Enfisema polmonare - non una frase, aumentiamo l'aspettativa di vita

L'enfisema è una malattia in cui la struttura del tessuto polmonare è degradata. Come risultato dell'influenza di fattori patologici, le pareti tra le cellule dei polmoni vengono distrutte. Le cavità si formano, inizialmente piccole, poi vengono ingrandite. L'area di contatto dell'aria con il tessuto polmonare è ridotta. Lo scambio di gas peggiora. La funzione respiratoria soffre. Con il progredire della malattia, una persona sviluppa insufficienza cardiaca, che è la principale causa di morte tra i pazienti con enfisema polmonare.

In quali casi è possibile l'esito avverso.

Il processo di formazione di cavità nel tessuto polmonare è irreversibile e continuo. In definitiva, l'enfisema colpisce completamente i polmoni.

La prognosi avversa dipende dalla natura, dalla causa e dal decorso della malattia.

  1. L'enfisema primario, che si è sviluppato sullo sfondo di difetti congeniti del sistema enzimatico del corpo, ha il risultato più sfavorevole.
  2. Danni alle cellule polmonari da fumo di sigaretta, inalazione di sostanze tossiche, polvere industriale, se questi fattori si sono verificati per decenni e non si fermano durante la malattia, peggiorano significativamente l'esito.
  3. Come con tutte le malattie, la diagnosi precoce e un trattamento adeguato aumentano la longevità. Tuttavia, l'enfisema viene sempre diagnosticato con danni significativi al tessuto polmonare. Ciò è dovuto al fatto che per molti anni la malattia non si manifesta. Sintomi classici sotto forma di mancanza di respiro e tosse successiva appaiono tardi, quando la formazione di cavità nei polmoni sta già progredendo.

Pertanto, un esito avverso si verifica nei seguenti casi di enfisema:

  • Con difetti enzimatici congeniti;
  • se il paziente fuma, è sotto l'influenza di sostanze tossiche e polverose;
  • in caso di inizio tardivo del trattamento.
ai contenuti ↑

Quando è possibile un risultato favorevole?

La questione di un esito favorevole in caso di enfisema bolloso è, in un certo senso, condizionale. È più corretto parlare del periodo in cui una persona con questa malattia può vivere. È consuetudine attribuire i casi a un esito favorevole quando il paziente vive da più di 4 anni da quando è stata fatta la diagnosi.

I fattori che favoriscono la "longevità" di un paziente con enfisema sono i seguenti:

  • Diagnosi precoce e inizio del trattamento;
  • malattia lieve o moderata;
  • dieta;
  • smettere di fumare
ai contenuti ↑

Aspettativa di vita con gravità variabile della malattia

Le statistiche mediche hanno accumulato dati sulla mortalità e sull'aspettativa di vita dei pazienti con enfisema. Tuttavia, questa informazione è limitata. Secondo l'opinione generale dei medici, non è possibile trarre conclusioni predittive per una persona specifica sulla base di questi dati. La ragione è che la dinamica dell'enfisema in ogni paziente è individuale. I seguenti fattori influenzano l'aspettativa di vita:

  • Condizione fisica generale;
  • la presenza di altre malattie sistemiche (bronchite cronica, tubercolosi, asma bronchiale);
  • stile di vita;
  • età;
  • ereditarietà.

In presenza di numerosi fattori di influenza, è impossibile fornire una previsione corretta e accurata dell'aspettativa di vita senza un'indagine dettagliata.

Nonostante questo, esiste la necessità di criteri di valutazione. La diagnosi richiede la determinazione della gravità del processo patologico. A tal fine, sono stati fatti tentativi per standardizzare le fasi dell'enfisema. A tale scopo vengono utilizzati test, valutando indicatori quali il volume di aria espirata per un certo periodo di tempo, l'indice di massa corporea, la presenza di dispnea e la tolleranza all'esercizio.


Sulla base dei risultati del test, lo stadio della malattia è in correlazione con una delle forme:

Se per una prognosi relativamente favorevole prendiamo un'aspettativa di vita di quattro anni dal momento della diagnosi, allora i risultati generali e generalizzati sono i seguenti:

  • In forma lieve, oltre l'80% dei pazienti ha superato il segno a 4 anni;
  • in forma moderata - fino al 70%;
  • in forma grave - non più del 50%.
ai contenuti ↑

Come migliorare la condizione e la prognosi della vita

Per rallentare lo sviluppo dell'enfisema e stabilizzare le condizioni del paziente, si raccomandano le seguenti misure:

  1. Smetti di fumare. Fumo di tabacco - il principale fattore distruttivo che distrugge i polmoni.
  2. Allenare i muscoli respiratori con l'ausilio di una ginnastica speciale ogni giorno 4-5 volte per 15 minuti.
  3. Alimentazione elettrica:
  • Più verdure;
  • bollire carne o pesce tutti i giorni;
  • non salare il cibo;
  • non bere alcolici
  1. Se permetti alle condizioni fisiche, cammina ogni giorno all'aria aperta.
  2. Proteggiti dalle infezioni respiratorie, dall'aria fredda e dall'ipotermia.
ai contenuti ↑

conclusione

Nessuno sa quanto è destinato a vivere per una persona in particolare. C'è un'opinione comune su un certo "vicino di casa" che non ha fumato né bevuto, ma è morto improvvisamente e presto. Ci sono casi del genere, ma sono eccezioni che confermano uno schema generale. Una persona con enfisema polmonare, aderente ad uno stile di vita sano e con una ferma intenzione di vivere, sarà in grado di ottenere la prognosi più favorevole per sé e superare non solo un traguardo condizionale di 4 anni, ma anche di 20 anni e oltre.

Enfisema - che cos'è, sintomi, regime di trattamento, prognosi

Secondo l'OMS, l'enfisema (emphysao - "gonfia") - un aumento patologico del volume polmonare, colpisce fino al 4% della popolazione, per lo più uomini anziani. Ci sono patologia acuta e cronica, enfisema vicario (focale, locale) e diffusa. La malattia si verifica con ventilazione polmonare ridotta e circolazione del sangue negli organi respiratori. Diamo uno sguardo più da vicino perché l'enfisema appare, che cos'è e come trattarlo.

Cos'è l'enfisema polmonare?

Enfisema polmonare (dal greco: enfisema - gonfiore) - un cambiamento patologico del tessuto polmonare, caratterizzato da una maggiore ariosità, dovuta all'espansione degli alveoli e alla distruzione delle pareti alveolari.

L'enfisema polmonare è una condizione patologica che spesso si sviluppa in un'ampia varietà di processi broncopolmonari ed è estremamente importante nella pneumologia. Il rischio di sviluppare la malattia in alcune categorie è più alto che nelle altre persone:

  • Le forme congenite di enfisema associate a una carenza di proteine ​​del siero del latte sono più comunemente rilevate nei nordeuropei.
  • Gli uomini si ammalano più spesso. L'enfisema viene diagnosticato all'autopsia nel 60% degli uomini e nel 30% delle donne.
  • Nei fumatori, il rischio di sviluppare enfisema è 15 volte superiore. Anche il fumo passivo è pericoloso.

Senza trattamento, i cambiamenti nei polmoni con enfisema possono portare a disabilità e disabilità.

Cause che portano allo sviluppo di enfisema

La probabilità di sviluppare enfisema aumenta se sono presenti i seguenti fattori:

  • carenza congenita di α-1 antitripsina che porta alla distruzione da parte di enzimi proteolitici del tessuto polmonare alveolare;
  • inalazione di fumo di tabacco, sostanze tossiche e inquinanti;
  • disturbi del microcircolo nei tessuti dei polmoni;
  • asma bronchiale e malattie polmonari ostruttive croniche;
  • processi infiammatori nei bronchi e negli alveoli respiratori;
  • caratteristiche dell'attività professionale associata al costante aumento della pressione dell'aria nei bronchi e nel tessuto alveolare.

Sotto l'influenza di questi fattori, c'è un danno al tessuto elastico dei polmoni, una diminuzione e una perdita della sua capacità di riempire e collassare l'aria.

L'enfisema può essere considerato una patologia determinata professionalmente. Spesso viene diagnosticato in persone che respirano in vari aerosol. Il ruolo del fattore eziologico può essere la polmonectomia (rimozione di un polmone) o il trauma. Nei bambini, la causa può essere nelle frequenti malattie infiammatorie del tessuto polmonare (polmonite).

Il meccanismo del danno polmonare nell'enfisema:

  1. Allungando i bronchioli e gli alveoli - la loro dimensione è raddoppiata.
  2. I muscoli lisci si allungano e le pareti dei vasi sanguigni si assottigliano. I capillari diventano vuoti e il cibo negli acini è disturbato.
  3. Le fibre elastiche degenerano. Allo stesso tempo, le pareti tra gli alveoli vengono distrutte e si formano delle cavità.
  4. L'area in cui avviene lo scambio di gas tra aria e sangue diminuisce. Il corpo è carente di ossigeno.
  5. Le aree estese comprimono il tessuto polmonare sano, che compromette ulteriormente la funzione di ventilazione dei polmoni. Compaiono dispnea e altri sintomi di enfisema.
  6. Per compensare e migliorare la funzione respiratoria dei polmoni, i muscoli respiratori sono attivamente collegati.
  7. Aumenta il carico sulla circolazione polmonare - i vasi sanguigni dei polmoni traboccano di sangue. Ciò causa irregolarità nel lavoro del cuore destro.

Tipi di malattia

Si distinguono i seguenti tipi di enfisema:

  1. Alveolare - causato da un aumento del volume degli alveoli;
  2. Interstiziale - si sviluppa come risultato della penetrazione di particelle d'aria nel tessuto connettivo interstiziale - interstizio;
  3. Enfisema idiopatico o primario si verifica senza precedenti malattie respiratorie;
  4. L'enfisema ostruttivo o secondario è una complicanza della bronchite cronica ostruttiva.

Dalla natura del flusso:

  • Acuta. Può causare uno sforzo fisico significativo, un attacco di asma bronchiale, un oggetto estraneo che entra nella rete bronchiale. C'è un gonfiore del polmone e un allungamento eccessivo degli alveoli. La condizione di enfisema acuto è reversibile, ma richiede un trattamento urgente.
  • Enfisema cronico. I cambiamenti nei polmoni si verificano gradualmente, nella fase iniziale può essere raggiunta una cura completa. Non trattato porta alla disabilità.

Per caratteristiche anatomiche, emetti:

  • Panacinar (forma vescicolare, ipertrofica). Diagnosticato in pazienti con grave enfisema. Non c'è infiammazione, c'è insufficienza respiratoria.
  • Forma centrilobolare A causa dell'espansione del lume dei bronchi e degli alveoli, si sviluppa un processo infiammatorio che, in grandi quantità, viene secreto dal muco.
  • Forma periacinar (parasepital, distale, perilobular). Sviluppato con la tubercolosi. Può comportare una complicazione - rottura della zona interessata del polmone (pneumotorace).
  • Forma vicina. È caratterizzato da sintomi minori, si manifesta vicino a focolai fibrosi e cicatrici nei polmoni.
  • Forma di Intersionalnaya (sottocutanea). A causa della rottura degli alveoli, le bolle d'aria si formano sotto la pelle.
  • Forma bollosa (blister). Bullae (vesciche) con diametro di 0,5-20 cm si formano vicino alla pleura o in tutto il parenchima e si verificano sul sito degli alveoli danneggiati. Possono essere strappati, infettati, schiacciati intorno ai tessuti. L'enfisema bolloso, di regola, si sviluppa a causa della perdita di elasticità del tessuto. Il trattamento dell'enfisema inizia con l'eliminazione delle cause che provocano la malattia.

Sintomi di enfisema

I sintomi dell'enfisema sono numerosi. Molti di loro non sono specifici e possono essere osservati in un'altra patologia dell'apparato respiratorio. I segni soggettivi di enfisema includono:

  • tosse improduttiva;
  • dispnea espiratoria;
  • la comparsa di rantoli secchi;
  • sentirsi a corto di fiato;
  • perdita di peso
  • una persona ha una sindrome da dolore forte e improvvisa in una delle metà del torace o dietro lo sterno;
  • c'è tachicardia in violazione del ritmo del muscolo cardiaco quando c'è una mancanza di aria..

I pazienti con enfisema lamentano principalmente mancanza di respiro e tosse. Mancanza di respiro, gradualmente crescente, riflette il grado di insufficienza respiratoria. All'inizio, accade solo con lo sforzo fisico, quindi appare durante il cammino, soprattutto in condizioni di freddo e umidità, e aumenta drammaticamente dopo attacchi di tosse - il paziente non riesce a "riprendere fiato". La dispnea con enfisema polmonare non è costante, mutevole ("giorno dopo giorno non è necessario") - oggi è più forte, domani è più debole.

Un segno caratteristico di enfisema è una diminuzione del peso corporeo. Ciò è dovuto all'affaticamento dei muscoli respiratori, che lavorano in piena forza per alleviare l'espirazione. La perdita di peso pronunciata è un segno sfavorevole dello sviluppo della malattia.

Degno di nota è il colore bluastro della pelle e delle mucose, nonché il cambiamento caratteristico delle dita del tipo di bacchette.

Le persone con enfisema cronico a lunga durata sviluppano i segni esterni della malattia:

  • collo corto;
  • petto allargato di dimensioni antero-posteriori (a forma di botte);
  • rigonfiamento della fossa sovraclavicolare;
  • durante l'inalazione, gli spazi intercostali sono ritratti a causa della tensione dei muscoli respiratori;
  • lo stomaco è leggermente cadente a causa dell'omissione del diaframma.

complicazioni

La mancanza di ossigeno nel sangue e l'aumento improduttivo del volume polmonare interessano tutto il corpo, ma soprattutto il cuore e il sistema nervoso.

  1. L'aumento del carico sul cuore è anche una reazione di compensazione: il desiderio del corpo di pompare più sangue a causa dell'ipossia tissutale.
  2. Aritmie, difetti cardiaci acquisiti, malattia coronarica - un sintomo complesso, comunemente noto come insufficienza cardiopolmonare, può verificarsi.
  3. Negli stadi estremi della malattia, la mancanza di ossigeno causa danni alle cellule nervose nel cervello, che si manifesta con una diminuzione dell'intelligenza, disturbi del sonno e patologie mentali.

Diagnosi della malattia

Al primo sintomo o sospetto di enfisema del polmone del paziente, un pneumologo o terapeuta esamina. Determinare la presenza di enfisema nelle prime fasi è difficile. Spesso i pazienti vanno dal medico quando il processo è in corso.

La diagnosi include:

  • analisi del sangue per la diagnosi di enfisema
  • un sondaggio dettagliato del paziente;
  • esame della pelle e del torace;
  • percussione e auscultazione dei polmoni;
  • definire i confini del cuore;
  • spirometria;
  • radiografia generale;
  • TC o MRI;
  • valutazione della composizione del gas nel sangue.

Gli esami radiografici degli organi del torace sono di grande importanza per la diagnosi di enfisema polmonare. Allo stesso tempo, in varie parti dei polmoni, vengono rilevate cavità dilatate. Inoltre, viene determinato un aumento del volume polmonare, la cui evidenza indiretta è la posizione bassa della cupola del diaframma e il suo appiattimento. La tomografia computerizzata consente anche di diagnosticare la carie nei polmoni, nonché la loro maggiore ariosità.

Come trattare l'enfisema

Non vengono eseguiti programmi specifici di trattamento per l'enfisema e le procedure non sono significativamente diverse da quelle raccomandate nel gruppo di pazienti con malattie respiratorie ostruttive croniche.

Nel programma di trattamento per i pazienti con enfisema polmonare, le attività generali che migliorano la qualità della vita dei pazienti dovrebbero emergere.

Il trattamento dell'enfisema ha i seguenti obiettivi:

  • eliminazione dei principali sintomi della malattia;
  • miglioramento del cuore;
  • miglioramento della pervietà bronchiale;
  • assicurando la normale saturazione del sangue con l'ossigeno.

Per il sollievo delle condizioni acute, si usa la terapia farmacologica:

  1. Eufillina per alleviare un attacco di mancanza di respiro. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa e allevia la mancanza di respiro in pochi minuti.
  2. Prednisone come forte agente anti-infiammatorio.
  3. Con insufficienza respiratoria lieve o moderata, viene utilizzata l'inalazione di ossigeno. Tuttavia, è necessario selezionare chiaramente la concentrazione di ossigeno, perché può essere utile e dannoso.

Tutti i pazienti con enfisema vengono mostrati programmi fisici, in particolare il massaggio del torace, esercizi di respirazione e l'allenamento della cininesiterapia del paziente.

L'ospedalizzazione è necessaria per l'enfisema? Nella maggior parte dei casi, i pazienti con enfisema sono trattati a casa. È sufficiente assumere farmaci secondo lo schema, attenersi a una dieta e seguire le raccomandazioni del medico.

Indicazioni per il ricovero in ospedale:

  • forte aumento dei sintomi (mancanza di respiro a riposo, grande debolezza)
  • l'emergere di nuovi segni della malattia (cianosi, emottisi)
  • l'inefficacia del trattamento prescritto (i sintomi non diminuiscono, peggiorano gli indicatori di misurazione del picco)
  • gravi malattie concomitanti
  • prima ha sviluppato difficoltà aritmie nello stabilire una diagnosi.

L'enfisema polmonare ha una prognosi favorevole se vengono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Prevenzione delle infezioni polmonari;
  • Rifiuto delle cattive abitudini (fumare);
  • Fornire una dieta equilibrata;
  • Vivere in un ambiente pulito
  • Sensibilità ai farmaci dal gruppo di farmaci broncodilatatori.

Esercizi di respirazione

Nel trattamento dell'enfisema, si raccomanda di condurre regolarmente vari esercizi di respirazione al fine di migliorare lo scambio di ossigeno nella cavità polmonare. Il paziente dovrebbe essere per 10 - 15 minuti inspira profondamente l'aria, quindi cerca, il più a lungo possibile, di ritardarla per trattenerla espirando con un'espirazione graduale. Questa procedura è raccomandata ogni giorno, almeno 3 - 4 p. al giorno, in piccole sessioni.

Massaggiare con enfisema

Il massaggio favorisce lo scarico espettorato e l'espansione dei bronchi. Usato classico, segmentale e digitopressione. Si ritiene che la digitopressione abbia l'effetto broncodilatatore più pronunciato. Il compito del massaggio:

  • impedire l'ulteriore sviluppo del processo;
  • normalizzare la funzione respiratoria;
  • ridurre (eliminare) l'ipossia tessutale, tosse;
  • migliorare la ventilazione polmonare locale, il metabolismo e il sonno del paziente.

Con l'enfisema, i muscoli respiratori sono in tono costante, quindi si stancano rapidamente. Per prevenire i muscoli in eccesso, la terapia fisica ha un buon effetto.

Inalazione di ossigeno

Procedura lunga (fino a 18 ore di fila) attraverso una maschera di ossigeno. Nei casi più gravi vengono utilizzate miscele di ossigeno ed elio.

Trattamento chirurgico dell'enfisema

Il trattamento chirurgico dell'enfisema non è spesso richiesto. È necessario nel caso in cui le lesioni siano significative e il farmaco non riduca i sintomi della malattia. Indicazioni per la chirurgia:

  • Tori multipli (più di un terzo dell'area del torace);
  • Grave mancanza di respiro;
  • Complicazioni della malattia: pneumotorace, processo oncologico, espettorato di sangue, l'adesione di infezione.
  • Ricovero frequente;
  • Transizione della malattia in forma grave.

Controindicazioni alla chirurgia possono essere gravi esaurimento, vecchiaia, deformità toracica, asma, polmonite e bronchite grave.

cibo

Il rispetto dell'uso razionale del cibo nel trattamento dell'enfisema gioca un ruolo molto importante. Si raccomanda di mangiare il maggior numero possibile di frutta e verdura fresca, che contengano una grande quantità di vitamine e microelementi utili per il corpo. I pazienti dovrebbero aderire all'uso di alimenti a basso contenuto calorico, in modo da non provocare un carico significativo sul funzionamento del sistema respiratorio.

Le calorie giornaliere giornaliere non dovrebbero superare più di 800 - 1000 kcal.

Dalla dieta quotidiana dovrebbero essere esclusi cibi fritti e grassi che influiscono negativamente sul funzionamento degli organi e dei sistemi interni. Si raccomanda di aumentare il volume del liquido usato a 1-1,5 l. al giorno

In ogni caso, non puoi curare la malattia da solo. Se sospetti di avere un enfisema nel tuo parente o nel tuo parente, dovresti immediatamente contattare uno specialista per una diagnosi tempestiva e iniziare il trattamento.

Previsione di vita per l'enfisema

La cura completa per l'enfisema è impossibile. Una caratteristica della malattia è la sua progressione costante, anche nel contesto del trattamento. Con un trattamento tempestivo per l'assistenza medica e il rispetto delle misure correttive, la malattia può essere rallentata un po ', migliorare la qualità della vita e ritardare la disabilità. Con lo sviluppo di enfisema sullo sfondo di un difetto congenito del sistema enzimatico, la prognosi è generalmente sfavorevole.

Anche se il paziente è la prognosi più sfavorevole a causa della gravità della malattia, sarà comunque in grado di vivere almeno 12 mesi dal momento della diagnosi.

La durata dell'esistenza del paziente dopo la diagnosi della malattia è in gran parte influenzata dai seguenti fattori:

  1. La condizione generale del paziente.
  2. L'emergere e lo sviluppo di tali disturbi sistemici come l'asma bronchiale, la bronchite cronica e la tubercolosi.
  3. Un grande ruolo è giocato da come vive il paziente. Guida un modo di esistenza attivo o ha una bassa mobilità. Osserva il sistema di alimentazione razionale o usa il cibo a casaccio.
  4. Un ruolo importante è dato all'età del paziente: i giovani vivono dopo una diagnosi più lunga rispetto agli anziani con la stessa gravità della malattia.
  5. Se la malattia ha radici genetiche, la prognosi dell'aspettativa di vita con enfisema è determinata dall'ereditarietà.

Nonostante il fatto che i processi irreversibili si verificano durante l'enfisema, la qualità della vita dei pazienti può essere migliorata utilizzando costantemente inalanti.

Enfisema diffuso: una prognosi della vita. Che cos'è e per quanto tempo puoi conviverci?

Per enfisema si intende il tipo di malattia in cui gli alveoli si tendono nel sistema polmonare a causa di alterazioni del metabolismo di ossigeno e anidride carbonica.

L'aria cessa di partecipare allo scambio di gas, motivo per cui i polmoni in espansione non possono svolgere le loro funzioni respiratorie.

Cos'è?

Quando l'enfisema è diffuso a causa della distruzione degli alveoli, l'intero tessuto polmonare è danneggiato. Tori, appaiono grandi cavità. Raggiungendo una dimensione enorme, iniziano a sostituire grandi parti dei polmoni. C'è una violazione nel flusso di sangue agli organi e sono distrutti nel tempo.

Quando inspiri, l'aria che entra nei polmoni non si spegne quando espiri completamente. Di conseguenza, le arterie polmonari sono schiacciate. Il cuore per il rifornimento di sangue inizia a lavorare di più, si verificano anomalie nell'organo e mentre il paziente progredisce la malattia produce un cuore polmonare.

La malattia porta sempre a complicazioni e nella maggior parte dei casi c'è bisogno di trapianto. Molto spesso, questa forma della malattia è associata all'ereditarietà, ma la malattia può anche essere provocata da vari fattori esterni e dalla mancanza di un enzima - alfa-antitripsina.

Se un paziente ha una forma primaria della malattia, allora le sue manifestazioni sono associate ad anomalie congenite degli organi. Questa forma è abbastanza difficile da trattare e l'enfisema sta progredendo. Nella forma secondaria, la malattia si sviluppa a causa di problemi con i polmoni. Come risultato di cambiamenti nella struttura della muscolatura liscia, si verifica un danno funzionale nel sistema polmonare.

L'elasticità dei tessuti viene persa, durante l'espirazione si verifica il collasso delle vie aeree e il paziente non può espirare completamente. Accade spesso che nella fase iniziale i pazienti non presentino sintomi pronunciati. Pertanto, nella maggior parte dei casi, i pazienti vengono dal medico quando l'enfisema polmonare si protrae. In questo caso, nel tempo, la malattia porta alla disabilità.

Il tipo secondario spesso si verifica a causa di complicanze dopo bronchite, pneumosclerosi o ostruzione bronchiale.

motivi

A seconda del tipo di malattia, le cause possono essere variate. Per la forma primaria, i seguenti fattori sono caratteristici che hanno provocato la malattia:

  • carenza dell'enzima alfa1-antitripsina;
  • predisposizione genetica;
  • lavorare con sostanze nocive: zolfo, azoto;
  • trauma e chirurgia polmonare;
  • il fumo;
  • inalazione regolare di polvere o fumo nero;
  • la presenza di processi infettivi nei bronchi o nei polmoni.

Un secondario appare se:

  • il paziente ha una bronchite ostruttiva;
  • forte stiramento degli alveoli;
  • asma bronchiale;
  • la tubercolosi;
  • polmonite frequente.

sintomi

Lo stadio iniziale della malattia è caratterizzato da sintomi nascosti, che nella maggior parte dei casi assomigliano a malattie infettive o catarrali dell'apparato respiratorio. Pertanto, molti pazienti vanno dal medico quando la malattia assume una forma grave del corso. I più caratteristici sono:

  1. Mancanza di respiro dopo uno sforzo fisico insignificante. Poiché la malattia progredisce nel tempo, può essere presente nel paziente anche a riposo.
  2. La cianosi cutanea si osserva sulla punta delle dita e nell'area delle pieghe naso-labiali.
  3. Per una completa espirazione, il paziente inizia a cercare una posizione comoda. Si sporge in avanti appoggiandosi sulle mani in modo che sia più facile espirare. Nella fase avanzata della malattia, una persona deve dormire anche mezza seduta per poter respirare con alta qualità.
  4. I muscoli delle spalle sono coinvolti nell'atto di respirare.
  5. L'inspirazione diventa breve e l'espirazione è lunga e difficile. Il paziente espira, gonfiando le guance e piegando le labbra in un tubo.
  6. Nel corso del tempo, la deformazione del torace si verifica a causa di un grande accumulo di aria, che inizia ad assomigliare ad un barile.
  7. L'espansione avviene tra le costole e sporgono verso l'esterno.
  8. Una persona è tormentata da una forte tosse secca con una quantità minima di espettorato.
  9. Perdita di peso si verifica
  10. La stanchezza aumenta e la persona diventa invalida con il progredire della malattia.
  11. Sulla faccia appare una griglia di capillari viola.

Prognosi di sopravvivenza

Se la malattia progredisce, si verificano cambiamenti patologici nel sistema respiratorio. Colpisce non solo il sistema respiratorio, ma anche il sistema circolatorio. La ventilazione polmonare è compromessa, si verifica la formazione di tori di grandi dimensioni e i piccoli bronchioli iniziano a regredire durante l'espirazione.

Nelle pareti polmonari degli alveoli inizia la distruzione e l'insufficienza respiratoria inizia a svilupparsi. A causa dell'ispessimento delle pareti del cuore, si sviluppa l'ipertensione polmonare, gli arti inferiori si gonfiano, compare l'ascite. Forse l'improvviso sviluppo del pneumotorace paziente. Con una tale prognosi, il paziente diventa disabilitato. Anche possibile e fatale.

trattamento

C'è un trattamento completo che il medico seleziona, tenendo conto di tutte le caratteristiche del decorso della malattia.

1. Una condizione importante è smettere di fumare. Se un paziente viene prescritto farmaci, ma fuma, non ci saranno dinamiche positive del decorso della malattia.

2. Per migliorare la pervietà dei bronchi, i broncodilatatori sono prescritti sotto forma di pillola o per inalazione.

3. È richiesto il ricevimento di glucocorticoidi:

4. Al fine di migliorare lo scarico dell'espettorato, il paziente deve assumere un muco di acetilcisteina più sottile e farmaci espettoranti:

5. Se viene rilevata un'infezione batterica, è consigliabile bere antibiotici.
6. I seguenti farmaci supporteranno il lavoro del cuore:

7. Per il lavoro del sistema urinario è prescritto:

8. L'effetto positivo sulla malattia è l'ossigenoterapia, nella quale con l'aiuto di speciali cilindri il paziente respira ossigeno puro.

9. È necessario eseguire regolarmente esercizi respiratori in modo che durante gli attacchi il paziente possa controllare la respirazione.

10. Viene anche indicata l'aeroionoterapia, che aiuta ad eliminare l'insufficienza respiratoria.

Curare l'enfisema diffuso è impossibile. Ma se aderisci a uno stile di vita sano e prendi medicine per tutta la vita, puoi migliorare la qualità della vita ed evitare la disabilità.

Enfisema dei polmoni - che cos'è e la prognosi della vita

Cos'è l'enfisema? L'enfisema polmonare è una malattia caratterizzata da un'espansione del torace. Il nome della malattia deriva dal greco "emphysao", che significa gonfiare. La malattia porta alla distruzione delle partizioni degli alveoli e all'espansione dei rami finali dei bronchi. Allo stesso tempo, i polmoni si gonfiano, il loro volume aumenta, i vuoti d'aria appaiono nel tessuto polmonare, il quale, a sua volta, espande il torace, acquisendo una forma specifica a forma di botte. In questo articolo tratteremo in modo più dettagliato le cause della malattia, i sintomi e i metodi di trattamento.

Come si verifica il danno polmonare nell'enfisema

  • Bronchioli e alveoli sono allungati e raddoppiati.
  • Le pareti sottili dei vasi sanguigni, i muscoli lisci si allungano. C'è una malnutrizione negli acini a causa di problemi con i capillari.
  • Nel lume alveolare appare un eccesso di aria, che non è ossigeno ma una miscela di gas di scarico con una predominanza di anidride carbonica. Ridurre l'area di scambio di gas tra l'ossigeno e il sangue porta a carenza di ossigeno.
  • Le aree estese del tessuto sano di pressione del tessuto polmonare e la ventilazione polmonare si deteriorano e si manifestano mancanza di respiro e altri sintomi della malattia.
  • Aumenta la pressione intrapolmonare, che porta alla compressione delle arterie polmonari. Per superare la pressione, le giuste parti del cuore lavorano costantemente su carichi maggiori, che a loro volta portano a una ristrutturazione del muscolo cardiaco.
  • I tessuti sperimentano la fame di ossigeno, si avvertono i sintomi di insufficienza respiratoria.

La patogenesi dell'enfisema può essere spiegata in modo semplificato come segue: il flusso d'aria dagli alveoli dei polmoni è disturbato, vale a dire l'aria entra negli alveoli, ma non può ritornare nella stessa misura. Nella fase avanzata della malattia, le funzioni di inalazione e espirazione sono influenzate.

Cause di enfisema

Ci sono diverse cause che portano all'enfisema.

  • Violazione della forza e dell'elasticità del tessuto polmonare.
  • Caratteristica congenita nella struttura dei tessuti dei polmoni, di conseguenza, la pressione degli alveoli aumenta a causa del collasso dei bronchioli.
  • Modifiche relative all'età. La circolazione del sangue peggiora, aumenta la sensibilità alle tossine dell'aria. Il tessuto polmonare negli anziani a causa di polmonite recupera più lentamente.
  • L'equilibrio ormonale è disturbato.
  • Infezione delle vie respiratorie. Quando si verifica bronchite o polmonite, le cellule di difesa immunitaria (linfociti e macrofagi) funzionano con maggiore attività. Un effetto collaterale di questo processo è che la proteina nelle pareti degli alveoli si dissolve. Un ulteriore fattore è che i coaguli di espettorato impediscono il passaggio dell'aria all'uscita degli alveoli, a seguito della quale i tessuti si allungano e le sacche alveolari si riempiono eccessivamente.
  • Aumento della pressione polmonare.
  • Professioni dannose. Il costo della professione di soffiatori di vetro, strumenti a fiato è un aumento della pressione dell'aria nei polmoni. Con esposizione prolungata a flusso sanguigno alterato nelle pareti dei bronchi. La debolezza dei muscoli lisci porta al fatto che non tutta l'aria lascia i bronchi, e in aggiunta a ciò, la porzione successiva viene aggiunta durante l'inalazione. Di conseguenza, compaiono delle cavità.
  • I lumi bronchiali sono bloccati da un corpo estraneo, che porta alla forma acuta di enfisema, perché l'aria non può uscire da queste lacune.

La causa esatta di questa patologia non è stata ancora identificata. Gli scienziati credono che l'enfisema polmonare si formi a causa di diversi fattori.

Enfisema dei polmoni - sintomi e segni correlati

  • Cianosi: la punta dei lobi delle orecchie, il naso e le unghie assumono una tinta bluastra. Man mano che la malattia si sviluppa, le mucose e la pelle diventano pallide, e la ragione è che i capillari cessano di riempirsi di sangue e si osserva una carenza di ossigeno. La cianosi è anche caratteristica dell'eczema nei polmoni.
  • I muscoli che forniscono la respirazione iniziano a lavorare più intensamente. Affinché i polmoni lavorino durante l'inspirazione, i muscoli che sollevano le costole e abbassano il diaframma funzionano più intensamente. Durante l'espirazione, i muscoli addominali sono stretti, che sollevano il diaframma.
  • Le vene del collo si gonfiano a causa di un aumento della pressione intratoracica quando si tossisce e si espira. In caso di enfisema e inalazione, si verifica il loro gonfiore.
  • L'incarnato diventa rosato quando si tossisce. I pazienti con enfisema, a causa di questo sintomo, erano chiamati "pantere rosa". Quando si tossisce, la quantità di scarico è piccola.
  • Fegato ingrandito e suo prolasso.
  • Perdita di peso dovuta all'eccessiva attività muscolare necessaria per garantire la respirazione.
  • Cambia aspetto. Caratterizzato da pazienti con enfisema cronico prolungato. Dei segni, si distinguono i seguenti: collo corto, torace della botte dovuto all'audit nei polmoni, pancia flaccida, spazi intercostali, aspirati durante l'inalazione.

Quali tipi di enfisema polmonare

Esistono diverse categorie di classificazione dell'enfisema.

Dalla natura del flusso:

  • Acuta. Può verificarsi a causa di uno sforzo fisico significativo, l'ingresso di un corpo estraneo nei bronchi, attacchi di asma. La forma acuta di enfisema è reversibile, ma ciò richiede un trattamento di emergenza.
  • Cronico - caratterizzato da cambiamenti graduali nei polmoni. Puoi recuperare completamente in una fase iniziale. Senza trattamento minaccia di disabilità.

Per origine:

  • Enfisema primario, derivante dalle caratteristiche congenite dell'organismo. È una malattia indipendente, viene diagnosticata nei neonati e nei neonati. È difficile da trattare e progredisce rapidamente.
  • L'enfisema secondario è un prodotto della broncopneumopatia cronica ostruttiva. La malattia può apparire inosservata e l'aumento dei sintomi porta alla disabilità.

Per prevalenza:

In ragione di:

  • L'enfisema lobare - inerente ai neonati, appare a causa dell'ostruzione di uno dei bronchi.
  • L'enfisema senile è inerente alle persone anziane a causa di cambiamenti senili nei vasi sanguigni e violazioni dell'elasticità delle pareti alveolari.

Trattamento enfisema

Esistono diverse aree di trattamento:

  • Lotta contro l'ulteriore sviluppo della malattia;
  • Prevenzione contro complicanze gravi (insufficienza cardiaca e respiratoria);
  • Migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Tra le misure terapeutiche obbligatorie si distinguono:

  • Smettere di fumare;
  • Per facilitare la respirazione e migliorare il funzionamento dei reni applicare una terapia conservativa;
  • Il complesso di esercizi terapeutici per la ventilazione;
  • Trattamento delle cause della malattia.

Farmaci per il trattamento dell'enfisema

  • Prolastin. Questa proteina riduce il contenuto di enzimi che distruggono il tessuto polmonare. Introdotto per via endovenosa 1 volta alla settimana alla velocità di 60 mg per kg di peso corporeo.
  • Acetilcisteina (ACC). Grazie all'ACC, il muco lascia i bronchi più velocemente. Il farmaco ha proprietà antiossidanti che riducono la produzione di radicali liberi. Previene l'infezione batterica nei polmoni. Viene ingerito 200-300 mg due volte al giorno.
  • Lasolvan. Migliora la rimozione del muco dai bronchi e riduce la tosse. Viene inalato o assunto per via orale. Come l'inalazione su un nebulizzatore, 15-22,5 mg 1-2 volte al giorno. Assumere con i pasti 30 mg 2-3 volte al giorno.
  • Vitamina E. Aiuta a migliorare il metabolismo e la nutrizione nei tessuti polmonari. Rallenta la distruzione delle pareti alveolari. Regola la sintesi di fibre elastiche e proteine. Assumere per via orale una capsula al giorno. Bere corsi per 2-4 settimane.
  • Teopek. Contribuisce al rilassamento della muscolatura liscia dei bronchi e all'espansione del lume tra di loro. Riduce il gonfiore della mucosa bronchiale. I primi 2 giorni bevono mezzo tavolo 1-2 volte al giorno. Quindi la dose aumenta - una compressa due volte al giorno ogni 12 ore. Bevi dopo i pasti. Il corso dura 2-3 mesi.
  • Teofillina è una lunga recitazione. Ha un effetto broncodilatatore, riduce l'ipertensione polmonare e aumenta la diuresi. Muscoli respiratori meno stanchi a causa della teofillina. 400 mg / giorno - la dose iniziale. Ogni tre giorni, la dose può essere aumentata di 100 mg per ottenere l'effetto terapeutico desiderato. 900 mg / giorno - la dose massima.
  • Prednisone - dal gruppo di glucocorticosteroidi. Ha un forte effetto anti-infiammatorio sui polmoni. Espande i bronchi Viene utilizzato con scarsa efficacia della terapia con broncodilatatore. Prendi 15-20 mg al giorno. La durata del corso è di 3-4 giorni.

L'uso di misure terapeutiche per l'enfisema

  • Inalazione di ossigeno La procedura è piuttosto lunga: è necessario respirare fino a 18 ore consecutive attraverso una maschera di ossigeno. In casi di emergenza, utilizzare una miscela di ossigeno ed elio.
  • Stimolazione elettrica attraverso la pelle del diaframma e muscoli intercostali. Vengono utilizzate correnti impulsive con una frequenza di 5-150 Hz, selezionate singolarmente per ciascun paziente. La procedura è progettata per alleviare l'espirazione, migliorare la circolazione e fornire energia ai muscoli. La stimolazione elettrica è efficace per prevenire l'affaticamento muscolare e l'insufficienza respiratoria. Quando l'elettrostimolazione è caratterizzata dalle più piccole contrazioni muscolari che non sono accompagnate dal dolore. Il corso dura 10-15 sessioni.
  • Ginnastica respiratoria - esercizi appositamente selezionati per rafforzare i muscoli respiratori. Tenuto su 15 minuti 4 volte al giorno.
  • Il trattamento chirurgico è prescritto solo con l'inefficacia dei farmaci e con un danno polmonare significativo.

Enfisema: previsione della vita

La malattia deriva da complicazioni di malattie bronco-polmonari, vale a dire i cambiamenti nel tessuto polmonare risultanti dall'enfisema sono irreversibili. Resta solo da rallentare la progressione della malattia, e migliorare la pervietà dei bronchi, per ridurre l'insufficienza respiratoria.

Quindi, la prognosi per l'enfisema è influenzata da:

  • L'adeguatezza e la tempestività del trattamento della malattia di base;
  • L'approccio terapeutico corretto e precoce nel trattamento dell'enfisema;
  • Rispetto di tutte le raccomandazioni mediche del paziente e la raccomandazione di mantenere uno stile di vita corretto

Durata della malattia

In ogni caso, non sarà possibile eliminare completamente l'enfisema, ma questo può influire sulla sua progressione. Se la patologia di base che causa l'enfisema è relativamente stabile, allora la prognosi è favorevole per mantenere la malattia dell'enfisema al minimo. Se tutte le raccomandazioni degli specialisti vengono osservate, i sintomi dell'insufficienza respiratoria saranno insignificanti e la persona vivrà in un ritmo normale.

Se ci sono malattie bronchiali compensate con grave enfisema, la prognosi è sempre scarsa. Le persone con una tale malattia sono costrette a prendere costosi farmaci per la vita che possono solo supportare i parametri vitali di base della respirazione. Raramente si osservano miglioramenti seri nella qualità della vita. L'aspettativa di vita dipende dall'abbandono della malattia, dalle risorse rigenerative e dall'età dell'organismo.

Conseguenze della malattia

Complicazioni di enfisema possono essere fatali. Se vi sono sintomi che indicano la presenza di complicanze, è necessario consultare immediatamente un medico.

  • Lo sviluppo di infezioni batteriche. L'immunità locale ridotta porta a una debole resistenza dei polmoni alle infezioni. L'infiammazione dei polmoni e la bronchite grave diventano croniche. Principali sintomi: debolezza, ipertermia, tosse con secrezione purulenta.
  • Pneumotorace. È caratterizzato da una rottura che protegge il polmone della pleura, causando l'ingresso di aria nella cavità pleurica, che porta al collasso dei polmoni e all'impossibilità di espansione inversa. I principali sintomi del pneumotorace sono una sensazione di panico, un forte dolore al petto, che è aggravato dall'inalazione, tachicardia.
  • Insufficienza cardiaca ventricolare destra. A causa della distruzione di piccoli capillari, si forma l'ipertensione polmonare - un aumento della pressione sanguigna. Aumentare il carico sul cuore destro porta al loro rapido invecchiamento e usura. Se si dovessero ricercare sintomi come gonfiore, dolore al fegato e al cuore e gonfiore delle vene nel collo, l'aiuto dovrebbe essere rapido.

Nell'enfisema polmonare, come nell'eczema, una prognosi favorevole è data nelle seguenti condizioni:

  • Smettere di fumare;
  • Prevenzione delle infezioni polmonari;
  • La vita in un'area incontaminata;
  • Nutrizione equilibrata;
  • Sensibilità ai farmaci broncodilatatori.

Sintomi di enfisema e metodi di trattamento moderni

L'enfisema implica patologia polmonare cronica, gli alveoli sono colpiti, perdono la naturale capacità di contrarsi. La malattia nel 90% dei casi è accompagnata da insufficienza respiratoria. I precursori frequenti dell'enfisema sono malattie protratte dell'apparato respiratorio, come bronchiti, polmoniti. La patologia nell'ambiente medico è considerata insidiosa, poiché non ha manifestazioni vividi e può svilupparsi per un periodo piuttosto lungo senza causare gravi disagi al paziente.

Che cos'è, una forma della malattia

L'enfisema deriva dalla parola "gonfiare" e rappresenta il processo di alterazione dello scambio gassoso nei polmoni e della funzione respiratoria. Gli alveoli, che si trovano nelle terminazioni dei bronchi e nella cavità dei polmoni, hanno una funzione responsabile - aiutano nel processo di respirazione. Quando una persona inspira l'aria, si riempie e si gonfia come una pallina, mentre espirano diventano uguali a causa delle contrazioni naturali.

L'enfisema polmonare è una violazione di questo processo, quando, a seguito di varie malattie degli organi respiratori, gli alveoli iniziano a svolgere un lavoro maggiore, la pressione dell'aria in essi aumenta, che porta al loro allungamento. Da qui deriva la derivata della definizione - "gonfia".

Quando gli alveoli perdono la loro capacità come prima di partecipare al processo di respirazione, i polmoni iniziano a soffrire. Lo scambio di gas disturbato porta al fatto che nei polmoni c'è una maggiore quantità di aria, ciò contribuisce al malfunzionamento dell'organo. Se il tempo non nota e tratta la patologia, può andare al cuore, portando a complicazioni. Spesso ogni terzo paziente ha una storia di insufficienza cardiaca o respiratoria.

L'enfisema in medicina ha una classificazione specifica. Sulla sua base, la malattia è divisa in base alla natura delle manifestazioni, prevalenza, caratteristiche anatomiche e origine. L'esame più dettagliato della classificazione dell'enfisema è possibile con l'aiuto della tabella.

La classificazione aiuta i professionisti a capire cosa sottolineare durante la terapia e quali metodi di trattamento specifici applicare.

Sintomi e prime lamentele

L'enfisema si riferisce a patologie difficili da riconoscere immediatamente, poiché nella fase iniziale i sintomi hanno una leggera manifestazione. Può essere confuso con segni di un'infezione virale o infiammazione nei bronchi, trachea. Senza una visita medica, è estremamente difficile riconoscere la malattia, quindi, quando compaiono anche lievi sintomi di tosse e i segni associati di infezione respiratoria, è necessario consultare uno specialista.

I segni di enfisema includono le seguenti manifestazioni.

  1. Cianosi. Questa strana definizione parla della patologia che spesso accompagna l'enfisema. È espresso nella sfumatura bluastra dei lobi delle orecchie, la punta del naso e le unghie. La manifestazione è associata alla carenza di ossigeno del corpo, a seguito della quale appaiono il pallore della pelle e una sfumatura bluastra. I capillari non possono riempirsi completamente di sangue.
  2. Mancanza di respiro, manifestata nella fase iniziale è insignificante e solo durante l'attività fisica. Nel tempo, il paziente inizia a notare stranezza nella respirazione, durante l'inspirazione sembra che non ci sia abbastanza aria e il processo di espirazione diventa difficile e lungo. Sintomi associati all'accumulo di muco nella cavità polmonare.
  3. Il "Pink Piper" è una strana definizione che si riferisce anche ai sintomi di una malattia. Quando i pazienti con enfisema perseguono la tosse. In questo caso, la pelle del viso diventa rosa. Questa è una caratteristica distintiva della BPCO, poiché durante l'ultima malattia durante il processo di tosse, la faccia della persona assume una sfumatura bluastra.
  4. Gonfiore delle vene nel collo, associato a una maggiore pressione all'interno dello sterno, che si riflette in un attacco di tosse. Durante di esso, le vene del collo si gonfiano, lo stesso fenomeno può essere osservato durante l'espirazione.
  5. Perdita di peso. In connessione con il lavoro intensivo dei muscoli respiratori, una persona inizia a perdere peso nel tempo, che diventa notevolmente circostante.
  6. Il funzionamento intensivo dei muscoli respiratori è associato ad un aumento del lavoro del diaframma, dei muscoli intercostali e dei muscoli addominali. Aiutano i polmoni ad allungarsi durante l'inspirazione, poiché l'organo perde questa funzione durante l'enfisema.
  7. Cambiare la posizione e le dimensioni del fegato. Questo sintomo può essere rilevato solo quando diagnosticato. È uno dei componenti nella formulazione della diagnosi. Quando si esamina il paziente in grado di rilevare la posizione specifica del diaframma, dovrebbe essere sollevato. Di conseguenza, la localizzazione del fegato cambia sotto la sua influenza. La diminuzione della dimensione corporea è dovuta al ristagno del sangue nelle sue navi.

Professionisti esperti possono già fare una diagnosi di enfisema polmonare. Si concentrano sulle manifestazioni esterne che si verificano nei pazienti con forma cronica della malattia. Questo accorciamento del collo, la sporgenza della fossa sovraclavicolare, il torace nel paziente appare voluminoso. Inoltre, lo specialista può chiedere al paziente di respirare e quindi contrassegnare la posizione specifica del diaframma e dell'addome, che sotto la sua pressione diventa cedevole. Quando si inspira, si nota una protrusione dei muscoli intercostali, che sembrano allungarsi sotto la pressione dell'aria.

Cause che portano alla malattia

Secondo le statistiche, circa il 60% dei pazienti affetti da enfisema aveva una storia di altre patologie dell'apparato respiratorio. Polmonite, bronchite cronica, asma bronchiale, tubercolosi - possono causare lo sviluppo della malattia.

Ci sono altri motivi per cui vale la pena prestare attenzione, perché molti di essi sono associati allo stile di vita quotidiano di una persona. Ad esempio, lo stato dell'ambiente nella zona in cui il paziente lavora o vive. Se una persona è ogni giorno sotto l'influenza della polvere di carbone, dello smog, delle sostanze tossiche, dell'azoto e dello zolfo emessi durante l'attività delle imprese, i suoi polmoni possono alla fine fallire. Quando l'atmosfera è inquinata, funzionano con rinculo avanzato e allo stesso tempo sono penetrati dalle sostanze nocive, che influenzano lo stato.

Separatamente, vale la pena menzionare i fumatori, poiché l'inalazione dei fumi di tabacco può portare a malattie bronchiali e polmonari. Gli amanti della nicotina possono sviluppare l'asma bronchiale nel tempo, seguito dall'enfisema, se una persona non smette di fumare. Una tosse persistente dovrebbe portare a pensieri sull'eliminazione immediata dell'abitudine pericolosa.

La malattia può verificarsi nei neonati. Ciò è dovuto a diversi fattori:

  • difetti nella struttura del tessuto polmonare di natura congenita;
  • insufficienza congenita α-1 antitripsina, quando le pareti degli alveoli collassano indipendentemente;
  • l'ereditarietà, espressa nel funzionamento insufficiente degli organi respiratori, mentre nel tempo l'elasticità e la forza dei tessuti polmonari sono disturbate.

Negli adulti, la causa della malattia può essere di natura ormonale, quando il rapporto tra estrogeni e androgeni è disturbato. Gli ormoni sono coinvolti nel processo di riduzione dei bronchioli. Pertanto, in caso di squilibrio, possono eventualmente allungarsi, ma non influisce sul funzionamento degli alveoli. È necessario prendere in considerazione i cambiamenti di età. Nella vecchiaia, i polmoni non hanno la stessa densità, forza, elasticità della giovane età.

I medici identificano le cause correlate ad un aumento della pressione nei polmoni. Di regola, a causa di questo processo, l'enfisema si sviluppa. La pressione negativa nei polmoni si può formare quando il lume bronchiale viene bloccato, la bronchite cronica ostruttiva o durante lavori pericolosi, che comporta un aumento della pressione dell'aria nei polmoni, ad esempio, nei musicisti di tromba.

Gli specialisti moderni non prenderanno mai in considerazione un fattore che potrebbe influenzare lo sviluppo della patologia, poiché ritengono che solo una combinazione di diverse cause possa contribuire all'enfisema.

Caratteristiche della malattia nei bambini

Secondo le statistiche, tra i bambini, le patologie sono più spesso bambini, i ragazzi hanno un rischio maggiore rispetto alle ragazze nello sviluppo della malattia. La causa dell'enfisema nel neonato è considerata come una serie di fattori. Uno di essi è associato a caratteristiche congenite, cioè il processo di sviluppo anormale dell'organo e la respirazione si verifica anche nel periodo perinatale. Il secondo dice della violazione della pervietà dei bronchi, ma gli esperti moderni ritengono che questo fattore non sia più rilevante.

Numerose osservazioni e studi hanno dimostrato che la mancanza di sviluppo del tessuto, l'organo stesso o il singolo bronco diventa una causa frequente di enfisema nei bambini. Il processo patologico porta allo stiramento del polmone, quando i bronchi sono costretti durante la respirazione e gli alveoli rallentano il flusso di ossigeno nei polmoni.

L'enfisema congenito ha sintomi che nessun genitore noterà senza dubbio:

  • tachicardia;
  • mancanza di respiro, che si manifesta abbastanza chiaramente durante l'infanzia;
  • c'è una tinta blu della pelle nel naso e nelle labbra;
  • durante un attacco, il bambino può perdere conoscenza a causa della mancanza d'aria;
  • la respirazione è accompagnata da un fischio distinto.

Nell'infanzia ci sono diverse forme di malattia: scompensata, subcompensata, compensata. Il primo si manifesta nei primi giorni della vita del bambino ed è osservato nei bambini prematuri. Riconoscere questa forma di malattia è semplice, i sintomi si manifestano chiaramente. Il secondo non parla di patologia congenita, ma ne ha acquisito uno.

I sintomi possono apparire diversi anni dopo la nascita, avranno un carattere implicito nella fase iniziale.

La forma compensata è considerata la più pericolosa, dal momento che non implica la presenza di sintomi gravi. I sintomi della malattia possono essere completamente assenti, il che complica il processo di diagnosi.

Ai bambini viene mostrato un intervento chirurgico per l'enfisema. Quando è scompensato, deve essere eseguito con urgenza. Subcompensati e compensati implicano un'operazione pianificata.

Come trattare - farmaci per l'enfisema

La terapia viene solitamente prescritta non solo dal terapeuta, ma dal pneumologo. Senza il suo consiglio, non è possibile ottenere un piano di trattamento adeguato. Tutte le attività sono ridotte al rispetto dei pazienti con una dieta speciale, rinunciando a cattive abitudini, è prescritta l'ossigenoterapia, sono prescritti training fisico terapeutico e massaggi. Il complesso di trattamento include anche l'assunzione di preparati speciali che aiutano a eliminare le manifestazioni della malattia.

  1. Inibitori nominati, ad esempio Prolastin. Aiuta a ridurre il livello degli enzimi attraverso il contenuto proteico, che distrugge le fibre connettive del tessuto di un organo.
  2. Gli antiossidanti sono prescritti per migliorare la nutrizione nei tessuti e il metabolismo. Aiutano a rallentare ed eliminare il processo patologico che si verifica negli alveoli. Il rappresentante è la vitamina E.
  3. Un prerequisito è la ricezione di farmaci mucolitici, come Lasolvan o ACC. Liquefano il muco, aiutano a rimuovere rapidamente l'espettorato dai polmoni e dai bronchi, riducono la produzione di radicali liberi.
  4. Teopek è un inibitore degli effetti del broncodilatatore, spesso usato nell'enfisema polmonare. Porta al rilassamento della muscolatura liscia dei bronchi, riduce l'edema mucoso e contribuisce all'espansione del lume nel corpo.
  5. Prednizol - si riferisce ai glucocorticosteroidi. È prescritto solo con l'inefficacia della terapia con broncodilatatore. Ha un forte effetto anti-infiammatorio sui polmoni, aiuta a espandere il lume dei bronchi.
  6. Sotto forma di inalazione applicato Atrovent. Il farmaco viene utilizzato in combinazione con soluzione salina nel nebulizzatore. Interferisce con broncospasmo, migliora la respirazione.
  7. Le teofilline sono prescritte, questi sono farmaci ad azione prolungata per eliminare l'ipertensione polmonare. Aiutano il sistema respiratorio a non stancarsi a causa dell'impatto sui suoi muscoli.

Oltre al complesso dei farmaci, all'uso di massaggi, ossigenoterapia, esercizi terapeutici e dieta, gli specialisti possono prescrivere esercizi di respirazione. Aiuta a rafforzare i muscoli respiratori e ripristinare il processo di inalazione naturale ed espirazione, che è stato disturbato durante l'enfisema.

Rimedi popolari

In combinazione con un trattamento medico, puoi usare i consigli della medicina tradizionale. Prima di utilizzare una prescrizione specifica, vale la pena consultare un medico e un pneumologo, ogni pianta ha le sue controindicazioni per l'uso e la persona individuale è diversa in relazione alla reazione alla fitoterapia.

Tra i molti trattamenti della medicina tradizionale per l'enfisema, le seguenti 3 ricette sono popolari.

  1. L'infusione di farfara può aiutare con il trattamento complesso di enfisema. È necessario raccogliere foglie di una pianta e asciugare, solo i componenti di terra sono usati. Sono presi nel calcolo di 1 cucchiaio. cucchiaio lascia 2 tazze di acqua bollente. La durata dell'esposizione all'acqua bollente deve essere di almeno un'ora. Dopo l'infusione usare 1 cucchiaio. cucchiaio 6 volte al giorno.
  2. È possibile utilizzare la raccolta di erbe: salvia, eucalipto, foglie di lampone, timo e radice. I componenti sono applicati nella stessa proporzione, misura usata solitamente in 1 cucchiaio. cucchiaio, versato un bicchiere di acqua bollente e infuso per 60 minuti. Il brodo aiuta perfettamente a far fronte alla mancanza di respiro. Applicare dopo aver filtrato ¼ tazza al giorno, 4 volte.
  3. C'è una ricetta semplice, non costosa per soldi. Vengono usati fiori di patate Un cucchiaio di 1 ora della pianta viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per 2 ore. Applicare un decotto per mancanza di respiro, filtrare e bere 1/2 tazza mezz'ora prima dei pasti, 3 volte al giorno.

Predizione della vita - quanto vive con l'enfisema

Molti fattori possono influenzare la vita di un paziente dopo un effetto terapeutico. Non ci sono statistiche specifiche che possano parlare dello sviluppo favorevole o sfavorevole dell'enfisema dopo l'intervento chirurgico o il trattamento conservativo. L'ulteriore sviluppo della patologia e della vita del paziente dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dal paziente stesso, nella misura in cui aderisce alle raccomandazioni di uno specialista.

Separatamente, c'è una prognosi per la morbilità tra i pazienti che hanno una forma genetica di patologia, perché in questo caso, l'aspettativa di vita dipende dall'eredità.

Dopo la terapia, è opportuno sottoporsi a un esame speciale, che aiuta a determinare le capacità respiratorie del paziente. Viene eseguito mediante un test che determina il volume di aria espirata da una persona per un certo periodo di tempo, indicizza il peso corporeo del paziente e diagnostica la presenza di mancanza di respiro. Secondo i risultati dello studio, un professionista può fare un quadro dell'ulteriore sviluppo della malattia, sia che le ricadute siano possibili.

Molto dipende dalla vita del paziente, dal suo modo di essere. Se il paziente rifiuta di eliminare le cattive abitudini o di modificare le condizioni di lavoro, ciò può correggere le previsioni dei medici in direzione negativa.

I pazienti che sono stati in grado di rilevare patologia e condurre un trattamento adeguato possono contare su un esito favorevole. Le persone che aderiscono a tutte le raccomandazioni di un medico nel periodo postoperatorio o terapeutico possono anche contare su un risultato positivo.

Nei bambini, la prognosi della vita dipende dalla forma della patologia e dalla rapidità con cui i neonatologi oi pediatri sono stati in grado di rilevare il disturbo e passare al trattamento. Se un bambino ha frequenti recidive di processi infiammatori degli organi respiratori, ad esempio tracheiti, bronchiti, polmoniti, è necessario consultare immediatamente un pneumologo per l'esame dei polmoni, al fine di escludere la possibilità di enfisema.

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, tutti hanno bisogno di seguire il loro stile di vita. La presenza di fattori negativi, cattive abitudini, ereditarietà può causare lo sviluppo di patologie. Eliminando le cause che influenzano la predisposizione dell'enfisema, è possibile prevenire la comparsa di patologie.