Quali malattie rivelano la fluorografia: un metodo collaudato

Quali malattie rivelano la fluorografia? Per mezzo della fluorografia, vengono rilevate molte malattie, quindi non sorprende che tutti i dipendenti che sono ufficialmente impiegati ogni anno subiscono questo tipo di esame. Ma non solo dovrebbero effettuare uno studio programmato - ogni persona nel paese dovrebbe sottoporsi a fluorografia ogni anno per prevenire il deterioramento della situazione epidemiologica.

In precedenza, il periodo tra gli esami era di due anni, ma ora, dopo il deterioramento della salute pubblica e l'aumento delle malattie, si è deciso di abbreviare il periodo. Si ritiene che in 12 mesi l'effetto negativo dei raggi X sia neutralizzato. Dopo la procedura, al paziente viene rilasciato un certificato, valido fino alla successiva manipolazione. Se il documento è stato perso, può sempre essere ripristinato da una registrazione fatta da un medico in un giornale speciale.

Quali malattie rivelano la fluorografia: segni di malattie

Per capire quanto sia importante la procedura, è necessario sapere quali sono le malattie a raggi X. I medici possono essere sospettosi di vari ispessimenti osservati nel tessuto connettivo. Compresi cicatrici, varie fibrosi, sclerosi, a volte neoplasie maligne (e questo è molto grave). Le malattie appaiono sotto forma di macchie scure su raggi X, pareti ispessite dei bronchi, alveoli dilatati e vasi, rappresentati da diversi strati di tessuto connettivo. Di solito la densità delle pareti dei polmoni avverte il paziente e dà al medico una ragione per eseguire ulteriori studi diagnostici per rivelare il quadro completo della patologia.

Quali malattie rivela la fluorografia: una lista di malattie

Quali malattie vengono rilevate dalla fluorografia, se ci sono vari strati nei bronchi? In primo luogo, è la ragione per la consegna di una diagnosi di asma bronchiale o ipertensione. Dopo aver ricevuto il terapeuta con una foto sulle mani, la persona si rivolge all'esperto corrispondente. Il trattamento precoce aiuterà ad evitare complicazioni successive.

Quali altre malattie rivela la fluorografia? Se si modifica l'ispessimento dei polmoni, il medico può sospettare la presenza di liquido. Spesso il processo è accompagnato dalla formazione di un ascesso o sclerosi. Il paziente viene inviato per un'ulteriore diagnosi completa, che consente di diagnosticare e identificare con precisione i problemi che hanno dato risultati simili con la fluorografia.

La manifestazione più terribile può essere considerata significativa colorazione locale, che rivela un'indagine - possono indicare la presenza di cellule tumorali nei polmoni. Ma non sempre una tale diagnosi è definitiva. Spesso, gli infiltrati o le cisti sono motivo di preoccupazione. Pertanto, è molto importante sapere quali sono le malattie che la fluorografia rivela al fine di prevenire e fermare i processi negativi in ​​via di sviluppo nel tempo.

Quindi, la fluorografia rivela le seguenti malattie e, più precisamente, i cambiamenti negli organi del torace:

  • la presenza di un corpo estraneo;
  • l'aspetto del fluido, l'accumulo di aria nei vasi, polmoni, bronchi;
  • sviluppo di tumori, ascessi, fibrosi, infiltrati.

Di solito, le ultime manifestazioni possono essere il risultato di processi patologici che sono stati posticipati il ​​giorno prima.

Perché è importante sapere quali malattie rivela la fluorografia

Con l'aiuto della fluorografia tempestiva, è possibile prevenire e identificare le malattie in una fase precoce. Quali malattie rivelano la fluorografia che già conosci. Ma solo uno specialista qualificato può interpretare correttamente i risultati. Un medico della tubercolosi, un medico generico o un altro medico, se necessario, prescriverà ulteriori tipi di diagnosi, eseguirà i test richiesti e quindi prescriverà il trattamento appropriato.

Inoltre, il paziente deve anche avere un'idea della sua diagnosi, che consente di aumentare le probabilità di successo del trattamento e di non dimenticare di ripetere la fluorografia almeno una volta all'anno per prevenire gravi malattie.

Cosa sono i raggi X e quanto spesso puoi fare

La fluorografia (FLG) è un metodo per diagnosticare malattie, che in Russia e nei paesi della CSI viene condotto annualmente come esame preventivo degli organi del torace. Passare attraverso la procedura rivela la presenza di patologie nella fase in cui i sintomi clinici sono assenti. Pertanto, la fluorografia è uno dei più importanti test regolari, consentendo di verificare lo stato dei sistemi respiratorio e cardiovascolare. Capire quando si prescrive il FLG, cosa è in medicina e come viene eseguito, permetterà di valutare l'importanza dello studio e di prepararlo adeguatamente.

Cosa mostra la fluorografia?

La fluorografia mostra cambiamenti nel torace, indicando la presenza di malattie dei polmoni, dei vasi sanguigni o del cuore. Metodo di esame a raggi X è abbastanza informativo. Secondo le statistiche, l'informazione che il fotofluorografo permette di ottenere nelle fasi iniziali aiuta a prescrivere un trattamento tempestivo per il cancro nel 3% dei pazienti, la tubercolosi nel 13%, le ostruzioni per la bronchite nel 50% delle persone. Tuttavia, a volte, per capire quale malattia ha colpito il polmone, è necessario chiarire con l'aiuto di ulteriori esami.

Il risultato della fluorografia è di ottenere un'immagine che mostri il tessuto polmonare, le ossa, il cuore, i vasi sanguigni. A causa del fatto che hanno densità diverse, il fascio di raggi X che passa attraverso gli organi fornisce un'immagine che consente di vedere patologie strutturali patologiche, accumuli di liquidi, sigilli. Durante l'esame su piccola scala, lo specialista riceve un'immagine di 35 per 35 o 25 per 25 millimetri. Per un esame più completo e l'individuazione delle malattie degli organi del torace, viene utilizzata una grande immagine del quadro: un quadrato con un lato di sette o 10 centimetri.

Che malattia rivela

Questi fluorogrammi servono come base per l'impostazione di varie diagnosi. Di grande importanza è il passaggio della fluorografia nei pazienti con tubercolosi, il cui inizio è asintomatico. La diagnosi precoce di questa malattia aiuta a ricevere cure mediche in modo tempestivo e minimizza il rischio di complicazioni e morte. La fluorografia consente di identificare altre malattie:

  1. Malattie infiammatorie (polmonite - polmonite, bronchite, pleurite) e loro focolai;
  2. Fibrosi (sigillo del tipo di tessuto connettivo);
  3. Ostruzione nei bronchi;
  4. La presenza di corpi estranei nelle vie respiratorie;
  5. Cavità patologiche - ascessi, cisti;
  6. Gas in cavità;
  7. La stratificazione pleurica è la sua fusione;
  8. Ernia, cupole a diaframma;
  9. Anomalie muscoloscheletriche;
  10. Malattie cardiovascolari

Inoltre, la fluorografia può essere vista se una persona è suscettibile al fumo. Gli organi respiratori del fumatore differiscono da un polmone sano per l'aumento della larghezza delle pareti polmonari, delle radici dure. Questa è un'istantanea di persone con una grande esperienza. Questo non significa necessariamente patologie pericolose.

