Quali antibiotici da assumere con la bronchite negli adulti?

La bronchite è una malattia caratterizzata dall'insorgenza di un processo infiammatorio nei bronchi. In molti casi, il processo patologico è provocato da batteri o virus. La malattia può essere acuta o cronica.

L'uso di antibiotici per la bronchite è il momento sul quale discutono molto. Alcuni sostengono che i farmaci antibatterici sono necessari. Altri ritengono che il trattamento della bronchite con antibiotici sia inutile.

Certo, questi farmaci possono prevenire le complicazioni, ma sono sempre necessari? In quali casi vengono prescritti farmaci antibatterici? Quali antibiotici da bere con la bronchite? Ne parleremo in questo articolo.

Gli antibiotici sono necessari per trattare la bronchite?

Le cause della bronchite, così come i sintomi della malattia, possono essere differenti. Quindi, la malattia può essere scatenata dall'influenza, infezioni virali respiratorie acute, un raffreddore, adenovirus, micoplasma, infezione da clamidia o banale. Lo sviluppo del processo è direttamente correlato all'indebolimento delle difese dell'organismo, alla diminuzione della resistenza del sistema immunitario all'azione di virus, batteri e funghi dannosi.

Il trattamento della bronchite con antibiotici negli adulti è consigliabile solo in alcuni casi:

  1. Un'infezione batterica si è unita all'infezione virale e il corpo non è in grado di affrontarlo per tre settimane o più;
  2. La malattia è cronica, spesso ricorrente o atipica.
  3. La bronchite clamidia e micoplasmatica, che si verificano su uno sfondo di immunità indebolita e caratterizzata da un decorso prolungato.
  4. L'età del paziente è 60 anni e più vecchio.

Pertanto, la diagnosi di "bronchite" non significa automaticamente che un adulto debba assumere antibiotici. Senza un esame approfondito e la determinazione delle cause della malattia, nessun farmaco può essere prescritto, specialmente a noi stessi. A seconda del tipo di bronchite, uno specialista competente sceglierà l'opzione migliore per la terapia farmacologica.

Trattamento di bronchite e polmonite

Per gli adulti, i medici prescrivono diversi antibiotici e utilizzano diverse procedure di benessere. Quindi, gli antibiotici per la bronchite e il regime di trattamento dipendono da:

  • età;
  • la presenza di una tendenza alle allergie;
  • la natura della malattia (acuta, cronica);
  • il tipo di agente patogeno;
  • parametri dei farmaci utilizzati (velocità e spettro d'azione, tossicità).

Gli antibiotici hanno un potente effetto sul corpo umano e il loro uso sconsiderato può danneggiare e non aiutare.

Quale antibiotico è meglio per la bronchite?

Questo è quello a cui l'agente patogeno è più sensibile. Come determinare questo e quali antibiotici da bere con la bronchite? La scelta più corretta della medicina sarà dopo il risultato della coltura batterica dell'espettorato per la sensibilità agli agenti antibatterici.

Secondo le raccomandazioni degli esperti, per il trattamento della bronchite negli adulti si prescrive uno dei seguenti farmaci.

  1. Gruppo aminopenicillina Titolo: Amoxiclav, Amoxicillin, Augmentin. L'esposizione alle droghe di questo gruppo distrugge le pareti dei batteri, causando la morte di microrganismi.
  2. Gruppo Macrolide. Titolo: Sumamed, Macropen. Gli antibiotici di questa serie interrompono il processo di produzione di proteine ​​nelle cellule batteriche, causando la perdita della capacità di riproduzione dei microrganismi.
  3. Gruppo di cefalosporine. Nome: Cefazolin, Ceftriaxone. L'effetto battericida degli antibiotici - le cefalosporine viene effettuato inibendo la sintesi di una sostanza che è alla base della membrana cellulare batterica.
  4. Gruppo fluorochinolone. Nome: ofloxacina, moxifloxacina. Agiscono distruttivamente sul DNA dei batteri, causandone la morte.
  5. Il prezzo medio di questi farmaci varia da 350 a 500 rubli.

Tuttavia, il più delle volte il medico prescrive un antibiotico ad ampio spettro secondo lo standard di trattamento, senza attendere i risultati del test, o per niente.

Antibiotici per la bronchite acuta

L'uso di antibiotici è giustificato solo nel caso dell'eziologia batterica della bronchite. Quando è di origine virale (nella maggior parte dei casi caratteristica della forma acuta), non è solo impraticabile, ma può anche ferire, perché gli antibiotici deprimono il sistema immunitario, impedendo così al corpo di combattere la malattia. Inoltre, causano lo sviluppo di disbiosi.

Il trattamento della bronchite acuta mira principalmente ad alleviare i sintomi. I farmaci di prima scelta sono i mucolitici e gli espettoranti, che aiutano a rimuovere efficacemente l'espettorato. Quando si tossisce, accompagnato da mancanza di respiro e difficoltà respiratorie, vengono prescritti broncodilatatori, ad esempio Salbutamolo.

Le ultime raccomandazioni dei più importanti specialisti mondiali di pneumologia, i medici del National Institutes of Health, Regno Unito, puntano sulla i. Dicono che il trattamento della bronchite acuta con antibiotici non è raccomandato, tranne nei casi di rischio di complicanze gravi. Di solito questa possibilità esiste nei pazienti adulti con comorbidità.

Funzionalità di ricezione

Indipendentemente dal fatto che il medico abbia prescritto un antibiotico per il trattamento di quale malattia, ci sono alcune regole per l'assunzione di questi medicinali.

  1. Il corso di assunzione di antibiotici dovrebbe essere continuo e continuare esattamente come prescritto dal medico.
  2. La concentrazione del farmaco nel sangue dovrebbe essere costante. Ottenere questo prendendo farmaci agli stessi intervalli.
  3. Osservare l'effetto di prendere il farmaco. Se dopo 2 giorni il miglioramento non si verifica, l'antibiotico non agisce su questo tipo di batteri e il medicinale deve essere sostituito.

Gli antibiotici sono farmaci molto potenti, quindi il trattamento della bronchite con questi fondi dovrebbe essere supervisionato da uno specialista. Prescrivere in modo indipendente qualsiasi farmaco non può, soprattutto per i bambini. Il dosaggio errato e la mancanza di indicazioni possono portare a problemi di salute e al verificarsi di effetti collaterali.

Quali antibiotici da prendere per la bronchite

Gli antibiotici sono stati utilizzati nel trattamento della bronchite e della polmonite, sono prescritti per gli anziani e gli adulti, prescritti per i bambini fino a un anno. Spesso, il trattamento antibiotico è il modo più efficace per affrontare l'infiammazione.

Gli agenti antibatterici sono usati direttamente contro la microflora patogena che ha causato la malattia.

Non solo l'infezione da virus inalatori può provocare infiammazione, ma anche un aumento dell'attività della microflora umana causata da questa invasione nemica.

