Restauro del corpo dopo polmonite negli adulti

La polmonite è una grave malattia infiammatoria che richiede un trattamento a lungo termine e un periodo di riabilitazione dopo il sollievo dei sintomi acuti. Il recupero dopo polmonite è effettuato a casa sulla raccomandazione del medico generico essente presente. Le attività sono finalizzate alla rimozione dell'espettorato, alla rigenerazione dei tessuti danneggiati, alla normalizzazione della circolazione sanguigna.

Raccomandazioni generali

La riabilitazione dopo polmonite è finalizzata principalmente a ripristinare un'immunità indebolita. Per rafforzare il corpo negli adulti è necessario:

  • modo di operare parsimonioso, sforzo fisico;
  • buona razione nutrizionale ricca di proteine ​​e vitamine;
  • aerazione regolare della stanza;
  • effettuare la pulizia a umido;
  • utile per camminare all'aria aperta;
  • fisioterapia;
  • lavare sotto la doccia, fare un bagno caldo non può;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • Non permettere l'ipotermia.

Un ruolo importante nella fase di recupero è svolto dalla terapia vitaminica. I nutrienti devono essere ingeriti con il cibo o con preparati farmaceutici. Le medicine contengono tutti i minerali e le vitamine necessarie per normalizzare il funzionamento dei polmoni, rafforzare il sistema immunitario.

Il complesso di procedure ed eventi aiuterà a ripristinare il corpo dopo una grave malattia, prendendo farmaci antibatterici. Atteggiamento irresponsabile delle raccomandazioni del medico può causare una ricaduta o lo sviluppo di complicanze.

inalazione

Nella polmonite, il processo infiammatorio colpisce gli alveoli. I microrganismi patologici nel processo della vita producono tossine che causano una violazione dello scambio di gas nei polmoni. Ci vuole molto più tempo per ripristinare il normale funzionamento di un organo che per alleviare l'infiammazione acuta. Pertanto, dopo la fine del corso del trattamento farmacologico prescritto procedure di riabilitazione.

L'inalazione con l'aggiunta di agenti antibatterici, oli essenziali, antisettici vegetali aiuta ad espandere i bronchi. Quando il vapore caldo viene inalato, i preparati medicinali entrano direttamente nel tratto respiratorio e hanno un effetto locale. Le procedure aiutano a rimuovere l'essudato dal tessuto polmonare, il gonfiore delle mucose viene ridotto, il broncospasmo viene rimosso.

È possibile eseguire l'inalazione in clinica oa casa con un inalatore. È utile aggiungere l'olio di abete, di eucalipto o di timo, iodio, clorofilaco alla soluzione di trattamento. Questi farmaci hanno un effetto espettorante, antinfiammatorio e rigenerante, aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e il flusso linfatico. Effettuare tale trattamento è possibile solo in assenza di temperatura.

Ginnastica terapeutica

Dopo la polmonite, è utile eseguire esercizi di respirazione speciali, che aiutano a rafforzare i muscoli del torace, prevengono la formazione di aderenze, ristagni, normalizzano la ventilazione dell'organo e le funzioni di drenaggio della lesione.

È utile fare un respiro profondo attraverso il naso ed espirare con la bocca, tenere l'aria per alcuni secondi, gonfiare il palloncino. All'espirazione, devi cantare la melodia della canzone. Questi esercizi ripristinano la funzione polmonare, alleviano gli spasmi dei bronchi.

Gli esercizi di respirazione secondo il metodo Strelnikova stimolano la respirazione dei tessuti, migliorano la saturazione degli organi con l'ossigeno. L'allenamento viene eseguito in diverse posizioni, con praticamente tutte le parti del corpo coinvolte, in modo che i muscoli del torace funzionino attivamente. Inoltre, la procedura aumenta il tono generale del corpo, allevia la fatica, stimola l'attività cerebrale.

Si raccomanda di fare ginnastica dopo polmonite infettiva in concomitanza con esercizi fisici, massaggio al torace, procedure di fisioterapia.

Esercizio fisico

La riabilitazione dopo polmonite viene eseguita gradualmente, con un moderato aumento dello sforzo fisico. È utile camminare all'aria aperta, si raccomanda di visitare le aree del parco o della campagna dove l'aria è più pulita. Camminare aiuta a normalizzare la respirazione, contribuisce allo scarico dell'espettorato.

La durata di essere sulla strada dovrebbe essere iniziata da 10 minuti, può essere gradualmente aumentata. Devi camminare nel tempo asciutto e senza vento. La pioggia e l'umidità sono un terreno fertile per i batteri.

Lo sport dopo la malattia è raccomandato in carichi moderati. Il ripristino del corpo dovrebbe avvenire gradualmente, fino al normale funzionamento dei polmoni e di tutto il corpo. Occupazioni eccessive possono causare recidive o complicazioni della malattia negli adulti. Durante il periodo di riabilitazione del corpo, il sistema immunitario viene rafforzato, i carichi eccessivi costringono tutte le forze a concentrarsi, una persona diventerà vulnerabile a virus e malattie infettive.

Puoi fare ginnastica correttiva, quando il periodo di esacerbazione è passato, la temperatura corporea non aumenta. A casa, è necessario esercitare ogni mattina con un carico moderato. È consigliabile farlo all'aria aperta o in una stanza ventilata.

Dopo che il paziente diventa un po 'più forte, la sudorazione scompare, puoi fare una corsa leggera, fare una lunga camminata per strada, andare a camminare.

Per quei pazienti il ​​cui sport è un'attività professionale, è necessario tornare gradualmente agli esercizi attivi, poiché lo stato dell'apparato respiratorio migliora e si riprende. Per prima cosa, puoi fare una breve passeggiata per strada, quindi aggiungere una corsa.

Dopo le attività fisiche, è permesso lavarsi sotto la doccia, l'acqua non dovrebbe essere troppo calda. Non puoi fare un bagno. Questo può innescare un aumento della temperatura corporea.

Massaggio a percussione del torace

Per rafforzare i muscoli del torace, lo scarico dell'essudato, migliorare la ventilazione broncopolmonare, ripristinare la circolazione del sangue, si può fare il massaggio a percussione. Il paziente viene massaggiato nella zona delle scapole, poi i tessuti intercostali vengono perforati con un lato del palmo, un pugno, e si usano movimenti di battito e battito.

L'irritazione meccanica dei muscoli provoca l'espettorazione delle secrezioni bronchiali, aumenta la profondità di inalazione, migliora l'afflusso di sangue al tessuto polmonare. Il corso terapeutico consiste in 10-15 sessioni. Si consiglia di fare un massaggio al giorno per 2-3 volte.

Puoi prendere un altro tipo di trattamento: un massaggio sottovuoto. La riabilitazione viene effettuata con l'aiuto di lattine mediche speciali. Questo effetto aiuta ad eliminare la congestione nei polmoni, fornisce il riscaldamento profondo del tessuto muscolare.

Cibo dietetico

Il corpo indebolito dalla malattia, è necessario per riempire il deficit di proteine ​​e vitamine. Nella dieta del paziente dovrebbe prevalere:

  • a base di carne;
  • latticini;
  • pesce;
  • frutta e verdura fresca;
  • verdi.

Nella stagione fredda o quando non c'è la possibilità di fare un menu completo, è necessario assumere vitamine, complessi minerali, immunomodulatori. Per mantenere l'equilibrio idrico al giorno, è necessario bere almeno 1,5 litri di acqua pura non gassata.

Dopo l'assunzione di antibiotici, la microflora del tubo digerente è disturbata. Il ripristino della motilità intestinale può essere eseguito da probiotici, prodotti caseari (kefir, yogurt, yogurt). Le vitamine essenziali si trovano in:

  • cereali;
  • legumi;
  • noci;
  • agrumi;
  • cavolo;
  • carote;
  • ricotta

Verdure e frutta contengono fibre vegetali, che aiutano a normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale, rimuovere le tossine dal corpo.

La riabilitazione dopo polmonite consiste in una serie di procedure che devono essere eseguite dai pazienti per ripristinare la funzionalità polmonare e rafforzare il sistema immunitario. Attività fisiche, passeggiate all'aria aperta, procedure di fisioterapia contribuiscono alla rapida rigenerazione dei tessuti danneggiati, prevengono la possibilità di recidiva.

Termini di recupero dopo polmonite

Il recupero dalla polmonite è un processo complesso e lungo. Il processo infiammatorio porta alla distruzione del tessuto polmonare.

Quanto più grave è la malattia, tanto più lungo è il periodo di recupero del corpo e talvolta occorrono più di due o tre mesi.

In questo articolo ti parleremo delle caratteristiche della polmonite, dei metodi di riabilitazione del paziente e della prevenzione di questa malattia.

Definizione della malattia

La polmonite è un'infiammazione dei polmoni. In questa malattia si verifica l'infiammazione del tessuto infettivo. Gli agenti infettivi entrano attraverso il tratto respiratorio o attraverso il flusso sanguigno.

La malattia può essere causata da batteri quali pneumococchi, stafilococco, Pseudomonas aeruginosa, legionella e così via, così come virus dell'influenza e parainfluenza, adenovirus, funghi e protozoi.

La probabilità di polmonite aumenta con l'inalazione di vapori di sostanze tossiche, gas e altri composti chimici dannosi.

La polmonite si sviluppa spesso nelle persone con un sistema immunitario indebolito. Ma può anche essere associato a ipotermia, infezioni virali, assunzione di alcuni farmaci che inibiscono l'immunità.