Tipi di fluorografia

Esistono 3 tipi di esami a raggi X che utilizzano un fotofluorografo, un film, una fluorografia digitale, una scansione in forma digitale. La separazione delle tecniche è direttamente correlata all'apparecchiatura utilizzata nella pratica medica per la procedura. Migliore è il dispositivo, maggiore è l'efficienza e la precisione dell'evento diagnostico. Descrizione dei moderni metodi di fluorografia:

  1. Film. Presenta una bassa qualità dell'immagine. L'apparato cinematografico funziona sul principio della registrazione di foto su pellicola, su uno schermo speciale situato dietro la schiena della persona, attraverso il quale avviene la radiazione. Il vantaggio principale di tali apparecchiature è il basso costo, che consente di utilizzare tali stazioni di fluorografia in quasi tutte le cliniche.
  2. Digital. È un dispositivo dotato di uno speciale sistema a matrice, che viene utilizzato in moderne attrezzature per scattare foto e video. Ha una piccola quantità di radiazioni, l'immagine dopo la procedura è di qualità molto più alta rispetto ai raggi x del film dei polmoni. In caso di registrazione di dati sullo stato dei polmoni su un dispositivo digitale, l'immagine rimane nel computer e può essere stampata o inviata per posta. Questo metodo fornisce risultati di archiviazione più lunghi.
  3. Scansione. Questo metodo consente la riduzione al minimo delle radiazioni, tuttavia, l'uso a basse dosi di raggi X presenta un inconveniente significativo, non un'immagine molto accurata.

Indicazioni per la nomina di esame fluorografico

Le radiografie sono raccomandate per ogni persona una volta all'anno. Lo screening di massa annuale viene effettuato con uno scopo preventivo, perché il suo utilizzo aiuta a identificare le malattie che minacciano la vita di una persona. Se lo si desidera, la persona firma una rinuncia scritta ai raggi X del polmone, anche se lo studio è prescritto da un medico, ma questo può comportare gravi rischi per la salute. Indicazioni per la procedura:

  • La comparsa di mancanza di respiro, tosse e altri segni di problemi con il sistema respiratorio di natura non specifica;
  • Sospetto di tubercolosi, cancro ai polmoni e altre malattie degli organi del mediastino;
  • Radiazioni, terapia citostatica;
  • Malattia polmonare in passato;
  • Diabete mellito;
  • Ulcera allo stomaco;
  • Patologia del sistema genito-urinario;
  • Diagnosi di HIV

A rischio di malattie respiratorie sono le persone che hanno bisogno di lavorare con persone senza residenza permanente, nelle istituzioni sociali di cura per bambini e adolescenti, i sanatori. Pertanto, fluorography - un esame annuale obbligatorio del sistema respiratorio. È inoltre necessario applicare la procedura a coloro che lavorano nelle scuole ordinarie, negli asili, nelle strutture sportive.

Come viene eseguita la fluorografia?

L'esame dei polmoni viene effettuato in apposite sale di fluorografia, che si trovano in cliniche, centri diagnostici, case di cura e istituzioni mediche private. Per tempo, la fluorografia dura alcuni minuti, l'immagine viene scattata in una o due proiezioni (raramente - in 3). La diagnosi non richiede un addestramento speciale, quindi tutto ciò di cui il paziente ha bisogno è di entrare in ufficio e seguire le istruzioni del medico.

Procedura di procedura:

  1. Il paziente si spoglia fino alla cintola, rimuove tutti gli oggetti metallici, in quanto impediscono di ottenere un'immagine chiara.
  2. Il petto si appoggia allo schermo del fotofluorografo.
  3. Il mento si trova sul cavalletto.
  4. In questa posizione, è necessario inalare e trattenere il respiro per alcuni secondi.
  5. Durante questo periodo, il medico in un'altra stanza scatta una foto.

Interpretazione dei risultati + tabella

Quando decodifica i risultati della radiografia polmonare, i codici speciali vengono utilizzati quando l'immagine è pronta. Ogni figura corrisponde a una particolare patologia. Se la fluorografia rientra nell'intervallo normale, viene utilizzato anche un valore digitale per descriverlo. Il medico indica la posizione della malattia della lesione identificata. Per scoprire la diagnosi, è necessario ottenere una trascrizione con l'interpretazione dei dati del codice, un certificato e la conclusione di un medico.

Vedere la tabella per alcune malattie che la procedura potrebbe indicare.

Fluorografia: che mostra quali malattie consente di identificare

Passando ancora una volta la visita medica e l'esame medico, molti hanno un atteggiamento negativo nei confronti del passaggio della fluorografia, non capendo del perché è necessario, riferendosi alla nocività, all'inutilità della procedura. In effetti, la fotofluorografia è importante, il che dimostra quali malattie aiutano a riconoscere e identificare. Lo studio annuale raccomandato ha un minimo di effetti negativi sul corpo.

Cos'è la fluorografia

L'esame a raggi X con l'aiuto di cui viene fotografata l'immagine scattata sullo schermo fluorescente si chiama fluorografia. La formazione dell'immagine diventa possibile dopo il passaggio attraverso il flusso dei raggi X del torace. L'immagine si forma a causa del loro assorbimento disomogeneo da parte dei tessuti, degli organi.

Questa tecnica è apparso alla fine del XX peso e oggi si basa sull'identificazione di molte malattie. Questa diagnosi è consentita solo a partire dai quindici anni. In questo caso, la diagnosi obbligatoria deve essere eseguita con frequenza ogni due anni, in caso di problemi di salute, epidemie di malattia nel contattare le persone, più spesso. La procedura è proibita durante la gravidanza, anche se ci sono delle eccezioni quando è necessario confermare una malattia pericolosa.

A chi viene mostrata la fluorografia

Molto spesso, indipendentemente dalla ricerca di routine, la fluorografia può essere assegnata senza errori:

  • in contatto con un paziente con tubercolosi;
  • dipendenti di istituzioni educative e sanitarie in caso di epidemia di pericolose patologie;
  • ex prigionieri;
  • reclute;
  • pazienti con tubercolosi;
  • HIV-positivi;
  • le donne dopo il parto;
  • diabetici;
  • con ulcere dell'apparato digerente;
  • se sospetti il ​​cancro

In ogni caso, la procedura di fluorografia, che mostra quali malattie sono confermate, viene analizzata solo da uno specialista, determinata da ulteriori piani di trattamento.

L'essenza della procedura

Spesso, quali malattie possono essere rilevate dalla fluorografia, dipende dalla correttezza della procedura. Una persona che viene all'esame a raggi X dovrebbe togliersi tutti i suoi vestiti dalla cima alla vita. Per precisione, rimuovere la catena, orecchini e tutti "estranei", che possono essere riflessi sullo schermo, i capelli lunghi per rimuovere.

Il seno deve essere premuto il più vicino possibile allo schermo, le mani devono essere abbassate lungo il corpo, quindi seguire le istruzioni dello specialista, fare un respiro profondo, espirare. Ora aggiungono anche la seconda immagine che spinge la persona che viene esaminata con il lato destro sullo schermo, mentre le braccia dovrebbero essere sollevate il più possibile, non piegarsi.

Cosa mostra la fluorografia

Molti credono che la fluorografia ci consenta di vedere, confermare la tubercolosi, identificare la patologia del cancro del tessuto polmonare. In realtà rivela che la fluorografia non è solo queste deviazioni. L'immagine risultante consente di identificare molte patologie:

  • cuore;
  • il diaframma;
  • lo scheletro del petto;
  • ghiandole mammarie;
  • grandi navi

Con l'aiuto della radiografia, possono essere considerati i processi infiammatori che colpiscono gli organi interni nell'area del torace. Determina la presenza di oggetti estranei.

