Come controllare i bronchi e i polmoni

Molti fumatori, specialmente con una lunga esperienza, lamentano una lunga tosse e qualche dolore toracico. Spesso, quindi, il corpo segnala l'inizio di problemi con i polmoni. Cosa devo fare se improvvisamente il sistema respiratorio inizia a vacillare? Naturalmente, la prima cosa che una persona subisce lo screening con fluorografia e successiva raccolta di muco per analisi dettagliate.

E come controllare i polmoni, oltre alla fluorografia, quali altri metodi diagnostici esistono? Questo può essere fatto a casa e su quali sintomi dovrei prestare attenzione? Tali sfumature dovrebbero essere note a tutti, non solo ai forti fumatori. Anzi, è meglio notare sul tempo molte patologie del sistema broncopolmonare e iniziare il trattamento piuttosto che permettere lo sviluppo di processi irreversibili.

Manipolazioni mediche

Il piano degli esami di laboratorio è sviluppato tenendo conto delle lamentele del paziente e dei sintomi manifestanti. L'approccio medico competente consente di identificare le malattie pericolose in tempo, avendo fatto ciò con un minimo disagio per una persona.

Patologia del sistema broncopolmonare secondo le statistiche, occupano circa il 40-50% di tutte le malattie moderne. La patologia più comune è la BPCO (malattia polmonare ostruttiva cronica).

La maggior parte di questi disturbi interessa i giovani tra i 20 ei 40 anni. Pertanto, è estremamente importante monitorare la propria salute e trattare le malattie identificate nel tempo, anche se si tratta di un lieve raffreddore. I medici, considerando le cause principali delle malattie broncopolmonari, i seguenti fattori sono tra i colpevoli più frequenti del loro sviluppo:

  1. Una passione per il fumo.
  2. Cattive condizioni di vita
  3. Patologia ereditaria
  4. Malattie professionali

Quindi, come controllare i bronchi e i polmoni usando metodi medici? La diagnostica strumentale include molti modi. Quale di essi applicare, il medico decide in base alle condizioni generali del paziente e alle caratteristiche dei sintomi.

radiografia

Questo metodo di esame dei polmoni è mostrato a quasi nessuno. L'esame mediante apparecchi a raggi X viene effettuato in due aree: quella laterale e quella diritta. Questo metodo di ricerca aiuta il medico non solo a chiarire la possibile malattia, ma anche a utilizzare i risultati dell'indagine nel condurre una diagnosi differenziale.

Ma la radiografia ha un numero di controindicazioni. Questo metodo di studio della salute polmonare non può essere effettuato nel caso di:

  • grave malattia del fegato e dei reni;
  • condizione complicata del paziente;
  • allergie agli agenti di contrasto usati;
  • patologie gravi del sistema cardiovascolare.

tomografia

Con l'aiuto di questa indagine, il medico riceve un'immagine dettagliata (a strati) della struttura dei tessuti e degli organi del corpo umano. Esaminando un quadro costituito da più sezioni, il medico può determinare con maggiore precisione lo stato di salute dell'organo esaminato (in questo caso i polmoni). La tomografia viene spesso utilizzata in caso di rilevamento di varie aree di blackout rilevati da raggi X.

CT (tomografia computerizzata)

Questo metodo di studio dei polmoni viene effettuato utilizzando la radiazione a raggi X con la connessione della più complessa elaborazione del computer. Il risultato è un'immagine di alta qualità con un più alto grado di risoluzione e chiarezza. Usando questa tecnica, puoi testare i tuoi polmoni per cancro e identificare eventuali violazioni di qualsiasi altro tipo. Un medico, che studia le immagini di CT, può determinare:

  • Gli altri organi sono interessati?
  • come si è diffuso il processo patologico;
  • disponibili ulteriori processi patogeni.

RM (risonanza magnetica)

Questo metodo di diagnostica strumentale si basa sulla misurazione dell'attività dei nuclei atomici dopo la stimolazione da parte delle onde elettromagnetiche. La risonanza magnetica non viene eseguita per i pazienti che hanno vari impianti di metallo o dispositivi impiantati nel corpo, come ad esempio:

  • pacemaker;
  • Apparecchi Illizarov;
  • protesi fissate dell'orecchio medio;
  • schegge rimanenti nel corpo dopo le ferite;
  • impianti (elettronici o ferromagnetici).

Inoltre, la risonanza magnetica non viene eseguita su donne incinte nel primo trimestre del termine e se la persona soffre di claustrofobia. L'ispezione di questo tipo in caso di disturbi mentali o di una condizione grave di un paziente è controindicata. Con l'aiuto della risonanza magnetica, il tipo di neoplasia rilevato, il grado del suo sviluppo, vengono chiariti e varie patologie vengono rilevate nelle prime fasi dello sviluppo.

angiografia

Questo è un esame a raggi X dei vasi del sistema broncopolmonare. L'esame viene effettuato dopo l'introduzione preliminare nel sangue di uno speciale agente di contrasto. Questo metodo ha lo scopo di chiarire ulteriormente i possibili processi di cancro. Anche il metodo consente:

  • diagnosticare aneurismi vascolari;
  • identificare il tromboembolismo dell'arteria polmonare.

Controindicazioni per l'angiografia includono gli stessi divieti che per i raggi X. Viene presa in considerazione anche la possibile intolleranza del mezzo di contrasto utilizzato.

broncografia

Questa tecnica è per molti aspetti simile all'esame radiografico. Con il suo aiuto, vengono identificate possibili patologie dell'albero broncopolmonare. La bronchografia consente di determinare varie malattie dei bronchi, per identificare le cavità formate dopo ascessi polmonari, per determinare il grado di espansione delle pareti bronchiali.

La broncografia è il metodo di diagnosi meno informativo e nella medicina moderna è usato molto raramente.

broncoscopia

L'indagine viene effettuata utilizzando un dispositivo speciale costituito da un lungo tubo flessibile e un cavo con una funzione di retroilluminazione (spesso questo dispositivo ha le funzioni di ripresa di foto e video). Il medico è in grado di esaminare direttamente la condizione della trachea mucosa e dei bronchi e valutare la salute degli organi.

Con l'aiuto dei manipolatori costruiti nella parte terminale del tubo, nel corso dell'esame è possibile rimuovere un campione per la biopsia o rimuovere corpi estranei nelle vie aeree. Durante l'evento, il paziente potrebbe notare qualche disagio:

  • congestione nasale;
  • intorpidimento della mucosa orale;
  • difficoltà a deglutire;
  • sensazione di un nodulo nella laringe.

