Farmaci efficaci per il trattamento della rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria è un'infiammazione cronica della mucosa nasale, il suo gonfiore e una violazione della respirazione nasale. Ci sono due tipi principali di rinite vasomotoria - allergici, che possono svilupparsi in condizioni avverse o si verificano durante la stagione di fioritura degli allergeni e neurovegetative - acquisiti a causa di una violazione dell'innervazione vascolare.

Nel primo caso, l'edema della mucosa si verifica a causa di un aumento della permeabilità vascolare sotto l'azione dell'istamina. Il trattamento viene effettuato con l'uso di farmaci anti-allergia e procedure per il lavaggio della cavità nasale.

Nella rinite vasomotoria neurovascolare, il trattamento dipende dalla causa dello sviluppo della patologia. Con la rinite medica, che si sviluppa a seguito dell'abuso di farmaci vasocostrittori, come la naftilina, la mucosa glazolinica ha una tendenza all'ispessimento e all'ipertrofia, quindi nella maggior parte dei casi si ricorre all'intervento chirurgico o alla terapia laser. Con una debolezza generale delle navi, così come i cambiamenti ormonali che hanno causato la violazione del flusso di sangue e portato a gonfiore delle mucose, prescrivere farmaci.

Anche le ricette popolari non sono inferiori agli agenti farmacologici, e talvolta sono superiori in termini di efficienza a molti farmaci. Tuttavia, possono essere applicati solo consultando il trattamento con un medico. Medicinali utilizzati nel trattamento della rinite vasomotoria, rappresentati principalmente dai cinque gruppi principali. Considerali in dettaglio.

agente vasocostrittore

Nonostante il fatto che i farmaci vasocostrittori spesso causino lo sviluppo della rinite vasomotoria, vengono usati in combinazione con metodi di fisioterapia, oltre che per eliminare i sintomi di ostruzione nasale nella rinite allergica.

Alfa adrenomimetica

I preparati contengono uno dei cinque ben noti alfa-adrenomimetici, come Nafazolin, Xylometazoline, Tramazolin, Oxymetazoline, Phenylidrina, che influenzano i recettori adrenergici, portano al restringimento dei piccoli vasi sotto la mucosa e sono responsabili del riscaldamento del tessuto e del trasporto di sostanze nutritive.

Quando i vasi sanguigni si restringono, il flusso sanguigno attraverso di essi viene accelerato, il che aiuta ad alleviare l'infiammazione, inoltre, porta alla rimozione dell'edema e il naso può respirare di nuovo.

decongestionanti

Va notato che l'uso di decongestionanti è giustificato solo se la rinite vasomotoria non è causata dall'abuso di questi farmaci e non è neuro-vegetativa. Nel primo caso, i pazienti hanno una certa dipendenza dai farmaci vasocostrittori, nel secondo semplicemente non funzionano, poiché l'innervazione delle navi è gravemente compromessa.

Farmaci antiallergici

Una delle principali cause della rinite vasomotoria è un'allergia. Sotto l'azione di allergeni che penetrano nel corpo per inalazione di polline, odori aggressivi, polvere domestica, peli di animali, l'istamina inizia a essere rilasciata nel corpo, contribuendo alla permeabilità vascolare, risultando in un sacco di plasma nella mucosa nasale e gonfiore. È possibile alleviare i sintomi di allergia e migliorare la respirazione nasale in due modi: bloccando la produzione di istamina dai mastociti o utilizzando una preparazione locale, uno stabilizzatore delle membrane dei mastociti che contengono derivati ​​del cromoglicato di sodio.

Effetto sedativo

I farmaci antistaminici sistemici possono essere di prima generazione, come difenidramina, loratadina, suprastina, che hanno un effetto sedativo. Per evitare sonnolenza durante il giorno, si consiglia di utilizzare antistaminici di seconda e terza generazione, ad esempio Teflast, Citrine, Zyrtec, nonché spray nasali Allergodil, Aldecine.

Contro le allergie stagionali

Nella rinite allergica stagionale, vengono utilizzati spray locali, come Intal, Kromoglin, Kromosol, che hanno un effetto profilattico consistente nel graduale accumulo di calcio e bloccano la produzione di istamina dai mastociti.

Si raccomanda inoltre di evitare il contatto con la fonte di allergeni e di adottare tattiche preventive nel caso in cui il contatto sia inevitabile.

glucocorticoidi

In alcuni casi, gli analoghi sintetici degli ormoni della corteccia surrenale endogena sono usati per alleviare l'infiammazione delle membrane mucose, che hanno un effetto antitossico, antiedemico e vasotonizzante.

Eliminazione di infiammazione

Il meccanismo del loro impatto è la capacità di penetrare le membrane cellulari e influenzare la sintesi di alcune proteine. Gli ormoni sintetici inibiscono il rilascio di enzimi direttamente coinvolti nel mantenimento dell'infiammazione. Inoltre, i preparati ormonali stabilizzano le membrane dei mastociti e rallentano il rilascio di istamina.

Effetti collaterali

In caso di rinite vasomotoria, possono essere prescritti farmaci glucocorticoidi come Nazacort, Aldecine, Nasobek. Il trattamento viene effettuato solo sotto la supervisione di uno specialista, spesso i glucocorticosteroidi possono provocare lo sviluppo di effetti collaterali, il cui effetto sul corpo del paziente è molto più distruttivo dell'azione della rinite vasomotoria. Per questo motivo, prescrivi farmaci di questo gruppo solo quando necessario.

Per inumidire

Il trattamento di una malattia così complessa come la rinite vasomotoria richiede, oltre a un approccio specifico, anche procedure aggiuntive che alleviano i sintomi e alleviano le condizioni del paziente. Quindi, con il rigonfiamento cronico della mucosa nei passaggi nasali può accumularsi una grande quantità di muco, che, perdendo le sue proprietà protettive, alla fine inizia a seccarsi, formando croste e complicando così ulteriormente la respirazione nasale.

Con acqua di mare

Per sintomi come secchezza della mucosa, congestione nasale, il trattamento sintomatico viene applicato utilizzando gocce idratanti e spray. Quasi tutti i farmaci sono basati su acqua di mare purificata o una soluzione di cloruro di sodio, arricchita con oligoelementi, quindi questo trattamento non ha effetti collaterali e effetti di overdose.

Per liquefare

Tali farmaci come Aqua Maris, Morimer, No-Sol, Sialor Aqua diluiscono il muco nasale, contribuendo alla sua migliore eliminazione, e curano anche la mucosa nasale. In alcuni casi, si usa il lavaggio con soluzione salina o salina.

Medicina popolare

Come integratore con rinite vasomotoria può essere utilizzato il trattamento di rimedi popolari. L'inalazione e l'aromaterapia a freddo hanno un buon effetto, quindi quando inspirate gli aromi dell'evaporante olio essenziale di menta, eucalipto, mandarino, i vasi mucosi della mucosa si tonificano e aiutano a ridurre l'edema.

Corteccia di quercia

Alle ricette locali utilizzate per la rinite vasomotoria possono essere attribuiti e gocce di decotto di corteccia di quercia. Questa terapia aiuta a rafforzare i vasi sanguigni, eliminando gonfiore e infiammazione. Quando si utilizza questo brodo, sulla membrana mucosa si forma un film che impedisce la penetrazione degli allergeni e quindi elimina la causa del gonfiore della mucosa.

propoli

Un altro vasocostrittore, che è spesso raccomandato per la rinite vasomotoria, si comprime con propoli. Le proprietà uniche della colla d'api con cui questo prodotto è dotato includono la rimozione dei sintomi di intossicazione, il rafforzamento dei vasi sanguigni, la guarigione delle membrane mucose e la disinfezione. Il trattamento viene effettuato in questo modo - la tintura di propoli viene diluita uno a uno con soluzione salina e, bagnando i garza, inserirli alternativamente nelle narici. Il tempo di esposizione ideale è 6-7 minuti.

Tuttavia, i metodi popolari non sono in grado di curare la malattia cronica, quindi sono usati per alleviare i sintomi, così come durante la gravidanza, quando la congestione nasale è il risultato di cambiamenti ormonali nel corpo femminile.

Caratteristiche dello sviluppo della rinite vasomotoria e farmaci efficaci per il trattamento della malattia

La rinite vasomotoria si verifica a causa di una diminuzione del tono vascolare nella mucosa, che porta a insufficienza respiratoria. Questa malattia può verificarsi sia nei bambini che negli adulti.

Descrizione e forme di rinite vasomotoria

Caratteristiche della malattia

La rinite vasomotoria è una malattia cronica che si sviluppa quando viene violata la regolazione del tono vascolare, che aumenta le dimensioni della concha.

Esistono 2 forme di rinite vasomotoria: allergiche e neurovegetative. Ogni forma ha i suoi specifici sintomi e cause:

  • La forma neurovegetativa si verifica nelle persone con compromissione del sistema nervoso autonomo. Un ruolo speciale nella rinite vasomotoria è giocato dai cambiamenti patologici del rachide cervicale. Questa forma si trova di solito nelle persone che hanno problemi con i vasi sanguigni, pressione sanguigna.
  • La rinite allergica vasomotoria può essere stagionale e per tutto l'anno. L'insorgenza di rinite stagionale è dovuta all'esposizione a vari allergeni. In questo caso, i sintomi della rinite compaiono per un breve periodo di tempo. Polvere, polline, lana, ecc. Possono agire come agenti irritanti.

Con rinite allergica per tutto l'anno, i sintomi compaiono in qualsiasi momento. In contrasto con la stagionalità, ha un corso cronico.

cause di

Rinite vasomotoria - possibili cause

Con una diminuzione del tono vascolare, la rinite si sviluppa, di conseguenza, la regolazione del volume dei cambiamenti di sangue in entrata. La respirazione è influenzata dalla temperatura dell'aria esterna, dalla sua umidità e da molti altri fattori. Da questo dipende i vasi sanguigni.

Lo sviluppo della rinite vasomotoria è influenzato da molte ragioni, vale a dire:

  • Distonia vegetativa
  • Uso incontrollato di farmaci vasocostrittori
  • Cambiamenti ormonali
  • Difetti del rinofaringe
  • Infezione virale
  • Cambiamento climatico

Oltre ai farmaci vasocostrittori, alcuni altri farmaci hanno lo stesso effetto sulla mucosa nasale: antidepressivi, farmaci per l'alimentazione maschile o farmaci antinfiammatori.

L'emergenza della forma neurovegetativa è dovuta all'influenza di vari fattori esterni: polvere, inquinamento atmosferico, deviazione del setto nasale, ecc.

Lo stress, la fatica, la nevrosi e la disfunzione neurovegetativa sul loro sfondo causano anche la rinite. Durante la gravidanza, questa malattia spesso preoccupa le donne. Ciò è dovuto all'alto livello di estrogeni nel corpo.

Segni di malattia

I sintomi principali della rinite vasomotoria

I sintomi della rinite neurovegetativa non sono pronunciati rispetto alla rinite allergica, quindi può essere abbastanza difficile eliminarli.

I principali segni di rinite vasomotoria sono:

Per la rinite vasomotoria è caratterizzata da una congestione solo su un lato. Questo sintomo di solito appare di notte quando si trova su un fianco. Il paziente non può respirare le narici, che si trova sotto. Se rotoli dall'altra parte, allora c'è una congestione della seconda narice.

Sullo sfondo di rinite allergica, possono verificarsi febbre, arrossamento delle palpebre e lacrimazione.

Inoltre, il paziente avverte debolezza, dolore e pressione nelle profondità della cavità nasale. Insieme con i sintomi principali, ci può essere una diminuzione dell'appetito, disturbi del sonno. Se la respirazione è difficile, la ventilazione dei polmoni si sta deteriorando, causando mancanza di respiro. Il paziente mentre respira pesantemente attraverso la bocca. Quando i sintomi della rinite sono necessari per non ritardare il trattamento e consultare un medico.

diagnostica

Le fasi della rinite vasomotoria

La diagnosi di rinite vasomotoria in relazione al suo decorso clinico è suddivisa in 4 fasi:

  • Il primo stadio è un attacco aperiodico transitorio. Un naso che cola è moderato, con crisi occasionali. In questa fase, i pazienti sono molto reattivi al raffreddamento, lamentano una mancanza di odore, secchezza delle fauci, affaticamento. A volte ci sono mancanza di respiro.
  • Il secondo stadio è continuato. I segni iniziali di una mucosa nasale si manifestano. All'esame, è possibile rilevare una tonalità pallida e formazioni granulose nell'area della concha. Respirando difficile, manca l'olfatto.
  • Il terzo stadio è la formazione di polipi. Dopo un po 'di tempo (da diversi mesi a 1-3 anni) i polipi si formano nei passaggi nasali. Sono appiattiti e traslucidi sulla gamba.
  • Il quarto stadio è la carnificazione. I farmaci vasocostrittori non aiutano a eliminare la congestione, poiché i tessuti della concha non rispondono a questi. I sintomi della malattia sono notevolmente migliorati.

Per fare una diagnosi di rinite vasomotoria, vengono presi in considerazione i reclami del paziente, viene eseguito un esame del sangue e vengono eseguiti test allergologici e la cavità nasale viene esaminata con l'aiuto di specchi speciali.

Trattamento conservativo

Trattamento farmacologico delle forme di rinite vasomotoria: farmaci e loro descrizione

Data la forma della malattia, il trattamento è prescritto. Ha principalmente lo scopo di eliminare i sintomi della rinite vasomotoria.

Quando la forma neurovegetativa prescrisse farmaci con azione vasocostrittrice: sanorin, efedrina, naftintina, nazivina, xilometazolina, ecc.

