Antibiotici per il raffreddore

21 dicembre 2017

Informazioni generali

Oggi, la verità che gli antibiotici sono inefficaci contro raffreddori, influenza e ARVI è ben nota. Ma, nonostante sia ben noto agli specialisti, agenti antibatterici per l'infezione virale, i pazienti spesso prendono solo "per prevenzione". Dopo tutto, quando si raccomanda ai pazienti con raffreddore di seguire le regole ben note che sono rilevanti nel trattamento di tali malattie, molte persone pensano che bere molti liquidi, consumare cibo con vitamine, rispettare il riposo a letto, gargarismi non è sufficiente per curare la malattia. Pertanto, molti di loro iniziano a prendere antibiotici forti da soli, o praticamente "chiedono" a uno specialista di prescrivere loro eventuali farmaci.

Molte persone arrivano alla conclusione che chiedono sui forum, che è meglio bere la droga per il raffreddore. E sono trattati con consigli, senza prescrizioni e prescrizioni. Inoltre, al giorno d'oggi è facile acquistare un farmaco del genere senza prescrizione medica, anche se la maggior parte degli agenti antibatterici dovrebbe essere venduta con una prescrizione.

Molto spesso questi errori vengono commessi da genitori che semplicemente non sanno quando somministrare al bambino un antibiotico. Molti pediatri preferiscono "giocare sul sicuro" e prescrivere tali farmaci ai bambini freddi semplicemente "a fini di prevenzione" al fine di prevenire ulteriori complicazioni.

Ma in realtà, il modo migliore per curare un raffreddore in un bambino è seguire lo stesso consiglio tradizionale di bere molta acqua, idratare e arieggiare la stanza, usando metodi folk ausiliari e l'uso sintomatico dei rimedi per la temperatura. Dopo un po 'di tempo, il corpo supererà l'attacco di un'infezione virale alle vie respiratorie.

In realtà, la nomina di antibiotici per il raffreddore è associata al desiderio di prevenire lo sviluppo di complicanze. Dopo tutto, i bambini in età prescolare nel mondo moderno coesistono davvero con un alto rischio di sviluppare complicazioni.

Il sistema immunitario di tutti i bambini non funziona senza fallo. Pertanto, molti pediatri, cercando di giocare sul sicuro dal fatto che in seguito non sono accusati di incompetenza, prescrivono tali medicinali ai bambini.

È importante capire che nella maggior parte dei casi è inutile bere antibiotici per il raffreddore, poiché la maggior parte dei raffreddori con febbre e senza febbre sono di origine virale. Ciò significa che l'assunzione di farmaci antibatterici in caso di raffreddore è inutile.

È meglio bere antibiotici se si sviluppano certe complicazioni dopo un attacco di virus, si è verificata un'infezione batterica, che si trova nella cavità nasale o orale, nei bronchi e nei polmoni.

Che bere con un raffreddore senza una temperatura, se è possibile bere antibiotici a una temperatura, e in quali casi è necessario prendere agenti antibatterici, sarà discusso sotto.

È possibile determinare dai test che sono necessari gli antibiotici?

Attualmente, è lontano da ogni caso che vengono condotti test di laboratorio in grado di confermare che l'infezione è di natura batterica. Condurre le colture di urina, espettorato - questo non è test a buon mercato, e sono raramente effettuati. L'eccezione sono i tamponi del naso e della gola in caso di mal di gola sulla bacchetta di Leflera (questo è l'agente eziologico della difterite). Inoltre, nella tonsillite cronica, viene eseguito il distacco selettivo delle tonsille, colture urinarie in pazienti con patologie del tratto urinario.

I cambiamenti nell'analisi clinica del sangue sono segni indiretti dello sviluppo di un processo infiammatorio batterico. In particolare, il medico è guidato da un maggiore indicatore di ESR, un aumento del numero di leucociti, uno spostamento a sinistra della formula dei leucociti.

Come determinare quali complicazioni si sviluppano?

Per capire quale è meglio somministrare la droga a un bambino o ad un adulto, è importante determinare se vi sia uno sviluppo di complicazioni. Puoi sospettare in modo indipendente che le complicanze batteriche della malattia si stiano sviluppando, con i seguenti segni:

  • Il colore di scarico dai bronchi, dal naso, dalla faringe, dall'orecchio cambia - diventa torbido, diventa verdastro o giallastro.
  • Se si unisce un'infezione batterica, la temperatura aumenta spesso di nuovo.
  • Se una infezione batterica colpisce il sistema urinario, allora l'urina diventa torbida, in essa potrebbe apparire un precipitato.
  • Le lesioni intestinali provocano muco, sangue o pus nelle feci.

Per determinare le complicazioni di ARVI possono essere i seguenti motivi:

  • Dopo un miglioramento di circa 5-6 giorni, la temperatura sale di nuovo a un indicatore di 38 gradi e più in alto; sentirsi peggio, tosse preoccupata, mancanza di respiro; quando si tossisce o si fa un respiro profondo, fa male al petto - tutti questi segni possono indicare lo sviluppo di polmonite.
  • In caso di febbre, i dolori alla gola si intensificano, compare la placca sulle tonsille, i linfonodi del collo sono ingranditi - questi sintomi richiedono l'esclusione della difterite.
  • Quando il dolore nell'orecchio appare, se fluisce dall'orecchio, si può presumere che l'otite si sviluppi.
  • Se la rinite diventa nasale, il senso dell'olfatto è sparito, fa male alla fronte o al viso e il dolore si intensifica quando la persona si inclina in avanti, quindi si sviluppa il processo infiammatorio dei seni paranasali.

In una situazione del genere, è necessario selezionare molto bene gli antibiotici per il raffreddore. Quale antibiotico è meglio per un raffreddore per un adulto, o quale antibiotico per i bambini con un raffreddore dovrebbe essere usato, solo un medico decide. In effetti, la scelta di tali farmaci dipende da molti fattori.

  • età della persona;
  • localizzazione di complicanze;
  • storia del paziente;
  • tolleranza ai farmaci;
  • resistenza agli antibiotici.

I nomi degli antibiotici per bambini per raffreddori, i nomi delle iniezioni e i nomi degli antibiotici per il raffreddore e dell'influenza per gli adulti possono essere trovati su qualsiasi sito medico sulla rete, e la loro lista è molto lunga. Ma questo non significa che buoni antibiotici per il raffreddore possano essere bevuti solo "per prevenzione", se compaiono segni di complicazioni. Anche un agente antibatterico, in cui ci sono 3 compresse in un pacchetto, può peggiorare le condizioni del paziente, influenzando negativamente il suo sistema immunitario.

Pertanto, guidato dal consiglio di amici sul fatto che un particolare farmaco è buono, poco costoso e bere antibiotici ad ampio spettro non può in ogni caso. Quali antibiotici da assumere per un raffreddore dovrebbero essere determinati esclusivamente dal medico curante.

Quando non è necessario assumere antibiotici per ARVI non complicata?

Con un raffreddore, con malattie otorinolaringoiatriche o ARVI, passando senza complicazioni, gli antibiotici non devono essere presi in questi casi:

  • se la rinite con muco e pus dura meno di 10-14 giorni;
  • quando si sviluppa una congiuntivite virale;
  • in caso di tonsillite virale;
  • con rinofaringite;
  • in caso di sviluppo di bronchite, tracheite, tuttavia, a volte in condizioni acute con una temperatura elevata, l'uso di agenti antibatterici è ancora necessario;
  • nel caso della laringite in un bambino;
  • quando l'herpes appare sulle labbra.

Quando dovrei prendere antibiotici per ARVI non complicato?

Antibiotici per ARVI senza complicazioni prescritti in tali situazioni:

  • Se i segni di deterioramento dell'immunità sono determinati: la temperatura sale costantemente ai parametri subfebrilari, le malattie del raffreddore e virali del bambino si verificano più di cinque volte all'anno, malattie infiammatorie e fungine in forma cronica, nell'uomo, hanno HIV, patologie immunitarie congenite o malattie oncologiche.
  • Quando si sviluppano malattie del sangue - anemia aplastica, agranulocitosi.
  • Bambini fino a 6 mesi - con rachitismo, sottopeso, malformazioni.

In questo caso, gli antibiotici per le infezioni virali respiratorie acute negli adulti, e in particolare gli antibiotici per le infezioni virali respiratorie acute nei bambini, sono prescritti da un medico. In tali pazienti con malattia respiratoria acuta, il medico deve monitorare le condizioni del corpo.

Quando vengono prescritti gli antibiotici?

Le indicazioni per l'uso di tali farmaci sono:

  • Angina batterica - è importante escludere immediatamente la difterite, per cui prendere tamponi dal naso e dalla gola. Con questa malattia vengono utilizzati macrolidi o penicilline.
  • Laringotracheite, bronchiectasie, esacerbazione di bronchite cronica o bronchite acuta: utilizzare macrolidi (Macropenes). A volte i raggi X sono necessari per escludere la polmonite.
  • Linfoadenite purulenta - uso di antibiotici ad ampio spettro dell'ultima generazione, a volte è necessario consultare un chirurgo o un ematologo.
  • Otite media acuta in forma acuta - un otorinolaringoiatra esegue un'otoscopia, dopo di che prescrive cefalosporine o macrolidi.
  • Polmonite: dopo che la condizione è stata confermata con raggi X, vengono prescritte penicilline semisintetiche.
  • Sinusite, sinusite, etmoidite - i raggi X vengono eseguiti e i segni clinici vengono valutati per la diagnosi.

Se sullo sfondo di una infezione virale si sviluppano complicanze, quindi tenendo conto dell'età, della gravità della malattia, della storia, il medico determina quali antibiotici da bere. Può essere una tale droga:

  • Righe di penicillina: se il paziente non ha reazioni allergiche alle penicilline, vengono prescritte penicilline semisintetiche. Questo significa Amoxicillina, Flemoxin Soljutab. Se un paziente sviluppa un'infezione grave resistente, allora i medici preferiscono prescrivere le cosiddette "penicilline protette" (amoxicillina + acido clavulanico): Augmentin, Amoxiclav, Ecoclav. Questi sono farmaci di prima linea per mal di gola.
  • I macrolidi sono solitamente usati per micoplasmi, polmonite da clamidi e per malattie infettive delle prime vie respiratorie. Questo significa Azitromicina (Hemomitsin, Azitroks, Zetamaks, Sumamed, Zitrolid, ecc.). L'agente Makropen è il farmaco di scelta per il trattamento della bronchite.
  • Le cefalosporine sono Cefixime (Pancef, Supraksi, ecc.), Cefuroxime Axetil (Zinnat, Super, Axetin) e altre.
  • Fluoroquinoloni: questi farmaci sono prescritti se il paziente non tollera altri antibiotici o se si nota la resistenza dei batteri ai farmaci penicillinici. Questi sono moxifloxacina (Plevilox, Avelox, Moksimak), Levofloxacina (Floracid, Tavanic, Glevo, ecc.).

Per il trattamento dei bambini non si possono usare i fluorochinoloni. Questi farmaci sono considerati farmaci "di riserva", perché potrebbero essere necessari in età adulta per il trattamento di infezioni resistenti ad altri farmaci.

È molto importante che la prescrizione di antibiotici e la scelta di ciò che è meglio per il comune raffreddore sia effettuata da un medico. Lo specialista dovrebbe agire in modo tale da fornire l'assistenza più efficace al paziente. In questo caso, l'appuntamento dovrebbe essere tale da non danneggiare la persona in futuro.

Gli scienziati hanno già identificato un problema molto serio associato agli antibiotici. Il fatto è che le aziende farmacologiche non tengono conto del fatto che la resistenza degli agenti patogeni agli agenti antibatterici è in costante crescita e presentano agli utenti nuovi farmaci che potrebbero rimanere in riserva per qualche tempo.

risultati

Quindi, è importante capire che gli antibiotici sono indicati per essere presi con un'infezione batterica, mentre l'origine del raffreddore nella maggior parte dei casi (fino al 90%) è virale. Pertanto, l'uso di antibiotici in questo caso non è solo inutile, ma anche dannoso.

La questione se gli antibiotici e gli antivirali possano essere presi contemporaneamente è anche irrilevante in questo caso, poiché una tale combinazione aggrava il carico complessivo sul corpo.

Tieni presente che gli antibiotici hanno un pronunciato effetto negativo. Inibiscono le funzioni dei reni e del fegato, danneggiano il sistema immunitario, provocano manifestazioni allergiche e dysbacteriosis. Pertanto, la questione se sia necessario e possibile bere tali farmaci dovrebbe essere trattata in modo molto sobrio.

Non utilizzare agenti antibatterici per la prevenzione. Alcuni genitori danno ai bambini antibiotici per il raffreddore, al fine di prevenire le complicanze. Ma gli antibiotici per la rinite negli adulti e nei bambini - questo approccio è completamente sbagliato, come con altre manifestazioni del comune raffreddore. È importante rivolgersi a uno specialista in grado di identificare le complicazioni della malattia in modo tempestivo e solo successivamente prescrivere tali farmaci. In caso di raffreddore per i bambini, inizialmente è necessario prendere quelle misure che non sono associate all'assunzione di droghe sintetiche.

È possibile determinare se gli antibiotici sono efficaci riducendo la temperatura. L'efficacia della terapia antibiotica dimostra che la temperatura scende a 37-38 gradi e la condizione generale migliora. Se tale sollievo non si verifica, l'antibiotico deve essere sostituito da un altro.

Valutare l'effetto del farmaco dovrebbe essere per tre giorni. Solo dopo questo, il farmaco, in assenza di azione, viene sostituito.

Con l'uso frequente e incontrollato di agenti antibatterici, la resistenza a loro si sviluppa. Di conseguenza, ogni volta che una persona avrà bisogno di medicine più forti o l'uso di due diversi mezzi contemporaneamente.

Non puoi prendere antibiotici per l'influenza, come fanno molti. Fondi contro l'influenza, che è una malattia virale, il medico prescrive, in base alle condizioni del paziente. La domanda, quali antibiotici bere con l'influenza, si pone solo nel caso di un grave deterioramento del paziente.

Antibiotici per la SARS

Molte persone pensano che non abbia senso prescrivere antibiotici per ARVI, dal momento che si tratta di farmaci antibatterici e non influenzano i virus. Allora perché sono ancora nominati? Vediamo.

La SARS è una malattia infettiva comune trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o da contatto con mani, oggetti, cose non lavati. Il nome di un'infezione virale respiratoria acuta parla da solo: l'infezione è causata da virus pneumotropici che colpiscono principalmente gli organi dell'apparato respiratorio.

Trattamento di ARVI con antibiotici

Se un raffreddore è causato da un'infezione virale, è più logico assumere farmaci antivirali ai primi sintomi, effettuare la disintossicazione e il trattamento sintomatico secondo le indicazioni. La terapia antibiotica viene di solito applicata circa una settimana dopo la scoperta di un raffreddore, se il trattamento di una lesione virale è ritenuto inefficace, le condizioni del paziente peggiorano, o rimangono invariate.

Inoltre, ci sono spesso situazioni in cui, sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità, innescata da un'infezione virale respiratoria acuta, si sviluppa un'ulteriore patologia batterica. È qui che l'uso di antibiotici diventa possibile e persino necessario. Gli antibiotici sono farmaci di azione complessa e sfaccettata, il loro ricevimento avviene con l'osservanza di alcune precauzioni: l'aderenza accurata al dosaggio e al tempo di somministrazione, con la determinazione della sensibilità della flora batterica, con l'uso simultaneo di alcuni farmaci antifungini e immunomodulatori. Pertanto, la soluzione migliore quando si sceglie un antibiotico è una consultazione preliminare con un medico o un medico delle malattie infettive che ti consiglierà il farmaco più efficace nel tuo caso.

Gli antibiotici aiutano con ARVI?

Se entro pochi giorni dall'esordio di ARVI, si nota la comparsa di linfonodi dolorosi e mal di gola, placca sulle ghiandole, post-tiro nell'orecchio, rinite purulenta persistente prolungata, respiro sibilante nei polmoni, grandi indicatori di temperatura (più di tre giorni), quindi l'uso di antibiotici in tali I casi sono sufficientemente giustificati.

Affinché gli antibiotici abbiano l'effetto atteso, prima di tutto devono essere opportunamente selezionati: lo spettro d'azione, la localizzazione, il dosaggio e la durata della somministrazione sono determinati.

Per ottenere dinamiche positive, per curare la malattia e non danneggiare il corpo, è necessario attenersi rigorosamente alle regole generali per l'assunzione di antibiotici:

  • la prescrizione di antibiotici deve essere determinata dalla presenza o dalla possibilità di un'infezione batterica;
  • quando si prende un antibiotico, deve essere determinata la sua concentrazione costante necessaria nel sangue: se il medico prescrive un antibiotico 5 volte al giorno, allora dovrebbe essere assunto esattamente 5 volte, e non dovresti ridurre il dosaggio da solo e modificare il regime di trattamento, sbilancerai la tua e la microflora batterica ;
  • gli antibiotici non dovrebbero essere fermati immediatamente dopo i primi segni di sollievo, il corso del trattamento deve essere completato: il percorso non completamente completato riduce solo la forza dei batteri, e per il completo recupero è necessario che muoiano completamente. Senza distruggerli completamente, rischi di ammalarti di nuovo presto, o di acquisire una forma cronica della malattia;
  • mentre si assumono antibiotici, è necessario adottare misure per prevenire la disbatteriosi, poiché questi farmaci possono avere un effetto dannoso non solo sulla microflora patogena, ma anche su un intestino sano: sullo sfondo della terapia antibiotica, si consiglia di assumere agenti antifungini, nonché farmaci che supportano la microflora benefica nel corpo;
  • per la prevenzione dell'azione tossica degli antibiotici, è necessario assumere una quantità sufficiente di liquido, compresi i prodotti a base di latte fermentato;
  • Mangia un sacco di vitamine, bevi succhi di frutta, quando è possibile essere più spesso al sole e all'aria aperta.

Quando vengono prescritti antibiotici per ARVI?

Ci sono casi di prescrizione di antibiotici per patologie virali acute e sono lontani dall'essere isolati. Certamente, prendere inutilmente farmaci antibatterici non vale la pena, tuttavia ci sono molte ragioni ragionevoli per il loro uso:

  • la presenza di infiammazione cronica, spesso esacerbante dell'orecchio medio;
  • bambini piccoli con segni di sviluppo avverso: mancanza di peso corporeo, mancanza di calcio e vitamina D, indebolimento dell'immunità, anomalie del funzionamento del corpo;
  • presenza di sintomi di debolezza cronica del sistema di difesa del corpo (frequenti processi infiammatori, malattie catarrale, febbre immotivata, processi purulenti, micosi, disturbi permanenti dell'apparato digerente, neoplasie maligne, AIDS, anomalie congenite del sistema immunitario, patologie autoimmuni).

Inoltre, l'uso di antibiotici è efficace e spiegabile per alcune complicazioni:

  • l'aggiunta di un'infezione purulenta (antritis, lesioni dei linfonodi, ascessi, cellulite, lesioni batteriche della gola e dell'apparato respiratorio);
  • sviluppo simultaneo di angina batterica (purulenta, con presenza di infezione streptococcica o anaerobica);
  • formazione di infiammazioni dell'orecchio di fondo;
  • l'adesione del processo infiammatorio nei polmoni di qualsiasi eziologia.

Spesso, gli antibiotici sono prescritti a un paziente indebolito come agente profilattico nella lotta contro le complicanze.

Quali antibiotici da bere con la SARS?

Gli antibiotici, che di solito sono prescritti per ARVI, sono rappresentanti dei seguenti gruppi:

  • serie di penicillina - oxacillina, sale di sodio ampicillina, ampiks - farmaci antibatterici ad ampia azione batteriostatica e battericida, vengono rapidamente assorbite, agiscono efficacemente contro infezioni da pneumococco, meningococco, streptococco;
  • cefalosporina - cefalalidina, cefalexina, cefazolina, cefatrexil - antibiotici a bassa tossicità, agiscono su batteri gram-positivi e gram-negativi, inibiscono anche i ceppi resistenti alla penicillina;
  • tetraciclina - tetraciclina cloridrato, morfociclina, doxiciclina - inibiscono la sintesi proteica nelle cellule microbiche, i farmaci antibatterici attivi;
  • aminoglicosidi - gentamicina, amikacina - antibiotici popolari per infezioni gravi;
  • antibiotici macrolidi - eritromicina, azitromicina - inibiscono la proliferazione dei batteri;
  • altri gruppi antibiotici sono la lincomicina, la rifampicina.

La scelta dell'antibiotico è determinata dal suo spettro d'azione, dal grado di influenza sulla cellula batterica. Prima di assumere i farmaci, leggi attentamente le istruzioni e, ancora meglio, consulta il tuo medico.

Antibiotici per la SARS negli adulti

Gli antibiotici di solito non sono prescritti dai primi giorni della malattia. L'eziologia virale di ARVI comporta l'uso di farmaci prevalentemente antivirali (rimantadina, zanamivir).

La terapia antibiotica negli adulti viene utilizzata quando si riscontrano i seguenti segni:

  • temperatura corporea elevata prolungata (oltre tre giorni);
  • sintomi di intossicazione generale del corpo (mal di testa, vertigini, nausea, cianosi);
  • respiro sibilante, difficoltà di respirazione, incapacità a tossire il contenuto dei bronchi, pesantezza al petto;
  • aumento della velocità di eritrosedimentazione (ESR);
  • aumento del numero dei globuli bianchi;
  • la comparsa di focolai visibili di lesioni microbiche (cellulite, ascessi, foruncoli, sinusite purulenta);
  • mancanza di dinamica positiva dello sviluppo della malattia (nonostante il trattamento, i sintomi patologici progrediscono);
  • vecchiaia e un sistema immunitario indebolito del corpo.

Prescrivere antibiotici per la SARS negli adulti anche in forme miste e complicate della malattia.

Antibiotici per la SARS nei bambini

Molti genitori, quando appare un bambino con ARVI, hanno fretta di dargli una specie di antibiotico, a volte senza alcuna ragione. Con la terapia antibiotica non devi fare in fretta, specialmente quando si tratta di bambini.

Ecco alcuni principi in base ai quali gli antibiotici sono prescritti per ARVI nei bambini:

  • gli antibiotici sono usati solo quando vi è un'alta probabilità o quando è dimostrata un'eziologia batterica della condizione patologica;
  • nel determinare l'antibiotico per il trattamento, vengono presi in considerazione gli agenti causali più probabili di una malattia infettiva e la possibilità della terapia antibiotica di qualsiasi altra malattia nel bambino è specificata di recente;
  • la scelta degli effetti terapeutici sul bambino comporta la nomina di farmaci a bassa tossicità;
  • molti farmaci antibatterici hanno il loro limite di età;
  • Il dosaggio di antibiotici per i bambini viene solitamente effettuato in base al peso corporeo totale del bambino.

L'ARVI non complicata di solito non richiede l'uso di antibiotici. Sono prescritti per l'infiammazione concomitante dei seni mascellari, con tonsillite, otite, segni di polmonite.

Antibiotici per SARS e influenza

L'influenza è, infatti, la stessa infezione virale, caratterizzata, a differenza di ARVI, da un inizio più brusco e dalla possibilità di complicanze più gravi.

Tornando alla domanda, gli antibiotici sono ugualmente necessari per ARVI e influenza?

L'agente causale dell'influenza è anche un virus, quindi la prescrizione immotivata della terapia antibiotica per l'influenza non è gradita. In primo luogo, è un ulteriore effetto tossico sul fegato e sul tratto gastrointestinale, e in secondo luogo, la possibile formazione di resistenza della flora batterica all'antibiotico.

La terapia antibiotica deve essere aggiunta a sintomi sintomatici e antivirali solo nei casi di febbre persistente prolungata, nelle malattie croniche delle vie respiratorie, nei reni, nel sistema cardiovascolare, nel diabete mellito e nella riduzione della difesa immunitaria. Gli antibiotici possono essere prescritti per prevenire il rischio esistente di sviluppare un'infezione batterica secondaria.

Iniziare ad assumere antibiotici dovrebbe essere prescritto solo dal medico curante, non dovresti prenderli da soli e in modo irragionevole.

La lista di antibiotici per ARVI

I seguenti sono considerati uno dei farmaci antibatterici più efficaci per ARVI:

  • La serie di cefalosporine comprende cefexin, tseporin, antipasto - farmaci semi-sintetici con una vasta gamma di effetti. Ci sono tre generazioni di questi farmaci. L'azione batteriostatica consente l'uso di questi antibiotici per tutte le malattie infettive dell'apparato respiratorio. Gli adulti possono assumere farmaci in una dose giornaliera di 400 mg, suddivisa in due dosi. Il corso del trattamento è di 1-2 settimane;
  • la serie dei fluorochinoloni è rappresentata dalla moxifloxacina e dalla levofloxacina, che sono caratterizzate da un rapido assorbimento e da una buona azione battericida. Gli adulti nominano 0,5 g al giorno. Non raccomandato per l'uso nella pratica pediatrica;
  • la serie macrolidica è rappresentata dall'eritromicina, l'azitromicina, utilizzata in sinusite, mal di gola, otite media, polmonite. L'accettazione di questi farmaci durante la gravidanza è consentita. Prendi 5-6 volte al giorno a 0,25 g;
  • la serie di penicillina è costituita da derivati ​​antibiotici della penicillina: ampicillina, amoxicillina, oxacillina. Può essere usato in pediatria, in quanto hanno un basso grado di tossicità. La dose giornaliera è di 2-3 grammi, presa 4 volte.

Il corso di terapia antibiotica è di 1-2 settimane, ma non meno di cinque e non più di 14 giorni.

Con l'inefficacia di un antibiotico, dovrebbe presto essere sostituito da un altro, con un più forte grado di attività contro i batteri.

Se si sviluppa una reazione allergica ad un antibiotico, un medico dovrebbe essere visitato per sostituire il farmaco con un farmaco di un altro gruppo.

Il miglior antibiotico per ARVI

Sfortunatamente, non si può dire con certezza quale dovrebbe essere il miglior antibiotico per ARVI. La selezione degli antibiotici viene effettuata individualmente, tenendo conto del grado di infezione, dell'età e delle condizioni del paziente, della sensibilità della flora batterica e della storia allergica del paziente. Se ci fosse un antibiotico migliore, non ci sarebbe alcun punto in tutti gli altri agenti antibatterici.

Tuttavia, gli antibiotici sono suddivisi nel solito (penicillina, tetraciclina, levomicetina, eritromicina) e più forti (ceftriaxone, unidox, sumamed, rulid, ecc.) In base al grado di impatto sulla cellula microbica.

Nel trattamento delle malattie infettive di eziologia mista, è necessario scegliere non solo forti agenti antibatterici, ma antibiotici che sono attivi contro il più ampio spettro di possibili patogeni. A volte, per raggiungere la massima ampiezza di esposizione, è possibile prescrivere combinazioni di farmaci con diverso spettro antibatterico.

Non è un segreto che la nuova generazione di farmaci abbia un grado molto maggiore di attività e abbia meno effetti collaterali degli antibiotici, ad esempio, trent'anni fa. Questi farmaci sono la claritromicina (i Klabaks, insieme all'impatto sui batteri aiuta a migliorare l'immunità), così come il summy (anche l'azitromicina, ha la proprietà di un effetto sostenibile sui ceppi batterici).

I farmaci possono essere assunti sia per via orale che sotto forma di iniezioni o spray.

Molte persone al minimo segno di qualsiasi malattia prescrivono essi stessi antibiotici. Questo è sbagliato, poiché l'uso irragionevole e non qualificato degli antibiotici provoca la rapida crescita e le mutazioni delle cellule batteriche, che riduce significativamente l'effetto degli agenti antibatterici.

Gli antibiotici per ARVI non dovrebbero essere presi in modo incontrollabile anche perché questi farmaci agiscono non solo su specifici batteri, ma anche sull'intero organismo.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

Antibiotici per il raffreddore: motivi per l'uso nei bambini e negli adulti. Nomi di antibiotici efficaci

Antibiotici per raffreddori, infezioni respiratorie, influenza nelle fasi iniziali della malattia non sono efficaci. Sono prescritti solo per forme gravi della malattia, quando vi è il rischio di sviluppare complicazioni causate dalla flora batterica.

Indicazioni per la nomina di agenti antimicrobici per il raffreddore

Con un ciclo prolungato di infezione virale nell'uomo, si riducono l'immunità generale e le funzioni protettive locali delle mucose delle vie respiratorie. Ciò crea condizioni favorevoli per l'adesione di varie microflora patogene.

Una volta in un organismo indebolito, i microbi iniziano a moltiplicarsi attivamente formando numerose colonie. L'infezione si diffonde rapidamente all'epitelio degli organi vicini, creando focolai patologici.

Gli antibiotici sono prescritti quando le infezioni respiratorie acute sono accompagnate da infiammazione acuta o cronica dei seni - sinusite, sinusite frontale, etmoidite. La riproduzione attiva degli streptococchi nei seni richiede la nomina di antimicrobici generali e locali.

Se un bambino ha mal di gola sullo sfondo di un'infezione respiratoria, questa è un'indicazione diretta per la prescrizione di antibiotici.

Con congestione nasale prolungata e infiammazione della tromba di Eustachio (il canale che connette il rinofaringe e l'orecchio), si verifica spesso l'otite media. Pertanto, il trattamento antimicrobico è inevitabile.

Complicazioni del raffreddore comune, che richiedono la prescrizione di farmaci antibatterici:

linfoadenite purulenta ─ infiammazione dei linfonodi.

È importante! È estremamente raro che l'influenza e altre malattie catarrali provochino lo sviluppo di meningite - infiammazione delle meningi. Questa condizione richiede il ricovero urgente e l'introduzione di antibiotici per via parenterale (per via intramuscolare, endovenosa).

A rischio sono i pazienti indeboliti e depauperati, in particolare con basso status sociale, bambini prematuri e di peso ridotto, persone con stati di immunodeficienza. Infezioni respiratorie gravi vengono diagnosticate in donne in gravidanza, persone con patologie croniche di organi interni.

Quali sono i sintomi farmaci antimicrobici prescritti

L'indicazione principale per la prescrizione di un antibiotico è la produzione da parte delle membrane mucose dell'apparato respiratorio di essudati purulenti o sieri-purulenti. La conferma dei test di laboratorio per la microflora batterica non è sempre necessaria per valutare le condizioni del paziente. Un terapeuta esperto o pediatra durante la raccolta dell'anamnesi determina la necessità di un trattamento specifico.

L'attenzione è rivolta al colore, alla consistenza, distaccato dall'epitelio del muco. Espettorato purulento può essere espettorato dal tratto respiratorio inferiore (albero bronchiale). Naso che cola abbondante con essudato giallo-verde si verifica quando sinusite.

Un'infezione batterica è sempre accompagnata da un'alta intossicazione del corpo, che si manifesta con un'alta temperatura corporea di 38,5-40 ° C. Questo sintomo è un'indicazione per l'uso di agenti antimicrobici.

Preparazioni di azione battericida o batteriostatica sono utilizzate nell'infiammazione delle tonsille con la formazione di una placca difficile da separare, tosse secca intensa (soffocante), che non apporta sollievo.

Le indicazioni sono forti dolore alla gola, al torace, alla testa, all'orecchio medio, che sono aggravate cambiando la posizione del corpo e l'attività fisica.

Segni di una condizione pericolosa con influenza che richiedono una terapia potenziata:

sangue nelle feci, urina;

torbidità e sedimento nelle urine;

linfonodi ingrossati anormali.

Gruppi di farmaci e loro proprietà per il raffreddore

Per le infezioni respiratorie, ai pazienti vengono prescritti farmaci appartenenti a diversi gruppi farmacologici: macrolidi, penicilline, cefalosporine. La scelta del farmaco dipende da diversi fattori: la localizzazione del focus infettivo e i dati storici del paziente, l'immunità, nei bambini dal peso corporeo.

macrolidi

I macrolidi sono i farmaci antibatterici meno tossici. Sono relativamente sicuri e facilmente tollerabili dai pazienti. Pertanto, sono più spesso prescritti a persone indebolite e anziani, bambini. I farmaci in questo gruppo non hanno un effetto tossico sui reni, il sistema nervoso centrale. Non provocare reazioni allergiche. Orticaria, prurito della pelle, forma lieve di dermatite è estremamente rara. Questi sintomi scompaiono immediatamente dopo la fine del trattamento.

I macrolidi hanno proprietà batteriostatiche, fermano la crescita e la riproduzione di stafilococchi e streptococchi. Creano alte concentrazioni del principio attivo nei tessuti interessati e non hanno un effetto tossico. Il principale gruppo di farmaci ─ Erythromycin.

penicilline

Penicilline - antibiotici, che sono suddivisi in naturali (sintetizzati da funghi) e chimici (semi-sintetici). La loro azione principale è battericida. A contatto con la cellula patogena, il farmaco penetra all'interno, viola la produzione di un enzima che fornisce l'attività vitale dei batteri. Questa è la distruzione e la morte dell'agente infettivo. Preparazioni: Amoxicillina, ampicillina, benzilpenicillina.

cefalosporine

Cefalosporine - significa, una caratteristica distintiva dei quali è alta resistenza e resistenza agli enzimi che sono secreti dai batteri. I preparativi di questo gruppo non riducono la loro attività sotto l'azione della microflora patogena. Interagendo con la cellula microbica, distruggono la sua membrana. Il rilascio di sostanze biologicamente attive porta alla morte dell'agente infettivo.

Le cefalosporine possono causare reazioni allergiche di diversa gravità, quindi vengono prescritte con cautela. Preparati: Cefotaxime, Ceftriaxone, Cefazolin.

L'elenco degli agenti antimicrobici per adulti con SARS

Per il raffreddore negli adulti, gli antibiotici sono prescritti in capsule e compresse. Questi sono principalmente cefalosporine e macrolidi. I farmaci a base di penicillina (benzilpenicillina, penicillina) influenzano negativamente la condizione e la funzionalità del tratto gastrointestinale, in particolare dello stomaco. Portare allo sviluppo di sintomi di gastrite. Pertanto, questi farmaci sono somministrati per via intramuscolare.

L'elenco dei farmaci per il trattamento della SARS negli adulti:


Flemoxin Solbtab ─ compresse antimicrobiche ad ampio spettro. Prescritto per infezioni batteriche dell'apparato respiratorio. Indicato nei pazienti con peso corporeo superiore a 40 kg. Viene ingerito 2-3 volte al giorno.


Suprax Solutab œ cefalosporina per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore. Queste sono compresse disperdenti. Possono essere presi internamente o disciolti in una piccola quantità d'acqua. Il farmaco viene lavato con un bicchiere di liquido.


Sumamed ─ capsule per il trattamento delle vie respiratorie con complicanze (sinusite, bronchite, polmonite, tonsillite, faringite). La dose prescritta viene assunta una volta al giorno, lontano dai pasti. Il farmaco si disintegra nel fegato, quindi non può essere prescritto a pazienti con gravi disturbi funzionali, con epatite e cirrosi.


Cefuroxime ─ compresse rivestite con proprietà battericide. Indicato nelle infezioni respiratorie con lesioni della mucosa respiratoria - riniti, sinusiti, tracheiti, bronchiti, polmoniti.


Hemomitsin - capsule di gelatina blu con polvere bianca. Assegna agli adulti l'infiammazione batterica delle mucose del rinofaringe e dell'albero bronchiale. Il farmaco interagisce con molti agenti farmacologici. Questo dovrebbe essere considerato prima di includere Hemomitsin nel trattamento complesso.


Azitroks ─ compresse in una copertina di un film. Sono ubriachi interi, senza masticare, annaffiati con abbondante acqua. Questo è uno strumento efficace che elimina rapidamente i sintomi dei processi infiammatori delle prime vie respiratorie. Il corso del trattamento non supera i 3 giorni. Prendi 1 compressa al giorno.

Tra i farmaci a basso costo che possono essere prescritti per un paziente adulto sono i seguenti: amoxicillina, penicillina, azitromicina, eritromicina.

È importante! I pazienti anziani con gravi malattie degli organi interni e un sistema immunitario indebolito mostrano agenti antibatterici meno tossici: Moxifloxacina, Sparfloxacina, Piperacillina, Cefotaxime.

Farmaci antimicrobici per il trattamento delle infezioni respiratorie acute nei bambini

Per determinare quali antibiotici sono meglio per il trattamento di bambini piccoli, viene raccolta una storia e vengono condotti test di sensibilità. Ciò è particolarmente vero quando è necessaria una terapia a lungo termine.

Cefalexina ─ è disponibile in granuli per l'auto-preparazione della sospensione. Assegna dalla nascita. Indicazioni: angina, sinusite, otite media, faringite, bronchite. Il corso terapeutico è di 7-10 giorni. Il farmaco viene assunto al mattino, pomeriggio e sera.
Regimi di trattamento:

da 1 a 12 mesi ─ 2,5 ml;

da 1 a 3 anni - 5 ml;

da 3 a 6 anni - 5-7,5 ml;

da 6 a 12 anni - 10 ml;

da 12 a 18 anni ─ 10 ml 4 volte al giorno.

Cefixime è un farmaco economico progettato per l'uso in pediatria. Disponibile in polvere per la preparazione della sospensione all'interno. Indicazioni: otite media, bronchite acuta e cronica, angina. Il dosaggio richiesto del farmaco viene calcolato dal medico tenendo conto del peso corporeo del bambino. Assegna bambini da 6 mesi. Il corso del trattamento dipende dalla diagnosi, dalle condizioni generali e dura da 3 giorni a 2 settimane.

Augmentin è una polvere per la preparazione di sospensione orale. Il farmaco è mostrato dalla nascita. Il dosaggio viene calcolato singolarmente in base al peso del bambino. Indicazioni: sinusite batterica, otite media, polmonite. Il corso massimo di trattamento è di 14 giorni. L'attenzione è prescritta a bambini con insufficienza renale ed epatica.

Amoxiclav - polvere per la preparazione della soluzione. Ha una vasta attività riguardante molti tipi di microflora patogena. Viene assunto per via orale (per bocca). Assegna da 2 mesi. Dose calcolata con la formula: non più di 40 mg di principio attivo per 10 kg di peso del bambino.

Macropen ─ granuli per sospensione, in pediatria prescritto per infezioni respiratorie, pertosse con forte tosse. Prendi prima dei pasti. Corso terapeutico 7-14 giorni. Regimi di trattamento:

0-12 mesi ─ 3-4 ml 2 al mattino e alla sera;

1-2 anni ─ 7 ml 2 volte al giorno;

3-4 anni ─ 10 ml 2 volte al giorno;

4-6 anni ─ 15 ml al mattino e alla sera;

da 10 anni ─ 20-22 ml due volte al giorno.

Panaceph ─ granuli gialli per la preparazione della soluzione. Prescritto a bambini da 6 mesi. Indicazioni: angina, tonsillite, bronchite, polmonite. Il farmaco viene prescritto con cautela nelle malattie del colon e dell'insufficienza renale. La sospensione viene presa una volta (una volta al giorno). Dosi giornaliere massime (a seconda del peso corporeo):

fino a 6 kg ─ 50 mg (2,5 ml);

da 6 a 12 kg - 100 mg (5 ml);

da 12 a 25 kg ─ 200 mg (10 ml);

da 25 a 38 kg - 300 mg (15 ml);

da 38 a 50 kg ─ 300-400 mg (15-20 ml).

Farmaci antimicrobici per bambini fino a un anno

La prescrizione di farmaci con proprietà battericide nei neonati dovrebbe essere giustificata. Ciò è dovuto al fatto che i farmaci influenzano l'ulteriore sviluppo del bambino, causando conseguenze negative.

Gli antibiotici per le infezioni virali respiratorie acute sono prescritti per i bambini fino a un anno con una tosse forte e prolungata, soffocando convulsioni con rischio di spasmo laringeo, rinite abbondante, blocco della respirazione nasale (la minaccia di fermarlo). L'uso di agenti antimicrobici ad alta temperatura corporea, che non possono essere eliminati dagli analgesici, è giustificato.

Nomi di droghe:


Clindamicina ─ usato con 1 mese di vita. Controindicazioni ─ processi ulcerosi nell'intestino crasso, enterite. Si assorbe facilmente nel sangue, rapidamente concentrato nei tessuti molli e nei fuochi infiammatori.


Emsef ─ prescritto dalla nascita, usato per via intramuscolare, disciolto in lidocaina. Con somministrazione parenterale, possibili manifestazioni di effetti collaterali dagli organi interni, lo sviluppo di shock anafilattico.


Lincomicina ─ polvere per preparazione di soluzione (amministrazione intramuscolare e endovenosa). Mostrato con 1 mese di vita.


Sulbactam è prescritto dalla nascita, compresi i neonati prematuri e con basso peso alla nascita. Il farmaco è destinato alla somministrazione parenterale.

Antibiotici topici per infezioni respiratorie acute

Il trattamento complesso comprende soluzioni antimicrobiche, che sono applicate localmente (per il trattamento della mucosa del tratto respiratorio superiore e inferiore). Sono disponibili sotto forma di gocce, spray, aerosol. Le soluzioni irrigano i passaggi nasali, le pareti dell'orofaringe e la membrana mucosa dei bronchi durante l'inalazione.

Preparazioni nasali

Isofra (framcetina) am aminoglicoside per uso topico. Possiede attività battericida. Mostrato dal primo anno di vita. Modalità di trattamento: 1 iniezione per ogni passaggio nasale da 4 a 6 volte al giorno.

Polydex (neomicina) ─ farmaco combinato, spray nasale. Indicato con 15 anni. Modalità di trattamento: 1 iniezione in ciascuna narice da 3 a 5 volte al giorno. Corso terapeutico 5 giorni.

Bioparox (fusafungin) ─ soluzione per inalazione attraverso i passaggi nasali o cavità orale. Assegna da 2,5 anni. Modo d'uso: 4 inalazioni attraverso la bocca o ogni passaggio nasale, la procedura viene eseguita ogni 4 ore.

