cefazolina

Cefazolin è un antibiotico semi-sintetico di un ampio gruppo di cefalosporine di prima generazione.

Questo preparato beta-lattamico è considerato il meno tossico nella gamma antibatterica cefalosporina. Il componente principale del farmaco è il sale di sodio di cefazolina, sotto forma di cristalli bianchi o bianco-giallastro, facilmente solubile in acqua. L'effetto terapeutico del farmaco antibatterico si basa su un potente effetto battericida su un'ampia gamma di microrganismi patogeni.

Gruppo clinico-farmacologico

Generazione di cefalosporina I

Condizioni di vendita dalle farmacie

È possibile acquistare su prescrizione.

Quanto costa Cefazolina nelle farmacie? Il prezzo medio è di 27 rubli.

Composizione e forma di rilascio

Il farmaco è disponibile sotto forma di una polvere giallo-bianca o bianca, che viene sciolta per iniezione intramuscolare o endovenosa. Il farmaco è confezionato in flaconcini. Tale forma di rilascio come compresse Cefazolin non è in vendita.

  • Ogni flaconcino contiene 250 mg, 500 mg o 1 g di principio attivo attivo - Cefazolin sotto forma di sale di sodio.

La polvere è di colore bianco o quasi bianco, quando si scioglie si trasforma in un liquido trasparente incolore con un odore specifico insignificante.

Effetto farmacologico

Cefazolin è l'antibiotico cefalosporinico meno tossico con un ampio spettro di azione battericida.

È attivo contro batteri gram-positivi (Staphylococcus spp., Synthesizing e penicillinasi non sintetizzare, Streptococcus spp., Compreso Corinebacterium dlphtheriae, pneumococchi) Gram-negativi microrganismi (Proteus mirabilis, Salmonella spp., Enterobacter aerogenes, Escherichia coli, Neisseria gonorrhoeae, Shiqella spp., klebsiella spp., haemopnylus influenzae, neisseria gonorrhoeae). Funghi, rickettsia, protozoi, virus, ceppi proteici indolo-positivi sono resistenti al farmaco (P.rettgeri, P.vulgaris, P. morgani).

La massima concentrazione del farmaco si raggiunge un'ora dopo l'iniezione intramuscolare e immediatamente dopo la somministrazione endovenosa. Secondo le istruzioni, Cefazolin a una concentrazione terapeutica (90% della dose somministrata) viene conservato nel sangue per 8-12 ore, il 90% del farmaco viene escreto dai reni in uno stato invariato.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta? Secondo le istruzioni Cefazolin prescritto per il trattamento delle infezioni causate dalla presenza di microrganismi sensibili al farmaco, vale a dire:

  • infezioni dell'apparato osteo-articolare;
  • osteomielite;
  • infezioni degli organi pelvici;
  • mastiti;
  • ascesso polmonare, polmonite, empiema pleurico;
  • setticemia;
  • infezioni della bile e delle vie urinarie;
  • peritonite;
  • ustioni, infezioni della ferita;
  • endocardite;
  • infezioni di tessuti molli, pelle;
  • otite media;
  • la sifilide;
  • gonorrea.

Controindicazioni

Il farmaco ha una lista specifica di controindicazioni, quindi prima di iniziare la terapia è necessario studiare attentamente le istruzioni allegate. Le iniezioni di Cefazolin non devono essere somministrate ai pazienti se hanno una o più condizioni:

  • la gravidanza;
  • intolleranza individuale ai componenti;
  • casi di gravi reazioni allergiche alle cefalosporine;
  • grave insufficienza renale;
  • grave malattia del fegato, accompagnata da disfunzione dell'organo;
  • età dei pazienti fino a 6 mesi (per questa forma di dosaggio).

Controindicazioni relative sono il periodo di allattamento e la presenza di colite pseudomembranosa nel paziente, inclusa una storia di.

Appuntamento durante la gravidanza e l'allattamento

Cefazolin attraversa la placenta e colpisce il feto, quindi l'antibiotico durante la gravidanza può essere usato solo se c'è una prova assoluta quando c'è una minaccia alla vita della madre. Ad oggi, non è chiaro esattamente quale effetto ha Cefazolin sul feto, pertanto, al momento di decidere l'uso di antibiotici da parte delle donne in gravidanza, è necessario valutare attentamente il rapporto tra il possibile rischio / beneficio stimato.

Ad oggi, Cefazolin è stato testato solo su ratti gravide. Inoltre, il farmaco in grandi dosi non ha causato effetti teratogeni, cioè non ha portato alla formazione di malformazioni congenite del feto. Tuttavia, tali studi controllati su donne in gravidanza, per ovvi motivi, non sono stati condotti.

Cefazolin penetra anche nel latte materno, anche se è rilevato in piccole concentrazioni. Tuttavia, se necessario, il suo uso durante l'allattamento dovrebbe trasferire il bambino a una miscela artificiale al momento del trattamento.

Dosaggio e modalità d'uso

Come indicato nelle istruzioni per l'uso Cefazolin prescritto in / m, in / in (getto e goccia a goccia). L'assunzione giornaliera media per gli adulti è di 0,25-1 g; la frequenza di somministrazione è 3-4 volte al giorno. La dose quotidiana massima - 6 g (in casi rari - 12 g). La durata media del trattamento è 7-10 giorni.

Per la prevenzione dell'infezione postoperatoria - in / in 1 g per 0,5-1 ore prima dell'intervento, 0,5-1 g - durante l'intervento chirurgico e 0,5-1 g - ogni 8 ore durante i primi giorni dopo l'intervento.

I pazienti con funzionalità renale compromessa richiedono una modifica del regime posologico secondo i valori CC: con una CC di 55 ml / min o più o con una concentrazione di creatinina nel plasma di 1,5 mg% o meno, può essere somministrata la dose completa; con CC 54-35 ml / min o con una concentrazione plasmatica di creatinina di 1,6-3,0 mg%, può essere somministrata la dose completa, ma gli intervalli tra le iniezioni devono essere aumentati a 8 ore; a CC 34-11 ml / min o concentrazione plasmatica di creatinina 3,1-4,5 mg% - 1/2 dose a intervalli di 12 h; se il QC è pari a 10 ml / min o meno, o quando la concentrazione plasmatica di creatinina è pari o superiore al 4,6 mg%, 1/2 della dose usuale ogni 18-24 ore Tutte le dosi raccomandate vengono somministrate dopo la dose iniziale di carico di 500 mg.

Bambini da 1 mese in su - 25-50 mg / kg / giorno; in caso di infezione grave, la dose può essere aumentata a 100 mg / kg / die. La frequenza di somministrazione è 3-4 volte al giorno.

