Rinite cronica - sintomi e trattamento complesso

Patologia come la rinite cronica è abbastanza comune. In questa forma di rinite, l'infiammazione cronicamente scorrente si osserva nell'area della mucosa nasale e le forme della malattia possono essere diverse.

La forma cronica catarrale rinite può essere una continuazione di scarsa trattamento della rinite acuta, o diventare una conseguenza dell'introduzione di microbi profonde nella mucosa che provoca cambiamenti distruttivi nel guscio solido, nonché indebolendo la funzione protettiva immunitario del corpo. E in alcuni casi, il paziente ha una reazione allergica della mucosa.

In questo articolo considereremo tutte le sfumature della rinite cronica, le sue cause, i sintomi e i trattamenti topici negli adulti.

cause di

Cos'è? L'efficacia del trattamento della rinite cronica dipende dal fatto che la causa principale della malattia sia stabilita correttamente. L'infiammazione cronica della mucosa nasale può essere causata dai seguenti fattori predisponenti:

  • malattie dei reni, cuore e sistema vascolare;
  • curvatura del setto nasale;
  • adenoidi;
  • sinusite;
  • rischi professionali;
  • fumo, alcolismo, tossicodipendenza;
  • dismenorrea (periodi dolorosi).

Rinite cronica Provoke:

  • infezione batterica, virale, fungina;
  • malattia del seno;
  • ferita al naso;
  • composti tossici volatili - vapori di acido solforico, mercurio;
  • effetto irritante di fattori esterni: polvere, fumo, freddo, aria secca.

Gli allergeni più comuni che causano la rinite allergica:

  1. Vegetale - foglie secche, fieno, muffa, e, naturalmente, il polline di piante da fiore: albero (. Di betulla, nocciolo, pioppo et al), l'erbaccia ed erba prato (. Ambrosia, il dente di leone, assenzio, erba frutteto, Timothy, e altri), cereali (segale, mais, ecc.).
  2. Domestica - casa, hotel e polvere biblioteca, acari della polvere (presenti in mobili imbottiti, tappeti, materassi, giocattoli di peluche, ecc..), pelliccia e peli di gatti, cani, conigli, criceti e altri animali; piume e cuscini e coperte in piuma; cibo secco per pesci e animali; scarafaggi e roditori, i loro escrementi e scaglie; spore di muffe, ecc.
  3. Prodotti chimici - prodotti chimici industriali, lattice, gomma e prodotti in plastica, detersivi in ​​polvere e detergenti, cosmetici e profumeria.

Spesso, la rinite cronica si verifica dopo rinite acuta.

I sintomi della rinite cronica

Per sapere come curare la rinite cronica, è necessario stabilire correttamente la causa della sua insorgenza. Altrimenti, il trattamento non sarà efficace e potrebbe aggravare il decorso della malattia. Nella formulazione della diagnosi corretta aiuterà i sintomi della rinite cronica, possono essere utilizzati per determinare che tipo di rinite è.

Prendi in considerazione tutti i tipi di rinite negli adulti:

  1. La rinite vasomotoria (rinite vasomotoria), a seconda della predominanza di uno o di un altro sintomo, può essere la forma ipersecretoria, quando la principale lamentela è una significativa secrezione dal naso; il vasodilatatore (il sintomo principale è la congestione nasale) e la forma combinata (vasodilatatore-ipersecretoria), quando il paziente è disturbato sia dalla secrezione nasale significativa che dalla respirazione nasale. La forma allergica può essere stagionale o permanente.
  2. Atrofico cronico. Sintomi: assottigliamento della mucosa nasale, nasale espansione, un senso di secchezza del naso, separazione spessa formazione di croste di muco sulla mucosa nasale difficoltà respiratorie, senso alterata dell'olfatto. Quando si rimuovono le croste dalla membrana mucosa, possono verificarsi lievi sanguinamenti o ulcere.
  3. Catarrale cronica - caratterizzato da denunce di pazienti sulla secrezione mucosa permanente dal naso e dalla difficoltà periodica della respirazione nasale con una deposizione variabile dell'una o dell'altra metà del naso. Nella rinoscopia anteriore, vengono identificate iperemia della mucosa con una tonalità cianotica, edema, presenza di secrezioni mucose, specialmente nella parte inferiore della cavità nasale. Dopo la lubrificazione della mucosa nasale con soluzioni vasocostrittrici, si verifica una significativa diminuzione del volume dei tessuti della concisione nasale inferiore e media, che indica la presenza di falsi ipertrofia, cioè edema.
  4. Ipertrofico cronico - è caratterizzato da iperplasia della membrana mucosa, spesso con coinvolgimento del periostio e del tessuto osseo delle concrezioni nasali e può essere di forma diffusa e limitata. Il più spesso, la crescita e l'ispessimento della membrana mucosa si presenta sui conchas nasali inferiori, meno spesso la media nei posti di localizzazione del tessuto cavernoso.
  5. Allergico - manifestato da acquose secrezioni di muco dal naso con prurito, bruciore, starnuti. Le cause della rinite allergica sono di solito: polvere domestica, acari della polvere domestica, fumo di tabacco, scaglie di pelle o peli di animali, spore fungine, ragnatele, ecc. Può essere tutto l'anno.
  6. Ozena (ogaepa) - grave atrofica processo naso moltiplicazione come mucosa, e la parete ossea della cavità nasale e turbinati nasali producendo così si asciuga rapidamente separati con una specifica forte, odore sgradevole.

In assenza di un trattamento adeguato, la rinite può portare a complicanze quali sinusite, sinusite, polipi nasali, infiammazione dell'orecchio medio.

Come trattare la rinite cronica

Il modo migliore per trattare la rinite cronica è complesso. Può includere i seguenti metodi:

  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia;
  • intervento chirurgico;
  • l'uso di rimedi popolari.

A seconda della forma della rinite cronica, i sintomi e il regime di trattamento negli adulti saranno diversi:

  1. Nel trattamento della rinite cronica, la terapia magnetica e laser, così come i rimedi omeopatici, sono ampiamente utilizzati.
  2. Vengono utilizzati farmaci di rinite atrofica che possono migliorare il trofismo della mucosa.
  3. Le manifestazioni di rinite allergica vengono eliminate con l'aiuto di antistaminici, vasocostrittori e agenti ormonali.
  4. La terapia laser, la criodistruzione, la chirurgia delle onde radio e altri metodi sono usati per trattare la rinite vasomotoria.
  5. In caso di rinite catarrale, il trattamento antibatterico locale è raccomandato in base ai risultati della semina batteriologica delle secrezioni.
  6. Nella rinite ipertrofica, sarà necessaria la chirurgia in anestesia locale.
  7. La medicina moderna usa un metodo senza sangue per rimuovere parti della membrana mucosa - il raggio laser.

