I nomi delle iniezioni di antibiotici

Gli antibiotici sono un gruppo di farmaci di origine naturale o semi-sintetica che inibiscono la crescita o portano a termine la morte completa delle cellule viventi (procarioti e protozoi).

Esistono due sottogruppi di antibiotici:

  • batteriostatico (i batteri perdono la capacità di moltiplicarsi, ma rimangono in vita)
  • battericida (i batteri muoiono e quindi vengono espulsi naturalmente dal corpo).

La classificazione si basa sulla composizione complessiva del prodotto. Si distinguono antibiotici beta-lattamici (penicilline e cefalosporine), macrolidi, tetracicline, aminoglicosidi, cloramfenicine, glicopeptidi e tubercolosi.

Gli antibiotici ad ampio spettro - questi farmaci sono combinati, a causa dell'effetto sui vari tipi di batteri, sono molto efficaci nel trattamento di un gran numero di malattie. Uno spettro ristretto ha un effetto su un particolare tipo di batteri.

Quando si tratta di trattamento antibiotico, indicazioni

Secondo le istruzioni per l'uso, ciascun antibiotico ha il periodo minimo di utilizzo, la frequenza e il dosaggio necessari. In connessione con la connessione diretta degli effetti negativi di questi farmaci sul tratto gastrointestinale, e come risultato dello stato generale delle funzioni protettive del corpo, sorge la domanda sulla rilevanza dell'ammissione in un dato caso.

Ricezione inutile di questo tipo di mezzi di esposizione alle infezioni virali, che includono:

  • Raffreddori, influenza, naso che cola, bronchite acuta e mal di gola, non causati da streptococchi.
  • Infezioni virali dell'orecchio

Le principali indicazioni per il trattamento con antibiotici dovrebbero essere evidenziate:

  • Processi purulenti (gonfiore del viso o dell'occhio con sinusite)
  • Tonsillite con semina Streptococcus gruppo A
  • Angina anaerobica, odore putrido intrinseco, ulcere
  • Otite media acuta che è confermata dall'otoscopia
  • Polmonite atipica
  • polmonite
  • Sinusite, se ci sono cambiamenti nei seni, con ARVI, se sono trascorsi almeno 10-14 giorni dal momento della malattia.

I batteri che vivono costantemente nel rinofaringe e nella cavità orale sono spesso considerati gli agenti causali delle infezioni batteriche.

Non danneggiano il corpo, dal momento che il loro aumento è strettamente controllato dalle cellule del sistema immunitario.

Nel caso di uno squilibrio di questa interazione, si manifestano malattie virali-batteriche.

Gli antibiotici per via endovenosa sono farmaci che hanno un'iniezione specifica, direttamente nel sangue. La somministrazione per via endovenosa è un'alternativa agli antibiotici topici e orali.

Per l'iniezione endovenosa usare cateteri, pompe per infusione, siringhe convenzionali. Infatti, un antibiotico viene aggiunto al catetere o al sacchetto con soluzione salina sterile per infusione uniforme. Come scegliere un metodo viene dalla salute generale del paziente e dalle caratteristiche del farmaco.

Per il trattamento di antibiotici per via endovenosa sono inevitabili esami aggiuntivi obbligatori, eventualmente test per identificare il tipo di infezione. Per il punto di riferimento del dosaggio è il peso del paziente, al fine di evitare la sovrasaturazione, il cosiddetto sovradosaggio, o quantità insufficienti nella lotta contro i microrganismi.

Gli antibiotici per via endovenosa forniscono un effetto immediato. Sono principalmente usati contro condizioni trascurate, infezioni con complicazioni, perché garantiscono il rapido impatto di questi farmaci, che è molto importante in certe situazioni che sono impreviste nella complessità.

Fornendo un'azione istantanea in cui il farmaco raggiunge la posizione dell'infezione, facendolo direttamente nel sangue.

Antibiotici intramuscolari

Per l'iniezione intramuscolare di antibiotici, si deve tenere presente che il tessuto muscolare ha un numero enorme di vasi linfatici e sanguigni, che assicura la somministrazione rapida del farmaco, garantendo il massimo assorbimento.

Per rispondere alla domanda se tutti gli antibiotici possono essere somministrati per via intramuscolare e endovenosa, o forse ci sono farmaci che possono essere somministrati solo con uno dei metodi sopra elencati.

Si distinguono gli antibiotici, che hanno un effetto esclusivamente batteriostatico. Altri antibiotici, a seconda del dosaggio, con un più alto - battericida e con dosaggi minimi - batteriostatici.

Di conseguenza, si distinguono i seguenti modelli di concentrazione del farmaco e tempo di esposizione ai batteri:

  • La massima concentrazione nel sangue avviene quando il farmaco viene iniettato per via endovenosa, seguito da una diminuzione immediata della concentrazione, dovuta alla sua distribuzione nei tessuti, dopo di che viene espulsa naturalmente attraverso i reni o il fegato.
  • L'esposizione più prolungata all'antibiotico, a causa dell'assorbimento relativamente lento nel sangue del tessuto muscolare, che necessariamente influenza la concentrazione massima, è significativamente inferiore rispetto all'infusione endovenosa di farmaci.
  • La concentrazione più bassa viene assunta per via orale, lento assorbimento da parte del corpo e anche lenta escrezione.

Infatti, per gli antibiotici per via intramuscolare, il tempo di esposizione è caratteristico, perché quando somministrato per via endovenosa, l'effetto è insufficiente a causa delle enormi fluttuazioni della saturazione del sangue. Un esempio di questi farmaci: penicilline, cefalosporine, carbapenemi, monobactam, macrolidi, linkosamides.

Il meccanismo d'azione degli antibiotici nelle iniezioni negli adulti

Un antibiotico, non importa come è stato somministrato, di conseguenza, è nel sangue. L'iniezione intramuscolare e la somministrazione endovenosa sotto forma di iniezioni non sono in contraddizione, ma piuttosto contribuiscono alla diffusione del farmaco in tutto il corpo.

La penicillina e l'ampicillina sono eccellenti per il trattamento dell'otite, sebbene l'ampicillina abbia una migliore capacità di accumulo nell'orecchio medio, che in questa situazione sarà più efficace.

La lincomicina ha un'eccellente capacità di penetrare nelle ossa, questa capacità è utilizzata nel trattamento dell'osteomielite, - infiammazione purulenta dell'osso. Questo farmaco sarà efficace solo sotto forma di iniezioni, poiché quando somministrato per via orale non ha la capacità di essere assorbito nel sangue.

Regole di trattamento con farmaci antibatterici:

  • La prescrizione di farmaci antibatterici è possibile solo da un medico specialista.
  • Gli antibiotici non sono utilizzati nel trattamento delle infezioni virali, è possibile ottenere il risultato esattamente opposto.
  • Rispettare rigorosamente il regime terapeutico, il dosaggio, la molteplicità
  • È vietato effettuare una correzione del dosaggio da soli o annullare
  • È vietato combinare farmaci antibatterici con attività fisica fino al completo recupero.
  • È vietato consumare bevande alcoliche.
  • Una dieta corretta aiuterà ad evitare la disbiosi

La tecnica di eseguire un test per la sensibilità agli antibiotici è una procedura obbligatoria per la diagnosi precoce della malattia, nel decidere il meccanismo per il trattamento di un paziente.

Le fasi principali della procedura dovrebbero essere evidenziate:

  • Preparare il farmaco, il solvente (adatto per l'acqua di iniezione o il cloruro di sodio della concentrazione appropriata), cotone idrofilo sterile, alcool etilico al 70%. Strumenti necessariamente sterili: aghi, siringhe, guanti
  • La preparazione psicologica del paziente per la manipolazione è obbligatoria

Quando test cutaneo, dovrebbe:

  1. Mani lavate igienicamente, guanti sterili sono indossati;
  2. L'antibiotico viene diluito con una soluzione isotonica di cloruro di sodio alla velocità di 1 ml di solvente per 100.000 U.
  3. La siringa è dattilografata con una soluzione di 0,1 ml del farmaco
  4. Prendi una siringa da 0,9 ml di solvente
  5. Cuocere in un vassoio su una siringa di tovagliolo sterile, 2 batuffoli di cotone immersi in alcool, coperto con un tovagliolo sterile;
  6. Sfregato con un batuffolo di cotone, il terzo medio della superficie palmare dell'avambraccio;
  7. Notando il tempo, viene applicata una goccia.

