Raggi X di polmoni sani e puliti - cosa dovrebbe e non dovrebbe essere su di loro


Una radiografia degli organi del torace in una persona sana può rilevare ulteriori ombre nei polmoni che non dovrebbero essere spaventati. Normalmente, ci sono vari cambiamenti nel modello polmonare (rafforzamento, ispessimento e deformazione), così come la patologia delle radici. Non spaventeremo i lettori e spiegheremo i sintomi a raggi X dei polmoni sani.

Come funziona un'immagine dei polmoni di una persona sana

Un'immagine dei polmoni di una persona sana sembra tipica:

  1. Campi polmonari situati su entrambi i lati del torace.
  2. Cuore ombra e sterno - al centro della radiografia.
  3. La clavicola è in cima.
  4. La cupola del diaframma - sotto i campi polmonari.
  5. Ombre lineari delle costole sopra la proiezione dei polmoni.

Un'istantanea degli organi del torace di una persona sana con una descrizione delle strutture

Nella foto, il radiologo valuta le seguenti strutture:

  1. Tessuto molle
  2. Sistema osteo-articolare.
  3. Aperture.
  4. Mediastino.
  5. Seni diaframmatici della costola.

Queste strutture hanno un aspetto diverso sulle radiografie nelle versioni negative e positive.

Dovrebbe essere chiaro che l'assenza di ombre patologiche leggere nelle immagini non significa che una persona sia in buona salute. Sotto quali patologie non ci sono cambiamenti nelle immagini dei polmoni:

  • le lesioni infiammatorie fino a 2 mm di diametro non sono visualizzate sulla radiografia, poiché il metodo ha un limite di risoluzione;
  • piccola illuminazione;
  • piccoli blackout con cambiamenti infiltrativi nei bronchi;
  • accumulo di liquidi nel seno costofrenico fino a 250 ml;
  • ispessimento delle pareti bronchiali in uno spessore inferiore a 1 mm;
  • minore ispessimento focale del tessuto.

Cosa non dovrebbe essere su una radiografia con polmoni sani

Radiografia digitale normale dei polmoni in un display positivo

La fluorografia è un metodo di screening a raggi X. Secondo l'ordine del Ministero della Salute, la sua attuazione è obbligatoria per ogni persona una volta all'anno. Utilizzando la fluorografia, i medici rilevano malattie come la tubercolosi e il cancro nelle fasi iniziali. Naturalmente, la radiografia dei polmoni è più informativa, ma è caratterizzata da un significativo esame radiografico di una persona, quindi non può essere utilizzata per un esame di massa della popolazione.

Una persona semplice non capisce come sono i polmoni puliti, quindi non può distinguere tra ombre normali e patologiche. Molte malattie formano dei blackout sull'immagine, quindi appaiono "divorzi" e "ombre bianche".

Raggi X, passando attraverso il petto, da alcuni tessuti si riflette, mentre altri sono assorbiti. Di conseguenza, le ombre scure, bianche e grigie si formano sulle radiografie. La loro combinazione tra loro e causa una normale immagine a raggi X.

Alcune differenze nella visualizzazione delle ombre sono dovute alle caratteristiche tecniche del metodo dei raggi X e della fluorografia. Durante la fluorografia, l'immagine è ottenuta da uno schermo fluorescente.

La radiografia che penetra attraverso il tessuto illumina la pellicola radiografica. Ecco come si forma la radiografia.

Cosa non dovrebbe essere normale sul fotofluorogramma:

  • black-out;
  • illuminazione;
  • ombre extra.

La figura mostra una normale radiografia dei polmoni. Ricorda il suo aspetto. Se nella foto ci sono altri punti che differiscono dalla foto sopra, molto probabilmente un'immagine del genere rifletterà il processo patologico.

In che modo la griglia di screening influisce sull'immagine a raggi X?

Diagramma dell'influenza dell'array di screening a raggi X sulla qualità delle immagini

Il sistema di screening a raggi X influenza la qualità delle immagini. Quando le radiografie vengono eseguite sulla stessa attrezzatura, hanno colori simili delle strutture anatomiche, quindi è facile per il radiologo rilevare l'oscuramento patologico.

Tuttavia, su una singola macchina a raggi X, le immagini degli organi del torace possono differire a seconda della posizione del paziente. Nella foto sopra, le radiografie vengono eseguite sulla stessa persona in posizione eretta (a) e distese (b).

Presta attenzione all'ombra del cuore e all'intensità del riflesso dei campi polmonari (differiscono per colore). Anche la cupola del diaframma si trova a diversi livelli.

L'immagine a raggi X dei polmoni normali è formata dalla capacità dei raggi X di passare attraverso gli stessi tessuti in modi diversi con diversi gradi del loro ispessimento fisico.

Anche la qualità delle immagini a raggi X è influenzata dall'apparecchiatura diagnostica. In epoca sovietica, la radiodiagnosi veniva eseguita sul complesso "RUM". In tali apparecchiature, le modalità a raggi X venivano impostate manualmente con l'aiuto di regolatori. La tensione, l'amperaggio e il tempo di esposizione ai raggi X sono stati controllati da campionatori a raggi X. Nelle fotografie dei polmoni, realizzate in una sola persona, è stato possibile osservare la differenza nell'intensità delle ombre e nella loro rigidità.

L'emergere di moderni sistemi diagnostici ha permesso di sbarazzarsi di questo problema. Ora i parametri di esposizione sono regolati automaticamente.

Radiografia dei polmoni - la norma e la patologia (su una radiografia digitale)

Radiografia dei polmoni - un'immagine sommativa dei tessuti molli del torace. Sulla via dei raggi X, alcune strutture assorbono, mentre altre riflettono le radiazioni. Questo gioco è visualizzato su pellicola a raggi X o media digitali.

Il radiologo legge un'immagine a raggi X costituita da un complesso di sfumature di bianco e grigio. La loro combinazione tra loro forma un'immagine, che lo specialista decodifica e fa la descrizione.

I nostri esperti sono pronti a decifrare le radiografie gratuite dei lettori. Ti suggeriamo inoltre di selezionare attentamente il tuo con un complesso di blackout e illuminazioni a raggi X.

Raggi X dei polmoni - la norma

I raggi X dei polmoni (organi del torace) vengono analizzati secondo lo schema "PoCiFoR e InRiCos". Come decifrare questi termini:

  • Per - posizione;
  • Chi è un numero;
  • Fo è una forma;
  • Ra - dimensioni;
  • Ying: intensità;
  • Ree - disegno;
  • Ko - contorni;
  • C - bias.

Questo algoritmo viene insegnato agli studenti delle università mediche che si preparano a diventare radiologi.

Si consideri, ad esempio, una radiografia dei polmoni è normale:

Visualizza molti blackout e illuminazioni (bianco e nero), che possono intimidire i lettori. In realtà, questa radiografia è semplicemente interpretata (vedi l'immagine successiva).

Sulla radiografia sono firmate tutte le strutture anatomiche, in modo che i lettori possano facilmente capirlo. Offriamo di ricordare l'intensità dei campi polmonari. La norma non implica la presenza di oscurazioni patologiche (colore bianco) e illuminazioni (colore scuro) che non sono sull'immagine.

Se "riempi l'occhio", impara a distinguere chiaramente la norma dalla patologia.

Radiografia di polmoni sani come leggere

I raggi X dei polmoni sani dovrebbero essere descritti secondo lo standard classico. In primo luogo, vengono effettuate registrazioni di sindromi patologiche a raggi X, quindi campi polmonari, radici, diaframmi a diaframma, seni diaframmatico-costali, ombra cardiaca e tessuti molli.

Il classico algoritmo per descrivere i polmoni sani:

  • Nei campi polmonari senza ombre focale e infiltrative visibili;
  • Le radici non sono estese, strutturali;
  • Contorni del diaframma e seni diaframmatici costale senza caratteristiche;
  • Heart shadow della solita configurazione;
  • Tessuto molle senza caratteristiche.

Le radiografie di cui sopra rientrano in questa descrizione.

Speriamo che i lettori abbiano risposto a come leggere i raggi X dei polmoni sono normali, quindi passiamo al paragrafo successivo sulle sindromi a raggi X in patologia.

Radiografia del torace in polmonite - patologia

Una radiografia del torace in polmonite è una manifestazione classica della patologia. Diamo un esempio di un'istantanea dei cambiamenti infiammatori nel tessuto polmonare (polmonite), in modo che i lettori capiscano la differenza tra norma e patologia.

Vi offriamo di fare conoscenza con le seguenti immagini con polmonite e normale. Rispondere alla domanda, dove la radiografia è normale e quale patologica. Determina quale polmonite a raggi X.

Mostriamo che il blackout è piccolo e localizzato sul diaframma.

La radiografia dei polmoni sani è un classico della radiologia, poiché la radiologia è focalizzata sulla rilevazione di tubercolosi, cancro e polmonite.

Leggiamo la radiografia

Sulla radiografia presentata del polmone, viene visualizzata un'ombra infiltrativa nella zona sopra- surrenica a sinistra. Le radici sono pesanti. I seni rib-phrenici non sono velati. Ombra del cuore della configurazione classica. La patologia nei tessuti molli non può essere rintracciata.

Conclusione: segni a raggi X di polmonite segmentaria sinistra. Radiografia raccomandata del torace nella proiezione laterale sinistra per l'installazione della localizzazione del blackout.

Radiografia digitale: cos'è e come leggerlo

La radiografia digitale è un prodotto degli sviluppi moderni in radiologia. All'epoca della nascita della diagnostica a raggi X, al fine di ottenere un'immagine dopo aver superato i raggi X attraverso le strutture anatomiche del corpo, era necessario utilizzare dispositivi, sviluppatori, per creare una foto del negativo. Il processo ricorda la manifestazione del film da parte dei fotografi.

La tecnologia moderna ha permesso di sbarazzarsi di questa procedura che richiede tempo. Per sostituire il film è nata la ricerca digitale. Essi comportano l'uso di sensori speciali che registrano l'intensità dei raggi all'uscita dall'oggetto di studio e trasmettono le informazioni al software. Analizza i segnali e visualizza un'immagine digitale sullo schermo. Viene analizzato dal radiologo. Quando si legge un'istantanea, lo specialista ha l'opportunità di aumentare o diminuire l'immagine, convertire il negativo in positivo e molte altre funzioni.

Cos'è il polmone a raggi X, che mostra quanto spesso e dove fare?

I polmoni sono un organo umano molto importante che fornisce all'organismo ossigeno, filtrando i microtrambi, regolando la coagulazione del sangue, responsabile della respirazione, rimuovendo tossine e sostanze cancerogene nocive, per il livello ottimale di equilibrio acido-base del sangue.

E con tutti i processi patologici, i danni, i fallimenti nel loro lavoro, la probabilità di conseguenze estremamente gravi, fino a letali, è alta.

Ecco perché è molto importante monitorare le loro condizioni, sottoporsi periodicamente ad una visita medica. Polmone a raggi X consente di identificare i problemi esistenti nel tempo, per iniziare il trattamento necessario.

Radiografia del torace

Raggi X esamina specificamente il polmone (completamente, in parti) o valuta le condizioni di tutti gli organi del torace:

  • i suoi tessuti molli e le sue ossa;
  • strutture anatomiche: polmoni, cuore, pleura, bronchi, trachea, mediastino, costole, colonna vertebrale, linfonodi, vasi, vie respiratorie (radiografia del torace).

Una radiografia del torace consente allo stadio iniziale di rilevare, escludere lo sviluppo e la complicazione di un certo numero di malattie. Tra loro ci sono:

  • cardiovascolare;
  • sistema linfatico;
  • polmone;
  • malattie infiammatorie della pleura.

Aiuta a identificare i danni traumatici ai polmoni e alle articolazioni costali, alle fratture costali, a vedere corpi estranei nei tessuti, organi dell'apparato gastrointestinale, vie respiratorie, ecc.

Cosa mostra la radiografia?

Fino al 90% dei casi di tutte le più gravi malattie polmonari può rilevare una radiografia dei polmoni. Cosa mostra questo metodo diagnostico:

  • Malattia di Bénier-Beck-Shayman (sarcoidosi);
  • enfisema polmonare;
  • infiammazione della pleura (pleurite);
  • polmonite (polmonite);
  • neoplasie, compresi tumori maligni;
  • tubercolosi (nome precedente - phthisis);
  • asma bronchiale;
  • edema polmonare.

Permette anche di stimare il volume dei polmoni, la posizione delle loro radici, identificare la presenza di cavità nei polmoni, il fluido nella cavità pleurica, l'ispessimento del diaframma, determinare il livello di ariosità dei bronchi, ecc. Questo semplifica e velocizza la diagnosi corretta, la nomina del trattamento necessario, con conseguente la persona malata ha più possibilità di esito positivo della malattia e di recupero.

Perché in due proiezioni?

Oggi, l'esame radiografico non è un metodo di screening, cioè, la direzione è data se ci sono indicazioni ad esso o, se necessario, esame aggiuntivo dopo un'interpretazione ambigua dell'immagine a raggi x.

Quando hai bisogno di una radiografia dei polmoni in due proiezioni, cosa mostra questo tipo di ricerca? L'indicazione per la condotta è:

  1. L'assunzione della presenza di tubercolosi. Con i raggi X nella proiezione diretta, non è sempre possibile tracciare l'oscuramento infiltrativo del lobo polmonare superiore. La radiografia laterale offre questa opportunità. Mostra anche migliori percorsi alle radici dei polmoni, parlando di tubercolosi respiratoria.
  2. La diagnosi di polmonite, quando raggi X diretti o dati clinici indicano la probabilità di questa malattia. Il polmone è costituito da segmenti, l'infiammazione colpisce uno o più di essi. Il volume della lesione e i segmenti del polmone colpiti dall'infiammazione determinano con maggiore precisione la radiografia nella proiezione laterale.
  3. Diagnosi di malattie cardiache La radiografia in 2 proiezioni consente di determinare le sue dimensioni, monitorare la posizione in esso o nell'arteria polmonare del catetere, per valutare la condizione degli elettrodi nel pacemaker installato.
  4. Carcinoma polmonare centrale e periferico. La doppia radiografia rivela con maggiore attenzione la presenza di neoplasie maligne (tumori cancerosi).
  5. Condizioni patologiche della pleura. I raggi X nelle proiezioni frontali e laterali sono indicati per sospetta pleurite, accumulo d'aria nella cavità pleurica (pneumotorace).
  6. Edema radicale nelle radici polmonari, aumento delle aree dei bronchi (bronchiectasie), focolai di infiltrazione di piccole dimensioni, ascessi, cisti. Succede che sui raggi X nella proiezione diretta, non sono molto chiaramente visibili, a differenza dei colpi laterali, quando non sono nascosti dallo sterno.

Come fare una radiografia dei polmoni in proiezione diretta:

  1. Il soggetto si trova tra il tubo a raggi X e il rilevatore (pellicola): davanti alla proiezione - rivolto verso il rilevatore, nella parte posteriore - rivolto verso il tubo a raggi X. La distanza dal petto al tubo è di circa 2 m.
  2. Il mento è posizionato sul supporto in modo che la regione cervicale sia in posizione diritta.
  3. Trattenere il respiro durante le riprese.
  4. Prima della procedura, è necessario rimuovere gioielli, rimuovere oggetti metallici, spogliarsi fino alla vita.

Per scattare una foto nella proiezione laterale, il paziente si alza in piedi, premendo il lato esaminato sulla cassetta. Mani che tengono sollevate o incrociate sopra la testa (nella corona).

Che aspetto hanno i polmoni sani?

E una radiografia dei polmoni di una persona sana, e avendo una malattia polmonare, rende possibile prendere in considerazione:

  • campi polmonari su 2 lati della colonna vertebrale, con proiezione su di essi delle ombre lineari delle costole;
  • nella zona centrale dell'immagine - lo sterno e l'ombra oscurati dal cuore;
  • sopra - clavicola;
  • nella parte inferiore dell'immagine, sotto i polmoni, la cupola del diaframma.

Che aspetto hanno i polmoni sani sulle radiografie? Hanno una forma a forma di borsa, simile a un mezzo cono con una cima estesa arrotondata. I campi dei polmoni sono simmetrici da 2 lati, ugualmente intensi, senza ombre infiltrative o focali, senza rafforzare il modello polmonare. Le loro parti periferiche sono trasparenti (nelle immagini dà un blackout, di colore nero), non dovrebbero essere visti come un pattern vascolare.

Il numero di lobi polmonari corrisponde alla norma - 5 (3 lobi a destra e 2 nel polmone sinistro). Le radici dei polmoni sani sono chiaramente strutturate, hanno dimensioni standard, non hanno estensioni. Un corpo sano non ritardare i raggi X, sembra uniforme nell'immagine, non ci sono punti su di esso. Nella parte centrale, vicino alle radici, è visibile una griglia di vasi sanguigni e bronchi.

La normale ombra del cuore dovrebbe essere emessa sul lato destro di non più di 1 cm, la sinistra non si estende oltre la linea medioclavicolare che scorre verticalmente dal centro della clavicola. La trachea si trova nel centro. Sotto le cupole del diaframma ci sono i chiarimenti, gli spazi intercostali sono uniformi.

Decrittografia: cosa significa il blackout nella foto?

L'illuminazione esistente (sono anche l'oscuramento nei polmoni della radiografia, dato che l'immagine è negativa), la loro forma, tonalità e intensità delle linee consentono al radiologo di fare una conclusione accurata sullo stato dei polmoni, per fare una breve descrizione dell'immagine a raggi X.

La decodifica deve indicare in quale radiografia di proiezione sono stati eseguiti. Vari blackout parlano delle seguenti malattie:

  1. Polmonite. Sia sulla proiezione diritta che su quella laterale, si notano ombre pronunciate ad alta intensità, grande e piccolo fuoco focale. Trasparenza ridotta dei campi polmonari.
  2. Tubercolosi. Ci sono molti piccoli fuochi oscurati, una linea polmonare intensa, un modello polmonare aumentato.
  3. Pleurite essudativa A causa dell'accumulo di liquido nel seno costiero-diaframmatico, una sottile striscia scurita appare sul bordo inferiore dell'arco costale. La trachea spostata o tirata in avanti.
  4. Edema polmonare Ombre irregolari sotto forma di fiocchi.
  5. Congestione venosa della circolazione polmonare (circolo polmonare). L'espansione delle radici, dando loro una forma simile alle ali di una farfalla.
  6. Neoplasie maligne (cancro ai polmoni). Sul roentgenogram, ci sono blackout arrotondati di diverse dimensioni con limiti chiari.
  7. Enfisema. L'immagine mostra chiaramente il sigillo del diaframma, nei campi polmonari una maggiore ariosità.
  8. Peritonite. L'interpretazione dei raggi X dei polmoni indica l'accumulo di gas nella cavità addominale in assenza di un'area illuminata sotto le cupole del diaframma.
  9. Atelettasia (perdita del lobo del polmone). Quando i raggi X nella proiezione laterale possono essere visti oscuramento del mediastino posteriore.
  10. Malattie cardiache Circa l'aumento del ventricolo e degli atri dice il bordo arrotondato dell'ombra del cuore: la sinistra - a destra, a destra - a sinistra. Inoltre, il ventricolo destro ingrandito dà luogo a ombreggiature sul lato sinistro della radiografia nella proiezione diretta posteriore-anteriore.

È molto importante iniziare la decodifica a raggi X con una valutazione della qualità dell'immagine, perché la proiezione errata, la postura del paziente darà immagini inaccurate. La radiografia corretta mostra 2-3 vertebre toraciche, i processi spinosi delle vertebre si trovano ad uguale distanza tra le clavicole. La cupola destra del diaframma sopra la sinistra è proiettata nella regione della sesta costola.

Quante volte può passare un adulto?

I raggi X in grado di rilevare un numero di malattie polmonari nella primissima fase, che aumenta significativamente le possibilità di recupero del paziente.

Ma la radiografia dei polmoni è innocua, quante volte un adulto può eseguire questa procedura senza danneggiare il corpo? Le norme e gli standard sanitari stabiliscono la proporzione sicura ammissibile di radiazioni ionizzanti profilattiche pari a 1 mSv all'anno. È inaccettabile che un anno superi la dose di 5 mSv.

La decisione su quanto spesso è possibile radiografare i polmoni è dovuta a diversi fattori:

  • lo stato di salute della persona che viene esaminata;
  • la natura e lo stadio della malattia;
  • attrezzatura tecnica della sala radiologica;
  • Obiettivo radiografico - preventivo o diagnostico;
  • età del paziente.

I raggi X profilattici relativi a una persona sana devono essere eseguiti una volta all'anno. L'esame diagnostico consente 1-2 radiografie durante l'anno.

I cittadini la cui attività lavorativa è connessa con imprese di ristorazione pubblica o che lavorano in istituzioni per bambini di vario genere devono essere esaminati ogni sei mesi. Le persone che soffrono di forme gravi di malattia, quando il danno al corpo è molte volte maggiore del danno causato dalla radiazione, e i raggi X non possono essere sostituiti da un'altra procedura più sicura, il medico può prescrivere la procedura molto più spesso - anche fino a 3 volte a settimana.

Una radiografia finalizzata all'esame dei polmoni viene prescritta alle donne in gravidanza solo dopo un'attenta valutazione di tutti i rischi, specialmente nel 1 ° trimestre di gravidanza. Se la procedura non può essere evitata, è meglio passarla sull'attrezzatura più recente, chiudendo lo stomaco e la piccola pelvi con un grembiule protettivo di piombo. La radiografia delle madri in allattamento non è controindicata, in quanto non influisce sull'allattamento e sulla composizione del latte.

Quante volte può essere tenuto un bambino?

Molte mamme e papà si prendono cura di loro: quanto spesso riesci a radiografare i polmoni di un bambino? L'esposizione alle radiazioni può danneggiare le cellule in crescita del corpo di un bambino, a volte provocando mutazioni genetiche, danni e rottura delle catene del DNA.

A questo proposito, l'esame a raggi X dello stato dei polmoni nei bambini, così come negli adulti, è opportuno condurre non più di 1 volta all'anno.

L'unica eccezione è il sospetto di forme gravi di malattie polmonari (neoplasie maligne, tubercolosi, infiammazioni acute, ecc.), Quando non ci sono altri metodi di diagnosi e le complicanze della malattia sono superiori al danno alla salute della procedura. Quante volte le radiografie possono essere eseguite sui bambini in questi casi? Ogni episodio richiede una decisione personale, circa 5-6 raggi x all'anno. In alcuni casi:

  • se si sospetta la tubercolosi - 1 volta in 3 mesi per monitorare le dinamiche del processo di trattamento;
  • con la polmonite, 3-4 giorni dopo l'assunzione di antibiotici, per stabilire l'efficacia del loro uso;
  • durante la radioterapia delle neoplasie maligne del polmone, quando la distruzione delle cellule tumorali è primaria, e non l'effetto delle radiazioni sulle cellule sane - quotidianamente.

È auspicabile che i bambini eseguano radiografie su apparecchiature digitali, riducendo in modo significativo la percentuale di esposizione.

Dove fare?

Quando si decide dove effettuare una radiografia dei polmoni, a una persona viene data una scelta a propria discrezione:

  • Policlinico comunale (ospedale);
  • clinica a pagamento privata.

Molte istituzioni mediche moderne hanno a loro disposizione uno staff di professionisti esperti, le ultime attrezzature che forniscono risultati accurati, riducendo al minimo l'esposizione alle radiazioni. La ricezione dei cittadini è effettuata, di regola, con appuntamento precedente, i risultati del sondaggio sono spiegati in dettaglio al paziente, sono distribuiti in 2 forme: stampate e / o digitali.

In diverse città in Russia, Bielorussia, Ucraina, Kazakistan, i raggi X dei polmoni sono finiti, Invitro è una società medica russa, così come un certo numero di altre cliniche. Le loro radiografie soddisfano tutti gli standard accettati e sono accettate in tutte le istituzioni mediche.

La procedura è possibile a casa?

Succede che una persona non è in grado di visitare la stanza dei raggi X per diversi motivi:

  • a causa della vecchiaia;
  • per motivi di salute;
  • a causa di qualsiasi disabilità fisica.

In questi casi, è possibile avere una radiografia dei polmoni a casa.

La procedura viene eseguita su un dispositivo portatile a raggi X mobile. Il più moderno di essi - digitale - ha il controllo a microprocessore, funziona in parallelo con il computer. Secondo i risultati della radiografia, il radiologo redige immediatamente una conclusione dettagliata. Le radiografie sono date al paziente tra le sue braccia.

Raggi X o fluorografia?

Come i raggi X, la fluorografia è una fotografia dell'immagine delle ombre di organi da un dispositivo ottico (schermo fluorescente) su pellicola, ma, a differenza dei raggi X, è molto piccola (1 cm x 1 cm) o sul display di un computer con uno speciale chip incorporato nel ricevitore..

In connessione con la crescita della malattia della tubercolosi, è stata introdotta la fluorografia preventiva obbligatoria per la popolazione, che deve essere eseguita ogni anno.

Cosa è più preciso?

Quindi, cosa è più preciso - radiografia o radiografia del torace? Confronta le istantanee di questi due metodi:

  1. Raggi X dei polmoni Hanno una risoluzione più elevata, possono essere aumentati a dimensioni molto grandi. Accurato, consente di ottenere dati precisi e fare la diagnosi corretta. Raggi X consente di registrare i cambiamenti che si verificano nel corso della malattia, la dinamica della malattia, lo sviluppo di patologie.
  2. Immagini fluorografiche dei polmoni. L'immagine ha una risoluzione inferiore rispetto ai raggi X. Le ridotte dimensioni delle immagini consentono di mostrare solo un'immagine generale dello stato dei polmoni e del cuore. Le deviazioni dalla norma di piccole dimensioni (meno di 0,5 cm) sembrano fili appena visibili. I siti di infiltrazione per polmonite, maggiore di 0,5 cm, sono evidenti, ma se si trovano su aree pulite dei campi polmonari. Se si sospetta un paziente, il paziente viene anche riferito a una radiografia, che potrebbe non confermare la diagnosi presuntiva. E questo aggiunge un ulteriore carico di radiazioni sul corpo.

Conclusione: la radiografia del torace è un metodo più accurato rispetto alla fluorografia.

Cos'è più dannoso?

E cosa c'è di più dannoso: la radiografia dei polmoni o la fluorografia? Il danno qui si riferisce alla dose di radiazione che viene acquisita durante il processo. La dose di radiazione su un apparecchio radiografico è da 0,1 a 0,3 mSv in 1 sessione. La fluorografia oggi viene eseguita utilizzando apparecchiature digitali. La fluorografia digitale fornisce una dose approssimativa di 0,04 mSv in 1 sessione.

Conclusione: la fluorografia fornisce una dose inferiore di radiazioni rispetto ai raggi X, il che significa meno dannosi.

Quale è meglio: CT o raggi X?

Anche il metodo CT (tomografia computerizzata) si basa sulla scansione a raggi X, ma passa attraverso il corpo a diversi angoli.

Le immagini risultanti utilizzando un computer sono combinate in un quadro generale, che consente di esaminare l'organo da tutti i lati. TAC o radiografia dei polmoni - che è meglio e più informativo, che è meno dannoso?

La TC ha grandi capacità diagnostiche, perché ci permette di considerare non solo la struttura del polmone, ma anche i vasi sanguigni che passano attraverso i polmoni ai processi anatomici, le loro strutture interne, anche differendo l'una dall'altra in densità solo dello 0,1%. L'uso di un agente di contrasto porta l'accuratezza dei dati al 98%.

Ma i raggi X hanno i suoi vantaggi:

  • la dose di radiazioni radioattive è molto più bassa (per CT, varia da 3 a 10 mVz);
  • il suo costo è molte volte più economico;
  • Quasi tutte le istituzioni mediche, anche quelle municipali, dispongono di apparecchiature a raggi X, quindi è più accessibile.

Video utile

Dal seguente video puoi apprendere informazioni utili sui raggi X:

Descrizione delle immagini a raggi X e analisi dei campi polmonari sulla radiografia

La radiografia è il metodo più comune di esame dei polmoni. Viene assegnato molto più spesso a una risonanza magnetica o alla scansione TC a causa del suo basso costo. L'essenza di questo metodo risiede nella radiazione a raggi X, che passa attraverso il corpo umano e viene riflessa a vari gradi sul film, a seconda di quale tessuto passa attraverso.

Molte persone credono che la fluorografia e la radiografia siano la stessa cosa. Il principio di questi metodi diagnostici è in realtà lo stesso, ma la fluorografia è meno informativa, può essere utilizzata per determinare solo violazioni significative, mentre la dose di radiazioni durante la radiografia è inferiore.

Raggi X: indicazioni e controindicazioni

La radiografia è un metodo popolare e informativo per lo screening dei polmoni.

La radiografia del polmone, a differenza della fluorografia, è raramente prescritta a scopo profilattico. Di solito questa procedura è raccomandata se ci sono lamentele caratteristiche nel paziente. Sebbene la radiografia sia più informativa, è anche più costosa, quindi la fluorografia a raggi X è ancora utilizzata per lo screening preventivo di salute.

La descrizione delle immagini a raggi X richiede più tempo e include un numero di parametri. La decodifica delle immagini dovrebbe riguardare un radiologo. Una conclusione pronta viene rilasciata al paziente.

La radiografia viene utilizzata sia quando si effettua una diagnosi, sia con una diagnosi nota per verificare l'efficacia del trattamento.

Le indicazioni per la procedura sono:

  1. Tosse cronica Per attacchi di tosse prolungati e dolorosi che durano più di un mese, si consiglia di eseguire una radiografia.
  2. Dolore nei polmoni Qualsiasi dolore ai polmoni quando si tossisce o quando si muove, così come la mancanza di respiro richiedono un esame obbligatorio.
  3. Emottisi. L'aspetto del sangue nell'espettorato è un sintomo allarmante che non può essere ignorato. L'emottisi può essere un sintomo di molte malattie gravi, quindi si consiglia un esame completo.
  4. Perdita di peso irragionevole In caso di improvvisa perdita di peso, si consiglia di eseguire una radiografia dei polmoni per escludere l'oncologia.
  5. Controlla le condizioni durante il trattamento. I raggi X sono fatti su base obbligatoria per polmonite, tubercolosi polmonare, pleurite e cancro ai polmoni. Si raccomanda di prendere i raggi X non più di una volta ogni sei mesi, ma in caso di emergenza è possibile eseguire la procedura più frequentemente.

La dose di radiazioni che una persona riceve durante la procedura è piccola e non danneggia un corpo sano. Ma i raggi X influenzano negativamente le cellule che si dividono attivamente, quindi questa procedura non è raccomandata per i bambini e le donne in gravidanza.

Le cellule sessuali sono particolarmente sensibili ai raggi X. Per evitare violazioni del sistema riproduttivo prima della pubertà, la radiografia profilattica non viene eseguita. Questa procedura è prescritta solo per motivi di salute.

Preparazione e procedura

Procedura di radiografia polmonare

La procedura radiografica viene eseguita molto rapidamente e senza dolore. Non è richiesta alcuna formazione Prima della procedura, non è necessario attenersi a una dieta o modificare il proprio stile di vita.

Le moderne attrezzature ti consentono di esplorare a fondo i polmoni con un'esposizione minima. Pertanto, si consiglia di scegliere una clinica con una nuova macchina a raggi X. Il formato delle immagini è generalmente universale, quindi il risultato può essere applicato a qualsiasi clinica. In un momento specifico, il paziente arriva nella stanza dei raggi X con la direzione. La procedura richiede non più di pochi minuti.

Il paziente si spoglia completamente fino alla vita e rimuove tutte le decorazioni di metallo. Non dovrebbero esserci pendenti o catene attorno al collo. I capelli lunghi devono essere raccolti in un panino e sollevati sopra la scollatura. Se l'attrezzatura è moderna, è possibile sottoporsi alla procedura in lavanderia, ma se non contiene oggetti metallici e materiali sintetici.

Se necessario, la procedura può essere eseguita sdraiata o seduta.

Viene applicato un grembiule speciale sul paziente, se è necessario eseguire la procedura per una donna incinta, l'addome e gli organi riproduttivi sono chiusi con un grembiule.

Se la procedura è una revisione (tutti i polmoni sono esaminati), il paziente si trova esattamente tra il tubo di irradiazione e lo schermo ricevente. Il medico chiede al paziente di trattenere il respiro per la durata del dispositivo. Non dura più di qualche secondo, dopo di che il paziente espira e può vestirsi.

Ulteriori informazioni sulla radiografia sono disponibili nel video:

Se la procedura è mirata e viene esaminata una parte specifica del polmone, al paziente viene chiesto di alzarsi o sedersi in un certo modo (in modo che i raggi passino ad un certo angolo). Il resto della radiografia mira non è diverso dalla recensione.

Il risultato è dato al paziente entro un'ora. Il rispetto delle regole della procedura è importante perché molti fattori influenzano l'affidabilità dei risultati. Anche una ciocca di capelli caduti sul dorso e riflessa nell'immagine può portare a un risultato errato. Inoltre, il risultato è influenzato dalla posizione del corpo, seguendo le raccomandazioni del medico. Se il paziente ha respirato o si è spostato durante la procedura, il risultato sarà distorto.

Algoritmo medico per la lettura di radiografie

Solo un radiologo può decifrare

La lettura dei raggi X è un processo complicato. Ci vuole un po 'di tempo, perché devi descrivere molti parametri.

Quando decodifica, la qualità dell'immagine e l'immagine ombra vengono sempre prese in considerazione. Se l'immagine nell'immagine è sfocata, al paziente verrà chiesto di eseguire nuovamente una radiografia dopo un po 'di tempo.

Un algoritmo approssimativo per la lettura delle radiografie include i seguenti punti:

  1. La proiezione dell'immagine. È necessario considerare in quale proiezione è stata scattata la foto (laterale, posteriore, anteriore). Il medico prende necessariamente in considerazione gli errori consentiti in una particolare proiezione.
  2. La forma del petto. Il torace del paziente può essere a forma di botte, a forma di imbuto o cilindrico.
  3. Il volume dei polmoni Volume polmonare totale stimato Può essere ridotto, normale o elevato.
  4. La presenza di ombre focale o infiltrative. Nell'immagine, le ossa sono mostrate in bianco, il tessuto dei polmoni o della formazione è mostrato in grigio, ei vuoti sono mostrati in nero. Se ci sono macchie scure sul campo grigio, questo potrebbe indicare un'infiammazione o un tumore. Se c'è un tale punto, il medico descrive in dettaglio la sua dimensione e posizione.
  5. Deformazione del modello polmonare. Normalmente, l'immagine non è deformata, ha bordi chiari, che indicano una normale circolazione sanguigna nei tessuti dei polmoni.
  6. La struttura delle radici. Questa frase si riferisce alla descrizione delle arterie polmonari. In una persona sana, hanno una struttura chiara. Se le arterie sono dilatate e c'è un oscuramento nell'area della radice nella foto, il medico può sospettare un tumore.
  7. La struttura del tessuto osseo. Il medico valuta se le costole sono deformate, se ci sono crepe, fratture.
  8. Aperture. Descrive la struttura del diaframma, la presenza di cambiamenti.

Se non ci sono deviazioni, dopo il completamento della lettura, il medico scrive nella conclusione "i polmoni senza patologia visibile".

Decifrare un'istantanea è una procedura complicata. Anche un medico esperto ammette che la decodifica può commettere un errore, quindi se si sospetta una malattia grave (tubercolosi, oncologia), si consiglia spesso di condurre un esame aggiuntivo e chiarire la diagnosi.

Descrizione delle patologie nella foto

Segni di polmonite nella foto

Qualsiasi patologia trovata sulla radiografia, il medico descrive in modo dettagliato. Se c'è il sospetto, è prescritta una TC o una risonanza magnetica per confermare la diagnosi.

In una persona sana, il modello dei polmoni è chiaro senza alcun blackout. Con l'aiuto dei raggi X, è possibile rilevare le seguenti patologie:

  • Pleurite. Quando la pleurite infiamma la membrana sierosa che circonda i polmoni. È accompagnato da sintomi caratteristici: un aumento del torace, dolore, febbre, tosse. Spesso la pleurite è accompagnata dall'accumulo di liquidi, quindi sulla radiografia sembra che tiri la trachea in avanti.
  • Oncologia. Un tumore maligno nella foto sembra un oscuramento sul tessuto polmonare. Di solito questo oscuramento ha contorni chiari. In alcuni casi può essere un ingrossamento dei linfonodi, pertanto si consiglia un esame supplementare (ecografia o risonanza magnetica).
  • Tubercolosi. Nella tubercolosi, c'è un forte processo infiammatorio del tessuto polmonare. Sulla radiografia, sembra un paio di ombre focale arrotondate. Di regola, questi sono linfonodi ingranditi. Anche nella tubercolosi, il modello polmonare nella parte superiore è rafforzato.
  • Polmonite. L'infiammazione dei polmoni nelle radiografie viene rilevata come oscuramento infiltrativo e una diminuzione della trasparenza dei campi polmonari. Di regola, il medico diagnostica la polmonite senza errori.
  • Fallimento congestizio. In caso di stagnazione, il pattern polmonare sarà sfocato, e anche sulla radiografia si vedrà che la dimensione del cuore è ingrandita. È una malattia cardiaca, ma si riflette anche nel lavoro dei polmoni, tosse, mancanza di respiro, soffocamento in posizione prona, aumento di peso e comparsa di edema.
  • Sarcoidosi. Questa è una malattia in cui sono colpiti molti organi. Nei tessuti compaiono i granulomi che ne interrompono il funzionamento. Nella sarcoidosi si osserva una deformità della radice nell'immagine, oltre ad un oscuramento chiaro arrotondato.

Vale la pena ricordare che piccole cisti o tumori sulla radiografia potrebbero non essere visualizzati, costole chiuse o cuore. Se i sintomi disturbanti continuano a disturbare, è necessario ripetere la procedura dopo un po 'o sottoporsi a una risonanza magnetica.

Analisi di campi polmonari su radiografie

Un'analisi corretta e approfondita dei campi polmonari aiuterà a identificare varie malattie.

Sotto i campi polmonari ci sono quelle parti dell'immagine, a cui è stato proiettato il tessuto polmonare. I campi polmonari si trovano su entrambi i lati dell'ombra del mediastino.

Un'analisi corretta e approfondita dei campi polmonari aiuterà a identificare varie malattie.

L'analisi dei campi polmonari ha diverse caratteristiche:

  1. I campi polmonari destro e sinistro sono di dimensioni diverse. La destra, di regola, è più larga, ma più corta della sinistra, e la sinistra è più stretta e lunga. Questo è considerato normale.
  2. L'ombra centrale non dovrebbe essere esattamente al centro dei campi. Il cuore lo sposta leggermente, quindi in una persona sana l'ombra è leggermente estesa sul lato sinistro. Inoltre non indica patologia.
  3. Per rendere più facile l'analisi dell'immagine dei campi polmonari, è divisa in 3 parti: la parte centrale interna e quella esterna. Ogni zona è descritta separatamente.
  4. Trasparenza del campo valutata. Dipende da quanto i polmoni si riempiono di aria e quanto completamente il tessuto polmonare è saturo di ossigeno. Se la circolazione del sangue è disturbata, la trasparenza dei campi sarà cambiata.
  5. Nelle donne, la descrizione dei campi polmonari può essere modificata a causa dei tessuti molli delle ghiandole mammarie. Questo è preso in considerazione al momento di decifrare l'immagine.
  6. Nel valutare il modello polmonare, vengono prese in considerazione le caratteristiche individuali dell'organismo. Questo è un processo lungo e complicato: solo uno specialista esperto può condurlo in modo competente. L'arteria polmonare in ogni zona dei campi polmonari ha una direzione diversa. Anche le reti venose e capillari sono prese in considerazione.
  7. La pleura nell'immagine non deve essere visualizzata. Lei è troppo magra. Se è visibile, allora le sue pareti sono ispessite, il che indica un'infiammazione o un tumore. In alcuni casi, la pleura viene visualizzata nelle immagini laterali.
  8. Le arterie si ramificano in ciascun polmone in modi diversi. Pertanto, ogni segmento del campo polmonare viene valutato. Nel polmone destro ce ne sono 10, a sinistra - 9.

Vale la pena ricordare che l'assenza di macchie e blackout nella foto non garantisce l'assenza di patologie. Se i segnali di pericolo persistono, è necessario consultare un medico per ulteriori esami.

Come sembra normale la radiografia dei polmoni

La radiografia dei polmoni è un metodo accessibile e informativo per diagnosticare malattie del sistema broncopolmonare, la cui accuratezza raggiunge l'80%. La radiografia dei polmoni consente di identificare varie patologie in una fase iniziale di sviluppo, che è particolarmente utile nella pratica oncologica. Inoltre, sulla radiografia del torace, si possono osservare cambiamenti nella caratteristica del tessuto polmonare del processo tubercolare. In Russia viene praticato un esame preventivo annuale di tutti gli adulti residenti nel paese.

Che aspetto hanno i polmoni sani in una foto?

Le immagini dei polmoni nei pazienti sani e malati mostrano le stesse strutture: i campi polmonari su entrambi i lati della colonna vertebrale, al centro - l'ombra del cuore, nella parte superiore del quadro le clavicole sono visibili, e nella parte inferiore - la cupola del diaframma. Le ombre sui bordi sono proiettate sui campi polmonari.

Quando si esamina la radiografia dei polmoni di una persona sana, i medici valutano la condizione dei tessuti molli e ossei, del diaframma e dei seni diaframmatici e costali e del mediastino.

Nel caso in cui non siano state rilevate patologie sulla radiografia dei polmoni, è impossibile parlare della piena salute del paziente, poiché l'analisi a raggi X non mostra tutte le alterazioni patologiche:

  • Piccoli focolai di natura infiammatoria con dimensioni inferiori a 2 mm di diametro (lo studio ha il suo limite di risoluzione).
  • Aree minori di illuminazione.
  • Ispessimento delle pareti dell'albero bronchiale con uno spessore inferiore a 1 mm.
  • Oscuramento minore che accompagna i cambiamenti infiltrativi nei bronchi.
  • Piccolo ispessimento focale del tessuto polmonare.
  • Fluido nel seno costiero e diaframmatico in un volume inferiore a 250 ml.

Le immagini radiografiche sono gestite da specialisti qualificati, nel processo di decodifica usano un determinato schema, in base al quale l'analisi delle immagini si basa sulla valutazione di alcuni parametri:

  • La posizione dei polmoni nel torace rispetto ad altre strutture.
  • Il numero di lobi polmonari (normale 5).
  • La forma dei polmoni (saccula, simile a un cono con una base abbassata e una punta arrotondata).
  • La dimensione dei polmoni.
  • L'intensità del pattern polmonare.
  • I contorni dei polmoni.

I raggi X di una persona sana sono descritti secondo lo standard classico. Prima di tutto vengono inseriti i dati sullo stato dei campi polmonari, quindi vengono descritte le radici dei polmoni, le cupole diaframmatiche e i seni diaframmatico-costale, quindi viene valutata la condizione del tono cardiaco e dei tessuti molli.

Un singolo algoritmo per la descrizione della radiografia dei polmoni è stato creato per ridurre la probabilità di alterazioni patologiche "mancanti" accidentali. Prima dell'inizio della decodifica delle immagini, i medici prestano attenzione all'età e al sesso del paziente. Ciò è dovuto al fatto che negli uomini, i muscoli pettorali sono di solito più sviluppati, e nelle donne ci sono ghiandole mammarie, che sono in grado di imporre caratteristiche sulle immagini planari del petto. L'età del paziente è importante perché le persone anziane hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro rispetto ai giovani.

Un esempio della descrizione di una normale radiografia dei polmoni:

  • Nei campi polmonari non ci sono ombre focali e infiltrative visibili.
  • Radici di dimensioni normali, strutturali, non espanse.
  • I contorni del nervo diaframmatico e del diaframma senza patologie.
  • L'ombra del cuore della solita forma.
  • Tessuto molle senza caratteristiche.

Normalmente, nelle immagini della cupola del diaframma si trovano a livello della sesta costola, mentre la cupola destra è leggermente più alta. Nel centro dell'immagine, si possono spesso vedere due o tre vertebre toraciche, i cui processi spinosi si trovano normalmente tra le clavicole ad uguale distanza da essi. Inoltre, l'ombra della trachea dovrebbe essere proiettata al centro, l'ombra del cuore normalmente dovrebbe sporgere verso destra di non più di 1 cm, e sul lato sinistro non dovrebbe andare oltre la linea medio-clavicola.

Le radici dei polmoni sono convenzionalmente chiamate ramificazioni bronchiali nel tessuto polmonare, normalmente hanno una struttura chiara. I linfonodi ingranditi possono essere trovati in loro. Il pattern vascolare non è visibile nelle regioni periferiche dei polmoni. I seni costofrenici dovrebbero essere liberi.

I raggi X del polmone sano e in patologia possono variare tra le manifestazioni minori. Ad esempio, il movimento in avanti della trachea indica spesso pleurite o pneumotorace (aria che penetra nella cavità pleurica). Il rafforzamento del modello polmonare suggerisce un possibile processo infiammatorio, l'aumento e lo spostamento dell'ombra del mediastino - lo sviluppo del processo volumetrico. Tali e molti altri cambiamenti patologici possono essere notati solo da un radiologo qualificato, è difficile per una persona normale senza un'educazione speciale.

Cosa non dovrebbe essere sulla radiografia dei polmoni sani?

In Russia, la fluorografia profilattica viene effettuata annualmente, il cui scopo è la diagnosi precoce della tubercolosi e di altri cambiamenti patologici nei polmoni. Varie malattie possono provocare la comparsa di blackout sui raggi X.

Le aree di oscuramento possono parlare di tubercolosi, polmonite o neoplasie maligne, ma a volte le zone scure sono causate dalla polvere che si accumula nel tessuto polmonare.

Per facilitare la diagnosi, tutte le macchie sono suddivise da specialisti in base a determinati criteri:

  • I segmenti di blackout parziale sono caratteristici di polmonite, pleurite, atelettasia, interessano solo parti del polmone.
  • Comune - in tutto il campo polmonare cambiamenti visibili che spesso si verificano con polmonite polisegmentale, edema polmonare, versamento pleurico, sottosviluppo genetico dei polmoni.
  • Limitato - punti focali scuri fino a 1,5 cm di diametro, sono segni di un tumore o di una tubercolosi.

La radiografia offre l'opportunità di ottenere informazioni affidabili sullo stato del sistema broncopolmonare. L'analisi corretta delle immagini aiuta a diagnosticare molte gravi malattie in una fase iniziale di sviluppo, prevenendo così complicazioni terribili e conseguenze indesiderabili.

Quando farsi prendere dal panico: una foto, che non dovrebbe essere sulla radiografia dei polmoni sani

La diagnostica radiologica è una scienza medica sull'uso della radiazione elettromagnetica per l'imaging degli organi interni del corpo umano.

Sulla base di queste immagini, i medici fanno diagnosi, valutando le condizioni degli organi e le loro funzioni,

Inoltre con l'aiuto dei raggi X è possibile rilevare formazioni patologiche.

Polmone a raggi X: cosa si sta facendo

Radiografia: un metodo per studiare la struttura interna del corpo usando la radiazione, in cui l'immagine risultante dell'oggetto è fissata su un supporto fisico - una pellicola a raggi x.

Aiuto! Per l'esame dei polmoni la radiografia viene utilizzata più ampiamente.

Il medico prescrive una radiografia degli organi del torace in caso di sospetto:

  • la polmonite;
  • pleurite;
  • tubercolosi polmonare;
  • neoplasie al petto;
  • malattie associate alle peculiarità delle professioni - pneumoconiosi (malattie della polvere: silicosi, carboconiosi, metalloeosi, silicatosi, ecc.);
  • sarcoidosi;
  • la presenza di un corpo estraneo nel tratto respiratorio;
  • malattie cardiache e altre cardiopatie;
  • lesione alla zona del petto.