Ai primi segni di naso che cola, è necessario garantire la pace fisica e mentale, una ricca bevanda fortificata, evitare l'ipotermia e il surriscaldamento. È necessario pulire attentamente i passaggi nasali, al fine di evitare l'irritazione della mucosa nasale infiammata. Le croste essiccate devono essere ammorbidite e accuratamente rimosse con un bastoncino di cotone immerso nell'acqua.

Trattamento farmacologico

Prevede la nomina di gocce vasocostrittrici, pomate con effetti antisettici e antinfiammatori, farmaci astringenti (soluzione di colargolo). A temperature elevate vengono prescritti farmaci antipiretici e antivirali.

In caso di formazione di croste dure si possono usare spray e gocce ammorbidenti, generalmente a base di olio o di sale. Il medico può prescrivere antibiotici a seconda del quadro clinico.

fisioterapia

Il trattamento della rinite negli adulti viene eseguito utilizzando le seguenti procedure fisioterapeutiche:

  • Trattamento UV;
  • Trattamento UHF;
  • riscaldamento con pediluvi;
  • inalazione di aerosol medicinali utilizzando un nebulizzatore utilizzando soluzioni speciali di antibiotici, sale, fitoterapici e altri gruppi di agenti anti-infiammatori e antibatterici.

La terapia fisica viene effettuata entro 8-12 giorni dalla prescrizione, che dipende dallo stadio della malattia.

Trattamento termale

Visualizzazione kurortolechenie (zona turistica di Anapa Borovoye Vladivostokskaya, gruppo Gelendzhikskaya ricorre Kuryi, Leningrado zona di villeggiatura, Yumatovo), balneoterapia (Golovinka, Kislovodsk, Lasarevskoye, Nalchik Shusha Shivanda) e fango (Nalchik Pyatigorsk Sadgorod).

Trattamento chirurgico

Ad oggi, utilizzare i seguenti metodi chirurgici di trattamento:

  1. Disintegrazione ultrasonica del concha;
  2. Disintegrazione delle onde radio della concha;
  3. Elettroscopico (cauterizzazione mediante elettrodo);
  4. Crioterapia (criodistruzione dei turbinati inferiori);
  5. Distruzione di laser a CO2;
  6. Conchotomia o rimozione delle estremità posteriori dei turbinati inferiori;
  7. Chemocaustica, o cauterizzazione della concha nasale con acido tri-cloroacetico (efficace per la rinite catarrale e le forme non complicate di rinite vasomotoria).

Il trattamento chirurgico della rinite ha lo scopo di ridurre le dimensioni delle conchiglie nasali con l'aiuto di vari fattori fisici, facilitando così la respirazione del paziente.

Rimedi popolari

L'effetto positivo ha l'uso di rimedi popolari:

  • instillazione di gocce di aloe o succo di kalanchoe;
  • trattamento locale con un tampone di cotone imbevuto di un decotto di alloro;
  • inalazione di patate bollite, inalazione dell'odore di cipolla, aglio;
  • impacchi con decotto caldo di alloro sul naso e sulla fronte;
  • lavare il naso con cipolla, barbabietola, succo di carota, decotto di erbe anti-infiammatorie (camomilla, calendula);
  • bagni caldi di senape per i piedi.

In generale, il trattamento della rinite cronica è un processo lungo e scrupoloso che richiede un controllo medico. Spetta al paziente minimizzare i fattori di rischio e prevenire un'altra esacerbazione.

prevenzione

Le misure di prevenzione della malattia sono molto importanti. Per prevenire la rinite cronica, è necessario:

  • trattare tutte le patologie otorinolaringoiatriche sotto controllo medico;
  • eliminare gli effetti di allergeni, irritanti;
  • correggere le anomalie della struttura del naso;
  • risciacquare il naso regolarmente con soluzioni saline;
  • smettere di fumare, alcool;
  • non abusare di gocce per il naso;
  • condurre uno stile di vita sano, rafforzare il sistema immunitario e indurire;
  • fare sport.

È importante che i lavoratori delle industrie pericolose applichino misure per la protezione personale del naso, la purificazione dell'aria e se tendono a sviluppare una rinite cronica con complicanze, è meglio pensare a cambiare il tipo di attività.

Rinite cronica: segni e caratteristiche del trattamento di diverse forme

La rinite cronica è una malattia caratterizzata da ricorrenti manifestazioni di sintomi di rinite acuta - difficoltà di respirare aria attraverso il naso, abbondanti escrezioni di diversa consistenza e una diminuzione della gravità dell'olfatto.

Successivamente, consideriamo quali sono le cause dello sviluppo della malattia, quali sono i tipi, nonché i sintomi e i metodi di trattamento della forma cronica negli adulti.

Cos'è la rinite cronica?

La rinite cronica (naso che cola) è un processo infiammatorio cronico che si verifica nella mucosa nasale.

In generale, la rinite cronica è una rinite acuta non trattata dopo infiammazioni infettive, che sono state causate da vari microbi. Un ruolo enorme nel corpo è giocato dal sistema immunitario. Dopo tutto, quando l'immunità è indebolita, il funzionamento delle cellule e dei tessuti è compromesso, il che porta a un raffreddore prolungato.

  • Secondo l'ICD 10, la rinite cronica è il codice J31.0.

Molto spesso, gli adolescenti e gli adulti soffrono della malattia. La forma cronica può essere attivata da un trattamento errato, un setto nasale curvo o un disturbo della circolazione sanguigna.

classificazione

Negli adulti, la rinite cronica può verificarsi nelle seguenti forme:

Rinite vasomotoria cronica

È causato da disturbi nella regolazione dei vasi sanguigni che si trovano nella mucosa nasale. Questo tipo non deve essere trattato con rimedi popolari, ma è necessario consultare uno specialista.

Forma allergica

La base di questo tipo di rinite cronica è uno spostamento nella risposta immunitaria, che si manifesta localmente. Come risultato di questa causa, la mucosa nasale inizia a produrre una reazione allergica quando esposta a vari allergeni. Per trattare questo tipo di rinite dovrebbe iniziare con la rilevazione dell'esatto allergene, mentre non fare affidamento su rimedi popolari.

