Come rimuovere il broncospasmo in un bambino

I dottori sono sbalorditi! FLU E PROTEZIONE!

È necessario solo prima di coricarsi.

A causa della contrazione dei muscoli bronchiali, appare un lume tra i bronchioli e i bronchi piccoli - questa condizione viene indicata come "broncospasmo". Il broncospasmo nei bambini è abbastanza comune. Quando la malattia non viene rilevata in tempo e c'è un ritardo nel trattamento, il bambino smette di respirare normalmente. I muscoli intorno ai bronchioli sono soggetti a spasmi, che causano un ridotto flusso di aria negli organi respiratori. Spesso i broncospasmi provocano l'insorgenza di asma bronchiale. Inoltre, le malattie allergiche e polmonari portano alla comparsa di attacchi di asma.

I genitori di un bambino che ha problemi con broncospasmo avvertono rapidamente i sintomi della malattia, in modo che possano prevedere l'insorgenza di un attacco e fornire il primo soccorso in tempo. Grazie alla reazione rapida, è spesso possibile evitare ulteriori problemi e alleviare l'attacco stesso.

In alcuni casi, i farmaci broncodilatatori non aiutano ad alleviare lo spasmo e migliorare la condizione. Questa situazione porta al blocco irreversibile degli organi respiratori, compresa la bronchite cronica.

motivi

Nel campo della medicina, il broncospasmo non è determinato da una malattia separata. In sostanza, altre malattie respiratorie stanno causando problemi.

Le cause più comuni della contrazione dei muscoli bronchiali sono:

  • diverse forme di laringite;
  • asma bronchiale;
  • bronchite ostruttiva;
  • la presenza di corpi estranei nei bronchi;
  • odori taglienti;
  • shock anafilattico.

In alcuni casi, l'improvvisa contrazione dei muscoli nei bronchi è dovuta all'esposizione a determinati farmaci. Di regola, i bambini con il problema dell'iperattività dei bronchi devono affrontare attacchi frequenti. Il broncospasmo può verificarsi se il bambino sta vivendo un forte shock emotivo, è impegnato in un eccessivo esercizio fisico, respira aria fredda.

Va notato che il broncospasmo dei bambini, rispetto ad un adulto, è molto più difficile. Anche una semplice infezione respiratoria, come laringite, può causare broncospasmo. Allo stesso tempo, la rinite cronica e la presenza di adenoidi contribuiscono allo sviluppo della malattia.

sintomi

Prima dell'attacco, il bambino può cambiare umore, smette di essere calmo, inizia a starnutire, e dal naso ci sono scariche liquide o spesse. I sintomi concomitanti sono la mancanza di aria, tosse, fastidio al petto e sonno povero.

Gli esperti identificano diversi sintomi importanti del broncospasmo:

  • il bambino è più difficile da respirare, sente pesantezza, congestione al petto;
  • anche a distanza, si sente un forte respiro o un fischio, una lunga esalazione;
  • la tosse è secca e pesante, potrebbe esserci un espettorato chiaro;
  • il bambino prova paura, si osserva nei suoi movimenti: le sue spalle sono tese, il bambino si siede, si appoggia alle sue mani, con uno sguardo spaventato;
  • il viso è pallido, appaiono cerchi blu sotto gli occhi, i muscoli del collo e lo stomaco sono coinvolti in inalazioni;
  • in alcuni casi, su un'espirazione con un fischio, si sente un sibilo secco.

Il tipo di trattamento dipende dalla causa della comparsa di spasmi bronchiali.

Azione nell'attacco

Quando un bambino ha un attacco, non devi essere nervoso. I genitori devono calmarsi e iniziare immediatamente a calmare il bambino in modo che la sua attenzione non si concentri sull'attacco. Questo aiuterà ad alleviare l'ansia.

Pronto soccorso

  1. Se possibile, cerca di dare una cura per l'allergene (nel caso in cui l'attacco si è verificato a causa di polvere o un animale domestico). Non appena compare la reazione allergica, cerca di eliminare la causa dell'allergia. Se stiamo parlando di un gatto o di una polvere, allora vale la pena isolare il bambino da tali agenti patogeni. Quindi, lavare il naso del bambino, sciacquare la bocca e lavare il bambino.
  2. Sedetevi con il bambino per rilassarsi, cambiarsi in vestiti spaziosi. Ventilare la stanza se si è allergici alla polvere. Dare medicine per espandere il bronco o usare un inalatore.
  3. A seconda delle condizioni, puoi dare altri farmaci che contribuiscono al deflusso di espettorato.
  4. Non appena viene fornito il primo soccorso, chiamare immediatamente un medico. Fare questo è obbligatorio, specialmente se gli attacchi di spasis non vanno via.

Cosa non fare

  1. Adottare azioni che aumentano le reazioni allergiche: utilizzare trementina o altre sostanze odorose (ad esempio, balsami) per la macinazione. È controindicato per mettere un cerotto di senape, dare tinture alle erbe e tè al miele.
  2. I soppressori della tosse medici non dovrebbero essere somministrati a un bambino. Gli antistaminici aumentano l'espettorato solo se vi sono segni di broncospasmo.
  3. Non è raccomandato lenire il bambino con droghe. È meglio farlo con le parole e le tue azioni.

Se il tuo bambino ha già il suo inalatore, e viene anche trattato per l'asma con l'aiuto di farmaci ormonali, allora vale la pena utilizzarli. Spesso questi strumenti non riducono gli attacchi, ma possono essere usati per prevenire sensazioni spasmodiche.

trattamento

Il broncospasmo nei bambini può essere diagnosticato anche nella prima infanzia: quando i genitori incontrano i primi sintomi di broncospasmo, devono, senza indugio, fissare un appuntamento con un medico per prescrivere un trattamento. Naturalmente, è possibile eseguire tutte le procedure a casa, solo è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico e studiare attentamente le istruzioni per i farmaci.

Il medico può prescrivere il sollievo da episodi lievi della malattia con l'aiuto di una serie di misure. In particolare, è importante sopprimere gli allergeni provocanti, rimuovere polvere e fumo dal corpo. Se la causa del broncospasmo è un'infezione, lo specialista selezionerà antibiotici per il trattamento.

È meglio sottoporsi a un ciclo di terapia nella clinica sotto la supervisione di medici. Usano i metodi più corretti che aiuteranno a normalizzare la respirazione ed eliminare altri sintomi di broncospasmo. In ogni caso, il broncospasmo del bambino non deve essere trattato in modo indipendente, in modo da non aggravare la situazione.

Broncospasmo nei bambini: cosa fare durante un attacco?

Il broncospasmo nei bambini è un disturbo patologico caratterizzato da un cambiamento nel lume tra i bronchioli e i bronchi. Tale patologia si verifica a causa della contrazione dei muscoli della parete bronchiale. Se vai dal dottore in ritardo per diagnosticare questa malattia il prima possibile, questa malattia interferirà con la normale respirazione.

sintomi

I sintomi del broncospasmo in un bambino sono difficoltà respiratorie e tosse forte. Molti genitori non prendono sul serio le manifestazioni e sottopongono il bambino a prove severe. È la rilevazione tempestiva dei sintomi, la chiave del successo del trattamento.

Mancanza di respiro

I sintomi principali e principali del broncospasmo nei pazienti giovani sono la mancanza di respiro e l'insufficienza respiratoria. Molto spesso, la mancanza di respiro appare improvvisamente in un bambino, a volte portando a soffocamento. In questa fase, il paziente inizia:

  • soffocare;
  • mancanza di aria;
  • il triangolo naso-labiale assume una tonalità blu;
  • aumento delle vene del collo.