Nei bambini con funzionalità renale compromessa, la regolazione del regime posologico viene effettuata in base ai valori CC: con CC 40-70 ml / min - 60% della dose media giornaliera e somministrato ogni 12 ore; con CC 20-40 ml / min - 25% della dose giornaliera media con un intervallo di 12 ore; se QC è 5-20 ml / min - 10% della dose giornaliera media ogni 24 ore Tutte le dosi raccomandate vengono somministrate dopo la dose iniziale di carico.

Come mescolare la polvere per preparazioni iniettabili?

Istruzioni per la preparazione di soluzioni per iniezione e infusione: 0,5 g del farmaco vengono sciolti in 2 ml di acqua per preparazioni iniettabili, 1 g in 4 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Per la somministrazione di bolo per via endovenosa, la soluzione risultante viene diluita con 5 ml di acqua per iniezione, quindi iniettata lentamente per 3-5 minuti. Per la somministrazione ev, il farmaco viene diluito con 50-100 ml di soluzione di destrosio al 5% o al 10%, soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di Ringer, soluzione di bicarbonato di sodio al 5%.

Durante la riproduzione, i flaconcini devono essere agitati vigorosamente fino alla completa dissoluzione.

Quanto punge Cefazolin?

La durata dell'uso di Cefazolina dipende dalla gravità dell'infezione e dalla velocità di recupero. Il corso del trattamento dura da 7 a 14 giorni. Non utilizzare le iniezioni di Cefazolina per meno di 5 giorni o più di 15 giorni, poiché in questo caso esiste un rischio elevato di sviluppare microrganismi resistenti agli antibiotici. Questi microrganismi resistenti possono ancora causare un'infezione che dovrà essere trattata di nuovo, solo con l'uso di un altro antibiotico ancora più potente. Sfortunatamente, c'è un grande rischio che, con un altro antibiotico, un microrganismo possa essere resistente. In questo caso, la prognosi per la vita è sfavorevole, perché ci sono pochissimi antibiotici al mondo in grado di far fronte a microbi resistenti. E se non aiutano, allora puoi contare solo sull'immunità dei malati.

Questo è il motivo per cui l'uso di antibiotici, inclusa Cefazolina, deve essere trattato in modo responsabile. Non puoi fare iniezioni non appena la persona diventa migliore, considerando che il trattamento è finito. Devono essere fatti almeno 5 giorni di iniezioni di Cefazolina, superando il dolore e la riluttanza. Questo è particolarmente vero per i bambini. Dopo tutto, un bambino è più veloce e più facile di un adulto che può "acquisire" tipi resistenti di microbi che causano costantemente infezioni difficili da trattare.

Reazioni avverse

L'uso di antibiotici, soprattutto a lungo termine, può causare reazioni avverse dai vari sistemi corporei:

  • prurito;
  • eruzione cutanea sotto forma di orticaria;
  • un forte calo dei livelli piastrinici nel sangue;
  • sintomi di leucemia;
  • il verificarsi di anemia emolitica;
  • ulcere nella bocca e nelle labbra;
  • stomatite rapidamente progressiva;
  • manifestazioni di pancreatite in forma acuta;
  • vomito e nausea;
  • diarrea;
  • disfunzione epatica;
  • sviluppo di bronchospasm;
  • marcato gonfiore delle vie respiratorie;
  • comparsa di necrolisi cutanea tossica;
  • sviluppo di sintomi di granulocitopenia;
  • la comparsa di segni simili alla nefrite interstiziale;
  • perdita di capelli e forte prurito nella zona genitale.

Inoltre, durante l'iniezione stessa può iniziare a sudare, accompagnato da brividi e una transizione a crampi muscolari, un attacco di tachicardia, difficoltà a respirare, fino a quando non si ferma. Se compare almeno uno di questi segni, la somministrazione del farmaco si interrompe immediatamente, il medicinale viene sostituito con un altro medicinale con lo stesso effetto terapeutico. Inoltre, la somministrazione intramuscolare dell'antibiotico può essere dolorosa e il consolidamento del tessuto si verifica spesso nell'area dell'iniezione.

I sintomi di overdose

Il sovradosaggio dopo l'uso improprio dell'antibiotico Cefazolin (Cefazolin-AKOS) è ammissibile e si manifesta con una serie di sintomi, quali:

  1. parestesia;
  2. Disturbi del ritmo cardiaco improvviso;
  3. Contrazioni muscolari involontarie;
  4. Sindrome convulsiva;
  5. Mal di testa;
  6. vertigini;
  7. Vomito.

Il trattamento di questi sintomi è il seguente: in primo luogo, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione di iniezioni con il farmaco e, in secondo luogo, se i sintomi preoccupano troppo il paziente, deve iniziare a prendere medicinali che possano eliminarli. Si nota che il corpo stesso contribuisce al ritiro dell'antibiotico - con un sovradosaggio, l'emodialisi viene accelerata, il che contribuisce al completamento anticipato dell'intero processo. Bene, se il caso è molto difficile, allora si verifica l'ospedalizzazione e si utilizza la pulizia meccanica del sangue - dialisi.

Istruzioni speciali

Prima di iniziare a utilizzare il farmaco, leggi le istruzioni specifiche:

  1. Con cautela, il farmaco viene prescritto a pazienti con malattie del tratto gastrointestinale (specialmente con colite).
  2. Con cefazolina possono comparire campioni positivi di Coombs diretti e indiretti.
  3. Con l'uso di cefazolina, è possibile ottenere una reazione falsamente positiva al glucosio nelle urine.
  4. La sicurezza del farmaco nei bambini prematuri e nei bambini del primo mese di vita non è stata stabilita.
  5. I pazienti con una storia di reazioni allergiche alle penicilline possono avere una maggiore sensibilità agli antibiotici cefalosporinici.

Compatibilità con altri farmaci

Quando si utilizza il farmaco deve tenere conto dell'interazione con altri farmaci:

  1. Gli aminoglicosidi aumentano il rischio di danno renale.
  2. L'uso concomitante con anticoagulanti e diuretici non è raccomandato.
  3. I diuretici dell'ansa e i farmaci che bloccano la secrezione tubulare aumentano la concentrazione di cefazolina nel plasma.
  4. Farmaceuticamente incompatibile con aminoglicosidi (mutua inattivazione). Per la preparazione di una soluzione per su / nell'introduzione (getto o gocciolamento) non può usare lidocaina.