Gruppi di antibiotici per bronchite

La prescrizione di antibiotici può essere effettuata solo da pneumologi secondo le analisi della semina batterica dell'espettorato. Bakposev fa quando tratta un paziente, investiga a quale antibiotico la microflora mostra l'attività massima, sceglie dai nomi trovati l'antibiotico, il migliore per bronchite, il più appropriato per bambini, età adulta.

Il risultato di questa analisi diventa noto solo dopo diversi giorni. Per non permettere che la malattia aumenti, il medico prescrive farmaci che agiscono su un ampio gruppo di batteri fino a quando non si ottengono i risultati del bakposev.

Se è possibile mettere vasi medici di vetro per bronchite - scoprire nel nostro articolo.

macrolidi

I macrolidi sono considerati farmaci relativamente sicuri con un numero limitato di controindicazioni. I composti di questo gruppo sono efficaci contro i cocchi, i protozoi parassiti intracellulari - Chlamydia, Legionella, Rickettsia.

Le medicine in questo gruppo sono consentite per i bambini fino a un anno. Eccezione - fondi contenenti claritromicina. Gli antibiotici con claritromicina sono vietati per l'uso nel trattamento della bronchite nei bambini di età inferiore ai sei mesi.

La Josamycina, l'azitomicina, la spiromicina, la claritromicina, la midecamicina sono ampiamente utilizzate nella pratica medica. Gli antibiotici ammessi per la bronchite includono farmaci con i seguenti nomi commerciali:

penicilline

Nel trattamento della bronchite, viene usata l'antibiotico semi-sintetico amoxicillina. Amoxicillina - un composto che può accumularsi rapidamente nei bronchi, nei polmoni nelle quantità terapeutiche necessarie.

In termini di efficacia, gli antibiotici di questo gruppo sono inferiori alle penicilline naturali, sono attivi nelle forme più semplici e in combinazione con forme clavulanate protette che sono resistenti all'azione distruttiva degli enzimi batterici.

La bronchite viene trattata con amoxicilline - Ospamox, Hikontsilom, Flemoksinom. L'attività alta è mostrata da medicine che contengono amoxicillina + clavulanato - Medoclav, Panklav.

E 'possibile scaldare il torace con la bronchite? Scoprilo nel nostro articolo.

Serie di tetracicline

I composti delle tetracicline mostrano proprietà antimicrobiche, inibendo la crescita della microflora, inibendo la produzione di sostanze necessarie per la riproduzione di agenti patogeni.

L'uso di questi composti causa un gran numero di controindicazioni, con l'eccezione della doxiciclina farmaco, questo antibiotico è l'unico della serie di tetracicline che è prescritto per la bronchite.

Unidox Solutab contenente doxiciclina è attivo contro stafilococco, protozoi intracellulari, leptospira, rickettsia.

Gruppo fluorochinolone

I fluorochinoloni sono usati nel trattamento della bronchite e della polmonite negli adulti. Per la forma purulenta, è prescritto un trattamento con ciprofloxacina. Questo farmaco appartiene alla 2a generazione di fluorochinoloni, è ben studiato ed è attivo contro una vasta gamma di agenti patogeni.

Levofloxacina (Tavanic), moxifloxacina (Avelox) sono prescritti da numerosi fluorochinoloni. Questi antibiotici moderni ed efficaci raramente creano dipendenza in caso di bronchite e si distinguono per la riproduzione a lungo termine.

È possibile camminare con la bronchite? Scoprilo nel nostro articolo.

cefalosporine

I farmaci in questo gruppo superano l'attività di macrolidi, penicilline, tetracicline. Le cefalosporine sono utilizzate con successo nella bronchite cronica grave in persone che soffrono di malattie del cuore, dei nervi e del tubo digerente.

Nelle persone anziane, la malattia è spesso di natura cronica, è difficile a causa della bassa immunità. In questi casi, la cefalosporina è prescritta per 2 generazioni di cefuroxime.

Questo antibiotico tratta non solo la bronchite, è usato per la polmonite, usato come farmaco di scelta per le esacerbazioni, il trattamento a casa.

Le cefalosporine moderne sono prescritte per la bronchite causata da infezioni miste. Con questo tipo di infiammazione, il virus viene prima introdotto nella mucosa bronchiale, quindi viene attivata la sua microflora e l'infezione batterica si unisce al processo patologico.

Al fine di determinare quali antibiotici di questo gruppo dovrebbero essere presi, l'espettorato viene esaminato, ma nella bronchite cronica negli adulti, il medico può immediatamente prescrivere uno dei farmaci ad ampio spettro - cefixima, cefotaxime, ceftriaxone, cephipime.

Tuttavia, il meglio degli antibiotici sono quelli che mostrano la massima attività contro i patogeni. Il farmaco più costoso può essere impotente se i patogeni non sono sensibili ad esso.

Per la bronchite usare cefalosporine:

carbapenemi

I carbapanem sono composti attivi contro i patogeni più conosciuti. Questi farmaci non creano dipendenza, sono resistenti all'azione degli enzimi.

I moderni carbapenemi Imipenem, Meropenem utilizzati in terapia intensiva nel trattamento delle più gravi infezioni del tratto respiratorio, polmonite, bronchite.

Quanto viene trattata la bronchite - scopri nel nostro articolo.

Tabella degli antibiotici consentita per la bronchite

La prescrizione di antibiotici per la bronchite è giustificata solo se raccomandata da un medico. Dovresti sempre ricordare di osservare il dosaggio del medicinale, i possibili effetti collaterali causati dall'assunzione del medicinale.

Il segno "+" significa che il farmaco può essere utilizzato per la bronchite, il segno "±" indica che il farmaco può essere usato con alcune restrizioni.

Trattamento antibiotico topico

È utile conoscere i nomi dei mezzi per l'inalazione, aerosol antibiotici.

Fluimucil antibiotico

Tiamphenicol usato topicamente, che è incluso nel farmaco Fluimucil-antibiotico - farmaci per inalazione.

Oltre al tiamfenicolo, l'agente include un disodio edetato composto detonante, che esibisce le proprietà di un mucolitico. L'edetato disodico contribuisce alla diluizione dell'espettorato, migliora il suo scarico dai bronchi.

Il fluimucilom può essere trattato per inalazione, mentre il farmaco agisce direttamente sul fuoco infiammatorio.

L'inalazione con un antibiotico fluimucilico è considerata, se, ovviamente, per non violare le istruzioni, un trattamento sicuro ed efficace per l'infiammazione delle vie respiratorie.

Maggiori informazioni sulla procedura di inalazione nel nostro articolo Inalazione con bronchite con nebulizzatore.

fusafungina

Fusafungina antibiotica contenuta nella composizione dell'inalatore Bioparox, esibisce proprietà anti-fungine, batteriostatiche, elimina i segni di infiammazione nei bronchi.