Il bambino sta cercando di inalare una nuova porzione d'aria, ma non è in grado di espirare completamente. Di conseguenza, il torace si espande. Esiste una secrezione di muco bronchiale, come quando si tossisce. Questo muco chiude il lume dei bronchi, il che complica ulteriormente il decorso della malattia.

tosse

Il broncospasmo nei bambini è spesso caratterizzato dal verificarsi di tosse secca e dolorosa. A volte con lui sputa espettorato. Insieme alla tosse, i piccoli pazienti sviluppano pelle pallida e cerchi blu sotto gli occhi.

Altri segni

Oltre alle manifestazioni del broncospasmo, i bambini possono essere disturbati dai seguenti sintomi:

  • sentimento di paura;
  • pesantezza nello sterno;
  • un fischio sordo si sente durante l'ingresso nei polmoni;
  • respirazione rumorosa.

Attacco dei precursori

In un bambino che spesso sperimenta broncospasmo, i genitori riconoscono rapidamente i soliti segni che sta arrivando un attacco. Pertanto, possono reagire e fornire l'assistenza necessaria. In questo caso, puoi prevenire il verificarsi di spasmi e facilitare notevolmente il suo corso.

I principali precursori di un attacco includono:

  • sbalzi d'umore;
  • ansia;
  • tosse;
  • frequenti starnuti e secrezioni nasali di consistenza liquida;
  • congestione nasale;
  • mancanza di aria

Quando si utilizza un dispositivo a picfluometro per un bambino prima di un attacco, è tipica una diminuzione dell'efficienza della respirazione.

Pronto soccorso

Nel caso di un attacco broncospasmodico in un bambino, l'obiettivo principale dei genitori è l'assistenza di emergenza. Grazie alla risposta rapida, sarà facile rimuovere tutte le manifestazioni della condizione emersa Il primo soccorso si basa sulle seguenti azioni:

  1. Sieda il bambino, dagli uno spray per inalazione. Dovrebbe esercitare 2-3 respiri profondi, combinato con la pressione dello spray. Dopo non espirare per 5-7 secondi. Se esageri la dose di questo strumento, potrebbe esserci un fenomeno di arresto: secchezza delle fauci, pressione alta.
  2. Preparare la piega ulnare e dargli un'iniezione endovenosa di aminofillina.
  3. Con broncospasmo pronunciato e pelle blu, è necessario eseguire un'iniezione endovenosa di 2 ml di prednisolone.

Azioni proibite

Quando fornisci il primo soccorso al tuo bambino, dovresti sapere cosa si può fare durante un attacco e cosa non dovrebbe. Le azioni proibite includono:

  1. L'aggravamento della reazione allergica. E 'vietato fare sfregamento ai bambini con l'aiuto di sostanze odorose, installare intonaco di senape, dare miele.
  2. L'uso di farmaci antitosse. Sono anche vietati i farmaci antiallergici di prima generazione. Questi sono Tavegil, Dimedrol e Suprastin. Esercitando l'azione necessaria, riducono la quantità di scarico dell'espettorato.
  3. Effettuando la terapia iniziale di asma con l'aiuto di inalatori Intal, Tayled, non sarai in grado di rimuovere gli attacchi. I mezzi presentati sono usati per scopi profilattici. Durante un attacco, solo il farmaco broncodilatatore fornirà l'aiuto necessario.

trattamento

Il trattamento della sindrome broncospastica in un bambino inizia con l'eliminazione della causa che ha causato lo sviluppo della malattia. Se la causa è la bronchite cronica, allora tutto il trattamento dovrebbe mirare ad eliminarlo.

Terapia ormonale

I glucocorticoidi sono agenti ormonali che hanno un effetto antinfiammatorio, riducendo il rischio di componenti biologicamente attivi nei muscoli dei bronchi. Il trattamento è effettuato con tali medicine come

Questi medicinali sono usati per proteggere dagli attacchi di dispnea. La loro azione è liscia e lenta. Pertanto, per eliminare rapidamente il sequestro del loro uso non è raccomandato, in quanto non darà il risultato desiderato.

adrenomimetiki

Le medicine che hanno un effetto diretto sui muscoli dei bronchi, con il risultato che si espandono, sono chiamate adrenomimetici. Tale trattamento è usato negli attacchi acuti di broncospasmo, quando sono necessarie misure urgenti per salvare i giovani pazienti. I fondi presentati possono essere emessi sotto forma di spray.

M-holinoblokatory

M-holinoblokatory - farmaci che hanno un effetto sull'espansione dei bronchi. Questo trattamento non è mostrato a tutti i pazienti, questi farmaci non hanno affatto l'effetto desiderato. Un rappresentante tipico di questo gruppo è atrovent. Può essere usato sotto forma di lattina.

Il trattamento con M-holinoblokatorami contribuisce alla rapida rimozione degli attacchi di soffocamento.

Qualsiasi malattia che si verifica nei pazienti giovani causa loro molta sofferenza e problemi. Un'eccezione non è un broncospasmo. Pertanto, è così importante fornire un trattamento tempestivo ed eliminare tutte le sensazioni spiacevoli e dolorose associate a questo disturbo.

Sintomi e cure di emergenza per broncospasmo in un bambino

Il broncospasmo è una condizione patologica classificata come grave ed è caratterizzata da una manifestazione di attacco di soffocamento. Si manifesta a causa di varie malattie del sistema respiratorio. Soprattutto spesso provoca questo stato di asma bronchiale. I sintomi e il trattamento del broncospasmo nei bambini possono essere diversi, a volte si manifesta anche lo shock anafilattico, rispettivamente sono necessarie misure di emergenza.

Tale stato si sviluppa a causa della compressione riflessa dei muscoli lisci, che sono localizzati nelle pareti dei bronchi. Un altro meccanismo per la comparsa di broncospasmo è il gonfiore della membrana mucosa, con una violazione dello scarico espettorato.

Questa condizione non è altro che una reazione protettiva dall'esposizione ad allergeni, virus o batteri. Poiché l'espettorato è spesso allo stesso tempo, non viene completamente rimosso dai bronchi e, di conseguenza, li travolge.

La durata del broncospasmo può variare da alcuni minuti a diversi giorni. L'intero pericolo di questo attacco è che se non riconosci i suoi segni, può essere fatale. Ciò è dovuto al fatto che il lume dei bronchi è completamente bloccato a causa di uno spasmo. Un tale risultato può manifestarsi sia nei bambini che nei pazienti adulti.

sintomi

I sintomi possono essere diversi. I genitori possono e prevedere l'insorgenza del broncospasmo in un bambino. Soprattutto è necessario sapere se c'è asma bronchiale o altre malattie dell'apparato respiratorio nella storia del bambino. I sintomi preliminari sono:

  • starnuti frequenti;
  • tosse;
  • scarico mucoso dai passaggi nasali;
  • sbalzi d'umore.

Molto spesso, il broncospasmo in un bambino si verifica durante la notte. Pertanto, i sintomi del suo approccio inizieranno anche di notte. Il paziente allo stesso tempo si sveglia improvvisamente e sentirà già una mancanza di aria e congestione al petto. Questi sintomi sono sufficienti per consentire ai genitori di dare il primo soccorso, che impedirà un attacco o renderà molto più facile.

I principali sintomi del broncospasmo

Il broncospasmo nei bambini è una condizione che si manifesta con tali sintomi:

  • Grave asfissia, cioè, c'è congestione nel torace, che non consente un respiro normale.
  • Panico e paura.
  • Il processo di respirazione è rumoroso, puoi persino sentire un fischio a distanza, che accompagna l'espirazione, inoltre, l'espirazione è estesa.
  • Tosse con un espettorato denso. La tosse è secca e dolorosa, l'espettorato è difficile, ma potrebbe non esserlo affatto.
  • Pronunciato mancanza di respiro

Va notato che nel broncospasmo i muscoli dell'addome e del collo sono coinvolti nel processo respiratorio. Si può notare nello stesso momento in cui gli spazi intercostali sono ritratti, così come le ali del naso si ritraggono costantemente.