Il gruppo di rischio include:

  • Persone anziane
  • Persone con malattia polmonare cronica
  • Diabetici.
  • Core.
  • Persone che abusano di alcol
  • Pazienti che hanno subito un intervento chirurgico.
  • Le persone con disturbi congeniti dei bronchi e dei polmoni, con un sistema immunitario indebolito.

La malattia può essere trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Una persona malata starnutisce, batteri e microrganismi contenuti nelle sue secrezioni entrano nei polmoni di una persona sana, causando un processo infiammatorio lì. Leggi anche come si diffonde il virus dell'influenza e quanto dura il periodo di incubazione.

Inoltre, può verificarsi una polmonite a causa dell'attivazione di batteri che si trovano nel naso e nella gola. Quando l'immunità diminuisce, il corpo non può resistere a questi virus e immediatamente iniziano a moltiplicarsi, entrare nei polmoni e causare infiammazione. Questo può accadere a causa di ipotermia o infezioni virali che indeboliscono il sistema immunitario.

I sintomi principali della polmonite sono: difficoltà di respirazione e sensazione di mancanza di ossigeno, brividi, febbre, tosse con espettorato, dolore al petto. Altri sintomi possono o non possono essere: debolezza, perdita di forza, perdita di appetito, mal di testa, dolori muscolari, ecc.

Per gravità, la polmonite può avere un grado lieve, moderato, grave e per la sua lunghezza è diviso in una forma acuta, protratta, senza complicazioni e complicata. In media, il decorso della malattia, che procede senza complicazioni sullo sfondo di un trattamento adeguatamente selezionato, è da tre a quattro settimane.

palcoscenico

Ci sono quattro fasi della polmonite:

  1. Fase di marea Dura da dodici ore a tre giorni ed è caratterizzato da un forte afflusso sanguigno dei vasi polmonari e dall'essudazione fibrinosa negli alveoli.
  2. Fase di riscaldamento rosso. Questa fase dura da uno a tre giorni. I tessuti polmonari sono compatti e assomigliano al fegato nella struttura. Nell'essudato alveolare c'è un gran numero di globuli rossi.
  3. Stadio di epatizzazione grigia. Dura da due a sei giorni ed è caratterizzato dalla rottura dei globuli rossi e dal massiccio rilascio di leucociti negli alveoli.
  4. Risoluzione dello stage. La normale struttura del tessuto polmonare viene ripristinata.

reinserimento

La riabilitazione è un complesso di procedure ospedaliere e ambulatoriali che mirano ad accelerare il recupero e sono necessarie per ripristinare la buona salute e la capacità lavorativa.

Quanto prima inizia la riabilitazione di un paziente che ha avuto una polmonite, tanto più breve è il periodo di recupero e meno probabilità di sviluppare complicanze.

  • Eliminazione dell'infiammazione acuta e localizzazione del suo agente patogeno.
  • Restauro dei tessuti dei polmoni e dell'organo stesso.
  • Prevenzione dello sviluppo di complicanze.
  • Ripristino delle difese del corpo.

periodi

Il primo stadio di riabilitazione dovrebbe iniziare il terzo giorno della malattia senza interrompere il regime e durare fino a due settimane, ma solo se le condizioni del paziente migliorano e la temperatura scende ai valori subfebrilari.

Il secondo periodo consiste nell'appuntamento e nel rispetto di una dieta speciale, nella regolazione dell'equilibrio elettrolitico e microbiologico, nelle procedure fisioterapeutiche, nella ginnastica terapeutica e respiratoria. Tutto questo il paziente può passare in un centro di riabilitazione, un sanatorio o a casa. Questo stadio è necessario per eliminare le conseguenze della malattia e il trattamento con potenti farmaci (antibiotici).

Riabilitazione ospedaliera

  1. Terapia fisica (inalazione, elettroforesi, irradiazione UHF della zona di infiammazione).
  2. Metodi di trattamento fisico (ginnastica).
  3. Terapia farmacologica (probiotici per la disbatteriosi, preparati di potassio per la sua carenza).
  4. Dieta speciale (la nomina di cibo con una grande quantità di proteine, aumento delle calorie giornaliere).

Sanitario e resort

Si raccomanda che la riabilitazione dei servizi igienici e dei resort si tenga nelle località locali e nei sanatori balneari della Crimea, nel Caucaso, nella zona di Vladivostok. Si svolge da maggio a ottobre. Vengono nominati vari trattamenti e attività di riabilitazione (alimentazione speciale, fitoterapia, massaggi).

Per la prevenzione della congestione polmonare, le procedure sono prescritte usando correnti pulsate che migliorano la circolazione linfatica e la circolazione sanguigna nei polmoni e accelerano il processo di guarigione.

Se la pleurite appariva insieme con la polmonite, poi nel sanatorio si consiglia di sottoporsi a un ciclo di stimolazione elettrica del diaframma. Questa procedura migliora il riassorbimento del processo patologico ed è una buona prevenzione della formazione di aderenze. Puoi anche fare un corso di radiazione infrarossa, che ha un effetto antinfiammatorio pronunciato.

Per grave intossicazione e allergie, viene utilizzata l'autotrasfusione di sangue irradiato con luce ultravioletta. Le località hanno bagni di quarzo mercurio speciali e attrezzature per l'irradiazione laser endovenosa di sangue.

È anche possibile seguire un ciclo di applicazioni di paraffina e ozocerite nell'area del lobo polmonare interessato. Anche le procedure balneologiche sono molto efficaci. Questa riabilitazione include la terapia fisica e la fornitura di cure psicoterapeutiche.

ginnastica

La ginnastica medica è molto necessaria per ripristinare il corpo dopo la polmonite. Inizialmente, sono consentiti solo esercizi di respirazione, quindi mentre recuperi, viene aggiunto l'esercizio.

Il regime di ginnastica dà un buon risultato: due esercizi di respirazione e due esercizi fisici al mattino, poi alla sera allo stesso modo, ma gli stessi esercizi cambiano. Poiché diversi esercizi hanno un effetto diverso sul sistema broncopolmonare, questo approccio ti consentirà di distribuire uniformemente il carico.

Con la salute normale, si raccomanda di fare una passeggiata all'aria aperta ogni giorno.

Considera un complesso di ginnastica fisica esemplare per la polmonite:

  1. Sedendosi su una sedia, si alternano respiri profondi e poco profondi (da otto a dieci volte). Quindi, separa le mani ai lati in combinazione con respiri calmi ed esalazioni (cinque o sei volte). Dopo aver camminato sul posto (da dodici a sedici volte), la respirazione è arbitraria.
  2. In piedi, le spalle si rilassano. Camminare lentamente per due o tre minuti, respirare è arbitrario. Quindi alza le mani e fai una virata laterale (da quattro a sei volte) in combinazione con una respirazione profonda. Quindi sollevando le dita dei piedi (da sette a otto volte), respirando liberamente.
  3. In piedi esattamente, mani libere per abbassarsi. Piegati verso il basso, mentre cerchi di prendere la mano destra con il piede sinistro e viceversa (sette o otto volte). La profondità della respirazione è arbitraria.
  4. Sedendosi su una sedia, alzare alternativamente le braccia, quindi abbassarle con il rilassamento (da sei a otto volte) in combinazione con la respirazione superficiale. Dopo aver stretto le mani a pugno e allo stesso tempo comprimere le dita dei piedi (da otto a dieci volte), è necessario rallentare gradualmente la respirazione.

cibo

La dieta è raccomandata non solo durante la polmonite, ma anche dopo il recupero. Prima di iniziare una dieta è necessario pulire l'intestino con eventuali lassativi. È utile bere latte caldo o tiepido fuso con ghee - questo è molto utile per i polmoni e reintegro il tensioattivo in essi.

Non puoi mangiare con la forza, non è molto utile.

La razione dovrebbe includere brodi e latte. Per ridurre la temperatura è utile bere acqua con succo di limone o di mirtillo.

La dieta dovrebbe includere:

  • Carne magra o pesce, brodo.
  • Latticini e prodotti a base di latte fermentato.
  • Verdure, frutta, frutta secca.
  • Succhi, bevande alla frutta, tè, brodo di rosa canina.
  • Cereali, pasta
  • Miele, marmellata.

Una nutrizione speciale per la polmonite è necessaria per mantenere l'immunità. Con questa dieta, l'assunzione di carboidrati e grassi viene ridotta più volte. L'assunzione di sale è ridotta a 6-7 grammi.

Pasti frazionari consigliati: cinque o sei volte al giorno in piccole porzioni.

Il cibo è meglio cotto a vapore o verdure bollite e carne, il cibo è meglio prendere in forma finemente tritata o pastosa. Qualsiasi bevanda dovrebbe essere calda e abbondante.

Metodi preventivi

La prevenzione della polmonite è specifica e non specifica.

  • Rispetto del regime di lavoro e di riposo.
  • Airing regolare.
  • Pulizia a umido regolare.
  • Isolamento dei pazienti con infezioni virali respiratorie acute
  • Piena nutrizione
  • Indurimento.
  • Protezione del corpo dall'ipotermia o dal surriscaldamento.
  • Ginnastica respiratoria e fisica
  • Trattamento tempestivo di tutte le malattie.

La prevenzione specifica comporta la vaccinazione contro determinati tipi di agenti patogeni di polmonite.

La prevenzione dopo la polmonite consiste nell'assunzione di vitamine, integratori alimentari per ripristinare la normale microflora del tratto gastrointestinale.

risultati

La polmonite è una delle malattie più comuni. Qualsiasi microrganismo può causare polmonite. Il trattamento della polmonite può essere eseguito in ospedale o in ospedale. Il luogo di trattamento è determinato dalla gravità della malattia, dalla sua forma e così via. Il periodo di riabilitazione è molto importante. Il rispetto di tutte le raccomandazioni di un medico in combinazione con un programma di riabilitazione ben progettato contribuirà a guarire dalla polmonite e ripristinare il corpo.

Sport nelle malattie polmonari: controindicazioni e raccomandazioni

Le malattie del sistema respiratorio, in particolare - polmonare, sfortunatamente, occupano uno dei primi posti in frequenza, sia negli adulti sia nei bambini. Tra questi sono i più comuni: ARVI, polmonite, bronchite cronica e acuta, asma bronchiale, BPCO.

Cause della malattia polmonare:

  1. Condizioni ambientali avverse dell'ambiente in cui vivono le persone;
  2. Varie malattie infettive;
  3. Complicazioni dopo altre malattie;
  4. ereditarietà;
  5. Cattive abitudini

Quasi tutte le malattie polmonari sono accompagnate da una restrizione dell'area funzionale del paziente, dalla presenza di ristagni in quest'area, da una violazione della circolazione sanguigna in esso. Di conseguenza, dopo il recupero, avviene il processo di cicatrizzazione e appaiono le adesioni. Inoltre, il ritmo respiratorio cambia, diventa superficiale e rapido, il torace diventa meno mobile, la ventilazione polmonare viene disturbata e il sistema di muscoli coinvolti nel processo di respirazione è indebolito. Spesso ci sono atrofie, deformità al torace e altre conseguenze della malattia. Tutto ciò determina i requisiti speciali per l'attività fisica di una persona.

Posso praticare sport con malattie polmonari?

Prima di tutto, vale la pena notare che lo sport è un'eccellente prevenzione della comparsa di malattie polmonari. E questo non significa affatto che tu debba esaurirti con ore di allenamento. Benefici considerevoli porteranno quotidianamente a camminare, fare esercizio fisico, camminare prima di andare a dormire, fare jogging. In caso di malattie polmonari, la scelta dell'esercizio deve essere concordata con il medico.

Le società sportive di Mosca sulla mappa ti aiuteranno a trovare il giusto regime di allenamento. È molto importante monitorare le condizioni igienico-sanitarie della stanza in cui vengono addestrati, il clima e il microclima:

  1. Non esercitare se l'aria è eccessivamente umida o inquinata;
  2. Nessun surriscaldamento eccessivo o raffreddamento;
  3. In inverno, in aree aperte con umidità elevata e temperature inferiori a -15 ° C, le lezioni non possono essere tenute.

Senza dubbio, con le malattie dell'apparato respiratorio, le procedure per prendere il sole e l'acqua e l'aria hanno un effetto benefico sull'organismo. Ma hanno bisogno di essere dosati e con estrema cautela.

Obiettivi delle classi preventive e ricreative:

  1. Migliorare il processo di scambio di gas nei polmoni;
  2. Normalizzazione delle funzioni del sistema nervoso centrale (riduzione della sua aumentata reattività);
  3. Adattamento del respiratore a uno sforzo fisico regolare:
    1. Rafforzare gli addominali;
    2. Rafforzamento dei muscoli del sistema respiratorio;
    3. Rilassamento dei muscoli del corpo;
    4. Eliminazione delle deformità della colonna vertebrale e del torace.
    5. Normalizzazione del sistema cardiovascolare;
    6. Allenamento generale del corpo per aumentare la sua resistenza.

Per le malattie polmonari sono consigliate le seguenti attività fisiche: passeggiate, esercizi ginnici, corsa a temperatura controllata, esercizi di respirazione, pattinaggio, sci, tutti i tipi di giochi all'aperto, nuoto, canottaggio.

Particolarmente importante è la ginnastica respiratoria:

  1. Totale, che è la respirazione ritmica quando si fanno gli esercizi;
  2. Ginnastica speciale, che include la respirazione dinamica e statica.

In caso di malattie polmonari, gli esercizi che richiedono ritardi nella respirazione, tensione e tensioni elevate non sono raccomandati. Esercizi che sono competitivi in ​​natura, così come la consegna di standard sono controindicati.

Su come respiriamo, dipendiamo da tutti i processi nel nostro corpo. Pertanto, le malattie dell'apparato respiratorio rappresentano un pericolo speciale per il corpo e richiedono un approccio completo al trattamento.

Recupero da polmonite nei bambini e negli adulti

La polmonite è una malattia piuttosto insidiosa. L'esposizione a questa malattia può essere molto facile, ma liberarsene spesso non è facile. In molti casi, il recupero dalla polmonite è un test molto, molto lungo, pieno di varie difficoltà e ostacoli.

Fasi di recupero dopo polmonite

Non è un segreto per nessuno che questo disturbo appartenga a condizioni patologiche, che si basano su un effetto contagioso sul corpo. Il corso di una tale malattia, secondo le sue leggi caratteristiche, ha come risultato la distruzione del tessuto polmonare. Ciò provoca un avvelenamento generale del corpo, la temperatura corporea del paziente aumenta rapidamente, inizia a incontrare difficoltà nel processo di respirazione.

Il processo infiammatorio può svilupparsi in una o nell'altra parte del corpo e coprire l'intero polmone nel suo complesso, il che contribuisce a un periodo di recupero ancora più lungo per il paziente dopo il trattamento (in alcuni casi questo periodo si estende per 2-3 mesi).

Al fine di raggiungere con successo un recupero completo e definitivo, una persona che soffre di questa malattia è costretta gradualmente ad attraversare fase di riabilitazione fisica per stadio.

In totale, i medici decidono di distinguere due fasi del recupero del corpo dopo la polmonite. Il primo è volto a combattere i germi, gli agenti responsabili della malattia fino alla loro completa distruzione. Inoltre, questo stadio implica una mitigazione della gravità della malattia.

Il secondo è finalizzato alla rigenerazione della funzione del corpo, all'attuazione di efficaci misure preventive per eliminare e prevenire lo sviluppo di complicanze. Inoltre, questa fase comporta il rafforzamento dell'immunità: portandola allo stato in cui si trovava prima dell'inizio della patologia infiammatoria nei polmoni.

Se il paziente non ha complicazioni di polmonite, allora il periodo di recupero indicato dura, di regola, un paio di settimane.

Per una persona che soffre di infiammazione polmonare, un medico generico prescrive farmaci antibatterici volti ad eliminare i germi che causano la malattia. In particolare, vengono prescritti anche medicinali anti-infiammatori sintomatici. Questo è, infatti, il primo stadio di recupero dopo la polmonite è il trattamento della malattia. Viene eseguito in modo permanente e termina nel momento in cui il paziente smette di preoccuparsi della temperatura elevata e sull'immagine radiografica non ci sarà una singola fonte di infiammazione.

Dopodiché, puoi andare al secondo stadio.

Tutte le attività nominate durante questo periodo mirano principalmente a far rivivere l'attività degli alveoli, senza la quale è impossibile raggiungere il normale funzionamento dei polmoni. Inoltre, queste attività aiutano a far fronte ai fenomeni di disbatteriosi, ipokaliemia e altri e altri effetti collaterali di vari farmaci, che il paziente viene letteralmente "nutrito" nel trattamento dell'infiammazione polmonare.

La riabilitazione tempestiva e ben attuata dopo la polmonite elimina la possibilità di alcune complicazioni. In particolare, impedisce lo sviluppo della pneumofibrosi post-pneumonica (la comparsa della crescita del tessuto connettivo nel centro di infiammazione e, semplicemente parlando, la cicatrice), così come la cirrosi polmonare.

I metodi di fisioterapia e le procedure fisiche hanno un ottimo effetto sul ripristino della salute di un corpo indebolito. Va notato che le misure fisioterapiche e fisiche dovrebbero essere utilizzate in combinazione con i farmaci e il rispetto delle raccomandazioni dietetiche. Una cosa, anche se è molto utile, potrebbe non aiutare una persona a riprendersi.

Come recuperare dalla polmonite: ginnastica e fisioterapia

Quando la malattia si è appena calmata, al paziente vengono raccomandati esercizi di respirazione semplici e in seguito, man mano che la ripresa continua, viene aggiunto un allenamento fisico. Non dovresti preoccuparti troppo e provare a eseguire un gran numero di esercizi. Prima di tutto, dovresti concentrarti su due o tre tecniche di respirazione e poi aggiungerne alcune fisiche.

I carichi devono essere ordinati e sostenuti. Si consiglia di fare gli esercizi due volte al giorno. L'alta efficienza si ottiene attraverso l'allenamento, che include 2 esercizi di respirazione mattutina e 2 serate più fisiche. Per distribuire uniformemente il carico sui polmoni e sui bronchi, è necessario modificare gli esercizi.

Mentre il corpo si rafforza, la ginnastica dopo la polmonite viene completata con passeggiate quotidiane. È consigliabile camminare con il bel tempo, in modo da non annullare il risultato raggiunto.

La terapia fisica include l'inalazione, l'elettroforesi con l'estratto di aloe vera. Il compito principale in questo momento è quello di eliminare i coaguli di escreato e muco che si sono accumulati negli alveoli e nei bronchi e che, se non vengono rimossi, possono provocare la proliferazione del tessuto connettivo.

La riabilitazione dopo polmonite attraverso l'inalazione comporta l'uso di oli essenziali, che, in particolare, includono l'olio di abete e l'incenso. In questo caso, anche la normale soda disciolta nell'acqua è abbastanza buona, ma gli oli sono ancora migliori, perché non solo contribuiscono all'eliminazione dell'espettorato, ma in aggiunta allevia anche l'infiammazione.

Come recuperare dalla polmonite: dieta, motel e resort

La dieta implica il rispetto da parte del paziente di un determinato regime alimentare, associato alla nomina di mezzi speciali per questo, che mettono in ordine l'equilibrio elettrolitico e influenzano favorevolmente l'equilibrio dei microrganismi (probiotici, vitamine, ecc.).

Durante la malattia, una persona perde una grande quantità di energia e come risultato, inizia a sentirsi debole. Il cibo sano e corretto è un buon aiuto nel rapido recupero di un organismo che si è stancato durante una lunga lotta con un disturbo.

Una persona che ha avuto un'infiammazione polmonare può dare allegria alla dieta inclusa la proteina, che è nota per essere trovata in grandi quantità nei legumi, così come nella carne e nei prodotti ittici.

Cibi piccanti e cibi fritti durante il periodo di riabilitazione è meglio non mangiare. Tale cibo al contrario rallenta il processo di guarigione negli organi colpiti.

I medici, che dicono ai pazienti come recuperare dalla polmonite, di solito raccomandano di assumere più calorie di una persona consumata prima della malattia. L'attenzione si concentra anche sul regime di bere.

Le bevande dovrebbero essere abbondanti, dovrebbe essere data una preferenza speciale alle acque minerali, alle tisane fresche. Di quest'ultimo, è meglio usare menta, melissa o timo. Tutte queste erbe contribuiscono a liberare il corpo da ogni tipo di tossine e tossine. E liberarsi di tutto ciò che è superfluo e dannoso, come è noto, consente di recuperare molto più rapidamente.

Non sempre tutte le attività di restauro vengono svolte quando una persona è a casa. Molto spesso, per la riabilitazione di persone che hanno avuto la polmonite, vengono inviati a centri di cura e ai sanatori.

I pazienti dopo aver sofferto di polmonite è utile rimanere nei sanatori delle località locali. Inoltre, si ottiene un ottimo effetto nei sanatori balneari, situati sulla costa del Mar Nero del Caucaso, sulla costa meridionale della Crimea ea Vladivostok.

È molto importante che il trattamento termale sia stato effettuato solo nella stagione calda, vale a dire da maggio a ottobre.

Farmaci per aumentare l'immunità dopo la polmonite

Risolvere la questione di come recuperare dalla polmonite, è necessario prendere in considerazione le possibili conseguenze di questa malattia, tra cui, in particolare, possono essere riscontrati ipokaliemia e disbiosi.

Nel primo caso, il paziente ha debolezza dei legamenti, si sviluppa un tremito delle mani e si uniscono le convulsioni. A causa di tutto ciò, il corpo fa male e il ritmo cardiaco è disturbato. Nel secondo caso, si verifica il mughetto, così come i cambiamenti nella natura della sedia.

Per eliminare tali manifestazioni, i medici, di regola, prescrivono medicinali come Linex, Asparkam e Panangin a una persona che ne soffre, ecc. Tuttavia, senza la prescrizione medica di utilizzare questi farmaci non dovrebbe essere, perché può essere pericoloso per la salute.

I prodotti di perossidazione formati nel corpo durante il decorso della malattia possono essere eliminati con l'uso di antiossidanti. Accelera anche il recupero. Lo strumento principale in questo caso è la vitamina E, che viene somministrata per via intramuscolare o assunta in capsule.

Va anche ricordato che dopo la polmonite l'immunità di una persona viene significativamente ridotta, il che significa che il corpo diventa vulnerabile a qualsiasi malattia. Pertanto, l'immunità deve essere sollevata.

Senza effetti collaterali, gli adattogeni naturali aiutano ad aumentare la resistenza. In particolare, è possibile applicare l'estratto di Eleuterococco o Echinacea; anche la tintura di ginseng o di lemongrass cinese aiuta bene; I prodotti di apicoltura hanno un'alta efficienza e, in aggiunta, sapal e pantokrin. La resistenza non specifica al corpo può essere aumentata con l'estratto di aloe vera.

Oggi a disposizione dei pneumologi esiste una vasta gamma di prodotti farmaceutici volti a migliorare l'immunità. Lo schema della loro applicazione è sviluppato sulla base dell'analisi dei dati di un esame del sangue speciale - immunogramma.

Dei farmaci di prima linea, gli interferoni sono comunemente usati; non male dimostrato "Imudon", e anche mezzi come "Derinat"; Con successo, è possibile assegnare al paziente "Viferon", "Amiksin" o "Arbidol".

La scelta di un farmaco specifico necessario per ripristinare l'immunità dopo la polmonite e il suo dosaggio viene effettuato dal medico curante. Allo stesso tempo, dovresti sapere che tutti gli immunomodulatori oggi disponibili nell'arsenale medico, sia di origine vegetale che sintetizzati chimicamente, appartengono ai mezzi con efficacia non provata, poiché non sono stati ancora condotti esperimenti scientifici completi su questo problema.

Come ripristinare l'immunità del bambino dopo la polmonite

Le malattie polmonari infiammatorie che si verificano nei bambini sono solitamente trattate in ambiente ospedaliero. Il bambino viene solitamente dimesso un mese dopo l'esame radiografico di controllo.

Dopo la dimissione, un piccolo paziente deve essere registrato con un pediatra o pneumologo per un anno. Approssimativamente lo stesso tempo sarà necessario per il recupero finale del corpo.

Il recupero dalla polmonite nei bambini include la riabilitazione di tutti i focolai di infezione cronica. Per proteggere contro l'infezione da pneumococco ed emofilia, Pneumo-23 può essere vaccinato, che è incluso nel calendario di vaccinazione obbligatorio ed è gratuito, creando così l'immunità per 5 anni.

Si raccomanda di evitare l'ipotermia, non essere in servizio in ambienti polverosi, effettuare regolarmente la pulizia a umido in casa.

La riabilitazione deve necessariamente includere ginnastica medica, fisioterapia, massaggio, rafforzamento dell'immunità, in una parola, lo stesso che nel recupero dopo l'infiammazione polmonare negli adulti. L'elenco delle misure specifiche al momento di decidere come ripristinare il bambino dopo la polmonite deve essere deciso dal medico curante.

Come rafforzare i polmoni dopo la polmonite

La polmonite è un test serio per il corpo e soprattutto per i polmoni. La scomparsa dell'infiammazione non significa che la persona guarita, e quindi tutti coloro che hanno dovuto affrontare questo problema dovrebbero sapere come rafforzare i polmoni dopo la polmonite. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per aiutare a ripristinare il corpo e prevenire il ripetersi della malattia.

1. Esercizi di respirazione.

Respirazione profonda. Tale respirazione aiuterà a ripristinare il volume dei polmoni persi nella malattia. Per fare questo, è necessario fare il respiro più lungo possibile, quindi trattenere il respiro per 5 secondi e rilasciare lentamente l'aria. Idealmente, dovresti eseguire 3-4 serie di 10 respiri profondi al giorno.

Respiro con labbra increspate. Coloro che soffrono di mancanza di respiro dopo la polmonite dovrebbero fare il seguente esercizio di respirazione. Comodamente seduti, dovresti respirare aria attraverso il naso per 3 secondi, quindi espirare immediatamente attraverso le labbra, lentamente, trascorrendo 6 secondi. La cosa principale era che il processo fosse continuo e che l'aria non fosse ritardata nei polmoni. È sufficiente eseguire l'esercizio 3 p / giorno, eseguendo 10 esercizi di respirazione. Fare una ginnastica del genere dovrebbe essere lungo quanto la dispnea non diminuisce.

Respirazione diaframmatica Il diaframma è il muscolo responsabile per tirare dentro e spingere fuori l'aria. Dopo la polmonite, è indebolito e quindi dovresti pensare a rafforzarlo. Per farlo, sdraiati sulla schiena, devi piegare le gambe, mettere una mano sul petto e l'altra sullo stomaco. Prendendo un respiro profondo, dovresti assicurarti che lo stomaco sia gonfio e il torace rimanga immobile. L'inalazione dovrebbe essere rapida, non più di 3 secondi ed espirazione - corpo a corpo, circa 6 secondi. Fare regolarmente questo esercizio può aumentare il volume dei polmoni e facilitare notevolmente la respirazione.

Esercizio "Huff-tosse". È importante imparare come autoindurre il riflesso della tosse, necessario per espettorare e patogeni a uscire dai polmoni. Essendo in posizione semi-seduta, è necessario iniziare gli esercizi di respirazione, combinando il respiro con le labbra increspate con la respirazione diaframmatica. Dopo 4-5 respiri profondi e respiri lenti, è necessario aspirare aria nei polmoni e trattenere il respiro, sforzando allo stesso tempo petto e stomaco. È necessario spingere bruscamente l'aria in modo che si verifichi il riflesso della tosse, e quindi la separazione del muco. L'espettorato dovrebbe essere espulso e ripetere l'esercizio.

2. Cambia il tuo stile di vita

Bevi più acqua. Un adulto dovrebbe bere almeno 8 bicchieri di liquidi al giorno, inclusi pasti liquidi. L'acqua contribuisce alla diluizione del muco e alla sua precoce scarica dai polmoni attraverso la bocca e il naso. Tutto ciò porta al rafforzamento e al miglioramento della respirazione.

Esercizio. È più facile resistere alle malattie e ripristinare più rapidamente il corpo: l'esercizio fisico aiuta a saturare più efficacemente il sangue con l'ossigeno. I modi migliori per aiutare i tuoi polmoni saranno: correre, camminare, nuotare o andare in bicicletta. Anche gli esercizi mattutini ordinari possono ridurre significativamente il periodo di riabilitazione dopo la polmonite. È sufficiente dare 20-30 minuti al giorno agli sport per non solo guarire dalla malattia, ma anche per prevenire il ripetersi di polmonite.

Rifiuto di cattive abitudini. In termini di lotta alla polmonite, è importante pensare alla salute del sistema polmonare e quindi al fumo, che indebolisce notevolmente il lavoro di questo organo respiratorio. Sotto l'influenza della nicotina, i bronchioli terminali non sono solo ristretti, il che impedisce il pieno riempimento dei polmoni con l'aria, ma anche le ciglia che rivestono le vie aeree sono paralizzate. E dopo tutto, aiutano a rimuovere il liquido in eccesso dai polmoni durante la polmonite.

Come potete vedere, i polmoni dopo la polmonite richiedono il recupero, ma con azioni competenti e un atteggiamento premuroso per la loro salute, questo organo può essere rafforzato, e si può dimenticare un tale pericolo come la polmonite. Salute a te!

Recupero dalla polmonite a casa

Home »Polmonite» Restauro dopo polmonite a casa

Come avviene la guarigione dopo la polmonite?

Il recupero dalla polmonite richiede un approccio serio. Se ricordiamo casi della storia dell'umanità, si può notare che la polmonite è sempre stata considerata una malattia mortale. Al momento, le condizioni della medicina moderna ci permettono di ritirare la polmonite dalla lista dei maggiori pericoli. L'insidiosità sta nel fatto che un comportamento scorretto durante il periodo di recupero parziale ha conseguenze disastrose per l'intero organismo.

Vale la pena pensare di cambiare il proprio stile di vita dopo aver sofferto una malattia.

Le principali aree di recupero possono essere:

  • fisioterapia;
  • preparazioni mediche;
  • dieta;
  • esercizi terapeutici con una serie di esercizi di respirazione;
  • riabilitazione nella zona di sanatorio.

La buona salute nella prima fase in pochi giorni si trasforma in stanchezza, sonnolenza, debolezza. Questo ancora una volta parla del processo di trattamento incompiuto. Il recupero del corpo dopo la polmonite dura a lungo. Riabilitazione rigorosa dopo polmonite deve essere seguita almeno 10-15 giorni in conformità con tutte le istruzioni del medico curante.

Inalazione delle vie respiratorie

Il primo passo è l'inalazione delle vie respiratorie. L'organo principale colpito dalla malattia è i polmoni. Le tossine nell'espettorato accumulato richiedono l'eliminazione obbligatoria. Gli alveoli (una piccola sacca, situata all'estremità dei bronchioli nella struttura dei bronchi) sono coinvolti nell'esecuzione della funzione di scambio gassoso, sono questi la struttura principale che trasporta l'ossigeno nel sangue e prende anidride carbonica. L'accumulo di espettorato interferisce con il lavoro degli alveoli e promuove la crescita dei tessuti connettivi (un analogo di cicatrici sulla pelle).

Per l'inalazione vengono utilizzati diversi tipi di oli essenziali (incenso, abete o timo). A casa, l'uso diffuso ha acquisito il bicarbonato di sodio. Quando si utilizzano oli essenziali che hanno un doppio effetto, otteniamo sia un espettorante che un processo infiammatorio.

Come risultato dell'uso dell'apparato UHF nel processo di recupero dell'organo interessato, è stato registrato un alto livello di recupero.

Esercizio terapia e saturazione di ossigeno

Il secondo stadio è la saturazione del sangue arterioso con l'ossigeno. Quando si ripristina un apparato di respirazione, la fisioterapia (terapia fisica) aiuterà a completare l'attività fisica. Nel complesso della terapia fisica sono combinati esercizi di respirazione e facile esercizio. Curve e curve versatili impediscono la comparsa di aderenze pleuriche. Esercizi fisici di natura dinamica coinvolgono diversi gruppi di muscoli piccoli e medi.

Quando si verifica una tosse al momento dell'allenamento, uno specialista in terapia fisica schiaccia il torace, creando così un aumento della pressione nella regione toracica e aumentando così significativamente la possibilità di rimozione dell'espettorato. In questo caso, si consiglia al paziente di eseguire un jerk profondo espirazione. L'allenamento respiratorio comprende la respirazione isometrica, isotonica e localizzata.

Dopo la terapia fisica e il recupero del respiro, si raccomanda un massaggio del torace e degli arti, soprattutto negli anziani. Un regolare esercizio terapeutico con una corretta distribuzione del carico ha un effetto benefico sul reparto broncopolmonare. Camminare all'aperto dovrebbe essere incluso nella routine quotidiana.

Restauro della microflora

Il terzo stadio è il ripristino della microflora. Dopo un gran numero di antibiotici presi, si verifica un'infiammazione della membrana mucosa degli organi interni, che comporta: disbatteriosi di vario grado, tremito della mano, possibilità di interruzioni del battito cardiaco, convulsioni, debolezza muscolare degli arti, comparsa di mughetto nelle donne. La riabilitazione comprende il ripristino del bilancio della microflora, il medico prescrive un numero di preparati medici probiotici.

dieta

Il quarto stadio può essere definito il principale stadio di recupero dopo la polmonite. La riabilitazione dopo polmonite osservando una corretta dieta e diete aumenterà le possibilità di ridurre gli effetti sotto forma di danni aggiuntivi ad altri organi.

Il menu sbilanciato elimina l'opportunità di recuperare in un tempo più breve. La base di una corretta alimentazione dovrebbe includere alimenti che aumentano il livello di immunodeficienza e un complesso di preparati vitaminici delle categorie A, C e del gruppo B. È necessario escludere dalla dieta cibi in scatola, carni affumicate, cibi piccanti e salati, tè forte, caffè e alcol. Accelerare il recupero aiuterà i prodotti ad alto contenuto di proteine, grassi, calcio, fosforo, ferro, magnesio, acido nicotinico e ascorbico. È necessario aumentare la quantità di fluido usato per rimuovere più efficacemente le tossine microbiche accumulate durante il periodo della malattia. Infusi alle erbe di timo, menta piperita, melissa, camomilla hanno buone proprietà: aiutano a rimuovere i batteri patogeni e gli elementi di decadimento dei tessuti colpiti. Aiuteranno i polmoni a riprendersi migliorando ulteriormente le condizioni generali del corpo.

I prodotti a base di latte fermentato come kefir, ryazhenka, fiocchi di latte e yogurt dovrebbero essere inclusi nella razione giornaliera dopo la polmonite. In farmacia, è necessario acquistare bifidobatteri e starter lactobatterici. Le pietanze cotte non dovrebbero irritare il tratto gastrointestinale, pertanto, la preferenza culinaria è data alla cottura a vapore o alla cottura in acqua.

È vietato friggere, cuocere a fuoco lento e cuocere al forno qualsiasi tipo di carne e prodotti a base di pesce, ad eccezione della casseruola di ricotta senza crosta.

Non dimenticare i metodi della medicina tradizionale. Grazie alle ricette popolari, il recupero dalla polmonite è molto più facile.

Il prodotto principale per adulti e persino bambini è il miele. Viene aggiunto ai brodi, usati per impacchi, usati nella sua forma pura per migliorare l'immunità. L'aiutante principale del miele nel sostenere il corpo è l'Echinacea, uno dei migliori stimolanti nel ripristinare l'immunodeficienza. Piantaggine invisibile ti dà l'opportunità di recuperare, l'aglio familiare sotto forma di tintura uccide molti microbi. Il latte con bicarbonato di sodio sotto forma di calore aiuterà ad ammorbidire la tosse, che ti darà l'opportunità di dormire bene. Per ulteriore prevenzione, soprattutto in inverno, utilizzare un decotto a base di uvetta nera.

I rimedi popolari per molti anni hanno portato molti benefici, ma solo un medico qualificato può scegliere il metodo appropriato per ciascun paziente. Un buon omeopata in combinazione con i farmaci selezionerà un metodo individuale di prevenzione per mantenere il corpo durante il periodo di riabilitazione dopo la polmonite.

Una visita al sanatorio

Il quinto stadio include un trattamento termale. La riabilitazione per polmonite in condizioni sanatorie è raccomandata per adulti e bambini. Per un recupero fecondo, al fine di non mettere in pericolo la salute, i pazienti ancora immaturi dopo la polmonite vengono indirizzati dalla commissione ai dispensari locali. In caso di cambiamento delle condizioni climatiche, l'adattamento di un organismo debole richiede circa una settimana e può portare ulteriori problemi.

Uno dei problemi dei pazienti adulti che hanno avuto la polmonite è il disturbo cardiovascolare. Per loro, viene selezionato un particolare sanatorio, che combina diversi possibili tipi di trattamento.

Per gli adulti, ci sono una serie di condizioni per il riferimento a cliniche profilattiche per la riabilitazione post-polmonite. Malattie croniche di altri organi, malattie del sangue nella fase acuta, gravidanza, tumori maligni e malattie veneree possono essere una seria ragione per non dare il buono.

Un trattamento fruttuoso nelle località di cura dà risultati eccellenti, riabilitazione dopo che la polmonite ha avuto successo. Con un corretto recupero e il passaggio dell'intero complesso di trattamento, puoi tornare a un ritmo normale e goderti ogni giorno, senza dimenticare uno stile di vita sano.

Come recuperare dalla polmonite

Se hai avuto una malattia così grave come la polmonite, il tuo corpo si riprenderà per molto tempo. A volte puoi ancora avvertire debolezza e vertigini, tosse, stancarsi rapidamente. Per questo periodo di passare il più rapidamente possibile, sviluppare una serie di misure per promuovere la salute.

Avrai bisogno

  1. -olio d'abete;
  2. -latte;
  3. -fichi.

istruzione

  1. Dopo la polmonite, per qualche tempo i polmoni possono liberarsi del muco, che causa una tosse. Le inalazioni di vapore con olio di abete ti aiuteranno a sbarazzartene: fai cadere 5 gocce in una casseruola con acqua bollente e inalare i vapori, coperti con un asciugamano di spugna. Dopo l'inalazione, massaggia il seno con lo stesso olio e avvolgilo in una coperta calda.
  2. L'effetto antitosse ha un rimedio popolare: metti due frutti di fico in un bicchiere di latte bollito. Una volta infuso, berlo dopo i pasti. Dovrebbe bere un bicchiere di infuso 2 volte al giorno.
  3. I convalescenti dopo polmonite hanno bisogno di una dieta completa ed equilibrata, incluso ricco di proteine ​​(pesce magro, carni magre, funghi, legumi). Mangia noci (tranne le arachidi), semi di girasole, caviale, germe di grano, cereali integrali.
  4. Assicurati di seguire un ciclo di terapia vitaminica, specialmente vitamine utili A, C e gruppo B e oligoelementi: ferro, rame, selenio, zinco, iodio, potassio, ecc.
  5. Prendi farmaci che normalizzano il lavoro dell'intestino, perché molto probabilmente, durante la malattia hai preso antibiotici come prescritto dal medico. I latticini fermentati sono molto utili per l'intestino, tra cui con batteri "vivi" e fermentati - cavoli, barbabietole, mele, cocomeri, cetrioli, ecc. Durante il periodo di recupero, è bene bere almeno un bicchiere di succo appena spremuto di frutta e verdura.
  6. Per rimuovere le tossine dal corpo che si sono accumulate durante la malattia, bere acqua minerale alcalina, succo di mirtillo, mirtilli con miele, tisane.
  7. Per recuperare e resistere alle malattie, hai bisogno di farmaci immunostimolatori e di immunomodulatori naturali, come Schizandra cinese, radice di ginseng, eleuterococco, camomilla, calendula, erba di San Giovanni, cipolle e aglio.
  8. Se c'è una tale opportunità, acquistare un biglietto per un sanatorio, dove vengono create tutte le condizioni per la riabilitazione delle persone che hanno avuto la polmonite.
  9. Molte procedure fisioterapiche possono essere eseguite nei policlinici o centri medici locali, in particolare, massaggio al torace, esercizi di respirazione, inalazioni alcaline, elettroforesi, UHF e terapia a microonde, non ignorare gli esercizi di fisioterapia.
  10. L'intensa attività fisica per il tuo corpo è ancora indesiderabile, ma camminare all'aria aperta nel tuo programma di recupero dovrebbe essere un must.
  11. Mentre la tua forza non è completamente ripristinata, cerca di non dimenticare il sonno durante il giorno.

Come si riprendono i bambini dalla polmonite?

La riabilitazione dopo la polmonite nei bambini è un processo piuttosto complicato e lungo. La polmonite, o infiammazione acuta del tessuto polmonare, è una malattia comune. Non solo la fase critica di questa malattia è pericolosa, ma anche le sue conseguenze e le possibili ricadute.

La pratica dimostra che con trattamento tempestivo iniziato e prescrizione corretta di un medico, la forma focale dell'infiammazione scompare in 10-12 giorni. Ma è troppo presto per parlare di pieno recupero. La polmonite non trattata è piena di serie complicanze.

Cerca la causa principale!

La polmonite è un'infezione. Può essere causato da:

  • batteri (gruppo di pneumococchi, streptococchi, bacilli intestinali e pseudomonas);
  • virus (herpes, influenza, adenovirus);
  • agenti patogeni fungini (Candida e Aspergillus).

Il modo in cui l'infezione entra nel corpo del bambino è più spesso la bocca e il tratto respiratorio superiore. Nei processi infiammatori in altri organi interni con il flusso sanguigno, può anche entrare nei polmoni.

Al fine di prevenire il ripetersi della malattia e accelerare il processo di guarigione, è importante scoprire perché il bambino è malato. Questo può essere un'immunità ridotta, focolai di infezione nelle scuole materne e nelle scuole, malattie croniche delle vie respiratorie superiori (bronchiti, faringiti, sinusiti, tonsilliti).

Il colpevole può essere un ambiente sfavorevole: una zona gassata e industriale in cui il bambino vive o trascorre la maggior parte del tempo. È imparziale valutare la frequenza e la qualità della pulizia dell'appartamento. È elementare pensare alla necessità di ventilare la stanza più spesso.

Anno in osservazione

Le malattie polmonari infiammatorie nei bambini oggi sono curate negli ospedali. Di norma, il bambino viene dimesso un mese dopo il controllo radiografico.

In ogni caso, il paziente deve essere registrato con un pediatra o pneumologo entro un anno. Approssimativamente lo stesso tempo sarà richiesto per la completa riabilitazione del corpo.

Nel primo mese dopo la dimissione, finiscono il corso di assunzione di antibiotici e prendono farmaci broncodilatatori ed espettoranti, oltre a preparativi per ripristinare la microflora intestinale. Il medico consiglierà la dieta migliore per un bambino. Nel periodo post-infiammatorio, la vitamina A è particolarmente necessaria, che contribuirà al ripristino delle mucose delle vie respiratorie. Pertanto, il menu dovrebbe essere: albicocche, carote, tuorlo d'uovo, fegato, broccoli.

I cereali (riso, frumento, farina d'avena), noci, cioccolato, tacchino, agnello e anatra contengono una quantità piuttosto elevata di zinco. È accertato che è in grado di assicurare l'integrità delle cellule del tratto respiratorio durante l'infiammazione o il danneggiamento dei polmoni.

Assicurati che il tuo bambino beva abbastanza acqua. L'acqua aiuta a fluidificare il muco che si è accumulato nei polmoni. Questo facilita l'espettorazione.

Compiti del periodo di recupero

I genitori dovrebbero conoscere e comprendere lo scopo per il quale si svolge un complesso di vari eventi, il che richiede molto tempo e impegno. Il complesso include i seguenti compiti:

  • per evitare complicazioni e recidive, è necessario accelerare il riassorbimento dell'essudato infiammatorio, per il quale stimolano l'irrorazione sanguigna e la circolazione linfatica nei polmoni;
  • assicurati di seguire l'espettorato, che è una misura per prevenire lo sviluppo di bronchiectasie;
  • è necessario allenare i muscoli respiratori, ripristinare il ritmo respiratorio;
  • è necessario per rafforzare e supportare tutti i sistemi del corpo;
  • È importante condurre un trattamento di fisioterapia.

Quando il paziente ha una temperatura normale, puoi iniziare un corso di fisioterapia. Questo metodo di trattamento ha dimostrato la sua efficacia antinfiammatoria, batteriostatica e immunostimolante.
Durante la riabilitazione dopo polmonite nei bambini, la fisioterapia è obbligatoria. Ma alcuni genitori sono piuttosto diffidenti nei suoi confronti. Vediamo quali sono i principali tipi di fisioterapia:

  1. UHF è un metodo di trattamento del campo elettrico ad altissima frequenza. È usato per molto tempo e con molto successo. Le madri dei bambini di oggi ricordano la loro infanzia e il cosiddetto riscaldamento: due piatti in sacchetti di tessuto. L'UHF ha un effetto antinfiammatorio, migliora lo scarico dell'espettorato, migliora l'immunità. Non ci sono praticamente controindicazioni all'uso della terapia UHF nei bambini e negli adolescenti.
  2. UV - irradiazione ultravioletta. Per decenni è stato usato per combattere virus, batteri e processi infiammatori di varie patologie. In dosi ragionevoli, l'UV è innocuo.
  3. Inductothermy. Il principio di azione si basa su un campo magnetico alternato. Quando viene eseguita questa procedura, il bambino si sente caldo.
  4. Terapia laser Migliora la microcircolazione nel tessuto polmonare, riduce lo spasmo dei muscoli lisci dei bronchi, migliora l'effetto degli antibiotici a causa dell'intensificazione del flusso sanguigno nei polmoni.
  5. L'elettroforesi combina gli effetti della corrente continua e del farmaco (ribonucleasi, streptomicina, tripsina) sul corpo. Controindicazioni: forma acuta della malattia, dermatite.
  6. L'inalazione. A seconda delle condizioni fisiche delle sostanze inalate, le inalazioni possono essere: secco, umido, oleoso. Questa procedura è particolarmente comoda perché, avendo ricevuto il consiglio necessario di un medico, può essere fatto a casa.

Ora ci sono inalatori domestici - nebulizzatori. Spruzzano il farmaco sulle particelle disperse. Questi ultimi sono in grado di raggiungere le parti profonde degli organi respiratori (bronchi e bronchioli). L'inalazione è controindicata nelle reazioni allergiche.

La speleoterapia e l'haloterapia, che si basano sulla ricostruzione del microclima artificiale delle grotte, possono essere attribuite a moderni, ma finora rari tipi di misure riabilitative.

Esercizi terapeutici e di respirazione

Nella polmonite, i bronchi sono pieni di un segreto che porta a fenomeni ipostatici (congestizi), con conseguente insufficienza respiratoria e complicanze successive. Un corso speciale di esercizio fisico aiuta a far fronte a questo problema. Ora ci sono i metodi dell'autore per i complessi trattamento-e-profilattici, anche per i bambini. Le lezioni in gruppi di terapia fisica sono medici presso ospedali e cliniche. In ogni caso, è possibile ottenere raccomandazioni specifiche da un medico che osserva il bambino.

Le lezioni di esercizio iniziano non appena la temperatura del paziente si normalizza.

L'esercizio più semplice passa da una parte all'altra, dall'addome alla schiena. Il processo infiammatorio provoca sensazioni spiacevoli, anche dolorose. Il bambino si rivolge istintivamente all'altro lato meno doloroso. La mamma deve assicurarsi che non dorme da un lato, altrimenti potrebbe portare allo sviluppo di processi adesivi.

Ginnastica respiratoria (respiratoria). Un esercizio semplice ma efficace: metti le mani sullo stomaco e fai respiri profondi almeno 15 volte. È importante che questi e altri esercizi prescritti da un medico siano necessariamente eseguiti in presenza di un adulto! A volte mania e impazzimento portano a nausea, vertigini e persino svenimento.

Successivamente, se il processo di recupero è normale, è necessario camminare regolarmente all'aria aperta. Pineta, spiaggia, boschetto di eucalipti - ideale per passeggiate.

Circa i benefici del massaggio

L'infiammazione dei polmoni è associata a attacchi di tosse. Allo stesso tempo, la muscolatura del torace è mostruosamente tesa. Soprattutto spesso ci sono lamentele che tutto fa male al petto e all'addome, nei bambini di età di scuola materna. Pertanto, uno degli obiettivi principali del massaggio è quello di alleviare la tensione rilassando i muscoli.

Ma il massaggio del bambino è necessariamente mostrato perché consente di ripristinare il sistema di drenaggio dei polmoni: facilitare la tosse e l'espettorazione.

È meglio affidare lo specialista delle briciole di massaggio.

Tutto quanto sopra - solo le principali misure per la riabilitazione del bambino dopo la polmonite. I genitori devono ascoltare attentamente le raccomandazioni del pediatra, non esitate a chiedergli di nuovo su ciò che non capiscono.

Prendi un quaderno in cui registri la supervisione quotidiana sul bambino (temperatura, un sogno, appetito), annota ciò che ha preso dei medicinali. Prendi questo quaderno per vedere un dottore. Le registrazioni dettagliate sulle condizioni del paziente saranno utili a lui.

Come ripristinare la respirazione dopo la polmonite?

risposte:

Sergey Filchenko

Analizziamo in ordine.

Gonfia i palloncini!

lavender78

probabilmente non sei fibroma. e la fibrosi polmonare - come gli effetti dell'infiammazione - si sviluppa il tessuto connettivo. aiuta gli esercizi di respirazione - leggi quelli sulla ginnastica di Strelnikova, canta, fai saltare le palle, cammina più spesso

SAMAPOSEBE

La ginnastica respiratoria è molto utile ed efficace se segui un corso di degenza in grotte di sale. Il clima marino naturale ha un effetto restitutivo, dando una dinamica positiva in caso di problemi con gli organi ENT. Quindi, in primo luogo rafforzare il sistema immunitario generale ed espandere la parte bronco-polmonare nel corpo. In secondo luogo, il corpo riceve ossigeno che è completamente saturo di microelementi, il che rende la barriera invisibile in caso di varie malattie respiratorie, sia nei bambini che negli adulti.

Recupero dalla polmonite

L'infiammazione dei polmoni è una malattia molto complessa che richiede un trattamento completo e a lungo termine. Anche dopo una polmonite lieve, il recupero dovrebbe durare almeno un mese. Altrimenti, la malattia può ripresentarsi.

Perché è necessario il recupero polmonare dopo la polmonite?

In caso di una malattia, il processo infiammatorio si estende anche agli alveoli - le strutture più piccole che esistono nel tessuto polmonare, che tuttavia svolgono una funzione molto importante - lo scambio di gas. Gli agenti patogeni "maneggiano" nei polmoni rilasciano le tossine e riducono la funzione degli alveoli. E ci vuole molto più tempo per ripristinare il loro tempo che eliminare il processo infiammatorio.

Eventi per il periodo di recupero dalla polmonite

In effetti, il periodo di recupero è considerato forse il più importante nel trattamento. Affinché i polmoni possano funzionare di nuovo normalmente, si consiglia di tenere tali eventi:

  1. Assicurati di seguire la dieta durante il recupero del corpo dopo la polmonite. I pazienti dovrebbero assumere più cibi ipercalorici con un alto contenuto proteico. E da piatti salati, fritti, eccessivamente piccanti è fortemente consigliato rifiutare.
  2. Molto spesso, sullo sfondo della terapia antibatterica, la disbatteriosi si sviluppa durante la polmonite. I probiotici aiuteranno a far fronte a questa malattia.
  3. Il ripristino dopo polmonite a casa non fa a meno di procedure fisioterapiche, come ad esempio le inalazioni. Il sistema respiratorio di una persona che ha recentemente sofferto di polmonite è favorevolmente colpito da soluzioni oleose, alcaline e dilatanti.
  4. Un ruolo importante nel recupero dalla polmonite è svolto dalla ginnastica terapeutica. È necessario iniziare con esercizi di respirazione e aumentare gradualmente l'attività fisica.

Come eseguire il trattamento della polmonite a casa

Come viene trattata la polmonite a casa e qual è la malattia? La polmonite viene comunemente chiamata polmonite. Questa è una malattia infettiva delle vie respiratorie, che è causata da stafilococchi, streptococchi e bacchetta emofilica. Molto spesso, la polmonite si manifesta con un'immunità debole e in offseason.

Le forme lievi di polmonite possono essere curate a casa, ma è comunque necessario attenersi alle raccomandazioni del medico. Ma dovresti essere consapevole che le complicazioni possono comparire in un decorso grave della malattia.

Come si verifica l'infezione?

La malattia è trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Gli agenti patogeni invadono il corpo se in contatto con il paziente. Cadono con il flusso d'aria nei polmoni e di loro nel sangue. Se una persona ha il raffreddore, ha il diabete, beve alcolici o fuma, allora è più probabile che abbia una polmonite. In rari casi, può causare il ristagno del liquido, che si forma a causa di una lunga permanenza in posizione orizzontale.

Sintomi di polmonite:

  1. Respiro affannoso, difficile da respirare.
  2. Dolore al petto e alla schiena.
  3. Debolezza generale
  4. Sudorazione eccessiva durante la notte.
  5. Confusione di coscienza.
  6. Tosse.
  7. Mal di testa.
  8. Dolore alle articolazioni e ai muscoli.
  9. Aumento della temperatura

I sintomi possono manifestarsi in misura maggiore o minore, quindi è necessario consultare un medico per confermare o smentire l'assunzione della malattia.

Periodo di incubazione

La durata del periodo di incubazione varia da 1-3 giorni a 1-2 settimane. Tutto dipende da che tipo di agente patogeno ha causato.

L'infezione può verificarsi se:

  1. Ci sono immunità alterate, per esempio, l'AIDS.
  2. Se particelle non omogenee entrano nel tratto respiratorio umano.
  3. Causato da clamidia, ecc.
  4. In ospedale.
  5. Con ventilazione artificiale dei polmoni.
  6. Quando un trapianto di organi.
  7. In persone che vivono in rifugi.
  8. Per coloro che subiscono la purificazione del sangue.
  9. Con trattamento improprio delle ferite a casa.

La gravità della malattia è determinata solo dal medico curante nello studio del tessuto polmonare e dalle condizioni generali del tratto respiratorio.

  1. Ipotermia generale del corpo.
  2. I virus.
  3. Malattie concomitanti
  4. Alcol.
  5. Fumo.
  6. Vecchiaia
  7. Compromissione dell'immunità
  1. Prendendo gli antibiotici.
  2. Farmaci contro l'espettorato.
  3. Antipiretici.
  4. Farmaci immunomodulatori
  5. Possibile intervento chirurgico.

Chiunque può ottenere la polmonite, indipendentemente dall'età o dalle condizioni di vita. Ma alcune persone hanno una maggiore probabilità di infezione. Questa categoria comprende gli anziani, che dovrebbero monitorare più da vicino la loro salute.

Di solito è meglio trattare la polmonite in ambiente ospedaliero. Se ciò non è possibile, il riposo a letto deve essere osservato a casa. I pasti dovrebbero essere completi, la stanza è sempre ventilata e pulita. Non puoi sforzarti fisicamente e mentalmente, non devi stancarti e in nessun caso non portare la malattia ai suoi piedi. Anche dopo la guarigione della polmonite, è necessario attendere 10-15 settimane affinché il corpo si riprenda, solo dopo si può tornare a praticare sport e condurre uno stile di vita attivo.

La polmonite provoca un deterioramento dell'appetito, ma è necessario mangiare almeno in piccole porzioni in modo che il corpo non si esaurisca. È necessario bere abbastanza acqua, perché la malattia esce dopo una forte sudorazione.

Se si verifica un'insufficienza respiratoria, deve essere somministrata l'inalazione di ossigeno.

Se il trattamento viene effettuato a casa, è necessario monitorare l'adozione di farmaci. Alcuni di loro sono somministrati per via intramuscolare e alcuni possono essere assunti per via orale, tutto dipende dalla gravità della malattia.

Il trattamento della polmonite viene eseguito per 6-11 giorni, se il miglioramento della salute non viene osservato, quindi cambiare l'antibiotico in un modo più efficace.

La malattia provoca l'intossicazione del corpo, quindi è necessario bere farmaci che rimuovono le tossine dal corpo. Per curare la polmonite, dovresti mangiare bene e usare più vitamine per aumentare l'immunità.

A febbre e febbre, che possono durare più di una settimana dopo l'inizio dell'infiammazione, è necessario usare farmaci antipiretici.

Con una forte tosse, sono prescritti sciroppi espettoranti. Il trattamento include l'uso di antistaminici per eliminare le reazioni allergiche.

È necessario eseguire le procedure fino a quando i raggi X non mostrano il recupero completo.

Qual è la polmonite e le proiezioni pericolose per il decorso della malattia

La malattia può essere complicata e influenzare altri sistemi di organi. La malattia può causare l'infiammazione della pleura. Può essere purulento ed è caratterizzato da mancanza di respiro e attacchi di grave soffocamento.

La distruzione dei polmoni si verifica a causa di una diminuzione dell'immunità con un lungo decorso della malattia. Questa infiammazione purulenta del tessuto polmonare può portare alla cancrena. La polmonite può causare miocardite, insufficienza polmonare o cardiaca, shock tossico e altro.

Tutto dipende dall'età del paziente e dallo stadio della malattia. Nel corso normale della malattia, è anche possibile il recupero completo del tessuto polmonare.

Posso usare la dieta nel trattamento della malattia?

La caratteristica principale del menu per la polmonite è che il cibo dovrebbe essere facilmente digerito. Ciò è dovuto ai più alti costi energetici del sistema immunitario.

In nessun caso non puoi costringerti a mangiare cibo in completa assenza di appetito. Mangiare frutti che sono ricchi di vitamine e sostanze nutritive. Puoi mangiare brodo di pollo e zuppe di verdure. In tutte le fasi della guarigione dovrebbe bere molta acqua per "sciogliere" le tossine nel sangue e rimuoverle dal corpo. Tè utile con lamponi, acqua con soda diluita in esso.

Nonostante il fatto che i medici curino la malattia in ospedale, il trattamento competente della malattia può essere effettuato a casa. Ma allo stesso tempo il riposo a letto non è sufficiente, è necessario seguire tutte le prescrizioni del medico. Non puoi scherzare con la polmonite, perché i medici mandano i pazienti negli ospedali polmonari.

Medicina tradizionale nella lotta contro le malattie

Il trattamento dell'infiammazione dei polmoni rimedi popolari può essere quando il medico determina il corso del trattamento e il tipo di malattia.

I rimedi popolari sono ausiliari al trattamento medico prescritto dal medico.

In nessun caso non è possibile effettuare trattamenti a domicilio senza il consiglio di un medico. Da parte sua, è necessario un monitoraggio regolare dello stato di salute del paziente.

Trattamento di rimedi popolari:

  1. L'aglio è un buon modo per combattere la polmonite. Prendete 250 g, fate una poltiglia, mettetela in un contenitore e sigillatela con un coperchio in modo che duri 20 minuti. Quindi aprire, prendere 100 g della massa più succosa di aglio e versarvi un litro di cahors. Lasciare la miscela per 14 giorni, poi passare attraverso la garza e metterla nel contenitore di vetro. Così può tenere le sue proprietà nel frigorifero per molto tempo. La miscela deve essere sfregata sul petto.
  2. Prendi un'enorme cipolla, spremila fuori dal succo, aggiungi il miele nelle stesse proporzioni. Bevi la medicina deve essere 3 volte al giorno per 1 cucchiaino. 20 minuti prima di mangiare.
  3. Tagliare la cipolla e farla bollire in 300 g di latte, coprire il latte bollito in un piatto con un panno pulito e lasciare in infusione per 3 ore. Quindi filtrare la composizione e versare il liquido in un contenitore di vetro, in modo che rimanga più a lungo (conservare solo nel frigorifero). Mangia dopo 3 ore e 1 cucchiaio. l.
  4. L'aglio è uno strumento efficace nella lotta contro vari disturbi, ma i bambini si rifiutano di usarlo. Come essere? Assumi 1 cucchiaino. senza la raccolta dell'erba dalla radice di Althea, dai boccioli di pino, dalla frutta dell'anice, dalle foglie di salvia e dalla radice di liquirizia (sono liberamente disponibili e acquistabili presso qualsiasi farmacia), versare 300 ml di liquido, lasciare fermentare per 15 minuti e filtrare l'infuso attraverso una garza. Prendi 300 g di infusione 1 volta in 2-2,5 ore.
  5. 5 cucchiaini. raccolta di erba, contenente zoccoli, timo, finocchio, boccioli di pino, anice, radice di liquirizia, versare un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente, lasciare riposare la tintura per un paio d'ore e far bollire. Raffreddare, filtrare con una garza, bere diverse dosi al giorno.
  6. I cerotti di senape con polmonite sono un rimedio efficace. Insieme al normale intonaco di senape, come quelli venduti in farmacia, è consentito l'uso di simili, ma fatti con l'aglio. Tritare l'aglio. Metti marlechki imbevuto di olio di girasole sul petto e sulla schiena, mettici sopra la polpa d'aglio. Il tempo della procedura è di 10 minuti, in modo da non bruciare la pelle.
  7. In caso di polmonite, le inalazioni aiuteranno, ad esempio, l'uso di olio di abete (5 gocce per contenitore grande con acqua).
  8. È molto utile massaggiare la schiena e il petto con l'uso di oli essenziali o purè di aglio.

I metodi di prevenzione non sono diversi da misure simili per i raffreddori. Lavarsi accuratamente le mani con il sapone prima di mangiare e dopo essere usciti dalla strada. È necessario mantenere costantemente l'immunità, assumere complessi vitaminici, fare procedure di benessere, camminare all'aria aperta, ma non raffreddare eccessivamente.

Devi cercare di smettere di fumare, perché aumenta il rischio di ammalarsi molte, molte volte. In primavera e in autunno, i medici consigliano di indossare bende di garza medica per proteggersi dall'infezione con l'influenza, che riduce l'immunità di una persona.

Trattamento di rimedi popolari di polmonite

Le cause della polmonite, chiamata polmonite, possono variare dall'infezione all'inalazione di sostanze nocive. Ci sono frequenti casi in cui la malattia si manifesta a seguito di riposo a letto prolungato. È importante soddisfare tutti i requisiti del medico e inoltre eseguire il trattamento della polmonite con rimedi popolari. Se trovi i primi sintomi per evitare complicazioni, chiama un medico.

Come trattare i rimedi popolari di polmonite?

Per ricorrere a metodi domiciliari di affrontare la malattia dovrebbe essere solo dopo che il medico determina la polmonite. L'efficacia del trattamento folclorico è solo in combinazione con la terapia prescritta da uno specialista. Inoltre, l'uso di tali metodi dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione di un medico.

Rimedi popolari da aglio e cipolle da polmonite

Gli ingredienti più comuni per aiutare a combattere la polmonite sono cipolle e aglio. Ecco alcune ricette utili.

  1. Aglio tritato (trecento grammi) messo in un contenitore e chiudere il coperchio.
  2. Mezz'ora dopo, prendi il liquame che è stato lasciato entrare (duecento grammi) e aggiungi un litro di Cahors.
  3. Lasciare in infusione per due settimane.
  4. Filtra e versa il succo in una bottiglia di vetro. Lo strumento può essere conservato per un po 'di tempo.
  5. Prendere con un ciclo acuto della malattia in un cucchiaio grande una volta ogni ora.
  1. Cipolla tritata finemente (due pezzi) versare un bicchiere di latte e cuocere per cinque minuti. Infondere il rimedio per quattro ore.
  2. Prendi, pre-sforzo, mezz'ora ogni tre ore.
  3. Conservare in un contenitore di vetro, mettere in frigorifero.

Per il trattamento della polmonite cronica, è possibile utilizzare la seguente ricetta popolare:

  1. Succo pressato di una cipolla da abbinare alla stessa quantità di miele.
  2. Prendi un cucchiaino prima di mangiare.

Come curare la polmonite rimedi popolari con compresse?

Il rimedio più provato per la polmonite è l'imposizione di intonaco di senape. Tuttavia, ci sono molte ricette per altre procedure.

  1. Ricotta (cento grammi) con miele (cucchiaio).
  2. Lubrificare l'asciugamano con una miscela e mettere il corpo, e coprire con una carta compressa e avvolgere in una sciarpa di lana.
  3. La procedura dovrebbe durare tutta la notte.
  4. Per migliorare l'effetto, è consigliabile bere tè diaforetico.

La prossima mattina dovrebbe prendere in considerazione un asciugamano. Se la ricotta ha acquisito una tinta giallastra, significa che c'è ancora un'infiammazione dei polmoni.

Per combattere la polmonite focale, il trattamento con un rimedio popolare è applicato:

  1. L'aglio tritato (cento grammi) viene mescolato con mezzo chilo di grasso d'oca e scaldato a bagnomaria per venti minuti.
  2. Metti la composizione su carta pergamena e avvolta sopra una sciarpa di lana. L'impacco dura tutta la notte.

Recupero da polmonite con rimedi popolari

Durante il periodo di recupero dopo la malattia, vengono utilizzati i seguenti agenti:

  1. Le inalazioni di vapore possono essere utilizzate per pulire i polmoni del muco rimanente. Cinque gocce di olio di abete vengono aggiunte all'acqua bollita e i vapori vengono inalati con un asciugamano sopra la testa. Dopo la procedura, lo stesso olio viene spalmato sul petto e giace sotto la coperta.
  2. I rimedi popolari dopo la polmonite includono l'uso di fluidi che rimuovono le tossine dal corpo. Può essere composta da mirtilli rossi e mirtilli rossi, bevande alla frutta, acqua minerale, tisane.
  3. Per aumentare la resilienza di tutto l'organismo, è necessario assumere farmaci immunostimolanti, nonché erbe che hanno la capacità di migliorare il sistema immunitario. Questa è una citronella cinese, cipolla, aglio, calendula, radice di ginseng, camomilla e erba di San Giovanni.
  4. Per ripristinare la funzione polmonare, si raccomanda di gonfiare le palle e di sciogliere la propoli per un mese.