Quali malattie rivelano la fluorografia

Grazie a questo metodo di diagnosi, è diventato più facile da diagnosticare. La fluorografia rivela molto, il che dimostra quali malattie conferma, per gli specialisti che comprendono immediatamente:

  • neoplasie oncologiche che colpiscono gli organi toracici;
  • sviluppo di ascessi;
  • formazione di cisti;
  • bronchiti;
  • malfunzionamento vascolare;
  • la polmonite;
  • corpo estraneo;
  • confermare l'ipertensione, l'asma bronchiale;
  • sclerosi multipla;
  • cardiomegalia;
  • l'ipertrofia;
  • organi allargati tra cui il cuore, i polmoni;
  • lo spostamento di organi dall'orbita naturale;
  • la fibrosi;
  • infiltrarsi.

Inoltre, questa procedura consente di capire se una persona ha subito un intervento chirurgico sugli organi interni del torace. I bronchi, i polmoni accumulano fluido o aria.

Risultati radiografici

Tipicamente, i risultati di quale malattia rivela la fluorografia in ciascun caso, o conferma la loro assenza, determinano il radiologo specialista. Considerando le immagini ricevute, il medico fa una conclusione, molto spesso il giorno successivo. Un paziente sano non ha bisogno di subire nient'altro, ma se viene confermata una certa patologia, il paziente viene inviato per ulteriori esami. Spesso viene eseguita un'analisi fluorografica ripetuta.

Quanto è dannosa la procedura

Dire in modo inequivocabile che l'esame a raggi X non ha effetti negativi sul corpo umano è impossibile. Esistono ancora raggi X dannosi. Tuttavia, se si crede ai medici, dopo un anno qualsiasi effetto negativo scompare completamente, anche se prima ancora di questo periodo, nessuna deviazione dalla norma più spesso provoca.

La radiografia è sbagliata?

Molte persone, avendo sentito dire che un oscuramento di una certa area del torace è stato rilevato sulla loro radiografia, si rifiutano di credere che la procedura dia un risultato accurato al 100%, ritenga che si sia verificato un errore. In quali casi la fluorografia si sbaglia.

  • c'era una confusione di immagini;
  • l'apparecchiatura su cui è stato eseguito lo studio è obsoleta, spesso fallisce;
  • l'analisi è stata eseguita da uno specialista inesperto;
  • un corpo estraneo è entrato nella cornice della foto (capelli accesi, croce, catena, ciondolo).

Se non si osserva nulla di simile, molto probabilmente l'istantanea ha dato una chiara idea. Per dimostrare, per dimostrare che la patologia ha luogo, è necessario eseguire un riesame. Tuttavia, come dimostra la pratica medica, la fluorografia è estremamente rara, questo è quasi impossibile.

Data la precisione dell'esame radiografico, la procedura non dovrebbe mai essere abbandonata. Inoltre, la sua implementazione deve rispettare tutte le regole necessarie. È necessario rendersi conto chiaramente dell'importanza di questo tipo di diagnosi, capire che questo metodo consente di identificare, riconoscere sostanzialmente tutte le patologie associate agli organi interni del torace. L'immagine completa del sondaggio consente di determinare la posizione della malattia, il grado di infestazione degli organi interni. Cosa dà un'idea di quale dovrebbe essere il trattamento. Quanto prima si noterà il problema, tanto più facile e veloce sarà in grado di risolverlo.

È particolarmente importante sottoporsi alla procedura di fluorografia per le persone che hanno già diagnosi deludenti. Il corso di patologia deve essere monitorato, il medico deve vedere chiaramente il trattamento aiuta, o viceversa, la malattia progredisce, interessando tutte le aree di grandi dimensioni.

Studio fluorografico - diagnosi di patologie dei polmoni e degli organi del torace

La fluorografia dei polmoni determina le condizioni del torace, dei vasi sanguigni e del cuore. È possibile vedere malattie polmonari, neoplasie e processi infiammatori sulla fluorografia.

Cosa fanno i raggi X ai polmoni e qual è la procedura?

Lo studio dei polmoni consente di rilevare cambiamenti patologici nel tessuto polmonare nel tempo e può mostrare segni di insufficienza cardiaca. Il photofluorogram mostra gli organi interni nella regione toracica, le loro connessioni. I raggi X passano attraverso il corpo umano e trasferiscono il disegno degli organi interni al film.

Che malattia rivela?

Con l'aiuto dei polmoni a raggi X è possibile identificare le seguenti malattie:

  • la polmonite;
  • tumore maligno;
  • sclerosi multipla;
  • anomalie muscoloscheletriche;
  • la fibrosi;
  • malattie cardiovascolari (ingrossamento, spostamento del cuore);
  • ernia;
  • la tubercolosi;
  • cisti;
  • ascessi.

Inoltre, la fluorografia aiuterà a rilevare oggetti estranei nei polmoni o nelle vie respiratorie.

Tipi di fluorografia

Oltre al tradizionale metodo di filmografia fluorescente, è apparso un FLG digitale moderno con un carico di radiazioni inferiore. Una singola dose di fluorografia polmonare a film è 0,5 m3 v (millisievert). Digitale: 0,05 m3v.

Il metodo digitale viene utilizzato per la profilassi se non ci sono lamentele di dolore e disagio nell'area del torace. cisti inferiori a 5 mm non vedono il dispositivo, così come una piccola quantità di liquido e gas nella cavità toracica. Computer FLG è progettato per escludere malattie gravi.

Indicazioni per fluorografia, controindicazioni e restrizioni

Fino all'età adulta, la diagnosi dei polmoni viene eseguita secondo la prescrizione del medico, se vi sono sospetti di malattia e patologia polmonare.

La fluorografia dei polmoni è prescritta per i reclami riguardanti:

  • dolori al petto;
  • difficoltà a respirare;
  • tosse;
  • dolore nel cuore

La ricerca preventiva è prescritta:

  • quando si fa domanda per un posto di lavoro;
  • quando arruolato nell'esercito;
  • con nascita congiunta (il padre del bambino);
  • quando si visitano le donne incinte e i bambini;
  • in caso di sospetta infezione da HIV;
  • dopo il contatto con un paziente affetto da tubercolosi;
  • bambini i cui genitori si rifiutano di fare manta.

Le controindicazioni per la fluorografia sono utilizzate solo in caso di profilassi. Se un paziente ha il sospetto di una grave patologia (tumore, polmonite), allora la necessità di questa procedura è più importante della paura di ottenere una dose di radiazioni.

Non usare l'irradiazione profilattica:

  • bambini sotto i 15 anni;
  • donne incinte;
  • madri che allattano (in alcune cliniche).

Per i bambini con polmonite, tre o più colpi sono presi per il trattamento:

  • all'ammissione in ospedale;
  • nel corso del trattamento e in ordine;
  • preparare un estratto.

Dopo il contatto con la tubercolosi malata, la fluorografia dovrebbe essere eseguita ogni sei mesi.

Come viene eseguita la fluorografia?

All'atto della nomina di preparazione speciale a raggi X non è richiesto.

Necessario prima della procedura:

  • rimuovi gioielli, croce, bottoni metallici - i metalli cambieranno l'immagine nella foto e creeranno interferenze;
  • i capelli lunghi per raccogliere in un panino, saranno visibili sulla foto a raggi X come uno schermo tra l'immagine e i vostri organi.

Durante la procedura:

  • ascoltare le istruzioni del medico;
  • stai fermo e non muoverti.

Con qualsiasi movimento, l'immagine è sfocata. Questo non permetterà di vedere piccoli focolai di infiammazione.

Dopo la procedura, un certificato medico viene rilasciato sulle mani - una conclusione medica sull'assenza o il rilevamento di malattie degli organi del torace.

