Cos'è la rinite vasomotoria? Sintomi e metodi di trattamento

La rinite vasomotoria è un restringimento della cavità nasale a causa dell'infiammazione infettiva dei seni nasali e del tono vascolare alterato della mucosa, a seguito della quale la respirazione nasale è complicata. L'insorgenza di tale rinite è possibile in qualsiasi momento dell'anno e non è associata a esacerbazioni stagionali di malattie respiratorie.

Si manifesta in un eccessivo accumulo di muco e gonfiore dei seni nasali, può verificarsi per vari motivi. Particolarmente comune è la rinite vasomotoria nelle persone che sono inclini allo stress, che consumano grandi quantità di alcol, cibi piccanti e vivono in una zona con un clima umido e non caldo.

Cos'è?

La rinite vasomotoria è una condizione patologica in cui, in risposta all'irritazione riflessa della mucosa nasale, si verifica una reazione vascolare incontrollata, manifestata da una sensazione di congestione nasale e abbondanti secrezioni acquose.

Cause dello sviluppo

Eziologicamente significativo per la rinite vasomotoria è considerata una violazione del funzionamento del sistema nervoso autonomo. Questo è accompagnato da una diminuzione del tono delle fibre muscolari nelle pareti dei vasi situati nella mucosa nasale, che porta al loro eccesso di afflusso di sangue, portando a un deterioramento della respirazione nasale. L'aumento della permeabilità capillare porta alla sudorazione della parte liquida del plasma e alla comparsa di abbondanti secrezioni.

Nella maggior parte dei casi, è stato stabilito il coinvolgimento della componente allergica, che è accompagnata non solo da reazioni locali sulla mucosa nasale, ma anche dal coinvolgimento dell'occhio, dell'albero bronchiale, della pelle, ecc. Nel processo congiuntivale.

  • un brusco cambiamento nelle caratteristiche dell'aria inspirata;
  • anomalie della struttura della parte facciale del cranio;
  • uso incontrollato di alcuni farmaci;
  • patologia somatica;
  • frequenti malattie respiratorie virali;
  • fumo passivo;
  • cattive abitudini;
  • stress costante;
  • la presenza di malattia da reflusso, in cui il contenuto acido dello stomaco può essere gettato nella cavità nasale;
  • uso costante di decongestionanti.

In alcuni pazienti, non è possibile stabilire la causa della rinite vasomotoria. In questi casi, è una forma idiopatica della malattia.

Caratteristiche della malattia

La base della patologia è una violazione del "ciclo nasale", che consiste in variazioni cicliche nel diametro del lume dei vasi sanguigni. Il fenomeno è considerato la norma fisiologica, regolata in modo riflessivo, una persona sana non sente cambiamenti.

20-90 minuti, la persona respira principalmente, per esempio, attraverso la narice destra. Rappresenta fino al 75% di aria espirata e meno del 25% a sinistra. I prossimi 20-90 minuti - respirando fino al 75% attraverso la narice sinistra, rispettivamente, meno del 25% di aria passa attraverso il lato destro del naso. In un normale ciclo nasale, non c'è una congestione completa.

Quando il ciclo della rinite vasomotoria si rompe, i vasi si dilatano, compaiono i sintomi della rinite. I fattori predisponenti sono la curvatura del setto nasale. È notato nel 95% delle persone, a causa dell'inconsistenza nella crescita delle ossa facciali, traumi, rachitismo.

classificazione

Ci sono due tipi principali di rinite vasomotoria - allergici e neurovegetativi, ognuno dei quali ha il proprio quadro clinico e la patogenesi. Inoltre, isolato e alcune delle varietà di rinite. Questi includono la rinite con compromissione della funzione secretoria (ipersecrezione, iposecretory), rinite con determinate condizioni di sviluppo (stagionale e permanente), rinite con un diverso corso (acuta, acuta, cronica).

La malattia si sviluppa più spesso a causa dell'eccesso di afflusso di sangue ai vasi della cavità nasale. A causa loro, cioè, a causa del traboccamento dei vasi sanguigni, si sviluppa gonfiore della membrana mucosa, che porta alla posa dei passaggi nasali. Anche i vasi della mucosa si espandono non solo a causa del sangue, ma anche a causa dell'irritazione delle terminazioni nervose, provocata dall'edema stesso e dall'azione di agenti infettivi.

Sintomi negli adulti

Se confrontiamo la rinite vasomotoria neurovegetativa e quella allergica, quest'ultima ha sintomi più pronunciati, mentre la prima è caratterizzata da un minor numero di segni ed è piuttosto difficile da trattare.

I sintomi principali della rinite vasomotoria in un adulto:

  • starnuti costanti o periodici (a volte appare all'improvviso e si ferma improvvisamente);
  • nella rinite allergica si può osservare: un leggero aumento della temperatura corporea, lacrimazione, arrossamento degli occhi;
  • congestione nasale alternata costante o periodica (il sintomo è più pronunciato durante il riposo, quando una persona assume una posizione orizzontale);
  • ci può essere una sensazione di bruciore e prurito nei seni;
  • sensazione di lacerazione nella cavità nasale;
  • malessere generale, debolezza;
  • una persona è tormentata da abbondante secrezione nasale mucosa, moderata o scarsa;
  • la forma neurovegetativa della malattia può causare disturbi nervosi a causa di alterazioni dell'erogazione di sangue al cervello, alterazioni del cuore e dei vasi sanguigni.

I sintomi che non sono associati a un tipo di rinite vasomotoria e possono essere osservati in una qualsiasi delle sue forme: insonnia, emicrania frequente, perdita di appetito e concentrazione, "respiro pesante", mancanza di respiro.

palcoscenico

La manifestazione dei sintomi e la gravità della malattia, esperti condizionalmente divisi in 4 fasi.

Stagnazione permanente o cronica delle membrane mucose separate nei passaggi nasali e gusci, il loro gonfiore causa varie complicazioni.

diagnostica

Per la diagnosi viene effettuata tali studi:

  • rinomanomeri - uno studio che consente di valutare il grado di violazione della respirazione nasale;
  • esame endoscopico - necessario se si sospetta un corpo estraneo nei passaggi nasali;
  • Rinoscopia - rivela cambiamenti strutturali nella mucosa (visibili solo nella fase acuta della rinite), la presenza di polipi, la curvatura del setto nasale;
  • radiografia dei seni nasali - è prescritto per sospetta sinusite;
  • tomografia computerizzata - viene effettuata per chiarire la diagnosi e uno studio più dettagliato delle formazioni presenti nel naso.

Inoltre, è importante identificare il tipo allergico. Per questo viene effettuato:

  • analisi del sangue di laboratorio (con reazioni allergiche nel sangue, il contenuto di eosinofili aumenta e viene rilevata l'immunoglobulina E);
  • test cutanei (per chiarire il tipo di allergene) - piccole incisioni sulla pelle dell'avambraccio, su cui gocciolano soluzioni contenenti uno o l'altro allergene.

Per valutare lo stato di immunità, il medico può indirizzare il paziente a uno studio speciale - un immunogramma.

Trattamento della rinite vasomotoria

Un regime di trattamento complesso per la rinite vasomotoria stabilita negli adulti sarà più efficace se viene stabilito il meccanismo di innesco della malattia.

Per ridurre l'attacco di rinite aiutare le seguenti attività:

  1. Eliminazione dell'influenza di fattori specifici, come fumo di tabacco, odori da sostanze chimiche, determinati alimenti;
  2. Trattamento di malattie dello stomaco. La rinite vasomotoria si verifica spesso con reflusso, che è accompagnato dal lancio di contenuti gastrici nell'esofago e nel tratto respiratorio superiore;
  3. A rivelazione di anomalie di sviluppo dei passaggi nasali sarà richiesto l'intervento chirurgico;
  4. Uno sforzo fisico moderato riduce la frequenza degli attacchi, fa jogging, nuota, cammina, pratica sport rafforza il sistema nervoso e ha un effetto positivo sullo stato dei vasi sanguigni;
  5. Doccia con acqua a contrasto. In alternativa, bagnare il corpo con acqua fredda e calda insegna al corpo a regolare il tono vascolare e ha un effetto positivo sullo stato del sistema immunitario.

La terapia farmacologica viene selezionata in base ai sintomi della malattia, alla presenza di comorbidità e all'età del paziente.

Terapia farmacologica

La rinite vasomotoria non può essere curata senza l'uso di farmaci specifici. Di regola, il medico fa i seguenti appuntamenti:

  1. L'uso di spray, che comprendono gli ormoni della serie corticosteroidi. Questi farmaci non creano dipendenza, non penetrano nel sangue e possono essere utilizzati per il trattamento della rinite vasomotoria, anche nei bambini di età pari o superiore a 2 anni. Il corso del trattamento con spray con ormoni corticosteroidi è lungo e 30 giorni. L'effetto dell'uso di tali strumenti non sarà immediatamente visibile, quindi in questo caso l'uso sistematico è importante.
  2. Lavare le cavità nasali con acqua di mare o soluzione di sale marino. Sono tenuti a casa due volte al giorno per 5 giorni. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla preparazione di soluzione salina: la sua temperatura dovrebbe essere in media 38 gradi; tutti i cristalli di sale devono essere completamente sciolti (in modo ottimale - filtrare la soluzione prima dell'uso); la concentrazione della soluzione salina non dovrebbe essere elevata (massimo 1 cucchiaino per 200 ml di acqua).
  3. L'uso di droghe (spray o gocce) che possono ridurre la quantità di muco rilasciato. La composizione di tali fondi dovrebbe includere ipratropio bromuro.

Prestare attenzione: in caso di rinite vasomotoria diagnosticata, è severamente vietato usare gocce con effetto vasocostrittore. Questo non solo non cura la malattia, ma porta anche allo sviluppo di complicazioni.

Fizeoterapiya

L'uso di metodi fisioterapeutici ha un buon effetto terapeutico. La loro essenza sta nel loro impatto diretto sulla mucosa, e non su nessuna zona riflessa, che migliora significativamente l'effetto terapeutico.

  1. La fonoforesi più comunemente usata. Il sensore viene lubrificato con una soluzione di idrocortisone, dopo di che il medico li conduce attraverso la mucosa nasale con movimenti lubrificanti. Tuttavia, durante la procedura, il ruolo dell'idrocortisone è ancora più nell'implementazione di un migliore passaggio degli ultrasuoni nei tessuti che nel fornire un effetto terapeutico. La fonoforesi non ha praticamente controindicazioni al suo uso, il che lo rende uno dei migliori metodi di trattamento fisioterapico per eliminare la rinite vasomotoria.
  2. Terapia laser Vengono utilizzati tubi speciali che si adattano alla cavità nasale. A causa delle radiazioni laser, la normale permeabilità della parete vascolare è normalizzata, l'edema diminuisce. Ha un effetto principalmente sulle piccole navi. La radiazione laser contribuisce al ripristino dei normali processi metabolici nelle cellule della coroide, determinando un ridotto volume di plasma che passa attraverso di essa, riducendo l'edema risultante.
  3. Elettroforesi. La procedura viene eseguita utilizzando una soluzione di cloruro di calcio. Tamponi di cotone inumiditi con una soluzione di cloruro di calcio sono inseriti nel naso. Gli elettrodi si uniscono a loro. Passando una corrente elettrica, il sale si divide in ioni, che penetrano più facilmente nella mucosa. Tuttavia, l'effetto dell'azione degli ioni si sviluppa molto lentamente. La corrente stessa ha anche un effetto stimolante, provoca uno spasmo dei vasi sanguigni, a causa del quale il gonfiore si riduce, e contribuisce anche alla normalizzazione delle cariche delle cellule della mucosa, a seguito delle quali vengono rafforzate e la loro permeabilità diminuisce.

Non usare la terapia fisica nei processi infettivi acuti della cavità nasale, poiché può causare un significativo deterioramento della condizione.

Intervento chirurgico

L'eliminazione della rinite vasomotoria mediante intervento chirurgico si basa sulla correzione del setto nasale e sulla correzione della sua curvatura.

Può essere basato sull'introduzione nei seni nasali di preparazioni speciali basate su novocaina e ormoni. Questo tipo di soffocamento viene anche trattato rimuovendo i vasi sanguigni che causano gonfiore, ultrasuoni e irradiazione laser.

L'efficacia dei metodi di cui sopra è la stessa, tuttavia, ci sono differenze nella durata del periodo di riabilitazione e la cessazione della formazione di croste nel naso.

Rimedi popolari

Quando si inizia un trattamento nazionale, prendere in considerazione tutte le indicazioni e le controindicazioni, e dovrebbe essere effettuato al meglio al di fuori delle esacerbazioni della malattia e dopo il corso principale del trattamento con farmaci.

  • Far bollire l'olio vegetale (a bagnomaria), prendere 1 cucchiaio di olio, aggiungere ad esso la stessa quantità di succo di carota appena preparato e 2 gocce di succo d'aglio. Tutti mescolare e gocciolare accuratamente il rimedio in ogni passaggio nasale 2 gocce almeno 3 volte al giorno. Questo strumento non può essere immagazzinato, deve essere preparato al mattino e nella quantità necessaria per l'intera giornata.
  • La tisana ha un effetto tonificante sul corpo. Fiori di camomilla, biancospino, motherwort e uova essiccate devono essere mescolati in una forma secca, tutte le erbe sono prese in quantità uguali. Per preparare il brodo devi prendere tre cucchiai di erbe e versarci sopra 500 ml di acqua bollente. Dopo l'infusione, il liquido viene bevuto durante il giorno.
  • Restringendo i vasi nasali tali fondi, come succo di barbabietola, decotto di calendula. Quando si trattano i bambini piccoli, il succo di barbabietola deve essere diluito a metà con acqua bollita;
  • Un effetto positivo si osserva anche quando si usano gli oli essenziali, ma di nuovo se non vi è alcuna allergia a loro. Per l'inalazione, è necessario scegliere agenti che hanno un effetto calmante, sotto la loro influenza, l'attività del sistema nervoso è normalizzata;
  • Mescolare in uguali proporzioni l'olio di Hypericum e miele, inumidire un batuffolo di cotone nel prodotto finito e inserirlo nel passaggio nasale (è possibile entrambi in entrambi) per 10 minuti. La procedura deve essere eseguita per 5 giorni consecutivi, ma non più spesso di 3 volte al giorno.
  • Olio di noci Le foglie di noci fresche e la vaselina preparano il 10% di olio di arachidi, lo conservano in frigorifero e sbavano i passaggi nasali più volte al giorno;
  • L'infuso di fiori di biancospino viene preparato da tre a quattro cucchiai di materie prime secche e un litro di acqua bollente. Dopo l'infusione, filtrare e assumere 150 millilitri almeno tre volte al giorno.

La scelta dei metodi di trattamento più diffusi della rinite vasomotoria non deve essere dimenticata che è possibile causare esacerbazioni della malattia, se non si sceglie lo strumento giusto. Soprattutto riguarda la rinite allergica vasomotoria - la fitoterapia può causare lo sviluppo di allergie.

prevenzione

Per misure preventive includono:

  • esclusione del contatto con sostanze irritanti (allergeni, alcool, fumo di tabacco, forti odori, ecc.);
  • cibo speciale;
  • correzione delle anomalie della struttura del naso (ad esempio, la deviazione del setto nasale);
  • sforzo fisico (fare jogging, indurirsi, camminare all'aria aperta);
  • trattamento di malattie del tratto gastrointestinale;
  • eliminazione dell'uso di farmaci vasocostrittori;
  • assistenza medica immediata ai primi sintomi della malattia.

Per qualsiasi sospetto di tale rinite, contattare gli esperti.

Rinite vasomotoria - che cosa è, cause, sintomi e trattamento negli adulti

La rinite vasomotoria è un naso che cola incluso nella lista dei più comuni negli esseri umani. Sotto l'influenza della violazione manifestata del tessuto mucoso iniziano a gonfiarsi e produrre una grande quantità di muco. Inoltre, vi è un deterioramento della conduttività dei vasi sanguigni e di tutti i tessuti della cavità nasale, il loro tono e la loro riduzione delle prestazioni.

Successivamente, si consideri più in dettaglio che tipo di malattia è, quali sono i sintomi e le cause della rinite vasomotoria, nonché quale trattamento è prescritto per un rapido sollievo dal raffreddore.

Rinite vasomotoria: che cos'è?

La rinite vasomotoria è una iperreattività della membrana mucosa della cavità nasale in violazione del tono vascolare generale e locale. Un persistente naso che cola peggiora la qualità della vita e questo può anche influenzare lo stato psico-emotivo di una persona: disturbi del sonno, disattenzione sul lavoro, aumento del nervosismo, irritabilità, depressione.

La rinite vasomotoria è una malattia per la quale sono tipici i seguenti sintomi:

  • Prurito al naso;
  • Naso che cola (rinorrea);
  • starnuti;
  • Congestione nasale

Lo scarico di muco sulla parte posteriore della faringe porta al mal di gola cronico. Eccessiva secrezione dovuta a insufficiente pulizia dall'infiltrato infiammatorio.

motivi

La base per lo sviluppo della rinite vasomotoria è una violazione della regolazione del tono dei vasi sanguigni, che si trovano nella cavità nasale (turbinato inferiore) nello strato sottomucoso. In una persona sana, i vasi reagiscono adeguatamente all'aria che entra nel tratto respiratorio, cambiando l'afflusso di sangue alla mucosa con i cambiamenti di temperatura e umidità.

Le ragioni di questa patologia possono essere le seguenti:

  • Distonia vegetativa.
  • Accettazione di determinati gruppi di farmaci.
  • Ipotensione.
  • La presenza di polipi nella cavità nasale.
  • Disturbi a livello endocrino.
  • Stress fisico / emotivo

La maggior parte della rinite vasomotoria è affetta da adulti (donne di 20 e più anni) e la condizione patologica si verifica in qualsiasi momento dell'anno.

Fattori che contribuiscono al verificarsi della patologia:

  • curvatura del setto nasale;
  • adenoidi;
  • crescite che appaiono sul setto nasale (punte, creste, ecc.);
  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • ipotermia prolungata

Lo sviluppo della malattia contribuisce a tutti i tipi di disturbi endocrini e ai cambiamenti nel sistema neurovegetativo.

classificazione

Numerosi studi hanno contribuito a identificare due delle sue principali forme: rinite allergica neurovegetativa e vasomotoria. Entrambi i tipi hanno molto in comune, ma ognuno di essi ha sintomi specifici. Inoltre, il trattamento di diverse forme di rinite vasomotoria è leggermente diverso.

Rinite vasomotoria neurovegetativa

Cos'è? Neurovegetativa: questa forma è causata da una violazione della catena dei meccanismi nervosi. Di conseguenza, la mucosa risponde con tutta l'abbondanza di sintomi in risposta a stimoli normali. La rinite vasomotoria neurovegetativa si verifica nella maggior parte dei casi parossistica. Gli attacchi, di regola, disturbano pazienti di mattina. E se è possibile esaminare il muco in questo momento, la sua cianosi e pallore saranno chiaramente visibili.

Di regola, la stagionalità non è tipica per questa forma. È ugualmente comune in tutte le stagioni e dipende principalmente da fattori provocatori esterni (polverosità delle stanze, coppie aggressive nell'aria inalata, presenza di curvature a contatto del setto nasale) o dalla disfunzione neurovegetativa generale menzionata in precedenza. Di solito, in quest'ultimo caso, i pazienti sono pazienti non solo del rinologo, ma anche del neurologo.

Rinite allergica vasomotoria

Forma allergica - causata dal contatto con la sostanza mucosa-allergene. Durante l'ispezione, la mucosa può apparire bluastra o iperemica, con marcato edema, i passaggi nasali sono bloccati da esso e ostruiti dal muco. Spesso si unisce e sindrome asmatica.

Diviso in due tipi principali:

  • Rinite allergica stagionale (ad esempio febbre da fieno, pollinosi - allergia ai pollini)
  • Rinite allergica per tutto l'anno (ad esempio, allergie alla polvere domestica, peli di animali, piume di uccelli, polvere di biblioteca, e così via).

A seconda dei sintomi della BP, possono esserci:

  • vasomotore adeguato (grave gonfiore, in cui non si osserva il deflusso del muco);
  • hypersecretory (dai passaggi nasali è assegnato un gran numero di contenuti mucosi);
  • combinato (manifestato e gonfiore e separazione del muco).

Sintomi della rinite vasomotoria negli adulti

La rinite vasomotoria si verifica quando il corretto funzionamento dei vasi sanguigni della cavità nasale. Come risultato di una violazione del tono vascolare e il loro aumento del volume del sangue provoca gonfiore della mucosa.

Principali sintomi negli adulti:

  • congestione nasale alternata costante o periodica (il sintomo è più pronunciato durante il riposo, quando una persona assume una posizione orizzontale);
  • malessere generale, debolezza;
  • una persona è tormentata da abbondante secrezione nasale mucosa, moderata o scarsa;
  • ci può essere una sensazione di bruciore e prurito nei seni;
  • sensazione di lacerazione nella cavità nasale;
  • starnuti costanti o periodici (a volte improvvisamente si alza e si ferma improvvisamente).

I sintomi si manifestano in modo particolarmente vivido durante le convulsioni, che possono durare da alcune ore a diversi giorni. Allo stesso tempo, la persona sembra un paziente che soffre di un raffreddore in una forma attiva.

Un segno di rinite vasomotoria è la difficoltà a respirare attraverso il naso in posizione supina. Anche la respirazione difficile nella posizione laterale è caratteristica, mentre la metà inferiore del naso non respira. Russare, scarso senso dell'olfatto, frequenti faringiti, tracheiti, laringiti possono indicare una malattia.

  • congestione nasale
  • abbondanti secrezioni di muco.

I sintomi in questo caso aumentano al momento del prossimo attacco. I pazienti sviluppano prurito intollerabile, mal di testa e sensazione di pressione. Tali attacchi si verificano improvvisamente e passano in 2-3 ore.

  • Gonfiore delle palpebre;
  • lacrimazione;
  • Congestione nasale;
  • Rossore congiuntivale;
  • Perdita dell'udito a causa di infiammazione nella tuba di Eustachio;
  • Muco abbondante.

La rinite vasomotoria durante il decorso cronico a lungo termine interrompe anche il benessere generale, causando irritabilità, aumento della fatica, insonnia, mal di testa e altri sintomi di problemi con il sistema nervoso.

complicazioni

Il trattamento ritardato della rinite vasomotoria può portare a complicazioni come:

  • sinusite acuta o cronica;
  • eccessiva crescita di adenoidi nel naso;
  • infiammazione dei seni mascellari e dell'orecchio;
  • la transizione dalla malattia alla forma cronica, che è più difficile da trattare.

diagnostica

La diagnosi viene stabilita sulla base di una raccolta approfondita di informazioni anamnestiche sullo sviluppo della malattia, sull'esame del paziente da parte di un otorinolaringoiatra, esami di laboratorio e strumentali, che consentono di escludere altre malattie della mucosa nasale con sintomi simili.

All'esame, viene evidenziato un gruppo di segni clinici:

  • Un aumento delle pareti laterali del naso (edema);
  • scarsa contrazione delle pareti durante la respirazione;
  • il colore della mucosa infiammata è rosso.

Lo scopo dell'esame nella diagnosi della rinite vasomotoria è di differenziarlo dall'allergia. Per fare questo, indagare il segreto nasale che consente di identificare eosinofilia, test per gli allergeni.

Eosinofilia: la comparsa di leucociti eosinofili nel muco rilasciato dal naso indica una reazione allergica. Nella rinite vasomotoria neurovascolare, gli eosinofili sono assenti nelle secrezioni mucose.

Trattamento della rinite vasomotoria

Il trattamento di qualsiasi forma di rinite deve essere basato sull'eliminazione delle cause dei sintomi della malattia. In questo caso, saranno efficaci entrambi i metodi conservativi che utilizzano preparazioni mediche e l'uso di metodi tradizionali.

La rinite vasomotoria non è sempre una cura, ma spesso è possibile fornire una remissione stabile.

preparativi

La preferenza è data ai seguenti farmaci:

  • anestetici e glucocorticosteroidi, attraverso i quali vengono eseguiti i blocchi nasali;
  • farmaci vasocostrittori, atropina gocce nel naso;
  • "Eskuzanu", "Stugeronu", "Glevenopu" - farmaci che migliorano la microcircolazione del sangue;
  • "Physiomer", "Acquamaris" - preparati con acqua di mare per lavare i passaggi nasali;
  • "Nazoneksu", "Avamysu", "Nasobek", "Rinokortu" - spray glucocorticosteroidi;
  • "Kromoheksalu", "Allergodilu" - spray per il tipo allergico di rinite, così come gli antistaminici - "Zirteku", "Loratadine", "Zodak";
  • "Sinupret" e altri rimedi omeopatici che riducono i sintomi della rinite.

Non auto-trattare i farmaci vasocostrittori della rinite vasomotoria, poiché ciò porterà solo un sollievo temporaneo e contribuirà allo sviluppo della dipendenza da essi.

Quando si scelgono le gocce, viene data preferenza alle soluzioni saline e ai farmaci ormonali. Non inibiscono i vasi, non causano dipendenza e hanno una piccola lista di controindicazioni ed effetti collaterali.

Come trattare la rinite vasomotoria di tipo allergico? Viene trattato con l'uso di antistaminici e farmaci corticosteroidi, immunoterapia specifica, che viene effettuata per un lungo periodo di tempo.

Secondo il meccanismo di azione tutti gli antistaminici sono divisi in 2 categorie:

  • La sedazione è caratterizzata da farmaci di prima generazione (clemensina, cloreniramina, difenildrammina). Bandito durante la guida;
  • Gli antistaminici non sedativi (compresse di cetirizina e loratadina) devono essere usati con cautela in combinazione con altri farmaci per escludere effetti collaterali imprevisti. Un rappresentante comune del gruppo è l'azelastina.

Il trattamento della forma cronica è effettuato con i seguenti farmaci:

  • Spray nasali steroidei;
  • Steroidi per via orale;
  • antistaminici;
  • Spray decongestionanti;
  • Droghe d'assottigliamento;
  • Immunoterapia specifica;
  • Fondi combinati.

fisioterapia

La cura per il trattamento complesso sarà più veloce. Pertanto, la fisioterapia è anche prescritta con i farmaci:

  • Elettroforesi del cloruro di calcio - rafforza la parete vascolare, aumenta il tono e la resistenza, riduce il gonfiore e contribuisce alla normalizzazione della funzione del plesso venoso.
  • fonoforesi - l'ultrasuono accelera la circolazione del sangue, agendo sulla chiusura vascolare. È usato rigorosamente in combinazione con un unguento all'idrocortisone;
  • agopuntura (agopuntura).

Le procedure fisiche vengono eseguite ogni giorno per 10-12 giorni.

Trattamento chirurgico

Se non è possibile sconfiggere la rinite vasomotoria per un lungo periodo, i sintomi della respirazione nasale non si fermano, il medico prende spesso una decisione sull'intervento chirurgico.

Metodi di trattamento chirurgico per la rinite vasomotoria:

  • Septoplasty - operazioni per lisciare il setto nasale, rimuovere le adenoidi e altre formazioni nella cavità nasale,
  • escissione parziale dei vasi della mucosa della concha nasale inferiore (vasotomia sottomucosa),
  • coagulazione elettroplasmatica - distruzione dei vasi sanguigni con un coagulatore;
  • disintegrazione ultrasonica - la distruzione dei vasi dilatati mediante ultrasuoni,
  • Trattamento laser La terapia laser è classificata come il metodo più efficace. Ciò è spiegato dal fatto che aiuta a migliorare il metabolismo dei capillari e la persistente eliminazione dell'edema della mucosa nasale. I vantaggi innegabili di questo metodo di trattamento è che il laser ha un effetto locale sulle mucose alterate del naso.

Con un trattamento tempestivo per l'otorinolaringoiatra e la nomina di un individuo selezionato e più efficace in questo particolare caso di trattamento, la prognosi della rinite vasomotoria è favorevole.

Rimedi popolari

I metodi tradizionali di trattamento possono anche dare un buon risultato nel trattamento della rinite vasomotoria. Ma dovrebbero essere presi solo secondo le indicazioni e in quei dosaggi che sono descritti nella ricetta. Ciò eviterà lo sviluppo di effetti collaterali e gravi disturbi nel corpo.

  1. Mint. Un cucchiaio di erba viene versato mezzo litro di acqua bollente, infuso per 60 minuti. Filtrare e bere l'infuso di 100-150 ml quattro volte al giorno.
  2. I seni mascellari possono essere lubrificati con olio di abete o olivello spinoso e allo stesso tempo eseguire un massaggio del ponte nasale. Il massaggio si consiglia di eseguire circa 3-4 volte al giorno.
  3. Acquista l'olio di menta in farmacia, mescolalo con il miele in un rapporto di 1: 2. L'unguento risultante dovrebbe essere passaggi nasali lubrificati (con un dito o un batuffolo di cotone, applicare semplicemente l'unguento sulla membrana mucosa).
  4. Tratta la rinite vasomotoria con miele. Il miele è un antisettico naturale, quindi gocce e una soluzione per lavare il naso in base ad esso sono un trattamento efficace per la rinite. Per preparare la soluzione, prendere un cucchiaio di miele e sciogliere in un bicchiere di acqua potabile. Il liquido risultante viene instillato nel naso o lavato alternativamente ogni passaggio nasale.
  5. Noce. Dalle foglie del dado è un unguento al 10% sulla base della vaselina. Immagazzinato al freddo, meglio in frigo. Durante il giorno, la mucosa nasale viene imbrattata tre volte.
  6. Usa il succo di Kalanchoe invece di spray nasali e gocce. Durante il giorno, seppellire una o due gocce da 4 a 8 volte.

prevenzione

Come misura preventiva, al fine di prevenire il verificarsi di spiacevoli sintomi della malattia, si raccomanda di eseguire procedure di controventatura:

  • Trattare tempestivamente le infezioni croniche
  • Dormi almeno 7 ore al giorno
  • Spesso camminare all'aria aperta
  • eseguire indurimento
  • Un ruolo importante nella prevenzione è svolto dal trattamento tempestivo della malattia di base, che ha causato processi stagnanti e gonfiore della mucosa.

La rinite vasomotoria si riferisce a patologie croniche, quindi è impossibile liberarsene completamente. Ma con l'aiuto di una terapia ben eseguita e regolari esami preventivi, sarà possibile introdurre la malattia in una remissione a lungo termine.

Cos'è la rinite vasomotoria?

Quando la rinite vasomotoria il trattamento farmacologico dipenderà dalle cause e dai fattori scatenanti che hanno portato a una violazione della respirazione nasale, gonfiore della mucosa. Esistono diversi tipi di rinite: allergica, farmaco, neurovegetativa. Nel trattamento dei farmaci vasocostrittori e antiallergici applicabili, delle tecniche hardware e delle ricette della medicina tradizionale.

Diagnosi di rinite

Per normalizzare l'uscita del sangue, eliminare il gonfiore della mucosa nel naso e correggere il trattamento, è importante identificare i fattori precipitanti e la forma della malattia, quindi il medico dovrebbe:

  • ascoltare i reclami;
  • esaminare la cavità nasale;
  • identificare possibili difetti nella struttura del setto nasale;
  • reindirizzare a test di laboratorio (prelevando campioni per rinite sospetta causata da allergeni).

Le allergie spesso soffrono in offseason, quando le esacerbazioni appaiono in primavera durante il periodo di fioritura delle piante. Il naso che cola, starnuti, mancanza di respiro, solletico e congestione nella laringe possono essere su polline, lana e animali, prodotti chimici domestici. Più spesso, la rinite allergica è cronica, a volte appare sotto forma di esacerbazioni, focolai di sintomi spiacevoli.

Attività terapeutiche

Il trattamento della rinite allergica è spesso conservativo. Nel caso di disturbi ormonali o neurologici, è necessaria anche la consultazione con un endocrinologo e un neuropatologo. Con la natura allergica della rinite, principalmente antistaminici e corticosteroidi, vengono usati per il trattamento fisioterapia, agopuntura, soluzioni, spray e iniezioni per il risciacquo della cavità nasale. È necessario eliminare qualsiasi contatto con allergeni, fattori esterni, stile di vita corretto, ripristinare la respirazione, prevenire l'asfissia e l'asfissia con un eccessivo aumento dei vasi sanguigni e gonfiore nel naso.

Con la rinite neurovegetativa si osserva un'eccitabilità eccessiva da parte del sistema nervoso. È importante sopprimere la sua iperattività, contribuire alla normalizzazione delle difese del corpo. Nel trattamento di biostimolanti applicabili, multivitaminici, esposizione laser.

Quali medicine sono prescritte

La manipolazione impropria a casa può peggiorare la situazione. Nella rinite vasomotoria, i pazienti lamentano una grave congestione nasale, abbondante flusso di muco. In questo caso, è prescritto quanto segue:

  • farmaci vasocostrittori (Equazol, Nazivin, Nazol, Farmazolin) per alleviare il gonfiore del naso;
  • iniezioni di farmaci (idrocortisone, novocaina) per normalizzare il flusso sanguigno, rafforzare le pareti vascolari;
  • spray contenenti ormoni e corticosteroidi (Nazocort, Nasonex) per la rapida eliminazione di sintomi sgradevoli e la forma cronica di rinite allergica;
  • agenti anti-allergici (Zodak, Fenistil, Doratadine) per eliminare il comune raffreddore causato da allergie;
  • sale marino in soluzioni (Salin, Aqualor, Aquamaris) per lavare i passaggi nasali, liquefare il muco stagnante, alleviare gonfiori e infiammazioni;
  • Gocce nasali di allergia (naftintina, galazolina, sanorin) per normalizzare la respirazione e il benessere generale, ma non dovrebbero essere utilizzate per più di 5 giorni per evitare di ridurre l'effetto efficace in caso di acclimatazione vascolare;
  • agenti sclerosanti (Novocain) per blocco per alleviare infiammazione e gonfiore;
  • antistaminici (azelastina) per eliminare la congestione nasale;
  • antagonisti (ebastina, acrivastina, loratadina) per esercitare un potente effetto sedativo sul naso che cola grave, starnuti;
  • inalatori in combinazione con ormoni per alleviare la rinite con gravi perdite.

Il trattamento farmacologico è graduale. Antistaminici e corticosteroidi sono principalmente applicabili. La rinite cronica al momento delle esacerbazioni viene trattata prima con antistaminici, poi con corticosteroidi. Forse la nomina di diversi gruppi di farmaci allo stesso tempo.

Fisioterapia e inalazione

Per la rimozione del gonfiore e della congestione nasale, rapida rimozione del muco dal naso, le procedure fisiche hanno un effetto benefico:

  1. Elettroforesi per aumentare la permeabilità delle cellule e rafforzare i tessuti del naso, alleviare il gonfiore, assottigliare il muco.
  2. Fonoforesi attraverso l'uso di onde sonore per fornire idrocortisone (soluzione) nei tessuti.
  3. Laser per rimuovere il gonfiore, riducendo il plasma accumulato nella cavità nasale.

Quando la rinite richiede un approccio specifico al trattamento. Per facilitare la respirazione, rimuovere la congestione nella cavità nasale aiuta:

  • acqua di mare, preparati a base di esso (Sialor aqua, Acquamaris) allo scopo di liquefare e rimuovere il muco;
  • soluzione salina (Physiomer, Aqualor) o cucinare a casa (5 g di sale per 1 litro di acqua pulita) per lavare il naso, disinfettare e alleviare l'infiammazione;
  • spray per l'irrigazione del naso e delicato effetto nella composizione con ormoni corticosteroidi, mentre non osservato assorbimento nel sangue, il decorso del trattamento - 30 giorni.

Bene rimuove gli accumuli di muco Ipratropio bromuro sotto forma di spray e gocce con rinite vasomotoria. Per rinite, le procedure di rinvenimento sono utili versando acqua di contrasto su di esso o usando bagni di acqua fredda tenendo le mani e i piedi per 15 minuti 2 volte al giorno.

Intervento chirurgico

Nei casi avanzati, quando l'accumulo eccessivo di muco porta a difficoltà di respirazione, i farmaci sono già impotenti e i processi di respirazione nasale disturbata diventano irreversibili, è indicato l'intervento chirurgico. Richiede la distruzione e la rimozione di vasi localizzati in modo anomalo, in particolare con la struttura e i difetti sbagliati, la curvatura congenita del setto nasale. Possibile:

  • chirurgia del radon;
  • Criodistruzione;
  • settoplastica per raddrizzare il setto curvo nel naso;
  • disintegrazione degli ultrasuoni con una forte distruzione del plesso vascolare;
  • conchotomia allo scopo di rimuovere il muco accumulato;
  • endoscopia per rimuovere polipi.

Caratteristiche della terapia in donne in gravidanza e bambini

Molti farmaci per il comune raffreddore e la congestione nasale sono vietati alle donne in gravidanza e ai bambini sotto i 3 anni di età. Il trattamento deve essere monitorato da un medico, dipenderà interamente dalla natura del verificarsi di sintomi spiacevoli:

  1. Farmaci antivirali (Oscillococcinum, Anaferon) in caso di infezione virale.
  2. Antibatterico - Azitomicina, Cefazolina, Amoxicillina con la comparsa di complicazioni e lo sviluppo di sinusite causata da un'infezione batterica.
  3. Antiallergico - Zyrtec, Loratadin con l'aspetto di naso che cola stagionale e congestione nasale a causa di allergie.

Con l'avvento della gravidanza, le donne aumentano la produzione di cortisolo come un ormone antiallergico e l'allergia, di regola, non si manifesta. Un naso che cola spesso si verifica a causa di cambiamenti ormonali nel corpo e non è in alcun modo associato alla rinite, gli effetti dei microbi patogeni. Per il trattamento della rinite vasomotoria vengono utilizzati:

  • nebulizzatori riempiti con acqua salina o alcalina;
  • inalazione con l'uso di olii essenziali;
  • gocce (Eucasept, Pinosol) per idratare la mucosa nasale;
  • soluzione salina (Physiomer, Aqualor, Aquamaris) per liquefare il muco, alleviare l'infiammazione e pulire i passaggi nasali.

Sicuro ed efficace sono i corticosteroidi (fluticasone, Wobenzym). È utile per le donne nelle prime fasi della gravidanza massaggiare i seni con movimenti circolari, per condurre inalazioni di vapore con l'aggiunta di decotti a base di erbe medicinali (salvia, camomilla, calendula, corteccia di quercia). Un buon rimedio è il succo salino o Kalanchoe instillando qualche goccia in ogni narice. controindicato:

  • prodotti dell'apicoltura nel 2 ° trimestre senza consultare il medico, che può causare spasmi;
  • farmaci - adattogeni, che portano ad un aumento della pressione e della pulsazione;
  • immunostimolanti nel primo trimestre, che possono portare a aborto spontaneo;
  • spray vasocostrittori e gocce che possono causare ipossia fetale in caso di penetrazione attraverso la placenta e scarsa circolazione sanguigna.

L'auto-trattamento è escluso, con un forte raffreddore, le donne dovrebbero consultare uno specialista.

La rinite nei bambini è più spesso diagnosticata all'età di 6-7 anni, quando vi è difficoltà a respirare principalmente attraverso la bocca, mal di testa, perdita di appetito. Con un decorso grave della malattia, i salti della pressione sanguigna sono caratteristici, russando fino alla cessazione della respirazione in un sogno sullo sfondo di una mancanza di ossigeno nel corpo.

I neonati in particolare sono difficili da tollerare nella rinite. Senza essere in grado di respirare attraverso le loro bocche, iniziano a fare sforzi per ottenere aria attraverso il naso ostruito. Quando le complicazioni possono sviluppare sinusite cronica o infiammazione con la diffusione all'orecchio medio.

Nella forma lieve di rinite vasomotoria, i farmaci per il trattamento non vengono utilizzati. Lavare solo la cavità nasale con sale marino, soluzione salina per rimuovere il muco accumulato, gocce (Azonex) per alleviare l'infiammazione e il gonfiore. È mostrato effettuando ginnastica respiratoria.

Metodi popolari

La rinite vasomotoria è scarsamente curabile e la forma cronica non può più essere curata con rimedi popolari, sebbene nella fase iniziale, in combinazione con i farmaci, aiuti a guarire le erbe, tinture e impacchi, che disinfettano e rafforzino bene le pareti dei vasi nel naso, diluiscono il muco accumulato:

  1. Il miele come antisettico (preparare una soluzione di 1 cucchiaino per 1 tazza di acqua), inalare i vapori di ciascuna narice a turno 3-4 volte.
  2. Succhi (betulla, barbabietola, kalanchoe) per infondere qualche goccia in ogni narice o tamponare i tamponi imbevuti.
  3. Olio di menta e miele (1: 2), preparare un unguento e lubrificare i seni.
  4. Noce (foglie) e vaselina, preparare un unguento e applicare in modo simile.
  5. Raccolta di erbe (salvia, menta, corteccia di quercia, frutti di cenere di montagna) a 2 cucchiai versare acqua bollente (1 tazza), insistere e utilizzare il brodo per lavare i seni paranasali 2 volte al giorno.

La rinite vasomotoria è una malattia grave. Spasmi vascolari, restringimento del lume nelle cavità nasali possono portare ad asfissia cerebrale, asfissia, arresto respiratorio. È meglio iniziare il trattamento all'inizio dei sintomi primari, quando è ancora possibile liberarsene con rimedi popolari e farmaci sicuri e parsimoniosi.

Panoramica dei farmaci per la rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria è una rinite cronica in cui la regolazione dei vasi che riforniscono la cavità nasale è compromessa. Il traboccamento di questi vasi causa gonfiore delle mucose e una costante sensazione di congestione.

Vari allergeni, disturbi della funzione endocrina e disturbi dei meccanismi nervosi possono causare questa condizione.

I sintomi della rinite vasomotoria

Manifestato da ripetuti starnuti, accompagnato da abbondante scarico dal naso, acquoso o mucoso. Lo starnuto è più spesso causato da prurito al naso, alla bocca, alla gola.

Il gonfiore della mucosa comporta:

  • Provoca una sensazione di congestione nasale;
  • Riduce la qualità della vita;
  • Deterioramento delle prestazioni;
  • Peggiora la salute

Pertanto, la rinite vasomotoria deve essere trattata.

È necessario disinfettare i focolai cronici di infezione (carie, tonsilliti).

Per i farmaci per la rinite vasomotoria sono inclusi:

  • Spray nasali;
  • gocce;
  • Gli antistaminici;
  • Farmaci per inalazione.

Qual è la concha nasale quando la rinite vasomotoria

Gli spray

L'uso prolungato di gocce di vasocostrittore, che sono utilizzate per il comune raffreddore, può creare dipendenza e quindi non è adatto per il trattamento a lungo termine della rinite vasomotoria.

Per questi scopi gli spray con glucocorticosteroidi (ormoni) sono più adatti.

Provata la loro efficacia e sicurezza, non vengono assorbiti nel sangue e possono essere utilizzati nei bambini da due anni.

Nasonex

Glucocorticosteroide per uso locale, ha un effetto complesso.

Previene le reazioni allergiche e ha un effetto anti-infiammatorio.

Indicazioni per l'uso:

  • Rinite vasomotoria;
  • Rinite allergica;
  • Malattie infiammatorie dei seni paranasali;
  • Naso che cola stagionale.

Nasonex non deve essere usato per il trauma del naso, la presenza di infezione.

Per i bambini, lo spray è consentito da due anni.

Lo spray è disponibile in una bottiglia con un ugello per spruzzare nella cavità nasale.

Gli adulti dovrebbero prendere due inalazioni in ciascuna narice. Con l'inefficienza aumenta la dose a quattro.

Nei bambini di età inferiore agli 11 anni, viene praticata un'inalazione in ciascuna narice.

Alina Orkush, 24 anni: "Ho sofferto di una rinite costante fin dall'infanzia, che ha sempre interferito con i miei studi, il lavoro e le relazioni personali. Nasoneks ha imparato a conoscere lo spray di un medico, un farmaco molto efficace.

Un mese dopo l'inizio di utilizzo, ho dimenticato il freddo. "

Vadim Merkulov, 43 anni: "Ogni mattina mi sveglio con un naso chiuso, starnutisco dieci volte di seguito.

Ho provato diversi mezzi, Nazonex ha attirato una composizione seria e buone recensioni. "

Avamys

Droga ormonale con un'azione predominante contro l'infiammazione sotto forma di spray. Viene usato per problemi stagionali con il raffreddore e con persistenza.

Non raccomandato per i bambini sotto i due anni e per le persone con funzionalità epatica compromessa. Quando ricevi più di sei settimane, possono comparire epistassi.

Dosaggio simile per bambini fino a 11 anni.

Zhanna Kiseleva, 46 anni. "Avamys non agisce immediatamente, come normali goccioline di vasocostrittore, il suo effetto dovrebbe accumularsi.

Ma dopo due giorni ho iniziato a svegliarmi con un normale respiro. "

Euphorbium compositum

Rimedio omeopatico che include euforbio, pulsatilla, che hanno effetti antiallergici e antinfiammatori.

Il farmaco ripristina il muco e lo idrata.

È usato per la rinite causata da varie cause, infiammazione dei seni, con adenoidi.

Non controindicato durante la gravidanza.

Margarita Trincal 23 anni. "Soffro di rinite cronica dall'età di dieci anni. È stato trattato con vari magneti, laser, inalazioni, tutti senza effetto.

Ho scoperto l'euphorbium compositum, ho deciso di provarlo per disperazione. E per una buona ragione! I sintomi sono spariti. "

Olesya Semenova, 30 anni. "Prima, non credevo particolarmente nell'omeopatia, ma quando, durante la gravidanza, la costante debolezza del mio naso mi ha sopraffatto, ho deciso di provare.

Qualche volta l'effetto non fu, ma dopo circa una settimana il naso smise di posare, ora non starnutisco al mattino quindici volte. "

Gocce nasali con rinite vasomotoria

Le gocce di vasocostrittore, che sono usate per il raffreddore comune, possono solo temporaneamente eliminare la congestione nasale.

Gocce che possono essere utilizzate non più di cinque giorni:

È meglio usare questi farmaci solo se necessario per ripristinare rapidamente la respirazione nasale - in occasione di un evento importante o prima di procedure mediche e diagnostiche. Tali gocce creano dipendenza e non influenzano la causa del comune raffreddore.

A casa, puoi fare gocce con propoli.

Per fare questo, schiacciare la compressa di Dimedrol, aggiungere ad essa una soluzione di sale iodato in acqua e 20 gocce di propoli.

Sospensione formata, che deve essere utilizzata entro un mese.

Fleming Unguento

Unguento sulla base di calendula, gamemelis, esculius. Riduce efficacemente i sintomi dell'infiammazione, ha un effetto battericida.

L'unguento guarisce la mucosa, migliora il flusso sanguigno e migliora l'immunità.

Dovresti inserire la droga turunda nei passaggi nasali, tenere fino a dieci minuti. Ripeti tre volte al giorno per due settimane.

La completa scomparsa di tutti i sintomi della rinite vasomotoria si verifica più spesso dopo dieci giorni di utilizzo.

Non sono state osservate reazioni avverse.

Il farmaco è approvato per l'uso da donne in gravidanza.

Anna Sadovaya, 37 anni. "Per un po 'di tempo ho usato l'unguento Fleming per le emorroidi e di recente ho appreso della sua efficacia nel trattamento della rinite vasomotoria.

Ci ho provato, ha funzionato sorprendentemente. "

Pillole synupret

Droga a base vegetale.

La struttura comprende:

  • Radice di genziana;
  • Fiori primula;
  • Erba acetosa;
  • Fiori di sambuco e altri

I componenti del farmaco riducono l'infiammazione, hanno un effetto secretorio-motorio, cioè contribuiscono alla scarica di scarico dal naso.

Controindicazioni:

  • Maggiore sensibilità ai componenti;
  • Età fino a 6 anni;
  • L'alcolismo.

Applicare due compresse tre volte al giorno per 1-2 settimane. Non hanno bisogno di masticare.

Love Koretskaya, 44 anni. "La diagnosi di rinite vasomotoria è stata fatta due anni fa.

Per molto tempo ho usato solo spray, ora, su consiglio di un medico, ho collegato pillole.

L'efficacia del trattamento è aumentata in modo significativo, la congestione nasale e il prurito sono scomparsi. "

video

Farmaci per inalazione

Oggi le inalazioni sono un modo efficace e corretto per trattare la rinite vasomotoria.

Il farmaco con questo metodo di iniezione viene spruzzato in modo più uniforme, afferrando il rinofaringe, l'effetto è più morbido, non provoca secchezza e irritazione della mucosa.

È possibile iniziare con l'inalazione di cloruro di sodio normale.

L'aria salina ha un effetto terapeutico pronunciato, antinfiammatorio, aiuta a ridurre il carico di droga.

L'uso di oli essenziali è possibile. Sono aggiunti alla lampada dell'aroma, coperti con una coperta e respirano.

Valentina Chepurko, 26 anni. "Con l'avvento del bambino, un inalatore è apparso nella nostra casa che ha curato il raffreddore e la tosse. Ho deciso di provare questo trattamento per la mia rinite vasomotoria.

Un'impressione molto piacevole, il senso di congestione nasale al mattino è diminuito in modo significativo, ho iniziato a starnutire di meno. "

Rinite vasomotoria cronica: sintomi e trattamento della malattia

  • bevande alcoliche;
  • cibi piccanti e piccanti;
  • cibo freddo e caldo.

Fattori farmacologici:

  • antidepressivi e tranquillanti;
  • farmaci ormonali, compresi i contraccettivi;
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene, il paracetamolo, ecc.

Violazioni che colpiscono il sistema ormonale umano:

  • la gravidanza;
  • mensile;
  • pubertà;
  • la menopausa;
  • patologia tiroidea.

Fattori meteorologici:

  • sbalzi di temperatura improvvisi;
  • salta in pressione atmosferica.

Caratteristiche della struttura del naso e alcune delle sue malattie:

La causa della forma neurovegetativa della rinite vasomotoria cronica è un'aumentata sensibilità del sistema nervoso durante lo stress o durante l'affaticamento cronico.

Quadro clinico

La sintomatologia della malattia sarà la stessa sia per le forme neurovegetative che per quelle allergiche.

Quindi, i sintomi della rinite vasomotoria cronica:

  1. Congestione nasale
  2. Attacchi inaspettati di prurito al naso e starnuti.
  3. Abbondante secrezione nasale mucosa e chiara.
  4. Mal di testa, pesantezza nel naso.
  5. Insonnia.
  6. Affaticamento, debolezza, compromissione delle prestazioni.

La temperatura corporea nella rinite vasomotoria cronica non è quasi mai elevata. La congestione nasale spesso va via da sola, se si modifica la posizione del corpo, o di notte senza l'uso di alcun farmaco. In questo contesto, molte persone si sentono in salute.

diagnostica

Per fare una diagnosi corretta, è necessario consultare parecchi specialisti contemporaneamente: un neurologo, un otorinolaringoiatra e un allergologo.

Allergologi nella diagnosi coinvolti nello svolgimento di test cutanei e nella scoperta della catena di interrelazione con uno specifico agente estraneo. Anche sull'atteggiamento allergenico del corpo indicherà un esame del sangue clinico, mostrando un aumento del numero di eosinofili.

Un otorinolaringoiatra esegue uno studio diagnostico, lubrificando la mucosa della cavità nasale del paziente con una soluzione di adrenalina. Quando la rinoscopia può essere rilevata aree iperemiche sul muco, si alternano con aree macchiate pallide. Un esame a raggi X può mostrare tessuti ipertrofici troppo cresciuti sotto forma di formazioni cistiche e polipi, oltre a infiammazione nei seni paranasali.

La consulenza di un neurologo consiste nell'eseguire gli esami necessari per il rilevamento della distonia vegetovascolare.

trattamento

Come curare la rinite vasomotoria cronica? Prima di tutto, ridurre l'eccitabilità riflessa della mucosa della cavità nasale, ripristinare il tono vascolare e ridurre l'apporto di sangue. Il trattamento della rinite vasomotoria dovrebbe essere complesso, combinando effetti conservatori e fisioterapici, in rari casi - intervento chirurgico.

Va notato che la malattia può essere curata raramente, tuttavia è abbastanza possibile ottenere una remissione lunga e stabile.

Il trattamento farmacologico della rinite vasomotoria cronica è il seguente:

  • blocco intranasale con l'uso di anestetici;
  • prescrizione di farmaci volti a migliorare il processo di circolazione del sangue: Stugeron, Escusan;
  • gocce di vasocostrittore (naftintina, galazolina, xilene), farmaci con atropina;
  • lavare la cavità nasale con prodotti a base di acqua di mare: AquaMaris, Aqualor;
  • spray locali contenenti glucocorticoidi: Nasobek, Nasonex;
  • con spray rinite vasomotoria allergica nella cavità nasale Kromoheksal o Allergodil, farmaci antiallergici Suprastin, Zodak.

La fisioterapia associata alla terapia farmacologica aiuta a curare meglio la patologia:

  • effetto diadinamico sulla zona del collo, nei luoghi in cui si trovano i rami di innervazione;
  • elettroforesi dell'area del collo con Novocaina, solfato di zinco, cloruro di calcio;
  • esposizione laser alle aree dei turbinati;
  • fonoforesi con glucocorticosteroidi;
  • riflessologia;
  • terapia magnetica;
  • elettroagopuntura;
  • esercizi di respirazione;
  • massaggio nasale;
  • doccia per la mucosa nasale.

Per il trattamento della rinite vasomotoria, è importante eliminare completamente i problemi del rinofaringe, vale a dire eliminare i focolai di infezione cronica, correggere i difetti del setto nasale, minimizzare l'impatto negativo dei fattori avversi - allergeni, nicotina, ipotermia e molto altro.

Il trattamento chirurgico della rinite vasomotoria è richiesto in caso di inefficacia del trattamento farmacologico, con costante ricorrenza della malattia e lo sviluppo delle sue complicanze.

Caratteristiche del trattamento nei bambini

Molti genitori chiedono se la rinite vasomotoria cronica di un bambino sia o meno un focolaio di infezione. Questa domanda può essere risolta positivamente, poiché nell'infanzia e nell'adolescenza, la rinite vasomotoria e la tonsillite cronica, l'adenoidite o la sinusite sono strettamente intrecciate. Raramente nei bambini, la causa della malattia è la curvatura del setto nasale.

Di regola, con l'eliminazione delle suddette malattie e disturbi, scompare il quadro clinico della rinite vasomotoria: la quantità di secrezione nasale diminuisce, ci sono attacchi di prurito e starnuti, la respirazione nasale viene ripristinata. Meno frequentemente nei bambini, la malattia ha una base neurovegetativa e allergica.

Il trattamento della rinite vasomotoria cronica nei bambini deve essere effettuato con cautela, poiché la somministrazione a lungo termine di farmaci gravi può causare lo sviluppo della rinite atrofica, che è una conseguenza del diradamento patologico della mucosa nasale. In questo caso, il bambino inizia a sentire una maggiore secchezza nel naso.

Pertanto, gli esperti sostengono che il trattamento della rinite vasomotoria nell'infanzia deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico ORL e con l'osservanza obbligatoria di misure di sicurezza come smettere di fumare in presenza di un bambino, l'esclusione di animali domestici, pollini e polvere dal suo ambiente, l'uso di droghe in secondo il dosaggio

Quando è richiesto un intervento chirurgico e come va?

La chirurgia per la rinite vasomotoria cronica è l'unica opzione di trattamento per una forma neurovegetativa della malattia. Il trattamento chirurgico è richiesto quando viene diagnosticata una violazione della struttura della struttura del naso (ad esempio, una curvatura del setto nasale) o una condizione patologica della mucosa nasale (ad esempio ipertrofia).

Il trattamento chirurgico della rinite vasomotoria cronica negli adulti dura non più di 20 minuti. Durante l'intervento chirurgico, a seconda della dolenza della procedura, al paziente può essere offerta un'anestesia generale o locale.

Una volta completata l'operazione, il paziente deve essere sorvegliato dal personale medico per diverse ore. In situazioni gravi può essere necessario il ricovero in ospedale per diversi giorni. A seconda di come ti senti, il paziente può tornare alla vita quotidiana 4 giorni dopo l'intervento.

prevenzione

Se segui le semplici raccomandazioni volte a prevenire la malattia, puoi prevenire lo sviluppo della rinite vasomotoria.

Ciò richiederà:

  • rafforzare costantemente il sistema immunitario attraverso l'indurimento e uno sforzo fisico moderato;
  • minimizzare il numero di fattori di stress;
  • evitare l'ipotermia e il raffreddore, di solito comparendo su questo sfondo;
  • per monitorare lo stato dello sfondo ormonale, quando compaiono segni di alterazione (alterazioni delle mestruazioni, ingrossamento della tiroide, ecc.), è necessario informare il medico;
  • seguire le navi.

È anche importante dare la preferenza a cibo sano, prendere complessi multivitaminici, se necessario. Coloro che soffrono di rinite vasomotoria cronica, i medici sono invitati a visitare più spesso le condizioni del clima marino e di conifere, quindi nel più breve tempo possibile è consigliabile uscire dalla città o andare al mare. È anche importante abbandonare completamente la dipendenza.

Ogni anno, le persone che soffrono di rinite vasomotoria devono essere esaminate da un medico. Questo dovrebbe essere fatto regolarmente per prevenire complicazioni della malattia, spesso con conseguente sinusite, sinusite e rinite cronica.