In apparenza, è possibile valutare le condizioni di un piccolo paziente. La sua pelle diventa pallida, i cerchi blu si formano sotto gli occhi e si possono osservare gonfiore e cianosi del triangolo naso-labiale. Il bambino si siede, poiché in tale posizione gli è più facile respirare, e allo stesso tempo si appoggia sulle sue braccia e le sue spalle sono sollevate e piegate in avanti.

Quando broncospasmo vene visibili che si sono gonfiate. Inoltre, con questa condizione patologica, il bambino avrà insonnia e sudorazione eccessiva.

A volte il broncospasmo nei bambini si presenta in forma latente. Questo succede se questa situazione è dovuta ad allergie. In questo caso, non ci saranno sintomi, precursori, quindi è impossibile alleviare il bambino durante questo attacco. Il broncospasmo si attiva quando una persona è in contatto con un allergene.

trattamento

La terapia terapeutica per il broncospasmo ha lo scopo di eliminare la malattia di base che ha provocato lo sviluppo di una condizione patologica del genere. Allo stesso tempo, viene prescritto un complesso di farmaci. Tali patologie possono essere:

  • bronchiti;
  • asma bronchiale;
  • le allergie;
  • iperreattività bronchiale;
  • elmintiasi di diversi tipi;
  • infezione fungina del corpo;
  • intossicazione del corpo, ecc.

Se una di queste cause viene identificata, vengono prescritti farmaci caratteristici.

Per alleviare un attacco di soffocamento, ai bambini vengono prescritti farmaci ormonali. Questi includono Ingakort, Benacort, ecc. Come regola generale, questi farmaci sono somministrati per infusione con soluzione salina. La loro azione è finalizzata alla rimozione del processo infiammatorio e alla prevenzione della penetrazione nelle strutture muscolari lisce dei bronchi di sostanze secrete da allergeni o altri componenti biologicamente attivi. Ma la caratteristica di tale terapia è che l'effetto di questi farmaci è lento, quindi, se si è verificato un grave attacco di soffocamento, allora questi farmaci ormonali non sono adatti.

Per espandere i bronchi in un ordine di emergenza prescritto ricevimenti M-anticolinergici. Queste medicine sono necessarie per espandere i bronchi. Ma sono nominati in base alle caratteristiche individuali dell'organismo. La droga più popolare di questo gruppo è Atrovent.

Un altro gruppo di farmaci che vengono somministrati per il sollievo di emergenza di un attacco acuto di broncospasmo è adrenomimetica. Agiscono all'istante e molto spesso i produttori li rilasciano sotto forma di spray. Questo è conveniente per le persone che hanno spesso convulsioni.

Se il bambino ha allergie, è necessario somministrargli immediatamente antistaminici - Ketotifen, Suprastin, Loratadine. Quando un attacco di soffocamento si manifesta, è meglio somministrare questi farmaci per via intramuscolare.

Se non fornisci un aiuto tempestivo e non inserisci i farmaci necessari, il corpo soffre di ipossia. Se i lumi dei bronchi si restringono in larga misura, allora gli organi vitali vengono colpiti e si verifica un'insufficienza respiratoria, quindi il paziente muore.

Pronto soccorso

Se un bambino ha broncospasmo, i genitori dovrebbero sapere quali misure adottare. Poiché le cause di questa condizione possono essere varie malattie dell'apparato respiratorio, quindi tutti i bambini possono essere colpiti.

Se il bambino è allergico, alle prime manifestazioni l'effetto dell'allergene dovrebbe essere neutralizzato. Sia che si tratti di contatto con un animale, di farmaci o di ottenerlo dall'ambiente esterno. Ad esempio, se un bambino è allergico al polline o alla peluria, è necessario chiudere immediatamente le finestre, limitando l'ingresso di questi allergeni nella stanza. Se c'è una reazione alla polvere, allora è necessario, se possibile, portare via il bambino dalla stanza in cui si trova. Oltre a sciacquare ulteriormente il naso, sciacquare la bocca e la gola con acqua e lavare il viso.

È inoltre necessario assicurarsi che gli odori di terze parti non entrino nella stanza, specialmente quelli chimici che sono saturi.

È più facile per il paziente respirare in posizione seduta o semi-seduta, quindi ha bisogno di aiuto. Se possibile, fornire aria fresca e sbottonare tutti gli indumenti stretti.

Alla prima occasione è necessario chiamare un'ambulanza. Soprattutto se l'attacco si verifica per la prima volta. Quando i bambini sono soggetti a frequenti attacchi di dispnea, i genitori dovrebbero assumere farmaci che fermino questa condizione patologica.

Aiuterà a rimuovere il broncospasmo in un bambino con una bevanda calda, così come i farmaci che contribuiscono al deflusso di espettorato dai bronchi. Un altro metodo per migliorare le condizioni del paziente durante l'asfissia è l'aria calda umida. Ad esempio, puoi portare il bambino in bagno, dove verrà raccolta l'acqua calda.

Se c'è un disturbo respiratorio in un bambino sotto i 3 anni per 20 minuti, è necessario chiamare un'ambulanza. Per gli adolescenti, questa volta può durare fino a 30 minuti. E se l'attacco è avvenuto con i bambini fino a un anno, allora devono essere urgentemente ospedalizzati.

Non raccomandato

È importante che ogni genitore sappia cosa non fare durante un attacco di broncospasmo. Dal momento che le misure sbagliate possono danneggiare il bambino, che porterà a conseguenze irreparabili.

È severamente vietato fare impacchi caldi durante l'utilizzo di cerotti di senape, prodotti con un forte odore. Si sconsiglia inoltre di somministrare al bambino miele o altri forti allergeni. Ad esempio, tisana. È meglio dare acqua calda da bere. Tali attività possono aggravare le condizioni del paziente.

Categoricamente non è consentito somministrare farmaci antitosse al paziente durante il broncospasmo. Bloccano il processo della tosse e, di conseguenza, una grande quantità di espettorato si accumula nei bronchi e si verifica un ristagno.

Non è inoltre raccomandato di dare a bambini con medicine di bronchospasm di azione calmante.

prevenzione

Tale condizione patologica può verificarsi in qualsiasi bambino sullo sfondo di varie malattie, quindi è consigliabile effettuare misure preventive per prevenire la sua manifestazione. Questo è particolarmente necessario per i bambini con allergie.

Se sei allergico, il bambino deve essere protetto dall'allergene o, se possibile, ridurre il contatto al minimo. Allo stesso tempo è importante che la stanza del bambino non abbia giocattoli e altre cose che accumulano polvere su se stessi. Spesso è necessario eseguire la pulizia a umido e l'aria nella stanza deve essere fresca e umida. Se l'allergia è stagionale, allora è necessario consultare un allergologo, che prescriverà i farmaci necessari per questo periodo. Ad esempio, se sei allergico a polline, peluria, ecc.

Vari tipi di malattie di natura infettiva, soprattutto se colpiscono il sistema respiratorio, devono essere trattati in tempo e con alta qualità.

Il principale metodo profilattico di qualsiasi malattia e il broncospasmo in un bambino non fa eccezione, è il rafforzamento dell'immunità. Questo può essere ottenuto attraverso una corretta nutrizione integrata. Nella dieta dovrebbe essere un sacco di frutta, verdura, prodotti lattiero-caseari. Anche in autunno e in primavera puoi dare ai tuoi bambini complessi vitaminici.

Gli elminti sono anche in grado di provocare broncospasmo nei bambini, quindi è necessario eseguire regolarmente test per la loro individuazione. E se necessario, sottoporsi a una terapia anti-elminti completa. Questo è particolarmente importante per i bambini che sono costantemente nella squadra (scuola materna, scuola).

