Decodifica della luce dei raggi X: tutti i dettagli


Le radiografie dei polmoni possono essere utilizzate per identificare non solo le sottigliezze dei processi patologici nel petto, ma anche per studiare l'effetto della malattia sul tessuto circostante (entro la capacità di taglio del metodo).

Quando si analizza un'immagine a raggi X, è necessario capire che l'immagine è formata da raggi divergenti di raggi X, quindi le dimensioni risultanti degli oggetti non corrispondono a quelle reali. Di conseguenza, gli esperti di diagnostica delle radiazioni analizzano un ampio elenco di blackout, fulmini e altri sintomi ai raggi x prima di formulare una conclusione.

Come decifrare la radiografia dei polmoni

Per decifrare la radiografia dei polmoni per ottenere il giusto, è necessario creare un algoritmo di analisi.

Nei casi classici, gli esperti studiano le seguenti caratteristiche dell'immagine:

  • qualità della prestazione;
  • immagine ombra degli organi del torace (campi polmonari, tessuti molli, sistema osseo, posizione del diaframma, organi mediastinici).

La valutazione della qualità implica l'identificazione delle caratteristiche dell'installazione e della modalità che possono influire sull'interpretazione dell'immagine radiografica:

  1. Posizione asimmetrica del corpo. È stimato dalla posizione delle articolazioni sternoclavicolari. Se non lo prendi in considerazione, puoi identificare la rotazione delle vertebre del torace, ma sarà sbagliato.
  2. Rigidità o morbidezza dell'immagine.
  3. Altre ombre (artefatti).
  4. La presenza di malattie concomitanti che interessano il torace.
  5. Completezza della copertura (un'istantanea normale dei polmoni dovrebbe includere le parti superiori dei campi polmonari sopra e i seni diaframmatico-costitutivi sotto).
  6. Sulla giusta istantanea del polmone, la scapola deve essere posizionata verso l'esterno dal torace, altrimenti creeranno distorsioni quando si valuta l'intensità dei sintomi radiologici (illuminazione e oscuramento).
  7. La chiarezza è determinata dalla presenza di immagini a circuito singolo dei segmenti frontali delle nervature. Se c'è una sfocatura dinamica dei loro contorni, è ovvio che il paziente ha respirato durante l'esposizione.
  8. Il contrasto delle radiografie è determinato dalla presenza di sfumature di colore del bianco e nero. Cioè, quando decifriamo, è necessario confrontare l'intensità delle strutture anatomiche che danno oscuramento, con quelle che creano l'illuminazione (campi polmonari). La differenza tra le tonalità indica il livello di contrasto.

È inoltre necessario tenere conto delle possibili distorsioni dell'immagine durante l'esame di una persona in diverse direzioni dei raggi X (vedere la figura).

Figura: immagine distorta della sfera nello studio del fascio diretto (a) e con una disposizione obliqua del ricevitore (b)

Protocollo che descrive le radiografie dei polmoni da un medico

Inizia il protocollo per decifrare un'istantanea degli organi del torace con la descrizione: "sulla radiografia presentata dell'OGK in una proiezione diretta". Una proiezione diritta (antero-anteriore o antero-posteriore) comporta l'esecuzione di uno schema a raggi X quando il paziente è in piedi di faccia o di schiena verso un tubo a raggi con un corso centrale di raggi.

Continuiamo la descrizione ulteriormente: "nei polmoni senza ombre focale e infiltrative visibili". Questa frase standard indica l'assenza di ombre aggiuntive causate da condizioni patologiche. Le ombre focali si verificano quando:

  • la tubercolosi;
  • tumori;
  • malattie professionali (silicosi, talcosi, asbestosi).

L'oscuramento infiltrativo indica malattie che comportano cambiamenti infiammatori nei polmoni. Questi includono:

Lo schema polmonare non è deformato, chiaro - questa frase indica l'assenza di disturbi dell'afflusso di sangue, così come i meccanismi patogenetici che causano la deformazione dei vasi:

  • circolazione ridotta in un cerchio piccolo e grande;
  • formazioni negative ai raggi X cavitarie e cistiche;
  • stagnazione.

Le radici dei polmoni sono strutturali, non espanse - questa descrizione dell'immagine OGK suggerisce che nella zona delle radici, il radiologo non vede ombre aggiuntive che possono cambiare il corso dell'arteria polmonare, ingrandire i linfonodi mediastinici.

La bassa struttura e la deformazione delle radici dei polmoni si osservano quando:

  • sarcoidosi;
  • linfonodi ingrossati;
  • tumori mediastinici;
  • ristagno nella circolazione polmonare.

Se l'ombra del mediastino è insignificante, significa che il medico non ha rivelato alcuna formulazione aggiuntiva che emerge da dietro lo sterno.

L'assenza di "più ombre" su una radiografia diretta dei polmoni non significa l'assenza di tumori. Dovrebbe essere compreso che l'immagine a raggi X è sommatoria e si forma sulla base dell'intensità di molte strutture anatomiche che si sovrappongono l'una all'altra. Se il tumore è piccolo e non dalla struttura ossea, viene bloccato non solo dallo sterno, ma anche dal cuore. In una situazione del genere, non può essere identificato nemmeno nella foto a lato.

Il diaframma non viene modificato, i seni diaframmatici costali sono liberi - lo stadio finale della parte descrittiva della decodifica dell'immagine a raggi X dei polmoni.

C'è solo una conclusione: "nei polmoni senza patologia visibile".

In alto, abbiamo fornito una descrizione dettagliata delle radiografie dei polmoni in modo normale, in modo che i lettori abbiano un'idea di ciò che il medico vede nella foto e su cosa si basa il protocollo per la sua conclusione.

Di seguito è riportato un esempio di decodifica se un paziente ha un tumore al polmone.

Descrizione della radiografia dei polmoni in un tumore

Rappresentazione schematica del nodo nel segmento S3 del polmone sinistro

Sul p-grammo di revisione degli organi del torace, la formazione nodulare nel lobo superiore del polmone sinistro (segmento S3) viene visualizzata sullo sfondo di un modello polmonare deformato di circa 3 cm di diametro di una forma poligonale con contorni ondulati chiari. Dal nodo c'è un percorso alla radice sinistra e cavi alla pleura interlobare. La struttura dell'educazione è eterogenea, a causa della presenza di focolai di decadimento. Le radici sono strutturali, quella destra è un po 'dilatata, probabilmente a causa dei linfonodi ingrossati. Ombra del cuore senza caratteristiche. I seni sono liberi, il diaframma non è cambiato.

Conclusione: Immagine a raggi X del cancro periferico nella S3 del polmone sinistro.

Pertanto, al fine di decifrare una radiografia del torace, il radiologo deve analizzare una moltitudine di sintomi e riunirli in un'unica immagine, che porta alla formazione di una conclusione finale.

Caratteristiche dell'analisi dei campi polmonari

L'analisi corretta dei campi polmonari crea opportunità per rilevare una moltitudine di cambiamenti patologici. L'assenza di blackout e illuminazione continua a non escludere malattie polmonari. Tuttavia, per interpretare correttamente un'istantanea degli organi del torace (OGK), il medico deve conoscere i numerosi componenti anatomici del sintomo dei raggi x "campo polmonare".

Caratteristiche dell'analisi dei campi polmonari sulle radiografie:

  • il margine destro è largo e corto, la sinistra è lunga e stretta;
  • l'ombra mediana è fisiologicamente espansa a sinistra a spese del cuore;
  • per una corretta descrizione dei campi polmonari sono suddivisi in 3 zone: inferiore, medio e superiore. Allo stesso modo, possiamo distinguere 3 zone: l'interno, il medio e l'esterno;
  • il grado di trasparenza è determinato dal riempimento di aria e sangue, nonché dal volume del tessuto parenchimale polmonare;
  • l'intensità è influenzata dall'imposizione di strutture di tessuti molli;
  • nelle donne, l'immagine può sovrapporsi alle ghiandole mammarie;
  • L'individualità e la complessità del decorso del modello polmonare richiedono un medico altamente qualificato;
  • normalmente, la pleura polmonare non è visibile. Il suo ispessimento si verifica con l'infiammazione o la crescita del tumore. Più chiaramente fogli pleurici sono visualizzati sulla radiografia laterale;
  • ogni azione consiste di segmenti. Si distinguono sulla base della speciale struttura del fascio broncovascolare, che si ramifica separatamente in ciascun lobo. Nel polmone destro - 10 segmenti, a sinistra - 9.

