Rinite vasomotoria medica

La rinite farmaco vasomotoria è una malattia causata da un danno chimico alla mucosa nasale con l'uso a lungo termine di gocce di vasocostrittore (decondensanti).

Il trattamento è un compito estremamente difficile, un piccolo errore inizia il meccanismo della malattia: il paziente continua a usare gocce vasocostrittrici anche dopo la fine del trattamento.

motivi

La causa della malattia è l'uso incontrollato a lungo termine di agenti vasocostrittori. Per la comparsa di segni di danni alla mucosa nasale, è sufficiente usare gocce per più di 2 settimane.

Durante questo periodo, i vasi delle conchiglie perdono la capacità di restringersi. Si espandono, traboccano di sangue, la membrana mucosa delle conchiglie si gonfia, il che porta ad un aumento dei gusci, bloccando i passaggi nasali.

Solo una nuova porzione di gocce di vasocostrittore è in grado di restringere i capillari.

Un naso chiuso ti fa svegliare di notte, disturbando il sonno.

I cambiamenti si osservano anche nella mucosa nasale:

  • metaplasia squamosa è notato - sostituzione dell'epitelio ciliare cilindrico dalla membrana mucosa dell'epitelio squamoso stratificato
  • le ghiandole mucose sono disturbate, la quantità di muco prodotto aumenta;
  • aumento della permeabilità capillare, che causa gonfiore cronico della mucosa nasale.

Causa la dipendenza e provocare farmaci rinite contenenti nella composizione:

  • naphazolin - Naphthyzinum, Sanorin;
  • Oxymetazoline - Nazivin, Nazol;
  • Phenilephrine - Metazon, Vibrocil, Nazol Kids, Nazol Baby;
  • Xilometazolina - Fornos, Otrivin, Xylin, Galazolin, Rinorm, Rinomaris.

L'effetto dell'uso di questi farmaci è raggiunto quasi istantaneamente, ma la durata dell'azione è insignificante, e dopo la cessazione dell'effetto del farmaco, il naso del paziente si distende più forte di prima dell'uso delle gocce.

Raccomandiamo, insieme a questo articolo, di fare conoscenza con un pacchetto di rinite vasomotoria.

sintomi

Oltre alla congestione nasale, alla difficoltà nella respirazione nasale, i sintomi della dipendenza da naftazina sono:

  • mal di testa;
  • violazione dell'olfatto;
  • disturbo del sonno;
  • irritabilità;
  • ipertensione;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • l'aspetto del complesso dei sintomi della distonia vascolare;
  • disagio nella regione del cuore - costrizione, bruciore, tachicardia.

La secrezione nasale con rinite medicameno è spesso insignificante, in alcuni casi può persino essere assente.

La membrana mucosa si gonfia, bloccando completamente i passaggi nasali, rendendo impossibile respirare attraverso il naso, i sintomi della rinite medica si aggravano di sera, quando l'attività di una persona diminuisce, il flusso sanguigno diminuisce, il tono vascolare diminuisce.

Questi fenomeni portano al ristagno di liquido, gonfiore della membrana mucosa del concha. Sistemando la sera sul divano, prendendo una posizione prono o seduto a metà su una sedia, una persona è costretta a mettere una bottiglia con gocce vasocostrittive accanto a lui.

Gocce di naso contenenti decongestionanti causano dipendenza con un uso frequente - i vasi sanguigni delle conchiglie nasali perdono la capacità di restringersi. Più spesso osservato - dipendenza da naftilazina.

La dipendenza da Naphthyzene può durare per anni, ci sono casi di 20 anni di uso sistematico di decondensanti, gli intervalli tra l'instillazione diminuiscono nel tempo. Ci sono casi in cui un tale paziente deve usare una bottiglia piena di farmaci il giorno per cancellare i passaggi nasali ed essere in grado di respirare attraverso il naso.

diagnostica

Oltre a raccogliere anamnesi, esame generale, al paziente viene prescritto un esame del sangue, condurre ulteriori ricerche:

  • radiografia dei seni;
  • endoscopia del rinofaringe, cavità nasale;
  • analisi della secrezione nasale.

trattamento

Il compito principale della terapia della rinite medica consiste nell'abolizione del farmaco vasocostrittore, nel ripristino delle funzioni della membrana mucosa dei gusci. Il miglior metodo di trattamento è un rifiuto completo dei farmaci vasocostrittori.

Se questo non può essere fatto, i farmaci dovrebbero essere prescritti:

  • farmaci corticosteroidi - Fluticasone, Nasonex, Fliksonaze, Avamys. Durante la gravidanza, l'allattamento, questi farmaci non sono prescritti;
  • farmaci antistaminici - Zertek, Telfast, Claritin, Teridin;
  • lavare il naso con agenti antisettici - soluzione di furatsilina, salina;
  • sciacquare il naso con medicine Dolphin, Sterimar, Aqualore.

Comprovata efficacia nel trattamento della rinite farmaco hanno droghe Dexpanthenol, Derinat.

Il bromuro di ipratropio farmaco elimina i segni di rinite, riduce la produzione di secrezione dalle ghiandole sottomucose, non viene quasi assorbito, non influenza il corpo nel suo complesso.

Con l'abolizione della droga, i sintomi della rinite non si ripresentano.

Secondo le recensioni di pazienti con dipendenza da naftilina, il passaggio a Sinupret, aiuta Tafen, l'uso di gocce di corticosteroidi dà un buon risultato. Non agiscono tanto velocemente quanto i farmaci vasocostrittori, ma consentono di liberarsi rapidamente dalla dipendenza e ripristinare le funzioni di autoregolazione dei vasi sanguigni.

Una condizione importante per la cura è un rifiuto completo di dextunexants. L'inefficacia della terapia farmacologica rende necessario ricorrere alla chirurgia.

Trattamento chirurgico

L'operazione elimina i sintomi della malattia, ma non può curare la causa della rinite medica. Se, dopo l'operazione, ricorri di nuovo all'instillazione con gocce di vasocostrittore, la malattia tornerà.

Come un intervento chirurgico utilizzare:

  • vasotomia sottomucosa;
  • disintegrazione a radiofrequenza dei pozzi;
  • distruzione laser.

fisioterapia

Le procedure fisioterapeutiche sono un aiuto efficace nel trattamento della rinite medica:

  • irradiazione ultravioletta;
  • UHF;
  • elettroforesi;
  • fonoforesi;
  • lavanda dei seni;
  • inalazione.

Come rifiutare le gocce di vasocostrittore

Secondo le persone che sono riuscite a far fronte alla loro dipendenza da gocce di vasocostrittore, è sufficiente resistere per 2-3 giorni, senza usare decongestionanti, per sbarazzarsi del 100% di questa malattia.