Forma catarrale

Questa forma della malattia è caratterizzata da infiammazione della mucosa nasale e persistenti secrezioni copiose. La rinite catarrale cronica è la complicazione più comune della rinite acuta classica.

ipertrofico

Questa forma di rinite cronica è caratterizzata dalla proliferazione di strutture tissutali (mucosa, periostio, ossa) nella cavità nasale, specialmente nella concha nasale.

atrofico

La rinite atrofica cronica è divisa in primaria (le cause di sviluppo di cui non sono esattamente note) e secondaria (innescata dagli effetti costanti di fattori industriali avversi: sostanze chimiche, polvere, temperatura eccessivamente alta o bassa, radiazioni).

motivi

Le principali ragioni per la formazione della rinite cronica sono:

  • ingestione di sostanze allergiche;
  • l'uso costante di gocce nasali, che sono molto spesso coinvolgenti e dopo che diventano assolutamente non efficaci;
  • una diminuzione del livello di ormoni nel corpo a causa di gravidanza, interruzione del lavoro o rimozione di una delle parti della ghiandola tiroidea;
  • abuso di alcool e nicotina;
  • mangiare cibi piccanti;
  • patologia della struttura del setto nasale e del seno;
  • respiro d'aria con un alto contenuto di polvere o gas, che porta all'irritazione della mucosa nasale;
  • effetti della chirurgia plastica, durante i quali è stata cambiata la forma della concha;
  • infiammazione delle adenoidi;
  • varie malattie del corpo di natura cronica;
  • immunità indebolita;
  • altri processi infiammatori nella cavità nasale;
  • predisposizione genetica.

Fattori di rischio:

  • Stare in una stanza dove fumano costantemente; fumare.
  • Inquinamento atmosferico atmosferico da gas.
  • Lavora con una stufa calda all'aria asciutta.
  • Rischi professionali
  • Forte cambiamento di temperatura
  • Malattie che contribuiscono a una diminuzione del sistema immunitario.
  • Malattia acquisita o congenita, correlata alla violazione della struttura anatomica delle ossa nasali.
  • Terapia con farmaci sedativi e ormonali; prendendo anticoncezionali, alcuni farmaci utilizzati nel trattamento dell'ipertensione.
  • Predisposizione genetica.

I sintomi della rinite cronica

I sintomi della rinite cronica, indipendentemente dalla forma della malattia includono:

  • secrezione nasale;
  • mucosa nasale secca;
  • difficoltà nella respirazione nasale;
  • ridotto senso dell'olfatto;
  • voci nasali;
  • sensazione di prurito nella cavità nasale;
  • mal di gola;
  • starnuti (specialmente al mattino);
  • tosse riflessa;
  • russare;
  • mal di testa persistente.

Questi sintomi nei pazienti con rinite cronica possono presentare vari gradi di gravità e manifestarsi in varie combinazioni.

  • Sensazione di corpo estraneo in gola;
  • Deterioramento dell'olfatto;
  • Deterioramento delle papille gustative;
  • Mal di testa non intensivo
  • Essiccazione delle mucose;
  • Aspetto di croste gialle o grigie;
  • Sensazione di contenuto viscoso nel rinofaringe.
  • mal di testa;
  • nasalmente nella voce;
  • la membrana mucosa cambia colore in rosso vivo o porpora;
  • la superficie interna del guscio diventa irregolare.

La malattia si sviluppa dopo un lungo decorso di tipo catarrale di rinite.

  • frequente voglia di starnutire;
  • congestione nasale al mattino;
  • muco gonfio pallido.

Lo scarico di muco in un paziente è acquoso. Nel naso, la comparsa di macchie cianotiche.

A seconda delle cause della malattia, si distinguono le seguenti forme:

  • rinite atrofica primaria o ozena;
  • atrofico secondario.

complicazioni

Le conseguenze della rinite catarrale cronica sono:

  • infiammazione dell'orecchio;
  • l'aspetto della carie;
  • congiuntiviti;
  • mal di gola;
  • bronchite.

Il trattamento ritardato della rinite allergica può causare la formazione di asma bronchiale.

L'inalazione frequente di aria fredda porta alla manifestazione di infiammazione delle tonsille, un odore sgradevole costante dalla bocca, varie malattie dei polmoni e dei bronchi.

diagnostica

Per la diagnosi di rinite cronica utilizzando i dati ottenuti a seguito della raccolta di denunce, esame obiettivo, rinoscopia. Nel caso della rinoscopia anteriore, lieve iperemia ed edema della mucosa della cavità nasale sono generalmente rilevati (principalmente nell'area delle concrezioni nasali inferiore e media), la pastosità.

  1. Diagnosi di laboratorio Tra gli studi di laboratorio si può notare quanto segue:
    • emocromo completo;
    • analisi del sangue biochimica;
    • analisi delle urine;
    • lo studio dello scarico dal naso alla flora batterica consente di determinare la composizione della microflora;
    • esame istologico
  2. Studi strumentali Tra i dati del sondaggio possono essere identificati:
    • esame endoscopico della cavità nasale;
    • radiografie dei seni paranasali;
    • tomografia computerizzata.

Come trattare la rinite cronica

La rinite cronica negli adulti sarà trattata più efficacemente in un complesso. Un approccio integrato al trattamento combina diverse tecniche:

  • Terapia farmacologica
  • Intervento chirurgico
  • Procedure di fisioterapia (trattamento non farmacologico).

Trattamento non farmacologico

Comporta l'eliminazione per quanto possibile di fattori nocivi che potrebbero contribuire allo sviluppo della rinite cronica.

Questi includono:

  • riabilitazione di malattie del rinofaringe, seni paranasali;
  • trattamento di malattie comuni (cardiovascolari, obesità, malattie renali);
  • miglioramento delle condizioni di lavoro e di vita (eliminazione del gas e polverosità dell'aria).

Farmaci per adulti

Il trattamento farmacologico è l'uso di:

  1. gocce di vasocostrittore, unguenti che hanno un effetto antinfiammatorio e antisettico, nonché farmaci astringenti.
  2. Se il paziente ha la febbre, il medico può prescrivere farmaci antivirali e antipiretici.
  3. Quando compaiono croste rigide, è possibile applicare gocce e spray morbidi. Di regola, sono sviluppati su base di sale o olio.
  4. Un esperto può anche prescrivere antibiotici, ma dipende dal quadro clinico.

Il successo del trattamento dipende dalla capacità di eliminare i fattori avversi che causano lo sviluppo della rinite cronica. Utile soggiorno in un clima caldo secco, idroterapia e balneoterapia.

È necessario trattare le malattie comuni associate alla rinite cronica, così come l'eliminazione della patologia intranasale (deformità, sinusite, vegetazione adenoidea).