Broncospasmo nei bambini Cause e sintomi Come rimuovere il broncospasmo in un bambino

Un evento comune durante l'infanzia è il broncospasmo. Questo termine si riferisce a spasmi muscolari fisiologici o patologici che rivestono i bronchi, il che porta a un significativo restringimento del loro lume con manifestazioni caratteristiche - mancanza di respiro e difficoltà di respirazione. Nei bambini piccoli, il broncospasmo si sviluppa molto più velocemente e più facilmente, è più difficile che nei bambini più grandi. In alcuni casi, il bambino avrà bisogno di cure mediche. Per gli adulti, è importante imparare come aiutare le briciole da sole. Tutte le azioni dovrebbero essere coordinate con il pediatra.

Cause comuni di broncospasmo nei bambini:

Il broncospasmo non è una malattia, ma un sintomo o condizione dei tessuti bronchiali che accompagna una serie di patologie o condizioni fisiologiche di un bambino. Più spesso provocano spasmi nei bronchi dell'apparato respiratorio e reazioni allergiche. A seconda della natura dei fattori che provocano lo sviluppo di broncospasmo, ci sono due gruppi di ragioni:

Sintomi di broncospasmo:

Identificare l'inizio del broncospasmo nella maggior parte dei casi non è difficile sia per i medici che per i genitori. L'intero processo procede sotto forma di un attacco, in cui ci sono due fasi:

La tosse secca con un alito sibilante è un segno di broncospasmo nei bambini

Assistere un bambino con un attacco di broncospasmo:

Le misure di pronto soccorso variano a seconda della frequenza delle crisi. Se il broncospasmo si è sviluppato per la prima volta, le azioni degli adulti dovrebbero essere le seguenti:

Caratteristiche del trattamento del broncospasmo:

Nel periodo tra un attacco e l'altro, è importante condurre un esame completo del bambino per determinare le ragioni dello sviluppo di questa condizione. Il principale metodo di trattamento e prevenzione dei broncospasmi è l'eliminazione delle malattie, che ha portato alla violazione.

Glukokortikoida con broncospasmo

Per il trattamento del broncospasmo nei bambini vengono utilizzati glucocorticoidi e altri farmaci.

• simpaticomimetici selettivi che espandono selettivamente il lume dei bronchi, hanno un effetto rapido, si distinguono per maggiore sicurezza

Adrenomimetici selettivi per il trattamento del broncospasmo

• Teofillina ed eufillina (combinazione di teofillina con etilendiammina) hanno un rapido effetto broncodilatatore

Che cos'è un broncospasmo nei bambini: sintomi e tattiche terapeutiche

Se il broncospasmo viene rilevato nei bambini, i sintomi possono essere molto diversi. I bronchi umani fanno parte del tratto respiratorio inferiore. Assegni i bronchi di grandi dimensioni medie e piccole (bronchioles). Lo spasmo dei bronchi non è una malattia indipendente, ma una sindrome insita in molte malattie dell'apparato respiratorio (asma, enfisema). Questa condizione patologica comporta una diminuzione del volume di aria in entrata e una insufficiente saturazione del sangue con ossigeno. Quali sono l'eziologia, la clinica e il trattamento della sindrome broncospastica?

Fattori eziologici

Il broncospasmo nei bambini e negli adulti è una condizione in cui vi è uno spasmo dei muscoli della parete dei bronchi, contro il quale c'è una diminuzione nel lume dei bronchi. Una condizione simile può verificarsi in un bambino. Riconoscere lo spasmo può essere un caratteristico sibilo durante la respirazione e una sensazione di mancanza d'aria. Le principali cause di broncospasmo:

  • asma bronchiale;
  • laringiti;
  • bronchite ostruttiva;
  • condizioni di shock;
  • penetrazione di un corpo estraneo nel lume del bronco;
  • reazione all'introduzione di droghe;
  • malattia da siero;
  • tubercolosi polmonare;
  • la polmonite;
  • la sifilide;
  • infezione fungina bronchiale;
  • la presenza di formazioni tumorali nel lume dei bronchi;
  • ipertensione polmonare;
  • tromboembolismo polmonare;
  • stenosi mitralica.

La ragione della contrazione dei muscoli dei bronchi può essere l'inalazione di sostanze tossiche sotto forma di gas e vapori che irritano i bronchi. Colpisce lo sviluppo di broncospasmo e inalazione di fumo di sigaretta. Il broncospasmo può avere una natura autoimmune. In questo caso, il fattore di rischio è la presenza nell'uomo di collagenosi, silicosi, pneumoconiosi. La causa potrebbe essere malattie parassitarie. Ustioni della mucosa bronchiale durante l'inalazione di aria calda e anestesia endotracheale possono provocare uno spasmo.

Sintomi di broncospasmo possono essere osservati in caso di avvelenamento con composti organofosforici, insetticidi. Meno spesso, la ragione risiede in un'overdose di beta-bloccanti e farmaci che stimolano il nervo vago. Alcuni individui possono provocare attacchi di broncospasmo di isteria, forte paura. Di grande importanza è la situazione ecologica e la qualità dell'aria inalata.

Manifestazioni cliniche

Nei bambini, la diagnosi di broncospasmo non è un grosso problema. Manifestazioni iniziali della sindrome broncospasica:

  • insonnia;
  • peggioramento dell'umore;
  • pallore della pelle;
  • paura.

Un attacco acuto di broncospasmo è caratterizzato da:

  • respiro forte e rauco;
  • sentirsi a corto di fiato;
  • cianosi;
  • pesantezza al petto;
  • tosse secca.

Un tipico segno è un cambiamento nel modello di respirazione. Può essere ascoltato da lontano. Spesso si nota dispnea di tipo espiratorio. A esso l'espirazione estesa è osservata. Quando si ascoltano i polmoni, si notano sibili e fischi. Un segno comune di broncospasmo è la tosse. È doloroso, parossistico con o senza catarro. La presenza di espettorato è determinata dalla malattia di base. I segni oggettivi dello spasmo comprendono la partecipazione all'atto del respiro dei muscoli addominali e del collo, la presenza di macchie blu nella zona degli occhi e l'assunzione di spazi tra le costole.

Il broncospasmo può manifestarsi in forma latente. Questa condizione è stata osservata durante una reazione allergica. Ogni attacco si verifica a contatto con un allergene. Quest'ultimo non è sempre possibile identificare. In questa situazione, per prevenire lo spasmo è abbastanza difficile. Nei casi più gravi, i bambini possono sviluppare un attacco di soffocamento. Questa condizione spesso accompagna l'asma bronchiale. Il soffocamento si verifica sullo sfondo di dispnea grave con broncospasmo. Un attacco di soffocamento è caratterizzato da gonfiore delle vene del collo, labbra blu, un senso di mancanza acuta di aria. Il broncospasmo può essere accompagnato dall'ostruzione dei bronchi.

Segni di uno spasmo di varia genesi

In presenza di broncospasmo nei bambini, i sintomi possono variare in base all'eziologia di questa condizione patologica. La natura allergica dello spasmo (malattia da siero) può causare i seguenti sintomi:

  • eruzioni cutanee;
  • gonfiore della laringe;
  • aumento della temperatura corporea;
  • linfonodi ingrossati;
  • segni di ostruzione bronchiale.

Quando si blocca il lume del bronco e lo spasmo muscolare nei pazienti ci sono lamentele di difficoltà a respirare, raucedine, attacchi d'asma che si verificano in posizione supina, tosse. Ci può essere sangue nell'espettorato quando si tossisce. In questa situazione, la ricezione di broncodilatatori non ha effetto. I bronchi sono ben forniti di sangue. La causa dello spasmo può essere in violazione dell'emodinamica (trombi, ipertensione, difetti cardiaci). In questo caso, gli attacchi di broncospasmo sono raramente osservati. Spesso questo sviluppa edema polmonare e compaiono sintomi di insufficienza cardiaca.