I colpevoli di tali problemi a breve termine sono l'anestesia (l'esame viene eseguito con anestesia). Tutti i sintomi negativi scompaiono molto rapidamente, entro 50-60 minuti. Ma questa procedura ha una serie di severe controindicazioni, in particolare:

  • ipertensione;
  • problemi cardiaci;
  • insufficienza vascolare;
  • malattia mentale;
  • un ictus o infarto;
  • asma bronchiale in recidiva;
  • allergico all'anestetico usato.

Una delle varietà di questo sondaggio è la broncoscopia laser fluorescente. È effettuato con sospetto oncologia negli esseri umani. Il metodo si basa sulla capacità dei tumori maligni di assorbire attivamente la sostanza fotografica.

Controlla i polmoni a casa

Come già accennato, una delle più comuni malattie pericolose del sistema broncopolmonare è la BPCO. Questa malattia è una specie di mix cronico di bronchite ostruttiva e enfisema polmonare.

La causa principale della BPCO è il fumo a lungo termine. Il risultato della malattia è l'incapacità dei polmoni di assorbire l'ossigeno, che può portare alla morte del paziente.

Questa malattia è estremamente pericolosa per il suo sviluppo nascosto, specialmente nelle prime fasi della malattia. Ma la patologia mortale che colpisce i polmoni del fumatore può essere identificata in modo tempestivo e iniziare immediatamente il trattamento. E puoi farlo a casa usando diversi metodi.

Controlla il volume polmonare

Ci sono dei segnali che indicano che una persona ti chiede se tutto è in ordine con i polmoni. Questi esercizi dovrebbero essere eseguiti regolarmente, specialmente i fumatori. Ciò ti consentirà di sospettare i problemi non appena compaiono. Quindi, come puoi controllare il volume dei polmoni e il loro stato di salute?

  1. Trattenete il respiro, se riesci a trattenere l'espirazione di 1-1,5 minuti, questa è la norma per una persona sana.
  2. Prendi le candele, che sono bloccate in una torta festiva per il numero di anni. Una persona con polmoni sani può soffiarli una volta, soffiando a una distanza di circa 70-80 cm.
  3. Prendi più aria che puoi e gonfia un pallone normale. In questo caso, dovrebbe essere gonfiato con un'espirazione. La dimensione risultante della palla indica il volume dei polmoni. Normalmente, i polmoni sani hanno un volume di 3,5 litri.

Quando dovrebbe custodire

Il primo segno di malattia imminente è mancanza di respiro. Sfortunatamente, la maggior parte dei fumatori non presta attenzione al campanello d'allarme, riferendosi alle difficoltà respiratorie di età, stanchezza, ecologia. Ma il problema della BPCO è l'incapacità di curare completamente la malattia durante il suo sviluppo. La malattia può essere ritardata, rallentata.

Quando un fumatore non presta attenzione alla mancanza di respiro costante, che si sviluppa anche con una camminata tranquilla, la persona diminuisce rapidamente le possibilità di mantenere un tessuto polmonare sano.

Pertanto, è estremamente importante essere in grado di capire nel tempo che i problemi iniziano con i propri polmoni. E il primo segno è mancanza di respiro. Prova a fare esperimenti, ad esempio, fai alcuni esercizi fisici, sali su / giù per le scale e poi prova a fare un respiro completo.

Resta sintonizzato Se c'è una sensazione di incapacità di respirare profondamente, deve essere effettuato un esame approfondito della struttura polmonare.

Sintomi fastidiosi

Man mano che la patologia mortale si sviluppa, nel paziente si notano numerosi altri segni. Molti di loro si manifestano in persone sane, ma in combinazione con il fumo, diventa patologicamente manifestazioni.

tosse

Anche le persone completamente sane periodicamente tossiscono. Ma la sindrome della tosse troppo frequente è uno dei segni della BPCO. La tosse porta ad un costante processo infiammatorio nei bronchioli e negli alveoli, con il risultato che perdono la loro elasticità. Nel corso del tempo, le loro pareti si ispessiscono notevolmente e producono più muco, intasando i lumen.

Nella BPCO, la tosse è più comune con l'espettorato senza altri sintomi. In caso di perdita di trasparenza del muco della tosse, le condizioni del paziente iniziano a deteriorarsi rapidamente.

Emicrania mattutina

Una campana molto allarmante è la comparsa al mattino di acuto dolore alla testa pulsante. Sorge letteralmente non appena una persona si alza dal letto. Questa sindrome è spiegata semplicemente: quando il paziente è in posizione orizzontale per un lungo periodo e respira superficialmente, il corpo accumula anidride carbonica, che porta all'espansione dei vasi cerebrali, che causa un forte dolore.

Spesso le emicranie non sono associate a continue alterazioni patologiche nel sistema broncopolmonare. Sono trattati come un sintomo sintomatico separato. Per rimuovere le emicranie mattutine più forti, dovresti sbarazzarti del loro principale colpevole - la mancanza di ossigeno.

Gonfiore della zona della caviglia

Con la sconfitta della struttura broncopolmonare e la mancanza di un adeguato trattamento, si sviluppa un'insufficienza cardiaca, perché anche il sistema circolatorio soffre di mancanza di ossigeno. Il triste risultato è un ritardo nel fluido corporeo. Che porta alla comparsa di edema degli arti inferiori (nella zona delle caviglie e dei piedi).

Con lo sviluppo della patologia polmonare, il cuore abbassa gli sforzi con cui spinge fuori il sangue. Con l'impatto più negativo sullo stato dei reni e del fegato. Di conseguenza, nel corpo umano c'è un accumulo di tossine tossiche e scorie, che porta all'intossicazione dell'intero organismo.

Problemi con il riposo notturno

Quando una persona si trova in una posizione orizzontale, diventa più facile per i feriti lavorare, il che influisce negativamente sull'utilità del sonno. I pazienti si svegliano spesso a causa di attacchi di tosse, alzandosi dal letto, sentono forti capogiri, mal di testa. In questo caso, si dovrebbe immediatamente prestare attenzione alla salute degli organi polmonari ed essere esaminati.

Idealmente, affinché i polmoni diventino completamente normali, dovresti dimenticare completamente l'abitudine di fumare. Ma per monitorare lo stato dei polmoni dovrebbe essere in ogni caso. E al minimo sospetto di una patologia incipiente, consultare immediatamente un medico.

Malattie dei polmoni negli esseri umani: una lista, cause, sintomi e metodi di trattamento

Le lesioni del sistema polmonare umano vanno ben oltre lo spettro limitato considerato critico. Quindi, molte persone sanno cos'è la polmonite o la tubercolosi, ma possono sentire parlare di una malattia mortale come il pneumotorace per la prima volta in uno studio medico.