Il trattamento topico consiste nell'uso di preparati antibatterici e astringenti sotto forma di una soluzione al 3-5% di protargolo (collagene), una soluzione di 0,25-0,5% di solfato di zinco, unguento salicilico al 2% e altri Assegnazione di un UHF all'area nasale, irradiazione ultravioletta endonasale (provetta) -kvarts). La prognosi è generalmente favorevole.

Se a un paziente viene diagnosticata una rinite vasomotoria, vengono prescritti preparati ormonali, vengono prescritti antistaminici e vengono eseguiti blocchi procaine. In alcune situazioni, la rinite viene trattata mediante irradiazione laser o fotodistruzione. In un caso grave, il paziente sta subendo un intervento chirurgico.

Per la rinite allergica, gli antistaminici sono prescritti per uso generale e locale. Le procedure utili sono l'esposizione al freddo, esercizi di respirazione, inalazioni e assunzione di assorbenti.

Se un paziente ha una rinite atrofica, la terapia è la seguente.

  • Nel lavaggio dei passaggi nasali.
  • Nell'effettuare l'inalazione.
  • Lubrificazione del naso con soluzione di iodio su glicerina.
  • Applicare olio di rosa canina e succo di aloe locale.

Nella rinite ipertrofica cronica in assenza di un effetto positivo da terapia conservativa, è indicato un trattamento chirurgico, che consiste nel rimuovere la mucosa nasale ricoperta da una eccessiva incidenza.

Nella maggior parte dei casi, l'intervento viene eseguito con un metodo minimamente invasivo:

  • elettrocoagulazione,
  • chirurgia delle onde radio,
  • criochirurgia,
  • metodi ad ultrasuoni o laser.

In alcuni casi, con ipertrofia minore, viene eseguita una vasotomia sottomucosa, durante la quale le articolazioni vascolari vengono sezionate tra la membrana mucosa e il periostio della concha.

Intervento operativo

Spesso, solo la chirurgia può salvare dalla rinite cronica. La medicina di oggi offre una lista abbastanza ampia di interventi:

  • disintegrazione ultrasonica;
  • disintegrazione delle onde radio;
  • criochirurgia;
  • distruzione laser;
  • cauterizzazione con un elettrodo;
  • rimozione delle estremità posteriori delle concha nasali inferiori;
  • combustione di gusci con acido tri-cloro-acetico.

Nella rinite cronica, l'operazione è mirata a ridurre le dimensioni della concha, che dovrebbe rendere più facile per il paziente respirare.

Il trattamento chirurgico della rinite vasomotoria viene eseguito durante la remissione della malattia. Viene mostrato nei casi in cui vi sono fattori che contribuiscono alla progressione della malattia, in particolare:

  • violazioni della normale anatomia della cavità nasale (curvatura del setto, punte, ecc.), che causano difficoltà nella respirazione attraverso il naso;
  • iperplasia (aumento del volume) del concha;
  • processi poliphi purulenti nei seni paranasali e nella cavità nasale.

Rimedi popolari

Prima di usare rimedi popolari, ti consigliamo di contattare il tuo medico, perché Molte malattie otorinolaringoiatriche hanno sintomi simili, quindi lo scopo del trattamento è individuale e solo sotto la supervisione di uno specialista.

  1. Gocce di aglio Grind uno spicchio d'aglio medio, versarlo con olio di girasole riscaldato a bagnomaria. Quindi insistere sulla miscela per 4-5 ore, filtrare accuratamente e seppellire due gocce nei passaggi nasali fino a 4 volte al giorno;
  2. Gocce di aloe Per la preparazione di queste gocce saranno necessarie foglie di aloe, dalle quali è necessario spremere il succo e mescolare con acqua, osservando il rapporto di 1: 1. La soluzione risultante viene instillata cinque gocce nel naso tre volte al giorno;
  3. Gocce di alloro Curare il naso che cola cronico aiuterà le foglie di alloro, che dovrebbero essere mescolate con mezzo cucchiaino di sale, miele e versare acqua bollente. Disporre l'infusione e raffreddare con cura ad una temperatura di 23 gradi. Si consiglia di scavare nel naso fino a 4 volte al giorno, tre gocce;
  4. Sale marino Uno dei componenti indispensabili per il trattamento della rinite. Il sale marino può essere acquistato in un negozio normale, è molto facile preparare una soluzione per il lavaggio da esso. Proporzione: cucchiaino da caffè per bicchiere.
  5. Iodio. Questo strumento ha un effetto antisettico pronunciato, quindi uccide perfettamente i patogeni che sono entrati nel rinofaringe. Per ottenere la giusta composizione, è necessario sciogliere 15 gocce di iodio in un bicchiere d'acqua e aggiungere mezzo cucchiaino di sale marino.

Come curare la rinite cronica a casa

Quello che può essere più semplice di un comune raffreddore, molte persone pensano, e potrebbero sbagliarsi. Infatti, un naso che cola è un segnale del corpo che un certo agente patogeno ha colpito - un batterio, un virus o un allergene. Il corpo sta cercando con tutte le sue forze di sbarazzarsi di un microrganismo straniero, e molto spesso con successo. Ecco perché una persona in salute ha bisogno di circa una settimana per vincere la rinite. Se il freddo non è passato in 10 giorni, significa che il corpo non può farcela. E poi devi venire in suo aiuto.

Perché il naso che cola diventa cronico

Infatti, perché? Perché una rinite scompare in pochi giorni e soffri del passaggio del naso per lunghe settimane? Qui ci sono le principali cause di rinite prolungata.

  1. Trattamento sbagliato Il trattamento inadeguato e inadeguato è la prima causa di una rinite prolungata. Sì, infatti, non è necessario trattare un naso che cola virale - è sufficiente inumidire e ventilare la stanza, bere molto in modo che il freddo passi dopo 7 giorni. Ma se la scarica dalla testa chiara si è trasformata da spessa a verde e spessa, si è aggiunta un'infezione batterica, che deve semplicemente essere trattata con antibiotici. Ma molti sperano in un miracolo, evitando i viaggi dal medico, e in cambio ricevono una lunga rinite protratta, che può svilupparsi in antritis e altre complicazioni.
  2. Rinite allergica Nella pratica medica, questo è molto comune - il paziente viene curato per un raffreddore e ha una natura allergica della malattia. Questo, per inciso, non è sorprendente, perché è abbastanza difficile distinguere una rinite allergica da un raffreddore. Quando le allergie non disturbano la temperatura corporea, non c'è alcun disturbo generale. L'allergia si verifica spesso dopo il contatto con un allergene: polvere, peli di animali, polline, odore provocante. A volte semplici antistaminici risolvono il problema del naso che cola a lungo in un solo uso.

