Trattamento della polmonite con ceftriaxone

Ceftriaxone è un potente agente antibatterico che viene utilizzato per il trattamento di malattie infettive di varia localizzazione, in particolare per il trattamento dei processi infiammatori delle vie respiratorie. Come prendere il ceftriaxone per la polmonite? Questo problema riguarda molti pazienti. Dopotutto, come ogni medicina, un antibiotico ha le sue controindicazioni e il suo dosaggio.

La polmonite (infiammazione dei polmoni) è una malattia che causa l'infiammazione del tessuto polmonare causata dall'ingresso di microrganismi patogeni. Se non si inizia il trattamento in tempo, la polmonite può produrre gravi complicazioni che minacciano la salute e la vita del paziente.

dosaggio

loading...

Dopo l'esame e la diagnosi di polmonite, il medico le prescriverà l'appropriato regime terapeutico con Ceftriaxone. Il dosaggio standard del farmaco per la polmonite è il seguente.

Con la polmonite nei bambini dalla nascita ai 14 giorni di età, si raccomanda un dosaggio di 20-50 mg per kg di peso corporeo al giorno. Non è necessario aumentare la dose, dal momento che il sistema enzimatico nei neonati non è abbastanza maturo.

Per i bambini di età compresa tra 14 giorni e 12 anni, 20-75 mg per kg di peso corporeo al giorno è usato per trattare la polmonite. Se il peso corporeo del bambino supera i 50 kg, viene prescritta una dose per adulti del farmaco.

Il dosaggio adulto di ceftriaxone per la polmonite è di 1-2 g al giorno. Nella malattia grave, è possibile aumentare la dose a 4 g.

Per il trattamento della polmonite, ceftriaxone viene utilizzato sotto forma di iniezioni endovenose e intramuscolari (colpi). E anche con l'aiuto di flebo di infusione.

Per l'iniezione intramuscolare di ceftriaxone, la polvere contenuta nel flaconcino (1 g) deve essere diluita in 3,6 ml di liquido solvente. In 1 ml del prodotto finito - 250 mg della sostanza attiva.

Per le iniezioni endovenose, 1 g della polvere viene sciolto in 9,6 ml di solvente. In 1 ml del prodotto risultante - 100 mg di Ceftriaxone. La procedura di introduzione viene eseguita con una durata da 2 a 4 minuti.

Per l'infusione, 2 g del farmaco devono essere diluiti in 40 ml di solvente (si possono usare soluzioni speciali, che non contengono calcio nella loro composizione). La procedura viene eseguita per 30 minuti.

In polmonite negli adulti, Ceftriaxone deve essere prickled per almeno 5 giorni. Nei casi gravi della malattia, è possibile estendere il corso terapeutico a 14 giorni.

In caso di patologie di attività renale ed epatica, non è necessario l'aggiustamento e la riduzione della dose di Ceftriaxone. Tuttavia, per il trattamento della polmonite in pazienti con una storia di combinazione di insufficienza renale ed epatica grave, è necessario monitorare regolarmente la concentrazione dell'antibiotico nel sangue. Secondo lo studio, la dose richiesta è aumentata o aumentata.

Controindicazioni ed effetti collaterali

loading...

Prima di applicare Ceftriaxone per la polmonite e la bronchite, è necessario verificare che non vi sia ipersensibilità al farmaco. Per fare questo, si dovrebbe eseguire un test cutaneo, che consiste nella somministrazione sottocutanea di una piccola quantità di farmaco. Se per 30 minuti non vengono rilevate reazioni allergiche, il farmaco può essere utilizzato per la terapia.

Durante il corso terapeutico di Ceftriaxone per il trattamento della polmonite, il paziente può manifestare i seguenti effetti indesiderati:

  • il verificarsi di vertigini, mal di testa e manifestazioni convulsive;
  • lo sviluppo di disturbi funzionali del sistema ematopoietico (in particolare, una diminuzione del livello di leucociti, piastrine e altri componenti del sangue);
  • la comparsa di dolore nell'addome, lo sviluppo di nausea, conati di vomito e cambiamenti nell'attività degli enzimi epatici;
  • lo sviluppo di reazioni allergiche;
  • la comparsa di dolore nel sito di iniezione.

Con lo sviluppo di sintomi di effetti collaterali è necessario interrompere il corso di terapia e chiedere consiglio al medico.

Se durante la polmonite, il ceftriaxone viene iniettato per 5-7 giorni, la possibilità di sviluppare manifestazioni negative è minima. Il trattamento più lungo deve essere effettuato sotto stretto controllo medico, che sarà in grado di regolare il dosaggio richiesto del farmaco o sostituirlo con un analogo.

Molto spesso, con una terapia antibiotica a lungo termine, vengono aggiunti agenti antifungini al regime di trattamento. Questo aiuta a prevenire lo sviluppo di infezioni fungine causate dall'inibizione della normale flora del corpo umano.

Terapia polmonare combinata

loading...

Per il trattamento della polmonite acquisita in comunità, la terapia di combinazione viene eseguita più spesso, compresa la prescrizione di antibiotici, antistaminici e farmaci antipiretici, nonché di immunomodulatori e antiossidanti. Se necessario, agenti antivirali e antifungini vengono aggiunti a questo complesso.

Di solito, il trattamento della polmonite con Ceftriaxone dà un effetto positivo duraturo e impedisce lo sviluppo di complicanze.

Interazione farmacologica

loading...

Durante il trattamento con Ceftriaxone, è necessario informare il medico su tutti i medicinali usati dal paziente. Questo è necessario perché il farmaco può avere un'interazione terapeutica con alcune sostanze.

In particolare, l'uso simultaneo di aminoglicosidi aumenta reciprocamente l'efficacia di entrambi i farmaci.

La terapia congiunta con ceftriaxone con farmaci anti-infiammatori non steroidei aumenta la possibilità di sanguinamento.

La terapia combinata con sostanze diuretiche e nefrotossiche aumenta il rischio di compromissione della funzionalità renale.

L'uso di Ceftriaxone in caso di polmonite acquisita in comunità non è raccomandato come parte della terapia congiunta con altri antibiotici.

Il farmaco non è compatibile con alcol etilico, probenecid e soluzioni contenenti calcio.

L'uso di fondi durante la gravidanza e l'allattamento

loading...

Il trattamento della polmonite con Ceftriaxone in pazienti in gravidanza e in allattamento viene effettuato solo in una situazione in cui tale terapia è estremamente necessaria e il rischio di effetti negativi dell'antibiotico è inferiore alle possibili conseguenze della malattia.

Quando si usa il farmaco durante l'allattamento, l'allattamento al seno deve essere interrotto per tutta la durata del corso terapeutico.

conclusione

loading...

