Mal di gola nei bambini: sintomi e metodi di trattamento

Mal di gola è una malattia infettiva acuta ed è caratterizzata da un processo infiammatorio, localizzato prevalentemente nelle tonsille, pertanto è anche chiamato tonsillite acuta in un modo diverso. Gli agenti causali possono essere batteri, virus e funghi, ma nella stragrande maggioranza dei casi è lo streptococco β-emolitico. L'infezione dei bambini è effettuata da goccioline trasportate dall'aria e, meno comunemente, dal contatto domestico con bambini o adulti malati. I più suscettibili all'insorgere della malattia sono i bambini di età compresa tra 3 e 6 anni che frequentano i gruppi di bambini.

Tipi di mal di gola

A seconda della natura dell'infiammazione delle tonsille nei bambini, ci sono diverse forme di angina:

  1. Febbre catarrale degli ovini. È caratterizzato da un decorso relativamente leggero, una lesione superficiale delle tonsille, il loro rossore e gonfiore, dall'alto sono ricoperti di muco trasparente.
  2. Lacunare. Manifestato sotto forma di educazione nei vuoti delle tonsille e sulla loro superficie un deposito purulento bianco-giallastro.
  3. Follicolare. Accompagnato da un aumento delle dimensioni delle tonsille, la formazione sulla loro superficie di tappi purulenti gialli o bianchi fino a 3 mm di diametro.
  4. Fibrinoso. È caratterizzato dalla comparsa di un colore giallo-biancastro sotto forma di un film su tutta la superficie delle tonsille e talvolta al di fuori della placca fibrinosa, il più delle volte è il risultato di angina lacunare o follicolare.
  5. Fusospirochetal. Accompagnato dall'allentamento delle tonsille e dalla formazione di una placca giallo-grigiastra su di esse, che lascia ulcere superficiali con un fondo grigio, si sviluppa con un forte esaurimento del corpo, immunodeficienza, mancanza di vitamine B e C.

Le più comuni sono le prime tre forme, con tonsillite lacunare e follicolare che spesso è una continuazione del catarro.

Mal di gola nei bambini può verificarsi come una malattia indipendente (primaria) o può essere una conseguenza o complicazione di altre malattie: difterite, scarlattina, mononucleosi, leucemia, agranulocitosi (secondaria). A seconda dell'agente patogeno, il mal di gola è diviso in batterico, virale, fungino.

I più comuni agenti patogeni batterici dell'angina nei bambini sono lo streptococco e lo stafilococco. Allo stesso tempo, la quota di malattie causate da streptococco rappresenta circa l'80% di tutti i casi clinici.

Gli agenti causali dell'angina virale possono essere i virus Coxsackie e ECHO, così come i virus della famiglia dell'herpes (citomegalovirus, virus dell'herpes simplex, virus Epshtenya-Barr), gli adenovirus e altri. La malattia è accompagnata dalla comparsa di eruzioni sulle tonsille, che assomigliano a vescicole nell'herpes simplex, e quindi questo mal di gola è chiamato herpes.

Nella tonsillite fungina, si verifica una combinazione di lesioni tonsillari da funghi Candida o Leptotryx con streptococchi o stafilococchi.

motivi

L'infezione da angina nei bambini si verifica dopo il contatto con un bambino malato o un adulto con goccioline trasportate dall'aria, attraverso alimenti, bevande e articoli per la casa (piatti, asciugamani, giocattoli). Una persona malata è contagiosa con gli altri fin dai primi giorni della malattia fino al completo recupero. I seguenti fattori contribuiscono allo sviluppo e alla riproduzione della microflora patogena sulle tonsille quando entra nel corpo del bambino:

  • ipotermia;
  • bere bevande fredde e cibi;
  • ridotta immunità in presenza di malattie esistenti o trasferite di recente;
  • stanchezza cronica;
  • malattia nasofaringea, accompagnata da una violazione della respirazione nasale;
  • scarsa nutrizione

Nei bambini fino a 6 mesi questa malattia non si verifica, nei bambini dai 6 ai 12 mesi è possibile la comparsa di angina, ma ciò accade molto raramente. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo delle tonsille e la differenziazione dei loro follicoli inizia solo all'età di sei mesi. Di conseguenza, se le tonsille non sono presenti, allora non ci può essere alcuna infiammazione.

In alcuni bambini, le tonsille sono ipertrofiche, spesso infiammate e rappresentano una fonte di infezione cronica. Questa malattia è chiamata tonsillite cronica. Allo stesso tempo, qualsiasi ulteriore infezione, freddo, ipotermia, stress causa il suo peggioramento, i cui sintomi sono simili ai sintomi di angina, ma come tale, l'angina non è una malattia, poiché non si verifica alcuna infezione. Appena sotto l'influenza di fattori favorevoli per lo sviluppo della microflora patogena costantemente presente sulle tonsille in piccole quantità, inizia a moltiplicarsi attivamente e causa infiammazione.

sintomi

Nei bambini con mal di gola, compaiono improvvisamente i seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura fino a 38-40 ° С, che è molto difficile da ottenere con i farmaci antipiretici dei bambini tradizionali;
  • aumento delle dimensioni e della tenerezza alla palpazione dei linfonodi vicini;
  • grave mal di gola acuto, difficoltà di deglutizione dolorosa;
  • sensazione di secchezza, solletico e senso di oppressione alla gola;
  • voce rauca;
  • debolezza generale, nausea, perdita di appetito, rifiuto di mangiare;
  • dolore alle articolazioni, ai muscoli e nella regione del cuore;
  • mal di testa;
  • capricciosità, ansia, pianto (nei bambini molto piccoli).

La loro intensità dipende dalla forma specifica e dalla gravità della malattia.

Le principali differenze tra angina e comuni infezioni virali respiratorie acute, che possono causare anche mal di gola e altri sintomi di angina nei bambini, sono l'assenza di tosse, naso che cola, febbre alta con brividi, comparsa improvvisa della malattia, presenza di alterazioni patologiche nelle tonsille e linfonodi.

diagnostica

Se sospetti il ​​mal di gola di un bambino, devi mostrare al medico. L'autodiagnosi e l'autotrattamento in questa situazione possono causare serie complicazioni. Il medico deve prendere l'anamnesi, ascoltare le lamentele dei genitori, esaminare la gola e la faringe, valutare le condizioni delle tonsille e programmare ulteriori esami.

Per identificare la causa della malattia per il bambino, un'analisi generale del sangue, delle urine e della germinazione batteriologica della faringe (dalle tonsille e dalla parete posteriore della faringe) viene effettuata con la determinazione della sensibilità dei batteri rilevati agli antibiotici. Con mal di gola batterica nell'analisi generale di sangue è annotato:

  • aumento del numero dei globuli bianchi;
  • aumento del numero di neutrofili stabici;
  • aumentare il contenuto di forme immature di neutrofili (metamelociti e mielociti);
  • diminuzione della percentuale di linfociti;
  • alte percentuali di ESR (fino a 40-50 mm / ora).

