Come si manifesta l'asma?

Come si manifesta l'asma? Parlando di asma, di solito pensiamo principalmente all'asma bronchiale, la cui versione classica è mancanza di respiro, fischi nei polmoni e la postura forzata di un paziente che cerca di espirare l'aria. Tuttavia, questo termine ha altri significati, come l'asma addominale o mitralica, che hanno un quadro clinico completamente diverso e la natura dell'occorrenza. Nel nostro articolo, ci concentreremo principalmente sull'asma bronchiale e le sue varianti.

contenuto

Cos'è l'asma bronchiale?

L'asma bronchiale è una malattia cronica delle vie respiratorie, che si basa su uno spasmo dei piccoli bronchi, a causa della quale una persona non può fare un'espirazione completa. Tale spasmo è causato dall'interazione dell'allergene con i mastociti, con conseguente rilascio di una grande quantità di istamina, che provoca direttamente la contrazione della muscolatura liscia e il restringimento del lume dei bronchi.

Perché sorge?

Le cause di un attacco di asma bronchiale sono:

  • fumo attivo o passivo
  • predisposizione genetica alle allergie,
  • allergico ai pollini, cibo,
  • alcuni farmaci, come l'aspirina (asma aspirina),
  • infezione cronica di polmoni e bronchi (bronchite, bronchiectasie, ascessi),
  • inalazione regolare di spore di muffe (ad esempio, quando si vive in una casa con un gran numero di pareti ammuffite),
  • fumo di pioppo di pioppo
  • stress, sforzo fisico (asma fisico da stress),
  • gocce di temperatura (asma freddo),
  • punture di insetti
al contenuto ↑

Qual è la differenza tra asma e bronchite?

La bronchite ostruttiva e l'asma bronchiale hanno molto in comune, in particolare, e in quello e in un altro caso si sviluppa broncospasmo. Come si manifesta un attacco d'asma? Spasmo più grave e mancanza di respiro rispetto all'infiammazione cronica dei bronchi. Inoltre, con la bronchite, la dispnea si verifica prevalentemente durante una esacerbazione della malattia, ad esempio, subito dopo aver avuto l'influenza o un'altra infezione respiratoria, che ha provocato una complicazione dei bronchi.

Un tipico attacco di asma può farsi sentire in qualsiasi momento, cioè anche quando una persona si considera completamente sana. E la causa di questo attacco è il contatto con l'allergene che rilascia l'istamina.

In alcuni casi, tracciare una linea tra bronchite ostruttiva e asma, determinando accuratamente ciò di cui soffre un particolare paziente, è difficile anche per i pneumologi.

Come è l'asma nei bambini e negli adulti

In che modo l'asma colpisce adulti e bambini? Quasi lo stesso: attacchi di asma, la cui frequenza dipende dallo stadio della malattia. Tuttavia, i bambini hanno solitamente forme più lievi della malattia, perché la lunghezza della malattia che hanno è più breve di quella degli adulti, motivo per cui i loro cambiamenti nella mucosa bronchiale non sono così pronunciati.

D'altra parte, un attacco di soffocamento diretto può essere più difficile a causa del fatto che il lume dei bronchi nei bambini è inferiore rispetto agli adulti.

Primi segni della malattia Anche se sono in grado di presentarsi a qualsiasi età, ma il più delle volte si verificano nei bambini. Questi includono:

  • Attacchi periodici di dispnea, comparsa di mancanza di respiro durante la notte o durante l'esercizio. Inoltre, questi sintomi possono essere osservati in una stanza polverosa, quando si passa da una stanza fredda a una calda e viceversa, odorando fiori, inalando il fumo del falò. Tali attacchi sono sempre improvvisi.
  • Tosse. Spesso si tratta di una tosse secca che appare sullo sfondo di mancanza di respiro. La forma della tosse dell'asma bronchiale è caratterizzata dalla connessione tra la tosse e l'uso di qualsiasi prodotto che provoca allergie, o l'inalazione di aria contenente polline delle piante, polvere domestica, particelle di fumo. Alla fine dell'attacco, la tosse diventa leggermente umida, il che consente di tossire una piccola quantità di espettorato accumulato.
  • Respirazione superficiale con aumento espirazione. Non ci sono attacchi in quanto tali, ma i pazienti possono lamentarsi che è difficile per loro espirare l'aria.

In uno stadio precoce della malattia, questi sintomi possono comparire molto raramente, quindi questo non causa molta preoccupazione al paziente. Tuttavia, col passare del tempo, la loro frequenza e intensità aumentano, il che porta allo sviluppo di un classico attacco asmatico, accompagnato da una grave mancanza di respiro, fischietti di rantoli secchi, che si sentono da lontano e segni di carenza di ossigeno.

Poiché le convulsioni diventano più frequenti, compaiono altri sintomi caratteristici dell'asma bronchiale:

  • Debolezza generale, stanchezza, che è particolarmente pronunciata durante l'attacco.
  • L'azzurro della punta del naso, delle labbra, della pelle grigia terrosa.
  • Le palpitazioni, che aumentano più volte durante un attacco (nei bambini, il polso in questo momento può aumentare del 20-60% o più dalla linea di base).
  • Cambiando le falangi finali delle dita e delle unghie come bacchette e occhiali.
  • Lo sviluppo di sintomi di cuore polmonare - un aumento del cuore destro.
  • Vertigini, mal di testa, in via di sviluppo a causa di carenza di ossigeno.
  • Lo sviluppo di altre malattie allergiche - dermatite atopica, eczema, ecc.
al contenuto ↑

Qual è la differenza tra stato asmatico e attacco normale?

Come si manifesta l'asma se il paziente è in stato asmatico? Lo stato asmatico è lo stesso attacco di asma bronchiale, che si estende nel tempo e può durare diverse ore di fila.

In questo momento, i segni di carenza di ossigeno stanno aumentando, la tachicardia aumenta, l'aumento generale di un bambino o di un adulto sta aumentando. Con il progredire della carenza di ossigeno, l'eccitazione viene sostituita da sonnolenza, letargia e sviluppo del coma.

Allo stesso tempo, quei farmaci che sono sempre stati efficaci non aiutano affatto. Senza un trattamento tempestivo, lo stato asmatico può provocare la morte del paziente.

Asma bronchiale - sintomi e trattamento, segni negli adulti

L'asma bronchiale è una delle malattie croniche più comuni tra la popolazione dell'intero pianeta. L'asma è una questione trattata o non aperta. Anche se consideriamo che al momento è diagnosticato nelle prime fasi e vengono utilizzati i metodi di trattamento attuali.