Pertanto, decodificare la radiografia dei polmoni è un compito difficile, che richiede una conoscenza approfondita e una lunga esperienza pratica. Se hai una radiografia che deve essere descritta, contatta il nostro radiologo. Saremo felici di aiutare!

Radiografia dei polmoni: prerequisiti per la nomina della diagnostica e l'interpretazione dei risultati

Radiografia: uno studio radiologico non invasivo che crea un'immagine del torace e dei suoi organi respiratori. A seconda di ciò che mostra la radiografia, puoi fare una diagnosi e prescrivere un trattamento efficace.

Indicazioni per radiografia polmonare

Sintomi sospetti associati a patologie e malattie dell'apparato respiratorio, che richiedono il passaggio della radiografia dei polmoni:

  • febbre;
  • mancanza di respiro;
  • espettorato purulento;
  • tosse persistente;
  • respiro confuso e pesante;
  • accumulo di liquidi nello spazio tra i polmoni e la parete toracica (versamento pleurico);
  • la polmonite;
  • difficoltà di movimento o mancanza di movimento del diaframma a causa di malattie polmonari o lesioni;
  • difficoltà di movimento dell'aria nei polmoni (perdita di elasticità dei polmoni);
  • enfisema;
  • blocco (ostruzione) dei bronchi;
  • diagnosi di lesioni derivanti da un incidente (ad esempio, costole rotte);
  • controllo della progressione della malattia (ad esempio, fibrosi cistica);
  • pneumotorace;
  • insufficienza cardiaca;
  • dolore al petto di eziologia sconosciuta.

Controindicazioni e restrizioni

Non ci sono controindicazioni speciali per la radiografia del polmone.

Le restrizioni sulla procedura possono essere:

  • adolescenti e bambini sotto i 14 anni;
  • l'allattamento al seno.

Le radiografie dei polmoni rimangono incinte?

Questo metodo di ricerca è estremamente pericoloso per il feto. La probabilità di sviluppare patologie o aborto dipende dalla durata della gravidanza. In relazione a questo fattore, anche la gravidanza prevista è una controindicazione per i raggi X del polmone. Infatti, l'embrione è esposto a radiazioni destinate ad un adulto.

Tuttavia, nei casi in cui la cancellazione o il rinvio delle radiografie possono portare a conseguenze più gravi, uno specialista nominerà una radiografia.

In situazioni di emergenza, la procedura viene eseguita indipendentemente dalla gravidanza del paziente e dalle possibili conseguenze per l'embrione.

Per questo motivo, la gravidanza non può essere considerata una controindicazione completa alla radiografia dei polmoni.

Differenza di una radiografia di polmoni da raggi X.

La differenza tra la luce a raggi X e la fluorografia è mostrata nella tabella.

Non è sempre possibile effettuare una diagnosi accurata di un fluorogramma a causa della bassa qualità dello studio rispetto ai dati radiologici.

Scopri perché i raggi X e la fluorografia, così come la differenza tra queste procedure, possono provenire dal video. Girato dal canale "Ilya Kr."

Tipi di radiografia

A seconda della diagnosi, il medico può prescrivere uno dei tipi di radiografia:

giro turistico

Esame radiografico del polmone - radiografia in proiezione diretta di organi situati nel torace.

Tale ricerca consente:

  • avere un'idea della topografia anatomica delle strutture;
  • esaminare le condizioni dei seni diaframmatico-costipali, del cuore e degli organi respiratori;
  • valutare la necessità di ulteriori ricerche.

avvistamento

Una radiografia mirata cattura l'area in cui un particolare organo appartiene. Con questo studio, il tubo a raggi X è mirato precisamente all'area studiata, consentendo un'identificazione più dettagliata della presunta patologia.

Proiezioni radiografiche

Quando si esamina il polmone viene più spesso prescritto:

  • proiezione diritta (posteriore o anteriore);
  • proiezione laterale (destra o sinistra).

Quando si conduce un sondaggio:

  • in una proiezione frontale diritta, il paziente è posto di fronte al film per raggi X;
  • nella proiezione posteriore della persona diventa la sua schiena al film (rivelatore).

A volte uno specialista ha bisogno di ulteriori proiezioni della ricerca:

  • proiezioni oblique;
  • quando si chiede al paziente di tornare indietro (necessario per vedere le parti superiori dei polmoni, per esempio, se si sospetta un tumore di Pancoast);
  • quando viene chiesto al paziente di giacere dalla sua parte (per escludere la presenza di idrotorace, che si muove quando cambia la posizione del corpo).

Preparazione per il sondaggio

Non ci sono requisiti speciali per la preparazione per le radiografie del torace.

Lo specialista chiederà di rimuovere:

  • vestiti dalla metà superiore del corpo (compreso il reggiseno);
  • collane;
  • pulsanti;
  • decorazioni;
  • un fulmine;
  • occhiali, ecc.

Strutture anatomiche nella foto

La radiografia è un negativo, quindi gli organi su di esso sembrano insoliti per un laico:

  • i polmoni d'aria su entrambi i lati sono contrassegnati da grandi chiarimenti simmetrici;
  • al centro dell'immagine puoi vedere l'ombra del cuore;
  • nella proiezione dei tessuti molli nella parte periferica della radiografia, le articolazioni della spalla possono essere rintracciate;
  • le cupole di apertura vengono visualizzate nella parte inferiore della radiografia;
  • La struttura reticolare dell'immagine è formata dai segmenti anteriore e posteriore delle costole.

Sindromi radiologiche

Le sindromi radiologiche di manifestazione di processi patologici nei polmoni nell'uomo sono diverse, tuttavia, si basano su quattro aspetti:

  • ombreggiamento di campi polmonari;
  • illuminazione dei campi polmonari;
  • cambiamento nel modello polmonare;
  • cambia le radici dei polmoni.

Tutti questi sintomi mostreranno che, oltre ai normali segmenti sani, ci sono patologie nei polmoni.

Interpretazione dei risultati della radiografia dei polmoni

I test radiografici del torace possono essere letti e decifrati più spesso da un radiologo (un medico specializzato in radiologia).

Se i polmoni sono normali alla radiografia (l'immagine di una persona sana è presa come standard), allora:

  • è possibile formulare un giudizio sulla localizzazione dei segmenti, prendendo come base il carattere del modello polmonare;
  • non ci sono ombre di dimensioni e forme diverse nei campi polmonari;
  • divisione in segmenti e parti dei campi polmonari non differisce.

Nella foto con polmoni sani visibili strutture anatomiche.

Il blackout nei polmoni determina:

  • accumulo negli alveoli dell'essudato infiammatorio o del liquido edematoso;
  • violazione della pervietà bronchiale;
  • compressione dei polmoni;
  • sostituzione del parenchima polmonare con tessuti patologici.

L'alleggerimento dei campi polmonari è dovuto alla diminuzione della massa dei tessuti in un'unità polmonare:

  • cavità aeree si sono formate nel parenchima;
  • i gas si accumulano nella cavità pleurica.

I cambiamenti nel modello polmonare sono influenzati da:

  • componente interstiziale;
  • violazione del flusso linfatico;
  • flusso sanguigno alterato.

I cambiamenti nelle radici dei polmoni sono associati alla sconfitta di uno qualsiasi dei loro elementi strutturali:

  • fibra;
  • bronchi;
  • linfonodi;
  • vasi dilatati.