Nelle urine si trovano tracce di proteine ​​e globuli rossi isolati.

Se la malattia è causata da un'infezione virale, nel test del sangue generale vengono osservate le seguenti deviazioni dalla norma:

  • alto contenuto di linfociti;
  • un leggero aumento della concentrazione di monociti;
  • riduzione della conta dei neutrofili;
  • aumento della VES.

In angina, è importante condurre una diagnosi differenziale, poiché i sintomi tipici per esso sono anche osservati in difterite e mononucleosi infettiva. A differenza dell'angina, la difterite colpisce anche il cuore, i reni, il sistema nervoso e, in caso di mononucleosi infettiva, c'è un aumento di tutti i linfonodi, danni al fegato e alla milza.

Video: Angina in bambini e adulti. Come trattare

Trattamento dell'angina nei bambini

Se si sospetta il mal di gola di un bambino, i genitori devono prima chiamare la casa del medico o andare alla clinica per bambini. Il trattamento di questa malattia può avvenire sia in ospedale che a casa, a seconda della gravità delle condizioni del paziente. I bambini al di sotto di un anno sono di solito ospedalizzati immediatamente.

Una malattia dell'eziologia virale è solitamente più rapida e più facile di quella causata da streptococco o altri batteri. La base della terapia per il mal di gola batterico è antibiotici orali o iniettabili. In caso di angina erpetica, il trattamento è sintomatico, ma in aggiunta a volte vengono prescritti farmaci antivirali e immunomodulatori.

Il trattamento dell'angina viene eseguito in modo completo e include l'assunzione dei seguenti farmaci:

  • farmaci direttamente mirati alla lotta contro il patogeno (antibiotici, agenti antivirali o antifungini);
  • farmaci antipiretici;
  • antistaminici;
  • antisettici locali.

Oltre alle medicine prescritte dal medico, è necessario somministrare al bambino bevande calde (tè debole, composta, acqua normale o minerale senza gas) per ridurre la tossicità, ripristinare la perdita di liquidi a temperature elevate e prevenire la disidratazione. Nella stanza in cui si trova il paziente, è necessario eseguire la pulizia quotidiana del bagnato e spesso ventilarlo.

In condizioni severe nei primi giorni della malattia, i bambini dovrebbero essere tenuti a letto. A un bambino malato dovrebbero essere assegnati piatti separati, articoli per l'igiene e isolarlo dagli altri bambini per evitare la diffusione dell'infezione. È meglio nutrire il bambino con cibo tritato caldo di consistenza liquida o semiliquida (purè di patate, zuppe, cereali, brodi) per non ferire la mucosa tonsillare infiammata. Da questo punto di vista, non si dovrebbe offrire al bambino cibi piccanti, acidi, salati, bevande gassate, tè caldo.

Di solito, 3-4 giorni dopo l'inizio del trattamento del mal di gola, le condizioni del bambino migliorano significativamente, il mal di gola diventa meno intenso, la temperatura non sale a valori elevati. Il pieno recupero in assenza di complicanze avviene entro 7-10 giorni.

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici sono l'elemento principale nel trattamento dell'angina batterica. Inoltre, è stato dimostrato che è più efficace iniziare a prenderli il secondo o il terzo giorno dopo l'insorgenza dei sintomi caratteristici dell'angina in un bambino, poiché ciò permetterà al corpo di formare una certa immunità contro il patogeno per il futuro. Tuttavia, se le condizioni del bambino sono gravi, il trattamento deve iniziare immediatamente.

In caso di mal di gola, causato da streptococco, vengono utilizzati antibiotici, che vengono prodotti sotto forma di compresse, sospensione o polvere per la preparazione di soluzioni iniettabili. La scelta di un particolare farmaco e il metodo del suo uso è solo il compito del medico. I seguenti antibiotici possono essere somministrati a bambini con mal di gola:

  • penicillina amoxicillina (flemoxina, ampicillina) o amoxicillina in combinazione con acido clavulanico (amoxiclav, augmentina, ecoclav);
  • azitromicina (sumamed, azithromycin, azitrox, hemomycin) e midecamycin (macropen) dal gruppo di macrolidi;
  • cefuroxime (cefurus, zinnat, aksetin), cefixime (suprax, pancef) e altri antibiotici cefalosporinici.

È molto importante non interrompere l'assunzione di antibiotici dopo che le condizioni del bambino migliorano e sottoporsi a un ciclo completo di trattamento, che per la maggior parte dei farmaci è di 7-10 giorni. Altrimenti, la probabilità che il bambino sviluppi ulteriori gravi complicazioni dopo un mal di gola aumenta, poiché il patogeno non viene completamente distrutto e diventa resistente alla terapia.

La mancanza di un effetto terapeutico dopo 3 giorni dopo l'assunzione dell'antibiotico prescritto è un'indicazione per la sua sostituzione.

Per prevenire la disbiosi in parallelo con antibiotici e qualche tempo dopo la fine della loro ammissione al bambino dai probiotici. Tali farmaci includono Linex, Bifidumbacterin, Bifiform, Lactobacterin.

Trattamento locale

Il trattamento locale dei bambini con angina ha un effetto antisettico, aiuta a deglutire, ridurre l'infiammazione e il mal di gola, ma non influisce sui tempi di recupero. Il medico dovrebbe selezionare i farmaci per lui, tenendo conto dell'età del bambino e controindicazioni. Il trattamento può includere gargarismi, perdita di compresse o compresse e spruzzatura alla gola. Dovrebbe essere effettuato dopo un pasto 3-5 volte al giorno. Non mangiare o bere per almeno 30 minuti dopo il trattamento locale alla gola.

Per il risciacquo puoi usare:

  • soluzione di furatsilina (2 compresse per bicchiere d'acqua);
  • Soluzione allo 0,01% di miramistina;
  • una soluzione di iodinolo (1 cucchiaio per bicchiere d'acqua);
  • stomatidin;
  • soluzioni preparate secondo le istruzioni delle preparazioni a base di erbe (inalfitolo, eukar) ed estratti (rotocan, clorofilici).

Gli spray sono usati per bambini di età superiore ai 3 anni, poiché in età precoce i bambini non sono ancora in grado di trattenere il respiro durante l'iniezione del farmaco, che è irto di contrazione riflessa dei muscoli della laringe. Quando si tratta la gola con uno spray per la prevenzione del laringospasmo, è meglio dirigere il flusso del farmaco non direttamente nella gola, ma sulla guancia. Dei farmaci in questo gruppo per l'angina, i bambini sono più spesso prescritti ingalipt, spray esale, spray lugol, tantum verde, orasept.

Delle compresse per il riassorbimento in angina applicare faringosept, pastiglie esorali, lisobact, grammidina, strepsil, stopangin.