Per la bronchite, Bioparox è usato per il trattamento di bambini di età superiore a 3 anni. L'inalatore è autorizzato a essere usato durante la gravidanza.

Trattamento per adulti

La bronchite negli adulti può provocare polmonite, bronchiectasia, se il paziente prescrive autonomamente un trattamento. Qualsiasi appuntamento dovrebbe essere fatto da un medico, è necessario visitarlo alla reception quando compaiono le prime manifestazioni della malattia.

Gli adulti con bronchite vengono spesso prescritti immediatamente per assumere farmaci di tipo aminopenicillino, macrolidi, augmentin, panklav, klacid vengono spesso prescritti antibiotici.

Nella bronchite cronica purulenta in assenza dell'effetto dell'uso di macrolidi, amoxicilline, dopo 3 giorni, l'antibiotico viene sostituito con una preparazione di cefalosporina.

Nella bronchite cronica, agli adulti viene prescritto di bere tali antibiotici, che sono meglio tollerati dai pazienti, non causano dipendenza, hanno meno effetti collaterali dannosi.

Per un trattamento così a lungo termine, le cefalosporine di ultima generazione sono le più adatte, cefixime è il farmaco di scelta. Questo antibiotico è contenuto in preparati con i nomi commerciali Supraks, Cemidexor, Ceforal, Cefspan, Pancef.

Le persone anziane con bronchite cronica possono prescrivere farmaci contenenti l'antibiotico cefuroxime, l'elenco dei farmaci efficaci per la bronchite comprende: Zinnat, Cefuroxime Kabi, Zinatsef.

Per il trattamento di pazienti anziani, con una forma purulenta di infiammazione, esacerbazione della bronchite cronica, utilizzare antibiotici più forti da un certo numero di fluorochinoloni - levofloxacina, moxifloxacina.

Le cefalosporine della quarta generazione sono prescritte, come cefepime, cefotaxime. Queste sostanze sono in grado di rimanere attive in presenza di pus, penetrare bene in grappoli di muco denso che ostruisce i bronchi.

Trattamento antibiotico per le donne incinte

Durante la gravidanza, diminuisce l'immunità di una donna, che aumenta la probabilità di infezioni respiratorie acute, che provocano l'infiammazione dei bronchi.

Il trattamento con metodi tradizionali ritarda solo il periodo di malattia, rinvia il recupero. E questo è molto indesiderabile quando si trasporta un bambino.

Con questo metodo di trattamento aumenta il rischio di transizione di infiammazione acuta in una forma protratta. Questo riduce significativamente la funzione respiratoria dei polmoni, contribuisce all'aumento dell'ipossia, al verificarsi di carenza di ossigeno nel feto

Le donne incinte possono prescrivere un trattamento con aerosol di bioparox. L'inalazione attraverso un nebulizzatore con un antibiotico fluimucilico aiuterà a curare l'infiammazione bronchiale.

È relativamente sicuro usare le cefalosporine sotto il controllo di un pneumologo durante la gravidanza. Non possiedono attività teratogena e non influenzano l'embrione.

Durante la gravidanza, le cefalosporine sono considerate preparazioni accettabili contenenti come principio attivo l'antibiotico cefixime - farmaci Panzef, Supraks. Ma questi farmaci non possono essere utilizzati in modo incontrollabile, è necessario consultare un medico.

Cos'altro hai bisogno di sapere sul trattamento del trattamento della bronchite durante la gravidanza - leggi il nostro articolo.

Cosa non può essere assunto durante la gravidanza da bronchite

  • I fluorochinoloni non possono essere utilizzati durante la gravidanza a causa della loro capacità di penetrare il liquido amniotico attraverso la placenta, per influenzare la formazione del feto.
  • Dei macrolidi durante la gravidanza, la claritromicina è controindicata, l'azitromicina è relativamente controindicata.
  • Quando è vietato l'allattamento al seno, i macrolidi penetrano facilmente nel latte materno.

Quando si sceglie un farmaco, il medico procede sempre dalla salute della donna e dal pericolo per il bambino.

Trattamento di bronchite nei bambini

Nei bambini, nel 90% dei casi, si sviluppa bronchite acuta, che ha una natura virale e non è suscettibile al trattamento con antibiotici. L'eccezione è rappresentata da bambini di età inferiore a un anno, bambini sotto i 3 anni, in cui la malattia è atipica. E come capire che un bambino ha la bronchite - leggi il nostro articolo.

Ai bambini di età superiore a 3 anni vengono prescritti farmaci antibatterici quando compaiono segni di contaminazione batterica. Il bambino viene prescritto un antibiotico se ha la febbre, non passa la tosse, la mancanza di respiro è notato a riposo, mancanza di respiro, appaiono segni di intossicazione.

Se un bambino ha bisogno di essere trattato per la bronchite con antibiotici, gli vengono prescritte aminopenicilline o macrolidi. In caso di allergia alle aminopenicilline, vengono trattate con preparati macrolidici - Ecomed, Macropen.

Gli antibiotici per bambini sono prodotti in forme di dosaggio che consentono di agire attivamente sul fuoco infiammatorio, ma senza causare difficoltà nel trattamento della bronchite.

Un bambino sotto i 5 anni è difficile da spiegare quanto sia utile inghiottire le pillole amare, sopportare i colpi. È molto più facile mantenere il suo atteggiamento positivo da trattare, se usi metodi moderni di trattamento.

Dettagli sul decorso della bronchite nei bambini e sui metodi di trattamento - leggi nel nostro articolo Sintomi, trattamento della bronchite nei bambini sotto i 5 anni di età.

Le migliori forme di dosaggio degli antibiotici per i bambini sono losanghe masticabili, compresse effervescenti solubili, aerosol, sciroppi dal sapore gradevole. E il miglior metodo di trattamento per la bronchite è l'inalazione attraverso un nebulizzatore.

Questo metodo è usato in bronchite acuta, bronchiolite, bronchite cronica grave, con infiammazione persistente che non è soggetta al trattamento con altri farmaci.

Come gli adulti, i bambini con bronchite che minaccia di svilupparsi in polmonite ricevono fluorochinoloni. Questo forte antibiotico dovrebbe prescrivere, aggiustare il dosaggio, solo il medico.

L'uso di antibiotici per la bronchite impedisce la diffusione dell'infezione dagli organi respiratori ad altri sistemi di organi del paziente. I farmaci antibatterici sono necessari per prevenire l'otite, la tonsillite.

Antibiotici forti e buoni per bronchite e tosse

Di recente, sempre più persone soffrono di malattie croniche, il cui principale svantaggio è l'incurabilità. Per ottenere una remissione stabile, il trattamento a volte dura per diversi anni. Un'infiammazione della mucosa bronchiale, chiamata bronchite, è stata notata come uno di questi disturbi. Questa storia è accompagnata da tosse, febbre, difficoltà a respirare.