Tutti questi segni possono essere sintomi di una grave malattia in un paziente. Dopo aver esaminato le immagini e individuato le deviazioni, lo specialista fa una descrizione. Sulla base di ciò, il medico curante scrive la conclusione e prescrive il trattamento.

Galleria fotografica

La foto mostra i raggi X, che possono mostrare varie patologie dei polmoni.

video

Nel video, puoi ottenere maggiori informazioni su ciò che mostra i raggi x dei polmoni. Video filmato dal canale "pulmonologiya. com - Malattie dell'apparato respiratorio. "

Ciò che mostra la decodifica della luce a raggi X.

Per identificare le malattie del sistema polmonare, i medici ricorrono spesso alle radiografie. Un rapido esame e interpretazione dei risultati ottenuti ci consente di riconoscere lo sviluppo della malattia e iniziare il trattamento in modo tempestivo. Ma la correttezza della diagnosi dipende interamente dall'alfabetizzazione e dalla professionalità del medico che decifra le immagini. Che cosa mostra una radiografia dei polmoni?

Decifrare correttamente

Per decifrare la radiografia dei polmoni di un bambino o di un adulto per dare il risultato corretto, è importante conoscere l'algoritmo dell'esame.

Nella maggior parte dei casi, i medici studiano le seguenti caratteristiche delle immagini:

  • La qualità dell'immagine.
  • La presenza e l'intensità delle ombre.
  • Visibilità di tessuti, ossa e diaframma.

Valutando le immagini ottenute secondo questi criteri, il medico crea una descrizione del protocollo.

Dettagli sulla decrittografia

La descrizione di un'istantanea dei polmoni inizia con l'identificazione delle ombre. Se il processo patologico non causa il deterioramento, il medico registrerà questo nel protocollo. La presenza di ombre indica lo sviluppo di tali disturbi:

  • Tubercolosi.
  • Tumori oncologici.
  • Malattie professionali
  • Polmonite.
  • Edema.
  • Lesioni da verme.

Che cosa significa la decodifica della radiografia dei polmoni, se nella descrizione il medico indicava la chiarezza del modello polmonare? Questa frase indica l'assenza di disturbi nel rifornimento di sangue al tessuto polmonare. La chiarezza del pattern indica anche l'assenza di processi patogenetici. Quando fissiamo le radici non espanse, possiamo dire che non ci sono cambiamenti nel corso delle arterie polmonari.

Rilevazione di polmonite

La corretta decodifica dei raggi X dei polmoni in polmonite è molto importante. Se l'esame rivela la presenza di un processo patologico, è importante che il medico conosca l'entità della lesione e lo stadio della malattia. Nel corso di ottenere immagini in presenza di polmonite, la planarità del pattern è un fattore negativo. A causa dello sviluppo dell'infiammazione patologica, il dispositivo non è in grado di illuminare il tessuto senza due esami di proiezione. Per capire come la malattia ha colpito i polmoni, il medico dovrebbe essere diagnosticato nella posizione del paziente dal lato e dalla parte anteriore.

Raggi X dei polmoni in polmonite

Decifrare le immagini online, in cui ci sono sacche di polmonite, include le seguenti disposizioni:

  • La presenza di ombre, che possono essere singole ed estese.
  • L'intensità del blackout.
  • Espansione delle radici
  • Lesioni nei vasi linfatici, nei seni pleurici e nel diaframma.

Rilevazione di bronchite

Per diagnosticare la bronchite e identificare un tipo di questa malattia, i medici ricorrono spesso ai raggi X. Non è un segreto che la bronchite sia di due tipi:

  • Ostruttivo - ostruzione delle vie aeree si verifica.
  • Non ostruttiva.

Bronchite nella foto

Spiegazione dei raggi X dei polmoni per bronchite include quanto segue:

  • Struttura a radice polmonare sfocata.
  • Radici aumentate e contorni sfocati.
  • Aumentare lo spessore delle pareti dei bronchi.

Se la bronchite è ostruttiva, la decodifica dei risultati in un bambino includerà una descrizione della maggiore trasparenza dei tessuti dell'organo e una posizione sottovalutata del diaframma. La bronchite ostruttiva è caratterizzata da ispessimento del diaframma e dalla sua limitata mobilità.

Rilevazione della tubercolosi

Nelle prime fasi della tubercolosi, i raggi X potrebbero non mostrare evidenti cambiamenti. Nei bambini, c'è qualche danno ai linfonodi, che non può essere diagnosticato come lo sviluppo della malattia. Pertanto, per rilevare la tubercolosi nei bambini, i medici prescrivono un test alla tubercolina, che determina la presenza di un bastone con una probabilità del 100%.

I risultati radiografici online che mostrano segni di tubercolosi includono le seguenti caratteristiche:

  • Oscuramento focale di piccole dimensioni.
  • Nebulosa ombra.
  • Nella fase avanzata - intorno all'ombra dell'anello fibroso, che il corpo separa i cambiamenti patologici nei tessuti.

Nel tempo, i fuochi tubercolari si sono diffusi sulla superficie dei polmoni, formando piccoli punti di infiammazione.

Alla fine

Un punto importante nel processo di diagnosi delle malattie del sistema polmonare è la corretta decodifica dei raggi X. Il medico dovrebbe sapere cosa mostra l'immagine. In effetti, la tempestività e l'efficacia della terapia dipendono dalla buona riuscita della decodifica. Data l'importanza della descrizione dei raggi X, dovrebbe essere eseguita da uno specialista qualificato.

Caratteristiche dei raggi X del polmone

Per determinare lo stato degli organi respiratori del torace, i medici prescrivono una radiografia dei polmoni. Un esame a raggi X dei bronchi e dei polmoni rivela in una fase precoce malattie gravi come la tubercolosi, il cancro e mostra l'insorgenza di polmonite o ostruzione bronchiale.

Descrizione della luce a raggi X: che cos'è

Il metodo per ottenere le radiografie dei polmoni, infatti, assomiglia al processo di creazione di una carta fotografica convenzionale. Il principio della radiografia è il passaggio attraverso il corpo umano del fascio di raggi-R, che proietta l'immagine di tessuti e organi sul film fotosensibile o sulla matrice digitale. L'immagine informativa si ottiene dal fatto che, penetrando attraverso le strutture del corpo umano, i raggi X vengono assorbiti da essi a vari livelli, il che causa l'apparizione di aree chiare e scure nell'immagine.

La radiografia digitale o cinematografica può essere eseguita in due forme: panoramica e mira. L'algoritmo per eseguire entrambi gli studi è lo stesso, solo quando si esegue un'immagine di mira, il tecnico di laboratorio può chiedere al paziente di assumere una certa postura per assicurarsi che il torace sia nella giusta angolazione.

Molto spesso i pazienti confondono i concetti di raggi X e fluorografia di OGK (organi del torace). Le differenze sono significative. La radiografia è il metodo della diagnostica a raggi X, in cui l'immagine ottenuta utilizzando un raggio di luce viene trasferita a un trasportatore in una forma ridotta. Quando i raggi X, la foto viene fornita in dimensioni reali su un film di grande formato, con la possibilità di scegliere la direzione e l'angolo di proiezione durante la consegna del fascio, che consente allo specialista di esaminare più da vicino i risultati dell'esame.

Durante la radiografia del torace, si consiglia di indossare sempre una protezione, che è un grembiule con piastre di piombo cucite. Ciò eviterà pericolosi effetti radioattivi su altre parti del corpo.

Considera un esempio di un algoritmo per descrivere le radiografie dei polmoni. Quando decodifica, il radiologo corregge lo stato dei seguenti indicatori:

  • campi polmonari;
  • tratto respiratorio;
  • tessuto molle;
  • muscolo cardiaco;
  • vasi sanguigni e linfatici;
  • cuore ombra.

La qualità dell'immagine scattata dipende dall'oggettività della diagnosi.

Come una persona sembra polmoni sani nella foto

L'analisi delle immagini dei polmoni durante la radiografia viene eseguita secondo uno schema specifico. L'algoritmo di decrittografia viene eseguito in base alla formula condizionale con le seguenti variabili:

I polmoni sulla radiografia di una persona sana appaiono come una struttura uniformemente colorata, omogenea, senza aree scure o luminose che catturino l'attenzione. L'immagine delinea chiaramente il modello vascolare. Non ci sono punti e ombre che non corrispondono alla struttura anatomica dell'organo.

Qual è lo scopo della luce a raggi X?

Uno studio annuale di screening polmonare viene effettuato in conformità con i requisiti della legislazione nel campo dell'assistenza sanitaria al fine di prevenire l'insorgenza e la diffusione di malattie infettive pericolose, in particolare la tubercolosi. Esistono categorie di dipendenti, il passaggio della commissione medica annuale per la quale è obbligatorio. Questi includono dipendenti nel settore della ristorazione, scuole per bambini, istituzioni educative e mediche, farmacisti, personale di pulizia e sanitari e così via.

Ci sono le seguenti indicazioni per radiografie non programmate (o radiografie) dei polmoni:

  • trasferimento di malattie respiratorie acute o infezioni virali respiratorie acute con lo sviluppo di gravi complicanze;
  • ingestione di vari agenti infettivi sotto forma di funghi, clamidia, micoplasma e altri;
  • lavorare in produzione con l'emissione di inquinanti nocivi;
  • reazione allergica con sintomi che indicano danni respiratori.

Una radiografia del torace è indicata quando sono presenti sintomi di bronchite in via di sviluppo, per confermare la diagnosi e identificare l'ostruzione, nonché se si sospetta la polmonite.

Controindicazioni per l'esame a raggi X.

Per l'esame a raggi X dei bronchi e dei polmoni non ci sono controindicazioni rigorose. Tuttavia, ci sono limitazioni. Questi includono l'età dei bambini dei pazienti (i raggi X e la fluorografia possono essere effettuati al raggiungimento dei 15 anni di età).

Se il corpo del paziente è esaurito da precedenti malattie o altri fattori, non è consigliabile sottoporsi a questa diagnosi. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alle persone esposte alle radiazioni attive nell'anno in corso.

La gravidanza è una controindicazione relativa alla radiografia. Le radiazioni ionizzanti possono causare danni critici al bambino che nasce: provocare il verificarsi di patologie, interrompere il normale processo di sviluppo, persino portare a aborto. Tale esame viene nominato solo quando il pericolo di una mancanza di diagnosi per la madre è superiore al danno potenziale per il feto.

Come fanno i raggi x dei polmoni

La radiografia dei polmoni viene eseguita senza molta preparazione. Il paziente è invitato in ufficio e ha chiesto di spogliarsi fino alla vita. È necessario liberare il petto da tutti i tipi di gioielli e capelli. L'assistente di laboratorio suggerisce di indossare un grembiule protettivo per proteggere gli organi riproduttivi e la cavità addominale. Il paziente è posizionato tra il tubo a raggi e il dispositivo che riceve il segnale. Al comando, viene fatto un respiro profondo e il respiro viene tenuto per 1-3 secondi.

I raggi X possono essere eseguiti in due proiezioni: una linea retta e un lato. Tale diagnosi viene effettuata al fine di confermare la diagnosi di alcune malattie, come il cancro, la polmonite o il pneumotorace. Una radiografia laterale dei polmoni viene eseguita per rilevare le malattie cardiache e la presenza di patologie nei campi polmonari. Le donne in gravidanza e in allattamento nei casi di urgenza sono autorizzati a fotografare con l'osservanza obbligatoria delle misure di sicurezza.

È possibile mangiare prima dell'esame?

Mangiare prima di una radiografia del torace non influenza i risultati. La nutrizione è importante solo quando si fotografano gli organi della cavità addominale o della colonna vertebrale. Il cibo può provocare un aumento della formazione di gas, che provoca il verificarsi di artefatti nell'immagine e riduce il suo contenuto informativo. Ma gli organi dipendenti dal processo digestivo non vengono valutati quando si esegue la radiografia dei polmoni.

La radiografia è possibile durante la gravidanza?

La gravidanza in qualsiasi momento è una controindicazione per qualsiasi esame radiografico. Gli effetti delle radiazioni, anche a piccole dosi, possono causare cambiamenti irreversibili e anomalie nello sviluppo del feto. La radiografia dei polmoni è prescritta per le donne incinte solo dopo aver valutato il rapporto tra l'importanza della diagnosi per la madre e il danno per il nascituro.

Raggi X per i bambini?

La radiografia dei polmoni nei bambini a scopo di prevenzione è inaccettabile. Per controllare l'incidenza della tubercolosi, a partire dalla nascita, i bambini vengono vaccinati e quindi eseguono annualmente un test diagnostico chiamato test di Mantoux.

In caso di gravi infezioni respiratorie acute o infezioni virali respiratorie acute, accompagnate da tosse forte, e in assenza di dinamiche positive dal trattamento prescritto, i raggi X sono prescritti per la diagnosi di bronchite e polmonite.

Quante volte può illuminare i raggi X.

Un esame dello stato di salute dei polmoni per un adulto può e deve essere fatto una volta all'anno civile. Le categorie di cittadini appartenenti al "gruppo a rischio" sono soggette ad esame almeno una volta ogni sei mesi. Durante lo stesso periodo, il risultato sarà valido.

La radiografia del torace è considerata uno dei metodi diagnostici più delicati. L'EED (dose equivalente di radiazioni equivalente) durante l'esecuzione della radiografia del film è 0,5-0,8 mSv (due proiezioni), digitale - 0,1-0,2 mSv. Per confronto, con la fluorografia del film, l'EED è 0,6-0,8 mSv, digitale - 0,03-0,06 mSv. La dose annuale massima consentita è regolata nella quantità di 150 mSv.

Cosa mostra la radiografia polmonare e come vengono decifrati i risultati dello studio

L'obiettivo finale di scattare una fotografia è una diagnosi obiettiva e la nomina di un trattamento efficace della malattia. La corretta interpretazione dei risultati dei raggi X può essere eseguita solo da uno specialista professionista con una vasta esperienza. Un'immagine qualitativa può mostrare importanti sintomi dell'insorgenza dello sviluppo del processo patologico.

Come leggere i raggi X dei polmoni sani

Se la radiografia viene eseguita su una persona sana, la "norma" verrà fissata nell'immagine, una combinazione di sfumature di grigio di diversi gradi di intensità. Il tessuto dei polmoni è scuro, tutte le ossa della regione toracica sono leggere. Lo sfondo arioso mostra una griglia vascolare e un modello di bronchi e radici dei polmoni.

Il medico può descrivere i polmoni di una persona sana come segue.

  1. Nella struttura polmonare non ci sono lesioni visibili di infiltrazioni e ombre.
  2. La struttura di base è rispettata.
  3. Il contorno del diaframma non è cambiato.
  4. Pneumatizzazione soddisfacente sotto le cupole del diaframma.
  5. Osservata libertà dei seni costale e diaframmatico.
  6. Nelle proiezioni di strutture morbide e campi polmonari non si osservano ombre patologiche.

Anche se segui un certo metodo di descrizione delle immagini e prendi in considerazione i parametri delle proiezioni di tessuti e organi, non sarà possibile decifrare te stesso la radiografia dei polmoni. Per fare questo, è necessario essere perfettamente a conoscenza dell'anatomia dei raggi X dell'organo studiato.

Descrizione delle patologie nella foto

Una radiografia del torace può rivelare cambiamenti patologici negli organi del torace. Questi includono blackout di varie eziologie, che indicano lo sviluppo di alcune malattie. Quindi, la tubercolosi si manifesta con le ombre disseminate nella proiezione polmonare da due lati. Macchie multiple possono indicare polmonite o un tumore. Con la bronchite, vi è un aumento del pattern polmonare e con enfisema - un aumento della trasparenza. Visualizzazione eccellente sulla pleurite dei raggi x.

Un aumento dell'ombra cardiaca suggerisce cardiomiopatia e insufficienza cardiaca. L'aneurisma aortico è accompagnato da una maggiore ombreggiatura del mediastino e il contorno pericardico intenso (quasi nero) riguarda il "cuore rivestito di armatura". È anche facile determinare la presenza di fratture della clavicola, delle costole o della colonna vertebrale e rilevare corpi estranei nelle vie aeree.

L'anatomia dell'apparato respiratorio con la sua capacità di accumulare aria è organizzata in modo tale che i raggi Ro, passando attraverso tutti i suoi organi, imprimano sul film i più piccoli dettagli della struttura dei loro tessuti. Tuttavia, l'oscuramento dei polmoni nella fotografia a raggi X non indica sempre i cambiamenti che si verificano in essi. Ciò è spiegato dal fatto che altri elementi del torace si trovano nel piano dello studio, e il raggio di radiazione che passa in una data direzione riflette sulle proiezioni sovrapposte di questi componenti. Ecco perché la rilevazione di ombre sospette è importante differenziazione della localizzazione della patologia, la definizione della sua natura.

Analisi di campi polmonari su radiografie

Il campo polmonare ha le sue caratteristiche anatomiche quando sviluppato su una radiografia. Questi includono:

  • diverse dimensioni dei margini sinistro e destro (sinistro - stretto e oblungo, destro - largo e accorciato);
  • a causa del cuore, si verifica l'espansione fisiologica dell'ombra mediana a sinistra;
  • la descrizione è divisa in tre zone (inferiore, medio, superiore) e tre zone (interna, centrale, esterna);
  • il volume del tessuto parenchimale polmonare, nonché il riempimento di aria e sangue, determinano il grado di trasparenza nell'immagine;
  • lo stato del tessuto molle determina l'intensità dell'immagine;
  • nelle pazienti di sesso femminile, le ghiandole mammarie influenzano la qualità delle immagini;
  • ogni paziente può avere caratteristiche individuali complesse del modello polmonare, che possono essere riconosciute con un alto livello di professionalità del medico;
  • nel polmone sano la pleura polmonare non viene rilevata, in presenza di infiammazione o neoplasie, si verifica il suo ispessimento, che è più facile da identificare nella proiezione laterale;
  • I raggi X mostrano bene i segmenti del polmone, di cui sono composti entrambi i lobi, il numero in ciascuno è diverso (10 segmenti a destra, 9 a sinistra).

Che aspetto hanno le malattie ai raggi X.

La radiografia dei polmoni insalubri contiene sintomi evidenti di varie patologie. Ad esempio, il cancro può essere identificato dalla presenza di oscurazioni arrotondate con bordi distinti di diverse dimensioni. La polmonite, le malattie cardiovascolari e fungine si manifestano con la presenza di grandi ombre con confini sfocati. Lo sviluppo della tubercolosi è indicato dalla presenza di un gran numero di piccole aree scure e dall'intensità del pattern polmonare.

Per alcune malattie, oltre all'immagine diretta, può essere richiesto un lato o una proiezione aggiuntiva, ma per diagnosticare la maggior parte delle deviazioni è sufficiente solo una linea retta.

Decodifica del cancro ai polmoni a raggi X.

Raggi X consente di identificare con precisione i tumori con una dimensione di 5 millimetri. Se l'esame è completato con una TC del torace, è possibile rilevare foci più piccoli. La lettura a raggi X dei polmoni per sospetto cancro è la seguente.

  1. Un segno di adenocarcinoma e carcinoma a cellule squamose è un contorno sfocato grumoso dell'ombra periferica.
  2. La proprietà del drenaggio dei nodi è la presenza di oscuramento della tacca lungo il contorno.
  3. L'aspetto delle aderenze cicatriziali sulla pleura è caratterizzato dall'innalzamento della cupola destra.
  4. Sintomi La linfangite è l'aspetto di un sentiero che porta alla radice destra del polmone.
  5. La presenza di cavità di illuminazione nel polmone sullo sfondo di un'intensa ombra significa la disintegrazione della formazione.
  6. Un morbido profilo radioso si forma intorno al sito del cancro.
  7. Un indicatore del carcinoma polmonare centrale è la presenza di un'ombra aggiuntiva nella proiezione della radice, che può essere confrontata con i vasi dei polmoni.

La diagnosi delle prime fasi di un tumore in via di sviluppo offre al paziente la possibilità di ricevere un trattamento tempestivo e una ripresa di successo.

Cosa determina la qualità della radiografia

Il contenuto informativo dell'immagine a raggi X dipende da diversi fattori:

  • novità e salute degli apparecchi a raggi X;
  • qualità dei materiali di consumo (film);
  • la posizione corretta del paziente;
  • postura statica del paziente;
  • la professionalità del radiologo.

Al fine di massimizzare la rappresentatività della radiografia, è importante rispettare tutti i requisiti durante la procedura.

Dove posso essere esaminato

Per eseguire una procedura di radiografia del polmone, è possibile contattare qualsiasi istituzione medica. Le macchine a raggi X sono dotate sia di ospedali pubblici che di cliniche private. La procedura viene eseguita in una sala appositamente attrezzata, le cui pareti e porte sono ulteriormente rinforzate per impedire ai raggi X di penetrare attraverso di esse. L'emissione di una conclusione con la decodifica del risultato dura da 15 minuti a un'ora.

La procedura è possibile a casa

La radiografia dei polmoni è raddrizzata, cioè in piedi. Alcune malattie non consentono di soddisfare questo requisito. In tali situazioni vengono utilizzate radiografie mobili che consentono di esaminare il paziente a casa o in un reparto medico. Le categorie di tali pazienti includono quanto segue:

  • con un grado di disabilità;
  • gli anziani;
  • malati di cancro;
  • con arti inferiori immobilizzati (gesso);
  • sono non trasportabile;
  • pazienti infettivi severi.

La partenza e l'esame a domicilio sono effettuati da un team speciale di medici. La qualità dei risultati dell'unità mobile a raggi X e l'esame di degenza non differiscono nella loro accuratezza.

Metodi alternativi

La radiografia dei polmoni non è l'unico metodo di diagnosi interna. Insieme ad esso, vengono utilizzate altre tecniche di ricerca, come la tomografia lineare o la tomografia computerizzata. Il contenuto informativo di tali metodi è superiore a quello della radiografia dei polmoni, ma l'esecuzione di una procedura non è economica. In alcune situazioni, non c'è bisogno di dettagli eccessivi, la diagnosi può essere stabilita anche con l'aiuto dei raggi x. A questo proposito, quando si sceglie una metodologia di indagine, è necessario ascoltare le raccomandazioni del medico curante.

Rilevazione della patologia alla radiografia del polmone

Oggi, una radiografia dei polmoni può essere considerata il modo più popolare per rilevare gravi malattie degli organi respiratori.

Il suo uso consente di confermare o confutare il sospetto di tubercolosi.

Nel processo di ricerca, i raggi X penetrano attraverso i tessuti del corpo umano, dopo di che vengono assorbiti dagli organi in modo diverso, di conseguenza i tessuti foto densi risultano visualizzati in bianco (ombra), i segmenti morbidi diventano di colore scuro (illuminazione).

Come e dove fanno le radiografie dei polmoni?

Se le norme sanitarie non fossero state stabilite dalla salute pubblica, una persona sana non avrebbe imparato a fare una radiografia dei polmoni.

Un'indagine annuale simile sulla popolazione adulta viene effettuata con uno scopo preventivo: spesso, uno stand radiografico mobile può essere visto vicino a college studenteschi e vicino a grandi imprese lavorative.

La radiografia dei polmoni viene eseguita senza una preparazione speciale da parte del paziente. In alcuni casi, il radiologo può proteggere il corpo umano con una speciale placca di piombo, in cui è presente un lume per esaminare una parte specifica del torace del corpo.

Di norma, i risultati dello studio, se necessario, vengono inseriti nel libretto sanitario del paziente e nella sua carta paziente.

Per condurre un esame radiologico del torace, una persona rimuove i vestiti fino alla vita. Nessun articolo dovrebbe essere lasciato su di esso, per esempio, perline o catene.

Nella fase successiva, il paziente diventa su una speciale piattaforma dell'apparato radiogeno, che lo eleva all'altezza desiderata.

Poi, con il petto, preme contro il piatto di fronte a lui, e con il mento tocca il supporto speciale dell'apparato.

Dopodiché, il radiologo chiede al paziente di fare un respiro profondo e di non respirare per qualche secondo.

Fare un respiro profondo e trattenere il respiro permette al petto umano di aumentare temporaneamente di volume e aprire tutti i possibili lumi, che daranno l'opportunità di ottenere un'immagine più informativa.

Il polmone a raggi X può essere fatto solo in quelle strutture mediche che hanno:

  1. permesso di condurre tali operazioni;
  2. equipaggiamento speciale con la documentazione necessaria;
  3. Specialista qualificato con l'ammissione al lavoro.

Tali uffici possono essere trovati in centri clinici a pagamento e gratuiti, nel territorio di centri di emergenza e altre istituzioni specializzate.

A volte una radiografia dei polmoni viene prescritta ai bambini di età inferiore ai 15 anni, in quanto spesso questa procedura è l'unico metodo che può confermare una condizione salutare o patologica del corpo del bambino.

In questo caso la tomografia computerizzata è un'alternativa parsimoniosa, ma questo metodo di esame a raggi X costringe il paziente a rimanere immobile per un certo tempo, il che è impossibile per i piccoli pazienti.

A sua volta, la radiografia passa rapidamente e consente di esaminare rapidamente i bambini più piccoli.

Di norma, il bambino entra nella cabina a raggi X con uno dei genitori, che lo tiene in uno stato stazionario.

Oggi i raggi X digitali possono ridurre l'effetto radioattivo su un piccolo organismo. Tutto ciò che è richiesto al bambino per ottenere un'immagine di alta qualità non deve spostarsi per meno di un secondo.

Cosa mostra la radiografia del torace?

Spesso i pazienti credono che una radiografia dei polmoni di una persona mostri una certa malattia, ma questa visione è errata.

I raggi X mostrano solo strati planari di strutture anatomiche che incorporano raggi mobili.

In questa foto, lo specialista riesce a rintracciare i sintomi radiologici, quindi a descriverli, sulla base dei quali viene fatta una diagnosi in seguito.

In una proiezione diretta, una fotografia a raggi X degli organi del torace mostra un'immagine planare generale delle costole, dei polmoni e del cuore, così come gli organi del mediastino:

  • grandi segmenti simmetrici su entrambi i lati sono un'esposizione di polmoni ariosi;
  • blackout nella parte centrale dell'immagine - il cuore;
  • nella parte inferiore dell'immagine ci sono linee ad arco: la cupola del diaframma;
  • struttura a traliccio - dovuta ai segmenti anteriore e posteriore delle nervature;
  • la parte periferica dell'immagine mostra le articolazioni della spalla.

Una descrizione di un'istantanea dei polmoni di una persona viene eseguita da un radiologo con l'inclusione di caratteristiche degli organi del torace citati.

Ad esempio, le costole consentono ai medici di valutare la mobilità respiratoria dei polmoni: se in essi si accumula un grande volume di aria, gli spazi intercostali saranno estesi.

La corretta descrizione dei risultati di un'istantanea dei polmoni consente di eseguire macchie bianche e l'oscuramento di alcune aree.

I segmenti luminosi indicano la presenza di aree dense e l'oscuramento - la presenza di aree dei polmoni con ariosità ridotta.

Un oscuramento ai raggi X dei polmoni di una persona può indicare la presenza di malattie come la tubercolosi, la polmonite o il cancro, spesso si formano segmenti oscuri a causa dell'accumulo di polvere.

In questo caso, le macchie scure sulla radiografia dei polmoni sono classificate dagli esperti per dimensione e condivisione:

  • macchie comuni compaiono su tutto il campo polmonare con sottosviluppo genetico dei polmoni, ostruzione del bronco, ispessimento pleurico;
  • i segmenti parziali - scuri si formano spesso durante la polmonite, la pleurite e l'atelettasia, diffondendosi in alcune parti del polmone;
  • limitato - blackout sotto forma di focolai non più grandi di 1,5 cm, le macchie scure sono un segno di polmonite e tubercolosi.

Interpretazione delle radiografie dei polmoni

La decodifica a raggi polmonari è una descrizione delle strutture anatomiche.

In primo luogo, il medico descrive come appaiono i segmenti dei campi polmonari. Se i polmoni sono sani e normali, il radiologo può iniziare la descrizione come segue: "Non ci sono ombre focali e infiltrative nei polmoni".

Di solito si formano chiazze focali in caso di malattie gravi come l'asbestosi, la silicosi e la tubercolosi.

L'oscuramento della natura infiltrativa è un sintomo dell'inizio del processo infiammatorio, formatosi durante l'invasione elmintica e la polmonite.

I raggi X mostrano che i polmoni sono sani e normali, se il medico, nel descrivere l'immagine, afferma che il modello polmonare è "pulito e chiaro".

In questo caso, stiamo parlando dell'assenza di deformazioni e, di conseguenza, dei difetti dei vasi polmonari. Se il modello polmonare ha "arricchimento" o "miglioramento", significa che l'infiammazione inizia nei polmoni, che può essere decodificata come polmonite o bronchite.

Spesso, un tale rafforzamento del modello polmonare sui raggi X si ottiene a seguito di una violazione delle regole di ispezione.

Ecco come appaiono i raggi X dei bambini se i bambini piangevano e non trattenevano il respiro durante l'esame.

Se il modello polmonare risulta sfocato, allora possiamo parlare di disturbi circolatori o del ristagno di sangue nei polmoni.

Se la descrizione del radiologo parla della compattazione delle radici dei polmoni e della loro espansione, allora è possibile giudicare i loro cambiamenti a causa di un aumento dei linfonodi o del gonfiore dei bronchi, delle grandi vene e delle arterie.

Inoltre, la deformazione e la radice non strutturale dei polmoni possono essere sintomi della presenza di un tumore nel mediastino e parlare di un fenomeno stagnante nella circolazione sanguigna.

Se l'oscuramento del mediastino non ha peculiarità, allora i polmoni sono sani, sono normali, poiché il medico non ha trovato alcuna formazione sporgente.

Ma in alcuni casi, la patologia potrebbe non apparire sulla radiografia, in quanto punti patologici possono essere nascosti dietro lo scheletro scheletrico del torace.

Il blackout nella tasca pleurica diventa un segno di una malattia come la pleurite, in cui i segmenti polmonari contengono fluido.

Se un tecnico inesperto esegue la decodifica di un'immagine a raggi X, può facilmente sbagliarsi, poiché alcuni dei sintomi rilevati possono essere correlati a diverse malattie.

Inoltre, per fare la diagnosi corretta solo tenendo in considerazione l'immagine a raggi X non funzionerà, dovrebbe integrare i risultati del test e l'anamnesi del paziente.

La radiografia dei polmoni è pericolosa?

I pericoli di esaminare i polmoni usando una macchina a raggi X possono essere giudicati dalla dose di radiazioni ammissibile di una persona all'anno.

Ad esempio, il tasso di esposizione ai raggi X per una persona perfettamente sana non dovrebbe superare 2 mSv, per i pazienti ambulatoriali questa cifra aumenta a 20 mSv.

Per i pazienti con problemi di oncologia e tubercolosi, il tasso di esposizione raggiunge 100 mSv.

Durante una singola procedura radiografica del polmone, il corpo umano riceve radiazioni nella quantità di 0,25 mSv, quindi la dose ricevuta viene neutralizzata dal corpo.

La radiografia dei polmoni o di altre parti del corpo è registrata nella scheda ambulatoriale del paziente, che consente di calcolare in modo indipendente la dose annuale di radiazioni ricevuta da lui.

Ad oggi, un esame radiografico dei polmoni può essere attribuito a un esame obbligatorio, poiché senza i risultati dei raggi X, anche le istituzioni studentesche non sono impiegate.

E questo, naturalmente, è corretto, soprattutto se si immagina come una persona che non è consapevole della gravità della sua malattia, per esempio, in presenza di tubercolosi, stia lavorando o studiando in un luogo pubblico.

Questa malattia non solo distrugge gradualmente il corpo del paziente, ma rappresenta anche una minaccia per i propri cari e per coloro che li circondano.

Naturalmente, una tale procedura diagnostica non dovrebbe essere eseguita non appena un naso che cola o la temperatura aumenta, perché ogni appuntamento per la radiografia dovrebbe avere una base più pesante.

In caso contrario, il danno da raggi X ricevuto supererà i benefici pratici.

È quindi necessario chiedere consiglio al proprio medico, che ha nella riserva e altri modi per rilevare la presenza di polmonite.

Se il medico sospetta una polmonite, che non è accompagnata da cambiamenti speciali nel corpo, può prescrivere un ciclo di trattamento con farmaci antibatterici.

Ma se tale terapia non è vantaggiosa, il paziente viene inviato per un esame a raggi X.

Decifra la radiografia dei polmoni

Domanda del visitatore:

Buon pomeriggio, aiuta a decifrare la radiografia dei polmoni. Ho un respiro sibilante nel petto da entrambi i lati. Il terapeuta, dopo aver ascoltato, disse che si trattava di bronchite. Nominato Mukaltin e procedure di riscaldamento. Non sono stati prescritti antibiotici. Sto già guarendo da 2 settimane, ma non mi sento sollevato. Ho paura forse ho la polmonite? Inviando una foto, guardala, per favore.

Risposta del radiologo (come decifrare la radiografia dei polmoni):

Non ti preoccupare Non ci sono sintomi infiltrativi sulla tua radiografia. Presta attenzione all'espansione dell'ombra del cuore a sinistra. Tali segni a raggi X possono indicare cambiamenti stagnanti. Molto probabilmente, respiro sibilante al petto a causa di malattie cardiache. Si consiglia di contattare un cardiologo. Fai un elettrocardiogramma e ultrasuoni.

Decodifica della luce a raggi X:

Nella radiografia dei polmoni non si osservano le ombre infiltrative. Le radici sono di tipo vascolare pesante. Contorni del diaframma e seni frenico-costali senza caratteristiche. L'ombra del cuore è estesa a sinistra.

Conclusione: i segni radiografici di polmonite non sono stati osservati.

Se un tale paziente si rivolge a noi, quindi prima di decifrare l'immagine, raccomandiamo che la persona effettui una radiografia nella proiezione del lato sinistro. Tale studio aiuta a esaminare più da vicino lo stato del sistema cardiovascolare.

Decodifica della luce a raggi X.

La decodifica a raggi polmonari viene eseguita per polmonite, cancro, una serie di patologie organiche, antinfiammatorie, traumatiche, ma l'indicazione più importante è il sospetto di una neoplasia maligna.

Decodifica a raggi X del polmone - caratteristiche, errori nel cancro

La decodifica a raggi polmonari è un compito complesso che richiede l'esperienza pratica del radiologo. La gabbia toracica è l'area più difficile, poiché quando i raggi X lo attraversano, si ottiene una visualizzazione strato per strato di tutte le strutture nell'immagine. Sulla radiografia vengono visualizzati cuore, bronchi, vasi, la struttura ossea strutturale della colonna vertebrale.

Decodifica a raggi X dei polmoni: analisi delle caratteristiche del torace

I raggi X sono uno studio invasivo caratterizzato da un'esposizione minore al paziente. Per decifrare correttamente una radiografia, è necessario non solo le qualifiche di un medico, ma la corretta esecuzione dell'immagine. La modalità di esecuzione dipende dalla professionalità del tecnico radiografico.

La storia dei raggi X: più di 100 anni. Nel corso del secolo, l'uso del metodo in medicina ha subito una correzione insignificante, ma solo nel XXI secolo è comparsa la diffrazione digitale dei raggi X, che ha permesso di ridurre l'esposizione alle radiazioni del paziente.

Con l'avvento di tecnologie innovative, l'imaging medico ha acquisito nuove proprietà. Sono comparsi nuovi algoritmi per la diagnostica a raggi X delle malattie polmonari in fase di test.

La decodifica a raggi polmonari viene utilizzata per diagnosticare i sintomi patologici:

• febbre;
• Lesioni e dolori al petto;
• Tosse non produttiva;
• Insufficienza respiratoria.

La radiografia della cavità toracica viene utilizzata per diagnosticare le malattie:

• Pleurite (accumulo di liquido nella cavità pleurica);
• Presenza di aria (pneumotorace);
• cancro ai polmoni;
• polmonite;
• Insufficienza cardiaca;
• Polmonite.

Per eseguire la radiografia del torace non richiede una preparazione speciale del paziente. Al paziente viene chiesto di rimuovere gli indumenti in eccesso che interferiscono con l'esame. Anche gli oggetti metallici dovranno essere rimossi in modo che non si "accendano" sulla radiografia.

Prima della procedura, la donna deve segnalare la presenza di una gravidanza. Durante il parto, la radiografia può portare a mutazioni di cellule che si dividono rapidamente, sviluppo anormale.

Apparecchiature a raggi X.

L'attrezzatura per la radiografia della cavità toracica è costituita da blocchi:

1. L'unità per ospitare il paziente;
2. Il meccanismo del film;
3. Dispositivo per convertire l'immagine a raggi X in digitale.

Piccoli dispositivi portatili per scattare foto in reparti stazionari sono di piccole dimensioni, il che rende possibile spostare l'apparecchiatura quando è impossibile consegnare il paziente alla sala radiografica. Il dispositivo è limitato solo in alcune modalità di esposizione.

I raggi X sono radiazioni ionizzanti. Durante l'esposizione, si verifica la ionizzazione dell'aria, pertanto, durante l'esecuzione di un esame, un addetto ai raggi X non deve entrare nella sala operatoria prima di 5 secondi dopo aver premuto l'interruttore sul tubo a raggi X.

Diverse parti del corpo assorbono i raggi in vari gradi. Le ossa dense sono ben assorbite dai raggi, il tessuto molle è passato. I muscoli, il tessuto adiposo, gli organi interni hanno una certa capacità trasmissiva. Queste caratteristiche dell'esposizione devono essere note per decifrare correttamente la radiografia del torace.

Sulla radiografia, le ossa sono bianche, i tessuti molli sono grigi, l'aria è nera.

Le costole, la radiografia del torace, la colonna vertebrale assorbono bene i raggi X, quindi l'alta qualità visualizzata nell'immagine.

Una dozzina di anni fa, sono state assegnate camere speciali per la memorizzazione di radiografie di pazienti, in cui sono state conservate le immagini dei pazienti per 3-5 anni. Con l'arrivo del sondaggio digitale, non è necessaria una stanza separata, poiché le immagini vengono memorizzate su supporti digitali.

Come decifrare la radiografia dei polmoni

Al fine di decifrare correttamente la radiografia dei polmoni in condizioni normali e patologiche, è necessario controllare la qualità dell'immagine, per conoscere l'immagine anatomica dei raggi X degli organi interni. In caso di domande, vengono assegnate ulteriori immagini al paziente. Ad esempio, quando vengono rilevate ombre sospette su una radiografia diretta dei polmoni, il medico prescrive un'immagine laterale degli organi del torace.

La decodifica a raggi X è disponibile immediatamente o diverse ore dopo la procedura (a seconda del carico di lavoro del radiologo).

Nel valutare il cambiamento del quadro con la polmonite, un riesame può essere programmato qualche tempo dopo il primo esame. La procedura viene eseguita per il monitoraggio dinamico della qualità del trattamento. Con un aumento delle dimensioni della lesione, è necessaria una correzione del trattamento.

Il Re-X-ray viene prescritto quando vengono rilevate anomalie dello sviluppo, piccole formazioni organiche che sono difficili da descrivere correttamente a causa delle loro piccole dimensioni, ma dopo un po 'la formazione aumenterà leggermente di dimensioni, sarà conveniente decodificarla correttamente. Con l'avvento dei moderni studi diagnostici - TC, RM, questo approccio non è più rilevante. Se il radiologo ha dei dubbi, viene assegnato un ulteriore test del raggio. È più razionale usare CT nella diagnosi di piccole lesioni nei polmoni, poiché i tessuti aerei sono scarsamente tracciati durante l'esecuzione della risonanza magnetica.

Quando si esegue la radiografia, non c'è una reazione patologica rapida nel paziente. Le radiazioni mediche sono caratterizzate da effetti ritardati. Nel corso del tempo, la probabilità di cancro aumenta con le scansioni a raggi X frequenti. Il carico massimo di radiazioni su una persona è formato dalla radiografia della colonna vertebrale.

Le apparecchiature a raggi X sono una procedura economica e ampiamente disponibile. Viene eseguito non solo su base ambulatoriale. Se necessario, con l'aiuto di dispositivi mobili, la radiografia viene eseguita in unità di terapia intensiva.

Con l'esposizione ai raggi X, esiste una possibilità di cancro a lungo termine. La procedura viene eseguita solo nel caso in cui il rischio per la salute umana derivante da una diagnosi non identificata superi il danno dalle radiazioni ionizzanti.

Durante la procedura, è necessario ridurre al minimo l'esposizione del corpo del paziente schermando con grembiuli protettivi. Gli istituti nazionali per la sicurezza delle radiazioni sviluppano costantemente raccomandazioni sugli standard utilizzati nella radiografia.

Le moderne attrezzature automatizzate consentono di controllare la qualità dell'esposizione ai raggi X, la dose del paziente durante l'esame di una specifica area del corpo.

Cosa non descrive la decodifica dei raggi X dei polmoni

Non tutti i tipi di patologia descrivono la decodifica dei raggi X dei polmoni. Su una normale radiografia del torace, non è possibile rilevare piccoli blackout dovuti a cancro, cambiamenti infiammatori o organici. Quando la dimensione della messa a fuoco è inferiore a 5 mm, i raggi X non sono in grado di descrivere chiaramente un piccolo infiltrato. Anche con la radiografia in due proiezioni (diretta, laterale), non è possibile visualizzare piccole ombre: questa è la limitazione del metodo. La tomografia computerizzata viene utilizzata per diagnosticare il cancro in una fase precoce.

Un coagulo di sangue (trombo) può innescare un embolo polmonare. La patologia è difficile da diagnosticare, poiché la dimensione della formazione è inferiore a 5 mm.

Il cancro del tessuto polmonare è la principale causa di morte negli Stati Uniti tra uomini e donne. La maggior parte dei casi viene attivata dal fumo. Quando una malattia viene rilevata nella fase iniziale, è possibile aumentare la percentuale di sopravvivenza. Con i tumori striscianti che fanno germogliare la parete bronchiale, una radiografia dei polmoni non indica una patologia. L'uso del metodo in nosologia è limitato dall'impossibilità di visualizzazione nell'immagine.

Molti studi europei affermano che i raggi X del polmone non sono sufficienti per rilevare i tumori della cavità toracica in una fase precoce. Solo con un'operazione tempestiva puoi rimuovere radicalmente l'istruzione e salvare la vita di una persona.

Il cancro iniziale è un'istruzione troppo piccola per determinarlo nella fase iniziale. I numerosi artefatti visti nell'immagine rendono difficile diagnosticare la malattia. Per determinare il cancro, deve essere eseguita la tomografia computerizzata a spirale.

Una serie di esperimenti clinici negli Stati Uniti consente di stabilire una diagnosi prima che vengano rilevate lesioni patologiche su una radiografia. La radiografia della cavità toracica è l'esame principale, che consente di rilevare un tumore della cavità toracica. I rapporti mostrano che i pazienti con normali radiografie del torace possono avere cancri.

Decodifica del cancro ai polmoni a raggi X.

Esistono sindromi indirette a raggi X che indicano la probabilità di avere un cancro, anche in assenza di una chiara fonte di oscuramento.

La radiografia dei polmoni è un esame di screening. Una corretta interpretazione delle radiografie del torace consente di stabilire la diagnosi corretta o condurre ulteriori studi diagnostici.

Quando è richiesto per condurre la radiografia di OGK:

1. Emottisi in un paziente;
2. Dolore al petto;
3. Perdita di peso;
4. Tosse;
5. Voce rauca;
6. Mancanza di respiro

Il tumore intra bronchiale impedisce il passaggio dell'aria, che è accompagnato da ipoventilazione e atelettasia. Allo stesso tempo, nella fotografia viene tracciata una trama di riduzione della pneumatizzazione di una forma triangolare. La base dell'educazione è vicina al mediastino.

Una piccola lesione sulla pleura può portare ad un accumulo di liquido nella cavità pleurica (pleurite). In questo caso, una piccola quantità di essudato si accumula nel seno. Per decifrare l'immagine è necessario studiare attentamente la cavità diaframmatica-costale.

Punti di forza e punti deboli della radiografia polmonare

Analizzando i risultati dell'articolo, dovremmo trarre conclusioni. Le malattie più importanti che i medici curanti cercano di diagnosticare con l'aiuto della diagnostica a raggi X sono la polmonite, il cancro. Diagnosticare i cambiamenti infiammatori aiuta non solo i raggi X, ma anche i metodi di laboratorio clinici. La definizione di neoplasie maligne è più difficile. Per la verifica della diagnosi è necessario effettuare una radiografia. Se sospetti segni indiretti di patologia da cancro, dovrebbero essere assegnati metodi diagnostici aggiuntivi. È impossibile scherzare con i tumori! La diagnosi precoce è la vita di una persona. Le fasi lanciate non possono essere prontamente rimosse a causa della presenza di metastasi.

C'è un altro aspetto interessante della diagnostica a raggi X: risultati falsi positivi. La quarta parte delle trascrizioni stabilisce conclusioni inesistenti. Per i sintomi del blackout vengono prese strutture anatomiche che si sovrappongono durante l'esame in diverse proiezioni.

Anche la selezione errata della modalità causa talvolta una decodifica errata. Per descrivere correttamente la radiografia, è necessario considerare tutti gli aspetti descritti.

Secondo studi clinici, circa un terzo dei pazienti con carcinoma polmonare avanzato ha eseguito lo studio negli ultimi 6 mesi. La decodifica è stata negativa, poiché le dimensioni dell'istruzione sono piccole. Questi mostrati non sono impressionanti. Ovviamente, gli algoritmi per la diagnosi radiologica del cancro dovrebbero essere rivisti. Suggerisce lo sviluppo di indicazioni per la tomografia computerizzata per sospette neoplasie maligne.

Risultati negativi ai raggi X non escludono la necessità di ulteriori metodi per sospetta neoplasie maligne dei polmoni. Mentre gli esperti stanno pensando, il numero di malati di cancro sta aumentando!

Offriamo ai lettori una visione alternativa. Se ci sono immagini dei polmoni e la decodifica professionale è richiesta, offriamo l'aiuto di radiologi qualificati!

Foto digitale dei polmoni: un leggero scurimento laterale alla radice sinistra. È difficile assumere il cancro, ma non può essere escluso. Richiede la tomografia computerizzata.

Foto a raggi X: metastasi di un tumore renale nel polmone sinistro.

Secondo parere di esperti medici

Invia i dati della tua ricerca e ricevi l'aiuto di esperti dei nostri esperti!