Ogni sezione dell'apparato respiratorio, e in particolare i polmoni, è importante per la sua funzionalità insostituibile, e la perdita di una delle funzioni è già un disturbo insostituibile nel lavoro dell'intero meccanismo complesso.

Come nascono le malattie polmonari

Nel mondo moderno, è consuetudine aprire l'elenco delle malattie polmonari negli esseri umani con una lunga lista di difetti acquisiti a causa di una cattiva situazione ambientale. Tuttavia, in primo luogo tra le ragioni sarebbe più appropriato portare patologia congenita. Le malattie polmonari più gravi appartengono specificamente alla categoria delle anomalie dello sviluppo:

  • formazioni cistiche;
  • lobo polmonare extra;
  • "Specchio polmone".

Seguenti sono le malattie non correlate alle condizioni di vita del paziente. Queste sono lesioni genetiche, cioè ereditate. Il codice cromosomico distorto diventa un frequente colpevole di tali anomalie. Un esempio di questo segnalibro congenito è l'amartoma del polmone, le cui cause sono ancora oggetto di discussione. Anche se uno dei motivi principali è ancora chiamato debole difesa immunitaria, stabilito nel bambino nel grembo materno.

Inoltre, l'elenco delle malattie polmonari negli esseri umani continua l'elenco dei disturbi acquisiti derivanti dalla penetrazione della microflora patogena nel corpo. Prima di tutto, i bronchi e la trachea soffrono l'attività della coltura batterica. Sullo sfondo dell'infezione virale si sviluppa la polmonite (polmonite).

E completando l'elenco delle malattie polmonari nelle patologie umane, innescate dalle condizioni ambientali, dalla conservazione ecologica o dallo stile di vita del paziente.

Malattie polmonari che colpiscono la pleura

Gli organi accoppiati, i polmoni, sono racchiusi in una membrana trasparente chiamata pleura. Tra i fogli di pleura, viene posto uno speciale liquido pleurico per facilitare il movimento contrattile dei polmoni. Ci sono un certo numero di malattie che interrompono la distribuzione del lubrificante nel piano pleurico o sono responsabili per l'ingresso di aria in una cavità sigillata:

  1. Il pneumotorace è una malattia pericolosa per la vita, poiché l'aria che esce dai polmoni riempie i vuoti nel petto e inizia a comprimere gli organi, limitando la loro contrattilità.
  2. L'effusione pleurica, o altrimenti, la formazione di liquido che si riempie tra la parete toracica e il polmone, impedisce la piena espansione del corpo.
  3. Il mesotelioma è un tipo di cancro, spesso una conseguenza tardiva del frequente contatto del sistema respiratorio con la polvere di amianto.

Di seguito consideriamo una delle più comuni malattie della pleura - pleurite polmonare. I sintomi e il trattamento di questa patologia dipendono dalla forma in cui si sviluppa.

Pleurite polmonare

Fattori provocatori dell'infiammazione pleurica sono le condizioni che contribuiscono al funzionamento scorretto dei polmoni. Queste possono essere malattie protratte che non hanno risposto al trattamento o non sono state trattate:

  • la tubercolosi;
  • infiammazione dei polmoni;
  • raffreddori;
  • reumatismo trascurato.

A volte la pleurite si sviluppa a causa di un attacco di cuore o di gravi lesioni fisiche allo sterno, specialmente se il paziente ha una costola rotta. Un posto speciale è dato alla pleurite, che si è sviluppata sullo sfondo dei tumori.

Varietà di pleurite determinano due direzioni di sviluppo della patologia: essudativa e secca. Il primo è caratterizzato da un decorso indolore, dal momento che la cavità pleurica è piena di umidità, che nasconde disagi. L'unico segno di malattia sarà la pressione nello sterno, l'incapacità di fare un respiro completo senza sentirsi costretti.

La pleurite secca causa dolore al petto durante l'inspirazione, la tosse. A volte il disagio e il dolore vengono trasferiti alla schiena e alle spalle. La differenza nei sintomi di due tipi di una malattia è espressa dalla presenza o dall'assenza (come in questo caso) di riempimento liquido nei vuoti della pleura. L'umidità non consente ai fogli di shell di strofinare e causare dolore, mentre una piccola quantità di esso non è in grado di formare una barriera sufficiente contro l'attrito.

Non appena vengono identificati i sintomi della pleurite dei polmoni e viene programmato il trattamento della malattia di base, iniziano a fermare le conseguenze allarmanti. Quindi, per pompare il fluido in eccesso, creare pressione sugli organi e prevenire la respirazione completa, utilizzare la puntura. La procedura ha un duplice significato: ripristina la normale capacità di contrazione dei polmoni e fornisce materiale per l'analisi di laboratorio.

Malattie dei polmoni che colpiscono le vie respiratorie

La sconfitta delle vie respiratorie è diagnosticata da diversi indicatori:

  1. Mancanza di respiro, mancanza d'aria o respirazione superficiale. Alle forme iniziate di una malattia l'asfissia affilata è osservata. Per tutti i tipi di disturbi nel sistema respiratorio è caratterizzata da insufficienza del ritmo respiratorio, manifestata in una forma indolore o dolorosa.
  2. Tosse - umida o secca, con o senza impurità ematiche nell'espettorato. Per la sua natura e l'ora del giorno in cui è più pronunciato, il medico può prendere una decisione preliminare sulla diagnosi, avendo solo un pacchetto di ricerche primarie.
  3. I dolori vari sulla localizzazione. Rivolgendosi al medico per la prima volta, è importante valutare correttamente il dolore come acuto, tirando, premendo, improvvisamente, ecc.

L'elenco delle malattie polmonari nell'uomo che riflettono i sintomi indicati include:

  1. Tutti i tipi di asma - allergici, nervosi, ereditari, causati da avvelenamento tossico.
  2. La BPCO è una malattia polmonare ostruttiva cronica che è alla base di patologie come il cancro del polmone, le malattie cardiovascolari e l'insufficienza respiratoria. La BPCO è divisa, a sua volta, in bronchite cronica ed enfisema.
  3. La fibrosi cistica è un'anomalia ereditaria che impedisce la rimozione regolare del muco dai bronchi.

Considera di seguito l'ultimo elenco delle malattie come il meno conosciuto di questi.

Fibrosi cistica

Le manifestazioni di fibrosi cistica sono evidenti nel primo anno di vita di un bambino. I segni espressivi sono tosse con compartimenti pesanti di muco denso e viscoso, mancanza di aria (mancanza di respiro) con scarso sforzo fisico, mancanza di digeribilità dei grassi e ritardo in altezza e peso rispetto alla norma.

La distorsione del settimo cromosoma è attribuita all'origine della fibrosi cistica e la trasmissione ereditaria del gene danneggiato è dovuta a un'alta percentuale (25%) di diagnosi di patologia in due genitori contemporaneamente.

Spesso, il trattamento prevede la rimozione di antibiotici corsi di sintomi acuti e il reintegro della composizione enzimatica del pancreas. E le misure per aumentare la pervietà dei bronchi dipendono dalla gravità delle condizioni del paziente.

Malattie polmonari che colpiscono gli alveoli

La maggior parte dei polmoni è costituita da alveoli: sacchi sfusi pieni d'aria, coperti da una fitta rete capillare. I casi di malattie polmonari fatali nell'uomo sono solitamente associati a danno alveolare.

Tra queste malattie si chiamano:

  • polmonite (polmonite) a seguito di infezione con un ambiente batterico;
  • la tubercolosi;
  • edema polmonare causato da danni fisici diretti al tessuto polmonare o disfunzione miocardica;
  • un tumore localizzato in qualsiasi segmento dell'organo respiratorio;
  • pneumoconiosi, appartenente alla categoria delle malattie "professionali" e sviluppando dall'irritazione dei polmoni con elementi polverosi di cemento, carbone, amianto, ammoniaca, ecc.

La polmonite è la malattia polmonare più comune.

polmonite

Il sintomo principale della polmonite negli adulti e nei bambini è la tosse - secca o umida, così come un aumento della temperatura nell'intervallo di 37,2 ° - 37,5 ° (con infiammazione focale) e fino a 39 ° C in una clinica standard.

L'influenza dei batteri patogeni è chiamata la causa principale della polmonite. Una percentuale più piccola è attribuita all'azione dei virus e solo l'1-3% è classificato come infezione fungina.

L'infezione da agenti patogeni si verifica per goccioline trasportate dall'aria o trasferendo l'agente dall'organo colpito. La seconda situazione si verifica spesso quando si esegue la carie.

Il ricovero per gravi sintomi di polmonite negli adulti si verifica nei casi più gravi, in forme più lievi di infiammazione, al paziente viene prescritto un trattamento domiciliare con riposo a letto. L'unico metodo efficace contro la polmonite è l'antibiotico ad ampio spettro. In assenza di una reazione positiva del paziente all'agente selezionato dopo tre giorni, l'antibiotico di un altro gruppo viene selezionato dal medico.

Malattia polmonare interstiziale

L'interstizio è un tipo di struttura che sostiene gli alveoli con un tessuto quasi invisibile ma resistente. In vari processi infiammatori nei polmoni, l'interstizio si ispessisce e diventa visibile se esaminato nell'hardware. La lesione della membrana connettiva è causata da vari fattori e può essere di origine batterica, virale, fungina. L'impatto di elementi di polvere non rimovibili, farmaci.

alveolite

L'alveolite fibrosante idiopatica è una malattia progressiva che colpisce gli alveoli attraverso una lesione interstiziale. La sintomatologia delle malattie in questo gruppo non è sempre chiara, così come la natura della patologia. Il paziente è tormentato da mancanza di respiro e una tosse secca e agonizzante, e quindi la difficoltà nel respirare porta al fatto che la persona è sopraffatta dai più semplici sforzi fisici, come salire al secondo piano. Il trattamento di alveolite fibrosante idiopatica, fino alla completa reversibilità della malattia, è possibile nei primi tre mesi dopo la comparsa dei primi segni e implica l'uso di glucocorticoidi (farmaci che bloccano l'infiammazione).

Malattie polmonari croniche non specifiche

Questo gruppo comprende varie lesioni degli organi respiratori di natura acuta e cronica, caratterizzate da manifestazioni cliniche simili.

Il fattore principale nelle malattie polmonari aspecifiche è chiamato condizioni ambientali negative, che includono l'inalazione da parte di una persona di sostanze nocive dalla produzione chimica o da gomme alla nicotina quando si fuma.

Le statistiche distribuiscono il rapporto tra i casi di BPCO tra le due principali malattie - bronchite cronica e asma bronchiale - e assegna un equilibrio percentuale (circa il 5%) ad altri tipi di infezioni del tratto respiratorio. In assenza di un trattamento adeguato, le malattie polmonari non specifiche progrediscono verso la tubercolosi, il cancro, la pneumosclerosi e la polmonite cronica.

Non esiste una terapia sistemica generale per il trattamento della BPCO. Il trattamento viene effettuato sulla base dei risultati della diagnosi e prevede l'uso di:

  • agenti antimicrobici;
  • UV e microonde;
  • broncodilatatori;
  • immunomodulatori;
  • glyukokortikosterodidov.

In alcuni casi, ad esempio, in caso di ascesso polmonare acuto e cronico, viene presa la decisione di rimuovere una parte dell'organo interessato per arrestare l'ulteriore diffusione della malattia.

Prevenzione della malattia polmonare

La base delle misure per prevenire lo sviluppo di malattie polmonari è una procedura diagnostica accessibile: un fotofluorogramma, che deve essere preso ogni anno. È altrettanto importante monitorare la salute della cavità orale e del sistema urinario, come aree in cui le infezioni sono localizzate più spesso.

Qualsiasi tosse, difficoltà a respirare o un forte aumento della fatica dovrebbero essere un motivo per andare dal terapeuta, e il dolore allo sterno, in combinazione con uno qualsiasi di questi sintomi, è una buona ragione per scrivere al primo pneumologo.

5 segni che i polmoni non stanno bene

Se i polmoni non stanno bene, la persona è decisamente malata. Sì, le malattie respiratorie sono spesso la prima cosa che influisce sul processo respiratorio stesso, ma non sempre i sintomi della malattia polmonare sono evidenti. Il tuo corpo potrebbe inviarti segnali di aiuto in diversi modi. Se impari a riconoscere questi segni, ti aiuterà a guarire i polmoni ea respirare con piacere.

Qual è la causa principale dei problemi polmonari? Prima di tutto, è una malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO). In Ucraina, l'1% della popolazione è malato di questa malattia, che può essere fatale. Queste sono le statistiche per il 2013.

Per quanto riguarda la situazione nel mondo, la BPCO è al quarto posto tra le cause di morte e sarà presto al terzo posto nella cosiddetta lista nera della morte, dice Lauren Goodman, un medico certificato e assistente professore di pneumologia e rianimazione presso il Wexner Medical Center presso l'Ohio State University (USA).