Recensioni dei pazienti

Vi offriamo di leggere le recensioni di persone che hanno usato Cefazolin:

  1. Tosh. Buona droga economica. Sono stato pugnalato all'ospedale per polmonite. Iniezioni molto dolorose, quindi, per la diluizione, non usare acqua, ma Lidocaina o Novocaina saranno davvero più facili. Anche la polmonite su questo trattamento è stata rapida, anche se faceva paura a qualsiasi atipico, ma si è rivelata la più tipica, e inoltre, il piccolo non ha potuto resistere all'antibiotico Cefazolin.
  2. Alexander. Buona droga! Per non dire che fa molto male, ma lo faccio sempre con Novocaine. Trattati e esacerbazione della pielonefrite 2 volte e orvi. Inoltre, con una bottiglia in un barattolo, dopo aver preso la medicina, ho versato 1 ml di acqua bollita e gocciolato nel mio naso, perché il naso era così soffocante che ha cominciato a deporre le orecchie. Inoltre, quando il ripieno è caduto, e sotto di esso c'è stata una terribile infiammazione che metà della faccia era già gonfia, ha preso Cefazolina e inumidito leggermente il padiglione auricolare con la saliva e raccolto la polvere e l'ha messa nella buca e la notte prima di andare dal dentista, ha vissuto tranquillamente. (Questo è tutto il consiglio di mia nonna-dottore di addestramento sovietico).
  3. Marina. Mi sono state prescritte iniezioni di cefazolina per complicato mal di gola. Già dopo la prima iniezione, lo stato di salute peggiorò, divenne tremante, lo gettò in calore, poi in freddo. Iniezioni successive hanno provocato forti capogiri, mal di testa e poi un rash e un forte prurito che ha causato prurito a tutto il corpo. Inoltre, le iniezioni erano molto dolorose, risulta che dovevano essere diluite con lidocaina o novocaina e mi è stata iniettata una solita soluzione in acqua per preparazioni iniettabili. Il dottore disse che si trattava sicuramente di una reazione allergica, quindi il farmaco dovette essere sostituito con un altro antibiotico. Quindi, molto dipende dalla professionalità dei medici.

analoghi

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Antsef;
  • Zolin;
  • Intrazolin;
  • Ifizol;
  • kefzol;
  • Lizolin;
  • Natsef;
  • Orizolin;
  • orpin;
  • Totatsef;
  • Tsezolin;
  • Cefazolin sodico;
  • Cefazolin Sandoz;
  • Cefazolin Elf;
  • Cefazolin "Biohemi";
  • Cefazolina-ICCO;
  • Cefazolina-Verein;
  • Cefazolin sale di sodio;
  • Tsefamezin;
  • Tsefaprim;
  • Tsefezol;
  • Tsefoprid.

Prima di acquistare un analogo, consultare il medico.

Periodo di validità e condizioni di conservazione

Conservare i flaconcini di polvere raccomandati in un luogo fresco fuori dalla portata dei bambini. Evitare la luce solare diretta sul farmaco.

La durata della polvere è di 3 anni dalla data di produzione. Non usare un farmaco scaduto.

La soluzione deve essere preparata immediatamente prima dell'introduzione, è inaccettabile conservare la soluzione preparata fino alla successiva iniezione.

"Cefazolina" antibiotica: recensioni del farmaco

Il farmaco "Cefazolin", recensioni di cui verrà dato di seguito, è un antibiotico appartenente alla prima generazione del gruppo delle cefalosporine. Viene iniettato esclusivamente come iniezione, poiché durante la somministrazione orale (sotto forma di compresse) viene distrutto nel tratto gastrointestinale, non avendo il tempo di essere assorbito dal corpo e avere un effetto antibatterico. L'antibiotico ha una vasta gamma di effetti, quindi può essere usato per curare varie infezioni causate da microbi che sono sensibili ad esso. Il farmaco è usato per trattare praticamente tutti i sistemi del corpo, come urinario, respiratorio, genitale, articolazioni, pelle, ecc. Questo articolo sarà discusso nel nostro articolo.

Rilascia forma e nome

L'antibiotico Cefazolin, che ha revisioni positive, è disponibile sotto forma di polvere secca per preparare una soluzione destinata alla somministrazione endovenosa o intramuscolare. Il prodotto è confezionato in bottiglie di vetro e sigillato ermeticamente. In latino, questo farmaco è chiamato Cefazolin. Questo termine è il nome internazionale dell'antibiotico. I nomi commerciali possono differire significativamente da quelli internazionali, poiché ogni azienda ha il diritto di produrre un farmaco con il principio attivo principale "cefazolin", ma per chiamarlo un nome più semplice e memorabile. I nomi commerciali della droga sono molto diversi: "Antsef", "Amzolin", "Atraltsef", "Zolin", "Woolmizolin", "Ifizol", "Zolfin", "Intrazolin", "Natsef", "Kefzol", "Lysolin" e ecc. Ma ci sono medicine la cui denominazione coincide con il nome comune della sostanza, ad esempio "Cefazolin-Sandoz", "Cefazolin-AKOS", ecc.

Tutto questo è lo stesso - l'antibiotico "Cefazolin", che viene usato come standard, indipendentemente dal produttore e dal nome. Il farmaco può differire solo per la qualità, poiché è prodotto da varie fabbriche farmaceutiche.

dosaggio

Antibiotico "Cefazolin", istruzioni per l'uso, recensioni di cui sono pubblicate in questo articolo, è disponibile nei seguenti dosaggi:

  • 250 milligrammi;
  • 500 milligrammi;
  • 1000 milligrammi (1 grammo).

Effetto terapeutico

Il farmaco "Cefazolin" è un antibiotico semi-sintetico appartenente al gruppo dei beta-lattamici. Distrugge i batteri patogeni, distruggendo il loro sistema cellulare. Il farmaco "Cefazolin" si è mostrato bene nella lotta contro vari tipi di microrganismi, motivo per cui appartiene a una vasta gamma di farmaci. Inoltre, rispetto ad altri farmaci del gruppo delle cefalosporine, è considerato il farmaco più sicuro, poiché ha una tossicità minima. Il principale effetto terapeutico dell'antibiotico "Cefazolin", le cui revisioni suggeriscono che si tratta di un mezzo molto efficace, è lo sterminio del microrganismo patogeno che causa la patologia infettiva-infiammatoria. Pertanto, questo farmaco elimina lo sviluppo di infiammazioni e infezioni che sono sensibili ad esso.

Ad oggi, è stata rivelata l'efficacia dell'antibiotico descritto da noi nella lotta contro i seguenti microrganismi:

  • Staphylococcus aureus (staphylococcus aureus);
  • streptococchi beta-emolitici del gruppo A;
  • Staphylococcus epidermal (staphylococcus epidermidis);
  • Streptococcus pyogenes (streptococco pyogenes);
  • streptococco emolitico (streptococco emolitico);
  • polmonite diplococcus (diplococcus pneumoniae);
  • Klebsiella (klebsiella spp.);
  • streptococco viridal (streptococco viridans);
  • bacillo intestinale (escherichia coli);
  • enterobacterium (enterobacter aerogenes);
  • Proteo (proteus mirabilis);
  • salmonella (salmonella spp.);
  • emofilus bacillus (haemophilus influenzae);
  • Neisseria (neisseria meningitidis e neisseria gonorrhoeae);
  • shigella (shigella disenteriae, ecc.);
  • fonte di ulcera siberiana (bacillus anthracis);
  • corynebacterium (corynebacterium diphtheriae);
  • spirocheta (spirocitoceae);
  • clostridi (clostridium pertringens);
  • leptospira (leptospira spp.);
  • treponema (treponema spp.).

Indicazioni per l'uso

Il farmaco "Cefazolin", le cui istruzioni sono di interesse per molti, sono usate per curare le seguenti malattie:

  • bronchite cronica e acuta;
  • polmonite batterica;
  • bronchiectasie infette;
  • la polmonite;
  • infezione toracica sviluppata dopo l'intervento chirurgico;
  • ascesso polmonare;
  • empiema pleurico;
  • infiammazione dell'orecchio medio;
  • tonsilliti;
  • pielonefrite cronica e acuta;
  • mastoidite;
  • prostatite;
  • cistite;
  • uretrite;
  • cellulite;
  • gonorrea;
  • erysipelas;
  • infezioni della pelle;
  • mastiti;
  • cancrena infetta;
  • infezione su una superficie di bruciatura o di ferita;
  • carbuncles;
  • infezione del tessuto molle o della pelle dopo l'intervento chirurgico;
  • artrite settica;
  • infezione oculare;
  • osteomielite;
  • infezioni del tratto biliare;
  • salpingitis;
  • infezione post-aborto;
  • endocardite;
  • infezione uterina;
  • sepsi;
  • ascesso pelvico;
  • peritonite;
  • la sifilide.

Istruzioni per l'uso

Ha una vasta gamma di effetti del farmaco "Cefazolin" (colpi). Recensioni di questo antibiotico indicano che non ha quasi effetti nocivi sul corpo. Viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa, pre-dissolvendo la dose desiderata di polvere in novocaina, acqua e lidocaina. La frequenza delle iniezioni e il dosaggio del farmaco dipendono dalla gravità delle condizioni del paziente e dal grado di pericolo di infezione. Di solito, le iniezioni vengono fatte nel gluteo, nella coscia o nella spalla. L'antibiotico endovenoso "Cefazolin" può essere somministrato sotto forma di un contagocce o iniezioni. La polvere deve essere diluita nel dosaggio richiesto per il paziente. È determinato dalla gravità della malattia. Gli adulti senza insufficienza renale dovrebbero ricevere il farmaco nei seguenti importi:

1. Infezioni di lieve entità causate da stafilococchi o streptococchi richiedono la somministrazione dell'antibiotico "Cefazolina" in una dose di 500 milligrammi - 1 grammo ogni dodici ore. È possibile distribuire questo dosaggio a 500 milligrammi ogni 8 ore. La quantità massima di farmaco somministrata al giorno è di 1,5-2 grammi.

2. Infezioni del tratto urinario acuto non complicate (cistite, uretrite, ecc.) - 1 grammo al mattino e alla sera, ogni dodici ore. La dose giornaliera di farmaco non deve superare i 2 grammi.

3. La polmonite batterica richiede l'introduzione del farmaco "Cefazolin", le cui revisioni sono degne di nota per l'affidabilità di 500 milligrammi ogni dodici ore. Il dosaggio massimo di un antibiotico al giorno è di 1 grammo.

4. Infezioni gravi o moderate causano la necessità di utilizzare l'antibiotico Cefazolin alla dose di 500 milligrammi - 1 grammo ogni 6-8 ore. La dose giornaliera del farmaco non deve superare i tre o i quattro grammi.

5. Le infezioni mortali vengono trattate somministrando da 1 a 1 grammo di Cefazolina efficace ogni sei ore. In questo caso, questo farmaco deve essere usato con attenzione, non più di 4-6 grammi al giorno.

La condizione estremamente seria del paziente permette l'uso della quantità massima del farmaco "Cefazolin" (colpi). Recensioni di esperti suggeriscono che il suo dosaggio può essere aumentato a 12 grammi al giorno, quando si tratta di vita o di morte. Tuttavia, per le persone che soffrono di insufficienza renale, questa dose del farmaco può essere fatale.

Appuntamento ai bambini

Solo se c'è un bisogno urgente si può somministrare l'antibiotico "Cefazolina" ai bambini. Le recensioni (per i bambini è molto importante) suggeriscono che questo farmaco può essere usato solo sotto la stretta supervisione di un medico.

  • Infezioni lievi e moderate causano la necessità di questo medicinale nella quantità di 25-50 milligrammi per 1 kg di peso del paziente. Questa dose è solitamente divisa in 2-4 dosi al giorno.
  • Le infezioni gravi richiedono più droga: 100 milligrammi per chilogrammo di peso del bambino. È introdotto entro 24 ore, in tre o quattro dosi.
  • Neonati prematuri e neonati ricevono farmaci Cefazolin in una quantità unica di 20 milligrammi per chilogrammo di peso del paziente ogni dodici ore.
  • I bambini di età pari o superiore a 7 anni vengono prescritti farmaci con una velocità di 60 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

Utilizzare durante la gravidanza

Puoi inserire donne che portano un bambino, il farmaco "Cefazolin". Le istruzioni per l'uso durante la gravidanza (le recensioni dei medici lo confermano) indicano che questo antibiotico è in grado di penetrare la placenta e influenzare il feto. Ma quando si tratta della vita della madre, il suo uso è giustificato. Testare il farmaco negli animali ha dimostrato che non influisce negativamente sullo sviluppo fetale del feto.

L'antibiotico "Cefazolin" durante la gravidanza (le recensioni degli specialisti sul suo uso sono ampiamente conosciute) viene usato molto raramente. Inoltre, il farmaco penetra nel latte materno, quindi per il tempo di trattamento di una madre che allatta si consiglia di trasferire il bambino all'alimentazione artificiale.

Effetti collaterali

Effetti collaterali associati ad attività compromessa del tratto gastrointestinale. Se trattati con questo farmaco, i pazienti possono soffrire di mancanza di appetito, lucidità, bruciore di stomaco, dolore addominale, nausea, vomito e diarrea. Meno comunemente, sviluppano colite pseudomembranosa o candidosi. Da parte del sistema urinario, ci può essere una violazione dell'attività funzionale dei reni e un aumento della concentrazione di creatinina e urea nel sangue, da parte del sistema circolatorio - una diminuzione del numero di globuli bianchi, piastrine e neutrofili nel sangue. Sono possibili anche varie reazioni allergiche.

