Come identificare il cancro del polmone nelle diverse fasi?

Inserito da: admin il 04/05/2016

Il cancro del polmone è ora il tumore più comune, che in alcuni paesi occupa il primo posto, in altri il secondo dopo l'oncologia gastrica.

Più spesso degli uomini sono malati dopo i cinquant'anni, ma recentemente il cancro ai polmoni è diventato "più giovane", cioè, ci sono casi in giovane età. Una malattia è curabile se può essere riconosciuta nel tempo e viene determinata la strategia di trattamento corretta.

La sconfitta del processo maligno dei polmoni si verifica in due modi. Il primo è espresso dalla proliferazione di cellule atipiche del tessuto polmonare a causa della predisposizione e dell'influenza di fattori esterni. Il secondo modo di sviluppo è metastatico, poiché il cancro di alcuni organi indirizza più spesso le metastasi ai polmoni e al fegato. Ad esempio, questi sono organi come l'utero, i reni, lo stomaco e la ghiandola mammaria.

Lo stadio precanceroso della malattia polmonare è uno degli stati fisiologici distintivi del corpo:

  1. La presenza di patologie croniche dell'apparato respiratorio (polmonite, bronchite, bronchiectasie, tubercolosi, nonché il periodo dopo l'infiammazione acuta dei polmoni);
  2. La presenza di condizioni patologiche con una clinica inspiegabile: temperatura corporea prolungata con figure di basso grado, tosse prolungata, aumento della VES nel sangue, strisce sanguinolente nell'espettorato espettorante, focolai ulcerati e deformità dello strato mucoso bronchiale, ombre e cicatrici sui raggi X;
  3. Fumatori, pazienti affetti da malattie polmonari, lesioni, operazioni, nonché lavoratori di produzione pericolosa: industria chimica, pitture, vernici e impianti farmaceutici.

Le persone di questo gruppo a rischio dovrebbero sottoporsi a un esame diagnostico due volte l'anno nei centri polmonari che aiutano a rilevare lo sviluppo di un tumore di bronchi e polmoni nella fase iniziale.

Il cancro del polmone si sviluppa dai bronchi epiteliali e ghiandolari. Nell'area dei lobi e dei segmenti principali dei bronchi, si forma un cancro centrale, e dalla mucosa dei bronchioli e dei bronchi della sezione subsegmentale, un tumore maligno periferico. Se il tumore cresce nel tessuto polmonare, allora ha una crescita peribronchiale, e se il tumore cresce nel lume bronchiale, allora questo è un tipo di cancro endobronchiale.

Le metastasi in un processo oncologico dipendono dall'istologia e dallo stadio del cancro del polmone. Il tumore metastatico si dirige in tre fasi. Al primo stadio, i linfonodi interfunzionali suboparticolari broncopolmonari e polmonari sono interessati, così come lungo i bronchi lobare e segmentale fino alla porta dei polmoni. Il secondo percorso è limitato alla radice del polmone e il terzo percorso interessa i linfonodi paratracheali, tracheobronchiali e mediastinici. Il secondo e il terzo movimento linfatico delle metastasi sono caratteristici del terzo e del quarto stadio del cancro del polmone.

Le fasi di oncologia polmonare, secondo il sistema di classificazione, sono stabilite in base alla posizione del tumore, alle sue dimensioni, istologia cellulare e alla diffusione di metastasi in maniera linfogena ed ematogena.

Stage di neoplasia e clinica

Nel primo periodo di sviluppo maligno, un tumore polmonare si manifesta con una varietà di sintomi:

  • Tosse. Il riflesso incondizionato diventa un sintomo di un processo atipico nei polmoni nel 90% dei casi. Un tal paziente tossisce come se stesse abbaiando, e l'espettorato con striature di muco e pus potrebbe staccarsi, ma la tosse potrebbe essere secca. L'aspetto e il cambiamento nella natura della tosse nel cancro ai polmoni, acutamente i fumatori, allo stesso tempo, il tumore in via di sviluppo irrita lo strato interno degli organi bronchiali e si verifica un processo infiammatorio. Questo corso di patologia porta alla distruzione dei capillari, che è espressa dalla comparsa di sanguinamento nell'espettorato della tosse. Lo stadio iniziale del cancro del polmone è l'emottisi, ma di natura poco frequente e abbondante;
  • Il secondo sintomo del primo e del secondo stadio di un tumore maligno nei polmoni è il dolore nella regione toracica. Non esiste una chiara localizzazione del dolore, ma una sensazione di dolore sordo, tirante e dolorosa può comparire nella regione del cuore, del fegato e del pancreas, cioè in base al lato della lesione polmonare. Spesso i pazienti non prestano attenzione a tale dolore;
  • In circa il 70% dei pazienti in uno stadio precoce del cancro del polmone, il primo segno di oncologia è considerata febbre di basso grado, che accompagna il paziente ogni giorno, specialmente alla fine della giornata e, a volte, la febbre può raggiungere livelli elevati;
  • L'area del polmone interessata dal tumore è sclerosata e priva di scambio gassoso, quindi metà dei pazienti oncologici sono già nelle prime fasi del processo, si nota mancanza di respiro;
  • Il rilascio di tossine tumorali avvelena il corpo del paziente, che causa affaticamento, debolezza e mancanza di appetito;
  • La polmonite ricorrente in un tumore polmonare nel polmone può verificarsi ripetutamente e durante il suo trattamento, i sintomi del processo infiammatorio scompaiono per un po ';
  • Quando un tumore sorge sulla base di disturbi ormonali, il corpo del paziente risponde con condizioni patologiche quali: iperglicemia (aumento dei livelli di zucchero nel sangue), ipercalcemia (il calcio nel sangue supera la norma), ipopotassiemia (livello di potassio nel sangue sotto la norma) e ipercorticismo (aumento livelli ormonali prodotti dalle ghiandole surrenali);
  • La sindrome di Marie-Bamberger (osteopatia polmonare ipertrofica) è una delle principali caratteristiche del tessuto polmonare caratteristico del cancro, che si esprimono attraverso sensazioni dolorose alle gambe e alle ginocchia degli arti inferiori, specialmente durante il sonno notturno;
  • Negli ultimi e avanzati stadi di sviluppo di un tumore polmonare canceroso, i sintomi della manifestazione dipendono dal volume di formazione e dalla zona interessata. Allo stesso tempo, tali complicazioni come: polmonite, ascesso, atelettasia, pleurite, cancrena, ecc;
  • Nella terza e quarta fase, c'è una tosse costantemente in pressione con espettorato sanguinante, e talvolta con abbondante sanguinamento. Ciò è dovuto al danno del tumore ai grandi vasi sanguigni;
  • La dispnea in questi pazienti aumenta e il dolore assume il carattere della nevralgia intercostale;
  • La diffusione del cancro nella regione del mediastino e di altri organi vicini, si manifesta anche in alcuni segni clinici: pleurite essudativa; paralisi del nervo frenico, che blocca il movimento della cupola del diaframma durante la respirazione;
  • La paralisi del nervo ricorrente inibisce le corde vocali, che è espressa dal discorso difficile del paziente (raucedine e sordità della voce);
  • I linfonodi colpiti dal tumore nel mediastino possono impedire il movimento contrattile dell'esofago e la sua permeabilità, che si osserva nella forma mediastinica del cancro del polmone;

Durante la germinazione di una formazione maligna della parte pleurica del polmone, il dolore si verifica con una limitata mobilità nel cingolo scapolare e nel braccio sul lato interessato, poiché il tumore cresce nel plesso brachiale. I pazienti con tali sintomi si rivolgono a un neurologo, ignaro del processo oncologico.