Decodifica risultati

I risultati della radiografia del polmone sono preparati per diversi giorni. Se l'immagine mostra anomalie, il paziente viene inviato per esami avanzati degli organi toracici. Un photofluorograph spiegherà quali test aggiuntivi sono necessari e quali malattie sospetta. Il medico prenderà in considerazione i risultati dell'immagine con le immagini del passato (se presenti), con l'età del paziente, l'anamnesi. Dopo la raccolta saranno diagnosticati i test necessari.

Una descrizione di una radiografia del polmone pubblicata dal canale è "Anatomia umana".

Ombre focale

Dimagrimento nella zona del polmone.

  • nella parte centrale e inferiore dei polmoni - polmonite;
  • nelle sezioni superiori - tubercolosi.

Le radici sono espanse, compattate

Le radici dei polmoni sono:

Le radici sono pesanti

Possibile diagnosi: processo infiammatorio cronico.

Le radici pesanti sono più comuni nei fumatori.

Tessuto fibroso

Si verifica nelle foto di una persona sana.

Decifrare un'istantanea mostrerà che una persona ha recentemente sofferto di una malattia di OGK:

calcificazioni

Ombre rotonde che ricordano la densità ossea. Non è una malattia. Dice che il corpo ha superato l'infezione.

La deposizione del sale è avvenuta a causa del pericolo di infezione:

  • la tubercolosi;
  • la polmonite;
  • parassiti polmonari.

Calcificazione aortica

Le placche calcificate possono intasare i vasi sanguigni. Una possibile causa è un eccesso di calcio nel sangue.

Rafforzare il modello vascolare

  • bronchiti;
  • disturbi circolatori;
  • Cancro allo stadio I;
  • la polmonite;
  • malattie cardiache;
  • malattia vascolare.

Cambiamenti di apertura

  • l'obesità;
  • pleurite;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • anomalia ereditaria del diaframma;
  • deformazione delle aderenze.

Ulteriore esame richiesto.

Seno libero, sigillato

  • il seno è libero: sano;
  • accumulo di liquidi - pleurite;
  • sinus saldati - aderenze, dopo una malattia posticipata.

Laminazione pleroepicale

Sembra un ispessimento dell'apice dei polmoni e indica una malattia passata.

L'ombra della concentrazione si è spostata, espansa

Concentrazione - lo spazio tra i polmoni e gli organi:

  • l'esofago;
  • cuore;
  • trachea;
  • vasi linfatici;
  • aorta;
  • timo.
  • cuore allargato;
  • ipertensione;
  • insufficienza cardiaca;
  • miocardite.

Galleria fotografica

video

Radiologo Maria Annenko sulla qualità della fluorografia. Canale MyKlin RU.

Cosa può mostrare il risultato della radiografia?

Quasi ogni persona fotografa il torace, ma poche persone pensano a quello che mostra il risultato della fluorografia.

Questa domanda è acuta solo quando ci sono problemi con i polmoni. Una persona che ha sentito da un medico che il risultato della fluorografia mostra un oscuramento inizia a preoccuparsi.

Alcuni suggeriscono che potrebbero essere gli effetti della polmonite o della tubercolosi, i più sospettosi con l'orrore a pensare al cancro.

Naturalmente, la situazione migliore è quella in cui il medico ti informa dopo aver ricevuto tutti i risultati del test che l'immagine mostra che sei completamente sano.

In questo caso, la persona non mostra interesse per la bronchite, la polmonite, la tubercolosi o il cancro alla fluorografia.

Questo articolo è destinato a coloro che hanno trovato il blackout sulla fluorografia. Le conseguenze della malattia polmonare suggeriscono che le complicazioni o mostrano patologia.

Le informazioni sulla fluorografia saranno utili a tutti coloro che sono interessati alla loro salute. Sarà una domanda su quale patologia e come può essere vista con l'aiuto della fluorografia.

Tutte le informazioni sono fornite in interi informativi, non dimenticare che al medico viene insegnato a leggere le immagini e fare diagnosi per molti anni.

Evita una situazione in cui tu stesso hai una malattia e il panico, anche se il medico non vede anomalie.

Come viene eseguita la fluorografia e perché?

La fluorografia è un metodo per esaminare il torace di un paziente al fine di rilevare le malattie.

Con l'aiuto dell'irradiazione a raggi X e di uno speciale disco illuminato (schermo), si ottiene una proiezione di bronchi e polmoni sul film o in un file elettronico (la seconda opzione è più spesso utilizzata nella diagnostica moderna).

Le ragioni per le quali il medico prescrive una fluorografia possono variare da una visita medica obbligatoria a indicazioni mediche per le quali il paziente avverte una temperatura leggermente elevata per un lungo periodo di tempo, grave tosse toracica, debolezza, sudorazione e generale affaticamento.

A proposito, secondo le statistiche, con l'aiuto delle radiografie annuali ai fini della prevenzione, viene rilevato:

  1. fino al 3% dei processi tumorali nei tessuti polmonari;
  2. fino al 12% dei pazienti con tubercolosi ne viene a conoscenza anche prima dell'inizio dei segni clinici;
  3. fino al 50% dei pazienti riceve il trattamento corretto dopo l'esame per la bronchite cronica o ostruttiva.

A volte la fluorografia può essere prescritta per diagnosticare lo stato delle ossa del torace, ma più spesso possono essere prescritte radiografie per questo, la differenza essenziale è che la dose di radiazioni è insignificante e le prime fasi delle malattie polmonari (ad esempio la tubercolosi) sono meno ben diagnosticate.

Per gli adulti, si raccomanda di sottoporsi a fluorografia una volta all'anno, e per alcune professioni che sono legate al lavoro nella squadra dei bambini, in ospedale (per eliminare i rischi di infettare bambini e pazienti) o in condizioni di fattori dannosi - una volta ogni sei mesi.

Ecco le categorie di pazienti che devono essere sottoposti a FLG una volta ogni sei mesi:

  1. con cancro del polmone diagnosticato o dopo un intervento chirurgico, quando la diagnosi principale era il cancro;
  2. pazienti con tubercolosi o sospetto di esso;
  3. pazienti che hanno sofferto di bronchite o polmonite;
  4. una persona che fuma più di un pacchetto di sigarette al giorno, incluso un fumatore esperto;
  5. persone con malattie croniche, HIV, ulcere gastrointestinali o asma.

Se il medico ha fatto raccomandazioni per fare una fluorografia, e dall'ultimo studio, meno di un anno è passato, allora ci sono sospetti di una delle suddette malattie.

Se necessario, la fluorografia può essere eseguita più spesso di una volta ogni sei mesi. La situazione è diversa con i bambini: questo metodo di ricerca può essere prescritto solo a partire dai 15 anni.

Fino a questa età, il test per la tubercolosi viene eseguito utilizzando il test di Mantoux e la patologia dei polmoni e gli effetti della bronchite vengono diagnosticati dai raggi X.

Tra le controindicazioni per questo metodo di ricerca è quello di evidenziare la gravidanza e l'incapacità di stare in piedi (pazienti costretti a letto).

Alle donne incinte viene prescritta la fluorografia solo quando è richiesta una diagnosi di emergenza delle condizioni degli organi del torace e non può essere sostituita da alcun metodo delicato.

Le controindicazioni sono associate solo al rischio per il bambino, se l'età gestazionale non supera le 26 settimane.

A questo punto, il sistema nervoso del feto è completamente formato e l'effetto dell'irradiazione non è in grado di causare mutazioni e anomalie dello sviluppo.