Parlando della malattia, vale la pena notare che i sintomi sono causati da tutti i tipi di provocatori: dall'ARVI alla presenza di clamidia. Con una ridotta resistenza del sistema immunitario, il flusso viene accelerato, il corpo è esposto a virus e batteri. In alcune persone, la fonte della malattia sono gli allergeni o l'ipotermia. Stare vicino al paziente può influire negativamente sul benessere, se il contatto è inevitabile, indossare bende di garza sterili.

Nella stragrande maggioranza, la bronchite è una complicazione di un'infezione virale che non ha senso trattare con antibiotici. I farmaci antivirali non sono in grado di distruggere la causa, influire negativamente sul sistema immunitario, privare il corpo di una lotta indipendente. Quando i segni virali osservano il riposo a letto, bere molti liquidi. Come medicinali, immunostimolanti, farmaci con proprietà espettoranti, hanno un effetto positivo.

Quando vengono prescritti gli antibiotici?

Il trattamento non inizia con i farmaci nei primi giorni. Utilizzare farmaci espettoranti contro l'espettorato, bere 2 litri di liquidi al giorno. Indicazioni per la prescrizione di farmaci:

  1. La temperatura corporea è di 38 gradi per due giorni.
  2. La manifestazione di segni di avvelenamento tossico.
  3. Mancanza di respiro
  4. Il livello di VES nel sangue è superiore al tasso consentito.
  5. Nessun respiro sibilante senza segni di ostruzione bronchiale.

La ragione per l'uso della terapia è la malattia per tre settimane con la presenza di processi infiammatori nei polmoni e nel sangue.

Trattamento di bronchite

Prima di iniziare la terapia, il medico esamina il paziente, verifica i sintomi, la natura della malattia e conduce test di laboratorio. A seconda dei segni, ci sono 3 tipi di bronchite (acuta, cronica, ostruttiva acuta).

Forma acuta

Il dottore può istituire la diagnosi a indagine del paziente in parecchi minuti, fissando i segni seguenti:

  • tosse improduttiva - una malattia frequente della fase iniziale di infiammazione dei bronchi. Nei pazienti, la tosse è causata dall'inalazione e a basse o alte temperature - il carattere è complicato;
  • reazione surrenale - la presenza di una temperatura corporea di 38 gradi da tre giorni. Le temperature di 38 gradi indicano la polmonite;
  • deterioramento delle condizioni generali del corpo, aumento della sudorazione. L'infiammazione accelerata che si verifica nell'albero bronchiale intossica il corpo;
  • mancanza di respiro, deterioramento del corpo. Quando le proprietà di ventilazione diminuiscono, lo stato di salute diventa lento, la natura del flusso di bronchite diventa grave, possono comparire delle complicazioni;
  • l'apparizione di respiro sibilante durante l'auscultazione dei polmoni: per la fase iniziale sono asciutti e ruvidi, con lo scarico del muco - diventa grande e media vesciche. La manifestazione di altre specie corrisponde alla polmonite.

Il sintomo principale della malattia è la tosse. Una manifestazione di due settimane di cui viene diagnosticata la forma acuta.

Cause di

I microbi e la struttura dell'albero bronchiale svolgono un ruolo importante nel verificarsi della malattia. Più in dettaglio, le ragioni sono le seguenti:

  1. In caso di raffreddore, ipotermia del corpo - diminuisce la capacità protettiva del corpo.
  2. La presenza di infezioni batteriche: stafilococco, pneumococco, maroxel e altri agenti patogeni.
  3. Fonti virali per la SARS o influenza influenzano la mucosa bronchiale con successiva attivazione di agenti patogeni nell'epitelio danneggiato.
  4. Carenza del sistema immunitario.
  5. Un sottile lume nell'albero bronchiale interferisce con la normale espettorato dell'espettorato, quindi la minima infezione causa l'infiammazione.

trattamento

La prescrizione di antibiotici per bronchite acuta o meno viene decisa dal medico individualmente. Si consiglia di raccomandare l'uso di farmaci antibatterici e antifungini per la loro distruzione e successiva riproduzione con complicanze del decorso della malattia. Medicinali efficaci contro le infezioni - Amoxicillina, Spiracimina ed Eritromicina.

La terapia della bronchite acuta rimane la stessa e non differisce da quella precedentemente adottata. Nuovi metodi hanno solo migliorato il sistema di somministrazione dei farmaci: direttamente ai bronchi, bypassando altri organi. Il più efficace è l'inalazione. Le medicine nella forma schiacciata liquida agiscono nelle strutture più piccole dell'albero bronchiale. Controindicazioni di terapia inalatoria - antritis, riscaldando i fuochi di cui, quando riscaldato, promuove la proliferazione di batteri. Antibiotici per la bronchite per inalazione: Ambroxol, Ambrobene, Bronholitin.

Qual è l'algoritmo?

Affrontare la malattia può essere a casa con i farmaci raccomandati dal medico curante. Seguendo queste raccomandazioni, è possibile eliminare focolai di infezioni e processi infiammatori, evitando complicazioni.

Quando si tratta la fase iniziale, provare a sdraiarsi e bere liquidi 2 volte la norma giornaliera. Aderire ai principi della dieta: mangiare cibi lattiero-caseari e vegetali, evitare piatti speziati e condimenti, non provocare il corpo con cibi allergenici, aggiungere alla dieta un'abbondanza di frutta. Eseguire la terapia con aerosol con ipratropio bromuro, che fornisce il dosaggio necessario sotto forma di piccole particelle ai polmoni. Aiuta efficacemente l'uso di Beroteca o Salbutamol (alleviare i sintomi della malattia). Per i pazienti con sinusite, un massaggio vibratorio con drenaggio posturale è raccomandato per i pazienti con espettorato eccessivo.

La terapia successiva contiene metodi per la distruzione delle infezioni. Per la terapia antivirale vengono prescritte 5 gocce al naso di interferone da 4 a 6 volte al giorno. L'applicazione è possibile sotto forma di un aerosol. La ribavirina è indicata per sintomi simil-influenzali: 10 mg / kg al giorno suddivisi in 3 dosi e seguire questo schema per un massimo di 5 giorni. In caso di gravi infezioni virali respiratorie acute, l'immunoglobulina aiuta a 0,1 ml / kg ogni 6 ore. Con immunodeficienza, il dosaggio viene aumentato a 0,5 ml / kg.