Metodi per la determinazione dell'oncologia polmonare

In precedenza, era piuttosto difficile diagnosticare il processo maligno nei polmoni, poiché non vi erano segni specifici per il cancro precoce e l'attrezzatura per la ricerca medica non era molto varia.

Al fine di determinare la patologia polmonare, è stato utilizzato principalmente l'esame a raggi X con un albero tracheobronchiale. È possibile riconoscere la forma e la localizzazione di un tumore dal pattern di ombra, che è caratterizzato da rugosità, omogeneità e crescita infiltrativa. Il tumore di piccolo diametro nell'immagine a raggi X può essere rilevato come un'ombra rotonda. Il processo del tumore primario mediante raggi X è molto difficile da rilevare, pertanto è necessario applicare una diagnosi completa:

  • broncografia;
  • Pnevmomediastinografiya;
  • angiografia;
  • Broncoscopia. Il biomateriale preso in questo studio viene inviato per citologia, cioè per l'analisi morfologica. Per il materiale, espettorato, un pezzo di tessuto tumorale, raschiatura e striscio dalla parete del bronco, così come l'acqua di lavaggio sono utilizzati.

Ora, per i metodi di diagnosi, che rivela pienamente l'immagine della patologia polmonare, è possibile aggiungere quanto segue:

  • Tomografia computerizzata (CT), in cui è possibile non solo vedere il tumore, ma anche le sue metastasi;
  • La tomografia computerizzata a spirale consente di ottenere l'immagine più chiara di un nodo maligno e di altre strutture nel tessuto polmonare;
  • La tomografia a emissione di positroni aiuta a determinare l'attività di un tumore in crescita e il tipo delle sue cellule;
  • Toracocentesi (puntura pleurica). Ricerca di un essudato pleurico sull'identificazione di cellule atipiche.
  • Marcatore tumorale Un esame del sangue aiuta a identificare alcune anomalie nei processi biochimici del corpo che possono apparire come risultato della crescita del tumore.

Metodi di trattamento di oncologia polmonare

Sia prima che ora, una neoplasia maligna nei polmoni è considerata una malattia trattabile. Ovviamente tutto dipende dallo stadio del tumore e dal volume di danni agli organi respiratori. Fondamentalmente, il cancro ai polmoni viene trattato chirurgicamente. Un'operazione radicale consiste nel rimuovere un lobo, un segmento o l'intero polmone, nonché i linfonodi regionali interessati. Nei tempi moderni, la sopravvivenza postoperatoria dei pazienti raggiunge risultati altamente positivi rispetto alla mortalità frequente in 70 - 90 anni.

Anche le persone affette da cancro del polmone sono ben trattate con farmaci antitumorali, chemioterapia e esposizione alle radiazioni. Dipende dal grado di differenziazione del tumore, dalla sua struttura istologica e dallo stadio di sviluppo.

La prevenzione del verificarsi di tale oncologia è uno stile di vita sano, cioè la prevenzione di stimoli dannosi dall'ambiente esterno (fumo, fumi tossici), la pulizia del corpo da tossine e tossine e la radiografia annuale profilattica. E le persone a rischio necessitano di un esame completo del sistema respiratorio due volte all'anno.

Come rilevare il cancro del polmone

Come rilevare il cancro del polmone?

Per molti anni, l'oncologia polmonare occupa una posizione di primo piano tra tutte le neoplasie maligne. Il fatto triste è che la maggior parte delle persone a rischio non hanno idea di come rilevare il cancro del polmone nelle prime fasi. Pertanto, i pazienti con una sintomatologia pronunciata e un processo tumorale ben consolidato stanno cercando aiuto medico. Per proteggere te stesso e i tuoi cari dal cancro del polmone, è importante essere in grado di riconoscere i sintomi pericolosi nel tempo.

6 raccomandazioni dell'oncologo su come rilevare in modo indipendente il cancro del polmone in una fase precoce

№1. Prendi in considerazione i fattori di rischio

Ci sono una serie di fattori che servono come condizioni "favorevoli" per lo sviluppo di un processo tumorale nei polmoni. Non vale la pena, dopo aver trovato la corrispondenza su uno o più punti, suonare l'allarme e impostare la diagnosi "Cancro". La presenza di fattori di rischio significa solo che si cade sotto la descrizione di "una persona con un'alta probabilità di cancro".

Stai attento

La vera causa del cancro sono i parassiti che vivono nelle persone!

Come si è scoperto, sono i numerosi parassiti che vivono nel corpo umano a causare quasi tutte le malattie mortali di una persona, compresa la formazione di tumori cancerosi.

I parassiti possono vivere nei polmoni, nel cuore, nel fegato, nello stomaco, nel cervello e persino nel sangue umano a causa di loro inizia la distruzione attiva dei tessuti corporei e la formazione di cellule estranee.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non hai bisogno di correre in farmacia e comprare medicine costose, che secondo i farmacisti corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Vermi velenosi, prima di tutto ti avveleni!

Come sconfiggere l'infezione e allo stesso tempo non farti del male? Il principale parassitologo oncologico del paese in una recente intervista ha parlato di un metodo domestico efficace per la rimozione dei parassiti. Leggi l'intervista >>>

Queste condizioni includono:

  1. genere maschile;
  2. il fumo;
  3. inalazione di agenti cancerogeni (vernici, anidride carbonica);
  4. età oltre 45 anni;
  5. storia di frequenti malattie respiratorie.

Naturalmente, se si escludono fattori provocatori, le probabilità che il sistema respiratorio sia sano aumenteranno in modo significativo. Tuttavia, se è impossibile o non intenzionato a farlo, è necessario almeno "conoscere il nemico di vista", cioè esaminare i sintomi sospetti.

La tosse può dire molto del suo padrone. Per il cancro del polmone nella fase iniziale è caratterizzata da tosse secca secca, non causata da alcun fattore provocatorio. Mentre il processo oncologico progredisce, la tosse diventa isterica, a volte continua.

Il criterio diagnostico dell'oncologia polmonare nella sua manifestazione classica è la presenza di striature di sangue nell'espettorato. D'accordo, un sintomo così brillante dovrebbe destare sospetti e costringere una persona a rivolgersi immediatamente a un medico. Tuttavia, in pratica, le vene del sangue non sono una scoperta così frequente, ed è caratteristica soprattutto per la fase successiva del cancro del polmone.

Numero 3. Come respiri?

Impegnati nell'influenza dei parassiti nel cancro per molti anni. Posso dire con sicurezza che l'oncologia è una conseguenza dell'infezione parassitaria. I parassiti ti divorano letteralmente dall'interno, avvelenando il corpo. Si moltiplicano e defecano all'interno del corpo umano, mentre si nutrono di carne umana.