Secondo numerose recensioni di medici e pazienti, Ceftriaxone aiuta con la polmonite e aiuta a prevenire gravi complicazioni di questa malattia. La terapia con Ceftriaxone ha un effetto positivo molto rapido.

Poiché l'antibiotico ha l'attività più potente contro la polmonite, prima di iniziare la terapia, è necessario sottoporsi a un esame e ricevere un appuntamento con il medico curante. Uno dei vantaggi del farmaco è la quasi completa assenza di controindicazioni. La restrizione all'uso è la presenza di intolleranza individuale alle sostanze che costituiscono Ceftriaxone.

Nel corso della terapia polmonare, in casi molto rari possono verificarsi effetti indesiderati, in presenza dei quali è necessario interrompere la terapia e chiedere consiglio al proprio medico.

Se il medico ha prescritto Ceftriaxone per la polmonite, è necessario seguire il regime di trattamento e il dosaggio. La durata della terapia è in genere da 5 a 7 giorni. Tuttavia, se necessario, è possibile estendere il corso terapeutico a 14 giorni.

Con la terapia prolungata, i farmaci antifungini sono molto spesso aggiunti al regime di trattamento della polmonite per prevenire lo sviluppo di infezioni fungine. Questo perché Ceftriaxone è un agente antibatterico e inibisce l'attività non solo della flora patogena, ma anche normale, che può causare un aumento dell'attività dei funghi.

Ceftriaxone è approvato per il trattamento della polmonite in pediatria e viene usato nei bambini dal momento della nascita.

L'uso di Ceftriaxone per il trattamento della polmonite durante la gravidanza non è raccomandato, in quanto può influire negativamente sullo sviluppo intrauterino del bambino e sulla salute della futura gestante.

Per massimizzare l'efficacia della terapia, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni del medico curante.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Ceftriaxone per polmonite: farmacologia e indicazioni per l'uso, dosaggio e trattamento con antibiotici

loading...

Ceftriaxone è usato per trattare la bronchite e la polmonite. Questo è un farmaco complesso legato a potenti antibiotici di terza generazione. È un membro del gruppo delle cefalosporine. Ceftriaxone inibisce la sintesi delle pareti cellulari dei patogeni, che sono parassiti sulla membrana mucosa del sistema respiratorio. L'antibiotico è caratterizzato da un'elevata resistenza a quasi tutti i batteri gram-positivi e gram-negativi.

Istruzioni per l'uso

loading...

L'antibiotico ha una potente attività battericida, un'ampia gamma di effetti contro i microbi. Il suo meccanismo consiste nell'azione dei suoi componenti attivi sulle pareti delle cellule patogene, causandone la distruzione e la morte.

Il principio attivo del farmaco ceftriaxone - che facilmente entra in vari ambienti e fluidi del corpo umano, si accumula nei fuochi dell'infiammazione. Nel caso di infiammazione che colpisce le meningi, si accumula nel liquido cerebrospinale.

Le istruzioni per l'uso del farmaco indicano che è in grado di superare la barriera sotto forma di placenta nel corpo di una donna incinta, quindi Ceftriaxone è proibito nel periodo di trasporto di un bambino. Durante l'allattamento, il trattamento non è raccomandato, poiché circa il 4% dell'antibiotico dal sangue viene escreto nel latte materno.

L'effetto battericida nel sangue si ottiene 1,5 ore dopo la somministrazione del farmaco. Ceftriaxone ha un effetto prolungato, quindi la sua concentrazione minima, che inibisce i microbi, viene ritardata nel corpo per 24 ore, il che rende possibile iniettare una volta al giorno. Ma con malattia avanzata e decorso grave della patologia, si raccomanda di fare la dose 2 volte al giorno, in modo che le concentrazioni battericide rimangano ad un livello più alto. Inoltre, la dose è divisa in 2 dosi, quando è abbastanza grande.

I vantaggi indiscutibili dell'antibiotico comprendono:

  • lunga emivita;
  • con iniezione intramuscolare, biodisponibilità quasi completa;
  • doppio percorso per l'eliminazione dei farmaci;
  • rapporto dose-dipendente con proteine ​​plasmatiche - questo è ciò che rende possibile l'uso dell'iniezione una volta al giorno.

Ceftriaxone è anche caratterizzato da una buona penetrazione, la sua concentrazione negli organi dell'apparato respiratorio è massima.

La forma di rilascio del farmaco è polvere bianca per iniezione. È diluito con soluzione salina. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. Il dosaggio può essere 0,5, 1 o 2 g. L'imballaggio del farmaco per l'intero corso avrà un costo di 400 - 450 rubli.

Qualsiasi potente farmaco è controindicato e può causare effetti collaterali. Le controindicazioni di Ceftriaxone includono:

  • insufficienza epatica e renale;
  • alta sensibilità alle penicilline e alle cefalosporine;
  • primo trimestre di gravidanza.

Un antibiotico con uso improprio può causare questi effetti collaterali:

  • mal di testa;
  • attacchi di vertigini;
  • nausea, a volte con vomito successivo;
  • problemi con le funzioni dei reni e del fegato;
  • problemi con le funzioni del sistema digestivo;
  • allergie che in alcune situazioni possono portare a shock anafilattico.

Prima di prescrivere il ceftriaxone, un medico deve prima condurre un test per la sensibilità ai componenti del farmaco e ai suoi solventi, che sono diluiti con polvere per iniezione.

Come allevare?

loading...

Ceftriaxone è una cefalosporina parenterale di terza generazione, utilizzata solo per iniezione intramuscolare o endovenosa. La dose raccomandata per l'iniezione per un adulto è di 2 ml della soluzione pronta diluita. 500 mg di polvere vengono diluiti con 2 ml di soluzione salina o acqua per iniezione.

La lidocaina viene anche utilizzata per la diluizione del farmaco, a condizione che il paziente non mostri una reazione allergica ad esso.

L'opzione migliore è Lidocaina 1% o 2% a 2 m per 500 mg di Ceftriaxone in polvere.

dosaggio

loading...

Dalla corretta selezione del farmaco antibatterico dipende dalla velocità di recupero della salute del paziente e della sua salute. Uno dei farmaci più potenti è ceftriaxone. Ha un ampio spettro di azione, di solito è prescritto per un decorso grave della malattia, specialmente per la polmonite in un adulto.

Le istruzioni dicono che le iniezioni vengono iniettate in una vena o in un muscolo. Il dosaggio per adulti e bambini dopo 12 anni è da 1 a 2 mg al giorno. Il farmaco viene somministrato 1 volta al giorno o 1 volta ogni 12 ore in una dose, divisa in due volte.