Cos'è l'asma? Questa è una malattia infiammatoria costantemente presente nelle vie aeree, che è sempre accompagnata da iperreattività bronchiale.

I principali sintomi di asma sono soffocamento o disturbi respiratori sotto forma di tosse parossistica e / o dispnea e mancanza di respiro. A causa dell'eccessiva produzione di muco, edema infiammatorio e spasmo, la parete del bronco si ispessisce, il suo lume si restringe. Attraverso un bronco così ristretto, non c'è abbastanza scambio di gas con l'ambiente, che porta ai sintomi caratteristici dell'asma.

Più di 250 milioni di adulti e bambini sul nostro pianeta soffrono di asma bronchiale e ogni anno il loro numero aumenta. La malattia può essere esacerbata ed è fatale. Nei paesi industrializzati, l'incidenza è significativamente più alta che nei paesi sottosviluppati.

La malattia di solito inizia in tenera età. Circa il 50% dei bambini, con un trattamento adeguato, si sbarazza dell'asma nell'età adulta. Capire come trattare l'asma, ti permetterà con l'aiuto del tuo medico di affrontare con sicurezza i suoi sintomi ogni giorno.

Cause di asma

Cos'è? Le ragioni per cui un adulto o un bambino ha una malattia di asma bronchiale, non sono completamente comprese. La base dello sviluppo dell'asma allergico è il meccanismo patogenetico dell'ipersensibilità di tipo immediato (risposta immunitaria IgE-dipendente). Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa a causa dell'ipersensibilità del corpo agli stimoli esterni. La causa dell'asma nei bambini di età superiore a 3 anni è, nella maggior parte dei casi, un allergene inalatorio.

Allo stato attuale, è stata dimostrata la natura infiammatoria cronica di questa malattia, a seguito della quale è aumentata la secrezione di muco nelle vie aeree, la produzione di un certo numero di sostanze biologicamente attive è disturbata. Un altro motivo importante - infezioni frequenti e infiammazione degli organi respiratori, che si sviluppano sotto l'influenza di virus, batteri, ecc.

Circa 1/3 dei bambini malati hanno l'asma di origine ereditaria. L'emergere di forme allergiche provoca diversi allergeni - polvere domestica, polline, batteri, virus, funghi. Spesso i pazienti vengono diagnosticati con allergie a diversi allergeni.

Forme e gradi

L'asma è diviso in forme a seconda della causa dell'evento e dei gradi, a seconda dei sintomi clinici.

  1. Allergico: la sua presenza è associata ad un allergene stabilito;
  2. Non allergico - associato a fattori non allergici, come i cambiamenti ormonali;
  3. Misto (combina le caratteristiche delle due forme precedenti).

A seconda della gravità del corso, l'asma bronchiale è diviso in tre gradi:

  1. Lieve - i sintomi di esacerbazione della malattia si verificano circa una volta o due volte al mese e scompaiono rapidamente, spesso senza trattamento;
  2. Media (esacerbazione soprattutto di notte, attacchi non più di cinque volte l'anno, accompagnati da sintomi lievi);
  3. La malattia grave comporta misure di emergenza immediate. Frequenti esacerbazioni della malattia, presenza costante di sintomi, prestazioni gravemente limitate, disturbi del sonno, funzionalità respiratoria compromessa in modo significativo a seconda della spirometria.

A seconda dell'estensione della malattia, i sintomi della malattia e i metodi di trattamento varieranno.

Sintomi di asma bronchiale

Per il quadro clinico dell'asma bronchiale, sono caratteristici sintomi come insufficienza respiratoria sotto forma di respiro affannoso e tosse. Questi sintomi negli adulti e nei bambini si verificano dopo il contatto con l'allergene.

Nella stragrande maggioranza dei casi, una persona assume una posizione specifica durante un attacco, come se facilitasse un'inalazione dolorosa e soprattutto un'espirazione.

Un attacco d'asma inizia con una sensazione di mancanza di respiro e una tosse secca e dolorosa, la respirazione diventa ronzante, l'espirazione viene ritardata. I fischi possono aumentare con la respirazione profonda. Un sintomo frequente è la tosse parossistica, solitamente secca o con un piccolo grumo di espettorato leggero alla fine di un attacco.

Sotto l'azione degli stupefacenti l'attacco è reversibile. Le forme leggere possono essere mantenute indipendentemente. In assenza di trattamento, i sequestri diventano frequenti e prolungati. Il lungo disprezzo della patologia diventa la causa dell'asma irreversibile.

I principali segni di asma negli adulti e nei bambini:

  • grave mancanza di respiro;
  • oppressione toracica;
  • attacchi d'asma - la sensazione di non avere abbastanza aria;
  • tosse molto frequente, che è particolarmente forte di notte;
  • molti asmatici hanno respiro sibilante;

La maggior parte dei pazienti sperimenta i primi sintomi di asma in tenera età: circa la metà dei pazienti di età inferiore a 10 anni e circa un terzo a 40 anni. Vale la pena notare che non tutte le persone manifestano ugualmente l'asma bronchiale - i sintomi e il trattamento della patologia sono direttamente dipendenti dalle ragioni che provocano la comparsa della malattia.

Trattamento di asma bronchiale

Attualmente, il trattamento dei pazienti con asma bronchiale include un trattamento pianificato nella fase acuta, un trattamento di emergenza mirato a fermare l'attacco, così come il trattamento nella fase di remissione.

Il trattamento farmacologico dell'asma bronchiale comprende l'uso di farmaci come questi gruppi:

  • glucocorticosteroidi in forma inalatoria;
  • Cromons (Intal, Tayled);
  • antagonisti del recettore di tipo leucotrienico (Accolate, Singolare);
  • xantine (aminofillina);
  • anticorpi monoclonali ("Xolar").;
  • agonisti.
  • anche gli espettoranti sono usati per migliorare lo scarico dell'espettorato e altri aiuti.

Come terapia vengono usati farmaci di terapia di base, che influenzano il meccanismo della malattia, attraverso il quale gli adulti controllano la malattia, così come i farmaci sintomatici che colpiscono solo la muscolatura liscia dell'albero bronchiale e fermano un attacco di asfissia.

Dieta per l'asma comporta l'esclusione dalla dieta di alimenti che possono provocare una reazione allergica, enfatizzare l'uso di verdure fresche, carne, pesce e prodotti caseari (se non c'è alcuna allergia).

Durante un attacco d'asma, seguire un piano d'azione predeterminato. Per alleviare un attacco, è necessario prendere un farmaco broncospasmolitico con l'aiuto di un inalatore e fornire aria fresca ai polmoni. Se l'inalazione non ha funzionato e l'attacco non è passato, è necessario chiamare con urgenza la squadra dell'ambulanza.

Al momento, la medicina ha fatto un passo avanti nei principi e metodi di trattamento dell'asma bronchiale, che col tempo può aiutare a curare l'asma per sempre.

Come trattare i rimedi popolari per l'asma bronchiale

È impossibile curare completamente una malattia così complessa come l'asma bronchiale, ma indebolire gli attacchi, renderli più brevi, è del tutto in grado di sopportare ogni sofferente. Va ricordato che i rimedi popolari possono essere un pericolo per la salute, quindi prima di applicarli nella pratica, si consiglia di consultare un medico.

  1. Schiacciare la radice di zenzero per ottenere circa 400 grammi di polvere finita, si dovrebbe insistere per 2 settimane su 1 litro di alcool, agitando ogni tanto. Filtrare la tintura risultante e prendere 2 volte al giorno per un cucchiaino.
  2. Macinare la propoli e versarla con alcool in rapporto 1: 4. Lasciare fermentare per 7 giorni, senza dimenticare di mescolare 1 volta al giorno. Filtra la miscela e dopo un giorno iniziano a prendere 10 gocce 3 volte al giorno, 30 minuti prima di un pasto. Corso: 2 mesi di ammissione, 1 riposo, quindi ripetere.
  3. Hai bisogno di erba issata tritata, va versata in un thermos e versare acqua bollente. Per ogni litro d'acqua occorrono 4 cucchiai. cucchiai di issopo. Dopo un'ora puoi bere, pre-sforzo. Prendi la sala da pranzo prima di andare a letto e al mattino 30 minuti prima del primo pasto. Il corso dura 10 giorni, quindi viene eseguito di nuovo.
  4. Prendi un barattolo, che vale la pena di mettere 250 grammi di aloe, quindi aggiungi 500 grammi di vino e 350 grammi di miele. Mescolare e preparare per 9-10 giorni in frigorifero. Dopo che la tintura risultante deve essere filtrata, e spremere le foglie. I primi 3 giorni per prendere un cucchiaio 3 volte al giorno, quindi ridurre la dose a un cucchiaino. Un punto importante: le foglie di aloe non possono essere annaffiate per 14 giorni, prima della potatura, quindi basta pulire la polvere, non lavare sotto il rubinetto.

Tali metodi possono essere efficaci in relazione alle principali manifestazioni della malattia, ma anche la medicina alternativa non fornisce una risposta alla domanda su come curare completamente l'asma.

Prevenzione dell'asma

La prevenzione delle malattie dovrebbe iniziare nella prima infanzia. Se i membri della famiglia hanno una predisposizione al verificarsi di allergie, la prevenzione dell'asma è semplicemente necessaria. Con un problema esistente, è necessario trattare ed eliminare adeguatamente gli allergeni, che aiuta a stabilizzare il decorso della malattia e ridurre il rischio di esacerbazioni.

Come inizia l'asma negli adulti. sintomi

L'asma bronchiale sta diventando un numero crescente di persone, che è associato a un ambiente povero, un contatto costante con vari allergeni e fattori ereditari. Sicuramente rispondere alla domanda su come l'asma inizia, non c'è possibilità, perché la malattia può essere il risultato di infiammazione cronica dei bronchi.

Riassunto dell'articolo

Come inizia l'asma negli adulti?

In precedenza, l'asma era considerata una patologia pediatrica, ma negli ultimi decenni la situazione è cambiata e sempre più adulti compaiono in pazienti che ultimamente notano i sintomi di una malattia incipiente. Allo stesso tempo, i segni di inizio di asma in un adulto possono verificarsi a qualsiasi età. L'asma in età adulta è più influenzata da donne e persone inclini a varie manifestazioni allergiche.

I segni dell'asma iniziale non causano preoccupazione al paziente o ai suoi parenti, quindi molto spesso le persone si rivolgono agli specialisti quando la malattia è già in una fase avanzata, il che rende il processo di trattamento molto lungo. Inoltre, il trattamento dei sintomi della malattia trascurata, sia negli adulti che nei bambini, implica la prescrizione di un gran numero di medicinali da parte di un medico.

Nella pratica medica, la forma professionale e familiare della malattia è sempre più comune. La forma professionale inizia a manifestarsi in determinate condizioni sul posto di lavoro (ad esempio, lavoro associato a metalli pesanti, sostanze chimiche o polvere) e le forme domestiche si manifestano come reazione al pelo di animali domestici o al fumo di tabacco. A causa del fatto che l'asma bronchiale è una patologia broncopolmonare, inizia in questi casi:

  1. Quando edema o processi infiammatori nel tratto respiratorio.
  2. Se un sacco di muco si forma nel tratto respiratorio.
  3. Se il tratto respiratorio è troppo ristretto, come risultato della contrazione o contrazione dei tessuti circostanti.

Come inizia l'asma: i primi sintomi e le cause della sua insorgenza negli adulti

I sintomi di base di insorgenza di asma bronchiale sono attacchi periodici di tosse, che sono accompagnati da respiro sibilante e respiro affannoso. Il paziente ha un sintomo di tosse, gravato da una sensazione di pesantezza al petto, mancanza di aria e soffocamento. La maggior parte dei casi di convulsioni si verificano durante la notte, così come immediatamente dopo il contatto con il provocatore immediato.

IMPORTANTE! Durante un attacco, è meglio prendere una posizione seduta. E la fine dell'attacco indicherà la separazione di una misera quantità di espettorato.

Le ragioni per lo sviluppo dei primi sintomi della malattia includono:

  • ereditarietà, che aumenta il rischio di malattia fino al 30%;
  • scarsa ecologia nella regione di residenza (inquinamento atmosferico da parte di imprese industriali e gas di scarico);
  • fumare (attivo e passivo);
  • abitudini alimentari dannose (mangiare un gran numero di prodotti allergenici: cioccolato, noci, agrumi e altri);
  • nocività sul lavoro.

Tosse come il primo sintomo di asma

La tosse è un sintomo di molti raffreddori e non di raffreddori. Nell'asma bronchiale, la tosse è dovuta all'irritazione della mucosa bronchiale e il suo scopo è quello di rimuovere batteri o sostanze nocive dai bronchi.

Le principali caratteristiche di una tosse in caso di disturbi sono parossistiche, secche e aggravate da vari fattori. È spesso difficile per un paziente affrontare l'inspirazione e l'espirazione dell'aria, e da un lato sembra che la persona stia soffocando. Molto importante quando si tossisce è lo scarico dell'espettorato. Tuttavia, ci sono casi in cui i pazienti non perdono il loro espettorato, ma semplicemente rilasciano una magra quantità di liquido trasparente. Vale anche la pena notare che la tosse negli adulti può verificarsi con attività fisica eccessivamente normalizzata, risate e linguaggio attivo.