Controindicazioni

È severamente vietato l'uso se il paziente è allergico ai farmaci del gruppo delle cefalosporine dell'antibiotico Cefazolin. Recensioni di esperti affermano che anche in caso di ipersensibilità del paziente a antibiotici penicillina, il farmaco può essere pericoloso. In questo caso, viene somministrato con molta attenzione, il più preparato possibile per possibile shock anafilattico. Inoltre, l'uso di droghe non è raccomandato durante l'allattamento e nel trattamento dei neonati.

analoghi

Come accennato in precedenza, i preparati con il principale principio attivo "cefazolina" sono ampiamente rappresentati nel mercato farmaceutico. Tutti loro sono polvere bianca, progettata per creare una soluzione per la somministrazione endovenosa e intramuscolare. "Atraltsef"; "Amzolin"; "Antsef"; "Vulmizolin"; "Intrazolin"; "Zolin"; "Zolfin"; "Kefzol"; "Ifizol"; "Lizolin"; "Orizolin"; "Natsef"; "Orpin"; "Prozolin"; "Totatsef"; "Reflin"; "Tsezolin"; "Cefazolina-Vathem"; "Cefazolin-Biohemi": questi sono solo alcuni dei nomi di questi farmaci. La loro efficacia è determinata dall'onestà dei produttori in cui sono fabbricati.

Recensioni

Nella medicina moderna, il farmaco Cefazolin è ampiamente usato. In ginecologia (le recensioni dei pazienti lo dimostrano) l'uso di questo farmaco è particolarmente importante. Ha aiutato molte donne a sbarazzarsi di varie infezioni del sistema riproduttivo, ascessi pelvici e altri gravi problemi. Inoltre, questo farmaco è efficace nel trattamento della sifilide.

I genitori spesso lasciano recensioni positive sul farmaco "Cefazolin". I bambini, a causa della loro piccola età, sono spesso suscettibili a varie infezioni batteriche. La medicina descritta da noi li combatte efficacemente anche nei casi più trascurati. Spesso è molto più efficace di altri antibiotici.

Inoltre, gli effetti collaterali derivanti dall'uso di Cefazolina dimostrata sono molto rari. Molto spesso sono dovute all'eccessiva sensibilità del paziente al farmaco e al sovradosaggio. Dopo la cessazione della terapia, tutti gli effetti collaterali scompaiono senza lasciare traccia.

Le impressioni negative nei pazienti causano solo iniezioni di dolore. Ma l'estrema efficacia del farmaco ti fa dimenticare questo fastidioso inconveniente. Reclami che "Cefazolin" non ha aiutato in questo caso particolare (questo accade molto raramente!) Principalmente a causa del fatto che il corpo del paziente è stato infettato da microrganismi che sono resistenti ai suoi effetti.

Il costo dell'antibiotico "Cefazolin" è piccolo. Dipende dal dosaggio e dal produttore. I prezzi approssimativi per il farmaco sono presentati nella tabella:

Istruzioni per l'uso di Cefazolin iniezioni

Cefazolin è un antibiotico cefalosporinico di prima generazione.

Rilasciare la forma e la composizione del farmaco

Il farmaco Cefazolin è disponibile sotto forma di polvere per la preparazione della soluzione e la sua successiva iniezione mediante iniezione intramuscolare o somministrazione endovenosa. La polvere è in flaconcini di scatola di vetro trasparente, una sintesi dettagliata è allegata alla preparazione con una descrizione delle caratteristiche dell'antibiotico.

La polvere è di colore bianco o quasi bianco, quando si scioglie si trasforma in un liquido trasparente incolore con un odore specifico insignificante. Ogni flaconcino contiene 250 mg, 500 mg o 1 g di principio attivo attivo - Cefazolin sotto forma di sale di sodio.

Indicazioni per l'uso

L'antibiotico Cefazolin è prescritto a pazienti sotto forma di iniezioni per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili a Cefazolin:

  • infezioni del sistema genito-urinario - complicate da cistite, uretrite, pielonefrite, gonorrea, sifilide;
  • sepsi;
  • endocardite;
  • peritonite;
  • complicazioni postoperatorie;
  • malattie infettive e infiammatorie dell'apparato respiratorio - bronchite, bronchiolite, polmonite, enfisema, ascesso polmonare;
  • malattie infettive di ossa e articolazioni, compresa la poliomielite;

Le iniezioni di Cefazolina sono anche prescritte a donne che hanno subito un taglio cesareo per la prevenzione delle complicanze postoperatorie.

Controindicazioni

Il farmaco ha una lunga lista di controindicazioni, quindi prima di iniziare la terapia dovresti studiare attentamente le istruzioni allegate. Le iniezioni di Cefazolin non devono essere somministrate ai pazienti se hanno una o più condizioni:

  • la gravidanza;
  • intolleranza individuale ai componenti;
  • casi di gravi reazioni allergiche alle cefalosporine;
  • grave insufficienza renale;
  • grave malattia del fegato, accompagnata da disfunzione dell'organo;
  • età dei pazienti fino a 6 mesi (per questa forma di dosaggio).

Controindicazioni relative sono il periodo di allattamento e la presenza di colite pseudomembranosa nel paziente, inclusa una storia di.

Dosaggio e somministrazione

Cefazolin è prescritto a pazienti sotto forma di iniezioni. Il contenuto di 1 bottiglia si è dissolto in lidocaine, novocaine fino alla scomparsa totale di fiocchi e grumi e iniettare la soluzione risultante endovenosamente o intramuscolaremente. La dose dell'antibiotico è determinata dal medico individualmente e varia da 250 mg a 1 g. La dose giornaliera è suddivisa in 3-4 iniezioni. La dose massima giornaliera del farmaco per un adulto 3 g, la durata del trattamento è di 5-7 giorni. In alcuni casi, con un decorso complicato della malattia, il trattamento può durare fino a 14 giorni.

Quando prescrive il farmaco come profilassi dopo gli interventi chirurgici, 1 g di antibiotico viene somministrato per via endovenosa un'ora prima dell'operazione e 500 mg 3 volte al giorno per i primi due giorni dopo l'operazione.

I pazienti con funzionalità renale e epatica compromessa richiedono una selezione individuale della dose, in base ai valori di QC.

Per i bambini di età superiore a 1 mese, la dose del farmaco viene calcolata sulla base del peso corporeo ed è 20 mg / kg di peso corporeo al giorno, nei casi più gravi, se necessario, la dose giornaliera può essere aumentata a 100 mg / kg di peso corporeo.

Per preparare la soluzione per iniezione, il contenuto di 1 bottiglia è dissolto in 2-4 millilitri di lidocaine o novocaine. In questo caso, è meglio non usare acqua per preparazioni iniettabili, poiché l'iniezione di Cefazolina è molto dolorosa. La bottiglia viene agitata vigorosamente finché la polvere non si è completamente dissolta.

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Cefazolin non è prescritto alle donne durante la gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che la cefazolina penetra facilmente nella barriera placentare e può provocare danni tossici agli organi interni e al sistema nervoso del feto.