L'errore principale - trascinandolo fuori! Prima inizi a rimuovere i parassiti, meglio è. Se parliamo di droghe, allora tutto è problematico. Oggi c'è solo un complesso antiparassitario veramente efficace, questo è Gelmline. Distrugge e spazza via dal corpo di tutti i parassiti conosciuti - dal cervello e dal cuore al fegato e all'intestino. Nessuno dei farmaci esistenti è più in grado di farlo.

Nell'ambito del Programma Federale, al momento della presentazione di una domanda fino a (incluso), ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ordinare la Gelmilina ad un prezzo preferenziale di 1 rublo.

Un frequente compagno di questa malattia è la dispnea progressiva. Questo sintomo è dovuto al crescente danno al tessuto polmonare. Di conseguenza, la ventilazione dei polmoni si riduce e al fine di fornire all'organismo ossigeno, la frequenza dei movimenti respiratori aumenta. Nel tempo, fischi o sibili possono essere aggiunti al respiro.

Nei pazienti con oncologia polmonare, bronchite e infiammazione spesso, improvvisamente e senza causa. Esacerbazioni simili sono osservate più volte all'anno. E il solito regime di trattamento è inefficace.

№ 4. Vitalità

Qualsiasi processo tumorale è accompagnato da una serie di sintomi caratteristici non specifici:

  • la debolezza;
  • apatia;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • aumento della fatica

Il paziente potrebbe perdere l'appetito. perdita di peso drastica, sbalzi d'umore e persino depressione. Naturalmente, questi segni possono avere diversi gradi di manifestazione o essere completamente assenti e questo dovrebbe essere compreso.

No. 5. Altre caratteristiche comuni

La prima "chiamata" che un tumore maligno si sviluppa nei polmoni può includere i seguenti sintomi minori:

  1. Dolore al petto - si verifica sul lato della lesione nel caso in cui il tumore è vicino alla pleura, che copre i polmoni all'esterno. Spesso questo sintomo è considerato come una manifestazione di nevralgia intercostale. L'inefficacia della terapia analgesica e antinfiammatoria, così come la natura persistente e ossessiva del dolore, parla a favore di un processo oncologico.
  2. Aumento persistente della temperatura corporea a valori subfebrilari - 38-38,5 C.
  3. Possibili disturbi della frequenza cardiaca e della conduzione.
  4. Variazioni vocali: cambiamento di timbro, respiro sibilante, raucedine.
  5. Violazione del passaggio del nodulo di cibo nell'esofago, frequente soffocamento.
  6. Gonfiore del viso e della parte superiore del busto.
  7. Colore grigiastro della pelle.
  8. Linfoadenopatia dei linfonodi ascellari e sopraclaveari.

Il passaggio annuale della fluorografia è finalizzato alla rilevazione tempestiva di alcune malattie dell'apparato respiratorio. Nella foto, il cancro del polmone è un blackout arrotondato di varie localizzazioni. Se questa caratteristica a raggi X viene rilevata, il medico invierà un riferimento al dispensario oncologico per un esame più approfondito.

Non trascurare il sondaggio annuale, anche se pensi di essere in salute. Il fatto è che tutte le precedenti raccomandazioni si riferiscono, per la maggior parte, al cancro del polmone centrale. Questo tipo di tumore ha un messaggio con grandi bronchi, a causa del quale i sintomi della malattia sono pronunciati. Il cancro periferico per lungo tempo può essere asintomatico. E in questo caso, la patologia può essere riconosciuta solo sulla fluorografia pianificata.

Come puoi vedere, la domanda su come rilevare il cancro ai polmoni da solo - non dai polmoni. Tuttavia, prestando molta attenzione a te stesso, è ancora possibile sospettare la presenza di segnali di pericolo e in tempo per cercare aiuto medico. Le nostre raccomandazioni sono state fatte per aiutare a diagnosticare una neoplasia senza ricorrere a manipolazioni complesse. Ricorda: un trattamento tempestivo può prevenire lo sviluppo di un tumore e persino curarlo completamente.

È importante sapere:

Diagnosi TC del carcinoma polmonare

PREVALENZA DEL CANCRO DEL POLMONE E FATTORI DI RISCHIO

Carcinoma polmonare - un tumore dell'epitelio dei bronchi - uno dei tumori più comuni al mondo. Ogni anno più di 10 milioni di persone in Russia sono diagnosticati con neoplasie maligne degli organi respiratori, e nel mondo questa cifra è ancora più alta. I tumori maligni broncogeni sono una delle cause più frequenti di morte per malattie oncologiche e la variante più comune della patologia oncologica dell'albero tracheobronchiale.

I fattori di rischio per il cancro del polmone includono:

1) Vivere in aree ecologicamente sfavorevoli.

2) Lavorare in industrie legate all'inalazione di particelle di polvere, metalli, fumi di pittura e prodotti chimici attivi, anche con equipaggiamento protettivo. L'inalazione di polvere di amianto, quindi polvere di carbone, così come i vapori di metalli pesanti, arsenico, clorometil etere, cromo e gas mostarda sono i più sfavorevoli.

3) Il fumo del tabacco è il principale fattore predisponente delle neoplasie dell'albero tracheobronchiale. Nei fumatori attivi, il rischio di sviluppare oncopatologia è fino a 10 volte superiore a quello dei non fumatori, e tra quelli passivi - fino a 2 volte.

4) Malattie specifiche. Esiste un legame diretto tra tubercolosi, asbestosi, silicosi, altre malattie che si manifestano come pneumosclerosi diffusa o locale e neoplasie maligne dei bronchi.

MANIFESTAZIONI DEL CANCRO DEL POLMONE - QUANDO POSSO MANEGGIARE UNA BARRIERA?

Al fine di non perdere i primi segni e sintomi del cancro del polmone, è necessario prestare attenzione ai seguenti cambiamenti di salute: la comparsa di tosse di espettorato con striature di sangue, una forte diminuzione del peso senza motivo apparente, un aumento della temperatura corporea, soprattutto sotto forma di "picchi", accompagnato da brividi, aumento della sudorazione.

Un'indicazione diretta per CT è la rilevazione di un'ombra focale chiara nell'immagine durante la fluorografia e la radiografia. Certamente, il cancro ai polmoni ai raggi X non sembra molto specifico - dopo tutto, cambiamenti simili possono anche essere dovuti a tubercolosi, altri tumori benigni e persino alla polmonite. Tutti questi stati possono essere differenziati dalla CT.

COME IDENTIFICARE IL CANCRO DEL POLMONE?

Raggi X nel cancro del polmone rivela un'ombra arrotondata a sinistra. Ai fini della diagnosi differenziale (per distinguere il cancro del polmone da tubercoloma, cisti o polmonite), deve essere eseguita la tomografia computerizzata (CT).

Il metodo diagnostico più efficace per il cancro del polmone è la tomografia computerizzata multispirale (MSCT). Nella maggior parte dei casi, per vedere un tumore alla TC, non è necessario introdurre il contrasto. L'aumento del contrasto è usato principalmente nella diagnosi dei tumori centrali per distinguere un piccolo nodo dei tessuti molli nella radice polmonare dai vasi polmonari situati vicino ad esso. La TAC è un metodo indispensabile per determinare la dimensione di un tumore, il grado di danno alla radice del polmone, il mediastino e il torace e la valutazione del danno ai linfonodi. Tutti questi dettagli determinano in definitiva lo stadio del processo del cancro, quindi un'analisi accurata dei risultati della tomografia computerizzata è estremamente importante per la prognosi.

Un altro metodo di ricerca tomografica - la radiografia a risonanza magnetica (MRI) non viene quasi utilizzata per diagnosticare i tumori polmonari, poiché identifica male i cambiamenti nel tessuto polmonare. Il fatto è che il tessuto polmonare contiene una grande quantità di aria che non fornisce un segnale MRI.

È anche impossibile diagnosticare in modo affidabile i cambiamenti nel tessuto polmonare usando gli ultrasuoni (US), ma questo metodo può essere usato per rilevare i cambiamenti nella pleura circostante.

La radiografia e la fluoroscopia possono essere utilizzate per rilevare le masse polmonari, tuttavia, l'applicazione isolata di questi metodi non consente di determinare in modo affidabile la diagnosi. Anche la broncografia come mezzo per rilevare il cancro ai polmoni è una cosa del passato.

Dai metodi strumentali di diagnosi dei tumori centrali, la fibrobronchoscopia (FBS) è molto buona - un metodo endoscopico, grazie al quale non si può solo vedere il restringimento del lume dei bronchi attraverso gli occhi, ma anche prendere parte del volume della formazione per l'esame istologico.

CLASSIFICAZIONE ISTOLOGICA DEL CANCRO DEL POLMONE E PREVISIONE DI SOPRAVVIVENZA

Secondo la classificazione istologica del cancro bronchogenico dell'ultima revisione (dal 1999), ci sono 6 tipi di tumori dell'albero tracheobronchiale:

1) adenocarcinoma - rilevato in circa il 35% di tutti i casi. Il più delle volte si tratta di un tumore periferico che appare come un singolo nodo (solitario) di varie dimensioni con tipici segni di malignità, con la presenza di spicole - bordi radianti, che si formano a causa della germinazione del cancro nei vasi linfatici; aree di necrosi, decadimento ed emorragia nel tumore stromale. Adenocarcinoma spesso e metastatizzazione precoce. La previsione è molto variabile, per molti aspetti dipende da quanto tempo è stata rilevata la formazione.

2) Cancro squamoso non squamoso - una variante comune - fino al 35% di tutti i casi di formazioni polmonari. È caratterizzato dalla migliore prognosi, raramente metastatizza. Circa il 65% si sviluppa in uno dei bronchi centrali e provoca un quadro di atelettasia su TC e raggi X, il 35% si sviluppa nei bronchi periferici e si presenta come un singolo nodo solido, spesso con una cavità al centro, simile ad un ascesso.

Il paziente è stato diagnosticato un sito di cancro nel sesto segmento del lobo inferiore a sinistra. Dopo la resezione, il tumore polmonare a cellule squamose è stato verificato mediante esame istologico. La tomografia in questo caso non ha dato un quadro tipico di una neoplasia maligna.

3) Cancro a piccole cellule - le specie più aggressive e più pericolose, già nelle prime fasi possono metastatizzare ai linfonodi delle radici dei polmoni e del mediastino. L'aspettativa di vita dei pazienti con tali tumori varia a seconda dello stadio (TNM) e della possibilità di un trattamento chirurgico. La frequenza di occorrenza è fino al 20%. Solitamente nasce dall'epitelio dei grandi bronchi, causa l'immagine di atelettasia. Strettamente associato al fumo.

4) Cancro indifferenziato a grandi cellule - È raro, meno del 5% dei casi. Di solito è rappresentato da un grande nodo periferico solido. Quasi sempre si verifica nei fumatori. Metastatizzazione precoce - ematogena e linfatica, la prognosi per essa è sfavorevole.

5) Cancro neuroendocrino a grandi cellule (carcinoide) - spesso centrale, con un segno caratteristico - la disintegrazione nel tumore, si verifica in meno del 5% dei casi, metastatizzazione precoce ai linfonodi, aggressiva, sfavorevole.

6) Cancro al bronco-alveolare - fino al 2%. È un sottotipo di adenocarcinoma. Quasi sempre periferico. Si manifesta come una diminuzione diffusa della densità del parenchima polmonare del tipo glassato, che simula l'immagine della polmonite. Inoltre manifesta cambiamenti nel tipo di consolidamento - la compattazione diffusa del parenchima polmonare, può sembrare un nodo. La prognosi per i nodi di piccole dimensioni è generalmente favorevole.

COME GUARDARE IL CANCRO DEL POLMONE ALLA TOMOGRAFIA DEL COMPUTER

Ci sono diverse opzioni per la crescita del sito tumorale (secondo Rozenshtrauch):

1) Nel lume del bronco da un lato, restringendolo - tipo endofitico.

2) Nel lume del bronco, restringendolo circolarmente - è anche un tipo endofitico.

3) Nel lume del bronco e verso l'esterno da esso - un tipo misto di crescita.

4) Lungo il muro del bronco, non restringendo il suo lume - il tipo peribronchiale.

Quando un tumore cresce nel lume del bronco, si verifica un restringimento, che porta a una violazione della ventilazione di una certa parte del tessuto polmonare. Con la TC, si può notare immediatamente il sito del tumore stesso nel lume del bronco - sembra denso (bianco). Il lume del bronco si restringe in un cerchio, vicino al muro, o "si spezza" al confine con la neoplasia. Puoi anche vedere un aumento della densità del lobo corrispondente (o un segmento, segmenti) ventilato da questo bronco. L'aumento della densità può essere dovuto a atelettasia - una caduta in una porzione del tessuto polmonare a causa di compromissione della pervietà bronchiale, distalectasi - un collasso parziale, oltre a cambiamenti causati da polmonite, il più delle volte di natura congestizia, con formazione di ascessi e fibrosi.

C'è anche una divisione del cancro del polmone in periferica e centrale - la classificazione di quest'ultimo è data sopra. Il cancro centrale procede clinicamente più difficile a causa del fatto che spesso dà complicazioni sotto forma di atelettasia, polmonite massiva, ascesso, insufficienza respiratoria.

TAC per segni di carcinoma polmonare centrale: la tomografia computerizzata viene utilizzata per determinare la formazione del volume di una struttura di tessuto molle in cui il lume del bronco inferiore è "rotto". I bordi della formazione sono irregolari, con spicole, la forma è irregolare.

Carcinoma polmonare centrale su CT. Notare le differenze nella larghezza del lume dei bronchi centrali a destra e a sinistra. Il lume del bronco del lobo superiore destro non è visibile. L'atelettasia del lobo superiore è visibile. Nel cerchio - direttamente la formazione del tumore, che ha causato atelettasia.

Il cancro polmonare periferico alla TC sembra un focus o un nodo localizzato alla periferia del corpo lontano dalla radice. Di solito ha una struttura omogenea, in alcuni casi con aree di necrosi, calcificazioni ed emorragie nel parenchima. I bordi di un cancro tipico sono irregolari, con più "spicole" dovute alla linfangite. Quando si trova vicino alla pleura, la formazione la deforma e la tira a sé stessa. Le sue dimensioni sono diverse: dal focolare (3-10 mm) al nodo (10-50 mm e oltre).

