Il primo sintomo della tubercolosi nei bambini. Tubercolosi nei bambini: sintomi e trattamento

La malattia che ci è venuta dalla profondità dei tempi ogni anno danneggia un numero enorme di persone con differenti condizioni sociali e materiali. Una delle gravi malattie infettive può causare danni sia ai neonati che agli anziani dai capelli grigi. La tubercolosi può colpire gli organi vitali di una persona. L'insidiosità della malattia sta nel fatto che può durare per diversi anni in una fase latente. Quali sono i sintomi della tubercolosi nella fase iniziale nei bambini? Cosa dovrebbe allertare i genitori che si prendono cura di non perdere l'insorgenza della malattia? I bambini hanno le loro caratteristiche del decorso della malattia, che ogni genitore dovrebbe conoscere.

Cos'è la tubercolosi, qual è la sua astuzia?

Una malattia infettiva trasmessa da goccioline trasportate dall'aria è pericolosa perché può colpire tutti i sistemi e gli organi vitali, ma l'agente eziologico della tubercolosi è più preferito dai polmoni umani. La malattia nei tempi antichi era chiamata consumo della parola "avvizzire", in cui il corpo del paziente era gravemente esaurito, tosse e debolezza erano i principali compagni di questa malattia. Nel 1882, Robert Koch scoprì l'agente eziologico di questa malattia contagiosa.
La bacchetta di Koch è stabile e vitale in qualsiasi ambiente aggressivo. Quindi, salva le sue funzioni vitali:
• nell'ambiente acquatico - 5 mesi;
• nell'espettorato secco - fino a un anno;
• in polvere - 2 mesi;
• in soluzione di cloro - 6 ore;
• e, quando interagisce con i farmaci, dimostra una notevole adattabilità.

Tutte queste qualità contribuiscono alla facile infezione e al trattamento molto problematico ea lungo termine. Ma questo patogeno non tollera la luce del sole e muore sotto il suo effetto diretto in pochi minuti. Incoraggiante è il fatto che non ogni persona nel cui corpo è penetrato un virus è destinata ad ammalarsi. L'insidia di questa malattia sta nel fatto che solo in condizioni favorevoli, l'infezione nascosta nel corpo per anni è in grado di iniziare il suo effetto distruttivo. E se guardi i primi sintomi della tubercolosi nei bambini, allora c'è il rischio di diffondere l'infezione non solo ai polmoni, ma anche agli altri organi.

Fonti di infezione e come entra nel corpo

È possibile contrarre la tubercolosi da un animale malato o da una persona che, durante la tosse o espettorazione dell'espettorato, produce MBT (tubercolosi microbatterica). Secondo le statistiche, un paziente con una forma polmonare di tubercolosi aperta infetta fino a 20 persone all'anno. Un bambino può diventare infetto:
• Attraverso la polvere di strada. Bastoncini tubercolari si alzano nell'aria in tempo ventoso e con un flusso di aria inalata penetrano nei polmoni di un bambino.
• Nel 95% dei casi - con goccioline trasportate dall'aria. Ciò è possibile quando si soffre di tubercolosi malata nella stessa stanza e si respira aria contaminata, oltre che all'esterno, perché quando si tossisce, i batteri infettivi si diffondono a una distanza di due metri e fino a 9 metri quando si starnutisce.
• Attraverso i sacchi lacrimali, la congiuntiva degli occhi e persino la pelle quando viene strofinata con le camme, che è infettata da un bastoncino.
• Attraverso l'esofago, quando si consumano prodotti di animali malati (latte e carne).

La cosa principale in questo caso non è ignorare il primo sintomo della tubercolosi nei bambini e suonare l'allarme in tempo quando sospettano che qualcosa non andasse nel bambino.

La vulnerabilità del corpo del bambino

C'è un'opinione diffusa che le persone che sono malnutrite, che vivono in condizioni insalubri in stanze con un alto livello di umidità, e anche dalla natura della loro attività sono spesso costrette a venire a contatto con persone affette da tubercolosi, ammalarsi di tubercolosi. Questi fattori sono rilevanti sia per i bambini che per gli adulti. Ma per una serie di motivi, i bambini corrono il rischio di contrarre l'infezione più spesso e ciò è dovuto a caratteristiche legate all'età che influenzano la struttura di alcuni organi. Anche il ruolo cruciale giocato dall'instabilità del sistema immunitario del bambino all'infezione aggressiva da tubercolosi.
Il decorso della malattia nel più piccolo è caratterizzato da una serie di caratteristiche. Per i bambini, la malattia è particolarmente pericolosa perché passa facilmente nella fase attiva, causando gravi conseguenze.

I sintomi della tubercolosi nei bambini di età inferiore ad un anno sono facili da vedere, possono essere confusi con il comune raffreddore, senza prestare particolare attenzione alle manifestazioni della malattia a causa delle caratteristiche dell'età:
• un sistema immunitario vulnerabile quando i fagociti non sono in grado di affrontare e distruggere l'infezione che è entrata nel corpo;
• funzione di ventilazione polmonare mal sviluppata;
• con riflesso della tosse scarsamente espresso;
• a causa del piccolo numero di ghiandole mucose, la superficie asciutta dei bronchi favorisce la penetrazione del bacillo tubercolare nei polmoni.

Prime manifestazioni

Quali sono i sintomi della tubercolosi nei bambini? Penetrando facilmente il corpo del bambino, la malattia è mascherata e difficile da trattare. La malattia può essere confusa con il comune raffreddore. L'organo che infetta l'infezione è decisivo. I sintomi della malattia dipendono dall'interruzione del funzionamento di un organo o sistema che è interessato, nonché dall'attività del corso. Le manifestazioni "offuscate" della malattia possono essere dannose.

Sebbene nella prima infanzia sia più facile identificare la tubercolosi rispetto all'età di 8 anni e l'adolescenza, quando i sintomi sono meno pronunciati.

La mancanza di lamentele a causa della loro infanzia complicherà la diagnosi della malattia nei bambini, quindi si dovrebbe solo affidarsi all'atteggiamento attento dei genitori per la salute del bambino.

I sintomi della tubercolosi nei bambini di 3 anni sono i seguenti:
• disturbi del sistema nervoso, espressi in generale intossicazione del corpo;
• il bambino diventa nervoso e in lacrime senza una ragione, l'ansia è pronunciata;
• disturbi del sonno;
• aumento della sudorazione durante il sonno (i palmi, la schiena e il cuscino sono sempre bagnati);
• mancanza di appetito;
• compromissione della funzione digestiva;
• fluttuazioni di temperatura ingiustificate: un leggero aumento della temperatura corporea nelle ore serali a 37-37,5 ° C e abbassamento a 36 ° C al mattino, che è protratto;
• la tosse differisce dal carattere bitonico (in doppia tonalità: bassa e inoltre alta);
• i linfonodi sono ingranditi, ma non provocano sensazioni dolorose e i linfonodi inizialmente reagiscono alle radici polmonari, quindi sopra la clavicola e il collo.

complicazioni

La tubercolosi nei lattanti ha una caratteristica speciale, i sintomi dovrebbero allertare la madre durante l'alimentazione, quando l'alimentazione ideale termina con disturbi dispeptici: disfunzione del tratto gastrointestinale, rigurgito.
Il sistema immunitario del bambino è tale che, fino all'età di tre anni, il decorso della malattia si verifica in forma grave, che può portare a gravi complicazioni, come ad esempio:
• infiammazione delle membrane del midollo spinale e del cervello - meningite tubercolare;
• infezione da MBT ematica - sepsi tubercolare;
• processo incendiario della membrana polmonare - pleurite;
• educazione in tutti gli organi vitali dei tubercoli tubercolari - tubercolosi miliare.

Questo è un elenco incompleto di complicanze che l'infezione può causare nei bambini al di sotto dei tre anni.

Tubercolosi polmonare: sintomi nei bambini. Come evitare l'infezione?

Le manifestazioni iniziali della malattia sono espresse debolmente e molto spesso vengono ignorate. I genitori dovrebbero assolutamente prestare attenzione a sonnolenza, stanchezza, letargia del loro bambino. I bambini di 7-8 anni e gli adolescenti che si infettano con la tubercolosi possono avere segni di bronchite o una normale infezione virale, che la tubercolosi è mascherata come A volte i sintomi classici di questa malattia compaiono all'improvviso. I genitori dovrebbero prestare attenzione a nascondere la tubercolosi. I sintomi, i primi segni nei bambini appaiono come segue:
• un leggero aumento della temperatura a 37 gradi C, che non cade per molto tempo;
• mancanza di respiro, che aumenta con il tempo;
• brividi a temperatura ambiente normale;
• sudorazione eccessiva durante la notte;
• debolezza, stanchezza;
• persistente, tosse che persiste per diverse settimane;
• mancanza di appetito;
• espettorato e talvolta con sangue;
• perdita di peso senza motivo apparente;
• dolore nella regione toracica.
Non ignorare alcun sintomo di tubercolosi nei bambini, in modo da non perdere il tempo prezioso per prendere misure adeguate in questa situazione.

La tubercolosi polmonare nei bambini è curabile, quindi non si deve prendere dal panico. C'è un'urgente necessità di contattare un medico della tubercolosi che prescriverà il trattamento appropriato. La strada per il recupero sarà lunga, ma questa malattia può essere curata con cure mediche tempestive. Con la forma della corsa, è possibile la disintegrazione del tessuto polmonare e la diffusione di un'infezione focale ad altri organi.

I sintomi della tubercolosi ossea nei bambini

Nella comprensione della maggior parte delle persone quando si fa riferimento alla diagnosi di "tubercolosi" le associazioni sorgono immediatamente con la forma polmonare della malattia. Vale la pena notare che non solo il polmone è soggetto a questa infezione, ma anche altri sistemi e organi della persona, tra cui ossa e articolazioni.

Con la sconfitta delle articolazioni e delle ossa, la malattia è molto lenta. I genitori dovrebbero prestare seria attenzione alle lamentele dei bambini sulle sensazioni dolorose durante il movimento, perché il sintomo della tubercolosi nei bambini, nella fase iniziale del midollo spinale e nelle lesioni articolari, è dolore durante qualsiasi attività fisica che lo disturba. E con lo sviluppo della malattia, il bambino è minacciato di zoppia e di un sorprendente cambiamento nell'andatura.

Il paziente dovrà vivere con le seguenti manifestazioni dolorose:
• fragilità delle ossa, con conseguenti fratture frequenti;
• rigidità nei movimenti a causa del dolore durante la minima attività fisica;
• forte dolore alla colonna vertebrale e a tutte le articolazioni;
• si verifica una deformazione dell'osso o dell'articolazione, l'area interessata si gonfia.

Al fine di non portare a conseguenze irreversibili della tubercolosi ossea, i sintomi, i primi segni nei bambini dovrebbero allertare i genitori. Gli adulti sono tenuti a mostrare il bambino ai professionisti medici. Ciò impedirà la transizione della malattia nella fase post-artritica, salverà la vita del bambino e lo salverà dalla disabilità.

Procedure necessarie per confermare / negare la diagnosi

Ai bambini con tubercolosi sospetta vengono prescritti i test necessari (analisi generale e dettagliata dell'urina e del sangue), viene prescritta una radiografia dei polmoni, l'espettorato mattutino viene somministrato per due giorni consecutivi. Sulla base di queste analisi, il medico della tubercolosi conclude. Se necessario, vengono assegnati test aggiuntivi per avere un'immagine completa. Viene inoltre eseguito un test per identificare la sensibilità del corpo di un bambino a un bacillo tubercolare, il test di Mantoux. Molto spesso, questo test rivela la presenza di un bacillo infetto nel corpo, ma questo non significa che il bambino sia malato con questo disturbo. Spesso la malattia "aspetta" per un momento opportuno, così che in condizioni favorevoli (una situazione stressante o un raffreddore), inizia lo sviluppo attivo. Quindi non devi perdere il primo sintomo della tubercolosi nei bambini.

Come agire quando viene rilevata una malattia?

Anche al minimo sospetto di tubercolosi, i genitori devono contattare immediatamente un pediatra. Un trattamento adeguato nella fase iniziale è cruciale. È severamente vietato iniziare il trattamento da soli, e ancora di più usare gli antibiotici, ai quali il bacillo tubercolare si adatta facilmente. Di conseguenza, aumenterà il rischio di sviluppare complicazioni in un bambino, che aggiungerà problemi durante il trattamento. Ci vorrà molto tempo per assumere farmaci contro la tubercolosi, e hanno un serio effetto sull'intero corpo dei bambini, non solo sul bacillo tubercolare.

Per identificare una malattia come la tubercolosi nei bambini, i sintomi e il trattamento devono essere valutati da un medico specialista.

terapia

Farmaci prescritti basati sull'esame del bambino. Il dosaggio viene calcolato tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche del corpo e del peso del paziente. In caso di malattia lieve, l'ospedalizzazione non è sempre richiesta. I farmaci prescritti "Streptomicina" o "Isonoazide" sono forniti gratuitamente dallo specialista della TB in attesa per l'intero corso di trattamento richiesto. Prendi il farmaco con prodotti caseari per minimizzare il suo effetto sulle pareti e sulla mucosa gastrica.
Se il trattamento viene prescritto in modo tempestivo, l'effetto positivo viene rapidamente a causa della capacità unica del corpo del bambino di rigenerare rapidamente i tessuti danneggiati.

Si raccomanda di sottoporsi a un trattamento chemiopropilico nel rilevamento dell'infezione (il test di Mantoux è positivo), ma in assenza di sintomi attivi della malattia.

Prevenzione dello sviluppo della tubercolosi nei bambini

È più facile risparmiare che liberarsi dalla malattia. Le misure preventive saranno in grado di prevenire e liberare il corpo dei bambini in così tenera età dai problemi di salute.
Come proteggere un bambino da malattie come la tubercolosi? Nei bambini, i sintomi (foto) si manifestano in modi diversi, il che significa che è necessario essere attenti a qualsiasi raffreddore, al monitoraggio delle deviazioni minori nel comportamento e nella salute.

L'elenco delle misure preventive include:
1. Nutrizione completa bilanciata.
2. Minimizzare le situazioni stressanti.
3. Regime di sonno e giorno normale.
4. Vaccinazione obbligatoria e rivaccinazione del BCG, seguendo esattamente il programma di vaccinazione sviluppato.
5. Per determinare l'immunità al bacillo tubercolare, l'organismo viene testato dal test di Mantoux ogni anno fino all'età di 18 anni per i bambini vaccinati e due volte l'anno per i non vaccinati.
6. Per i bambini a contatto con pazienti affetti da tubercolosi, il trattamento chemiopropilico è fornito con farmaci speciali.

Tutte queste misure contribuiranno a rafforzare l'immunità del bambino, impedendo in tal modo lo sviluppo della malattia. Ma anche con la scoperta della tubercolosi non disperare, perché al giorno d'oggi si può sbarazzarsi di questa malattia. È importante iniziare il trattamento in tempo, quindi il risultato sarà positivo.

Tubercolosi nei bambini

La tubercolosi nei bambini è una malattia, il tipo principale di cui nei bambini è l'intossicazione tubercolare primaria. In primo luogo sono i sintomi di intossicazione causata dalle tossine, che vengono espulse da Mycobacterium tuberculosis nel corso della loro attività di vita. Spesso i cambiamenti iniziali non invadenti nelle condizioni del bambino passano inosservati e progrediscono verso tipi di tubercolosi ancora più gravi e pericolosi nei bambini, queste sono forme secondarie di tubercolosi. La bacchetta di Koch può causare manifestazioni patologiche in qualsiasi organo e tessuto, questo spiega la diversità delle manifestazioni di tubercolosi nei bambini. Il bastone non è in grado di vivere solo in appendici cutanee, unghie, capelli e anche denti.

Cause della tubercolosi nei bambini

L'agente eziologico della tubercolosi nei bambini è il noto Mycobacterium tuberculosis o, il secondo del suo nome, la bacchetta di Koch.

Il batterio della tubercolosi è un bacillo, gram-positivo quando viene macchiato. Quando la ricerca sui nutrienti cresce molto lentamente, l'aspettativa di colonie coltivate può essere ritardata fino a 60 giorni.

La bacchetta di Koch è in grado di formare forme dormienti a bassa attività metabolica, così come forme a L, caratterizzate da una parete cellulare ispessita e un'assenza virtualmente completa di metabolismo nella cellula. L'esistenza di queste due forme spiega le difficoltà nel trattamento, così come l'attuazione di corsi preventivi di trattamento per qualsiasi forma di tubercolosi nei bambini, perché Queste forme spesso mostrano resistenza agli effetti dei farmaci anti-TB. La persistenza a lungo termine della bacchetta nel corpo umano è associata a questo.

Le forme L sono in grado di ritornare allo stato attivo e moltiplicarsi non appena si presentano le condizioni favorevoli all'attività vitale. In questa fase, diventano sensibili al trattamento con farmaci specifici.

La fonte di infezione da tubercolosi nei bambini e negli adulti è un escremento batterico umano. soffre di una forma aperta di tubercolosi. Allo stesso tempo, il micobatterio tubercolosi viene rilasciato nell'ambiente quando si tossisce, si starnutisce, si parla, con goccioline di espettorato. Questo è il cosiddetto percorso di trasmissione aereo. La bacchetta di Koch viene anche espulsa con la saliva durante il pasto, rimane sui piatti da cui il paziente ha preso il cibo.

Se i membri della famiglia usano gli stessi utensili dell'emettitore di batteri, è possibile una via di infezione domestica. La via nutrizionale dell'infezione è caratteristica dei bambini allattati al seno se la madre ha una forma attiva di tubercolosi. Allo stesso tempo, i linfonodi mesenterici sono colpiti, il che distingue questa forma di tubercolosi nei bambini da altre forme.

Viene descritta la possibilità di un percorso polveroso dei bastoncini di Koch che si diffonde. Con espettorato e saliva, il micobatterio cade a terra, dove può durare fino a 18 giorni allo stato secco. Quando si pulisce il territorio o si verificano condizioni meteorologiche avverse, le particelle di polvere si sollevano nell'aria e insieme all'aria inspirata possono penetrare nel tratto respiratorio delle persone intorno. I bambini piccoli sono particolarmente sensibili a questo meccanismo di trasmissione dei batteri a causa della loro bassa crescita.

La via di trasmissione intrauterina è rara, ma la sua possibilità non è esclusa.

Dopo l'inalazione di un aerosol contenente la bacchetta di Koch, si deposita nelle regioni periferiche dei polmoni. Se il sistema immunitario era incompetente nella lotta contro il tubercolosi del micobatterio, allora si deposita nei polmoni con la formazione del focus primario. Una parte del patogeno entra nel sistema linfatico e si diffonde attraverso i linfonodi, causando cambiamenti infiammatori. Con il progredire del processo, l'infiammazione cede il passo a zone di necrosi caseosa al centro del linfonodo. Quando il tessuto linfonodale viene distrutto, il patogeno viene distribuito (disseminato) nel corpo.

La generalizzazione del processo attraverso il sangue è sempre combinata con la generalizzazione linfogena. Allo stesso tempo, dal centro di fusione caseosa, i micobatteri possono arrivare non in un unico passaggio, ma in porzioni per un lungo periodo di tempo. Se l'inizio del trattamento non si è verificato con l'inizio dello sminamento, quindi nei fuochi secondari della sedimentazione micobatterica, la distruzione di tessuto massivo si verifica con la formazione di una cavità. La formazione di caverne è anche associata all'occlusione di masse caseose di vasi sanguigni che alimentano l'area del polmone.

Durante la formazione di cavità, si realizza la possibilità di diffusione broncogena del processo, così come la possibilità di infezione delle persone circostanti.

Il primo segno di tubercolosi nei bambini

Il picco di infezione da tubercolosi si verifica all'età di 3-6 anni, quando il bambino inizia a frequentare attivamente i gruppi di bambini.

Le forme di tubercolosi nei bambini hanno le loro caratteristiche in diverse fasce di età dei bambini. Nell'infanzia, il sistema immunitario ha una debole capacità localizzante, il tessuto linfoide svolge scarsamente le sue funzioni protettive, gli alveoli dei polmoni tendono a placarsi con la formazione di atelettasia, più il riflesso della tosse è poco sviluppato nei neonati. A causa di queste caratteristiche dell'età, vi è una tendenza alla diffusione ematogena e linfatica del processo. Le forme primarie di tubercolosi nei bambini piccoli stanno rapidamente diventando secondarie. Miliardi di tubercolosi, complesso tubercolare primitivo, meningite di origine tubercolare sono caratteristici dei bambini piccoli.

Man mano che il corpo del bambino matura, la tendenza a generalizzare i processi muore, l'immunità acquisisce la capacità di limitare la fonte dell'infezione. Pertanto, i bambini in età prescolare e scolare spesso sviluppano tubercolosi dei nodi ilari e periferici. Queste sono le forme di tubercolosi nei bambini che si presentano con sintomi non invadenti.

Anche i bambini adolescenti hanno le loro caratteristiche del decorso della malattia. Come sapete, a questa età si verifica un'alterazione ormonale del corpo che determina lo sviluppo della disseminazione ematogena e lo sviluppo di alterazioni infiltrative nei polmoni. Queste forme della malattia si distinguono per il loro corso severo.

La tubercolosi nei bambini piccoli comincia a essere sospettata, di solito dopo un trattamento inefficace della polmonite, quando la malattia manifesta la sua resistenza al trattamento con antibiotici convenzionali. La diagnosi tardiva, che porta alla progressione del processo, porta spesso a un esito fatale.

I primi sintomi di tubercolosi nei bambini spesso passano sotto l'apparenza di altre malattie, ad esempio sotto l'aspetto di bronchite broncopolmonare. Questa situazione è possibile con un aumento dei linfonodi intratoracici, che comprimono i bronchi e causano la sintomatologia della bronchite ostruttiva. Pertanto, se il bambino soffre spesso di ostruzione bronchiale, che non è suscettibile di correzione, è necessario effettuare una diagnostica specifica per escludere il processo tubercolare.

I primi sintomi di tubercolosi nei bambini sono spesso rilevati come manifestazioni comuni, come, per esempio, un aumento della temperatura a 37,0-37,5, soprattutto la sera, c'è un aumento della sudorazione notturna, malessere generale e diminuzione dell'appetito.

La tubercolosi polmonare nei bambini dovrebbe essere sospettata se il bambino ha una tosse prolungata, vale a dire più di tre settimane, non suscettibili di correzione con mezzi convenzionali.

Sintomi e segni di tubercolosi nei bambini

La penetrazione dei bastoncini di Koch nel corpo del bambino provoca uno squilibrio delle reazioni immunitarie nelle cellule, le membrane cellulari sono danneggiate, il metabolismo viene disturbato e le tossine vengono rilasciate nel sangue. Il processo si trova nei linfonodi intratoracici, qui si verificano fenomeni di microadenopatia. Questi processi sono caratteristici dell'ubriachezza tubercolare. Si manifesta sotto forma di sintomi di intossicazione. In primo luogo sono i disturbi funzionali del sistema nervoso centrale. Il bambino diventa irritabile, diminuisce l'appetito, diminuisce la tolleranza dello stress fisico e mentale. Possibile febbre a breve termine a numeri di subfebbrile nel tardo pomeriggio.

Le ragazze possono avere fallimenti mestruali.

Sindrome severa del sistema nervoso autonomo. Un'aritmia è osservata sull'ECG, un soffio sistolico può essere rilevato auscultazione sull'apice del cuore.

Si nota pallore e secchezza della pelle.

Un esame obiettivo può rilevare linfonodi periferici moderatamente ingrossati e indolori. Sono mobili, consistenza morbida ed elastica. Il gruppo supraclavicolare e linfonodale cubitale merita particolare attenzione, dal momento che è in loro che si notano i cambiamenti.

La durata dell'intossicazione da tubercolosi è di circa otto mesi. Il risultato finale è lo sviluppo di cambiamenti del tessuto connettivo nei linfonodi, calcificazioni e forse la progressione del processo con trattamento inadeguato, o se il bambino ha una deficienza del sistema immunitario.

Il numero schiacciante di casi di tubercolosi nei bambini è la tubercolosi dei linfonodi intratoracici. Viene rilevato quando si reca dal medico e si esegue una radiografia del torace, più spesso a causa di una causa non correlata alla bacchetta di Koch.

Per non confondere nella foto il possibile ingrandimento della ghiandola del timo con linfonodi ilari ingrossati, è necessario scattare una foto della vista rettilinea e laterale.

Manifestato dai fenomeni di bronchite ostruttiva resistente alla terapia convenzionale. Tipico tipo di tosse bitonale, che è un segno di compressione del grosso bronco. Questo tipo di tosse è caratterizzato da due toni: il principale - basso e alto - tono aggiuntivo.

Con l'alta virulenza dei micobatteri, l'insorgenza della tubercolosi dei linfonodi vulvari è acuta, la temperatura sale ai numeri febbrili, i sintomi di intossicazione sono pronunciati.

La forma più grave di tubercolosi primaria nei bambini è PTC o il complesso della tubercolosi primaria. Questo complesso cosiddetto consiste di tre componenti: un'area polmonare con un'area di infiammazione, un linfonodo regionale e il "percorso" di una linfangite che collega i primi due componenti.

La tubercolosi polmonare nei bambini associata a stati di immunodeficienza, così come con alta virulenza dei bastoncini di Koch, ha esordio acuto con febbre febbrile e segni vividi di intossicazione sopra descritti. Anche nei bambini con tubercolosi polmonare si nota una tosse con scarsa produzione di espettorato.

Le forme secondarie di tubercolosi nei bambini sono meno comuni e più caratteristiche dell'età di 13-14 anni. Tubercolosi polmonare infiltrativa e focale nei bambini, questa è la forma secondaria.

Una forma di tubercolosi extrapolmonare è la meningite tubercolare. Si verifica nei bambini per lo più fino a cinque anni.

Nei neonati, l'attenzione è attirata da segni di grave intossicazione, dalla comparsa di convulsioni, dallo sviluppo di paralisi e paresi, nonché dalla sconfitta dei nervi cranici. Forse il rapido sviluppo dell'idrogepalo. A proposito di aumentare la pressione intracranica può essere pensato quando si rileva una molla tesa sporgente grande.

C'è una febbre fino a 40. Segni meningei: torcicollo, sintomi positivi del treppiede, Lesage. Il sintomo del "treppiede" è definito come segue: il bambino si appoggia sulle mani dietro i glutei durante l'atterraggio. Sintomo Lesage o "impiccagione" possono essere identificati come - quando si solleva un bambino dalle ascelle, stringe le gambe e le mantiene in posizione piegata.

In assenza di un trattamento adeguato, la meningite tubercolare si conclude con la morte di un bambino. Esistono quattro forme di meningite tubercolare: basale, mesodioniforme, meningovascolare, cerebrospinale. Si raccomanda di diagnosticare la meningite tubercolare prima del settimo decimo giorno della malattia, in questo caso, se si inizia un trattamento adeguato, il recupero si osserva in un numero schiacciante di casi.

Le reazioni paraspecifiche sono caratteristiche di bambini con tubercolosi, vale a dire reazioni associate agli effetti tossici e allergici dei prodotti di scarto dell'agente patogeno. Questo può essere il Ponce reumatoide, la blefarite, la poliserosi, la congiuntivite allergica, l'epatite paraspecifica, l'eritema nodoso.

Diagnosi e analisi della tubercolosi nei bambini

Per fare una diagnosi, è necessario condurre un'indagine approfondita sui genitori del bambino, così come sul bambino stesso. I reclami, l'anamnesi di vita e la malattia sono accuratamente raccolti. È necessario stabilire contatti probabili con persone con una forma aperta, la presenza di adulti che tossiscono a lungo nell'ambiente del bambino, così come le persone a rischio, come quelli che sono stati rilasciati dal carcere. Particolare attenzione è rivolta alle famiglie socialmente svantaggiate che vivono in dormitori, appartamenti comunali.

Nei bambini di età inferiore a sette anni, il test diagnostico principale è il test di Mantoux, che viene somministrato una volta all'anno ai bambini che hanno ricevuto un vaccino BCG e una volta ogni sei mesi a bambini che non hanno una tale vaccinazione. Dopo la vaccinazione BCG, il test per la tubercolosi nei bambini si svolge una volta all'anno.

Il test per la tubercolosi nei bambini sotto forma di reazione di Mantoux non viene eseguito nel caso di intolleranza individuale al farmaco. Questa è una controindicazione assoluta.

Esistono numerose controindicazioni relative alla formulazione di un test intradermico di Mantoux diagnostico: si tratta di: presenza di malattie della pelle nell'area del test; malattie acute e croniche nella fase acuta; malattie allergiche nel periodo di esacerbazione; stabilito nella squadra dei bambini, che è visitata dal bambino, quarantena per le malattie infettive dei bambini; convulsioni epilettiche in risposta a un'iniezione.

La formulazione della reazione di Mantoux è possibile dopo la rimozione della quarantena nella squadra dei bambini, così come dopo due settimane dopo il completamento del processo acuto.

La reazione di Mantoux viene utilizzata per selezionare i bambini con Mycobacterium tuberculosis in un poliambulatorio. Per la consultazione con un phthisiatrician, i bambini vengono selezionati con un "giro" di un test alla tubercolina; con l'aumento del test di Mantoux; con test Mantoux ipersensibili; con una reazione di Mantoux dubbia o positiva.

In caso di risultati dubbi del test di Mantoux, nonché per la diagnosi di manifestazioni allergiche nel caso di un test iperergico di Mantoux, viene eseguito anche un altro test intradermico - diaskintest. Mostra se c'è una tubercolosi da micobatterio nel corpo del bambino.

Vengono prese le immagini radiografiche degli organi del torace, dove si può vedere un'ombra arrotondata, un aumento dei linfonodi intratoracici, con complicanze della pleurite.

Se la tosse con espettorato è presente nel quadro clinico, l'espettorato, se possibile, deve essere raccolto e inviato al laboratorio per l'esame di micobatterio tubercolare resistente agli acidi. Nello studio luminescente, KUM emette luce con un brillante color limone.

La crescita dei bastoncini di Koch inizia di solito entro la fine della seconda settimana dopo la semina su un mezzo nutritivo.

Esistono anche metodi accelerati per identificare i bastoncini di Koch. Questi includono: metodo strumentale genetico e culturale molecolare. La ricerca genetica molecolare (PCR) ha lo scopo di identificare il DNA patogeno nel materiale fornito. Una reazione a catena della polimerasi positiva non significa che la persona sia un estrattore batterico. Il metodo culturale consiste nel seminare il materiale sui mezzi nutrienti liquidi. La crescita del mycobacterium tuberculosis è registrata dal dispositivo. Con l'inizio della crescita del micobatterio tubercolare nell'apparecchio, il livello di ossigeno diminuisce, che viene registrato automaticamente.

Se sospetti la meningite tubercolare, deve essere eseguita una puntura spinale. La puntura viene eseguita in un ospedale. Allo stesso tempo, la particolarità del liquore nella meningite di origine tubercolare è una forte diminuzione del livello di zucchero (normalmente, il suo livello è il 50% di zucchero nel sangue). Il liquore è trasparente, scorre sotto pressione o con getto o con frequenti gocce, il che indica un aumento della pressione intracranica. Nel liquore, il contenuto proteico è aumentato (normalmente 0,2-0,5 g / litro). La citologia cellulare varia da cento a seicento (di solito 3-5 in 1 mm3), predominano i linfociti.

Trattamento della tubercolosi nei bambini

Il ruolo principale nel trattamento appartiene alla chemioterapia. Il trattamento della tubercolosi nei bambini è lungo ed è associato alla difficoltà di selezionare i farmaci.

Durante la chemioterapia, parte dei bastoncini di Koch è in uno stato persistente, che può essere visto solo al microscopio, da allora nello studio sui nutrienti, queste forme di crescita micobatterica non danno. Questa forma di esistenza dell'agente patogeno procede per via intracellulare, pertanto sono necessari farmaci che agiscono sia su bastoncini da riproduzione che su bastoncini che si trovano in uno stato "dormiente". Isoniazide, Rifampicina, Protionamid, Etambutolo, Cicloserina, fluorochinoloni hanno tale attività.

È necessario ricordare la possibilità dello sviluppo di resistenza ai farmaci, quindi è necessario sopprimere l'attività dei micobatteri il più presto possibile. A questo scopo, sono prescritti almeno quattro farmaci anti-TB. Questa combinazione consente inoltre di superare la resistenza ai farmaci con uno o due farmaci.

Convenzionalmente, il corso del trattamento della tubercolosi nei bambini è diviso in due periodi: un corso intensivo e una fase di continuazione del trattamento. Nella fase intensiva, viene prescritta una combinazione di farmaci per sopprimere rapidamente l'attività di moltiplicazione dei micobatteri, nonché per distruggere la popolazione di micobatteri con la resistenza ai farmaci esistente. Ci sono cinque principali farmaci per questo scopo: Rifampicina, Isoniazide, Pirazinamide, Streptomicina ed Etambutolo. I primi tre farmaci sono la spina dorsale del corso del trattamento perché il loro effetto si applica a tutte le forme di bastoncini di Koch. Sono nominati per un periodo di due o tre mesi.

Quindi inizia la fase di continuazione del trattamento, quando il compito principale è quello di supportare i processi rigenerativi nel fuoco e prevenire la riproduzione delle aste rimanenti.

La dose giornaliera di farmaci deve essere presa simultaneamente, senza interruzione, per creare e mantenere la concentrazione necessaria di farmaci nel corpo. Le eccezioni sono i casi di gravi effetti collaterali, in tale situazione, la dose giornaliera di farmaci è divisa in due dosi.

Durante il trattamento viene anche prescritto un ciclo di terapia vitaminica Per il mantenimento del sistema immunitario vengono utilizzati Levamisolo, Metililacile, Dekaris. Si raccomandano anche farmaci con protezione antiossidante: tiosolfato di sodio, tocoferolo. La necessità di questi farmaci è dettata dal fatto che i cambiamenti infiammatori nei foci sono accompagnati da processi pronunciati di perossidazione lipidica. Il gruppo di farmaci antiossidanti contribuisce a un riassorbimento più completo e rapido delle formazioni infiltrative.

Per prevenire la formazione di gravi cambiamenti del tessuto connettivo, è possibile utilizzare farmaci ad azione ormonale dal gruppo dei glucocorticosteroidi. Ma questo dovrebbe tener conto della capacità di questi farmaci di inibire l'immunità cellulare, che può influire negativamente sul corso del processo di tubercolosi.

I pazienti nutrizionali devono essere ipercalorici, questi requisiti sono soddisfatti dal numero di tavolo undici. Quando si tratta la tubercolosi nei bambini, la dieta del paziente deve essere arricchita con alimenti ricchi di calcio (latte, fiocchi di latte). Sono questi alimenti che contribuiscono all'estinzione del processo infiammatorio e alla riduzione dell'allergenza del corpo con i prodotti della tubercolosi del micobatterio.

La dieta dovrebbe essere ricca di proteine ​​e carboidrati. La parte principale dei carboidrati dovrebbe venire con frutta, bacche, succhi di frutta. In assenza di sovrappeso, al paziente è consentita una quantità illimitata di pane, cereali, zucchero.

Al fine di mantenere l'appetito al livello richiesto, la preferenza dovrebbe essere data ai piatti preferiti, il cibo ben progettato contribuisce anche a mantenere l'appetito, l'escrezione dei succhi digestivi e, di conseguenza, un migliore assorbimento dei nutrienti. È consentito qualsiasi metodo di cottura. Il valore energetico giornaliero della dieta dovrebbe essere di almeno quattromila chilocalorie. Una tale dieta è in grado di sostenere il corpo durante il combattimento con un bastone Koch.

Durante il trattamento, sono necessarie lunghe passeggiate all'aria aperta. Di solito, gli ospedali e i sanatori della tubercolosi sono organizzati fuori dai confini della città, preferibilmente in una foresta di conifere. Ciò è spiegato dal fatto che le foreste di conifere hanno proprietà antisettiche.

Dopo la fine del ciclo di trattamento, il paziente viene trasferito nelle "mani" del dispensario della TBC.

Nella fase di recupero dopo una malattia, visita un sanatorio per la tubercolosi. I pazienti vengono inviati nelle località montane e steppiche (la costa del Mar Nero del Caucaso, la Crimea - la costa meridionale, Borovoye e altri). La durata del soggiorno in un sanatorio è di circa due o quattro mesi.

Kumys è un prodotto di latte fermentato indispensabile della zona di steppa delle località. È dimostrato che dopo il trattamento con kumis, i pazienti aumentano di peso (da due a sette chilogrammi). Koumiss aiuta a ripristinare la membrana mucosa del tubo digerente, il riassorbimento degli infiltrati.

Il paziente è considerato curato con la scomparsa delle manifestazioni cliniche, così come i cambiamenti di laboratorio caratteristici della tubercolosi nei bambini. La completa eliminazione dell'escrezione batterica, come evidenziato dai bacground su un mezzo nutritivo, oltre che microscopicamente. Inoltre, il riassorbimento dei fenomeni residui nei polmoni, confermato dalle immagini radiografiche.

Prevenzione della tubercolosi nei bambini

Le misure preventive volte a prevenire lo sviluppo della tubercolosi nei bambini sono associate principalmente alla vaccinazione BCG, che protegge il bambino dallo sviluppo di forme gravi e fatali. La prima iniezione di vaccino BCG viene effettuata nell'ospedale di maternità dal terzo al settimo giorno di vita del neonato. Questo è fatto al fine di avviare la formazione di un'immunità specifica il più presto possibile. dopo il congedo dalla maternità, sulla via di casa è possibile un incontro con il bacillo di Koch. Inoltre, all'arrivo a casa, il neonato inizia a incontrare attivamente parenti, tra i quali può essere un agente di batteriolisi che non è a conoscenza della sua malattia.

I bambini vengono vaccinati secondo il piano nazionale di vaccinazione. La rivaccinazione contro la tubercolosi viene eseguita quando il bambino ha sette anni. I bambini con un test di Mantoux negativo sono soggetti a rivaccinazione, che conferma l'assenza di infezione da tubercolosi da parte dei micobatteri, così come l'assenza di immunità specifica dopo la prima vaccinazione con BCG.

Se il bambino è stato vaccinato nell'ospedale per la maternità, la vaccinazione BCG viene eseguita 2 mesi dopo aver ricevuto una reazione di Mantoux negativa. La reazione alla tubercolina è considerata negativa in presenza di iniezioni o la completa assenza di iperemia. C'è un intervallo di almeno tre giorni, ma non più di due settimane, tra i test per la tubercolosi e la vaccinazione BCG.

Per la prevenzione della tubercolosi nei bambini piccoli, il mecenatismo prenatale viene svolto per la diagnosi precoce e il trattamento degli adulti dall'ambiente domestico di una donna incinta. Il parente più prossimo deve sottoporsi a un esame fluorografico obbligatorio prima della dimissione del neonato dall'ospedale di maternità.

Le misure preventive comprendono anche la diagnosi precoce di persone malate. A tale scopo, viene eseguito lo screening di massa con fluorografia. La fluorografia viene eseguita per i bambini di età pari a quindici anni una volta all'anno.

Se un paziente con una forma aperta di tubercolosi è stato trovato nella famiglia, quindi dopo il suo ricovero, è necessario effettuare la disinfezione finale della stanza. E al fine di escludere l'infezione dell'ambiente più vicino, viene condotto un sondaggio di persone che sono venute a contatto con gli ammalati.

È anche necessario migliorare la cultura domestica della popolazione, addestrare i pazienti - gli escrementi batterici per usare piatti individuali, prodotti per l'igiene personale, per raccogliere l'espettorato in un contenitore speciale.

Tubercolosi infantile: i primi segni e tipi della malattia

La malattia infettiva più comune al mondo è la tubercolosi. La sua insidiosità consiste in un prolungato periodo di incubazione, durante il quale i tempi negli organi interni della persona compaiono focolai infiammatori - granulomi. La più difficile da diagnosticare la malattia nei neonati e nei bambini di età prescolare più giovane, poiché nelle prime fasi i sintomi sono simili a quelli del raffreddore.

In medicina, la malattia è classificata come socialmente pericolosa, a causa dell'aumento annuale del numero di pazienti. L'unico metodo che consente di effettuare una diagnosi tempestiva e accurata è uno studio sulla PCR e si raccomanda di eseguirlo dopo la tripla coltura dell'espettorato.

Modi di infettare i bambini

Nei bambini e negli adolescenti, la tubercolosi dei linfonodi intratoracici è più comune e appartiene alla forma primaria (la lesione di Koch del corpo si è verificata per la prima volta). È caratterizzato da un lungo percorso.

Se il bambino ha i primi segni e ha iniziato il trattamento corretto, allora il recupero avviene in 2-3 mesi. In assenza di terapia farmacologica, il processo patogenetico può durare fino a diversi anni, sostituendo la fase acuta per i periodi di remissione.

Modi di trasmissione:

  • Le goccioline trasportate dall'aria sono un modo comune di infezione del corpo con un bastone Koch. In modo simile, l'80% di bambini e adulti sono infetti. Il batterio entra in un corpo sano quando comunica con un malato. Questo può accadere nei trasporti pubblici, nei negozi, all'asilo. Ovunque una persona infetta rilascia batteri patogeni durante una conversazione, tosse o starnuti.
  • Polvere d'aria - l'infezione in modo simile si verifica meno frequentemente. Per portare il microrganismo nei polmoni di una persona sana, è necessario inalare la polvere su cui attaccano i bastoncini di Koch.
  • Alimentare - l'infezione si verifica quando si mangia carne e latticini di animali infetti. È una via di infezione relativamente rara, ma se nella scuola materna o nella scuola non controllano i prodotti forniti o non fanno trattamenti termici, aumentano le possibilità di ammalarsi. Lo stesso vale per i luoghi di ristorazione. Il percorso alimentare è un metodo comune di infettare i bambini, perché l'infezione avviene attraverso mani non lavate: giocare nella sandbox o dopo aver viaggiato in trasporto se il bambino tira le dita sporche in bocca, e il bastone di Koch è già bloccato su di loro. Successivamente, si può sviluppare tubercolosi dei linfonodi intratoracici.
  • Transplacental - l'infezione dei bambini si verifica se, al momento della nascita, la madre ha avuto una lesione del tratto genitale con la tubercolosi. In questo caso, il bambino è infetto e la malattia è classificata come congenita.
  • Misto - l'infezione si verifica spesso nel sito di concentrazione di pazienti che emettono la bacchetta di Koch.

Come riconoscere la tubercolosi nei bambini

In quasi tutti i casi clinici, i sintomi della tubercolosi nei bambini in una fase precoce sono considerati dai genitori come il comune raffreddore. A seconda della gravità della loro manifestazione può essere chiaro o sfocato.

Il primo di essi: una diminuzione dell'attività, una condizione apatica, tosse e un leggero aumento della temperatura corporea. Se dopo 21 giorni i sintomi non scompaiono, questo può indicare un'infezione con la bacchetta di Koch, quindi è necessaria un'attenta diagnosi differenziale, inclusa l'analisi della PCR.

I sintomi comuni della fase iniziale includono i seguenti sintomi:

  • il bambino si stanca rapidamente;
  • l'attività motoria diminuiva, appariva letargia;
  • senza appetito;
  • l'aumento di peso non si verifica, si osserva una perdita di peso;
  • i tegumenti acquistarono un colore pallido malsano;
  • il paziente è ansioso e irritabile, il sonno è disturbato;
  • i linfonodi sono leggermente ingrossati.

Alla fine della fase iniziale, i seguenti sintomi vengono aggiunti a quanto sopra:

  • febbre notturna con aumento della sudorazione e febbre;
  • la tosse secca persistente si è bagnata e non passa più di 3 settimane;
  • tosse a lungo termine porta a secrezioni di espettorato, a volte con impurità del sangue (in questo caso i genitori dovrebbero immediatamente richiedere assistenza urgente).

Segni di tubercolosi cronica nei bambini

Spesso nei bambini di età scolare sei mesi o un anno dopo il cambiamento nella reazione negativa di Mantoux a un indicatore positivo, può verificarsi intossicazione. Una condizione in cui si sviluppa un'infezione nel corpo, ma non è possibile stabilire la posizione esatta della sua localizzazione.

Sintomi di intossicazione:

  • inibizione dello sviluppo fisico;
  • perdita di peso;
  • aumento della sudorazione;
  • la temperatura è mantenuta all'interno del subfebrill per lungo tempo;
  • debolezza generale;
  • pelle pallida e guance rosa acceso;
  • gli occhi brillano;
  • il fegato è ingrandito.

Tuttavia, la presenza di tutti o molti dei sintomi non consente una diagnosi definitiva. La consultazione di un phthisiatrician che pianificherà un esame è necessaria per la sua stadiazione. Il più delle volte si tratta di una radiografia del torace e un esame del sangue e possono essere inclusi anche i test diagnostici della PCR. Questo complesso è spesso sufficiente per determinare la presenza di infezione.

Tipi di tubercolosi nei bambini

Tubercolosi non specificata

La malattia è caratterizzata dallo sviluppo di un'infezione patogena, ma non vi è alcun cambiamento visibile in nessun organo interno. Il più delle volte viene diagnosticato nei bambini più piccoli, quando il bambino frequenta il giardino o la scuola elementare e durante l'adolescenza (fino a 14 anni). Ciò è dovuto all'instabilità dell'organismo in crescita verso microrganismi patogeni.

La particolarità della forma è che sebbene si manifesti frequentemente, viene diagnosticata raramente nelle prime fasi. A causa della mancanza di cambiamenti esterni nel comportamento del bambino, i genitori semplicemente non si accorgono dell'aspetto della malattia, che nel tempo si trasforma in una forma cronica, diagnosticata mediante analisi del sangue e mediante PCR.

Tubercolosi respiratoria

Ci sono i seguenti tipi.

Tubercolosi dei linfonodi intratoracici - classificata come forma comune di lesione primaria. Si verifica nei neonati. È caratterizzato da lesioni dei linfonodi intratoracici (unilaterali o bilaterali).

I linfonodi sono eccessivamente crescenti e esercitano una forte pressione sui bronchi dei bambini, e quindi la malattia in forma grave si verifica nei neonati. Diagnosticato raccogliendo l'anamnesi, in cui risulta la probabilità di contatto con una persona malata, così come i risultati della radiografia e degli esami del sangue.

Il complesso della tubercolosi primaria è un'altra forma di tubercolosi primaria, spesso diagnosticata nei bambini che non frequentano le scuole materne e scolastiche. I primi segni del complesso - intossicazione, possono essere complicati dalla violazione della pervietà dei bronchi.

Una caratteristica del complesso è una lesione singola o multipla dei linfonodi intratoracici, dei vasi sanguigni e delle aree polmonari. In alcuni casi, la lesione è complessa. Questa forma deve essere differenziata dai processi infiammatori specifici e non specifici che si verificano nei polmoni. Per fare questo, al paziente viene prescritto un esame del sangue ed espettorato, radiografia.

Le lesioni focali del polmone a causa della tubercolosi possono essere primarie o secondarie. Il più delle volte si verifica nei bambini da 10 a 14 anni. I batteri patogeni infettano il polmone sinistro o destro, mentre il focus dell'infiammazione è localizzato all'interno di due segmenti di un organo, non più grande di 10 millimetri, di solito all'apice del polmone. È possibile rivelare sul roentgenogram, inoltre è prescritto l'esame del sangue e la semina dell'espettorato.

Forma infiltrativa - infezione secondaria, si verifica raramente nei bambini che frequentano la scuola materna. Più spesso la malattia si manifesta nel primo periodo scolastico. Sulla radiografia, la lesione è visibile - il polmone è pieno di liquido, ci sono zone morte. Diagnosticato principalmente durante lo screening di routine (fluorografia) è anche assegnato ad un esame del sangue e coltura dell'espettorato.

Tubercolosi polmonare disseminata - si verifica a qualsiasi età nei bambini e negli adulti. Procede in una forma grave, può essere primaria o secondaria. A causa del fatto che più di due segmenti del polmone sono colpiti, ci sono lesioni visibili sulla radiografia, a volte ci sono cavità formate da necrosi del tessuto, questo porta ad un assottigliamento delle pareti polmonari. Per la diagnosi vengono prescritti un emocromo, la cultura dell'espettorato e la radiografia, in alcuni casi viene prescritta la diagnosi di PCR.

La pleurite tubercolare è un'infezione della membrana sierosa del polmone, spesso unilaterale. La malattia può fungere da complicazione di qualsiasi forma o essere indipendente. Quando diagnosticare durante l'infanzia è principalmente di natura primaria. Più incline alla pleurite adolescenziale.

Tubercoloma polmonare - in casi estremamente rari, si verifica nei bambini di età inferiore ai 6 anni, ma se il tubercoloma inizia a svilupparsi durante una visita all'asilo o alla scuola, col tempo andrà in uno stadio attivo caratterizzato da una lesione della zona polmonare non più di 10 millimetri. La lesione è ricoperta da tessuto fibroso intervallato da calcio. La diagnosi comprende esami del sangue e raggi X. Il trattamento spesso comporta un intervento chirurgico.

La tubercolosi bronchi è una forma difficile da diagnosticare nei pazienti di bambini più piccoli a causa della necessità di eseguire non solo un esame del sangue, ma anche la broncoscopia. L'infezione colpisce i bronchi e si trova spesso in altre forme.

La polmonite caseosa è la forma più grave di danno polmonare; nei bambini, l'età prescolare più giovane e l'età scolare non si verificano quasi mai. Un sintomo caratteristico è la morte diffusa del tessuto polmonare.

Tubercolosi extrapolmonare

Si trova spesso nei bambini in età prescolare e scolare. L'infezione si verifica in circa il 30% ed è una forma secondaria. Caratteristica - diagnosi complessa, dovuta a sintomi non specifici della fase iniziale.

L'infezione può progredire in qualsiasi organo interno, pertanto la diagnosi definitiva viene effettuata dopo l'esame istologico e le analisi cliniche di urina e sangue.

Tubercolosi miliare

Una forma molto grave e diffusa in cui è presente una lesione dei vasi sanguigni e dei capillari, dove successivamente si formano tubercolosi tubercolari, con il rilascio attivo di bastoncini di Koch nell'espettorato. Al contatto di una persona in buona salute e un paziente con tubercolosi miliare, si verifica un'infezione del 100%.

Infected child and kindergarten

Molti genitori sono preoccupati per il problema di frequentare la scuola materna e la scuola per bambini con diagnosi di tubercolosi. È importante capire la differenza tra una persona infetta e un paziente.

I medici sostengono che una persona infetta da tubercolosi può frequentare una scuola materna e un'istituzione scolastica. Questi bambini hanno una reazione positiva di Mantoux, ma non sono affatto contagiosi e non rappresentano un pericolo per i loro pari nel giardino e nella scuola.

Un bambino infetto da tubercolosi è a rischio. Sotto l'influenza di fattori patogeni, ad esempio, con una diminuzione dell'immunità, il corpo cesserà di combattere l'infezione, portando alla malattia. E anche allora, un bambino malato non può frequentare il giardino e la scuola, perché è contagioso e deve sottoporsi a un trattamento dispensario.

Metodi diagnostici

Se durante un esame fisico prima dell'ammissione al giardino o alla scuola vi è il sospetto di tubercolosi dei linfonodi intratoracici o di un'altra forma, il pediatra rimanda il paziente allo specialista della tubercolosi.

Il metodo più praticato per determinare l'infezione è il test di Mantoux. Se l'età dell'adolescente permette (15-17 anni), quindi nomini la fluorography.

Gli studi di laboratorio suggeriscono lo studio di materiali biologici (sangue, urina, espettorato, striscio di faringe, ecc.) Per identificare i bastoncini di Koch. Inoltre, per chiarimenti, possono prescrivere la diagnostica ELISA e PCR.

Test di Mantoux

Metodo di iniezione per la diagnosi di pazienti pediatrici, che consente di stabilire la presenza di infezione nel corpo. Il risultato potrebbe essere il seguente:

Tubercolosi infantile: le principali caratteristiche, trattamento e prevenzione

I bambini con tubercolosi sono 16-19 persone ogni 100 mila persone sane. Questa statistica include quei casi in cui la malattia ha mostrato segni clinici. Allo stesso tempo, l'infezione con la bacchetta di Koch (senza sintomi) in Russia varia dal 15% al ​​60%, a seconda delle regioni. Tutto ciò dimostra che la tubercolosi nei bambini e negli adolescenti è un problema di medicina domestica.

La tubercolosi infantile è divisa in due forme in base al metodo di penetrazione dei batteri. Primaria - quando l'agente patogeno entra nel corpo dall'ambiente esterno. Secondario - quando nel corpo ci sono sacche di batteri riproduttori, e loro, essendo aperti, gettano l'agente patogeno nel sangue. Normalmente, la chemioprofilassi e la vaccinazione non mostrano segni di tubercolosi nei bambini. Tuttavia, in caso di violazione della profilassi nei bambini, si manifesta la tubercolosi.

Cos'è la tubercolosi infantile?

La tubercolosi infantile è diversa in corso e sintomi caratteristici, per questo motivo è isolata in una forma separata della malattia. Un decorso speciale della malattia causa una bassa resistenza e l'incapacità del corpo del bambino di localizzare la malattia.


Foto 1. La tosse secca è un chiaro sintomo di malattia polmonare tubercolare nei bambini e negli adolescenti.

La sindrome caratteristica è l'intossicazione da tubercolosi, cioè quando la malattia va senza una certa localizzazione. Il decorso della malattia dipende dall'età del bambino, dalla salute generale. Il corpo di bambini sotto i 2 anni non può fermare la diffusione del patogeno e la prima vaccinazione dovrebbe essere effettuata in giovane età.

Gli agenti causali della tubercolosi sono trasmessi ai bambini in ogni modo possibile: alimentare, aereo, a contatto. Forse anche l'infezione intrauterina o durante il parto. Il gruppo di rischio comprende bambini e adolescenti che:

  • sono infetti da HIV;
  • soffre di diabete;
  • sono malati di cancro;
  • non sono stati vaccinati;
  • assumere farmaci ormonali e citostatici;
  • utilizzare gli antibiotici per lungo tempo;
  • crescere in famiglie sfavorevoli o andare in rifugi;
  • vivere in condizioni insalubri.


Foto 2. Antibiotici - un elemento chiave della terapia farmacologica nel trattamento delle malattie tubercolari nei bambini.

Segni di tubercolosi in un bambino

Nei bambini, i quattro tipi di malattia sono più comuni:

  • forma latente, in una fase precoce della malattia
  • intossicazione da tubercolosi
  • forma primaria
  • broncoadenite tubercolare

Inoltre, le forme classiche per adulti della malattia si osservano anche quando i polmoni e gli altri organi sono colpiti. Un bambino sotto i 2 anni soffre di intossicazione da tubercolosi, nei bambini oltre i 2 anni, nel 75% dei casi, sono registrate la forma primaria e la broncoadenite tubercolare. A seconda della forma clinica, i sintomi variano.

Forma latente

La forma latente dura fino a 6 mesi, meno spesso - fino a un anno. Per le forme latenti di tubercolosi si dividono in due fasi:

  1. La prima fase non ha segni esterni. È impossibile rilevare l'infezione anche con il test di Mantoux.
  2. La seconda fase inizia quando appare una reazione positiva al test di Mantoux. Questo momento è chiamato tubercolina curvatura.

Anche la seconda fase è asintomatica, il bambino si sente bene. A causa della facilità della forma, il trattamento è consentito su base ambulatoriale. Con il trattamento e le condizioni favorevoli, l'infezione può essere soppressa e la tubercolosi scompare senza manifestarsi clinicamente.


Foto 3. Diaskintest è un metodo più accurato per determinare l'immunità al patogeno della tubercolosi rispetto al test di Mantoux.

Intossicazione da tubercolosi

Nei bambini più grandi, questo tipo di tubercolosi è considerato intermedio e va nel tipo primario e nelle forme localizzate (di solito nella bronchoadenite). Quando ciò accade, il quadro clinico, che non ha segni caratteristici. Sintomi principali:

  • alto affaticamento;
  • diminuzione o completa mancanza di appetito;
  • cambiamenti nell'attività nervosa più alta - letargia e apatia o irritabilità;
  • l'anemia;
  • ridotto tono muscolare e turgore cutaneo;
  • i linfonodi periferici aumentano di 5-6 mm;
  • può aumentare il fegato, milza;
  • c'è una temperatura subfebrile lunga - fino a 37,5 ° C - senza motivo apparente e febbre.

Questa forma è confusa con un raffreddore. Più spesso, non indugia e va in un altro tipo di tubercolosi. Con la conservazione a lungo termine di questa variante della malattia viene messa l'intossicazione tubercolare cronica. Questo sviluppo è possibile nei bambini sotto i 2 anni.


Foto 4. Alta stanchezza, letargia e apatia in un bambino possono essere sintomi di tubercolosi.

Forma di tubercolosi primaria

Questa forma sviluppa tre caratteristiche:

  • c'è un punto focale dell'infiammazione nell'area dell'infezione;
  • linfoadenite;
  • danno ai linfonodi locali;


Foto 5. La linfadenite tubercolare in un bambino è una lesione infiammatoria dei linfonodi dovuta a un'infezione tubercolare.

Tale lesione è caratteristica dei bambini piccoli. In un bambino di età superiore a 2 anni, questa forma è possibile se il patogeno è altamente virulento o la quantità di infezione è grande. Nel 95% dei casi, i sintomi sono localizzati nei polmoni, nel qual caso i sintomi sono aggiunti a:

  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • aumento della temperatura di 0,5-1 ° C;
  • tosse;
  • mancanza di respiro;
  • stanchezza;
  • mancanza di appetito.

TB broncoadenite

In questa forma, le lesioni della lesione tubercolare si trovano nei linfonodi ilari, spesso alla radice del polmone e del mediastino. Oltre ai sintomi comuni, come la febbre e l'intossicazione subfebriliana, ci sono sintomi caratteristici:

  • dolore tra le scapole
  • tosse a due toni
  • respiro affannoso rumoroso
  • espansione della rete vascolare nella parte superiore del torace


Foto 6. Bronchoadenitis tubercolare di bambini è caratterizzato da uno specifico suono bicolore di tosse e esalazioni rumorose.

Questi sintomi compaiono a causa della compressione dei linfonodi, che si trovano all'interno del torace, vicino ai bronchi, alla trachea e ad altre parti dell'apparato respiratorio.

Caratteristiche del trattamento della tubercolosi infantile

Le regole di base della terapia: trattamento complesso, continuità e messa in scena. Ci sono tre fasi di trattamento:

  1. Ricovero in ospedale o trattamento ospedaliero della tubercolosi nei bambini. Viene eseguito nella maggior parte delle forme di tubercolosi, ad eccezione della forma latente. Questo è fatto in modo che i medici della tubercolosi monitorino le condizioni del bambino. Il grande vantaggio di questa fase è l'isolamento del paziente dai bambini sani, grazie al quale l'infezione non si diffonde.
  2. Direzione per il resort. Il rinvio è dato dopo che i segni clinici della malattia sono scomparsi e il test batteriologico è cessato. La prima condizione assicura che il bambino in sanatorio non sia minacciato da una ricaduta, e il secondo - il garante della non proliferazione della malattia. Il trattamento del sanatorio favorisce il recupero grazie a una speciale atmosfera di rilassamento e procedure fisiologiche.
  3. Trattamento ambulatoriale Ciò implica l'assunzione di farmaci anti-TB e il monitoraggio presso il dispensario. Ciò è dovuto al fatto che i patogeni della tubercolosi si moltiplicano a lungo in forma latente nei tubercoli - le cisti del tessuto connettivo. Strappato, questi fuochi lanciano nuovi organismi patogeni nell'organismo. Per monitorare le condizioni del paziente e prevenire le esacerbazioni, è necessario osservare un phthisiologist per almeno un anno.

La chemioterapia comprende l'uso di isopiazide, rifampicina, ftivazide e altri farmaci. Il corso del trattamento va dai 2 ai 3 mesi, dopodiché il bambino passa a una dose di mantenimento. Se il recupero non avviene dopo un ciclo di trattamento, viene applicato il trattamento chirurgico, che include la rimozione dei batteri.


Foto 7. Bronchite in un bambino che ha causato un'infezione da tubercolosi, diagnostica un medico esperto in tubercolosi.

Possibili complicazioni

Con la terapia tardiva, appare una lesione infiammatoria infettiva del tessuto polmonare. Con un trattamento inadeguato, appaiono foci di moltiplicazione dei patogeni, che sono ricoperti di tessuto fibroso o calcinato.

Se questi fuochi non vengono rilevati e non guariti, le ricadute si verificano con lo sviluppo di atelettasia, la rottura del tessuto polmonare e la pleurite essudativa. Tutto ciò rende l'ulteriore trattamento dei bambini con tubercolosi a lungo.


Foto 8. La tubercolosi polmonare fibroso-cavernosa è una forma della malattia caratterizzata dalla rottura del tessuto polmonare.

Prevenzione della tubercolosi nei bambini

Tecniche preventive di pratica pediatrica divise in due gruppi. Il primo include metodi usati per i bambini che non hanno avuto contatti con i pazienti con tubercolosi. Il secondo gruppo di metodi profilattici viene utilizzato se il bambino ha avuto un contatto diretto con un paziente tubercolare.

Per i bambini senza contatto

Prevenzione non specifica - igiene da parte del bambino e dei suoi parenti. Scuole, scuole materne, strutture per gruppi di bambini sono ventilate e disinfettate. Il personale ogni sei mesi passa una visita medica, inclusa la fluorografia sul tema della tubercolosi.


Foto 9. La polmonite tubercolare in un bambino di età superiore ai 12 anni può essere rilevata mediante esame a raggi X.

Un metodo efficace di prevenzione è l'individuazione della malattia nelle fasi iniziali. Per questo, un test di Mantoux viene eseguito una volta all'anno e i bambini di età superiore a 12 anni sottoposti a esame a raggi X.