È molto importante conoscere la causa del comune raffreddore per avere un'idea su come agire contro di essa. La cosa più difficile è identificare una rinite allergica e distinguerla dal raffreddore. Se ancora dubiti della natura della rinite, devi solo donare il sangue a Immunoglobulin E. I suoi elevati livelli nel sangue indicheranno una reazione allergica. Ma un normale indicatore indica la natura infettiva della malattia. Il trattamento di tale rinite è fondamentalmente diverso, è importante capirlo.

Trattamento farmacologico della rinite prolungata

Qui ci sono i principali gruppi di farmaci che vengono utilizzati nel trattamento della rinite cronica.

  1. Antibiotici. Il loro uso è consigliabile solo quando la natura batterica della malattia. Solo un medico può determinarlo. Se ti è stata diagnosticata sinusite, tonsillite o altre infiammazioni, significa che ti vengono mostrati antibiotici sotto forma di compresse, sospensioni o iniezioni. A volte un medico può decidere di utilizzare solo il trattamento locale - lavaggio nasale con un "cuculo" utilizzando soluzioni antibatteriche.
  2. Farmaci vasocostrittori. Possono essere utilizzati durante il trattamento per alleviare il gonfiore e alleviare la congestione nasale. Gli spray vasocostrittori e le gocce (Vibrocil, Nazivin, Otrivin) non sono prescritti per la rinite vasomotoria. Dovrebbero essere utilizzati non più di cinque giorni, altrimenti possono creare dipendenza. Per i bambini - accettabile solo con farmaci per l'età e rigorosamente nel dosaggio specificato.
  3. Gocce con antibiotico. Si tratta di farmaci che contengono potenti antibiotici ad azione locale. Tra questi ci sono Izofru, Protorgol, ecc.
  4. Preparazioni a base di erbe Questo gruppo di farmaci è più sicuro e può essere usato per trattare donne in gravidanza e in allattamento, bambini, pazienti con malattie croniche. Le gocce di olio di Pinosol contengono estratti di erbe che hanno effetti anti-infiammatori. Un'altra medicina efficace è Sinupret. Riduce la congestione nasale, tratta il naso che cola persistente. Venduto sotto forma di gocce e compresse.
  5. Antistaminici. Anche se non hai la natura allergica di un raffreddore, devi prendere antistaminici durante il trattamento. Essi faciliteranno il decorso della malattia - rimuoveranno il gonfiore, alleviano dal prurito nel naso. Puoi prendere Suprastin, Zodak, Zyrtec, Diazolin - quello che hai a casa.

L'esatto complesso del trattamento farmacologico è determinato solo da un medico. È necessario sembrare sempre LOR, quanto puoi soffrire con il moccio ?!

Rimedi popolari contro la rinite cronica

Accoppiato con un trattamento professionale dal medico, è possibile utilizzare metodi di medicina tradizionale che allevieranno il corso dei sintomi e accelerare il processo di guarigione.

  1. Lavaggio. Molto spesso, i pazienti con rinite cronica vanno all'ENTA, che li prescrive per il lavaggio. La procedura, ovviamente, può essere fatta a casa, ma l'uso di attrezzature professionali - "Cuckoo" è molto più efficiente. Uno speciale apparecchio che usa il vuoto rimuoverà il muco infetto stagnante dai seni paranasali. Dopo il trattamento della mucosa nasale con composti antibatterici, le secrezioni diventeranno molto meno pronunciate. 3-5 lavaggi sono sufficienti per eliminare completamente la rinite cronica. Se non c'è tempo per andare dal medico, puoi lavare a casa con l'aiuto di un bollitore, una siringa o una siringa.
  2. L'inalazione. Per l'inalazione di vapore caldo, è possibile preparare un decotto di erbe da calendula, calendula, camomilla e menta. La camomilla lenirà la mucosa, la calendola stirerà il muco dai seni, la menta allevia la congestione nasale, la calendula avrà un effetto battericida. Prendi un cucchiaio di ogni erba, mettilo in un barattolo e versaci sopra dell'acqua bollente. Dopo 15 minuti, quando il decotto è sufficientemente infuso, ma non ancora raffreddato, va versato in una bacinella o in una tazza larga. Coprire la parte superiore con un asciugamano e inalare i vapori di guarigione attraverso il naso. Quando il decotto si è raffreddato, può essere usato per sciacquare il naso.
  3. Gocce di naso Questo è lo strumento più efficace e frequentemente usato a casa. Assicurati di avere già medicine in casa che ti possano salvare da un raffreddore cronico. È molto efficace gocciolare nel naso diluito con Kalanchoe o succo di aloe vera - ha molte proprietà disinfettanti. Puoi gocciolare sul succo mucoso di barbabietole, cavoli o carote. È molto efficace miscelare l'olio di abete con il succo di limone e lubrificare la mucosa nasale dell'unguento risultante. Cipolle e aglio hanno speciali phytoncides, un paio dei quali penetrano nei seni e disinfettano la loro cavità, rimuovendo l'infiammazione.
  4. Riscaldare A volte per sbarazzarsi di una rinite lunga e prolungata, è necessario riscaldarsi bene. Per fare questo, il paziente deve visitare un bagno o una sauna e inalare i vapori caldi il più a lungo possibile. È molto efficace fare un bagno di mostarda per i piedi - sciogliere la senape in acqua calda e tenere i piedi in questo liquido. Dopo la procedura, è necessario indossare calzini di lana, bere tè al lampone (o vodka con pepe) e andare a letto. Al mattino da un raffreddore non ci sarà traccia. Inoltre, da un raffreddore puoi liberarti del riscaldamento diretto dei seni paranasali. Per fare questo, è possibile collegare ai seni su entrambi i lati del naso alcolici, uova sode o torta di argilla, mescolato con acqua bollente. È molto efficace riscaldare il naso con sabbia o sale riscaldato in una padella.

Agendo insieme al trattamento principale, le ricette popolari possono accelerare il recupero e rafforzare l'immunità locale.

Come prevenire la transizione a un mal di testa freddo

Un naso che cola è una reazione naturale del corpo a un agente patogeno esterno, e non è possibile evitarlo. Ma dipende solo da te se un naso che cola ti accompagni per una settimana o rimarrà nella tua vita per lunghi mesi.