Se è necessario eseguire la fluorografia in periodi precedenti (incluso quando non si è sicuri che non ci sia una gravidanza), lo stomaco di una donna è coperto da un grembiule speciale che riflette i raggi X.

Norma e deviazioni sulla fluorografia

Lo studio viene eseguito rapidamente e senza dolore. Ti verrà chiesto di rimuovere la tuta che copre l'area del petto, sarà necessario rimuovere la catena.

Per scattare una foto è necessario avvicinarsi allo schermo e trattenere il respiro al comando di un medico. Dopo 3 - 5 minuti dovrai uscire dal FLG dell'ufficio, il risultato dello studio verrà rilasciato sotto forma di istantanea o file su un'unità flash.

Ovviamente, anche senza avere alcuna conoscenza, una persona cerca di individuare il punto nella foto o è felice di essere convinta della sua assenza. I risultati della fluorografia devono mostrare un medico.

Un'istantanea del riflesso degli organi interni del torace è dovuta al fatto che i diversi tessuti in densità trasmettono o respingono diversamente la radiazione.

Se il tessuto polmonare, per esempio, è completamente uniforme, allora può essere visto nella foto anche ad un occhio inesperto. Se c'è un blackout all'interno dello stesso tessuto, allora si dice che sia un'infiammazione o un altro processo patologico.

Di seguito sono riportate alcune descrizioni caratteristiche dei polmoni normali e le patologie in essi.

La norma è visibile nella foto come un modello chiaro del sistema respiratorio, dove non ci sono punti. Lo schema di tutto ciò che è visibile sulla fluorografia è regolare e i contorni non sono macchiati.

Altrimenti, parlano di patologia (ovviamente, se il matrimonio del film è escluso). Non resisti se il medico ti offre di riprendere una foto. A volte è sufficiente spostarsi un po 'in modo che l'immagine mostri qualcosa di simile alla patologia.

Quali sono le vere deviazioni? Se le radici dei polmoni sono più dense o visivamente più ampie, si possono assumere processi edematosi o cambiamenti nella dimensione dei linfonodi.

Molto spesso, questa patologia si riscontra in coloro che fumano molto o sono esposti a particelle di polvere fine (lavoratori delle miniere e altre specialità che sul posto di lavoro sono esposti alla polvere).

La fluorografia, che mostrava forti radici, confermerebbe la bronchite cronica quando fumava.

Il blackout sotto forma di un singolo punto sulla fluorografia è un segno caratteristico del cancro.

Se il punto cattura una parte significativa del polmone o se ne va in altri tessuti, e il quadro clinico del cancro non viene osservato, allora questo è probabilmente un artefatto e la fluorografia ripetuta è necessaria.

Un piccolo spot o una serie di focolai è considerato una patologia e indica la necessità di confermare o escludere la tubercolosi.

Il rafforzamento del pattern vascolare è una deviazione e mostrerà per la bronchite o problemi cardiaci congeniti.

Aumentare il livello della cupola del diaframma è un segno della necessità di un numero di sondaggi. Esternamente, sembra una parabola invertita più alta.

Se il paziente sta tossendo e la fluorografia è completamente pulita, il medico può sottoporsi a bronchite. A conferma di ciò, la respirazione sarà rumorosa e aspra durante l'auscultazione.

Un'istantanea pulita dei reclami del paziente si riferisce anche alla patologia, la cui analisi viene effettuata sulla base della storia e delle indicazioni di laboratorio sul sangue del paziente.

Se viene rilevata una patologia, il fumo deve essere lasciato e passato a un cerotto alla nicotina, che permetterà di compensare la dipendenza da nicotina, ma senza un carico sugli organi respiratori.

Quali malattie sono visibili sulla fluorografia?

L'immagine confermerà o negherà i sospetti del medico. Sarebbe meglio aspettare la descrizione dell'immagine da un esperto.

La fluorografia mostrerà esattamente:

  • bronchiti;
  • cancro;
  • cambiamenti tubercolari;
  • patologia cardiaca;
  • aderenze nel tessuto pleurico;
  • pietrificazione (in base alla loro posizione e dimensione, il medico fornirà un tipo di tubercolosi);
  • conseguenze di lesioni alle costole o alle vertebre della regione toracica, scoliosi, spondilosi.

Se il tessuto polmonare viene cambiato, è opportuno fare una diagnosi di tubercolosi o cancro focali mediante fluorografia, ma deve essere confermato da test di laboratorio.

Quando l'ombra del mediastino si espande, il medico può suggerire la tubercolosi dei linfonodi, e se all'espansione si aggiunge un versamento (simile a un punto grande), allora mostrerà polmonite o bronchite.

La fluorografia mostra fibrosi polmonare? Questo è un indicatore dei polmoni di un fumatore. Fumare in questo caso, è necessario uscire urgentemente, altrimenti si può provocare il cancro.

Se una persona fuma, allora apparirà sicuramente nella foto. La bronchite non può dare un quadro del genere, ma la fluorografia mostrerà una grave polmonite, espressa in tali conseguenze.

Il blackout sotto forma di maggiore trasparenza sulla fluorografia indicherà l'enfisema. A volte è confuso con lesioni estese nella bronchite, ma c'è una differenza significativa nel quadro clinico.

Può facilmente portare all'edema polmonare, specialmente se si pratica il fumo.

Il cancro stesso alla fluorografia viene mostrato come una piccola macchia, metastasi da altri organi (ad esempio il fegato) e sarà visto cambiando la struttura del tessuto.

Patologia del bordo del muscolo diaframmatico sulla fluorografia mostrerà malattie il più delle volte non correlate alla respirazione - questo è o l'accumulo di essudato o aria nella cavità addominale, o l'infiammazione del fegato associata ad un aumento delle sue dimensioni, o perforazione del diaframma.

In quest'ultimo caso, il medico ancora ascoltando il paziente stabilirà la cosiddetta respirazione addominale.

L'articolo descrive le principali malattie delle vie respiratorie, che mostreranno la fluorografia. Ancora una volta vale la pena sottolineare l'importanza del ruolo informativo delle descrizioni.

Le diagnosi gravi (cancro, tubercolosi e polmonite) sono stabilite solo da un medico.

Cosa aiuterà a diagnosticare la fluorografia?

Quando si risponde alla domanda che cosa mostra la fluorografia, si può dire in modo semplice: si tratta di un esame polmonare, che consente di determinare in essi la presenza di un centro di infiltrazione durante lo sviluppo dell'infiammazione o di altre patologie dell'organo dato.

Per ottenere il risultato più informativo, un esame radiografico dei polmoni sarà eseguito in due proiezioni.

Per una persona comune, non c'è differenza tra i raggi x dei polmoni e la fluorografia, in linea di principio, non ha bisogno di tale conoscenza, ma molte persone cercano di svilupparsi, e per loro prenderemo in considerazione ciò che questi due tipi di esame sono e in che modo differiscono.

Cos'è la fluorografia?

La fluorografia è un metodo di screening in grado di rilevare patologie quali l'infiammazione o il cancro del polmone, la tubercolosi.

Quando si utilizzava il primo apparecchio, questo esame non era sicuro, ma consentiva un'accurata determinazione del fuoco infiltrativo. Dopo aver studiato il fluorogramma per determinare la causa della malattia, è stata eseguita una radiografia, è stata effettuata in proiezione diritta e laterale e, se necessario, in ulteriori proiezioni.

In tal caso, la persona ha ricevuto una dose di radiazioni, con metà di essa ricevuta durante la fluorografia e la seconda parte durante la radiografia. Questa dose è considerata profilattica e può essere assunta una volta all'anno.