Preparati per inalazione usando un nebulizzatore

Gli antibiotici per l'influenza con complicazioni possono essere somministrati per inalazione. I farmaci non vengono utilizzati in forma pura, ma diluiti con una soluzione fisiologica di NaCl allo 0,9% in un rapporto 1: 1. Il vantaggio di questo metodo è che quando viene inalato, il farmaco è concentrato nei tessuti, non entra nella circolazione sistemica e non influenza il funzionamento degli organi e dei sistemi interni.

La gentamicina è un antibiotico di azione prolungata (prolungata). Restrizioni all'uso di ─ pazienti anziani, insufficienza renale grave, infiammazione dei nervi.

Fluimucil, un altro nome per l'acetilcisteina è un farmaco ad ampio spettro. Se applicate localmente, sono possibili reazioni di ipersensibilità. Pertanto, per i bambini debilitati, la procedura con questo antibiotico è prescritta con cautela. Se accidentalmente rilasciato nel tubo digerente provoca disagio nella regione epigastrica, bruciore di stomaco, nausea.

L'inalazione trascorre 1-2 volte al giorno. Quando si tossisce, non è consigliabile inalare soluzioni medicinali immediatamente prima di coricarsi. La procedura serale viene effettuata entro e non oltre le 18:00. Quando si utilizza un nebulizzatore, è necessario seguire le regole prescritte nel funzionamento del dispositivo.

Antibiotici per la SARS

Adulti e bambini soffrono di raffreddore e infezioni virali respiratorie acute, almeno due o tre volte all'anno, e talvolta più spesso. L'infezione di solito si verifica in primavera o in autunno. I medici prescrivono un numero di farmaci per il trattamento (non è auspicabile farlo da soli, in modo da non danneggiare te stesso). In caso di complicazioni gravi - per esempio, quando un'infezione batterica si unisce a un'infezione da virus - gli antibiotici sono prescritti per ARVI.

Complicazioni e infezioni batteriche

Il raffreddore comune è tradizionalmente causato da batteri patogeni, mentre la causa delle infezioni virali acute sono i virus. Quando viene formulata una diagnosi di infezioni respiratorie acute, la natura della malattia non è stata ancora determinata.

Anche gli antibiotici più efficaci per ARVI saranno impotenti se la malattia è causata da virus. Al contrario, puoi farti del male e complicare la situazione.

Nel caso di ARVI, i medici, prima di tutto, prescrivono farmaci antivirali e farmaci per trattare i sintomi. Puoi prendere gli induttori di interferone in modo che il corpo possa sconfiggere l'infezione da solo. Sebbene nel caso della natura batterica della malattia o della sua forma trascurata, la terapia richiede l'uso di farmaci più potenti.

Purtroppo, con le complicazioni nella maggior parte dei casi, il sistema immunitario da solo non può farcela. È qui che nasce la necessità di sapere quale antibiotico per ARVI può essere considerato il più efficace negli adulti.

Senza farmaci antibiotici, il trattamento di tonsillite, sinusite, polmonite, otite e meningite di solito non funziona.

Quando devo bere antibiotici?

Comprensibilmente, il trattamento della SARS negli adulti con farmaci come gli antibiotici non deve essere somministrato in modo indipendente. Tale responsabilità può essere assunta solo da un medico specialista qualificato.

Anche la diagnosi di sinusite richiede un esame da parte di un medico e una ricerca nel laboratorio batteriologico (viene presa una macchia dal naso e anche la laringe). Purtroppo, in alcuni ospedali è necessario attendere il risultato dell'analisi per diversi giorni.

E il tempo nel caso di malattie così gravi è molto costoso! Quanto più a lungo si ritardano la diagnosi e l'inizio del trattamento, tanto più difficile sarà combattere l'infezione.

Devo bere antibiotici "nel caso"? No, questi non sono farmaci che possono essere usati a scopo preventivo. Per lo meno, questo non dovrebbe essere fatto senza l'appropriata sanzione di un medico.

Alcune persone credono erroneamente che iniziando a bere i farmaci antibiotici, se c'è la febbre, eviteranno le complicazioni. Al contrario, aumenta solo la probabilità di gravi conseguenze, poiché il trattamento all'inizio della malattia dovrebbe essere effettuato con l'aiuto di agenti antivirali e sintomatici.

Qui ci sono i segni, notando che in se stessi (e, soprattutto, in un bambino), si dovrebbe essere ansiosi e prepararsi per il medico a prescrivere un trattamento con antibiotici:

  • Se stai curando ARVI, ma non ti senti meglio il quinto giorno. Oppure c'era un sollievo temporaneo, sostituito da un netto deterioramento.
  • Con un improvviso aumento dei linfonodi.
  • Durata tosse più di dieci giorni.
  • L'aspetto della secrezione purulenta dalla cavità nasale, macchie purulente nell'espettorato.
  • Grave emicrania, dolore nei seni mascellari.
  • Dolore alle orecchie, scarico di liquidi.

Soprattutto i segni elencati dovrebbero essere allarmanti quando si tratta della salute del bambino.

Quando vengono descritti i farmaci prescritti? Solo dopo che il medico ha esaminato il paziente, forse verrà inviato per ulteriori esami e confermerà la natura batterica della malattia. In realtà, questa è la risposta corretta alla domanda: l'ARVI può essere trattato con antibiotici?

Quali farmaci possono essere raccomandati?

Tra le altre cose, va notato quali antibiotici aiutano adulti e bambini con infezioni virali respiratorie acute. Elencare tutto ciò che viene offerto nelle farmacie moderne non funzionerà e non è necessario. Dovrebbe essere chiamato la droga più efficace e comune.

Flemoxin Solutab

Questo antibiotico appartiene alle penicilline. La sua ricezione viene effettuata due volte al giorno (a volte tre volte).

Nella forma, questi sono di solito compresse che si dissolvono in acqua o si dissolvono.

Il gusto del farmaco, a proposito, è molto piacevole (frutta), che facilita il suo utilizzo da parte dei bambini.

Per preparare la sospensione, la compressa viene sciolta in 100 millilitri di acqua.

Il dosaggio esatto è determinato da un professionista medico. Di solito, prende in considerazione:

  • peso corporeo;
  • età del paziente;
  • caratteristiche individuali dell'organismo;
  • corso della malattia.

Separatamente, dovremmo parlare di dosaggi:

  • Il farmaco, a proposito, è permesso anche per i più piccoli, ma viene dato un massimo di 60 milligrammi al giorno e non di più.
  • I bambini da un anno a tre anni ricevono 250 millilitri due volte al giorno.
  • Da tre anni a cinque anni puoi bere lo stesso dosaggio, che è indicato sopra, ma tre volte al giorno.
  • I bambini sotto i 10 anni hanno bisogno di 375 milligrammi.
  • Ma gli adulti hanno bisogno di 1500 milligrammi al giorno.

L'ARVI è trattata con questo antibiotico? Completamente, ma solo nei casi in cui è nominato da uno specialista medico qualificato.

amoxiclav

Questa è una penicillina semisintetica combinata, che può essere presa per trattare la SARS in adulti e bambini.

