Modi per contrarre la tubercolosi polmonare

Molti si stanno chiedendo come si può ottenere la tubercolosi? La risposta rimane deludente - può accadere nel trasporto pubblico, nell'ascensore, sul pianerottolo. La fonte della malattia è estremamente comune, ma la cosa più importante è che solo sulla forza dell'immunità dipende dal verificarsi di un'infezione e dell'infezione successive. Ecco perché ogni forma di tubercolosi si forma più spesso nei bambini, il cui corpo non è ancora stato completamente formato.

Modi di trasmissione

La principale fonte di infezione dovrebbe essere presa in considerazione per i pazienti con tosse infetti da tubercolosi polmonare (con una forma polmonare della malattia), così come per gli animali infetti che hanno una forma chiusa o aperta. I fitofarmaci hanno scoperto che un paziente con una forma permanente della malattia può, entro 24 ore, allocare fino a 7,5 miliardi di agenti e infettare almeno 15 persone in 365 giorni.

I più a rischio sono quelli che sono stati in contatto con la fonte della malattia per un periodo prolungato di tempo.

In questo caso stiamo parlando di una stanza scarsamente ventilata, che può includere:

  • cella di prigione - la probabilità è più alta;
  • Caserme dell'esercito: il numero di casi negli ultimi 10 anni è in aumento;
  • reparto ospedaliero: puoi contrarre l'infezione dopo l'intervento chirurgico o in ospedale;
  • ambiente familiare della persona malata, meccanismo di accelerazione.

È probabile che le infezioni da contatto di persone con tubercolosi e rappresentanti del mondo animale siano infette. I componenti micobatterici influenzano la pelle e le mucose, a volte non c'è infezione.

Se parliamo di infezione per contatto, può manifestarsi nel processo di utilizzo di indumenti infetti di pazienti. Questo elenco può includere altri oggetti personali (giocattoli, libri, piatti - in generale, tutti gli articoli per la casa). Inoltre, l'insorgenza della malattia si manifesta nel processo di cura degli animali malati, formando così una forma chiusa e aperta.

Ci sono casi di malattie polmonari attraverso il contatto con i seguenti specialisti: chirurghi, patologi, macellai. Le loro fonti sono più pericolose perché sono aperte e il meccanismo del loro sviluppo è forzato. Di conseguenza, si forma la tubercolosi disseminata.

Infezione infantile

I modi di trasmettere la tubercolosi durante l'infanzia meritano un'attenzione speciale. Nei bambini e negli adolescenti, la via di trasmissione del cibo della malattia è di grande importanza, in cui il meccanismo provoca una patologia aperta o chiusa. Questo è possibile nel processo di mangiare carne contaminata come cibo. La fonte di infezione può essere latte e prodotti caseari da una mucca affetta da tubercolosi nella zona della mammella.

L'infezione alimentare provoca la formazione di un algoritmo negativo negli organi peritoneali. La via fetale prenatale dalla madre, che è malata di tubercolosi polmonare (può avere qualsiasi forma: chiusa, disseminata, così come il meccanismo di trasmissione) è relativamente rara. In questa situazione, una condizione importante è la sconfitta della tubercolosi in quei luoghi in cui i bambini sotto i 13-14 anni si trovano più spesso.

Infezione negli adulti

L'epidemiologia della tubercolosi è identificata da uno specifico test epidermico alla tubercolina (test di Mantoux). I meccanismi con cui viene utilizzato un test di tipo tubercolinico sono comunemente chiamati diagnostici della tubercolina. Lo schema presentato non viene utilizzato per ogni categoria della popolazione, ma esclusivamente per bambini, adolescenti e giovani sotto i 30 anni di età. I Fthisiatrici notano che:

  • Lo scopo principale dell'esame della malattia polmonare dovrebbe essere l'identificazione dell'infezione con componenti micobatterici e la selezione di individui per la vaccinazione contro la malattia, qualunque sia la forma: aperta, di tipo disseminato;
  • per l'uso del test della tubercolina, nel caso degli adulti si può usare la tubercolina;
  • I metodi generali descritti ci permettono di determinare i percorsi del polmone umano, che può essere una quantità significativa.

Dato che la tubercolina non include i bastoncini vivi di Koch, la sua introduzione nel corpo non può innescare l'incidenza della tubercolosi. La tubercolina viene iniettata con l'aiuto di una siringa sterile nell'epidermide del terzo medio dell'avambraccio, che consente di determinare la via dell'infezione del paziente e quale sia lo stadio di sviluppo del processo, che a volte non lo è.

Infezione negli anziani

L'epidemiologia della tubercolosi nella vecchiaia ha le sue caratteristiche. Si trovano nel fatto che, nonostante il fatto che le persone di età superiore a 55 anni sono più a rischio di sviluppare una malattia, sono meno propensi a formare una forma pericolosa: un tipo disseminato o un altro. Ciò è dovuto alla relativa stabilità del sistema immunitario e alle eccellenti caratteristiche protettive dell'organismo.

Tuttavia, il più delle volte nelle persone in età avanzata si forma una forma chiusa, che non può provocare sintomi negativi per molti anni e fino alla fine della vita di una persona. A questo proposito, è necessario annotare i fattori e le modalità di trasmissione dell'infezione da tubercolosi e il passaggio allo stadio attivo.

Fattori di transizione nella fase attiva

Lo stato delle forze protettive del corpo è influenzato da un gran numero di fattori, il primo dei quali è la qualità della nutrizione. I fitictrici sono convinti che il digiuno o un'alimentazione scarsa o inadeguata riducano la resistenza naturale dell'organismo.

Il prossimo fattore che rappresenta la fonte più attiva di infezione è l'uso di prodotti tossici.

L'uso del tabacco e l'uso di alcol riduce le riserve protettive del corpo e dei polmoni.

Effetti simili sono caratterizzati da ormoni e altri farmaci che vengono utilizzati nel trattamento di alcune malattie.

Il terzo fattore che accelera il fatto che la fase della malattia diventa attiva, è necessario considerare le comorbidità. La tubercolosi è più suscettibile ai pazienti con infezione da HIV con diabete di tipo 1 e tipo 2, malattie respiratorie e disturbi mentali. L'elenco comprende condizioni patologiche quali l'ulcera peptica e 12 ulcere duodenali del paziente.

Una fonte altrettanto importante è lo stress. I fitofarmaci hanno dimostrato che situazioni stressanti e depressione hanno un effetto negativo sullo stato generale di immunità.

Modi per evitare l'infezione

Sviluppato metodi specifici e non specifici per combattere la tubercolosi polmonare o prevenire lo sviluppo della malattia. I metodi non specifici includono misure che aumentano le difese del corpo umano:

  • distribuzione razionale del lavoro e del riposo;
  • dieta corretta e completa, riducendo significativamente la probabilità;
  • eliminazione della dipendenza da nicotina e alcol;
  • indurimento quotidiano del corpo, è possibile e non così spesso;
  • l'introduzione dell'educazione fisica come mezzo per eliminare la fonte dell'infezione.

Il prossimo metodo non specifico sono misure che consentono di migliorare l'alloggio e l'ambiente di lavoro. Si tratta di ridurre il grado di affollamento e polvere nella stanza, ottimizzando la ventilazione.

Metodi profilattici specifici per prevenire la tubercolosi dei polmoni comprendono l'implementazione di vaccinazioni contro la tubercolosi, come metodo per eliminare la fonte attiva. Il metodo non meno efficace è la chemioprofilassi. Implica l'uso di farmaci chemioterapici per escludere malattie respiratorie.

Inoltre, si può usare un vaccino contro la tubercolosi, che costituisce un alto grado di immunità alla tubercolosi. Pertanto, è la principale fonte di prevenzione specializzata delle lesioni tubercolari nei bambini. Il vaccino può, nell'80% dei casi, prevenire la formazione di una condizione patologica entro i prossimi 15 anni. Stiamo parlando di quelle situazioni in cui la vaccinazione viene effettuata prima dell'infezione, vale a dire, un bambino con test negativi per la tubercolosi disseminata.

Infettarsi con la tubercolosi è piuttosto semplice - può essere qualsiasi forma di malattia acquisita da una persona in un veicolo oa casa. A diverse età, il processo di infezione dei polmoni si svolge in modi diversi: nei giovani più acutamente, negli anziani - in misura minore. I fitictrici prestano attenzione al fatto che esistono metodi universali ed efficaci per evitarlo. Forniscono una garanzia del 100% e quindi possono essere utilizzati da tutti.

Dove e come si può ottenere la tubercolosi

Chiunque può contrarre la tubercolosi ovunque (nella metropolitana, sull'autobus, a una festa). Sul globo, ogni secondo, una persona viene infettata dalla tubercolosi. La principale fonte di infezione è la tosse nei pazienti con tubercolosi polmonare (tubercolosi polmonare) e animali malati. È stato stabilito che un paziente con tubercolosi cronica può secernere fino a 7,5 miliardi di microbi in un giorno e infettare una media di 15 persone all'anno. Quando si tossisce, le gocce più piccole contenenti batteri tubercolari vengono spruzzate a una distanza di 1-1 ½ metri dal paziente. Per un impulso di tosse si formano fino a 3mila. Quindi queste goccioline si seccano e si trasformano in particelle di polvere. L'infezione di solito si verifica in una stanza nella cui aria tali particelle possono persistere per molto tempo. Le persone che sono state a contatto con un paziente in una stanza scarsamente ventilata per un lungo periodo sono esposte a un rischio particolare: in una cella di prigione, in caserme, in un reparto ospedaliero o in famiglia. È anche possibile contattare l'infezione da persone e animali con tubercolosi. Allo stesso tempo, i micobatteri influenzano la pelle e le mucose. La contaminazione da contatto può verificarsi quando gli indumenti infetti vengono utilizzati dai pazienti e dai loro altri oggetti (giocattoli, libri, piatti, ecc.), Mentre si prendono cura degli animali malati. Sono descritti casi di infezione da contatto in chirurghi, patologi, macellai. Nei bambini e negli adolescenti, la via alimentare della trasmissione è essenziale. Questo si osserva quando si mangia carne, latte e latticini infetti da una mucca con tubercolosi mammaria. La contaminazione degli alimenti di solito provoca un processo negli organi addominali. Infezioni intrauterine relativamente rare del feto di una madre affetta da tubercolosi. In questo caso, una condizione importante è la sconfitta della tubercolosi del posto dei bambini.

Come viene definita l'infezione da tubercolosi?

L'infezione da Mycobacterium tuberculosis viene determinata mediante uno speciale test cutaneo alla tubercolina (test di Mantoux). Il metodo con cui viene utilizzato il test del tubercolin è chiamato test della tubercolina. La diagnosi di tubercolina non è utilizzata per tutte le categorie della popolazione, ma solo per bambini, adolescenti e giovani sotto i 30 anni di età. Il suo scopo principale è rilevare l'infezione da tubercolosi e la selezione di individui per le loro vaccinazioni anti-tubercolari. Per l'impostazione del test alla tubercolina usando la tubercolina. È un filtrato di micobatterio tubercolosi ucciso per riscaldamento e consiste di proteine, polisaccaridi, frazioni lipidiche e acidi nucleici. Dato che la tubercolina non contiene bastoncini viventi di Koch, la sua introduzione nel corpo non può causare una malattia tubercolare. La tubercolina viene iniettata con una siringa sterile nella pelle del terzo medio dell'avambraccio. I risultati del campione vengono valutati da un medico o da un'infermiera appositamente addestrata dopo 72 ore. Le seguenti modifiche possono verificarsi nel sito di iniezione di tubercolina:

  • reazione pungente, cioè solo una traccia della puntura;
  • iperemia (arrossamento della pelle);
  • papule (compattazione ed elevazione della pelle, determinata dall'occhio, al tatto), vescicola (fiala con liquido), ecc.

La reazione di puntura è considerata come prova di tubercolina negativa, iperemia o papule fino a 5 mm di dimensione - come dubbia, di dimensioni papule superiori a 5 mm o vescicole - come positive. I test di tubercolina negativi e positivi sono della massima importanza nel lavoro contro la tubercolosi, poiché in caso di un dubbio test tubercolinico non vengono effettuate misure terapeutiche e diagnostiche. Un test negativo alla tubercolina nella maggior parte dei casi indica l'assenza di infezione da Mycobacterium tuberculosis. Gli individui con questo test, che hanno compiuto 7 anni o vivono in condizioni di contatto con un paziente affetto da tubercolosi, ricevono vaccinazioni antitubercolari. Un test tubercolinico positivo può essere per due ragioni: o come risultato dell'infezione dell'organismo con Mycobacterium tuberculosis o come reazione alla vaccinazione contro la tubercolosi. La diagnosi definitiva viene stabilita solo dopo un esame approfondito di un bambino (un adolescente o un'altra persona) da un medico della tubercolosi. Un test tubercolinico positivo a causa della risposta del corpo al vaccino contro la tubercolosi non è una malattia, ma una condizione normale che non richiede un trattamento ed è nota per 5-7 anni dopo la vaccinazione. Nel corso del tempo, la reazione post-vaccinazione è estinta. Anche un test tubercolinico positivo a causa di infezione da tubercolosi da parte dei micobatteri non è una malattia, ma a determinate condizioni può trasformarsi in una malattia. Test positivi alla tubercolina possono essere osservati sia in persone che sono state recentemente infettate dalla tubercolosi sia in persone che sono state a lungo infettate.

Per la prevenzione della tubercolosi, è più importante identificare un'infezione fresca, recente o cosiddetta primaria. Quanto prima è stata rilevata un'infezione primaria in un bambino (adolescente o altra persona) e sono state assegnate una serie di misure preventive, maggiori sono le probabilità di prevenire lo sviluppo della malattia. Un test tubercolinico positivo in una persona inizialmente infettata da phthisiatricians si chiama "bend". Le persone con un "giro" di un test alla tubercolina sono sottoposte a un accurato esame clinico e radiografico in un ambulatorio di tubercolosi. Per prevenire la transizione dell'infezione in una malattia, i farmaci antitubercolari (tubazid, ftivazid, ecc.) Sono prescritti per 2-3 mesi.

HANNO TUTTE LE PERSONE INFETTATE CON MALATTIA DI TUBERCOLOSI?

Infettarsi con la tubercolosi non significa ammalarsi. La probabilità di ottenere una tubercolosi attiva in una persona sana che ha ricevuto una bacchetta Koch è di circa il 5-10%. In questo caso, la malattia, più spesso, non si verifica immediatamente, ma nei primi 1-2 anni dopo l'infezione. La maggior parte delle persone infette da micobatteri non sviluppa tubercolosi. L'unica prova della presenza di bacillo tubercolare nel corpo di queste persone praticamente sane sono i test positivi alla tubercolina.

