Quali farmaci sono presi per la bronchite: una lista

Tosse isterica, secca: la fase iniziale della bronchite. Una tosse umida e pesante con catarro è il suo prossimo stadio. Per lungo tempo, tosse persistente, espettorato verdastro - possibili segni di polmonite.

Al fine di prevenire complicanze, ai primi sintomi di bronchite è necessario iniziare il trattamento con alcuni farmaci. I farmaci per la bronchite sono ampiamente rappresentati in articoli farmaceutici, ogni giorno nuovi prodotti appaiono sugli scaffali.

E va tenuto presente che ogni farmaco ha una propria direzione e ognuno ha il proprio metodo di applicazione individuale. In questo articolo discuteremo come trattare la bronchite negli adulti con i farmaci e quali farmaci vengono utilizzati per questo.

Medicina per la tosse bronchite

Negli adulti, i farmaci principali nella lotta contro la bronchite, naturalmente, possono essere chiamati farmaci per la tosse che agiscono direttamente sul centro dei bronchi, dell'espettorato e della tosse. Sono chiamati mezzi espettoranti, cioè quelli che aiutano a spostare rapidamente il muco che si è accumulato sulle pareti dei bronchi.

Per espettorati includono:

I farmaci antitosse sono prescritti nella prima fase della malattia al fine di fermare la tosse secca tosse. Se la tosse è già bagnata, questi fondi non vengono mostrati.

Preparati per la tosse combinati. Contengono sostanze che inibiscono il centro della tosse, hanno effetti anti-infiammatori e stimolano l'attività dell'apparato respiratorio.

Vale la pena sapere che i preparati per l'azione espettorante e antitosse non sono in ogni caso prescritti nello stesso tempo: questa combinazione è molto pericolosa per la vita umana, perché porta all'accumulo di grandi quantità di espettorato nei polmoni e, di conseguenza, la forma della bronchite diventa polmonite totale. Leggi anche come scegliere uno sciroppo per la tosse.

Antibiotici per la bronchite

Gli antibiotici di questa serie hanno un effetto distruttivo sulle pareti dei batteri, la loro azione è diretta solo contro i microrganismi dannosi e non c'è alcun danno per l'organismo nel suo insieme.

Blocco della riproduzione dei microbi a causa della distruzione della produzione di proteine ​​nelle cellule.

Antibiotici di un ampio spettro di attività, ben far fronte a microrganismi resistenti alle penicilline.

Antibiotici per la bronchite con un ampio spettro d'azione, il loro uso frequente porta alla rottura del tratto gastrointestinale, provoca la disbatteriosi.

Gli antibiotici sono necessari per il trattamento della bronchite?

Poiché nella maggior parte dei casi gli agenti causali della bronchite sono virus, non ha senso prendere antibiotici. Tuttavia, se entro 5 giorni la temperatura non diminuisce, persistono forti debolezza e debolezza, appare mancanza di respiro, espettorato diventa verde e abbondante, e i segni di un'infezione batterica vengono rilevati nel test del sangue, quindi non possono essere dispensati.

Sono preferiti i farmaci antibatterici ad ampio spettro: cefalosporine, penicilline protette, macrolidi.

I farmaci antivirali sono necessari per il trattamento della bronchite?

Se la bronchite si verifica sullo sfondo dell'influenza, i farmaci antivirali possono essere inclusi per la terapia. I preparati per interferone possono essere usati per via intranasale, cioè l'instillazione nel naso per bambini e adulti.

I farmaci antivirali popolari che sono principalmente destinati agli adulti includono:

L'uso di altri farmaci antivirali per le infezioni virali respiratorie acute e l'influenza oggi è ampiamente pubblicizzato e raccomandato, tuttavia, non vi è alcuna ricerca convincente e prove del loro effetto e sicurezza, quindi la decisione di usarli è una questione personale. Inoltre, se sono passati più di 2 giorni dall'insorgenza della malattia, non ha senso iniziare a riceverli, non c'è alcun effetto da attendere.

inalazione

È anche un trattamento molto efficace della tosse con bronchite con un nebulizzatore. La particolarità di questo metodo di trattamento è che il nebulizzatore trasforma la sostanza medicinale in un aerosol facilmente digeribile.

I farmaci possono essere completamente diversi: rimedi a base di erbe, antibiotici, broncodilatatori e mucolitici. Il nebulizzatore è utilizzato non solo per il trattamento, ma anche per la prevenzione della bronchite.

Regime per la bronchite

È necessario osservare principalmente la dieta di cereali, latticini, durante il periodo di malattia il corpo ha bisogno soprattutto di vitamine, è meglio se queste sono vitamine naturali - frutta e verdura.

All'inizio della malattia, devi solo mantenere il riposo a letto per 2-3 giorni, quindi puoi fare il riposo a metà letto per altri 3-4 giorni, quando diventa più facile, la temperatura sarà normale, puoi uscire e fare piccole passeggiate all'aria aperta, meglio nel parco, e non lungo l'autostrada.

Esercizi di respirazione

A casa, puoi eseguire i seguenti esercizi di respirazione:

  1. Stare in piedi. Fai un respiro profondo e allarga le braccia di lato. All'espirazione, ritorna alla posizione di partenza. Il numero di ripetizioni - 15-20;
  2. In posizione eretta mentre inspiri, alza le braccia sopra la testa. All'espirazione, prendi la posizione di partenza. Il numero di ripetizioni - 20-30;
  3. Esegui il torace quando inspiri, prima in una direzione e poi nella seconda. All'esito, ritorna al suo stato originale.

Gli esercizi di cui sopra possono evitare broncospasmo - restringimento del lume dei bronchi. Tuttavia, non eliminano le cause della malattia.

Farmaci anti-infiammatori per la bronchite e le caratteristiche del loro uso

La bronchite è una malattia comune delle vie respiratorie. È caratterizzato da tosse ossessiva frequente, che appare sia di giorno che di notte. Un processo infiammatorio si verifica nei bronchi, portando ad un'eccessiva formazione di muco e ad un aumento della temperatura. Per il trattamento di vari farmaci usati. Quali farmaci antinfiammatori sono maggiormente utilizzati per la bronchite e perché sono necessari?

Qual è la bronchite, i sintomi

Con bronchite nella mucosa dei bronchi e in tutto il loro spessore si verifica un processo infiammatorio. L'epitelio è danneggiato, c'è una violazione della produzione di muco, a causa della quale il movimento delle ciglia rallenta. Chiunque abbia mai avuto la bronchite sa quale spiacevole malattia sia. Il sintomo principale è una tosse che dura per settimane. La flemma può avere una tinta verdastra e persino impurità di pus.

La malattia è spesso una complicazione di raffreddori e infezioni virali (ARVI). Ma può anche essere una malattia indipendente. Ci sono diversi tipi e stadi di bronchite.

affilato

La fase acuta dura circa due settimane. Inizia come ARVI, seguito da una tosse molesta con espettorato abbondante. Il motivo principale sono i virus. Innanzitutto, il processo infiammatorio inizia nel naso, nella gola, nella trachea e poi colpisce i bronchi. Questa è la sottospecie più comune.

  • tosse secca che si bagna in un paio di giorni
  • aumento della temperatura corporea
  • brividi
  • debolezza
  • perdita di appetito

cronico

Il più delle volte si verifica a causa di malattia acuta trascurata. Può anche svilupparsi dopo una serie di malattie ricorrenti. È un processo infiammatorio lungo e lento nei bronchi. Le esacerbazioni si alternano a periodi di remissione. Possibili cambiamenti nella struttura dell'albero bronchiale.

  • tosse prolungata
  • mancanza di respiro
  • crepitio
  • espettorato eccessivo
  • bassa capacità di lavoro

ostruttiva

In questa forma, la pervietà bronchiale è compromessa. Ciò è dovuto al blocco del gonfiore del muco o del tessuto.

  • tosse con espettorato
  • crepitio
  • mancanza di respiro
  • la temperatura
  • dolori muscolari
  • fischia quando espiri

La bronchite è una malattia in cui l'autotrattamento è inaccettabile. Per diagnosticare e determinare con precisione la gravità della malattia, il medico ascolta il torace e prescrive i test. Secondo i risultati del sondaggio sarà chiaro quanto sia forte il processo infiammatorio.

La malattia deve essere trattata e non deve essere lasciata alla deriva. Uno specialista esperto selezionerà correttamente il farmaco antinfiammatorio. Quando inattivo, la bronchite può causare polmonite, asma e portare a cambiamenti irreversibili nei tessuti delle vie respiratorie.

Farmaci anti-infiammatori efficaci, tipi e caratteristiche

Ora sul mercato farmacologico ci sono molti strumenti efficaci. Hanno vari effetti: alleviare l'infiammazione, espandere i bronchi, rimuovere la flemma. Ecco le droghe più efficaci e popolari.

Erespal antinfiammatorio

Erespal è spesso usato nella complessa terapia della bronchite e dell'asma bronchiale. Viene spesso prescritto contemporaneamente con farmaci antibatterici. Erespal ha un impatto sul processo infiammatorio. L'allergia è molto rara. Permesso di usare anche per i bambini

Il principio attivo (fenspirid) blocca l'infiammazione, a seguito della quale il gonfiore viene alleviato, il lume dei bronchi aumenta. Riduce la tosse, facilita l'accesso all'aria e fornisce il necessario livello di ossigeno.

Il farmaco riduce la produzione di muco, che è difficile da separare e tossire. Ha anche un effetto antispasmodico, rilassa e espande le vie respiratorie. A differenza dei farmaci antitosse, non influisce sul centro della tosse nel cervello. Cioè, non spegne la tosse, ma lotta con la sua causa.

Disponibile sotto forma di compresse e sciroppo. Ha un piccolo numero di controindicazioni. Autorizzato a ricevere da 2 anni. Tuttavia, può causare reazioni avverse, il più comune è un disturbo gastrointestinale.

Tosse

Sinekod è un antitosse che blocca il centro della tosse. Ha anche un effetto anti-infiammatorio e broncodilatatore. Aiuta a facilitare la respirazione e fornisce la quantità necessaria di ossigeno.

Disponibile sotto forma di gocce e sciroppo. Il dosaggio e la durata d'uso sono determinati da uno specialista. Lo strumento è controindicato nel primo trimestre di gravidanza e nell'emorragia polmonare. Le gocce possono ricevere da 2 mesi e sciroppo - a partire da 3 anni.

Indicato con tosse secca, irritante e prolungata. Poiché il farmaco sopprime il riflesso della tosse in una certa misura, è prescritto con cautela e solo da un medico.

Bronchipret combinato

Bronchipret è ampiamente distribuito nel trattamento delle malattie respiratorie. È spesso usato per la bronchite. Questa è una preparazione complessa fatta su base vegetale. Disponibile in gocce, in compresse e sotto forma di sciroppo. Ogni forma ha una composizione leggermente diversa. Contiene estratti naturali di piante medicinali.

Bronchipret ha i seguenti effetti:

  • allevia l'infiammazione
  • elimina i microbi
  • allevia il broncospasmo
  • facilita la separazione dell'espettorato

Il farmaco può essere prescritto in combinazione con antibiotici. Sciroppo è approvato per l'uso a partire da 3 mesi di età, gocce - da 6 anni e compresse - solo da 12. È controindicato nei casi di esacerbazioni di malattie gastrointestinali e in caso di intolleranza ai componenti. Uso indesiderato durante la gravidanza e l'allattamento.

Ricorda che il trattamento della bronchite non dovrebbe essere auto-medicante. La scelta sbagliata dei farmaci può solo aggravare la situazione. La terapia viene scelta dal medico in base al tipo di malattia e gravità.

Preparati farmacologici per inalazione con nebulizzatore

Ora i nebulizzatori sono ampiamente utilizzati, con i quali è facile condurre un'inalazione efficace. Questo è un semplice dispositivo sicuro che è comodo da usare a casa. Con esso, i farmaci vengono rapidamente consegnati direttamente alle aree colpite, cioè i bronchi.

Per l'inalazione applicare antisettici, antibiotici, agenti ormonali. Uso e farmaci per alleviare l'infiammazione. Ecco i più comuni:

  1. Rotokan. Questo è un farmaco fitoterapico a base di estratti di calendula, achillea e camomilla. Ha un effetto antinfiammatorio sulle vie respiratorie. Per l'inalatore non è usato nella sua forma pura, ma diluito con soluzione fisiologica.
  2. Dioxidine. Questa è una soluzione ad ampio spettro con un pronunciato effetto disinfettante. Applicare anche con bronchite purulenta. Per l'inalazione occorrono 5 ml di farmaco.
  3. Lasolvan. Questo strumento, oltre alle proprietà mucolitiche, ha proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. Per inalazione, prendere Lasolvan sotto forma di soluzione.
  4. Interferone. Ha effetti antivirali e immunostimolanti. Per l'inalazione con un nebulizzatore, prendere un flaconcino di polvere e diluire 5 ml. soluzione salina.

Tenere presente che per il nebulizzatore non è possibile utilizzare soluzioni, che includono olio essenziale. Prima di iniziare le procedure, è necessario discutere i farmaci e la durata di tale trattamento con il medico.

Altri mezzi: a base di erbe, unguento

Per il trattamento della bronchite vengono utilizzate anche varie piante ed erbe. Alcuni possono essere preparati per bere o per inalazioni di vapore regolari.

Le seguenti cariche hanno un eccellente effetto anti-infiammatorio:

  1. In proporzioni uguali fiori di camomilla e sambuco nero (30 g). Versare acqua bollente, insistere e prendere diversi bicchieri al giorno.
  2. Puoi aggiungere gli ingredienti della precedente collezione di fiori di menta e di tiglio. Bevi queste infusioni ha bisogno di calore.
  3. Una raccolta eccellente si ottiene mescolando in proporzioni uguali un coltsfoot e una radice di Althea. Brodo bere un paio d'ore dopo i pasti.
  4. Inoltre, l'effetto anti-infiammatorio ha l'arnica, il cui uso interno con la bronchite non è raccomandato. Pertanto, fai attenzione a usare metodi dubbi.
  5. Per inalazione di vapore usare corteccia di quercia, camomilla, calendula, salvia, erba di San Giovanni. Hai bisogno di respirare sopra il vapore caldo, e non sopra l'acqua bollente.

Come coadiuvante per il trattamento della bronchite, applicare l'unguento Pulmex Baby, la cui istruzione è molto semplice. Il prodotto viene sfregato nell'area posteriore due volte al giorno. L'unguento allevia l'infiammazione, favorisce una facile espettorazione e disinfetta. Approvato per l'uso nei bambini da 6 mesi.

Prima dell'uso, erbe o unguenti apparentemente innocui dovrebbero sempre consultare un medico. Tali farmaci possono anche causare una reazione allergica.

La bronchite è una malattia respiratoria abbastanza grave. Può causare complicazioni, diventare cronici e peggiorare le condizioni di vita. Per il trattamento della malattia dovrebbe essere affrontato in modo completo.

L'uso di farmaci anti-infiammatori è un passo importante sulla strada della ripresa. Tuttavia, non dovremmo dimenticare che il trattamento dovrebbe essere un professionista.

Per saperne di più sulla bronchite e il suo trattamento - in video:

Farmaci anti-infiammatori per la bronchite negli adulti: quali mezzi dovrebbero essere utilizzati

La bronchite è una malattia comune delle vie respiratorie, che è caratterizzata da frequenti attacchi di tosse ossessiva, manifestata sia di notte che durante il giorno. Con la bronchite nei bronchi si forma l'infiammazione, che porta alla comparsa di volumi eccessivi di muco e ad un aumento della temperatura media.

I farmaci antinfiammatori per la bronchite negli adulti sono una componente integrante della terapia, poiché solo loro possono avere un effetto positivo dell'intensità richiesta e portare il paziente al recupero. L'effetto dei farmaci anti-infiammatori allevia manifestazioni sintomatiche, come la febbre e il miglioramento del deflusso dell'espettorato e la causa della malattia.

La terapia della bronchite acuta dovrebbe iniziare il più presto possibile, pur essendo piena e abbastanza lunga, come in un'altra forma di realizzazione, la transizione verso una forma cronica è possibile.

A quale medico deve essere curato se si sospetta la bronchite?

Se si manifestano manifestazioni sintomatiche primarie e sospetto di bronchite, consultare il medico di famiglia, che ha l'opportunità di adottare una gamma completa di misure diagnostiche e fornire assistenza al proprio paziente (vedere Diagnosi di bronchite acuta. Come distinguere una malattia da un sintomo simile della malattia). Dopo le misure terapeutiche iniziali, il medico invia per la consultazione ad altri specialisti, un profilo più stretto.

I seguenti specialisti possono agire come questi specialisti:

  1. Il pneumologo è lo specialista principale che si occupa esclusivamente dei processi patologici dei polmoni e del loro trattamento. Sviluppa la tattica del trattamento e monitora le dinamiche positive del paziente, monitora il suo stato di salute fino alla fine del corso della terapia e il pieno recupero della persona.
  2. Allergologo. La consultazione con questo specialista può essere necessaria se vi è il sospetto di bronchite, il motivo per cui si è sviluppato un qualche tipo di allergene, ad esempio polline e simili.
  3. Malattie infettive. Si riferiscono a questo specialista se sospettano una bronchite, causata da microrganismi patogeni particolarmente pericolosi: batteri o virus.

Basta osservare un terapeuta con la bronchite non è sufficiente, in quanto è uno specialista generalista che potrebbe non conoscere tutti i punti di una particolare malattia e alcune delle sue manifestazioni speciali.

Attenzione! La bronchite è una malattia complessa, il cui trattamento deve essere complesso.

Il trattamento di qualsiasi bronchite include una lista specifica di azioni e manipolazioni mediche in relazione al paziente:

  • farmaci anti-infiammatori per la bronchite;
  • farmaci con effetti espettoranti;
  • agenti farmacologici antivirali;
  • farmaci broncodilatatori;
  • farmaci antibatterici.

Il paziente deve inoltre assumere i seguenti farmaci ed eseguire le seguenti procedure terapeutiche:

  • inalazione;
  • vitamine;
  • massaggi allo sterno;
  • cerotti alla senape;
  • seguire la dieta alimentare;
  • eseguire esercizi di respirazione;
  • frequentare le procedure di fisioterapia prescritte.

A patto che le raccomandazioni dello specialista in partecipazione siano seguite rigorosamente, il processo di recupero procederà ad alta velocità e la tendenza positiva rimarrà al livello adeguato.

È importante! Il rispetto di tutte le raccomandazioni descritte impedirà lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Il video in questo articolo farà conoscere ai pazienti i principi di base del trattamento della bronchite negli adulti, oltre a contribuire ad affrontare la necessità di utilizzare farmaci anti-infiammatori.

Farmaci anti-infiammatori per la bronchite

Secondo la ricerca medica scientifica, la progressione dell'infiammazione che si verifica nei bronchi, provoca un danno più profondo alle mucose dell'albero bronchiale, che è accompagnato da sintomi intensi e pronunciati. Allo stesso tempo, si osserva un significativo e regolare peggioramento dello stato di salute del paziente.

Per questo motivo, l'uso di una serie antiinfiammatoria di agenti farmacologici durante il trattamento della bronchite è obbligatorio, poiché solo loro sono in grado di inibire l'attività dei processi patologici (infiammazione).

Attenzione! Agente anti-infiammatorio il paziente dovrebbe raccomandare un medico. Solo uno specialista sarà in grado di determinare correttamente la durata richiesta del corso di applicazione della composizione e il suo dosaggio.

Quando si prescrive l'intervallo di farmaci descritto, è necessario tenere conto del fatto che il processo infiammatorio è una reazione naturale del corpo, che è di natura protettiva ed è una risposta agli effetti dannosi di agenti estranei di natura infettiva o non infettiva. Per questo motivo, la terapia antinfiammatoria dovrebbe sempre essere combinata con un trattamento che elimini l'eziologia della malattia.