Affinché la rinite non indugiare nel corpo, questo stesso corpo deve essere in grado di resistere. Per fare questo in ogni modo per rafforzare il sistema immunitario. Trascorrere più tempo all'aria aperta, più spesso uscire sulla natura, andare per sport. Mangia bene: più frutta e verdura fresca, carne magra, cereali e latticini; meno fast food, soda e cibi grassi. Durante la SARS, è necessario aerare la stanza, inumidire l'aria e bere di più in modo che il virus venga lavato via dal corpo. Nella stagione fredda e influenzale è necessario bere più tè con lamponi, miele, zenzero e limone - questi sono prodotti per una forte immunità. Se inizi a indurire, il numero di raffreddori si sarà dimezzato. Per sopprimere un raffreddore che è iniziato, puoi massaggiare i seni per migliorare la circolazione del sangue in quest'area. Ma la regola più importante che aiuterà a prevenire la transizione da una forma fredda a quella cronica è una visita tempestiva a un medico. Se un naso che cola non va via in una settimana e i suoi sintomi stanno solo peggiorando, non cercare di indovinare e auto-medicare. Le raccomandazioni di un medico esperto ti aiuteranno a sopprimere la malattia sulla vite e non ti permetteranno di fare freddo nella forma cronica.

Il naso che cola non è così innocuo come sembra. Quando il naso di una persona è costantemente imbottito, il corpo soffre di un'enorme mancanza di ossigeno, che colpisce tutti gli organi. Anche l'uso regolare di farmaci vasocostrittori, che forniscono un sollievo temporaneo, non è un'opzione. È necessario risolvere il problema stesso e non occuparsi delle sue conseguenze. Fai attenzione alla tua salute e non lasciare che il naso che cola cronico superi il tuo corpo!

Naso che cola cronico - i suoi tipi, cause, come trattare

C'è un'opinione che il naso che cola, tratti, non tratti, scomparirà tra una settimana. Ma se una settimana e due sono già passati e il naso ancora non respira, qual è il problema? Considerare le principali cause della rinite cronica.

La prima ragione è l'infezione

Un'infezione banale può assumere una natura protratta se combinata con fattori avversi:

  • respirando aria fredda o troppo secca,
  • polvere, atmosfera inquinata, fumo di tabacco,
  • curvatura del setto nasale (congenito o dovuto a lesioni),
  • malattie croniche che portano a alterata circolazione del sangue (difetti cardiaci, enfisema polmonare).

Ci sono tre forme principali di rinite infettiva cronica:

Semplice rinite cronica

sintomi

Occasionalmente, appare la congestione nasale, particolarmente evidente nella posizione supina. Se si accende il lato, viene posato metà del naso, che si trova sotto.

Scolo nasale piuttosto abbondante, leggero o verdastro.

All'esame, l'otorinolaringoiatra vede un gonfiore uniforme e arrossamento delle mucose.

Le gocce di vasocostrittore vengono efficacemente ripristinate respirando: fenilefrina (Vibrocil), Xilometazolina (Otrivin, Galazolin), Oxymetazoline (Nazivin, Nazol), Naphazoline (Naphthyzinum, Sanorin).

trattamento

Nonostante il fatto che Nazivin o Galazolin aiutano a respirare liberamente per 7-8 ore, non dovresti essere coinvolto in essi. Già dopo 3-5 giorni inizia la dipendenza dai farmaci, quindi la dose efficace diventa sempre più, la durata dell'azione diventa sempre meno, ed è sempre più difficile cancellare il farmaco vasocostrittore.

Si consiglia di visitare un otorinolaringoiatra, che determinerà quali gocce di una rinite cronica si adattano in questo caso: con un antibiotico (ad esempio, Isofra), astringenti (Protargol), cauterizzatori (nitrato d'argento). Forse, i mucolitici (inalazioni dall'ACC), la fisioterapia ("Beam", l'elettroforesi, il quarzo valvolare) saranno efficaci.

Un antico rimedio popolare per la rinite cronica - lavaggio nasale con acqua di mare - è diventato più accessibile, grazie ad un'ampia scelta di spray con soluzioni isotoniche e ipertoniche - Aqualor, Aquamaris, Dolphin. Estratti di erbe con effetto anti-infiammatorio sono spesso aggiunti alla loro composizione: eucalipto, aloe, camomilla.

Ci sono un certo numero di farmaci per inalazione con un nebulizzatore per il raffreddore. Se il trattamento non ha alcun effetto, il medico può suggerire un'operazione: criodistruzione, disintegrazione degli ultrasuoni, fotodistruzione laser o conchiglia inferiore sottomucosa.

Rinite ipertrofica cronica

sintomi

Il naso è riempito tutto il tempo, le gocce di vasocostrittore difficilmente aiutano. Per questo motivo, il paziente quasi non ha odore, si lamenta di mal di testa, problemi di udito. La voce acquisisce un carattere nasale. All'esame, i passaggi nasali sono ristretti, il colore rosa bluastro mucoso.

trattamento

L'effetto sarà dato solo dal trattamento chirurgico - ultrasuoni, laser o criodistruzione dei gusci nasali inferiori. A volte si ricorre alla rimozione parziale del turbinato inferiore. Questa operazione è chiamata conchotomia. Inoltre, il guscio può essere spostato verso l'esterno, estendendo il passaggio nasale - questa tecnica è chiamata lateralizzazione.

Rinite atrofica cronica

sintomi

La sensazione di secchezza nel naso è inquietante, ci sono spesso epistassi e il senso dell'olfatto peggiora. Le croste secche e difficili da rimuovere si accumulano nel naso. Questo segreto essiccato e denso sul muco opaco pallido e passaggi nasali ampi saranno visti dal medico dopo l'esame.

trattamento

Le croste secche vengono lavate con soluzioni alcaline. Corsi di inalazione di olio alcalino sono periodicamente prescritti. Per l'instillazione nel naso si raccomandano anche soluzioni a base di olio: vitamine A ed E, soluzione di olio di rosa canina. In assenza di allergie ai prodotti delle api, è possibile il trattamento della rinite cronica con propoli (miscelato con olio d'oliva). Aiuta a ridurre la secchezza e alleviare l'irritazione dei succhi di aloe e kalanchoe.

La seconda ragione - allergie (rinite allergica)

sintomi

La rinite stagionale, o febbre da fieno, è facilmente riconoscibile: coincide con il periodo di fioritura degli alberi o delle erbe, la lacrimazione, lo starnuto o la rinorrea copiosa inseguono il paziente per l'intera stagione e scompaiono senza lasciare traccia con la scomparsa del polline nell'aria. Un'altra cosa - rinite allergica per tutto l'anno associata ad allergeni domestici. Riconoscere ciò che l'ha causato - il cuscino di piume, un gatto o il cioccolato con le noci - non è sempre facile. Il laringoiatra sospetterà la natura allergica del raffreddore comune sulla base di reclami ed esami: la mucosa nasale è bruscamente edematosa, ma non rossa brillante, come nel solito freddo, ma pallida bluastra. Un allergologo eseguirà specifici campioni di pelle o nasali con allergeni per determinare cosa temere prima.

trattamento

Nel periodo acuto per un breve periodo è ammesso l'uso di farmaci vasocostrittori. Allo stesso tempo vengono prescritti farmaci antiallergici locali: antistaminici (Allergodil, Kromoglin) o glucocorticosteroidi (Nasonex, Flixonase). L'effetto di questi farmaci non è così veloce, ma mira a sopprimere una reazione allergica, quindi non solo allevia i sintomi, ma previene il loro sviluppo.