Durante l'allattamento al seno, la prescrizione di iniezioni di Cefazolin è possibile solo quando il beneficio atteso per la madre superi i possibili rischi per il bambino. Se possibile, è meglio che le donne si astengano dall'allattamento al seno durante il periodo di trattamento farmacologico.

Effetti collaterali

Durante il trattamento con iniezioni di Cefazolina, i pazienti con ipersensibilità alle cefalosporine hanno effetti collaterali:

  • da parte del sistema digestivo - la formazione di ulcere dolorose in bocca, mughetto, secchezza delle fauci, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, mancanza di appetito, vomito, diarrea, sviluppo di colite, disfunzione epatica, sviluppo di pancreatite acuta;
  • da parte del sistema respiratorio - mancanza di respiro, broncospasmo, gonfiore delle mucose delle vie respiratorie;
  • reazioni allergiche - orticaria, prurito della pelle, dermatite, necrolisi epidermica tossica, sviluppo di angioedema, shock anafilattico;
  • da parte degli organi che formano il sangue - leucopenia, diminuzione del livello piastrinico, granulocitopenia, anemia emolitica, aumento del tempo di protrombina;
  • da parte del sistema genitourinario - compromissione della funzionalità renale, sviluppo della nefrite interstiziale, prurito genitale a causa di disbiosi, mughetto nelle donne;
  • reazioni locali - dolore lungo la vena, puntura della vena, formazione di ematoma, formazione di infiltrazione dolorosa nel sito di iniezione, arrossamento e gonfiore della pelle nel sito di iniezione.

Se compaiono effetti collaterali sulle iniezioni del farmaco, assicurati di informare il medico. Se durante l'introduzione del farmaco il paziente ha una sensazione di mancanza di aria, febbre in faccia, mancanza di respiro, tachicardia, brividi, dovresti immediatamente dire al medico e interrompere la soluzione.

overdose

Se la dose raccomandata viene superata o se il paziente calcola erroneamente la dose, possono esserci segni di sovradosaggio, che si manifestano clinicamente a causa di un aumento degli effetti indesiderati, della funzionalità epatica e renale compromessa e di uno stato comatoso.

Il trattamento del sovradosaggio è l'interruzione immediata della terapia, l'emodialisi, l'introduzione di enterosorbenti. Se necessario, il paziente viene trattato sintomaticamente.

L'interazione del farmaco con altri farmaci

Iniezioni Cefazolin non è prescritto contemporaneamente con anticoagulanti e diuretici. Questa interazione farmacologica aumenta il rischio di effetti collaterali dei reni e del sistema di coagulazione del sangue.

Con la somministrazione simultanea del farmaco con diuretici dell'ansa e farmaci che bloccano la secrezione tubulare, la concentrazione di Cefazolina nel plasma sanguigno aumenta, con conseguente aumento del rischio di effetti collaterali e sovradosaggio. Questo dovrebbe essere considerato e non prescrivere farmaci allo stesso tempo.

Con la nomina contemporanea di iniezioni Cefazolin con aminoglicosidi aumenta il rischio di danni tossici al tessuto renale.

Quando prescrive il farmaco per via endovenosa categoricamente non può essere usato come solvente Lidocaina o Novocain. Il farmaco viene diluito in soluzione salina o acqua per preparazioni iniettabili.

Istruzioni speciali

I pazienti con una storia di reazioni allergiche alle penicilline devono consultare un medico prima di iniziare il trattamento con Cefazolin. Tipicamente, questi pazienti hanno una maggiore sensibilità alle cefalosporine.

I pazienti con malattie croniche del tratto gastrointestinale, in particolare con colite, inclusa una storia di, devono sempre consultare un medico prima di iniziare la terapia. Durante la terapia con iniezioni, le condizioni del paziente devono essere attentamente monitorate e si raccomanda di interrompere immediatamente il trattamento in caso di comparsa di sintomi di colite.

Con una dose calcolata correttamente, il farmaco non inibisce il lavoro del sistema nervoso centrale e non inibisce la velocità delle reazioni psicomotorie.

Analoghi di iniezioni Cefazolin

Analoghi del farmaco Cefazolin sono:

  • Lysolin in polvere per preparazione di soluzione per punture;
  • Cezolin in polvere per soluzione iniettabile;
  • Cefazolin sandoz in polvere.

Se è necessario sostituire il farmaco prescritto con uno degli analoghi, si consiglia di consultare un medico.

Condizioni di rilascio e conservazione del farmaco

Cefazolin è venduto in farmacia su prescrizione medica. Conservare i flaconcini di polvere raccomandati in un luogo fresco fuori dalla portata dei bambini. Evitare la luce solare diretta sul farmaco.

La durata della polvere è di 3 anni dalla data di produzione. Non usare un farmaco scaduto.

La soluzione deve essere preparata immediatamente prima dell'introduzione, è inaccettabile conservare la soluzione preparata fino alla successiva iniezione.

Cefazolin prezzo

Nelle farmacie di Mosca, il costo di Cefazolina è in media di 30 rubli per bottiglia.

Indicazioni per l'uso e controindicazioni dell'antibiotico Cefazolin

Cefazolina è un antibiotico semi-sintetico di ampio raggio di utilizzo, è incluso nel gruppo farmacologico di cefalosporine di prima generazione. Colpisce vari tipi di batteri, così come altri microrganismi unicellulari, che hanno o meno una membrana a strato singolo.

Revisione della droga

L'antibiotico Cefazolin per somministrazione parenterale è disponibile in fiale da 1 g, 500 mg, 250 mg. Ogni bottiglia è protetta da una scatola di cartone. Ha l'aspetto di polvere bianca o leggermente giallastra, agente attivo attivo Cefazolin, farmaco internazionale Cefazolin.

Prodotto da diversi paesi: India, Francia, Germania, Repubblica di Belarus. Ha analoghi:

  1. Cefazolin sodico.
  2. Amzolin, Zolin, Zolfin.
  3. Intrazolin, Prozolin, Orizolin.
  4. Tsefaz.
  5. Antsef, Atraltsef, Totaf.
  6. Sefazol.

I mezzi per l'iniezione sono usati per / m, in / in e drip. Quando si utilizza il farmaco penetra istantaneamente nel tessuto delle cellule e nello spazio extracellulare.

Con il / m utilizzare la concentrazione massima nel siero in mg / l.

Quando l'uso i / v del farmaco penetra istantaneamente nel tessuto cellulare e nello spazio extracellulare.

La dose massima nel plasma viene raggiunta un'ora dopo l'uso, la concentrazione viene mantenuta per 12 ore dopo un singolo uso. È utilizzato principalmente dai reni con l'urina del 90%, il resto con le feci invariato. Insieme alla bile, una piccola quantità viene espulsa. L'intervallo di emivita dal corpo è di circa 2 ore.