Le tipiche malattie che sono incluse nel concetto generale di malattia polmonare ostruttiva cronica sono le seguenti:

L'enfisema polmonare è una condizione patologica caratterizzata da un'eccessiva ritenzione di aria nei polmoni dovuta all'espansione degli alveoli, che porta alla loro distruzione. La fibrosi cistica è una malattia ereditaria in cui si verifica una mutazione proteica, che provoca disturbi nella funzione delle ghiandole della secrezione esterna. Queste ghiandole secernono muco e sudore. Il muco prodotto dalle ghiandole della secrezione esterna è necessario per inumidire e proteggere i singoli organi dall'essiccamento e dall'infezione da batteri nocivi, che è una barriera meccanica.

Quando il muco della fibrosi cistica diventa spesso e appiccicoso, si accumula nei dotti escretori dei bronchi, del pancreas e li ostruisce. Ciò porta alla proliferazione di batteri, poiché la funzione di pulizia scompare. La fibrosi cistica colpisce principalmente organi come:

La malattia polmonare interstiziale colpisce il tessuto tra le sacche alveolari nei polmoni. Questa è anche una grave malattia del sistema respiratorio.

Se trovi almeno uno dei sintomi descritti di seguito, non cercare di ignorarli. Questi segni e cambiamenti nel benessere suggeriscono che è tempo di vedere un medico.

1. Hai sempre meno energia

Hai scalato le scale fino al terzo piano e allo stesso tempo hai avuto la sensazione di correre una maratona? Trovi che sei completamente incapace di fare affari regolari a casa in un giorno di riposo, se non riesci a dormire durante il giorno? Le tue cellule hanno bisogno di ossigeno per produrre energia che sosterrà l'intero corpo durante il giorno. Quando non c'è abbastanza ossigeno nelle cellule, inizi a fare tutto lentamente. Inoltre, se hai un basso livello di energia, si forma una specie di circolo vizioso: a causa della stanchezza e della debolezza, non sei in grado di esercitare normalmente. E allo stesso tempo, a causa della mancanza di attività fisica, è difficile ricostituire la tua vitalità. Ricorda che è possibile ripristinare la salute attraverso la respirazione.

2. Problemi respiratori e causa nei polmoni

Potresti pensare che dopo anni, con l'età, il tipo di respirazione di una persona cambia, e spesso diventa difficile, ma non lo è. Se puoi chiaramente dire che il tempo è passato da molto tempo quando respiri facilmente e profondamente, allora forse è il momento per il dottore di ascoltare i tuoi polmoni.

Mancanza di respiro - una violazione della frequenza e del ritmo della respirazione, che è accompagnata da una sensazione di mancanza d'aria. La dispnea può essere associata a varie condizioni patologiche che portano a difficoltà di respirazione o espirazione. Con insufficiente apporto di ossigeno agli organi e ai tessuti, il corpo cerca di compensare questa mancanza aumentando l'attivazione dei muscoli respiratori, che porta ad un aumento della frequenza e del ritmo della respirazione.

Secondo Goodman, a volte una persona sente la mancanza di aria a causa del fatto che è difficile rilasciare aria dagli organi respiratori e allo stesso tempo troppa aria si accumula nel torace. Anche se non è difficile fare un'espirazione completa, il paziente ha difficoltà a respirare a causa di polmoni indeboliti. Di conseguenza, i polmoni non affrontano il loro lavoro principale: non possono fornire abbastanza ossigeno al sangue.

Sintomi correlati:

3. Hai confusione

Sapevi che il cervello utilizza solo il 15% -20% dell'ossigeno che entra nel corpo? Perché il cervello funzioni correttamente, una persona ha bisogno di O2 per pensare adeguatamente. Il livello di ossigeno si sta rapidamente riducendo nei casi in cui i polmoni non possono normalmente erogare ossigeno al sangue e, di conseguenza, viene spesso osservata confusione. Bassi livelli di ossigeno e livelli troppo alti di anidride carbonica hanno un grave effetto negativo sulla capacità di pensare rapidamente. Secondo Goodman, "a volte a causa di questo, una persona diventa sonnolenta".

4. Hai una perdita di peso

Una malattia polmonare progressiva porta a un gran numero di problemi nel corpo umano, e per questo motivo, una persona potrebbe non notare nemmeno quanti chili ha perso. E non è sempre il grasso di cui ti sei sbarazzato. Secondo Goodman, nella malattia polmonare ostruttiva cronica, c'è spesso un processo infiammatorio nel corpo e, di conseguenza, i muscoli perdono peso. In questi casi, è persino difficile per una persona mangiare molto in un solo pasto, se ha difficoltà a respirare - perché il corpo dà un segnale che lo stomaco è pieno.

Malattie correlate:

5. Tosse per più di tre settimane

Se una tosse non scompare ed è sempre presente nella vita di una persona, questo è un serio motivo di preoccupazione; soprattutto se:

Fumare sullo sfondo di tali sintomi terribili è un'altra ragione per l'ansia, perché tali sintomi elencati spesso segnano l'insorgenza di bronchite cronica o enfisema. Rivolgersi al proprio medico se si dispone di una tosse per più di tre settimane, soprattutto se si ha difficoltà a respirare.

Malattie polmonari: sintomi o come individuare una malattia polmonare

Con questa recensione, continuiamo il ciclo di articoli sulle malattie polmonari. In questa pubblicazione, consideriamo più in dettaglio alcuni dei sintomi di tali malattie, nonché i dettagli della loro diagnosi.

Tosse come sintomo di una malattia polmonare

Tosse - un'espirazione clamorosa forzata, arbitraria o involontaria, che aiuta a rimuovere le particelle che le irritano dal tratto respiratorio.

La presenza di tosse è caratteristica di malattie come la polmonite, la bronchite acuta e cronica, la tubercolosi, nonché in alcuni casi per l'asma e l'alveolite allergica. Quando appare un espettorato di sangue, è urgente consultare un medico per prevenire lo sviluppo di condizioni così gravi come cancro, tubercolosi, bronchiectasie o embolia polmonare.

Oltre alla tosse, un altro sintomo comune della malattia respiratoria è la mancanza di respiro. Di norma, si sviluppa come conseguenza di una diminuzione del numero di alveoli, che riduce la quantità di aria inalata che si sposta dagli alveoli nel sangue capillare (polmonite, enfisema, alveolite allergica, parte polmonare dovuta a pneumotorace o ostruzione bronchiale) bronchiti).

Steroide (rumoroso, con respiro sibilante durante l'espirazione) respirazione dovuta al restringimento dei bronchi - un altro segno di asma. L'insufficienza respiratoria è accompagnata da starnuti e da una sensazione opprimente di oppressione al petto.

In generale, è necessario designare che se vi sono segni di presenza di malattia polmonare, si dovrebbe consultare un medico per un appuntamento.

Diagnosi di malattia polmonare

Stabilire una diagnosi accurata spesso richiede studi speciali del sistema respiratorio.

L'esame a raggi X del sistema respiratorio consente di diagnosticare malattie gravi come il cancro del polmone, la tubercolosi, il pneumotorace, l'ascesso polmonare. Di solito, per determinare la posizione dei cambiamenti patologici produrre immagini in proiezioni diverse.

Lo studio della funzione polmonare comprende la misurazione del volume e della capacità diffusa dei polmoni, la velocità e il volume del flusso d'aria e la valutazione della forza muscolare. Il dispositivo più semplice per misurare la velocità di espirazione - misuratore di portata di picco. Può essere usato per verificare se i bronchi si sono ristretti a causa di asma o bronchite.

Se necessario, per scopi diagnostici e terapeutici (per esempio per rimuovere un corpo estraneo dai bronchi), viene utilizzato il metodo della broncoscopia. Un esame visivo diretto della laringe e del tratto respiratorio viene eseguito utilizzando uno strumento a fibre ottiche (broncoscopio).

Alcune malattie sono diagnosticate sulla base dei risultati di un test dell'espettorato per l'infezione.

Nei nostri altri articoli leggi molte utili informazioni di base sulle malattie dell'apparato respiratorio in generale e sui polmoni in particolare.

Malattie polmonari: classificazione e primi segni

Le malattie polmonari, la loro classificazione, il metodo di trattamento è studiato dall'industria medica, che si chiama pneumologia.

La patologia del polmone può essere specifica, non specifica, professionale. Inoltre, i processi tumorali si sviluppano anche negli organi. Tali malattie sono pericolose perché portano a varie complicazioni gravi e persino alla morte. Pertanto, è importante prestare attenzione ai primi sintomi della malattia e iniziare un trattamento tempestivo.

Classificazione delle malattie polmonari

Le malattie polmonari sono un gruppo di malattie che hanno cause, sintomi ed effetti diversi.

Gli esperti determinano la classificazione di queste malattie per vari criteri.

A seconda della localizzazione della patologia polmonare, esistono i seguenti:

  • Malattie circolatorie dei polmoni Quando sono sconfitti vasi del sistema respiratorio.
  • Patologia del tessuto organo. Queste malattie influenzano il tessuto polmonare, con il risultato che non possono funzionare pienamente. Ecco perché diventa difficile inspirare ed espirare. I più pericolosi in questo caso sono la sarcoidosi e la fibrosi.
  • Malattie del tratto respiratorio. Sorgere a causa di blocco e spremitura dei lumi dei percorsi. Questi sono bronchiti croniche, asma bronchiale, bronchiectasie ed enfisema.

La maggior parte delle patologie sono combinate, cioè influenzano il tratto respiratorio, i vasi sanguigni e il tessuto polmonare. Questi includono:

  • Polmonite.
  • Asma bronchiale.
  • Malattia polmonare ostruttiva.
  • Bronchite cronica
  • Pneumotorace.
  • Pleurite.
  • Neoplasie benigne nei polmoni (lipoma, fibroma, adenoma).
  • Anche i processi oncologici (sarcoma, linfoma) sono riferiti a questo tipo. Il cancro del polmone in medicina è chiamato carcinoma broncogeno.

Ulteriori informazioni sulla polmonite possono essere trovate nel video:

Inoltre, per i segni che distinguono tali malattie polmonari:

  1. Restrittivo - difficoltà di respirazione.
  2. Ostruttiva: difficoltà a espirare.

Dal grado di danno la patologia si divide in:

La natura della malattia può essere cronica o acuta. Alcune condizioni patologiche acute possono portare alla morte in alcuni casi, e in altre situazioni - svilupparsi in una malattia cronica.

Le malattie sono anche divise nei seguenti tipi:

  1. Congenita (fibrosi cistica, displasia, sindrome di Bruton).
  2. Acquisito (bronchite, gangrena polmonare, ascesso, polmonite, enfisema, bronchiectasie e altri).

Le malattie polmonari comprendono anche la tubercolosi, l'enfisema, l'alveolite, l'ascesso polmonare. Tra le frequenti patologie professionali vi sono la silicosi, la pneumoconiosi (malattie di minatori, costruttori e lavoratori che inalano polvere contenente silice).

Le principali cause della patologia

Una varietà di motivi può innescare lo sviluppo di malattie polmonari.

I patogeni più comuni delle patologie polmonari sono vari batteri che causano malattie, un'infezione virale e anche un fungo.

I seguenti fattori possono influire sul verificarsi di tali malattie:

  • Anomalie ereditarie
  • Reazione allergica
  • Ipotermia.
  • Vivere in un territorio ecologicamente sfavorevole.
  • Fumo di tabacco
  • Abuso di bevande alcoliche
  • Malattie cardiovascolari
  • Il diabete mellito.
  • Situazioni stressanti
  • Infezioni di forme croniche.
  • Lavorare in industrie pericolose.

Inoltre, le invasioni parassitarie e le lesioni degli organi nella zona dello sterno possono essere le cause. Le patologie croniche derivano dal trattamento inefficace della malattia acuta.

I primi segni di malattia

Diagnosi diversa - sintomi diversi!

I sintomi specifici comuni della patologia respiratoria sono:

  1. Mancanza di respiro Si verifica a seguito di violazioni della profondità e del ritmo della respirazione. In questo caso, si fa conoscere non solo dopo un sovraccarico fisico e psico-emotivo, ma anche in uno stato di completa calma. In casi frequenti, può indicare malattie cardiache. Pertanto, condurre un esame approfondito per stabilire una diagnosi accurata.
  2. Tosse. È di varia intensità e natura: secco, con espettorato, abbaiare, parossistico. La flemma per la tosse può essere purulenta, mucopurulenta o mucosa.
  3. Dolore al petto e una sensazione di pesantezza in esso.
  4. Emottisi. Il paziente può osservare striature di sangue nell'espettorato. Nel tempo, questo potrebbe non essere più strisce e mazzi. Questo sintomo è il più pericoloso, perché indica spesso una malattia grave.
  5. Fischi, rumori e respiro sibilante, che sono sfruttati nei polmoni.
  6. Inoltre, i segni non specifici sono possibili nelle malattie dell'apparato respiratorio. Questi includono febbre, brividi, disturbi del sonno, perdita di appetito e debolezza generale.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi sono pronunciati. Tuttavia, in alcune patologie (cancro del polmone) iniziano a verificarsi molto tardi, quindi si può essere in ritardo con il trattamento.

Quando compaiono i sintomi di cui sopra, è necessario contattare immediatamente uno specialista che, utilizzando vari metodi diagnostici, diagnosticherà e prescriverà un trattamento appropriato.

Metodi diagnostici

Raggi X - un metodo efficace e popolare di esame dello stato dei polmoni

La diagnostica moderna delle malattie polmonari può essere suddivisa in clinica generale, biochimica e microbiologica, ecografica, funzionale e bronchologica.

Per diagnosticare le malattie degli organi respiratori è necessario un esame fisico, che consiste nella palpazione (sensazioni che si presentano quando le dita si muovono lungo lo sterno), auscultazione (esame dei suoni degli organi respiratori) e percussione (picchiettamento nella zona del torace).

Inoltre prescrivono esami di laboratorio generali, ovvero esami del sangue e delle urine. Inoltre, è possibile identificare l'agente eziologico della malattia usando l'esame dell'espettorato. Viene eseguito un elettrocardiogramma per stabilire in che modo la malattia colpisce il cuore.

I metodi diagnostici includono anche:

Inoltre, potrebbe essere necessario uno studio immunologico, cercando di studiare la meccanica respiratoria, la risonanza magnetica. Inoltre, in alcuni casi, nominare un metodo diagnostico chirurgico (toracotomia, toracoscopia).

Qual è il pericolo delle patologie?

Lotta alla malattia polmonare: una minaccia per la vita!

Le malattie polmonari possono innescare varie complicazioni. Praticamente tutte queste malattie possono progredire. Spesso tendono a svilupparsi in una forma cronica.

Qualsiasi patologia dell'apparato respiratorio deve essere trattata, poiché spesso portano a gravi conseguenze, come l'asfissia.

Come conseguenza della malattia polmonare ostruttiva e dell'asma bronchiale, il lume delle vie respiratorie si restringe, si verifica un'ipossia cronica, in cui il corpo soffre di una mancanza di ossigeno, che è molto importante per il corretto funzionamento dell'intero organismo. Gli attacchi acuti di asma possono minacciare la vita del paziente.

Il pericolo sta anche nel verificarsi di problemi cardiaci.

Spesso i pazienti ignorano i primi segni della malattia. Nel cancro del polmone, i sintomi sono minori e la persona potrebbe non prestare attenzione a loro. Pertanto, di solito viene diagnosticato un processo maligno nelle fasi successive. In caso di metastasi, il paziente potrebbe morire.

L'infiammazione dei polmoni (polmonite) dietro le statistiche è la seconda malattia nella lista, che è fatale.

Trattamento e prognosi della malattia

La scelta del trattamento dipende dalla diagnosi. In ogni caso, la terapia dovrebbe essere complessa:

  • Il trattamento etiotropo elimina la causa sottostante. Se i patogeni sono batteri patogeni, prescrivi antibiotici di gruppo macrolidi, penicillina o cefalosporina. Gli agenti antivirali sono utilizzati per l'infezione virale e gli agenti antifungini sono usati per le infezioni fungine. Per eliminare le allergie prescrivere farmaci antistaminici.
  • La terapia sintomatica consiste nel prendere farmaci antitosse, espettoranti e mucolitici che aiutano efficacemente a tossire. È possibile utilizzare farmaci antipiretici ad alte temperature.
  • Spesso prescritto terapia di mantenimento. Per migliorare l'immunità, usano immunostimolanti, complessi vitaminico-minerali.
  • In rari casi, può nominare un metodo chirurgico di trattamento.
  • Ausiliari con vari sintomi di patologie polmonari sono rimedi popolari. Le inalazioni con soluzione salina, oli essenziali e decotti di erbe sono considerati efficaci e sicuri.
  • È importante ricordare che solo uno specialista qualificato può prescrivere farmaci. È necessario coordinare con lui la possibilità di usare droghe alternative.

Solo un medico può prescrivere il trattamento corretto ed efficace!

La prognosi per diversi tipi di patologie può essere la seguente:

  1. Con un trattamento tempestivo, l'infiammazione acuta negli organi respiratori di solito ha una prognosi favorevole per la vita e la salute umana.
  2. Le forme croniche di malattia peggiorano significativamente la qualità della vita. Con le giuste tattiche di trattamento, la vita non è minacciata.
  3. Le malattie oncologiche sono spesso diagnosticate nelle fasi successive. Di solito danno metastasi in queste fasi, quindi la prognosi in questi casi è sfavorevole o dubbia.
  4. Il cancro al polmone e la polmonite possono essere fatali.

Per prevenire lo sviluppo di patologie degli organi respiratori, è necessario rispettare le seguenti regole di prevenzione:

  • Conduci uno stile di vita sano.
  • Abbandona le cattive abitudini.
  • Indurire il corpo.
  • Evitare l'ipotermia.
  • Più spesso camminare all'aria aperta.
  • Annualmente rilassati sulla costa del mare.
  • Evitare il contatto con i pazienti in situazioni epidemiologiche difficili.
  • Mangia giusto ed equilibrato.
  • Per aerare la stanza e spesso fare la pulizia a umido.

Inoltre, è necessario passare controlli annuali programmati nella clinica. Dovresti anche seguire tutti i requisiti dei medici per le malattie respiratorie.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Come identificare i primi sintomi (segni) del cancro del polmone in uomini e donne in una fase precoce

Il cancro del polmone è un tumore comune e aggressivo. Esiti letali per questo tipo di cancro sono in frequenza nel mondo - in primo luogo tra tutti i tipi di oncologia e in prevalenza - nel secondo, secondo solo al cancro della pelle. Completamente sbarazzarsi della malattia, o almeno solo fermare il processo è possibile solo nelle prime fasi, con tempestivo rinvio ad un medico.

Il cancro del polmone è una degenerazione maligna che si sviluppa dall'epitelio dei bronchi o dei polmoni. Il carcinoma broncogeno (il secondo nome della malattia) è caratterizzato da un rapido sviluppo e dalla formazione di numerose metastasi già nelle prime fasi.

diffusione

Il gruppo di rischio comprende l'intera popolazione di grandi città, amanti del fumo.

Origine della malattia

Come esattamente la degenerazione delle cellule ordinarie nella scienza del cancro non è ancora nota esattamente. È dimostrato che questo accade sotto l'influenza di sostanze chimiche - agenti cancerogeni. Le cellule rinate si dividono all'infinito, il tumore cresce. Quando raggiunge una dimensione sufficientemente grande, cresce in organi adiacenti (cuore, stomaco, colonna vertebrale).

Dolore al petto, tosse, febbre leggermente elevata, ma escluso il cancro ai polmoni. Completa la diagnosi di pleurite, forse è lui a causarti problemi!

La tracheite è già esaurita? Impara come curare la malattia dei rimedi popolari!

Cause della malattia

La ragione principale e unica - il danneggiamento del DNA delle cellule sotto l'azione di fattori cancerogeni, vale a dire:

  • Il fumo è il fattore principale che causa fino all'80% dei casi. Nel fumo di tabacco, un'enorme quantità di agenti cancerogeni, sopprime anche il sistema immunitario;
  • l'esposizione alle radiazioni è la seconda causa del cancro. Le radiazioni danneggiano la genetica delle cellule, causando mutazioni che portano al cancro;
  • il fumo passivo è la principale causa di cancro nei non fumatori;
  • lavorare in industrie pericolose - estrazione del carbone, metallurgia, lavorazione del legno, imprese di cemento-amianto;
  • infiammazioni croniche - polmonite, bronchite cronica, tubercolosi precedente, che provoca danni al tessuto polmonare. Maggiore è il danno - maggiore è la percentuale di cancro;
  • aria polverosa - con un aumento del contenuto di polvere nell'aria dell'1%, il rischio di tumore aumenta del 15%;
  • virus - secondo i dati più recenti, i virus hanno la capacità di danneggiare il DNA cellulare, che causa la divisione cellulare incontrollata.
ai contenuti ↑

I primi sintomi (segni)

I primi sintomi non sono caratteristici e non destano sospetti sul cancro:

  • Tosse secca;
  • mancanza di appetito;
  • la debolezza;
  • riduzione del peso;
  • con lo sviluppo della malattia gradualmente tossire con l'espettorato - purulento-mucoso, con inclusioni di sangue;
  • con l'aumento del tumore, raggiungendo gli organi vicini, mancanza di respiro e dolore al petto compaiono.
ai contenuti ↑

I sintomi del cancro del polmone in una fase precoce

I sintomi in una fase precoce compaiono solo nel cancro centrale, quando il tumore si trova nei grandi bronchi:

  • Tosse che non passa più di 2 settimane;
  • maggiore affaticamento e debolezza;
  • periodico leggero aumento della temperatura senza motivo apparente.

Nel cancro periferico, quando il tumore si trova nei piccoli bronchi o nel parenchima polmonare, lo stadio iniziale della malattia è completamente asintomatico. L'unico modo per rilevare il cancro è la fluorografia regolare.

Sintomi complessi (segni) nel cancro ai polmoni

  • Polmonare - tosse, dolore al petto, raucedine, mancanza di respiro;
  • extrapolmonare - la temperatura è leggermente superiore a 37 ° C, rapida perdita di peso, debolezza, mal di testa o dolore ipocondrio;
  • livelli ormonali elevati di calcio o basso contenuto di sodio, rash cutaneo, ispessimento delle articolazioni delle dita. La diagnosi primaria è stabilita in presenza di almeno un sintomo in ogni complesso.
ai contenuti ↑

Stage Lung Cancer

Stadio 1 - il tumore è inferiore a 3 cm Situato all'interno dei confini del segmento polmonare o di un bronco. Non ci sono metastasi. I sintomi sono difficili da distinguere o per niente.

La fase 2 - un tumore fino a 6 cm, si trova entro i confini del segmento del polmone o del bronco. Singole metastasi nei singoli linfonodi. I sintomi sono più pronunciati, emottisi, dolore, debolezza, perdita di appetito.

Fase 3 - il tumore supera i 6 cm, penetra in altre parti del polmone o nei bronchi adiacenti. Numerose metastasi I sintomi includono sangue nell'espettorato mucopurulento, mancanza di respiro.

Fase 4: il tumore cresce oltre i polmoni. Le metastasi sono vaste. Pleurite da cancro sviluppata. I sintomi sono pronunciati, aggiungendo sintomi dai sistemi affetti vicini (digestivo, cardiovascolare). Questa è l'ultima fase incurabile della malattia.

  • Il carcinoma polmonare a piccole cellule è lo sviluppo più aggressivo, in rapida espansione e dà numerose metastasi nelle fasi iniziali. È raro, di solito nei fumatori.
  • Cellula squamosa - la più comune, si sviluppa lentamente da cellule epiteliali piatte.
  • Adenocarcinoma - è formato da cellule mucose.
  • Cella grande - spesso colpisce le donne. Differisce prognosi sfavorevole, morte rapida.
ai contenuti ↑

diagnostica

  • Radiografia - nella proiezione diretta e laterale. Aiuta a rilevare blackout, spostamento di organi, dimensioni dei linfonodi;
  • tomografia computerizzata - fornisce un quadro più dettagliato, aiuta a identificare piccoli tumori;
  • broncoscopia: un'opportunità per vedere la condizione dei bronchi dall'interno e prendere materiale per una biopsia;
  • la biopsia dell'ago viene eseguita attraverso la pelle quando il tumore si trova nei piccoli bronchi;
  • marcatori oncologici: vengono rilevati marker specifici nel sangue o nei tessuti. Promettente, ma al momento metodo non troppo preciso;
  • biopsia tumorale: esame del materiale al microscopio e rilevamento delle cellule tumorali. Fornisce l'immagine più accurata della malattia.
ai contenuti ↑

Diagnosi differenziale

La differenziazione viene eseguita con polmonite, tumori benigni, tubercolosi, cisti polmonari. Di solito è difficile a causa di malattie polmonari associate al cancro.

Hai difficoltà a respirare, accompagnato da tosse e una costante sensazione di stanchezza? Scopri i sintomi della tubercolosi e scopri come sbarazzarsi di una grave malattia!

prospettiva

In generale, la prognosi è sfavorevole rispetto ad altre malattie oncologiche. La prognosi è influenzata dallo stadio del tumore e dalla presenza di metastasi.
Una prognosi favorevole nella metà dei casi è possibile solo se il tumore si trova in una fase iniziale e non vi sono metastasi.

Quanti vivono con il cancro ai polmoni

  • In assenza di trattamento, quasi il 90% dei pazienti dopo aver identificato la malattia non vive più di 2-5 anni;
  • con il trattamento chirurgico, il 30% dei pazienti ha la possibilità di vivere più di 5 anni;
  • Con una combinazione di chirurgia, radioterapia e chemioterapia, un altro 40% dei pazienti ha la possibilità di vivere per più di 5 anni.

Solo una diagnosi precoce della malattia offre un'opportunità di cura e non morirà nei prossimi 5 anni.

Se trovate i primi segni di cancro ai polmoni, nonché eventuali malattie polmonari durature, dovreste immediatamente consultare un medico polmonare.