La scienza è in continua evoluzione e, per ridurre l'esposizione di massa della popolazione, gli scienziati hanno sviluppato un nuovo metodo, che si chiama "fluorografia digitale". Aiuta anche a una diagnosi precoce efficace di malattie come la tubercolosi e la polmonite.

Oltre al fatto che l'esecuzione della fluorografia digitale consente a una persona di ricevere una dose significativamente più bassa di radiazioni, in questo caso viene utilizzato un approccio completamente diverso.

Durante il sondaggio classico, c'era la possibilità di risultati inaccurati, una scelta sbagliata dell'esposizione avrebbe potuto influenzarlo, o una griglia di screening potrebbe essere scelta in modo errato.

L'uso della tecnologia digitale ha permesso di sbarazzarsi di questo, il risultato sarà più preciso e di alta qualità. L'esecuzione del flurogramma consente di determinare tali patologie nei polmoni:

  • processi infiammatori nelle loro ultime fasi di sviluppo;
  • presenza di fibrosi e sclerosi;
  • sviluppo del tumore;
  • lo sviluppo di cavità patologiche, come una ciste, ascessi o cavità;
  • la presenza di corpi estranei nei polmoni;
  • ci sono aria e fluido negli spazi anatomici?

In caso di dubbi, sono richiesti esami aggiuntivi.

Qual è la radiografia dei polmoni?

Se parliamo di ciò che mostrerà una radiografia dei polmoni, allora a differenza del flurogramma, ti permetterà di fare una diagnosi più accurata, poiché l'immagine risultante è più chiara e più informativa. Questo metodo consente di vedere la patologia fino a 5 mm, spesso nei primi stadi del cancro, della tubercolosi o della polmonite.

Tale studio viene eseguito in due proiezioni, che consente di ottenere un'immagine più chiara e di effettuare correttamente una diagnosi. La presenza di un'immagine chiara consente di impostare la natura della macchia apparso.

Tutto ciò consente l'uso dei raggi X dei polmoni, come metodo aggiuntivo durante l'esame della popolazione per le malattie sopra elencate.

Se ci sono indicazioni, quindi come diagnosi, il medico può immediatamente programmare una radiografia ed escludere un esame come la fluorografia.

La medicina moderna usa raggi X digitali, è spesso confusa con l'esame a raggi X.

Tali immagini digitali del polmone possono essere prese:

  • Raggi X mediante convertitore elettronico-ottico;
  • radiografia fluorescente;
  • esame del selenio

In tutti questi casi, l'immagine non viene trasmessa al film, ma a un sensore speciale, dopo di che l'immagine risultante viene convertita e visualizzata sullo schermo. Tale soluzione consente di ridurre la dose di radiazioni risultante e ottenere un risultato di qualità superiore.

Raggi X e fluorogramma in polmonite

In molti casi, non è possibile determinare lo sviluppo della polmonite con l'aiuto dell'esame radiografico. Ciò accade quando i fuochi della malattia si trovano su aree pulite dei polmoni e il loro diametro non supera i 5 mm.

Ci sono casi in cui la fluorografia ha mostrato la presenza di patologie, ma dopo i raggi X, questo non è confermato. Anche se l'esame fluorografico digitale ha rivelato una macchia infiltrante, è impossibile diagnosticare immediatamente la polmonite.

Durante la diagnosi di polmonite, il metodo di base è la radiografia, oltre a stabilire la diagnosi, questo metodo può essere utilizzato anche per monitorare il processo di trattamento della polmonite.

Se una singola eclissi di messa a fuoco viene rivelata nell'immagine, allora questo potrebbe indicare tali patologie:

  • tumore benigno del tessuto cartilagineo, che è chiamato amartoma;
  • ci può essere una cavità tubercolotica polmonare limitata, si chiama tubercoloma;
  • le cisti bronchiali possono svilupparsi;
  • questi possono essere metastasi di un tumore già esistente.

Gli stessi fuochi possono essere rilevati durante l'esecuzione di un flurogramma, ma in questo caso indicano lo sviluppo di polmonite focale. Il medico non trarrà conclusioni immediatamente, prescriverà ulteriori esami e test di laboratorio. Solo dopo un esame completo, il medico sarà in grado di fare una diagnosi definitiva.

Come determinare la polmonite sulla radiografia?

Questo studio permette di determinare lo sviluppo di tali malattie come la polmonite. Se sono state rilevate ombre infiltrative nell'immagine ottenuta, questo potrebbe indicare la presenza di tali sindromi radiologiche:

  • cambiamento della radice polmonare;
  • ci può essere oscuramento o illuminazione nella foto;
  • sigilli segmentali;
  • lo sviluppo di polmonite focale o comune.

Durante questo esame, può essere rilevata una polmonite focale, ma se i punti infiltrativi sono inferiori a 5 mm, il radiologo potrebbe non essere visibile nell'immagine.

La radiografia mostra chiaramente segni di polmonite focale o segmentaria, quando piccoli punti focali si uniscono, causando infiltrati più evidenti. La radiografia non consente di vedere la polmonite su piccola scala nel quadro, se i piccoli infiltrati si trovano in profondità, se il tessuto polmonare ha una maggiore ariosità.

Se si sviluppa una polmonite focale o segmentale, i punti infiltrativi si troveranno nella parte inferiore dei polmoni. Nell'immagine che li circonda, sarà visibile la deformazione cellulare-mesh del modello polmonare. Come puoi vedere, la fluorografia e la radiografia hanno scopi diversi e svolgono compiti diversi. Quale metodo diagnostico utilizzare in ciascun caso, decide il medico curante.

Nonostante il fatto che la fluorografia abbia un alto grado di errore, dovrebbe essere eseguita una volta all'anno. Così puoi proteggerti dallo sviluppo di varie malattie mortali. Prenditi cura della tua salute, poiché ogni malattia è molto più facile e più efficace da trattare nelle prime fasi del suo sviluppo rispetto a quando è già in fase di sviluppo attivo.

Cosa fa fluorografia, indicazioni, metodi di ricerca

La fluorografia è un metodo di esame a raggi X, la cui essenza è di fotografare con l'aiuto dei raggi X i tessuti e gli organi del corpo umano da uno schermo speciale con ulteriore fissazione sul film o digitalizzazione e l'output dell'immagine risultante su un monitor. Di norma, la fluorografia viene utilizzata per diagnosticare alcune malattie polmonari, anche se in precedenza era praticata in altri settori della medicina, in particolare nella gastroenterologia. Scoprirai su chi viene diagnosticato questo metodo, sulle controindicazioni e su come gestirlo, nonché su ciò che questi o altri cambiamenti nel fluorogramma indicano nel nostro articolo.

Sfondo storico

Il primo fotofluorografo fu inventato alla fine del XIX secolo (più precisamente nel 1896) dallo scienziato J. Bleuer, considerato il pioniere della fluorografia. È interessante notare che da 120 anni il dispositivo del dispositivo per questa ricerca non è cambiato radicalmente. Certamente, ci furono un certo numero di modifiche, ma il principio del suo lavoro rimase lo stesso che l'autore vide.

All'inizio del XX secolo (nel 1924), il primo centro di ricerca fluorografica fu aperto a Rio de Janeiro e presto questo metodo di ricerca si diffuse e si diffuse ampiamente.

L'introduzione della fluorografia nella medicina russa è stata praticata da K. Pomeltsov, J. Schick e alcuni altri scienziati. Oggi ogni adulto dovrebbe sottoporsi a questo studio ogni anno (dall'età di 15 anni), e alcune categorie della popolazione - anche più spesso (ma ne parleremo più avanti).

Raggi X e fluorografia: la stessa cosa?

Nonostante il fatto che l'essenza di questi metodi diagnostici sia uno, essi differiscono ancora. La fluorografia è molto più economica della radiografia, implica l'uso di un film roll di piccole dimensioni (e il metodo digitale non richiede affatto un film), che si manifesta immediatamente con un rotolo, piuttosto che con ciascuna immagine separatamente.

La radiografia richiede l'uso di film di dimensioni diverse (a seconda di quale parte del corpo viene esaminata), il film è piuttosto costoso, le immagini vengono elaborate individualmente e sono necessari dispositivi speciali per la loro manifestazione.

Di conseguenza, la fluorografia è un metodo di ricerca più semplice ed economico, ma in molti casi meno informativo rispetto alla radiografia.

Questo è il motivo per cui la fluorografia viene utilizzata come metodo di screening (profilattico), consentendo per la prima volta di identificare o sospettare la malattia. Se sul fotofluorogramma il medico rileva alcuni cambiamenti patologici, consiglierà un ulteriore esame al paziente, tra cui i metodi saranno i raggi X.

Tipi di metodi di ricerca

A seconda dell'equipaggiamento disponibile nell'arsenale della struttura medica, ai pazienti può essere offerta una fluorografia cinematografica o digitale:

  • Il metodo più comune è il film. In questo caso, la radiazione a raggi X passa attraverso la parte del corpo del paziente che viene esaminata (esaminando i polmoni, attraverso la cellula del torace) e cade sulla pellicola dello schermo, che si trova dietro di essa. Il metodo prevede un carico di radiazione piuttosto elevato (rispetto alla fluorografia digitale) di 0,2-0,5 mSv e la qualità dell'immagine è inferiore alla media.
  • La fluorografia digitale è un metodo moderno basato sul principio di una fotocamera digitale. I raggi X passano attraverso il corpo del paziente e cadono su una speciale matrice trap, quindi digitalizzati, e l'immagine risultante viene visualizzata sul monitor di un computer e memorizzata nella sua memoria. I vantaggi del metodo sono un piccolo carico di radiazioni (0,05 mSv) e immagini di alta qualità che, se necessario, possono essere stampate, inviate per e-mail o salvate su supporti esterni.

testimonianza

Nel nostro paese, la fluorografia è parte integrante del programma per la diagnosi precoce della tubercolosi polmonare. Viene effettuato regolarmente (principalmente una volta all'anno) a tutte le persone che hanno raggiunto l'età di 15-16 anni. Lungo la strada, il fluorogramma può mostrare segni di cancro (in particolare, il cancro del polmone).

Per diagnosticare un'altra patologia broncopolmonare (bronchite acuta o cronica, polmonite, bronchiectasie, ecc.), Questo metodo non viene utilizzato, ma i loro segni, ovviamente, possono essere evidenti nelle immagini.

La fluorografia può essere raccomandata nelle seguenti situazioni:

  • visita medica annuale;
  • vivere con una donna incinta, un bambino e in situazioni epidemiche difficili - con un bambino di qualsiasi età (i certificati di fluorografia dei genitori possono essere richiesti dagli istituti scolastici o dalle scuole in età prescolare);
  • assumere un lavoro;
  • coscrizione per il servizio militare;
  • contatto con una persona con tubercolosi;
  • sospetto di infezione da HIV.

Controindicazioni

Le principali controindicazioni per questo metodo diagnostico sono:

  • età da bambini fino a 15 anni (il test di Mantoux è usato come metodo di screening per diagnosticare la tubercolosi nei bambini);
  • grave condizione somatica (incapacità di stare in piedi);
  • insufficienza respiratoria scompensata.

Controindicazioni relative - gravidanza e periodo di allattamento al seno. Le radiografie sono prescritte per le donne incinte secondo rigorose indicazioni (sia singolarmente che in caso di grave epidemia di tubercolosi nella regione in cui vive la donna) e solo dopo 25 (idealmente dopo 36) settimane in cui gli organi e i sistemi fetali sono già formati, il che significa che il carico di radiazioni non li disturberà. sviluppo.

Una donna che sta allattando un bambino può fare questa ricerca, ma il latte irradiato non dovrebbe essere offerto al bambino - dovrebbe essere drenato dopo la fluorografia.

Preparazione e metodologia dello studio

La fluorografia dei polmoni non richiede alcuna misura preparatoria. L'unica cosa che il paziente è 2-3 ore prima della diagnosi, è desiderabile smettere di fumare.

  • La durata dello studio - 5 minuti.
  • Il paziente entra nell'ufficio di fluorography, presenta un passaporto e un referral per la ricerca a un operatore medico.
  • Spogliato fino alla vita, raccoglie i capelli lunghi in una crocchia alta.
  • Si avvicina al dispositivo, diventa su un passaggio speciale, mette un mento nell'approfondimento che è disponibile lì.
  • Un medico si avvicina al pannello di controllo, chiede al paziente di fare un respiro profondo e quindi trattenere il respiro, accende il dispositivo.
  • Il dispositivo scatta una foto, il paziente è autorizzato a respirare e gli viene chiesto di vestirsi quando la procedura è terminata.

Per il risultato dello studio, il paziente arriva il giorno successivo, o viene inviato direttamente al sito - un medico di famiglia o un medico di famiglia.

Risultati radiografici

Due radiologi sono impegnati nella descrizione del fluorogramma. Questo è necessario per evitare errori nella loro interpretazione. Se non ci sono dati sulla tubercolosi o sul cancro ai polmoni, vengono timbrati sulla direzione e scrivono che i polmoni e il cuore sono normali. Se qualche cambiamento nell'immagine indica che c'è un processo patologico in questi organi, questi sono segnalati al medico locale o al paziente stesso, e si raccomanda vivamente di sottoporsi ad un ulteriore esame. In caso di sospetto di tubercolosi, include:

Sulla base dei risultati di questi studi, il medico determina le ulteriori tattiche di gestione del paziente.

Un fotofluorogramma, infatti, come una radiografia, è un'immagine che si forma a causa della diversa densità dei tessuti attraverso cui passano i raggi X - alcuni raggi vengono trattenuti più da alcuni tessuti, e meno da altri. C'è il concetto di norma, cioè il photofluorogram di una persona sana dovrebbe assomigliare a questo. Se qualcosa non corrisponde a questa norma, il medico sospetta qualsiasi patologia:

  • La maggior parte dei cambiamenti radiografici sono associati allo sviluppo del tessuto connettivo nei polmoni, che in molti casi è il risultato di un processo infiammatorio di qualsiasi natura. Quindi, con grave asma bronchiale, probabilmente si noterà un ispessimento della parete dei bronchi.
  • Le cavità nei polmoni, specialmente quelle all'interno delle quali c'è un liquido (per esempio, le masse purulente), sono in genere ben visibili e hanno l'aspetto di ombre tondeggianti con il livello di liquido in esse.

I sigilli locali, come le cisti, il cancro, gli infiltrati infiammatori o calcinati, sono anche tessuti densi che trattengono bene i raggi X senza passarli sul film - si formano varie forme di blackout.

  1. Le radici sono espanse, compattate. Tale frase nella conclusione significa che nelle strutture che formano queste stesse radici (e questo è il principale bronco, vasi polmonari - la vena e l'arteria, le arterie bronchiali, i linfonodi e i vasi linfatici), si verifica un processo infiammatorio cronico. Spesso questo sintomo si trova in persone che fumano da molto tempo, e i fumatori stessi non possono presentare alcun reclamo. A volte la compattazione e l'espansione delle radici indicano anche malattie infiammatorie acute, tuttavia, di regola, il paziente di solito ha lamentele e le immagini mostrano altri cambiamenti a favore di una o di un'altra patologia.
  2. La pesantezza delle radici dei polmoni. Di solito indica la bronchite cronica, è quasi sempre determinata nei fumatori, e si verifica anche in individui affetti da malattie professionali, cancro ai polmoni o bronchiectasie.
  3. Ombra del mediastino. Il mediastino è lo spazio delimitato a destra e sinistra dai polmoni (più precisamente dalle foglie della pleura), davanti allo sterno, dietro la spina toracica e le costole. Contiene organi come il cuore e l'aorta, la trachea e l'esofago, i linfonodi e i vasi sanguigni, e nei bambini - il timo. L'ombra del mediastino nell'immagine può essere di dimensioni normali o essere espansa o spostata. La sua espansione di solito si verifica con un aumento delle dimensioni del cuore, ed è più spesso unilaterale - a sinistra oa destra (a seconda delle parti del cuore ingrandite). Il dislocamento viene rilevato con un aumento della pressione su un lato, che può verificarsi con tumori polmonari, pneumatici o idrotorace. Questa è, di norma, una condizione pericolosa che richiede cure mediche specialistiche urgenti, quindi non viene diagnosticata su fluorografia.
  4. Disegno polmonare rafforzato. Un modello polmonare formato dalle ombre delle arterie e delle vene polmonari, viene visualizzato su qualsiasi radiografia o fotofluorogramma. Se qualche parte dei polmoni viene rifornita di sangue più intensamente di altri, il modello polmonare su di esso sarà rafforzato. Il flusso sanguigno si attiva anche nelle malattie infiammatorie e nei tumori polmonari (anche i tumori utilizzano nutrienti dal sangue). Inoltre, questo sintomo si verifica in difetti cardiaci congeniti e acquisiti, in cui viene fornito più sangue alla circolazione polmonare rispetto alle condizioni normali. Tuttavia, in una tale situazione, il miglioramento del pattern polmonare è lontano dal principale riscontro clinico e radiografico. A volte l'aumento del pattern polmonare non è generalmente informativo, ma rappresenta l'errore dello studio - se l'immagine è stata presa non per ispirazione, ma per l'espirazione, i vasi saranno riempiti di sangue, e il pattern vascolare, quindi, rafforzato.
  5. Segni di fibrosi La funzione principale del tessuto fibroso è la sostituzione dello spazio libero nel corpo. Pertanto, la fibrosi è il risultato di una serie di malattie polmonari infettive (tubercolosi, polmonite, ecc.) E interventi chirurgici per loro. In realtà, non è pericoloso e parla di una risoluzione favorevole della malattia, ma è anche un segno che una parte del polmone è persa, e quindi non funziona.
  6. Foci o ombre focale. Sono ombre fino a 10 mm ciascuna. Questo è un sintomo comune e abbastanza informativo, che in combinazione con altri consente di stabilire la diagnosi. Situato nella parte superiore dei polmoni, le ombre focali, di regola, sono segni di tubercolosi e nella parte centrale e / o inferiore indicano polmonite. Le caratteristiche dei focolai possono dare al medico un'idea dello stadio del processo patologico: per esempio, focolai con bordi frastagliati, inclini alla fusione, sullo sfondo di un pattern polmonare aumentato - un segno dello stadio attivo di infiammazione, e anche i bordi e l'alta densità di queste ombre indicano lo stadio di recupero.
  7. Calcificazioni. Queste sono ombre arrotondate di densità elevata (all'incirca uguale alle ossa). Si formano quando il corpo cerca di isolare qualcosa (ad esempio i batteri) dai tessuti circostanti. Di norma, all'interno di queste calcificazioni si insinua il micobatterio tubercolare, che non è più pericoloso per l'uomo. Probabilmente, ha contattato da vicino qualcuno che soffre di questa patologia, ha ricevuto una dose di microbi da lui, ma una buona immunità non ha permesso che l'infezione si sviluppasse e "seppellisse" i microbi sotto i sali di calcio.
  8. Aderenze. Sono aderenze dei fogli parietali e viscerali della pleura polmonare, che insorgono come risultato del processo infiammatorio. Come i calcinati, vengono quindi formati per separare il tessuto infiammatorio dai tessuti sani. Se il paziente non descrive sensazioni soggettive spiacevoli per lui, le adesioni non dovrebbero essere trattate. Nel caso di così tanti che causano disagio in una persona, non può fare a meno di cure mediche.
  9. Strati pleuroapicali. Questo termine si riferisce all'ispessimento della pleura, che copre l'apice dei polmoni. Questa caratteristica è il risultato del processo infiammatorio in questa parte dell'organo, di regola, di natura tubercolotica.
  10. Stato dei seni pleurici. I seni pleurici sono piccole cavità che si trovano tra le pieghe pleuriche. Il loro stato normale è gratuito. Se viene rilevato del fluido (altrimenti, versamento), questo è un motivo per essere prudenti, perché questo sintomo indica un'infiammazione da qualche parte nelle vicinanze. Il seno può essere saldato, cioè nella sua parte superiore c'è un picco - questa è una conseguenza dell'infiammazione precedentemente sperimentata della pleura o di altri processi patologici; in assenza di lamentele dei pazienti - non pericoloso.
  11. Aperture. Questo è un grande muscolo che separa la cavità toracica dall'addome. I suoi cambiamenti nelle immagini possono essere diversi: l'appiattimento della cupola (uno o entrambi), il suo rilassamento o la sua posizione elevata. Questo può essere sia una variante della norma (caratteristica anatomica), sia parlare della patologia (obesità, deformazione per aderenze di questo muscolo con la pleura, una conseguenza della pleurite, così come le malattie della cavità addominale). Da soli, questi segni di valore diagnostico non sono portati, ma sono sempre considerati in congiunzione con sintomi clinici e dati provenienti da altri metodi di ricerca.

Quale dottore contattare

Per sottoporsi all'esame radiologico gratuito, è necessario rivolgersi al proprio medico generico distrettuale. In genere, la macchina a raggi X funziona in diverse cliniche o nelle loro filiali, quindi potrebbe essere necessario visitare un altro ospedale. Se si sospetta un processo tubercolare, il paziente verrà ulteriormente consultato da un medico di fiducia e, se esiste una probabilità di tumore maligno, da un pneumologo e un oncologo.

conclusione

La fluorografia è una delle varianti dell'esame a raggi X, che viene utilizzato principalmente in pneumologia come metodo diagnostico di screening per il rilevamento primario della tubercolosi o del cancro del polmone. Questo è un metodo semplice, veloce, non invasivo e sicuro per il paziente. È possibile che non sia perfetto e in alcuni casi dia errori, ma oggi è insostituibile, perché è spesso con la fluorografia che queste malattie vengono spesso diagnosticate nelle fasi iniziali e non molto.

Sfortunatamente, c'è molta tubercolosi nel nostro paese e per molto tempo ha smesso di essere una malattia di persone di basso livello sociale - ognuno di noi può ottenerlo oggi. Per proteggere i tuoi cari e non perdere questa grave malattia, non dovresti ignorare le raccomandazioni del Ministero della Salute sugli esami preventivi annuali per la tubercolosi - sottoposti a fluorografia. Scoperti nel tempo, la tubercolosi e il cancro ai polmoni sono curabili oggi, a differenza di loro, ma nelle fasi successive. Ti benedica!

Il radiologo M. Annenko parla della fluorografia: