Posso correre con un forte colpo di tosse? Perché?

Posso correre con un forte colpo di tosse? Perché?

Non correre quando il corpo è indebolito, perché è uno stress aggiuntivo. Non ci sarà beneficio dalla corsa.

Anche se non c'è temperatura e c'è tosse, allora non stai bene. L'esercizio e lo sport dovrebbero essere solo una persona sana, perché durante l'esercizio vengono attivati ​​i sistemi cardiovascolare, nervoso e respiratorio. Il polso aumenta, la pressione nei vasi sanguigni sale e aumenta anche la respirazione. E poiché le vie aeree sono irritate, il muco si accumula nei bronchi, la tosse diventerà inevitabilmente ancora più frequente. L'uomo inizierà a tossire senza fine e non ci sarà tempo per correre. A causa del carico, la condizione potrebbe peggiorare. Hai bisogno di questo?

Con un forte colpo di tosse, non correre, vale la pena guarire all'inizio e astenersi dallo sforzo per almeno un paio di giorni. Se la condizione generale è normale, non ci sono altri sintomi: febbre, naso che cola, mal di gola, quindi puoi iniziare con un piccolo carico. In caso di maltempo, è meglio correre in casa, infatti, solo gli atleti fanno questo, che hanno le gare in anticipo e non dovrebbero smettere di allenarsi.

La tosse (bronchite) è una malattia grave che può portare a complicanze.

Dovrebbe essere esclusa qualsiasi attività fisica con una persona con una forte tosse.

E la corsa non è altro che esercizio fisico, e non piccolo.

Posso correre con un forte colpo di tosse? Perché?

Con un forte colpo di tosse, non correre, vale la pena guarire all'inizio e astenersi dallo sforzo per almeno un paio di giorni. Se la condizione generale è normale, non ci sono altri sintomi: febbre, naso che cola, mal di gola, quindi puoi iniziare con un piccolo carico. In caso di maltempo, è meglio correre in casa, infatti, solo gli atleti fanno questo, che hanno le gare in anticipo e non dovrebbero smettere di allenarsi.

Anche se non c'è temperatura e c'è tosse, allora non stai bene. L'esercizio e lo sport dovrebbero essere solo una persona sana, perché durante l'esercizio vengono attivati ​​i sistemi cardiovascolare, nervoso e respiratorio. Il polso aumenta, la pressione nei vasi sanguigni sale e aumenta anche la respirazione. E poiché le vie aeree sono irritate, il muco si accumula nei bronchi, la tosse diventerà inevitabilmente ancora più frequente. L'uomo inizierà a tossire senza fine e non ci sarà tempo per correre. A causa del carico, la condizione potrebbe peggiorare. Hai bisogno di questo?

Tosse dopo aver corso

Parlando delle cause della tosse dopo aver corso nei bambini e negli adulti, è necessario concentrarsi su vari problemi di salute. Sebbene l'età non escluda la presenza o l'assenza di alcuni problemi di salute, una tosse dopo una corsa di solito ha un'eziologia diversa in un bambino e in un adulto.

Tosse dopo aver corso in un bambino e adulto

E nei bambini e negli adulti, tossire durante la corsa e dopo la corsa può essere causato da problemi come:

  • aria gelida molto fredda;
  • scarsa forma fisica;
  • non una malattia curabile delle vie respiratorie;
  • asma bronchiale.

Va ricordato che non devi correre in un duro gelo, poiché non otterrai salute, ma perderai. Questo non è particolarmente necessario per i bambini, la cui immunità è molto più debole di quella di un adulto e non è necessario testarla. Quando l'aria molto fredda entra nel tratto respiratorio, non ha il tempo di riscaldarsi, li irrita e provoca una risposta - un colpo di tosse.

È buono e semplicemente fantastico se pratichi sport, incluso fare jogging regolarmente. Altrimenti, l'aumento dello sforzo fisico, e specialmente degli organi respiratori dell'organismo, diventa inaspettato e fuori dalla norma ordinaria. Respirando bruscamente si accorcia e inizia una secca tosse secca nel mezzo o vicino alla fine della corsa.

Se non molto tempo fa, tu o il tuo bambino avete sofferto di una malattia respiratoria (laringite, tracheite, bronchite, polmonite), e anche se gli effetti residui sono già passati, potreste sperimentare una tosse secca durante la corsa. L'aumento dell'attività fisica contribuisce ad aumentare la circolazione sanguigna, incluso negli organi respiratori. Ulteriori volumi di sangue cadono nei rimanenti siti di infiammazione e causano irritazione e, di conseguenza, tosse.

Asma bronchiale: questa malattia non risparmia né i bambini né gli adulti. Durante un lungo periodo si verifica un broncospasmo, che è caratteristico di questa malattia, accompagnato da un attacco di tosse secca. Oltre alla tosse, si verifica spesso uno stato di soffocamento, una condizione pericolosa che richiede cure mediche immediate. In caso di asma bronchiale, viene mostrato un regime di esercizio delicato. La corsa deve essere sostituita da una camminata intensiva, che non è meno positiva per la salute, ma non causa broncospasmo.

Tosse per adulti dopo la corsa

Soffermiamoci su quelle condizioni e patologie in cui una tosse dopo l'esecuzione può verificarsi solo in un adulto o, di regola, in un adulto.

La causa più comune di tosse dopo aver corso in un adulto è il fumo. Sullo sfondo di uno stress intenso e di un aumento del volume di sangue che entra nei polmoni, il corpo sta cercando di liberarsi dalla combustione di sigarette e dal deposito di catrame sul tessuto polmonare.

Inoltre, la tosse durante l'esecuzione può verificarsi quando:

  • bronchiectasie;
  • tubercolosi polmonare;
  • oncologia;
  • insufficienza cardiaca acuta.

Tutte queste gravi malattie e patologie, di regola, si verificano negli adulti.

Nelle bronchiectasie si accumula un liquido purulento nei bronchi, che è sorto durante la distruzione dei tessuti delle vie respiratorie inferiori. Dopo la corsa, vi è una forte tosse umida con espettorato di colore e odore sgradevoli.

La tubercolosi dei polmoni distrugge il tessuto polmonare, riduce la funzionalità dei polmoni, quindi con esso una forte tosse debilitante si verifica non solo dopo una corsa, ma dopo qualsiasi esercizio anche minimo.

L'oncologia del sistema respiratorio, che non si fa sentire nelle prime fasi dello stato di moderato grado di sforzo fisico, può rivelarsi come attacchi di tosse che si verificano dopo un intenso sforzo fisico, compresa la corsa.

La comparsa di tosse a causa di insufficienza cardiaca acuta è associata a una debole capacità di pompaggio del cuore, il sangue venoso inizia a ristagnare nei polmoni, esercita una pressione sui tessuti e vi è la necessità di tossire. Lo scambio di ossigeno e anidride carbonica nei polmoni si sta deteriorando in modo significativo.

Una tale patologia nella fase iniziale potrebbe non manifestarsi in uno stato di riposo, ma gli attacchi di tosse secca e improduttiva dopo un intenso sforzo fisico, e soprattutto la corsa, dovrebbero essere una ragione per una seria visita medica.

Cosa fare se la tosse si verifica dopo l'attività fisica

Per alleviare la tosse dopo l'esecuzione, segui i nostri consigli:

  • Non smettere di correre all'improvviso. Anche se hai avuto un attacco di tosse, vai a camminare. L'apparato respiratorio deve adattarsi alla fine di uno stress intenso, altrimenti la tosse non solo fallirà, ma si intensificherà ulteriormente.
  • Prova ad inalare con il naso. Passando attraverso la cavità nasale, l'aria ha il tempo di riscaldarsi e meno irrita e raffredda il sistema respiratorio. Espirare attraverso la bocca. Questo è particolarmente vero per i bambini. Tale respirazione non solo previene la tosse durante la corsa, ma ti salva anche dal raffreddore.
  • Durante un attacco di tosse, liberare la gola dagli indumenti stretti (sbottonare un bottone o una cerniera, rimuovere la sciarpa). Gli effetti meccanici degli indumenti attillati sull'apparato respiratorio aumentano l'attacco di tosse.
  • Bevi dell'acqua L'acqua idrata la mucosa e allevia o riduce lo spasmo. Bevi acqua necessariamente calda. L'acqua fredda aumenterà ancora di più lo spasmo bronchiale e potrebbe portare all'infiammazione delle vie aeree.
  • Se c'è il sospetto che la tosse sia sorto a causa del broncospasmo, è necessario assumere un antispastico. Una pillola di Nosh-py o Spazmalgona contribuirà all'espansione dei bronchi e allevia la tosse risultante da un forte restringimento delle loro pareti.
  • È possibile praticare sport se si verifica un colpo di tosse dopo l'esercizio?

