Dolore ai bronchi: sintomi e trattamento in caso di dolore toracico

Secondo le statistiche, un adulto ha il raffreddore due o tre volte l'anno.

Nelle malattie infettive del tratto respiratorio superiore si presentano spesso sintomi quali pesantezza al petto e dolore ai bronchi. Questa tosse potrebbe non esserlo.

Cosa fare? In nessun caso non ignorare questi sintomi e assicurarsi di consultare il proprio medico.

Se i bronchi sono doloranti, questo può indicare sia un ARI banale, sia malattie più gravi, tra cui neoplasie maligne.

Perché può esserci dolore nei bronchi

In effetti, i bronchi stessi, ovviamente, non possono ferire. Hanno terminazioni nervose, più precisamente, nei tessuti e negli organi circostanti - la pleura o la trachea.

Ma se fossero direttamente nei bronchi, la persona avrebbe sofferto di tormento insopportabile anche con una leggera tosse, per non parlare della bronchite acuta.

Pertanto, la maggior parte dei pazienti si sbaglia, il dolore è diagnosticato nei bronchi stessi - solo una persona che è nuova alle caratteristiche anatomiche della struttura del suo corpo ed è certamente lontano dalla medicina può dire questo.

Se compaiono sintomi come dolore toracico, pesantezza, sensazione di pressione e pienezza tra le costole, ma non c'è tosse e temperatura, la prima cosa da fare è fissare un appuntamento con un medico. T

Solo lui sarà in grado di condurre una diagnosi qualificata, determinare cosa fa veramente male, se i bronchi sono doloranti o meno, scoprire la causa di questo fenomeno e prescrivere le medicine necessarie.

Saranno inoltre necessari vari studi di laboratorio e strumentali. Un'accurata diagnosi e la determinazione della fonte del dolore aiuteranno il medico ad attenta autoanalisi del paziente. Prima di visitare la clinica, è consigliabile ascoltare il proprio corpo e provare a rispondere alle domande seguenti nel modo più accurato possibile e in modo più dettagliato:

  1. Quanto è intenso il dolore?
  2. Quanto spesso ea che ora del giorno si verificano?
  3. Qual è la natura del dolore toracico - persistente, parossistico, dolente o acuto? Dà ad altri organi e parti del corpo - per esempio, alla scapola, al braccio o al lato?
  4. C'è dolore, indipendentemente dall'attività, sia solo dopo l'esercizio fisico?
  5. In che modo il dolore è correlato al processo respiratorio? Il disagio appare quando inspiri o sei preoccupato?

Le risposte possono essere scritte per comodità in un notebook, aiuterà il medico a ottenere un quadro clinico più completo della malattia. Se ci sono ulteriori sintomi - tosse, mancanza di respiro, febbre o brividi, palpitazioni cardiache - questo dovrebbe essere riportato anche alla consultazione. Se non c'è tosse, assicurati di prestare attenzione al medico e questo.

Allora perché fa male al petto, ma non la tosse? Questo può essere spiegato dai seguenti motivi e fattori:

  • Malattie infettive causate da virus. In questo caso, il dolore può essere localizzato nella regione dei bronchi, trachea, polmoni o coprire l'intero petto;
  • Patologie della colonna vertebrale e dei tessuti connettivi e muscolari circostanti possono anche causare dolore toracico quando non c'è tosse - di solito è osteocondrosi o ernia intervertebrale;
  • Bronchite in forma acuta o cronica - con questa malattia il dolore si manifesta con tosse secca, ma a volte, se l'espettorato ristagna nei bronchi e ha una consistenza troppo densa, non c'è tosse;
  • Limitata o broncopolmonite o infiammazione polmonare dei polmoni - in questo caso, il dolore è costante e molto forte, accompagnato da difficoltà a respirare con sibili e fischi, ma non c'è tosse.

Il cancro è la causa più pericolosa del dolore al petto. A seconda di dove si trova il tumore, quanto è grande, il dolore può essere dato al peritoneo, alla schiena, al collo o sotto il cuore. Se la massa tumorale si diffonde fino alla colonna vertebrale e alle costole, si verificano dolori molto forti a causa del pizzicamento delle terminazioni nervose della colonna vertebrale.

Il fatto che il paziente sviluppi il cancro può essere giudicato dalla mescolanza di sangue nell'espettorato. Ma anche questo non è il segno finale dell'oncologia: per fare una diagnosi del genere, sono necessari numerosi test di laboratorio ed esami del paziente usando una varietà di strumenti.

Molto spesso, un forte attacco provoca mal di schiena quando si tossisce. Con gli spasmi, c'è un forte stiramento dei muscoli lisci, insieme con esso le fibre nervose si allungano.

Da qui il dolore. La tosse e il raffreddore possono passare a lungo, e il dolore alla schiena e al torace continueranno a disturbare.

Come affrontare il dolore nei bronchi

Metodi per eliminare il dolore al petto dipendono dalla causa di loro. Se il fattore provocante è un'infezione virale, vengono selezionati farmaci antivirali efficaci che eliminano la fonte della malattia. Poiché l'infezione viene neutralizzata, anche il dolore diminuirà.

Se il torace fa male a causa di una forte tosse improduttiva, allora dovresti prendere i mezzi per assottigliare l'espettorato e promuovere il loro scarico.

Tosse e dolore possono persistere per qualche tempo dopo la bronchite. Ma non appena tutti i resti di muco escono dai polmoni e dai bronchi, passerà anche il disagio.

È severamente sconsigliato assumere qualsiasi espettorante senza il consiglio di un medico. Tutti loro differiscono per composizione e meccanismo d'azione. Se prendi un espettorante con una tosse secca, puoi provocare broncospasmo e aumento del dolore al petto.

Questo perché l'espettorato è ancora troppo viscoso e non può partire liberamente. Mentre un rimedio scelto in modo improprio provoca un riflesso della tosse e sovraesprime i bronchi e i polmoni.

È possibile combattere con la bronchite non solo con i farmaci - un effetto molto buono è dato dalla ginnastica speciale, che contribuisce allo scarico dell'espettorato e alla pulizia dei bronchi. Se esegui regolarmente esercizi, abbandona le cattive abitudini e segui la dieta consigliata, il recupero non richiede molto tempo.

Si raccomanda inoltre:

  • rispettare il regime del letto e del bere;
  • non fumare e non stare nella stanza fumosa;
  • alla febbre per assumere farmaci antipiretici.

Recensioni consiglia di eseguire un semplice esercizio per pulire i bronchi - per gonfiare i palloncini. Se l'espettorato di colore giallo-verde inizia a partire, è per parlare dello sviluppo del processo purulento nei bronchi - senza antibiotici per questa forma della malattia è necessario.

Problemi al sistema muscolo-scheletrico possono anche essere la causa di dolori persistenti o dolori al petto, che i pazienti spesso assumono per il dolore nei bronchi.

In questo caso, espettoranti e agenti antivirali non aiuteranno, il trattamento richiede qualcosa di completamente diverso.

Ma prima, è necessario escludere qualsiasi processo infiammatorio negli organi respiratori.

Medicina tradizionale nella lotta contro la bronchite

Ci sono molte ricette popolari per il trattamento della bronchite e del dolore nei bronchi, ma dovrebbe essere compreso e ricordato: non sostituiranno i farmaci antibatterici e non possono essere usati come unico metodo di trattamento, soprattutto prima che venga fatta la diagnosi.

Raccolta di erbe per il dolore al petto con bronchite

Il decotto di questa raccolta di piante medicinali è piacevole al gusto, ben sottile espettorato e stimola il riflesso espettorante, contribuendo così alla riduzione graduale del dolore. Prepararlo come segue:

  1. Assumere in parti uguali i fiori secchi di tiglio e sambuco, foglie di lampone e frutta, foglie di salvia, mescolare.
  2. Due cucchiai di raccolta cotta si mettono in un thermos e si chiudono con due tazze di acqua bollente.
  3. Chiudi e insisti almeno un'ora.

L'infuso viene preso caldo prima di coricarsi. Il corso del trattamento dura fino alla scomparsa della tosse e del dolore.

Cherry Stalk Tea

Strumento accessibile per chiunque abbia un cottage o un giardino. È necessario raccogliere il gambo della ciliegia, asciugarli e tritarli. Quindi versare un bicchiere di acqua bollente con un cucchiaio di materia prima e lasciar raffreddare completamente. Quindi filtrare e prendere piccole porzioni durante il giorno.

Una varietà di inalazioni è molto utile per la bronchite. È possibile utilizzare un inalatore speciale o semplicemente respirare vapore caldo su una casseruola o un bollitore, coperto con un asciugamano. All'acqua si aggiungono oli essenziali o decotti di erbe: camomilla, calendula, piantaggine, eucalipto. A proposito di bronchite e dolore associato ad esso, nel video di questo articolo lo dirò ad uno specialista.

Perché tosse il dolore al petto

Il dolore percepito al centro del torace al momento della tosse indica la presenza di un processo infiammatorio acuto nel segmento centrale del polmone, provocato dall'infezione da microrganismi patogeni, o come risultato di una prolungata ipotermia del corpo. Solo in alcuni casi è possibile la presenza di altre patologie non correlate al funzionamento dell'apparato respiratorio. Proviamo a capire in modo più dettagliato tutte le possibili cause della comparsa di tali sensazioni sgradevoli, così come i modi per eliminare il dolore al petto durante la tosse.

Quali potrebbero essere le ragioni

Le principali cause di dolore al centro del torace durante la tosse nella maggior parte dei casi sono proprio la presenza di malattie del sistema broncopolmonare. Ma allo stesso tempo, le patologie degli organi digestivi, del muscolo cardiaco e delle terminazioni nervose, che sono in prossimità dei recettori respiratori, non possono essere scartate. In generale, le seguenti cause di questi dolori al petto possono essere identificate, vale a dire:

Tosse al petto, senza febbre

  1. Bronchite acuta In presenza di questa malattia nei bronchi, una forte infiammazione inizia a svilupparsi rapidamente, coprendo i tessuti più profondi di questo organo respiratorio. L'albero bronchiale diventa così infiammato che durante una tosse minore il paziente avverte un dolore lancinante, che si arresta immediatamente quando lo spasmo bronchiale scompare.
  2. Polmonite. Se l'infiammazione del tessuto polmonare esterno si verifica nel mezzo del torace, allora il paziente sentirà un forte dolore al petto durante il bisogno di secchezza della tosse.
  3. Tubercolosi. Lo sviluppo di questa malattia negli ultimi stadi delle lesioni polmonari con la bacchetta di Koch, prevede la presenza di dolore nella parte centrale del seno dovuta al fatto che il processo di infiltrazione è iniziato. Questa è una condizione patologica dei bronchi, quando la rottura dei loro tessuti. In realtà, questa è la necrosi dei tessuti, accompagnata dall'intossicazione del corpo.
  4. Tracheiti. L'infiammazione della trachea può spostarsi verso i segmenti superiore e centrale dell'albero bronchiale, provocando l'infiammazione in questa parte dei polmoni. In questo caso, il paziente avverte dolore acuto nel mezzo del torace durante il bisogno di tossire.

Tosse secca e dopo il dolore allo sterno nel mezzo

  1. Angina pectoris Questa è una delle poche malattie del sistema cardiovascolare, che è sempre accompagnata da tosse secca, soffocante e dolore acuto nel mezzo del torace. Allo stesso tempo, il paziente avverte la mancanza di aria, che si manifesta più acutamente durante lo sforzo fisico. Questo stato del corpo è giustificato dalla mancanza di ossigeno e dall'incapacità del cuore di pompare una quantità sufficiente di sangue.
  2. Prolasso della valvola mitrale. In questo caso, il dolore inizia a verificarsi prima nel centro del petto e poi si diffonde in modo uniforme sulla sua superficie. Una persona subisce un attacco di soffocamento, che si trasforma in tosse secca. Queste sensazioni sono provocate dalla deflessione delle pareti della valvola mitrale all'interno del muscolo cardiaco.
  3. Tromboembolia. Nei pazienti con un'aumentata concentrazione di piastrine nel sangue, vi è il rischio di coaguli di sangue che ostruiscono i vasi principali grandi e medi. Se c'è un blocco dell'arteria polmonare, la persona avverte un forte dolore bruciante nel mezzo del torace. La tosse secca si verifica a causa della mancanza di ossigeno, a causa della mancanza di movimento del flusso sanguigno attraverso l'arteria polmonare, lo scambio di gas naturale e l'ossigenazione di tutte le cellule del corpo viene disturbato.
  4. Ulcera peptica. Quando la malattia dell'apparato digerente si trova nella fase acuta del suo sviluppo, non è solo la mucosa gastrica ad essere irritata, ma anche l'esofago. Poi si avverte un dolore doloroso al torace, che dura 5-10 minuti, per poi scomparire per un po 'per riprendere mentre l'ulcera peptica si aggrava.
  5. Pleurite. Nella maggior parte dei casi, con l'infiammazione dei fogli pleurici, un forte dolore durante la tosse è più sentito dalla parte posteriore. Ma succede che il paziente non sente assolutamente alcun disagio nella parte posteriore del torace, ma al minimo impulso di tossire nel mezzo del petto inizia una forte sindrome del dolore.
  6. Tumore. La presenza di un processo oncologico nella parte centrale dei polmoni è sempre una garanzia del 90% che, a partire dalla fase 2 dello sviluppo di un tumore maligno, il paziente sperimenterà non solo una forte tosse secca, ma anche attacchi spasmodici all'interno del torace. Mentre la malattia progredisce, questi sintomi si intensificano solo.

Questo elenco di patologie del corpo umano non è esaustivo. Non puoi mai rifiutare il fattore di individualità di ciascun organismo. È possibile che il dolore al centro del torace, che è presente durante la tosse, sia un sintomo di un'altra malattia o una conseguenza di uno spasmo delle fibre muscolari del torace sul terreno nervoso.

Devo consultare un medico e quale?

Indipendentemente da quanto sia pronunciato il dolore nel mezzo del torace quando si tossisce, si dovrebbe comunque cercare assistenza medica in una struttura sanitaria. Il paziente dovrà visitare un pneumologo. Se questo specialista di profili nella clinica è assente, è necessario prendere un appuntamento con il terapeuta. L'urgente necessità di un esame da parte dei medici di questa specialità è dovuta al fatto che sotto il dolore nel mezzo del torace possono nascondersi varie patologie. Allo stesso tempo, non è sempre la malattia di natura polmonare a causare la condizione dolorosa del torace.

L'esame tempestivo e la scoperta della ragione per la presenza di questi sintomi aiuteranno non solo a sbarazzarsi rapidamente del dolore toracico associato alla tosse, ma anche a prevenire l'insorgenza di gravi complicanze, specialmente quando si tratta del processo oncologico.

Come rimuovere il dolore?

Al fine di prevenire il dolore al centro del torace a casa, dovrebbero essere prese misure per organizzare un ulteriore flusso di sangue al petto. Per ottenere queste manipolazioni terapeutiche, si raccomanda di eseguire le seguenti azioni, vale a dire:

  1. Sdraiati sulla schiena, rimuovi il cuscino da sotto la testa ed esamini il busto. In questo caso, il rivestimento dovrebbe essere duro in modo che il torace non cada nel letto.
  2. Fare un massaggio di riscaldamento della parte esterna del torace. Abbastanza per eseguire movimenti circolari regolari per 5-10 minuti.
  3. Applicare sulla superficie del torace un unguento per il riscaldamento. Perfect Doctor Mom o Asterisk.
  4. Avvolgi il torace con un asciugamano spesso o uno scialle di lana. Se c'è un bisogno, allora puoi ancora prendere il coperchio con una coperta.

All'insorgere dell'effetto di riscaldamento, più sangue scorre ai polmoni. Questo aiuta a ridurre l'effetto infiammatorio, migliorare la circolazione del sangue e alleviare temporaneamente il dolore nel mezzo del torace durante gli episodi di tosse. Manipolazioni simili possono essere fatte non solo con l'aiuto di unguenti riscaldanti, ma anche installando un impacco di alcol d'acqua o cerotti di senape sul petto.

Quale patologia previene il dolore allo sterno con una tosse secca

Una tosse secca e un dolore accompagnatorio nello sterno sono segni che dovrebbero allertare. Molto spesso indicano le patologie degli organi respiratori, ma possono essere sintomi di altri disturbi. La cosa più importante è non provare a fare una diagnosi da soli, tanto meno iniziare il trattamento senza consultare uno specialista.

Patologia dell'apparato respiratorio

Il dolore allo sterno è spesso causato da malattie infiammatorie o altre malattie del tratto respiratorio. I primi sono più diffusi, mentre le patologie non infiammatorie hanno conseguenze più gravi e quasi sempre provocano cambiamenti irreversibili nei tessuti. Per l'infiammazione degli organi respiratori, i caratteri sono i seguenti:

  • aumento della temperatura corporea;
  • mal di gola o mal di gola;
  • mal di testa e dolori muscolari, ossa dolenti;
  • debolezza.

Malattie infiammatorie del sistema respiratorio

Una delle patologie più gravi dell'apparato respiratorio è la polmonite e la polmonite. In questa malattia, la temperatura corporea sale bruscamente fino a 40 ° C, si manifestano debolezza, dolori ossei e muscoli. La tosse con polmonite all'inizio è secca e dolorosa, è di natura parossistica, ma dopo alcuni giorni inizia la separazione dell'espettorato. È difficile per i pazienti respirare, sono anche tormentati dal dolore allo sterno.

Una complicanza comune della polmonite è la pleurite secca o l'infiammazione della membrana che riveste la parete esterna del polmone. Il dolore acuto nello sterno con questa patologia aumenta con l'inalazione e durante la tosse. Per indebolirlo, il paziente si trova sul lato corrispondente all'area interessata. La pleurite e la polmonite sono accompagnate da:

  • febbre alta;
  • affanno;
  • tosse abbaiante sordo;
  • dispnea si verifica in un paziente;
  • brividi e sudori notturni pronunciati possono svilupparsi.

Dolore pruriginoso, sensazione di bruciore e solletico nella trachea e nello sterno, tosse estenuante secca, naso che cola, febbre sono i principali segni di tracheite acuta. Se non si inizia il trattamento in tempo, la malattia può diventare cronica. In questo caso, il paziente sarà tormentato da una tosse da hacking nella notte e nella mattina. Nel pomeriggio, un attacco può iniziare con una risata, una brusca boccata d'aria fresca, piangere.

Se l'infiammazione si diffonde alle vie aeree inferiori, si svilupperà bronchite. La malattia inizia con una tosse secca e tossiva, con un dolore doloroso allo sterno nel mezzo. Con la sconfitta dei piccoli bronchi, può verificarsi dispnea. Nel tempo, la tosse con bronchite diventa produttiva.

Altre malattie respiratorie

Malattie infiammatorie croniche del polmone, professionali e altre patologie possono portare a complicazioni come la fibrosi. Il primo sintomo della malattia è la mancanza di respiro, che progredisce nel tempo. Successivamente, inizia a svilupparsi una tosse secca, che in seguito diventa produttiva, respiro sibilante e dolore allo sterno e dietro di esso compaiono.

Nella fibrosi, il tessuto polmonare viene sostituito da focolai connettivi, a seguito dei quali l'insufficienza respiratoria si sviluppa con manifestazioni caratteristiche:

  • grave mancanza di respiro;
  • tono della pelle bluastra;
  • impulso rapido;
  • mal di testa;
  • debolezza, stanchezza.

Tosse secca persistente, che non aiuta il trattamento farmacologico, mancanza di respiro, dolore acuto o lancinante nello sterno, estensione al braccio, al collo o in altre parti del corpo - sintomi molto gravi, che consentono di sospettare lo sviluppo di un tumore polmonare canceroso. La condizione richiede cure mediche immediate. Di norma, la comparsa di tosse è preceduta da segni comuni ai primi stadi di sviluppo di tutte le patologie tumorali:

  • affaticamento grave, debolezza;
  • perdita di peso senza ragioni oggettive;
  • avversione alla carne;
  • temperatura corporea leggermente aumentata.

Il dolore acuto al braccio e al collo nello sterno, la cui intensità aumenta con l'ispirazione, la tosse, il movimento può anche essere una conseguenza dello sviluppo del pneumotorace. Questa condizione è associata a danni meccanici ai polmoni. Allo stesso tempo l'aria inizia a fluire nella cavità pleurica. Stringe il polmone e infine inibisce la funzione del sistema circolatorio. Con lo sviluppo del pneumotorace si verificano i seguenti sintomi:

  • posizione forzata del paziente (seduto o semi-seduto);
  • dolore lancinante che inizia a placarsi dopo 4-6 ore;
  • paura della morte;
  • tosse secca;
  • mancanza di respiro;
  • pallore o blueness della pelle;
  • tachicardia;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Il pneumotorace è una condizione che richiede cure mediche di emergenza. Il suo trattamento è volto a rimuovere l'aria dalla cavità pleurica e ripristinare la pressione negativa in essa. Quanto prima viene fornita assistenza qualificata, tanto più favorevoli sono le previsioni future.

Patologia del cuore e dei vasi sanguigni

Se il paziente è tormentato da dolore opaco e pressorio nello sterno o sul lato sinistro del corpo, che si estende nel braccio, collo, scapola, è necessario prestare attenzione alle condizioni del cuore e dei vasi sanguigni. Con pericardite secca - infiammazione dell'involucro del cuore ("borse") - la sindrome del dolore non passa per molto tempo.

Le sensazioni spiacevoli sono aggravate dall'inalazione, dalla deglutizione e dalla tosse, che in questa patologia è secca. Molto spesso, sembra dovuto alla sconfitta parallela della pleura. Il dolore allo sterno con pericardite secca si indebolisce in posizione eretta e aumenta quando si corica: questo è un segno diagnostico caratteristico.

Una tale patologia comune, come l'infarto del miocardio, merita un'attenzione particolare:

  • il dolore in questa condizione è acuto, lancinante;
  • è localizzato nella regione dello sterno e del lato sinistro del corpo, dal lato del cuore;
  • può dare in una mano fino a un mignolo;
  • il dolore aumenta con l'inalazione, il movimento, la tosse;
  • Analgesici e nitroglicerina non aiutano.

Un attacco di cuore inizia all'improvviso. Può essere causato da uno sforzo fisico o da un disagio emotivo. Con questa patologia dovuta all'insufficienza del piccolo circolo di circolazione del sangue si sviluppano:

  • tosse secca;
  • mancanza di respiro;
  • vertigini;
  • pallore dei tegumenti del corpo.

Il danno al cuore porta allo sviluppo di aritmia, il paziente inizia a respirare spesso, sperimentando ansia, panico. L'attacco di cuore richiede il ricovero in ospedale precoce. Prima inizia il trattamento, più facile sarà recuperare.

Un acuto dolore allo sterno, aggravato dall'inalazione, dalla febbre e dalla tosse, secco o con scarico di sangue, indica un infarto polmonare che si è sviluppato a seguito dell'embolia polmonare. L'intasamento effettivo di questa nave con un trombo è raramente accompagnato da un quadro clinico pronunciato. Le uniche eccezioni sono i casi di tromboembolia polmonare massiva, accompagnata da aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, perdita di coscienza.

Patologia del tratto gastrointestinale

I sistemi cardiovascolare e respiratorio sono strettamente intrecciati, quindi non sorprende che le patologie cardiache causino la tosse. Tuttavia, questo atto riflesso può svilupparsi a causa di disturbi del tratto gastrointestinale. Un esempio importante è il reflusso gastroesofageo.

In questa patologia, il contenuto acido dello stomaco viene gettato nell'esofago, da cui può anche entrare nella laringe. Tale aspirazione provoca irritazione delle mucose dell'apparato respiratorio, portando allo sviluppo di una rara tosse secca. Il paziente è anche torturato:

  • ruttare con gas copioso;
  • amarezza in bocca;
  • bruciore e dolore allo sterno;
  • voce rauca.

Sintomi come tosse secca e mal di gola si sviluppano spesso con l'ulcera gastrica. Inoltre, c'è una maggiore produzione di succo gastrico, che, bypassando lo sfintere vagamente chiuso, entra nell'esofago. Sulle pareti di questo organo sono recettori, l'impatto su cui porta a una tosse secca riflessa.

L'irritazione della membrana mucosa dell'esofago e dello stomaco provoca una sensazione acuta di bruciore nella parte sinistra del torace, lo sterno, dietro di esso, così come nella parte corrispondente della colonna vertebrale e sotto la scapola sinistra. Quando il dolore dell'ulcera può essere doloroso, quasi sempre scompare dopo un pasto. Il trattamento di questa malattia comporta dieta, antibiotici e farmaci che normalizzano l'acidità. Quando il pH del succo gastrico ritorna normale, la tosse scompare.

Oltre alle patologie descritte, il dolore dello sterno può indicare tubercolosi e malattia polmonare ostruttiva cronica. Con queste malattie si sviluppa anche una tosse, ma di solito è produttiva e termina con un espettorato ricco. Tuttavia, una qualsiasi delle patologie descritte nell'articolo riduce significativamente la qualità della vita del paziente e spesso richiede il ricovero in caso di emergenza.

Pertanto, notando una tosse da soli o da vicino, accompagnata da dolore al petto, è necessario sottoporsi a una visita medica il più presto possibile.

Perché fa male al petto con una tosse secca e cosa fare con tali dolori?

"Mi fa male il petto quando tossisco. Cosa fare Come trattare? "- Domande frequenti che i pazienti si rivolgono ai medici. Quando una persona tossisce nel petto quando tossisce, una persona non solo soffre di disagio fisico, ma anche di ansia riguardo alle cause dei sintomi del dolore.

La preoccupazione è abbastanza naturale, perché tali dolori sono diversi nella frequenza della manifestazione, possono essere causati da molti fattori e il trattamento dipende dal loro tipo.

Caratteristiche generali del dolore al petto durante la tosse

Tali sintomi ansiosi possono comparire in qualsiasi momento, sia tra i giovani che tra gli anziani. Preoccuparsi per la tosse del dolore al petto è meno se i sintomi si manifestano raramente.

Molto spesso si tratta di una malattia influenzale o di una reazione allergica del corpo a patogeni esterni. La cura dalla principale fonte della malattia consente di sbarazzarsi di sintomi spiacevoli nel più breve tempo possibile.

Se non ti viene diagnosticata in tempo, c'è il rischio di progressione della malattia, il cui trattamento ti permetterà di dedicare molto tempo e sforzi.

Cause del dolore nello sterno a destra

Tali dolori non sono rari. Rispondendo alla domanda sul perché il petto fa male quando si tossisce, è necessario prestare attenzione alle malattie dell'apparato respiratorio, tuttavia, ci sono casi di molte altre malattie.

I motivi principali per il dolore al petto di tosse sul lato destro possono essere:

  • danno meccanico esterno;
  • malattie infettive;
  • osteocondrosi.
ai contenuti ↑

Se la tosse è secca

Con l'arrivo del freddo, ci sono sempre più persone che si lamentano di tosse. Non è una malattia separata, ma appare come un sintomo di un'altra malattia.

In totale, ci sono tre tipi di esso: acuto (dura per diversi giorni), prolungato (da diverse settimane a diversi mesi), cronico (che dura per più di 3 mesi).

Tosse secca con dolore al petto è, soprattutto, sintomi di processi infiammatori nel tratto respiratorio. Potrebbe essere dovuto a:

  • infiammazione della laringe;
  • infiammazione dei bronchi, trachea - dura per diversi giorni, termina dopo il rilascio di espettorato;
  • tumori maligni;
  • infestazione da vermi;
  • asma e altri

In rari casi, possono essere dovuti a malattie del sistema cardiovascolare e nervoso. È accompagnato da mal di testa, starnuti, naso che cola. In questo caso, il dolore non dura a lungo.

Nel caso di tosse secca e dolori al petto, è necessario creare condizioni idonee per una pronta guarigione. Oltre al trattamento medico, prescritto dal medico, aiuta a mantenere la temperatura di 20-22 gradi nella stanza e l'umidità di circa il 60%, la frequente pulizia a umido e bere molta acqua calda.

Perché il petto tossisce quando tossisci?

I motivi principali per cui il tuo petto fa male quando si tossisce sono:

  • infezioni influenzali;
  • lividi e distorsioni dei muscoli dello sterno;
  • reazioni allergiche;
  • la tubercolosi;
  • malattie cardiache, ecc.

Quando tosse e dolori al petto sono torturati, cos'altro può essere?

  1. Dolore al petto e tosse possono indicare lesioni esterne a una persona. Possono essere: frattura delle costole, lividi dello sterno, allungamento a seguito di uno sforzo fisico.
  2. Una tosse secca e un dolore al torace destro sono in genere caratteristici della malattia polmonare, accompagnati da pugnalate quando si starnutisce e il dolore è opaco quando si inala.
  3. Una tosse con dolore al petto può essere una conseguenza delle malattie della colonna vertebrale: osteocondrosi, ernia intervertebrale. Il dolore, di regola, appare nella regione delle costole, del cuore e degli altri organi di una persona.
  4. I tumori maligni sono classificati come malattie molto gravi. Possono indicare non solo i dolori a destra, ma anche il dolore al petto nel mezzo quando tossisci, così come a sinistra.
  5. La malattia della tubercolosi, l'asbestosi è accompagnata da forti dolori quando tossisce, febbre, sudorazione, pelle pallida.

bronchite

Questa è una malattia dell'albero bronchiale, che si verifica a seguito di esposizione ad allergeni esterni. Le sue fonti possono essere virus, batteri, fattori fisici e chimici. Il sintomo più comune di questa malattia è una forte tosse, accompagnata dalla produzione di espettorato.

Ci sono tre gravità della malattia: lieve, moderata e grave. La tosse è una reazione naturale dell'organismo agli agenti patogeni, permettendo alle vie respiratorie di scomparire.

polmonite

Questa è una malattia infettiva che è più spesso di natura batterica. Ma la causa, insieme ai batteri, possono essere virus e funghi. Con la polmonite, il tessuto polmonare si infiamma e, in caso di complicanze, inizia il processo di distruzione.

Non sempre il dolore ai polmoni quando la tosse è un segno di polmonite, le cause di tale dolore sono molte. Nella polmonite, il dolore nello sterno è diverso nella durata, aumenta nel processo di respirazione.

pleurite

La pleura è una membrana a due strati per il tessuto polmonare, è una sorta di barriera protettiva per questo organo. Se il tuo petto tossisce, può essere un segno dello sviluppo della pleurite - l'accumulo di liquido tra la pleura esterna e interna. È caratterizzato da dolore al petto con un respiro forte, dolori acuti sul lato dell'infiammazione.

Quando il petto fa male dopo la tosse, molte persone pensano che questa sia una conseguenza della malattia cardiaca. La natura della malattia aiuterà a determinare la visita medica.

Tubercolosi respiratoria

La tubercolosi è una malattia infettiva che può essere causata da vari tipi di batteri. La malattia colpisce principalmente i polmoni e procede nella fase iniziale in una forma chiusa. La tubercolosi è accompagnata da: febbre, debolezza, perdita di peso, mancanza di respiro e altri sintomi.

Tumore broncopolmonare

Le cause di questa malattia sono: frequente esposizione alle vie respiratorie di sostanze tossiche, danni meccanici, processi infiammatori. La malattia è una conseguenza di: bronchite cronica, tubercolosi e si manifesta sotto forma di neoplasie.

Ci sono tumori benigni nei bronchi e viceversa. Basato sulla posizione del centro di infezione centrale e periferica.

A seconda dell'area infetta, compaiono i seguenti sintomi della malattia:

  • per il bronco principale - allo stadio iniziale di secchezza, e con l'ulteriore sviluppo della malattia con secrezioni purulente e sanguinose per la tosse, con l'insorgenza di polmonite - febbre, debolezza;
  • cancro periferico - manifestato nelle ultime fasi dello sviluppo da una forte tosse e dolore al petto, i primi segni sono assenti;
  • carcinoma tracheale - caratterizzato da forte dolore, tosse, disfunzione dell'educazione vocale.

La malattia del bronco del lobo superiore si verifica più spesso rispetto al resto del tratto respiratorio. Con la sconfitta dei bronchi compaiono forti dolori al petto.

Qual è la diagnosi di tosse secca, dolore al petto e febbre?

Grave tosse e dolore al petto, accompagnato da febbre alta, sono satelliti di processi infiammatori batterici e virali.

Tosse, dolore toracico, febbre - segni di infezione: SARS, influenza, tonsillite, bronchite e altre malattie. Sono accompagnati da un innalzamento della temperatura fino a 38 gradi e oltre e grave dolore sordo nello sterno.

Nessuna temperatura

La tosse, il dolore al petto senza febbre, è inerente sia ai giovani pazienti con sistema immunitario indebolito, sia agli anziani. La manifestazione di tali sintomi è caratteristica nello sviluppo di malattie croniche associate a una varietà di fattori esterni.

Segni di gravi cambiamenti nel corpo possono essere tosse secca, dolore toracico e mancanza di temperatura. La diagnosi che può essere fatta con tali manifestazioni della malattia è:

  • danno esterno all'apparato respiratorio;
  • tumori broncopolmonari;
  • asma bronchiale;
  • sindrome bronco-ostruttiva;
  • malattie specifiche dell'apparato respiratorio.

La ragione per cui il petto fa male quando si tossisce senza febbre può essere un'allergia. Non è la temperatura tipica sopra i 37 gradi. Con allergie, appaiono naso che cola e rash cutaneo.

Cosa fare

Prima di tutto, quando si verifica il dolore, è necessario cercare un aiuto qualificato da parte di un terapeuta che, dopo aver condotto studi diagnostici di base, invierà un ulteriore specialista per ulteriori consultazioni.

L'identificazione dei fattori che provocano la malattia renderà il giusto appuntamento per il trattamento.

Quindi, con danni esterni allo sterno o alla colonna vertebrale, vengono eseguite procedure di riscaldamento e vengono prescritti farmaci antinfiammatori. Il trattamento della malattia è effettuato da agenti antitosse, umidi - da espettoranti.

Quando ti fa male la tosse del torace, che altro fare? Poiché sintomi simili sono stati osservati durante i processi infettivi, la terapia antibatterica è l'elemento principale della terapia.

trattamento

Lo sviluppo di molte malattie spiacevoli è preceduto da una tosse con dolore al petto. Il trattamento di questi sintomi è effettuato dai seguenti gruppi di farmaci:

  • agenti antibatterici;
  • sedativi della tosse;
  • espettoranti;
  • FANS.

Il primo gruppo comprende farmaci anti-infiammatori e antipiretici. Sollievo dal dolore e alleviare i sintomi del raffreddore aiuterà: prima di tutto il paracetamolo e l'aspirina.

L'influenza e altre infezioni virali respiratorie acute devono essere trattate con Ingavirina, Arbidolo e altri immunostimolanti.

Viene trattata una tosse secca: Sinekodom, Codelac, spesso ai pazienti vengono prescritti Stoptussini e altri farmaci.

Per i più comuni espettoranti - Lasolvan, ACC, Bromhexine, radice di liquirizia e altri.

Grave tosse e dolore al petto, piuttosto che curare diversi dai farmaci? La medicina tradizionale per alleviare il dolore, oltre a reintegrare le riserve di liquidi nel corpo dopo una malattia, consiglia di utilizzare il tè con lamponi, limone, erbe. L'uso di bevande a base di frutti di bosco e composte in forma calda avrà un effetto molto positivo sulle condizioni del paziente. Un ottimo modo per curare sarà l'uso del latte con aglio, così come la preparazione di infusi di lampone e origano.

Video utile

Per informazioni utili sulle cause più comuni di tosse, guarda questo video:

Dolore al petto per la tosse senza febbre

Dolore da sterno durante la tosse

La tosse stessa provoca disagio, la situazione è aggravata quando un attacco causa dolore. Alcuni non prestano nemmeno attenzione a questo e non pensano al perché ci sia dolore al petto quando tossisce. Ci possono essere molte ragioni per questo, e il più delle volte sono associate allo sviluppo del processo patologico nel corpo. Il compito più importante degli specialisti è quello di identificare la fonte della malattia in modo tempestivo e condurre un trattamento adeguato.

A volte le sensazioni dolorose si verificano periodicamente, ma in alcuni casi diventano permanenti. In caso di dolore grave, consultare uno specialista.

Possibili cause

Dolore al petto quando la tosse non si verifica nello stato normale, è un chiaro segno di eventuali anomalie nel corpo:

  • pleurite secca;
  • danno alla gabbia toracica. In questo caso, l'attacco del dolore aumenta con l'inalazione;
  • con la pericardite, il dolore è acuto e intermittente. L'attacco può verificarsi dopo la tosse, l'inalazione o durante lo spostamento;
  • bronchite, faringite, tracheite;
  • la polmonite;
  • asma bronchiale;
  • neoplasie. In questo caso, il dolore al petto quando si tossisce è acuto e le cuciture. Sensazioni spiacevoli rendono difficile respirare, di solito si verificano in un luogo particolare e possono dare alle mani e al collo;
  • la tubercolosi;
  • affaticamento muscolare;
  • situazione stressante, ansia e preoccupazioni;
  • disturbi della colonna vertebrale toracica, in particolare, osteocondrosi;
  • nevralgia intercostale;
  • infezioni del tratto respiratorio;
  • malattia polmonare ostruttiva cronica;
  • embolia polmonare;
  • disturbi cardiovascolari;
  • frattura costale.


È impossibile lasciare che la situazione faccia il suo corso, poiché il dolore allo sterno può indicare un grave danno alla mucosa, alla pleura e ai polmoni.

Considerare le cause del dolore al petto con tosse secca:

  • infiammazione della membrana che riveste la superficie interna del torace;
  • menomazione della gabbia toracica;
  • accorciamento del legamento interpleurale. In questo caso, ci sono tosse costante, aggravata dallo sforzo fisico e dal parlare;
  • otite esterna;
  • EGRB;
  • corpi estranei;
  • il fumo;
  • reazione allergica;
  • pneumotorace.

Oltre alla tosse, ci sono molti altri motivi che possono ferire nell'area dietro lo sterno: infarto miocardico, polmonite, cistite, pancreatite, colecistite.


Il compito principale del dolore al torace e alla tosse è identificare le cause provocatorie. Lo specialista sarà in grado di effettuare analisi differenziali.

Parliamo più dettagliatamente delle malattie in cui il tuo petto fa male quando tossisci. Dopo l'eliminazione della malattia sottostante, un sintomo sgradevole scompare da solo.

Come trattare la tosse parossistica secca senza febbre

La pleurite secca è accompagnata dalla comparsa di tosse secca o anche da abbaiare. Di regola, la malattia è una complicazione della polmonite. La malattia si manifesta come segue:

  • difficile respirare;
  • sudorazione eccessiva;
  • brividi;
  • leggero aumento della temperatura;
  • apatia, respiro rapido.

Nevralgia intercostale

Questa malattia si manifesta sotto forma di tiro attraverso il dolore al petto grave. Sono così forti che il paziente è pronto a urlare. I sintomi della nevralgia intercostale sono simili alle manifestazioni di un attacco di cuore.

Colica renale

Durante un attacco di colica renale, il dolore si verifica non solo nella parte posteriore, ma anche la persona si ammala di tossire. La violazione del deflusso delle urine può causare un attacco. Ci sono ancora dolori sotto la scapola e nell'addome.


La causa del dolore dopo la tosse può essere un raffreddore causato da virus o batteri.

Malattie catarrali

Influenza, pertosse, tracheiti, ARVI - tutto questo può causare tosse al petto da tosse. Di solito, dopo che il patogeno è stato eliminato, il sintomo sgradevole scompare. I principali sintomi di tali malattie sono:

  • mal di gola;
  • brividi;
  • tosse improduttiva;
  • febbre alta;
  • debolezza e apatia;
  • disagio al petto, come se qualcosa dentro si stesse graffiando.

Cancro ai polmoni

I fumatori sono a rischio. Secondo le statistiche, oltre l'ottanta per cento dei casi di cancro ai polmoni è una conseguenza del fumo. I pazienti tossiscono e allo stesso tempo ci sono dolori acuti e pizzicanti che circondano il torace. Il dolore può manifestarsi solo in una parte del torace e dare al collo, al braccio o all'addome.


Se si è malati e si ha un forte dolore al petto quando si tossisce, non ritardare la visita dal medico. In caso di un attacco di dolore nel cuore, è meglio chiamare la squadra dell'ambulanza.

Esame diagnostico

Prima viene scoperta la causa della tua malattia, prima puoi sbarazzartene. I medici prescrivono un esame completo per identificare la vera causa della condizione patologica:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • radiografia dei polmoni;
  • analisi generale dell'espettorato;
  • test del triplo espettorato per la tubercolosi del micobatterio;
  • ECG;
  • esame istologico del tessuto polmonare.


La tosse e il dolore al petto non sono una malattia, ma un sintomo, quindi la malattia primaria deve essere trattata per prima.

Caratteristiche del trattamento

Se si tossisce a lungo, ma allo stesso tempo la temperatura corporea è normale, ciò non significa che si possa ignorare la visita dal medico. Ciò è particolarmente vero nei casi in cui il dolore si è manifestato e si è manifestata una sensazione di bruciore.

L'assistenza immediata di uno specialista è mostrata in questi casi:

  • alta temperatura;
  • la tosse non va via, ma aumenta solo;
  • cattive condizioni generali;
  • sangue nell'espettorato;
  • volto molto pallido;
  • difficoltà a respirare.

Se le cause della tua condizione sono sconosciute, i tentativi indipendenti di curare un attacco possono essere ancora più dannosi. A seconda del fattore eziologico, il medico seleziona un regime di trattamento.

Se il sintomo compare sullo sfondo di ARVI, al paziente viene prescritto un ciclo di farmaci antivirali. A seconda dei sintomi, potrebbe essere necessario assumere farmaci antipiretici, antinfiammatori o antistaminici. Nella nevralgia intercostale saranno necessari farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Le malattie cardiovascolari, l'oncologia e la polmonite sono trattate individualmente, in base ai dettagli del decorso della malattia di base e alla presenza di comorbidità.

Quindi, cosa fare se hai un attacco di tosse e dolore al petto? Non dovresti provare a prendere gli antidolorifici a caso nella speranza che almeno qualcosa possa aiutare. In primo luogo, il medico con l'aiuto del sondaggio determina la causa della malattia e solo allora prescrive i farmaci necessari. Il dolore per la tosse può essere una patologia seria. Non dovresti sperare che il problema passi da solo, la situazione peggiorerà. Non ritardare l'appello al medico, prima inizi il trattamento, più possibilità hai di eliminare completamente il disturbo. Un approccio competente al trattamento è la chiave per una ripresa di successo!

Scopri perché il dolore al petto durante la tosse

Succede così quando una tosse fa male al petto. Ma le persone prestano poca attenzione a questo e continuano a vivere in un ritmo familiare. Ma in nessun caso è impossibile farlo, perché questi sintomi possono segnalare vari problemi del nostro corpo. Molto spesso, questo è il modo in cui il sistema cardiovascolare o gli organi respiratori parlano in questo modo. Ma ci sono altre ragioni per questo disagio. Ecco perché in questi casi è necessario consultare un medico e non auto-medicare.

cause di

La tosse fa male al petto, cosa fare? Prima di tutto, è necessario stabilire la ragione. Non è difficile farlo, è sufficiente descrivere correttamente al medico la natura dei sintomi e sottoporsi ad alcuni esami. I motivi più comuni per cui c'è dolore al petto quando si tossisce. Essi sono:

  1. Lesioni. Qualsiasi lesione alle costole causerà dolore durante la tosse. Un particolare dolore è segnalato da costole rotte, la caratteristica sarà caratteristica quando lo sterno viene macellato.
  2. Varie malattie della colonna vertebrale. La tosse e il dolore al petto senza febbre ti diranno della pericardite secca. Il movimento dello scheletro durante la respirazione provocherà un dolore ricorrente in questa malattia.
  1. Processo infiammatorio o pleurite. Dentro lo sterno umano e i polmoni stessi sono coperti di pleura. Infiammazione di questa membrana e diventare la causa principale di questa malattia. Ha i seguenti segni:
  • tosse secca;
  • sudorazione intensa;
  • mancanza di respiro;
  • dolori al petto regolari.

È importante! Il fattore di conferma per la pleurite è una significativa riduzione del dolore quando si gira il paziente sul lato infiammato.

  1. Raffreddori. Spesso, quando il petto fa male e gli osyp, la voce non dovrebbe essere cercata in profondità. La ragione potrebbe essere in superficie. Tali segni sono caratterizzati da tutte le malattie virali e infettive. Molto probabilmente, la diagnosi suonerà così:
  • SARS;
  • influenza stagionale;
  • pertosse
  • tracheiti.

Inoltre, questi sintomi saranno presenti:

  • aumento della temperatura corporea;
  • stato di freddo;
  • mal di gola di natura diversa;
  • aumento della fatica;
  • dolori dappertutto.

La causa principale del dolore sarà l'infiammazione della trachea. Tutto passerà non appena il virus lascerà il corpo.

  1. Bronchite. Questa malattia procede quasi sempre con dolori al petto. Il paziente avverte una forte sensazione di bruciore nello sterno. Anche qui forti emicranie si uniscono.
  2. Nevralgia intercostale. L'esacerbazione di questa malattia si verifica con forte dolore durante la tosse, e si sentono come colpi. L'aumento del dolore si verifica al momento dell'inalazione. Il motivo principale è la violazione dei nervi intercostali.

È importante! Con questi sintomi, dovresti andare immediatamente dal medico. I sintomi sono molto simili a gravi malattie cardiovascolari.

  1. Malattie del sistema cardiovascolare. I dolori di tosse spesso segnalano queste condizioni cardiache:
  • insufficienza cardiaca;
  • violazioni nel funzionamento dell'apparato valvolare;
  • malattia ischemica;
  • cardiopatia congenita.

Il sintomo principale di queste malattie è che spesso quando la tosse fa male sul lato sinistro, la mancanza di respiro appare, il corpo non ha abbastanza aria, i battiti del cuore accelerano, l'espettorato caratteristico con i coaguli di sangue compaiono.

Con tali sintomi, solo un cardiologo esperto può diagnosticare correttamente la diagnosi.

  1. Processi infiammatori nei muscoli. Lo sforzo, l'infiammazione o la distensione aumentati possono essere dati dal dolore. Di solito, il dolore è doloroso in natura, aggravato dalla tosse.
  2. Breve legamento interpleurico. La stabilizzazione delle funzioni del sistema respiratorio è il legamento interpleurale. Si trova nei bronchi. La sua infiammazione o patologia congenita ti ricorderà te stesso. Se, quando si tossisce, fa male al petto di un bambino, allora vale la pena esaminarlo attentamente e permettere ai medici di correggere la patologia.
  3. Osteocondrosi. La causa di questa malattia può essere una violazione della postura o di qualsiasi lesione. È noto che il trattamento non aiuterà qui, semplicemente non esiste. La medicina moderna può solo alleviare i sintomi, tossendo in particolare.
  4. Polmonite. Se fa male al petto e alla schiena, mentre la temperatura corporea aumenta notevolmente, è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza. Un altro fattore preoccupante potrebbe essere l'espettorato, che alla fine diventa arrugginito. Questi sintomi sono caratteristici solo per la polmonite e il suo trattamento a casa è impossibile.

Perché quando si tossisce il dolore al petto non si può assolutamente rispondere. È necessario contattare i medici il prima possibile. Lo sviluppo della tecnologia moderna ha permesso lo sviluppo di tali apparecchiature, che è molto utile per i medici nello stabilire la diagnosi. E, sulla base di questo, è un trattamento selezionato ed efficace.

diagnostica

Molte persone soffrono di tosse grave e non osano andare dal medico, aspettandosi che i sintomi scompaiano da soli. Questa è una tattica molto pericolosa. Dopotutto, qualsiasi malattia grave viene trattata in una fase precoce. Questo dovrebbe essere il motivo principale per cercare aiuto da uno specialista ai primi dolori.

Il medico ordinerà sicuramente un esame, ma i sintomi specificatamente descritti semplificheranno e velocizzeranno notevolmente questo processo.

L'esame clinico è necessario per:

  • tosse, che provoca salti di temperatura corporea;
  • miglioramento quotidiano della tosse;
  • una tosse che si preoccupa per più di 10 giorni;
  • sentirsi male e rotto;
  • cambiare il colore della pelle del paziente;
  • movimento di tosse;
  • espettorato con inclusioni di sangue.

Inoltre, è necessario superare tutti i test necessari.

Le procedure standard sono:

Sulla base dei risultati, lo specialista sarà in grado di stabilire la diagnosi.

Stabilita la causa, viene prescritto un trattamento. Inoltre, ogni diagnosi corrisponde alla propria. I processi infiammatori nei muscoli sono trattati con unguenti riscaldanti che alleviano il gonfiore e alleviano notevolmente la condizione.

Come trattare le malattie di origine virale, tutti lo sanno. Antivirali e sciroppi emollienti sono prescritti come standard. Anche il riscaldamento e le compressioni per la notte saranno efficaci.

È importante! Per riscaldare il torace, mettere intonaci di senape o un impacco è possibile solo a temperatura corporea normale.

I nervi strangolati possono essere curati solo con la ginnastica medica. Solo gli esercizi fisici aiuteranno ad espandere lo spazio intercostale e minimizzare la pressione sul nervo stesso.

Tosse, febbre, dolore toracico ─ questi sintomi possono essere non solo con il raffreddore. Non auto-medicare, assicurati di visitare un medico.

Perché tosse il dolore al petto

Il dolore percepito al centro del torace al momento della tosse indica la presenza di un processo infiammatorio acuto nel segmento centrale del polmone, provocato dall'infezione da microrganismi patogeni, o come risultato di una prolungata ipotermia del corpo. Solo in alcuni casi è possibile la presenza di altre patologie non correlate al funzionamento dell'apparato respiratorio. Proviamo a capire in modo più dettagliato tutte le possibili cause della comparsa di tali sensazioni sgradevoli, così come i modi per eliminare il dolore al petto durante la tosse.

Quali potrebbero essere le ragioni

Le principali cause di dolore al centro del torace durante la tosse nella maggior parte dei casi sono proprio la presenza di malattie del sistema broncopolmonare. Ma allo stesso tempo, le patologie degli organi digestivi, del muscolo cardiaco e delle terminazioni nervose, che sono in prossimità dei recettori respiratori, non possono essere scartate. In generale, le seguenti cause di questi dolori al petto possono essere identificate, vale a dire:

Tosse al petto, senza febbre

  1. Bronchite acuta In presenza di questa malattia nei bronchi, una forte infiammazione inizia a svilupparsi rapidamente, coprendo i tessuti più profondi di questo organo respiratorio. L'albero bronchiale diventa così infiammato che durante una tosse minore il paziente avverte un dolore lancinante, che si arresta immediatamente quando lo spasmo bronchiale scompare.
  2. Polmonite. Se l'infiammazione del tessuto polmonare esterno si verifica nel mezzo del torace, allora il paziente sentirà un forte dolore al petto durante il bisogno di secchezza della tosse.
  3. Tubercolosi. Lo sviluppo di questa malattia negli ultimi stadi delle lesioni polmonari con la bacchetta di Koch, prevede la presenza di dolore nella parte centrale del seno dovuta al fatto che il processo di infiltrazione è iniziato. Questa è una condizione patologica dei bronchi, quando la rottura dei loro tessuti. In realtà, questa è la necrosi dei tessuti, accompagnata dall'intossicazione del corpo.
  4. Tracheiti. L'infiammazione della trachea può spostarsi verso i segmenti superiore e centrale dell'albero bronchiale, provocando l'infiammazione in questa parte dei polmoni. In questo caso, il paziente avverte dolore acuto nel mezzo del torace durante il bisogno di tossire.

Tosse secca e dopo il dolore allo sterno nel mezzo

  1. Angina pectoris Questa è una delle poche malattie del sistema cardiovascolare, che è sempre accompagnata da tosse secca, soffocante e dolore acuto nel mezzo del torace. Allo stesso tempo, il paziente avverte la mancanza di aria, che si manifesta più acutamente durante lo sforzo fisico. Questo stato del corpo è giustificato dalla mancanza di ossigeno e dall'incapacità del cuore di pompare una quantità sufficiente di sangue.
  2. Prolasso della valvola mitrale. In questo caso, il dolore inizia a verificarsi prima nel centro del petto e poi si diffonde in modo uniforme sulla sua superficie. Una persona subisce un attacco di soffocamento, che si trasforma in tosse secca. Queste sensazioni sono provocate dalla deflessione delle pareti della valvola mitrale all'interno del muscolo cardiaco.
  3. Tromboembolia. Nei pazienti con un'aumentata concentrazione di piastrine nel sangue, vi è il rischio di coaguli di sangue che ostruiscono i vasi principali grandi e medi. Se c'è un blocco dell'arteria polmonare, la persona avverte un forte dolore bruciante nel mezzo del torace. La tosse secca si verifica a causa della mancanza di ossigeno, a causa della mancanza di movimento del flusso sanguigno attraverso l'arteria polmonare, lo scambio di gas naturale e l'ossigenazione di tutte le cellule del corpo viene disturbato.
  4. Ulcera peptica. Quando la malattia dell'apparato digerente si trova nella fase acuta del suo sviluppo, non è solo la mucosa gastrica ad essere irritata, ma anche l'esofago. Poi si avverte un dolore doloroso al torace, che dura 5-10 minuti, per poi scomparire per un po 'per riprendere mentre l'ulcera peptica si aggrava.
  5. Pleurite. Nella maggior parte dei casi, con l'infiammazione dei fogli pleurici, un forte dolore durante la tosse è più sentito dalla parte posteriore. Ma succede che il paziente non sente assolutamente alcun disagio nella parte posteriore del torace, ma al minimo impulso di tossire nel mezzo del petto inizia una forte sindrome del dolore.
  6. Tumore. La presenza di un processo oncologico nella parte centrale dei polmoni è sempre una garanzia del 90% che, a partire dalla fase 2 dello sviluppo di un tumore maligno, il paziente sperimenterà non solo una forte tosse secca, ma anche attacchi spasmodici all'interno del torace. Mentre la malattia progredisce, questi sintomi si intensificano solo.

Questo elenco di patologie del corpo umano non è esaustivo. Non puoi mai rifiutare il fattore di individualità di ciascun organismo. È possibile che il dolore al centro del torace, che è presente durante la tosse, sia un sintomo di un'altra malattia o una conseguenza di uno spasmo delle fibre muscolari del torace sul terreno nervoso.

Devo consultare un medico e quale?

Indipendentemente da quanto sia pronunciato il dolore nel mezzo del torace quando si tossisce, si dovrebbe comunque cercare assistenza medica in una struttura sanitaria. Il paziente dovrà visitare un pneumologo. Se questo specialista di profili nella clinica è assente, è necessario prendere un appuntamento con il terapeuta. L'urgente necessità di un esame da parte dei medici di questa specialità è dovuta al fatto che sotto il dolore nel mezzo del torace possono nascondersi varie patologie. Allo stesso tempo, non è sempre la malattia di natura polmonare a causare la condizione dolorosa del torace.

L'esame tempestivo e la scoperta della ragione per la presenza di questi sintomi aiuteranno non solo a sbarazzarsi rapidamente del dolore toracico associato alla tosse, ma anche a prevenire l'insorgenza di gravi complicanze, specialmente quando si tratta del processo oncologico.

Come rimuovere il dolore?

Al fine di prevenire il dolore al centro del torace a casa, dovrebbero essere prese misure per organizzare un ulteriore flusso di sangue al petto. Per ottenere queste manipolazioni terapeutiche, si raccomanda di eseguire le seguenti azioni, vale a dire:

  1. Sdraiati sulla schiena, rimuovi il cuscino da sotto la testa ed esamini il busto. In questo caso, il rivestimento dovrebbe essere duro in modo che il torace non cada nel letto.
  2. Fare un massaggio di riscaldamento della parte esterna del torace. Abbastanza per eseguire movimenti circolari regolari per 5-10 minuti.
  3. Applicare sulla superficie del torace un unguento per il riscaldamento. Perfect Doctor Mom o Asterisk.
  4. Avvolgi il torace con un asciugamano spesso o uno scialle di lana. Se c'è un bisogno, allora puoi ancora prendere il coperchio con una coperta.

All'insorgere dell'effetto di riscaldamento, più sangue scorre ai polmoni. Questo aiuta a ridurre l'effetto infiammatorio, migliorare la circolazione del sangue e alleviare temporaneamente il dolore nel mezzo del torace durante gli episodi di tosse. Manipolazioni simili possono essere fatte non solo con l'aiuto di unguenti riscaldanti, ma anche installando un impacco di alcol d'acqua o cerotti di senape sul petto.