Il meccanismo d'azione dei farmaci anti-infiammatori per la bronchite

Quasi tutti i nomi di farmaci antinfiammatori sono caratterizzati dalla proprietà di bloccare la cicloossigenasi-2, che è un enzima chiave responsabile dell'emergenza di mediatori dell'infiammazione - le prostaglandine. Direttamente a causa dell'impatto di quest'ultimo sulle mucose dei bronchi, l'intensità dei processi infiammatori aumenta, si verifica uno spasmo della muscolatura liscia del tratto respiratorio (lo spasmo è la causa principale della difficoltà della funzione respiratoria e una diminuzione della motilità cellulare).

Come risultato del processo descritto, si verifica una diminuzione del volume di espettorato prodotto, si verifica un sovradosaggio delle mucose dei bronchi e si sviluppa una tosse di natura improduttiva (secca). Oltre a questo, le prostaglandine causano anche un aumento degli indicatori della temperatura corporea totale e la progressione delle manifestazioni sintomatiche di intossicazione.

Tale meccanismo per la progressione dell'infiammazione è caratteristico del tipo acuto di bronchite, il cui verificarsi è dovuto a una lesione infettiva oa un'ipotermia generale del corpo. Quando c'è un processo infiammatorio delle mucose dei bronchi di natura cronica, si formano grandi volumi di attività per l'uso di farmaci antinfiammatori della serie non steroidea.

Per facilitare il benessere del paziente, oltre a ridurre la temperatura corporea e migliorare la motilità bronchiale, per qualsiasi corso della malattia sono prescritti FANS.

I farmaci anti-infiammatori sono caratterizzati dalla capacità di risolvere i seguenti problemi derivanti dalla bronchite:

  1. Livellare il gonfiore dei bronchi, che è la causa dei broncospasmi.
  2. Riduci il paziente dagli attacchi di tosse intensi.
  3. Ridurre la temperatura corporea eccessivamente alta, rimuovendo le sue manifestazioni, come dolori e altri.

Tuttavia, l'uso indipendente di farmaci anti-infiammatori non steroidei non è raccomandato, in quanto possono diventare la ragione per lo sviluppo di una moltitudine di reazioni negative dal corpo durante l'assunzione. Per questa ragione, la preferenza è data ai mezzi combinati.

I principali farmaci anti-infiammatori utilizzati nel trattamento della bronchite

Ci sono un certo numero di farmaci standard che vengono utilizzati nel trattamento della bronchite di varie forme. Gli specialisti più frequentemente prescritti sono i seguenti agenti farmacologici, discussi nella tabella.

Attenzione! Paracetamolo e aspirina sono spesso usati in combinazione, sebbene le istruzioni non lo raccomandino.

Nella categoria dei farmaci glucocorticoidi, Ingakort e Becotide sono per lo più prescritti. Questi farmaci hanno la forma di rilascio sotto forma di spray.

Sono utilizzati solo per la natura cronica della bronchite e non sono utilizzati nel trattamento della forma acuta della malattia dei bronchi. L'effetto terapeutico del loro uso si verifica immediatamente dopo l'applicazione, entro 2 minuti.

Alcuni farmaci anti-infiammatori sono privi di significato nel trattamento della bronchite. Questi agenti farmacologici includono:

Non si applicano alle malattie respiratorie.

Quali farmaci sono usati nel trattamento della bronchite?

C'è una lista significativa di farmaci che vengono usati come parte del trattamento dell'infiammazione bronchiale.

Sono suddivisi in diverse categorie separate, chiamate sulla base dei principali effetti terapeutici del farmaco:

  • gruppo antivirale di agenti farmacologici;
  • categoria di farmaci antibatterici;
  • farmaci anti-infiammatori;
  • categoria di farmaci espettoranti;
  • gruppo broncodilatatore di farmaci.

Gli antibiotici sono prescritti sulla base del quadro clinico individuale del paziente e in presenza di complicazioni nella forma dell'adesione di un'infezione batterica secondaria. Tuttavia, il loro uso potrebbe essere necessario nelle fasi iniziali dello sviluppo della bronchite, quando viene rivelato che la causa della malattia si trova in alcuni microrganismi patogeni.

Il farmaco può essere prescritto per l'uso in varie forme farmacologiche di rilascio, come ad esempio:

  • soluzione iniettabile;
  • forma della compressa;
  • capsule;
  • sospensione;
  • sciroppo;
  • unguento.

Con la corretta selezione dell'antibiotico e il suo uso secondo rigorose indicazioni e con la piena osservanza delle raccomandazioni mediche riguardanti la frequenza di somministrazione, il dosaggio e la durata della terapia antibatterica, si osservano miglioramenti evidenti nelle condizioni del paziente già il 3 ° giorno.

Ma, più spesso la bronchite è provocata da una varietà di virus, in cui l'uso di farmaci antibatterici è impraticabile e inefficace. Ciascuno dei farmaci ha le sue indicazioni e solo quando li segue, l'uso del farmaco è appropriato.

Pertanto, è possibile trarre le seguenti conclusioni:

  1. Quando una infezione entra nel corpo, è necessario prescrivere farmaci antivirali.
  2. Quando l'infiammazione delle mucose bronchiali è accompagnata da un aumento della temperatura corporea, è necessario utilizzare agenti antipiretici.
  3. Se un paziente ha respiro affannoso, è necessario iniziare a prendere farmaci broncodilatatori.
  4. Con una tosse improduttiva, cioè secca, è necessario assumere farmaci espettoranti.

Al fine di ridurre l'elenco degli agenti farmacologici utilizzati, è possibile utilizzare farmaci con un effetto combinato, che combinano 2 effetti terapeutici diversamente diretti. Ciò ridurrà il carico sul fegato e sui reni a causa di effetti tossici eccessivi di droghe su di loro.

Pillole di bronchite economiche ma efficaci negli adulti

In questa pubblicazione, ti forniremo un elenco di nomi, che le pillole per bronchite sono economiche, ma efficaci. Scopri anche quali farmaci sono usati per trattare la tosse negli adulti e nei bambini.

Pillole di bronchite

L'infiammazione dei bronchi ha un'eziologia virale, pertanto all'inizio della malattia si raccomanda di prescrivere una terapia antivirale. È necessario farlo all'inizio della malattia, altrimenti si trasformerà in una forma acuta e in 3-4 giorni tali farmaci diverranno inutili.

Le compresse antivirali più popolari per la bronchite sono economiche, ma efficaci, che non solo distruggono i virus, ma aumentano anche la resistenza del corpo:

Queste pillole poco costose possono essere utilizzate solo come indicato dal medico, perché fanno un ottimo lavoro con la bronchite in un adulto, ma non tutte sono sicure per i pazienti indeboliti.

Il prossimo stadio è la terapia antibatterica. Gli antibiotici non dovrebbero essere usati perché sono completamente inutili e potrebbero persino essere dannosi nelle malattie virali.