Se avverti un colpo di tosse dopo aver corso, dovresti consultare un medico e diagnosticare la causa esatta della tosse. Oltre ad esaminare l'apparato respiratorio, assicurarsi di visitare un cardiologo per escludere la presenza di malattie cardiovascolari. Sulla base dei motivi che causano la tosse risolve ulteriormente il problema.

Correre quando si tossisce. Quando puoi correre

Se la tosse è causata dal fumo a lungo termine e non ci sono altre patologie, allora è consigliabile continuare l'esercizio, riducendo temporaneamente il loro livello, mentre si smette di fumare. Il risultato seguirà abbastanza rapidamente. Durante l'allenamento, il corpo si libererà rapidamente degli effetti del fumo nei polmoni.

Se hai iniziato corsi e hai una scarsa forma fisica, ha senso continuare a correre con meno stress:

  • periodo più breve;
  • con bassa velocità;
  • alternando tra corsa e camminata veloce.

Mentre il corpo si adatta, il carico può essere aumentato gradualmente. In questi casi, la tosse non dovrebbe essere ripetuta.

In caso di freddo intenso è consigliabile spostare le piste per un periodo più caldo o correre in ambienti chiusi. Il moderno settore del fitness offre una vasta gamma di attrezzature per il fitness per tenersi in forma, tra cui una varietà di tapis roulant. Quando corri in palestra, non prenderai una gola fredda.

Questi sono, forse, tutti i casi in cui, quando si tossisce durante e dopo una corsa, è possibile continuare a correre. Tutti gli altri casi suggeriscono l'immediata cessazione delle lezioni e la necessità di iniziare il trattamento.

Quando si corre è controindicato

Se la tosse non è causata da una malattia post-trattamento o cronica del tratto respiratorio superiore o inferiore, ma dopo un'appropriata terapia e un completo recupero, le lezioni dovrebbero iniziare, iniziando con allenamenti più leggeri. Gestire un meraviglioso tipo di attività fisica che rafforza il corpo, aiuta a creare un'immunità affidabile a molte malattie. Il jogging regolare in futuro ridurrà l'incidenza di eventuali malattie respiratorie.

Tutte le altre diagnosi sono incompatibili con la corsa, richiedono un trattamento serio e il mantenimento di uno stile di vita appropriato e gentile. Il mancato rispetto delle raccomandazioni dei medici e dei carichi eccessivi può portare a complicazioni e persino alla morte.

Queste complicazioni includono:

- edema polmonare e infarto - come conseguenza dell'insufficienza cardiaca acuta;

- attacco di soffocamento che porta alla fame di ossigeno di tutte le cellule del corpo. Le cellule più veloci in questo caso sono cellule cerebrali. C'è una perdita di coscienza, un risultato molto fatale è possibile;

- mal di testa e vertigini.

Durante la corsa, prestare particolare attenzione alla corretta respirazione. La respirazione impropria non satura il corpo con l'ossigeno, aggrava le patologie e può portare alla comparsa di nuove malattie.

Dopo aver eseguito la corretta modalità di respirazione, correre per te diventerà non solo l'esercizio necessario, ma anche il piacere, e impostare correttamente gli allenamenti a qualsiasi età aiuterà a rafforzare molti sistemi del corpo (sistema cardiovascolare, respiratorio, muscolo-scheletrico, muscoli).

È possibile allenarsi con il raffreddore e correre

Quando inizi ad allenarti regolarmente, non hai voglia di interrompere le lezioni e di uscire dalla tua modalità preferita anche nei giorni particolarmente difficili. E se è possibile "concordare" con il tempo non amato, le questioni urgenti e altri fattori, per continuare le lezioni nonostante tutto, allora il fattore della malattia può scuotere la tua decisione. Quindi, considera i vari aspetti che possono influenzare il corpo durante una malattia e confronta la loro vera minaccia e beneficio.

  • Contenuto dell'articolo
  • La combinazione di malattia ed esercizio fisico
  • Fasi di allenamento per il raffreddore
  • Cosa fare con una malattia virale?
  • Effettiva convenienza dei carichi
  • Video. Cross Country Running

La combinazione di malattia ed esercizio fisico

Durante un raffreddore, il corpo inizia a sperimentare una serie di fattori stressanti: debolezza, affaticamento appare, lo stato lascia il modo di attività, si vuole sguazzare in un letto caldo e recuperare tranquillamente. Tuttavia, la volontà e lo spirito militare di ogni atleta reale, o almeno una persona che ama veramente la formazione, richiede la continuazione di attività attive. Sì, e il semplice buon senso indica che permettersi di "cadere a pezzi", quindi "assemblare" non sarà così facile.

Fasi di allenamento per il raffreddore

Di solito il freddo non appare immediatamente, ma si sviluppa gradualmente. Di conseguenza, il corso dei processi virali e infiammatori può essere suddiviso in più fasi: l'insorgenza della malattia, il suo sviluppo in forma lieve o grave. In primo luogo, c'è uno stato generale di stanchezza e blues, un naso imbottito, un naso che cola, mal di gola e la temperatura può salire. Tutti questi fattori sono spiacevoli, ma non sono inibitori per l'allenamento.

1. Nella fase iniziale.

Finché i sintomi sono tenuti sopra il collo, può essere praticato anche per strada. I carichi sportivi aiuteranno a sollevare il corpo, attivare processi protettivi e contribuire alla pronta guarigione.

Se fuori fa troppo freddo, gli allenamenti possono essere trasferiti a casa tua. In condizioni fredde, è necessario rispettare alcune precauzioni di sicurezza: durante la corsa e durante l'allenamento intenso sulle barre orizzontali viene rilasciato molto sudore. I luoghi sudati dagli agenti atmosferici possono portare a un aumento dell'ipotermia e all'aggravamento della malattia. Inoltre, quando si corre a freddo, ci sono aumentati carichi sulla gola: in tempi normali si irrigidisce solo il corpo, rendendolo più tollerante di condizioni meteorologiche difficili, ma durante la malattia la gola può facilmente ottenere un forte aumento dei processi infiammatori.

Se si verificano segni superficiali della malattia, è possibile esercitare nella modalità standard: sono disponibili tutti i tipi di allenamento, incluso l'allenamento della forza.

2. Processi infiammatori visibili.

Se i processi di infiammazione si sono spostati su un livello più evidente: la temperatura aumenta, inizia la tosse, - l'allenamento dovrebbe essere eseguito in una modalità leggera. L'esercizio leggero non fa male.

Il comune raffreddore. Scuola che dirige il dott. Popov.

È possibile praticare sport con il raffreddore?

3. Quando il freddo ha avuto il tempo di influenzare il corpo.

Se la temperatura è aumentata abbastanza forte, la pertinenza della formazione dovrebbe essere sovrastimata. Dipende molto dal tuo corpo: per alcune persone è meglio riposare nel letto, per alcune persone "sfondare" la malattia, forzare i processi immunitari necessari per volontà

Se non trovi la motivazione per esercizi leggeri a lungo termine, prova a fare esercizi durante l'intero processo di recupero. Squat 10 volte ogni volta che vai a fare il tè, fai 20 colpi, quando guardi un film rilassante. Un simile approccio non "zoppica" completamente.

Gli esercizi per l'equilibrio e lo stretching sono fantastici. Gli esercizi di stretching comprendono i processi di recupero che supportano non solo il tessuto muscolare, ma tutto il corpo. Un certo numero di semplici esercizi di yoga, tai chi e altri esercizi simili sono perfetti qui.

Cosa fare con una malattia virale?

Un semplice raffreddore potrebbe non essere un'infiammazione superficiale, ma una conseguenza dell'ingestione di virus. Le malattie virali possono causare l'influenza, la polmonite e altre malattie sgradevoli che possono essere trattate con antibiotici.

La circolazione del virus nel sangue durante i processi infiammatori avviene costantemente, e lo sforzo fisico accelera il ritmo del sangue, aumenta la distribuzione delle sostanze nelle cellule del corpo. Ciò rende inaccettabili gli esercizi di forza: un aumento dell'intensità del flusso sanguigno rafforza non solo gli aspetti protettivi del corpo, ma esacerba anche gli effetti virali, aumenta la pressione sul cuore e contribuisce all'ulteriore sviluppo della malattia.

Quando si ricevono infezioni virali, è permesso fare un leggero riscaldamento antiedema, ma è meglio praticare dopo il pieno recupero.

Effettiva convenienza dei carichi

A seconda dello stato attuale di sviluppo della malattia, è possibile scegliere un regime di allenamento rafforzato o agevolato.

Allenamenti moderati riportano rapidamente alla normalità. Mostrando al corpo che non avrà la possibilità di soccombere alla malattia, si attivano le riserve del sistema immunitario. Le condizioni naturali e la consapevolezza che è assolutamente impossibile fare del male, servono come un potente fattore psicofisico che rafforza la psiche umana e la rende più forte delle influenze esterne.

Tuttavia, sopravvalutando la tua forza, puoi far sì che il corpo aggravi lo stato patologico e risolva la malattia. Per evitare questo, valuta rapidamente le tue capacità: se sei pronto a combattere la debolezza fino all'ultimo, puoi provare diversi approcci, ma se accetti la possibilità che tu possa peggiorare, allora è meglio sovraccaricare la malattia e curarla con il solito farmaco. L'organismo di ogni persona è individuale, quindi, innanzitutto, essere guidato dalle tue caratteristiche personali e dalla sua predisposizione.

Può esserci un colpo di tosse dopo la corsa

Le persone sanno per esperienza quanto spesso una tosse fa male dopo una corsa. Se sospetti l'insorgenza di un'infezione respiratoria, il passo successivo è quello di andare da un medico e ottenere una prescrizione per iniziare il trattamento.

Tuttavia, la tosse non è sempre la causa del comune raffreddore. Alcune malattie nascoste, di cui una persona non è ancora nota, possono "segnalare" in modo simile i problemi nel corpo.

È possibile correre quando si tossisce e quali conseguenze si presentano dopo. Malattie, provocando tosse e modi per ripristinare il corpo.

Cause di tosse

Succede spesso: correre, respirare è libero e regolare, ma a poco a poco c'è disagio alla gola, aumento della secchezza e del dolore e la tosse inizia a "soffocare". Asciutto, isterico, che difficilmente può essere rassicurato. Cosa provoca una tale condizione?

meccanismo

Durante l'esercizio, il cuore lavora ad un ritmo maggiore e aumenta il volume di sangue che entra nei polmoni. La respirazione diventa frequente, profonda, in violazione dell'aria viene catturata dalla bocca.

  • Mancanza di preparazione per lo sforzo fisico. Frequenza respiratoria non riprodotta con violazione della corretta inspirazione-espirazione. Una persona respira pesantemente o una mancanza di respiro appare, trasformandosi in un colpo di tosse.
  • Iperattività bronchiale. In risposta a un aumento della frequenza cardiaca, si restringono, rendendo difficile il flusso dell'aria e provocando tosse.
  • Malattie recenti: influenza, faringite (vedi Tosse con faringite: come e cosa trattarla), l'ARVI, se la mucosa della gola non si è sufficientemente ristabilita, può causare un attacco di tosse durante lo sforzo fisico in un adulto e un bambino.
Foto e video in questo articolo aiuteranno a comprendere chiaramente il problema.

malattia

Sulla base dei sintomi, ci sono diverse condizioni in cui si forma la tosse.

broncospasmo

La tosse durante e dopo il jogging è un sintomo comune nel broncospasmo. Questo è simile, ma cosa succede nei polmoni durante un attacco d'asma.

A differenza di questo, dove fumo, polline, peli di animali o muffe causano asfissia, il broncospasmo è causato da uno sforzo fisico. La maggior parte degli asmatici a volte soffre di spasmi nei bronchi e sanno quali istruzioni esistono per alleviare questa tensione.

Il resto dovrebbe conoscere i primi segni di broncospasmo:

Le manifestazioni di broncospasmo hanno una resistenza lieve o moderata. Raramente, ma possibilmente un attacco serio, come un tentativo di fermare bruscamente quello che stai facendo per prendere fiato.

La condizione dell'aria che respiri gioca un ruolo significativo. In un adulto, in un bambino dopo la corsa, la tosse inizia con una mancanza di umidità nell'aria, cosa che accade più spesso nei giorni freddi. Questo spiega perché il jogging è diventato più difficile con il cambio della stagione calda.

Le vie aeree tentano di inumidire l'aria in entrata, provocando la disidratazione del corpo. Le mucose secche sono irritate e compresse, riducendo la clearance per il passaggio dell'aria.

La tosse dopo l'esecuzione in un bambino o in un adulto inizia 10-15 minuti dopo l'inizio della corsa e si calma quando il polso e la respirazione si normalizzano. Dopo la corsa, il bambino ha una tosse e una respirazione rumorosa che appare come una reazione all'aria fredda che entra nella gola.

Ti consigliamo di non fare jogging e intensi allenamenti finché il corpo non è pronto per il carico o quando fa freddo.

Mancanza di magnesio

Una carenza di questo oligoelemento può causare tosse e bruciore nei polmoni. Il magnesio aiuta i muscoli del corpo a funzionare correttamente e, insieme al calcio, assicura la loro efficace contrazione. Il contenuto insufficiente nel corpo influenza lo spasmo delle vie respiratorie. Questo porta a sibili e tosse severa.

Comune raffreddore

Se sei fuori forma, sentirai un respiro sibilante e difficoltoso mentre corri. Continuare l'allenamento comporterà il restringimento dei vasi sanguigni e la formazione di muco in eccesso.

Devi assicurarti che lo stato di salute ti permetta di correre. Altrimenti, hai bisogno di un medico per scegliere un'opzione di trattamento.

bronchite

Bronchite di eziologia batterica e polmonite durante l'esercizio fisico danno segni specifici. Espettorato purulento con bronchite, mancanza di respiro e dolore al fianco con polmonite.

bronchiectasie

Le pareti dei bronchi sono deformate e si espandono per formare sacchi cellulari. L'infiammazione li fa riempire di pus. Con lo sforzo fisico, la tosse inizia necessariamente.

L'insufficienza cardiaca dichiara necessariamente tosse dopo l'esecuzione. Provoca il ristagno di sangue nella circolazione polmonare. A seconda del grado di sintomi di carenza si verificano.

Come agire?

Correre con la tosse non consente un allenamento normale e godersi l'attività fisica. È necessario cercare l'aiuto di un medico per eliminare i processi infiammatori nel corpo.

Consigliamo ai genitori di limitare l'educazione fisica, se dopo aver eseguito il bambino tossisce. È necessario stabilire il motivo dell'esame da parte di un medico.

Notare quando inizia l'attacco di tosse. Se è regolare durante il suo jogging, è un motivo per prendersi cura della propria salute a fondo.

I genitori a volte credono che un bambino tossisce quando corre a causa della frequente respirazione o dell'aria fredda che entra nei bronchi, se è ok, ma questo non preclude di andare dal terapeuta. Devi essere sicuro che non ci sia il pericolo di sviluppare patologie.

Le persone con una buona forma fisica non soffrono normalmente di tosse sotto carico e anche con un aumento della frequenza cardiaca a 160 battiti al minuto.

La corsa allena il cuore e rafforza i vasi sanguigni.

Dopo la corsa, è possibile la tosse di un bambino, ma di nuovo attenzione per la sua manifestazione e regolarità. Dovresti essere allertato dalla frequenza degli attacchi dopo lo sforzo fisico e i sintomi associati, che devono essere comunicati al medico.

prevenzione

  • considerare le condizioni meteorologiche per correre all'aperto;
  • evitare alcol e nicotina;
  • i posti per gli sport dovrebbero essere lontani dalle strade gassose;
  • i compiti vengono svolti in un'area ben ventilata.

Coloro che soffrono di disagio si chiedono se riesci a correre con un colpo di tosse. Il piacere di tali attività finirà nel nulla e non dovresti sperimentare il tuo corpo. Il prezzo della salute è molto più alto della decisione momentanea sulla formazione continua in tutte le circostanze.

Posso correre con un raffreddore?

Non è un segreto che l'allenamento regolare in allenamento migliora l'immunità, ma, ahimè, anche gli atleti più forti a volte si ammalano.

Posso correre con un raffreddore?

Un raffreddore improvviso affronta il corridore con un difficile dilemma: continuare l'allenamento, nonostante l'indisposizione, o posticipare qualsiasi attività fisica fino al completo recupero? L'idea che devi perdere una settimana o due è particolarmente amara, se hai presto un inizio responsabile e devi mantenere il modulo che è stato sviluppato per la competizione per i lunghi mesi.

La risposta inequivocabile alla domanda "posso correre con il raffreddore" non esiste. In ogni caso, è importante tenere conto di molti fattori: la forma fisica generale dell'atleta, la gravità della malattia, la gravità dei sintomi. Molti allenatori vietano categoricamente la corsa intorno agli atleti o riducono l'allenamento al camminare. Ma c'è chi ritiene che tale riassicurazione sia superflua.

Si ritiene che la corsa con il raffreddore aiuti a liberarsi dalla congestione nasale, l'accelerazione della circolazione del sangue induca il corpo a trattare in modo più efficace i raffreddori e l'intensa sudorazione contribuisca alla rapida eliminazione delle tossine che avvelenano il corpo durante la malattia.

Tuttavia, non sono state ancora ottenute prove scientifiche attendibili sul fatto che allenamenti di corsa moderati possano ridurre la durata della malattia.

Regola collo

Quindi vale la pena andare a fare un allenamento con il raffreddore? Gli esperti consigliano di valutare le proprie condizioni con l'aiuto di un "test del collo": questo metodo viene anche chiamato "regola del collo".

Analizza i sintomi e le sensazioni.

Se il disturbo riguarda gli organi situati al di sopra del collo (un piccolo naso che cola, lieve mal di gola), allora si può andare a correre. Eccezione: mal di testa e dolori alle orecchie. Questi sentimenti possono essere segni di una grave malattia infettiva o sinusite, e in questo caso la corsa è fuori questione!

Se l'area sotto il collo è coinvolta nella malattia: ad esempio, c'è una forte tosse e mal di gola, dolori muscolari e debolezza generale - l'allenamento dovrebbe essere annullato. Non dovresti correre a temperature elevate - durante le lezioni, la circolazione sanguigna aumenta e la temperatura può aumentare in modo significativo, il che minaccia di disturbare il bilancio idrico, sovraccaricare i reni e il colpo di calore.

Naturalmente, idealmente è meglio consultare un coach o un dottore. Se questo non è possibile, affidati ai tuoi sentimenti e principi del carico corrispondenti allo stato attuale.

Come correre con un raffreddore

Quindi, senti solo un lieve disturbo, quindi hai deciso di fare una corsa. Segui le semplici regole:

  1. Inizia a lavorare a metà forza: preparati a ridurre il tuo solito chilometraggio, a ridurre il ritmo o dedicare un intero allenamento al ritmo veloce. I primi minuti mostreranno se sei in grado di lavorare nel solito modo.
  2. Elimina esercizi con pesi, salti attivi e lavoro sulla velocità.
  3. Guarda per lo stato. L'indicatore sarà il primo 5-10 minuti: se senti ancora o la tua condizione è migliorata, puoi continuare e anche aumentare leggermente l'intensità degli esercizi. Se il malessere aumenta, termina immediatamente l'allenamento.
  4. Dopo una corsa, non indugiare al freddo, in modo da non aggiungere ipotermia all'infezione virale.

In corsa dopo la malattia

Se il freddo è stato a lungo eliminato dal normale programma di allenamento, il ritorno al volume precedente dovrebbe essere gradualmente. Quando siamo indeboliti dalla malattia, il corpo getta tutta la sua forza per ripristinare la salute perduta. I carichi intensivi durante questo periodo porteranno via solo preziose energie e ritarderanno il processo.

Sii paziente - il periodo di adattamento dovrebbe essere di almeno 7-10 giorni. E l'inizio delle lezioni attive è meglio discutere in anticipo con un allenatore o un medico.

In esecuzione durante la malattia: "per" e "contro"

Devo annullare una corsa a causa di una leggera rinite? Posso correre se ho mal di gola? E se ci fosse un leggero colpo di tosse? Quando inizi a sentire di star male, sorgono molti dubbi sul proseguimento dell'allenamento. D'altra parte, molti corridori avidi dicono che la prima cosa che fanno quando manifestano i primi sintomi di un raffreddore è di andare a correre, e la rinite decolla come una mano.

Quindi, come, lo stesso, meglio fare? E se vai a correre, quale modalità di allenamento è meglio scegliere? La risposta a questa domanda dipende da ciò che ti fa male. Abbiamo selezionato per voi alcuni suggerimenti generali che aiuteranno a valutare i pro ei contro. Nei casi più gravi, dovresti solo ascoltare il medico.

Come abbiamo detto sopra, molte persone credono che la corsa, al contrario, li aiuta a liberarsi della malattia: va di pari passo con il sudore. Ma in realtà, correre durante un raffreddore è più probabile che sia ferito che aiutare, poiché lo sforzo fisico riduce l'immunità.

Sintomi comuni

C'è un semplice "test del collo" seguito da molti corridori: "Se hai qualcosa sopra il collo (ad esempio, naso che cola o gola), puoi correre, ma se è inferiore al collo (ad esempio, tosse, stanchezza generale, dolore muscolare ), gli allenamenti dovrebbero essere posticipati. "

Uno degli studi condotti dalla Ball State University da Tom Weidner, direttore della ricerca per l'allenamento sportivo, ha dimostrato che se hai un raffreddore, non puoi saltare gli allenamenti. Ma con un essenziale "MA": non dovresti andare oltre i tuoi soliti carichi.

Lo studio ha coinvolto 60 corridori che hanno introdotto il virus del raffreddore. Sono stati divisi in due gruppi. Un gruppo correva 30-40 minuti al giorno per una settimana. Il secondo gruppo ha perso l'allenamento. Una settimana dopo, è stata effettuata una visita medica dei partecipanti, che ha dimostrato che entrambi i gruppi non differivano l'uno dall'altro nella performance. Cioè, le corse regolari non hanno influenzato le condizioni degli atleti. Un altro studio condotto da Weidner ha dimostrato che l'allenamento leggero durante un raffreddore è più utile perché aiuta a mantenere il "morale" e l'idoneità generale almeno al livello che eravate al momento della malattia.

temperatura

Prima di fare jogging, è necessario misurare la temperatura corporea. Se è salito sopra 37.2 gradi Celsius, l'allenamento deve essere annullato. L'esercizio non ridurrà, ma aumenterà la temperatura, e al traguardo si rischia di non ottenere un premio, ma di calore.

Inoltre, l'alta temperatura darà un carico ancora maggiore sul cuore, che già funziona a pieno regime durante l'esercizio cardiovascolare. Inoltre, sotto l'influenza di una temperatura più alta, il tuo sangue liquefa e diffonde il virus in tutto il corpo. Cominci a rompere ossa e muscoli indolenziti.

Riprendi l'allenamento

Il fatto che tu ti senta meglio non significa che sei sano e pronto a iniziare l'allenamento subito dopo il miglioramento. Se hai avuto un forte raffreddore o influenza, dovresti aspettare una settimana o due (a seconda della gravità), e solo allora riprendere l'allenamento.

Se ti sbrighi, avrai una ricaduta della malattia e sposterai i tuoi allenamenti ancora più a lungo.

Prenditi cura di te stesso e non perdere la testa alla ricerca dei risultati. Se ti senti male, riposa e poi vai avanti.

Posso correre quando tossisci

Posso correre con un forte colpo di tosse? Perché?

Posso correre con un forte colpo di tosse? Perché?

  • Non correre quando il corpo è indebolito, perché è uno stress aggiuntivo. Non ci sarà beneficio dalla corsa.
  • Anche se non c'è temperatura e c'è tosse, allora non stai bene. L'esercizio e lo sport dovrebbero essere solo una persona sana, perché durante l'esercizio vengono attivati ​​i sistemi cardiovascolare, nervoso e respiratorio. Il polso aumenta, la pressione nei vasi sanguigni sale e aumenta anche la respirazione. E poiché le vie aeree sono irritate, il muco si accumula nei bronchi, la tosse diventerà inevitabilmente ancora più frequente. L'uomo inizierà a tossire senza fine e non ci sarà tempo per correre. A causa del carico, la condizione potrebbe peggiorare. Hai bisogno di questo?
  • Con un forte colpo di tosse, non correre, vale la pena guarire all'inizio e astenersi dallo sforzo per almeno un paio di giorni. Se la condizione generale è normale, non ci sono altri sintomi: febbre, naso che cola, mal di gola, quindi puoi iniziare con un piccolo carico. In caso di maltempo, è meglio correre in casa, infatti, solo gli atleti fanno questo, che hanno le gare in anticipo e non dovrebbero smettere di allenarsi.
  • La tosse (bronchite) è una malattia grave che può portare a complicazioni: qualsiasi attività fisica dovrebbe essere esclusa da una persona con una tosse forte e la corsa non è altro che un esercizio fisico, e non piccolo.

È possibile praticare sport quando si tossisce

Karina Timargaleeva

Ksardas

Puoi, ha solo senso torturarti?

Jay min

stai a casa e riprendi

Oleg Russo

Non lo so, non sono mai stato fermato

Vladimir Sakhnenko

puoi Se il potere scorre veloce, allora vai a fare

Maya bee2

se non c'è la temperatura allora sì !! ! se la temperatura non è lì ovviamente... e anche così è necessario, ma carichi leggeri. meglio andare in bicicletta. sudore e lavoro. espellere il sangue riscaldare quando ho un raffreddore il naso che cola passa per 2 giorni.

mio marito è un pilota professionista e quando c'era un colpo di tosse o un naso che cola ma senza una temperatura, è andato al contrario. il naso che cola è passato per mezza settimana. In alcuni casi, la tosse è un segno di naso chiuso. quando il sangue circola bene, tutta la sporcizia esce attraverso il sudore e così via.

se non c'è temperatura, allora non c'è carico sul cuore. se l'organismo è forte, allora è il contrario, ma è così se giochi sempre sport, e non suoni il piano e decidi di sottopormi allo sport. gli atleti professionisti anche competere e vincere con la temperatura. ma vivono di esso.

una persona che non è abituata a stress, devi solo usare lo sport leggero. soprattutto con il moccio...

fitnesspoint ru

No. Se sei malato, lascia che il tuo corpo si riprenda. Non avere fretta Per rafforzare il sistema immunitario del corpo, bere le vitamine!

Kirill Kirilenko

non desiderabile l'organismo è già indebolito e lo tormenta con carichi. riprenditi e continua a farlo

È possibile praticare sport con il raffreddore?

risposte:

Larisa Vlasova

È impossibile, dal momento che l'indebolimento generale del corpo sta andando avanti. In una situazione del genere, è possibile ottenere una complicazione, anche con il raffreddore. I medici consigliano anche per il raffreddore di riposare per tre giorni.

Se non c'è freddo e temperatura, perché no.

** Olka **

Meglio del 3 ° giorno di sdraiarsi

Maria

Lyudmila Druchina

ma non zelante...

Sashenciya

In effetti, la pace è prescritta per le infezioni virali e si possono ottenere complicazioni (cuore, orecchie e molto altro). Scegli la salute in una settimana o sport ora.

Tanya Bernatskaya

Kolyan

Alesandra

se non c'è temp, fai attenzione! e naso che cola e tosse passerà se c'è

Elena Tarasova

Se possibile, per favore. Se mi sento male, salgo su un simulatore e corro, ovviamente, meno che mai. Poi vado a letto e il freddo o va via o solo lo stato è migliore per il giorno successivo.

elena

È meglio non farlo, il corpo ha bisogno di recuperare, ma se vuoi correre, forse non c'è più nessuna malattia - quindi corri.

È possibile praticare sport quando si tossisce

risposte:

Sasuke Uchiha (ex)

Guardando che tipo di sport. ma meglio no

ZverJZ

Andrey Dorogov

È possibile, ma solo a scacchi.

È meglio non, dopo aver tossito, per l'amor di Dio

Viktoriya Romanova

no, potrebbe essere peggio

microcosmo

È possibile tossire mentre si fa sport?

Olga

È necessario identificare la ragione della tosse))) Se è freddo o orvi, penso che non ne valga la pena, perché il corpo è così indebolito dalla malattia, puoi "piantare" il cuore e altri organi))) Se si tratta di asma bronchiale, il grado di stress e lo sport sono migliori raccogliere con un medico (ad esempio, mio ​​figlio è impegnato in una lotta, ma solo al di fuori degli attacchi))) Ci sono un sacco di motivi che possono causare tosse...

Intervistati! Andrà tutto bene))) Con l'arrivo!

È possibile praticare sport con tosse e naso che cola quando la condizione è "letargica"?

risposte:

Misha Weiss

No, le complicazioni sulla salute possono andare.

DEMO DICK

Ilya Bagaudinov

meglio non ne vale la pena!

Mir Aliyev

Se c'è la febbre (temperatura), allora è impossibile.

Futtbolist

Profetico Oleg

Se inizi a sentirti male, sarà ancora peggio dopo aver fatto sport.

Irishka ama Ak Bars Sudnikovich

Bene, se tu stesso non sei dispiaciuto e non ti preoccupi delle conseguenze, allora puoi... Ma è meglio non mettere gli esperimenti sulla salute !! !

Yanochka.

Oh.. Perfino non sai che lo sport può rallegrare! e forse condurrà a complicazioni bene, secondo la tua opinione
!...

Bestia di nome gatto

È possibile, ma il recupero sarà ritardato. Se metti molto, il corpo non avrà la forza di combattere la malattia e sarà peggio. Come è necessario guardare e convenienza per organizzare una gara per te stesso.

Se rischi di fallire una squadra, allora potrebbe valerne la pena. Se il letargo è forte e devi sopraffarti, non dovresti rischiare la salute per il gusto dell'amicizia. Questa potrebbe essere l'influenza e tu puoi morire.

Posso fare sport quando hai l'influenza

risposte:

Sergey Nemets; -)

Niente stress, solo pace, altrimenti ci saranno problemi di cuore!

>> GolD SexxxX

Penso che tu possa!

Mavka

Penso che sia possibile e anche buono. la tosse è buona

Olga

Ti rovinano il cuore! Non ho bisogno di un tale carico durante la malattia.

Anna Zelenova

In nessun caso è necessario praticare sport durante una malattia: toglie al corpo le forze del recupero. Non per niente durante la malattia e dopo la scuola danno sollievo dall'educazione fisica.

Olga Kalyuzhnaya

Se solo gli scacchi... non appesantiscono il cuore...

marina

fizicheskie upragneniya pri grippe strogo zaprescheni

Margot

hai bisogno di mentire effettivamente in pastello, perché mentre si muove l'infezione si diffonde più velocemente, nessuna malattia può essere trasportata sui tuoi piedi
più si riesce a raccogliere un sacco di malattie e complicazioni (abbiamo anche avuto un membro dello staff in ospedale, dopo che era ammalato per diversi giorni)

Guerriero della luce

Non provare! Lunghe spiegazioni Credi e basta.

Sta correndo pericoloso nella bronchite cronica?

Sommario: [nascondi]

  • La natura della bronchite cronica
  • In corsa per la bronchite cronica
  • Cosa è utile correre in bronchite cronica

Correre con la bronchite cronica è un tipo di prevenzione molto utile. E molte persone con bronchite non sospettano nemmeno che sia questo tipo di terapia fisica che può aiutarli a combattere la malattia.

Sebbene sia impossibile curare definitivamente questa malattia, la corsa può migliorare significativamente le condizioni del paziente. Sulla base di questo, vale ancora la pena considerare tale prevenzione e cercare di migliorare la condizione dei bronchi.

E per capire come la terapia fisica può aiutare a combattere gli effetti della bronchite cronica, è prima necessario capire che tipo di malattia è.

La bronchite è chiamata cronica quando il processo infiammatorio è presente nei bronchi da molto tempo. Tale fenomeno può essere innescato da virus, infezioni, fumo e altre sostanze irritanti.

In questo caso, la bronchite può svilupparsi sia sotto forma di malattia indipendente, sia come complicanza. Acquisisce una forma cronica, di regola, quando il trattamento è inefficace o anche a causa della sua assenza.

Secondo le statistiche, fino al 20% della popolazione ha una forma cronica di bronchite solo in Russia. Gli uomini e gli anziani sono maggiormente a rischio di ammalarsi.

Nelle persone con bronchite cronica, le pareti delle mucose dei bronchi di solito assumono alcuni cambiamenti. Di regola, questi cambiamenti e contribuiscono alla migliore penetrazione di varie infezioni. La malattia stessa inizia a svilupparsi non immediatamente, ma gradualmente. Da un lato, i bronchi iniziano ad emettere espettorato in quantità maggiori, e dall'altro lato, è peggio ritirarsi.

Quindi, accumulano costantemente espettorato. Pertanto, il paziente inizia a tossire spesso, è questo sintomo è il più caratteristico di questa malattia.

Innanzitutto, la tosse è presente principalmente al mattino dopo il risveglio. Quindi può verificarsi sia di notte che durante il giorno, aumentando in condizioni di clima umido e freddo.

Nel tempo, se il trattamento appropriato non è disponibile, può comparire mancanza di respiro e possono verificarsi anche attacchi di asma.

Questo è dovuto direttamente al processo cronico, quando i bronchi iniziano a restringersi e l'aria nella quantità necessaria non può entrare nel corpo. Alla fine, tutto ciò può contribuire allo sviluppo di malattie più gravi.

È possibile camminare con bronchite, fare sport, correre

Tutti noi almeno una volta nella vita, ma proviamo per noi stessi che cos'è la tosse. Abbastanza spesso, questo è il primo segno di un processo infiammatorio nella trachea o nei bronchi.

Naturalmente, questo non cambia la qualità della vita, il che significa che sorgono molte domande, in particolare, è possibile camminare con bronchiti e altre malattie del tratto respiratorio superiore.

È altrettanto importante sapere se lo sport è accettabile in questo processo patologico.

Cos'è la bronchite

La malattia infiammatoria in cui è colpita la mucosa che riveste i bronchi è chiamata bronchite.

La malattia può svilupparsi in qualsiasi persona, indipendentemente dall'età e dallo stato sociale. Secondo le statistiche, circa il 90% delle persone in tutto il mondo almeno una volta nella vita aveva la bronchite.

Pertanto, la domanda è se sia possibile camminare con la bronchite o no, è rilevante per molti.

Gli esperti identificano i gruppi di rischio in cui, per una ragione o per l'altra, la malattia si manifesta molto più spesso e più grave. Questi includono i fumatori, gli anziani, così come quelli che hanno una tendenza alle reazioni allergiche.

In alcuni casi, il processo infiammatorio è una malattia indipendente, a volte la bronchite si sviluppa a seguito di precedenti infezioni. Il pericolo di questa malattia è che se non curato, un processo infiammatorio acuto può diffondersi ai polmoni e alla pleura, causando in tal modo una polmonite o una pleurite. Le gravi complicanze possono essere fatali.

  • È IMPORTANTE SAPERE! Il pneumologo parla di medicine e mezzi per trattare la bronchite, compresa la cronica!

Tipi e gravità

Secondo la classificazione, ci sono due tipi principali di malattia.

  1. Bronchite acuta I sintomi caratteristici sono tosse, malessere, debolezza, febbre. Ben curabile
  2. Bronchite cronica Questa forma della malattia è caratterizzata da una tosse difficile da trattare, causata da cambiamenti irreversibili nei bronchi. Un aggravamento si verifica più volte durante l'anno.

A causa del fatto che molti pazienti non cercano assistenza medica, non è possibile calcolare l'incidenza delle forme acute. Mentre la forma cronica è considerata una delle malattie più comuni al mondo.

Una linea separata può eliminare la bronchite del fumatore, che è caratterizzata da mancanza di respiro e espettorato abbondante al mattino immediatamente dopo il risveglio.

Anche la forma ostruttiva della malattia. I suoi sintomi principali sono difficoltà respiratorie (espirazione) e scarso espettorato.

Nell'infanzia e nell'infanzia avviene la bronchiolite, che procede sempre in forma acuta con una lesione dei piccoli bronchi e bronchioli. Con questa malattia, le madri hanno spesso una domanda, puoi camminare con la bronchite con un bambino o meno. E se questo è accettabile, è permesso correre? Per gravità, tutta la bronchite è divisa in:

  • grado lieve;
  • grado medio;
  • stadio grave della malattia.

Uscita: Pro e Contro

Tutte le domande relative a se è possibile uscire di casa per una passeggiata, è necessario decidere con uno specialista. È necessario tenere conto delle condizioni del paziente e della gravità della malattia.

Nella forma acuta della malattia dovrebbe astenersi dal camminare nel bel mezzo della malattia. La domanda se sia possibile camminare con la bronchite viene decisa positivamente, non appena il paziente migliora. Ma ricorda, lo sport durante questo periodo è controindicato.

La posizione verticale e l'esercizio fattibile contribuiscono a uno scarico espettorato più produttivo. Il tempo umido è perfetto per una passeggiata, nella nebbia o durante una bella pioggia di semina.

Il decorso cronico della malattia apporta le proprie modifiche alla domanda se sia possibile camminare con la bronchite o meno. Al di fuori dell'aggravamento questo è irrilevante, il che non si può dire sulla ricaduta.

Nonostante gli indubbi benefici dell'aria fresca, le passeggiate hanno anche controindicazioni:

  • calore intenso in un paziente, febbre, febbre;
  • sensazione di malessere a temperatura normale;
  • calore all'esterno o brina;
  • forte vento;
  • tosse secca.

Se sei incline alle allergie, è meglio camminare al mattino o alla sera per evitare il contatto con il polline di alberi e arbusti in fiore.

Nei casi in cui lo sport è di grande importanza nella vita di una persona, è necessario consultare uno specialista.

Camminare correttamente: dove, come e quanto

Una scelta eccellente per la ricreazione all'aria aperta è un parco. Andare al negozio può causare un deterioramento a causa di un ulteriore contatto con virus, e una passeggiata lungo la strada, tanto più non porterà alcun beneficio. Se non ci sono condizioni per una passeggiata, allora la questione se sia possibile camminare con la bronchite non vale nemmeno la pena di essere sollevata.

In questo caso, le passeggiate dovranno essere organizzate direttamente nell'appartamento.

Per fare ciò, arieggiare regolarmente le stanze e, a contatto con l'aria secca, appendere i tovaglioli di cotone o il panno inumidito con acqua.

Lo stesso effetto è dato dalle navi con acqua o da un umidificatore speciale posizionato ovunque. L'umidità ottimale nel soggiorno di un paziente affetto dalla malattia è del 50-70%, la temperatura ottimale dell'aria è di 18-20 gradi.

Non è consigliabile correre mentre sei per strada: una lunga camminata sarà la scelta migliore. A causa di ciò, i polmoni sono saturi di ossigeno e migliorano la circolazione del sangue locale, e quindi, c'è una maggiore produzione di espettorato.

La prima passeggiata non dovrebbe superare i 10-15 minuti. Inoltre, a condizione che lo stato di salute sia migliorato, il tempo trascorso per strada aumenta gradualmente, così come il carico effettivo. Ma lo sport sarà controindicato.

I vestiti dovrebbero essere di stagione, perché il surriscaldamento e il raffreddamento eccessivo sono ugualmente dannosi per il corpo. Tali estremi potrebbero provocare un deterioramento.

Solo il medico determina quando puoi tornare al vecchio stile di vita. Osservare uno specialista aiuterà a risolvere il problema di come includere lo sport nella routine quotidiana.

In breve, si consiglia di camminare con la bronchite, ma è consigliabile attenersi a queste regole.

È possibile camminare con tuo figlio quando tossisci?

I bambini piccoli spesso prendono freddo e la tosse non è rara. A volte il freddo passa rapidamente, e succede anche che la malattia sia ritardata e che i colpi di tosse non abbiano fine in vista. Le madri interessate in questa situazione si stanno chiedendo - è possibile camminare con il bambino quando tossisci, specialmente in inverno.

Questa domanda non può essere risolta in modo inequivocabile, poiché tutto dipende dallo stadio della malattia del bambino, dalla presenza di altri fattori complicanti e dalle condizioni meteorologiche. Con l'esperienza, la madre stessa capirà se vale la pena camminare con il bambino quando tossisce, solo osservando le sue condizioni.

Ci sono varie raccomandazioni mediche su questo argomento - alcuni consigliano di astenersi dal camminare in qualsiasi momento dell'anno fino al completo recupero e di rimanere a letto, mentre altri raccomandano che il bambino si muova il più possibile e vada all'aria aperta il prima possibile.

Bagnato e asciutto

La mamma è più interessata a sapere se sia possibile camminare un bambino con una tosse umida. dopotutto, è perfino consigliato farlo quando è asciutto. Infatti, lui e l'altro tipo di malattia del tratto respiratorio superiore richiede un'idratazione intensiva della mucosa.

Cioè, il corpo dovrebbe ottenere più umidità possibile in qualsiasi forma - bere, zuppe, inalazioni. umidificando l'aria nella stanza, camminando. Questo è necessario in modo che l'espettorato, che asciuga e provochi la tosse, debba essere inumidito, gonfiato e pulito in modo efficace.

Se la mamma ha notato che durante la passeggiata è aumentata la tosse umida, questo è un buon indicatore del fatto che il corpo sarà presto ripulito dai rifiuti inutili.

Durante le passeggiate estive, si consiglia di portare con sé dell'acqua, integrando il bambino indipendentemente dall'età, perché nel caldo c'è un'intensa evaporazione dell'umidità dal corpo, e il bambino che tossisce non ne ha bisogno, specialmente con una tosse secca.

Inverno ed estate

Quando il bambino non ha temperatura, ma dietro al torace, i suoni del respiro sibilante e gorgogliante si sentono chiaramente, e il bambino ha una forte tosse, i genitori non sanno se è possibile camminare durante questo periodo.

Il calendario e il termometro stradale daranno la risposta alla domanda inquietante - se il cortile ha un vento freddo e rafficato, e la colonna del termometro è scesa al di sotto di -5 ° С, allora è improbabile che un tale tempo avvantaggi il bambino.

Ma questo non significa che non puoi mai camminare con la tosse in inverno. Alla stessa temperatura, ma tempo soleggiato e senza vento, vengono mostrate molte brevi passeggiate di mezz'ora ad un ritmo tranquillo. Ma la madre deve assicurarsi che il bambino non corra troppo attivamente e non sudi.

La tosse residua, che può durare diverse settimane dopo la malattia, non è un motivo per rifiutarsi di camminare.

Al contrario, l'aria fredda ha un effetto positivo sulle membrane mucose della gola e del naso, fornendo un effetto di indurimento, ma ancora una volta, questo riguarda solo il bel tempo.

Ma abbandonare un grande accumulo di bambini per motivi è semplicemente necessario - i germi extra non sono in nessun posto indeboliti dalla malattia del corpo.

I medici della vecchia scuola raccomandano di allattare il bambino in inverno con la quantità massima di grasso che protegge il sistema respiratorio dagli effetti negativi del freddo. Immediatamente prima di uscire al freddo, si consiglia di mangiare un cucchiaino di burro.

In estate, puoi camminare con tuo figlio con un colpo di tosse, se il bambino non ha una temperatura elevata. Se è leggermente sollevato, appena sopra i 37 ° C, l'attività fisica del bambino dovrebbe essere limitata e si dovrebbe fare un tour a piedi regolare.

Durante il movimento, il sistema broncopolmonare è ventilato molto meglio di quanto accada quando il bambino è tenuto a riposo a letto. Può essere giustificato solo se la temperatura è molto alta.

Per quanto riguarda la bassa stagione - primavera e autunno, le raccomandazioni sono più propensi a riferirsi all'inverno - se il tempo è buono, allora si può camminare, e se è piovoso, con un vento penetrante, allora è meglio aspettare che migliori, sostituendo la passeggiata con un'aerazione intensa della stanza.

È molto importante che durante la passeggiata il bambino che tosse non indossasse cento vestiti, ma potesse muoversi liberamente e non surriscaldarsi, perché una tale violazione della termoregolazione è molto più dannosa per la salute di una moderata freddezza.

Tosse dopo l'esercizio (corsa e ginnastica) in un bambino

Ogni madre premurosa determina rapidamente se il bambino è sano e presta molta attenzione a eventuali cambiamenti nelle sue condizioni. Di particolare interesse è la tosse del bambino, che si verifica dopo una corsa. Questo fenomeno richiede un esame obbligatorio da parte di specialisti per stabilire la causa del suo verificarsi.

Perché il bambino tossisce?

L'esercizio fisico è una delle condizioni importanti per il normale sviluppo del corpo di un bambino. Esercizi mattutini, la promozione di vari sport è diventata parte integrante del lavoro educativo in qualsiasi scuola materna e scolastica.

Ci sono una serie di ragioni per questo disturbo:

  1. Manifestazione residua della malattia o malattia cronica.
  2. Tempo avverso ventoso o gelido.
  3. Stanza con molta polvere o umidità.
  4. Violazione delle tecniche di respirazione durante l'esercizio.
  5. Abuso di sigarette

Se noti che:

  • il bambino tossisce dopo aver corso, dopo ogni lezione o allenamento, indipendentemente dalla sede;
  • la tosse si presenta con buone condizioni fisiche e un regolare esercizio fisico;
  • il bambino inizia a tossire a 150 -160 battiti al minuto;

allora devi agire.

Attacchi di tosse prolungati possono segnalare malattie:

  • sistema cardiovascolare;
  • sistema respiratorio, compresa l'asma;
  • allergie.

Di regola, gli attacchi di tosse diventano precursori di una malattia cronica - asma. Finché non è stata stabilita la causa esatta della malattia, è necessario cancellare tutte le attività fisiche, perché a loro spese la malattia può progredire rapidamente. L'edema delle vie aeree diventa più grande e aumenta la loro sensibilità agli stimoli esterni.

Asma bronchiale

L'inganno della malattia sta nel fatto che è impossibile calcolarlo nella prima fase. Si manifesta prima in un leggero colpo di tosse dopo il jogging, poi - tosse prolungata dopo una lunga corsa. Se non presti attenzione e non prendi misure, la malattia entrerà nel secondo stadio, che è pericoloso per l'improvviso inizio di un attacco. Può essere identificato da diversi segni:

tosse intermittente dopo l'esercizio;

Recensione del nostro lettore - Natalia Anisimova

Recentemente, ho letto un articolo che racconta lo strumento Intoxic per il ritiro dei parassiti dal corpo umano. Con questo farmaco è possibile SEMPRE sbarazzarsi di raffreddori, problemi con il sistema respiratorio, stanchezza cronica, emicrania, stress, irritabilità costante, patologia del tratto gastrointestinale e molti altri problemi.

Non ero abituato a fidarmi di nessuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare la confezione. Ho notato i cambiamenti una settimana dopo: i vermi hanno letteralmente cominciato a volar via da me.

Ho sentito un'ondata di forza, ho smesso di tossire, il costante mal di testa mi ha lasciato andare e dopo 2 settimane sono scomparsi completamente. Mi sento come se il mio corpo si stesse riprendendo dall'esaurimento parassitario debilitante.

Provalo e tu, e se qualcuno è interessato, allora il link all'articolo qui sotto.

  • mancanza di respiro;
  • breve asfissia;
  • respiro sibilante che improvvisamente appare dopo il jogging e può essere ascoltato anche da lontano;
  • rumore sibilante quando inspiri - espira;
  • dolore al petto, che i bambini non sempre possono descrivere con precisione;
  • letargia e desiderio di piangere, derivanti da problemi respiratori.

Per confermare la malattia o smentirla, è necessario osservare il bambino e determinare:

  • quando si verifica un colpo di tosse (durante una corsa o qualche tempo dopo);
  • quanto dura?
  • che tipo di tosse (bagnato, asciutto).

L'asma bronchiale nei bambini si manifesta dopo aver praticato sport, poi progredisce e comincia a manifestarsi in una vita normale e tranquilla, quando il bambino inizia a tossire forte e non può fermarsi. L'effetto dei rimedi espettoranti su tale tosse è debole.

La risposta esatta alla domanda "perché gli episodi di tosse si verificano dopo la corsa?" Può essere dato solo da uno specialista che selezionerà il trattamento ottimale per un corpo in crescita dei bambini.

Come trattare l'asma nei bambini?

Se una tale tosse in un bambino è causata dall'asma, causata da allergie, è importante identificare la causa della reazione allergica. Insieme al rilevamento dell'allergene e al trattamento farmacologico, è necessario:

  1. Pulizia giornaliera a umido. Se il tempo non consente di pulire il pavimento, è necessario pulire la polvere e aspirare il tappeto.
  2. Ventilare la stanza in cui il bambino trascorre molto tempo.
  3. Utilizzare cuscini con stucco ipoallergenico.
  4. Utilizzare detergenti e detersivi per bucato con un contenuto minimo di profumi e coloranti.
  5. I libri, come i principali collezionisti di polvere, dovrebbero andare in una scatola chiusa.
  6. Sbarazzati delle piante d'appartamento se provocano un attacco d'asma.

La moderna farmacologia offre una vasta gamma di farmaci contro l'asma bronchiale. Ma devi affrontare attentamente la scelta della medicina per il bambino. I farmaci sono divisi in 2 gruppi:

Gli agenti di base hanno un effetto antinfiammatorio ed eliminano gli effetti delle reazioni allergiche agli irritanti. Fanno parte di una serie di misure volte a trattare l'asma e prevenire gli attacchi. Tali fondi non forniscono un aiuto immediato con l'asfissia.

I farmaci sintomatici hanno un effetto immediato e sono in grado di prevenire il verificarsi di un attacco improvviso. Sono usati solo quando c'è un bisogno urgente di alleviare lo spasmo dei bronchi.

È più facile per un adulto concentrarsi e iniziare a comportarsi al momento giusto, ma i bambini potrebbero essere spaventati. Pertanto, è importante prepararlo moralmente per questa situazione, convincerlo a non farsi prendere dal panico, ma a chiedere immediatamente aiuto. L'ambiente vicino del bambino: vicini, insegnanti, compagni di classe - dovrebbe essere consapevole della malattia, in modo da non confondersi e fornire il primo soccorso in tempo.

Come prevenire la tosse?

Se il medico, dopo tutti gli esami, ha escluso tutte le possibili opzioni per le malattie, è necessario creare le condizioni necessarie per l'allenamento per prevenire la comparsa di tosse:

  • Aumentare gradualmente il carico sul corpo. Se un bambino è impegnato in diversi sport che includono la corsa, è necessario rinunciare una volta per un po '. Rafforzare le difese del corpo e prepararlo per aumentare ulteriormente gli allenamenti.
  • Impegnarsi in aria pulita, lontano da impianti industriali e autostrade, sostanze nocive che causano mal di gola e, di conseguenza, tosse.
  • Per condurre allenamenti in tempo soleggiato caldo.
  • Proteggi il bambino dal fumo del tabacco.
  • Raccogli la forma migliore per l'allenamento, correre era comodo e non c'era surriscaldamento.

Monitora la salute della tua prole e contatta gli specialisti in tempo.

Sei sicuro di non essere infetto da parassiti?

Secondo l'ultimo WHO, oltre 1 miliardo di persone sono infette da parassiti. La cosa peggiore è che i parassiti sono estremamente difficili da rilevare. È sicuro dire che tutti hanno parassiti. Tali sintomi comuni come:

  • nervosismo, disturbi del sonno e appetito...
  • raffreddori frequenti, problemi con bronchi e polmoni....
  • mal di testa...
  • odore dalla bocca, placca sui denti e lingua...
  • cambiamento nel peso corporeo...
  • diarrea, stitichezza e mal di stomaco...
  • esacerbazione di malattie croniche...

Tutti questi sono possibili segni della presenza di parassiti nel tuo corpo. I PARASSITI sono molto PERICOLOSI, possono penetrare nel cervello, nei polmoni, nei bronchi umani e moltiplicarsi lì, il che può portare a malattie pericolose. Malattie causate da parassiti, assumono una forma cronica.

Ma forse è più corretto trattare non le conseguenze dell'infezione, ma la RAGIONE? Ti consigliamo di familiarizzare con il nuovo metodo di Elena Malysheva, che ha già aiutato molte persone a ripulire il tuo corpo da parassiti e vermi... Leggi l'articolo >>>

Fateci sapere - inserisci una valutazioneScarica...

Perché tossisce dopo aver corso - Tosse

Il corpo di ogni persona è puramente individuale, quindi ricevendo un carico fisico, può essere percepito in modi diversi. Le attività sportive irregolari non sono solo inutili per il corpo, ma possono anche danneggiarlo. La tosse durante la corsa è uno dei sintomi che accompagna le persone che praticano sport scorrettamente.

Prima di iniziare a correre è molto importante imparare a respirare correttamente. Le attività che fai possono causare mancanza di respiro e questo a sua volta provoca un colpo di tosse.

La tosse può apparire per vari motivi, ma i più comuni sono:

  • Un atleta novizio ha recentemente sofferto di una malattia polmonare, un raffreddore di qualsiasi tipo e influenza. Per prevenire questo sintomo, dovresti consultare il tuo medico e scoprire quanto il tuo corpo è pronto per tali carichi, ad esempio, per correre e se non sarà dannoso.
  • Una tosse può accompagnare una persona dopo la corsa, se ha immediatamente iniziato a dare il massimo stress al corpo.
  • Se un adulto fumava e beveva alcol a lungo. In questo caso, il corpo è completamente impreparato per esercizi di alto livello di complessità: con questa variante possono comparire respiro affannoso e tosse dopo corsa.
  • L'uomo non è entrato nello sport per molto tempo. Anche questo può portare a tossire dopo la corsa, specialmente se si procede all'improvviso.
  • Durante la corsa o qualsiasi altra attività, l'atleta respira in modo errato, di conseguenza, il corpo non riceve la dose di ossigeno richiesta o è troppo saturo con esso. In questo caso, dovresti smettere di allenarti e imparare più in dettaglio come respirare correttamente durante l'esercizio.

Per tollerare la tosse ogni volta che carichi fisicamente te stesso non vale la pena, è meglio prendere le misure appropriate, vale a dire:

  • Non appena ti senti a disagio mentre corri, dovresti fermarlo.
  • Quindi, prova a stabilire in modo indipendente la causa di atti riflessi oscuri.
  • Se stai facendo tutto bene, ma la tosse non scompare, ma appare pochi minuti dopo, dopo l'inizio della corsa, dovresti consultare un medico. Forse hai una malattia trascurata e non puoi assolutamente correre.
  • Fare riferimento con attenzione al luogo di esercizio. Se sei in casa, deve essere ben ventilato, ma in nessun caso per evitare correnti d'aria. Se corri in natura, ricorda che è meglio allenarsi nella stagione calda, con il bel tempo e lontano dalla strada, in modo da non respirare fumi nocivi.
  • I vestiti in cui ti alleni, scegli il più comodo. In nessun caso dovrebbe pizzicare e dovrebbe essere in accordo con la stagione.

Una tosse in una persona formata da adulti non può semplicemente accadere. Se appare dopo l'esercizio, devi sicuramente pensare alla sua correttezza e utilità. Per correre e qualsiasi altra attività non era a scapito, prima consultare un esperto, e anche visitare un medico.