Lo spasmo dei bronchi può essere di origine neurogenica (in presenza di infiammazione cronica della cistifellea, encefalite, sullo sfondo di interventi chirurgici sul cervello). Il broncospasmo può procedere molto duramente. In parallelo, si osservano disturbi vegetativi. La temperatura corporea potrebbe aumentare leggermente. Nella patologia ipotalamica, insieme ai segni di restringimento del lume dei bronchi, può verificarsi la comparsa di jitter, febbre e interruzione della funzione degli organi pelvici.

Eliminazione dello spasmo

Come rimuovere il broncospasmo? Se questa condizione è causata da un attacco di asma bronchiale, i genitori del bambino possono interrompere l'attacco da soli. Se la causa dello spasmo è sconosciuta, dovrebbe essere chiamata una squadra di ambulanze. Prima del suo arrivo è richiesto il primo soccorso. In primo luogo, fornire un flusso d'aria pulita per il bambino. In secondo luogo, è necessario rimuovere tutti gli indumenti vincolanti, liberando il collo dai pulsanti, se del caso, per allacciare le cinghie strette. In terzo luogo, è necessario calmare il bambino. Dandogli qualche calmante poco pratico. In quarto luogo, è necessario il contatto con sostanze irritanti.

Quinto, dopo un po 'di tempo, puoi dare al bambino una bevanda alcalina. Se ci sono droghe a portata di mano che espandono i bronchi (efedrina, salbutamolo, eufillin) e peggiorano le condizioni del bambino, puoi darle alla vittima. Quando si assiste all'utilizzo di antitosse non può essere.

Terapia farmacologica

Per eliminare il broncospasmo nei bambini e prevenirne il ripetersi, è necessario eliminare la causa principale del suo verificarsi (curare la bronchite, eliminare gli effetti delle sostanze irritanti).

Per rilassare i muscoli dei bronchi vengono utilizzati: glucocorticoidi sotto forma di inalazione, adrenomimetica, xantina, M-holinoblokatory.

Da glucocorticosteroidi usati bekotid e fliksotid. Aiutano a prevenire gli attacchi acuti di asma nei bambini. Per un rapido sollievo da un attacco acuto, non sono adatti, poiché agiscono lentamente.

I farmaci di scelta nello sviluppo della sindrome bronchospastica acuta sono adrenomimetici. Questo gruppo include salbutamolo, berotok, ventolina. Espandono i bronchi, eliminando i sintomi dello spasmo. I farmaci dovrebbero essere usati per inalazione. Per fare questo, è necessario imparare il bambino oi suoi genitori a usare un nebulizzatore. In caso di asma bronchiale, può essere applicata atrofia lieve e moderata. Questo è un rappresentante del gruppo M-holinoblokatorov. L'eufillina dà un buon effetto terapeutico. Non solo rilassa i bronchi, ma migliora anche il lavoro del diaframma, aumenta l'attività dei muscoli intercostali coinvolti nell'atto di respirare, stimola il centro della respirazione nel midollo.

Nei casi più gravi, la terapia farmacologica è integrata dalla terapia per infusione. I bambini possono essere iniettati per via endovenosa con soluzione salina con l'aggiunta di glucocorticoidi. Con attacchi gravi, i bambini sono ricoverati in ospedale. Dopo aver fornito assistenza e normalizzato le condizioni del bambino, è consigliabile acquistare i rimedi di primo soccorso per il broncospasmo in farmacia. Dovrebbero essere sempre vicini in caso di un attacco ricorrente. I principali sintomi del broncospasmo nei bambini sono la mancanza di respiro, il respiro sibilante, il peggioramento del benessere generale. Questa condizione richiede un trattamento tempestivo.

Broncospasmo nei bambini: ciò che i genitori devono sapere

Sindrome broncospasica - una condizione patologica causata da alterata pervietà bronchiale, associata nella maggior parte dei casi ad un improvviso restringimento reversibile del lume dei bronchi, con conseguente violazione della ventilazione polmonare e ostruzione del deflusso delle secrezioni bronchiali. Questi cambiamenti patologici portano ad una significativa mancanza di ossigeno negli organi e nei tessuti, alla comparsa di una sensazione di soffocamento e allo sviluppo di mancanza di respiro.

Segni di broncospasmo

Innanzitutto, il broncospasmo è una reazione protettiva del corpo, derivante dal blocco delle vie respiratorie nella grave reazione infiammatoria e dall'edema dei bronchi. Ciò è dovuto all'impatto di virus respiratori, allergeni o corpi estranei dei bronchi, una quantità significativa di espettorato, sangue, vomito sulla mucosa bronchiale.

In futuro, non si verifica il rilassamento dei bronchi e si verifica un aumento dell'edema e i meccanismi protettivi dell'apparato respiratorio danneggiano il bambino malato.

Con un restringimento significativo del lume dei bronchi, il flusso completo di aria agli alveoli viene interrotto: l'ossigeno non entra nel sangue (si sviluppa l'ipossia) e l'anidride carbonica non viene espulsa (si forma l'ipercapnia).
A causa delle caratteristiche immunologiche e anatomiche e fisiologiche dell'apparato respiratorio dei bambini al di sotto dei tre anni, la sindrome bronco-ostruttiva è molto più difficile e contribuisce allo sviluppo di complicazioni polmonari.

Il broncospasmo nei bambini è soggettivamente una condizione molto seria ed è un serio pericolo per la vita e la salute in assenza di cure mediche tempestive.

Allo stesso tempo, la carenza di ossigeno derivante dal broncospasmo aumenta gradualmente e i cambiamenti irreversibili associati alla carenza di ossigeno si sviluppano in tutti i tessuti e gli organi del paziente e questo può portare alla morte del paziente.

I sintomi del broncospasmo includono:

  • sensazione di mancanza di respiro, pesantezza, paura e congestione del torace;
    respiro affannoso con espirazione prolungata e fischio, che si sentono da lontano;
  • i muscoli ausiliari degli spazi intercostali, i muscoli del collo e dell'addome prendono parte all'inalazione e le ali del naso e gli spazi intercostali vengono assorbiti;
  • all'espirazione, respiro sibilante nei polmoni;
  • comparsa di tosse dolorosa, secca e tosse con espettorato pesante o denso, trasparente o in sua assenza;
  • il bambino prende una posizione forzata - seduto, appoggiandosi sulle mani, una sensazione di spavento è segnato sul suo volto;
  • la carnagione è pallida con il blu sotto gli occhi.

Cause di broncospasmo nei bambini
La base della patogenesi dello sviluppo del broncospasmo è una forte reazione protettiva delle pareti dei bronchi a qualsiasi stimolo, con due dei tre strati bronchiali coinvolti.

Normalmente, quando agenti aggressivi (virus, allergeni, particelle di polvere, corpi estranei) entrano nei polmoni, la mucosa bronchiale scorre attivamente verso le cellule del sistema immunitario per accedere alla lesione, creando una barriera infiammatoria attorno allo stimolo, formando un centro di infiammazione, gonfiore e spasmo significativo bronchi con una diminuzione del loro lume interno.

Un ulteriore componente patogenetico dell'edema è uno spasmo muscolare pronunciato della parete bronchiale, e il bronco si restringe più fortemente, restringendo il lume.

La sindrome broncospasica è caratteristica delle persone con una tendenza alle reazioni allergiche e per le persone che soffrono di asma bronchiale.

Con questa patologia, broncospasmo sotto forma di sviluppo di una condizione asmatica e complicazioni che sono la principale causa di morte nello sviluppo e nella progressione di questa malattia.

È importante ricordare che senza il trattamento e il controllo necessari, anche un lieve ciclo di asma nel tempo può essere complicato da una grave sindrome bronco-ostruttiva, in particolare con una predisposizione ereditaria al suo verificarsi.