Il risultato è letto come segue:

  • in caso di qualsiasi reazione entro 30 minuti, il medicinale non è adatto al paziente
  • Se non si rileva alcuna reazione dopo 30 minuti, è possibile effettuare un test di scarificazione, che è simile in preparazione al sesto paragrafo del test cutaneo, quindi ci sono le seguenti aggiunte:
  • Due graffi paralleli non insanguinati sono fatti con un ago.
  • Il tempo è fisso
  • Strumento usato di disinfezione.

Test intradermico:

  1. 0,1 ml della soluzione farmaceutica è già stato iniettato sotto la pelle.
  2. Il tempo è fisso;
  3. Strumento usato disinfettato

Quando leggi il risultato, devi seguire i principi:

  • Vengono presi in considerazione gli intervalli di tempo di 20 minuti, 1 ora, 2 ore e ogni 2 ore a 24 ore dall'inizio dell'azione.
  • Un risultato positivo è considerato in caso di qualsiasi reazione (gonfiore, arrossamento);
  • Con un risultato negativo, questo farmaco è adatto per il paziente da trattare;
  • La correzione è obbligatoria nella cronologia del caso del risultato.

In quali casi e con quali farmaci vengono somministrati contagocce per la polmonite

Non bisogna stupirsi se, trattando una malattia così formidabile come la polmonite, una persona sarebbe sufficiente per prendere le pillole. Ma non sempre con la polmonite può farcela a casa. Se le condizioni del paziente peggiorano, l'ospedalizzazione non è esclusa. In un ambiente ospedaliero, al paziente verrà fornita un'assistenza medica intensiva.

Perché mettere i contagocce

L'elenco di procedure e manipolazioni nel trattamento della polmonite include iniezioni endovenose e contagocce. L'introduzione di farmaci con il metodo a goccia o getto consente di consegnare immediatamente i farmaci nel sangue, bypassando il tratto gastrointestinale. Anche i fluidi vengono somministrati allo stesso modo per:

  • pulire il corpo dalle tossine;
  • reintegrazione del volume ematico circolante;
  • normalizzazione dell'equilibrio acido-base;
  • ripristino del bilancio idrico ed elettrolitico;
  • consegna di soluzioni nutritive.

Il metodo a goccia può essere applicato anche in pazienti che sono incoscienti. Inoltre, fornisce una rapida somministrazione del farmaco nel sangue, bypassando il tratto gastrointestinale.

Le iniezioni endovenose sono indicate.

Secondo le linee guida nazionali per la gestione dei pazienti adulti con polmonite acquisita in comunità, i contagocce sono collocati su pazienti gravemente malati. Nella pratica mondiale, la gravità è determinata dalla scala di CURB65 in combinazione con la valutazione clinica. I criteri principali per prendere decisioni sulle condizioni del paziente sono elencati nella Tabella 1.

La decisione sulla nomina del tipo e della forma della terapia richiede il pneumologo dopo la diagnosi. Le basi per i risultati sono dati radiografici. In casi eccezionali, se la vita del paziente è a rischio, la scelta del farmaco si basa sulla diagnosi clinica prevista.

La radiografia del torace deve essere eseguita immediatamente - dopo che il paziente è stato portato al pronto soccorso. Le prime iniezioni sono date a lui non più tardi di 4 ore dopo il ricovero in ospedale. Nella polmonite, la scelta degli antibiotici all'inizio della terapia viene effettuata empiricamente. Oltre ai farmaci antibatterici, possono essere prescritti disintossicanti e altri farmaci. La decisione sulla somministrazione parenterale (per via endovenosa) del farmaco viene rivista giornalmente. Se c'è miglioramento nelle condizioni del paziente, passare alla somministrazione orale.

Che infusione di antibiotici infusi

Prima di tutto, gli antibiotici da polmonite gravemente malati gocciolano direttamente nella vena. Le dosi di tali farmaci sono significativamente più elevate rispetto ai pazienti con gravità lieve e moderata della polmonite. Dove per alcuni è sufficiente l'iniezione endovenosa, per gli altri, avrete bisogno di una flebo.

Nelle raccomandazioni per la polmonite acquisita in comunità, sono preferite le combinazioni di un antibiotico ad ampio spettro resistente alla beta-lattamasi con un macrolide (amoxicillina / acido clavulanico con claritromicina). Come farmaci alternativi, è prescritta la cefalosporina della seconda ("Cefuroxime") o terza ("Cefotaxime" o "Ceftriaxone") (Tabella 2). Va ricordato che in caso di intolleranza agli antibiotici del gruppo delle penicilline, le cefalosporine non possono essere prescritte a causa della possibilità di una reazione crociata.

Il trattamento della polmonite causata da Staphylococcus aureus, bastoncini Gram-negativi o Legionella trascorrono 7-10 giorni, ma questo periodo può essere esteso a 21 giorni. I regimi di trattamento dettagliati sono riportati nella Tabella 3.

Disintossicazione e ripristino dell'equilibrio acido-base

La polmonite grave provoca l'intossicazione del corpo. L'accumulo nel sangue dei rifiuti tossici prodotti dai parassiti porta a:

  • mal di testa;
  • aumento della temperatura;
  • confusione;
  • apatia;
  • mancanza di appetito;
  • caduta della pressione sanguigna, ecc.

Il metodo più efficace per rimuovere le tossine dal sangue, seguito dal ripristino delle normali funzioni degli organi è la disintossicazione da infusione. Il metodo di gocciolamento iniettato nella vena:

  • plasma iperimmunitario (10-20 ml / kg di peso corporeo);
  • gemodez e reopoliglyukin (10-20 ml / kg);
  • albumina 5-20% (10 ml / kg);
  • proteine ​​(10-20 ml / kg);
  • soluzioni di amminoacidi (alvezina, nephramina, ecc.);
  • soluzione isotonica di cloruro di sodio;
  • Soluzione Ringer-Locke;
  • laktosol;
  • Acesol e altri;
  • Soluzione di glucosio al 5-10%;
  • miscela di glucosio-potassio-novocaina.

I cambiamenti patologici nella respirazione possono causare uno spostamento dell'equilibrio acido-base del sangue. Se il pH si scosta di 0,1 nel lato acido o alcalino, la capacità del corpo di autoregolarsi sarà compromessa.

I polmoni malati non permettono al sangue di essere completamente purificato da equivalenti acidi, ma l'effetto negativo non influisce immediatamente, ma si accumula. Di conseguenza, si sviluppa l'acidosi. La condizione influisce negativamente sul funzionamento del cuore, aumenta il rischio di aritmia. Per prevenire il suo sviluppo, le soluzioni tampone (bicarbonato di sodio, trometamolo) vengono gocciolate nei pazienti del reparto di pneumologia.

Nutrizione parenterale

In caso di polmonite nei pazienti gravi, non solo gli antibiotici, ma anche altri farmaci necessari, a seconda delle loro condizioni, gocciolamento. Per supportare la vita del paziente vengono somministrate le seguenti soluzioni nutritive:

  • monosaccaridi;
  • amminoacidi;
  • emulsioni grasse;
  • elettroliti;
  • vitamine.

Questo tipo di cibo è chiamato parenterale. Quando l'ipovolemia, ad esempio, gocciola liquido, è simile nella composizione al sangue (cristalloidi).

Ci sono diversi concetti di nutrizione per via endovenosa. Il primo, americano, fu sviluppato nel 1966 da S. Dudrick. Secondo le sue regole, le soluzioni di carboidrati ed elettroliti vengono somministrate separatamente. In Europa, nel 1957, fu adottato il concetto proposto da A. Wretlind. Qui i nutrienti sono mescolati in un contenitore appena prima della somministrazione. La terza via è l'introduzione di fluidi plastici ed energetici in parallelo, attraverso un adattatore a forma di V.

L'industria farmaceutica produce miscele già pronte di emulsioni di grassi e amminoacidi, soluzioni saline e altri nutrienti. I dropper durano fino a 24 ore. Il fluido entra nel sangue ad una velocità di 30-40 gocce al minuto. Spesso, per la facilità dei sistemi di sostituzione utilizzare un catetere.

Caratteristiche dell'uso di iniezioni di antibiotici

E gli antibiotici sono sostanze di origine naturale, caratterizzate da un'attività pronunciata. Iniezioni di antibiotici prescritti nel complesso trattamento di raffreddori complicati e altre patologie sistemiche.

La selezione del farmaco viene effettuata prendendo in considerazione l'età del paziente, le indicazioni per l'uso del farmaco, la presenza di complicanze associate. Questo gruppo di farmaci non è destinato all'autoterapia, che può essere inefficace e peggiora solo il quadro clinico della malattia.