L'eziologia della malattia con possibili complicanze richiede altri metodi. Antibiotici per la bronchite acuta:

  1. Azitromicina: 10 mg / kg immediatamente, quindi 5 mg / kg al giorno per 5 giorni. È possibile sostituire il farmaco con un altro dei gruppi macrolide: eritromicina (30-50 mg / kg), oleandomicina (0,25-1 g / kg), Roxithromycin (50-100 mg / kg), Medikamitsin (30-50 mg / kg).
  2. Come espettorante, quando si tossisce, la pertosse, Mukaltin, viene prescritta un'infusione di radice di liquirizia. Per espettorato viscoso, carbocisteina, ambroxol tosse o Lazolvan sono raccomandati. Il dosaggio è individuale per ciascun paziente e dipende dalla natura del decorso della malattia e dall'età.
  3. Farmaci antitosse Sinekod o Kofex aiutano con una tosse improduttiva nei primi giorni della malattia. La nomina di tali farmaci può eliminare il riflesso della tosse e aumentare la viscosità dell'espettorato. Per i bambini con sinusite, la terapia descritta è poco pratica perché può causare un effetto allucinogeno.

Forma cronica

Infiammazione progressiva o lentamente in via di sviluppo nei bronchi con eziologia della tosse per più di tre mesi, viene determinata la bronchite cronica. Il sintomo principale si manifesta da due anni. La struttura del decorso della malattia è un segno nella diagnosi. La patogenetica della malattia è l'infiammazione nei bronchi, seguita dalla ristrutturazione. I sintomi descritti portano a compromissione della pervietà dei polmoni, interferiscono con la secrezione del segreto. I comuni meccanismi immunitari diventano vulnerabili e non sono in grado di eliminare la malattia da soli. Le infezioni continuano ad intensificarsi, l'infiammazione entra in uno stadio cronico con segni di tosse e alterazioni delle funzioni respiratorie.

Cause della malattia

L'eziologia del processo infiammatorio cronico è la seguente:

  • infezioni causate da agenti patogeni: atipico, batterico e virale. La combinazione di questa causa con l'infiammazione delle tonsille, sinusiti e carie attiva la malattia;
  • predisposizione genetica nella struttura dell'albero bronchiale: se dalla nascita i bronchi sono predisposti a stimoli esterni, allora il segreto si forma regolarmente. Quando si tossisce, non è possibile eliminare l'espettorato, quindi le infezioni continuano a creare un ambiente infiammatorio;
  • fumo: fumo di tabacco che i fumatori inalano sviluppa infiammazione nei bronchi;
  • condizioni di lavoro dannose. Polvere, sporco, inquinanti chimici in produzione sono regolarmente depositati nei bronchi;
  • alta umidità e basse temperature creano le condizioni per l'intensificazione delle infezioni;
  • basso grado di protezione del sistema immunitario: un corpo indebolito non è in grado di combattere autonomamente contro i virus.

trattamento

Se ci sono segni di una malattia cronica, il medico elabora un regime di trattamento. Devo curare la bronchite? Dal momento che è impossibile sbarazzarsi di una malattia cronica, non trascurare l'opportunità di stabilizzare lo stato di salute e rallentare la natura della malattia.

Il trattamento della fase cronica consiste in misure complesse: l'uso di antibiotici, farmaci espettoranti e antinfiammatori, fisioterapia, inalazione senza sinusite e uno stile di vita sano.

Vale la pena combattere le malattie croniche? Questa è una domanda complessa, la cui risposta dovrebbe prendere in considerazione l'eziologia. Solo uno specialista può prescrivere la terapia, e l'autotrattamento porta spesso a tristi conseguenze: la disbatteriosi, la manifestazione di reazioni allergiche, come risultato - i batteri diventano più resistenti all'effetto del farmaco e il decorso della malattia è aggravato.

Prendere antibiotici per la bronchite cronica è consigliabile per persone anziane e bambini. Questi gruppi di pazienti necessitano di terapia medica a causa di un'immunità indebolita, dal momento che il corpo non può superare autonomamente il disturbo nella fase iniziale. Trascurare i farmaci può portare alla polmonite. Per gli adulti, la nomina di farmaci antibatterici è necessaria in caso di bronchite purulenta, dopo aver studiato la sensibilità del virus, viene scritto un elenco di farmaci. Il corso dura da 7 a 14 giorni, a seconda dell'eziologia. Ridurre la resistenza delle infezioni e aumentare l'effetto dei farmaci può Wobenzym. È nominato su 5 targhe in tre ricevimenti insieme con la lista generale.

Prima di prescrivere farmaci, è necessario determinare la resistenza della microflora del paziente ad essi. Quando vengono rilevati micoplasmi, clamidia e legionella, vengono prescritti antibiotici macrolidici: Azitromicina, Rovamicina, Roxithromycin, Tetraciclina è un buon antibiotico per la bronchite. Per il trattamento della flora coccal positiva, sono necessarie preparazioni semi-sintetiche combinate di penicilline e cefalosporine. Quest'ultimo - iniettando un'ampia esposizione, distrugge la parete cellulare dei batteri. Oggi vengono usati antibotici cefalospinoici di seconda e terza generazione: cefriaxone - Medaxone, Cefaxone, Emesef, cefuroxime - Acsef o Zinnat. L'anamnesi con flora coccinea negativa viene trattata con antibiotici aminoglicosidici.

Fase acuta ostruttiva

Per la bronchite ostruttiva è caratteristico: broncospasmi, irritazione e infiammazione dei bronchi, una progressiva violazione delle proprietà di ventilazione dei polmoni. L'elenco degli antibiotici per la bronchite ostruttiva consiste di quattro gruppi di antimicrobici:

  1. Aminopenicillin.
  2. Macrolidi.
  3. I fluorochinoloni.
  4. Tsefalonosporiny.

Considerare lo scopo di ciascun gruppo di antibiotici per la bronchite acuta.

Il primo gruppo di farmaci distrugge le cellule dei batteri con la successiva morte dei "colpevoli" della malattia. Sono prescritti per pneumococco, streptococco e altri tipi di batteri che causano infiammazione nei bronchi. Va notato che i farmaci non solo uccidono le cellule infette, ma colpiscono anche quelle sane. In molti pazienti la somministrazione di aminopenicilline provoca reazioni allergiche. Elenco di antibiotici: Amoxilav, Augmentin, Ecoclav, Arlet.

I macrolidi eliminano meglio la moltiplicazione cellulare, uccidendo le proteine. La loro penetrazione in microrganismi anaerobici è molto più efficiente rispetto al gruppo aminopenicillina. I macrolidi includono: Azitral, Azitrox, Sumamed.

Il terzo gruppo di farmaci è prescritto se il paziente ha un'intolleranza individuale ai farmaci sopra descritti. I fluorochinoloni distruggono i batteri, hanno effetti collaterali e allergie. Il trattamento non deve essere combinato con una terapia di supporto per il sistema immunitario. Buoni antibiotici per la bronchite: Ofloxacina, Digran, Tsiprolet, Moxifloxacina.

Quest'ultimo gruppo è un forte antibiotico per la bronchite, il più significativo nel trattamento di specie complicate. Sono necessari per allergie o intolleranze a questi antibiotici. I principali farmaci: Supraks, Pantsef, Iksim.

Quando ea chi è importante ricorrere alla terapia antibiotica, è possibile una cura?

Uomini e donne dopo i 60 anni ricorrono al trattamento con farmaci che uccidono virus e infezioni, a causa di un indebolimento del sistema immunitario. Se si ignorano tali raccomandazioni possibile polmonite. Se i sintomi non si esauriscono entro tre settimane, utilizzare agenti antimicrobici. I fumatori durante i periodi di esacerbazione della malattia e i pazienti con reazioni allergiche di asma hanno bisogno di una terapia antibatterica durante le manifestazioni iniziali. Le forme della malattia causate da sostanze irritanti sul luogo di lavoro o infezioni richiedono un intervento completo da parte dei medici.

La cura dipende da: stile di vita, ecologia, ereditarietà. Miglioramenti significativi nei pazienti osservati nelle miniere di sale. Il microclima naturale ha un effetto positivo sulla salute dei polmoni. Lo schema corretto dei farmaci allevia dalla forma leggera, il più pesante - ridurrà l'intensità dello sviluppo.

Regole generali per l'assunzione di antibiotici

  1. Rispettare rigorosamente un ciclo di trattamento determinato dal medico.
  2. Osservare gli intervalli tra i farmaci indicati nelle istruzioni.
  3. Tenere un registro dello stato di salute, notare se ci sono stati miglioramenti.
  4. Se l'antibiotico è inefficace e il patogeno non viene eliminato, allora è meglio prescrivere un altro farmaco.

Segni come febbre, tosse, malessere - richiedono l'osservazione di uno specialista. Solo lui può determinare la natura del decorso della bronchite e prevenire le sue complicanze. Fidati dei dottori con un ragionevole apporto di antibiotici, controlla sempre i loro nomi con i farmacisti.

I nomi dei migliori antibiotici moderni per la bronchite negli adulti

La bronchite acuta è la lesione infiammatoria più comune delle basse vie respiratorie, si verifica ugualmente spesso, indipendentemente dal sesso, in qualsiasi gruppo di età.

La malattia è un processo infiammatorio nei bronchi, prevalentemente infettivo, manifestato da tosse secca o umida e che dura non più di tre settimane.

Il trattamento della bronchite con farmaci antibatterici negli adulti e nei bambini viene effettuato con precisione se esiste il sospetto di un serbatoio. eziologia della malattia.

Antibiotici moderni per la bronchite

Le indicazioni per la nomina della terapia antibiotica sono:

  • sangue batterico;
  • temperatura elevata e indistruttibile;
  • segni di grave intossicazione;
  • insufficienza respiratoria;
  • espettorato purulento.

Per la terapia iniziale, si raccomanda la prescrizione di penicilline semisintetiche o protette, macrolidi. Anche gli antibiotici naturali per la bronchite sono efficaci: cefalosporine, eritromicina.

Ho bisogno di un antibiotico per la bronchite se non c'è la temperatura?

Gli antibiotici per la bronchite acuta non complicata senza febbre alta, grave intossicazione e segni di infezione batterica non vengono utilizzati.

Ciò è dovuto al fatto che in genere una malattia acuta è di natura virale, quindi l'uso di agenti antibatterici non è consigliabile.

Il trattamento non farmacologico, in questo caso, sarà mirato a migliorare la separazione dell'espettorato (bere pesantemente) e ad eliminare gli effetti dei fattori ambientali (polvere, fumo, piume di uccelli, lana) che causano tosse. Consigliato anche il riposo a letto.

Il trattamento farmacologico include:

  • terapia antivirale (Novirin, Groprinosin, Arbidol, Rimantadine);
  • farmaci antiallergici (Loratadina, Diazolin);
  • preparazione protivokashlevye. Quando la tosse secca mostra: Omnitus, Bromgekin, eccetera, con un bagnato nominano Ambroxol, ACC, Ascoril;
  • protivokashlevye anche con azione centrale (codeina);
  • a temperature superiori a 38 gradi vengono assunti farmaci antipiretici (ibuprofene, paracetomolo);
  • in assenza di temperatura elevata, le procedure fisioterapeutiche sono efficaci: UHF sulla trachea e sul torace, massaggio, inalazioni alcaline;
  • in presenza di una componente ostruttiva e una grave mancanza di respiro, le inalazioni con ventolina attraverso un nebulizzatore sono efficaci;
  • uso efficace di dosaggi aumentati di acido ascorbico 1-2 g al giorno.

Quali antibiotici da assumere con la bronchite negli adulti con un decorso cronico della malattia?

Il termine bronchite cronica implica un processo infiammatorio cronico che interessa la mucosa dell'albero bronchiale, manifestata tosse produttiva giornaliera (con espettorato) per più di tre mesi per almeno due anni.

Qual è il miglior antibiotico per la bronchite adulta?

Per il trattamento di malattie croniche, la somministrazione di macrolidi, beta-lattamici, tetracicline, chinoloni è efficace. La terapia antibatterica viene utilizzata solo nel periodo di esacerbazione.

Applica anche:

  1. vitamine (al fine di aumentare la resistenza generale del corpo);
  2. mucolitici (Lasolvan, Ambroxol, Ascoril);
  3. i broncodilatatori (beta-agonisti, anticolinergici e teofillina) sono efficaci nell'associare un componente ostruttivo;
  4. farmaci antitosse con un'azione centrale (codeina) sono prescritti in corsi brevi;

Antibiotici per la bronchite negli adulti: nomi in compresse

Amoxicillina per bronchite negli adulti

Agente antimicrobico dal gruppo di penicilline semisintetiche. Ha un effetto battericida sulla flora patogena. La gamma di attività comprende microrganismi gram-negativi e gram-positivi, ma non influenza i ceppi in grado di produrre penicillinasi.

Derivato da ampicillina con parametri farmacocinetici migliorati ed è più adatto alla somministrazione orale a causa della sua elevata resistenza agli acidi. La biodisponibilità della forma della compressa è di circa il 90% e non dipende dall'uso del cibo. È ben assorbito e assorbito nel tratto gastrointestinale, rapidamente distribuito nel corpo.

Raramente causa diarrea, rispetto ad altre penicilline.

Calcolo dei dosaggi

Per i pazienti adulti, si raccomanda di assumere Amoxicillina 250-500 mg tre volte al giorno.

Nei bambini fino a un mese di vita, l'amoxicillina non viene utilizzata. Dopo il 1 ° mese vengono prescritti da 30 a 60 mg / kg al giorno, dividendo la dose in tre dosi.

Il vantaggio di questo strumento, può essere attribuito a un'ampia varietà di forme di rilascio. È possibile utilizzare questo antibiotico da bronchite in compresse, capsule, gocce per bambini, sotto forma di granuli e sospensioni con dosaggi di 125 e 250 mg per 5 ml, compresse solubili, ecc.