Tutti i pazienti con asma di qualsiasi età reagiscono in modo acuto a stimoli esterni: fumo di tabacco, polvere domestica e da biblioteca, peli di animali e altri allergeni che causano loro difficoltà nella respirazione e mancanza di respiro.
Le cause più comuni di broncospasmo nei bambini sono la bronchite ostruttiva e la bronchiolite acuta, che sono malattie infiammatorie diffuse dei bronchi medi e piccoli (bronchioli).

Queste malattie si sviluppano come risultato di:

  • infezione virale (adenovirale, respiratorio sinciziale, parainfluenza di tipo 3, meno frequente - rhinovirus e influenza);
  • agenti patogeni microbici (bacilli di Emophilus, pneumococchi, streptococchi e stafilococchi);
  • associazione microbica-virale di agenti infettivi (attivazione della propria microflora patogena e l'adesione di flora fungina sullo sfondo di ARVI);
  • microflora atipica (clamidia, micoplasma).

Significativamente peggiorano il decorso e la prognosi delle malattie broncospastiche nei bambini (specialmente nei bambini di età inferiore ai sei anni), la loro ripetizione e l'aumento delle recidive:

  • difetti congeniti del sistema broncopolmonare;
  • fibrosi cistica;
  • allergie alimentari;
  • fumo passivo;
  • condizioni di vita avverse;
  • alti livelli di inquinamento atmosferico nelle aree industriali;
  • displasia congenita, tessuto connettivo con lo sviluppo della patologia diversi organi (disfunzione del sistema nervoso, valvole cardiache prolasso, discinesia tracheobronchiale e altri);
  • patologia organica concomitante (periarterite nodosa, cardite, cardiopatia congenita);
  • polmonite interstiziale.

Caratteristiche del broncospasmo nei bambini

La gravità dei disturbi respiratori e la velocità di progressione del broncospasmo nei bambini è dovuta all'insufficiente differenziazione del sistema broncopolmonare e all'immaturità del centro respiratorio nei bambini, pertanto i genitori di molti bambini hanno familiarità con le manifestazioni cliniche del broncospasmo.

I fattori di fondo sono l'immaturità dei sistemi immunitario e allergico del bambino, la suscettibilità al verificarsi di infezioni e raffreddori respiratori e, in particolare, il sistema respiratorio dei bambini piccoli:

  • lume stretto del tratto respiratorio superiore;
  • grande spessore di setti alveolari;
  • mucosa gentile e abbondantemente vascolarizzata (apporto di sangue);
  • sviluppo insufficiente di muscoli respiratori;
  • disposizione orizzontale delle costole.

Il broncospasmo nei bambini si sviluppa a causa di un'improvvisa contrazione dei muscoli della parete bronchiale sullo sfondo di un restringimento intenso dei bronchi.

In questo caso, il bambino inizia a respirare affannosamente e ansimare, i muscoli intercostali, la parete addominale sono coinvolti nell'atto di respirazione, fossa giugulare e gonfiando le ali del naso, si notano il bluastro delle labbra e il triangolo nasolabiale, il pallore del viso e l'ansia del bambino.

A rischio di sviluppare questa condizione patologica sono:

  • bambini parzialmente malati (con frequenti recidive di bronchiti, laringiti, mal di gola);
  • bambini che soffrono di raffreddore da fieno e altre reazioni allergiche;
  • bambini con adenoiditi o vegetazioni adenoide;
  • la presenza di suscettibilità familiare a processi broncospastici e reazioni allergiche (asma bronchiale, malattie congenite dei bronchi nei parenti stretti);
  • displasia congenita del tessuto connettivo (prolasso della valvola mitrale, discinesia tracheobronchiale).

Ad oggi, è stato dimostrato che il 50% dei bambini che hanno sofferto di bronchite ostruttiva nel primo anno di vita hanno ripetuto episodi di broncospasmo sullo sfondo di un'infezione virale respiratoria, specialmente durante l'attuazione di adenovirali, respiratorie sinciziali, parainfluenza tipo 3, raramente con infezione da rinovirus e con influenza.

Broncospasmo allergico

Questo tipo di broncospasmo si sviluppa quando il corpo è sensibilizzato agli allergeni esterni e interni.

Gli allergeni esterni (esoallergeni) includono agenti che entrano nell'organismo dall'ambiente:

  • allergeni domestici (polvere domestica e da biblioteca, polvere di piume);
  • polline;
  • epidermico (lana, peli, piumini e peli di animali e umani);
  • alimentare;
  • prodotti chimici (vernici, conservanti, detersivi e altri prodotti chimici domestici);
  • medicinali (antibiotici, preparati di iodio, antinfiammatori, antibiotici).

Spesso le cause del broncospasmo sono combinazioni di diversi exoallergeni o endoallergeni (sostanze formate nel corpo del paziente in risposta a effetti dannosi su tessuti e organi).

Il broncospasmo allergico si sviluppa in due forme: allergica non infettiva (atopica) e infettiva-allergica (combinazione di agenti infettivi e fattori non infettivi).

Il principale fattore nel trattamento di successo del broncospasmo della genesi allergica è l'identificazione e l'eliminazione dell'allergene.

Trattamento del broncospasmo

Il trattamento adeguato e tempestivo di broncospasmo è quello di effettuare un complesso di misure volte a pieno recupero del paziente, eliminando i fattori causali e la rimozione di spasmo dei bronchi e dei muscoli.

Allo stesso tempo, la diagnosi precoce è di particolare importanza.

Il trattamento della sindrome bronco-ostruttiva consiste nel prendere farmaci in varie forme farmaceutiche (inalatore, pillole, iniezioni intramuscolari o endovenose), che dipende dalla gravità del processo e dalla presenza di patologie concomitanti, oltre che dalla fisioterapia.

Dopo l'inizio di un attacco, è necessario calmare il bambino, aprire la bocca (in assenza di una reazione allergica al polline), allentare il colletto o la cintura, effettuare inalazioni broncodilatatorie, assumere farmaci espettoranti per migliorare il deflusso dell'espettorato e chiamare immediatamente un medico.

Ai pazienti non devono essere somministrati farmaci che sopprimono tosse, antistaminici di prima generazione, odori pungenti e medicinali sedativi. È importante ricordare che il broncospasmo può ripresentarsi dopo un certo periodo di tempo e nel medicinale di base è sempre necessario assumere farmaci broncodilatatori ed espettoranti.

Trattamento per bronchospasm nell'ospedale - urgente e intensivo. Iniezioni endovenose di farmaci anticolinergici e antispastici, antistaminici e corticosteroidi vengono utilizzati (se indicato).

Come rimuovere il broncospasmo a casa

I genitori che hanno riscontrato un problema per la prima volta (un attacco si sviluppa più spesso di notte) - cercano immediatamente assistenza medica di emergenza e questa è l'opzione migliore in questo caso. Con una diagnosi accertata di asma bronchiale e frequenti recidive di bronchite ostruttiva o bronchiolite acuta - i genitori sanno come rimuovere il broncospasmo a casa, ma poi il bambino deve essere consultato con uno specialista per prescrivere un trattamento adeguato e la sua correzione.

Emergenza broncospasmo

Con lo sviluppo di broncospasmo nei bambini è necessario:

  • se possibile, eliminare l'effetto dell'allergene (contatto con il gatto, i farmaci o l'esposizione a fattori ambientali negativi). Se si verifica una reazione allergica agli agenti polline o polvere necessario chiudere la finestra e rubare un bambino da un luogo polveroso, per lavare il viso del bambino, sciacquare la bocca e della gola, sciacquare il naso;
  • accomodare il bambino, dargli una posizione, mettersi a sedere, disfare gli abiti stretti, aprire la finestra, per respirare aria fresca;
  • chiamare un'ambulanza per il primo attacco di soffocamento o utilizzare un farmaco broncodilatatore all'interno o sotto forma di aerosol (inalatore) come raccomandato dal medico (per attacchi ripetuti e diagnosi);
  • dare al bambino una bevanda calda e usare farmaci aggiuntivi per migliorare il deflusso dell'espettorato.

È imperativo chiamare un medico se un attacco di broncospasmo persiste per mezz'ora negli adolescenti e nei pazienti adulti e nell'ospedalizzazione immediata (di bambini al di sotto di un anno) e urgente (fino a tre anni) in presenza di segni minimi di respirazione alterata.

Cosa non fare con il broncospasmo

È importante che i genitori e gli altri membri della famiglia ricordino che in caso di broncospasmo non è possibile:

  • strofinare il bambino con sostanze odorose (unguenti e balsami con oli aromatici e trementina), mettere i cerotti di senape, somministrare infusi alle erbe e miele - questo può aggravare in modo significativo il broncospasmo e peggiorare le condizioni del paziente, nonché rafforzare le reazioni allergiche;
  • utilizzare farmaci antitosse che sopprimono il riflesso della tosse (codeina e farmaci contenenti codeina) e antistaminici di prima generazione (difenidramina, suprastin, pipolfen) - contribuiscono al peggioramento della secrezione di espettorato nella sindrome bronco-ostruttiva;
  • applicare lenitivi e altri medicinali (tutti i farmaci sono prescritti da uno specialista).

Quali farmaci sono usati per il broncospasmo

Il modo migliore per trattare il broncospasmo nei bambini e negli adulti è un approccio integrato.

I principali gruppi di farmaci prescritti per il broncospasmo sono:

  • farmaci anticolinergici (farmaci con bromuro di ipratropio in aerosol dosati - Atrovent) e combinazione di farmaci combinati (Ipramol Steri-Neb) di M-holinoblokatora + mimica β2 adrenergica selettiva;
  • beta - 2-agonisti (Berotek, Salbutamol, Ventolin, Serevent, Atimos);
  • metilxantine (teofillina prolungata) - Teopek (con cautela questo farmaco viene prescritto a pazienti con insufficienza cardiaca);
  • agenti mucoregolatori (Acetilcisteina, Ambrobene, Ambroxol, Flavomed o Lazolvan) per migliorare lo scarico dell'espettorato

La soluzione di Eufillin è introdotta solo nelle condizioni di un ospedale secondo indicazioni severe (a causa di un gran numero di reazioni avverse dal sistema cardiovascolare).

In assenza di effetti, i glucocorticoidi sono utilizzati - oggi, i corticosteroidi inalatori sono ampiamente utilizzati, che hanno un basso effetto sistemico (Budesonide, Budecort), glucocorticoidi sistemici (prednisone e altri), sono prescritti sotto la supervisione di un medico e in ambiente ospedaliero;

A seconda del fattore causale, vengono utilizzati anche antistaminici, farmaci antivirali e antibiotici (specialmente se si sospetta la persistenza di agenti patogeni intracellulari - con lo sviluppo di polmonite atipica, bronchiolite causata da infezione da clamidia e micoplasma). I farmaci di scelta in questo caso sono macrolidi (Josamicina, Spiromicina).

Pediatra Sazonova Olga Ivanovna

Sintomi, trattamento e prevenzione di broncospasmo nei bambini

Spesso nei bambini c'è una condizione in cui i muscoli bronchiali si contraggono involontariamente, risultando in un lume tra i bronchioli e i piccoli bronchi.

Questa condizione è chiamata broncospasmo. Nella fase iniziale, la stessa patologia non si manifesta, tuttavia, nel tempo, possono verificarsi complicazioni a causa della difficoltà di respirazione.

Inoltre, il broncospasmo è spesso la causa dello sviluppo di asma, asfissia. Circa i sintomi e il trattamento del broncospasmo nei bambini parlano nell'articolo.

Le raccomandazioni cliniche per il trattamento dell'ostruzione bronchiale nei bambini possono essere trovate sul nostro sito web.

Il concetto e le caratteristiche

Il broncospasmo è una condizione in cui vi è una riduzione dei muscoli bronchiali e, di conseguenza, un restringimento del lume dei bronchi.

Ciò complica in modo significativo il flusso di aria nei polmoni, gli alveoli, dove avviene il processo di scambio di gas.

Di conseguenza, il processo di fornitura di ossigeno al sangue e attraverso di esso agli organi interni di una persona viene disturbato. Il broncospasmo è accompagnato da attacchi di dispnea, quando il bambino non riesce a respirare normalmente, durante la respirazione si verifica una tosse secca, fischi e sibili.

riflesso

Qual è il broncospasmo riflesso in un bambino? Il broncospasmo riflesso si manifesta nei neonati. Lo sviluppo della patologia è dovuto al fatto che il sistema respiratorio di un bambino piccolo non è ancora completamente sviluppato.

Ciò porta alla contrazione involontaria dei muscoli bronchiali durante la respirazione.

Anche i fattori negativi minori, come i cambiamenti delle condizioni dell'habitat (temperatura, umidità, qualità dell'aria dell'ambiente), possono scatenare un attacco.

Cause e fattori di sviluppo

Il broncospasmo può verificarsi in qualsiasi persona, indipendentemente dal sesso o dall'età.

Tuttavia, questa patologia è più comune nei pazienti pediatrici.

Ciò è dovuto all'imperfezione del sistema respiratorio. Per lo sviluppo della patologia nei bambini può portare tali fattori avversi come:

  1. Corpo estraneo nel tratto respiratorio. È noto che un bambino di età inferiore ai 5 anni, attivamente esplorare il mondo che ci circonda, provandolo e "assaggiare". L'ingresso di ogni sorta di piccoli oggetti nel tratto respiratorio di un piccolo ricercatore non è un evento raro. Un corpo estraneo blocca il lume dei bronchi, provocando una reazione protettiva del corpo - una riduzione dei muscoli bronchiali. Sfortunatamente, una tale reazione aggrava la situazione, rendendo la respirazione ancora più difficile. Questo può portare ad asfissia e morte.
  2. Spesso la causa del broncospasmo è un attacco di asma bronchiale. Questo fenomeno è accompagnato da una forte tosse secca, che si verifica parossistica. Durante un tale attacco, il bambino non può respirare l'aria, il che porta allo sviluppo di asfissia.
  3. Eccessivo sforzo fisico. Questo fattore può portare allo sviluppo di broncospasmo non solo nei bambini, ma anche nella vecchia generazione. Tuttavia, durante l'infanzia sono più frequenti le convulsioni dopo l'attività fisica. Con un carico eccessivo nel corpo del bambino, vengono rilasciati speciali elementi biologicamente attivi, la cui presenza porta ad un restringimento del lume nei bronchi. C'è un attacco di broncospasmo.

Di norma, l'attacco si interrompe da solo, pochi minuti dopo che il corpo si è trasferito in uno stato di riposo, tuttavia, in alcuni casi, si verifica un attacco persistente.

  • Malattie infettive delle vie respiratorie, in particolare, bronchite acuta. Infezioni che si sviluppano nel tratto respiratorio inferiore, provocano la comparsa del processo infiammatorio in quest'area. Ciò porta all'edema della mucosa bronchiale e, di conseguenza, al restringimento del lume bronchiale.
  • Esistono altri fattori di rischio meno comuni, come i farmaci, lo sviluppo di una reazione allergica, l'avvelenamento chimico da parte dell'aria contaminata da sostanze tossiche e le ustioni delle vie respiratorie.

    Come distinguere la bronchite infettiva in un bambino da allergici? Scopri la risposta adesso.

    Sintomi e manifestazioni cliniche

    Nei bambini, lo sviluppo dello spasmo bronchiale si presenta molto più intensamente che negli adulti, il quadro clinico è sempre brillante, in rapido sviluppo.

    I segni di un attacco di broncospasmo sono i seguenti:

    • espansione graduale della cavità toracica;
    • respiro rumoroso, accompagnato da un fischio, un respiro affannoso. In questo caso, l'espirazione è molto più lunga nel tempo rispetto all'inalazione;
    • pesantezza nello sterno;
    • sensazione di mancanza di respiro, mancanza di respiro, soffocamento;
    • un aumento del lume delle vene del collo, a seguito del quale si gonfiano, si alzano sopra la superficie della pelle;
    • starnuti, durante i quali i contenuti trasparenti sono scaricati dal naso;
    • grave tosse, il più delle volte secca, con una piccola quantità di muco viscoso;
    • sbiancamento della pelle nel triangolo nasolabiale;
    • con una certa posizione del corpo, la situazione migliora leggermente, la respirazione diventa più facile;
    • il bambino è ansioso, paura della morte;
    • disturbo del ritmo cardiaco;
    • rash cutaneo;
    • gonfiore intorno agli occhi.

    Perché il broncospasmo si verifica più spesso durante la notte? È noto che gli attacchi più frequenti di patologia si verificano durante la notte.

    Ciò è dovuto al fatto che durante il sonno, anche in un bambino sano, che non ha riscontrato problemi nell'apparato respiratorio, ci sono spesso problemi respiratori minori.

    Se il bambino ha la tendenza a sviluppare broncospasmo, questa situazione è aggravata.

    Attacco dei precursori

    I genitori di un bambino che soffre di broncospasmo, è importante sapere quali sintomi presagiscono lo sviluppo di un attacco.

    Ciò fornirà l'assistenza necessaria al bambino prima che inizi. Questi segni preliminari includono:

    • tosse e starnuti;
    • sensazione di pesantezza al petto;
    • ansia del bambino, risveglio nel cuore della notte;
    • difficoltà a respirare.
    al contenuto ↑

    Pronto soccorso

    Come rimuovere un attacco? È molto importante durante l'attacco dare al bambino un pronto soccorso tempestivo, che consiste nella normalizzazione dei processi di respirazione e delle condizioni generali del bambino. Per questo è necessario:

    1. Se la causa dello sviluppo di un attacco è una reazione allergica, al bambino dovrebbe essere somministrato un farmaco antistaminico, se possibile, eliminare la causa dell'allergia. Dopodiché, devi lavare il naso e la bocca del bambino.
    2. Liberare il bambino da vestiti stretti, fornire aria fresca nella stanza in cui si trova il bambino.
    3. Utilizzare inalatori speciali con farmaci che contribuiscono all'espansione del lume bronchiale.
    4. È inoltre possibile utilizzare farmaci che diluiscono l'espettorato, contribuendo al suo scarico (se necessario).
    5. Con lo sviluppo di un attacco è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

    Come trattare la bronchite ostruttiva nei bambini? Scopri questo dal nostro articolo.

    Azioni proibite

    Cosa non fare:

    1. Non è possibile utilizzare farmaci e altri farmaci che possono provocare lo sviluppo di una reazione allergica. Tali metodi di trattamento vietati comprendono tutti i tipi di balsami e unguenti per la macinatura, con un forte odore, l'intonaco di senape, alcuni mezzi di medicina tradizionale (ad esempio la trementina).
    2. Non puoi dare al bambino le tinture di erbe, il tè con il miele, che è un forte allergene.
    3. Non è possibile utilizzare farmaci che sopprimono attacchi di tosse, in quanto ciò potrebbe provocare un aumento della quantità di espettorato e il suo ristagno.
    4. Non è raccomandato somministrare sedativi ai bambini.
    al contenuto ↑

    diagnostica

    Per fare una diagnosi accurata, il medico valuta la storia del paziente, cioè determina quali possibili malattie potrebbero portare allo sviluppo della patologia.

    Di grande importanza per la diagnosi è il quadro clinico del broncospasmo. La sintomatologia della malattia è molto specifica, non può essere confusa con le manifestazioni di altri disturbi.

    Metodi di trattamento

    Il trattamento del broncospasmo è complesso, comporta l'uso di numerosi metodi terapeutici volti a normalizzare l'attività dell'apparato respiratorio del bambino.

    medicazione

    Per eliminare le manifestazioni della malattia utilizzando i seguenti gruppi di farmaci:

  • Gli agenti ormonali hanno un effetto antinfiammatorio pronunciato.
  • L'adrenomimetica rifiuta l'azione diretta sui muscoli bronchiali, contribuendo al loro rilassamento, prevenendo le contrazioni involontarie.
  • Il m-holinoblokatory contribuisce all'espansione del lume dei bronchi, facilita il flusso di ossigeno.
  • Gli antibiotici non sono sempre prescritti, solo se è necessario eliminare la malattia primaria causata da una natura infettiva. In alcuni casi, l'assunzione di antibiotici è controindicata, poiché ciò può provocare lo sviluppo o l'intensificazione di una reazione allergica e, di conseguenza, aggravare ulteriormente la situazione.
  • al contenuto ↑

    fisioterapia

    L'uso della fisioterapia è mostrato solo dopo che le manifestazioni di un attacco acuto della patologia sono state eliminate.

    Tali metodi come l'irradiazione UHF, la laserterapia, l'elettroforesi con l'uso di farmaci appositamente progettati sono usati come trattamento fisioterapico.

    I metodi di fisioterapia contribuiscono all'eliminazione del processo infiammatorio, alla normalizzazione della circolazione sanguigna e alla nutrizione a livello cellulare nella zona interessata.

    Rimedi popolari

    Il paziente è raccomandato bevanda calda abbondante. È importante ricordare che le bevande consumate non devono contenere elementi allergenici.

    Pertanto, è vietato dare al bambino latte e tè con miele, lamponi, tintura di propoli.

    Si consiglia di optare per l'acqua minerale ordinaria, riscaldata a una temperatura confortevole.

    Esercizi utili e di respirazione. Il bambino adorerà spegnere le candeline, soffiando palloncini. Non è solo interessante, ma anche molto utile per normalizzare il lavoro del sistema respiratorio.

    Leggi i sintomi e il trattamento della displasia broncopolmonare nei bambini prematuri qui.

    prevenzione

    Al fine di prevenire lo sviluppo di un attacco di broncospasmo è raccomandato:

    1. Proteggere il bambino dal contatto con sostanze allergeniche. Nella stanza del bambino, è necessario fare la pulizia a umido il più spesso possibile, per arieggiare la stanza, per eliminare le cose che accumulano polvere domestica.
    2. Consultare periodicamente un allergologo e un pneumologo, sottoporsi a controlli preventivi con specialisti nel tempo.
    3. Trattare tempestivamente le malattie infettive.
    4. Rafforzare le difese naturali del corpo.
    5. I genitori devono smettere di fumare in una stanza dove può trovarsi un bambino.

    Il fumo passivo influenza nel modo più negativo lo stato dell'apparato respiratorio delle briciole.

    Suggerimenti del Dr. Komarovsky

    Il dott. Komarovsky dice che molti genitori, se sospettati di avere broncospasmo, iniziano a curare autonomamente i loro figli a casa, usando quegli strumenti che sono controindicati in questa situazione.

    Questo porta allo sviluppo di malattie croniche dell'apparato respiratorio.

    E. O. Komarovsky ritiene che solo un medico può prescrivere un trattamento, dopo aver esaminato il paziente e aver fatto una diagnosi accurata.

    Il trattamento senza l'uso di droghe speciali e tecniche terapeutiche non solo non darà l'effetto desiderato, ma potrebbe complicare ulteriormente la situazione.

    Un attacco di broncospasmo è una condizione pericolosa che può portare a numerosi problemi, anche alla morte. Pertanto, è importante per i genitori di bambini che sono inclini a sviluppare patologia per sapere qual è la malattia, come si manifesta e, soprattutto, come aiutare il bambino nei momenti di convulsioni.

    Puoi scoprire come aiutare un bambino asmatico con un attacco di broncospasmo dal video:

    Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!