A causa del fatto che la sostanza è contenuta nel plasma sanguigno per lungo tempo dopo l'uso, il farmaco viene somministrato due volte al giorno dopo 12 ore. Durata di utilizzo da 7 a 14 giorni.

Il principio attivo di Cefazolin raggiunge facilmente varie parti del corpo:

  • fegato e cistifellea;
  • intestino tenue e piccolo;
  • cuore, peritoneo;
  • organi respiratori, spazio pleurico;
  • pelle, articolazioni;
  • orecchio medio;
  • tonsille.

In grandi quantità, il contenuto del farmaco si trova nei reni, la quantità nelle urine dopo la somministrazione di 1 g del farmaco dopo 2 ore è di 4000 mg / ml.

Attraverso la barriera emato-encefalica è debole, l'essudato spinale è determinato in una piccola quantità. Inoltre, una piccola dose della sostanza è nel latte di una madre che allatta.

Il farmaco non è usato contemporaneamente con diuretici e anticoagulanti. Se usato con glicosidi cardiaci, aumenta la possibilità di danni al sistema urinario. Il farmaco non è combinato con aminoglicosidi.

Recentemente, ho letto un articolo che racconta lo strumento Intoxic per il ritiro dei parassiti dal corpo umano. Con questo farmaco è possibile SEMPRE sbarazzarsi di raffreddori, problemi con il sistema respiratorio, stanchezza cronica, emicrania, stress, irritabilità costante, patologia del tratto gastrointestinale e molti altri problemi.

Non ero abituato a fidarmi di nessuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare la confezione. Ho notato i cambiamenti una settimana dopo: i vermi hanno letteralmente cominciato a volar via da me. Ho sentito un'ondata di forza, ho smesso di tossire, il costante mal di testa mi ha lasciato andare e dopo 2 settimane sono scomparsi completamente. Mi sento come se il mio corpo si stesse riprendendo dall'esaurimento parassitario debilitante. Provalo e tu, e se qualcuno è interessato, allora il link all'articolo qui sotto.

Spettro d'azione

Colpisce vari tipi di batteri, così come altri microrganismi unicellulari che hanno una membrana monostrato o meno.

Il meccanismo d'azione si basa sulla distruzione della sintesi delle pareti cellulari, che porta alla lisi della divisione delle cellule batteriche.

L'antibiotico agisce sui tipi gram-positivi e gram-negativi:

  • epidermico e Staphylococcus aureus;
  • streptococco piogenico ed emolitico;
  • streptococco virale;
  • streptococchi del gruppo A, altri tipi di streptococchi;
  • diplococchi;
  • gonococchi.
  • E. coli;
  • salmonella;
  • Shigella;
  • Proteus;
  • meningococco;
  • pneumococchi;
  • bacillo di hemophilus;
  • batteri a forma di bastoncello che non hanno spore;
  • bacchetta magica;
  • Treponema;
  • spirocheta pallida;
  • Leptospira;
  • clostridi.

Alcuni gruppi di enterococchi sono resistenti a questo farmaco.

Il farmaco non è efficace se assunto attraverso la bocca, perché con questo uso è impossibile assorbirlo nel sangue, così come contro batteri speciali nell'epitelio intestinale, contro insetti, zecche, corpi porosi spore-formanti, funghi e la più semplice delle varie specie, Pseudomonas bacilli, trichomonads, clamidia, bastoncini di Koch, virus, infezioni anaerobiche.

Indicazioni per l'uso

La gamma di utilizzo del farmaco a causa delle sue caratteristiche farmacologiche è piuttosto ampia. È usato per le infezioni causate da vari batteri. Le indicazioni per l'uso di Cefazolin sono molto diverse:

  1. In infezioni infiammatorie del sistema respiratorio (bronchite, polmonite batterica, empiema, ascesso polmonare).
  2. Con infezioni otorinolaringoiatriche (tonsillite, otite media).
  3. Infiammazioni degli organi urinari (cistite, prostatite, uretrite, pielonefrite acuta e cronica, infezione gonococcica).
  4. Nelle malattie infiammatorie della pelle (erisipela, cancrena, carbonchi, mastiti, infezioni dopo l'intervento chirurgico, ferite infette e ustioni).
  5. Nelle malattie infiammatorie delle articolazioni e delle ossa (osteomielite, artrite settica);
  6. Con malattie infiammatorie oculari.
  7. Con infiammazione del fegato, della cistifellea e delle vie biliari.
  8. Con malattie ginecologiche (aborto settico, salpingite, ascessi pelvici).
  9. Con endocardite causata da batteri.
  10. Con la sifilide.
  11. Con sepsi, peritonite.

Tutte queste infezioni sono trattate con successo con Cefazolin.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato come agente profilattico per evitare il verificarsi di infezioni infiammatorie nel periodo preoperatorio e postoperatorio.

Metodi di utilizzo e durata della terapia

Per introdurre l'agente all'interno, deve essere sciolto con Novocaina, soluzione salina allo 0,9% o una soluzione speciale per la diluizione dei farmaci.

Fai attenzione! La preparazione di lidocaina non è raccomandata per dissolvere.

Come si genera cefazolina? Al fine di prevenire l'iniezione intramuscolare di dolore nel sito di iniezione, la polvere viene diluita con una soluzione di novocaina allo 0,5%. A tale scopo, si prelevano 10 ml di novocaina per 1 g di sostanza e si iniettano la soluzione nel flacone di antibiotici usando una siringa con un ago. Dopodiché, la fiala deve essere agitata finché il farmaco non si è completamente dissolto.

Il prodotto risultante dovrebbe essere leggermente giallastro, trasparente, privo di impurità, sedimenti, particelle torbide. Se la soluzione è opaca, ha un precipitato sotto forma di scaglie, è vietato usarlo.

È importante! È anche inaccettabile preparare una soluzione prima del tempo, la medicina viene preparata rigorosamente prima dell'uso. In alcuni casi, è possibile conservare il prodotto finito in frigorifero per 12 ore.

È necessario pungere l'antibiotico nei punti in cui i muscoli sono più sviluppati: nel quadrante esterno superiore del gluteo, nella parte laterale anteriore del muscolo femorale, nella spalla o nei muscoli addominali. L'ago è forato in profondità nel muscolo, il farmaco deve essere iniettato lentamente in 3-5 minuti. Per prevenire lo sviluppo di infiltrati e ascessi sottocutanei, le parti muscolari del corpo si alternano e cambiano ogni volta dopo l'applicazione. Se l'iniezione precedente è stata effettuata sul lato destro, il successivo dovrebbe essere fatto sul lato sinistro.

Per la flebo endovenosa, la cefazolina viene utilizzata se si devono somministrare grandi dosi del farmaco. In questo caso, l'agente può essere diluito con soluzione per iniezione e quindi aggiunto ai seguenti preparati destinati ai contagocce:

  • la soluzione della suoneria;
  • soluzione di bicarbonato di sodio al 5%;
  • soluzione di glucosio 5% o 10%;
  • soluzione di glucosio in soluzione salina o suoneria;
  • 0,9% di soluzione salina;

Quanto è necessario inserire il farmaco in grammi una volta dipende dal tipo e dalla gravità della malattia.

Cefazolin per polmonite e bronchite

Molto spesso, la polmonite nelle condizioni acquisite in comunità è causata da pneumococchi, così come da bastoncelli emofilici. Nei giovani, la malattia è causata dalla monoinfezione e nelle persone anziane l'infezione si verifica quando una combinazione di flora gram-positiva e gram-negativa. La valutazione della gravità delle condizioni del paziente è necessaria per prendere decisioni sull'ospedalizzazione e sulla prescrizione di dosi antibiotiche.

Il trattamento inizia prima di ottenere il risultato di uno studio microbiologico entro e non oltre 8 ore dopo il ricovero in ospedale. Le cefalosporine svolgono un ruolo importante nella terapia terapeutica nello sviluppo di malattie infiammatorie polmonari.

Cefazolin come il membro più comune della famiglia delle cefalosporine ha un effetto battericida, interrompe la formazione della parete cellulare, penetra bene nei tessuti e nei liquidi. Per le infezioni non gravi, utilizzare 2 g al giorno per iniezioni intramuscolari doppie, in casi più gravi, 4-6 g al giorno per via intramuscolare o muscoli 2-3 volte al giorno. Per scopi profilattici, una singola iniezione di 1-2 g del farmaco viene effettuata mezz'ora o un'ora prima dell'operazione.

L'uso di Cefazolina per la bronchite in forma acuta non è efficace, dal momento che il più delle volte questa patologia è causata da virus. La terapia antibiotica antibiotica è effettuata in bronchite cronica.

Se la bronchite ha un'origine batterica, Cefazolin viene utilizzato per il trattamento. La decisione di prendere il farmaco è possibile solo dopo aver ricevuto i risultati dell'esame microbiologico dell'espettorato.

Durante l'allattamento e la gravidanza

Quando allatti al seno una donna, non è consigliabile assumere la maggior parte dei farmaci. Ciò è dovuto al fatto che le sostanze entrano facilmente nel latte materno da lì nel sangue del bambino. Cefazolin in gravidanza è un'eccezione.

La moderna industria farmaceutica consente l'uso di Cefazolin per l'allattamento al seno, poiché le sue sostanze sono presenti nel latte materno in quantità molto ridotte e non appartengono ai preparati tossici per il bambino.

Poiché Cefazolin è un agente a lungo termine, viene spesso prescritto quando non si identifica un'infezione. Le istruzioni per l'uso di questo farmaco affermano che praticamente non penetra nella placenta, non ha un effetto tossico sul feto, così come sulla salute di una donna incinta.

Nonostante questo, il trattamento con cefalosporine durante la gravidanza è usato solo in casi estremi come misura necessaria, solo nella seconda metà e nelle ultime fasi della gravidanza. Come perforare i mezzi incinta, la nomina del farmaco e il monitoraggio dell'efficacia del trattamento vengono effettuati sotto la supervisione di professionisti esperti.

L'uso del farmaco nell'infanzia

Le mamme con figli spesso fanno la domanda: quanti giorni puoi prendere con cefazolina per un bambino? L'uso di farmaci in pediatria ha le sue caratteristiche:

  • lo strumento viene utilizzato da 7 a 10 giorni, la durata del trattamento è determinata dal medico;
  • i bambini sono diluiti con la droga Novocain;
  • per infezioni da lievi a moderate vengono somministrate iniezioni di 20-50 mg per chilogrammo di peso;
  • con forme gravi di 100 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno;
  • contemporaneamente al farmaco, si raccomanda che al bambino venga somministrato il lattobacillo;
  • monitorare le condizioni dei bambini per diverse ore al fine di intervenire in tempo in caso di allergie.

Si ritiene che lo strumento non sia tossico per il corpo del bambino con la sua alta efficienza. Tuttavia, il farmaco non viene utilizzato fino all'età di 1 mese.

È importante! I bambini sotto i 2 anni di età sono vietati da qualsiasi inalazione per evitare il laringismo.

In età avanzata, alcuni pediatri raccomandano di miscelare 1 g di cefazolina con Preobrazhensky in polvere e quindi di inalare questa miscela 3 volte al giorno. Aiuta con infezioni da stafilococco del tratto respiratorio superiore. Tuttavia, le istruzioni per l'uso del farmaco non dicono se sia possibile farlo.

Possibili controindicazioni ed effetti collaterali

Come tutti gli altri farmaci, Cefazolin ha anche controindicazioni. Gli effetti collaterali del farmaco sono associati ad un'elevata sensibilità alle sostanze del farmaco. Possibili reazioni sotto forma di orticaria, pollinosi, nei casi clinici gravi, possibile spasmo delle vie respiratorie, angioedema, shock anafilattico, ad esempio:

  1. Per prevenire effetti indesiderati, è necessario eseguire un test di sensibilità prima di usare il farmaco. A tal fine, 1 g della polvere viene diluito in 10 ml di soluzione salina, quindi viene preso 1 ml del prodotto ottenuto e anche esso viene diluito in 10 ml della stessa soluzione. La sostanza risultante viene sottoposta a un test di scratch sottocutaneo nel terzo superiore del lato interno dell'avambraccio. Lo stesso test viene eseguito su novocaina, se si suppone che il farmaco venga diluito da loro. Se dopo 15-20 minuti non ci sono arrossamenti, gonfiore, prurito al posto di due campioni, il farmaco può essere usato.
  2. Da parte del tubo digerente: possibile bruciore di stomaco, perdita di sensibilità al cibo, nausea o vomito, diarrea, dolore addominale.
  3. Disturbi dei reni possono essere osservati durante l'assunzione di grandi dosi del farmaco.
  4. Nell'analisi del sangue si può osservare una diminuzione dei neutrofili, delle piastrine e dei leucociti.
  5. Altri organi e sistemi possono causare dolori articolari, vertigini, candidosi (vaginiti, stomatiti).

La reazione locale appare indolenzimento e ispessimento nel sito di iniezione, la formazione di infiltrazione. Se adeguatamente diluito e applicato le reazioni locali del farmaco si verificano abbastanza raramente.

Cefazolin ha un forte effetto sui batteri, come le altre cefalosporine iniettabili, ma ha indiscutibili vantaggi: è meno tossico di altri medicinali.