Come una persona ha i polmoni sani a una radiografia

La radiografia normalmente riflette le seguenti strutture:

Campi polmonari. I polmoni della radiografia sono proiettati come campi polmonari. Gli organi del mediastino hanno le loro caratteristiche anatomiche, che rendono questi campi diversi: la destra è corta e larga, la sinistra è più lunga e più stretta, questo è un caso normale.

In una persona sana, queste aree sono trasparenti, poiché sono piene di aria che non riflette la radiazione. I campi polmonari si intersecano con strisce uniformi e distinte: le ombre sui bordi si muovono obliquamente.

  • Apparecchi osteo-articolari. Nella colonna vertebrale, i corpi delle prime tre o quattro vertebre sono identificati in modo più chiaro. Allo stesso livello, i loro processi trasversali sono visibili.
  • Nella parte superiore dell'immagine, le parti superiori dei polmoni sono condizionalmente delimitate dalle ombre delle clavicole, che si trovano quasi orizzontalmente.
  • Sulla radiografia, a volte può apparire la maniglia dello sterno.
  • Il muscolo cardiaco è un tessuto denso, quindi riflette bene i raggi X. Su una radiografia panoramica in una proiezione diretta, un'intensa ombra uniforme del cuore è localizzata nella regione centrale, tra i campi polmonari, a sinistra.
  • È importante! I punti di fissazione delle costole allo sterno non vengono visualizzati, poiché questa articolazione è rappresentata da cartilagini che riflettono poco i raggi X.

    Norma per altri elementi

    Nella parte laterale superiore dell'immagine, su entrambi i lati della forma triangolare, possono essere determinate ombre addizionali non intensive dei muscoli pettorali.

    Nelle donne, nella parte inferiore dell'immagine, i seni sono distinguibili. Anche le ombre delle ghiandole mammarie possono essere viste negli uomini più anziani.

    Aiuto! La radice del polmone è un complesso di certe strutture anatomiche che passa attraverso la porta del polmone e collega il polmone con gli organi situati nel mediastino.

    Questo set contiene l'arteria polmonare e la vena, i bronchi, i linfonodi e vasi sanguigni, i nervi, le fibre e la pleura. L'elemento principale di questa formazione è la componente vascolare-bronchiale, mentre le altre strutture sono coperte dal mediastino.

    Le ombre delle radici sono disposte in modo asimmetrico: la radice sinistra è un margine più alto di quello destro. Sono eterogenei, la loro larghezza non supera 1,5 cm.

    Aiuto! Disegno polmonare - esposizione dei vasi sanguigni della circolazione polmonare. Sembra intrecciare sottili fili di ombre.

    Alla parte periferica del polmone, la sua visibilità è ridotta, in quanto diminuisce il numero e il diametro dei vasi. I campi polmonari sottostanti sono delimitati dall'ombra della cupola del diaframma rivolta verso l'alto.

    Sotto la cupola sinistra puoi vedere 1-2 illuminazioni - questo è un gas nella parte inferiore dello stomaco.

    Dai lati inferolaturali, tra l'ombra della cupola diaframmatica e la parete toracica sono angoli acuti - seni cardio-diaframmatici.

    patologie

    Non è possibile vedere una radiografia del torace di una persona sana:

    1. Tratto respiratorio. A livello della vertebra VI, la laringe entra nella trachea, che continua fino alle vertebre toraciche IV o V. Qui è diviso nei bronchi principali: destra e sinistra.
    2. Trachea e bronchi. In una persona sana, non sono visibili sulla radiografia, perché le loro pareti sono troppo sottili per riflettere la radiazione. Sono visibili solo quando l'albero tracheobronchiale è spostato nel lato interessato (in atelettasia - il polmone collassa), versamento pleurico, pneumotorace (presenza di aria nella cavità pleurica).
    3. Linfonodi Si possono trovare nell'infiammazione dei bronchi principali e in caso di metastasi del cancro sotto forma di macchie rotonde ingrandite con contorni lisci.
    4. Articolazioni di costole e sterno La calcificazione della prima costola avviene in 30-36 anni. L'ossificazione della parte cartilaginea delle costole rimanenti appare dopo 50 anni con varie patologie del sistema endocrino.

    Macchie bianche

    Le macchie bianche (focalizzazione focale) nei polmoni possono essere un segno:

    • polmonite (contorni sfocati, sfocata, diversa intensità);
    • gonfiore;
    • atelettasia (triangolare, la fine è diretta alla radice, coincide con la dimensione del segmento);
    • tubercolosi (vari).


    Foto 1. Viene fornito un esempio di come una radiografia di una persona sana non dovrebbe apparire: un'immagine con un tumore.

    cavità

    Cavità indica:

    • decomposizione del tumore;
    • ascesso polmonare;
    • focus della tubercolosi.

    Piccoli fuochi

    Piccoli fuochi sparsi possono essere fissati a:

    • silicosi;
    • la tubercolosi;
    • sarcoidosi.

    La posizione alta del cono del diaframma è possibile con la sindrome post-tromboembolica.

    Con l'enfisema, il diaframma è appiattito.

    La deformazione dell'ombra del cuore indica una malattia del sistema cardiovascolare o patologia degli organi mediastinici.

    Cosa determina la qualità della radiografia?

    La radiografia del torace è uno dei metodi più informativi di diagnosi del sistema respiratorio, se eseguita correttamente e correttamente interpretata da un medico. Allo stesso tempo è necessario seguire le regole di posa e modalità della procedura.

    Fattori che influenzano il risultato della radiografia:

    1. Posizione simmetrica del corpo. Se il paziente non sta esattamente durante la procedura, allora le articolazioni sternoclaveari saranno localizzate asimmetricamente, il che può essere calcolato mediante rotazione delle vertebre toraciche.
    2. Durezza dell'immagine È preferibile una rigidità media, poiché con un'immagine morbida alcune formazioni potrebbero non essere visibili, e con immagini difficili, al contrario, appariranno ombre eccessive (artefatti) che uno specialista potrebbe assumere per patologia.
    3. Malattie concomitanti che possono interessare il petto.
    4. Copertura totale (una buona istantanea contiene le parti superiori dei polmoni nella parte superiore e i seni diaframmatici costali nella parte inferiore).
    5. Le spalle devono essere posizionate all'esterno del torace per evitare distorsioni dell'immagine.
    6. La chiarezza dell'immagine. Al paziente viene chiesto di non respirare durante le riprese per immobilizzare il sistema muscolo-scheletrico del seno.
    7. Contrasto. Configurato da un medico sulla macchina; Il potere di radiazione viene impostato in base alla massa muscolare e grassa del paziente.


    Foto 2. Per ottenere un buon risultato, al paziente è richiesto di stare in piedi in modo uniforme e trattenere brevemente il respiro.

    Video utile

    Guarda il video, che descrive in dettaglio che aspetto ha una normale istantanea dei polmoni e che cosa una persona sana non dovrebbe avere.