È disponibile in una varietà di forme:

  • sotto forma di polvere secca da cui vengono fatte le sospensioni;
  • in pillole;
  • sotto forma di polvere da cui sono fatte le gocce orali;
  • sotto forma di sostanza secca da cui vengono diluite le iniezioni.

Per non essere confusi con il dosaggio (che in nessun caso può essere fatto se non vuoi problemi per te stesso), usa i misurini (di norma, sono offerti nel kit con il medicinale).

  • I bambini di tre mesi hanno bisogno di mezzo cucchiaino tre volte al giorno.
  • Da uno a sette anni, è necessario prendere un cucchiaino - ancora tre volte al giorno.
  • I bambini sotto i 14 anni vengono solitamente prescritti un paio di cucchiai di sospensione tre volte al giorno.
  • Gli adulti assumono questo farmaco sotto forma di compresse.

Quando bere questo antibiotico? Così come in un caso con altri mezzi simili, dopo la nomina dal medico.

Ekoklav

Ecco un altro farmaco della famiglia delle penicilline. Si presenta sotto forma di compresse, nonché sotto forma di sostanza secca, da cui devono essere mescolate le sospensioni.

Il dosaggio esatto è determinato da un medico specialista, anche se ci sono determinati standard:

  • I bambini di età inferiore ai tre mesi dovrebbero bere 30 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo due volte al giorno.
  • Gli adulti prendono circa 750 milligrammi al giorno, anche se questo dipende esattamente dal peso.

La durata del corso terapeutico è di circa cinque giorni.

Questo antibiotico è spesso prescritto per complicazioni di infezioni virali respiratorie acute, infezioni delle infezioni del tratto respiratorio superiore e infezioni del tratto respiratorio inferiore.

Augmentin

Augmentin è un altro antibiotico penicillinico che può essere somministrato con la SARS anche a un bambino. I farmacisti lo offrono sotto forma di compresse, sostanza secca diluita (per iniezioni successive) e polvere da cui vengono fatte le sospensioni.

È chiaro che ai bambini viene data una sospensione che, a proposito, è incredibilmente facile da preparare: versare acqua bollita in una bottiglia medicinale fino al segno indicato.

Lo stoccaggio della soluzione viene effettuato per sette giorni.

Per quanto riguarda il dosaggio richiesto, è determinato dal medico, ma gli standard approssimativi sono i seguenti:

  • Dall'età di due anni e fino a 12 anni - è necessario bere 40 milligrammi per chilogrammo di peso tre volte al giorno.
  • Chiunque abbia più di 12 anni di età - il farmaco è prescritto in compresse. Una compressa di solito è sufficiente tre volte al giorno.

Devo bere questo medicinale per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute? Se è prescritto da un medico, allora è addirittura necessario.

Cefuroxime Axetil

Questo farmaco appartiene alla famiglia delle cefalosporine. Quando è prescritto? Per il trattamento di infezioni gravi - specialmente quelle che colpiscono il tratto respiratorio superiore (come bronchiti, sinusiti, polmoniti).

Le farmacie offrono medicine sotto forma di compresse, oltre a polveri secche, dalle quali vengono fatte le soluzioni per l'iniezione.

  • I bambini hanno bisogno di 30-100 milligrammi per chilogrammo di peso (il dosaggio esatto è determinato dal medico).
  • Gli adulti sono prescritti 250-500 milligrammi (in compresse) al giorno (la dose è divisa in due dosi con almeno una pausa di cinque ore).

Il corso di trattamento è tradizionalmente di circa 10 giorni, ma può essere esteso o, al contrario, ridotto a discrezione del medico.

macrofoams

Si verifica spesso anche la nomina di questo antibiotico-macrolide con la SARS e l'influenza. Si consiglia inoltre di prendere per angina, sinusite e bronchite.

Consentito ai bambini di età inferiore ai tre anni. Tuttavia, a volte i medici somministrano questo medicinale ai bambini, ma sotto forma di sospensione e non di compresse (3,75 millilitri se il peso non supera i 5 chilogrammi).

Nelle compresse, il dosaggio è:

  • 30-50 milligrammi per libbra di peso per i bambini;
  • 400 milligrammi al giorno per gli adulti.

Possibili effetti collaterali come vertigini e arrossamento della pelle. Ma, di regola, presto passa.

La durata del corso terapeutico va da una settimana a 10 giorni.

ceftriaxone

Con l'influenza e la SARS viene anche prescritto un farmaco come Ceftriaxone.

Ecco le principali indicazioni per il suo utilizzo:

  • Infiammazione dei polmoni, come complicazione dell'influenza.
  • Ascesso polmonare
  • Angina in una forma purulenta.
  • Malattie batteriche che colpiscono il sistema urogenitale.
  • La meningite è di natura batterica.

Perché i medici prescrivono questo antibiotico? Affronta con successo batteri anaerobici e gram-positivi. Quanto velocemente agisce? Rapidamente assorbito nel corpo umano e, di conseguenza, porta un effetto positivo. Quindi deve essere assunto se il medico prescrive la prescrizione appropriata.

Tuttavia, ci sono alcune controindicazioni all'uso di Ceftriaxone:

  • Insufficienza epatica, epatite
  • Problemi ai reni
  • Malattie cardiovascolari
  • Intolleranza individuale

tetraciclina

L'antibiotico introdotto fa fronte con successo ai batteri che colpiscono le vie respiratorie e gli organi urinari:

  • Un giorno è sufficiente per prendere una compressa da 250 milligrammi due volte (a volte tre volte) al giorno, in modo che ci sia un intervallo di almeno cinque ore tra le dosi.
  • I bambini, a partire dall'età di otto anni, devono bere mezza compressa da 200 milligrammi due volte al giorno dopo i pasti, in modo che ci sia un intervallo di almeno sei ore tra un pasto e l'altro.

Inoltre, i bambini sono autorizzati a dare sciroppo di Tetraciclina 15 sotto forma di sciroppo due volte al giorno. Il corso terapeutico dura circa una settimana (anche se dipende dalla malattia specifica e dal suo grado).

Antibiotici ad ampio spettro

Tutti i suddetti farmaci sono antibiotici ad ampio spettro e sono adatti per il trattamento della SARS e dell'influenza, ma solo nei casi in cui sono prescritti dai medici. Quale di loro è meglio prendere e in quale giorno, questo è anche lo specialista medico. Ma non dimentichi di leggere più informazioni sullo strumento che ti verrà assegnato - sulle indicazioni per il suo uso e controindicazioni, recensioni di altri utenti e altri medici.

Ricordare che la diagnosi di malattia respiratoria acuta non significa la necessità di bere immediatamente antibiotici. Con l'aiuto di questi fondi, di regola, viene trattata quasi ogni complicanza di ARVI, ma quando compaiono i primi sintomi, di solito vengono prescritti farmaci sintomatici e antivirali.

Un normale naso che cola, così come la tosse, non può essere trattato con farmaci così forti, altrimenti ci saranno alcuni effetti collaterali e un peggioramento della condizione.

Ma con questi problemi, con la giusta selezione e la giusta dose, affrontano seri problemi con "cinque più". Tuttavia, non dimenticare la necessità di un uso parallelo dei probiotici, in modo che l'organismo non soffra molto degli effetti collaterali di questi fondi.