Se è stato possibile stabilire un allergene che causa la rinorrea, è possibile condurre una desensibilizzazione specifica: piccole dosi di allergene vengono somministrate al paziente da un corso, il corpo si abitua a loro e smette di rispondere con una reazione violenta.

prevenzione

Spesso, i fattori che provocano una rinite allergica, non uno, ma una dozzina, o non li installano affatto falliscono. Pertanto, il metodo di prevenzione più affidabile è la creazione di un ambiente ipoallergenico a casa: coperte di lana, cuscini di piume, morbidi ninnoli vengono rimossi. Viene acquistato un purificatore d'aria, la pulizia con acqua viene effettuata regolarmente, ma senza detersivi dall'odore acuto. Molto probabilmente, dovrai abbandonare l'idea di avere un animale domestico. Potrebbe essere necessario un regime alimentare Tenere un diario alimentare ti consentirà di stabilire quali alimenti provocano un'esacerbazione della malattia. È possibile che cioccolato e noci siano ben tollerati, ma i prodotti caseari, anche sotto forma di seme, causano un brutto raffreddore.

La terza ragione: disfunzione neurovegetativa (rinite vasomotoria)

sintomi

Congestione nasale, rinorrea, starnuti per qualsiasi fattore provocante: aria fredda, stress, superlavoro, polvere o fumo di tabacco nell'aria, un forte odore. Molto spesso ci sono altri sintomi di distonia vegetativa. A volte uno squilibrio ormonale diventa la causa del raffreddore - nei casi di rinite in donne in gravidanza o ipotiroidismo. L'immagine aloscopia è simile alla rinite allergica: pallido muco bluastro, ma l'edema e le secrezioni pronunciate non esistono.

trattamento

L'obiettivo principale - la normalizzazione del sistema nervoso: un buon sonno, passeggiate quotidiane, una buona alimentazione ridurrà la reattività del corpo. Inoltre, molte persone notano che durante la deambulazione la congestione nasale praticamente scompare. L'agopuntura può essere utilizzata. Ma l'uso frequente e prolungato di gocce di vasocostrittore non farebbe che peggiorare la situazione.

Antistaminici e glucocorticosteroidi sono usati per il trattamento - sotto forma di spray nasali o iniezioni sottomucose.

Vengono anche utilizzati vari metodi di fisioterapia: irrigazione con soluzioni saline, elettroforesi di calcio o zinco nel naso.

Se i metodi di trattamento conservativo non danno risultati, la chirurgia aiuta a ripristinare la respirazione nasale e l'odore. Certamente, sono preferibili interventi più benigni: vasotomia sottomucosa, ecografia o conchotomia laser.

Valutare la gravità della malattia e suggerire il miglior metodo di trattamento - il compito di un otorinolaringoiatra esperto. Ma il comportamento razionale del paziente (smettere di fumare, indurire, un approccio ragionevole all'uso di farmaci vasocostrittori) migliorerà significativamente i risultati.

Il programma "School of Doctor Komarovsky" racconta il freddo, le sue forme e come trattarlo:

Come trattare varie forme di rinite cronica?

La rinite cronica è una malattia in cui la mucosa del naso si infiamma e si gonfia, ma nonostante il trattamento, i sintomi spiacevoli non si placano entro 12 settimane o si ripresentano 3-4 volte l'anno.

Nonostante l'apparente sicurezza della malattia, l'alterazione del flusso di muco può portare a difficoltà di respirazione, oltre a provocare cefalea persistente e sensibilità nella regione naso-labiale.

Secondo l'ICD 10, la rinite cronica è il codice J31.0. Molto spesso, gli adolescenti e gli adulti soffrono della malattia. La forma cronica può essere attivata da un trattamento errato, un setto nasale curvo o un disturbo della circolazione sanguigna.

Esistono diverse forme di rinite cronica, che differiscono leggermente l'una dall'altra per eziologia, sintomi e metodi di trattamento.

Rinite catarrale cronica

Questa forma della malattia è caratterizzata da infiammazione della mucosa nasale e persistenti secrezioni copiose. La rinite catarrale cronica è la complicazione più comune della rinite acuta classica.

Una caratteristica distintiva di altre forme di malattia cronica è una forte diminuzione del flusso di ossigeno nei passaggi nasali e lo sviluppo di processi stagnanti nello spazio limitato della cavità.

La rinite costante (nonostante il nome) non dura tutto l'anno, ma appare nei tempi freddi e può scomparire completamente in estate, con tempo secco e caldo. In questo caso, il paziente potrebbe lamentarsi di:

  • Sensazione di corpo estraneo in gola;
  • Deterioramento dell'olfatto;
  • Deterioramento delle papille gustative;
  • Mal di testa non intensivo.

Puoi anche notare il muco raccolto nei filamenti che coprono i passaggi nasali. Le membrane mucose nella zona nasale sono ricoperte da croste grigiastre o presentano una tinta bluastra.

Come trattare la rinite catarrale cronica?

Il trattamento domiciliare è principalmente sintomatico e consiste nell'uso di farmaci vasocostrittori. Tuttavia, va notato che l'uso incontrollato e continuo di farmaci di questo tipo può portare a una complicazione della malattia.

Oltre allo sviluppo della resistenza, aumenta il rischio di blocco completo dei passaggi nasali, che può essere eliminato solo in una clinica professionale.

Per il trattamento di rinite cronica dovrebbe specialista otorinolaringoiatra (ORL). La selezione non autorizzata di farmaci è severamente vietata. Le medicine sono prescritte solo dopo aver determinato le cause esatte della malattia. In particolare, può essere spiegato:

  • Antistaminici (compresse di Loratadina, Allergodil per il trattamento esterno delle mucose nasali);
  • Xylometazoline e Oxymetazoline decongestionanti;
  • Glucocorticoidi (nazonex, mometasone);
  • Antibiotici dei gruppi tetraciclina e cefalosporina.
Se non è possibile consultare un medico per un consiglio, è meglio abbandonare temporaneamente i farmaci sintetici e utilizzare una varietà di preparati nasali naturali a base di menta piperita, eucalipto, oli di abete (Eucascept, Pinosol).

Ma per curare completamente la rinite cronica è possibile solo a livello ambulatoriale. Il medico selezionerà una serie di procedure che influenzano positivamente il trofismo della mucosa nasale, oltre a normalizzare il tono vascolare.

Il programma di terapia ambulatoriale primaria può includere il riscaldamento e il quarzo del naso. Non appena la scarica liquida diventa vischiosa, viene prescritto l'uso regolare di sale o soluzioni di glicerina.

È possibile utilizzare prodotti farmaceutici (acquamarina, soluzione di Lugol con glicerina) o preparare i propri soldi a casa.

Rinite ipertrofica cronica

Questa forma della malattia differisce dal gonfiore catarrale doloroso del rivestimento del naso. La rinite ipertrofica cronica è più comune negli uomini adulti a causa dell'influenza di condizioni di lavoro avverse, la presenza di focolai di infezioni nel tratto respiratorio superiore.

I sintomi sono praticamente uguali a quelli della forma catarrale della malattia. Tuttavia, l'ipertrofia delle membrane mucose può portare a un completo blocco della respirazione attraverso il naso, nonché accompagnata da russamento, deterioramento della qualità del sonno.

La rinite cronica può essere curata con gli stessi metodi del catarro. Tuttavia, nella fase in cui i processi ipertrofici hanno già portato a un blocco completo della respirazione, la terapia sintomatica locale potrebbe non essere sufficiente.

La chirurgia viene solitamente prescritta per prevenire il ripetersi della malattia. Lo specialista rimuoverà le neoplasie mucose invase, ripristinerà la normale membrana dei passaggi nasali, che porterà alla normalizzazione della respirazione. Ma anche in questo caso, senza affrontare le vere cause del costante naso che cola in un adulto, l'assenza di una ricaduta non è garantita.

Rinite atrofica cronica

La rinite atrofica cronica è divisa in primaria (le cause di sviluppo di cui non sono esattamente note) e secondaria (innescata dagli effetti costanti di fattori industriali avversi: sostanze chimiche, polvere, temperatura eccessivamente alta o bassa, radiazioni).

I sintomi della rinite atrofica cronica sono significativamente diversi da altre forme della malattia. In particolare, invece di un flusso costante dal naso, c'è:

  • Essiccazione delle mucose;
  • Aspetto di croste gialle o grigie;
  • Sensazione di contenuto viscoso nel rinofaringe.

Quando si esegue l'endoscopia, l'ENT può vedere che i passaggi nasali appaiono pallidi e la parete posteriore del rinofaringe è coperta da una sottile rete di vasi. Sviluppa una rinite secca completa.

Metodi di trattamento per la forma atrofica della malattia

Sbarazzarsi della spiacevole malattia può solo eliminare completamente gli effetti di fattori avversi. Angioprotectors (Agapurin, Pentoxifylline) e vitamine possono essere prescritti come terapia farmacologica, così come vitamine per migliorare la nutrizione delle mucose secche.

Se i test dimostrano che l'anemia è diventata uno dei motivi per l'essiccamento della membrana nasale, vengono prescritti integratori di ferro e una dieta con abbondanza di fegato, carne rossa e pesce.

È importante! Nella forma atrofica della rinite, i lavaggi salati dovrebbero essere scartati a favore del tamponamento della glicerina.

Se la causa della malattia è una violazione a livello cellulare, può essere prescritta la somministrazione sistemica di farmaci (colpi, contagocce). Trimetazidina, citocromo C, attiva il metabolismo cellulare, che migliora anche la nutrizione dei tessuti.

Se c'è un'opportunità, è meglio organizzare un trattamento termale in luoghi con alta umidità. Aiuterà a superare la vecchia rinite atrofica e camminerà nelle foreste di conifere, inalando l'aria di mare.

Rinite vasomotoria cronica

La rinite cronica vasomotoria si verifica quando i vasi sanguigni all'interno del naso perdono la capacità di restringersi. I vasi costantemente dilatati provocano gonfiore e accumulo di muco nel naso.

La dilatazione patologica dei vasi sanguigni può essere innescata da vari fattori non correlati, tra cui:

  • L'influenza costante di sostanze irritanti (smog, polvere, fumo di sigaretta);
  • Cambiamenti bruschi in condizioni climatiche;
  • Infezione virale;
  • Uso regolare di aspirina, beta-bloccanti, sedativi, antidepressivi, cambiamenti ormonali;
  • Uso eccessivo di agenti vasocostrittori nasali.

Il sintomo più importante della rinite vasomotoria cronica è un naso che cola costantemente, che può durare diversi mesi di fila; sorgere arbitrariamente e scomparire entro un anno. Raramente, la secrezione nasale può essere accompagnata da mal di testa.

Il trattamento della rinite vasomotoria cronica inizia necessariamente con una visita medica. Ci sono casi in cui il flusso dal naso si verifica a seguito di esposizione costante a un allergene specifico. E i metodi di terapia per la rinite allergica sono radicalmente diversi dai programmi di trattamento della rinite vasomotoria.

Come affrontare la rinite vasomotoria cronica?

A causa del fatto che la rinite vasomotoria si sviluppa sotto l'influenza di un innesco specifico, il trattamento è solitamente mirato a combattere la causa della malattia. Tuttavia, per facilitare la respirazione, è permesso usare:

  • Farmacia o soluzioni saline fatte in casa per lavare il naso;
  • Decongestionanti pseudoefedrina o fenilefrina;
  • Spruzzi o gocce nasali di corticosteroidi (ad esempio, fluticasone).

Se dopo aver assunto i suddetti farmaci non soggetti a prescrizione medica, i sintomi non scompaiono o appaiono gli effetti collaterali, è necessario contattare l'otorinolaringoiatra per la prescrizione di farmaci più gravi, tra cui:

  • Potenti spray ormonali e unguenti con azione antinfiammatoria (Mometasone, Sanomen, Nasonex);
  • Farmaci nasali antistaminici (Allergodil, Kromofarm);
  • Anticolinergici (compresa la forma orale).
È importante! Le preparazioni di cui sopra sono indicate come riferimento. Non è consigliabile acquistarli e usarli da soli. Dopo tutto, se il farmaco sbagliato viene consegnato al corpo per un lungo periodo di tempo, possono verificarsi complicazioni.

Va ricordato che il trattamento della rinite cronica deve essere sotto la stretta supervisione dei medici. Anche se c'è un netto miglioramento nello stato e completa scomparsa della testa fredda, la terapia prescritta deve essere completata.