La lista principale di antibiotici moderni

La classificazione di antibiotici moderni in iniezioni di uno spettro largo di attività è effettuata secondo il metodo e il grado del loro impatto su microrganismi patogeni.

Le droghe sono divise dal meccanismo degli effetti farmacologici: gli antibiotici possono essere battericidi o batteriostatici, nonché uno spettro ampio e ristretto di azione.

Le medicine con un ampio spettro di azione sono classificate come segue:

  • Gruppi di penicillina: utilizzare farmaci che includono amoxicillina come principio attivo indipendente o in combinazione con un altro principio attivo - acido clavulanico.
  • Le cefalosporine per somministrazione parenterale sono caratterizzate da bassa tossicità e alta efficienza, occupano uno dei primi posti tra i farmaci antibatterici prescritti. Il meccanismo di azione è dovuto all'azione battericida, a causa della quale vi è una violazione della formazione di pareti cellulari batteriche. Le cefalosporine moderne includono farmaci di seconda generazione basati su cefuroxime. Medicinali di terza generazione a base di cefotaxime, ceftriaxone, cefoperazone, ceftazidima, cefoperazone / sulbactam. Così come le Celesporine di 4 generazioni sono farmaci a base di cefepime.
  • I chinoloni differiscono nel loro meccanismo d'azione da altre sostanze antibatteriche, sono usati per eliminare i patogeni resistenti ad altri farmaci. I moderni chinoloni della generazione 2-4 per somministrazione parenterale sono farmaci a base di ciprofloxacina (Tsiprobid, Quintor, Epitspro), ofloxacina, pefloxacina, levofloxacina.
  • Gli aminoglicosidi sono usati nel trattamento di infezioni provocate da patogeni aerobici gram-negativi. I preparativi per la somministrazione parenterale della 2a generazione come principio attivo contengono gentamicina, tombramicina, netilmicina. 3a generazione - farmaci basati su amikacina.
  • I macrolidi sono uno degli antibiotici meno tossici. Per la somministrazione parenterale utilizzando farmaci a base di claritromicina, spiramicina.

Vantaggi del modulo di rilascio dell'iniezione

I vantaggi delle forme iniettabili di farmaci antibatterici sono:

  1. Biodisponibilità del 95-100%, effetti farmacologici rapidi. Tali farmaci agiscono più velocemente dei farmaci orali.
  2. L'azione degli antibiotici parenterali si sviluppa più rapidamente, il che è molto importante nel trattamento di pazienti in condizioni gravi, in casi di emergenza.
  3. La possibilità di utilizzo nel trattamento di pazienti in gravi condizioni (non in grado di ingoiare una pillola) o incoscienti.
  4. Le iniezioni possono essere coinvolte nel trattamento di pazienti nella storia di cui esistono malattie del fegato e del tratto gastrointestinale.

L'efficacia dei farmaci destinati alla somministrazione parenterale non dipende dall'assunzione di cibo.

ambito di applicazione

Gli antibiotici iniezioni hanno una vasta gamma di applicazioni. Sono utilizzati nel trattamento di malattie infettive, nonché per la prevenzione dell'adesione di infezioni batteriche secondarie.

Oltre al trattamento delle malattie respiratorie, questo gruppo di farmaci può essere utilizzato anche per la rilevazione di lesioni infettive:

  • Sistema genito-urinario.
  • Vie respiratorie, organi ENT.
  • Pelle, tessuti molli, membrane mucose.
  • Organi genitali
  • Sistema muscolo-scheletrico.
  • Organi del tratto gastrointestinale e dell'apparato digerente (denti, mascella).
  • Cistifellea e vie biliari.
  • I farmaci vengono utilizzati per la sepsi e la peritonite, nonché per la prevenzione e il trattamento di pazienti con ridotta immunità.

Alcuni antibiotici mostrano un effetto antinfiammatorio pronunciato, che consente di utilizzarli nel trattamento dell'artrite reumatoide. Un certo numero di farmaci antibatterici contribuisce alla fornitura di effetti antitumorali.

Trattamento di bronchite

Gli antibiotici nelle iniezioni per la bronchite sono usati come parte di un trattamento complesso, insieme a agenti desensibilizzanti, broncodilatatori, corticosteroidi (in caso di un decorso grave del processo patologico).

Nel trattamento della bronchite acuta provocata da virus (adenovirus, parainfluenza, RSV), nella maggior parte dei casi, ai pazienti di età inferiore ai 5 anni e agli adolescenti non viene prescritta una terapia antibiotica.

Lo scopo di questo gruppo di farmaci nel trattamento della bronchite acuta è necessario per identificare:

  • Complicazioni: polmonite, acuta e otite media, sinusite.
  • Mancanza di adeguato effetto terapeutico da gruppi di farmaci alternativi per 7 giorni.
  • Reclami di cattiva salute, frequenti tosse produttiva che si verificano durante il giorno,
  • Quando si trattano pazienti di età superiore a 54-56 anni.

Per l'esacerbazione della bronchite cronica in pazienti adulti (inclusi i fumatori), è necessario prescrivere farmaci in base a:

  1. Amoxicillina.
  2. Cefotaxime.
  3. Amoxicillina in combinazione con acido clavulanico (Amoxiclav, Agumentin).
  4. Cephalexin.
  5. Gentamicina.
  6. Cefradine (Sefril).
  7. Cefuroxime.
  8. Claritromicina.
  9. Ceftazidime.
  10. Cefamundola (Cefamabol).
  11. Cefazolina.

La selezione di un farmaco antibatterico adatto viene effettuata da un medico, tenendo conto della sensibilità dell'agente causale della malattia al componente attivo del farmaco, l'età del paziente, la presenza di complicanze correlate.

Augmentin (polvere per somministrazione endovenosa basata su amoxicillina e acido clavulanico)

Il dosaggio del farmaco viene selezionato tenendo conto del peso corporeo del paziente, manifestando sintomi, caratteristiche individuali dell'organismo.

Se necessario, l'uso simultaneo di Augmentin con farmaci dal gruppo di farmaci aminoglicosidi non deve essere miscelato in una siringa.

Trattamento della polmonite

La polmonite è una malattia acuta infettiva-infiammatoria dei polmoni, in cui i processi patologici coinvolgono il sistema respiratorio. Le iniezioni di antibiotici iniziano a usare immediatamente dopo aver determinato l'agente eziologico della malattia, i corsi, sotto la supervisione di un medico.

Nel corso del trattamento della polmonite negli adulti, può essere utilizzato un elenco di farmaci che contengono principi attivi per la somministrazione parenterale:

  • Amoxicillina.
  • Ceftriaxone (Rocefin, Ceftriabol).
  • Gentamicina.
  • Cefpyramid (Tamycin).
  • Imipenem in combinazione con cilastatina (Tienam).
  • Clindamicina.
  • Cefotaxime.
  • Amikacina.
  • Cefepim (Maxipim).
  • Zefpirim (Cefanorm).
  • Claritromicina.
  • Acido clavulanico in combinazione con amoxicillina.
  • Ciprofloxacina.
  • Ceftrizoxim (Epocelin).
  • Ceftazidime.
  • Cefradine (Sefril).
  • Cefamundolo (Cefamabol).
  • Cephalexin.
  • Cefazolina.

La terapia deve iniziare il prima possibile ed essere razionale, complessa e individuale.

Amoxicillina sospensione iniettabile (15%)

Il farmaco ha un impatto sulle infezioni da stafilococco e streptococco, ha una vasta gamma di applicazioni.

Durante il primo giorno di utilizzo del farmaco, i pazienti possono lamentare un peggioramento del loro benessere generale.

Questo perché le iniezioni di principi attivi colpiscono le pareti dei patogeni e contribuiscono alla loro morte. La disgregazione dei microrganismi è accompagnata dal rilascio di tossine nella circolazione sistemica.

ceftriaxone

Ceftriaxone è un antibiotico del gruppo delle cefalosporine di 3a generazione, che è caratterizzato da un ampio spettro di azione e una caratteristica distintiva nella forma di lenta eliminazione dal corpo.

Ciò rende possibile l'uso del medicinale 1 volta ogni 24 ore. L'escrezione del componente attivo viene effettuata dai reni. Il farmaco non deve essere combinato con altri agenti antibatterici.

Per la somministrazione intramuscolare, 1 grammo del farmaco viene diluito con lidocaina all'1% e iniettato in profondità nel grande gluteo. Non è raccomandato iniettare più di 1 grammo del farmaco in un gluteo.

L'uso di lidocaina per i liquidi per via endovenosa è controindicato.

Possibile sviluppo di reazioni collaterali sistemiche dal tratto digestivo, pelle, mal di testa, vertigini, flebiti, congestione nella cistifellea. Ceftriaxone deve essere evitato se si è intolleranti al principio attivo durante il primo trimestre di gravidanza.

TIENAM

Tienam è un farmaco combinato altamente efficace che viene utilizzato nel trattamento di infezioni di gravità moderata e grave. Il farmaco deve essere iniettato in profondità nell'area dei muscoli grandi (gluteo, muscoli laterali della coscia). Come preliminare, viene effettuato un test di aspirazione per impedire al farmaco di entrare nel lume dei vasi sanguigni.

Nel caso in cui il paziente non noti un miglioramento della salute con l'uso di farmaci antibatterici, è necessario consultare nuovamente il medico, riconsiderare la diagnosi e il regime di trattamento prescritto.

Aiutiamo i tossicodipendenti
e le loro famiglie

Quali contagocce prescrivevano per la polmonite

Le malattie dell'apparato respiratorio sono altamente pericolose per l'uomo. Una di queste patologie comuni è la polmonite, che causa l'infiammazione del tessuto polmonare e cambiamenti irreversibili in essa. Per evitare la fame di ossigeno nei tessuti, la malattia deve essere iniziata in tempo per guarire.

Come trattare la polmonite a casa negli adulti

La polmonite ha spesso una natura virale, ma anche in altri casi, si uniscono infezioni batteriche, quindi la terapia antibiotica è obbligatoria per gli adulti, prescrivendo 1-2 farmaci alla volta. Gli standard di trattamento tengono conto di diversi fattori:

  • tipi di polmonite;
  • volume del danno del tessuto polmonare;
  • la salute e l'età del paziente;
  • malattie concomitanti del cuore, dei reni o dei polmoni.

Gli adulti sono prescritti antibiotici per la polmonite, tenendo conto della loro età, e anche con una leggera efficacia di un farmaco, non viene modificato per 3 giorni o fino a quando il test espettorato del paziente viene decodificato. Per il trattamento della polmonite usando moderni farmaci popolari sotto i nomi:

  1. Ceftriaxone. Le forme di rilascio sono polveri bianche per la preparazione di iniezioni. Il corso del trattamento per la polmonite è determinato dal medico in base alla gravità. Per un adulto, la dose è di 1-2 g al giorno. La soluzione per preparazioni iniettabili viene preparata da 500 mg del farmaco e 2 ml di soluzione di lidocaina all'1% e 5 ml di acqua sterile viene utilizzata per i contagocce. Prezzo a partire da 25 p., Disponibile su prescrizione.
  2. Sefpotek. Un antibiotico approvato anche per un bambino a partire dai 12 anni. Efficace nel trattamento della polmonite e altre infezioni del tratto respiratorio. Gli adulti devono assumere 200 mg - 1 compressa, con un intervallo di 12 ore. È necessario finire il corso di trattamento in 2 settimane. Prezzo a partire da 120 p.
  3. Sumamed. Inoltre, le compresse sono disponibili in polvere o liofilizzato. È indicato per le malattie infettive e infiammatorie, comprese le vie respiratorie. Per la polmonite, è necessario assumere 500 mg di farmaco al giorno con un ciclo di trattamento pari a 3 giorni. Prezzo da 520 p.

Rimedi popolari

Il trattamento tradizionale della polmonite negli adulti è efficace in combinazione con i farmaci se la terapia viene eseguita a casa. Per fare ciò, puoi usare le seguenti ricette:

  1. Uvetta di brodo Risciacquare con 0,5 m. uvetta scura, passare attraverso un tritacarne. Versare un bicchiere di acqua bollente, quindi sotto il coperchio, circa 10 minuti. Per trattare la polmonite con un decotto di cui hai bisogno, bevendo 1,5 cucchiai. tutti i giorni.
  2. "Fico" latte. Preparare 3 fichi bianchi secchi. Scalda il latte, versa i frutti, fai bollire a fuoco basso per circa mezz'ora. Per il trattamento della polmonite, bere 2 tazze al giorno fino a quando i sintomi non sono alleviati.
  3. Infusione sulle noci Prendi 500 ml di vino rosso secco. Versare 50 grammi di noci sbucciate su di loro. Quindi il rimedio su un piccolo fuoco per circa un quarto d'ora. Consumare 1 cucchiaio. prima di ogni pasto

Per cominciare, si consiglia di cambiare la posizione a letto più spesso e di non mentire sul fianco, il che fa male. Dopo 3-4 giorni, quando il periodo acuto della malattia è finito, è possibile iniziare gli esercizi di respirazione, per i quali sdraiarsi sulla schiena e mettere le mani sullo stomaco. Hai bisogno di espirare dopo un respiro profondo, ma farlo lentamente, tendendo i muscoli addominali. Gli approcci dovrebbero essere almeno 5 al giorno, ognuno dei quali include 15 ripetizioni. Si consiglia di utilizzare la terapia di esercizio e per la prevenzione della polmonite.

Caratteristiche del trattamento della polmonite

Il trattamento della polmonite in un adulto dipende da molti fattori, il primo dei quali è il tipo di malattia. La terapia per gli anziani è necessariamente effettuata in ospedale, in altri casi la decisione viene presa da un medico. L'algoritmo di trattamento è costituito da diverse fasi. In primo luogo, viene diagnosticata la polmonite, quindi il fuoco dell'infiammazione viene eliminato con antibiotici. Ulteriori farmaci prescritti aggiuntivi dai restanti segni della malattia.

Negli adulti, questa forma si verifica più spesso di altre ed è divisa in lato destro e lato sinistro. Un tipo privato è bilaterale, con lesioni in entrambi i polmoni. Il trattamento della polmonite in un adulto viene effettuato in modo permanente con l'uso di antibiotici, fisioterapia, inalazione ed eliminazione delle reazioni allergiche. Con una forma unilaterale o bilaterale, è necessario garantire la corretta posizione del paziente - semi-seduta per migliorare il lavoro dei polmoni.

Virus, batteri, funghi e parassiti portano alla forma virale. Per i primi due giorni, per il trattamento della polmonite, un adulto viene prescritto per assumere farmaci antivirali, come Tamiflu o Ingavirin per la natura influenzale, e Aciclovir per il patogeno che causa la varicella. Oltre a questi farmaci, al paziente vengono prescritti antipiretici, antidolorifici e antitosse che promuovono lo scarico dell'espettorato. Gli antibiotici sono prescritti solo quando si attacca un'infezione batterica.

Questo tipo di polmonite è anche chiamato focale. Si sviluppa sullo sfondo della bronchite, motivo per cui le sue conseguenze sono particolarmente pericolose - pleuropolmonite, ascesso e persino cancrena, quindi i metodi di trattamento sono scelti solo da un medico. Gli antibiotici diventano obbligatori in terapia e vengono scelti in base al grado di impatto sulla microflora intestinale. Gli eco-antibiotici sono spesso usati. Inoltre, gli adulti sono trattati con farmaci che riducono l'espettorato e ripristinano il sistema immunitario.

La più grave di tutte è la forma atipica, perché è causata da agenti patogeni atipici e tale polmonite si verifica spesso in un adulto senza febbre. Malattia insidiosa e il fatto che c'è un periodo nascosto, quando i sintomi sono praticamente assenti. Gli antibiotici sono spesso incapaci di far fronte alle manifestazioni di questo tipo di polmonite, pertanto ad un adulto vengono prescritte immunoglobuline e procedure speciali per l'aspirazione di liquido nei polmoni. Il trattamento è completato con un complesso di vitamine e antipiretici.

Un'altra forma complessa di polmonite è basale. È difficile da diagnosticare perché i sintomi sono simili alla tubercolosi e al carcinoma polmonare centrale. I farmaci per il trattamento sono prescritti immediatamente dopo la diagnosi, con diversi farmaci allo stesso tempo, in modo che la condizione venga alleviata in 2-3 giorni e al paziente possa essere prescritto il riscaldamento e la terapia fisica.

Trattamento della polmonite in ospedale

Le indicazioni per l'ospedalizzazione sono il deterioramento del paziente o l'incapacità di usare i farmaci necessari a casa. Con un trattamento tempestivo, il sollievo arriva in 2-4 giorni, ma le possibili complicazioni aumentano la durata della degenza ospedaliera a 10 giorni, e spesso fino a 4 settimane. Al paziente vengono somministrate iniezioni o somministrati contagocce con antibiotici, quindi iniettati allo stesso modo con soluzione salina per disintossicare il corpo. In combinazione con questi farmaci, agli adulti vengono prescritti farmaci espettoranti e antipiretici.

Quanto viene trattata la polmonite

Il trattamento della polmonite acquisita in comunità negli adulti viene effettuato a casa e richiede da 7 a 10 giorni. Aggiunge il periodo per il restauro del corpo, che può richiedere da 1 a diversi mesi. Puoi combattere lo stesso con la polmonite cronica. La durata del trattamento dipende dalla tempestività della terapia. Inoltre, l'efficacia dei farmaci selezionati è importante. In ospedale, la terapia ha una durata media di 9-10 giorni con forma grave. La polmonite congestizia può essere curata in 20-25 giorni.

Video sulla ginnastica respiratoria con polmonite

Polmonite: 4 principali errori di trattamento

L'automedicazione può essere estremamente pericolosa. Soprattutto quando si tratta di polmonite. Abbiamo raccolto le idee sbagliate più comuni sui metodi di trattamento della polmonite e scoperto perché è ancora necessario consultare un medico, prendere antibiotici e fare ginnastica.

La polmonite, o polmonite, è spesso percepita come un raffreddore con febbre molto alta, debolezza e tosse. Non abbiamo fretta di chiamare un medico, ci stiamo curando, non ci fidiamo dei metodi tradizionali. Questo è pieno di varie complicazioni, anche dopo il recupero. In cosa ci sbagliamo più spesso?

Errore numero 1: nessuna vaccinazione per la polmonite

Infatti, il vaccino contro la polmonite è stato inventato e prodotto per molto tempo. Ma è efficace solo quando la polmonite è causata da uno degli agenti causali, lo pneumococco. In 52 paesi del mondo, una tale vaccinazione contro la polmonite è già stata inclusa nel calendario nazionale dei vaccini infantili obbligatori In Russia sono stati registrati due vaccini anti-pneumococco: il vaccino Prevenar coniugato 7-valente (USA) e il vaccino polisaccaride Pneumo 23 (Francia). Il vaccino "Prevenar" può essere somministrato a tutti i bambini dai tre mesi di età, il vaccino "Pneumo 23" - da soli due anni. "Nel 70-90% dei casi, l'infiammazione polmonare nei bambini sotto i cinque anni è causata da un'infezione da pneumococco, che è difficile da trattare e dà un'alta percentuale di gravi conseguenze", dice Mikhail Kostinov, MD, capo del laboratorio per la prevenzione dei vaccini e l'immunoterapia delle malattie allergiche, Istituto di ricerca di vaccini e sieri. II Mechnikov. "Pertanto, il mezzo più affidabile ed efficace per combattere la polmonite è la prevenzione del vaccino di massa".

Errore numero 2: non è necessario bere antibiotici

Ci sembra che durante la vita beviamo spesso antibiotici, che il nostro corpo sia abituato a loro, e loro - ad esso. Cioè, la resistenza è emersa e l'efficienza è diminuita. E con la polmonite, gli antibiotici non sono più aiutanti. In effetti, farmaci più efficaci contro qualsiasi processo infiammatorio rispetto agli antibiotici, l'umanità non ha inventato. Ma c'è un problema, e sta nel fatto che gli agenti causali della polmonite sono una varietà di batteri, microbi e virus, come pneumococchi, stafilococchi, emofilus bacillus, E. coli, ecc. I bambini sono più probabili degli adulti ad avere la polmonite, che è causata da microbi di micoplasma. Questi microbi sono simultaneamente simili a batteri e virus. Ma l'infiammazione dei polmoni, che è causata dal patogeno Legionella, non si verifica quasi mai nei bambini. A proposito, una delle fonti di Legionella sono i sistemi di aria condizionata. È stato scoperto un nuovo gruppo di agenti patogeni: i batteriidi, che per lungo tempo sono stati considerati flora orale non patogena. Esistono anche agenti non biologici di polmonite, come la benzina. A seconda del tipo di patogeno, uno o un altro antibiotico dovrebbe essere prescritto per la polmonite. Per rilevarlo, è necessaria l'analisi dell'espettorato. Ed è fatto in casi abbastanza rari - quando il paziente è ricoverato in ospedale, cioè, è in ospedale.

C'è una forma così spiacevole - la polmonite ospedaliera, a cui gli antibiotici sono praticamente inapplicabili. Si verifica nei pazienti o nel personale medico che hanno germi che causano la polmonite da un ambiente ospedaliero. Sono davvero resistenti agli antibiotici.

Errore numero 3: vale una buona cottura

È vero che l'ipotermia è la causa più comune di polmonite. Pertanto, per trattare vale il calore. Ma andare al bagno con la polmonite, specialmente con il lobare, anche se ci sono forze per farlo, non è assolutamente impossibile. Il calore e così prova il nostro sistema cardiovascolare per forza. E nella stanza del vapore, il cuore potrebbe non sopportare affatto lo shock termico. L'opinione che la malattia vada con il sudore è infondata. Abbassare la temperatura nella polmonite acuta aiuta, stranamente, a impacchi freddi che devono essere cambiati ogni mezz'ora.

A temperature corporee fino a 37 gradi, è possibile utilizzare impacchi riscaldanti, intonaci di senape sul petto, bagni caldi di mostarda ai piedi (come agente distraente). Per facilitare il rilascio di espettorato, il latte caldo è dato a metà con Borjomi o soda (mezzo cucchiaio per tazza di latte). Se viene secreto un espettorato denso, vengono mostrati farmaci espettoranti, ad esempio un infuso dell'erba di thermopsis, soluzioni di sali di iodio. Se ti piacciono i rimedi popolari, allora ricorrere alla fitoterapia. Richiede tre cucchiai di frutta fresca lampone, che è necessario preparare con due bicchieri di acqua calda, lasciare per 45 minuti, filtrare e bere. Ma in ogni caso, consultate prima il vostro medico.

Errore numero 4: è necessario spostarsi il meno possibile

Ovviamente, a una temperatura di 40 gradi, non dovresti disturbare il tuo corpo con il movimento. Ma non appena la temperatura è scesa a 37 gradi, così che non c'è stato ristagno nei polmoni, il medico può raccomandare la terapia fisica. È meglio iniziare con esercizi di respirazione: ad esempio, espirare attraverso un tubo da cocktail (50-60 cm), la cui estremità inferiore viene abbassata in un bicchiere d'acqua, espirare attraverso le labbra piegate da un tubo o gonfiare palloncini, giocattoli di gomma.

È anche raccomandato esercizi di respirazione.

1. Posizione di partenza: il rack principale. Piega le braccia davanti al petto: fai un respiro profondo, tira con forza indietro i gomiti e solleva la testa - espira.

2. La posizione iniziale è la stessa. Alza le braccia sopra la testa - inspira, abbassa le braccia - espira. Ripeti 15-20 volte.

3. La posizione originale - in piedi, i piedi alla larghezza delle spalle, le braccia laterali - inspirare, piegarsi in avanti energicamente. Toccando il pavimento con le dita è una lunga espirazione. Ripeti 7-10 volte.

4. La posizione originale è la stessa, le mani sui fianchi. Per fare un movimento rotatorio del corpo, alternativamente in ogni direzione. Ripeti 3-5 volte in ogni direzione.

1,8 milioni di bambini muoiono di polmonite E questa cifra è significativamente più alta dei tassi di mortalità per AIDS, malaria e morbillo messi insieme.

Il 15-20% sono morti di anziani e bambini al di sotto di un anno di questa malattia, secondo l'OMS.

Le tre forme principali di polmonite

Polmonite acuta o polmonite lobare. Tutto inizia con il freddo più forte, la temperatura salta a 40 gradi. L'infiammazione unilaterale è accompagnata da dolore al lato, con dolore bilaterale, copre tutto il torace e la schiena nella zona delle scapole. La respirazione è difficile, il paziente soffre di una tosse secca costante, che va in tosse con espettorato sanguinante. La temperatura dura circa due settimane e ciò indebolisce notevolmente il sistema cardiovascolare. Inoltre, durante il decorso della malattia il cervello non riceve abbastanza ossigeno.

La polmonite pigra è più facile, accompagnata da una temperatura non troppo alta (non più di 38 gradi), letargia e leggeri brividi, così come mal di testa e mancanza di appetito. Il più delle volte è una complicazione dopo infezioni respiratorie acute, raffreddori, bronchiti, influenza.

