Bronchite nei bambini

Bronchite nei bambini - infiammazione non specifica del tratto respiratorio inferiore, che si verifica con lesioni dei bronchi di varie dimensioni. La bronchite nei bambini si manifesta con la tosse (secca o con espettorato di diversa natura), febbre, dolore toracico, ostruzione bronchiale, respiro sibilante. La bronchite nei bambini viene diagnosticata sulla base del quadro auscultatorio, dei dati radiografici dei polmoni, del conteggio ematico completo, dell'esame dell'espettorato, della funzione respiratoria, della broncoscopia, della broncografia. La farmacoterapia della bronchite nei bambini viene effettuata con farmaci antibatterici, mucolitici, farmaci antitosse; il trattamento fisioterapico comprende l'inalazione, l'irradiazione ultravioletta, l'elettroforesi, il massaggio vibratorio e in scatola, la terapia fisica.

Bronchite nei bambini

Bronchite nei bambini - infiammazione della mucosa dell'albero bronchiale di varie eziologie. Per ogni 1.000 bambini, ci sono 100-200 casi di bronchite ogni anno. La bronchite acuta rappresenta il 50% di tutte le lesioni del tratto respiratorio nei bambini piccoli. Soprattutto la malattia si sviluppa nei bambini dei primi 3 anni di vita; più grave nei bambini. A causa della diversità dei fattori causalmente significativi, la bronchite nei bambini è oggetto di uno studio di pediatria, pneumologia pediatrica e immunologia allergologica.

Cause di bronchite nei bambini

Nella maggior parte dei casi, il bambino sviluppa bronchite in seguito a malattie virali - influenza, parainfluenza, rinovirus, infezione adenovirale, respiratoria sinciziale. Diversi meno bronchite nei bambini è causata da batteri patogeni (streptococco, pneumococco, Haemophilus influenzae, Moraxella, Pseudomonas aeruginosa ed Escherichia coli, Klebsiella), funghi del genere Aspergillus e Candida, infezioni intracellulari (clamidia, micoplasma, citomegalovirus). La bronchite nei bambini spesso accompagna il decorso del morbillo, della difterite, della pertosse.

Bronchite, eziologia allergica nei bambini sensibilizzati inalato allergeni provenienti nell'albero bronchiale con aria inalata :. Casa polvere, prodotti chimici domestici, polline, ecc In alcuni casi bronchite nei bambini è associata bronchiale irritazione della mucosa di fattori chimici o fisici: inquinamento atmosferico, fumo di tabacco, vapori di benzina, ecc.

La suscettibilità alla bronchite è disponibile nei bambini con una storia di sfondo perinatale (trauma della nascita, la prematurità, la malnutrizione, ecc), anomalie della costituzione (limfatiko-ipoplasico e diatesi essudativa-catarrale), malformazioni congenite del sistema respiratorio, frequenti malattie respiratorie (riniti, laringiti, faringiti, tracheite), una violazione della respirazione nasale (adenoidi, curvatura del setto nasale), infezione purulenta cronica (sinusite, tonsillite cronica).

In termini epidemiologici, la stagione fredda (principalmente il periodo autunno-inverno), le epidemie stagionali di SARS e influenza, la permanenza dei bambini in gruppi di bambini e condizioni sociali e di vita sfavorevoli sono di estrema importanza.

Patogenesi della bronchite nei bambini

La specificità dello sviluppo della bronchite nei bambini è inestricabilmente legata alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del tratto respiratorio nell'infanzia: abbondanza di afflusso di sangue alla mucosa, lassità delle strutture sottomucose. Queste caratteristiche contribuiscono alla rapida diffusione della risposta essudativa proliferativa dal tratto respiratorio superiore alla profondità del tratto respiratorio.

Le tossine virali e batteriche sopprimono l'attività motoria dell'epitelio ciliare. Come risultato di infiltrazione ed edema delle membrane mucose, così come aumento della secrezione di muco viscoso, lo "sfarfallio" delle ciglia rallenta ancora di più - spegnendo così il principale meccanismo di auto-purificazione bronchiale. Ciò porta ad una forte diminuzione della funzione di drenaggio dei bronchi e impedisce il deflusso di espettorato dal tratto respiratorio inferiore. In questo contesto, si creano le condizioni per un'ulteriore riproduzione e diffusione dell'infezione, l'otturazione dal segreto dei bronchi di un calibro più piccolo.

Pertanto, le peculiarità della bronchite nei bambini sono una significativa lunghezza e profondità della lesione della parete bronchiale, la gravità della reazione infiammatoria.

Classificazione di bronchite nei bambini

Per origine distinguono la bronchite primaria e secondaria nei bambini. La bronchite primaria inizia inizialmente nei bronchi e viene colpito solo l'albero bronchiale. La bronchite secondaria nei bambini è una continuazione o complicazione di un'altra patologia del tratto respiratorio.

Il decorso della bronchite nei bambini può essere acuto, cronico e ricorrente. Data l'entità dell'infiammazione è isolato bronchite limitato (infiammazione dei bronchi all'interno dello stesso segmento o lobo) bronchite comune (infiammazione dei bronchi di due o più parti) e diffondere la bronchite nei bambini (infiammazione bilaterale dei bronchi).

A seconda della natura della reazione infiammatoria, la bronchite nei bambini può essere catarrale, purulenta, fibrinosa, emorragica, ulcerativa, necrotica e mista. Nei bambini, la bronchite catarrale, catarrale-purulenta e purulenta sono più comuni. Un posto speciale tra le lesioni del tratto respiratorio è la bronchiolite nei bambini (compresa la distruzione) - infiammazione bilaterale delle parti terminali dell'albero bronchiale.

Secondo l'eziologia, nei bambini sono presenti bronchite virale, batterica, virale-batterica, fungina, irritante e allergica. La presenza di componenti ostruttivi secernono bronchite non ostruttiva e ostruttiva nei bambini.

Sintomi di bronchite nei bambini

Nella maggior parte dei casi lo sviluppo della bronchite acuta nei bambini è preceduto da segni di infezione virale: mal di gola, tosse, raucedine, naso che cola, congiuntivite. Ben presto si verifica una tosse: ossessiva e secca all'inizio della malattia, da 5 a 7 giorni diventa più morbida, umida e produttiva con la separazione delle mucose o espettorato mucopurulento. In bronchite acuta, il bambino è segnato febbre fino a 38-38,5 ° C (durata 2-3 a 8-10 giorni, a seconda l'eziologia), sudorazione, malessere, dolore al torace quando si tossisce, nei neonati - mancanza di respiro. Il decorso della bronchite acuta nei bambini è generalmente favorevole; la malattia termina in recupero dopo una media di 10-14 giorni. In alcuni casi, la bronchite acuta nei bambini può essere complicata dalla broncopolmonite. Con la bronchite ricorrente nei bambini, le esacerbazioni si verificano 3-4 volte l'anno.

La bronchiolite acuta si sviluppa principalmente nei bambini del primo anno di vita. Per bronchiolite è caratterizzata da febbre, grave condizione generale del bambino, intossicazione, gravi segni di insufficienza respiratoria (tachipnea, dispnea espiratoria, cianosi del triangolo naso-labiale, il morbo di Crocq). Le complicanze della bronchiolite nei bambini possono essere l'apnea e l'asfissia.

La bronchite ostruttiva nei bambini di solito si manifesta nel 2-3 ° anno di vita. Il sintomo principale della malattia è l'ostruzione bronchiale, che si esprime con tosse parossistica, respiro affannoso, prolungamento dell'espirazione, respiro affannoso. La temperatura corporea può essere normale o subfebrile. La condizione generale dei bambini rimane di solito soddisfacente. Tachipnea, mancanza di respiro, partecipazione alla respirazione dei muscoli ausiliari sono meno pronunciati rispetto alla bronchiolite. La grave bronchite ostruttiva nei bambini può portare all'insufficienza respiratoria e allo sviluppo di un cuore polmonare acuto.

La bronchite allergica nei bambini di solito ha un decorso recidivante. Durante i periodi di esacerbazione, c'è sudorazione, debolezza, tosse con la separazione dell'espettorato di muco. La temperatura corporea rimane normale. La bronchite allergica nei bambini è spesso associata a congiuntivite allergica, rinite, dermatite atopica e può trasformarsi in bronchite asmatica o asma bronchiale.

La bronchite cronica nei bambini è caratterizzata da esacerbazioni del processo infiammatorio 2-3 volte l'anno, che si verificano sequenzialmente per almeno due anni consecutivi. La tosse è il sintomo più costante della bronchite cronica nei bambini: è secca durante la remissione e umida durante le esacerbazioni. La flemma tossisce con difficoltà e in piccole quantità; ha un carattere mucopurulento o purulento. C'è una febbre bassa e instabile. L'infiammazione cronica suppurativa nei bronchi può essere accompagnata dallo sviluppo di bronchiti deformanti e bronchiectasie nei bambini.

Diagnosi di bronchite nei bambini

La diagnosi primaria di bronchite nei bambini viene effettuata da un pediatra, specificando - un pneumologo pediatrico e un immunologo allergologo dei bambini. Quando si stabiliscono forme di bronchite nei bambini hanno rappresentato dati clinici (il personaggio di tosse ed espettorato, la frequenza e la durata delle esacerbazioni, caratteristiche del flusso, e così via. D.), dati ascoltata, i risultati delle indagini di laboratorio e strumentali.

L'immagine auscultatoria nei bambini con bronchite è caratterizzata da secchezza diffusa (con ostruzione bronchiale - fischio) e rantoli umidi di varie dimensioni,

In generale, un esame del sangue all'altezza della gravità del processo infiammatorio mostra leucocitosi neutrofila, linfocitosi e aumento della VES. Per la bronchite allergica nei bambini è caratterizzata da eosinofilia. Lo studio della composizione gassosa del sangue è mostrato in bronchiolite per determinare il grado di ipossiemia. Di particolare importanza nella diagnosi di bronchite nei bambini è l'analisi dell'espettorato: esame microscopico, espettorato bakposev, ricerca sul CUB, analisi PCR. Se è impossibile per un bambino tossire un segreto dei bronchi, viene eseguita una broncoscopia con espettorato.

La radiografia dei polmoni nei bambini con bronchite rivela un aumento del pattern polmonare, specialmente nelle zone della radice. Quando si esegue una funzione respiratoria, un bambino può avere disturbi ostruttivi moderati. Nel periodo di esacerbazione della bronchite cronica nei bambini con broncoscopia ha rivelato il fenomeno della comune catarrale o catarrale-purulenta endobronchite. Per escludere le bronchiectasie viene eseguita la broncoscopia.

La diagnosi differenziale di bronchite nei bambini deve essere eseguita anche con polmonite, corpi estranei bronchiali, asma bronchiale, aspirazione cronica di cibo, infezione tubinosa, fibrosi cistica, ecc.

Trattamento di bronchite nei bambini

Nel periodo acuto, i bambini con bronchite mostrano riposo a letto, riposo, bere abbondante, cibo fortificato a pieno titolo.

La terapia specifica è prescritta tenendo conto dell'eziologia della bronchite nei bambini: può includere farmaci antivirali (umifenovira cloridrato, rimantadina, ecc.), Antibiotici (penicilline, cefalosporine, macrolidi), agenti antifungini. Un componente obbligatorio del trattamento della bronchite nei bambini sono i mucolitici e i farmaci espettoranti che aumentano la diluizione dell'espettorato e stimolano l'attività dell'epitelio bronchiale dei bronchi (Ambroxol, Bromhexin, mukaltin, preparati del petto). Con un bambino che soffre di secchezza, hacking, tosse, vengono prescritti farmaci antitosse (okseladin, prenoksdiazin); con ostruzione bronchiale - aerosol broncodilatatori. Gli antistaminici sono indicati per i bambini con bronchite allergica; con bronchioliti inalati broncodilatatori e farmaci corticosteroidi.

Dei metodi di fisioterapia per il trattamento della bronchite nei bambini, inalazioni medicinali, alcaline e alcaline, terapia con nebulizzatori, UVA, UHF e elettroforesi su torace, terapia a microonde e altre procedure. L'impostazione di cerotti e lattine di mostarda, così come il massaggio a coppetta sono utili come terapia distraente. Per le difficoltà di espettorato, sono prescritti un massaggio toracico, massaggio vibratorio, drenaggio posturale, broncoscopia riabilitativa, terapia fisica.

Prevenzione della bronchite nei bambini

La prevenzione della bronchite nei bambini include la prevenzione delle infezioni virali, l'uso precoce di farmaci antivirali, l'eliminazione del contatto con fattori allergici, la protezione del bambino dall'ipotermia, l'indurimento. Un ruolo importante è svolto dalla tempestiva vaccinazione preventiva dei bambini contro l'influenza e l'infezione da pneumococco.

I bambini con bronchite ricorrente e cronica devono essere monitorati da un pediatra e da un pneumologo pediatrico fino alla cessazione persistente delle esacerbazioni entro 2 anni, effettuando un trattamento anti-recidivo nel periodo autunno-invernale. La profilassi del vaccino è controindicata nei bambini con bronchite allergica; con altre forme viene effettuato un mese dopo il recupero.

Bronchite nei bambini: cause, sintomi e trattamento

La bronchite è una malattia respiratoria che può avere complicazioni pericolose. I genitori hanno molte domande sul trattamento di questa malattia: in quali casi vengono usati antibiotici e se è possibile curare il bambino con l'aiuto di inalazioni e procedure di riscaldamento. La condizione del bambino può deteriorarsi bruscamente, tutto dipende dalla forma della malattia e dall'età. Pertanto, il trattamento domiciliare dovrebbe sempre essere coordinato con il medico. Per accelerare il recupero, è necessario mantenere l'umidità e la temperatura ottimali nella stanza.

Cos'è la bronchite. Tipi di malattia

La cosiddetta infiammazione della mucosa dei bronchi. La malattia ha una natura infettiva e allergica. Spesso, il processo infiammatorio appare sullo sfondo di raffreddore e influenza. Molto spesso, i bambini con bronchite infettiva si ammalano durante la stagione fredda, quando la difesa immunitaria del corpo si indebolisce.

L'infezione penetra nel corpo del bambino dall'esterno per inalazione di aria contaminata. È anche possibile attivare la propria microflora condizionatamente patogena, che è favorita dalla sovraraffreddamento del corpo e da una diminuzione dell'immunità.

A seconda della causa dell'evento, si distinguono i seguenti tipi di bronchite:

  1. Batterica. I suoi agenti patogeni sono batteri come streptococchi, stafilococchi, pneumococchi, emofilici e pertosse, bacilli, clamidia e micoplasmi.
  2. Viral. Si verifica a causa della penetrazione nei bronchi dei virus dell'influenza e degli adenovirus.
  3. Allergiche. Si verifica quando i bronchi sono irritati da sostanze chimiche, polvere o polline di piante, particelle di peli di animali.

Le specie infettive sono contagiose. Quando un paziente starnutisce o tossisce, l'infezione si diffonde intorno ai 10 metri.

Quando allatta al seno un bambino ha l'immunità passiva, cioè, con il latte materno, riceve anticorpi protettivi contro le infezioni. Pertanto, i bambini di età inferiore a 1 anno soffrono di bronchite solo nei casi in cui hanno anomalie nello sviluppo del sistema respiratorio, sono nati prematuri, o il corpo è indebolito da altre malattie.

Lo sviluppo dell'infezione nei bronchi si verifica quando il muco che si forma in essi a causa dell'irritazione e dell'infiammazione della membrana mucosa si secca, bloccando i passaggi respiratori. In questo caso, la ventilazione di questi organi è disturbata.

Le cause della malattia

Le cause dei bambini con bronchite sono:

  • penetrazione di virus e batteri nei bronchi con l'aria, mentre a contatto con una persona malata;
  • infezione alle vie respiratorie quando si leccano i giocattoli e altri oggetti che il bambino gli tira in bocca;
  • infezione da parassiti, infezione nei bronchi attraverso il sangue;
  • malformazioni congenite del sistema respiratorio, che portano alla stagnazione dell'espettorato, al verificarsi di processi infiammatori cronici;
  • stare in una stanza fumosa o inalare vapori di benzina, solventi o altre sostanze chimiche;
  • contatto con particelle irritanti del tratto respiratorio (polline delle piante, lanugine di pioppo, lana) o contatto con sostanze che hanno un forte odore (detergente, cosmetici).

Se il trattamento della bronchite nei bambini non viene eseguito in modo tempestivo o si è rivelato inefficace, allora la malattia diventa acuta da cronica a cronica. Allo stesso tempo, dura per anni, con periodiche ricadute. Il più delle volte, la bronchite ricorrente si verifica nei bambini di 4-7 anni. La malattia si ripete 3-4 volte l'anno dopo un raffreddore, per circa 2 anni. Non ci sono attacchi di broncospasmo.

La probabilità di una malattia complicata aumenta quando il bambino ha l'infiammazione delle adenoidi o della tonsillite cronica. I fattori che contribuiscono alla comparsa di bronchite in un bambino sono lo svezzamento precoce, le condizioni igieniche e di vita povere, la presenza di fumatori in casa.

Sintomi di bronchite di vario tipo

Il dispositivo dell'apparato respiratorio nei bambini ha le sue caratteristiche. Le loro vie respiratorie sono più strette, il che consente loro di sovrapporsi rapidamente in caso di edema della mucosa. Le malformazioni congenite dei polmoni o dei bronchi sono più pronunciate nei bambini allattati. Dopo 1-1,5 anni, le deviazioni spesso scompaiono.

L'immunità nei bambini è in fase di sviluppo, la loro suscettibilità alle infezioni è aumentata. I muscoli respiratori sono più deboli, a causa dei quali la ventilazione degli organi respiratori è peggiore rispetto agli adulti. Inoltre, il volume polmonare nei bambini è inferiore, il che contribuisce alla diffusione accelerata dei patogeni.

Nei bambini, la termoregolazione corporea non è ben sviluppata. Si surriscaldano più velocemente, facilmente prendono influenza.

Nota: nei bambini si sviluppa uno spasmo particolarmente rapido e un edema bronchiale (ostruzione). La conseguente mancanza di ossigeno è in pericolo di vita.

Tipi di bronchite acuta

Esistono i seguenti tipi di malattia acuta:

  1. Bronchite semplice Le manifestazioni sono le più facili. I sintomi della mancanza d'aria non esistono.
  2. Bronchite ostruttiva. Condizione grave e pericolosa in cui si verifica l'insorgenza di insufficienza respiratoria.
  3. Bronchiolite. C'è un'infiammazione dei bronchioli (tubi bronchiali con un diametro di 1 mm, situati nella transizione ai polmoni). Questo porta all'ostruzione dei vasi polmonari, l'insorgere di malattie cardiache.

La bronchite di qualsiasi tipo inizia con la comparsa di sintomi del raffreddore, che acquisiscono le caratteristiche del processo infiammatorio.

Sintomi di bronchite semplice

Sullo sfondo di un raffreddore, il bambino ha una debolezza generale, mal di testa, una forte tosse secca fino a 7 giorni. L'essiccazione del muco porta alla comparsa di una buccia nei bronchi. Se l'infiammazione colpisce anche la laringe, appare una tosse che abbaia. La temperatura sale a 37 ° -38 ° (a seconda della gravità della malattia). A poco a poco, la tosse secca si trasforma in bagnato. Appaiono i sonagli gorgoglianti. Se la scarica espettorata si verifica normalmente, le condizioni del bambino migliorano in modo significativo. La malattia in questa forma può durare per 1-3 settimane. La gravità delle manifestazioni dipende dall'età del bambino, dal suo sviluppo fisico e dalla salute generale.

Se la malattia è iniziata, il bambino ha complicanze come la bronchiolite e la polmonite. A volte una malattia che si verifica in una forma virale non è molto comune. Dopo che il virus muore (dopo circa una settimana), il bambino migliora, ma poi le sue condizioni peggiorano drammaticamente: la temperatura aumenta, aumenta la tosse, il mal di testa. Questo suggerisce che un virus batterico si sia unito all'infezione virale, è necessario un trattamento urgente con antibiotici.