È importante! Con grave danno polmonare grave, soprattutto quando si determina che l'infezione è scatenata da batteri moderatamente sensibili al farmaco - il dosaggio è aumentato a 4 g al giorno.

Con polmonite

Con lo sviluppo del processo di infiammazione nei tessuti del polmone, le iniezioni sono prescritte dal corso terapeutico completo - si tratta di 10 - 15 giorni. L'esatta durata del trattamento con ceftriaxone in polmonite e il dosaggio saranno correlati con la gravità della lesione e l'area del centro dell'infiammazione polmonare negli adulti.

Ceftriaxone è usato per i bambini - per via intramuscolare o endovenosa. L'iniezione viene iniettata lentamente per un periodo di 2-4 minuti. La polvere è diluita solo con acqua salata o speciale. L'uso di lidocaina aumenta il rischio di reazioni allergiche. La dose esatta del farmaco dipende dall'età e dal peso del bambino ed è stabilita dal medico.

Con bronchite

Nella forma acuta di bronchite, il trattamento con Ceftriaxone è di 10 giorni. Iniezioni di Ceftriaxone per bronchite di forme croniche sono di solito fatte pure, ma il termine è aumentato a 15 giorni.

testimonianza

loading...

Ceftriaxone è un farmaco popolare ed efficace, ed è spesso prescritto dai medici per trattare la polmonite. Il trattamento farmacologico viene effettuato in terapia combinata con altri farmaci e metodi. Ceftriaxone è assegnato per alleviare la progressione delle seguenti condizioni patologiche:

  • varie infezioni - tessuti molli, ferite, pelle, articolazioni, ossa, infezioni degli organi del sistema urogenitale, piccola pelvi, ecc.;
  • sepsi;
  • la meningite;
  • infezioni del sistema respiratorio.

Ceftriaxone è anche prescritto dopo l'organizzazione della chirurgia per prevenire l'infezione postoperatoria. Il farmaco viene utilizzato attivamente nel trattamento dell'infiammazione dei polmoni di diverse forme e gradi di gravità. Si comporta bene anche in situazioni trascurate.

Ceftriaxone con polmonite aiuta a ridurre i tempi di recupero, è prescritto a qualsiasi età e può essere utilizzato anche per il trattamento di neonati con necessità urgente.

Quanto velocemente Ceftriaxone aiuta con la polmonite, in quale giorno dovrebbe scendere la temperatura?

loading...

A seconda della gravità della patologia in via di sviluppo nei polmoni dopo che Ceftriaxone ha iniziato a pungere, la temperatura si normalizza infine in 3-5 giorni dopo l'inizio della terapia con il medicinale.

2 ore dopo la somministrazione del farmaco, raggiunge la massima concentrazione nel corpo umano e inizia a lavorare, distruggendo la microflora patogena. I medici usano spesso un regime antimicrobico speciale. In primo luogo, le iniezioni, in modo che la medicina possa entrare nel corpo, evitando l'ingestione del tratto gastrointestinale - iniezioni intramuscolari, endovenose o gocciolanti. Alcuni giorni dopo la normalizzazione della temperatura corporea, l'antibiotico viene prescritto per la somministrazione orale.

Per le iniezioni intramuscolari, Ceftriaxone viene iniettato 2 volte al giorno fino in fondo.

I farmaci per via endovenosa vengono somministrati lentamente - per oltre 4 minuti.

L'amministrazione del gocciolamento è considerata il modo più efficace. Aiuta il farmaco ad entrare nel corpo nella giusta dose e concentrazione.

Azione farmacologica del farmaco

loading...

Dopo la somministrazione di Ceftriaxone, la concentrazione massima della sostanza attiva viene rilevata dopo 2 ore. L'effetto terapeutico è ottenuto grazie alle proprietà antibatteriche. Quindi, lo scopo principale del farmaco è il trattamento di polmonite, bronchite e altre patologie del sistema respiratorio di natura batterica.

È importante! Ceftriaxone inibisce la divisione cellulare dei batteri aerobici, che comprendono la maggior parte dei patogeni. Perdono la loro capacità di moltiplicarsi, quindi l'attenzione infiammatoria nel tessuto polmonare viene gradualmente neutralizzata.

Grazie al Ceftriaxone e all'attività delle cellule immunitarie umane, il processo di guarigione viene ridotto più volte. Un'eccezione dovrebbe essere considerata solo forme complicate di polmonite, ad esempio, quando l'infiammazione è provocata da un'infezione da enterococco. Questi ceppi microbici si distinguono per la mancanza di sensibilità al Ceftriaxone. Tale immunità viene periodicamente osservata nel caso di lesioni streptococciche dei polmoni. Al fine di prescrivere un farmaco veramente efficace, il medico organizza innanzitutto la coltura batterica dei campioni di espettorato per determinare il tipo di microrganismi che hanno causato lo sviluppo della malattia.

Ceftriaxone è un antibiotico efficace, ma il paziente non dovrebbe auto-medicare, poiché, a causa dell'ignoranza delle caratteristiche dei batteri, può solo peggiorare lo stato di salute e complicare il trattamento. Solo il medico seleziona i farmaci efficaci, stabilisce il loro dosaggio e i termini della terapia.

ceftriaxone

loading...

Descrizione del 21/07/2015

  • Nome latino: Ceftriaxone
  • Codice ATC: J01DD04
  • Principio attivo: Ceftriaxone (Ceftriaxone)
  • Produttore: Azienda farmaceutica Darnitsa (Ucraina), Shreya Life Sciences Pvt. Ltd. (India), LEKKO (Russia)

struttura

loading...

Il farmaco contiene ceftriaxone - un antibiotico della classe delle cefalosporine (antibiotici β-lattamici, basato sulla struttura chimica di cui è 7-ACC).

Cos'è il ceftriaxone?

Secondo Wikipedia, ceftriaxone è un antibiotico, la cui azione battericida è dovuta alla sua capacità di interrompere la sintesi delle pareti delle cellule batteriche del peptidoglicano.

La sostanza è una polvere cristallina leggermente igroscopica di colore giallognolo o bianco. Un flaconcino contiene 0,25, 0,5, 1 o 2 grammi di sale sodico di ceftriaxone sterile.

Modulo di rilascio

loading...

0,25 / 0,5 / 1/2 g polvere per preparazione:

  • soluzione d / e;
  • soluzione per terapia infusionale.

Ceftriaxone compresse o sciroppo non è disponibile.

Azione farmacologica

loading...

Battericida. Il farmaco di terza generazione dal gruppo di antibiotici "Cefalosporine".

Farmacodinamica e farmacocinetica

loading...

Agente antibatterico universale, il cui meccanismo d'azione è dovuto alla capacità di inibire la sintesi delle pareti delle cellule batteriche. Il farmaco mostra una grande resistenza in relazione alla maggior parte dei microrganismi di p-lattamasi Gram (+) e Gram (-).

Attivo in relazione a:

  • Gram (+) aerobes - St. aureus (compresi i ceppi che producono penicillinasi) e Epidermidis, Streptococcus (pneumoniae, pyogenes, gruppo viridans);
  • Aerobi Gram (-) - Enterobacter aerogenes e cloacae, Acinetobacter calcoaceticus, Haemophilus influenzae (incluso in relazione ai ceppi produttori di penicillinasi) e parainfluenzae, Borrelia burgdorferi, Klebsiella spp. (compresi pneumoniae), Escherichia coli, Moraxella catarrhalis e diplococchi del genere Neisseria (compresi i ceppi che producono penicillinasi), Morganella morganii, Proteina volgare e Proteus mirabilis, Neisseria meningitidis, Serratia spp.
  • anaerobico - Clostridium spp. (eccezione - Clostridium difficile), Bacteroides fragilis, Peptostreptococcus spp.

L'attività in vitro (rilevanza clinica rimane sconosciuta) è nota contro i ceppi dei seguenti batteri: Citrobacter diversus e freundii, Salmonella spp. (incluso in relazione a Salmonella typhi), Providencia spp. (compreso riguardo a Providencia rettgeri), Shigella spp.; Bacteroides bivius, Streptococcus agalactiae, Bacteroides melaninogenicus.

Staphylococcus resistente alla meticillina, molti ceppi di Enterococcus (tra cui Str. Faecalis) e Streptococcus gruppo D sono resistenti agli antibiotici cefalosporinici (incluso ceftriaxone).

  • biodisponibilità - 100%;
  • T Сmax con l'introduzione di Ceftriaxone in / in - alla fine dell'infusione, con l'introduzione per via intramuscolare - 2-3 ore;
  • collegamento con proteine ​​del plasma - da 83 a 96%;
  • T1 / 2 con iniezione a / m - da 5,8 a 8,7 ore, con a / nell'introduzione - da 4,3 a 15,7 ore (a seconda della malattia, dell'età del paziente e delle condizioni dei suoi reni).

Negli adulti, la concentrazione di ceftriaxone nel liquido cerebrospinale con l'introduzione di 50 mg / kg dopo 2-24 ore è molte volte superiore alla BMD (concentrazione inibitoria minima) per gli agenti causali più comuni dell'infezione da meningococco. Il farmaco penetra bene nel liquido cerebrospinale durante l'infiammazione del rivestimento del cervello.

Ceftriaxone viene visualizzato invariato:

  • da reni - nel 33-67% (nei neonati, questa percentuale è del 70%);
  • con la bile nell'intestino (dove il farmaco è inattivato) - 40-50%.

Indicazioni per l'uso Ceftriaxone

loading...

L'annotazione indica che le indicazioni per l'uso di Ceftriaxone sono infezioni causate da batteri sensibili al farmaco. Le infusioni e le iniezioni endovenose sono prescritte per il trattamento di:

  • infezioni della cavità addominale (inclusi l'empiema della colecisti, angiocolite, peritonite), organi ENT e del tratto respiratorio (empiema, polmonite, bronchite, ascesso polmonare, ecc.), tessuto osseo e articolare, tessuti molli e pelle, tratto urogenitale (compreso pielonefrite, pielite, prostatite, cistite, epididimite);
  • epiglottite;
  • ustioni / ferite infette;
  • lesioni infettive della regione maxillo-facciale;
  • setticemia batterica;
  • sepsi;
  • endocardite batterica;
  • meningite batterica;
  • la sifilide;
  • chancroid;
  • borreliosi trasmessa da zecche (malattia di Lyme);
  • gonorrea non complicata (anche nei casi in cui la malattia è causata da microrganismi che secernono penicillinasi);
  • salmonellosi / salmonellosi;
  • febbre tifoide.

Il farmaco viene anche utilizzato per la profilassi perioperatoria e per il trattamento di pazienti immunocompromessi.

A cosa serve il ceftriaxone per la sifilide?

Nonostante il fatto che in varie forme di sifilide la penicillina sia il farmaco di scelta, la sua efficacia in alcuni casi può essere limitata.

L'uso di antibiotici cefalosporinici è usato come opzione di riserva per l'intolleranza ai farmaci del gruppo delle penicilline.

Le proprietà preziose del farmaco sono:

  • la presenza nella sua composizione di sostanze chimiche che hanno la capacità di sopprimere la formazione delle membrane cellulari e la sintesi di mucopeptidi nelle pareti cellulari dei batteri;
  • la capacità di penetrare rapidamente negli organi, nei liquidi e nei tessuti del corpo e, in particolare, nel liquido cerebrospinale, che nei pazienti con sifilide subisce molti cambiamenti specifici;
  • possibilità di utilizzo per il trattamento di donne in gravidanza.

Il farmaco è più efficace nei casi in cui l'agente eziologico della malattia è il Treponema pallidum, poiché la caratteristica distintiva di Ceftriaxone è l'alta attività treponemica. L'effetto positivo si manifesta particolarmente intensamente quando il farmaco viene iniettato per via intramuscolare.

Il trattamento della sifilide con l'uso del farmaco dà buoni risultati non solo nelle prime fasi della malattia, ma anche in casi avanzati: con neurosifilide, così come con sifilide secondaria e latente.

Poiché T1 / 2 Ceftriaxone è di circa 8 ore, il farmaco può essere utilizzato con successo in entrambi i regimi di trattamento ambulatoriale e ambulatoriale. Il farmaco è sufficiente per entrare nel paziente 1 volta al giorno.

Per il trattamento preventivo, l'agente viene somministrato per 5 giorni, con sifilide primaria - con un decorso di 10 giorni, la sifilide precoce latente e secondaria vengono trattate per 3 settimane.

Con forme non allocate di neurosifilide, 1-2 g di Ceftriaxone vengono somministrati una volta al giorno per 20 giorni al paziente, negli stadi avanzati della malattia il farmaco viene somministrato a 1 g / die. per 3 settimane, dopo di che sopportano un intervallo di 14 giorni di durata e sono trattati con un dosaggio simile per 10 giorni.

Nella meningite generalizzata acuta e nella meningoencefalite sifilitica, la dose viene aumentata fino a 5 g / die.

Iniezioni di Ceftriaxone: perché il farmaco è prescritto per l'angina negli adulti e nei bambini?

Nonostante il fatto che l'antibiotico sia efficace in varie lesioni del rinofaringe (inclusi mal di gola e sinusite), di solito è usato raramente come farmaco di scelta, specialmente in pediatria.

Quando l'angina è autorizzata ad entrare nel medicinale attraverso una flebo in una vena o sotto forma di iniezioni regolari in un muscolo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, al paziente vengono prescritte iniezioni intramuscolari. La soluzione viene preparata immediatamente prima dell'uso. La miscela a temperatura ambiente rimane stabile per 6 ore dopo la preparazione.

Ceftriaxone è prescritto a bambini con angina in casi eccezionali quando l'angina acuta è complicata da forti suppurazioni e infiammazioni.

Il dosaggio appropriato è determinato dal medico curante.

Durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto nei casi in cui gli antibiotici del gruppo della penicillina non sono efficaci. Sebbene il farmaco penetri nella barriera placentare, non ha un impatto significativo sulla salute e sullo sviluppo del feto.

Trattamento della sinusite con ceftriaxone

Per l'antrite, gli agenti antibatterici sono farmaci di prima linea. Completamente penetrante nel sangue, Ceftriaxone viene trattenuto nell'infiammazione nelle giuste concentrazioni.

Di norma, il medicinale è prescritto in combinazione con mucolitici, agenti vasocostrittori, ecc.

Come pungere il farmaco per il seno? Tipicamente, Ceftriaxone viene prescritto per essere somministrato al paziente due volte al giorno, in una dose di 0,5-1 g. Prima dell'iniezione, la polvere viene miscelata con lidocaina (è preferibile usare una soluzione all'un percento) o con acqua d / e.

Il trattamento dura almeno 1 settimana.

Controindicazioni

loading...

Ceftriaxone non viene prescritto con nota ipersensibilità agli antibiotici cefalosporinici o ai componenti ausiliari del farmaco.

  • il periodo neonatale con iperbilirubinemia nel bambino;
  • prematurità;
  • insufficienza renale / epatica;
  • enterite, NUC o colite associata all'uso di agenti antibatterici;
  • la gravidanza;
  • l'allattamento.

Effetti collaterali di Ceftriaxone

Gli effetti collaterali del farmaco si manifestano come:

  • reazioni di ipersensibilità - eosinofilia, febbre, prurito, orticaria, edema, eruzione cutanea, eritema multiforme (in alcuni casi, maligno) essudativo, malattia da siero, shock anafilattico, brividi;
  • mal di testa e vertigini;
  • oliguria;
  • disfunzioni degli organi digestivi (nausea, vomito, flatulenza, disturbi del gusto, stomatite, diarrea, glossite, formazione di fanghi nella cistifellea e pseudocolitiasi, enterocolite pseudomembranosa, disbatteriosi, candidosi e altre infezioni);
  • disturbi della formazione di sangue (anemia, compresi emolitici, linfonodi, leuconi, neutroni, trombocitoparticolari, trombo-ileucocitosi, ematuria, basofilia, sangue dal naso).

Se il farmaco viene somministrato per via endovenosa, è possibile l'infiammazione della parete venosa e il dolore lungo la vena. L'introduzione del farmaco nel muscolo è accompagnata da dolore al sito di iniezione.

Ceftriaxone (iniezioni e infusione endovenosa) può anche influenzare le prestazioni di laboratorio. Il paziente ha ridotto (o aumentato) il tempo di protrombina, aumenta l'attività di fosfatasi alcalina e transaminasi epatiche, così come la concentrazione di urea, ipercreatininemia, iperbilirubinemia, glicosuria si sviluppa.

Recensioni di effetti collaterali di Ceftriaxone, ci permettono di concludere che con una iniezione di / m del farmaco quasi il 100% dei pazienti si lamentano di gravi iniezioni di dolore, alcuni nota dolore muscolare, vertigini, brividi, debolezza, prurito e rash.

Le iniezioni sono più facilmente tollerate se diluite con polvere di anestetico. Allo stesso tempo, è imperativo testare sia il farmaco stesso che l'anestetico.

Istruzioni per l'uso Ceftriaxone. Come diluire il ceftriaxone per l'iniezione?

Nel manuale del produttore e nel riferimento Vidal indica che il farmaco può essere iniettato in una vena o in un muscolo.

Dosaggio per adulti e per bambini sopra i 12 anni - 1-2 g / giorno. L'antibiotico viene somministrato una volta o una volta ogni 12 ore a metà della dose.

In casi particolarmente gravi, così come, se l'infezione è scatenata da un agente patogeno moderatamente sensibile a Ceftriaxone, la dose viene aumentata a 4 g / die.

Per la gonorrea, si raccomanda una singola iniezione di 250 mg del farmaco nel muscolo.

A scopo profilattico, un'operazione infettata o presumibilmente infetta, a seconda del grado di pericolo delle complicazioni infettive, 0,5-1,5 ore prima dell'intervento, 1-2 g di Ceftriaxone devono essere somministrati una volta.

Per i bambini delle prime 2 settimane di vita, il farmaco viene iniettato a 1 p / giorno. La dose è calcolata con la formula di 20-50 mg / kg / die. La dose più alta è di 50 mg / kg (che è associata al sottosviluppo del sistema enzimatico).

Il dosaggio ottimale per i bambini sotto i 12 anni (compresi i bambini) è anche selezionato in base al peso. La dose giornaliera varia da 20 a 75 mg / kg. I bambini il cui peso è superiore a 50 kg, ceftriaxone è prescritto nella stessa dose degli adulti.

Il superamento della dose di 50 mg / kg deve essere somministrato come infusione endovenosa della durata di almeno 30 minuti.

Con la meningite batterica, il trattamento inizia con una singola iniezione di 100 mg / kg / die. La dose più alta è di 4 g. Non appena il patogeno viene isolato e viene determinata la sua sensibilità al farmaco, la dose viene ridotta.

Le recensioni del farmaco (in particolare, il suo uso nei bambini) portano alla conclusione che lo strumento è molto efficace e conveniente, ma il suo significativo inconveniente è un forte dolore al sito di iniezione.Per quanto riguarda gli effetti collaterali, essi, secondo i pazienti stessi, non sono più di usare qualsiasi altro antibiotico.

Quanti giorni mettere la droga?

La durata del trattamento dipende dalla microflora patogena della malattia, nonché dalle caratteristiche del quadro clinico. Se l'agente eziologico è Gram (-) diplococci del genere Neisseria, i risultati migliori possono essere raggiunti in 4 giorni, se gli enterobatteri sono sensibili al farmaco, in 10-14 giorni.

Iniezioni di Ceftriaxone: istruzioni per l'uso. Come diluire il farmaco?

Per la diluizione dell'antibiotico utilizzato soluzione di lidocaina (1 o 2%) o acqua per preparazioni iniettabili (d / e).

Quando si utilizza l'acqua d / e si deve tenere presente che le iniezioni intramuscolari del farmaco sono molto dolorose, quindi se l'acqua è il solvente, il disagio sarà sia durante l'iniezione che dopo qualche tempo.