Wheezing e fischi

Quando inizia solo la malattia, solo il paziente e il medico possono sentire sibili e fischi durante l'auscultazione e, con la complicanza della malattia, questi sintomi di malattia possono essere uditi anche da altri. Inoltre, il respiro sibilante ha alcune caratteristiche:

  1. Negli adulti, si verificano spesso durante l'attività fisica e uno stato emotivo eccitato.
  2. Possono essere ascoltati durante il sonno, quando il paziente è a riposo.
  3. Sono parte integrante della malattia, ma differiscono nella tonalità a seconda dello stadio della malattia.

Il respiro sibilante e il fischio sono un sintomo auscultatorio della malattia che aiuta lo specialista a determinare la gravità della malattia.

"Crush" nel petto

Un altro primo segno di asma è una sensazione di costrizione. I pazienti lamentano spesso una sensazione di forte compressione nel torace, che presumibilmente rende difficile l'espirazione. In questo stato, la stragrande maggioranza dei pazienti cade in uno stato di panico. Il panico, a sua volta, causa un comportamento ambiguo: il paziente entra in uno stato di torpore, paura di muoversi, o viceversa, correndo per la stanza da un lato all'altro.

IMPORTANTE! Cerca di eliminare il panico e aiuta il paziente a rilassarsi. In uno stato calmo e non eccitato, l'attacco è completato più velocemente.

Altri sintomi di asma bronchiale

Vale la pena notare che gli adulti possono avere altri segni della malattia, perché non esiste una forma di tosse della malattia che va via senza tossire, asfissia e mancanza di respiro. È accompagnato da tali segni:

  • processo di respirazione irregolare / intermittente;
  • rumore udibile durante l'inalazione;
  • apatia e completa riluttanza a muoversi;
  • mancanza di concentrazione, sovraeccitazione;
  • violazione dei bioritmi e del sonno.

Nella maggior parte dei casi, questi sintomi sono intrinseci nei bambini e negli adolescenti, ma si verificano anche negli adulti. Pertanto, per tali manifestazioni in un adulto, è necessario consultare uno specialista, perché è molto più facile curare la malattia in una fase precoce.

Cosa fare se si dispone di un attacco d'asma?

L'attacco della malattia può essere descritto come un processo che procede rapidamente con sintomi pronunciati, in cui la mancanza di respiro appare quasi immediatamente, la tosse vince il parossistico e il respiro affannoso si sente da lontano.

Quando inizia un attacco, è meglio che il paziente si sieda, si calmi e cerchi di prendere il controllo del respiro. Le porte e le finestre aperte contribuiranno al flusso d'aria, e il paziente, a sua volta, dovrebbe cercare di espirare l'aria dai polmoni il più possibile.

L'opzione migliore è usare immediatamente un inalatore a breve durata d'azione. Tali farmaci sono una sorta di "primo soccorso" e dovrebbero essere sempre a portata di mano. Eseguire 1-2 inalazioni e, con sollievo, aggiungere altre 2.

Camminare all'aria aperta, eliminare gli allergeni e uno stile di vita sano non è solo un trattamento efficace della malattia, ma anche la chiave per migliorare la qualità della vita.

Asma bronchiale

Cos'è l'asma bronchiale

I medici dicono di asma bronchiale come segue: è la sofferenza ricorrente cronica dei polmoni che non è chiara fino alla fine della natura. L'asma è caratterizzata da pronunciata difficoltà e allungamento della fase espiratoria. È considerata una classica malattia allergica-infettiva, poiché l'allergia si verifica a un'infezione che si trova nel tratto respiratorio superiore e inferiore. La teoria infiammatoria oggi è la principale tra i pneumologi.

Come si manifesta l'asma?

Manifestazione di attacchi di asma di mancanza di respiro o soffocamento, tosse, comparsa di ronzii e dispnea. Al centro dell'attacco c'è uno spasmo dei muscoli dei bronchi medi e piccoli e gonfiore della loro membrana mucosa. L'attacco di solito si verifica all'improvviso, sullo sfondo di uno stato di salute e non sempre in risposta agli effetti di uno stimolo esterno: un allergene, un raffreddore, uno sforzo fisico o uno stress emotivo.

Nei bambini, l'asma viene spesso scambiata per pertosse o broncopolmonite, e in tarda età, quando gli attacchi non sono così pronunciati, per la bronchite. Sfortunatamente, la diagnosi a causa di questo è fatta tardi, quando il meccanismo della malattia sta già correndo a tutta velocità.

Sia gli uomini che le donne soffrono ugualmente di asma. Sul fattore ereditario all'origine dell'asma bronchiale, gli scienziati stanno ancora discutendo. Alcuni ritengono che l'ereditarietà non sia fondamentalmente significativa, altri ritengono che la malattia possa avere origine nell'utero, perché i primi segni della malattia compaiono spesso già nel primo anno di vita. Un terzo dei pazienti riceve questa diagnosi all'età di 10 anni, all'età di 40 anni un altro terzo si ammala. Ma l'ereditarietà causa tali caratteristiche del corpo, che in condizioni ambientali avverse possono diventare la base della malattia.

Gli scienziati ritengono che il fattore climatico non possa essere scontato. Ad esempio, frequenti nuvole basse, un gran numero di cicloni che attraversano la regione, aumentano le manifestazioni di asma bronchiale più del doppio rispetto alle aree in cui il tempo è relativamente calmo. Non è ancora chiaro perché, ma il terreno argilloso e l'alto livello delle falde acquifere contribuiscono anche alla più frequente insorgenza di asma bronchiale.

Il più grande ruolo è giocato da malattie infettive croniche delle vie respiratorie. Sinusite, tonsillite, rinite, otite media, adenoidi - tutto questo è sfavorevole per le attività dei bronchi, che sono costretti a lavorare con un sovraccarico costante.

È noto che il primo attacco di asma bronchiale di solito si verifica sullo sfondo o dopo aver sofferto di polmonite, influenza, tonsillite o altre malattie infettive. I medici sottolineano la necessità di eliminare i focolai di infiammazione nelle tonsille, nelle cavità nasali, nei denti, nell'intestino, nelle appendici uterine, nella cistifellea.

Gli attacchi di soffocamento nel periodo da febbraio ad agosto sono meno comuni rispetto a settembre-gennaio: il picco di incidenza è osservato in questo momento.

Nei pazienti con asma bronchiale, il corpo è eccessivamente sensibile e ha un'iperreattività agli stimoli esterni, pertanto i suoi bronchi si restringono molte volte di più, cercando di difendersi dagli effetti di fattori aggressivi. I bronchi secernono espettorato più che in una persona sana, e l'espettorato è più spesso del solito, il che rende difficile rimuoverlo dal tratto respiratorio. Una tosse secca e spesso tachicardia si verificano durante un attacco.

Qual è l'asma bronchiale pericolosa?

L'asma è pericolosa con gravi complicanze. Ad esempio, insufficienza respiratoria, tachicardia (aumento della frequenza cardiaca a 110 battiti al minuto), comparsa di un impulso paradossale, pneumotorace spontaneo. L'asma grave dovrebbe essere curato in ospedale, dove esiste la possibilità di ventilazione artificiale dei polmoni.

Come trattare l'asma?

Dopo la diagnosi, al paziente vengono solitamente prescritti farmaci broncodilatatori.

Sono iniezione orale (attraverso la bocca), aerosol (attraverso il respiro) e iniezione (colpi).

Il dispositivo di inalazione assicura che il farmaco arrivi direttamente nel tronco bronchiale, quindi l'effetto arriva rapidamente e con piccole dosi del farmaco. Pertanto, è preferibile rimuovere la forma di attacco inalato. L'inalazione di aerosol sotto pressione utilizzando inalatori a dosaggio controllato è un trattamento efficace per l'ostruzione moderata e severa delle vie aeree...

Devi essere in grado di usare l'inalatore, poiché in assenza di tale abilità, la dose del farmaco somministrato può essere insufficiente o addirittura eccessiva.

L'uso frequente dell'inalatore di solito indica l'inadeguatezza della terapia anti-asma. Se i sintomi dell'asma aumentano, dovrai passare a farmaci più potenti.

Un dispositivo per farmaci per inalazione dose dosata è chiamato un distanziatore, che fornisce la più grande quantità di particelle di droga ai polmoni. I moderni nebulizzatori, che creano nebbie inalatorie, sono altrettanto efficaci ed efficaci in termini di flusso di farmaci nel corpo, come iniettabili. I nebulizzatori per il trattamento di esacerbazione dell'asma possono essere utilizzati non solo in ambito clinico, ma anche a casa. I compressori elettrici sono abbastanza convenienti, ma, sfortunatamente, non sono economici, e non tutti i pazienti saranno in grado di usarli.

I farmaci orali vengono utilizzati nei casi in cui i pazienti non possono effettuare la terapia inalatoria. L'effetto broncodilatatore dei farmaci orali viene dopo, ma dura più a lungo rispetto agli inalatori di aerosol. Le compresse a lunga durata d'azione sono buone per quelle persone che soffrono di attacchi d'asma soprattutto durante la notte.

Iniezioni endovenose e sottocutanee di farmaci vengono eseguite in caso di broncospasmo grave.

La prevenzione dell'asma bronchiale è possibile?

Poiché la causa esatta dell'asma è difficile da rilevare, la prevenzione è solitamente volta a prevenire il verificarsi di crisi ricorrenti.

Questa è principalmente una cessazione del fumo, frequenti soggiorni all'aria aperta, conoscenza del proprio allergene domestico o vegetale, prevenzione delle malattie infettive, aderenza ad una dieta speciale.

Spesso un attacco d'asma è causato da farmaci (acido acetilsalicilico, paracetamolo, ecc.), Che il medico sostituisce con altri più adatti al paziente.

Con l'apparente semplicità di queste misure, è scientificamente giustificato che in realtà riducono la frequenza degli attacchi.

Asma come manifest

L'asma bronchiale negli adulti è una malattia cronica di origine allergica, caratterizzata da una lesione dell'albero bronchiale, da un'ostruzione bronchiale e da attacchi d'asma. L'asma si distingue per un decorso progressivo e un alto rischio di gravi complicazioni, tranne per il fatto che la malattia non può essere completamente curata.

Patogenesi della malattia

Il processo infiammatorio nei bronchi contro l'asma differisce nel suo corso specifico rispetto alla bronchite e alla bronchiolite. La base della patogenesi è una reazione allergica e uno squilibrio immunitario - questo spiega gli attacchi periodici di asfissia in un adulto.

Oltre alla componente allergica, ci sono altri fattori che spiegano il corso dell'asma:

  • Aumento dell'attività dei componenti della muscolatura liscia della parete dei bronchi. Di conseguenza, qualsiasi effetto irritante sulle membrane mucose del tratto respiratorio porta a broncospasmo e un altro attacco di asfissia.
  • Alcuni fattori ambientali contribuiscono al rilascio di prostaglandine e mediatori dell'infiammazione all'interno dei bronchi, mentre il paziente non ha segni di allergia in generale.
  • Il principale segno di infiammazione dell'asma in un adulto è il gonfiore delle mucose che rivestono i bronchi. Ciò porta a una violazione delle vie aeree e allo sviluppo di un attacco di soffocamento.
  • Durante il gonfiore dei bronchi e dell'asma, il paziente sviluppa una tosse e non viene espulso l'espettorato o è presente in quantità molto piccole.
  • Nell'asma bronchiale, nella maggior parte dei casi, sono colpiti i bronchi di medio e piccolo calibro, in cui la struttura della cartilagine è assente.
  • Con il progredire della malattia, si verificano necessariamente cambiamenti irreversibili nel tessuto polmonare dovuti a insufficiente ventilazione dei polmoni.

Sulla base di questi dati, l'asma può essere descritto come un lento processo infiammatorio cronico che si verifica nei bronchi. Esacerbazioni della malattia e attacchi di dispnea si verificano improvvisamente in base al tipo di reazione allergica in risposta a sostanze irritanti ambientali. Inizialmente, tali attacchi si verificano raramente, si verificano in una forma lieve e si fermano molto rapidamente, ma con il progredire dell'asma, si verificano sempre più spesso, durano più a lungo e sono più difficili da assumere con i farmaci.

Cause di asma negli adulti

Ci sono molte ragioni per cui un processo infiammatorio di genesi allergica si verifica nei bronchi, che provoca attacchi di dispnea - tutto è individuale per ogni paziente. Le cause più comuni di asma negli adulti sono:

  • Predisposizione genetica - molto spesso la malattia si sviluppa nelle persone in cui la famiglia c'era l'asma. In questo caso, l'asma è chiamato atopico, l'astuzia della malattia è che è quasi impossibile determinare la causa dell'inizio degli attacchi e prevenire l'asfissia. L'asma atopico può svilupparsi in una persona di qualsiasi età senza alcun motivo sullo sfondo del completo benessere.
  • Pericoli professionali: lavorando in ambienti polverosi, in ambienti umidi e freddi, nonché in officine in cui sono presenti vapori chimici, il rischio di sviluppare malattie bronco-polmonari, inclusa l'asma, aumenta in modo significativo.
  • Processi infiammatori cronici delle vie respiratorie - batteri e virus patogeni che provocano infiammazione nei bronchi e nei tessuti polmonari, possono aumentare la reattività di cellule e tessuti. Molto spesso, l'asma degli adulti si sviluppa sullo sfondo di una prolungata bronchite con segni di ostruzione bronchiale.
  • Ambiente ed ecologia - vivere in regioni fredde, umide e industriali contaminate da rifiuti aumenta il rischio di sviluppare asma in una persona con una predisposizione genetica.
  • Fumo - l'esposizione al fumo di tabacco, incluso il fumo passivo, porta allo sviluppo di processi infiammatori nei bronchi e cambiamenti nella struttura delle cellule e dei tessuti. Praticamente ogni fumatore soffre di bronchite cronica, che nel tempo può svilupparsi in asma bronchiale.
  • Reazione allergica: i medici hanno stabilito una relazione causale tra lo sviluppo dell'asma e gli effetti sul corpo di potenziali allergeni, in particolare la polvere domestica, il polline delle piante, l'odore pungente del detersivo o detergenti che puliscono la stanza, i peli di animali domestici. L'inalazione di polvere o il contatto ravvicinato con potenziali allergeni attivano le cellule immunitarie, che emettono nel sangue un'enorme quantità di prostaglandine e mediatori dell'infiammazione. Ciò porta allo sviluppo dell'ostruzione bronchiale e dell'asma negli esseri umani.
  • Terapia farmacologica: l'uso incontrollato a lungo termine di farmaci, per esempio, i FANS, l'acido acetilsalicilico o i farmaci ormonali portano allo sviluppo di una maggiore sensibilità individuale e, di conseguenza, un attacco d'asma a seguito di ripetuti contatti del corpo con il medicinale.

Sintomi e segni di asma in un adulto

A seconda dello stadio di sviluppo della malattia, i sintomi precoci e tardivi dell'asma in un adulto sono isolati.

Come inizia l'asma?

I primi segni di asma includono:

  • Gli attacchi di dispnea e asma possono verificarsi sullo sfondo di un completo benessere, ad esempio dopo aver sperimentato stress o ansia, ma il più delle volte si sviluppano dopo uno sforzo fisico minore, inalazione di fumo di tabacco o aria polverosa. Una caratteristica distintiva degli attacchi di asma è la repentinità della loro comparsa sullo sfondo della salute.
  • Tosse secca - un attacco asmatico è necessariamente accompagnato da una tosse secca, che si verifica in parallelo con mancanza di respiro ed è caratterizzata da cedimento nel torace. I pazienti hanno descritto la loro condizione come se volessero tossire qualcosa, ma non potevano. Alla fine di un attacco asmatico, la tosse si bagna, viene separata una piccola quantità di espettorato vitreo viscoso.
  • Cambiando il ritmo della respirazione e la difficoltà di espirazione - l'inalazione durante un attacco d'asma è difficile, e l'espirazione è quasi impossibile, quindi richiede un enorme sforzo da parte del paziente.
  • Respiro sibilante e fischio - durante un attacco asmatico, il paziente appare sibilante distinto, udito da lontano, il fischio è presente durante l'inalazione.
  • Postura forzata: i medici la chiamano ortopnea. È caratterizzato dall'occupazione da parte del paziente di una posizione forzata - seduto con le gambe abbassate, con le braccia che afferrano saldamente la testiera. Pertanto, il paziente fissa involontariamente i muscoli ausiliari del torace per facilitare la respirazione.

Di norma, le prime manifestazioni di asma si verificano durante la notte - l'attacco dura fino a 1 minuto e passa rapidamente da solo senza alcun trattamento. Dopo la cessazione dell'asfissia, il sequestro non può ripresentarsi in una persona per un lungo periodo di tempo, e solo con il tempo, sotto l'influenza di alcuni fattori, la malattia acquisisce un decorso progressivo.

Sintomi di asma tardivo in un adulto

Mentre la malattia progredisce e il numero di attacchi asmatici aumenta in un paziente, altri sintomi vengono aggiunti ai sintomi di cui sopra:

  • debolezza e indisposizione, aggravata durante e subito dopo l'attacco;
  • blueness della pelle - con attacchi asmatici prolungati spesso ripetuti, si sviluppa ipossia (carenza di ossigeno), che indica un progressivo insufficienza respiratoria, mentre la pelle diventa pallida prima, e poi diventa tinta bluastra "marmorea";
  • palpitazioni cardiache - durante un attacco di asfissia, la frequenza cardiaca aumenta fino a 130 battiti al minuto, dopo aver fermato l'attacco, il paziente ha ancora una leggera tachicardia fino a 90-100 battiti al minuto;
  • cambiamenti nelle unghie e nelle dita - le unghie sporgono come occhiali da guardia, e le lontane falangi delle dita si addensano come una bacchetta;
  • enfisema polmonare - si sviluppa con un prolungato prolungamento dell'asma bronchiale ed è caratterizzato dall'espansione dei confini percussivi del polmone, dall'espansione del torace in volume, dalla protrusione delle regioni sopraclaveari, dall'indebolimento della respirazione durante l'auscultazione;
  • cuore polmonare - si sviluppa in asma grave ed è caratterizzato dallo sviluppo di ipertensione polmonare nel piccolo cerchio, a seguito della quale aumentano le camere cardiache a destra;
  • sviluppo di malattie allergiche - eczema, dermatite atopica, rinite, psoriasi.

È importante! Quando compaiono segni di asma, non si deve ignorare la visita di un medico e, inoltre, l'auto-trattamento. La malattia tende alla rapida progressione e allo sviluppo di complicanze potenzialmente letali - stato asmatico. Con questo stato, un attacco di soffocamento può durare da alcuni minuti a diverse ore, cessare e riprendere di nuovo. In questo caso, il paziente sperimenta una mancanza acuta di ossigeno, sullo sfondo del quale si sviluppano rapidamente processi irreversibili nel cuore e nel cervello.

Diagnosi della malattia

Diagnosticare l'asma in un adulto non è difficile per un medico. Il pneumologo è coinvolto nella rilevazione, differenziazione e trattamento di questa malattia. Lo specialista effettua un esame visivo del torace, ascolta i suoni del respiro e del cuore, raccoglie accuratamente l'anamnesi. Come metodi di ricerca aggiuntivi sono assegnati:

  • radiografia del torace;
  • broncoscopia e broncografia;
  • esami del sangue e delle urine;
  • spirometria.

Trattamento per l'asma negli adulti

Il trattamento dell'asma in un adulto è un processo faticoso e lungo, e in ogni fase dello sviluppo della malattia, tenendo conto della gravità del decorso degli attacchi, gli appuntamenti terapeutici possono essere regolati secondo necessità. Il regime di trattamento standard per l'asma bronchiale comprende i seguenti gruppi di farmaci:

  • glucocorticosteroidi - sono prescritti sotto forma di compresse o iniezioni, a seconda della gravità e della durata degli attacchi asmatici.
  • Antagonisti dei leucotrieni.
  • Anticorpi monoclonali.
  • Xantina - prescritta sotto forma di compresse (Teofillina, Neofillina) o sotto forma di iniezioni (Eufillin).
  • Inalatori di tipo tascabile: durante un attacco, il paziente autoinchiunge una dose della sostanza medicinale, che entra nelle vie respiratorie e allevia rapidamente lo spasmo e l'asfissia. Si usano farmaci a breve durata d'azione o a lunga durata d'azione - Ventolin, Berodual, Salbutamol, Berotec. A volte al paziente vengono prescritti inalatori di un'azione combinata, che includono diverse sostanze medicinali - tali farmaci includono Seretid, Symbicort.

Per il successo del trattamento dell'asma, viene sempre utilizzato un approccio integrato, che prevede l'uso di farmaci che non solo alleviano i sintomi della malattia, ma disattivano anche i meccanismi per la ricomparsa di attacchi d'asma. Salbutamolo o Ventolin da soli non sono sufficienti, nonostante il fatto che l'effetto del loro uso arrivi quasi istantaneamente. I preparati del gruppo di adrenomimetici si trasformano rapidamente in dipendenza da un paziente, gradualmente l'effetto si indebolisce e poi si ferma completamente. Ecco perché è necessario un trattamento completo.

Devo usare ormoni per l'asma?

Molti pazienti che sono stati diagnosticati con asma bronchiale spesso rifiutano di assumere ormoni a causa della paura di effetti collaterali. Gli agenti ormonali sono utilizzati sia per il soccorso di emergenza di un attacco d'asma e per la prevenzione delle crisi ricorrenti. Sotto l'influenza di farmaci ormonali, la migrazione delle cellule eosinofile e leucocitarie ai bronchi diminuisce, il che impedisce lo sviluppo di reazioni nel tratto respiratorio in risposta al rilascio di prostaglandine e mediatori di allergia. Gli ormoni aiutano a ridurre il gonfiore dei tessuti, il diradamento del muco e ripristinano la piena pervietà bronchiale. Con una corretta selezione della dose, il rischio di effetti collaterali è minimo.

Dieta per l'asma in un adulto

Per prevenire il ripetersi di attacchi d'asma e alleviare il decorso della malattia, si consiglia al paziente di seguire una dieta. Escluso dalla dieta:

  • uova di pesce e pesce, storione;
  • agrumi (tranne i limoni);
  • miele e altri prodotti delle api;
  • noci;
  • cioccolato;
  • lardo e frattaglie;
  • alcol e sigarette.

Nella dieta dovrebbe essere limitato a:

  • semola;
  • zucchero;
  • carne di maiale;
  • latte e latticini con un'alta percentuale di grassi, burro;
  • muffin e pane bianco.

Al centro della dieta:

  • zuppe di verdure in brodo;
  • cereali, conditi con olio vegetale;
  • carne magra (coniglio, tacchino, pollo);
  • il pane di ieri;
  • verdure e frutta;
  • prodotti a base di latte fermentato.

Il pasto deve essere diviso in 4-5 ricevimenti in piccole porzioni, cercare di evitare l'eccesso di cibo. Tutti i piatti sono serviti sotto forma di calore, cotto per cottura, stufatura, cottura senza formazione di crosta.

Con il giusto approccio, evitando il contatto con gli allergeni e un ambiente psico-emotivo favorevole, il paziente riesce a ridurre al minimo la frequenza degli attacchi asmatici e migliorare le condizioni generali.

Segni di asma in un adulto

✓ Articolo verificato da un medico

L'asma è una malattia cronica non infettiva dell'apparato respiratorio, che appare principalmente e aggravante su un contesto allergico, in situazioni di stress e grave affaticamento dell'intero organismo. Il sintomo principale della malattia è l'infiammazione patologica delle vie aeree.

Segni di asma in un adulto

I primi segni nella popolazione adulta

La malattia è caratterizzata da una maggiore suscettibilità alle sostanze irritanti ambientali. Un sintomo caratteristico di un paziente con asma bronchiale è una reazione spasmolitica a qualsiasi odore acuto. Con una tale reazione, le pareti bronchiali diventano gonfie e dense, di conseguenza, il divario respiratorio diventa più stretto, si verifica una mancanza di respiro espiratorio (cioè, è difficile che la persona espiri).

La malattia è caratterizzata da una maggiore suscettibilità agli odori forti.

I sintomi della malattia

Tutti i seguenti sintomi peggiorano durante la notte e nelle prime ore del mattino, possono verificarsi durante l'esercizio fisico, l'esposizione ad allergeni e aria fredda, così come dopo l'assunzione di aspirina o beta-bloccanti.

Di notte aumenta la tosse

Potresti avere problemi respiratori durante una chiamata.

Puoi sentire il respiro affannoso quando inspiri.

Con un leggero sforzo fisico, appare la mancanza di respiro

Con il raffreddore, la respirazione diventa ancora più difficile.

L'asma bronchiale è caratterizzata come una malattia indipendente. È necessario distinguere l'asma cardiaco da esso, che è una conseguenza di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, insufficienza del ventricolo sinistro del cuore. Gli attacchi si verificano più spesso durante la notte.

Un segno di ansia e una forte mancanza di aria sono segni di un attacco. Con tali segni, la cosa più importante è non farsi prendere dal panico, ma se non controlli il tuo corpo e cedi all'ansia, il tuo respiro e il tuo battito cardiaco falliranno, il che può portare a conseguenze irreversibili.

C'è una grave mancanza di aria durante un attacco.

I sintomi della malattia cardiaca:

  • premendo dolore al petto, mancanza di respiro, tali sintomi sono caratteristici prima dell'inizio dell'asma cardiaco;
  • sovraeccitazione costante, anche da sdraiati;
  • secchezza, irritazione della tosse, raucedine, mancanza di respiro, dopo pochi giorni, l'espettorato può iniziare a partire;
  • la pressione sanguigna aumenta, le palpitazioni cardiache (tachicardia) iniziano, le punte delle dita e le labbra diventano blu;
  • con lunghi attacchi, inizia la paura della morte (panico).

Sintomi di asma del cuore

Segni di un tipo allergico di malattia

L'asma allergico è abbastanza comune, espresso come reazione a qualsiasi allergene. Ogni persona ha una reazione allergica a diversi oggetti, odori, prodotti, sostanze. Gli allergeni, entrando nel tratto respiratorio, causano mancanza di respiro, soffocamento, eruzioni cutanee, prurito. Ci sono casi in cui gli attacchi allergici appaiono anche su sostanze che in precedenza non hanno causato alcuna reazione in una persona.

Tutti i pazienti con asma reagiscono a tali sostanze irritanti come il fumo di tabacco, il fumo di un incendio o di una stufa, mentre nei pazienti con asma allergico non si osserva rash.

Nell'asma allergico, la reazione a sostanze irritanti come il fumo aumenta, non si osserva rash

I segni di asma allergico sono simili ai segni di una malattia del tipo bronchiale:

  • fischiettando mentre si inala;
  • tosse persistente;
  • difficoltà con il processo respiratorio;
  • premendo il dolore al petto;
  • costantemente voglia di dormire

Sintomi di asma bronchiale

Classificazione della malattia

Poiché la malattia ha sintomi diversi, è divisa in una serie di criteri.

  1. Prima dell'inizio del processo di trattamento.
  2. Durante il processo di trattamento
  3. L'efficacia del processo di trattamento.
  4. Risultati del processo di trattamento.

Nel corso del trattamento, la malattia è divisa in diversi tipi.

forma

  1. Allergiche.
  2. Non-allergico.
  3. Misto.
  1. La malattia passa nella fase di luce.
  2. Nella fase centrale della malattia, la respirazione diventa difficile, inizia la mancanza di respiro.
  3. Nella fase pesante compaiono frequenti attacchi di tosse, soffocamento.

Grado di malattia

  1. Permanente.
  2. Sviluppo.
  3. La malattia si sviluppa con un livello moderato di gravità.
  4. Cronica.

Quali segni indicano l'insorgenza dell'asma?

Cause di asma

Negli adulti, i sintomi dell'inizio della malattia sono quasi invisibili, ma nella stagione delle esacerbazioni, le convulsioni sono molto pericolose per la vita. Fondamentalmente, l'inizio di un attacco dipende dal grado della malattia. Quanto più grave è la malattia, tanto più pronunciati i sintomi.

I primi segni dell'inizio della malattia sono spesso scambiati per un raffreddore comune (naso che cola, tosse, starnuti). Tutto ciò aggrava il riconoscimento dell'asma bronchiale nei primi tempi. In primo luogo, gli adulti sono curati per un raffreddore, e lo stato sta peggiorando, ci sono attacchi di soffocamento. Con tali sintomi, un'urgente necessità di consultare uno specialista.

I sintomi iniziali dell'asma sono simili al comune raffreddore.

I primi segni che vale la pena prestare attenzione a:

  • qualsiasi manifestazione di reazioni allergiche;
  • raffreddori frequenti, nonostante la stagione, possono significare l'inizio dell'asma;
  • dolore al petto, la respirazione non è ritmica con difficoltà, la parola è intermittente.

I primi segni a cui prestare attenzione sono dolori al petto e mancanza di respiro.

Attacchi di asma negli adulti

Se i primi segni dell'inizio di un attacco non possono essere riconosciuti, allora l'attacco asmatico stesso sarà facile da prevedere. Il segno più importante dell'insorgenza della malattia sarà il soffocamento. Con un tale attacco, il torace diventa come un cilindro, e la persona, senza nemmeno rendersene conto, assume una postura seduta, in questa posizione le funzioni respiratorie iniziano a riprendersi. Il dolore toracico in questo attacco non può essere sentito se il paziente non ha insufficienza cardiaca.

Il primo segno di un attacco è il soffocamento.

Diagnosticare l'asma negli adulti

L'asma si manifesta negli adulti in modi diversi, quindi è spesso confusa con altre malattie. Ma se anche il più piccolo sospetto è di asma, dovrebbe essere certamente consultato un pneumologo. Sulla base di tutti i test e analisi, il pneumologo può diagnosticare l'asma in un adulto.

Ai primi sintomi di asma, dovresti consultare immediatamente un medico

Per stabilire la diagnosi, lo specialista fornisce indicazioni per la misurazione del flusso di picco e la spirometria (esame dell'hardware), per un esame del sangue per la presenza di eosinofili nel sangue.

Flussometro di picco - apparato per stabilire la velocità di massima espirazione. Determina la velocità dell'aria dal sistema respiratorio dopo un respiro profondo.

Questa unità può anche controllare le vie aeree a casa. Per scoprire più precisamente la condizione dei bronchi, è meglio usare uno spirometro.

Come diagnosticare l'asma a casa

Certo, sarà difficile diagnosticare con precisione l'asma a casa, ma potrebbero sorgere sospetti, perché gli attacchi non sono isolati, ma regolari. Quando tali sospetti devono consultare un medico. E prima lo specialista stabilisce la diagnosi corretta e prescrive il trattamento, più facile è il procedere delle convulsioni, è quasi impossibile sbarazzarsi di questo disturbo, ma minimizzare le convulsioni è abbastanza realistico.

È importante diagnosticare e iniziare il trattamento il più presto possibile.

Cause di asma in un adulto

Le cause dell'asma, ce ne sono molte. Alcune cause supportano semplicemente uno stato di fondo di infiammazione o processi allergici e alcuni fattori possono portare direttamente a un attacco d'asma.

  1. Eredità. Se uno dei genitori soffre di questa malattia, c'è una possibilità che i loro figli possano sviluppare asma. Le persone con asma lo ereditano principalmente.

L'asma è ereditata

La causa dell'asma può essere malattie infettive

I residenti delle grandi città hanno maggiori probabilità di ottenere l'asma

Il fumo può causare l'asma.

La polvere della stanza è una delle cause dell'asma

Può innescare la serie antinfiammatoria non steroidea farmaco antiasmatico

La differenza tra asma e bronchite

Le diagnosi differenziali tra bronchite e asma a volte portano fuori strada anche gli specialisti più esperti.

Qual è la differenza tra bronchite cronica e asma bronchiale?