Il processo di infezione può essere unilaterale o bilaterale. Uno dei segni della malattia è il rossore degli occhi a causa dell'infiammazione della mucosa (congiuntivite).

I sintomi della bronchite ostruttiva

I sintomi di ostruzione appaiono più spesso nei bambini di età inferiore ai 3-4 anni. Di solito si verificano con una forma virale o allergica della malattia. I principali segni di bronchite ostruttiva sono la rumorosa respirazione rauca con un'espirazione estesa, tosse parossistica, che termina con vomito, contrazione muscolare intercostale durante l'inalazione, gonfiore del torace.

Con questa forma di malattia, la temperatura corporea del bambino non aumenta. La bronchite ostruttiva può verificarsi improvvisamente dopo che il bambino ha giocato con un animale domestico (ad esempio a una festa) o ha respirato vernice durante la riparazione.

I sintomi di ostruzione a volte compaiono intorno al 4 ° giorno di malattia influenzale o infezioni respiratorie acute. Caratteristici sono attacchi di tosse secca, che non apportano sollievo. Nei polmoni, si sente il respiro affannoso.

Fino a 4 anni, le ricadute della malattia sono possibili, quindi gli attacchi si fermano più spesso.

Nota: la bronchite ostruttiva differisce dall'asma bronchiale in quanto i sintomi dell'insufficienza respiratoria si sviluppano lentamente, mentre nell'asma il bambino inizia a soffocare improvvisamente.

Il processo ostruttivo frequentemente ripetuto di qualsiasi origine può trasformarsi in asma bronchiale.

Video: come trattare la bronchite ostruttiva nei bambini

I sintomi della bronchiolite

Il sintomo principale di infiammazione dei bronchioli è mancanza di respiro. Inizialmente, si verifica nel bambino, se si muove attivamente, ma alla fine appare in uno stato di riposo. Durante l'inalazione, si sente un rauco caratteristico. Durante l'ascolto, il medico sente i sonagli nella parte inferiore dei bronchi.

Di regola, con la bronchiolite, la temperatura sale a 38 ° -39 °. È più difficile per il bambino espirare che inalare. Il petto e le spalle si alzano. Il viso si gonfia, appare un blu. La tosse continua con espettorato scarso non allevia, causando dolori al petto. Manifestazioni di questa condizione sono anche secchezza delle fauci, rare minzione, palpitazioni cardiache.

Il corso di bronchite in bambini di diverse età

La bronchite dopo un raffreddore in un bambino è un evento frequente. A volte scorre facilmente, senza aumentare la temperatura e si manifesta solo attraverso la tosse. Nei casi complicati, la temperatura è alta, ci sono spasmi di bronchi e soffocamento.

La malattia di solito inizia con una tosse secca. A poco a poco, i bronchi accumulano espettorato, che diventa mucopurulento. Ci sono sibili, possono essere considerati segni della transizione della malattia nella fase di recupero. A questo punto, è importante facilitare la rimozione dell'espettorato, pulendo i bronchi dall'infezione. I bambini più grandi sono più facili da fare, poiché già capiscono che hanno bisogno di tossire e sputare espettorato.

Un bambino piccolo non sempre riesce a farlo da solo. I genitori possono aiutarlo, ad esempio, girandolo su un altro fianco. In questo caso, l'espettorato si muove lungo le pareti dei bronchi, causando la loro irritazione e il verificarsi di tosse.

Nei bambini a causa delle difficoltà con lo scarico di muco dai bronchi e il suo ristagno, i sintomi principali sono gli attacchi di tosse forte con mancanza di respiro. All'età di 2-6 mesi, la malattia di solito si manifesta sotto forma di bronchiolite.

Di solito, il recupero da bronchite non complicata si verifica in 7-8 giorni. Se la bronchite è complicata dall'ostruzione, allora può manifestarsi entro poche settimane, trasformandosi in polmonite.

Diagnosi di bronchite

Per la natura della tosse e il tipo di scarico di espettorato, il medico determina quale tipo di bronchite si verifica in un bambino. La flemma bianca è caratteristica dell'infiammazione virale e in lei compare una tonalità giallo-verdastra con infiammazione batterica dei bronchi. Nella bronchite allergica si eliminano grumi di muco chiaro.

Durante l'esame e l'ascolto del torace, viene determinata la presenza di tali sintomi di bronchite nei bambini come respirazione rauca, difficoltà di espirazione, gonfiore del torace e retrazione del muscolo nello spazio intercostale.

Utilizzando un esame del sangue generale, viene determinato il numero di leucociti, viene stabilita la presenza di un processo infiammatorio.

Quando le complicazioni pericolose (tosse grave, accompagnata da febbre alta per più di 3 giorni), viene effettuata una radiografia dei polmoni. Questa apparecchiatura è utilizzata con una dose ridotta di radiazioni radioattive. Viene eseguita la pneumotacometria. Con l'aiuto di un dispositivo speciale, vengono studiate le vie aeree durante l'inspirazione e l'espirazione.

Se c'è evidenza di una malattia infettiva, l'analisi dell'espettorato viene effettuata per determinare il tipo di patogeno. Per diagnosticare la bronchiolite nei neonati, viene effettuato un esame istologico dell'espettorato per la presenza di virus caratteristici che possono vivere nei bronchi e nei polmoni, la cosiddetta infezione respiratoria sinciziale. Un segno importante dell'infiammazione dei bronchi in un neonato è la cianosi (cianosi della pelle e delle mucose), che risulta dall'insufficienza cardiaca e polmonare.

Per la diagnosi, è importante la presenza di respiro affannoso caratteristico e mancanza di respiro, così come la frequenza e la forza del battito cardiaco.

Una forte tosse può anche verificarsi con altre malattie come polmonite, laringite e tubercolosi. Può essere causato da una patologia congenita del funzionamento del sistema respiratorio, un corpo estraneo che entra nella trachea. La diagnosi consente di confermare la presenza di bronchite, prescrivere il trattamento corretto.

Video: Dr. E. Komarovsky sulla causa e il trattamento della bronchite

Trattamento di bronchite

Prima di tutto, i genitori dovrebbero ricordare che in nessun caso è inaccettabile auto-medicare. Come sottolinea il pediatra E.Komarovsky, un bambino piccolo con bronchite può essere ferito non solo dall'uso incontrollato di farmaci, ma anche dall'uso scorretto delle procedure a casa.

Il ricovero viene effettuato nei casi in cui la bronchite acuta si manifesta in forma complicata (in presenza di respiro affannoso, temperatura elevata, difficoltà a mangiare e bere). A casa, nel trattamento della bronchite semplice, il bambino dovrebbe stare a letto se ha una temperatura elevata. Non appena è normalizzato, il bambino ha bisogno di camminare all'aria aperta.

È spesso necessario bere tè caldo, composta (il consumo di liquidi dovrebbe essere aumentato di 1,5 volte rispetto al normale). Ciò contribuisce alla diluizione dell'espettorato e alla sua rimozione dai bronchi. Per bere, puoi preparare tisane (lime, menta). È utile bere acqua minerale alcalina, che contribuirà a ridurre la viscosità dell'espettorato. Il bambino viene applicato al seno il più spesso possibile, innaffiato con acqua.

Le procedure termiche (inalazioni, cerotti di senape, pediluvi, sfregamento del torace) possono essere eseguite solo in assenza di elevata temperatura corporea.

Farmaci prescritti per i bambini con bronchite

Farmaci antivirali come l'arbidolo, l'anaferon, l'influenza, l'interferone, nella bronchite acuta, prescrive il medico, tenendo conto dell'età e del peso del bambino.

Gli antibiotici per la bronchite hanno un effetto efficace solo nel caso in cui la malattia è di natura batterica. Sono prescritti quando l'espettorato denso è di colore giallo-verde, con febbre alta, difficoltà a respirare, sintomi di intossicazione (nausea, forte mal di testa, debolezza, disturbi del sonno). Si può affermare la presenza di un processo batterico se i sintomi della malattia non diminuiscono entro 10 giorni dall'inizio del trattamento antivirale. Gli antibiotici sono necessari se il bambino ha la bronchiolite e c'è una minaccia del suo andare alla polmonite. In genere, ai bambini viene assegnata azitromicina, zinnat, suprax, sumamed.

Gocce per la tosse Sono usati i seguenti tipi di farmaci:

  • espettorante (pertussina, estratto di radice di liquirizia, decotti di alcune erbe);
  • diluenti per flemma come bromhexine, lasolvan, libexin.

Avvertenza: i bambini di età inferiore a 2 anni non devono ricevere farmaci espettoranti. Prenderli aumenterà l'attacco di tosse. L'espettorato liquefatto può entrare nelle vie respiratorie e nei polmoni, portando a complicazioni ancora più gravi.

Farmaci antipiretici Panadol (paracetamolo), nurofen (ibuprofen), ibuklin sotto forma di compresse, sospensioni e candele sono utilizzati in forme adatte a bambini di qualsiasi età.

Antistaminici (zyrtec - per bambini di età superiore a 6 mesi, Erius - da 1 anno, claritina - da 2 anni). Sono usati nel trattamento della bronchite allergica nei bambini.

Farmaci per inalazione. Utilizzato per la bronchite acuta ostruttiva. Le procedure vengono eseguite utilizzando un inalatore speciale. Applicare tali mezzi come salbutamolo, atrovent.

Come procedura aggiuntiva, vengono prescritti un massaggio al torace, esercizi di respirazione terapeutica, trattamenti di fisioterapia (radiazioni ultraviolette, elettroforesi). Le procedure non sono eseguite nel periodo di malattia acuta.

Video: massaggio terapeutico quando si tossisce

L'uso di metodi popolari per la bronchite

Le medicine tradizionali a base di ingredienti naturali aiutano ad alleviare la condizione di un bambino con bronchite, svolgono un trattamento preventivo per prevenire le ricadute, rafforzare il sistema immunitario. Tali mezzi, previa consultazione con il medico, sono presi come supplemento al trattamento farmacologico.

Nota: il noto medico di Mosca, capo pneumologo della Russia, il professor L. M. Roshal, raccomanda vivamente di utilizzare la "collezione monastica" composta da 16 erbe (salvia, archi, assenzio e altri) per la bronchite cronica. Rimedi a base di erbe, senape, miele e altri componenti medicinali utilizzati nella medicina tradizionale, causano allergie in molte persone. Pertanto, non possono essere utilizzati da tutti.

Come un espettorante può essere utilizzato brodo madre-e-matrigna, ben lenisce la tosse con decotto semplice di bronchite di Hypericum, che ha un effetto battericida e anti-infiammatorio. Un noto farmaco per la tosse per la bronchite, la polmonite viene cotta al forno con miele, brodo di farina d'avena. Anche le inalazioni di soda aiutano.

I metodi di trattamento domiciliare efficaci includono procedure di riscaldamento e distrazione (pediluvi, cerotti di senape, vasi, impacchi riscaldanti sul lato destro del torace).

La misura più importante di prevenzione della bronchite è il trattamento tempestivo di raffreddori, riniti, malattie infettive della gola e del tratto respiratorio superiore. Il bambino deve essere moderato, abituato all'educazione fisica, dovrebbe passare molto tempo all'aria aperta. È necessario aggiungere vitamine al cibo tutto l'anno.

È importante che i genitori si assicurino che l'appartamento sia sempre pulito, fresco e sufficientemente umido.

Cause di bronchite nei bambini di 2-3 anni, sintomi e trattamento a casa

La bronchite nei bambini è una malattia respiratoria caratterizzata da un processo infiammatorio aspecifico nel tratto respiratorio inferiore. Le malattie sono più spesso colpite da bambini piccoli, dal momento che la loro immunità non è ancora stata completamente formata.

La principale manifestazione di questa malattia infiammatoria è una tosse prolungata, la cui intensità aumenta ogni giorno. Tale sintomo dovrebbe essere la prima campana allarmante per i genitori e incoraggiare la visita a uno specialista pediatrico.

Il primo sintomo, che suggerisce la presenza di bronchite nel bambino - tosse secca prolungata

Cause della malattia

Le cause della bronchite nei bambini sono diverse. Questa malattia nei bambini si sviluppa quando tali agenti patogeni e sostanze irritanti entrano nel corpo come:

  • I virus. Innanzitutto, sono attivati ​​nel rinofaringe. Se non si adottano misure adeguate nel tempo, i virus cadono sulla mucosa bronchiale. La bronchite virale può derivare da un ARVI o influenza mal trattati.
  • Batteri che infettano i bronchi. Gli agenti causali dell'infiammazione sono streptococchi, pneumococchi, clamidia, stafilococco, che non possono essere rimossi dal corpo senza antibiotici.
  • Allergeni che entrano nelle vie respiratorie attraverso il rinofaringe.
  • Funghi. La bronchite di questa etimologia si verifica nei bambini debilitati, ad esempio, i bambini prematuri o coloro che hanno precedentemente subito una terapia antibiotica.
  • Tossine che entrano nel corpo attraverso l'inalazione di aria inquinata. Il corpo dei bambini è molto sensibile al fumo di tabacco, quindi il fumo passivo dovrebbe essere proibito.
  • Inoltre, la malattia può manifestarsi rapidamente dopo un'ipotermia prolungata o rimanere in una corrente d'aria.

Sintomi di bronchite

I sintomi della bronchite nei bambini sono così evidenti che le mamme attente possono riconoscerli quando la malattia ha appena iniziato a svilupparsi. Si manifesta nei bambini con i sintomi principali:

  • Tosse umida che viene a sostituire secca. Gravi attacchi disturbano il bambino durante e dopo il sonno.
  • Respirazione pesante, accompagnata da respiro sibilante.
  • Dolore al petto quando si tossisce.
  • In alcuni casi - la temperatura.

A volte i bambini hanno respiro corto con un forte battito cardiaco. I segni secondari di questa malattia possono differire, poiché dipendono direttamente dal suo stadio e dalla sua forma.

La temperatura aumenta?

Nei bambini, la bronchite prolungata, di regola, causa raramente febbre alta. Questa malattia è caratterizzata da instabilità del regime di temperatura. Nei bambini con bronchite, la temperatura spesso rimane entro 37,5-38 gradi, dopo di che c'è un brusco aumento o caduta senza prendere farmaci antipiretici.

In rari casi, i bambini subiscono un aumento della temperatura a segni febbrili (38-39 ºС) o piretici (39-40 ºС). I genitori in questa situazione non hanno bisogno di farsi prendere dal panico. Dovrebbero capire che la temperatura nei bambini con bronchite è un sintomo del fatto che il corpo sta cercando di combattere la malattia, localizzando l'infiammazione.

Oltre alla tosse, la temperatura aumenta con la bronchite (il più delle volte fino ai 38 gradi)

Non esiste ancora una risposta chiara alla domanda su quale indice di temperatura sia la norma in questa malattia infiammatoria. I numeri sono puramente condizionali e dipendono dalla stabilità del sistema immunitario del bambino e dalla causa della malattia.

Qual è la tosse per la bronchite?

Nella fase iniziale, un piccolo paziente ha una tosse secca, che dopo un po 'di tempo diventa umida. Una tosse secca è dolorosa per un bambino, perché con essa un bambino non può tossire espettorato fino alla fine.

Quando una tosse umida in un bambino lascia un'enorme quantità di muco, che si accumula nei bronchi. In un bambino di un anno, complica la respirazione, poiché le vie aeree a quest'età sono molto più strette di quelle dei bambini più grandi. I principali attacchi di tosse si verificano durante il sonno o dopo il risveglio.

Gli attacchi di tosse più forti si verificano durante la notte.

Se il trattamento che è stato prescritto al bambino si è rivelato inefficace, la tosse si trasforma in una forma recidivante. La tosse protratta nei bambini è molto difficile da trattare in regime ambulatoriale. Il più delle volte richiede il ricovero in ospedale.

La respirazione cambia?

Con la bronchite, i genitori stessi possono notare cambiamenti nella respirazione di un bambino. Per qualsiasi mamma, respiro affannoso e fischi sull'espirazione e l'inalazione non passeranno inosservati. Molto raramente, sullo sfondo della malattia, si manifesta mancanza di respiro, accompagnato da un battito cardiaco accelerato.

Nella fase iniziale, il pediatra ascolta rantoli secchi che, quando la tosse cambia, si bagnano. Allo stesso tempo, il suono della percussione rimane all'interno della gamma normale se la malattia procede in una forma inutilizzata.

Tipi di bronchite

A seconda della durata della malattia in un bambino, i medici distinguono:

  • Bronchite acuta Inizia sullo sfondo dell'ipotermia. Un altro motivo: batteri o virus penetrano nei bronchi. Questa forma della malattia colpisce i bambini dopo 1 anno. Il bambino ha mal di testa, diventa apatico e letargico, l'interesse per il cibo scompare, il bambino inizia a tossire. Un colpo di tosse nei primi giorni è secco, dopo di che diventa umido. Allo stesso tempo, l'intensità della tosse aumenta ogni giorno. Tossire espettorato è la chiave per il recupero del bambino, quindi i genitori devono tenere traccia di quanto espettorato tossisce i propri figli. Per quanto riguarda la temperatura, può rimanere normale, ma il più delle volte sale al livello di 37,5-38 gradi.
  • Forma cronica Il trattamento intempestivo e inefficace della forma acuta della bronchite porta a uno stadio cronico della malattia, cioè alla recidiva più volte all'anno. In questo caso, la tosse del bambino è acuta per 1-2 mesi.

A seconda della gravità, possiamo parlare di tre tipi di malattia:

  1. Bronchite non complicata È caratterizzato da un espettorato abbondante e da una tosse profonda e umida.
  2. Bronchite ostruttiva (raccomandiamo di leggere: quale dovrebbe essere la prevenzione della bronchite ostruttiva nei bambini?). I sibili dei bambini vengono accuratamente ascoltati. Una caratteristica distintiva di questa forma è l'ostruzione bronchiale, manifestata da mancanza di respiro. Nella fase iniziale, il bambino può essere infastidito da rinite e tosse secca. Presto, i genitori possono sentire sibili nei bambini, che gli impediscono di dormire tranquillamente. In questo caso, il bambino inizia a cambiare la temperatura, a volte raggiunge livelli elevati.
  3. Obliterante. Questa è una bronchite prolungata. È caratterizzato dalla crescita eccessiva dei canali nei bronchi, che complica in modo significativo la respirazione del bambino.
A seconda dello stadio di sviluppo e della gravità della malattia, il medico effettua un determinato trattamento.

La localizzazione è un altro criterio per la distribuzione dei tipi di bronchite in categorie quali:

  • Tracheobronchite. Il processo infiammatorio è localizzato nei bronchi e nella trachea. Un bambino soffre di attacchi di tosse, ma la flemma è molto problematica.
  • Bronchiolite, che colpisce i bronchi e i bronchioli. I bambini fino a un anno sono suscettibili a questa malattia, dal momento che il loro sistema immunitario non è ancora in grado di proteggersi da virus che penetrano in profondità nel sistema respiratorio. Le manifestazioni principali sono il respiro affannoso, il respiro affannoso, il battito cardiaco accelerato. Un altro segno di bronchiolite è un aumento della temperatura a segni febbrili.

Come trattare i bambini per la bronchite?

Il più delle volte, è permesso il trattamento di un bambino per bronchite a casa. Tuttavia, a volte i medici vogliono giocare sul sicuro e insistere sul ricovero in ospedale. Ciò accade quando la malattia è grave o se il paziente ha meno di 3 mesi.

Se i parenti stretti e il medico concordano su una decisione generale sul trattamento a casa, i genitori devono seguire perfettamente tutte le istruzioni del medico. Solo un trattamento efficace consentirà al bambino di guarire completamente e di non iniziare la malattia.

farmaci

Il trattamento principale della bronchite si basa sull'assunzione di farmaci, il più efficace tra cui sono tali pillole e sciroppi:

Bronchite ostruttiva nei bambini

La bronchite ostruttiva è una malattia del tratto respiratorio superiore, in cui le membrane mucose della trachea e dell'albero bronchiale sono più attivamente colpite.

Può manifestarsi in forma acuta, acquisire i tratti caratteristici della bronchite cronica ostruttiva e trasformarsi in asma bronchiale. Fondamentalmente, le infezioni batteriche e virali provocano lo sviluppo della malattia.

I bronchi sono una vasta rete di tubi, con diametri diversi, che consentono il passaggio dell'aria. Entra, passa attraverso la laringe, i bronchi e entra nei polmoni. Quando un'infezione entra nei bronchi e si infiammano, la circolazione dell'aria viene disturbata e l'aria si sposta più facilmente nei polmoni. La bronchite ostruttiva è una bronchite essenzialmente acuta, che procede con la sindrome da ostruzione bronchiale.

Al fine di prevenire la bronchite ostruttiva nei bambini, non acquisisce una forma acuta o cronica, è necessario conoscere le sue cause, i metodi di trattamento (i consigli del Dr. Komarovsky aiuteranno in questo) e le caratteristiche della prevenzione.

Cosa causa lo sviluppo della malattia?

Consideriamo prima la parola "ostruttiva". Questo nome deriva dalla parola ostruzione, che significa spremitura, costrizione o spasmo. Il concetto di "bronchite" deriva dalla parola bronchi, che significa il nome del polmone nel corpo umano.

Per riassumere: la bronchite ostruttiva è un restringimento dei bronchi o uno spasmo, in conseguenza del quale il muco accumulato non può uscire e rende così difficile la respirazione.

Le cause della bronchite ostruttiva nei bambini includono;

  • infiammazione allergica dei bronchi - dovuta alla reazione allergica del bambino (polvere, polline, peli di animali, ecc.);
  • infezioni virali;
  • sovraraffreddamento o surriscaldamento;
  • fumo passivo - oltre al fatto che l'inalazione del fumo di tabacco nel suo insieme porta ad una diminuzione dell'immunità, il fumo provoca anche un'eccessiva secrezione di muco, che può diventare un'ostruzione bronchiale;
  • condizioni ambientali inquinate;
  • pianto frequente, durante il quale le funzioni naturali della respirazione sono disturbate;
  • lesioni alla nascita e salute nei primi 2 anni di vita di un bambino;
  • alta umidità porta alla formazione di funghi in casa, che provoca l'ostruzione bronchiale;

È necessario prendere misure immediatamente dopo la diagnosi. Come trattare la bronchite ostruttiva nei bambini dipenderà dalla gravità dei sintomi, così come dall'età del bambino e dalla sua salute.

Segni di

I primi segni di bronchite sono un naso che cola e una tosse secca, peggiora durante la notte. Un bambino malato sente debolezza, dolore dietro lo sterno, di solito sono molto irrequieti, capricciosi, aumenta l'irritabilità nervosa.

  1. Segni di difficoltà respiratoria espiratoria compaiono, la sua frequenza e durata aumentano la durata, è rumoroso ed è accompagnato da un fischio che si sente da lontano.
  2. A volte il petto del bambino aumenta visibilmente di dimensioni.
  3. Appare il pallore della pelle.
  4. Tosse al primo improduttivo e poco frequente.
  5. La temperatura corporea è bassa o normale.
  6. Negli stadi successivi della malattia ci sono rantoli umidi.
  7. La radiografia mostra segni di distensione polmonare.

Nei bambini più grandi, la bronchite acuta ostruttiva è talvolta accompagnata da mal di gola o linfadenite cervicale, ha un decorso prolungato.

I sintomi della bronchite ostruttiva nei bambini

Molto spesso, il primo episodio di bronchite ostruttiva si sviluppa in un bambino nel 2-3 ° anno di vita. Nel periodo iniziale, il quadro clinico è determinato dai sintomi delle infezioni virali respiratorie acute - aumento della temperatura corporea, mal di gola, naso che cola, malessere generale. I bambini piccoli sviluppano spesso sintomi dispeptici.

L'ostruzione bronchiale può unirsi già nei primi giorni della malattia o in 2-3 giorni. Allo stesso tempo, vi è un aumento della frequenza respiratoria (fino a 50-60 al minuto) e la durata dell'espirazione, che diventa rumoroso, fischiante, udibile a distanza.

Oltre a tachipnea, dispnea espiratoria o mista nei bambini con bronchite ostruttiva, coinvolgimento nell'atto di respirazione dei muscoli ausiliari, aumento della dimensione antero-posteriore del torace, contrazione della respirazione, gonfiore delle ali del naso.

La tosse nei bambini con bronchite ostruttiva è improduttiva, con espettorato scarso, a volte doloroso, parossistico, non dando sollievo. Anche con una tosse umida, l'espettorato è difficile da spostare.

Si nota pallore della pelle o cianosi periorale. Le manifestazioni di bronchite ostruttiva nei bambini possono essere accompagnate da linfadenite cervicale. L'ostruzione del bronco dura 3-7 giorni, scompare gradualmente quando i cambiamenti infiammatori nei bronchi si placano.

prevenzione

Prima di tutto, la prevenzione della bronchite ostruttiva nei bambini è il rafforzamento del sistema immunitario: mantenere l'allattamento al seno per almeno un anno, più passeggiate all'aria aperta, una dieta varia e sana, assunzione di vitamine, indurimento.

Inoltre, è molto importante trattare i raffreddori in modo tempestivo e corretto, prevenendo lo sviluppo di complicanze. L'autotrattamento è il primo nemico della salute. Anche se le conseguenze potrebbero non essere immediatamente evidenti. Questo inganna i genitori sul danno delle loro azioni.

Cura di bronchite che fa dell'ostruzionismo in bambini: Komarovsky

In dettaglio sui sintomi, così come come trattare la bronchite ostruttiva nei bambini dirà a un noto specialista - Dr. Komarovsky. Consigliato per la visualizzazione a tutti i genitori.

Fasi di trattamento

La bronchite acuta ostruttiva nei bambini è una patologia grave che non va via per lungo tempo senza trattamento o è complicata dalla polmonite, dallo sviluppo di insufficienza respiratoria e da disordini metabolici nei tessuti corporei.

Ci sono diverse situazioni in cui la presenza di bronchite ostruttiva nei bambini richiede un trattamento urgente in un ospedale:

  1. La presenza di ostruzione nei neonati.
  2. Se, sullo sfondo della malattia, si sviluppano sintomi come febbre molto alta, sonnolenza generale e letargia, nausea e perdita di appetito.
  3. La comparsa di segni di insufficienza nella respirazione, come acrocianosi e grave mancanza di respiro.

Da ospedalizzazione e trattamento di bronchite che fa dell'ostruzionismo in un bambino con i sintomi di cui sopra in un ospedale non può esser rifiutato, perché sotto l'apparenza di bronchite normale può nascondere la polmonite acuta pericolosa.

L'obiettivo della terapia per questa malattia è eliminare le cause che lo hanno causato, alleviare l'ostruzione bronchiale, migliorare il funzionamento del sistema respiratorio e il trattamento sintomatico a seconda delle manifestazioni. Prima di tutto, vengono prescritte misure per pulire i bronchi da muco, broncodilatatore e misure antinfiammatorie.

farmaci

I farmaci antivirali sono indicati nei primi giorni della malattia. Per i bambini piccoli, usare candele (Genferon), gocce nasali (Grippferon), sciroppi (Orvirem), a partire dai 3 anni, usare le compresse (Arbidol, Kagocel, ecc.).

La terapia antibatterica non è un componente obbligatorio del trattamento della bronchite ostruttiva e l'appuntamento e la scelta del farmaco devono essere effettuati solo da un medico. Le indicazioni per la connessione di antibiotici sono:

  1. Febbre alta per più di 3 giorni;
  2. Grave intossicazione;
  3. Cambiamenti infiammatori nelle analisi del sangue;
  4. Espettorato purulento (giallo, giallo-verde) - un segno di lesione batterica dei bronchi;
  5. I pediatri ascoltano rantoli umidi o altri segni di possibile polmonite.

inalazione

Al fine di ridurre il gonfiore e facilitare il passaggio dell'espettorato, l'inalazione viene utilizzata con l'aiuto di un nebulizzatore inalatore utilizzando soluzioni speciali, creando così un vapore freddo delle particelle più piccole che vengono consegnate ai polmoni. Questa procedura è facile da usare.

La tosse secca e dolorosa e l'espettorato difficile da separare sono trattati con l'aiuto di farmaci mucolitici, tali farmaci, stimolano l'espettorato nel bambino e hanno effetto anti-infiammatorio. Per i bambini, usare una soluzione o uno sciroppo, tali farmaci vengono somministrati attraverso la bocca. Eliminare i farmaci mucolitici dovrebbe essere rilevato quando un bambino ha una tosse produttiva con separazione dell'espettorato.

Gocce per la tosse

Un trattamento efficace si basa sulla fornitura di scarico dell'espettorato. Per tali scopi sono prescritti agenti mucoregolatori. Hanno lo scopo di diluire l'espettorato viscoso e la sua scarica precoce. I farmaci sono popolari:

Ambroxol è molto efficace. Spesso è prescritto sotto forma di inalazione attraverso un nebulizzatore. Il corso del trattamento con i rimedi sopra dura 7-10 giorni.

Dopo tale trattamento, la tosse passa da parossistica, dolorosa a umida. La flemma è meno viscosa, ma non si muove bene. In questa fase, i mucoregolatori vengono sostituiti con farmaci espettoranti.

La preferenza è data alle medicine vegetali:

I farmaci anti-tosse contenenti codeina non sono mostrati e possono essere raccomandati (solo da un medico) per una tosse parossistica secca ossessiva con monitoraggio obbligatorio delle condizioni del bambino e correzione del trattamento.

Esercizi di massaggio e respirazione

Massaggio molto utile per lo scarico dell'espettorato. Il bambino ha bisogno di colpire leggermente il bordo del palmo sul retro. Agli anziani viene detto di prendere fiato e un'espirazione lenta e liscia, sulla quale si eseguono i tapping.

Consigliato per esercizi di respirazione speciali per bambini. Tali esercizi stimolano il corpo a liberarsi dell'espettorato. I bambini possono essere raccomandati per gonfiare una palla o spegnere una candela.

Bronchite: cos'è questo "mostro"? Come succede nei bambini, come si manifesta e come curarlo?

Nei bambini, le malattie respiratorie sono abbastanza comuni. Di tutte le malattie respiratorie nei bambini, il 50% è bronchite acuta. La bronchite si manifesta con l'infiammazione della mucosa bronchiale che si manifesta per vari motivi: il picco della malattia bronchiale cade nella primavera-autunno e nella stagione invernale, che è direttamente correlata alle condizioni meteorologiche e agli scoppi di ARVI in questo momento. La bronchite può causare un bambino di qualsiasi età. I bambini in tenera età (dalla nascita ai 3 anni) si ammalano molto più spesso. Le principali manifestazioni di bronchite sono la tosse (secca o umida), la febbre e il respiro sibilante nei bronchi.

Tipi di bronchite nei bambini

  1. Bronchite acuta semplice
  2. Bronchite acuta ostruttiva.
  3. Bronchiolite.
  4. Bronchite ricorrente
  5. Bronchite ostruttiva ricorrente.
  6. Bronchite cronica
  7. Bronchite allergica

Secondo la durata della malattia, la bronchite è divisa in acuta, ricorrente e cronica.

Cause di bronchite nei bambini

A seconda della causa, le bronchiti virali, batteriche e allergiche sono separate.

Tra i virus, i colpevoli di bronchite sono più spesso il virus parainfluenzale, il virus dell'influenza, gli adenovirus, i rinovirus, il micoplasma.

Tra i patogeni batterici si trovano stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, bacilli di hemophilus. La bronchite di natura batterica si trova spesso nei bambini con infezioni croniche nel rinofaringe (adenoidite, tonsillite). Tuttavia, la causa più comune sono i batteri opportunisti (autoflora) in violazione delle funzioni escretorie e protettive del rivestimento interno dei bronchi a causa di infezioni respiratorie acute.

La bronchite allergica si verifica per inalazione di vari allergeni - prodotti chimici (detergenti e profumi), polvere domestica, componenti naturali (polline di piante), lana e prodotti di scarto di animali domestici.

I fattori predisponenti nello sviluppo della bronchite sono ipotermia o surriscaldamento improvviso, aria inquinata e fumo passivo. Questi fattori sono rilevanti per i bambini che vivono in grandi città.

Bronchite acuta semplice

La bronchite acuta nei bambini, come una malattia separata, è rara, di solito si manifesta sullo sfondo di ARVI.

I virus si attaccano al rivestimento interno dei bronchi, penetrano all'interno, si moltiplicano e danneggiano, inibendo le proprietà protettive dei bronchi e creando condizioni favorevoli ai batteri per sviluppare l'infiammazione.

Qual è la bronchite acuta?

Di solito, prima dei segni di bronchite, c'è un aumento della temperatura corporea, una testa e una gola iniziano a dolere, debolezza generale, naso che cola, tosse, mal di gola, e talvolta una voce roca, dolore e torace dolorante.

La tosse è un segno importante di bronchite. All'inizio della malattia è una tosse secca, il 4 ° - 8 ° giorno si ammorbidisce e si bagna. Succede che i bambini si lamentano di disagio o dolore al petto, che diventano più forti durante la tosse. Questi sono segni di tracheobronchite.

I bambini differiscono dagli adulti in quanto di solito non sputano, ma inghiottono espettorato. Pertanto, per determinare se è mucoso o purulento è abbastanza difficile. Di solito, entro la seconda settimana di malattia, la tosse viene inumidita e la temperatura corporea diminuisce.

Per la maggior parte, la bronchite acuta procede favorevolmente, e dopo due settimane c'è una ripresa.

La bronchite prolungata è bronchite, il cui trattamento dura più di tre settimane.

Come trattare la bronchite acuta e la tosse nei bambini?

  1. Per tutto il periodo di aumento della temperatura e per 2 - 3 giorni dopo la sua diminuzione, si raccomanda di riposare a letto.
  2. Consigliata bevanda calda abbondante.
  3. Cibo, dieta per la bronchite dovrebbe essere completo, equilibrato, arricchito con vitamine.
  4. È necessario eseguire un'accurata pulizia e aerazione della stanza.
  5. I farmaci antivirali (Arbidol, Anaferon, Viferon) sono prescritti da un medico. Il loro uso è efficace solo all'inizio della ricezione entro e non oltre 2 giorni dall'inizio della malattia.
  6. Quando la febbre è superiore a 38,5 gradi Celsius, i farmaci antipiretici sono prescritti nella dose di età (Nurofen, Efferalgan, Cefecon).
  7. Espettoranti e mucolitici sono prescritti, rendendo l'espettorato meno denso e facilitando la sua eliminazione (ACC, Bromhexine, Ambroxol, Gerbion, Ascoril). Questo è l'elemento principale del trattamento.
  8. I farmaci antitosse (Sinekod) sono prescritti solo con una tosse ossessiva e dolorosa.
  9. I farmaci antistaminici (antiallergici) sono prescritti solo per i bambini con gravi segni di allergia.
  10. Si raccomandano inalazioni alcaline (con aggiunta di soda o acqua minerale).
  11. Le procedure fisiologiche per la bronchite acuta in un poliambulatorio sono raramente prescritte. In ospedale nel mezzo della malattia prescritta UFO, UHF sul petto. Dopo essersi attenuato, le esacerbazioni vengono assegnate a correnti diadinamiche (DDT), elettroforesi.

La nomina di antibiotici ha mostrato:

  • bambini fino a un anno con un decorso medio e grave della malattia;
  • se la temperatura è superiore a 38,5 °, dura 3 giorni.

Il farmaco batterico viene assunto seguendo rigorosamente la prescrizione del medico e il dosaggio dell'età.

Cura dei bambini per la bronchite

Un bambino malato ha bisogno di cure e cura per i parenti amorevoli che sono pronti a svolgere senza indugio l'appuntamento con un medico e fornire le condizioni necessarie per il recupero.

I consigli per la cura sono abbastanza semplici:

  1. Non dimenticare di aerare regolarmente la stanza, il bambino ha bisogno di aria fresca. La stanza è meglio respirare in assenza del bambino. È necessario mantenere la temperatura dell'aria tra 18 - 22 gradi e umidità nel 50 - il 70%.
  2. Un bambino dovrebbe mangiare correttamente e pienamente, ma non forzarlo a mangiare con la forza: se il bambino ha la febbre e si rifiuta di mangiare, l'alimentazione forzata può provocare vomito. La cosa principale - bere briciole.
  3. Se il bambino sta sudando, è necessario cambiare i vestiti e la biancheria da letto.
  4. Le tisane tiepide, le bevande alla frutta fatte in casa e le bevande alla frutta, l'acqua naturale sono ideali come bevanda per la bronchite acuta. Non è raccomandato bere i succhi. Sono irritanti e aumentano la tosse.
  5. Non è consigliabile ridurre la temperatura, che è inferiore a 38,5 gradi. Questa temperatura corporea non è pericolosa per il bambino e dice circa l'inclusione nel lavoro delle difese del corpo. Le eccezioni sono i bambini con convulsioni febbrili in passato.
  6. Molti genitori sono interessati a sapere se sia possibile fare il bagno a un bambino con bronchite. Non è necessario fare il bagno al bambino in mezzo alla malattia e ad una temperatura elevata. Con la normalizzazione della temperatura e la riduzione della tosse, è possibile sciacquare sotto la doccia.
  7. Camminare all'altezza della malattia e a temperature elevate non è raccomandato. Dovresti anche evitare di camminare in tempo umido, ventoso, freddo, se persiste la tosse residua.

Bronchite acuta ostruttiva

Questa è bronchite, manifestata da sindrome ostruttiva e dispnea espiratoria (l'espirazione è difficile). L'ostruzione bronchiale si sviluppa in violazione della pervietà dei bronchi, la cui causa è principalmente un'infezione o allergia. Nel 25% dei bambini la bronchite passa con segni di ostruzione.

Particolarmente spesso la bronchite ostruttiva come manifestazione di ARVI si verifica nei bambini fino a tre anni di età. Lo sviluppo della bronchite è associato al fatto che in questo periodo di età l'80% delle vie aeree sono piccoli bronchi (meno di 2 mm di diametro).

La causa dello sviluppo della bronchite ostruttiva può essere virus e batteri. Spesso la causa del bronco è l'allergia. Nei bambini sotto i 3 anni, il citomegalovirus, il virus della parainfluenza e l'adenovirus spesso causano ostruzione.

Fattori che predispongono allo sviluppo dell'ostruzione

  1. Fumo della madre durante la gravidanza.
  2. Fumo passivo.
  3. Ritardo di crescita intrauterino.
  4. Predisposizione allergica (malattie allergiche in mamma o papà), presenza di manifestazioni di allergie nel bambino.

Patogenesi (meccanismo evolutivo) della bronchite ostruttiva

Secondo la definizione dell'OMS (Organizzazione mondiale della sanità), l'ostruzione è il restringimento o la chiusura del tratto respiratorio, che si verifica in seguito a:

  • accumulo di muco all'interno dei bronchi;
  • gonfiore (ispessimento) della mucosa bronchiale;
  • contrazioni dei muscoli dei bronchi e, di conseguenza, il restringimento del lume del bronco;
  • spremitura del bronco dall'esterno.

Nei bambini, prevalentemente in tenera età, il restringimento delle vie aeree durante l'ostruzione è causato dal gonfiore della membrana mucosa, dalla secrezione e dall'accumulo di espettorato all'interno dei bronchi. Questo è associato a un buon apporto di sangue alla mucosa bronchiale e al fatto che durante l'infanzia i lumi bronchiali sono stretti.

Manifestazioni di bronchite ostruttiva

  1. All'inizio della malattia predominano i sintomi dell'infezione virale: la temperatura aumenta, comincia a scorrere dal naso, compare un mal di gola e la condizione è disturbata.
  2. Mancanza di respiro in caso di bronchite in un bambino può comparire il primo giorno della malattia e durante il suo decorso. La frequenza respiratoria e la durata espiratoria aumentano gradualmente. Il respiro del bambino è rumoroso e fischioso. Ciò è dovuto ad un aumento della secrezione e dell'accumulo di muco nei bronchi.
  3. A causa della dispnea e dell'aumento della temperatura, il muco nei bronchi si asciuga e appaiono rantoli secchi e fischi. La respirazione rumorosa e rumorosa può essere udita da lontano. Più piccolo è il bambino, più spesso, ad eccezione di rantoli secchi, si sentono rantoli umidi e medio-fritti.
  4. Con il rinforzo di mancanza di respiro nel respiro comincia a partecipare a muscoli ausiliari. Ciò si manifesta con una depressione dello spazio intercostale e dell'epigastrio, la comparsa di fosse retratte sulle clavicole, il gonfiore delle ali del naso.
  5. Spesso sviluppa cianosi intorno alla bocca e pallore della pelle, il bambino diventa irrequieto. Cerca di sedersi, appoggiandosi sulle mani per facilitare il respiro.

Trattamento della bronchite ostruttiva

I principi generali del trattamento coincidono con il trattamento della bronchite semplice.

I bambini sotto i due anni, così come con la bronchite ostruttiva moderata e grave sono trattati in ospedale.

Per eliminare l'ostruzione bronchiale, vengono prescritte diverse categorie di farmaci:

  1. Inalazione di broncodilatatori (per inalazione espande i bronchi, alleviando la condizione). Per inalazione con bronchite, i distanziatori vengono utilizzati con una maschera in cui il farmaco viene somministrato da un inalatore a dose dosata e nebulizzatori. Il trattamento della bronchite con un nebulizzatore consente di regolare la dose del farmaco inalato e la velocità del suo ricevimento nella maschera. Un effetto positivo si verifica dopo 10-15 minuti dal momento dell'inalazione. I bambini più grandi possono usare un inalatore aerosol. Nei bambini, l'uso di Berodual dà buoni risultati.
  2. Gli antispasmodici alleviano lo spasmo muscolare, rendendo così la respirazione più ampia e più facile ai bronchi (No-spa, Papaverina).
  3. Se non vi è alcun effetto di broncodilatatori e respiro corto aumenta, il prossimo passo nel trattamento dell'ostruzione è la nomina di inalazione con glucocorticoidi (Pulmicort).
  4. In assenza di effetti, il farmaco ormonale viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa.
  5. I farmaci antiallergici sono usati se c'è una predisposizione alle allergie.

Dopo aver rimosso l'ostruzione

  1. I farmaci antivirali sono prescritti.
  2. La terapia antibatterica è indicata da moderata a grave con lo sviluppo di complicanze.
  3. Per la rimozione di espettorati e mucolitici prescritti nell'espettorato.
  4. Massaggio e ginnastica nominati dopo la rimozione dell'ostruzione. Il massaggio vibratorio e gli esercizi di respirazione forniscono un buon effetto. Per massaggiare il bambino, posizionano la pancia sulle ginocchia dell'adulto, penzolando la testa verso il basso, e battendo le dita sulla schiena nella direzione della testa. I bambini più grandi sono meglio sdraiati sul letto. Massaggio eseguito almeno 2 volte al giorno, sempre al mattino per 15 minuti.
  5. Da fisioterapia prescritta UHF, applicazioni con paraffina e azocerite, elettroforesi con ioduro di potassio, con calcio.

Bronchiolite acuta

La bronchiolite è una lesione dei bronchi, caratterizzata da una lesione diffusa dei bronchioli (rami terminali dei bronchi con un diametro non superiore a 1 mm, che si trasforma nei polmoni) e piccoli bronchi.

A rischio - bambini di età compresa tra 5 e 6 mesi. La malattia è grave, nella maggior parte dei casi con lo sviluppo di insufficienza respiratoria. La causa della malattia sono i virus.

Il meccanismo della bronchiolite

La bronchiolite si manifesta con l'infiammazione diffusa dei bronchioli su entrambi i lati. Si verifica la distruzione delle cellule superficiali sul rivestimento interno dei piccoli bronchi e bronchioli, si sviluppa un edema grave e aumenta la secrezione di muco. A causa della distruzione dell'epitelio, l'escrezione di muco dai bronchioli viene spezzata e si formano densi tappi di muco, che coprono parzialmente o completamente il loro lume.

La dispnea si sviluppa - mancanza di respiro con difficoltà di respirazione (più sull'espirazione) e insufficienza respiratoria.

Una tipica manifestazione della bronchiolite è una violazione dell'emodinamica (movimento del sangue nei vasi) a causa dell'ipossiemia (riduzione del contenuto di ossigeno nel sangue).

Il ripristino della mucosa bronchiale inizia dal 3 ° al 4 ° giorno di insorgenza della malattia. Il recupero completo avviene il giorno 15.

Segni clinici di bronchiolite acuta

  1. La comparsa di segni di bronchiolite acuta è preceduta da sintomi moderati di malattie virali (rinite, nasofaringite).
  2. Improvvisamente, ea volte gradualmente nel 2 ° - 4 ° giorno della malattia, la condizione del bambino peggiora. Appare letargia, irritabilità, riduzione dell'appetito.
  3. All'inizio, la tosse è secca, ossessiva e presto inumidita rapidamente.
  4. La mancanza di respiro aumenta a 60 - 80 al minuto. Allo stesso tempo, quando un bambino respira, gli spazi intercostali e gli epigastrali cadono, le ali del naso si gonfiano.
  5. La pelle diventa pallida, la cianosi (cianosi) si manifesta intorno alla bocca.
  6. Il battito del cuore del bambino si accelera.
  7. Mentre si ascoltano i polmoni, vengono rilevati più rantoli umidi a bolle fini sull'ispirazione e rantoli secchi e sibilanti durante l'espirazione. Questi genitori sibilanti ascoltano anche da lontano. Se la mancanza di respiro è fortemente pronunciata e il respiro del bambino è superficiale, il respiro sibilante è appena udibile.
  8. Ci possono essere periodi di apnea (mancanza di respiro), specialmente nei bambini prematuri.
  9. In caso di grave mancanza di respiro, si sviluppa la disidratazione, il bambino perde liquidi durante la respirazione frequente.
  10. La temperatura del paziente è spesso elevata, ma può essere subfebrile (37,3 - 37,8) o anche normale.

Il più grande pericolo sono i primi 2 - 3 giorni della malattia. C'è mancanza di respiro con apnea, che può portare alla morte del bambino. Dopo di che, le condizioni del bambino migliorano (mancanza di respiro e tosse scompaiono dopo pochi giorni e il bambino si riprende), oppure l'insufficienza respiratoria dura altre 2-3 settimane.

Fattori di rischio per bronchiolite grave

  1. Il bambino ha meno di 3 mesi.
  2. Prematurità, in particolare meno di 34 settimane.

Trattamento bronchiolite

Con la bronchiolite è indicato l'ospedalizzazione.

  1. Il bambino sdraiato deve alzare la testata del letto.
  2. Respira l'ossigeno inumidito con una maschera.
  3. Se le misure non funzionano, al bambino viene mostrata la respirazione artificiale.
  4. Poiché il bambino perde molto liquido durante la dispnea e si verifica la disidratazione, ha bisogno di bere molto. In caso di grave disidratazione, viene prescritta infusione a goccia per via endovenosa.
  5. I broncodilatatori sono utilizzati nell'aerosol (salbutamolo).
  6. Per eliminare l'ostruzione, gli ormoni (prednisone) possono essere somministrati in un aerosol o per via endovenosa.
  7. Quando le condizioni del paziente migliorano, prescrivi un massaggio vibratorio. I bambini toccano ritmicamente con le punte delle dita piegate lungo lo spazio intercostale.

La bronchiolite è una malattia piuttosto grave. Circa l'1-2% dei bambini muoiono. I bambini che hanno avuto la bronchiolite sono a rischio di sviluppare un'ostruzione se ottengono ARVI. Alcuni bambini con una tendenza alle allergie sviluppano ulteriormente l'asma bronchiale.

Pertanto, quando si tossisce, e in particolare dispnea, si verifica nei bambini sotto i 2 anni di età, è necessario andare immediatamente in ospedale per la consultazione e il trattamento.

Bronchite ricorrente

La bronchite ricorrente nei bambini è esposta quando l'episodio di recidiva (esacerbazione) viene ripetuto almeno 3 volte l'anno per 2 anni senza segni di ostruzione. Più spesso, si manifesta sullo sfondo delle infezioni respiratorie acute e richiede molto tempo, 2-3 settimane e anche più a lungo.

La bronchite ricorrente è una forma infantile della malattia. Dopo il trattamento della ricaduta, i bronchi vengono ripristinati completamente.

La causa della riacutizzazione può essere allo stesso tempo virus e batteri. Tra i batteri che causano l'esacerbazione, si trovano ugualmente il pneumococco e il bacillo emofilico, e i micoplasmi si trovano spesso negli scolari.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della bronchite ricorrente

  1. L'età del bambino. Molto spesso, i bambini si ammalano dalla nascita a sette anni.
  2. Tonsillite cronica, adenoidite.
  3. La presenza di malattie croniche degli organi ENT nelle famiglie. Serve come fonte di infezione.
  4. Fumo dei genitori, condizioni abitative avverse, fattori climatici.
  5. Sindrome di aspirazione
  6. Malattie ereditarie (fibrosi cistica).
  7. Malformazioni congenite dei bronchi.

Il meccanismo di sviluppo della bronchite ricorrente

Per la prima volta la bronchite ricorrente di solito si sviluppa sullo sfondo delle infezioni virali respiratorie acute nei bambini che frequentano regolarmente gli asili. Il fattore principale che contribuisce allo sviluppo delle esacerbazioni è rappresentato dalle malattie croniche del tratto respiratorio superiore (tonsillite, otite media, adenoidite). Allo stesso tempo l'infezione si diffonde dall'alto verso il basso, scendendo verso i bronchi.

Sintomi di bronchite ricorrente

Ci sono tre periodi della malattia:

  1. Aggravamento.
  2. Remissione incompleta.
  3. Remissione completa.

Solitamente, le esacerbazioni si verificano in autunno o in primavera, molto meno spesso in inverno e non si verificano affatto in estate. La ricaduta inizia come un normale ARVI con aumento della temperatura, secrezione nasale, mal di testa e mal di gola. La tosse si unisce in 2 - 3 giorni. All'inizio è secco e doloroso, poi gradualmente si trasforma in bagnato. Questo è il sintomo principale della malattia.

Più vecchio è il bambino, più spesso con l'inizio della tosse, l'espettorato inizia a risaltare. Di norma, la tosse è la stessa per tutto il giorno, ma aumenta di mattina. All'esame, il pediatra ascolta il respiro sibilante e il gorgoglio medio durante l'inspirazione. L'aggravamento dura 3 - 4 settimane.

Nel periodo di remissione incompleta sullo sfondo di adenoidite, i bambini possono lamentare rinite frequente o persistente, diminuzione dell'appetito, mal di testa, tosse persistente, a volte crescente e febbre bassa.

Al di fuori della riacutizzazione, all'esame, si osserva spesso uno stato di debolezza insieme al pallore della pelle e difficoltà nella respirazione nasale, mentre i bambini russano nel sonno. I linfonodi cervicali possono essere ingranditi, si nota la sudorazione della pelle.

Caratteristiche del trattamento

Il trattamento dipende dal periodo della malattia. Al momento dell'esacerbazione, le seguenti attività, procedure e farmaci sono rilevanti:

  1. Riposo a letto per 5 - 10 giorni.
  2. Terapia antibatterica (Amoxiclav, Augmentin, Sumamed) per una settimana.
  3. Mucolitici (Mukaltin, Bromhexin, Ambroxol).
  4. Espettorante significa Gerbione, Gdeliks).
  5. Inalazione alcalina dall'esordio di esacerbazione, quindi inalazione con espettorante.
  6. Se il bambino è in ospedale, viene prescritto un UFO toracico e quindi elettroforesi con ioduro di potassio, calcio.
  7. La ginnastica terapeutica e il massaggio sono ben combinati con il drenaggio posturale (migliora l'escrezione dell'espettorato). Il drenaggio viene effettuato su base obbligatoria al mattino dopo il risveglio e la sera. Il bambino, sdraiato sul letto, si appoggia a testa in giù e appoggia le mani sul pavimento, in questa posizione è auspicabile che siano 10 - 20 minuti.

Durante la remissione, è importante trattare le infezioni croniche, anche prescrivere agenti stimolanti l'immunità (IRS-19, Polyoxidonium, Bronchomunal).

Dopo l'esacerbazione, il trattamento riparativo in un sanatorio nella tua regione è utile almeno una volta all'anno.

Al di fuori di una esacerbazione in estate, è utile il trattamento di ricovero in sanatoria della costa meridionale (Crimea, Anapa)

Durante la remissione, è anche importante seguire una serie di raccomandazioni:

  1. Fornire un ambiente domestico ipoallergenico.
  2. Fare esercizi terapeutici e massaggi. I bambini possono partecipare a lezioni di educazione fisica nel gruppo preparatorio.
  3. Identificare e trattare i focolai di infezione cronica.
  4. Corsi di medicina di erbe e immunomodulatori.
  5. Esercizi mattutini, indurimento, partenza per la natura nei fine settimana, preferibilmente fuori città.

Con un trattamento adeguato, la maggior parte dei pazienti guarisce o si ammala molto meno frequentemente. In alcuni bambini, la malattia diventa bronchite ostruttiva allergica o asma bronchiale.

Bronchite da aspirazione

Questo tipo di bronchite si sviluppa a causa dell'ingresso di liquidi nelle vie respiratorie. Ciò si verifica quando la deglutizione è compromessa nei neonati prematuri e nei bambini con trauma alla nascita, così come nelle malformazioni congenite dell'esofago (restringimento dell'esofago, fistola tracheale esofagea).

Fattori che indicano la bronchite da aspirazione:

  1. La malattia di bronchite nel periodo neonatale.
  2. Attacchi di tosse, respiro affannoso. Si presentano durante l'alimentazione o quando si cambia la posizione del corpo.
  3. Il latte si rovescia sul naso.
  4. L'esacerbazione inizia senza segni di SARS con normale temperatura corporea.
  5. Disturbi della deglutizione, disturbi neurologici nei bambini con bronchite ripetuta.

Il trattamento della bronchite da aspirazione è l'eliminazione della causa del flusso di liquido nel lume dei passaggi respiratori del bambino.

Bronchite ostruttiva ricorrente

Questa è bronchite, occasionalmente ripetuta sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute nei bambini sotto i 3 anni di età. In alcuni bambini, è l'inizio dell'asma.

Il principale fattore nello sviluppo della recidiva bronchite ostruttiva (ROB) è l'iperreattività bronchiale a causa dell'infiammazione.

  • fattori infettivi (clamidia, micoplasma);
  • fattori non infettivi (fumo passivo, esercizio fisico).

I principali collegamenti del meccanismo di sviluppo comprendono una serie di fattori:

  1. Bronchospasm - il restringimento dei bronchi a causa della contrazione dei muscoli dei bronchi sotto l'azione di un irritante.
  2. Ispessimento del rivestimento interno dei bronchi a causa di edema.
  3. Aumento della secrezione di muco bronchiale e violazione della sua secrezione.
  4. Ostruzione parziale o completa del bronco da parte del muco viscoso.

Fattori predisponenti per lo sviluppo di ROB:

  • il fumo materno durante la gravidanza e il fumo passivo;
  • bronchiolite trasferita;
  • nevrosi e distonia vegetativa.

Una riacutizzazione si sviluppa con la malattia delle infezioni virali respiratorie acute e manifesta i sintomi della bronchite ostruttiva. L'infezione può essere presente nel corpo per diverse settimane e mesi e diventare più attiva con ARVI, manifestandosi come ostruzione bronchiale.

Il trattamento del paziente nel periodo di esacerbazione è simile al trattamento della bronchite acuta ostruttiva.

Durante la remissione, è prescritto un trattamento profilattico anti-recidivo. A questo scopo, usando l'aerosol per inalazione (Fenoterol, Berodual, Seretid). Se l'esacerbazione è causata da fattori fisici (aria fredda, sforzo fisico), Intal, Tayled.

Bronchite allergica

Nei bambini, inizia come conseguenza del processo infiammatorio nel bronco quando esposto a vari allergeni. Gli allergeni irritano la superficie interna dei bronchi durante l'inalazione e compare una tosse. Questa tosse si chiama bronchite allergica.

Cause di bronchite allergica

La principale causa di sviluppo è l'ingresso di allergeni nel corpo di un bambino durante la respirazione.

Gli allergeni più comuni:

  • polline di piante selvatiche e indoor;
  • lana e altre particelle di animali domestici (piume, mangimi, escrementi);
  • prodotti chimici domestici (detergenti, cosmetici, profumi);
  • polvere domestica e polvere di libro;
  • farmaci.

manifestazioni

La bronchite allergica si manifesta:

  • tosse persistente, parossistica, prevalentemente notturna (inizialmente è solitamente secca, poi diventa umida);
  • mancanza di respiro o mancanza di respiro;
  • asciutto, umido o sibilante, il loro medico sente durante l'auscultazione;
  • deterioramento e benessere quando un allergene entra nel corpo.

I sintomi della bronchite possono essere combinati con le manifestazioni di altre malattie allergiche (congestione nasale, lacrimazione e arrossamento degli occhi, eruzioni cutanee sulla pelle).

Differenze tra bronchite allergica e asma bronchiale:

  1. Si sente il respiro affannoso durante l'inspirazione.
  2. La bronchite non è caratterizzata da attacchi di dispnea.

Come trattare la bronchite allergica?

  1. La cosa principale - per identificare ed eliminare gli effetti dell'allergene.
  2. Antistaminici (Suprastin, Tavegil). Possono essere assunti in forma di pillola o iniettati. Elimina o riduce gli effetti delle allergie.
  3. Espettoranti (Bromhexin, Pertussin, Mukaltin, preparati a base di erbe). Promuovere la rimozione di espettorato.
  4. Broncodilatatori (Intal, Salbutamol). Elimina lo spasmo dei bronchi, facilitando così la respirazione.
  5. In alcuni casi, corsi prescritti di glucocorticoidi per via inalatoria (Fliksotid, Seretid). Elimina infiammazioni e allergie.
  6. Asit. Questa è un'immunoterapia specifica, che riduce la sensibilità del bambino agli effetti degli allergeni.

Per la salute del bambino, è importante identificare ed eliminare l'allergene dall'ambiente nel tempo, e anche curare adeguatamente il bambino, seguendo le raccomandazioni dell'allergologo.

Diagnosi di bronchite nei bambini

Se ci sono lamentele sulla tosse, la difficoltà di respirare il bambino viene esaminata da un pediatra. Il medico esegue l'auscultazione dei polmoni, determinando la presenza e la natura del respiro sibilante.

Dopo l'ispezione, su appuntamento, nominato:

  • emocromo completo. Definisce i cambiamenti infiammatori;
  • radiografia dei polmoni. Modello polmonare migliorato visibile;
  • coltura dell'espettorato per determinare l'agente causale;
  • broncoscopia.

In base ai risultati dell'esame, viene fatta una conclusione, viene fatta una diagnosi e il trattamento viene dato a casa o, se necessario, in ospedale.

Qual è la bronchite pericolosa nei bambini?

Con un adeguato trattamento iniziato in tempo, la bronchite non rappresenta un pericolo per i bambini ei bambini guariscono dopo poche settimane.

Tuttavia, nei bambini piccoli, a causa della natura delle vie respiratorie, c'è il rischio che la bronchite acuta diventi ostruttiva, così come il rischio di sviluppare bronchiolite e polmonite (polmonite).

Con la bronchiolite, il pericolo risiede nello sviluppo di apnea (arresto respiratorio), la mancanza di cure di emergenza porta alla morte del bambino.

In un bambino con una tendenza alle allergie, la bronchite ostruttiva ricorrente può trasformarsi in asma bronchiale.

Come curare rapidamente la bronchite in un bambino?

Sfortunatamente, è impossibile curare rapidamente la bronchite. Questa malattia non va via da sola. I genitori dovranno cercare di curare il bambino. Con semplice bronchite senza complicazioni, il recupero si verifica dopo due settimane. Le esacerbazioni della bronchite ricorrente possono richiedere anche più tempo - fino a 2 - 3 mesi.