L'acqua per la diluizione della polvere viene solitamente utilizzata nei casi in cui l'uso di lidocaina è impossibile a causa dell'allergia del paziente ad esso.

L'opzione migliore è una soluzione all'unico di lidocaina. Acqua d / ed è meglio usare come aiuto per diluire il farmaco Lidocaina al 2%.

È possibile allevare ceftriaxone con Novocain?

Novocaina, se usata per la diluizione, riduce l'attività dell'antibiotico, aumentando allo stesso tempo la probabilità di shock anafilattico nel paziente.

Se si inizia dalle recensioni degli stessi pazienti, si nota che la lidocaina è migliore della novocaina, allevia il dolore con la somministrazione di Ceftriaxone.

Inoltre, l'uso di una soluzione non preparata di recente di Ceftriaxone con Novocaina contribuisce ad aumentare il dolore durante l'iniezione (la soluzione rimane stabile per 6 ore dopo la preparazione).

Come allevare Ceftriaxone Novocain?

Se Novocaina viene utilizzata come solvente, viene assunta in un volume di 5 ml per 1 g di farmaco. Se si prende una quantità inferiore di Novocaina, la polvere potrebbe non dissolversi completamente e l'ago della siringa si ostruirà con grumi di farmaci.

Allevamento di lidocaina 1%

Per l'iniezione nel muscolo, 0,5 g del farmaco vengono sciolti in 2 ml di una soluzione all'unico di lidocaina (il contenuto di una fiala); per 1 g del farmaco assumere 3,6 ml di solvente.

Un dosaggio di 0,25 g viene diluito allo stesso modo di 0,5 g, cioè il contenuto di 1 fiala di lidocaina all'1%. Successivamente, la soluzione preparata viene aspirata in siringhe diverse per metà del volume in ciascuna.

Il farmaco viene iniettato in profondità nel muscolo grande gluteo (non più di 1 g per ogni natica).

La preparazione divorziata da Lidocaina non è intesa per la somministrazione endovenosa. È permesso entrare rigorosamente nel muscolo.

Come diluire le iniezioni di ceftriaxone con lidocaina al 2%?

Per la diluizione di 1 g del farmaco prendere 1,8 ml di acqua g / e due per cento di lidocaina. Per diluire 0,5 g del farmaco, 1,8 ml di lidocaina sono anche miscelati con 1,8 ml di acqua per d / i, ma solo la metà della soluzione risultante (1,8 ml) viene utilizzata per la dissoluzione. Per diluire 0,25 g del preparato, assumere 0,9 ml di un solvente preparato in modo simile.

Ceftriaxone: come diluire i bambini per la somministrazione intramuscolare?

Il suddetto metodo di iniezioni intramuscolari non è praticamente usato nella pratica pediatrica, dal momento che Ceftriaxone con novocaina può causare lo shock anafilattico più forte in un bambino, e in combinazione con lidocaina può contribuire alla comparsa di convulsioni e disfunzione cardiaca.

Per questo motivo, il miglior solvente nel caso dell'uso del farmaco nei bambini è l'acqua semplice e /. L'incapacità di usare antidolorifici durante l'infanzia richiede una somministrazione ancora più lenta e più accurata del farmaco per ridurre il dolore durante l'iniezione.

Diluizione per somministrazione endovenosa

Per la somministrazione ev, 1 g del farmaco viene sciolto in 10 ml di acqua distillata (sterile). Il farmaco viene iniettato lentamente per 2-4 minuti.

Diluizione per infusione endovenosa

Quando si esegue la terapia infusionale, il farmaco viene somministrato per almeno mezz'ora. Per preparare una soluzione, 2 g della polvere vengono diluiti in 40 ml di una soluzione senza Ca: destrosio (5 o 10%), NaCl (0,9%), fruttosio (5%).

Inoltre

Ceftriaxone è destinato esclusivamente alla somministrazione parenterale: i produttori non rilasciano compresse e sospensioni a causa del fatto che l'antibiotico, a contatto con i tessuti corporei, mostra un'elevata attività e fortemente li irrita.

Dosi per animali

Il dosaggio per cani e gatti è adeguato al peso dell'animale. Di regola, è 30-50 mg / kg.

Se si utilizza una fiala da 0,5 g, aggiungere 1 ml di lidocaina al 2% e 1 ml di acqua d / u (o 2 ml di lidocaina 1%). Agitando intensamente il farmaco fino a quando i noduli sono completamente sciolti, viene raccolto in una siringa e iniettato in un animale malato in un muscolo o sotto la pelle.

Il dosaggio per un gatto (Ceftriaxone 0,5 g è di solito utilizzato per piccoli animali - per gatti, gattini, ecc.), Se il medico ha prescritto 40 mg di Ceftriaxone per 1 kg di peso è 0,16 ml / kg.

Per i cani (e altri animali di grossa taglia) assumere bottiglie da 1 g. Il solvente viene prelevato in un volume di 4 ml (2 ml di lidocaina 2% + 2 ml di acqua d / e). Un cane di 10 kg, se la dose è di 40 mg / kg, è necessario immettere 1,6 ml della soluzione preparata.

Se necessario, l'introduzione di Ceftriaxone in / attraverso il catetere per la diluizione usando acqua distillata sterile.

overdose

I segni di una overdose del farmaco sono le convulsioni e l'agitazione del sistema nervoso centrale. La dialisi peritoneale e l'emodialisi sono inefficaci nel ridurre le concentrazioni di Ceftriaxone. La medicina non ha antidoto.

interazione

In un volume è farmaceuticamente incompatibile con altri agenti antimicrobici.

Sopprimendo la microflora intestinale, previene la formazione di vitamina K nell'organismo.Per questo motivo, l'uso del farmaco in combinazione con agenti che riducono l'aggregazione piastrinica (sulfinpirazone, FANS) può causare emorragie.

La stessa caratteristica di Ceftriaxone migliora l'azione degli anticoagulanti nel loro uso combinato.

In combinazione con diuretici dell'ansa, aumenta il rischio di nefrotossicità.

Condizioni di vendita

Per acquistare richiede una ricetta in latino.

Ricetta in latino (esempio):
Rp.: Ceftriaxoni 0,5
D.t.d.N.10
S. Nel solvente allegato. V / m, 1 p. / Giorno.

Condizioni di conservazione

Stai lontano dalla luce. La temperatura ottimale di conservazione è fino a 25 ° C.

Se usato senza controllo medico, il farmaco può provocare complicazioni, quindi le bottiglie con la polvere devono essere tenute fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Istruzioni speciali

Il farmaco è usato in ospedale. Nei pazienti in emodialisi e contemporaneamente con insufficienza epatica e insufficienza renale grave simultanea, le concentrazioni plasmatiche di Ceftriaxone devono essere tenute sotto controllo.

Il trattamento a lungo termine richiede un monitoraggio regolare del pattern del sangue periferico e degli indicatori che caratterizzano la funzione dei reni e del fegato.

Occasionalmente (raramente) con l'ecografia della cistifellea, possono esserci dei blackout che indicano la presenza di sedimenti. I blackout scompaiono dopo la cessazione del trattamento.

In un certo numero di casi, è consigliabile prescrivere la vitamina K in aggiunta a ceftriaxone a pazienti indeboliti e pazienti anziani.

In caso di squilibrio di acqua ed elettroliti, oltre all'ipertensione arteriosa, i livelli plasmatici di sodio devono essere monitorati. Se il trattamento è lungo, al paziente viene mostrato un esame del sangue generale.

Come altre cefalosporine, il farmaco ha la capacità di spostare la bilirubina associata all'albumina sierica, e pertanto è usato con cautela nei neonati con iperbilirubinemia (e, in particolare, nei bambini prematuri).

Il farmaco non influenza la velocità della conduzione neuromuscolare.

Analoghi Ceftriaxone: cosa posso sostituire?

Analoghi Ceftriaxone in iniezioni: Ceftriaxone-LEKSVM (Kaby, Jodas, KMP, Promed, Vial, Elf), Ceftriabol, Cefson, Cefaxon, Torotsef, Hison, Cefogram, Medaxon, Loraxon, Iffitsef.

Analoghi in compresse: Pancef, Supraks Solyutab, Ceforal Solyutab, Zefpotek, Spectracef.

Ceftriaxone o Cefazolin - che è meglio?

Entrambi i farmaci appartengono al gruppo delle "Cefalosporine", ma Ceftriaxone è un antibiotico di terza generazione e Cefazolin è un farmaco di prima generazione.

Una caratteristica importante della prima generazione di antibiotici cefalosporinici è che non sono efficaci contro la Listeria e gli enterococchi, hanno uno spettro ristretto di attività e un basso livello di attività contro i batteri Gram (-).

Cefazolin è usato principalmente in chirurgia per la profilassi perioperatoria, così come per il trattamento delle infezioni dei tessuti molli e della pelle.

Il suo scopo per il trattamento delle infezioni del sistema urogenitale e delle vie respiratorie non può essere considerato ragionevole, che è associato ad uno spettro ristretto di attività antimicrobica e ad alta resistenza ad esso tra potenziali patogeni.

Quale è meglio: ceftriaxone o cefotaxime?

Cefotaxime e Ceftriaxone sono gli antimicrobici di base del gruppo delle cefalosporine di terza generazione. I farmaci sono quasi identici nelle loro proprietà battericide.

Compatibilità con alcol

Non dovresti bere alcolici durante il periodo di trattamento farmacologico. La combinazione di "Ceftriaxone + etanolo" può provocare sintomi simili ai sintomi dell'avvelenamento grave e in alcuni casi portare alla morte del paziente.

Ceftriaxone durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco è controindicato nel primo trimestre di gravidanza. Se necessario, la nomina di una donna che allatta, il bambino dovrebbe essere trasferito alla miscela.

Le recensioni di Ceftriaxone durante la gravidanza confermano che il farmaco è davvero un agente antibatterico molto potente e molto efficace che non solo può curare la malattia sottostante, ma anche prevenire lo sviluppo delle sue complicanze.

Considerando che il farmaco (come altri antibiotici) ha effetti collaterali, è prescritto solo nei casi in cui le possibili complicanze della malattia possono danneggiare più dell'uso del farmaco (in particolare, infezioni del tratto urogenitale, che sono molto sensibili alle donne in gravidanza).

Ceftriaxone recensioni

Ceftriaxone - le recensioni dei medici confermano questo fatto - è un potente antibiotico che aiuta a curare la malattia in breve tempo e con una minima quantità di effetti collaterali. È permesso fare domanda per bambini e durante gravidanza (salvo per 1 trimestre).

Secondo i pazienti stessi, l'inconveniente principale del farmaco è che le iniezioni sono molto dolorose.

Nelle revisioni delle iniezioni di Zeftriaxone, si raccomanda ai bambini di usare la crema Emla, che è un anestetico locale, per facilitare la procedura della madre (su consiglio del medico curante). Si applica in circa mezz'ora al sito di iniezione previsto.

Quanto costa un antibiotico nelle farmacie russe?

Il prezzo delle iniezioni di Ceftriaxone varia a seconda dell'azienda che lo ha prodotto, il numero di fiale in ogni confezione e la concentrazione della sostanza attiva nella fiala.

Il prezzo di Ceftriaxone in Ucraina è di 6,6 UAH per una bottiglia di 0,5 g Allo stesso tempo, non vi è alcuna differenza significativa tra i prezzi nelle farmacie metropolitane e nelle farmacie di altre città (Kharkov, Dnepropetrovsk, Lvov).

Il prezzo di Ceftriaxone nelle farmacie russe - da 17 rubli a bottiglia.

Acquista le compresse di Ceftriaxone impossibile. Il farmaco è destinato esclusivamente alla somministrazione parenterale.

Il miglior trattamento per la polmonite con ceftricason

La polmonite è una malattia infettiva-infiammatoria dei polmoni. La polmonite è in grado di causare vari tipi di microrganismi (virus, funghi, protozoi), i più comuni dei quali sono i batteri.

Una condizione obbligatoria per il successo del trattamento della polmonite è la terapia antibatterica (trattamento etiotropico). Tra gli antibiotici che vengono utilizzati per la polmonite, ci sono:

  • penicilline;
  • cefalosporine;
  • macrolidi;
  • fluorochinoloni;
  • carbapenemi;
  • lincosamidi, ecc.

Un posto speciale tra questi farmaci appartiene al rappresentante del gruppo delle cefalosporine - ceftriaxone.

Proprietà farmacologiche

Ceftriaxone è un antibiotico beta-lattamico della terza generazione del gruppo delle cefalosporine ad ampio spettro. Recentemente, è uno dei farmaci di scelta nel trattamento della polmonite negli adulti e nei bambini. Gli antibiotici di Ceftriaxone per la prima volta sono stati ottenuti da funghi cefalospori isolati dall'acqua di mare vicino al sito di scarico delle acque reflue in Italia.

Ceftriaxone non solo inibisce la crescita e la riproduzione dei microrganismi, ma causa la loro morte (ha un effetto battericida). Ciò è dovuto alla rottura della formazione della parete cellulare.

Ceftriaxone è attivo contro i seguenti potenziali patogeni della polmonite:

  • batteri gram-negativi aerobici: bacilli emofilici, enterobatteri, Escherichia coli, acinetobacter, Klebsiella, Proteus, ecc.;
  • batteri gram-positivi aerobici: streptococco, Staphylococcus aureus, stafilococco epidermico, Pseudomonas aeruginosa, ecc.;
  • anaerobi: peptostreptokokk, batterioli, ecc.

AIUTO! Alcuni batteri hanno la capacità di produrre beta-lattamasi - enzimi volti a sopprimere l'azione degli antibiotici. Un importante vantaggio di ceftriaxone è la sua resistenza alla beta-lattamasi.

Ceftriaxone è disponibile sotto forma di una polvere leggera che si dissolve in soluzione salina prima dell'uso. Introdotto per via endovenosa o intramuscolare.

Il corso del trattamento e del dosaggio per adulti e bambini

Quando si prescrive il ceftriaxone (e tutti i farmaci antibatterici) in caso di polmonite, devono essere seguiti i seguenti principi:

  • il primo avvio possibile del trattamento con ceftriaxone, anche prima dell'identificazione dell'agente patogeno;
  • la terapia deve essere eseguita con dosaggi ottimali di ceftriaxone, tenendo conto degli intervalli di tempo per la rimozione del farmaco dall'organismo in generale e dal parenchima polmonare in particolare;
  • la durata del trattamento è determinata dal tipo di microrganismo;
  • un ciclo di terapia antibatterica con ceftriaxone continua per altri 3-4 giorni dopo la normalizzazione della temperatura corporea, riduzione dei sintomi clinici e dinamiche positive in base ai dati radiografici;
  • L'uso incontrollato di ceftriaxone è inaccettabile in vista del possibile sviluppo della stabilità;
  • è necessario monitorare lo stato della microflora intestinale a causa del rischio di sviluppare disbatteriosi e disturbi più gravi (colite pseudomembranosa);
  • in assenza dell'effetto di ceftriaxone per diversi giorni, è necessario prendere in considerazione la possibilità di modificare il farmaco antibatterico;
  • Ceftriaxone può essere combinato con altri gruppi antibiotici per aumentarne l'efficacia.

Poiché l'uso di ceftriaxone coinvolge la via di somministrazione parenterale (intramuscolare o endovenosa), il trattamento con il suo uso viene effettuato principalmente in ospedale. E solo in casi eccezionali è possibile su base ambulatoriale.

IMPORTANTE! La lunga emivita consente di somministrare ceftriaxone una volta al giorno.

Quanti giorni per iniezioni di puntura con polmonite

Quanti giorni per pungere il farmaco agli adulti e ai bambini dipende dalla gravità della malattia e dall'età del paziente. La durata media delle iniezioni di Ceftriaxone per polmonite non complicata è di circa 7 giorni, e per polmonite grave - circa 10 giorni.

Quando il farmaco inizia ad agire

La valutazione dell'efficacia del trattamento viene effettuata dopo 2 giorni dall'inizio, quando è prevista una diminuzione della temperatura corporea, un trend positivo nelle condizioni del paziente.

La maggior parte dei pazienti ha notato un pronunciato miglioramento del benessere dopo diversi giorni. Il completamento della terapia antibiotica deve essere effettuato nelle seguenti condizioni entro 48-72 ore:

  • normalizzazione della temperatura corporea (

IMPORTANTE! La decisione sulla prescrizione del trattamento con ceftriaxone, la sua conclusione o la sostituzione con un altro farmaco antibatterico deve essere presa solo sotto controllo medico.

Se questa combinazione di antibiotici è anche inefficace, è necessario decidere un cambiamento radicale del ceftriaxone in altri antibiotici (fluorochinoloni, carbapenemi, ecc.), Nonché considerare la possibilità di una diagnosi alternativa: tubercolosi, ascesso polmonare, polmonite di origine virale, ecc.

Caratteristiche della terapia

Quando si utilizza ceftriaxone come terapia principale per la polmonite, è importante ricordare le seguenti caratteristiche specifiche:

  1. Per l'infiammazione polmonare grave, la via di somministrazione endovenosa è preferibile a quella intramuscolare a causa della sua maggiore biodisponibilità e rapida insorgenza d'azione.
  2. Se il paziente ha una storia di reazioni allergiche alle penicilline (amoxicillina, ampicillina), la probabilità di allergia crociata al ceftriaxone è alta.
  3. Con buona efficacia e tollerabilità di ceftriaxone, è possibile condurre la terapia a gradini, vale a dire il successivo trasferimento del paziente all'assunzione di preparati in compresse dal gruppo delle cefalosoprine.
  4. Se in alcuni pazienti si sospetta una polmonite atipica, è consigliabile utilizzare la terapia iniziale sotto forma di una combinazione di ceftriaxone e macrolidi (eritromicina, azitromicina).

Utilizzare in donne in gravidanza e in allattamento

Ceftriaxone è in grado di attraversare la placenta. Pertanto, il suo uso per il trattamento della polmonite nelle donne in gravidanza è possibile, a condizione che i benefici attesi per la madre superino i possibili danni per il nascituro.

IMPORTANTE! Secondo la classificazione dell'organizzazione americana FDA, ceftriaxone è un farmaco del gruppo B, vale a dire In esperimenti su animali da laboratorio, non sono stati rilevati effetti avversi sul feto e non sono stati condotti studi clinici riguardanti donne in gravidanza.

Durante l'allattamento, ceftriaxone si trova nel latte materno a basse concentrazioni. Il suo uso nelle donne che allattano richiede cautela o una temporanea sospensione dell'allattamento al seno.

Controindicazioni, effetti collaterali e sovradosaggio

L'elenco delle controindicazioni per la terapia con ceftriaxone è piuttosto ristretto. La controindicazione assoluta è rappresentata da reazioni allergiche e ipersensibilità al ceftriaxone in passato.

Controindicazione relativa - ipersensibilità ad altri antibiotici beta-lattamici (carbapenemi, monobactam, cefalosporine di altre generazioni).

Il trattamento con ceftriaxone in bambini al di sotto di 1 mese (specialmente prematuro) con un'alta concentrazione di bilirubina nel sangue deve essere eseguito con cautela sotto la supervisione del medico curante.

L'uso di ceftriaxone deve essere limitato a situazioni di estrema necessità con disfunzione anormale del fegato e funzionalità renale: è necessario monitorare la concentrazione dell'antibiotico nel sangue e regolare il dosaggio se necessario. Una storia di danni gastrointestinali associati alla terapia antibiotica può essere una limitazione per il trattamento con ceftriaxone: colite, enterite.

Ceftriaxone è ben tollerato, quindi gli effetti collaterali sono rari. Le possibili reazioni avverse sono riportate nella tabella seguente: