Wheezing bene bagnato - cause e malattie

Un leggero sibilo umido si verifica negli alveoli, nei bronchioli terminali e nei bronchi più piccoli in presenza di fluido in essi. Nelle aree diaframmatiche dei polmoni, a volte il respiro affannoso è talvolta rilevato solo con un respiro profondo, portando a un significativo cambiamento nel diaframma. Questo deve essere tenuto in considerazione durante l'ascolto di pazienti costretti a letto in cui il volume dei movimenti respiratori del diaframma è ridotto. Le bolle umide friabili sono più spesso udite in caso di broncopolmonite, infarto polmonare, possono anche essere determinate in bronchiolite e nella fase iniziale di manifestazioni auscultative di edema polmonare alveolare - i cosiddetti rantoli stagnanti.

Nella broncopolmonite, il respiro sibilante localizzato (di solito nella proiezione di un segmento), multiplo o abbondante, si sente principalmente sull'inalazione, la loro sonorità dipende dal grado di compattazione del polmone ed è più grande, più il centro si trova vicino alla parete toracica; profusione e sonorità a volte cambiano leggermente dopo la respirazione profonda e la tosse. In caso di bronchiolite, rantoli di gorgogliamento fini non sonori, diffusi, solitamente combinati con rantoli di fischio secco, il loro numero e la loro sonorità cambiano significativamente dopo la tosse. Il sibilo congestizio si sente nelle parti più basse dei polmoni, che dipende dalla posizione del paziente, i cambiamenti di localizzazione quando cambia la posizione del corpo (sintomo trasfusionale). Questi respiro sibilante non scompaiono dopo una respirazione profonda, sebbene il loro numero possa in qualche modo diminuire.

Diagnosi e trattamento del respiro sibilante

Le persone sane sono felici possessori di respirazione libera e silenziosa. I rantoli umidi e frizzanti di solito si verificano a causa dell'accumulo eccessivo di espettorato e muco nel tratto respiratorio, accompagnando i processi infiammatori localizzati nei bronchi e nei polmoni e varie malattie come la bronchite ostruttiva o la polmonite.

Classificazione del respiro sibilante bagnato

I suoni "umidi" dei bronchi si presentano a causa del muco accumulato, che ha una consistenza viscosa e spessa. Un'eccessiva quantità di muco impedisce il flusso d'aria, che durante il passaggio attraverso l'espettorato lo fa "schiumare", provocando la formazione di bolle. La presenza di caratteristici suoni "bagnati" a causa del loro scoppio all'interno dei piccoli bronchi. Il respiro sibilante varia a seconda delle caratteristiche del suono:

  • Soundless. Appare quando il fluido edematoso si accumula in alcune sezioni dei bronchi. La causa di tali rantoli può essere edema polmonare o problemi al sistema cardiovascolare.
  • Sonora. La presenza di forti rantoli umidi indica un'infezione infiammatoria che ha ricevuto sviluppo locale (ad esempio, nel caso di polmonite o complicanze della bronchite).

Per la comodità di diagnosticare il respiro affannoso, i medici specialisti usano il termine "crepitus". Lo sviluppo di questo processo avviene negli alveoli dopo che la secrezione infiammatoria li ha introdotti. Durante l'inalazione, gli alveoli devono "disintegrarsi", che è la causa di uno specifico suono nitido, simile a un sacchetto di cellophane frusciante. Assegna di più:

  • Grande respiro affannoso. Il loro sviluppo si verifica in ampie sezioni dei bronchi a causa di gravi ascessi polmonari o complicanze di varie malattie infiammatorie.
  • I rantoli di medio calibro si osservano di solito nell'area dei bronchi medi, e il loro suono ricorda il tessuto incrinato. Tali razze appaiono in caso di deformazione dei bronchi e bronchiti di varie eziologie.

Le condizioni patologiche severe, di regola, sono accompagnate da rantoli tracheali cadenti che si verificano in diverse parti dei bronchi e in cavità con contenuto liquido, che sono collegati ai bronchi.

Cause di affanno sibilante

Le principali cause di rantoli di gorgogliamento sottili sono processi patologici e infiammatori che provocano congestione nella circolazione polmonare. Questi includono vari difetti cardiaci, cardiosclerosi, asma bronchiale, bronchite ostruttiva, polmonite, ARVI e una serie di altre malattie. Lo sviluppo dell'espettorato è anche causato da: insufficienza cardiaca, presenza di corpi estranei nel lume dei bronchi e tumori che li comprimono dall'esterno.

sintomi

Il respiro sibilante è un rumore respiratorio di origine patologica. Vi sono sibili dovuti al fatto che il lume bronchiale viene ristretto in modo critico e in esso si accumulano corpi estranei, muco e altri contenuti patogeni. La presenza di rantoli umidi suggerisce una malattia in fase di sviluppo del sistema respiratorio. Come sintomi aggiuntivi che facilitano l'identificazione della malattia, vale la pena evidenziare:

  • violazione della termoregolazione, eccessiva sudorazione;
  • mancanza di respiro;
  • letargia e debolezza;
  • sindrome del dolore, localizzata nel petto.

I pazienti spesso lamentano febbre, brividi, attacchi di soffocamento, tosse umida, affaticamento e debolezza generale.

Metodi diagnostici

Le ranture bagnate sono più facili da ascoltare mentre espiri con l'aiuto di un fonendoscopio. Ma per identificare la patologia e la risoluzione della diagnosi corretta sono necessarie ulteriori ricerche e analisi:

  • un test di provocazione bronchiale che rileva la sensibilità anomala dei bronchi;
  • la spirometria (o spirografia) consente di valutare la permeabilità all'aria e la capacità dei polmoni di lisciare;
  • fibrobronchoscopy - per l'esame visivo della mucosa bronchiale;
  • biopsia (se sono state identificate nuove crescite);
  • analisi dell'espettorato e una serie di analisi biochimiche generali;
  • Raggi X;
  • imaging.

I test di broncodilatazione con l'uso di broncodilatatori vengono utilizzati per identificare la dimensione del lume bronchiale. L'uso dell'angiopulmonografia determina la qualità dei vasi del tessuto polmonare. Esiste un metodo chiamato pletismografia corporea, che consente di valutare più obiettivamente la funzione della respirazione esterna.

trattamento

In caso di respiro sibilante e fischi durante la respirazione, è necessario fissare immediatamente un appuntamento con un pneumologo qualificato, che effettuerà un esame primario, ascolterà i reclami del paziente e lo invierà per ulteriori diagnosi. Prima di tutto, è necessario liberarsi da polmonite, bronchite che fa dell'ostruzionismo o un'altra malattia sottostante che ha provocato l'apparizione di sintomi negativi nella forma di respiro sibilante. Per il trattamento di rantoli di gorgogliamento fini, i seguenti farmaci sono più spesso prescritti:

  • Preparativi per l'espansione dei bronchi ristretti (broncodilatatori), che semplificano notevolmente il processo di movimento dell'aria attraverso il sistema delle vie respiratorie.
  • Espettoranti per una migliore espettorato.
  • I preparati per la liquefazione dell'espettorato (mucolitici) sono prescritti nel caso di espettorato con una consistenza viscosa e difficoltà derivanti dalla sua separazione.
  • Spesso utilizzato per l'inalazione e le procedure di riscaldamento.

Oltre all'assunzione del corso di farmaci, è importante eseguire regolarmente esercizi di respirazione, una serie individuale di esercizi di terapia fisica e integrare il trattamento con varie procedure fisioterapeutiche come massaggio o UHF. Al fine di prevenire complicazioni e recidive della malattia, che provoca la comparsa di rantoli spumeggianti, vale la pena eliminare le dipendenze dannose (come il fumo), per evitare l'ipotermia e altri fattori che aumentano il rischio di malattie broncopolmonari.

Cause e trattamento del respiro sibilante nei polmoni durante la respirazione

X-strappa nella pratica medica sono chiamati rumori che si verificano attivamente durante i movimenti respiratori (inalazione ed espirazione). Secondo le statistiche mediche, questa condizione si trova in ogni decimo individuo.

Non è una malattia indipendente, ma una manifestazione, un sintomo che caratterizza un intero gruppo di malattie dei profili polmonari, cardiologici e di altro tipo. Questo è un sintomo formidabile che indica quasi sempre l'ostruzione delle vie respiratorie inferiori. Cosa si raccomanda di sapere sulla manifestazione descritta?

Brevemente sulle cause del respiro sibilante

Sonagli nei polmoni o rantoli nei bronchi derivano dal restringimento del lume delle strutture anatomiche responsabili della conducibilità dell'aria atmosferica nel corpo. Questo fenomeno è chiamato ostruzione.

Spesso il risultato di questa condizione è il cosiddetto broncospasmo: stenosi delle pareti dell'albero bronchiale.

Tuttavia, la condizione descritta varia nella sua gravità e può svilupparsi in una varietà di malattie.

I processi patologici più comuni sono:

Nel 100% dei casi, provoca respiro sibilante durante la respirazione. Durante il corso del processo patologico si sviluppa broncospasmo di natura intensa. In assenza di un trattamento adeguato e di cure mediche urgenti, la morte per insufficienza respiratoria è del tutto possibile.

Un'eziologia allergica o infettiva è tipica della malattia, ma l'origine simile della malattia non è sempre il caso. La malattia è parossistica.

Le crisi più frequenti si verificano durante la notte, dopo aver sperimentato stress, attività fisica. Questa è una malattia grave e pericolosa, che spesso porta a disabilità e restrizioni nella vita quotidiana e nelle attività professionali.

  • Infezione virale respiratoria acuta, è la SARS.

È necessario distinguere chiaramente tra rantoli veri e falsi nei bronchi, che si presentano nella trachea durante la sua ostruzione. Molto spesso si tratta di falsi rantoli, ma questo non è assiomatico.

Con un decorso lungo o grave della malattia, un quadro di vera ostruzione si sviluppa con gravi disturbi respiratori. Quasi sempre una complicazione della malattia respiratoria acuta è la polmonite o almeno la bronchite. Perché è necessario seguire attentamente tutte le raccomandazioni dello specialista in partecipazione. Quindi il rischio di diventare effetti negativi sarà minimo.

Infiammazione dei bronchi Per la bronchite, l'eziologia virale infettiva è tipica. Spesso la malattia agisce come complicazione secondaria in relazione alle infezioni respiratorie acute.

I sintomi tipici includono tosse, febbre, dolore toracico (lieve), respiro corto prolungato, respiro sibilante nei polmoni durante la respirazione, ridotta efficienza respiratoria.

In assenza di trattamento, la bronchite tende ad aggravarsi, portando a polmonite (polmonite).

  • Infiammazione dei polmoni (polmonite).

Malattia infettiva-infiammatoria dei polmoni, durante la quale i tessuti dell'organo associato subiscono cambiamenti distrofici. Gonfiore osservato, dolore allo sterno (grave), gravi problemi respiratori, mancanza di respiro, soffocamento, respiro affannoso quando si respira in un adulto.

Il quadro clinico più pronunciato con lesione bilaterale. Questa è la forma più pericolosa della malattia.

È relativamente raro. Quasi mai primario, è una complicazione di altre malattie, come la polmonite. Possibile in caso di contatto prolungato con vapori nocivi e altre sostanze tossiche.

È innescato da un microbatterio di tubercolosi, noto anche come bacchetta di Koch. Questa è una malattia complessa e complessa che può portare alla morte. Negli stadi successivi, la malattia scioglie il tessuto polmonare.

La malattia è caratterizzata da dolore dietro lo sterno, tosse, emottisi, grave perdita di peso corporeo, mancanza di respiro, soffocamento, rantoli umidi nei polmoni. Senza trattamento, i polmoni vengono distrutti in pochi anni. Inoltre, l'agente eziologico della tubercolosi tende a essere trasportato ad altri tessuti e organi, formando focolai di una lesione secondaria.

Di per sé, il respiro sibilante non è caratterizzato. Il più delle volte provoca lo sviluppo di polmonite congestizia secondaria ed edema polmonare, causando un tipico quadro clinico. Sfortunatamente, non è così facile identificare la causa principale della malattia.

  • Malattia polmonare ostruttiva cronica.

Lei è una COPD. Appare più spesso nei consumatori di tabacco. Potrebbe essere una complicanza dell'asma corrente a lungo termine, una cura non corretta. Riduce significativamente la qualità della vita.

  • Tumori del tratto respiratorio inferiore.
  • Enfisema e altre malattie.

L'elenco dei motivi è molto ampio. Per identificare la causa esatta richiede una diagnosi approfondita.

Respiro sibilante senza tosse

Caratterizzazione molto eloquente delle malattie non infiammatorie di natura autoimmune, allergica o di altra natura distruttiva.

  • Enfisema dei polmoni (distruzione degli alveoli e riempimento delle cavità con l'aria atmosferica).
  • Bronchiectasie (durante il processo, gli alveoli sono pieni di essudato purulento).
  • Asma bronchiale.
  • Edema polmonare

Tutte e quattro le malattie sono caratterizzate da respiro sibilante nei polmoni senza febbre.

Rantoli secchi

Da rantoli secchi implicano uno speciale suono polmonare. Si sviluppano rantoli secchi nei polmoni in assenza di essudato (espettorato).

  • Infiammazione dei polmoni nelle prime fasi.
  • Asma bronchiale nel periodo iniziale di attacco
  • Bronchite con lieve.
  • Enfisema.
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica.

Rantoli bagnati

I rantoli bagnati possono essere definiti come gorgoglii quando inspiri o espiri. Si sviluppano in presenza di un gran numero di essudato mucoso nel tratto respiratorio inferiore.

Le malattie più tipiche:

  • Bronchite con rotta severa.
  • Infiammazione dei polmoni in stadi avanzati.
  • Bronchiectasie.
  • Tubercolosi.
  • ARI.
  • Tosse da fumatore (in questo caso, c'è una sorta di reazione protettiva del corpo).

dispnea

Varietà di respiro sibilante secco. Sviluppato con:

Diagnostica la linea tra le malattie descritte è troppo sottile per determinare la fonte del problema dalla natura del fischio nei polmoni durante la respirazione. Richiede una diagnosi accurata.

Classificazione Wheezing

Una classificazione è già stata data. Di conseguenza, si possono distinguere i seguenti tipi di sibili, a seconda della loro natura:

Questa classificazione non ha quasi alcun valore diagnostico. Inoltre, la manifestazione può essere divisa dal processo di localizzazione.

Di conseguenza, parlano di:

  1. Veri rantoli che si verificano nei bronchi e nei polmoni.
  2. False rantoli, la cui localizzazione è determinata nella trachea o nel tratto respiratorio superiore.

Infine, a seconda del tipo di suono nella struttura di rantoli bagnati, ci sono:

  1. Piccolo suono a bolle.
  2. Suono a bolle medie.
  3. Grande suono della bolla.

Questa classificazione, a sua volta, è importante per il rilevamento di una malattia. Ma è ancora impossibile farcela da solo. È richiesto l'aiuto del medico.

diagnostica

La diagnosi di problemi con i polmoni e i bronchi è uno specialista in pneumologia. Se c'è una lesione tubercolare delle vie aeree, consultare uno specialista della tubercolosi praticante.

Tuttavia, questo è vero solo per il vero respiro affannoso. False rales diagnostica e tratta l'otorinolaringoiatra. Al primo ricovero, il medico conduce un sondaggio del paziente per i reclami, la loro natura, la laurea e la prescrizione.

È importante raccogliere una storia di vita e identificare i seguenti fattori:

  • Condizioni abitative
  • Tipo di respiro sibilante e polmonare.
  • La natura dell'attività professionale (presenza o assenza di danni).

Un punto nella questione dell'origine del sintomo è destinato a mettere la ricerca oggettiva.

Tra questi, il più frequentemente praticato:

  • Laringoscopia.
  • Broncoscopia. Questo è uno studio endoscopico, durante il quale lo specialista può valutare le condizioni dei bronchi e dei polmoni con i propri occhi, determinare la probabile malattia e, se necessario, prelevare un campione per una biopsia.
  • Ricerca fisica
  • Radiografia del torace o fluorografia.
  • MRI / CT. Il gold standard nella diagnostica, tuttavia, è raramente praticato a causa del suo alto costo.
  • Infine, è necessario un esame di routine dei polmoni e dei bronchi con uno stetoscopio.

Il complesso di queste procedure è sufficiente per una diagnosi accurata e non ambigua.

terapia

Il trattamento del respiro sibilante nei bronchi non è richiesto. È necessario determinare attentamente la causa del sintomo ed eliminare la causa alla radice.

Questo è ciò che il medico deve dare forza.

Di norma, la terapia è conservativa, con l'uso di farmaci di diversi gruppi farmaceutici:

  • Azione antinfiammatoria comune.
  • Mucolitici (progettati per diluire la flemma e evacuarla rapidamente dal corpo).
  • Espettorante, che irrita i polmoni e le pareti dei bronchi, al fine di evacuare rapidamente l'essudato di muco dal tratto respiratorio.
  • Broncodilatatori. Nominato in caso di asma bronchiale, al fine di espandere la struttura respiratoria ristretta e facilitare il flusso di ossigeno.
  • Può essere richiesta la broncoscopia medica. L'evento terapeutico più comune per polmonite, bronchiectasie, broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Le tattiche terapeutiche sono determinate dallo specialista presente.

Misure preventive

La prevenzione non è necessaria per prevenire il respiro sibilante, ma per prevenire le malattie che causano il sintomo descritto.

I metodi specifici di prevenzione includono:

  1. Rifiuto di fumare Le sigarette sono il nemico dei polmoni sani e del sistema respiratorio in generale. Smettere di fumare può essere di grande aiuto.
  2. Rifiuto di abuso di alcol. L'importo massimo che puoi bere al giorno è di 50 ml di vino rosso.
  3. Prevenire l'ipotermia. L'ipotermia comporta frequenti infezioni respiratorie acute. Ciò che è irto - è già stato detto.
  4. Vale anche la pena trattare tempestivamente tutte le malattie dei profili polmonari e cardiologici.

Il respiro sibilante nei polmoni è un sintomo non specifico che può indicare una varietà di disturbi. Le cause sono diverse e comprendono sia le malattie polmonari che i disturbi cardiologici e gastroenterologici. Si raccomanda di trattare e diagnosticare il fattore iniziale sotto la supervisione di un medico competente. Non puoi fare niente da solo.

crepitio

I sonagli sono suoni respiratori anormali. Secondo il meccanismo del respiro sibilante, così come la sensazione sonora, ottenuta ascoltandoli, il respiro sibilante è diviso in asciutto e bagnato.

Si verificano rantoli bagnati nel caso in cui un liquido si accumuli nei bronchi (secrezione liquida o sangue); il flusso d'aria passa schiuma il liquido accumulato, le bolle che si formano sulla sua superficie scoppiano e vengono percepite dall'orecchio dello sperimentatore come rantoli umidi. Quando il liquido si accumula nei bronchioli e nei piccoli bronchi (broncopolmonite, bronchiolite), si sentono rantoli spumeggianti; se la secrezione di fluidi o sangue è contenuta nei bronchi di medio o grosso calibro (bronchite, edema polmonare) o nelle dimensioni appropriate delle cavità (bronchiectasie, ascessi, caverne), si sentono rantoli a bolle di dimensioni medie o grandi. Dovrebbe differenziare il respiro sordo dal crepitio (vedi). Quando compattazione del tessuto polmonare intorno alla cavità umida rantoli diventano sonori.

Rantoli secchi si verificano in violazione della pervietà bronchiale (spasmo del bronco, sua deformità o compressione, gonfiore della mucosa dei bronchi o accumulo di espettorato viscoso in loro). La loro formazione è associata a movimenti parassiti dell'aria nei luoghi di costrizione.

Humming (basso) rantoli secchi si formano nei grandi bronchi, fischiando - nei bronchi di piccolo calibro, bronchioli.

Con ampie violazioni della pervietà bronchiale, si sentono rantoli secchi di fischio su tutti i campi polmonari (per esempio, asma bronchiale, bronchite).

La costanza del respiro sibilante secco su qualsiasi parte del tessuto polmonare è un sintomo di un focolaio infiammatorio locale o di un tumore che causa una diminuzione del lume dei bronchi.

Sonagli (rhonclii) - rumore patologico respiratorio che si manifesta nei bronchi, nella trachea, così come nelle cavità patologiche dei polmoni (ascesso, cavità, bronchiectasie). In assenza di cavità nei polmoni, la comparsa di respiro sibilante indica una violazione della pervietà bronchiale. Ci sono rantoli asciutti e bagnati.

Le ranture a secco hanno un singolo meccanismo di formazione - un restringimento del lume del bronco, che si verifica quando gli spasmi bronchiali (asma bronchiale), edema della mucosa bronchiale (infiammazione, reazioni allergiche), in presenza di una mucosa viscosa aderente alle pareti dei bronchi
(bronchite), con la crescita di un tumore broncogeno o compressione del bronco dall'esterno (tumore, linfonodo ingrossato, processo infiammatorio). Nelle aree di restringimento dei bronchi, l'aria che passa fa ulteriori movimenti a vortice, che causano la comparsa di rantoli secchi. Si avvertono rantoli secchi durante l'inspirazione e l'espirazione. A seconda della larghezza del lume e del grado di restringimento del bronco, ci sono alti (acuti) fischi e bassi, ronzanti - rantoli di basso. Rantoli secchi più alti (rhonchi sibilantes) si verificano nei piccoli bronchi, e quelli inferiori (rlionchi sonores) nel grande. I sibili secchi sono caratterizzati da una grande incostanza: in un breve periodo di tempo e nella stessa area il loro numero può aumentare o diminuire, possono scomparire e riapparire. Quando tossisce, un segreto viscoso si sposta da un bronco all'altro, così il respiro affannoso può cambiare il suo carattere - scomparire nel luogo in cui hanno ascoltato la tosse e apparire dove non erano prima di tossire. Ciò consente loro di distinguersi da altri rumori respiratori aggiuntivi (crepitii, rumore dell'attrito pleurico), che non cambiano quando si tossisce. Quanto più vigoroso è il movimento delle masse nei bronchi, tanto più forte è il respiro affannoso. Poiché durante la respirazione profonda aumenta la velocità del movimento dell'aria nei bronchi, l'ampiezza delle oscillazioni aumenta e aumenta il volume di respiro sibilante. Pertanto, durante l'ascolto, il paziente deve essere costretto a respirare più a fondo. Durante l'espirazione, la portata d'aria nei bronchi è inferiore a quella durante l'inalazione, quindi, durante l'espirazione, il respiro sibilante è udito meno chiaramente che durante l'inspirazione. L'eccezione è l'asma bronchiale, quando i rantoli secchi si sentono principalmente durante l'espirazione.

I rantoli secchi persistenti su qualsiasi parte del tessuto polmonare sono di grande valore diagnostico, in quanto sono un sintomo di un fuoco infiammatorio locale o di un tumore nei polmoni, che riduce il lume del bronco.

Rantoli bagnati si verificano nei bronchi e nelle cavità patologiche dei polmoni nel caso in cui il segreto che contengono abbia una consistenza liquida (espettorato liquido, essudato o trasudato, sangue). Assomigliano al suono delle bolle d'aria che scoppiano in acqua, soffiate attraverso un tubo. Nella maggior parte dei casi, il meccanismo del respiro sibilante bagnato è proprio questo. Aria, che passa attraverso l'inspirazione e l'espirazione attraverso il fluido che riempie il bronco, lo spuma. Le bolle, salendo alla superficie del liquido, scoppiano e vengono percepite quando si ascoltano come rantoli bagnati. Secondo B.S. Shklyara, il meccanismo descritto per il verificarsi di rantoli umidi può essere solo se il contenuto dei bronchi è completamente liquido. Se le masse contenute nei bronchi sono semi-liquide (sputo denso), è difficile consentire il passaggio dell'aria attraverso di esse con la formazione di bolle. In questi casi, a quanto pare, un film semi-liquido si forma davanti al flusso d'aria, che, sforzandosi, diventa via via più sottile e scoppia, facendo percepire un suono come un rantolo bagnato.

La dimensione delle bolle d'aria formate dipende dalla forza del getto d'aria, dalla sua velocità, dalla quantità di secrezione e principalmente dalla larghezza dei bronchi o dal diametro delle cavità patologiche. Durante l'ascolto, alcuni dei rantoli bagnati assomigliano al suono di scoppiare bolle più piccole, mentre altri sono più grandi. Pertanto, le rive umide sono divise in grandi, medie e finemente bolle. Krupnopuzyrchatye rales si verificano in grandi bronchi con edema polmonare e cavità patologiche. Le ragnatele tracheali appaiono di solito in una condizione grave del paziente, quando non è in grado di espellere il muco dalla trachea. Tale respiro sibilante si sente spesso nel periodo di agonia. L'aspetto di una grande bolla sibilante sopra le parti periferiche dei polmoni, dove non ci sono grandi bronchi, può indicare la formazione di una cavità.

I reni umidi a bolle medie si formano nei bronchi di medio calibro e sono un segno di bronchite o appaiono quando c'è ristagno nella circolazione polmonare.

Rantoli umidi a bollicine fini si verificano nei bronchi più piccoli e più piccoli durante l'infiammazione della mucosa di quest'ultima (bronchite, bronchiolite). I piccoli bronchi sono spesso coinvolti nel processo infiammatorio in caso di lesione polmonare, pertanto il respiro affannoso e umido è spesso determinato in caso di polmonite focale. La presenza di sibili umidi di piccole e medie dimensioni nelle parti inferiori di entrambi i polmoni è spesso associata a insufficienza circolatoria, che sviluppa la stasi del sangue nella circolazione polmonare (difetti cardiaci, cardiosclerosi, asma cardiaco).

Le reni bagnate sono divise in sonore e non sonore. Il suono del respiro sibilante dipende dal grado dei suoni e dalla presenza della risonanza. Quando amplificando la conduttività del suono dei polmoni (compattazione) e specialmente in presenza di risonanza (cavità), i rantoli umidi diventano sonori. Quando le caverne rantoli umidi sonori hanno spesso una tonalità metallica. Ciò contribuisce al tessuto polmonare compatto della cavità circostante, che migliora la risonanza.

Si sentono rantoli umidi e silenziosi in caso di bronchite, congestione polmonare. Dovrebbe differenziare il respiro sibilante dal crepitio (vedi) e il rumore dell'attrito pleurico. Si sentono rantoli umidi finemente umidi in entrambe le fasi della respirazione in tempi diversi, mentre il crepitio si sente solo all'altezza dell'inalazione sotto forma di "esplosione". Le rape bagnate cambiano dopo aver tossito (aumentare, diminuire, cambiare la loro localizzazione) e il crepitio non cambia. Per distinguere il rumore dell'attrito pleurico dal respiro sibilante bagnato, chiedono al paziente di tossire - mentre il respiro sibilante cambia e il rumore dell'attrito pleurico non cambia; Chiedono al paziente di chiudere la bocca e tenere il naso, quindi trascinarlo dentro e sporgere dall'addome: si sente il rumore dell'attrito pleurico e non c'è respiro sibilante, poiché non c'è flusso d'aria. Quando si respira il rumore di attrito pleurico è più spesso
accompagnato da dolore nella corrispondente metà del torace, che non è il caso con respiro sibilante.

Sintomatologia mite respiro affannoso. Che cosa causa bagnato e respiro sibilante nei polmoni

Questi sono brevi (meno di 250 ms) di rumore aggiuntivo a scatti, che si verificano principalmente in condizioni patologiche. Il più delle volte si forma durante l'inalazione, ma può essere ascoltato e durante l'espirazione. Sono chiamati short, poiché durano meno di 250 ms - il limite della durata del suono, catturato dall'udito umano. Di conseguenza, KDDSH - questo è principalmente rumore, più spesso - rantoli umidi.

2. Spiegare il significato clinico delle rantoli bagnati.

È molto grande Di tutti i suoni respiratori aggiuntivi, essi sono probabilmente i più significativi dal punto di vista clinico, poiché esiste una stretta relazione tra il momento dell'esordio del respiro sibilante durante il ciclo respiratorio e la localizzazione della loro fonte.

3. Descrivi i rantoli bagnati.

Forgax (Forgacs) li ha paragonati in modo figurativo a "piccole esplosioni", che è ovviamente meglio del "gorgoglio dell'acqua" e del "sale croccante" del Laenneck. Williams (Williams) nel 1828 descrisse il suono di rantoli umidi finemente ribollenti come "la fessura di una ciocca di capelli strofinata tra il pollice e l'indice vicino all'orecchio".

Nel 1876, Latham parlò di respiro sibilante "secco" e "umido". L'ultima opzione era il termine "crackle", proposto da Robertson e Cooper (Robertson e Cooper) nel 1957. Sono state individuate le bilance a bolle fini e a bolle larghe; questi ultimi sono stati confrontati con il fruscio di foglie schiacciate.

Tuttavia, una versione ancora più recente (e la mia preferita) era un paragone con il suono di una cerniera o di un fruscio di cellophane - esempi che né nelle fantasie più selvagge né negli incubi sarebbero accaduti a Laenneck.

Il meccanismo di formazione di rantoli umidi a bolle grandi (primi inspiratori):

rottura di un film di liquido o bolle sulla superficie delle pareti delle grandi vie aeree centrali

4. Qual è il tipo principale di respiro accompagnato da dispnea bagnata?

Dipende dal tipo di respiro sibilante bagnato. Le rantoli umidi inspiratori precoci e medi accompagnano la respirazione vescicolare, mentre i rantoli inspiratori tardivi - vescicolari o bronchiali. Questa distinzione può aiutare nella diagnosi differenziale della malattia di base.

Ad esempio, il processo patologico che porta al riempimento fluido dell'interstizio e degli alveoli (polmonite, edema polmonare o emorragia polmonare) è probabilmente accompagnato da rantoli umidi inspiratori tardivi (a causa di edema interstiziale) contro la respirazione bronchiale (dovuta all'accumulo di liquidi negli alveoli).

Al contrario, la sclerosi dell'interstizio (ad esempio, la fibrosi del tessuto polmonare) sarà molto probabilmente manifestata da respiro sibilante inspiratorio e respirazione vescicolare. Questo semplice, ma non semplificato algoritmo può essere utile al capezzale.

Il meccanismo di formazione di rantoli umidi a bolle fini (tardo inspiratorio):

riapertura delle vie aeree distali parzialmente collassate con un'improvvisa equalizzazione della pressione all'interno dei bronchi

5. Come si formano i rantoli umidi?

A seconda del momento del loro verificarsi nel ciclo respiratorio:

• Le reni umidi di inspirazione precoce e media sono grandi bolle che si formano quando l'aria passa attraverso un sottile strato di secrezione nelle vie aeree grandi e medie (come nella bronchite e nelle bronchiectasie, rispettivamente).

Rantoli bagnati vengono imposti al respiro principale e scompaiono quando si tossisce. Poiché provengono dalle principali vie aeree, è meglio ascoltarli nelle parti centrali del petto davanti e dietro.

La causa della comparsa di rantoli umidi nelle bronchiectasie, oltre al fluido che ricopre i bronchi, può essere l'allungamento dei bronchi causato dalla distruzione della loro struttura muscolare elastica. La perdita della struttura muscolare provoca il collasso delle vie aeree durante l'espirazione e la loro improvvisa apertura durante l'inalazione.

Come risultato di questo ciclo ripetitivo, si formano rantoli umidi inspiratori medi, che non scompaiono quando si tossisce (poiché non sono legati al segreto nei bronchi).

• Le reni umidi inspiratori tardivi (crepitio) sono, al contrario, rantoli spumeggianti fini formatisi quando le vie aeree distali si aprono, collassate sotto l'influenza di un'alta pressione interstiziale.

Alle estremità del bronchiolo parzialmente collassato, la pressione è diversa (alta nella parte centrale e bassa nella parte distale), pertanto, la sua apertura improvvisa durante l'inalazione provoca una rapida equalizzazione della pressione e l'apparizione di un suono che sbatte. L'alta pressione interstiziale è solitamente causata dalla sclerosi dell'interstizio o dal suo riempimento con liquido (pus, sangue, essudato sieroso).

Di conseguenza, i rantoli umidi inspiratori tardivi implicano fibrosi o edema dell'interstizio (a causa di polmonite, sanguinamento o insufficienza cardiaca congestizia).

6. Descrivi i rantoli inspiratori iniziali e intermedi.

Sono grandi bolle, rumoroso, a bassa frequenza, pochi sibili. Non dipendere dall'azione della gravità e sei ben udibile vicino alla bocca, poiché provengono dal tratto respiratorio prossimale. La base della loro fisiopatologia è il meccanismo di ostruzione. Il numero di respiro sibilante non è costante, diminuisce quando si tossisce e non dipende dalla posizione del corpo.

7. Descrivi i rantoli inspiratori tardi (crepitio).

Questi sono dispnea affumicata multipla, morbida, ad alta frequenza e morbidezza. Distribuito per gravità e scarsamente udibile vicino alla bocca (poiché emanano dalle vie aeree periferiche). Basato su un meccanismo di restrizione. Possono cambiare quando cambi la posizione del corpo, ma non dipendono dalla tosse.

8. Dove si sentono più spesso i reni respiratori in ritardo?

Nelle aree inferiori, come la base dei polmoni dietro. Queste sono aree con una pressione interstiziale aumentata, in cui la forza di gravità porta piuttosto al collasso dei bronchi - la base patofisiologica dell'apparenza di questi rumori.

9. E 'possibile sentire il respiro affannoso in persone sane?

Sì. Questo di solito è un segno di malattia, ma rantoli umidi possono verificarsi anche in individui sani. Di regola, si verificano alla fine dell'inalazione, sono ad alta frequenza, di breve durata e scompaiono dopo diversi respiri profondi. Pertanto, assomigliano a respiro sibilante nella fibrosi del tessuto polmonare, compresa la sua posizione nelle regioni inferiori del polmone, dove il collasso del tratto respiratorio si sviluppa più facilmente a causa delle forze gravitazionali.

Questi sibili riflettono l'apertura delle parti collassate dei polmoni, che si verifica nelle persone sane con un respiro profondo dopo episodi di respirazione superficiale, specialmente nelle persone di lunga data.

Con un'auscultazione attenta, il sibilo inspiratorio tardivo può essere riscontrato nel 63% dei giovani studenti di medicina; quando si utilizza uno stetoscopio elettronico con un filtro passa-alto, questa cifra sale al 92%.

10. Cosa dovrebbe fare un medico quando ascolta i rantoli bagnati per un paziente?

Prima di tutto, è necessario differenziare rantoli inspiratori precoci, medi e tardivi, poiché hanno origini diverse:

• I primi rantoli bagnati si formano nelle grandi vie aeree centrali e indicano la bronchite (acuta o cronica).

• Le reni umidi inspiratori medi provengono dal tratto respiratorio medio e sono caratteristici delle bronchiectasie.

• Le rive tardive bagnate si formano nelle vie aeree periferiche e, a seconda del quadro clinico, fungono da sintomo di fluido o indurimento nell'interstizio. Ad esempio, nei lavoratori delle fabbriche di amianto, sono indicativi di asbestosi, in pazienti con febbre e tosse, in polmonite, in pazienti cardiopatici, in pressione nel ventricolo sinistro del cuore.

11. Riassumi le caratteristiche di varie rantoli umidi.

Vedi la tabella qui sotto.

12. Qual è la comparabilità del rilevamento di rantoli bagnati da parte di diversi medici?

Buono per la presenza (o l'assenza) di suoni respiratori patologici e cattivi per determinare il tempo della loro comparsa e differenziazione del respiro sibilante grossolano e fine. A questo proposito, Piirila et al. ha trovato corrispondenze solo nel 60% dei casi. La comparabilità della diagnosi differenziale tra alveolite fibrosante (cioè reni umidi inspiratori tardivi) e bronchiectasie (cioè reni umidi inspiratori medi) era ancora più bassa. Tuttavia, la situazione può essere migliorata utilizzando l'analisi del computer.

13. Possono apparire rantoli bagnati sull'espirazione?

Rales - è preferibilmente rumori inspiratori, ma nel 10% dei casi si può verificare durante l'espirazione (normalmente a metà o fine espirazione in pazienti con patologia ostruttiva o restrittiva).

• In caso di ostruzione (per esempio, in caso di bronchite o bronchiectasia), le reni umide sono grandi bolle, abbondanti, situate indipendentemente dalla gravità e si sentono all'inizio dell'espirazione. Il loro numero diminuisce quando si tossisce.

• Se la restrizione (ad esempio, polmonare tessuti fibrosi o malattie del tessuto connettivo) finemente rantoli, Meager, udibili nel mezzo o alla fine dell'espirazione, indipendenti dalla forza di gravità. Non diminuire quando si tossisce.

14. Spiegare il meccanismo della formazione di rantoli umidi in ritardo espiratorio.

Su questo account ci sono due opinioni: queste ranture sono formate

(1) quando si chiudono (e non si aprono) piccole vie aeree sclerosate dense;

(2) quando si riapre le vie respiratorie di piccole dimensioni, quasi come rantoli inspiratori tardivi.

Secondo il modello di Forgax, questo può accadere come segue:

• Un'elevata pressione interstiziale (ad esempio a causa della fibrosi interstiziale) causa il collasso delle piccole vie aeree.

• La forza di trazione durante l'inalazione provoca una brusca apertura delle vie aeree, accompagnata da uno "slam" alla fine dell'inalazione.

• All'inizio della valvola di inspirazione vie aeree ancora una volta che, a sua volta, cede ad una nuova scoperta alla fine dell'espirazione, quando la pressione dell'aria nel lume supera la pressione nelle vie aeree adiacenti. La riapertura genera rantoli in ritardo espiratorio.

15. Spiegare il significato clinico delle reni umide espiratorie.

Servono come un importante indicatore della gravità della malattia. Ad esempio, nelle malattie polmonari interstiziali, il numero di reni espiratori è direttamente correlato a una diminuzione della capacità di diffusione polmonare.

Infatti, essendo, di regola, meno di rantoli inspiratori (e quindi più accessibili per il conteggio), i ratti espiratori possono essere ancora più utili nel valutare la gravità della malattia.

Confronto della frequenza e del tipo di rantoli umidi con la diagnosi clinica in 657 pazienti

Tecniche video auscultazione dei polmoni

Stiamo aspettando le vostre domande e raccomandazioni:

Materiali preparati e pubblicati dai visitatori del sito. Nessuno dei materiali può essere applicato nella pratica senza consultare il medico curante.

I materiali per il posizionamento sono accettati all'indirizzo postale specificato. L'amministrazione del sito si riserva il diritto di modificare qualsiasi articolo inviato o pubblicato, inclusa la rimozione completa dal progetto.

crepitio

I sonagli sono suoni respiratori causati dal restringimento delle vie aeree o dalla presenza di contenuti patologici in essi. Il respiro affannoso si verifica nei bronchi o nelle cavità che hanno una connessione con loro quando l'aria passa attraverso le vie respiratorie (ad esempio, una cavità di ascesso). La presenza di un ostacolo nel percorso del flusso d'aria (ad esempio espettorato, corpo estraneo, bronco edematoso ristretto) porta alla formazione di caratteristici fenomeni sonori.

I sintomi del respiro sibilante

forma

motivi

  • Malattie del sistema respiratorio, che portano alla comparsa di espettorato. Ad esempio, polmonite (polmonite).
  • Malattie dell'apparato respiratorio, caratterizzato da restringimento del bronco (edema, spasmo, eccessiva produzione di muco).
  • Tumori che crescono all'interno del bronco o spremere fuori.
  • Corpi estranei nel lume del bronco
  • Insufficienza cardiaca.

Il terapeuta aiuterà nel trattamento della malattia

Respiro affannoso per edema polmonare

Respiro sibilante mentre si respira

Nel tratto respiratorio si può verificare del rumore, di origine patologica. Tali rumori, meglio noti come respiro sibilante, possono essere rilevati in qualsiasi area dell'apparato respiratorio: nei polmoni, nella trachea, nei bronchi e così via.

Respiro sibilante come sintomo della malattia

Il respiro sibilante è la manifestazione caratteristica della maggior parte delle malattie o dei cambiamenti patologici nel sistema respiratorio. Tra quelli:

  • asma bronchiale;
  • anafilassi (reazioni allergiche istantanee);
  • BPCO;
  • polmonite bronchiale e polmonare. bronchite. tracheiti. la tubercolosi;
  • infarto polmonare, cancro, edema polmonare. bronchiectasie e altre malattie.

Cause di respiro sibilante

Il meccanismo del verificarsi di respiro sibilante, così come il luogo e l'intensità della loro manifestazione variano a seconda delle cause di questo sintomo. Il rumore negli organi respiratori deriva da due principali processi patologici:

  • restringimento del lume nei bronchi a causa di cambiamenti infiammatori o spasmi in loro;
  • lume del tratto respiratorio intasato sostanze mucopurulenti di vari gradi di viscosità e densità, e pertanto, durante respiri queste masse sono in costante movimento.

Rumori caratteristici

Solo uno specialista può riconoscere il tipo di respiro sibilante o altri rumori.

Rantoli bagnati

Il cosiddetto sibilo bagnato è il risultato dell'accumulo di espettorato (muco di consistenza liquida) nei bronchi. Il medico può determinare il loro tipo dopo l'auscultazione: quando l'aria scorre attraverso l'espettorato, si formano delle bolle che scoppiano costantemente. Tale "esplosione di massa" e provoca la formazione di rantoli umidi. Fondamentalmente, questa manifestazione si verifica quando si inala, meno spesso si può riconoscere quando si espira l'aria dai polmoni.

La dimensione delle bolle d'aria può variare. Dipende direttamente dalla massa del muco accumulato, dal diametro dei bronchi e dal volume della cavità stessa. Di conseguenza, ci sono piccoli, medi e grandi crepiti umidi a bolle.

Broncopolmonite. infarto polmonare, la bronchiolite è caratterizzata da un bubbling noise, simile a quello della schiuma di soda.

Le vescicole medie sono formate come conseguenza di bronchiectasie o bronchite ipersecretoria. All'udienza, tali sibili assomigliano al suono di soffiare aria attraverso una cannuccia in un liquido. Gli stessi rantoli possono indicare piccoli ascessi nei polmoni (bronchi) che accompagnano lo sviluppo di polmonite, o essere ascoltati nella prima fase dell'edema polmonare. Una varietà di rumori a bolle medie - i cosiddetti "scoppi", compaiono a causa dell'apertura delle pareti dei bronchioli e degli acini, chiusa all'espirazione del tessuto circostante. Questo sintomo consente di diagnosticare, per esempio, la fibrosi polmonare o la fibrosi polmonare.

Un grande respiro gorgogliante o "gorgogliante" appare quando il muco si accumula nei grandi bronchi, nella trachea o nelle grandi cavità di origine patologica. Tale rumore viene ascoltato durante l'auscultazione durante il passaggio dell'aria attraverso gli organi mentre si inala. Si noti che si può sentire un sibilo gorgogliante anche senza l'aiuto di uno stetoscopio, possono essere ascoltati anche a una certa distanza. Tali sintomi sono caratteristici delle fasi tardive dell'edema polmonare. Inoltre, si possono verificare accumuli simili nella trachea o nei bronchi in pazienti con un riflesso della tosse indebolito (o assente).

Rantoli secchi

Il secondo tipo di respiro sibilante è secco. Tra loro ci sono "fischi" e "ronzio".

Il fischio è un segnale di un attacco asmatico. Tali rumori producono i bronchi come risultato di un restringimento non uniforme del lume durante il broncospasmo.

"Humming" quando si osserva la respirazione in quei pazienti in cui si formano ponti mucosi filamentosi nel lume dei bronchi a causa di infiammazione.

Trattamento del respiro affannoso durante la respirazione

Per liberare il paziente dal respiro sibilante, è prima necessario trattare adeguatamente la malattia che li causa. I metodi di trattamento variano in modo significativo in diverse malattie e tipi di rumore. I più comunemente prescritti sono i seguenti tipi di terapia farmacologica:

  • i mucolitici sono utilizzati per liquefare l'espettorato, semplificare la sua scarica;
  • eliminazione di spasmi e rilassamento delle pareti dei bronchi - un compito che è dovuto alla beta-adrenomimetikam inalata;
  • processo infiammatorio negli organi respiratori causato da un'infezione batterica - un'indicazione per prescrivere antibiotici.

Diagnosi differenziale con rantoli umidi nei polmoni.

Rumore respiratorio aggiuntivo che si alza nello spazio aereo dei polmoni. Formata in presenza di bronchi, alveolare polmonare o cavità (cavità patologici, bronchiectasie, etc.) del contenuto liquido: l'ostruzione bronchiale (broncocostrizione risultante, gonfiore delle mucose sua parziale blocco espettorato, tumore); all'espansione del parenchima polmonare collassato nella zona dei suoi cambiamenti strutturali o compressione. Secondo il meccanismo di formazione e percezione del suono, il respiro sibilante è diviso in bagnato e asciutto.

I sonagli vengono rilevati ed esaminati mediante l'auscultazione del torace nel processo di respirazione del paziente. Il paziente, se il suo stato lo consente, si trova in una posizione eretta o seduta e, se necessario, modifica la sua posizione corporea. Auscultazione dei polmoni prodotte segmento per segmento, simmetricamente su ciascun lato, ad un respiro profondità arbitraria intermittenza (per evitare lo sviluppo di ipocapnia paziente (a causa di iperventilazione) applicare sequenzialmente prima stetoskopicheskuyu e poi fonendoskopicheskuyu testa Stetofonendoscopi. Luce Research complemento auscultazione in diverse modalità di respiro, prima e dopo la tosse e, se necessario, anche prima e dopo la somministrazione di agenti farmacologici che influenzano i meccanismi di respiro sibilante.

Dalla lunghezza dell'ascolto sopra i campi polmonari, il respiro sibilante può essere locale, vale a dire determinato su un'area separata separata nella proiezione di un segmento o lobo del polmone, sparsi su diverse aree separate di uno o entrambi i polmoni, e diffusa su ampie aree del torace nella proiezione di diversi lobi. I rantoli sono caratterizzati dal loro calibro, timbro, sonorità (notando omogeneità o eterogeneità di calibro e sonorità nei luoghi di ascolto), quantità (singola, multipla, abbondante) e valutano il cambiamento di queste caratteristiche sotto l'influenza della profondità della respirazione, della tosse e dei cambiamenti nella posizione del corpo.

Crepita spesso causata da congestione delle vie respiratorie o nel comunicare con loro cavità patologiche di fluido (essudato, trasudato, secrezioni bronchiali, sangue). Rales si sentono principalmente per inalazione, è molto raro che possano essere ascoltati e durante l'espirazione. Durante l'inalazione l'aria che passa attraverso le forme bolle liquide che rompe sulla superficie del liquido generare rumore sentito il respiro affannoso auscultazione - nezvuchnye o sonora, con un tono di chiamata. Questi ultimi sono formate, ad esempio, nelle cavità risonanti, in particolare di liscio, ad un locus, che si trova nei pressi del gas, stomaco o vescica sigillato nel parenchima polmonare. Meglio suono sibili sentito in auscultazione fonendoskopicheskoy e nezvuchnye - testa stetoskopicheskoy. A seconda delle dimensioni delle cavità in cui crepita, si distinguono per il calibro sia basso, medio o bolle fini.

Un leggero sibilo umido si verifica negli alveoli, nei bronchioli terminali e nei bronchi più piccoli in presenza di fluido in essi. Nelle aree diaframmatiche dei polmoni, a volte il respiro affannoso è talvolta rilevato solo con un respiro profondo, portando a un significativo cambiamento nel diaframma. Questo deve essere tenuto in considerazione durante l'ascolto di pazienti costretti a letto in cui il volume dei movimenti respiratori del diaframma è ridotto.

rantoli Srednepuzyrchatye indicano la presenza di liquido nel calibro medio bronchi o piccole cavità (ectasia a piccoli bronchi distale). Sentendo il rumore percepito dispnea scoppio bolle d'aria soffiata attraverso il liquido di una molto sottili cannucce. Per la categoria di dispnea bagnato srednepuzyrchatyh e comprendono la maggior parte dei cosiddetti sibili altisonante - di solito ad alta voce, che ricorda la crisi del dopo crepitio sottocutanea o scoppiettante tessuto strappato. Il meccanismo di formazione scoppiettante rantoli non è legato al liquido schiumogeno facendo passare attraverso di esso dell'aria. Questi sonagli causati pareti razlipaniem bronchioli inspiratori e dotti alveolari che espirazione compressi dal tessuto circostante (ad esempio, pnevmoskleroze, fibrosi o atelettasia compressione incompleto).

scricchiolii Krupnopuzyrchatye sono prodotti facendo passare aria attraverso il liquido contenuto nel calibro bronchi, trachea e le principali cavità patologici. Assomigliano il suono prodotto soffiando aria attraverso l'acqua paglia spessa o anche attraverso giunco ​​stelo tubolare - gorgogliare sibili. Grande rale gorgogliare spesso di quanto piccola - e srednepuzyrchatye ben sfruttato e l'espirazione, gorgogliare crepita nel grande bronchi, trachea spesso sentito a distanza dal paziente ed è spesso espirare più pronunciato.

Identificazione e differenziazione dei rantoli umidi di diverso calibro e sonorità solito non causano problemi. A volte crepitii finemente simile al crepitio, che assomiglia a una crepa dolce che si verificano al culmine di una fonte d'ispirazione. Rantoli fruscio deve essere distinta da pleura attrito, che, a differenza dei soliti rantoli udibili sia inspirazione ed espirazione e spesso auscultato con glottide chiusa su uno sfondo di movimenti respiratori del diaframma prodotta dalla retrazione e protrusione dell'addome variabile.

Le bolle umide friabili sono più spesso udite in caso di broncopolmonite, infarto polmonare, possono anche essere determinate in bronchiolite e nella fase iniziale di manifestazioni auscultative di edema polmonare alveolare - i cosiddetti rantoli stagnanti. Nella broncopolmonite, il respiro sibilante localizzato (di solito nella proiezione di un segmento), multiplo o abbondante, si sente principalmente sull'inalazione, la loro sonorità dipende dal grado di compattazione del polmone ed è più grande, più il centro si trova vicino alla parete toracica; profusione e sonorità a volte cambiano leggermente dopo la respirazione profonda e la tosse. In caso di bronchiolite, rantoli di gorgogliamento fini non sonori, diffusi, solitamente combinati con rantoli di fischio secco, il loro numero e la loro sonorità cambiano significativamente dopo la tosse. Il sibilo congestizio si sente nelle parti più basse dei polmoni, che dipende dalla posizione del paziente, i cambiamenti di localizzazione quando cambia la posizione del corpo (sintomo trasfusionale). Questi respiro sibilante non scompaiono dopo una respirazione profonda, sebbene il loro numero possa in qualche modo diminuire.

crepitii Srednepuzyrchatye sono identificati con la bronchite ipersecretoria (sparsi, disomogeneo sulla sonorità e dimensioni, in modo significativo cambiamento dopo la tosse), edema polmonare e polmonite con più piccoli ascessi. In quest'ultimo caso sopra il caminetto crepitii ottusità determinato, localizzata e di solito sono sentito con abbondante finemente affanno. Quando edema polmonare media spumeggiante rale più sonoro distribuito sono sentito sopra sia la luce più grande dietro (in corrispondenza della posizione della seduta paziente) o prevalentemente lateralmente dal lato in cui il paziente è disteso. rantoli Srednepuzyrchatye sonori, porzioni periferiche della luce auscultabile entro i confini di un segmento o lobo (su uno o entrambi i lati), caratteristico di piccoli focolai di fibrosi in bronchiectasie.

Piano rale gorgogliamento con scoppiettante timbro sopra definito confine versamento pleurico, più spesso causata da atelettasia compressione e avendo nella sua zona di bordo in cui la luce non si stacchi completamente, in questi casi, sono identificati come una crepa dolce (cosiddetti rantoli subkrepitiruyuschie) sono solo sentito a fiato, il loro numero è proporzionale alla profondità dell'inalazione. Locale rale scoppiettante sonora in luoghi grigiore si sentono sulla focolai di fibrosi, fibrosi polmonare. Con fibrosi polmonare interstiziale diffusa, sarcoidosi crepitii volte scoppiettanti sono comuni, si sentono su grandi parti simmetriche del torace è di solito come molteplici: di regola, sono uniformi in sonorità e dimensioni e quasi nessun cambiamento quando la tosse, la respirazione profonda e un cambiamento nella posizione del corpo.

Krupnopuzyrchatye crackles insieme srednepuzyrchatymi e rantoli scoppiettante sono sentito negli relativamente grandi cavità contenenti fluido e comunicante con la cavità (bronchi, ascesso polmonare, bronchiectasie grande). In queste condizioni, grande ribollimento rale più coerente identificato al mattino e avere una notevole variabilità dopo la tosse. rantoli gorgoglianti compaiono nella fase tardiva di edema polmonare e ascoltati su uno sfondo di un mezzo pesante e finemente dispnea, spesso li annegamento, così come la congestione bronchiale o un fluido principale nei bronchi e trachea, nei pazienti con alterata riflesso della tosse, in particolare in coma.

26. Diagnosi differenziale di emottisi. Isolamento krovyanistoymokroty chiamato gemoptoe e colorata o contenenti striature di sangue - gemoftizom. Esiste una differenza quantitativa tra emoptoe ed emofite. A proposito di gemoptoe dire quando espettorato contiene un sacco di sangue o tosse sangue puro. Se il muco, mucopurulenta filamenti krovyanistnymi finalmente escreato purulento crivellati, pieno di grumi, solo sangue dipinto - dicono gemoftize. Tutte le malattie che causano l'emofiliasi possono portare a emopoiosi. In presenza di emorragia polmonare volte è necessario differenziare con sanguinamento gastrointestinale, che si manifesta con vomito di sangue. In tali casi, si deve ricordare che l'emorragia polmonare assegnazione caratterizzato schiumosa, sangue rosso avere una reazione alcalina e senza coagulazione, mentre sanguinamento gastrointestinale coaguli spesso allocati scuro "terra caffè" sanguigno mescolato con pezzi prodotti alimentari, reazione acida, sanguinamento gastrointestinale. Emottisi e emorragia polmonare (a differenza di sanguinamento gastrico) generalmente non è accompagnato da fenomeni di shock e collasso. minaccia per la vita in questi casi sono di solito associati con la funzione di ventilazione polmonare compromessa a causa di inalazione di sangue.

Una delle cause di emorragia polmonare può essere malattie circolatorie. Abbondante la stenosi mitralica gemoptoe causato dalla circolazione polmonare ipertensiva e la rottura delle vene bronchiali avanzati, aneurismi dell'aorta - perforazioni nella trachea e bronchi principali, di solito la sinistra. emorragia polmonare recidivante caratterizzata da difetti cardiaci congeniti con pareti difetto, complesso Eisenmenger.

Tutta la diatesi emorragica si manifesta spesso con emottisi. Occupa un posto particolare malattia Rendu-Osler in cui emorragia polmonare osservata dal visibile endoscopica mucosa tracheale varici, bronchi e aneurismi arterovenose. Va ricordato, e la forma polmonare di endometriosi (gemoptoe sincrono con mestruazioni).

Più spesso causano emottisi e emorragia polmonare sono malattie polmonari nel senso più ampio del termine. Questo è il modo R. Ferlinz (1974) definisce una serie differenziale delle malattie e tipizzabile gemoptoe gemoftizom: tracheobronchite, tubercolosi, cancro ai polmoni, adenomi bronchiali, bronchiectasie, polmonite lobare, infarto polmonare, tutte le forme di diatesi emorragica, aspergilloma, polmone congestizia, sindrome di Goodpasture, Wegener, periarteritis nodosa, pneumoconiosi, endometriosi polmonare, cisti polmonari, del polmone "nido d'ape", emosiderosi polmonare idiopatica. Questo, per così dire, è un elenco generale di fattori causali.

L'anamnesi della malattia, lo stato oggettivo e la radiografia del torace giocano un ruolo importante nella diagnosi differenziale. Il primo passo è scoprire se la fonte di emottisi nei polmoni o emottisi è associata a sinusite, sanguinamento precedente dal naso o dalle gengive. In assenza di ombreggiature sulla radiografia del torace, la causa dell'emottisi è di solito bronchite cronica o bronchiectasia. Va tenuto presente che le cause dell'emottisi possono essere la stenosi mitralica, l'embolia polmonare, un tumore con crescita endobronchiale e compromissione dell'emocoagulazione. L'ombreggiamento locale sulle radiografie degli organi del torace è solitamente associato a polmonite, tubercolosi, cancro o infarto polmonare. L'ombreggiamento diffuso delle radiografie degli organi del torace provoca solitamente insufficienza ventricolare sinistra o polmonite. Non sono necessari ulteriori studi o broncoscopia, se il paziente ha meno di 50 anni, non fuma, non sono stati rilevati cambiamenti durante la radiografia del torace degli organi del torace e si è stabilito che la causa dell'emottisi era l'infezione.

Rantolando nei polmoni e nel petto. Di cosa stanno parlando?

È un respiro sibilante nei polmoni che aiuta il medico a determinare la diagnosi esatta. Questi disturbi respiratori possono essere formati solo in presenza di qualsiasi processo patologico nella zona delle vie respiratorie. Esistono due tipi di sibili: secco e umido.

Nel tratto respiratorio o nelle cavità con la malattia è liquido. A volte può anche essere sangue. Quando viene inalato, l'aria spuma questo fluido e sentiamo un respiro sibilante nei polmoni. Meglio di tutto sono ascoltati proprio con un respiro forte. Sono anche divisi in diverse sottospecie, ognuna delle quali caratterizza la malattia corrispondente. Ci sono rantoli spumanti grandi, medi e fini. Raffreddando affannosamente è possibile diagnosticare la forma iniziale dello sviluppo di edema polmonare o polmonite. Sono particolarmente chiaramente uditi sopra i polmoni colpiti. Se si è verificato un piccolo ascesso, si è formata una cavità nel polmone e il respiro sibilante sarà medio. Con ascessi gravi, cavità e cavità grandi, il respiro sibilante sarà particolarmente forte.

Per ascoltare rantoli secchi nei polmoni, è necessario ascoltare non inalare, ma, al contrario, espirare. Allo stesso tempo, c'è un suono caratteristico, secondo il quale questo tipo di respiro sibilante è facile da distinguere. Molti li chiamano solo "musica". Caratterizzano lo sviluppo di malattie come l'asma bronchiale e la bronchite. Il loro suono e aspetto speciali sono dovuti all'accumulo di espettorato nel lume dell'albero bronchiale. Tale respiro affannoso nei polmoni è più comune. Ma tra i primi tre, anche il respiro affannoso di un fumatore accanito, che aveva appena superato diversi voli attraverso la tromba delle scale, risalta. Dovrebbero essere menzionate anche altre possibili cause di respiro sibilante.

Con l'ostruzione della zona del torace, vale a dire i bronchi, un corpo estraneo o un tumore, si può verificare un respiro localizzato nel torace. Questo accade molto raramente, ma succede ancora - e una persona deve essere preparata per questa situazione. Non ci può essere pensiero. Il paziente ha bisogno di assistenza medica immediata e il conto può andare anche per minuti. Pertanto, in caso di varie reazioni allergiche e il sospetto che un corpo estraneo entri nelle vie aeree, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

I crepiti nel torace sono possibili con l'infiammazione della valvola dell'epiglottide. Il suo aumento porta ad una parziale sovrapposizione della glottide. Sono ammessi suoni caratteristici nell'area del torace in caso di infiammazione delle vie aeree, enfisema, infezione virale respiratoria grossa nei bambini e cancro ai polmoni.

I sonagli possono essere molto diversi, forti o silenziosi, urlanti o melodici. Una persona di solito non smette di respirare sibilando anche dopo una profonda tosse. Ascoltare il respiro sibilante dovrebbe essere fatto solo da uno specialista. Determinerà quale tipo di malattia sono. Se è polmonite, gli antibiotici saranno prescritti al paziente. Sarà assegnata una terapia appropriata per stimolare l'immunità. Se il respiro sibilante al petto parla dello sviluppo di edema polmonare, tutte le congestioni dovrebbero essere eliminate. In questo caso, il medico prescriverà farmaci con effetto diuretico e farmaci che aumentano il metabolismo muscolare del cuore. Gli ascessi complessi richiedono metodi di trattamento complessi, a volte persino un intervento chirurgico.

Se il respiro sibilante al petto è molto forte, intermittente e frequente, significa che la persona ha difficoltà a respirare e ha bisogno di aiuto medico immediatamente. Soprattutto spesso queste condizioni si verificano dopo aver sofferto solo un sacco di stress o tensione. La base qui è il fattore emotivo. Pertanto, al paziente deve essere data una posizione comoda, è meglio sdraiarsi sul letto e dare un sedativo. Di regola, tali attacchi passano rapidamente. Se necessario, il paziente sarà collegato a un respiratore, fornirà tutti i farmaci necessari per aprire le vie respiratorie e fare un'analisi del sangue.

Separatamente, dovrebbe essere detto sugli attacchi d'asma. Ci sono anche spesso sibili. Se improvvisamente durante un attacco forte scompaiono, è molto pericoloso. Potrebbe essere un restringimento delle vie aeree o la loro completa chiusura. Usa l'inalatore. Se non aiuta, chiamare immediatamente l'ambulanza.