QUALI FATTORI HANNO CONTRIBUITO ALLA TRANSIZIONE DELL'INFEZIONE DI TUBERCOLOSI NELLA MALATTIA?

Nell'esordio della malattia in una persona infetta da tubercolosi, due fattori giocano un ruolo: il numero di micobatteri nel corpo e lo stato delle difese del corpo. Il numero di micobatteri che sono entrati nel corpo dipende dalla vicinanza del contatto con un paziente affetto da tubercolosi e dalla massiccia escrezione batterica.

Una serie di fattori influenzano lo stato delle difese corporee:

  • qualità del cibo Vi sono forti prove che la fame o la malnutrizione riducono la resistenza del corpo. "Una persona ben nutrita non si ammala di tubercolosi", dicono i medici della tubercolosi.
  • consumo di prodotti tossici. Il tabacco da fumo e l'alcol riducono significativamente le difese dell'organismo; l'ormone e altri farmaci usati nel trattamento di certe malattie hanno lo stesso effetto.
  • malattie concomitanti. La tubercolosi è particolarmente sensibile ai pazienti affetti da HIV con diabete, malattie respiratorie, malattie mentali, ulcera gastrica e 12 ulcera duodenale, ecc.
  • lo stress. Dimostrato che stress e depressione influenzano negativamente il sistema immunitario.

COME SALVARE SEI EI TUOI BAMBINI DALLA TUBERCOLOSI?

Esistono metodi specifici e non specifici per prevenire la tubercolosi. I metodi non specifici includono:

  • attività che aumentano le difese dell'organismo (modalità razionale di lavoro e riposo, corretta alimentazione, consumo di alcol e fumo, indurimento, educazione fisica, ecc.);
  • Misure che rivitalizzano l'ambiente abitativo e lavorativo (riducendo l'affollamento e la polverosità dei locali, migliorando la ventilazione).
  • I metodi specifici per prevenire la tubercolosi includono:
  • vaccinazioni contro la tubercolosi;
  • chemioprofilassi (prendendo farmaci chemioterapici per prevenire la tubercolosi).

Il vaccino contro la tubercolosi forma l'immunità del corpo contro l'infezione da tubercolosi ed è quindi il principale metodo di prevenzione specifica della tubercolosi nei bambini. Il vaccino contro la tubercolosi nell'80% dei casi può prevenire lo sviluppo della tubercolosi entro 15 anni, se la vaccinazione viene effettuata prima dell'infezione, ad es. bambini con test tubercolinici negativi.

È stato inoltre stabilito che la vaccinazione diffusa riduce l'incidenza della tubercolosi di 5-10 volte, riducendo drasticamente l'insorgenza di forme gravi e acutamente progressive della malattia. Se la malattia si verifica in Ryenka vaccinato, allora procede più benigna, senza complicazioni, sotto forma di forme più lievi. La principale preparazione vaccinale ampiamente utilizzata in tutto il mondo per la prevenzione specifica della tubercolosi è il vaccino BCG. È stato chiamato così in onore dei suoi autori - gli scienziati francesi Calmette e Guérin. Come risultato di ripetuti ripristini per 18 anni in un ambiente speciale, Calmette e Guerin hanno ricevuto nel 1914 una varietà di Mycobacterium tuberculosis, che ha perso la capacità di causare malattie, ma ha mantenuto la capacità di creare l'immunità anti-tubercolare. Numerosi esperimenti sull'infezione degli animali hanno convinto gli scienziati sull'innocuità di questo tipo di micobatteri. Nel 1921, i neonati in Francia iniziarono a essere vaccinati. Un po 'più tardi, in altri paesi europei, e, a partire dal 1925, la vaccinazione contro la tubercolosi cominciò ad essere applicata nell'URSS. La vaccinazione BCG nel nostro paese viene somministrata a tutti i neonati sani per 3-4 giorni di vita. L'effetto protettivo del vaccino non appare immediatamente, ma solo dopo 1,5-2 mesi dalla sua introduzione. A questo proposito, prima della dimissione del puerperale e del bambino dall'ospedale di maternità, tutti i familiari del neonato, così come le altre persone che vivono con loro nello stesso appartamento, devono sottoporsi a un esame radiologico di raggi x profilattici per la tubercolosi. Nei casi in cui il neonato ha un paziente con tubercolosi in famiglia, viene isolato dal bambino per almeno 2 mesi dopo la vaccinazione del neonato. Di norma, in tali situazioni, il paziente viene ricoverato in ospedale in un ospedale per la tubercolosi e l'appartamento viene sottoposto a una disinfezione completa. Se il paziente rifiuta di essere ricoverato in ospedale, la madre e il bambino sono detenuti nel reparto maternità per 6-8 settimane. La durata dell'immunità causata dal vaccino BCG è di circa 5-7 anni. Dopo questo periodo, c'è bisogno di rivaccinazione (ri-vaccinazione).

In conformità con l'attuale Ordine del Ministero della Salute della Repubblica di Bielorussia, la rivaccinazione BCG viene effettuata all'età di 7 anni per i bambini non infetti da tubercolosi, vale a dire con test tubercolinici negativi. Il secondo metodo di prevenzione specifica della tubercolosi - chemioprofilassi - consiste nel somministrare farmaci antitubercolari a persone sane che sono a rischio di sviluppare la malattia. La chemioprofilassi stimola l'immunità alla tubercolosi. Gli scienziati hanno dimostrato che l'incidenza della tubercolosi durante la chemioprofilassi si riduce di 5-7 volte. Nel nostro paese, la chemioprofilassi è prescritta:

  • Persone da contatto con pazienti - secrezioni batteriche;
  • persone con tubercolosi prima volta che hanno un test di tubercolina positivo o nettamente positivo, il cosiddetto "giro" per la prima volta;
  • le persone con tubercolosi inattiva cambiano ad alto rischio di recidiva della malattia (esacerbazione di malattie croniche concomitanti che indeboliscono l'organismo, il periodo post-parto, condizioni di lavoro e di vita sfavorevoli, ecc.).

Il principale farmaco per la chemioprofilassi è il tubazid.

Come si può ottenere la tubercolosi? Come si diffonde la tubercolosi da persona a persona?

Come si diffonde la tubercolosi da persona a persona? Questa è una domanda abbastanza frequente. Comprenderemo di più in questo articolo. La tubercolosi dei polmoni è stata la causa della morte per secoli, insieme a malattie come la peste bubbonica, lo scorbuto e la malaria.

Descrizione della malattia

La tubercolosi è conosciuta sin dai tempi antichi. Anche gli antichi medici romani e greci descrivevano casi di consumo polmonare. Ippocrate e Aristotele hanno parlato del maggior rischio di infezione per le persone che sono vicine ai malati. Anche alcune antiche mummie egiziane, e la loro età è molto rispettabile e ha più di 4 mila anni, aveva le ossa colpite dalla tubercolosi. Il nome stesso della malattia deriva dalla parola latina, che in traduzione significa "manopola". Negli ultimi cento anni, le droghe e i metodi di trattamento hanno ricevuto uno sviluppo qualitativamente nuovo, ma questa malattia non sempre riesce a sconfiggere. Ecco perché è molto importante avere informazioni su come si può contrarre la tubercolosi. Quando il contatto con una persona infetta porta a malattia? Cercheremo di rispondere a queste domande in questo articolo.

Probabilità di infezione

Non molto tempo fa, su tutti i canali televisivi, c'erano trasmissioni con notizie spaventose di influenza aviaria o suina. Hanno chiesto vaccinazioni di massa, misure preventive e hanno dato consigli sulle droghe. Ma su una malattia così grave e molto comune, come, per qualche ragione, silenziosa. Ma ancora non è stato possibile estirparlo completamente. Inoltre, oggi è una delle malattie più comuni su scala globale. Per studiare i metodi di trasmissione della malattia e le sue caratteristiche, nella fisiologia c'è un'intera sezione - l'epidemiologia della tubercolosi. I sintomi e i primi segni della malattia dovrebbero essere identificati in modo tempestivo.

Cosa dicono le statistiche?

Le statistiche ci dicono che ogni terza persona del pianeta è infettata da questa malattia e quasi un quarto di loro muore a causa di questa malattia. Inoltre, nella maggior parte dei casi, le persone infette vivono in paesi sviluppati e in grandi città civilizzate. E ogni anno ne contano altri otto milioni. Le statistiche mostrano che anche un alto livello di sviluppo della scienza medica e uno studio approfondito della tubercolosi non consentono di escludere un'alta probabilità di infezione, che può colpire qualsiasi persona. I modi in cui il patogeno della malattia penetra nel corpo umano sono stati sufficientemente studiati. L'abbondanza di persone nei luoghi pubblici e nei trasporti, la vita affollata in un'area limitata - tutto ciò rende possibile la diffusione della malattia con maggiore intensità.

Ognuno di noi dovrebbe sapere come essere infettato dalla tubercolosi.

Agente causale

La principale fonte di infezione è la bacchetta di Koch. È stato scoperto e studiato per molto tempo, ma gli scienziati ancora non sanno come sradicarlo completamente. La ragione di ciò è molto semplice: la bacchetta ha un buon meccanismo di difesa e un altissimo livello di adattabilità ai fattori ambientali. Si mantiene per 30 minuti in acqua bollente e in acqua normale può rimanere in grado di funzionare fino a cinque mesi. Persino molti tipi di acidi non sono in grado di danneggiarlo. Pertanto, un esame del sangue per la tubercolosi deve essere preso regolarmente.

Batteri spot deboli

In condizioni normali, essendo su mobili e vari articoli per la casa, mantiene la capacità di vivere fino a 21 giorni. Pertanto, per sconfiggere l'infezione con l'aiuto delle cellule immunitarie non è facile. Tuttavia, lei ha un punto debole. I batteri non sopportano la luce solare diretta, dopo due ore al sole, non sono in grado di vivere. Inoltre, grazie alla sua protezione, la bacchetta si muove silenziosamente attraverso il corpo e si riproduce lentamente. Tutto questo è il motivo per cui il primo periodo di sviluppo della malattia è lungo e consente di combattere l'infezione in modo molto efficace. È molto importante avere informazioni su come si può essere infettati dalla tubercolosi, poiché potrebbe non manifestarsi per molto tempo e può essere nascosto.

Modi di infezione

La trasmissione può essere effettuata in diversi modi, ma il più comune di questi è in volo. Tuttavia, si deve sempre ricordare che permane il pericolo di infezione che penetra attraverso l'acqua contaminata, il contatto tattile con i luoghi in cui la bacchetta è comune e il consumo di alimenti contaminati. Anche se, ovviamente, la posizione dominante qui è la modalità di trasmissione aerea.

prevenzione

Le misure preventive contro questa malattia sono semplici e conosciute da tutti fin dall'infanzia:

  • cercare di essere meno in luoghi affollati;
  • eliminare il contatto con i pazienti con tubercolosi (non baciare, non comunicare, non essere nella stessa stanza con loro);
  • indossare una maschera quando si visita un ambulatorio di tubercolosi ed evitare il contatto con i pazienti;
  • rafforzare il sistema immunitario.

Contattando con un paziente, 20 persone possono essere infettate contemporaneamente. Tipicamente, il metodo di infezione solleva molte domande: è possibile avere un'infezione tramite il contatto sessuale, è trasmesso con mezzi ereditari, ecc. Gli esperti danno loro risposte dettagliate:

  • la tubercolosi polmonare si trasmette baciando un paziente affetto da una forma aperta della malattia;
  • possibile trasmissione della malattia e sessualmente, anche se la tubercolosi non è polmonare;
  • l'infezione è possibile durante le procedure mediche (iniezioni, contagocce);
  • c'è una forma di tubercolosi in cui l'infezione viene trasmessa attraverso la placenta dalla madre malata al feto;
  • l'infezione si presenterà con un alto grado di probabilità se ci si trova in una stanza in cui il paziente rimane spesso;
  • Quando si usano cose infette senza il trattamento necessario, anche la probabilità di infezione è molto alta.

La lotta contro la tubercolosi è ora molto rilevante. Ma è importante sapere che questa patologia non può essere trasmessa con mezzi ereditari. In linea di principio, è possibile ammalarsi di tubercolosi in qualsiasi luogo in cui sia stato il vettore della sua forma aperta. Ma, per nostra felicità, nella maggior parte dei casi il numero di bastoncini è trascurabile. Semplicemente non hanno tempo per arrivare alla membrana mucosa e morire.

Infezione al 100%

In effetti, l'unica possibilità di ammalarsi esattamente è la comunicazione con una persona che ha una forma aperta di tubercolosi. Per capire il meccanismo dell'infezione, non è necessario avere un'educazione medica, devi solo capire il principio. La malattia provoca lo sviluppo del processo infiammatorio nel corpo, accompagnato dalla comparsa di piccole protuberanze. Nella maggior parte dei casi, la malattia colpisce i polmoni e i bronchi.

Il processo di infezione è il seguente: i batteri patogeni entrano nel corpo e si diffondono per via bronchopolmonare, linfogena ed ematogena. Si formano tubercoli singoli o multipli nei polmoni del paziente. La tubercolosi ha due forme: chiusa e aperta. Quando i primi micobatteri sono contenuti nei tubercoli stessi, senza lasciarli. In questo caso, il paziente non porta una minaccia per gli altri, è impossibile essere infettati da esso. La seconda forma è estremamente pericolosa, perché l'agente patogeno viene rilasciato insieme all'espettorato.

I sintomi e i primi segni di tubercolosi hanno bisogno di sapere in tempo per riconoscere la malattia.

Misure preventive

Se hai già avuto la tubercolosi polmonare, dovresti prenderti cura delle misure di sicurezza con la stessa cura di una persona che non è mai stata ammalata. Dopotutto, questa malattia può essere infettata una seconda volta. Devi prenderti cura della tua salute e non trascurare la prevenzione. Anche se i batteri sono entrati nel corpo, non sempre porta allo sviluppo della malattia. Con buone prestazioni delle cellule immunitarie, l'infezione non si verificherà. Ecco perché è molto importante prendersi cura dell'immunità e rafforzarla, così come fare un test per la tubercolosi. Al fine di prevenire il verificarsi della malattia, è necessario organizzare diversi aspetti della tua vita nel modo giusto:

  • Impegnarsi nella cultura fisica e nello sport.
  • Mangia bene, entra nella dieta di cibi sani con una quantità sufficiente di sostanze nutritive.
  • Visita regolarmente il medico e segui le sue raccomandazioni sull'assunzione di complessi vitaminici. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di infezione da tubercolosi.

Di particolare importanza è la dieta e il contenuto di grassi e proteine ​​nella quantità richiesta. La consultazione di un nutrizionista in questa materia, ovviamente, non fa male, ma in linea di principio è sufficiente se il rapporto dei nutrienti nel corpo è equilibrato. Non è consigliabile mangiare grandi quantità di cibi grassi, piccanti, fritti. Dovrebbe essere preferito verdure ricche di fibre. Le vitamine sono meglio prese su consiglio di un medico: regolerà la composizione del complesso e il dosaggio che è necessario per voi. Con la corretta conformità con le misure preventive di cui sopra, anche la bacchetta di Koch non sarà spaventosa. Ma ancora, per qualsiasi sospetto, è meglio fare un'analisi del sangue per la tubercolosi.

Caratteristiche della malattia che si verificano in forma chiusa

La bacchetta di Koch, una volta nel corpo umano, infetta i tessuti degli organi respiratori o il sistema linfatico. Poiché è contenuta all'interno del tubercolo, la lesione guarisce gradualmente, ma si forma una foca sul tessuto. Questo processo è il primo stadio. Se l'infezione penetra nel sangue del paziente, si formano diverse lesioni: questo è il secondo stadio. Il decorso della malattia in questa forma non è accompagnato dalla secrezione di micobatteri, cioè, per quelli intorno al paziente non è pericoloso. Per determinare la presenza di patologia nel corpo, nella sua forma e nello stadio, è necessario superare un test speciale per la tubercolosi.

Come determinare?

È possibile determinare se una persona ha un'infezione in un istituto medico conducendo una visita medica con l'aiuto di:

  • Reazioni di Mantoux;
  • raggi X;
  • Raggi X;
  • esame batteriologico dello scarico dalla gola;
  • Diagnostica ELISA per la presenza di anticorpi contro il bacillo di Koch nel corpo.

Abbiamo visto come infettare la tubercolosi.

I rischi dell'infezione da tubercolosi: come non ammalarsi?

Ora quasi tutti sanno quanto sia complicata la situazione con l'incidenza della tubercolosi nei paesi post-sovietici. Scarsi finanziamenti per l'assistenza sanitaria, copertura vaccinale inadeguata, ecologia sfavorevole, deterioramento del materiale e delle condizioni di vita, cattive abitudini - tutti questi fattori contribuiscono a una diminuzione dell'immunità, alla formazione di specie batteriche resistenti che non possono essere trattate con schemi standard, il che porta ad un aumento dell'incidenza e delle complicanze del controllo della tubercolosi.

Il problema principale di preoccupazione per qualsiasi persona è il rischio di infezione nella vita di tutti i giorni. Come non ammalarsi? - vediamo

Modi di infezione

La possibilità di infezione da tubercolosi è abbastanza grande, ma il rischio è ancora basso rispetto a malattie altamente contagiose come l'HIV, l'epatite virale, il morbillo, ecc. La principale fonte di infezione nella tubercolosi è un paziente affetto da un batterio.

A seconda della forma del processo tubercolare, i pazienti non possono rilasciare i batteri:

Nelle forme polmonari per l'escrezione batterica è necessaria la presenza di lesioni distruttive nei polmoni. Altrimenti, le forme distruttive della tubercolosi erano precedentemente chiamate "aperte".

Quindi come puoi essere infettato?

Meccanismi di trasmissione della tubercolosi:

Posso prendere un bacio?

Sì, puoi. A condizione di contatto con un paziente che è un sistema batteriovascolare e se una grande quantità di agente patogeno colpisce la mucosa danneggiata (incrinature, tagli). Allo stesso tempo si forma il chancre tubercolare.

Sono possibili anche la deglutizione dei micobatteri e lo sviluppo della tubercolosi intestinale.

Dove posso prendere la tubercolosi?

Robert Koch ha dichiarato: "Finché ci sono baraccopoli sulla terra, dove nessun raggio di sole penetra, il consumo continuerà ad esistere". Mycobacterium tuberculosis si moltiplica bene in un ambiente umido, caldo, condizioni di casa scadenti.

In condizioni di grandi folle di persone, in spazi chiusi senza adeguata ventilazione, il mycobacterium si sente benissimo. Deposto sulla superficie degli oggetti e mescolato con la polvere, può essere in uno stato vitale per molte settimane e mesi.

Posso essere infettato per strada?

La probabilità di infezione da TBC in strada è piuttosto piccola. Una volta nell'ambiente, mycobacterium si disperde nell'aria e muore molto rapidamente sotto l'influenza dei raggi ultravioletti. Pertanto, la concentrazione di batteri necessari per l'infezione è ridotta all'aria aperta.

Influenzando il micobatterio, i raggi ultravioletti "si asciugano", riducendo la virulenza. Quei batteri che non muoiono sotto l'azione dei raggi ultravioletti non sono abbastanza patogeni da infettare. Per contrarre la tubercolosi, è necessario un colpo diretto di un numero sufficiente di batteri virulenti nell'aria inalata.

Se cammini per strada, dovresti evitare l'espettorato di persone che potrebbero essere malate di tubercolosi, direttamente nell'aria inalata, e questo sarà sufficiente.

Ma nei trasporti pubblici ci sono tutte le condizioni per l'infezione:

  1. Una grande folla di persone.
  2. Scarsa ventilazione
  3. Umido aria calda.

Pertanto, dovresti diffidare della tosse nel trasporto pubblico e ricordare che piccole particelle di aerosol (fino a 5 micron di diametro) contenenti micobatteri si diffondono su diversi metri e rimangono sospese fino a 1 ora.

Da cosa arriva TBC?

Nella vita di tutti i giorni, la probabilità di infezione da TBC da parte di un malato è molto alta, dato che i micobatteri secreti da esso sono nell'aria, possono depositarsi sul cibo e sugli oggetti domestici, aumentando il rischio.

Per evitare l'infezione, devi seguire queste regole:

  1. Un paziente affetto da tubercolosi dovrebbe avere i suoi articoli per l'igiene personale, i suoi piatti.
  2. Per il paziente è necessario assegnare una stanza separata.
  3. La stanza dovrebbe essere organizzata per la pulizia con acqua (almeno due volte al giorno) e per l'aerazione. Le finestre dovrebbero essere rivolte verso il lato soleggiato.

I pazienti che sono escreti di batteri devono ricevere un trattamento speciale presso un ambulatorio di tubercolosi. Risparmierà dall'infezione degli altri e accelererà il recupero del paziente.

Gruppi di rischio

Ci sono diversi gruppi di persone che hanno una maggiore probabilità di infezione:

  1. Persone in contatto con i pazienti
  2. Persone con cambiamenti residui dopo aver sofferto di tubercolosi.
  3. Pazienti con diabete, pneumoconiosi, ulcera gastrica e duodeno.
  4. Pazienti con immunodeficienza.
  5. I fumatori.
  6. Persone in carcere
  7. Popolazione asociale.

Nel video puoi trovare le risposte alle domande sulla tubercolosi:

Dottore: alto rischio.

Vale anche la pena sottolineare un gruppo di rischio speciale: questi sono medici e personale medico che regolarmente entrano in contatto con pazienti affetti da tubercolosi. Per evitare la malattia, è necessario utilizzare dispositivi di protezione individuale, come respiratori speciali, occhiali durante l'esecuzione di manipolazioni associate al rischio di espettorato su mucose non protette e aria inalata.

Una componente importante del lavoro è... il cibo. Se il micobatterio cade a stomaco vuoto, può invadere la membrana mucosa, aumentando così il rischio di sviluppare la malattia. Quando l'MBT entra nello stomaco, in cui è contenuto, i batteri vengono semplicemente digeriti nel tratto gastrointestinale.

È necessario ricordare il trattamento igienico delle mani e degli strumenti dopo il contatto con i pazienti con l'aiuto di soluzioni disinfettanti (vedere Disinfezione in caso di tubercolosi: cosa è necessario sapere). L'uniforme in cui il medico lavora con i pazienti deve essere trattata e non utilizzata a contatto con persone sane.

Come evitare l'infezione?

Prima di tutto, le persone con un'immunità ridotta sono a rischio di contrarre tubercolosi, quindi si dovrebbe prestare molta attenzione allo stile di vita e ai problemi di salute. Un'importanza particolare dovrebbe essere attribuita alla corretta alimentazione, al trattamento tempestivo delle malattie e ai problemi di immunoprofilassi.

La vaccinazione contribuisce allo sviluppo dell'immunità e riduce il rischio di morbilità dopo l'infezione iniziale.

  1. Diagnosi tubercolina: un test con tubercolina può rivelare l'assenza di immunità nei bambini o l'infezione già in atto con micobatterio.
  2. Diaskintest: consente di determinare chiaramente la presenza di un processo tubercolare attivo nel corpo, basato sulla reazione di specifiche proteine ​​dell'ufficio.
  3. Fluorografia: condurre uno studio annuale di fluorografia preventiva consente di identificare i cambiamenti nei polmoni caratteristici del processo di tubercolosi e prevenire lo sviluppo di forme distruttive di patologia con secrezioni batteriologiche.

conclusione

C'è sempre il rischio di infezione da tubercolosi. Per evitare l'infezione, è necessario mantenere uno stile di vita sano, mangiare bene, cercare aiuto medico in modo tempestivo e seguire le istruzioni degli specialisti. Ti benedica!

Come si può ottenere la tubercolosi e come curare la tubercolosi

Questa è una malattia causata da un microbatterio. Di solito, la tubercolosi colpisce i polmoni, ma in alcuni casi l'infiammazione può verificarsi in altre parti del corpo, come il sistema osseo, i linfonodi e il cervello. Come si può ottenere la tubercolosi e come curare la tubercolosi, scoprire in questo articolo.

Come si può ottenere la tubercolosi?

Il principale modo di diffondere la tubercolosi è nell'aria. Con il contatto ravvicinato con il paziente, ad esempio, quando si parla, l'infezione viene facilmente trasmessa a una persona sana.

È necessario tener conto del fatto che per contrarre la tubercolosi da un'altra persona, è necessario contattarlo per un lungo periodo di tempo. Secondo la teoria, per essere infettati da una persona malata con una forma attiva di infezione, è necessario comunicare con lui 8 ore al giorno per 6 mesi o stare con una tubercolosi malata nella stessa stanza 24 ore al giorno per 2 mesi. In una riunione occasionale a distanza ravvicinata, la probabilità di infezione che penetra in un corpo sano è molto piccola. Nel caso in cui il paziente abbia subito un ciclo di trattamento di due settimane, la possibilità di infezione da parte sua è vicina allo zero. Vale la pena notare che la malattia non viene trasmessa attraverso il contatto con oggetti domestici che vengono utilizzati da una persona infetta da tubercolosi.

Chi può ottenere la tubercolosi?

Categorie di persone più sensibili alla tubercolosi

Persone con problemi di salute

Gli individui suscettibili alla dipendenza da alcol e droghe possono contrarre la tubercolosi.

Coloro che vivono in condizioni avverse

La tubercolosi può essere infettata da individui trattati con farmaci che indeboliscono il sistema immunitario.

L'infezione da tubercolosi può essere quella di prendere steroidi

Donne anziane e uomini

Se fai parte di uno dei punti elencati e ritieni che uno dei tuoi parenti sia probabilmente malato di tubercolosi, consulta un medico.

Come non ottenere la TB - metodi di prevenzione

Aria più volte al giorno. I microbi, inclusi gli agenti causali della tubercolosi, si volatilizzano insieme all'aria non fresca.

Se ti sembra che uno dei tuoi cari abbia la tubercolosi, allora raccomandalo vivamente di andare dal medico per un esame e, se necessario, sottoporsi a un trattamento.

Indossare maschere protettive se si lavora nella stessa stanza con tubercolosi malata.

Per non contrarre la tubercolosi, trascorri meno tempo in una stanza mal ventilata e soffocante in cui c'è sempre una persona che trasporta la tubercolosi attiva. Prima di contattare un paziente affetto da questa malattia, assicurarsi di aver completato il ciclo di trattamento minimo di due settimane.

Se sai come puoi contrarre la tubercolosi, puoi proteggere te stesso e i tuoi cari da questa complessa malattia. Ricorda, è molto più facile prevenire una malattia che curarla.

La forma più comune di questa malattia è polmonare. Si verifica in persone con immunità indebolita, che non sono in grado di superare la malattia nelle fasi iniziali. Non è difficile diagnosticare la malattia: basta contattare costantemente un paziente affetto da tubercolosi. Particolarmente spesso l'infezione con questa malattia è osservata in autunno e primavera. Durante questo periodo, la malattia viene attivata il più possibile.

I sintomi della tubercolosi comprendono: sudorazione notturna, mancanza di respiro, tosse (secca con espettorato o con sangue nell'espettorato), mancanza di appetito, perdita di peso, mal di testa, temperatura costantemente elevata (circa 38 ° C). Inoltre, ci possono essere una diminuzione delle prestazioni, irritabilità e sbalzi d'umore. Nelle fasi iniziali della malattia, possono comparire solo 2-3 sintomi, e tra questi non ci sarà necessariamente una tosse. Sulla base di questo, in caso di almeno uno dei sintomi sopra elencati, è necessario consultare immediatamente un medico e in nessun caso essere trattato in modo indipendente.

Come curare la tubercolosi?

Come curare la tubercolosi conoscono solo i professionisti medici. Ad esempio, se prendi il farmaco da solo, i bastoncini di Koch sviluppano meccanismi protettivi per il farmaco e quindi diventa molto più difficile trattare la malattia.

Il trattamento della tubercolosi farmaco-sensibile dura circa sei mesi e talvolta è necessario combattere la malattia fino a 2 anni. La terapia viene eseguita sistematicamente, senza la minima pausa. È necessario che l'infezione non possa recuperare.

Per curare la tubercolosi in un paziente, viene sottoposto a trattamento ospedaliero. Dopo 2 mesi, il paziente viene trasferito al trattamento ambulatoriale, ma soggetto all'assenza di agenti patogeni nell'espettorato della persona, che rappresentano una minaccia per gli altri.

Per curare la tubercolosi, un regime di trattamento è prescritto da un medico. L'etambutolo, la streptomicina, la pirazinamide, la rifampicina, l'isoniazide e alcuni altri farmaci sono usati principalmente per combattere le infezioni. Il medico curante seleziona la combinazione di questi farmaci esclusivamente per singoli indicatori. I farmaci sono presi per 2-3 mesi. Quindi, se non vi è alcun miglioramento nelle condizioni del paziente, la combinazione di farmaci cambia.

Come e dove ottenere la TB: informazioni per tutti

La malattia, conosciuta all'inizio del XX secolo, come consumo, che è stata trattata con nutrizione avanzata e stare in un clima caldo, è considerata mortale fino ad oggi.

La tubercolosi non conosce confini tra razze e paesi, strati sociali. Chiunque può ammalarsi di questa malattia, poiché è causata da un bacillo tubercolare, che è estremamente resistente alle influenze esterne e viene trasmesso dalle goccioline trasportate dall'aria, per contatto e attraverso il cibo.

Sono tutti infetti da tubercolosi malata?

L'ampia diffusione nell'ambiente del Mycobacterium tuberculosis crea condizioni per l'infezione di un gran numero di persone. Ma l'infezione non è una malattia. Il sistema immunitario umano è progettato per attaccare virus e batteri e una buona immunità sopprime l'attività dei bacilli tubercolari. I micobatteri vivono semplicemente nel corpo umano, aspettando l'opportunità di attaccare.

Qualsiasi fattore che porti ad un indebolimento delle forze protettive del sistema immunitario, innesca il meccanismo di riproduzione dei micobatteri, vale a dire:

  • Stress cronico;
  • malattie croniche;
  • malattie metaboliche;
  • malattie oncologiche;
  • sindrome da immunodeficienza;
  • tossicodipendenza e alcolismo.

Chi e perché è malato di tubercolosi

Ad alto rischio sono donne in gravidanza, madri che allattano e bambini. Le difese corporee delle donne in gravidanza e in allattamento sono indebolite dai cambiamenti ormonali. Il sistema immunitario dei bambini è imperfetto, vulnerabile agli attacchi di batteri di qualsiasi tipo, un fattore di rischio aggiuntivo per l'infezione è l'incapacità del bambino di seguire rigide regole di igiene, che aumenta la possibilità di infezione.

Una persona malata con una forma polmonare attiva di tubercolosi si sta costantemente diffondendo micobatteri quando tossisce. Un singolo colpo di tosse provoca la dispersione di oltre tremila micobatteri nell'aria circostante. Si depositano sugli oggetti, mescolandosi con la polvere, dopodiché la polvere viene aspirata da persone sane. Questo spiega l'alto grado di infezione delle persone che trascorrono molto tempo in una stanza scarsamente ventilata.

È presente un'alta probabilità di infezione da questa malattia:

  • Nel reparto ospedaliero, dove i pazienti sono sottoposti a trattamento;
  • nelle caserme per i soldati;
  • nella cella della prigione, dove c'è un grande affollamento e non c'è possibilità di messa in onda;
  • in una classe scolastica o in una scuola materna, se un adulto con una forma attiva della malattia lavora in una squadra di bambini;
  • nell'appartamento dove vive il paziente.

Modi di contrarre la tubercolosi

Come entrano i batteri nel corpo?

  1. Goccioline trasportate dall'aria - le più frequenti durante l'infezione. Molto spesso, i micobatteri entrano nel corpo durante l'inalazione.
  2. C'è un altro modo per il bacillo tubercolare di entrare nel corpo umano: il cibo. Il latte e la carne delle mucche malate possono essere una fonte di batteri.
  3. La via intrauterina - è molto rara, solo quando i micobatteri infettano la placenta durante la gestazione o il parto.
  4. Il contatto è un modo raro, ma ci sono casi di mungitrici e macellai di animali malati e il percorso di contatto è suscettibile alla trasmissione di micobatteri alla congiuntiva dell'occhio.
ai contenuti ↑

Qual è il rischio di infezione per contatto

La bacchetta di Koch è ben protetta dalle influenze esterne, poiché penetra intorno al corpo e forma una capsula densa e duratura su se stessa. Che permette ai micobatteri di vivere nel corpo umano per molto tempo e il sistema immunitario non può distruggerli. Mentre la capsula è chiusa, i batteri non sono pericolosi per gli altri.

Non appena i micobatteri perdono la loro protezione, formando ferite aperte nei polmoni, la persona diventa un distributore attivo di tubercolosi. La vicinanza accidentale a un veicolo di questo tipo in un autobus o in metropolitana non è pericolosa come la comunicazione quotidiana al lavoro o in famiglia.

Il rischio di infezione aumenta con la durata e la vicinanza dell'interazione con il paziente:

  • L'infezione è minima quando ci si incontra per strada o si viaggia in trasporto;
  • La minaccia di infezione è molto maggiore se si rileva una tubercolosi aperta in un collega di lavoro o in un vicino. In questo caso, è possibile il contatto quotidiano con l'ambulante dell'infezione, la scala o l'ascensore sono contaminati da micobatteri;
  • comunicazione amichevole con il paziente, incontri frequenti aumentano ancora di più la possibilità di contrarre la tubercolosi;
  • il maggior rischio di infezione in persone che vivono nello stesso spazio di vita con un paziente che ha una relazione stretta. Il contatto quotidiano con i malati, i pasti in comune, i baci, la vita sessuale - tutto questo provoca la penetrazione dei bastoncini di Koch nel sangue e nel sistema linfatico di una persona sana.
ai contenuti ↑

Misure preventive

I metodi preventivi per prevenire l'infezione non sono complicati e sono disponibili per chiunque:

  • igiene conformità. È necessario introdurre la regola per lavarsi le mani il più spesso possibile, specialmente per i residenti delle città in cui la probabilità di incontrare il portatore di bacilli è molto più alta;
  • pulizia giornaliera umida e approfondita della casa con l'uso di prodotti contenenti cloro. I micobatteri sono molto sensibili al cloro e la pulizia della polvere riduce al minimo il rischio di accumulo di batteri sulla superficie del pavimento e degli oggetti;
  • ventilazione giornaliera a casa;
  • una buona alimentazione, compresi carne, uova, grassi e latticini grassi;
  • passeggiate all'aria aperta, sport, attività fisica - queste misure aiutano a rafforzare il sistema immunitario.


Con la minaccia di infezione da tubercolosi, il contatto con una persona malata o l'identificazione di un portatore di micobatteri, il trattamento con chemioterapia è prescritto come prevenzione attiva.

Come non ottenere la tubercolosi

Per evitare spiacevoli conseguenze e vivere senza paura di una malattia pericolosa, è necessario sapere come contrarre la tubercolosi, nel qual caso una persona non solo può essere infettata, ma anche ammalarsi.

Bocilla Koch

L'agente eziologico della tubercolosi è micobatterio, bastoncini di Koch. Questo è molto resistente ai fattori esterni, un batterio coperto da una capsula. Grazie a questa capsula, il batterio può persistere nell'ambiente per lungo tempo anche ad alte e basse temperature, oltre a rimanere nel corpo per lungo tempo, senza causare alcun sintomo. Particolarmente lungo può essere immagazzinato in una stanza asciutta e scura e nella polvere.

Ad esempio, in polvere l'MBT può esistere fino a 10-12 giorni, ad una temperatura di -23 ° - fino a 7 anni, ma se esposto alla luce solare diretta muore entro 4 ore. Si riproduce per semplice divisione in due celle. Con il trattamento a lungo termine con farmaci anti-TB, la virulenza dei batteri può aumentare, la capacità di crescere e moltiplicarsi nel corpo, vale a dire la sua resistenza ai farmaci.

Classificazione della tubercolosi

Secondo le principali forme cliniche:

  1. Intossicazione tubercolare in bambini e adolescenti.
  2. Tubercolosi del sistema respiratorio.
  3. Tubercolosi di altri organi e sistemi.

Da escrezione di batteri:

  1. Con il rilascio di mycobacterium tuberculosis (MB +).
  2. Senza isolare il mycobacterium tuberculosis (MB-).

Il Mycobacterium tuberculosis viene trasmesso principalmente da persona a persona, ma può essere trasmesso attraverso il cibo e il sangue. È importante conoscere il percorso di trasmissione:

  • Dispersi nell'aria - i bacilli vengono espulsi con respirazione, tosse, starnuti. Quando si tossisce, il raggio di propagazione è di 1,5-2 metri, le gocce di saliva e di espettorato vengono spruzzate quando si parla, gocce di grandi dimensioni si depositano rapidamente sul pavimento e piccole gocce vengono sospese per 1-1,5 ore. Nel 90-95% delle infezioni, il colpevole è goccioline trasportate dall'aria.
  • Seducendo sul pavimento, i bacilli si mescolano alla polvere e possono anche entrare nel corpo. Questo percorso di propagazione dell'aria-polvere.
  • Alimentare - l'uso di prodotti da animali malati (più spesso si tratta di prodotti caseari), l'assunzione di cibo da piatti infetti. La carne a questo riguardo è meno pericolosa, poiché è sottoposta a trattamento termico prima del consumo.
  • Contatto - L'infezione può avvenire attraverso mucose e pelle danneggiata.
  • Intrauterino - il percorso più raro. L'infezione si verifica dalla madre malata al feto.

Potenziali siti di infezione

Tutti probabilmente si sono chiesti almeno una volta nella vita se la tubercolosi polmonare focolare è contagiosa o meno. Per determinare come non essere infettati da tubercolosi, si deve avere un'idea dei possibili siti di infezione e modi di trasmissione della malattia.

Pericolosi a questo proposito, i posti con la presenza della forma attiva paziente di tubercolosi polmonare saranno un reparto ospedaliero, un gruppo in una scuola materna o una classe scolastica, una cella di prigione o caserma nell'esercito, così come un appartamento con una tale persona. Anche se l'appartamento può essere un luogo di infezione, non solo quando si vive con una persona malata, ma anche quando si sistemano nuovi inquilini in cui una persona è morta di tubercolosi, se non è stata eseguita alcuna cura epidemiologica. Il nuovo inquilino in questo caso è infetto da polvere aerea.

Nella vita di tutti i giorni, nonostante il fatto che il micobatterio penetri nel corpo più spesso da goccioline trasportate dall'aria, pochissime persone si ammalano. L'immunità di una persona sana è progettata per proteggere da tutti i tipi di microrganismi: vengono difesi speciali difensori nel sangue che li neutralizzano e li distruggono. Anche se diversi batteri rimangono nel corpo, sono sotto il controllo dell'immunità e non si mostrano. Per una persona, questo processo passa inosservato, senza alcun sintomo clinico.

Per ammalarsi, è necessario il contatto diretto con un paziente affetto da tubercolosi 24 ore su 24 per 2 mesi. Se la persona con cui si è verificato il contatto, si è sottoposta a trattamento per almeno due settimane o si è ammalata in passato, il rischio di ammalarsi si riduce a zero.

Fattori di rischio

Se le difese immunitarie del corpo sono indebolite, la tubercolosi diventa contagiosa ei micobatteri che si trovano in uno stato dormiente iniziano il loro sostentamento.

Fattori che riducono l'immunità:

  • stress
  • Malattie a lungo termine
  • Infezione da HIV
  • Tossicodipendenza, alcolismo, fumo
  • Età avanzata

Bambini e ragazzi

Una categoria separata nella classificazione della tubercolosi è l'intossicazione infantile. Alla nascita, ogni bambino riceve un vaccino BCG. Questo è un vaccino contro la tubercolosi, ottenuto da un bacillo tubercolare vivo di una mucca, che è così indebolito da non poter causare una malattia, ma provoca la produzione di anticorpi contro di essa. Cioè, il corpo del bambino, per così dire, viene a conoscenza di questa malattia, e più tardi, quando un bacillo colpisce, le cellule protettive che sono già presenti nel sangue combattono l'infezione.

Si ritiene che la BCG, soggetta a rivaccinazione a 7 anni, sia valida fino a 15 anni. Durante l'infanzia, viene condotto un test annuale di Mantoux. Questa è una reazione alle infezioni da micobatteri. Se la reazione è positiva, significa che i bambini si infettano, ma non si ammalano. Questi bambini ricevono un trattamento profilattico, anche se non hanno manifestazioni cliniche.

Sviluppo della malattia

Il periodo di incubazione, cioè il periodo di riproduzione dei batteri dopo l'ingresso nel corpo, che è asintomatico, è in media 6-8 settimane. Inizialmente, la malattia si manifesta con segni non specifici di infiammazione (febbre, perdita di peso, debolezza, tosse). In questa fase, la diagnosi può essere fatta usando un test alla tubercolina.

In futuro, ci sono due segni specifici: tubercolo tubercolare e una complicazione dell'infiammazione sotto forma di necrosi di formaggio. Sono segnati sulla radiografia durante la fluorografia. L'espettorato viene anche esaminato per i micobatteri. Se c'è un risultato positivo, la tubercolosi è contagiosa in questo caso.

Interazione con una persona malata

Per determinare se la tubercolosi polmonare è contagiosa, è necessario indagare la secrezione biologica per il contenuto di micobatteri. Se il bacillo si trova nell'espettorato, allora questa persona è considerata un agente di batteriolisi e ha una forma aperta. Ciò significa che una persona, quando tossisce, parla, starnutisce, rilascia nell'ambiente batteri pericolosi e può essere infettata dalla tubercolosi.

Esiste anche il concetto di "forma chiusa", in cui i batteri si trovano all'interno del corpo, ma non vengono rilevati nei fluidi biologici. Di conseguenza, non c'è pericolo di infezione. L'astuzia di questo tipo è che è molto difficile stabilire la diagnosi e la malattia può passare inosservata nella forma aperta.

Infettività di tubercolosi di altri organi

Con il flusso sanguigno e linfatico, l'infezione può penetrare nelle ossa, nel cervello, nei reni, nel fegato e in altri organi. In questo caso, in teoria, una persona non può essere contagiosa, dal momento che i bacilli non vengono rilasciati nell'ambiente. Ma in pratica, un paziente con tubercolosi di qualche altro organo ha anche una forma polmonare della malattia. Nei polmoni potrebbe non esserci un focolaio infettivo, ma i batteri, comunque, sono ancora contenuti lì, quindi la persona è contagiosa proprio come il paziente con tubercolosi polmonare focale o infiltrativa.

Ragioni per andare dal medico e metodi di prevenzione

Fare appello a un medico della TB ha senso nelle seguenti situazioni:

  1. A stretto contatto con un paziente affetto da tubercolosi per lungo tempo. Ad esempio, le persone che vivono nello stesso appartamento, costituito da una stretta relazione (baci, sesso), parenti stretti del paziente.
  2. In presenza di malattie gravi che causano una diminuzione dell'immunità, così come un trattamento a lungo termine con sostanze chimiche.
  3. Persone che soffrono di tossicodipendenza, alcolismo, persone con AIDS.
  4. Se c'è contatto con il paziente.
  5. Se ci sono segni di infezione o infiammazione. Vale a dire, aumento della temperatura corporea a 37º, debolezza, affaticamento, perdita di peso, ingrossamento dei linfonodi, tosse, dolore toracico, emottisi.

La tubercolosi è indubbiamente una malattia pericolosa che richiede molte vite fino ad oggi, ma la situazione non è senza speranza. Se tutti monitorano la loro salute, periodicamente sottoposti a esami preventivi, conducono uno stile di vita attivo, praticano sport, visitano l'aria più spesso e non hanno cattive abitudini, quindi il rischio di ammalarsi si riduce quasi a zero. Se, tuttavia, compaiono sintomi pericolosi, il trattamento tempestivo consentirà il tempo di iniziare il trattamento e prevenire lo sviluppo della malattia e le conseguenti complicazioni.