Effetti collaterali dall'applicazione:

  • frequenti reazioni allergiche (orticaria, eritema), rinite, congiuntivite, eosinofilia, angioedema raro;
  • in caso di terapia inadeguata (superamento o diminuzione delle dosi indicate nelle istruzioni, uso frequente e irragionevole del farmaco, cicli ripetuti senza intervalli di tempo), può verificarsi una superinfezione;
  • eruzione di ampicillina (alto riso in pazienti con mononucleosi infettiva e esacerbazione di infezioni da citomegalovirus e Epstein-Barr);
  • reazioni allergiche crociate con altri agenti beta-lattamici;

Controindicazioni e gruppi a rischio

  • con cautela prescritta alle donne in gravidanza, il trattamento viene effettuato rigorosamente sotto la supervisione di un medico;
  • malati di gotta che assumono allopurinolo;
  • non prescritto a pazienti in trattamento con Metotrexato, a causa dell'aumentata tossicità di quest'ultimo;
  • È vietato utilizzare pazienti con mononucleosi infettiva.

Nomi commerciali:

  • Ospamoks;
  • Flemoxine Solutab;
  • Upsamoks;
  • Theis;
  • E-MOX;
  • Amin;
  • Amoksikar;
  • Amoksillat;
  • Gramoks.

Compatibilità e interazione con altri farmaci

L'amoxicillina ha incompatibilità farmaceutica con qualsiasi preparato di un certo numero di aminoglicosidi durante il trattamento. Se combinati, c'è una mutua inattivazione dei fondi. L'uso di antiacidi e glucosamina riduce l'assorbibilità e la digeribilità degli agenti antimicrobici.

Non è raccomandata la somministrazione combinata con mezzi batteriostatici (macrolidi, tetracicline, cloramfenicolo e un numero di sulfonamidi). Ciò è dovuto all'effetto antagonista dei farmaci.

L'amoxicillina ha un effetto sinergico con altri agenti battericidi (cefalosporine, vancomicina, un numero di aminoglicosidi).

È importante eseguire il trattamento sotto controllo di un coagulogramma quando si usano anticoagulanti indiretti per ridurre il rischio di sanguinamento.

Le donne che assumono contraccettivi orali contenenti estrogeni, è importante ricordare che l'antibiotico riduce la loro efficacia. A questo proposito, è necessario che il periodo di trattamento utilizzi metodi contraccettivi di barriera per ridurre il rischio di gravidanze indesiderate.

Augmentin per bronchite negli adulti

Appartiene alla classe delle penicilline inibitori.

Rispetto allo spettro espanso delle penicilline, ha un'elevata attività, anche nei confronti di ceppi resistenti alla penicillina, agisce su quasi l'intero spettro di microrganismi gram-negativi e gram-positivi, è attivo contro i patogeni anaerobici.

È caratterizzato da un'elevata digeribilità nella somministrazione orale e parenterale.
In grado di creare alti livelli di concentrazione di tessuto e espettorato.

Gli effetti collaterali sono simili ai farmaci amoxicillina.

Disponibile in pillola sotto forma di sospensioni e polveri per la preparazione di soluzioni iniettabili.

Calcolo dei dosaggi

Per gli adulti, prescritto 375-625 mg tre volte al giorno o 1000 mg due volte al giorno, il principale calcolo di amoxicillina.

Per i bambini, si raccomanda di usare da 20 a 45 mg / kg al giorno, diviso in tre volte (le dosi sono le stesse per il calcolo quando somministrate per via orale e parenterale).

Controindicato in:

  • insufficienza renale cronica;
  • colite associata all'assunzione di penicillina;
  • la presenza di insufficienza epatica;
  • mononucleosi infettiva e il periodo di esacerbazione del citomegalovirus e dell'infezione da virus di Epstein-Barr;
  • idiosincrasia, ipersensibilità a beta-lattami e reazioni allergiche nell'anamnesi;
  • l'allattamento al seno.

Viene usato con cautela nel trattamento delle donne in gravidanza, tutte le terapie vengono eseguite rigorosamente sotto la supervisione di un medico.

Il trattamento di pazienti che assumono anticoagulanti indiretti viene effettuato sotto il controllo di un coagulogramma.

Nomi commerciali

  • Klavotsin;
  • clavulanato;
  • Klonakom-X;
  • polli;
  • Medoklav;
  • Moksiklav;
  • Panklav;
  • Ranklav;
  • Rapiklav;
  • Flemoklav Solyutab;
  • Amoklan Hexal;
  • Amoklavin;
  • Klamosar;
  • Arlette.

Sumamed con bronchite negli adulti

Il principio attivo è l'azitromicina. Semisintetico macrolide di quindici membri. Incluso nella sottoclasse di azalidi.

  • basso livello di effetti tossici sul corpo;
  • mancanza di allergia crociata con penicilline;
  • la capacità di creare concentrazioni terapeuticamente significative nei tessuti, l'azitromicina ha i tassi più alti tra i macrolidi;
  • alta attività contro la flora Gram + e i patogeni intracellulari
  • Questi antibiotici per la bronchite e la polmonite negli adulti in pillole sono il farmaco di scelta per la sospetta eziologia da clamidia e micoplasmatica della malattia (vengono utilizzati per lunghi periodi).

I preparati di azitromicina hanno un'alta biodisponibilità e dipendono poco dall'assunzione di cibo. Sono ben tollerati, hanno pochi effetti collaterali e interazioni farmacologiche negative.

Combinazioni e interazioni farmacologiche

Nella terapia con warfarin, il trattamento viene effettuato sotto il controllo del tempo di protrombina, a causa della possibilità di potenziare l'effetto anticoagulante.

L'appuntamento congiunto con digossina non è raccomandato a causa del rischio di overdose.

L'azione dell'azitromicina è indebolita dai lincosamidi, quindi non vengono prescritti insieme. Buon sinergismo con tetracicline e cloramfenicolo.

I macrolidi non sono compatibili con l'eparina.

Possibili effetti collaterali

  • disturbi dispeptici;
  • disbiosi intestinale;
  • candidosi orale e vagina;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • ittero colestatico e aumento transitorio delle transaminasi epatiche.

Controindicazioni alla nomina di azitromicina

  • aritmie gravi;
  • disfunzione epatica;
  • insufficienza renale (cronica e acuta);
  • l'allattamento.

Antibiotici nome commerciale "3 compresse" in bronchite acuta negli adulti

  • azitromicina;
  • Azithromycin AKOS;
  • Zimaks;
  • Zitrolid;
  • Zitrotsin;
  • Fattore Zi;
  • Sumazid;
  • Sumametsin;
  • Sumamoks;
  • Hemomitsin;
  • Azivok.