La polmonite protratta è una conseguenza della polmonite acuta, che non è più curata prematuramente. In questo contesto, l'enfisema dei polmoni può svilupparsi e il normale rifornimento di organi con l'ossigeno viene interrotto.

Schizofrenia: quando iniziare a preoccuparsi?

Questa malattia colpisce 1,5 milioni di russi. Spesso compare tra i 15 ei 25 anni, i suoi primi sintomi assomigliano ai segni di una crisi adolescenziale... Gli esperti rispondono alle domande che riguardano i genitori.

Il corpo accumula freddo: come succede e cosa fare

Specialista in medicina cinese, Anna Vladimirova consiglia di rilassarsi dove almeno un po 'più caldo che a casa. Ed ecco perché.

Mi piacerebbe sentire dal dottore. Amministrazione antibiotica

Risposta: 50

Hai bisogno di un parere di farmacista.

Questa è la domanda "perché è più costosa".
Il resto (sull'efficacia) - per il medico per esempio.

È meglio alternare

E ancora nel gluteo, per fedeltà :)

Su esperienza e conoscenza

Il contagocce è buono perché ha un buco nel corpo e puoi, se necessario, pompare tutto ciò di cui hai bisogno: antibiotici, antidolorifici, salini e così via, senza mai avere un buco nella tua vena.

E puoi costantemente versare un antico antibiotico, ad esempio, se non dura a lungo nel corpo.

No, ho deciso di non fare l'androide per ora, non hanno inserito un colpetto in una vena. Ogni volta che colpiscono.

Sì, c'è una differenza nell'introduzione di qualcosa di stream e flebo. E non solo nel prezzo della procedura.

"Se utilizzato nell'applicazione per entrare entro 2-4 minuti."

Non sono solo un antibiotico somministrato a te, giusto?
e le istruzioni di solito non scrivono "gocciolare".

Antibiotico con soluzione salina.
---
No, con un rubinetto non voglio andare in giro per la città :)

Solo un antibiotico e tutto, niente di più? Solo alcuni farmaci che sono duri, diluiti con acqua per iniezione e iniettata, o addirittura lidocaina, perché è molto doloroso entrare, o, per dire, non possono essere presi e condotti puliti) Bene, gocciolamento, rispettivamente. E su un pacchetto può essere scritto solo in / in / m (quasi tutto ciò che in / m può essere inserito in / in).
E che antibiotico, dimmi il nome?
È più conveniente con un rubinetto, almeno nel momento in cui ti viene somministrato un gocciolamento - nessun ago si attacca in una vena, ma un tubo)

le istruzioni sono necessarie per scrivere perché ci sono farmaci che possono essere uccisi con un jet.
se è solo un jet, anche loro scrivono - lentamente, a volte - per quanti minuti.

Drip - per ridurre la frequenza delle complicanze. Molti farmaci sono piuttosto aggressivi per il rivestimento interno dei vasi sanguigni, altri con la rapida introduzione possono causare grave nausea, vertigini, collasso, broncospasmo - la lista è enorme. Non c'è "meglio" o "peggio" tra una flebo e una semplice iniezione endovenosa, per tutto quello che c'è una testimonianza.

Perché non saltano in modo sincrono? AAAAAA.

c'è un'istruzione
è scritto - diluito in 10 ml, che significa - getto.
se dice "getto per 5 minuti" - significa in quel modo, e non in tre secondi.
se è scritto "getto o gocciolamento", allora ci sono sfumature (ad esempio, dall'iniezione a getto di baralina, un po 'debole, questo è meglio gocciolare).
quindi l'istruzione!

Significa così. Pro tramite gocciolamento: non scritto nelle istruzioni. Scritto - vm o vv entro 2-4 min. Il percorso attraverso il contagocce mi costerà 5 volte più costoso.

L'iniezione crea bruscamente un'alta concentrazione del farmaco, e anche in un unico luogo.
Il contagocce consente di allungare questo processo nel tempo, la concentrazione del farmaco cambia gradualmente e rimane al giusto livello per un lungo periodo. Inoltre, il flusso sanguigno diffonde il farmaco attraverso il corpo, senza creare un'alta concentrazione nel sito di iniezione.
Cordiali saluti, Capitan Ovvio.

Un contagocce inietta la medicina molto lentamente e per un tempo molto lungo. Per fare la stessa cosa con una siringa, è necessario sedersi con lui fino a quando blu in faccia.

In particolare per ceftriaxone, non ricordo, ma in generale, quando le cefalosporine iniettate per via endovenosa lentamente (10 ml in 2-3 minuti), alcuni pazienti lamentavano disagio: sensazione di bruciore in vena, vertigini, debolezza.

Già. Rimosso il bendaggio Mi hanno rovinato la mano qui, domani sarò con un livido, gli occhi cadenti a camminare.

In farmacocinetica, c'è il concetto di "area sotto la curva", la curva è la concentrazione del farmaco nel siero in y e il tempo in x. Quanto più quest'area è, tanto migliore, tanto più è forte l'effetto o meno del farmaco per ottenere lo stesso effetto. Nel caso generale, con iniezione a goccia, l'area sotto la curva è più grande di un getto.

Bene, il dottore generalmente FSU. Questo è il lavoro dell'infermiere e le istruzioni per il farmaco.

Nelle istruzioni del contagocce non lo è. C'è un me un in una siringa.

dritto ed è scritto "da una siringa")))))))))))

"Il farmaco viene sciolto in 10 ml di acqua per iniezione."

Quindi la siringa, se ti hanno mangiato qualcos'altro, non viene iniettata attraverso una linea IV.

no, solo lui. Grazie!

Sto parlando della fisica del processo, non essere offeso! Non stava colpendo.

I pennelli non si fermano per le strade?

La bici Chota è, credo.

L'estate scorsa mi sono fermato un paio di volte dopo due settimane di raccolta quotidiana nelle vene.

Wow! Qual è la ragione? "Esiste cho?" :)

Non avrei mai pensato che 4 minuti sono un jet.

Ceftriaxone. Per a / c in 10 ml diluito, e aggiungo 200 ml in aggiunta. In generale, nell'istituzione di questo, c'è una certa tendenza a sorseggiare troppo il bit. Quindi chiedo, i soldi non succedono molto. Sì, e da 4 minuti a 20 minuti svolge un ruolo.

Scritto in m, in in - entro 2-4 minuti.

Sono sincronizzato :)

e ho sincronizzato

IMHO, con la coscienza pulita, puoi segnare il contagocce allora.
"L'iniezione crea un'alta concentrazione del farmaco, e anche in un unico posto.
Il contagocce consente di allungare questo processo nel tempo, la concentrazione del farmaco cambia gradualmente e rimane al giusto livello per un lungo periodo. Inoltre, il flusso sanguigno diffonde il farmaco attraverso il corpo senza creare un'alta concentrazione nel sito di iniezione ".
si tratta di che tipo di iniezione, scusa? con un getto lento di concentrazione non viene creato.
Quanto rimane al giusto livello? su quale? il livello desiderato è descritto nelle istruzioni e supportato dal metodo e dalla frequenza di somministrazione descritti nelle istruzioni (leggi sulla concentrazione plasmatica). Anche il produttore non è un pazzo.

Il livido non è "rovinato". Il livido è una cosa comune.

aspetto. estranei in giro molto. A disagio.

Ciprofloxacin sotto forma di iniezioni: istruzioni per l'uso per via endovenosa

Gli antibiotici ad ampio spettro fungono da principale gruppo di farmaci prescritti per raffreddori, lesioni virali o infettive. Grazie agli antibiotici, viene prevenuto l'ulteriore sviluppo della malattia, in alcuni casi questi farmaci aiutano a fermare la malattia anche nel periodo di incubazione.

I farmaci antimicrobici ad azione battericida, appartenenti al gruppo dei fluorochinoloni, sono particolarmente popolari, così come le corrispondenti proprietà medicinali. Questi farmaci includono Ciprofloxacina, destinato ad iniezioni endovenose. Il farmaco ha ripetutamente dimostrato la sua efficacia, che ha guadagnato la sua popolarità tra i pazienti. È necessario considerare le istruzioni per l'uso endovenosamente, per conoscere le caratteristiche del farmaco, le sue controindicazioni, i possibili effetti collaterali e lo spettro d'azione.

Rilascia forma e composizione

La ciprofloxacina è disponibile in varie forme, ma la forma più efficace di rilascio è la soluzione di iniezione. Un'iniezione endovenosa consente al cloridrato cloridrato monoidrato di disperdere rapidamente nel corpo del paziente e influenzare il fuoco infiammatorio.

Considera le caratteristiche principali del modulo di rilascio, così come la composizione del farmaco:

  • La ciprofloxacina produce sotto forma di soluzione per infusione in flaconi con un volume di 100 millilitri. Di norma, una confezione contiene da 5 a 10 flaconi con una soluzione, tutto dipende dal produttore;
  • Il liquido è incolore o leggermente giallo. Molto importante: la soluzione non deve essere torbida o grassa, se si vede un liquido simile nella fiala - si tratta di un prodotto falso o scaduto. Attenzione ai prodotti simili;
  • Il principale ingrediente attivo è la ciprofloxacina (cloridrato monoidrato). 100 ml - 2 mg;
  • Come componenti aggiuntivi, acido lattico, sodio, acido etilendiamminotetraacetico e acqua per preparazioni iniettabili.

Come potete vedere, il medicinale ha una composizione specifica, in cui non sono presenti additivi chimici attivi che riflettono negativamente sulla salute del paziente. I principi attivi attivi reagiscono rapidamente, dopo 30-40 minuti puoi sentire i primi risultati.

Proprietà farmacologiche

La ciprofloxacina è un antibiotico antimicrobico ad ampio spettro. A causa del derivato chinolonico che sta alla base di questo farmaco, si verifica la distruzione totale dei microrganismi dannosi, che porta ad una significativa inibizione dell'ulteriore sviluppo della malattia e del rapido recupero del paziente.

Vale la pena notare che il farmaco colpisce i microbi che si trovano nella fase di anabiosi o divisione, che consente non solo di curare la malattia attuale, ma anche di prevenire la recidiva o l'emergere di un nuovo fuoco infiammatorio sul suolo di una difesa immunitaria indebolita di una persona.

I principi attivi della ciprofloxacina non sono tossici, il che rende possibile combinare contemporaneamente farmaci antibiotici di due diversi tipi e specificità di azione. Quando prende il farmaco non produce resistenza ad altri antibiotici, così come ad altri farmaci. È consentita l'adozione simultanea di Ciprofloxan e di altri agenti antibiotici che non sono inclusi nel gruppo degli inibitori della DNA girasi. Ciò consente di aumentare l'intensità del danno dei batteri nocivi resistenti ai derivati ​​del chinolone.

Secondo le statistiche mediche, dopo un ciclo terapeutico completo di ciprofloxacina, la possibilità di recidiva è estremamente ridotta. Il farmaco colpisce il 95% dei microrganismi dannosi, per il restante 5% si crea un ambiente sfavorevole in cui non possono dividersi.

farmacocinetica

Per quanto riguarda la farmacocinetica, la droga interagisce rapidamente con il corpo. I prodotti finali del metabolismo vengono assorbiti nel fegato e infine escreti insieme a feci e urina. Vale la pena notare in anticipo che il colore non caratteristico dell'urina durante il trattamento con Ciprofloxacina è solo un effetto collaterale e non segnala una violazione.

I principi attivi del farmaco sono distribuiti uniformemente in tutto il corpo attraverso la circolazione sanguigna. Vale la pena notare che il farmaco esce dal sangue solo dopo 24-36 ore.

Quando si esegue l'iniezione endovenosa, l'interazione con il corpo avviene in 50-60 minuti, il che è abbastanza veloce rispetto ad altri farmaci.

Come notato in precedenza, i farmaci vengono escreti insieme agli escrementi, così come attraverso l'urina. La concentrazione finale di Ciprofloxacina nelle urine è 50-60 volte superiore alla norma alla quale muoiono tutti i batteri nocivi che conducono l'attività distruttiva nel tratto urinario. Quindi, una sorta di prevenzione del canale urinario, in particolare della vescica e dell'uretra.

È importante La ciprofloxacina non è indicata per l'iniezione intramuscolare.

Indicazioni per l'uso

La ciprofloxacina è prescritta a bambini e adulti con lesioni acute virali o infettive. Di norma, ai bambini viene prescritta una forma di rilascio sotto forma di compresse, ma in situazioni di emergenza che richiedono un intervento urgente da parte del medicinale, al bambino vengono somministrate iniezioni per uso endovenoso.

Le indicazioni per l'uso per gli adulti sono le seguenti:

  • Malattie dei bronchi (bronchite), lesioni del tratto respiratorio di varia gravità;
  • Malattie infettive delle orecchie, cavità orale (otite, faringite, sinusite, ecc.);
  • Lesioni dell'uretra e del sistema renale;
  • Malattie infettive e virali del sistema urogenitale. Vale la pena notare che la ciprofloxacina è utilizzata per prevenire ed eliminare il fattore di rischio per la ricorrenza di malattie sessualmente trasmissibili maschili;
  • Lesioni dell'apparato digerente, presenza di infezione intraperitoneale;
  • Gravi manifestazioni infettive sulla pelle (ulcere, neoplasie purulente, ecc.);
  • Il farmaco è usato per trattare e prevenire le malattie della struttura ossea e delle articolazioni. I medici raccomandano vivamente la ciprofloxacina per uso endovenoso per le persone da 60 anni;
  • Come prevenzione e recupero rapido del paziente dopo la manipolazione chirurgica;
  • Ulcere siberiane lievi (per cure intensive in forma acuta);
  • Per la stimolazione naturale del ripristino della protezione immunitaria umana, come risultato del suo indebolimento dopo un lungo decorso di altri farmaci.

Il farmaco è prescritto ai bambini da 5 anni. Di norma, l'elenco generale delle indicazioni per l'ammissione riguarda i bambini, ma per i bambini e gli adolescenti la ciprofloxacina è prescritta per la prevenzione e il trattamento della fibrosi cistica e l'eliminazione dei sintomi gravi dell'antrace.

Inoltre, la soluzione per iniezione endovenosa viene utilizzata per la prevenzione e il trattamento di malattie infettive che colpiscono gli occhi. In alcuni casi, ai pazienti viene prescritta la ciprofloxacina per la sepsi, una lesione infettiva acuta del corpo.

Controindicazioni

Il farmaco ha superato gli esami medici e le prove appropriate, è assolutamente sicuro per la salute del paziente. Tuttavia, ci sono un certo numero di controindicazioni assolute e relative che devono essere osservate al fine di eliminare il fattore di rischio per gravi danni alla salute del paziente.

L'elenco delle controindicazioni assolute include:

  • È severamente vietato iniettare simultaneamente ciprofloxacina e prendere tizanidina. Con una tale combinazione di farmaci, si verifica ipotensione, seguita da una transizione verso la forma cronica, il malessere e la debolezza;
  • È severamente vietato assumere il farmaco per la somministrazione endovenosa alle donne nella posizione, così come durante l'allattamento al seno;
  • Non è permesso dare colpi a bambini sotto i 5 anni. Se possibile, si sconsiglia di utilizzare lo strumento fino all'età adulta, tranne che per il trattamento delle ulcere siberiane;
  • Intolleranza individuale ai principi attivi del farmaco, una reazione allergica al fluorochinolone e ai suoi derivati;
  • Non è consigliabile assumere farmaci per persone che soffrono di malattie cardiache acute e per quelli con ictus ischemico o infarto del miocardio.

È importante Tutte le controindicazioni sopra elencate sono classificate come limitazioni che non possono essere violate. Altrimenti, potrebbero esserci complicanze o effetti collaterali del farmaco.

Le controindicazioni relative (che possono essere eluse o eliminate) includono:

  • Con placche aterosclerotiche;
  • Quando i disturbi circolatori nelle linfe;
  • È necessario trattare con prudenza le malattie psico-emotive;
  • Persone con più di 70 anni (ad eccezione dei casi in cui l'anziano non è allergico alle droghe e non ci sono malattie croniche in forma acuta);
  • Qualsiasi battito cardiaco irregolare (aritmia, bradicardia).

In caso di controindicazioni relative, è anche sconsigliato l'uso, ma in caso di necessità acuta il medico curante può consentire l'iniezione endovenosa, a condizione che questa azione non danneggi la salute del paziente.

Istruzioni per l'uso Ciprofloxacina

Una parte molto importante è il manuale di istruzioni. Il calcolo competente del dosaggio ti consentirà di evitare gli effetti negativi associati al sovradosaggio, nonché di eliminare il fattore di rischio per l'uso scorretto del farmaco. La soluzione per infusione viene applicata nel modo seguente:

  • Il farmaco viene iniettato in una vena attraverso una flebo. In alcuni casi, è permesso fare un'iniezione, a condizione che il paziente non abbia una reazione allergica acuta al principio attivo del farmaco;
  • Da 50 a 200 ml di soluzione vengono iniettati per via endovenosa, a seconda della gravità della malattia e delle caratteristiche individuali del paziente. La ciprofloxacina viene miscelata con sodio cloruro, soluzione di Ringer e soluzione di destrosio. Altri componenti sono selezionati dal medico curante individualmente. Dopo che il medicinale è pronto per ricevere, è necessario utilizzarlo per il suo scopo previsto per mezz'ora per evitare la perdita di proprietà sterili;
  • Se il farmaco viene somministrato per via endovenosa attraverso una siringa, vengono presi 10 ml di Ciprofloxacina e 5 ml di una soluzione speciale;
  • Se il paziente ha una reazione allergica alle singole soluzioni utilizzate per installare il contagocce, il medico curante seleziona metodi simili.

Va notato in anticipo che l'uso indipendente di Ciprofloxacina è severamente proibito. Il farmaco viene iniettato (o collocato) esclusivamente in un istituto medico.

dosaggio

Considerare il regime ottimale di dosaggio del farmaco raccomandato per gli adulti:

  • In caso di infezione del tratto respiratorio, il farmaco viene inserito più volte al giorno in 350-400 ml;
  • Per le lesioni dell'uretra, la ciprofloxacina viene utilizzata esclusivamente a goccia. Mettere due volte al giorno, 150 ml. Nel caso di esacerbazioni o forme gravi della malattia - più volte al giorno con lo stesso dosaggio;
  • Con lesioni bronchiali - 2 volte al giorno, 400 ml;
  • Tutte le altre malattie annotate nella lista delle "Indicazioni per l'uso" vengono somministrate con un dosaggio base di 200 ml più volte al giorno.

Il dosaggio totale non si applica ai bambini dai 5 ai 14 anni, così come agli anziani, di età superiore ai 70 anni. Il dosaggio è aggiustato dal medico generico essente presente e è calcolato basato sulle caratteristiche individuali dei pazienti. Per le lesioni infettive generali, si consiglia di ridurre il dosaggio per eliminare il fattore di rischio per il sovradosaggio del farmaco.

Il corso terapeutico dura da 7 a 21 giorni. Dopo sette giorni viene effettuata una diagnosi completa che include test di laboratorio e diagnostica strumentale e hardware.

Se sono presenti miglioramenti nel paziente, il corso terapeutico viene sospeso e viene eseguito un ulteriore trattamento con antibiotici convenzionali. A condizione che non vi siano miglioramenti evidenti nelle condizioni del paziente, il corso terapeutico viene esteso per altri sette giorni.

Effetti collaterali

La ciprofloxacina è riconosciuta come un antibiotico ad ampio spettro assolutamente sicuro, ma, purtroppo, ha una serie di effetti collaterali. Si manifestano in pazienti con incompatibilità con il farmaco o violazione di controindicazioni stabilite.

È importante sapere quali possono essere gli effetti collaterali al fine di fermare le iniezioni nel tempo:

  • Disturbi nel tratto gastrointestinale. Ci sono impulsi emetici, può diminuire l'appetito. Se questi effetti sono presenti, è necessario interrompere urgentemente l'iniezione;
  • Gravi effetti collaterali sono anomalie nel sistema nervoso, espresse da emicrania cronica, svenimento o svenimento, sogni gravi, moralmente spiacevoli, mancanza di sonno completo (la deviazione dalla norma è considerata da 2 a 4 ore di sonno al giorno). Nei casi più gravi, c'è uno stato morale depresso, sorge uno stress, forse un comportamento aggressivo acuto, allucinazioni temporanee;
  • Squilibrio nei cinque sentimenti principali. Si avvertono altri sapori e aromi, la vista si deteriora (è possibile che il daltonismo a breve termine sia possibile), ci sono suoni o rumori estranei nelle orecchie;
  • Effetti collaterali particolarmente pericolosi sono problemi con il sistema cardiovascolare. Non appena si verificano queste anomalie, è urgente interrompere le iniezioni di Ciprofloxacina e posticipare la prosecuzione del corso terapeutico in un momento più appropriato. Deviazioni nel lavoro del cuore comprendono disturbi del ritmo, ipotensione (a causa di deviazioni nel sistema cardiovascolare);
  • Con un lungo decorso terapeutico, dovuto ad un eccesso di sostanze attive nel fegato, gli enzimi responsabili della neutralizzazione di elementi estranei nel corpo umano possono aumentare;
  • Ci sono problemi con l'uretra, ci sono irregolarità nella struttura renale;
  • Quando il farmaco viene abusato, l'artrite può peggiorare e la mobilità dei tendini è compromessa.

È importante I bambini hanno effetti collaterali leggermente diversi. Di norma, si tratta di una reazione allergica estesa al principio attivo - ciprofloxacina, manifestata sotto forma di eruzione cutanea sul corpo, grave scabbia della pelle.

Nei bambini, l'ipersensibilità si sviluppa, la visione soffre molto del colore brillante. Nei casi peggiori, c'è un gonfiore della laringe, che può portare alla cessazione dell'attività respiratoria. Quando compaiono questi effetti collaterali, è necessario contattare prontamente un istituto medico per eliminare il fattore di rischio per gravi conseguenze.

Il sovradosaggio è possibile?

Sfortunatamente, il sovradosaggio è possibile con l'abuso di questo farmaco. Poiché i principi attivi hanno un forte effetto terapeutico, hanno un enorme effetto sul corpo, a causa del quale ci sono disturbi nell'attività del tubo digerente, ci possono essere feci liquide (in alcuni casi - costipazione), bavaglio, deviazioni nel piano psico-emotivo del paziente. Cosa fare in questo caso?

Secondo le statistiche mediche generali per i pazienti sottoposti a ciclo terapeutico Ciprofloxacina, non ci sono stati casi di sovradosaggio. A causa di questa situazione, non è stato trovato un antidoto specifico. Se c'è una overdose, la prima cosa che devi chiamare il bavaglio e fare un lavaggio gastrico. Quindi, chiamare l'ambulanza e fornire alla vittima la giusta quantità di liquido. Ha bisogno di acqua bollente calda o fredda.

Una quantità pericolosa al giorno è di 800-1000 ml di farmaco per adulto e 400-500 per un bambino.

In alcune situazioni, quando c'è una minaccia per la vita umana, i medici curanti iniettano un dosaggio vicino al limite pericoloso, ma non è stato segnalato alcun sovradosaggio. Per escludere circostanze impreviste, è sufficiente contattare lo specialista presente e passare attraverso una consultazione completa.

Misure speciali

Ulteriori istruzioni consentono di variare la situazione e di pregiudicare lo sviluppo sfavorevole degli eventi prima che si verifichino. Considerare i principali criteri che devono essere considerati quando si passa un ciclo terapeutico Ciprofloxacina:

  • Il farmaco non è destinato al trattamento della polmonite infettiva. Il principio attivo eliminerà i sintomi generali, ma non avrà un impatto grave sui microrganismi dannosi;
  • È severamente vietato superare il dosaggio giornaliero prescritto del farmaco. Quando sorge questo bisogno, bisogna prendere quanto più liquido possibile in modo che non vi sia alcuna violazione nell'equilibrio del sale marino;
  • Se si verificano dolori acuti nei tendini, è necessario interrompere il decorso terapeutico. I fluorochinoloni influenzano in maniera piuttosto aggressiva i tendini spezzati. Se c'è una reazione infiammatoria, dovrebbe essere sospesa per la durata della sessione;
  • Si raccomanda di evitare l'esposizione al sole durante il trattamento con Ciprofloxacina. È severamente vietato frequentare i saloni di abbronzatura;
  • Se il corso terapeutico dura più di due o tre settimane, i test di laboratorio su sangue e urina devono essere eseguiti ogni tre giorni per controllare la situazione;
  • Con l'apparizione delle prime deviazioni nel piano psico-emotivo, è necessario interrompere immediatamente la sessione di iniezione. È severamente vietato combinare la ciprofloxacina con antidepressivi.

Tempo di conservazione

Il farmaco deve essere conservato in un luogo buio, privo dell'influenza della radiazione ultravioletta ad una temperatura di 18 gradi. La durata della soluzione iniettabile è di due anni dalla data di produzione indicata sul retro della confezione.