Per i bambini molto piccoli che non sono in grado di fare i gargarismi e di sciogliere le pillole, il trattamento locale può consistere nella rimozione della placca purulenta dalle tonsille usando i tamponi imbevuti nelle soluzioni di risciacquo di cui sopra. Per eseguire questa procedura, la madre deve avvolgere il batuffolo di cotone sul dito indice, inumidirlo con i farmaci e pulirlo dalla gola. Su come eseguire correttamente questa procedura e se anche farlo, è meglio consultare un medico.

antipiretici

Per ridurre la temperatura, gli agenti antipiretici prescritti per i bambini sono prescritti sotto forma di sciroppi a base di paracetomolo (efferalgan, panadol, calpol) o ibuprofene (nurofen, ibufen). Dato che la temperatura caratteristica dell'angina può essere accompagnata dal vomito, è preferibile usarli sotto forma di supposte rettali (cefecon, efferalgan, nurofen).

antistaminici

Per prevenire reazioni allergiche durante l'assunzione di antibiotici, molti medici prescrivono antistaminici ai bambini come parte di una terapia di combinazione. Il più delle volte vengono utilizzati sotto forma di sciroppi (tsetrin, Erius, zodak, peritol) o gocce (fenistil, zyrtek).

Trattamento di rimedi popolari

Dei rimedi popolari nel trattamento dell'angina si applicano gargarismi con infusioni di erbe medicinali con effetti antisettici e antinfiammatori. Questi includono camomilla, calendula, salvia, eucalipto, erba di San Giovanni. Anche per il risciacquo è possibile utilizzare una soluzione preparata da ½ cucchiaino. sale e soda, 200 ml di acqua e alcune gocce di iodio.

Un efficace rimedio popolare per molte malattie del tratto respiratorio superiore è il latte caldo con l'aggiunta di miele e burro. Questa bevanda calma la gola e allevia il dolore.

L'uso dei metodi tradizionali di trattamento dell'angina per un bambino deve essere coordinato con il medico, dal momento che alcune procedure per questa malattia sono rigorosamente controindicate. Prima di tutto riguarda inalazioni di vapore e impacchi caldi.

Video: Pediatra Komarovsky E. O. sui sintomi e il trattamento dell'angina

complicazioni

In assenza di trattamento tempestivo e corretto, un mal di gola può finire con conseguenze tristi per un bambino. Ciò è dovuto al fatto che lo streptococco, che nella maggior parte dei casi è l'agente causale della malattia, colpisce il cuore, i reni e le articolazioni. Di conseguenza, dopo diversi mesi o anni, il bambino può sviluppare le seguenti malattie croniche gravi:

  • artrite reumatoide;
  • glomerulonefrite;
  • endocardite reumatica e miocardite;
  • la meningite;
  • sepsi;
  • fascite necrotizzante;
  • corea reumatica.

Attualmente, grazie all'uso di antibiotici efficaci contro lo streptococco, tali complicazioni sono estremamente rare. Per il loro rilevamento tempestivo dopo aver sofferto un mal di gola, è necessario monitorare il medico per un mese e condurre gli esami (ECG, emocromo completo e analisi delle urine).

Con l'angina, c'è il rischio di complicanze locali che si verificano immediatamente durante la malattia. Questi includono:

  • laringiti;
  • otite media;
  • linfoadenite purulenta;
  • infiammazione dei polmoni;
  • ascesso paratonsillare.

Video: Complicazioni di angina

prevenzione

Il metodo più affidabile per prevenire l'angina è evitare il contatto del bambino con bambini o adulti infetti da esso, un'attenta osservanza delle regole di igiene personale. Inoltre, i genitori dovrebbero prendere in anticipo le misure per rafforzare il sistema immunitario del bambino, che includono una dieta equilibrata, indurimento, aderenza al regime giorno, buon sonno, esercizio fisico e frequenti passeggiate all'aria aperta.

Mal di gola in un bambino: sintomi e trattamento. Suggerimenti per pediatra

La tonsillite acuta o tonsillite è una malattia infettiva acuta caratterizzata da lesioni delle tonsille, febbre, intossicazione e la reazione dei linfonodi vicini.

L'angina è una malattia comune nei bambini durante la stagione fredda. Può essere un caso singolo o una malattia di gruppo di bambini in gruppi. Angina è influenzata da bambini di diverse età. Nel primo anno di vita, la tonsillite acuta è molto rara, ma differisce nel suo corso severo.

motivi

Nei bambini sopra i 5 anni, il 90% della tonsillite è un'infezione batterica. L'agente causativo più comune in essi è lo streptococco beta-emolitico. Ogni 5 ° bambino ha un mal di gola con stafilococco o un'infezione combinata di streptococco con stafilococco.

Il mal di gola nei bambini sotto i 3 anni è più spesso virale.

Può causare:

  • adenovirus;
  • virus dell'herpes;
  • citomegalovirus;
  • Epstein - Barr virus (patogeno infettivo della mononucleosi);
  • virus respiratorio sinciziale.

L'angina può anche causare funghi, pneumococchi, spirochete.

La fonte dell'infezione è un paziente con angina (nel periodo acuto della malattia o nella fase di recupero) o un portatore "sano" di streptococco beta-emolitico. La trasmissione dell'infezione si verifica spesso attraverso goccioline trasportate dall'aria, ma è possibile l'infezione con percorsi di contatto (attraverso piatti, giocattoli, asciugamani) o alimenti infetti.

Il paziente contagioso viene dai primi giorni di malattia. Senza trattamento, il periodo infettivo dura fino a 2 settimane. Il trattamento antibiotico per il mal di gola batterico riduce questo periodo a 2 giorni dall'inizio del farmaco.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'angina:

  • ipotermia;
  • stanchezza;
  • scarsa nutrizione;
  • bere bevande fredde;
  • la presenza della fonte di infezione nel corpo (sinusite, carie, otite media, ecc.);
  • infezioni virali trasferite alla vigilia;
  • immunità ridotta.

Tipi di angina nei bambini

  • primario - una malattia indipendente;
  • secondaria - che sorge sullo sfondo di un'altra malattia - infettiva (difterite, mononucleosi infettiva, scarlattina) o non infettiva (malattia del sangue, leucemia).

Per tipo di agente patogeno, l'angina è batterica, virale, fungina.

Dalla gravità di un mal di gola può essere:

  • Bluetongue;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • necrotico ulcerativo.

sintomi

Il periodo di incubazione dura da alcune ore a diversi giorni. L'inizio è caldo. Indipendentemente dal tipo di angina, le sue manifestazioni caratteristiche sono:

  • febbre alta (fino a 39 ° C e più alta) con brividi;
  • mal di gola (durante la deglutizione, poi persistente);
  • sintomi di intossicazione: mal di testa, debolezza, mancanza di appetito, pianto e stati d'animo in un bambino;
  • arrossamento e gonfiore delle tonsille, degli archi e del palato molle;
  • linfonodi sottomandibolari ingrossati e dolorosi.

In caso di intossicazione grave, si possono notare i sintomi del sistema cardiovascolare: aumento della frequenza cardiaca, diminuzione della pressione sanguigna, segni di ipossia miocardica su un ECG. I bambini più grandi possono lamentare dolori al petto.

Nell'analisi del sangue nell'angina batterica, un numero maggiore di leucociti e una VES accelerata compaiono, nell'analisi degli eritrociti e delle proteine ​​isolate dall'urina.

I cambiamenti locali nella gola dipendono dal tipo di angina:

  1. Il mal di gola catarrale è caratterizzato da gonfiore e arrossamento delle tonsille, sintomi di intossicazione e aumento dei linfonodi sottomandibolari. Alcuni esperti considerano queste manifestazioni come faringite (infiammazione della mucosa faringea), negando l'esistenza di un tale tipo di mal di gola.
  2. Mal di gola lacunare: oltre alle manifestazioni elencate, la secrezione purulenta delle lacune o degli isolotti di pus sulla superficie delle tonsille è di colore bianco-giallo, che può essere facilmente rimosso con una spatola.
  3. La tonsillite follicolare è caratterizzata dalla formazione di pustole fino a 1-2 mm di diametro nello strato sottomucoso delle tonsille, che sono chiaramente visibili se osservate dalla faringe sotto forma di punti rotondi purulenti. L'immagine nella gola è paragonata al cielo stellato.
  4. Tonsillite ulcera-necrotica (ulcerosa-membranosa): sulla superficie delle tonsille si formano aree di necrosi di colore grigio sporco. Dopo la separazione del tessuto morto, le ulcere profonde si formano con bordi e fondo frastagliati.
  5. Una varietà di angina ulcerosa è un mal di gola Simanovsky-Plaut-Vincent, che si verifica in bambini debilitati. È caratterizzato da un danno unilaterale alle tonsille con la formazione di un difetto ulceroso con un fondo liscio sullo sfondo di lieve rossore ed edema delle tonsille, con lieve intossicazione. Allo stesso tempo si possono notare manifestazioni di stomatite ulcerosa.
  6. Il mal di gola virale è caratterizzato dal fatto che i sintomi catarrali compaiono prima (naso che cola, tosse, mal di gola e congiuntivite), e le variazioni delle tonsille compaiono sullo sfondo: rossore e gonfiore, depositi bianchi sciolti sulla superficie. Sul retro della gola scorre la melma. In caso di herpetic mal di gola, piccole vescicole sono visibili sul palato e tonsille.

diagnostica

Nella diagnosi di angina vengono utilizzati:

  • sondaggio di genitori e figli;
  • esame dello specchio gutturale della faringe;
  • un tampone dalla faringe e il naso sulla bacchetta di Leflera (per escludere la difterite);
  • tampone faringeo per esame batteriologico al fine di isolare l'agente patogeno e determinarne la sensibilità agli antibiotici;
  • emocromo completo e urina.

trattamento

Se manifesti sintomi di angina, dovresti consultare un medico. Il pericolo di auto-trattamento del bambino sta nel verificarsi di complicazioni o nella cronologia del processo con un trattamento improprio. Inoltre, è impossibile determinare il tipo di angina, per escludere una malattia così pericolosa come la difterite.

A causa della situazione sfavorevole della morbilità della difterite in alcune regioni, tutti i bambini con angina sono trattati in ospedale. I bambini dei primi 3 anni di vita, i bambini con gravi comorbidità come diabete, malattie renali e disturbi della coagulazione del sangue sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria.

Durante il trattamento a casa, si raccomanda di isolare il bambino dagli altri bambini, di fornirgli piatti separati e articoli per l'igiene. Al momento della febbre viene assegnato il riposo a letto. È necessario fornire bevande abbondanti per ridurre la tossicità.

Il trattamento complesso di angina include:

  • effetti sul patogeno - terapia antibiotica o farmaci antivirali e antimicotici;
  • agenti antistaminici (antiallergici);
  • farmaci antipiretici;
  • probiotici;
  • trattamento locale (gargarismi, irrigazione a spruzzo, lubrificazione delle tonsille, compresse riassorbibili);
  • modalità di risparmio.

Il trattamento dipende dal tipo di agente patogeno. Se le manifestazioni cliniche non sono sufficienti per determinare il tipo di angina, il medico può prescrivere un trattamento sintomatico per 2 giorni (fino ad ottenere i risultati dell'analisi batteriologica dello striscio della faringe).

In caso di mal di gola virale, il medico selezionerà farmaci antivirali (Viferon, Anaferon, Kipferon, ecc.). Farmaci antifungini (nistatina, fluconazolo, ecc.) Saranno utilizzati per le infezioni fungine. Nel caso del mal di gola di Simanovsky, lo stesso trattamento viene eseguito come nel caso di mal di gola batterica

Il mal di gola batterico di qualsiasi gravità deve essere trattato con antibiotici. Idealmente, l'antibiotico viene prescritto tenendo conto della sensibilità del patogeno isolato (streptococco, stafilococco, pneumococco). Per le infezioni da streptococco, le penicilline sono le droghe scelte in quanto sono le più efficaci e hanno scarso effetto sulla microflora intestinale.

I farmaci di prima linea includono Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin, Ecoclav. I farmaci sono disponibili in compresse e in sospensione (per i bambini). La dose dell'antibiotico è determinata dal pediatra. Se l'agente patogeno è resistente alle penicilline o se il bambino è intollerante a questi farmaci, vengono prescritti macrolidi (Sumamed, Azithromycin, Azitrox, Hemomycin, Macropen).

Le cefalosporine (Cefalexin, Cefurus, Cefixime-Supraks, Panzef, ecc.) Sono raramente utilizzate come alternativa alla terapia antibiotica.

Il corso del trattamento antibiotico dovrebbe durare 10 giorni per distruggere completamente gli streptococchi e prevenire le complicanze. Solo Sumamed può essere assunto in un corso di 5 giorni, poiché si tratta di un antibiotico a lunga durata d'azione.

Il medico valuterà l'efficacia dell'antibiotico prescritto dopo 3 giorni, valutando le condizioni generali, la temperatura, i cambiamenti locali nella faringe, ma è impossibile interrompere l'assunzione dell'antibiotico al bambino dopo aver migliorato la salute e normalizzato la temperatura.

Il medico può prescrivere un antibiotico locale Bioparox come spray. Non sostituisce l'antibiotico generale, che viene assegnato al bambino all'interno. I farmaci sulfonamidici per il trattamento dei bambini non si applicano.

Per prevenire il verificarsi di una reazione allergica, vengono usati antistaminici (Tsetrin, Peritol, Zyrtec, Fenistil, ecc.).

In relazione alla nomina di preparati vitaminici da esperti opinione ambigua. Alcuni di loro raccomandano di prescrivere complessi vitaminici come trattamento di rafforzamento generale (Alphabet, Centrum, Multitabs). Altri credono che le vitamine sintetiche aumentino l'umore allergico del corpo e quindi il bambino dovrebbe ricevere vitamine con il cibo. Se si decide di bere vitamine in farmacia, allora dovrebbero essere assunte solo dopo il completo recupero, perché durante il periodo di malattia il corpo rimuove più intensamente tutte le sostanze associate, l'assorbimento di oligoelementi e di altre vitamine semplicemente non accadrà.

Il trattamento con antibiotici richiede la nomina obbligatoria di probiotici (Linex, Bifidumbacterin, Biobacton, Bifiform, ecc.) Per prevenire lo sviluppo di dysbacteriosis.

La febbre con angina dura fino a quando scompaiono gli attacchi purulenti. Con un efficace trattamento antibiotico, di solito scompaiono in circa 3 giorni. Prima di questo, è necessario utilizzare farmaci antipiretici in sospensione o in supposte (Paracetamolo, Panadol, Nurofen, Efferalgan, Nimesulide, ecc.).

Suggerimenti per pediatra

Trattamento ausiliario di angina è gargarismi ripetuto (nei bambini più grandi) e l'uso di spray per i più piccoli durante il giorno. Si consiglia di non utilizzare lo stesso rimedio costantemente per qualsiasi malattia, ma di cambiarli.

Gli spray possono essere usati dai bambini a partire dai 3 anni e irrigare la gola con attenzione, dirigendo un flusso di farmaci sulla guancia in modo da non causare uno spasmo riflesso delle corde vocali. Per i bambini, puoi gestire lo spray fittizio. Utilizzare Hexoralspray, Ingalipt, Lugolsprey.

Imparare a fare i gargarismi può iniziare con 2 anni. Per il risciacquo, è possibile applicare Miramistina soluzione allo 0,01%, acqua ossigenata (per tazza di acqua tiepida 2 cucchiai), Furacilina (2 compresse per tazza d'acqua).

Risciacquo con decotto di erbe (se il bambino non è allergico) - camomilla, salvia, calendula dà un buon effetto. Puoi utilizzare la collezione già pronta acquistata in farmacia (Rotocan, Ingafitol, Evkar), con una soluzione salina (prendi ½ cucchiaino di acqua e sale e 5-7 gocce di iodio in un bicchiere d'acqua).

A partire dai 5 anni circa, puoi dare al bambino delle pastiglie in bocca (Strepsils, Stopangin, Faringosept, tabs Hexoral, ecc.). I bambini sotto i 5 anni non sono desiderabili, perché c'è il rischio di asfissia con un corpo estraneo.

Dovresti sapere che le compressioni di riscaldamento, l'inalazione di vapore con l'angina non possono essere fatte.

La temperatura non dovrebbe essere ridotta al di sotto di 38,5 ° C, poiché gli anticorpi contro il patogeno sono prodotti più attivamente durante la febbre. Solo con la tendenza di un bambino al verificarsi di convulsioni sullo sfondo di una temperatura elevata dovrà ridurlo già a 38 0 С o addirittura 37,5 0 С nei neonati.

Se i farmaci non riducono la febbre, puoi usare i consigli della medicina tradizionale: spogliare il bambino, pulire il corpo con un asciugamano bagnato o un tovagliolo inumidito con la vodka diluita con acqua. Assicurati di dar da mangiare al bambino con il tè (con lamponi, ribes, mirtilli rossi), succhi, mors.

Il trattamento locale è raccomandato dopo i pasti. Il risciacquo dovrebbe essere fatto ogni 3 ore. Entro 30 minuti dopo che la procedura locale non deve nutrire e nutrire il bambino.

Da fisioterapia nel trattamento del tubo quarzo faringeo viene utilizzato, e per linfoadenite, UHF è prescritto per l'area dei linfonodi ingrossati.

complicazioni

Trattamento tardivo o improprio, l'immunità indebolita in un bambino contribuisce allo sviluppo di complicazioni dopo un mal di gola. In caso di respiro corto, palpitazioni, gonfiore e dolore alle articolazioni, edema, emorragie sulla pelle, consultare immediatamente un medico.

Le complicanze dell'angina possono essere:

  • otite media acuta;
  • linfoadenite sottomandibolare con possibile sviluppo di un ascesso o cellulite;
  • ascesso paratonsillar o faringeo;
  • reumatismi con lo sviluppo di malattie cardiache e insufficienza cardiaca;
  • miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco);
  • penetrazione dell'infezione nel sangue e sviluppo di sepsi, meningite;
  • danno renale (glomerulonefrite) e sistema urinario (pielonefrite);
  • vasculite emorragica;
  • artrite reumatoide;
  • tonsillite di transizione nella forma cronica.

Per prevenire complicanze, la bicillina-3 viene somministrata al bambino una volta prima della dimissione. Al fine di diagnosticare tempestivamente complicazioni dopo un ciclo di trattamento, viene prescritta un'analisi generale di urina e sangue, un ECG. Dopo aver sofferto un mal di gola, il pediatra osserva il bambino per un mese con un esame settimanale. Per 7-10 giorni dopo la malattia, il bambino è sollevato dallo sforzo fisico (lezioni di educazione fisica, lezioni nelle sezioni sportive, ecc.), Dalle vaccinazioni e dalla reazione di Mantoux.

Prevenzione dell'angina

Le misure preventive includono:

  • indurimento del bambino;
  • manutenzione igienica dei locali;
  • eliminazione di ipotermia;
  • riabilitazione tempestiva di focolai di infezione nel corpo dei bambini;
  • dieta equilibrata;
  • aderenza al giorno;
  • prescrizione di profilassi farmacologica (Bicillin-3 o Bicillin-5) per i bambini indeboliti.

Riprendi per i genitori

I genitori dovrebbero trattare seriamente il mal di gola del bambino. Questa infezione apparentemente banale può causare gravi malattie in caso di trattamento tardivo o improprio. È particolarmente importante osservare la durata del corso della terapia antibiotica.

Ogni decimo bambino, non curato o trattato in modo non corretto, sviluppa un'insufficienza cardiaca che può portare alla disabilità in futuro. Altre complicanze dell'angina non sono meno gravi.

Dal primo giorno di malattia, è necessario contattare un pediatra o un medico ENT, quindi seguire tutti i suoi appuntamenti e raccomandazioni. L'automedicazione può portare a conseguenze irreparabili. Non trascurare l'osservazione del medico di un bambino dopo un mal di gola!

Il programma "School of Doctor Komarovsky" descrive in dettaglio i sintomi e i metodi di trattamento dell'angina nei bambini:

Come riconoscere e curare il mal di gola di un bambino nel tempo?

Con l'arrivo del freddo, l'immunità dei bambini viene testata per la resistenza. Non è il modo migliore per il benessere di un bambino si riflette in una carenza di vitamine, così come la luce del sole. Un bambino sano in questo periodo durante la notte può scandalizzare. Più spesso stiamo parlando di un raffreddore e mal di gola. Ignorare questi sintomi è assolutamente impossibile, un lieve raffreddore può rapidamente andare in mal di gola, e questo è il motivo per cui...

Mal di gola - un pericoloso nemico della salute dei bambini

Questa non è solo una malattia sgradevole, ma anche pericolosa. Può causare una serie di complicanze, tra cui ce ne sono di molto gravi: ascessi, sepsi o pielonefrite (infiammazione dei reni). La malattia stessa è un'infiammazione acuta delle tonsille superiori (palatine) o dell'intero anello linfatico faringeo (accumulo di tessuto linfoide) situato sul bordo del cavo orale e della faringe nella mucosa e che circonda l'ingresso del tratto respiratorio e del tratto digestivo. La malattia ha più spesso origine batterica: streptococchi, stafilococchi o altri tipi di batteri che prosperano nella faringe sono la causa della malattia. Ma anche un mal di gola può essere causato da virus e funghi.

Il luogo di introduzione di batteri o virus è la membrana mucosa del tratto respiratorio superiore e, in alcuni casi, la pelle danneggiata, in cui si verifica l'obiettivo primario dell'infiammazione e inizia la riproduzione, ad esempio, gli streptococchi.

Essere consapevoli del fatto che il mal di gola è contagioso: l'infezione viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria quando è in contatto con un'altra persona che è malata o con cibo contaminato, prodotti per l'igiene personale, ecc. A volte c'è la probabilità di infezione endogena (interna), ad esempio, con sinusite purulenta.

Per la prima volta una malattia alla gola fu diagnosticata nell'antica Grecia. Intorno al V secolo aC, i medici gli diedero il nome di angere, che in latino significa "premere, spremere". Nel Medioevo, i medici usavano attivamente il termine "rospo della gola", ma diversi secoli dopo, l'angina acquisì il suo nome ufficiale "tonsillite acuta" - dal latino tonsill tonsill.

Particolarmente suscettibili agli attacchi di vari batteri o virus, l'immunità dei bambini: sono i bambini piccoli che si trovano nel gruppo di rischio principale. Secondo una ricerca condotta dallo staff del Dipartimento di Infezioni Pediatriche presso la Samara State Medical University, i bambini in età prescolare soffrono molto spesso di angina - fino a 3 anni (48,2%) e da 4 a 7 anni (21,8%).

Pertanto, è importante chiamare immediatamente un medico e diagnosticare un mal di gola il più presto possibile. Un trattamento improprio o la sua mancanza possono causare gravi complicazioni - da otite (infiammazione dell'orecchio), laringite acuta (infiammazione delle mucose della laringe) e linfadenite (ascellare e linfonodi inguinali) alla glomerulonefrite (malattia renale) o persino meningite (infiammazione delle membrane cerebrali). Il numero di pericolose complicanze in rapido sviluppo include l'infiammazione dei tessuti situati intorno alle tonsille: a volte ascessi (ulcere) si formano entro 24 ore dall'infezione (e in questo caso è impossibile fare a meno di un'operazione). I sintomi associati all'angina, come nausea, vomito, confusione, febbre, insufficienza respiratoria o convulsioni, possono anche essere la causa del ricovero in ospedale. In assenza di questi segni, i medici raccomandano che il bambino rimanga a casa: in un ambiente domestico tranquillo, i bambini tornano in sordina più velocemente senza rischiare di contrarre una delle infezioni ospedaliere. Le uniche eccezioni sono i bambini fino a un anno, il cui trattamento dovrebbe avvenire in un ospedale sotto la supervisione di specialisti.

I sintomi della malattia

Tutti i sintomi di angina possono essere suddivisi in tre tipi.

La prima, la sindrome da intossicazione, è caratterizzata da mal di testa, nausea, vomito e aumento della temperatura corporea, di norma fino a 38-40 ° C.

La seconda sindrome della sindrome orofaringea, a seconda della gravità della malattia, può rivelare in un bambino vari segni di mal di gola: da iperemia mucosa a placca purulenta sulle tonsille.

Il terzo tipo è la sindrome della linfoadenite, che consente di rilevare linfonodi sottomandibolari ingrossati.

Con un periodo di incubazione piuttosto breve (da diverse ore a 5 giorni), la malattia inizia in modo acuto ed è caratterizzata dal rapido sviluppo di un focolaio locale di infiammazione e intossicazione generale dell'organismo. Un bambino con il mal di gola diventa debole, capriccioso, irritabile, rifiuta non solo il cibo, ma anche l'acqua, e la sua voce diventa rauca o rauca.

diagnostica

Un certo numero di malattie, come la scarlattina, la difterite e altre, hanno alcuni sintomi simili all'angina, quindi è importante assicurarsi che la malattia sia diagnosticata correttamente. Tra i principali metodi diagnostici vi sono un esame del sangue clinico, un'analisi batteriologica per isolare lo streptococco β-emolitico in colture di muco dall'orofaringe o una reazione di agglutinazione, che oggi è uno dei metodi di diagnosi rapida più promettenti in grado di rilevare un antigene di streptococco emolitico in soli 30 minuti. Anche nel corso della diagnostica, il tipo di angina è determinato al fine di prescrivere un trattamento adeguato al quadro clinico.

Tipi di angina nei bambini

L'angina pediatrica è classificata in base al grado di infiammazione delle tonsille, alla causa della sua insorgenza o al tipo di agente infettivo. Molto spesso, nella pratica medica, ci sono angina tradizionale, o non specifica, come la faringite lacunare o follicolare e acuta.

  • La faringite acuta solitamente procede calma ed è accompagnata da sintomi generali, caratterizzati da lieve mal di gola, secchezza delle fauci e laringe, mentre la temperatura nei bambini raramente supera i 38 ° C. I sintomi di solito scompaiono entro 3-5 giorni. È facile trattare un mal di gola così: oltre a prendere i farmaci necessari prescritti dal medico, è sufficiente seguire il riposo a letto e fare i gargarismi regolarmente.
  • Il mal di gola follicolare inizia con un innalzamento della temperatura medio fino a 39 ° C e con un forte dolore alla gola, che spesso dà all'orecchio, in alcuni casi con vomito e persino perdita di coscienza. Quando il mal di gola follicolare sulle tonsille si formano piccole ulcere, visivamente somiglianti a tubercoli di colore bianco o giallo. Il trattamento dell'angina follicolare nei bambini si verifica in più fasi: oltre ai medicinali prescritti dal medico, i genitori devono controllare rigorosamente il regime di consumo del bambino e somministrargli regolarmente latte caldo con soda o tisane a base di rosa canina o camomilla.
  • Quando la tonsillite lacunare, che spesso colpisce i bambini, le tonsille si infiammano e le lacune si riempiono di pus. Tale mal di gola è abbastanza difficile, ma inizia bruscamente - con l'apparizione dei classici sintomi di mal di gola, così come febbre alta e placca bianca (purulenta) sulle tonsille. Il trattamento della tonsillite lacunare nei bambini comprende anche farmaci selezionati in combinazione con alimenti liquidi come brodi o cereali. Latte e latticini con tale mal di gola, è meglio escludere dalla dieta del bambino, per evitare la formazione di nuovi batteri patogeni in bocca.

In caso di angina, in nessun caso dovresti dare al bambino bevande calde. Sono in grado di ferire la mucosa già infiammata. Tutti i liquidi, se tè, acqua o latte, devono essere caldi, ma non scottanti!

A seconda della causa, un mal di gola può anche essere suddiviso in tre tipi: primario, secondario e specifico.

  • Mal di gola primario - un tipo classico di mal di gola con un inizio improvviso di sintomi comuni, così come intossicazione e danni alla gola interna.
  • Il mal di gola secondario compare sullo sfondo delle malattie infettive acute, come la difterite, la scarlattina, la sinusite purulenta.
  • L'angina specifica è caratterizzata da danni fungini o batterici al corpo.

La tonsillite acuta è anche divisa in diversi tipi, a seconda dell'agente infettivo:

  • Il mal di gola batterico si verifica dopo l'ingestione di vari batteri, più spesso streptococco emolitico (Streptococcus haemolyticus) e meno spesso - stafilococchi.
  • Il mal di gola da funghi è causato da funghi del genere Candida in combinazione con cocchi patologici.
  • Il mal di gola virale viene attivato da virus come adenovirus di tipi 1-9, herpes o Coxsackie.
  • L'angina ulcera-membranosa è causata da un simultaneo ingresso di due batteri nel corpo in una sola volta, che spesso vivono in bocca, dalla spirocheta Vincent e dalla bacchetta Plyut-Vincent a forma di fuso.

È molto importante diagnosticare correttamente il tipo di angina. La vita di un bambino a volte dipende da questo. Ad esempio, la forma tossica del mal di gola contro la difterite può causare gonfiore del collo, a causa del quale il bambino rischia di soffocare.

Farmaci per il trattamento dell'angina nei bambini

Il dosaggio del farmaco, così come il metodo della sua applicazione, può essere determinato solo dal medico. Tuttavia, nel kit di pronto soccorso domestico devono necessariamente esserci farmaci che permettano di fermare i sintomi della malattia in previsione dell'arrivo di uno specialista e, naturalmente, vari mezzi preventivi. Tra una vasta gamma di farmaci per il trattamento efficace dell'angina nei bambini, ci sono circa otto gruppi:

  • Gli antibiotici sono spesso lo strumento principale nella lotta contro l'angina. Più spesso questi sono farmaci del gruppo della penicillina, che hanno un effetto ad azione rapida e sono facilmente tollerabili anche dai bambini piccoli. Tra le ricercate penicilline semisintetiche troviamo l'amoxicillina (Flemoxin Soluteb, Amoxiclav (combinazione con acido clavulanico), ecc.). Il corso standard di trattamento con farmaci del gruppo non dovrebbe essere inferiore a 7 giorni. I bambini sotto i 6 anni sono invitati a prendere antibiotici come sospensione. Tra le principali controindicazioni per tali farmaci sono le reazioni allergiche alla penicillina. In questo caso, al bambino vengono spesso prescritte cefalosporine ("Supraks", "Zinn"). Gli antibiotici con un'azione mirata vengono selezionati solo sulla base dei risultati dell'analisi di semina per la suscettibilità alle droghe. Prima che i risultati siano pronti, vengono prescritti farmaci ad ampio spettro.
  • Preparati di azione locale, principalmente antisettici (soluzione di furatsilina, spray con sulfanilamide ("Ingalipt") ed esatidina ("Hexoral", "Stopangin"), benzoxonium chloride ("Septolet", "TeraFlu Lar"), con antibiotico gramicidin ( Grammidina "), benzildimetil (" Miramistin "), clorexidina (" Hexicon ")), è prescritto come agente antimicrobico aggiuntivo insieme agli antibiotici orali. Anestetici e farmaci antiinfiammatori locali non steroidei (FANS) sono anche parte del trattamento per il mal di gola, alleviare il mal di gola, abbassare la temperatura e alleviare le condizioni generali del bambino. Ad esempio, benzidamina cloridrato ("Tantum Verde"). Tutti questi farmaci sono consentiti per i bambini da 3 anni. Il risciacquo, la lubrificazione, l'irrigazione della gola e della faringe vengono effettuati rigorosamente come prescritto da un medico. Per i bambini, i ciucci sono trattati con farmaci approvati e ai bambini dell'anno vengono iniettati farmaci non in gola, ma dietro la guancia per evitare laringospasmo. Preparazioni sotto forma di soluzioni diluite con acqua bollita secondo le istruzioni.
  • Gli antistaminici (AGS) sono solitamente prescritti in combinazione con antibiotici. Il compito di questi farmaci è quello di arrestare i sintomi di allergia in caso di manifestazione e ridurre il gonfiore della mucosa infiammata. La linea di tali farmaci è molto ampia e comprende tre generazioni di farmaci antiallergici. A volte l'effetto sedativo dei farmaci di prima generazione è usato deliberatamente - cloropiramina ("Suprastin"), clemensin ("Tavegil"), mebhydrolin ("Diazolin"), quifenadina ("Fenkrol") - per dormire meglio. Tra gli AGS di seconda generazione si possono identificare astemizole ("Hismanal"), cetirizina ("Cetrin", "Zyrtec"), dimetinden ("Fenistil"). I farmaci di terza generazione sono ancora un po '- desloratadina (Erius, Fribris), fexofenadina (Telfast), levocetirizina (Xizal), Norastemizol e alcuni altri. Va ricordato che in combinazione con antibiotici e agenti antifungini l'AGS della seconda generazione ha un effetto negativo sul cuore (!), E questo rischio aumenta a temperature elevate, l'AGS di terza generazione può applicarsi dopo tre anni e l'AGS di prima generazione può sovraspruzzare la membrana mucosa, ma successo applicato nelle soluzioni. Inoltre, a causa dell'uso non durevole degli antistaminici di prima generazione, sono spesso preferiti agli altri a causa della loro azione rapida ed efficace.
  • I farmaci antipiretici sono farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), sono necessari per un bambino malato solo se la sua temperatura corporea supera 38,5 o С, perché la febbre moderata nel mal di gola funziona per il bene del corpo, che in questo momento produce anticorpi contro i patogeni della malattia. Le uniche eccezioni sono i bambini inclini a convulsioni, o neonati, che devono abbassare la temperatura a 37,5 o С, usando candele o sospensioni, come l'ibuprofene ("Nurofen"). Se il termometro mostra 39 o C e sopra, si raccomanda di somministrare al bambino una sospensione di paracetamolo ("Panadol", ecc.). Controindicazioni per acido acetilsalicilico, ibuprofene e altri farmaci (acidi derivati) sono gastrite, ulcera peptica, bassa coagulazione del sangue, malattia infiammatoria intestinale, asma bronchiale e perdita dell'udito. Pertanto, è preferibile somministrare il paracetamolo ai bambini per ingestione di tutti i FANS come il più innocuo, mentre i farmaci antipiretici di altri bambini possono essere utilizzati come candele. Sebbene indometacina, flurbiprofene e diclofenac sodico abbiano il massimo effetto antinfiammatorio, vengono utilizzati solo nei casi più gravi.
  • Gli immunomodulatori, di cui ce ne sono molti oggi, non dovrebbero essere usati senza la prescrizione del medico curante. Secondo il dottore in scienze mediche, il professore, l'epidemiologo Vasily Vlasov, non esiste ancora evidenza clinica dell'efficacia degli immunomodulatori, e sono tutti nella migliore delle ipotesi farmaci inattivi e, nel peggiore dei casi, danno. La scienza medica conosce molti mezzi per sopprimere l'immunità, ma non sa come migliorarla. Vale la pena ricordare. Immunomodulatori (interleuchine, interferoni, preparati di timo, peptidi biologicamente attivi, polisaccaridi di alcuni funghi) non dovrebbero essere usati come farmaco principale o unico. Quando all'angina vengono prescritti farmaci di azione locale, come "Immudon", "Tonsilgon", "Tonsipret", "IRS-19", "Ribomunil". Ma di solito sono adatti per rimuovere gli effetti residui dopo la fase acuta della malattia.
  • I probiotici, cioè, amici e persino necessari per i batteri del corpo umano, sono particolarmente importanti per un bambino quando assumono antibiotici. Il sistema digestivo dei bambini nel trattamento del mal di gola è sottoposto a uno stress tremendo, il che significa che ha bisogno di un aiuto probiotico. Per la maggior parte, si tratta di microrganismi che rappresentano le famiglie dei lattobacilli (Lactobacillus) e dei bifidobatteri (Bifidobacterium). I probiotici possono essere prodotti in forma liquida o liofilizzata (essiccata) (preformata, incapsulata, in polvere). Tra i molti nomi commerciali si possono distinguere "PROBIFOR", "Atsipol", "Normoflorin", "Bifidumbakterin", "Linex per bambini". I batteri benefici supportano l'immunità non specifica e specifica del bambino, il loro uso può essere locale (ad esempio, "Imudon").
  • Le vitamine per il raffreddore e le malattie infettive sono necessarie per il corpo del bambino per una pronta guarigione. Tra loro ci sono vitamine di gruppo B, vitamina C o complessi minerali e vitaminici per bambini di una certa età (Multitabs, Pikovit, eccetera). La principale controindicazione, come nel caso degli antibiotici, è il rischio di reazioni allergiche.
  • Le fitopreparati possono essere utilizzate sia per la prevenzione della malattia, sia quando si verificano. Ad esempio, "Tonsilgon N", una fitoterapia anti-infiammatoria, grazie ai suoi estratti da corteccia di quercia, radice di althea, foglie di noce, fiori di camomilla, achillea, equiseto e dente di leone medicina, può ridurre il gonfiore della mucosa della gola di un bambino. Si raccomanda di prendere le gocce non diluite tenendo un po 'in bocca. Tra le controindicazioni - intolleranza al lattosio o al fruttosio e ipersensibilità alle piante della famiglia Compositae. Tinture di calendula, eucalipto, propoli, al contrario, richiedono diluizione, perché contengono alcol. Il clorofillone, una soluzione oleosa al 2% di clorofilla proveniente dalle foglie di eucalipto, mostrava un'elevata efficienza. Si possono usare anche rimedi popolari come succo appena spremuto di barbabietola, acqua con succo di limone, una soluzione debole di sale e soda nell'acqua.

In un modo o nell'altro, solo un medico può prescrivere farmaci efficaci. Lo stesso vale per le procedure fisioterapeutiche, come "calore secco" (ultravioletto, laser, elettroforesi), "calore umido" (vapore), "oscillazioni dell'onda" (ultrasuoni). A causa del dolore e delle controindicazioni di alcune procedure (ultrasuoni, UHF), di norma non vengono mai prescritti a bambini con angina. Allo stesso tempo, l'irradiazione laser viene talvolta utilizzata nei bambini di età superiore a 3 anni per riorganizzare la mucosa infiammata e rimuovere l'edema dalle tonsille.

Prevenzione delle malattie

Come profilassi dell'angina, i pediatri raccomandano di prestare attenzione all'igiene personale, in particolare, la riabilitazione della cavità orale, l'eliminazione delle possibili cause di difficoltà nella respirazione nasale, la nutrizione e l'immunità generale. Ma se il bambino ha già i primi segni di angina, cercare di prevenirlo è già privo di significato, e trattarlo da solo o sperare che la malattia passi da solo è almeno sciocco. La prima cosa che devi mettere a letto è il bambino, bere un bicchiere di acqua calda (non bollente!) E chiamare immediatamente un medico.

Dove girare ai primi segni di angina?

Abbiamo chiesto di dire al medico capo del versatile centro medico per bambini "Markushka" Melnichenko Lyudmila Anatolyevna su quale specialista dovrebbe andare per primo.

"I reclami su un forte dolore alla gola non dovrebbero mai essere ignorati. E un "dire" Aaaa " non sarà abbastanza qui, abbiamo bisogno di una consultazione obbligatoria di un otorinolaringoiatra pediatrico. Questo specialista, impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie dell'orecchio e del nasofaringe in pazienti di età inferiore a 18 anni, è in grado di determinare in modo rapido e preciso la natura della malattia delle vie respiratorie superiori e di prescrivere il trattamento necessario. A volte il medico non si trova di fronte a un mal di gola primario, ma con una esacerbazione di tonsillite cronica o faringite. Naturalmente, le tattiche di trattamento saranno diverse in tutti i casi.

Nella fase attiva della malattia, nella tonsillite acuta, è semplicemente pericoloso portare il bambino a un appuntamento con uno specialista, quindi dovresti chiamare l'otorinolaringoiatra pediatrico a casa. Per chiamare l'ENT, è possibile contattare la clinica distrettuale, dove, purtroppo, non c'è sempre abbastanza personale qualificato, e il tempo di attesa può essere molto lungo. Nel caso dell'angina, è categoricamente impossibile ritardare l'esame, poiché questa malattia può provocare rapidamente numerose complicazioni pericolose. Se il telefono della clinica cittadina è occupato da molto tempo, è possibile utilizzare uno dei numeri di hotline della nostra clinica multidisciplinare per bambini "Markushka" o il pulsante "Callback" sul sito web mark-med.ru per chiamare l'otorinolaringoiatra a casa. Vorrei anche notare che se i sintomi del mal di gola del bambino compaiono al mattino, non vale la pena aspettare fino alla sera: secondo le regole, quando arriva una chiamata fino alle quattro del pomeriggio, il medico torna a casa dal piccolo paziente lo stesso giorno, e dopo le quattro, solo il prossimo. "

Post scriptum Il versatile centro medico per bambini "Markushka" offre un'ampia gamma di trattamenti e diagnosi di bambini e adolescenti in regime ambulatoriale ea casa. Sul sito mark-med.ru è possibile fissare un appuntamento con uno specialista del centro e sottoporsi a una diagnosi online gratuita di malattie infantili.

Numero di licenza LO-01-007351 del 9 gennaio 2014.
Rilasciato dal Dipartimento della Salute
Governo di Mosca, jur. faccia - LLC SEEKO.