Questi farmaci hanno un effetto restringente sui vasi, eliminano gonfiore, arrossamento e scarico mucoso. Va ricordato che i farmaci vasocostrittori sono utilizzati in un breve corso. I farmaci possono essere utilizzati in qualsiasi forma: gocce o spray. Il trattamento della forma neurovegetativa viene eseguito non solo da un otorinolaringoiatra, ma anche da un neuropatologo.

Per la rinite vasomotoria allergica sono prescritti farmaci antistaminici:

  • ALLERGODIL. La base del farmaco Allergodil comprende l'azelastina cloridrato, che ha un lungo effetto antiallergico. Disponibile come spray. Utilizzare lo strumento 2 volte al giorno, uno spray in ogni passaggio nasale. Per il massimo assorbimento della sostanza attiva, la testa deve essere mantenuta dritta durante la spruzzatura. È vietato fare un respiro profondo, per evitare di assumere il farmaco nel tratto respiratorio inferiore. La durata dell'uso del farmaco non deve superare i sei mesi.
  • Allerkaps. Il principio attivo del farmaco Allercaps è la cetirizina deidrocloruro. L'antistaminico può essere usato per bambini da 6 anni. La dose giornaliera del farmaco è di 10 mg.
  • Levocabastina. È applicato per via intranasale. Ai bambini e agli adulti vengono prescritte 2 inalazioni 2 volte al giorno. L'uso del farmaco continua fino alla scomparsa dei sintomi della rinite allergica.
  • Inoltre, vengono utilizzati bloccanti adrenergici: Sanorin, Naphthyzinum, Galazolin, ecc. Ogni farmaco ha le sue controindicazioni e reazioni avverse, quindi solo un medico dovrebbe prescrivere il farmaco, tenendo conto delle condizioni del paziente.
  • Quando la rinite allergica usa anche farmaci destinati alla somministrazione orale: dimedrolo, soprastinina, diazolina, loratadina, ecc.
  • Nasonex, Nazarel, Avamys e altri sono prescritti dai glucocorticosteroidi, che non hanno solo effetti anti-allergici, ma anche anti-infiammatori.

Come aggiunta al trattamento principale, viene prescritta la fisioterapia: agopuntura, elettroforesi, magnetoterapia e cauterizzazione. Questi metodi ripristinano l'efficienza delle membrane cellulari, aumentano la microcircolazione e l'attività enzimatica e normalizzano il funzionamento del sistema nervoso.

Spesso con rinite vasomotoria, l'intervento chirurgico è indicato: vasotomia, chirurgia laser, galvano-caustiche, ecc.

Questa è una misura estrema a cui i medici ricorrono. Di solito, dopo l'intervento chirurgico, la rinite vasomotoria viene dimenticata per sempre.

Complicazioni della malattia

Possibili conseguenze con trattamento improprio

In caso di trattamento improprio o in casi avanzati, la rinite vasomotoria può causare complicazioni spiacevoli:

I polipi si riferiscono a tumori benigni che compaiono nella mucosa nasale. Crescono, così possono bloccare i passaggi nasali, di conseguenza, il paziente inizierà a respirare attraverso la bocca. L'unico modo per sbarazzarsi dei polipi è la chirurgia.

Quando la ventilazione dei seni mascellari viene bloccata durante il gonfiore, viene raccolto il muco. Riempie i seni, causando un processo infiammatorio e la formazione di pus. La sinusite in forma cronica si sviluppa quando la rinite vasomotoria viene trascurata. Accompagnato da gonfiore intorno agli occhi, sensazioni dolorose in fronte.

Video utile - Rinite vasomotoria: trattamento con metodi popolari.

Un flusso insufficiente di aria attraverso il naso influenza la qualità dell'aria espirata e porta a cambiamenti patologici. Tutto ciò si riflette nel funzionamento del sistema broncopolmonare. I pazienti con rinite vasomotoria hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie come la bronchite e la polmonite. Con la rinite vasomotoria, una persona non è in grado di respirare fisiologicamente e respira attraverso la bocca. La respirazione della bocca può causare l'irritazione della laringe e della faringe, che si verifica durante il flusso d'aria. Questo può causare mal di gola o faringite.

La forma allergica della rinite vasomotoria può causare lo sviluppo di asma.

Per evitare possibili complicazioni della rinite vasomotoria, è necessario consultare un medico ai primi sintomi e non ritardare il trattamento. Inoltre, è vietato usare droghe da soli.

prevenzione

Nella maggior parte dei casi, la malattia si verifica sullo sfondo di indebolire il corpo, i disturbi nei sistemi nervoso ed endocrino.

È importante trattare tempestivamente le malattie infiammatorie e croniche e ripensare lo stile di vita: smettere di fumare e bere alcolici, fare attività fisica ogni giorno, usare più frutta e verdura.

Nel trattamento e nella prevenzione di molte malattie, le misure di fortificazione sono molto importanti:

  • eseguire indurimento
  • Spesso camminare all'aria aperta
  • Dormire almeno 8 ore al giorno
  • Il riposo deve essere pieno
  • Evita situazioni stressanti.
  • Prendere complessi vitaminici
  • Risciacquare regolarmente con acqua salata

Solo con l'osservanza delle misure preventive e l'attuazione di tutte le raccomandazioni del medico puoi sbarazzarti dei sintomi della rinite vasomotoria il prima possibile.

Il trattamento più efficace per la rinite vasomotoria negli adulti

La variante della rinite cronica, quando non ci sono cambiamenti significativi sulla parte della membrana mucosa, nessuna allergia o infiammazione, ma c'è una congestione nasale, è chiamata rinite vasomotoria.

Il suo altro nome è neurovegetativo. Ciò sottolinea che la fonte del raffreddore comune è più spesso una caratteristica dell'innervazione delle navi e non un'infezione. L'allergia può essere un fattore di accompagnamento, ma non la causa della malattia.

diagnostica

La diagnosi è fatta da un otorinolaringoiatra. Materia:

  • reclami: naso che cola, starnuti, prurito al naso;
  • mancanza di associazione di sintomi e allergeni;
  • una persona può dire di aver usato gocce di vasocostrittore per diversi anni;
  • arrossamento della mucosa durante l'ispezione;
  • radiografia dei seni paranasali del cranio;
  • emocromo normale.

Molto raramente, con una congestione nasale prolungata, il contenuto dei globuli rossi e dell'emoglobina nel sangue può diminuire. Quando la respirazione viene ripristinata, questi indicatori tornano alla normalità.

I reclami con la rinite vasomotoria non sono specifici, possono ben mascherare un altro tipo di rinite.

Le analisi sono effettuate principalmente per escludere altri tipi di rinite:

  • I cambiamenti ipertrofici sono visibili durante l'ispezione e sulla radiografia.
  • La rinite allergica ha sempre una chiara connessione con l'allergene: polvere, erbe, odori. Gli esami del sangue determinano l'eosinofilia e alti livelli di immunoglobulina E.
  • Atrofica è facilmente confermata dopo l'ispezione della cavità nasale - il muco è pallido e magro.