Il miglior antibiotico per la bronchite negli adulti cefalosporina gamma

L'antibiotico per la bronchite della nuova quinta generazione (anti-MRSA) non è applicabile. Per le malattie batteriche acute, la somministrazione orale di terza e seconda generazione (compresse) è altamente efficace. Parenterale in grave malattia con grave intossicazione o in caso di polmonite, vengono utilizzate cefalosporine.

Le cefalosporine hanno una potente azione battericida e un ampio spettro di azione. Ben tollerato dai pazienti e approvato per l'uso in donne in gravidanza.

La combinazione con aminoglicosidi e diuretici non è raccomandata a causa dell'alto rischio di nefrotossicità.

Ceftriaxone non è raccomandato per i bambini nel periodo neonatale.

Cefepime è consentita a partire dai 2 mesi di età, Cefixime da 6 mesi.

Per la somministrazione orale il più delle volte prescritto:

Effetti collaterali delle cefalosporine

  • allergico trasversale. reazioni con altri beta-lattamici;
  • disturbi dispeptici;
  • disbiosi intestinale;
  • candidosi orale e vagina;
  • elevazione transitoria delle transaminasi epatiche nell'analisi biochimica del sangue;
  • i neonati non usano preparazioni di ceftriaxone, a causa degli alti rischi di sviluppare ittero nucleare e danni al sistema nervoso;
  • effetto disulfiramopodobny quando combinato con bevande alcoliche;
  • si verificano raramente complicazioni ematologiche (ipoprotrombinemia, leucopenia);

Combinazioni con altri farmaci

  • non assegnato a pazienti che ricevono terapia trombolitica, agenti antipiastrinici e anticoagulanti;
  • combinazione vietata con diuretici;
  • la somministrazione insieme agli antiacidi rende inefficace la terapia antibiotica.

Regole generali per la terapia antimicrobica

Quando si esegue la terapia antibatterica, si raccomanda di seguire una dieta: escludere tè forti e caffè, bevande alcoliche gassate, latte. Ridurre il consumo di cibi grassi e fritti. L'eccessivo consumo di dolci e muffin riduce l'efficacia del trattamento. È anche necessario rimuovere dalla dieta gli agrumi, gli yogurt e i succhi freschi.

È necessario aumentare il consumo di yogurt fatto in casa, ryazhenka, mele cotte.

Per mantenere la normale microflora intestinale, viene mostrato l'uso dei probiotici (Lines Forte, Yogulak Forte). Le donne per la prevenzione del mughetto usano efficacemente i lattobacilli e le supposte vaginali che supportano la biocenosi vaginale normale (Lactoginal, Femilex).

È importante ricordare che il miglior uso di un agente antimicrobico una volta all'anno. Gli intervalli minimi per i corsi ripetuti dovrebbero essere di sei mesi.

classificazione

Dalla natura dell'occorrenza si distinguono:

  • batterica;
  • virale;
  • le allergie;
  • causato da un'esposizione prolungata a sostanze chimiche (bronchi, fumatori, malattie professionali, ecc.).

Dalla natura del flusso:

  • acute;
  • flusso protratto;
  • ricorrenti;
  • cronica.

Dalla presenza della componente ostruttiva:

Insufficienza respiratoria (per gradi):

Dalla natura del processo infiammatorio:

  • catarrale;
  • purulenta;
  • emorragica;
  • fibrinoso;
  • la putrefazione;
  • necrotico.

Dalla presenza di complicazioni:

Sintomi principali

Nelle fasi iniziali, la malattia si manifesta come sintomi di intossicazione generale, debolezza, letargia e perdita di appetito. La temperatura sale a 38-39 gradi. Brividi, dolori muscolari e articolari compaiono. Al culmine della temperatura, può verificarsi nausea (il vomito di solito non è caratteristico, è più comune nei bambini più piccoli dopo un attacco di tosse).

Ci possono anche essere reclami di naso che cola, manifestazioni di congiuntivite, raucedine.

Dapprima la tosse è secca, ossessiva, dopo di che diventa umida e produttiva. La natura dell'espettorato può essere diversa: dal mucoso, facilmente distaccante, al vomito denso e viscoso, che provoca vomito durante l'espettorazione. Gli antibiotici per la bronchite devono essere utilizzati durante la tosse con lo scarico di espettorato denso e purulento.

I bambini spesso sviluppano una bronchite ostruttiva con l'aggiunta di sintomi di insufficienza respiratoria: cianosi del triangolo naso-labiale, aumento della frequenza respiratoria, retrazione delle aree del petto pieghevoli, inclusione dei muscoli ausiliari nel processo respiratorio.

Con le percussioni, il suono polmonare non viene modificato. L'auscultazione può essere udita rantoli secchi, fischianti, ronzanti, piccoli e medio-spumosi. L'indebolimento della respirazione nelle sezioni inferiori con l'ottusità del suono della percussione, più caratteristico della polmonite.

I cambiamenti nelle analisi del sangue dipendono dalla natura dell'agente patogeno. Le malattie virali saranno accompagnate da leucopenia o lieve leucocitosi, ESR moderatamente aumentata o normale, rodotossitoz, linfocitosi.

Il trattamento della bronchite acuta con antibiotici negli adulti è indicato solo nei casi di sospetta eziologia batterica della malattia.

Per la componente batterica sono indicativi: un forte aumento della velocità di eritrosedimentazione, marcata leucocitosi, neutrofilia.

Se è presente una componente allergica, viene rilevata eosinofilia.

Non ci sono cambiamenti specifici sul roentgenogram. Sono possibili un leggero aumento del pattern polmonare e l'assenza di focolai infiltrativi caratteristici della polmonite.

Con una tosse prolungata e una temperatura prolungata, è necessario prendere l'espettorato per Mycobacterium tuberculosis ed eseguire una radiografia in due proiezioni.

La diagnosi differenziale viene eseguita con:

  • la polmonite;
  • asma bronchiale;
  • sinusite acuta o cronica (nei bambini, la tosse può essere causata dal flusso di muco lungo la parte posteriore della gola);
  • esacerbazione del processo cronico;
  • reflusso gastroesofageo;
  • infezione da pertosse;
  • tubercolosi miliare.

Articolo preparato:
Medico infettivo Chernenko A. L.

Affida i tuoi professionisti della salute! Prendi un appuntamento per vedere il miglior dottore della tua città in questo momento!

Un buon dottore è uno specialista in medicina generale che, sulla base dei suoi sintomi, farà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento efficace. Sul nostro portale puoi scegliere un medico delle migliori cliniche di Mosca, San Pietroburgo, Kazan e altre città della Russia e ottenere uno sconto fino al 65% alla reception.

* Premendo il pulsante si accede a una pagina speciale del sito con un modulo di ricerca e si registra sul profilo specialistico che ti interessa.

* Città disponibili: Mosca e regione, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Kazan, Samara, Perm, Nizhny Novgorod, Ufa, Krasnodar, Rostov-on-Don, Chelyabinsk, Voronezh, Izhevsk