Tipico cancro del polmone periferico (adenocarcinoma) su MSCT. A destra nel sesto segmento del polmone, viene rivelato un nodo denso dei tessuti molli con spicole che deformano e stringono la pleura interlobare.

Molto meno comune è il cancro multiplo primario, che deve essere differenziato dalle metastasi e da altri focolai diffusi e disseminati. compresa la tubercolosi. Esistono anche forme diffuse di tumori - cancro bronco-alveolare (BAR), che si manifestano nella TAC sotto forma di una diminuzione totale o subtotale della pneumatazione di tipo opaco - devono essere differenziati dalla polmonite, dall'edema polmonare.

FASI DI TRATTAMENTO DELLA LUCE DI TNM E MONTAGNA

La stadiazione del cancro del polmone è necessaria per determinare se un tumore può essere rimosso.

Nelle fasi T1 e T2 è possibile il funzionamento in montagna. Stadio T3a significa che il tumore può essere disponibile per la resezione (molto spesso è necessaria la pneumonectomia), gli stadi T3b e T4 significano l'impossibilità della sua pronta rimozione.

In assenza di metastasi nei linfonodi regionali o in presenza di linfonodi alterati solo sul lato interessato (rispettivamente, N0 e N1 secondo TNM), il trattamento chirurgico è possibile e la prognosi è molto probabilmente favorevole. Allo stadio N2, il trattamento chirurgico è possibile dopo radioterapia e (o) chemioterapia, la prognosi è incerta. Con N3, il trattamento chirurgico non è indicato. Anche la scoperta di metastasi a organi lontani peggiora significativamente la prognosi.

La tabella mostra la classificazione del cancro del polmone secondo la scala TNM (UICC, 1999).

Metastasi distanti identificate (compresi i focolai intrapolmonari).

Un esempio di stadio del cancro del polmone 4. Il trattamento chirurgico non è indicato, solo la chemioterapia. La germinazione avviene nelle costole e nella colonna vertebrale, così come nei tessuti molli della parete toracica. Aree multiple di ipodenso (scure) contenenti gas - zone di disintegrazione sono visibili nello stroma del tumore.

Possiamo curare il cancro ai polmoni?

Il cancro ai polmoni può essere curato? Sì, ma solo con rilevamento tempestivo nelle fasi T1 e T2. Sfortunatamente, più il tumore si trova più lontano dai grandi bronchi, più a lungo può passare inosservato, specialmente se il paziente "dimentica" gli esami fluorografici tempestivi.

TAC per cancro al polmone e seconda opinione

Una fase importante nella diagnosi delle malattie oncologiche polmonari è l'analisi dei risultati della TC con l'esatta identificazione di tutti i segni che influenzano la stadiazione del tumore e la scelta delle tattiche chirurgiche. Dato l'alto costo dell'errore. Tale analisi dovrebbe essere effettuata da un radiologo professionista specializzato nella diagnosi di malattie polmonari. Sfortunatamente, a volte la decodifica dei risultati CT non è all'altezza. In questo caso, i risultati CT registrati su un CD. Puoi inviare una recensione a uno specialista più esperto e ottenere una seconda opinione. Nel nostro paese, qualsiasi paziente che si trova di fronte alla necessità di rivedere i risultati della tomografia computerizzata, può contattare i servizi di una seconda opinione, ad esempio, la rete nazionale di teleradiologia.

Vasily Vishnyakov, radiologo

Come riconoscere il cancro del polmone in una fase iniziale: sintomi e cause

28 gennaio 2016

Sfortunatamente, il cancro oggi non è raro. Un gran numero di persone soffre di tumori maligni. Uno dei più comuni è il cancro ai polmoni. In una fase iniziale, i sintomi stanno già diventando pronunciati, sebbene molte persone non prestino abbastanza attenzione a loro. E invano, perché il tumore può essere sconfitto. Bene, dovresti parlarne più in dettaglio.

Informazioni importanti

Che cosa dovrebbe essere detto prima sul cancro del polmone in una fase iniziale? I sintomi di questa malattia, molte persone non percepiscono come qualcosa di terribile o inusuale. In generale, una lesione tumorale di questo organo viene rilevata molto raramente in modo casuale (ad esempio dopo la radiografia). Solo 1/5 di tutti i casi sono stati rilevati attraverso questa procedura.

Vale anche la pena ricordare che molti dei sintomi sono in realtà simili ad altre patologie che non sono correlate all'oncologia. Sono spesso simili a quelli che accompagnano una persona affetta da tubercolosi, durante malattie infettive acute (o croniche), asma bronchiale, polmonite o anche pleurite. Quindi se una persona si sente strana, allora le lamentele da sole non saranno sufficienti. Ma come determinare il cancro del polmone in una fase iniziale? La scansione TC (tomografia computerizzata) è la via d'uscita. La procedura è costosa, ma è migliore di qualsiasi radiografia. Anche a volte il tumore può essere identificato esaminando il fluido dalla cavità pleurica. Ma oggi, CT è il metodo più sicuro e più efficace.

Tosse - una ragione per preoccuparsi

In effetti, è spesso lui che può essere una specie di "faro". La tosse accompagna sempre il cancro del polmone in una fase precoce. I sintomi sono diversi, ma questo è fondamentale. Quindi, la tosse è di solito frequente e molto debilitante. Accompagnato da sputo spiacevole colore giallo-verde. Se una persona è a lungo al freddo o è impegnata in un lavoro fisico, aumenta il numero di queste secrezioni in uscita.

Inoltre, quando si tossisce può sanguinare. Di solito hanno una tonalità scarlatta o rosa. Spesso nell'espettorato si vedono grumi. Anche quando una persona tossisce, sente un forte dolore allo stesso tempo, sia nella gola che nella zona del torace. Questo è spesso un sintomo di un virus forte, l'influenza, ad esempio, ma con altri sospetti e segni non dovresti ignorarlo. Oltre alla tosse, c'è mancanza di respiro e respiro sibilante. Questi sono anche i sintomi del cancro del polmone in una fase precoce.

Dolore e altre sensazioni

Troppa affaticabilità, apatia ed eterna fatica possono accompagnare l'oncologia. Spesso c'è una significativa perdita di peso. Questi sintomi del cancro del polmone in fase iniziale sono allarmanti. Hai bisogno di ascoltare questo, se una persona con la stessa dieta ha cominciato a perdere improvvisamente peso.

Il malessere generale è anche uno dei segni della malattia. Ancora spesso c'è un aumento della temperatura corporea, non associato a malattie virali. La voce di una persona cambia spesso. La raucedine appare - questo è dovuto al fatto che il tumore tocca il nervo che controlla la laringe. C'è difficoltà a respirare. A proposito, se parliamo di come riconoscere il cancro del polmone in una fase precoce, allora forse la risposta principale è la seguente: ascoltare specificamente la respirazione. Questo è importante Nelle fasi iniziali, una persona deve fare molto sforzo per respirare completamente. Ciò è dovuto al fatto che il tumore è un ostacolo al solito flusso d'aria.

Spesso ci può essere dolore nella zona della spalla. Se la neoplasia viene punto dai nervi, allora le sensazioni appariranno sulla parte dell'organo interessato. La funzione di deglutizione è anche compromessa - è anche un sintomo comune con cui il cancro del polmone può essere riconosciuto in una fase precoce. I sintomi di questo tipo si verificano quando il tumore penetra nelle pareti dell'esofago. In questo caso, le vie aeree sono semplicemente bloccate.

E, naturalmente, debolezza muscolare. Molte persone lo danno per scontato - potrebbe essere stata una conseguenza seria del lavoro, o c'era un carico di forza eccessivo. Ma spesso è un segnale allarmante a cui è necessario prestare attenzione.

Cosa può scatenare l'oncologia?

Questo argomento dovrebbe anche essere notato con attenzione, raccontando come riconoscere il cancro del polmone in una fase iniziale, la cui fotografia è fornita sopra. In realtà, le ragioni possono essere di massa. Il più comune è, ovviamente, il fumo. Ma non solo per questo c'è una neoplasia maligna. Ci sono due fattori: costante (invariato) e modificabile (cioè, cambiando). E la prima di queste persone non può cambiare. Prima di tutto, questa è l'età di una persona - più di 50 anni. In secondo luogo, fattori genetici (condizionalità). In terzo luogo, l'inquinamento ambientale. Possono anche influire gravi disfunzioni nel sistema endocrino (soprattutto nelle donne) e la presenza di malattie polmonari croniche (polmonite, tubercolosi, bronchite, ecc.). A causa di questi disturbi, il tessuto polmonare è deformato e appaiono cicatrici su di esso. Diventa spesso un eccellente "terreno" per il cancro.

Per quanto riguarda il fumo... Centinaia di scienziati sviluppano questo argomento, ne parlano in tutti i media e cercano di risolvere questo problema in tutto il mondo in modo che il minor numero possibile di persone comprino sigarette e altri prodotti a base di tabacco. Circa i pericoli del fumo e della dipendenza dal tabacco può parlare per sempre. Ma il fatto rimane - nel processo di assorbimento del fumo di tabacco nei polmoni si ottengono disastrose sostanze cancerogene depositate sull'epitelio rosa pallido vivente, che alla fine diventa una superficie morta, bruciata, blu-nera.

Gradi di oncologia

Quindi, come identificare il cancro del polmone in una fase iniziale a casa? La risposta è semplice, assolutamente impossibile. Anche se la fluorografia rivela una neoplasia maligna solo nel 20% dei casi, allora cosa possiamo dire dei metodi "popolari".

Il primo stadio di oncologia è un piccolo tumore, la cui dimensione è al massimo di tre centimetri. O è del tutto "screening" del tumore principale di un altro organo. È estremamente difficile trovarlo - solo con la tomografia computerizzata, che è stata menzionata all'inizio.

Il secondo stadio è quando il tumore è più di 3 centimetri e copre il bronco. Una nuova crescita può crescere nella pleura. Nella terza fase, il tumore si diffonde a strutture situate nelle vicinanze. Appare l'atelettasia dell'intero polmone. E il quarto stadio è la germinazione del tumore negli organi vicini. Questo è il cuore, grandi vasi. Potrebbe verificarsi una pleurite metastatica. Sfortunatamente, le previsioni in questo caso sono deludenti.

È possibile curare?

Questa domanda sorge in tutte le persone che hanno scoperto il cancro. Tutti loro, indipendentemente dal palcoscenico, sperano in un risultato positivo. Bene, tutto è possibile in questa vita! Ci sono persone che affermano di essere riuscite a superare il cancro e si è ritirato. Ovviamente, la previsione sarà molto più positiva se il palco è in anticipo. Questa forma della malattia è più facile da trattare con chemioterapia e radioterapia. E in generale, la percentuale recuperata in questi casi è molto alta. Ma sfortunatamente, se ricordi gli ultimi stadi, allora il paziente potrebbe avere delle difficoltà. In questi casi, il tasso di sopravvivenza è del 10%.

prevenzione

Quindi, parlando di come riconoscere il cancro del polmone in una fase precoce degli adulti, è impossibile non toccare il tema della prevenzione. È molto importante perché aiuta a combattere le malattie. Bene, la cosa più importante è smettere di fumare, seguire una dieta speciale e, naturalmente, licenziarsi dal lavoro, se implica una presenza obbligatoria in un luogo dove c'è un alto contenuto di sostanze nocive.

È necessario abbandonare cibi piccanti, grassi e fritti e mangiare invece cibi ricchi di fibre, pesce magro e carne bianca. È utile includere nella dieta frutta secca, noci, cereali e cioccolato naturale e reale.

Gli interventi medici sono estremamente importanti. Questi sono esami e trattamenti pianificati. Se un paziente è in un particolare gruppo a rischio, a volte viene prescritto farmaci speciali che sostituiscono il tabacco. A scapito di esso il bisogno di fumare diminuisce al minimo, tuttavia la dose di nicotina dannosa viene sostituita con quella medica. Gradualmente, passo dopo passo, seguendo tutte le raccomandazioni e non iniziando la tua salute, puoi stare meglio e ricominciare a goderti la vita.

I nostri antenati non hanno dormito come noi. Cosa stiamo sbagliando? Questo è difficile da credere, ma gli scienziati e molti storici sono inclini a credere che l'uomo moderno non dorme affatto come i suoi antichi antenati. Inizialmente.

Perché ho bisogno di una piccola tasca sui jeans? Tutti sanno che c'è una piccola tasca sui jeans, ma poche persone si chiedono perché potrebbe essere necessario. È interessante notare che originariamente era un posto per xp.

13 segni che hai il miglior marito I mariti sono davvero grandi persone. Che peccato che i buoni sposi non crescano sugli alberi. Se l'altra metà fa queste 13 cose, allora puoi farlo.

10 affascinanti bambini delle star, che oggi hanno un aspetto molto diverso. Il tempo vola, e un giorno, piccole celebrità diventano personalità adulte che non sono più riconoscibili. Ragazzi e ragazze carini si trasformano in a.

11 cose che segretamente uccidono il tuo desiderio sessuale Se hai iniziato a notare che non vuoi più avere rapporti sessuali, dovresti sicuramente trovare la ragione per questo.

Queste 10 piccole cose che un uomo nota sempre in una donna: pensi che il tuo uomo non sappia nulla della psicologia femminile? Non lo è. Non una singola sciocchezza si nasconderà dall'aspetto di un partner amorevole. E qui ci sono 10 cose.

Fonti: http://orake.info/kak-vyyavit-rak-legkix/, http://teleradiologia.ru/kt-diagnostika-raka-legkogo/, http://fb.ru/article/226699/kak- raspoznat-rak-legkih-na-Ranney-stadii-simptomyi-i-prichinyi-vozniknoveniya

Trarre conclusioni

Infine, vogliamo aggiungere: pochissime persone sanno che, in base ai dati ufficiali delle strutture mediche internazionali, la causa principale delle malattie oncologiche sono i parassiti che vivono nel corpo umano.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato un mucchio di materiali e, soprattutto, testato in pratica l'effetto dei parassiti sul cancro.

Come si è scoperto - il 98% dei soggetti che soffrono di oncologia, sono infetti da parassiti.

Inoltre, questi non sono tutti caschi a nastro noti, ma microrganismi e batteri che portano a tumori, che si diffondono nel flusso sanguigno in tutto il corpo.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non è necessario correre in farmacia e comprare medicine costose che, secondo i farmacisti, corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Cosa fare? Per iniziare, ti consigliamo di leggere l'articolo con il parassitologo oncologico principale del paese. Questo articolo rivela un metodo con cui puoi pulire il tuo corpo di parassiti in un solo rublo, senza danneggiare il corpo. Leggi l'articolo >>>

Rubriche della rivista

Nel nostro tempo, un cancro come il cancro del polmone è molto comune. Rileva l'inizio della malattia può essere caratteristico dei suoi sintomi e con l'aiuto di moderni metodi diagnostici.

Segni e sintomi precoci del cancro del polmone

La medicina moderna è in grado di curare il cancro ai polmoni, a condizione che il trattamento sia iniziato in modo tempestivo e che il moderno trattamento del cancro del polmone sia efficace con una diagnosi adeguata. Quanto prima viene rilevata la malattia, maggiori sono le opportunità di curarla senza conseguenze.

I primi sintomi sono:

  • Tosse da lungo tempo
  • Respirando con un fischio.
  • Mancanza di respiro
  • Dolore che accompagna il processo di tosse e respirazione.
  • Tossendo catarro con cerotti insanguinati.
  • Condizione generale di malessere e debolezza.
  • Letargia.
  • Forte diminuzione della capacità di lavoro.
  • Debolezza.
  • Non c'è un evidente aumento della temperatura corporea.
  • Perdita di appetito irragionevole.

Questi sintomi non sono specifici per il cancro del polmone. Possono anche accompagnare altre malattie.

Tuttavia - devono assolutamente ascoltare e sottoporsi agli esami necessari. Questa misura aiuterà sia a escludere la presenza di tumori maligni del polmone nel corpo, sia a garantirne la presenza. E poi - inizia immediatamente il trattamento anti-oncologico.

Il cancro ai polmoni è pericoloso perché nella fase iniziale di sviluppo può essere asintomatico!

Con lo sviluppo graduale della malattia, i sintomi aumentano e diventano più caratteristici:

  • Tosse, accompagnata da emottisi.
  • Tachicardia.
  • Grave mancanza di respiro.
  • Dolore al petto.
  • Aumento della leucocitosi ed eosinofilia nel sangue - rilevato durante il parto degli esami del sangue.
  • Dolore durante la tosse e la respirazione.
  • Forte perdita di peso del paziente.

Di questi sintomi, l'emottisi è più comune per il cancro del polmone. I restanti segni possono essere osservati in altre malattie, incluso il cancro.

Sintomi secondari, sindromi del cancro del polmone

Secondo la classificazione clinica adottata in medicina, il carcinoma polmonare ha le seguenti forme:

La forma centrale di una lesione polmonare maligna è localizzata nella regione dei grandi bronchi.

La forma periferica colpisce i tessuti parenchimali, gli alveoli, i piccoli bronchi.

Le forme atipiche di oncologia polmonare sono caratterizzate dalla mancanza di una localizzazione accurata del tumore primitivo e da più metastasi a vari organi:

  • Ossa.
  • Il cervello
  • Fegato.
  • Linfonodi

Nelle lesioni maligne delle metastasi polmonari si sviluppa molto rapidamente! La forma centrale di un cancro ai polmoni è accompagnata da:

  • Esca espettorato con abbondante presenza di striature di sangue in esso.
  • Dolore al petto, indicando che la sconfitta ha colpito la pleura e il tronco nervoso.
  • Tosse inizialmente secca, trasformandosi in tosse con espettorato purulento.
  • Grave dispnea, che si verifica a causa della compressione dei vasi del mediastino da parte del tumore, così come delle grandi arterie e delle vene.
  • Lo sviluppo di polmonite.
  • Il verificarsi di atelettasia.

Ci sono anche segni secondari di danno polmonare maligno. Dipendono esattamente da quali organi sono interessati dalle metastasi.

La forma periferica di oncologia polmonare può durare a lungo senza sintomi chiaramente espressi, perciò è più difficile da identificare.

Spesso, un tumore periferico viene rilevato solo quando i suoi sintomi secondari compaiono come risultato della spremitura delle strutture adiacenti del corpo e della germinazione del tumore negli organi adiacenti.

I primi segni di questa forma cancerosa di danno polmonare includono:

  1. Dolore al petto durante i movimenti respiratori.
  2. Dispnea grave e prolungata

Nel processo di sviluppo della malattia, il tumore è influenzato dai grandi bronchi. La loro clearance è ridotta. Il quadro generale della malattia è vicino alla forma centrale della lesione.

Le categorie di sindromi secondarie del carcinoma polmonare sono le seguenti:

  • La voce diventa rauca. Questo perché il tumore colpisce il nervo ricorrente.
  • Violazione del processo di deglutizione con metastasi nell'esofago e linfonodi mediastinici.
  • La cosiddetta sindrome della vena cava superiore. È accompagnato da cianosi del viso, mani, collo, petto, mal di testa, sonnolenza. Come risultato di spremere la vena cava da un tumore e una violazione del flusso di sangue venoso dal cervello come risultato di questo.
  • La presenza di proteine ​​nelle urine se i reni sono colpiti.
  • Grave anoressia.
  • Sindromi oftalmologiche, manifestate dalla costrizione della pupilla, la posizione patologica del bulbo oculare, l'omissione della palpebra.
  • Sindromi neurologiche Questi includono encefalopatia, danno al nervo ottico, neuropatia periferica.
  • Aumento della produzione di ormoni.
  • Cambiamenti nella pelle sotto forma di secchezza, pigmentazione, ispessimento e desquamazione;
  • Il verificarsi di ipercalcemia.
  • Sindromi muscolari Sono espressi dall'atrofia dei muscoli del braccio sul lato di trovare il tumore e dolore severo nelle spalle.

Tutti questi segni indicano la presenza nel corpo di intossicazione causata dallo sviluppo di una neoplasia maligna che dà metastasi!

Moderni metodi diagnostici

I moderni metodi di diagnosi dell'oncologia polmonare sono i seguenti:

  • Broncoscopia.
  • Test dell'espettorato
  • Esame citologico dei tessuti
  • Condurre analisi istologiche di materiali biologici presi.
  • Analisi del sangue come generale, come in biochimica e marcatori tumorali.
  • Esame ecografico su una moderna macchina ad ultrasuoni.
  • Toracentesi.
  • Radiografia dei polmoni.
  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Tomografia computerizzata del torace.
  • Il metodo con cui viene misurato il livello di accumulo di radioisotopi nei tessuti e vengono rilevate le aree interessate (scansione radioisotopica).
  • Tomografia ad emissione di positroni, che consente di effettuare una valutazione funzionale dell'istruzione oncologica.

Diagnosi differenziale del carcinoma polmonare

Poiché i sintomi di una lesione polmonare maligna sono per molti versi simili ai sintomi di altre malattie, è spesso necessaria una diagnosi differenziale del cancro del polmone. È fatto con l'obiettivo di fare una diagnosi accurata.

La diagnosi consente di escludere malattie come:

  • Tubercolosi.
  • Polmonite.
  • Istruzione sotto forma di cisti.
  • Tumori benigni.
  • Processi infiammatori cronici.
  • Ascessi.
  • La presenza di corpi estranei nei polmoni.

Più del 50% delle persone decedute per tumore polmonare maligno sono state diagnosticate con polmonite. È associato a manifestazioni simili di entrambe le malattie. Nell'oncologia polmonare si sviluppa spesso una certa forma di polmonite.

Per differenziare la polmonite, dovresti sapere che per i suoi sintomi tipici come:

  • Insorgenza acuta della malattia.
  • Un netto miglioramento dovuto all'uso di antibiotici.
  • La gravità pronunciata del processo infiammatorio.
  • Dinamiche positive dopo un ciclo di trattamento farmacologico per dieci giorni o due settimane, confermate dai raggi X.

Quando si effettua un'accurata diagnosi di oncologia polmonare, è imperativo condurre i seguenti studi di laboratorio e diagnostici:

  1. Fare un'analisi dei tamponi dalla membrana mucosa dei bronchi.
  2. Prendi la flemma sulla citologia.
  3. Fai una broncoscopia.
  4. Eseguire la biopsia con puntura.
  5. Per fare un computer tomogramma dei polmoni.

Questo eliminerà le malattie sopra elencate con sintomi simili e darà un parere sulla presenza di tumori maligni nei polmoni.

Come rilevare il cancro del polmone?

Per molti anni, l'oncologia polmonare occupa una posizione di primo piano tra tutte le neoplasie maligne. Il fatto triste è che la maggior parte delle persone a rischio non hanno idea di come rilevare il cancro del polmone nelle prime fasi. Pertanto, i pazienti con una sintomatologia pronunciata e un processo tumorale ben consolidato stanno cercando aiuto medico. Per proteggere te stesso e i tuoi cari dal cancro del polmone, è importante essere in grado di riconoscere i sintomi pericolosi nel tempo.

6 raccomandazioni dell'oncologo su come rilevare in modo indipendente il cancro del polmone in una fase precoce

№1. Prendi in considerazione i fattori di rischio

Ci sono una serie di fattori che servono come condizioni "favorevoli" per lo sviluppo di un processo tumorale nei polmoni. Non vale la pena, dopo aver trovato la corrispondenza su uno o più punti, suonare l'allarme e impostare la diagnosi "Cancro". La presenza di fattori di rischio significa solo che si cade sotto la descrizione di "una persona con un'alta probabilità di cancro".

Queste condizioni includono:

  1. genere maschile;
  2. il fumo;
  3. inalazione di agenti cancerogeni (vernici, anidride carbonica);
  4. età oltre 45 anni;
  5. storia di frequenti malattie respiratorie.

Naturalmente, se si escludono fattori provocatori, le probabilità che il sistema respiratorio sia sano aumenteranno in modo significativo. Tuttavia, se è impossibile o non intenzionato a farlo, è necessario almeno "conoscere il nemico di vista", cioè esaminare i sintomi sospetti.

La tosse può dire molto del suo padrone. Per il cancro del polmone nella fase iniziale è caratterizzata da tosse secca secca, non causata da alcun fattore provocatorio. Mentre il processo oncologico progredisce, la tosse diventa isterica, a volte continua.

Il criterio diagnostico dell'oncologia polmonare nella sua manifestazione classica è la presenza di striature di sangue nell'espettorato. D'accordo, un sintomo così brillante dovrebbe destare sospetti e costringere una persona a rivolgersi immediatamente a un medico. Tuttavia, in pratica, le vene del sangue non sono una scoperta così frequente, ed è caratteristica soprattutto per la fase successiva del cancro del polmone.

Numero 3. Come respiri?

Un frequente compagno di questa malattia è la dispnea progressiva. Questo sintomo è dovuto al crescente danno al tessuto polmonare. Di conseguenza, la ventilazione dei polmoni si riduce e al fine di fornire all'organismo ossigeno, la frequenza dei movimenti respiratori aumenta. Nel tempo, fischi o sibili possono essere aggiunti al respiro.

Nei pazienti con oncologia polmonare, bronchite e infiammazione spesso, improvvisamente e senza causa. Esacerbazioni simili sono osservate più volte all'anno. E il solito regime di trattamento è inefficace.

№ 4. Vitalità

Qualsiasi processo tumorale è accompagnato da una serie di sintomi caratteristici non specifici:

  • la debolezza;
  • apatia;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • aumento della fatica

Il paziente può sperimentare perdita di appetito, drastica perdita di peso, sbalzi d'umore e persino depressione. Naturalmente, questi segni possono avere diversi gradi di manifestazione o essere completamente assenti e questo dovrebbe essere compreso.

No. 5. Altre caratteristiche comuni

La prima "chiamata" che un tumore maligno si sviluppa nei polmoni può includere i seguenti sintomi minori:

  1. Dolore al petto - si verifica sul lato della lesione nel caso in cui il tumore è vicino alla pleura, che copre i polmoni all'esterno. Spesso questo sintomo è considerato come una manifestazione di nevralgia intercostale. L'inefficacia della terapia analgesica e antinfiammatoria, così come la natura persistente e ossessiva del dolore, parla a favore di un processo oncologico.
  2. Aumento persistente della temperatura corporea a valori subfebrilari - 38-38,5 C.
  3. Possibili disturbi della frequenza cardiaca e della conduzione.
  4. Variazioni vocali: cambiamento di timbro, respiro sibilante, raucedine.
  5. Violazione del passaggio del nodulo di cibo nell'esofago, frequente soffocamento.
  6. Gonfiore del viso e della parte superiore del busto.
  7. Colore grigiastro della pelle.
  8. Linfoadenopatia dei linfonodi ascellari e sopraclaveari.

Il passaggio annuale della fluorografia è finalizzato alla rilevazione tempestiva di alcune malattie dell'apparato respiratorio. Nella foto, il cancro del polmone è un blackout arrotondato di varie localizzazioni. Se questa caratteristica a raggi X viene rilevata, il medico invierà un riferimento al dispensario oncologico per un esame più approfondito.

Non trascurare il sondaggio annuale, anche se pensi di essere in salute. Il fatto è che tutte le precedenti raccomandazioni si riferiscono, per la maggior parte, al cancro del polmone centrale. Questo tipo di tumore ha un messaggio con grandi bronchi, a causa del quale i sintomi della malattia sono pronunciati. Il cancro periferico per lungo tempo può essere asintomatico. E in questo caso, la patologia può essere riconosciuta solo sulla fluorografia pianificata.

Come puoi vedere, la domanda su come rilevare il cancro ai polmoni da solo - non dai polmoni. Tuttavia, prestando molta attenzione a te stesso, è ancora possibile sospettare la presenza di segnali di pericolo e in tempo per cercare aiuto medico. Le nostre raccomandazioni sono state fatte per aiutare a diagnosticare una neoplasia senza ricorrere a manipolazioni complesse. Ricorda: un trattamento tempestivo può prevenire lo sviluppo di un tumore e persino curarlo completamente.