Scopri di più sui sintomi e gli effetti della rinite vasomotoria al link.

Trattamento della rinite vasomotoria negli adulti

Dopo aver respinto altri tipi di rinite cronica, viene diagnosticata la rinite vasomotoria. Da un lato, questo è buono. La rinite vasomotoria può essere completamente curata, a differenza di quella allergica.

Ma il trattamento è difficile, a lungo, con la connessione di vari metodi di terapia.

Trattamento chirurgico

Dimostrato che spesso la causa della rinite vasomotoria diventa un setto curvo del naso, cresta sporgente o adenoidi.

Queste formazioni irritano la mucosa sensibile, causando il suo gonfiore e la formazione di muco.

Se l'otorinolaringoiatra ha trovato uno di questi problemi, può offrire una pronta correzione. In questi casi, la chirurgia può liberare il paziente dalla rinite per sempre.

Succede che anatomicamente con il naso va tutto bene, ma la rinite lo è. L'essenza del problema è nei vasi troppo reattivi della mucosa nasale.

Reagiscono bruscamente ai cambiamenti di temperatura dell'aria, odori, stress e si espandono immediatamente, causando congestione. Quindi i medici raccomandano la coagulazione ad ultrasuoni o elettroplasmatica.

Il significato di queste operazioni è la distruzione parziale dei vasi della mucosa.

Trattamento laser

Uno dei metodi più promettenti è il trattamento laser. Durante la procedura, i vasi supplementari della mucosa della cavità nasale si attaccano e scompaiono. Dopo il laser, non si forma tessuto cicatriziale, non sono richiesti anestetici.

Un risultato positivo sotto forma di respirazione nasale libera è notato da 9 persone su 10.

L'operazione avviene in anestesia locale e quindi non ha praticamente controindicazioni. Dopo che non c'è sanguinamento, non è necessario indossare turbolenze strette nel naso per alcuni giorni per fermare il sangue.

A casa per un po 'di tempo il paziente non è consigliato bere alcolici, visitare bagni e saune. Questo è fatto per evitare il sanguinamento nasale a causa di una maggiore pressione.

massaggio

L'accumulo di muco nella cavità nasale non può sempre essere rimosso con la semplice espulsione.

Le pareti gonfie non consentono di lasciare il contenuto così facilmente, e l'uso quotidiano di gocce di vasocostrittore è pericoloso.

Il massaggio nasale aiuta a liberarsi del muco. È necessario massaggiare il ponte nasale per diversi minuti e i punti alle ali del naso.

Ciò migliorerà l'uscita del sangue dalle cavità, facilitando in qualche modo lo scarico del muco.

Tale massaggio regolare in combinazione con il risciacquo può sostituire le gocce di vasocostrittore.

blocco

In medicina, il blocco è l'introduzione di anestetici locali vicino al nervo o al plesso nervoso maggiore.

I farmaci in realtà congelano i nervi, riducendo la loro attività.

Viene usata una soluzione di novocaina, che viene iniettata nella regione del turbinato inferiore (nel naso). L'edema diminuisce dopo le prime procedure, ma per un effetto di lunga durata è raccomandato un ciclo di 10 blocchi.

fisioterapia

I metodi non farmacologici aiutano ben oltre il periodo acuto in cui non vi è praticamente alcuna secrezione nasale. La terapia diadinamica è l'uso di correnti diadinamiche da un elettrodo situato nel naso.

Un ciclo di non meno di 10 procedure facilita notevolmente la respirazione e riduce la probabilità di congestione in futuro. Le persone che hanno usato la terapia diadinamica hanno notato che avevano smesso di usare gocce di vasocostrittore.

L'elettroforesi del cloruro di calcio è a volte eccellente per chi soffre di rinite vasomotoria.

L'essenza della procedura è che l'effetto delle correnti fa sì che gli ioni di calcio si spostino dal tampone alla mucosa nasale.

Il calcio rafforza i vasi sanguigni, prevenendo il loro gonfiore. Se c'è un componente allergico, il cloruro di calcio lo rende più facile.

Il ripristino della respirazione avviene dopo le prime due procedure, ma l'effetto è cumulativo e il naso può respirare il più possibile dopo l'intero ciclo.

Trattamento farmacologico

Una persona arriva a un intervento chirurgico o al trattamento laser, di norma, dopo diversi anni di terapia farmacologica senza successo.

Tuttavia, le medicine aiutano molte persone, alleviando notevolmente lo stato durante le esacerbazioni. Vengono utilizzati vari gruppi di farmaci sotto forma di gocce, compresse, inalazioni e spray.

La cosa principale che la gente dimentica spesso è l'uso di gocce di vasocostrittore per più di 5-7 giorni in sé provoca la rinite.

Questi strumenti sono stati progettati per condizioni acute, quando il grave edema infiammatorio ha ostacolato significativamente la respirazione. Usarli in caso di rinite vasomotoria cronica significa aggravare la rinite.

Farmaci per la rinite vasomotoria

Tra le opzioni di trattamento per la rinite vasomotoria, i farmaci più comunemente usati sono compresse, gocce e lavanda.

Farmaci particolarmente efficaci in combinazione con metodi fisioterapici.

Per alleviare la condizione di una persona che soffre di rinite vasomotoria può essere una varietà di mezzi.

Lavaggio nasale

Una procedura nota da molti anni sta lavando il naso. L'essenza è molto semplice: il muco viene lavato dalle cavità nasali e l'uso di soluzioni saline allevia il gonfiore. Per il lavaggio puoi usare:

  • decotti di erbe - camomilla, eucalipto;
  • soluzione salina;
  • una soluzione di mare o sale ordinario;
  • soluzioni di farmacia già pronte - Aquamaris.

È più comodo risciacquare la cavità nasale con prodotti venduti in farmacia, ad esempio Dolphin. Queste sono navi speciali che possono essere riempite. Danno una pressione costante di acqua, non troppo forte, ma sufficiente per la purificazione.

Si sconsiglia l'uso di una siringa per il lavaggio: dà un getto d'acqua troppo forte, la cui pressione può causare complicazioni alle orecchie - otite.

Prima della procedura, se c'è una grave congestione nasale, gli agenti vasocostrittori sono necessariamente sepolti.

gocce

Gocce e spray - la prima cosa che una persona afferra con un naso chiuso. La rinite vasomotoria ha accompagnato una persona per molti anni, quindi dovresti essere saggio a scegliere le gocce con la mente, evitando le droghe che danno assuefazione.

  • Le gocce e gli spray vasocostrittori - naftilina, xilometazolina - hanno solo un effetto temporaneo.
  • Si consiglia di usarli prima di lavare il naso, durante l'esacerbazione della rinite e l'adesione di un'infezione batterica, non più di 5 giorni.

    • Gli spray ormonali sono ampiamente usati per alleviare la condizione delle persone con rinite vasomotoria. Questi farmaci includono Nazonex, Nazarel.

    Gli spray rimuovono rapidamente il gonfiore, riducono la formazione di muco, eliminano la componente allergica. Il loro effetto è duraturo e persiste a lungo dopo l'applicazione.

