Temperatura nella tubercolosi polmonare

La tubercolosi è una malattia infettiva di natura infiammatoria, che è provocata da diverse varietà di micobatteri, e quindi è abbastanza logico che la temperatura sia uno dei suoi sintomi. Per rispondere inequivocabilmente alla domanda, qual è la temperatura in caso di tubercolosi non funziona, poiché durante questa malattia possono verificarsi salti improvvisi o deviazioni statiche.

La temperatura come uno dei sintomi della tubercolosi

Di solito, le fasi iniziali della malattia si verificano, in generale, senza alcun segno e talvolta è difficile notare anche un disturbo molto sviluppato, lo stesso vale per la temperatura, che molto spesso rimane normale. La tubercolosi ad alta temperatura è emessa nelle seguenti situazioni:

  1. Lo sviluppo di complicazioni sotto forma di violazione degli organi interni.
  2. Lo sviluppo di un'infiammazione su larga scala in caso di malattia fuori controllo a causa di una violazione della terapia, trattamento inappropriato, abuso di cattive abitudini, diminuzione dell'immunità, ecc.
  3. Malattie infettive concomitanti, in particolare, raffreddori, che molto spesso colpiscono pazienti la cui protezione è indebolita dalla tubercolosi.
  4. Sepsi.

Di solito, l'aumento è di natura bassa grado di 36,9-37,2 gradi e supera la soglia di 37,5 solo durante una riacutizzazione, che è estremamente pericoloso per la salute e anche la vita del paziente. La temperatura nella tubercolosi non può solo aumentare, ma, al contrario, cadere. Ciò è dovuto alla soppressione del sistema immunitario finché non è completamente impossibile combattere l'agente patogeno.

Come funziona la temperatura nel corso della malattia?

La temperatura nella tubercolosi polmonare, a differenza di altre malattie con processi infiammatori, non cambia durante il giorno, aumenta di sera, ma rimane allo stesso livello, qualunque esso sia, purché il disturbo sia favorevole. Inoltre, anche se si verifica un leggero aumento, sarà piuttosto difficile notarlo, poiché le fluttuazioni si verificano a livello subfebrilare e ammontano a soli 2-3 decimi di grado. Le gocce più gravi sono già patologiche e richiedono la consultazione con il medico della tubercolosi.

I cambiamenti nella termoregolazione del corpo nella tubercolosi possono essere causati dai seguenti fattori:

  • intossicazione del corpo;
  • violazione degli organi interni;
  • cambiamenti nell'attività del sistema immunitario;
  • esacerbazione della malattia;
  • lo sviluppo della sepsi;
  • malattie concomitanti o infezioni;
  • attività fisica, che in alcuni può causare un forte aumento, e in altri - una caduta di temperatura.

febbre

Quale sarebbe stata la temperatura nella tubercolosi polmonare, potrebbe provocare una febbre in mezzo a un malessere generale. I tipi di febbre con tubercolosi differiscono tra loro su diversi tipi di differenze diurne:

Lo sviluppo della febbre si verifica a causa di una violazione della termoregolazione del corpo dovuta all'effetto negativo delle tossine dei bacilli tubercolari secreti da loro nel sangue, quindi la sua presenza indica un aumento del numero di agenti patogeni all'interno del corpo e, di conseguenza, un peggioramento della situazione.

È possibile modificare la temperatura o no?

La temperatura nella tubercolosi polmonare negli adulti nella gamma di fino a 37,5-38 gradi, secondo i medici, non ha bisogno di essere corretta. Inoltre, come accennato in precedenza, la tubercolosi è una malattia che è incline a mantenere il regime di temperatura allo stesso livello, e quindi per un lungo periodo di malattia il corpo sviluppa dipendenza da vari farmaci antipiretici e semplicemente smettono di agire. Per questo motivo, è meglio salvarli per un caso veramente serio quando può superare i 39, a causa dello sviluppo della sepsi o di altre complicazioni.

Anche l'aumento è uno dei meccanismi di difesa del corpo, che consente di accelerare i vari processi chimici e, di conseguenza, aumentare la produzione di anticorpi contro i bacilli, che consente loro di essere distrutti più intensamente. Un altro fattore importante a favore dell'ipertermia è la maggiore sensibilità dell'Ufficio ai farmaci anti-micotici sotto l'influenza del calore, aumentando così l'efficacia del trattamento e la velocità di recupero.

Tuttavia, a valori superiori a 39 gradi nel corpo, le proteine ​​iniziano a disgregarsi, di cui è composto, che porta una minaccia diretta alla vita del paziente. Nei bambini, questa cifra può anche essere nel range di oltre 38 gradi, e quindi, con salti troppo alti, la temperatura durante la tubercolosi è ancora necessaria per abbattere.

La risposta alla domanda: l'aumento di temperatura nella tubercolosi polmonare è buono o cattivo, ovviamente - cattivo, perché, nonostante il suo impatto positivo sui processi di combattimento dei bacilli MBT, la causa del suo aspetto è un danno intenso ai tessuti degli organi interni, un forte aumento del numero di agenti patogeni, intossicazione, infezione dei linfonodi, la transizione della malattia a una forma aperta o l'inizio della sepsi, che di per sé porta una minaccia per il paziente.

Cambiamenti nella temperatura corporea nella tubercolosi

La temperatura nella tubercolosi è un segnale allarmante e può indicare molti problemi di salute diversi: aggravamento della condizione, aggiunta di complicazioni e altri processi negativi. Gli indicatori di temperatura sono spesso accompagnati da tosse e sensazioni dolorose nell'area del polmone. Al fine di eliminare le condizioni presentate, è necessario eseguire la diagnostica e iniziare un corso di recupero.

Cause di bassa temperatura

Nella tubercolosi polmonare sono possibili cambiamenti improvvisi degli indicatori di temperatura. Tuttavia, tradizionalmente la temperatura rimane bassa - fino a 36,9 gradi. Ciò indica un peggioramento del sistema immunitario umano e l'incapacità di combattere le infezioni.

Gli indicatori presentati si riflettono maggiormente nel benessere di una persona affetta da tubercolosi: apatici, accompagnati da perdita di forza e scarsa salute.

È noto che gli indicatori del corpo oscillano entro 24 ore, aumentando leggermente di sera. Tuttavia, nella tubercolosi polmonare, tali cambiamenti non sono osservati, poiché la temperatura rimane allo stesso livello e può essere accompagnata dalla formazione di tosse. Va notato che una tale condizione, che è supportata da indicatori di bassa temperatura, se dura più a lungo di 2-3 mesi, inizia a portare grandi disagi.

Ciò è spiegato non solo dal disagio standard nella condizione patologica, ma anche dalla depressione generale, dalla mancanza di energia naturale. Una condizione molto più pericolosa per la tubercolosi dei polmoni è la febbre alta.

Fattori di aumento della temperatura

Se la temperatura aumenta e raggiunge più di 37,5 gradi e oltre, questa è la prova di vari processi nel corpo umano:

  • l'aggiunta di complicazioni associate al lavoro degli organi interni;
  • aggravamento delle condizioni generali di una persona, a causa della comparsa del processo infiammatorio (a causa di un trattamento scorretto o abuso di cattive abitudini);
  • l'inizio di una malattia respiratoria fredda o acuta, infezioni virali respiratorie acute con la formazione di tosse - qualsiasi altra patologia può formare.

La natura dell'inizio della temperatura indica anche lo sviluppo del processo: se è costantemente elevato, l'infiammazione o le complicanze si sviluppano costantemente e per un lungo periodo di tempo. Il sintomo presentato dovrebbe essere considerato il più pericoloso, specialmente se accompagnato da tosse. A proposito di temperature incoerentemente alte e l'inizio della tosse, va notato che indicano l'inizio di un raffreddore e di solito finiscono quando sono sollevati.

Affinché la temperatura rimanga entro i limiti normali e non subisca cambiamenti critici, è necessario monitorare attentamente il loro stato di salute ed eliminare le cattive abitudini. Questo ridurrà al minimo questa probabilità.

Temperatura nei bambini

Con un brusco cambiamento degli indicatori di temperatura nei bambini con tubercolosi, è necessario consultare un medico il più presto possibile. In questo caso, minore è il bambino, maggiore è la probabilità di sviluppo di complicanze o processi critici. La diagnosi e l'inizio del trattamento nei bambini sono complicati dal fatto che spesso iniziano troppo tardi. Ciò è dovuto alla disattenzione da parte dei genitori e all'incapacità del bambino di spiegare i sintomi sperimentati.

I cambiamenti di temperatura in un bambino, associati a tosse e altri cambiamenti fisici, sono pericolosi a causa della debolezza del sistema immunitario e dell'incapacità del corpo di resistere ai virus e alle lesioni infettive dei polmoni. Questo è il motivo per cui durante l'infanzia si formano complicazioni e altri processi cronici, il cui recupero è più problematico, anche quando la tosse viene alleviata.

Per ripristinare le condizioni del bambino, è necessario iniziare il percorso di riabilitazione il più presto possibile, monitorare la temperatura giornaliera e utilizzare gli esami diagnostici in tempo, seguendo tutte le raccomandazioni mediche.

Cambiamenti di temperatura negli anziani

Le fluttuazioni degli indicatori di temperatura in età avanzata non sono meno importanti rispetto ai bambini. Questo, a sua volta, è spiegato dalla relativa debolezza e instabilità dell'immunità, dalla mancanza di protezione permanente e dall'aggravamento del lavoro del corpo con tubercolosi polmonare, tosse costante e altri processi negativi.

Le persone anziane spesso sviluppano complicazioni associate al lavoro del cuore, del fegato e del sistema gastrointestinale.

Altri organi interni sono colpiti meno raramente così come la pelle. Dovrebbe essere notato, e altre caratteristiche dello stato:

  • nelle persone anziane, di solito vengono identificate temperature elevate;
  • pur mantenendo una temperatura elevata di tale per 3-4 giorni, è necessario contattare un pneumologo o un phthisiatrician per assegnare un adeguato percorso di recupero;
  • per prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario iniziare un trattamento sintomatico, che implica una diminuzione della temperatura (o il suo aumento), l'esclusione della tosse e il dolore nell'area polmonare.

La difficoltà di trattamento ad alta temperatura sta nel fatto che le persone in età avanzata sono autorizzati a utilizzare lontano da tutte le medicine. A questo proposito, è necessaria una selezione individuale dei farmaci più appropriati per far fronte ai sintomi negativi.

Esami diagnostici

Per una corretta diagnosi ed esclusione delle complicanze, è necessario ricorrere a misure diagnostiche corrette. Per fare questo, studia la storia della malattia e conduci un esame fisico. Le misure presentate non sono sufficienti, perché è necessario superare esami del sangue, urine ed espettorato - in questo caso, l'immagine della condizione polmonare sarà completa.

È necessario sottoporsi a metodi di esame strumentali, tra cui fluorografia, raggi X e ultrasuoni. Se la diagnosi è dubbia o il trattamento della tosse e di altri sintomi non è di aiuto, vengono utilizzate anche la TC, la risonanza magnetica, la biopsia e la broncoscopia. È necessario prestare attenzione al fatto che tale intervento è indicato non solo quando compaiono i sintomi dell'ansia, ma anche dopo il completamento del ciclo di recupero.

Questo ci permetterà di identificare il successo del trattamento e quanto velocemente il corpo combatte contro una lesione infettiva. Va tenuto presente che la terapia, a seconda dei farmaci utilizzati, può richiedere diversi periodi di tempo e durare più a lungo o meno.

Metodi di recupero

Il trattamento di indicatori di temperatura problematici per la tubercolosi è sintomatico. Include farmaci che dovrebbero agitare o aumentare la temperatura, procedure per eliminare la tosse e altri sintomi correlati. Per aumentare l'efficacia della terapia, si raccomanda l'uso di complessi vitaminici e componenti minerali.

Rafforzano il corpo e stanno lottando con la fonte dell'infezione, che ha provocato la tubercolosi.

Consigliato l'implementazione della ginnastica respiratoria e altri esercizi speciali che sviluppano il parenchima polmonare e l'area del bronco.

I pneumologi dicono che il più efficace sarà un trattamento completo, che include diverse tecniche. Non fare con i cambiamenti di temperatura senza misure preventive.

Misure preventive

Una prevenzione corretta e continua è un prerequisito per il ripristino del corpo e la lotta contro la tubercolosi polmonare. Implica le seguenti attività:

  • introduzione di una dieta speciale con una quantità significativa di complessi vitaminici, proteine ​​naturali, grassi e carboidrati;
  • l'eliminazione di cattive abitudini: alcol, sigarette, droghe - qualsiasi altra dipendenza deve essere sradicata;
  • aderenza all'attività fisica - dalle passeggiate quotidiane agli esercizi mattutini e all'indurimento.

Le attività preferite dovrebbero essere considerate visite a stazioni balneari e resort speciali. Ciò eliminerà il cambiamento di temperatura in futuro, si occuperà dei sintomi della tosse e di altre manifestazioni negative. Per facilitare il lavoro dei polmoni e l'escrezione dell'espettorato, viene mostrato l'uso di tecniche di massaggio che mirano al raddrizzamento e all'eliminazione dei difetti nel parenchima polmonare.

I cambiamenti di temperatura nella tubercolosi, in alto o in basso, dovrebbero essere percepiti come un segnale allarmante. Con la loro conservazione sostenibile, è stato raccomandato un esame diagnostico precoce e corretto, nonché l'inizio di un corso di recupero. Ciò contribuirà ad eliminare ulteriori cambiamenti di temperatura e ridurrà al minimo la probabilità di complicanze.

Qual è la temperatura nella tubercolosi polmonare?

  • Come cambia la temperatura con la malattia?
  • Trattamento della tubercolosi polmonare
  • Come proteggersi dalla tubercolosi polmonare?

La temperatura nella tubercolosi polmonare è una delle sue principali caratteristiche. Tuttavia, si manifesta in un modo completamente diverso rispetto a qualsiasi altra malattia.

La tubercolosi è una malattia infettiva che può essere infettata da chiunque, indipendentemente dall'età o dalla salute. Ma con il giusto approccio, la malattia scompare completamente in meno di un anno!

Come cambia la temperatura con la malattia?

Nella maggior parte dei casi, la temperatura viene mantenuta a lungo a circa 37 - 37,5 ° C. I farmaci antipiretici aiuteranno solo nelle prime settimane, ma col tempo sviluppano l'immunità. Inoltre, questa temperatura è intermedia e non è consigliabile spararla.

Tuttavia, l'aumento della temperatura ha una certa regolarità. Al mattino e durante il giorno, sarà a 36,6 ° C, passando più vicino alla notte. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei pazienti non nota immediatamente il deterioramento della propria condizione.

Prova della presenza di una pericolosa malattia può e sudorazione eccessiva, sviluppando in un periodo di aumento della temperatura. In una serie di altre malattie infettive, questo sintomo non viene osservato, anche se la temperatura sale a 38 ° C e più in alto.

Tuttavia, oltre alla temperatura, la tubercolosi è accompagnata da una serie di altri sintomi:

  1. Tosse. Quella tosse è considerata il primo segno di preoccupazione. Inizialmente, non attira molta attenzione e la maggior parte dei pazienti la annota come un comune raffreddore. Nel tempo, la tosse si sviluppa in una forma cronica con espettorato abbondante.
  2. Il deterioramento della condizione generale. Nel corso del tempo, una persona che soffre di tubercolosi, apatia, così come una sensazione di stanchezza aumentata. L'insonnia e il rifiuto quasi completo dell'assunzione di cibo possono manifestarsi. Tuttavia, questa immagine è osservata nelle forme più gravi della malattia.
  3. Cambia in apparenza. Quando una persona si ammala, perde essenzialmente il suo peso e la sua pelle assume una tonalità biancastra, quasi trasparente. L'unico punto luminoso sarà le guance rubiconde, che conferiranno al viso un aspetto ancora più malsano.

Oltre ai segni principali, il paziente può lamentare mal di testa, nausea e malessere all'ora del mattino. Questi sintomi non indicano la gravità della malattia, ma indicano solo una reazione individuale al virus di un particolare organismo.

Trattamento della tubercolosi polmonare

La tubercolosi è una malattia che non può essere curata a casa. Al minimo sospetto di malattia, è necessario consultare immediatamente un medico per la ricerca.

Se si sospetta la tubercolosi in un bambino, la presenza della malattia può essere determinata dal test di Mantoux. Gli adulti sono prescritti per i raggi x dei polmoni e completano le analisi del sangue. In alcuni casi, questo è sufficiente per fare una diagnosi definitiva. E solo dopo che il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento: terapeutico o chirurgico.

Il metodo terapeutico del trattamento include l'assunzione di un'intera gamma di farmaci che sono idealmente combinati l'uno con l'altro. La temperatura in questo caso diminuisce quasi immediatamente, perché ogni medicina è un potente antibiotico. In nessun caso questo corso deve essere interrotto per non annullare il risultato raggiunto. Tuttavia, le medicine sono lontane da tutto. Insieme a loro, il paziente è obbligato a frequentare la fisioterapia e fare esercizi di respirazione speciali.

In alcuni casi, l'uso di farmaci è inefficace e la tubercolosi viene trattata esclusivamente chirurgicamente.

La parte interessata del polmone è in realtà semplicemente tagliata. Dopo tale operazione, il paziente avrà un corso di riabilitazione a lungo termine, che richiederà da sei mesi a diversi anni.

Tuttavia, dopo il suo completamento, una persona sarà in grado di tornare al suo solito stile di vita. Certo, dovrai dimenticare le cattive abitudini, condannandoti esclusivamente a uno stile di vita sano.

Come proteggersi dalla tubercolosi polmonare?

Al fine di proteggere le persone dalla tubercolosi, le comunità mondiali oggi stanno creando molti programmi sanitari. Prima di tutto riguarda la vaccinazione, che viene effettuata in quasi tutte le istituzioni scolastiche. L'essenza di questa vaccinazione è che il patogeno della tubercolosi viene iniettato nel bambino, ma in una dose molto piccola. L'immunità è prodotta a questa dose, che rende possibile resistere alla malattia polmonare.

Un'altra misura sviluppata dai medici è il completo isolamento dei malati e il loro successivo trattamento a spese dello stato. In questo caso, la persona stessa dovrebbe prendersi cura della sua salute. E prima di tutto riguarda il rafforzamento dell'immunità. Un'adeguata distribuzione del regime di riposo e lavoro, un'alimentazione sana e l'esercizio fisico non svolgono un ruolo importante in questo problema. Non dimenticare di verdure e frutta di stagione, che sono un magazzino di vitamine.

La stanza in cui vive la persona deve essere ben ventilata con un normale livello di umidità. Per le persone che hanno problemi con il sistema respiratorio, è meglio installare umidificatori d'aria speciali, che regolano indipendentemente il livello.

Chiunque sia malato dovrebbe capire che la tubercolosi non è una frase. È necessario combattere la malattia e la vittoria su di essa è solo una questione di tempo.

Tubercolosi polmonare negli adulti - sintomi e trattamento

La tubercolosi polmonare è una malattia infettiva causata dal micobatterio (Mycobacterium tuberculosis), caratterizzata dalla formazione di focolai specifici di infiammazione nei tessuti colpiti e da una pronunciata reazione del corpo.

Recentemente, nella maggior parte dei paesi economicamente sviluppati, l'incidenza della tubercolosi polmonare e la sua mortalità sono diminuite. Ma nonostante questo, la tubercolosi rimane una malattia diffusa, che colpisce, in misura maggiore, adolescenti, bambini piccoli, donne adulte e anziani di entrambi i sessi e, in misura minore, uomini adulti.

Di norma, l'insorgenza della malattia è associata a una diminuzione della difesa immunitaria dell'organismo. Entrando in un corpo indebolito, i micobatteri iniziano a moltiplicarsi e causano lo sviluppo di infiammazione nei polmoni, costituito dai cosiddetti granulomi tubercolari.

Si ritiene che la tubercolosi sia una malattia di persone a basso reddito che vivono in condizioni insalubri. In effetti, nessuno è immune da questa malattia - le persone di qualsiasi età e condizione sociale nella società sono malate. In questo articolo parleremo dei sintomi della tubercolosi polmonare negli adulti, i primi segni nelle prime fasi, così come i principi di trattamento di questa malattia.

cause di

L'agente eziologico della tubercolosi fu scoperto nel 1882 dallo scienziato R. Koch, a causa del quale il nome Koch è ancora comune. L'infezione può colpire qualsiasi organo, ma il più delle volte i polmoni sono coinvolti nel processo patologico. Nel 19 ° secolo, la tubercolosi era una delle principali cause di morte.

Questa cifra è diminuita significativamente nel 20 ° secolo, grazie ai miglioramenti della salute generale, all'emergenza di antibiotici e vaccinazione. Negli ultimi anni si sono registrati ripetuti episodi di tubercolosi a causa dell'aumento del numero di persone con infezione da HIV in cui questa infezione è una frequente complicazione.

L'infezione si verifica da una persona malata per via aerea, meno spesso attraverso il latte crudo di una mucca affetta da tubercolosi. Ma la malattia non può comparire se il corpo umano affronta l'infezione. L'insorgenza della malattia contribuisce a un indebolimento del sistema immunitario, a una cattiva alimentazione, all'esaurimento nervoso o fisico del corpo, a condizioni di vita igieniche e igieniche inadeguate.

Il periodo di incubazione (dall'infezione nel corpo allo sviluppo di manifestazioni della malattia) può durare per decenni. A rischio di sviluppare la malattia vi sono persone con patologia cronica (diabete, HIV, malattie cardiache croniche, ecc.), Pazienti con malattie mentali, persone senza un luogo di residenza, tossicodipendenti, persone in prigione.

Tubercolosi polmonare: forma aperta e chiusa

Il termine tubercolosi aperta significa che un paziente rilascia microbi di patogeni della tubercolosi nell'ambiente. Questo termine si applica principalmente alla tubercolosi polmonare, in cui si verifica il rilascio di microbi durante la tosse, l'espettorazione dell'espettorato.

La forma aperta è anche chiamata BK + (o TB +) - questo significa che l'esame al microscopio di uno striscio di espettorato di un paziente ha rivelato batteri che causano la tubercolosi (bacillo di BK - Koch, TB - bacilli della tubercolosi). Contrariamente alla forma BK +, esiste una forma di BK- (o TB -), il che significa che il paziente non secerne microbi nell'ambiente e non è contagioso.

Il termine chiuso tubercolosi è usato raramente, i suoi equivalenti di BK- (o TB -) sono spesso usati. Un paziente con una forma chiusa non può infettare altre persone.

Primario e secondario

Di grande importanza clinica è la divisione della malattia in primaria e secondaria. La tubercolosi primaria si verifica quando la malattia si sviluppa a seguito del primo contatto della persona con il microbatterio che causa la tubercolosi. In questo caso, il corpo del paziente non ha ancora familiarità con l'infezione.

Nel tipo primario, il processo infiammatorio termina con la formazione di focolai fossilizzati. In essi, i microbi possono "sonnecchiare" a lungo. In determinate condizioni, ad esempio, se l'immunità diminuisce, l'infezione può essere nuovamente attivata, quindi inizia un nuovo episodio della malattia.

Casi di un episodio ricorrente della malattia sono comunemente indicati come tubercolosi secondaria, quando il corpo ha già familiarità con l'infezione. Procede in modo diverso da come accade quando una persona si ammala per la prima volta.

Segni di tubercolosi polmonare nelle prime fasi

La tubercolosi dei polmoni può andare avanti per un lungo periodo senza sintomi o mancanza di sintomi e può essere rilevata per caso durante una radiografia del torace o una radiografia del torace.

Il fatto che il corpo sia colonizzato con micobatteri tubercolari e la formazione di un'iperresponsività immunologica specifica può anche essere rilevato durante il test dei campioni di tubercolina. Nei casi in cui la malattia si manifesta clinicamente, di solito i primi segni di tubercolosi polmonare nelle fasi iniziali sono:

  • la debolezza;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • stanchezza;
  • aumento della sudorazione;
  • aumento prolungato della temperatura corporea (di solito le cifre basse sono tipiche - fino a 38 ° C, ma possono essere più elevate);
  • perdita di peso;
  • diminuzione dell'appetito;
  • linfonodi ingrossati;
  • apatia, diminuzione dell'umore, perdita di interesse nel mondo circostante.

Spesso, linfoadenopatia, generalizzata o limitata a qualsiasi gruppo di linfonodi, è un aumento delle dimensioni dei linfonodi.

I sintomi della tubercolosi polmonare negli adulti

Come lo sviluppo della tubercolosi polmonare negli adulti, i sintomi più o meno evidenti dell'organo colpito si uniscono. Con questa malattia, tosse, secrezione di espettorato, respiro sibilante nei polmoni, naso che cola, a volte difficoltà di respirazione o dolore al petto (che di solito indica l'aderenza della pleurite tubercolare), emottisi.

I sintomi della tubercolosi polmonare negli adulti sono:

  • temperatura costantemente aumentata (non superiore a 38 ° C);
  • mal di testa;
  • perdita di peso;
  • mancanza di appetito;
  • tosse (sia secca che espettorato, con sangue nell'espettorato);
  • mancanza di respiro;
  • sudare di notte.

Appaiono sbalzi d'umore, irritabilità, prestazioni ridotte. Possono comparire solo 1-2 sintomi e non sarà necessariamente un colpo di tosse. Pertanto, quando compare uno di questi sintomi, si raccomanda di non essere trattati da soli, ma di consultare un medico in tempo utile per diagnosticare la possibile tubercolosi e iniziare il trattamento tempestivo.

diagnostica

La diagnosi di questa pericolosa malattia mette solo un medico. Per determinare la malattia è necessario un esame radiografico. Inoltre, per la diagnosi di tubercolosi polmonare, l'espettorato viene esaminato per la presenza di microbatteri tubercolari. La tubercolosi nei bambini può indicare un test di Mantoux positivo. In alcuni casi, viene eseguita un'analisi del sangue per verificarne l'accuratezza.

complicazioni

La malattia può portare a tali conseguenze negli adulti:

  1. Emorragia polmonare. Le sue difficoltà massicce e tecniche nel fermarlo sono spesso la causa della morte.
  2. Pneumotorace spontaneo. La penetrazione nella cavità pleurica dell'aria in quantità significative con forme cavernose può portare a uno spostamento del mediastino e dell'arresto cardiaco riflesso.
  3. Pleurite tubercolare. Le forme essudative, con un graduale accumulo di liquido nella cavità pleurica, portano anche alla progressione della respirazione e alla successiva insufficienza cardiaca.
  4. Generalizzazione del processo per diffusione ematogena con lo sviluppo della sepsi tubercolare.
  5. Lo sviluppo del cuore polmonare cronico aumentando la pressione nella circolazione polmonare con cambiamenti significativi nel tessuto polmonare.

prevenzione

Per la prevenzione della tubercolosi, è necessario rilevare tempestivamente i casi della malattia. Per fare questo, è necessario eseguire regolarmente le radiografie. È necessario limitare i contatti con persone che soffrono di tubercolosi. Per fare questo, coloro che vivono in appartamenti sovraffollati devono essere isolati dal resto dei residenti. È importante vaccinare i neonati in tempo.

Uno dei modi di infezione umana è attraverso il cibo. È molto importante stabilire un attento monitoraggio del latte e della carne, nonché ispezionare regolarmente i lavoratori con i bovini.

Trattamento della tubercolosi polmonare

Fino al 20 ° secolo, la tubercolosi non era praticamente curabile. Ora ci sono molti farmaci anti-TBC. Tuttavia, il problema è piuttosto acuto.

Molti pazienti non sanno di soffrire di questa malattia, alcuni non vogliono andare dal medico e sono trattati da soli. Ma questo è pericoloso, perché con il trattamento sbagliato, una forma facilmente curabile di tubercolosi può trasformarsi in una forma resistente ai farmaci.

Per curare la tubercolosi nelle donne e negli uomini adulti è possibile solo a seguito dell'uso di un intero complesso di farmaci anti-tubercolosi. Come trattare la tubercolosi: lo scopo dello schema, la dose utilizzata e la durata della terapia sono determinati solo da un medico.

Uno dei punti importanti nel trattamento è l'attitudine del paziente ad una pronta guarigione. Poiché questo processo è piuttosto lungo, di solito da 3 a 18 mesi, molto spesso i pazienti semplicemente non hanno abbastanza pazienza per portare il trattamento alla fine. Inoltre, la cura del paziente può interferire con le comorbidità, come l'alcolismo e la tossicodipendenza.

In conclusione: ricorda, prima identificherai i sintomi della malattia, più possibilità avrai per una pronta guarigione e un corso più facile del processo di trattamento. È necessario prestare attenzione alla propria salute e passare tempestivamente una visita medica.

Trattamento termale

Nel caso della tubercolosi polmonare, la fase più importante sulla via del recupero è il trattamento di sanatorio-resort. È raccomandato per tutti i pazienti in fase di convalescenza (recupero), nonché per gradi lievi di gravità della malattia.

È controindicato nelle forme aperte della malattia, batteri, tubercolosi miliare. Il metodo di trattamento di sanatorio-resort di tubercolosi è eccellente nel trattamento complesso nei bambini. Un effetto positivo si ottiene a causa del complesso effetto dei fattori climatici, fisioterapia, nutrizione nutrizionale.

4 stadi della tubercolosi: sintomi

Nonostante lo sviluppo di metodi terapeutici e diagnostici, nel XXI secolo la tubercolosi rimane una delle malattie più comuni e pericolose. Secondo le statistiche, per l'anno uccide 3 milioni di persone. L'insidiosità della malattia si manifesta nel fatto che mesi e talvolta anni passano dal momento dell'infezione alla transizione verso la forma acuta. Per notare il problema nelle fasi iniziali, è necessario conoscere i segni della tubercolosi negli adulti, ascoltare i segnali che il corpo dà.

Cause della malattia

La causa della malattia è un batterio patogeno nel corpo umano - bastoncini di Koch. Questo microrganismo può vivere a lungo nel corpo umano, non mostrandosi. La sua attivazione, la riproduzione inizia quando il sistema immunitario fallisce.

  • uso di droghe;
  • cattive abitudini (fumo, alcolismo);
  • disordini metabolici;
  • dieta squilibrata;
  • stress costante;
  • predisposizione alle malattie respiratorie;
  • cattive condizioni di vita igienico-sanitarie.

Il periodo in cui la bacchetta Koch vive nel corpo, ma non si manifesta, è chiamata incubazione. Durante questo periodo, i batteri sono soggetti a continui attacchi delle forze immunitarie. Se fanno bene con i loro compiti, i microrganismi muoiono, la persona rimane sana.

Se l'immunità fallisce, quindi circa tre mesi dopo che i batteri entrano nel corpo, il periodo di incubazione termina. Si manifestano i primi sintomi della malattia, che saranno simili ai segni di un ARVI ordinario.

Mentre la malattia progredisce, il quadro clinico diventa più luminoso. C'è mancanza di respiro in caso di tubercolosi, altre sindromi, che permettono di sospettare che qualcosa non andava. Spesso si tratta di tosse e disturbi respiratori, elementi di sangue nell'espettorato che spaventano il paziente, lo fanno andare dal medico per l'esame.

Primi segni

Come si manifesta la tubercolosi polmonare nelle fasi iniziali dello sviluppo? Inizialmente, una persona infetta non nota alcun cambiamento nel corpo. A poco a poco, i bastoncini di Koch iniziano a proliferare attivamente nei tessuti dei polmoni, provocando un processo infiammatorio.

  • debolezza, letargia, depressione;
  • perdita di peso;
  • aumento della sudorazione durante la notte;
  • deterioramento della qualità del sonno notturno;
  • vertigini gratuiti;
  • sbiancamento della pelle, l'apparenza di arrossire permanente sulle guance;
  • perdita di appetito.

Nelle fasi iniziali sono assenti la temperatura costante, la tosse con il sangue e altri sintomi caratteristici della malattia. Questi segni compaiono più tardi quando i batteri entrano nel sangue.

Di regola, i primi sintomi della malattia non causano ansia in una persona, desiderio di vedere un medico. Così si perde tempo prezioso, durante il quale la malattia progredisce in forme pericolose. Di norma, i pazienti vengono esaminati quando compaiono ulteriori segni, più "eloquenti".

Come rilevare la tubercolosi nella fase iniziale? È necessario fare l'attenzione a tali segni caratteristici come l'aumento irrazionale periodico di temperatura, l'affaticamento aumentato e le oscillazioni di umore. Se uno qualsiasi di questi fattori ti infastidisce per tre settimane o più, devi visitare un terapeuta. Non è necessario spiegare la ripartizione delle forze da parte di carichi sul lavoro o da fallimenti su un fronte personale: è così che si consente alla malattia di progredire e svilupparsi in forme pericolose.

Come rilevare la tubercolosi nelle fasi successive?

Quindi come rivelarlo? I sintomi della tubercolosi diventano più pronunciati quando i bastoncini di Koch penetrano nel flusso sanguigno e la malattia ha colpito una parte significativa dei polmoni. Più la malattia progredisce, più i segni più evidenti si manifestano.

  • tosse persistente;
  • mancanza di respiro, che aumenta gradualmente dopo l'infezione da tubercolosi, si verifica anche con attività fisiche minori;
  • respiro sibilante, notato dal medico durante l'ascolto (secco o bagnato);
  • emottisi nella tubercolosi;
  • dolori al petto che si manifestano quando si fanno respiri profondi o quando si riposa;
  • aumento della temperatura corporea: fino a 37 gradi o più;
  • lucentezza dolorosa di occhi, pallore, arrossire sulle guance.

La temperatura della tubercolosi di solito si alza di notte. C'è una febbre, un termometro può mostrare fino a 38 gradi.

I sintomi della tubercolosi polmonare negli adulti persistono nelle prime fasi. Questa diminuzione dell'appetito, drammatica perdita di peso immotivata (15 kg o più), debolezza, affaticamento, apatia. Il paziente nota irritabilità aumentata, la sua prestazione diminuisce.

  • Tosse secca che preoccupa il paziente principalmente al mattino e alla sera.
  • L'espettorato è espettorato.
  • La tosse non dura tre settimane o più, nonostante i metodi di autotrattamento.

Un segno caratteristico dell'infezione da tubercolosi è l'emottisi. Si verifica quando la malattia colpisce i polmoni e danneggia i vasi sanguigni. Quando il paziente si schiarisce la gola, una piccola quantità di sangue fresco viene secreta insieme all'espettorato. Se la sua quantità supera i 50 ml al giorno, si verifica un'emorragia polmonare.

Fasi dello sviluppo della malattia

I segni di tubercolosi polmonare variano a seconda dello stadio di sviluppo della malattia. I medici distinguono quattro fasi della sua progressione:

  1. Lesione primaria
    La bacchetta di Koch entra per la prima volta nel corpo umano. Questo stadio è caratteristico dei neonati e delle persone con un'immunità indebolita. Non ci sono sintomi pronunciati, ci sono segni di intossicazione offuscati. La temperatura corporea per un lungo periodo è mantenuta a circa 37 gradi o più.
  2. Tubercolosi latente
    La forma chiusa dei sintomi della tubercolosi non sono espressi, sono simili alle manifestazioni della SARS o di un raffreddore. Il corpo del paziente sta attivamente combattendo l'infezione e la sopprime. Una persona non è contagiosa: durante il periodo di sviluppo della tubercolosi chiusa, può verificarsi un leggero aumento periodico della temperatura, un aumento della fatica, apatia.
  3. Malattia attiva
    La forma aperta dei sintomi della tubercolosi appare in piena forza: una persona è preoccupata per la tosse, l'emottisi, derivanti da sanguinamento nei bronchi, febbre, debolezza, perdita di appetito, ecc. Questo stadio è pericoloso per gli altri: il paziente diventa portatore di infezione, è in grado di contagiare altre persone.
  4. Recidiva di tubercolosi (malattia secondaria)
    In condizioni sfavorevoli, rinasce una malattia precedentemente guarita. I batteri vengono "risvegliati" in vecchi focolai o si verifica una nuova infezione. La malattia si presenta in una forma aperta. Ci sono segni di intossicazione e manifestazioni broncopolmonari. Il trattamento della tubercolosi ricorrente richiede un impatto lungo e potente.

Affinché la forma primaria della malattia possa essere trasformata all'aperto, l'agente patogeno deve trascorrere più di due anni nel corpo umano. Per la sua riproduzione dovrebbe essere fattori provocatori. Se non ci sono e l'immunità funziona bene, la bacchetta di Koch muore diversi giorni o settimane dopo essere entrata nel sistema respiratorio.

video

Video - come rilevare la tubercolosi?

Sintomi della forma extrapolmonare della malattia

La malattia può colpire non solo i polmoni, quindi occorre prestare particolare attenzione ai segni della tubercolosi nella forma extrapolmonare. I sintomi dipendono dall'organo in cui si è stabilizzato l'agente patogeno. Ci sono le seguenti opzioni:

Danni al cervello

Questa forma di malattia può spesso svilupparsi durante l'infanzia o in un adulto affetto da diabete o infezione da HIV.

  • mal di testa localizzati nei lobi frontali e occipitali;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • apatia;
  • deterioramento della qualità del sonno, incubi frequenti;
  • perdita di appetito.

La sudorazione con la tubercolosi, manifestata durante la notte, è un altro segno caratteristico della progressione della malattia. Con il progredire della malattia compaiono sintomi pericolosi - nausea e vomito, tensione dei muscoli occipitali, posture specifiche del corpo, espressioni facciali distorte, strabismo, ecc.

Se i sintomi e il trattamento della malattia sono identificati in modo tempestivo, il paziente ha una prognosi favorevole. Questo risultato è ottenuto attraverso una nuova generazione di farmaci anti-TBC.

Sconfitta del tratto digestivo

Il paziente avverte dolore agli organi digestivi, perdita di appetito, nausea, affaticamento costante, letargia, aumento della sudorazione durante la notte. Se la malattia ha colpito l'intestino, ci sono falsi stimoli ad avere un movimento intestinale, feci sconvolte e sangue nelle feci. Se la bacchetta di Koch è localizzata nello stomaco, c'è costante sete, eruttazione, la persona perde peso in modo drammatico. La temperatura della tubercolosi nel tratto gastrointestinale può salire a 40 gradi.

Danni alle articolazioni e alle ossa

Questa è una forma rara della malattia, i cui sintomi sono simili alle manifestazioni di artrite, artrosi. Il paziente avverte dolore durante l'attività fisica, l'intervallo di movimento degli arti colpiti è limitato.

Lesioni cutanee

Questo è un processo infettivo che cattura il derma, l'epidermide e il tessuto adiposo.

  • la comparsa di eruzioni cutanee;
  • eccessiva secchezza della pelle;
  • allergie frequenti;
  • immunità ridotta;
  • affaticamento, letargia del paziente.

Nelle fasi iniziali, è possibile sviluppare la tubercolosi senza febbre, quindi sale al livello di 37-38 gradi.

Affetto genitourinario

La bacchetta di Koch è localizzata nei reni o nella vescica. I pazienti sentono costante stanchezza, apatia, lamentano un sonno povero, perdita di appetito. Ci sono dolori dolorosi nella regione lombare, la minzione diventa difficile o, al contrario, troppo frequente, con sensazioni spiacevoli.

Secondo le statistiche, la tubercolosi extrapolmonare forma il 10% di tutte le infezioni. Tuttavia, il loro sviluppo ha conseguenze pericolose, persino la morte. Pertanto, è importante ascoltare i segnali del tuo corpo e consultare un medico in tempo.

Metodi per la diagnosi di tubercolosi

Chiunque, indipendentemente dall'età o dallo stato sociale, può essere infettato da una malattia pericolosa. Riconoscere la tubercolosi latente, la forma polmonare o extrapolmonare della malattia non è facile, perché i sintomi sono simili alle manifestazioni di altre patologie. Per la diagnosi richiede una ricerca speciale.

Inizialmente, il paziente viene dal medico e fa delle lamentele. Particolarmente degna di nota è la tosse per tubercolosi polmonare, che non dura più di 3 settimane, perdita di peso, mancanza di respiro, prestazioni ridotte. Il medico scopre se la persona ha avuto l'opportunità di contrarre la tubercolosi da qualcuno della sua cerchia più vicina, indipendentemente dal fatto che si sia verificata una recidiva di tubercolosi o infezione.

Sulla base dei dati di ispezione, non è possibile trarre conclusioni, si può solo sospettare la malattia. Per un esame intermedio per la tubercolosi negli adulti, è raccomandata una radiografia, che mostrerà se ci sono focolai di infezione e come sono localizzati.

Per l'esame dei bambini consigliato test di Mantoux. Questo è un metodo di esposizione facile e sicuro che non porta all'esposizione del corpo. La tubercolina viene iniettata nell'avambraccio del bambino e i risultati vengono rimossi dopo tre giorni. Se il test dà un risultato positivo, c'è una ragione per un'ulteriore diagnosi.

Raggi X e Mantoux non sono la base per una diagnosi definitiva. Sono necessarie ulteriori ricerche

Dopo aver ricevuto i risultati di tutti gli esami e confrontato con loro i sintomi caratteristici della tubercolosi polmonare nelle donne e negli uomini, il medico fa una diagnosi accurata. Il suo compito è determinare la resistenza del patogeno a determinati farmaci e prescrivere metodi efficaci di trattamento terapeutico.

La tubercolosi aperta è una malattia pericolosa non solo per il paziente stesso, ma anche per le persone che lo circondano.

In assenza di un trattamento adeguato, può essere fatale. I moderni metodi di terapia possono far fronte a una grave malattia, la cosa più importante è consultare un medico in tempo e seguire tutte le sue raccomandazioni e prescrizioni.

Sintomi, segni, stadi e forme di tubercolosi polmonare negli adulti

Cos'è la tubercolosi polmonare?

La tubercolosi polmonare è una malattia infettiva caratterizzata dalla comparsa di specifici cambiamenti infiammatori nei polmoni. Questa malattia è causata da micobatterio tubercolosi, chiamato anche bacillo tubercolare. Si trasmette attraverso l'aria, quando tossisce, parla, starnutisce.

Secondo l'OMS, ci sono fino a 2 miliardi di persone infette nel mondo. Fonti mediche indicano che la malattia per l'anno su 100 mila residenti in Russia ha ucciso 18 persone, a quanto pare, la cifra non è grande. Tuttavia, in base al numero totale di persone nel paese, risulta che la tubercolosi ucciderà 25.000 persone in un solo anno solare. Sebbene negli ultimi 13 anni, il tasso di mortalità di questa malattia sia diminuito di quasi il 45%.

Periodo di incubazione della tubercolosi polmonare

Dal momento in cui la bacchetta Koch entra nel corpo e fino a quando la persona sviluppa i primi sintomi della malattia, passa un certo periodo, chiamato periodo di incubazione. Ogni persona ha un periodo di tempo diverso, ma dura almeno 3 mesi e non più di un anno. Sebbene il momento in cui il batterio esce dalla fase di incubazione può spesso essere scambiato per i sintomi di una SARS ordinaria.

Durante il periodo di incubazione, si verifica quanto segue: tutti i micobatteri nel tratto respiratorio vengono attaccati dall'immunità. Se si comporta bene con le sue stesse funzioni, allora muoiono. In questo caso, la malattia non si sviluppa. Se per qualsiasi ragione il sistema immunitario fallisce, il micobatterio continua il suo viaggio attraverso il tratto respiratorio, viene assorbito nel sangue e entra nei polmoni, iniziando a causare infiammazione in essi. Alla fine del periodo di incubazione compaiono i sintomi iniziali della malattia.

È importante che durante questa fase una persona non sia contagiosa per chi lo circonda. Inoltre, il test di Mantoux fornisce risultati negativi, che complica in modo significativo la diagnosi della malattia nelle fasi iniziali.

I primi segni di tubercolosi polmonare

Devi essere attento alla tua salute e prestare attenzione ai minimi cambiamenti nel tuo corpo per non perdere i primi segni di tubercolosi polmonare. Questo è importante perché spesso la malattia non si manifesta e può essere rilevata solo dopo aver subito una radiografia.

I seguenti sintomi dovrebbero avvisare una persona:

Vertigini frequenti e immotivati.

Apatia e letargia.

Disturbi del sonno e sudorazione eccessiva durante il riposo notturno.

Pallore della pelle.

Arrossire sulle guance

Perdita di peso inspiegabile.

Mancanza di appetito, non associata a malattia gastrointestinale.

Bassa temperatura corporea non superiore a 37 ° C.

Se uno o più sintomi vengono rilevati, ha senso consultare un medico e sottoporsi non solo a una radiografia, ma anche a una radiografia dei polmoni.

Altri sintomi di tubercolosi polmonare

In una fase avanzata della malattia, la tubercolosi si manifesta più pronunciata. È caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

Tosse costante con e senza espettorato.

Dispnea, in cui una persona sente una mancanza acuta di aria anche dopo un piccolo sforzo fisico.

Respira che il medico può prestare attenzione durante l'ascolto. La loro intensità e le caratteristiche non si prestano a una descrizione specifica, poiché possono essere variate: asciutte e bagnate.

Glitter negli occhi, pallore della pelle.

Perdita di peso acuta, fino a 15 kg o più.

L'aspetto del sangue nell'espettorato.

La comparsa di dolore nello sterno, sia durante un respiro profondo, sia a riposo. Questo sintomo appare nel caso in cui il processo si sia spostato sulla pleura.

Se gli ultimi due segni sono stati trovati, allora significa che la persona è malata con una forma complessa di tubercolosi e gli viene mostrato il ricovero in ospedale. Spesso accade che la malattia, a partire dai polmoni, passi attraverso il sangue fino agli intestini, alle ossa e ad altri organi.

Temperatura nella tubercolosi polmonare

L'ipertermia è uno dei principali segni di infezione del corpo con Mycobacterium tuberculosis. È questa reazione del corpo spesso in anticipo su tutte le principali manifestazioni della malattia ed è un segno clinico di danno polmonare. Questa malattia è caratterizzata da valori del termometro persistentemente alti (nella forma acuta di tubercolosi e polmonite caseosa) e valori subfebrilari (nella forma focale, infiltrativa e disseminata).

Raramente, ma si verifica il seguente tipo di febbre: la temperatura sale a un livello basso al mattino e diminuisce di sera. Con forme attive e progressive della malattia, la temperatura può raggiungere i 41 ° C.

Tosse per tubercolosi polmonare

La tosse per tubercolosi polmonare ha le seguenti caratteristiche:

Tosse bagnata. La persona sente che c'è un nodo nel suo petto e cerca costantemente di tossire il suo. Ciò è dovuto al fatto che il muco si accumula nei bronchi a causa del processo infiammatorio. Interferisce con la normale circolazione dell'aria, interrompe lo scambio di gas negli alveoli. Pertanto, una persona sviluppa un riflesso protettivo - una tosse costante, che è progettata per liberare il lume per il normale passaggio dell'aria. Ma a causa del fatto che il muco è costantemente in arrivo, la tosse si verifica ancora e ancora.

La natura degli attacchi si protrae più spesso. Ciò è dovuto al fatto che quando si tenta di tossire il muco, il paziente preme la pleura e il diaframma, causando la pressione dei polmoni e la ventilazione insufficiente. Questo porta alla diffusione dell'infiammazione e causa difficoltà nella respirazione, e quindi nuovi attacchi di tosse.

La tosse con tubercolosi si verifica più spesso con espettorato. È una miscela specifica di pus e muco. Ha un numero enorme di agenti patogeni, il che spiega la prevalenza della tubercolosi. Nelle fasi iniziali dello sviluppo della tubercolosi, il muco è chiaro e leggero, in seguito diventa arrugginito a causa delle impurità del sangue. Nella fase finale, una persona inizia a tossire con il sangue da solo, con la mescolanza di pus. Gli scarichi hanno uno sgradevole odore putrido.

Il rafforzamento della tosse si verifica più spesso quando una persona si trova in una posizione prona. Pertanto, le convulsioni spesso sorpassano il paziente durante il riposo notturno. Ciò è dovuto all'eccessiva produzione di muco e alla sua stagnazione, quando una persona rimane immobile per un lungo periodo. Ci può anche essere dolore al petto e costante desiderio di tossire. Per alleviare le condizioni del paziente può riposare su cuscini alti.

La tubercolosi polmonare è contagiosa o no?

Questa malattia è molto pericolosa e contagiosa, soprattutto considerando quante persone soffrono di tubercolosi. La modalità di trasmissione è in volo. Assicurare contro un incontro con un pericoloso micobatterio non può essere una persona. Inoltre, non solo gli esseri umani possono diventare portatori della malattia, ma anche insetti, come mosche e scarafaggi.

C'è la convinzione che una persona è contagiosa se è portatore della forma aperta della malattia. Questo è in realtà il caso. La tubercolosi in forma chiusa non viene trasmessa. Ma il pericolo sta nel fatto che la transizione della malattia da una forma chiusa ad una aperta non può sempre essere notata nel tempo. I sintomi sono facilmente confusi con il comune raffreddore, mentre la persona è già un pericolo per gli altri. E per un anno, una persona che soffre di una forma aperta infetta almeno 15 persone. Ecco perché la malattia è così comune sul pianeta.

Stadio della tubercolosi polmonare

Ci sono tre fasi della tubercolosi polmonare:

Infezione primaria L'infiammazione si sviluppa localmente, nell'area in cui l'infezione ha colpito. In questo caso, i batteri entrano nei linfonodi e si forma un complesso primario. Di norma, una persona si sente bene, a volte ci sono segni primari di infezione.

Stadio dell'infezione latente. Se il sistema immunitario è indebolito, i micobatteri cominciano a moltiplicarsi e si diffondono in tutto il corpo. Sono formati focolai di tubercolosi, localizzati in vari organi.

Tubercolosi adulta ricorrente. I focolai di malattia formati iniziano a colpire gli organi. Molto spesso i polmoni sono colpiti. Se le cavità formate al loro interno si rompono nei bronchi, la persona diventa contagiosa per quelli che lo circondano e puoi parlare della forma aperta della malattia.

Forme di tubercolosi polmonare

Le forme della malattia possono essere diverse. Dipende dalla forma della tubercolosi che dipende in gran parte dalla prognosi e dal metodo di trattamento, nonché dalla pericolosità della malattia per gli altri e per il veicolo stesso della bacchetta di Koch.

Tubercolosi polmonare infiltrativa

Questa forma della malattia è caratterizzata dal fatto che i cambiamenti infiammatori di natura essudativa si formano nei polmoni (cioè i processi avvengono direttamente nell'area dell'infiammazione). La necrosi caseosa è formata al centro - il tessuto diventa simile alla massa proteica composta da ricotta. Il processo di decadimento è piuttosto dinamico. Trasportare la polmonite caseosa appartiene alla stessa forma di tubercolosi, ma la necrosi è più pronunciata con esso.

A volte la forma infiltrativa procede inappercolately (cioè, impercettibile alla persona stessa) e viene rilevata solo quando la persona viene sottoposta a un esame a raggi X. Un sintomo ovvio di questa forma di malattia è la prima emottisi, con una condizione piuttosto soddisfacente di una persona. Spesso la malattia si sviluppa sotto forma di polmonite, bronchite, influenza prolungata, ecc.

Tubercolosi polmonare disseminata

Questa forma di malattia deriva dal fatto che i micobatteri sono sparsi in tutto il corpo attraverso il sangue o il sistema linfatico, e talvolta in entrambi i modi. Se la diffusione si verifica nel flusso sanguigno, i fuochi si formano nel polmone superiore. Se il sistema linfatico, poi nelle sezioni inferiori c'è un gran numero di fuochi. Mentre la versione generalizzata della forma disseminata è piuttosto rara, con un danno polmonare predominante in quasi il 90% dei casi.

Ci sono molte opzioni per il verificarsi di questa forma della malattia, nonché manifestazioni cliniche. L'insorgenza della tubercolosi può essere sia subacuta che cronica. Nel primo caso, la malattia inizia a rallentare, l'aumento dei sintomi avviene gradualmente, ma l'intossicazione è abbastanza pronunciata. Spesso ci sono lesioni al di fuori dei polmoni. Questa forma è caratteristica sia del primo stadio dello sviluppo della malattia, sia del secondo.

Tubercolosi polmonare cavernosa

La forma cavernosa ha un certo numero di caratteristiche ed è principalmente caratterizzata dalla presenza di una cavità a parete sottile che appare sul tessuto polmonare. Più attivamente, le cavità iniziano a svilupparsi quando i tubercolosi iniziano a disintegrarsi o quando progrediscono altre forme di tubercolosi, spesso infiltrative.

L'infezione primaria è sempre nascosta. I batteri entrano più spesso nel corpo attraverso un percorso aerogenico. I fenomeni catarrali cominciano ad apparire più tardi quando le pareti intorno alla cavità diventano più spesse. Sulla cavità visibile dell'immagine radiologica, che ha la forma di un cerchio. Il trattamento si verifica con diversi tipi di farmaci, in combinazione con farmaci fisioterapici e immunostimolanti.

Tubercolosi fibrosa polmonare

Una caratteristica distintiva della forma fibrosa è la presenza di una cavità fibrosa, la comparsa di corrispondenti cambiamenti nel tessuto polmonare. Allo stesso tempo, i bronchi adiacenti alla cavità sono colpiti, enfisema, bronchiectasie e pneumosclerosi compaiono spesso nei polmoni.

I processi che precedono l'apparizione di una cavità fibrosa sono forme infiltrative, difficili o disseminate della malattia. Il numero di focolai può essere sia multiplo che singolo, le caverne appaiono sia in uno che in entrambi i polmoni. Ci sono diverse opzioni per lo sviluppo della malattia:

Grazie alla chemioterapia, la malattia scompare, l'aggravamento appare dopo pochi anni.

I periodi di calma sono spesso sostituiti da periodi di esacerbazione.

A volte, sullo sfondo della tubercolosi fibrosa, iniziano a svilupparsi complicazioni, spesso con la natura progressiva della malattia.

Tubercolosi polmonare focale

Questa forma è molto spesso secondaria. Quando appare qualche punto focolaio, il luogo della loro localizzazione è diverso - può essere influenzato, come uno, ed entrambi i polmoni. I sintomi non sono ovvi. Questa forma include sia fuochi freschi, sia lesioni fibrose di vecchia data. Differiscono per densità, composizione, dimensioni.

Grave intossicazione del corpo con tosse, temperatura corporea elevata e altri sintomi nella forma focale della malattia si verifica durante la fase acuta. Se i cambiamenti di natura focale nei polmoni non rivelano segni attivi, come si può vedere dall'esame a raggi X, la tubercolosi è considerata curata.

Aprire la tubercolosi polmonare

Questa forma è la più pericolosa. Il più delle volte colpisce i polmoni, ma anche altri organi possono essere coinvolti nel processo. L'infezione si verifica per inalazione del patogeno. Un paziente con una forma aperta deve essere isolato.

Questo termine è inteso nel senso che una persona è contagiosa per coloro che lo circondano, dal momento che egli secerne i micobatteri attivi mercoledì. Per determinare la presenza di un modulo aperto, è possibile utilizzare lo studio dell'espettorato.

La cura della forma aperta è possibile, anche se è un processo piuttosto complicato. La difficoltà è che i batteri diventano resistenti a molti tipi di farmaci. Inoltre, tali persone dovrebbero essere in isolamento prolungato dagli altri.

Tubercolosi polmonare chiusa

La forma chiusa della malattia è l'opposto della forma aperta. Quando non si verifica nel rilascio dell'ambiente contagioso alle persone intorno ai micobatteri.

Questo tipo di malattia è molto meno comune e potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Solo il test di Mantoux sarà positivo. Secondo alcuni rapporti, un terzo della popolazione mondiale è infetto da questa forma di tubercolosi.

Complicazioni ed effetti della tubercolosi polmonare

Le complicazioni della tubercolosi sono processi patologici causati dalla malattia di base. Se la malattia non viene curata, la conseguenza più terribile è la morte di una persona.

Si possono anche distinguere le seguenti complicazioni:

Altri organi interni potrebbero essere interessati. Molto spesso ciò si verifica quando il trattamento non viene avviato in tempo. Nella maggior parte dei casi, il fegato ne soffre, il suo funzionamento è disturbato.

Le articolazioni possono essere compromesse, la tubercolosi ossea si sviluppa, causando dolore severo, gonfiore, artrite e talvolta ascessi.

L'emorragia polmonare è una delle complicazioni terribili della malattia di base. In questo caso, una persona ha bisogno di cure mediche urgenti.

Il sistema immunitario si indebolisce, causando la vulnerabilità del corpo a una varietà di infezioni. Il paziente inizia a soffrire più spesso di influenza, raffreddori, ecc.

Bronchite, in cui si osserva una formazione calcificata nel lume dei bronchi.

L'aspergilloma è un'infezione fungina del tessuto polmonare che può danneggiare la parete dei vasi sanguigni, che è adiacente alla formazione e causa emorragia polmonare.

Il tubercoloma è una formazione simile al tumore.

Riattivazione del processo di tubercolosi.

Bronchiectasie, in cui una persona sviluppa un'infiammazione aspecifica.

Una persona che ha avuto una volta la tubercolosi non è immune dalle sue conseguenze in futuro. Quindi, non vi è alcuna garanzia che una donna possa dare alla luce un bambino assolutamente sano. Potrebbe sperimentare anormalità sia fisiche che mentali. Spesso c'è una gravidanza congelata e la morte del bambino durante il parto.

A volte, dopo una malattia, una persona può soffrire per qualche tempo di mal di testa, disagio nei muscoli e nelle articolazioni. Molto spesso, una reazione simile è il risultato del trattamento con potenti farmaci. Spesso è necessario il ripristino della funzione intestinale e dello stomaco e c'è un disturbo nelle feci.

Tubercolosi e cancro ai polmoni

La combinazione di tubercolosi e cancro ai polmoni negli ultimi tempi non è rara. Studi recenti dimostrano che il cancro del polmone si verifica 10 volte più spesso nelle persone che hanno subito la tubercolosi. Pertanto, tutte le persone affette da tubercolosi e hanno superato la fascia di età di 40 anni, classificata come un gruppo a rischio in oncologia.

I più suscettibili al cancro del polmone sono i fumatori che hanno una grande esperienza, le persone che hanno la sindrome da metatubercolosi e quelle persone che sono state esposte a vari fattori cancerogeni per lungo tempo.

Molto spesso, la diagnosi di cancro del polmone è stabilita in persone con forme croniche di tubercolosi e formazioni fibrose nei tessuti. Un altro problema di queste persone è la difficoltà della diagnosi. L'esame a raggi X può non fornire un'immagine completa e sono necessari ulteriori metodi - citologici e istologici. Quando viene rilevato un cancro ai polmoni, è necessario un intervento chirurgico.

Diagnosi di tubercolosi polmonare

La diagnosi della malattia comprende metodi strumentali, immunologici e di ricerca di laboratorio e consiste in diverse fasi successive:

Ascoltando i reclami del paziente, i medici prestano attenzione alla presenza di mancanza di respiro, debolezza generale, perdita di peso, tosse, nonché la natura dell'espettorato.

Raccogliere la storia della malattia. Allo stesso tempo, è necessario scoprire se la persona ha avuto contatti con pazienti affetti da tubercolosi, come è iniziata la malattia e come procede.

Successivamente, viene eseguito un esame generale, che include l'osservazione della pelle, lo studio dei linfonodi e l'ascolto dei polmoni con un dispositivo speciale, il fonendoscopio.

Se si sospetta una possibile presenza della malattia, viene eseguito il test di Mantoux. Allo stesso tempo, l'antigene dell'agente patogeno viene introdotto nella pelle umana, dopo pochi giorni vengono esaminati il ​​sito di iniezione e la risposta immunitaria del corpo. Se si è verificata un'infezione, la reazione sarà abbastanza pronunciata: la macchia è grande. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che solo con l'aiuto di questa tecnica è impossibile fare una diagnosi, poiché il test della tubercolina dà spesso risultati falsi.

Una persona sospettata di avere la tubercolosi viene inviata a una radiografia dei polmoni. Questo studio consente di vedere alcuni cambiamenti in loro e di sospettare la presenza della malattia. Tuttavia, per confermare completamente la diagnosi o per rifiutare i suoi raggi X non sono in grado di.

Successivamente, il paziente dovrà passare l'espettorato per l'analisi. Almeno tre colpi sono soggetti a indagine. Se nell'espettorato vengono rilevati agenti patogeni e vengono visualizzate modifiche caratteristiche sull'immagine a raggi X, vengono eseguiti test ripetuti per confermare la diagnosi. Se un risultato positivo è determinato con la forma della malattia e prescrive il trattamento appropriato.

Ulteriori metodi di ricerca sono i seguenti:

Broncoscopia, che consente di utilizzare un dispositivo speciale per ispezionare i polmoni dall'interno. Anche durante questo studio, le vampate vengono fatte dagli alveoli e dai bronchi, quindi viene esaminata la loro composizione cellulare e viene rilevata la presenza dell'agente patogeno. Se necessario, durante la broncoscopia, viene raccolta l'area interessata.

La puntura della regione pleurica avviene in presenza di pleurite tubercolare nel polmone. Dopo la sua raccolta, viene effettuato uno studio sulla composizione e sulla presenza dei corrispondenti micobatteri in essa contenuti.

Viene eseguita una biopsia dell'area interessata per studiarne la composizione cellulare. Se viene rilevato un granuloma, la diagnosi non viene più messa in discussione.

Se la diagnosi utilizzando i metodi sopra è difficile, quindi utilizzare PCR. Per questo, il sangue viene preso per l'analisi.

Come è il trattamento?

Il trattamento della malattia ha obiettivi specifici:

Eliminazione di manifestazioni cliniche e segni di laboratorio della malattia.

Ripristino della prestazione umana. Restituiscilo alla vita normale.

La cessazione prolungata dei batteri, che deve essere confermata da studi speciali.

Eliminazione di manifestazioni distruttive, focali e infiltrative della malattia, assenza di segni attivi della malattia durante l'esame a raggi X.

Il trattamento viene effettuato in un ambulatorio di tubercolosi. Il metodo principale è l'effetto sul micobatterio con l'aiuto di droghe. In questo caso, un farmaco non è sufficiente, di solito sono utilizzati in un complesso, secondo uno schema specifico.

Rifamicine, aminoglicididi, polipeptidi, idrossidi di acido isonicotinico, pirazinamide, cicloserina, tiamidi, fluorochinoloni, ecc. Sono attivi contro i micobatteri responsabili della malattia, hanno tutte proprietà antibatteriche e batteriostatiche.

Se si osserva la resistenza dei micobatteri ai farmaci e il trattamento non produce l'effetto desiderato, vengono utilizzati agenti altamente efficaci come streptomicina, rifampicina, pirazinamide, etambutolo e alcuni altri.

Tra i mezzi disponibili nella riserva di medici figurano amikacina, kanamicina, cyclolserina, PASK, ecc. Quando si effettua la farmacoterapia, è importante aderire a determinati principi:

Il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente dopo la diagnosi.

I farmaci non sono usati separatamente, ma in combinazione.

La terapia viene effettuata per molto tempo.

In ogni fase del trattamento, è richiesta la supervisione medica.

A volte la malattia richiede un intervento chirurgico, ma ci sono indicazioni severe per questo:

La chemioterapia non ha avuto l'effetto desiderato, la persona manifesta resistenza multiresistente.

La malattia ha causato cambiamenti irreversibili nella pleura, nei polmoni, nei bronchi e nei linfonodi.

Ci sono complicazioni potenzialmente letali causate dalla malattia.

Il più delle volte, è necessario un intervento chirurgico per stabilire la tubercolosi cavernosa e fibrosa, nonché il tubercoloma. Anche se l'operazione viene eseguita con altre forme della malattia, ma meno spesso.

Nella maggior parte dei casi, è prevista la chirurgia per la tubercolosi, ma a volte è necessario un intervento di emergenza. Si manifesta in condizioni che minacciano la vita di una persona, come: intenso pneumotorace, abbondanti emorragie polmonari, ecc.

Controindicazioni sono l'alta prevalenza del processo, grave compromissione della funzione respiratoria, malattie renali ed epatiche.

Prevenzione della tubercolosi polmonare

L'importanza delle misure preventive non può essere sottovalutata, data la prevalenza della malattia tra la popolazione. Il metodo specifico include, prima di tutto, la vaccinazione. Tutti conoscono il vaccino BCG, che viene somministrato ai bambini ancora in ospedale. È derivato da un ceppo di mycobacterium indebolito che causa malattie. L'introduzione è di produrre un'immunità specifica. Questo vaccino non garantisce al 100% che una persona non si ammali, ma, molto probabilmente, soffrirà di tubercolosi lieve. L'immunità persiste per 5 anni, quindi viene eseguita la rivaccinazione umana (alle 7 e alle 14). Se c'è evidenza, il vaccino deve essere somministrato prima che la persona raggiunga i 30 anni, con un intervallo di 5 anni.

Il fatto che il test di Mantoux dopo l'introduzione del vaccino sia positivo per 7 anni è la norma. Questo indica una buona immunità.

Tale metodo di esame di screening, come la fluorografia dovrebbe essere condotta ogni anno. Oltre alla tubercolosi, rivelerà altre patologie dei polmoni nelle prime fasi.

Un importante metodo di prevenzione è l'esclusione dei contatti con i pazienti. Naturalmente, per proteggersi completamente da un'infezione in questo modo non funzionerà, tuttavia, se ci sono informazioni che una persona è infetta da una forma aperta, allora il contatto con lui è importante da evitare.

Una dieta completa, uno stile di vita sano, evitando le cattive abitudini: tutto ciò contribuirà a sostenere il sistema immunitario e aiuterà a resistere al Mycobacterium tuberculosis in un possibile incontro con esso.

Autore dell'articolo: Makarova Evgenia Vladimirovna, pneumologo