È più facile sbarazzarsi della rinite di droga, se si ricorre a piccoli trucchetti:

  • per massaggiare i gusci esterni, facilita la respirazione attraverso il naso;
  • fare un pediluvio caldo con la polvere di senape, il sangue scorre ai piedi, l'apporto di sangue ai vasi dei gusci nasali è ridotto, la respirazione è migliorata;
  • eseguire esercizi di respirazione - respiro profondo attraverso il naso e una espirazione acuta attraverso la bocca.

Metodi popolari per combattere i farmaci contro la rinite

I metodi tradizionali di trattamento, come i metodi della medicina tradizionale, mirano a ripristinare le funzioni della respirazione nasale, rifiutando l'uso di gocce di vasocostrittore.

Per sconfiggere il corpo, i pazienti usano una varietà di modi:

  • Di notte, bevi un diuretico e metti turunda con la mamma nel naso.
  • L'uso di aromolamp con 5 gocce di eucalipto, salvia o maggiorana per la notte aiuta.
  • Seppellire un decotto di corteccia di quercia nel naso.
  • Risciacquare il naso con soluzione di sale marino, estratto d'acqua di calendula, camomilla, salvia.
  • Accendi l'umidificatore per l'aria notturna.
  • Risciacquare il naso ogni giorno con Aqualo.
  • Scava in Acquamarina.
  • Risciacquare il naso con una soluzione acquosa tiepida di sale da cucina, presa nella quantità di un cucchiaino da tè per bicchiere d'acqua.
  • Instillare nel naso una miscela di succo di aloe e olio di olivello spinoso.

complicazione

L'uso prolungato di gocce di vasocostrittore provoca un aumento persistente della pressione sanguigna, aumenta il rischio di infezione dei seni nasali frontali, l'insorgenza di sinusite, sinusite, sinusite frontale. Le conseguenze ancora più pericolose dei disturbi cronici della respirazione nasale sono le malattie cardiache e endocrine.

Con il trattamento a lungo termine con farmaci contenenti corticosteroidi, vi è una violazione delle funzioni delle ghiandole surrenali, dell'ipotalamo, dell'ipofisi.

L'applicazione locale di farmaci ormonali nel trattamento della rinite medica può causare secchezza delle mucose, sangue dal naso, ustioni o gonfiore delle membrane mucose dei gusci nasali.

prevenzione

  • Utilizzare decongestionanti vasocostrittore non più di 3-5 giorni;
  • Le lezioni consigliate sono acquagym, nuoto in piscina, indurimento del corpo, passeggiate nella natura, trattamento di un sanatorio.

prospettiva

La malattia viene curata, l'olfatto, la respirazione nasale vengono ripristinati per intero.

Rinite medica: cause, segni, come curare

La rinite medica è una malattia infiammatoria cronica della mucosa nasale, causata dall'uso prolungato di farmaci vasocostrittori o allergie ai loro componenti. Questa è una patologia speciale che si verifica durante lo sviluppo di una specifica reazione del corpo all'introduzione regolare di vasocostrittori nella cavità nasale. La sensibilità del naso al farmaco prima diminuisce e poi scompare completamente.

Il naso che cola cronicamente è un effetto collaterale di vari farmaci: contraccettivi, neurolettici, tranquillanti, farmaci antipertensivi, farmaci antinfiammatori non steroidei, FANS, gocce nasali vasocostrittrici.

Gocce e spray nasali sono parte integrante del trattamento completo di qualsiasi infezione respiratoria. All'inizio della terapia, tali rimedi eliminano rapidamente il sintomo principale della patologia: congestione nasale. I farmaci vasocostrittori puliscono i passaggi nasali, riducono il gonfiore delle mucose e facilitano notevolmente la respirazione nasale. I primi sintomi della malattia vengono eliminati e viene una vasodilatazione costante e incontrollata - l'espansione del sangue e dei vasi linfatici. Nel corso del tempo, il loro tono diminuisce, la mucosa nasale si gonfia e quindi atrofia. Tali cambiamenti portano allo sviluppo della rinite. Qualsiasi farmaco deve essere preso rigorosamente secondo le istruzioni e sotto la supervisione di un medico. Gocce e spray nasali non fanno eccezione. Se trattato in modo indipendente, senza raccomandazioni mediche, l'esito della terapia può essere disastroso.

L'abuso di droghe rende il trattamento inefficace. La mucosa smette di funzionare correttamente, il che porta alla cronicità del processo e alla dipendenza del paziente dal farmaco. Il gonfiore e l'iperemia delle mucose sono una reazione speciale del corpo all'assunzione incontrollata di droghe. I pazienti su una membrana mucosa secca appaiono formazioni indolori - polipi che impediscono la respirazione nasale e ostruiscono completamente il naso. La loro rimozione è accompagnata da dolore acuto e dall'aspetto del sangue. A poco a poco, la superficie interna del naso diventa una ferita grande e sanguinante. La malattia nella maggior parte dei pazienti richiede anni o addirittura decenni. Liberarsi di questo problema è abbastanza difficile.

Il trattamento della rinite medica viene eseguito da otorinolaringoiatri esperti. Conducono una terapia conservativa o chirurgica. La rinite medica nei bambini è anche la stessa degli adulti, ma è molto più difficile da curare. Il bambino non capisce perché sia ​​impossibile usare un rimedio che dia sollievo e ti permetta di respirare liberamente. È meglio prevenire il verificarsi di questo problema: per indurire il corpo dei bambini, spesso camminare all'aria aperta, rafforzare il sistema immunitario.

eziologia

La causa principale della terapia della rinite: l'uso a lungo termine di farmaci vasocostrittori nasali, l'eliminazione di sintomi spiacevoli o una reazione allergica ai loro componenti. L'uso frequente e incontrollato di questi primi provoca atrofia e disfunzione della mucosa nasale e termina con lo sviluppo della rinite di origine medica.

Molte persone credono che il naso che cola non sia una malattia, ma una leggera indisposizione, che qualsiasi spray nasale può facilmente gestire. I pazienti non si affrettano a visitare il medico e andare alla farmacia più vicina. L'uso di vasocostrittori cade di giorno in giorno porta allo sviluppo di dipendenza e cambiamenti patologici nella cavità nasale. La base della malattia è il "sintomo di rimbalzo", il cui significato è il seguente: i vasi sanguigni non si restringono più, ma iniziano ad espandersi, causando gonfiore e gonfiore della mucosa. Nel tempo, i sintomi della malattia diventano evidenti. Una persona non può fare a meno di una bottiglia preferita di gocce nasali e affrontare la patologia cronica. Le gocce nasali inibiscono la produzione del proprio vasocostrittore - norepinefrina e il corpo cessa di mantenere indipendentemente il tono dei vasi nasali. Il tempo è perso e la malattia progredisce.

La rinite medica può essere considerata una delle varietà di rinite allergica o vasomotoria. La membrana mucosa in un modo speciale risponde all'uso a lungo termine di alcuni farmaci. È importante identificare e trattare le allergie in tempo.

sintomatologia

La congestione nasale e la rinorrea sono i sintomi principali della rinite medica. La respirazione nasale diventa prima difficile e quindi impossibile senza l'uso di gocce di vasocostrittore.

La malattia si manifesta anche:

  • Dolore all'emicrania,
  • Diminuzione delle sensazioni olfattive,
  • Aspetto di abbondante scarico acquoso
  • Solletico e prurito al naso,
  • Secchezza e formicolio delle mucose,
  • insonnia
  • L'aspetto del russare
  • Difficoltà a respirare,
  • Naso gonfio,
  • Rossore o pelle blu del naso,
  • Lacrimazione e starnuti
  • irritabilità,
  • ipertensione,
  • tachicardia,
  • Premendo il dolore nel cuore.

Quando compaiono questi sintomi, dovresti consultare un medico e iniziare il trattamento. I segni clinici aumentano di sera, quando l'attività motoria diminuisce e il tono dei capillari e delle arteriole diminuisce in modo riflessivo.

Durante l'esame della cavità nasale, il medico ORL rileva iperemia ed edema della membrana mucosa con emorragie evidenti, trasformazione dell'epitelio ciliare in flat, iperproduzione della secrezione delle ghiandole della mucosa, aumento della permeabilità del sangue e dei vasi linfatici. I capillari diventano fragili e il muco diventa più sottile e atrofico.

Assumendo farmaci per molto tempo, è importante non perdere i primi segni premonitori della malattia.

Complicazioni della rinite:

  1. Ipertensione arteriosa
  2. Malattie cardiovascolari,
  3. Patologie endocrine,
  4. Sinusite.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi e il trattamento della malattia sono effettuati da otorinolaringoiatri. Ascoltano le lamentele dei pazienti, conducono un esame approfondito della cavità nasale, mandano lo scarico del naso e della gola al laboratorio microbiologico per l'esame batteriologico. La diagnostica differenziale viene eseguita con rinite allergica e vasomotoria. A tale scopo vengono utilizzati metodi strumentali - esame radiografico, tomografico, endoscopico, microscopico del rinofaringe.

Il trattamento della rinite medica è complesso, compresa la terapia conservativa, le procedure generali di stimolazione e riabilitazione, i metodi di fisioterapia e, se necessario, l'intervento chirurgico e l'uso di rimedi popolari. Questo è un processo lungo e complicato che richiede tempo e pazienza. La prima cosa che uno specialista raccomanderà è di abbandonare completamente l'uso delle gocce. Non è facile da fare, perché facilitano la respirazione e migliorano la condizione immediatamente dopo l'applicazione. Nei casi più gravi, è possibile ridurre gradualmente la dose. Il processo di ritiro dal farmaco faciliterà la somministrazione di antistaminici.

Raccomandazioni generali

Gli esperti raccomandano il trattamento della rinite medica per iniziare con l'indurimento del corpo e rafforzare il sistema immunitario. In alcuni casi, questo è sufficiente per risolvere questo problema. I pazienti hanno indicato:

  1. Trattamento termale,
  2. Viaggi in montagna,
  3. Nuoto,
  4. Ogni giorno, lunghe passeggiate all'aria aperta.

Ciò contribuirà ad aumentare la resistenza generale del corpo e migliorare la capacità rigenerativa della mucosa nasale.

Prima di intraprendere la terapia farmacologica per la rinite, è necessario abbandonare l'uso di farmaci vasocostrittori. Se i pazienti resistono a 2-3 settimane senza gocce o li sostituiscono con quelli più benigni, la dipendenza e i sintomi della patologia scompaiono e la respirazione nasale è completamente ripristinata.

Gli esperti consigliano di ridurre gradualmente il dosaggio o sostituire le loro gocce con quelle più morbide - "Vibrocil", gocce a base di acqua di mare: "Acquamaris". Le gocce per adulti possono essere sostituite da bambini, ad esempio, Otrivin Baby. I componenti attivi di questi farmaci non irritano la membrana mucosa, tonificano i vasi sanguigni e rendono il trattamento più efficace.

Trattamento farmacologico

La terapia farmacologica include:

  • Risciacquare il naso con antisettici e soluzioni saline - Aquamaris, Humer, Physiomer, soluzione di Furacilin, Dioxidine;
  • Lubrificazione del naso - "Unguento ossolinico", "Unguento all'idrocortisone", "Lorizan";
  • Terapia desensibilizzante - "Diazolin", "Zodak", "Suprastin";
  • Uso di glucocorticosteroidi nasali "Tafen", "Fliksonaze", "Nasofan";
  • Terapia immunomodulatoria - "IRS-19", "Derinat";
  • Omeopatia - Sinupret, Euphorbium Compositum.

"Avamys" - il farmaco glucocorticoide più popolare, prodotto sotto forma di spray. Ha un potente effetto anti-infiammatorio, migliorando gradualmente la respirazione nasale. Avamys ha un effetto terapeutico pronunciato sullo sfondo di effetti collaterali che si verificano raramente.

La durata del trattamento con steroidi endonasali è di 1 mese. Se la terapia conservativa è stata inefficace, procedere al trattamento chirurgico.

fisioterapia

Metodi di fisioterapia che si sono dimostrati nella lotta contro la rinite di droga:

  1. UHF-terapia,
  2. agopuntura,
  3. fonoforesi,
  4. elettroforesi,
  5. UFO,
  6. Terapia laser,
  7. ultrasuono
  8. L'inalazione.

Queste tecniche in combinazione con il graduale abbandono di farmaci vasocostrittori portano al pieno recupero del paziente. Per accelerare il processo di guarigione, si raccomanda ai pazienti di eseguire una serie di esercizi di respirazione al giorno.

Trattamento chirurgico

Attualmente, la rinite medica può essere trattata chirurgicamente. Alla chirurgia è ricorso nei casi in cui il trattamento conservativo non è stato efficace. Se ci sono cambiamenti irreversibili nella mucosa nasale, l'operazione aiuterà il paziente a ritrovare la salute e la respirazione nasale leggera.

I principali tipi di operazioni:

  1. Moxibustione laser,
  2. Vasotomia del rasoio,
  3. turbinotomy,
  4. crioterapia
  5. Septoplastia e turboplastica,
  6. Vasotomia tradizionale.

L'intervento chirurgico è finalizzato alla rimozione dei plessi sanguigni nello strato sottomucoso, ripristinando la respirazione nasale, portando il paziente a liberarsi della rinite. La vasotomia a onde radio e laser sono le operazioni più popolari e delicate. Durante la dissezione del tessuto avviene la coagulazione vascolare, che riduce significativamente il rischio di sanguinamento nel periodo postoperatorio.

Il trattamento palliativo della rinite medicinale consiste nell'aumentare il diametro dei passaggi nasali riducendo le creste nasali o le cavità in volume. Questa piccola operazione migliora la respirazione nasale. Viene eseguito con vari metodi: usando ultrasuoni, laser, effetti meccanici o elettrici.

Terapia non convenzionale

Rimedi di medicina tradizionale per i sintomi della rinite. Non irritano la mucosa e non causano complicanze. I rimedi popolari possono essere usati indipendentemente, senza l'uso di droghe o integrandoli con il trattamento principale della malattia.

Rimedi popolari per eliminare il processo infiammatorio nel naso:

  • Il succo di aloe rimuove i segni clinici della malattia e ripristina la mucosa nasale. Dalle foglie di aloe spremere il succo, diluito con acqua e instillato nel naso.
  • L'estratto di aloe viene mescolato con olio d'oliva, inumidire la garza flagza nel prodotto risultante e iniettarli brevemente nel naso.
  • Il miele diluito con acqua e instillato la composizione risultante in ogni passaggio nasale ogni giorno. Questo rimedio riduce l'infiammazione ed elimina i sintomi della rinite.
  • Mescolare miele, olio di olivello spinoso e succo di aloe in proporzioni uguali e infondere nel naso tre volte al giorno.
  • Una miscela di oli essenziali aiuta a superare la malattia. Per fare questo, prendere l'olio di pesca, rosa canina, olivello spinoso, eucalipto e inumidire i flagelli nella miscela risultante.
  • Lavare il naso con infuso di camomilla o barbabietola aiuta ad alleviare il gonfiore. Le materie prime vengono versate acqua bollente e insistono. Filtrare la composizione con un naso lavato.
  • È utile respirare in coppie di aglio tritato e cipolle.
  • Il chiodo di garofano ha un buon effetto terapeutico. I chiodi di garofano versano acqua bollente, insistono e seppelliscono lo strumento nel naso.

Per sbarazzarsi rapidamente della malattia e senza conseguenze, è necessario seguire le raccomandazioni dei medici e coordinare con loro la prescrizione della medicina tradizionale. L'automedicazione può esacerbare la malattia.

Rinite vasomotoria - sintomi e trattamento negli adulti, farmaci

Transizione rapida sulla pagina

Cos'è? Per definizione, il rinomato otorinolaringoiatra V.Voyachek, la rinite vasomotoria è una falsa rinite (rinite), che si riferisce a patologie croniche che colpiscono il tessuto mucoso della cavità nasale. Manifestato come risultato di iperreattività delle strutture mucose sullo sfondo della disfunzione dei meccanismi di regolazione vegetativa ed endocrina della tensione vascolare.

La rottura dell'equilibrio interno degli ormoni e l'influenza di vari stimoli non specifici provoca un cambiamento nella reattività della mucosa nasale e porta alla manifestazione di vari sintomi spiacevoli - difficoltà di respirazione attraverso il naso, starnuti prolungati (parossistici) e abbondanti e persistenti secrezioni nasali (rinorrea).

Forme e caratteristiche

Varie forme di rinite vasomotoria sono causate dall'influenza di fattori provocatori che si manifestano:

1. La forma neurovegetativa dovuta alle disfunzioni nell'ANS - le funzioni endocrine sono particolarmente colpite, che si manifesta con disturbi nella regolazione della tensione vascolare e degli squilibri ormonali.

Come risultato, compaiono salti di pressione intravascolare, tensione intravascolare nella mucosa delle alterazioni delle cavità nasali. L'impatto anche del più piccolo fattore irritante (odori taglienti o fluttuazioni di temperatura) provoca cambiamenti caratteristici nel tono vascolare e gonfiore delle mucose, provocando l'impossibilità di respirare, a causa della congestione nasale.

2. Forma allergica che si sviluppa a seguito della risposta del corpo all'introduzione di allergeni estranei quando entrano in contatto con il rivestimento nasale. L'iperattivazione della fagocitosi si manifesta con una reazione allergica sotto forma di edema.

3. La rinite medica di natura vasomotoria, manifestata come conseguenza di un uso inadeguato di farmaci vasocostrittori di Galasolina o Naphthyzine, provocando la formazione di tossicodipendenza. I pazienti con la forma cronica di rinite vasomotoria non possono più immaginare la loro vita senza l'uso costante di farmaci nasali vasocostrittori.

Il loro effetto è temporaneo. Per garantire uno stato confortevole, i pazienti sono costretti a ridurre l'intervallo tra le dosi di farmaci e il loro dosaggio è aumentato. Questo processo è abbastanza rapido ed è lui che forma la dipendenza dalle droghe.

Sintomi di rinite vasomotoria in un adulto

I sintomi principali della rinite vasomotoria si manifestano:

  • incapacità di respirare liberamente attraverso il naso;
  • periodi prolungati di starnuti;
  • abbondanti secrezioni del substrato liquido dal nasofaringe e dal naso.

Il decorso clinico della malattia è parossistico. C'è una tendenza ad esacerbare lo stato dopo il sonno al mattino, durante il periodo di mangiare e le gocce di temperatura dell'aria, sotto l'influenza di stress e stimoli chimici.

Dopo un attacco, i sintomi possono scomparire immediatamente, lasciando solo una congestione nasale secca. Può assumere una forma migratoria - la respirazione è complicata alternativamente nelle diverse metà dei passaggi nasali. Questo è particolarmente evidente quando si è sdraiati. Girando in una direzione o nell'altra, si nota la congestione dal lato su cui giace il paziente.

Con un lungo decorso clinico di rinite vasomotoria cronica, i sintomi sono espressi da segni di disturbi nel sistema nervoso centrale, che manifestano cambiamenti nello stato di salute generale, irritabilità del paziente e il suo esaurimento energetico sono annotati. Caratterizzato da disturbi del sonno e attacchi di emicrania.

Secondo la frequenza delle esacerbazioni dei segni di rinite vasomotoria, è diviso in intermittenti (intermittenti) con una frequenza di 2, 3, convulsioni durante la settimana. E a lungo termine (persistente) con manifestazioni di esacerbazioni quotidiane. In assenza di deterioramento delle condizioni generali e assenza di manifestazioni vividi di sintomi locali, il decorso clinico della malattia appartiene alla forma lieve.

Il decorso clinico moderato e grave è diagnosticato con processi pronunciati di insonnia (disturbi del sonno), segni di inibizione dell'attività e frequenti manifestazioni a lungo termine aumentate della malattia. Non ritardare la diagnosi, con la diagnosi precoce dei sintomi della rinite vasomotoria, il trattamento di adulti e bambini in questa fase assicura la massima efficacia della terapia.

Caratteristiche della malattia nei bambini

Nei bambini, i primi segni della malattia compaiono tra i 6 e i 7 anni. Sono spesso dovuti alla presenza di escrescenze di tonsille faringee, curvatura nel setto nasale o processi infiammatori nei seni paranasali. A volte, le loro manifestazioni contribuiscono allo stress e agli stress ricevuti a scuola.

I sintomi di rinite vasomotoria in un bambino sono espressi:

  • un forte sviluppo del gonfiore delle strutture mucose del naso;
  • secrezioni di natura sierosa e lacrimazione;
  • iperemia delle palpebre e del viso;
  • arrossamento degli occhi e sudorazione profusa.

In assenza di convulsioni, le condizioni del bambino possono tornare alla normalità o rimane un edema minore. Nel periodo interictale, i bambini possono avvertire debolezza, girando intorno agli occhi e mal di testa.

Trattamento della rinite vasomotoria, farmaci

Nei bambini e negli adulti, il trattamento della rinite vasomotoria richiede un approccio integrato - innanzitutto, tutti i fattori provocatori che contribuiscono allo sviluppo della malattia dovrebbero essere eliminati. Nominato trattamento terapeutico e chirurgico per eliminare tutte le malattie otorinolaringoiatriche esistenti (polipi, sinusiti, tonsilliti).

La correzione viene eseguita sulla normalizzazione delle funzioni ANS e sull'assunzione di farmaci, esclusi i farmaci che possono influenzare il tono vascolare e il peggioramento del quadro clinico della malattia. Il metodo di trattamento conservativo si basa sulla terapia farmacologica:

  1. Antistaminici sistemici come loratidina, desloratadina, fexofenadina, cetirizina e zabastina.
  2. Con segni di rinite vasomotoria, gocce e spray sono prescritti con effetto antiallergico, sotto forma di farmaci essenziali o loro analoghi - "Dimetinden" e "Mometasone".
  3. In caso di grave gonfiore e costante congestione nasale, i preparati intranasali di glucocorticosteroidi vengono utilizzati sotto forma di "budesonide" o "beclometasone".
  4. Nella forma del trattamento iniziale, sullo sfondo della terapia farmacologica, vengono utilizzati i blocchi di novocaina endovasica, un'introduzione alla struttura sottomucosa che copre i gusci laterali, i farmaci sclerosanti e le procedure di trattamento termico (cauterizzazione).

Con il fallimento della terapia conservativa, solo il medico decide come trattare la rinite vasomotoria in futuro, tenendo conto della clinica specifica della malattia e delle condizioni del paziente. Di solito, vengono utilizzate varie tecniche chirurgiche sotto forma di:

  • vasotomia sottomucosa;
  • disintegrazione ultrasonica;
  • radioelettrocoagulazione intracranica;
  • fotodistruzione laser.

Tutte queste tecniche hanno circa la stessa efficienza. Il loro scopo è dovuto alla distruzione di navi sottomucose nei gusci situati sulle pareti laterali del naso per impedirne l'aumento. A volte ci sono indicazioni per l'intervento re-chirurgico.

Se le tecniche elencate non sono efficaci e non eliminano le violazioni della respirazione nasale, questa è un'indicazione per la turbinectomia (vasotomia) - resezione delle mucose troppo cresciute. L'intervento chirurgico è spesso combinato con settoplastica, adenotomia o correzione endoscopica delle strutture all'interno del naso.

I trattamenti popolari sono efficaci?

Le ricette popolari, testate per decenni, sono apprezzate da un vasto pubblico di pazienti. Non ci sono dubbi sulla loro efficacia e proprietà curative. Ma ci sono molti "se". I rimedi popolari, inclusi gli ingredienti vegetali, ampiamente pubblicizzati su Internet, acquisiscono le proprietà benefiche dei medicinali, quando vengono raccolti in un determinato momento, solo una parte utile di essi viene abbattuta, quando vengono correttamente coltivati ​​e conservati.

Anche la loro produzione indipendente non garantisce l'innocuità delle "ricette della nonna", con l'intolleranza individuale di una componente separata inclusa nella ricetta. Molte ricette popolari proposte sono intese per il trattamento della rinite infiammatoria, batterica o virale in natura.

Considerando i meccanismi dello sviluppo della rinite di tipo vasomotorio, tali ricette saranno, nella migliore delle ipotesi, inutili, nel peggiore dei casi - molti componenti di prescrizione possono servire come irritante aggiuntivo alle strutture mucose o causare reazioni allergiche, aggravando il decorso della malattia.

Non dobbiamo dimenticare che lo sviluppo della rinite vasomotoria è causato proprio dalla sensibilità dell'organismo a qualsiasi natura di stimoli. Pertanto, per eliminare i sintomi spiacevoli, si dovrebbe evitare qualsiasi influenza provocatoria di componenti precedentemente indesiderabili di agenti terapeutici, anche quelli proposti da noti "guaritori tradizionali".

Tra i rimedi offerti dalla medicina popolare, non esiste una sola prescrizione destinata esclusivamente al trattamento della rinite vasomotoria. Nessun altro rimedio popolare ha mostrato alcun effetto nel trattamento di questa patologia. Soprattutto quando il decorso della malattia è accompagnato da processi ipertrofici e altre complicazioni che richiedono un intervento chirurgico.

Prima di iniziare l'autotrattamento con rimedi popolari, considera attentamente questo problema. Trattare con ricette popolari un naso che cola ordinario, e affidare il trattamento della rinite vasomotoria agli specialisti.

Un appello tempestivo a un otorinolaringoiatra e una terapia medica scelta individualmente fornirà una prognosi favorevole.

Rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria deriva dal nome di fibre nervose vegetative che innervano la muscolatura liscia delle arterie e delle vene. La rinite vasomotoria è divisa in fibre nervose vasocostrittore (simpatico) e vasodilatatore (parasimpatico).

VI Voyachek identifica la rinite vasomotoria come falsa rinite. Nel suo famoso libro "Nozioni di base di otorinolaringoiatria", ha scritto che il nome "falsa rinite" indica che il complesso dei sintomi del raffreddore comune potrebbe non essere accompagnato da segni patologici di infiammazione della mucosa nasale. Per la maggior parte, questo è un sintomo di nevrosi vegetativa generale e quindi è spesso solo un collegamento in una serie di disturbi rilevanti, come l'asma. Così, in forma pura - la rinite vasomotoria è funzionale. Sottospecie di questo gruppo sono condizioni allergiche, quando i disturbi vasomotori e secretori della cavità nasale si verificano sotto l'influenza di un allergene.

Questa definizione, espressa più di mezzo secolo fa, rimane rilevante oggi, quando il problema del vasomotorio cronico (neuro-vegetativo) e della rinite allergica è stato studiato da molti aspetti della scienza medica e biologica (immunologia, allergologia, nevrosi neurovegetativa, ecc.). Secondo alcuni autori, è quest'ultima che svolge il ruolo più importante nella patogenesi della vera rinite vasomotoria, che non è accompagnata da alcuna reazione infiammatoria nella manifestazione classica.

È importante, tuttavia, sottolineare che sono le disfunzioni nasali vegetative-vascolari provocate da endo o esoallergeni che possono essere complicate da processi infiammatori; in questi casi, è l'allergia primaria il principale fattore eziologico nell'insorgenza della rinite vasomotoria. A questo proposito, dovrebbe essere riconosciuto che la moderna divisione della rinite vasomotoria in forme neurovegetative e allergiche è in gran parte arbitraria ed è principalmente di natura didattica. Apparentemente, questi sono due lati della stessa condizione patologica.

Nella sua "forma pura", la forma neurovegetativa della rinite vasomotoria può essere osservata con qualsiasi processo irritativo nella cavità nasale, ad esempio, causato dal picco di contatto del setto nasale, che irrita le terminazioni vegetative del nervo perivasale del burrone nasale inferiore. Tuttavia, questo meccanismo può ulteriormente provocare la transizione della forma neurovegetativa a quella allergica. È anche possibile che le manifestazioni nasali della forma neurovegetativa della rinite vasomotoria siano una conseguenza della nevrosi neurovegetativa generale; in questo caso, possiamo osservare altre manifestazioni di questa nevrosi, come segni di distonia neurocircolatoria, malattia ipotonica, angina, ecc.

Nella genesi della forma neurovegetativa della rinite vasomotoria, le condizioni patologiche del rachide cervicale, che si manifestano con l'alterazione dei nodi simpatici cervicali, possono giocare un ruolo importante. Così, nell'eziologia e patogenesi della rinite vasomotoria, c'è un intero complesso di condizioni patologiche sistemiche in cui il raffreddore comune è solo la "punta dell'iceberg" di una malattia più profonda e più comune. Un ruolo importante nella comparsa della rinite vasomotoria può giocare fattori provocatori, che dovrebbero includere rischi professionali, fumo, alcolismo, tossicodipendenza. D'altra parte, la rinite primitiva vasomotoria e allergica può svolgere il ruolo di inneschi peculiari (inneschi), dando origine a malattie neurovascolari più comuni e gravi come l'emicrania, la nevralgia perivascolare, la sindrome diencefalica, ecc.

Codice ICD-10

Cause e patogenesi della rinite vasomotoria

Cause e patogenesi della rinite vasomotoria: una forma allergica della rinite vasomotoria è suddivisa in rinite stagionale (periodica) e persistente (tutto l'anno).

La rinite stagionale è una delle sindromi di pollinosi (allergia ai pollini, febbre di polline), caratterizzata principalmente da infiammazione della mucosa del tratto respiratorio e degli occhi. Con una predisposizione ereditaria alla pollinosi, il polline provoca la sensibilizzazione del corpo, cioè la produzione di anticorpi contro l'allergene del polline, con conseguente esposizione dell'antigene a un anticorpo, che manifesta segni di infiammazione quando quest'ultimo colpisce la mucosa. Le manifestazioni patognose della rinite stagionale sono periodi stagionali di rinite acuta e congiuntivite. Nei casi più gravi, sono uniti da asma bronchiale. L'intossicazione da polline è anche possibile: stanchezza, irritabilità, insonnia e talvolta aumento della temperatura corporea. In presenza di focolai cronici di infezione durante la febbre da fieno, possono contribuire alla comparsa di sinusite acuta. Le manifestazioni rare comprendono le malattie del sistema nervoso (aracnoidite, encefalite, danni ai nervi visivi e uditivi, lo sviluppo di attacchi della malattia di Meniere).

Sintomi. Tipicamente, un attacco di rinopatia si verifica acutamente, in piena salute, a fine maggio e giugno, durante la fioritura di alberi ed erbe, caratterizzato dalla comparsa di forte prurito nel naso, starnuti ripetuti incontrollati, abbondante scarico acquoso dal naso, difficoltà nella respirazione nasale. Allo stesso tempo ci sono segni di congiuntivite. L'inizio del naso che cola stagionale di solito dura 2-3 ore e può essere ripetuto più volte al giorno. I fattori esterni più comuni possono provocare rinite vasomotoria: esposizione al sole o al tiraggio, raffreddamento locale o generale, ecc. È stato osservato che lo stato di stress psicologico riduce la gravità o interrompe l'attacco di pollinosi.

Quando la rinoscopia anteriore non rivela alcuna alterazione patologica della mucosa nasale durante il periodo interictale, deformità del setto nasale, picchi di contatto e in alcuni casi si possono verificare singoli polipi mucosi. Durante la crisi, la mucosa diventa bruscamente iperemica o bluastra, edematosa, le conchiglie nasali sono allargate e completamente ottuse nei passaggi nasali, in cui si osservano abbondanti secrezioni mucose. I vasi del concha nasale reagiscono bruscamente con la contrazione alla lubrificazione adrenalinica. In alcuni pazienti, gli attacchi di naso che cola durante la stagione possono essere accompagnati da sintomi di irritazione della mucosa della laringe e della trachea (tosse, raucedine e espettorato viscoso e trasparente), nonché dalla sindrome asmatica.

La rinite allergica permanente è una delle sindromi della condizione allergica del corpo, manifestata da varie forme di allergia. Sui segni e sul decorso clinico simile alla rinite da fieno. La principale caratteristica distintiva della rinite allergica persistente è la mancanza di frequenza, flusso più o meno costante, moderata gravità degli attacchi. Gli allergeni in questa forma di rinite allergica, in contrasto con la stagionalità, possono essere una varietà di sostanze con proprietà antigeniche e hapteniche che agiscono in modo permanente sugli esseri umani e causano sensibilizzazione del corpo a se stessi con la formazione di anticorpi. Queste sostanze, a contatto con anticorpi tissutali, causano la stessa reazione antigene-anticorpo come nel caso della rinite stagionale, durante la quale vengono rilasciati mediatori biologicamente attivi (incluse istamina-simili e sostanze istaminiche), recettori irritanti della mucosa nasale, che causano la dilatazione dei vasi sanguigni e attivando l'attività delle ghiandole mucose.

I sintomi della rinite vasomotoria

I sintomi della rinite vasomotoria sono caratterizzati da congestione nasale periodica o costante, spesso di natura intermittente, ricorrenti perdite acquose dal naso, all'altezza dell'attacco - prurito al naso, starnuti, sensazione di pressione nella profondità del naso, mal di testa. Durante il giorno, un attacco (V.I. Voyachek ha definito questo attacco un "esplosione" di una reazione vasomotoria) starnuti e rinorrea, di regola, si verifica all'improvviso e altrettanto improvvisamente passa, può essere ripetuto fino a dieci volte al giorno e più spesso. Di notte, la congestione nasale diventa costante a causa del ciclo notturno del potenziamento della funzione del sistema nervoso parasimpatico.

Caratterizzato dalla congestione della metà del naso, sul lato del quale si trova il paziente, e dalla sua graduale scomparsa dal lato opposto. Questo fenomeno testimonia la debolezza dei vasocostrittori. Secondo VF Undritsa, KA Drennova (1956) e altri, lo stadio funzionale a lungo termine della forma neurovegetativa della rinite vasomotoria porta allo sviluppo di uno stadio organico (crescita del tessuto interstiziale e insorgenza della rinite ipertrofica), che è in gran parte dovuto all'uso eccessivo di decongestionanti. Le fibre vasocostrittrici appartengono ai nervi adrenergici, poiché la trasmissione dell'eccitazione ai vasi causa la secrezione nelle sinapsi della noradrenalia. Queste fibre per organi ENT provengono dal nodo simpatico cervicale superiore. Le fibre di vasodilatatore parasimpatico sono concentrate nel nodo glossofaringeo, facciale, del nervo trigemino e pterigopatico.

Nella rinoscopia anteriore, le concrezioni nasali inferiori ingrandite hanno un colore caratteristico, che V.I. Voyachek ha definito "macchie grigie e bianche". Le conchiglie nasali inferiori sono morbide al tatto con una sonda gonfiata, la sonda si approfondisce facilmente senza danneggiare la membrana mucosa nello spessore del guscio. Un segno patognomonico è una netta riduzione della concha quando li lubrificano con l'adrenalina. L'olfatto è disturbato a seconda del grado di difficoltà della respirazione nasale.

Forma allergica della rinite vasomotoria

Le malattie allergiche sono conosciute sin dai tempi antichi. Ippocrate (V-IV secolo aC E.) Descritti casi di intolleranza ad alcuni nutrienti; K.Galen (II secolo d.C.) riportò una rinite derivante dall'odore di una rosa nel 19 ° secolo. la febbre da fieno è stata descritta e si è dimostrata la causa dell'inalazione del polline delle piante. Il termine "allergia" è stato proposto dal pediatra austriaco C.Pirquet nel 1906 per riferirsi a una reazione insolita e alterata di alcuni bambini alla loro somministrazione per il trattamento del siero della difterite. Le sostanze che causano reazioni atipiche (allergiche) sono state chiamate allergeni. Tali sostanze includono, per esempio, il polline delle piante, che causa malattie stagionali chiamate pollinosi. Gli allergeni sono divisi in esogeni (prodotti chimici, prodotti alimentari, varie piante, composti proteici, microrganismi, ecc.) Ed endogeni, che sono prodotti metabolici di un organismo allergenico, derivanti da disturbi metabolici, l'insorgenza di alcune malattie che crescono nel corpo da parte di microbi associazioni. La fonte di allergie può anche essere focolai cronici di infezione, sieri e vaccini, numerosi farmaci, allergeni domestici e epidermici, ecc. Un particolare gruppo di allergeni è costituito da fattori fisici - calore, freddo, stress meccanico, che causano la produzione di sostanze specifiche in un organismo sensibile. con proprietà allergizzanti.

Quando un allergene viene introdotto nel corpo, si sviluppa una reazione allergica che, a seconda della sua natura, può essere specifica e non specifica. La reazione specifica passa attraverso tre fasi: immunologica, lo stadio della formazione dei mediatori e lo stadio delle manifestazioni fisiopatologiche o cliniche. Reazioni allergiche aspecifiche (pseudo-allergiche, non immunologiche) si verificano durante il primo contatto con un allergene senza precedente sensibilizzazione. Sono caratterizzati solo dal secondo e dal terzo stadio di una reazione allergica. La rinite allergica può verificarsi sia nel tipo specifico e non specifico di reazione e si riferisce principalmente a reazioni allergiche del primo tipo, che comprendono anche shock anafilattico, orticaria, asma bronchiale atopico, pollinosi, edema di Quincke, ecc.

Forma neurovegetativa della rinite vasomotoria

Di regola, la stagionalità non è tipica di questa forma di rinite vasomotoria. La rinite vasomotoria è ugualmente comune in tutti i periodi dell'anno e dipende principalmente da fattori scatenanti esterni (polverosità delle stanze, fumi aggressivi nell'aria inalata, presenza di curvature a contatto del setto nasale) o dalla disfunzione neurovegetativa generale menzionata in precedenza. Di solito, in quest'ultimo caso, i pazienti sono pazienti non solo del rinologo, ma anche del neurologo.

Panoramica dei farmaci per la rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria è una rinite cronica in cui la regolazione dei vasi che riforniscono la cavità nasale è compromessa. Il traboccamento di questi vasi causa gonfiore delle mucose e una costante sensazione di congestione.

Vari allergeni, disturbi della funzione endocrina e disturbi dei meccanismi nervosi possono causare questa condizione.

I sintomi della rinite vasomotoria

Manifestato da ripetuti starnuti, accompagnato da abbondante scarico dal naso, acquoso o mucoso. Lo starnuto è più spesso causato da prurito al naso, alla bocca, alla gola.

Il gonfiore della mucosa comporta:

  • Provoca una sensazione di congestione nasale;
  • Riduce la qualità della vita;
  • Deterioramento delle prestazioni;
  • Peggiora la salute

Pertanto, la rinite vasomotoria deve essere trattata.

È necessario disinfettare i focolai cronici di infezione (carie, tonsilliti).

Per i farmaci per la rinite vasomotoria sono inclusi:

  • Spray nasali;
  • gocce;
  • Gli antistaminici;
  • Farmaci per inalazione.

Qual è la concha nasale quando la rinite vasomotoria

Gli spray

L'uso prolungato di gocce di vasocostrittore, che sono utilizzate per il comune raffreddore, può creare dipendenza e quindi non è adatto per il trattamento a lungo termine della rinite vasomotoria.

Per questi scopi gli spray con glucocorticosteroidi (ormoni) sono più adatti.

Provata la loro efficacia e sicurezza, non vengono assorbiti nel sangue e possono essere utilizzati nei bambini da due anni.

Nasonex

Glucocorticosteroide per uso locale, ha un effetto complesso.

Previene le reazioni allergiche e ha un effetto anti-infiammatorio.

Indicazioni per l'uso:

  • Rinite vasomotoria;
  • Rinite allergica;
  • Malattie infiammatorie dei seni paranasali;
  • Naso che cola stagionale.

Nasonex non deve essere usato per il trauma del naso, la presenza di infezione.

Per i bambini, lo spray è consentito da due anni.

Lo spray è disponibile in una bottiglia con un ugello per spruzzare nella cavità nasale.

Gli adulti dovrebbero prendere due inalazioni in ciascuna narice. Con l'inefficienza aumenta la dose a quattro.

Nei bambini di età inferiore agli 11 anni, viene praticata un'inalazione in ciascuna narice.

Alina Orkush, 24 anni: "Ho sofferto di una rinite costante fin dall'infanzia, che ha sempre interferito con i miei studi, il lavoro e le relazioni personali. Nasoneks ha imparato a conoscere lo spray di un medico, un farmaco molto efficace.

Un mese dopo l'inizio di utilizzo, ho dimenticato il freddo. "

Vadim Merkulov, 43 anni: "Ogni mattina mi sveglio con un naso chiuso, starnutisco dieci volte di seguito.

Ho provato diversi mezzi, Nazonex ha attirato una composizione seria e buone recensioni. "

Avamys

Droga ormonale con un'azione predominante contro l'infiammazione sotto forma di spray. Viene usato per problemi stagionali con il raffreddore e con persistenza.

Non raccomandato per i bambini sotto i due anni e per le persone con funzionalità epatica compromessa. Quando ricevi più di sei settimane, possono comparire epistassi.

Dosaggio simile per bambini fino a 11 anni.

Zhanna Kiseleva, 46 anni. "Avamys non agisce immediatamente, come normali goccioline di vasocostrittore, il suo effetto dovrebbe accumularsi.

Ma dopo due giorni ho iniziato a svegliarmi con un normale respiro. "

Euphorbium compositum

Rimedio omeopatico che include euforbio, pulsatilla, che hanno effetti antiallergici e antinfiammatori.

Il farmaco ripristina il muco e lo idrata.

È usato per la rinite causata da varie cause, infiammazione dei seni, con adenoidi.

Non controindicato durante la gravidanza.

Margarita Trincal 23 anni. "Soffro di rinite cronica dall'età di dieci anni. È stato trattato con vari magneti, laser, inalazioni, tutti senza effetto.

Ho scoperto l'euphorbium compositum, ho deciso di provarlo per disperazione. E per una buona ragione! I sintomi sono spariti. "

Olesya Semenova, 30 anni. "Prima, non credevo particolarmente nell'omeopatia, ma quando, durante la gravidanza, la costante debolezza del mio naso mi ha sopraffatto, ho deciso di provare.

Qualche volta l'effetto non fu, ma dopo circa una settimana il naso smise di posare, ora non starnutisco al mattino quindici volte. "

Gocce nasali con rinite vasomotoria

Le gocce di vasocostrittore, che sono usate per il raffreddore comune, possono solo temporaneamente eliminare la congestione nasale.

Gocce che possono essere utilizzate non più di cinque giorni:

È meglio usare questi farmaci solo se necessario per ripristinare rapidamente la respirazione nasale - in occasione di un evento importante o prima di procedure mediche e diagnostiche. Tali gocce creano dipendenza e non influenzano la causa del comune raffreddore.

A casa, puoi fare gocce con propoli.

Per fare questo, schiacciare la compressa di Dimedrol, aggiungere ad essa una soluzione di sale iodato in acqua e 20 gocce di propoli.

Sospensione formata, che deve essere utilizzata entro un mese.

Fleming Unguento

Unguento sulla base di calendula, gamemelis, esculius. Riduce efficacemente i sintomi dell'infiammazione, ha un effetto battericida.

L'unguento guarisce la mucosa, migliora il flusso sanguigno e migliora l'immunità.

Dovresti inserire la droga turunda nei passaggi nasali, tenere fino a dieci minuti. Ripeti tre volte al giorno per due settimane.

La completa scomparsa di tutti i sintomi della rinite vasomotoria si verifica più spesso dopo dieci giorni di utilizzo.

Non sono state osservate reazioni avverse.

Il farmaco è approvato per l'uso da donne in gravidanza.

Anna Sadovaya, 37 anni. "Per un po 'di tempo ho usato l'unguento Fleming per le emorroidi e di recente ho appreso della sua efficacia nel trattamento della rinite vasomotoria.

Ci ho provato, ha funzionato sorprendentemente. "

Pillole synupret

Droga a base vegetale.

La struttura comprende:

  • Radice di genziana;
  • Fiori primula;
  • Erba acetosa;
  • Fiori di sambuco e altri

I componenti del farmaco riducono l'infiammazione, hanno un effetto secretorio-motorio, cioè contribuiscono alla scarica di scarico dal naso.

Controindicazioni:

  • Maggiore sensibilità ai componenti;
  • Età fino a 6 anni;
  • L'alcolismo.

Applicare due compresse tre volte al giorno per 1-2 settimane. Non hanno bisogno di masticare.

Love Koretskaya, 44 anni. "La diagnosi di rinite vasomotoria è stata fatta due anni fa.

Per molto tempo ho usato solo spray, ora, su consiglio di un medico, ho collegato pillole.

L'efficacia del trattamento è aumentata in modo significativo, la congestione nasale e il prurito sono scomparsi. "

video

Farmaci per inalazione

Oggi le inalazioni sono un modo efficace e corretto per trattare la rinite vasomotoria.

Il farmaco con questo metodo di iniezione viene spruzzato in modo più uniforme, afferrando il rinofaringe, l'effetto è più morbido, non provoca secchezza e irritazione della mucosa.

È possibile iniziare con l'inalazione di cloruro di sodio normale.

L'aria salina ha un effetto terapeutico pronunciato, antinfiammatorio, aiuta a ridurre il carico di droga.

L'uso di oli essenziali è possibile. Sono aggiunti alla lampada dell'aroma, coperti con una coperta e respirano.

Valentina Chepurko, 26 anni. "Con l'avvento del bambino, un inalatore è apparso nella nostra casa che ha curato il raffreddore e la tosse. Ho deciso di provare questo trattamento per la mia rinite vasomotoria.

Un'impressione molto piacevole, il senso di congestione nasale al mattino è diminuito in modo significativo, ho iniziato a starnutire di meno. "