    Alcune gocce ormonali, ad esempio Avamys, vengono utilizzate per le adenoidi: un aumento delle tonsille rinofaringee. Le adenoidi possono causare rinite vasomotoria cronica.

    L'uso prolungato di uno spray con ormoni riduce la dimensione della tonsilla e rimuove la congestione nasale, il mal di testa, la voce nasale.

    Non avere paura degli effetti collaterali degli ormoni. Questi sono farmaci moderni che contengono glucocorticosteroidi molto deboli, che hanno solo un effetto locale.

    Sono praticamente non assorbiti e permessi per l'uso anche da parte dei bambini.

    • Le gocce immunomodulanti possono essere utilizzate nel complesso trattamento della rinite cronica.

    L'immunosoppressione accompagna quasi sempre la rinite costante, contribuisce alla rapida adesione dell'infezione.

    Per le gocce immunomodulanti, ad esempio, Derinat. Queste sono gocce sicure che possono essere usate dai bambini.

    Riducono il gonfiore, rimuovono l'infiammazione, se ce n'è uno, migliorano la circolazione e stimolano l'immunità locale della mucosa nasale.

    • Spesso nominato gocce contenenti argento, ad esempio, Protargol o Sialor.

    Tali strumenti possono essere utilizzati negli adulti e nei bambini con rinite acuta e cronica, con adenoidi.

    Gli ioni d'argento disinfettano perfettamente le mucose, distruggendo i microrganismi che possono unirsi rapidamente alla rinite vasomotoria.

    compresse

    Quando la rinite vasomotoria nei casi gravi, potrebbe essere necessario compresse. Questi sono antistaminici che, quando ingeriti, rimuovono un naso che cola, gonfiore, congestione nasale e allevia notevolmente la condizione.

    Puoi assumere droghe come:

    Le compresse possono essere utilizzate sia separatamente che in combinazione con spray e gocce locali.

    È consigliabile scegliere nuovi farmaci: Tsetrin, Zyrtec, Erius. Vengono presi solo una volta al giorno, non provocano sonnolenza e l'effetto dura anche dopo la fine della ricezione.

    inalazione

    Per l'inalazione è molto conveniente usare un dispositivo speciale: un nebulizzatore. Trasforma il farmaco in un gas, consentendo l'inalazione del farmaco e l'applicazione topica.

    In caso di rinite vasomotoria, inalazioni con:

    • olii essenziali;
    • soluzioni saline;
    • soluzioni antisettiche;
    • decotto di piante;
    • acqua minerale.

    Con l'uso regolare di inalazione attraverso un nebulizzatore, sostituiscono con successo gli agenti vasocostrittori, anche per coloro che hanno scavato nel nazivin per molti anni. L'inalazione aiuta a ridurre il gonfiore, una migliore espulsione del muco, idratando la mucosa.

    In assenza di un nebulizzatore, è possibile eseguire l'inalazione del vapore. Tuttavia, l'acqua non deve essere bollente, altrimenti è facile bruciare le mucose.

    Puoi cucinare un grande contenitore pieno di acqua calda e far cadere un paio di gocce di olio di abete o olio essenziale di pino.

    Se si respira il serbatoio per 15-20 minuti - il gonfiore viene rimosso, la respirazione nasale è più facile.

    Medicina tradizionale

    Oltre ai farmaci per la rinite cronica, ci sono rimedi popolari efficaci. Allevia il gonfiore e disinfetta la mucosa nasale.

    A casa, i più efficaci sono i decotti per lavare la cavità nasale da:

    • camomilla;
    • calendula;
    • eucalipto.

    Quando si attacca un'infezione batterica alla rinite vasomotoria, è utile seppellire il succo di aloe, diluito con una pari quantità di acqua.

    Efficace con le gocce di rinite vasomotoria:

    • succo di barbabietola;
    • succo di carota;
    • linfa di betulla.

    Immergere 2 gocce di succo riscaldato a temperatura ambiente in ciascuna narice tre volte al giorno.

    Esercizi di respirazione

    Una corretta respirazione può rendere la vita più facile per una persona con rinite vasomotoria. È particolarmente importante durante lo sforzo fisico ricordare di inalare con il naso. Quindi non sarà pigro, la circolazione del sangue nella cavità nasale è attivata, il gonfiore diminuirà.

    È utile fare esercizi di respirazione, consistenti in respirazione alternata:

    • dovrebbe prendere una posizione comoda;
    • un'espirazione libera è fatta attraverso il naso;
    • la narice sinistra si chiude - un respiro lento nella destra;
    • espirazione ancora più lenta con tutto il naso;
    • la narice destra si chiude - un respiro lento nella sinistra.

    Questo esercizio mira a rimuovere l'edema e migliorare la funzione respiratoria della cavità nasale. Respirazioni ripetute dovrebbero essere 10 volte al giorno.

    Insieme con esercizi di respirazione, l'indurimento è efficace, mantenendo l'immunità, frequenti passeggiate all'aria aperta.

    omeopatia

    La direzione omeopatica della medicina non è riconosciuta da tutti, la sua efficacia causa domande e sospetti. Tuttavia, ci sono casi in cui questo trattamento avvantaggia:

    • in donne incinte;
    • in persone con allergie multiple, quando è impossibile scegliere una medicina;
    • se la rinite è innescata da fattori mentali.

    Dovresti scegliere un omeopata con un certificato valido che possa davvero aiutare. Sfortunatamente, ci sono molti ciarlatani in questo settore che stanno cercando di ingannare i pazienti disperati.

    Un vero omeopata deve interrogare attentamente ed esaminare una persona, selezionando la droga rigorosamente individualmente. Possono essere usati farmaci:

    Esistono preparati omeopatici pronti per la rinite vasomotoria, contenenti una combinazione di mezzi:

    È impossibile dire esattamente quante persone soffrono di rinite vasomotoria. Migliaia di persone vanno per anni con un naso chiuso, senza andare dal medico a causa del solito, a loro parere, la rinite.

    Una persona con rinite vasomotoria subirà diversi specialisti prima che vi sia un trattamento efficace e adatto a lui. Ma più a lungo la visita del medico viene posticipata, maggiore è la probabilità di complicazioni - sinusite cronica, polipi.

    Video correlati

    Leggi di più sulla natura della malattia e su come curare la rinite vasomotoria nel video:

    I migliori farmaci per il trattamento della rinite vasomotoria

    Per evitare lo sviluppo di complicazioni, qualsiasi malattia richiede un trattamento tempestivo e appropriato. Per selezionare la terapia più efficace, è necessario scoprire le cause della malattia e i segni che lo accompagnano. È anche estremamente importante scegliere i farmaci giusti per il trattamento della rinite vasomotoria, perché questo è l'unico modo per ridurre la probabilità di complicanze e il passaggio della malattia alla forma cronica. Nella complessa terapia di questa malattia, sono efficaci il trattamento farmacologico, la chirurgia e l'uso delle prescrizioni di medicina tradizionale.

    Contenuto dell'articolo

    diagnostica

    Per scegliere correttamente la tattica del trattamento della rinite negli adulti, è necessario analizzare le possibili cause della malattia, i sintomi associati e scoprire il tipo di rinite. Ci sono un certo numero di procedure diagnostiche indicate per la rinite vasomotoria sospetta.

    1. Lo specialista analizza i reclami del paziente, esamina la storia. In questa fase, è importante scoprire quanto spesso il paziente stende il naso, se c'erano precedenti allergie, natura e forza delle secrezioni mucose, stagionalità della malattia, reazione delle navi ai cambiamenti delle condizioni meteorologiche, relazione della malattia allo sforzo fisico, posizione corporea e assunzione di farmaci.
    2. Il medico esamina la cavità nasale, valutando il grado di aumento e gonfiore delle conchiglie nasali, il colore della mucosa nasale. Inoltre, tale esame consente di rilevare la presenza nella cavità nasale di spine o creste, la deviazione del setto nasale.
    3. Si consiglia di eseguire un emocromo completo, che consente di determinare la presenza e la gravità del processo infiammatorio nel corpo, la presenza di un'infezione batterica, il livello di eosinofili, un numero maggiore di cui è un indicatore della presenza di una reazione allergica.
    4. La donazione di sangue per i test allergologici aiuta a determinare la fonte di allergie, a condizione che ci sia un aumento del livello di eosinofili.
    5. La radiografia della cavità nasale permette di escludere la sinusite, per scoprire se le strisce nasali hanno polipi e altre possibili patologie del naso.

    trattamento

    Se la diagnosi è confermata, è necessario iniziare immediatamente la terapia. Per il trattamento complesso della rinite e della congestione nasale vengono utilizzati i farmaci, la cui azione è mirata sia a combattere la causa sia ad alleviare i sintomi e rafforzare il sistema immunitario. In questo caso, può essere necessario consultare un otorinolaringoiatra, un neuropatologo (in caso di disturbi neurologici) e l'aiuto di un endocrinologo (per anomalie ormonali).

    È possibile trattare la rinite vasomotoria con metodi conservativi (farmaco e fisioterapia), tuttavia, quando sono inefficaci, è indicato l'intervento chirurgico.

    • Per il trattamento della rinite utilizzare farmaci vasocostrittori (Nazivin, Nazol, Evkazolin), che riducono il gonfiore della mucosa nasale ed eliminano la congestione. Tuttavia, va ricordato che tali mezzi dovrebbero essere utilizzati rigorosamente secondo le istruzioni, non oltre i limiti di tempo consentiti per l'uso.

    È importante! L'uso di farmaci vasocostrittori per un periodo di più di due settimane può portare alla dipendenza e allo sviluppo di una forma medica di rinite.

    • Gli spray nasali contenenti ormoni (Nasonex) sono più efficaci e sicuri rispetto ai farmaci vasocostrittori, poiché non causano dipendenza e non sono praticamente assorbiti nella circolazione generale. Applicare questi farmaci dovrebbero essere corsi lunghi.
    • Nel trattamento della rinite cronica, vengono mostrate iniezioni nella mucosa nasale, contenenti sostanze (novocaina, idrocortisone), la cui azione è volta a rafforzare le pareti dei vasi, riducendo le loro dimensioni e normalizzando il flusso sanguigno locale.
    • Se viene determinata la natura allergica del raffreddore comune, per il trattamento vengono utilizzati spray e preparati anti-allergici (Fenistil, Kromgeksal, Loratadin, Zodak).
    • Il risciacquo della cavità nasale con soluzioni saline farmaceutiche (Aquamaris, Physiomer, Salin, Aqualor) consente di assottigliare il muco e semplificare l'espulsione. Preparare una soluzione salina può essere a casa, sciogliendo cinque grammi di salgemma in un litro di acqua potabile pulita.

    Le procedure fisioterapeutiche includono:

    • La fonoforesi è una procedura in cui la mucosa della cavità nasale è esposta a una soluzione di idrocortisone (ormone ormone surrenale). Con l'aiuto delle onde ultrasoniche, è possibile distribuire più efficacemente la sostanza medicinale nei tessuti.
    • L'elettroforesi è un metodo per rafforzare i tessuti della cavità nasale, normalizzando la permeabilità delle sue cellule. Per questa procedura, i tamponi imbevuti di soluzione salina vengono posizionati nei passaggi nasali e attaccano elettrodi speciali. L'elettroforesi consente di ridurre il gonfiore e rimuovere il muco.
    • Per ridurre la quantità di plasma nella cavità nasale, viene utilizzata la terapia laser, che consente di ridurre il gonfiore e normalizzare il lavoro dei vasi.

    Come trattare la rinite vasomotoria, quando i metodi conservativi sono inefficaci? In una tale situazione, l'uso di metodi chirurgici. L'operazione rimuove i vasi ingranditi, che aiuta a ridurre l'edema e ripristinare la respirazione nasale.

    Esistono metodi di chirurgia come:

    • coagulazione di elettroplasma;
    • la distruzione dei vasi sanguigni mediante ultrasuoni;
    • distruzione laser.

    Tale procedura come settoplastica si applica anche ai metodi chirurgici per il trattamento della congestione nasale cronica. Questo metodo viene utilizzato per eliminare i polipi, per lisciare il setto nasale.

    Metodi tradizionali di trattamento

    La medicina tradizionale offre un gran numero di farmaci e agenti che accelerano il recupero dalla rinite cronica. Pertanto, spesso nei casi in cui la malattia si trova nella sua fase iniziale, un naso che cola può essere curato utilizzando un approccio integrato che include trattamenti farmacologici e metodi di medicina alternativa (vengono utilizzati infusi di erbe, decotti, unguenti e gocce nasali).

    Quindi per lavare la cavità nasale, per inumidire la membrana mucosa ed espellere il segreto, usare:

    • Una soluzione di miele, che ha un effetto antisettico pronunciato. Per preparare lo strumento, in 200 millilitri di acqua bollita riscaldata (37 gradi), aggiungere 7 grammi di miele e mescolare fino a dissolvere. La soluzione risultante viene instillata in ogni passaggio nasale più volte al giorno.
    • Il brodo preparato sulla base di componenti di piante medicinali come corteccia di quercia, menta, salvia. Tutti i componenti sono presi in parti uguali, frantumati, mescolati, versati con acqua (20 grammi di raccolta a secco per duecento millilitri di acqua) e bolliti per quindici minuti. Il brodo risultante viene raffreddato, filtrato e utilizzato per lavare i passaggi nasali tre volte al giorno.

    Le gocce sono popolari ed efficaci nel trattamento della rinite. Ci sono molte ricette per la loro preparazione.

    • Succo di Kalanchoe o aloe schiacciato da foglie fresche, instillato otto gocce in ogni passaggio nasale tre volte al giorno.

    È importante! Prima di utilizzare diversi farmaci, è importante assicurarsi che non vi sia intolleranza individuale ai componenti che compongono la loro composizione.

    • Utilizzato anche succo di barbabietola o carota, spremuto da verdure fresche tritate. Lo strumento viene instillato nel naso due gocce tre volte al giorno. Applicazioni utili nei passaggi nasali con tamponi di cotone immersi nel succo di queste verdure.
    • La linfa di betulla è anche usata nel trattamento della rinite. Questo strumento contribuisce alla diluizione e alla rimozione del muco, oltre a rafforzare l'immunità locale. È necessario cinque volte al giorno seppellire due gocce di succo in ogni passaggio nasale.

    Insieme a gocce e soluzioni per lavare il naso è efficace l'uso di unguenti terapeutici, preparati secondo le ricette della medicina tradizionale.

    • Sulla base di vaselina e foglie di noce schiacciate o fiori di calendula può essere preparato unguento. Lo strumento risultante giace alternativamente nei passaggi nasali tre volte al giorno fino al completo recupero.
    • È inoltre possibile preparare un unguento efficace a base di olio di menta piperita e miele, preso in un rapporto di uno a due. Applicare questo unguento dovrebbe essere tre volte al giorno fino al completo recupero.
    • La preparazione per la lubrificazione del naso può essere preparata prendendo la stessa quantità di miele e olio di iperico. Trattare questo passaggio nasale di questo strumento richiede almeno cinque volte durante il giorno.

    Per una rapida rimozione del muco accumulato nel rinofaringe, il massaggio può essere applicato nella zona delle ali nasali e dei seni mascellari.

    È necessario eseguire la procedura con movimenti circolari delle dita e piccoli colpetti. Per migliorare l'efficienza della procedura, il massaggio può essere fatto utilizzando oli essenziali, ad esempio, abete o lavanda.

    Uno dei modi migliori per accelerare il recupero sono le procedure volte ad aumentare l'immunità locale e generale. Per fare questo, applicare decotti e tinture di erbe medicinali. Tra le ricette più popolari della medicina tradizionale ci sono:

    • Infuso alle erbe a base di camomilla, achillea, ortica, foglie di lampone e timo. Tutti gli ingredienti delle stesse quantità vengono mescolati e aggiunti all'acqua pura in ragione di due grandi cucchiai di raccolta per 500 millilitri di acqua. Successivamente, la soluzione risultante viene fatta bollire per dieci minuti, filtrata e utilizzata per mezzo bicchiere 30 minuti prima dei pasti per un mese.
    • Un decotto composto da una miscela di rosa canina (15 grammi), successione (10 grammi), foglie di mirtillo rosso (3 grammi), equiseto (10 grammi) e germogli di betulla (5 grammi), ha un effetto immunostimolante, antibatterico e antinfiammatorio. Per la sua preparazione, la raccolta a secco viene versata con acqua calda, al ritmo di un cucchiaio in un bicchiere di liquido, infuso durante la notte, filtrato e preso mezzo bicchiere 30 minuti prima dei pasti tre volte al giorno.
    • Utile anche per il trattamento dell'infusione della rinite, composto da una miscela di erbe di elecampane di radice, calamo (un cucchiaio), violette tricolori, rosmarino selvatico, madre-e-matrigna delle erbe (due cucchiai) e semi di Citara (tre cucchiai). Tutti i componenti devono essere schiacciati, mescolati e versare acqua bollente al ritmo di un cucchiaio della raccolta in un bicchiere di liquido. Insistere durante la notte, filtrare, applicare quattro tazze quattro tagli al giorno prima dei pasti.

    prevenzione

    Al fine di ridurre significativamente la probabilità di rinite e prevenire il ripetersi, è necessario seguire semplici raccomandazioni volte a prevenire la malattia:

    • trattamento tempestivo di varie malattie che hanno un effetto negativo sul tono dei vasi sanguigni;
    • esclusione di fattori che aumentano il rischio di malattia.

    Per questo è necessario:

    • rinunciare alle stesse abitudini come il fumo e l'abuso di alcool, che hanno un effetto negativo sull'elasticità dei vasi sanguigni;
    • arricchire la dieta con alimenti fortificati, così come cibo che aiuta a rafforzare e ripristinare le pareti dei vasi sanguigni (frutti di mare, carote, cavoli, pomodori, banane, mele, fagioli, pectina);
    • abituare il corpo ad improvvisi sbalzi di temperatura e umidità dell'aria con una normale procedura di indurimento graduale;
    • Arieggiare regolarmente la stanza, fare passeggiate all'aria aperta;
    • fornire un sonno completo (almeno otto ore al giorno);
    • fornire un esercizio moderato, contribuendo alla normalizzazione del tono generale dei vasi sanguigni;
    • evitare situazioni stressanti, nervosismo;
    • Evitare il contatto con odori e sostanze che possono causare una reazione allergica (fumo di tabacco, forte odore di vernice, vernice).

    Trattamento della rinite vasomotoria: la scelta dei farmaci

    La rinite vasomotoria è una patologia caratterizzata da una violazione della respirazione nasale, edema e un aumento dei tessuti molli nelle narici. Se la terapia non è prescritta in modo tempestivo, c'è il rischio che la malattia entri in uno stadio cronico. Ecco perché è necessario selezionare correttamente i farmaci per il trattamento della rinite vasomotoria.

    Come trattare la rinite vasomotoria

    Per determinare la diagnosi esatta e determinare il tipo di malattia, un medico le prescrive un esame del sangue generale e l'esame delle secrezioni nasali. In alcuni casi, viene utilizzata una radiografia della cavità nasale.

    La rinite vasomotoria è simile nelle manifestazioni ad alcuni altri tipi di patologia. Ecco perché è molto importante sottoporsi a uno studio differenziale: ciò contribuirà a eliminare l'origine allergica della malattia e la prescrizione errata dei farmaci.

    L'effetto migliore si può ottenere trattando la rinite vasomotoria in un adulto con l'aiuto di una terapia complessa. La varietà di tipi di patologia richiede anche un approccio individuale a un paziente specifico.

    Il trattamento principale dovrebbe essere mirato ad eliminare le manifestazioni della malattia, oltre a eliminare le cause che lo hanno provocato. A tale scopo, applicare:

    • farmaci;
    • fisioterapia: radiazioni ultraviolette, terapia UHF, irradiazione laser;
    • metodi popolari - lavaggio della cavità nasale con una soluzione di sale, instillazione di succo di barbabietola, lubrificazione dei seni mascellari con olio di abete;
    • l'omeopatia.

    Inoltre, si raccomanda al paziente di cambiare il proprio stile di vita, rafforzare il sistema immunitario, aderire alla dieta corretta.

    Terapia farmacologica

    A seconda del tipo di malattia, il medico prescrive il trattamento appropriato. L'obiettivo della terapia è di rafforzare i vasi sanguigni, stabilizzare l'apporto di sangue nei tessuti e ripristinare le funzioni delle superfici mucose.

    La polimerizzazione della rinite vasomotoria è possibile combinando la terapia farmacologica con la fisioterapia. Farmaci più usati sotto forma di compresse, gocce nasali e soluzioni per il lavaggio dei seni nasali.

    gocce

    I farmaci per la rinite vasomotoria sotto forma di gocce sono usati in violazione della respirazione nasale. Tuttavia, è necessario evitare quei farmaci che creano dipendenza.

    Alcuni spray vasocostrittori, come il naftintina o la xilometazolina, hanno un effetto temporaneo. Pertanto, di solito vengono prescritti prima della procedura di lavaggio, con la ricomparsa della rinite, così come con l'adesione di un'infezione secondaria, un ciclo di non più di 5 giorni.

    Spray ormonale

    Le gocce di Avamys, che hanno un effetto a lungo termine, sono prescritte per l'adenoidite, che spesso comporta la comparsa della rinite vasomotoria.

    Un lungo ciclo di trattamento con spray ormonali aiuterà a ridurre la crescita delle ghiandole, facilitare la respirazione nasale, eliminare le voci nasali e il mal di testa.

    Un buon risultato è stato dimostrato dall'agente con glucocorticosteroidi Nazarel, che non ha solo effetti anti-allergici, ma anche anti-infiammatori.

    Lo spray ormonale Nasonex è un farmaco sicuro ed efficace che non provoca assuefazione, ma richiede un uso a lungo termine.

    Di norma, i moderni glucocorticosteroidi non provocano conseguenze negative, poiché contengono una quantità minima di sostanze ormonali. Inoltre, agiscono esclusivamente localmente, non vengono assorbiti nel sangue e possono essere utilizzati durante l'infanzia.

    Da un raffreddore

    Per eliminare il comune raffreddore usato vasocostrittore Nazivin, Nazol, Evkazolin. Queste gocce di rinite vasomotoria contribuiranno a ridurre il gonfiore delle mucose e ad alleviare la congestione.

    Tali farmaci sono prescritti per il tipo di patologia neurovegetativa. Le gocce hanno un effetto vasocostrittore, alleviano l'infiammazione e il rossore, rimuovono le secrezioni mucose. Le medicine possono essere utilizzate in qualsiasi forma - in gocce o aerosol.

    Con forma allergica

    La rinite vasomotoria allergica viene trattata con gocce di antistaminico:

    • Allergodil - le gocce con rinite vasomotoria hanno un effetto antiallergico prolungato. È necessario usare la medicina due volte al giorno, un'iniezione in ogni seno del naso. La durata del suo utilizzo non deve superare i 6 mesi;
    • aerosol La levocabastina è usata per via intranasale: 2 inalazioni due volte al giorno, fino alla completa eliminazione dei sintomi;
    • in alcuni casi, possono essere prescritti bloccanti adrenergici - Sanorin, Naphthyzinum e Galazolin.

    L'uso di prodotti locali non deve superare il ciclo terapeutico consigliato: può creare dipendenza e portare alla formazione di una forma medica di rinite.

    lavaggio

    Tali procedure contribuiscono alla rimozione della secrezione mucopurulenta dai seni nasali e alla rimozione dell'edema. Diverse soluzioni sono utilizzate come soluzione di lavaggio:

    • decotti vegetali;
    • salina;
    • mare o sale ordinario;
    • preparati farmaceutici - Aqua Maris, Dolphin.
    • con successo liquefa il muco e stimola il suo scarico con Aqualore, Physiomer.

    Prima della procedura, i farmaci vasocostrittori possono essere collocati nelle narici.

    Non usare una siringa per il lavaggio: sussiste il pericolo di ferire l'involucro con una forte pressione dell'acqua.

    immunomodulatori

    L'immunità debole spesso accompagna il raffreddore comune, a cui può successivamente unirsi un'infezione. È in questi casi che le gocce nasali immunomodulatorie sono prescritte per la rinite vasomotoria:

    • Derinat è una medicina sicura per i pazienti di tutte le età. Riduce il gonfiore e l'infiammazione, stimola la circolazione sanguigna e rafforza anche l'immunità locale.
    • Protargol o Sialor a base di argento. Le medicine hanno proprietà disinfettanti che portano alla distruzione di microrganismi.

    Nella forma cronica della malattia, le iniezioni nella mucosa nasale sono prescritte con medicinali contenenti novocaina o idrocortisone. L'effetto medicinale di questi fondi è volto al rafforzamento delle pareti vascolari, alla riduzione del loro volume e al ripristino del flusso sanguigno.

    compresse

    Il decorso severo della malattia, così come la natura allergica della patologia, richiedono l'uso di compresse all'interno. Tali farmaci alleviare la condizione, eliminare il naso che cola e gonfiore, aiutano a ripristinare la respirazione attraverso il naso.

    • Tra i farmaci orali più efficaci, Cetrin, Zyrtec, Erius, si possono notare i farmaci di una nuova generazione che non provocano sonnolenza e hanno un effetto duraturo. Usato una volta al giorno.
    • Allercaps - medicina sotto forma di capsule per le allergie. Permesso di assegnare bambini dai 6 anni di età. La dose massima giornaliera è di 10 mg.
    • Quando si identifica una forma allergica della testa fredda, i farmaci antistintici sono usati nelle compresse di Fenistil, Loratadin, Zodak.
    • Inoltre, Suprastin, Diazolin e Dimedrol hanno mostrato un buon effetto.

    Le compresse possono essere utilizzate in combinazione con aerosol e gocce locali.

    inalazione

    I seguenti farmaci sono usati come inalazioni:

    • L'interferone elimina con successo l'infezione virale;
    • Tonsilgon è adatto per il trattamento delle esacerbazioni della patologia e della forma cronica della malattia;
    • La furacilina è un antisettico usato per la rinite cronica e l'ARVI;
    • Il clorofiltro elimina lo stafilococco localizzato nel rinofaringe.

    Il dosaggio e la durata dell'applicazione delle procedure devono essere stabiliti dal medico curante.

    L'inalazione di droghe usando un nebulizzatore ha mostrato un buon risultato. Questo dispositivo agisce localmente, consentendo alla sostanza di penetrare in profondità nel rinofaringe, che contribuisce alla secrezione di muco e alle superfici mucose idratanti.

    Se non c'è nebulizzatore, l'inalazione di vapore può essere effettuata. Il liquido per inalazione non deve essere bollente, in modo da non bruciare le mucose.

    omeopatia

    Tali fondi sono prescritti a pazienti che sono controindicati nell'uso di medicinali:

    • durante la gravidanza;
    • con forme complesse di allergie;
    • con malattia mentale.

    I farmaci più comunemente prescritti sono:

    Inoltre, i farmaci Rinitol Edas-131, Euphorbium faranno perfettamente fronte alla rinite vasomotoria.

    In assenza dell'effetto della terapia conservativa, è indicato l'intervento chirurgico: esposizione alle onde ultrasoniche, distruzione del tessuto laser, coagulazione di elettroplasma.