È necessario prescrivere antibiotici se:

  1. Le temperature superiori a 38 ° persistono per diversi giorni;
  2. Sente letargia e debolezza;
  3. Gli attacchi di tosse, soffocamento, insufficienza respiratoria stanno aumentando;
  4. Il colore dell'espettorato è verde.

Buoni antibiotici possono essere prodotti in diverse forme di dosaggio. Possono essere divisi in diversi gruppi:

  • Aminopenicilline: Flemoksin, Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin, Flemoklav. Distruttivo per microflora patogena, non danneggiare il corpo. Degli svantaggi: un grande allergico;
  • Cefalosporine: Ceftriaxone, Maxipime, Cefatoxime, Cefoperazone. Antibiotici ad ampio spettro Puoi prescrivere con altri farmaci;
  • Macrolidi. Disponibile in forma di pillola. Nominato se i primi due gruppi di farmaci erano inefficaci o con la loro intolleranza;
  • Claritromicina, Spiramicina: questi sono buoni farmaci che possono colpire qualsiasi patogeno della bronchite;
  • Azitromicina. Tratta macrolidi, serve come base per Sumamed, Zomaks, Azivok;
  • I fluorochinoloni. Forti antibiotici per il trattamento di forme gravi della malattia negli adulti: Levofloxacina, Avelox, Ciprofloxacina, Gatimax;
  • Aminoglicosidi: gentamicina, amikacina. Sotto forma di compresse. Farmaci efficaci economici con una vasta gamma di effetti. Può essere usato in alternativa ai precedenti antibiotici.

Compresse per la tosse

Nella fase iniziale della malattia sono prescritti antitosse efficaci.

Pillole per bronchite negli adulti per alleviare gli attacchi di tosse secca:

  • Glaucina. Può essere parte di Bronholitina. Agisce sul centro della tosse senza alterare la funzione respiratoria;
  • Pakseladin. Riduce la tosse, ripristina la respirazione;
  • Stoptussin. Si assottiglia, facilita la produzione di espettorato.

Farmaci di bronchite economici, ma efficaci che agiscono direttamente sui bronchi, il centro della tosse, diluendo l'espettorato sono molto importanti:

  • ACC (Aceticysteine);
  • Lasolvan, Bromhexidine, Flavamed;
  • Pectolvan, sciroppo di platano;
  • Prospan, Pertussin, Mukaltin, Alteyka.

Inoltre, vedi quali sintomi esprime la dermatite di Dühring.

Il nome di pillole di bronchite poco costose ma efficaci per gli adulti

L'industria farmaceutica moderna produce mezzi complessi di una vasta gamma di azione: compresse per bronchite e tosse, che combinano diverse proprietà in se stesse: inibiscono il centro della tosse, stimolano la funzione respiratoria e hanno un effetto antinfiammatorio.

I nomi delle pastiglie per la tosse secche a basso costo:

I rimedi più comuni per la tosse umida sono:

Opinione dei medici

La bronchite acuta e cronica sono malattie gravi. Spesso portano a patologie polmonari che rappresentano una minaccia per la vita e la salute umana.

Non puoi auto-medicare. Senza un'adeguata visita medica in una clinica o in un ospedale, la malattia non è completamente guarita, si trasforma in polmonite, infiammazione cronica del bronco e talvolta conduce a oncologia o tubercolosi.

Non assumere farmaci per il trattamento senza alcun controllo. La malattia si verifica per varie ragioni, solo il medico può determinare l'eziologia della malattia e prescrivere i mezzi appropriati.

I rimedi moderni più efficaci hanno molti effetti collaterali, dovrebbero essere selezionati tenendo conto dell'età, dello stato di salute e della presenza di malattie croniche.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta agli antibiotici a basso costo. Portarli senza prescrizione medica è impossibile. Nella maggior parte dei casi, il trattamento della bronchite, sono addirittura inutili. Ma allo stesso tempo, possono avere un effetto negativo sulla microflora intestinale e portare ad altre patologie nel corpo.

Successivamente, descriviamo come utilizzare il succo di aloe per la sinusite.

Farmaci anti-infiammatori nel trattamento della bronchite

L'accettazione di farmaci anti-infiammatori per la bronchite è uno dei fondamenti del trattamento della malattia. Le cause della malattia possono essere infezioni virali, batteriche o fungine, quindi l'infiammazione è il principale processo patologico per la bronchite.

Bronchite: sintomi e decorso

Nella maggior parte dei casi, la bronchite è associata a raffreddore e ARVI, ma può anche verificarsi come una malattia indipendente. Principalmente con bronchite, il paziente si lamenta di una tosse. Nelle prime fasi della malattia, è improduttivo, vale a dire asciutto, l'espettorato non parte. Entro pochi giorni, la tosse diventa umida e l'espettorato in uscita può contenere muco mescolato con sangue e pus.

La respirazione del paziente è difficile. Se la malattia ha una forma ostruttiva, il lume dei bronchi viene bloccato da edema e scarico, il che conferisce un carico ancora maggiore alla funzione respiratoria. La bronchite è accompagnata da febbre, mal di testa, disturbi del sonno e dell'appetito, debolezza generale e affaticamento, ecc.

Lo stadio acuto della bronchite dura per lo più circa 2 settimane. Ma una tosse può disturbare un paziente per un periodo più lungo, e il non passare l'irritazione bronchiale può provocare il verificarsi di una malattia come l'asma. Pertanto, l'automedicazione per la bronchite è assolutamente controindicata. Solo uno specialista può capire se la mucosa bronchiale viene ripristinata o l'infiammazione entra in uno stadio cronico e anche per distinguere la bronchite da altre malattie broncopolmonari, ad esempio la tracheite.

Nella maggior parte dei casi, la bronchite ha un'etimologia virale, quindi la terapia è principalmente finalizzata ad alleviare l'infiammazione. Per questo vengono utilizzati farmaci anti-infiammatori non steroidei. Ad esempio, prodotti a base di ibuprofene o paracetamolo.

La terapia antinfiammatoria è mirata a un insieme di processi che si verificano durante la formazione dell'infiammazione e viene effettuata prima dell'insorgenza di disturbi respiratori irreversibili. I principali farmaci usati per la bronchite sono i farmaci non steroidei, ma sono poco efficaci e molte reazioni allergiche.

Attualmente, ci sono farmaci che hanno sia l'effetto anti-infiammatorio e broncodilatatore.

Erespal (Fenspirid): composizione anti-infiammatoria per la bronchite

Il più grande riconoscimento tra i farmaci combinati ha ricevuto uno strumento basato su diazospirodekanon, che differisce in proprietà farmacologiche dalla maggior parte delle note composizioni anti-infiammatorie. Fenspiride cloridrato, o Erespal, influenza attivamente la fase patochimica dell'infiammazione e rallenta significativamente il suo sviluppo.

Oltre all'effetto antinfiammatorio, Erespal (Fenspirid) ha un effetto broncodilatatore ed antiessudativo.

Fenspirid affronta efficacemente i fenomeni di ostruzione bronchiale, normalizza lo scarico dell'espettorato, che contiene batteri e virus, ripristina lo scambio di gas nei tessuti dei polmoni, aumenta la loro capacità vitale. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse e sciroppo, che è destinato ai bambini sotto i 14 anni di età.

Gli effetti collaterali durante l'assunzione sono molto rari. Il contenuto di metil paraidrossibenzoato nello sciroppo in rari casi può portare a reazioni allergiche (orticaria, angioedema). Potrebbero verificarsi nausea, vomito, sonnolenza, agitazione, tachicardia sinusale.

A causa della presenza nella composizione di fenspiride, che può avere un impatto negativo sullo sviluppo del feto, Erespal non può essere consumato durante la gravidanza. Durante l'allattamento al seno, l'agente è prescritto solo per buoni motivi.

Gli analoghi della droga Fenspirid, Fluditec, Lasolvan, Ambrobene hanno effetti collaterali minori.

Bronchipret - un farmaco combinato per la bronchite

In una serie di farmaci che vengono utilizzati nel trattamento della bronchite, Bronchipret è separatamente. Si compone di componenti vegetali naturali che hanno un effetto complesso. L'olio essenziale di timo ha un effetto antinfiammatorio. Inoltre, il timo ha effetti antimicrobici e broncospasmolitici. L'estratto di edera, che è incluso nella medicina, è un antispasmodico. Bronchipret è disponibile senza prescrizione medica, è possibile acquistarlo sotto forma di gocce, compresse o sciroppo.

Il farmaco è indicato per l'uso in bronchite e altre malattie infiammatorie acute e croniche delle vie respiratorie (tracheiti, tracheobronchiti). Bronchipret può essere usato in combinazione con farmaci antibatterici.

Le controindicazioni all'assunzione di Bronchipret sono:

  • bambini fino a 3 mesi (quando si usa lo sciroppo);
  • età da bambini fino a 6 anni (usando gocce per somministrazione orale);
  • età da bambini fino a 12 anni (all'atto di uso di targhe);
  • malattie del tratto gastrointestinale (nella fase acuta);
  • ipersensibilità al farmaco.

Il farmaco Bronchipret non è raccomandato durante la gravidanza e durante l'allattamento. A causa del contenuto di etanolo (alcool), il farmaco non deve essere consumato in malattie come alcolismo, epilessia, malattie del fegato, malattie e lesioni cerebrali.

Sinekod - antinfiammatorio, espettorante e broncodilatatore

Il principio attivo attivo principale del farmaco Sinekod è il butamirato, che ha un effetto antitosse dell'attività centrale. Inoltre, Sinekod agisce come agente antinfiammatorio con proprietà espettoranti e broncodilatanti. Il farmaco ha un effetto diretto sul centro della tosse, migliora l'ossigenazione del sangue e la spirometria, riducendo la resistenza delle vie respiratorie. Il farmaco viene presentato sotto forma di gocce per bambini per uso interno, sciroppo e compresse per bambini e adulti.

Durante gli studi clinici, gli esperti medici hanno notato una riduzione del tempo di recupero dei pazienti, un sollievo dai sintomi della tosse parossistica e una migliore espettorazione dell'espettorato.

Le indicazioni per l'uso sono malattie infiammatorie dell'apparato respiratorio, accompagnate da una tosse debilitante e improduttiva.

I vantaggi di Sinekod includono:

  • possibilità di utilizzo nei bambini dai 2 mesi di età, negli anziani;
  • l'assenza di droghe nella composizione;
  • possibilità di utilizzo con trattamento prolungato;
  • rapida soppressione della tosse:
  • nessun effetto sul tratto gastrointestinale.

Gli effetti collaterali con l'uso di Sinekod sono possibili e si manifestano in affaticamento, mal di testa, vertigini, nausea, vomito e reazioni allergiche. L'uso è controindicato in:

  • intolleranza individuale ai componenti;
  • 1 trimestre di gravidanza;
  • emorragia polmonare;
  • bambini sotto i 2 mesi (tutte le forme di trattamento);
  • bambini sotto i 3 anni (quando si usa lo sciroppo).

A partire dal secondo semestre di gravidanza e durante l'allattamento, Sinekod viene prescritto con cautela, si raccomanda di interrompere l'allattamento per tutta la durata del trattamento.

Le controparti di Sinekod includono farmaci anti-tosse con un broncodilatatore e un'azione anti-infiammatoria. Questi sono Erespal, Ascoril, Flyuditek, Stoptussin. La droga Erespal ha un grande effetto anti-infiammatorio e ha meno effetti collaterali. La medicina Ascoril sulla base del salbutamolo contribuisce all'espansione efficace dei bronchi di piccole e medie dimensioni, migliorando lo scarico dell'espettorato. Fluditec cambia la consistenza dell'espettorato, facilita la rimozione delle secrezioni dall'albero tracheobronchiale.

Farmaci anti-infiammatori per inalazione con un nebulizzatore per la bronchite

  1. Lasalvan (Ambroxol), Ambrobene. Ambroxol in Lasolvana ha proprietà antinfiammatorie, mucolitiche e antiossidanti. È prescritto per la bronchite acuta e cronica nei bambini da 6 anni e adulti. Il corso del trattamento non deve superare i 5 giorni ed essere combinato con il ricevimento di farmaci antitosse - Libeksinom, Codeine, Synekodom, Bronholitinom ecc.
  2. Rotokan. Agente anti-infiammatorio a base di estratti di camomilla, calendula e achillea.
  3. Interferone. Il farmaco, che ha un effetto antivirale, quindi, è usato per la bronchite, l'influenza e le infezioni virali respiratorie. Disponibile in fiale in polvere.

Preparati a base di erbe astringenti e anti-infiammatori

  1. Dovresti mescolare un decotto di corteccia di quercia, un infuso di foglie di salvia, un'infusione di Hypericum, un'infusione di fiori di calendula, un'infusione di fiori di camomilla.
  2. Fiori di camomilla farmaceutica, foglie di ribes, una serie di acqua bollente, insistono 1 ora e ceppo.
  3. Mescolare l'infuso di menta piperita, infuso di achillea, decotto di corteccia di viburno.

Tutti i farmaci, in particolare per la terapia inalatoria, hanno una serie di controindicazioni e il loro uso deve essere effettuato dopo la visita medica.

Farmaci anti-infiammatori per la bronchite

Con una malattia così comune come la bronchite, quasi tutti sono familiari. Nel nostro tempo, questa malattia è uno dei primi posti in termini di frequenza e numero di malati. La velocità di recupero dipende da molti fattori. Non l'ultimo ruolo è svolto dal trattamento correttamente prescritto, compresi i farmaci anti-infiammatori ben scelti per la bronchite. Parliamo di questo in modo più dettagliato.

Cos'è la bronchite

La sconfitta della mucosa dei bronchi, chiamata bronchite. Negli adulti, si sviluppa a seguito di un'infezione virale respiratoria acuta e può essere una malattia indipendente.

I virus e i batteri che entrano nel corpo umano cominciano a moltiplicarsi, sviluppando una forma acuta di bronchite. E se il corpo è indebolito da uno stile di vita anormale o da cattive abitudini, aumenta notevolmente il rischio di sviluppare la malattia. Una persona appare debole e affaticata, inizia a tormentare una tosse ossessiva, forse un aumento della temperatura corporea.

Se la terapia antinfiammatoria non viene avviata in tempo, viene avviato il trattamento dei bronchi, quindi la malattia si trasformerà in una fase cronica. Ci sono anche tipi di bronchite allergici e tossici (chimici).

Metodi di trattamento

Per recuperare rapidamente ed efficacemente, il primo passo dovrebbe essere una visita alla clinica. Il terapeuta prescriverà un corso adeguato, basato sui risultati dei test e sull'esame necessario. Se necessario, consultare un allergologo o uno specialista in malattie infettive.

Di regola, la bronchite viene trattata in modo completo. Il medico prescrive farmaci espettoranti e antibiotici, pillole, alcuni fanno iniezioni. Se non c'è temperatura, puoi prescrivere una procedura fisioterapeutica, come il massaggio o l'inalazione. Nella lista dei possibili trattamenti sono inclusi anche gli esercizi di senape e di respirazione. Ci sono anche medicine tradizionali per combattere le infezioni.

Affinché il corpo si riprenda rapidamente, i pazienti con bronchite acuta devono mangiare molto, bere molto e non alzarsi dal letto il più a lungo possibile. Colpisce positivamente l'aria fresca e umida nella stanza.

Preparati destinati alla somministrazione orale

L'elenco dei farmaci usati per trattare la bronchite è vario. Ci sono agenti farmacologici che rimuovono l'infiammazione nell'albero bronchiale e hanno un effetto broncodilatatore.

Ecco alcuni di loro:

  • Erespal. La lista delle indicazioni è molto ampia, tratta le malattie delle vie respiratorie, sia superiori che inferiori. È prodotto sotto forma di compresse e sciroppo. Per adulti prescritto forma di dosaggio solido, bambini - soluzione.
  • Bronchipret. Il farmaco è costituito da componenti vegetali. La sostanza principale è l'olio essenziale di timo, che ha un effetto antimicrobico ed è un buon antispasmodico. Adatto per il trattamento di tracheiti e tracheobronchiti.
  • Sinekod. Ha effetti antiflogistici e di tosse. Per i bambini, le gocce o lo sciroppo sono attribuiti, negli adulti, alla terapia con pillole o sciroppo. Lo strumento è ben collaudato per affrontare tosse improduttiva e noiosa. Il valore di Sinekod nella possibilità di assegnarlo anche ai bambini di due mesi di vita.

Se hai la bronchite batterica, non puoi fare a meno degli antibiotici. Amoxilav, Azithromycin, Cefuroxime - questi sono gli stessi farmaci che salverà in questo caso.

La scelta del farmaco dipende dai sintomi e dal tipo di malattia. Non dovresti fare una scelta da solo, perché ogni farmaco ha una serie di sintomi avversi.

Nella bronchite acuta, di solito è prescritto per tossire, non antibiotici. Ci sono anche mezzi combinati di azione complessa. Hanno anche un effetto antiallergico. Per coloro che sono malati spesso, si raccomandano corsi di farmaci che aumentano l'immunità.

La terapia antiinfiammatoria è diversa per ogni tipo di bronchite. C'è un numero enorme di pillole e soluzioni con cui vengono trattate queste malattie.

Mezzi per inalazione

La terapia per il trattamento della bronchite con inalazione è ampiamente utilizzata e dà risultati positivi. Farmaci usati per

l'inalazione è molto varia. Esistono farmaci mirati alla distruzione di una specifica infezione, oltre a mezzi complessi.

Diamo i nomi delle soluzioni che sono efficaci per l'inalazione usando un nebulizzatore:

  • Rotokan. Il farmaco è fatto su base vegetale, ripristina la mucosa colpita. E 'ben tollerato, quindi è prescritto a donne in gravidanza e persone con problemi nel tratto gastrointestinale.
  • Gentamicina. Ampiamente usato in pediatria, aiuta nel trattamento della polmonite.
  • Dioxidine. Questo antibiotico non è prescritto per i bambini.
  • Interferone. Efficace nella fase iniziale della malattia.
  • Aiuta a liquefare e rimuovere il muco Lasolvan e Ambrobene.
  • Fluimucil. L'azione del farmaco è mirata alla distruzione dei microbi.
  • Pulmicort è un farmaco ormonale.
  • Flomax. Con esso, la respirazione normale è migliorata.

Per il trattamento dell'uso di bronchite ostruttiva di bromuro di ipratromo, salbutamolo. Se il farmaco deve essere preparato, questo dovrebbe essere fatto immediatamente prima della procedura.

Solo uno specialista può decidere quale di loro ti aiuterà esattamente nel tuo caso. Sceglierà la dose corretta e valuterà l'effetto terapeutico.

Altri farmaci anti-infiammatori

I farmaci durante la bronchite sono obbligatori. Vorremmo informarti con un altro gruppo di farmaci anti-infiammatori - non steroidei. Differiscono nella loro efficacia, impatto, hanno diverse reazioni collaterali.

Noto farmaco per rimuovere l'infiammazione - acido salicilico. Ma non dovresti essere coinvolto in strumenti realizzati sulla base, può portare a conseguenze negative nella circolazione sanguigna e nel tratto gastrointestinale.

Quando si utilizza il paracetamolo, non si può preoccupare del lavoro del tratto digestivo. È considerato sicuro e persino prescritto ai bambini.

I pediatri praticano anche moderni antinfiammatori:

  1. Panadol. Contiene paracetamolo. Allevia il dolore, rimuove la febbre,
  2. Nurofen. Rimuove il processo infiammatorio, stabilizza la temperatura corporea.
  3. Efferalgan. Esistono molte forme di rilascio del farmaco, possono essere capsule, compresse effervescenti solubili o sciroppo.

Tutti i suddetti farmaci possono aiutare a far fronte alla malattia. Per la loro corretta ricezione, è necessario familiarizzare con le istruzioni allegate, se necessario, ottenere consigli da uno specialista.

Misure di prevenzione della malattia

Le persone che spesso soffrono di questa malattia sono invitati a prendere misure preventive:

  • Rinuncia a sigarette e bevande alcoliche.
  • Il più raramente possibile essere in luoghi affollati, al fine di evitare l'infezione di ARVI, e non congelare.
  • Tempo di trattare i focolai di infezioni.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Condurre la vaccinazione antinfluenzale.
  • Durante le epidemie, assumere farmaci antivirali.
  • Mangia bene

Solo un approccio integrato alla cura della tua salute aiuterà a prevenire le infezioni e prevenire lo sviluppo della malattia. Se non inizi il trattamento in tempo, progredirà. E questo porta a forme gravi, compresa la polmonite.

Stai attento, alle prime manifestazioni della malattia, visita immediatamente un medico.

Editore: Irina Ananchenko

JMedic.ru

La bronchite è un processo patologico e infiammatorio che si sviluppa nell'albero bronchiale, cioè nella parete del bronco e porta alla formazione di espettorato, tosse e mancanza di respiro, anche con uno sforzo fisico minimo nei bambini. Le cause dello sviluppo della malattia sono microrganismi patogeni: batteri o virus, che formano un processo infiammatorio con ridotta immunità del bambino.

Oltre ai sintomi associati alle lesioni del sistema broncopolmonare, ci sono anche sintomi di intossicazione del corpo:

  • febbre;
  • febbre;
  • sudorazione;
  • sonnolenza;
  • stanchezza;
  • debolezza generale;
  • diminuzione o completa mancanza di appetito;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • perdita di peso.

Terapia farmacologica della malattia

Il trattamento della bronchite dovrebbe essere complesso e diretto non solo ad alleviare i sintomi, ma anche alla causa diagnosticata della malattia. Pertanto, è consigliabile dai primi giorni della comparsa della bronchite la nomina di farmaci antivirali o antibatterici.

Con la prescrizione di questi medicinali, i medici accorciano il processo infiammatorio e facilitano il decorso della malattia nei bambini nel loro complesso.

Agenti antibatterici ad ampio spettro

Per il trattamento dei bambini, gli agenti antibatterici sono prescritti negli sciroppi, nelle sospensioni o nelle forme iniettabili di rilascio. Le forme iniettabili sono fornite per le forme gravi ed estremamente gravi di bronchite e sono adatte solo per il trattamento ospedaliero.

  • Azitromicina - antibatterico medicamento ampio spettro d'azione (quando usato come gram positivi infezioni - Staphylococcus, Streptococcus, e nelle infezioni gram-negativi - Legionella, Pseudomonas aeruginosa, Proteus) che è anche attivo contro parassiti intracellulari rappresentanti - Mycoplasma, Ureaplasma.

Il principio attivo del farmaco - azitromicina, è disponibile sotto forma di compresse, capsule, polvere per sospensione e iniezioni, che lo rende universale nel trattamento della bronchite nei bambini di diverse fasce d'età e diversa gravità del processo.

Azitroks, azitromicina Zentiva, azitromicina Sandoz, AzitRus, Zetamaks ritardo ZI-Factor Suitroks, Sumamed, Tremak-Sanovel, Hemomitsin, Ekomed sono in forma di rilascio della polvere per preparare una sospensione di 100 mg / 5 ml e 200 mg / 5 ml in flaconcino. Tali dosaggi indicano la quantità di ingrediente attivo in 5 ml della sospensione già diluita e, di conseguenza, la dose del farmaco è più elevata quando la quantità di ingrediente attivo in 5 mg è maggiore.

Questa forma di rilascio è molto conveniente per i bambini, soprattutto nei primi 3-4 anni di vita, poiché un bambino di questa età non è in grado di ingerire la pillola o bere un bicchiere d'acqua con un medicinale solubile in esso.

Come preparare la sospensione di azitromicina è scritto in dettaglio nelle istruzioni del preparato: a 100 mg di polvere nella fiala, aggiungere 9 ml di acqua bollita fresca e pulita, e a 200 mg di polvere nella fiala da 12 o 17 ml di acqua. Le diluizioni di azitromicina dipendono dalla dose del farmaco contenuto in 1 ml, che è necessaria per i vostri bambini.

Il farmaco è prescritto in base al peso corporeo, che è mostrato sotto nella tabella 1 volta al giorno. La durata del trattamento è di 3-5 giorni.

Azitromicina-J, Sumamed, Hemomitsin sono in polvere per la preparazione di iniezioni endovenose di 500 mg in una fiala. Tali farmaci sono prescritti ai bambini solo in forme gravi di bronchite nei bambini.

Preparare la soluzione per l'iniezione in 2 fasi, in primo luogo, aggiungere 4,8 ml di soluzione salina alla fiala e agitare. Questa diluizione del farmaco viene conservata per circa 24 ore. Immediatamente prima dell'introduzione del farmaco nel corpo, si verifica il secondo stadio di diluizione: il contenuto della fiala viene versato a 100,0 ml di soluzione salina, soluzione glucosata al 5% o destrosio. Il farmaco viene somministrato 1 volta al giorno, per via endovenosa. La durata del trattamento è di 3 giorni. Le iniezioni di azitromicina sono generalmente ben tollerate dai bambini di tutte le età, e non sono state registrate reazioni allergiche come l'orticaria su questo principio attivo se somministrate per via endovenosa.

Per i bambini sopra i 12 anni, l'azitromicina è prescritta in capsule o compresse da 250 mg una volta al giorno, i nomi commerciali dei farmaci sono Azivok, Azimycin, Azitral.

  • Amoxicillina - antimicrobico ad ampio spettro, che ha battericida (promuove la morte batterica cellulare interrompendo sua organel), batteriostatici (blocchi ulteriore propagazione dei batteri nel neonato) e un effetto antibatterico per un numero di batteri Gram-positivi (pneumococchi, stafilococchi) e Gram-negativi (Pseudomonas aeruginosa, Proteus, Clostridium) microrganismi, parassiti nelle pareti dell'albero bronchiale.

Amoxicillina-ratiopharm, Amosin, Grunamoks, Ospamoks, Hikontsil hanno la forma di rilascio del farmaco in polvere per la preparazione di sospensioni di 125 e 250 mg in una fiala.

Per preparare la sospensione, è necessario aggiungere la quantità necessaria di acqua bollita alla polvere nella bottiglia fino al segno indicato sulla confezione e mescolare bene.

Per ottenere correttamente il dosaggio desiderato, è necessario leggere attentamente le istruzioni o chiedere aiuto al pediatra, poiché l'effetto terapeutico dipende direttamente dalla dose di diluizione. In caso di diluizione impropria del farmaco diventa inutilizzabile.

Immagazzinare la sospensione pronta nel frigorifero. La dose del farmaco prescritto per la bronchite dipende dall'età del bambino: