Cosa fare se la respirazione è difficile e preme sul petto a destra, a sinistra o al centro?

La maggior parte dei sintomi non può essere interpretata senza ambiguità. In due persone diverse, manifestazioni simili possono essere un segno di diverse condizioni patologiche.

Ecco perché se respiri pesantemente, la pressione sul petto, non c'è abbastanza aria, quindi devi contattare uno specialista. Tale condizione può segnalare diagnosi non pericolose, ma in alcuni casi è un araldo di gravi malattie.

Cosa dice se preme al petto?

La gabbia toracica è una parte del corpo a forma di cono, che ha una forma leggermente compressa. Contiene gli organi respiratori, il muscolo cardiaco, la tiroide, ecc.

Quando la pressione nel petto, i seguenti parametri sono importanti:

  • localizzazione del dolore;
  • la natura del dolore;
  • la durata;
  • sintomi concomitanti;
  • quali sensazioni vengono fermate;
  • dopo di che il dolore si intensifica, ecc.

Nel mezzo

La localizzazione delle sensazioni è un'importante caratteristica diagnostica. Se preme il petto nel mezzo, allora può parlare di malattie come:

  1. Infarto miocardico I motivi per cui la pressione al petto, è una forma di malattia coronarica, che porta alla necrosi del tessuto muscolare del cuore. La principale causa di infarto miocardico è considerata una mancanza di afflusso di sangue.
  2. Dissezione dell'aneurisma aortico. La condizione è una conseguenza dei cambiamenti patologici nell'aorta, che sono sorti a causa di varie cause (processi aterosclerotici o infiammatori, alterazioni ereditarie, traumi, ecc.).
  3. Nevralgia intercostale. La ragione principale per lo sviluppo dello stato è l'ipotermia. È una compressione delle radici nervose tra le costole. Non considerato una malattia pericolosa, ma porta notevole disagio e compromette la qualità della vita.
  4. Patologia del sistema scheletrico. Se il torace viene premuto, può essere una conseguenza di osteocondrosi, sciatica, ecc. Queste malattie influenzano le ossa e la cartilagine, portando alla comparsa di sensazioni spiacevoli.
  5. Malattie reumatiche Anche i danni alle articolazioni e alle ossa portano a pressione sullo sterno. Tra tali patologie sono l'artrite reumatoide, i reumatismi, ecc.
  6. Neoplasie. Se mette pressione sul petto, le cause possono essere nello sviluppo di un tumore maligno o benigno. In alcuni casi, le metastasi nel cancro del polmone, della mammella, dello stomaco sono in grado di germogliare, portando alla comparsa di dolore.
  7. La conseguenza della ferita. Il dolore al petto può verificarsi a causa della caduta, del colpire o dello strappo dei tessuti. In alcuni casi, la lesione può portare a condizioni pericolose, come la rottura del polmone.

Tabella 1. Caratteristiche distintive delle patologie che portano al dolore nel mezzo del torace

Quando i tuoi cari hanno oppressione toracica, devi prima scoprire le ragioni

L'aspetto di costrizione al petto, molte persone associano a malattie cardiache, di solito accade. Abbastanza spesso, le violazioni della funzione del muscolo cardiaco diventano le cause. Ma non solo questo causerà disagio e dolore al petto. I pazienti hanno dolori al petto di varie eziologie.

Quali possono essere le cause del dolore toracico opprimente?

Perché la pressione nello sterno nel mezzo e il respiro affannoso?

Le principali cause di compressione

Le principali cause di compressione nello sterno sono malattie del cuore, organi digestivi, nevralgie, aumento della fragilità delle costole. A volte è così che si manifestano le malattie spinali.

Sensazioni spiacevoli di costrizione al petto possono apparire come sintomi di una malattia in via di sviluppo. Avranno punti di forza diversi o appariranno in determinati momenti. In base ai segni caratteristici e ai risultati dei test, il medico sarà in grado di fare la diagnosi corretta.

Che cosa provoca sensazioni, come se schiaccia nel torace:

  1. Patologia del sistema muscolo-scheletrico, che è chiamata osteocondrosi della colonna vertebrale. Con il suo sviluppo nella regione toracica, il paziente si sente stretto al petto. Questa malattia si verifica a causa di cambiamenti nell'altezza delle vertebre. In questo caso, le terminazioni nervose, che provocano dolore, sono compromesse. Più forti diventano durante l'esercizio.
  2. Segni di malattie dell'apparato digerente sono la comparsa di crampi dolorosi. Si verificano quando il contenuto dello stomaco nell'esofago.
  3. Nevralgia, che sarà chiamata intercostale. Si verifica dopo lesioni o in processi infiammatori. Il dolore diventa più forte quando si muove, specialmente girando il tronco. A questo punto, la parete toracica si restringerà man mano che si espira e si inspira.
  4. Un'ulcera o una gastrite aiuta a produrre più succo gastrico. Quindi, succede prima del pasto. Pertanto, si accumula gas, che provoca un aumento del volume dello stomaco. Mette sotto pressione l'ostruzione toracica, a causa di questa difficoltà si manifesta la respirazione e si percepisce una tensione nella regione del cuore.
  5. Problemi con i polmoni quando si blocca l'arteria polmonare con un coagulo di sangue o embolia aerea. Il dolore sarà piuttosto grave e la morte avverrà senza cure mediche.
  6. La conseguenza di attacchi che si verificano con la comparsa di panico. Il paziente ha aumentato la respirazione e il polso e possono verificarsi convulsioni.
  7. L'angina provoca dolori al petto. Ciò è dovuto al malfunzionamento del cuore o alla mancanza di ossigeno per il miocardio. Compromissione circolatoria dovuta alla formazione di un coagulo di sangue o placca. Lo sviluppo di questa malattia è piuttosto lungo.
  8. Quando può verificarsi una dissezione aortica, dolore al petto. Il dolore si sviluppa rapidamente. Il paziente necessita di cure mediche urgenti.

Queste cause provocheranno dolore nel mezzo della gabbia toracica o sul lato destro.

Pressione sul petto a sinistra

Le principali cause di dolore a sinistra possono causare difficoltà a respirare, insieme al dolore. È molto forte o dolorante, oppressiva.

I principali fattori precipitanti:

  • Aneurisma aortico. In questo caso, la membrana vascolare viene esfoliata e i tessuti vengono compressi. Il paziente richiede diagnosi e interventi urgenti;
  • Ischemia o attacco cardiaco. Sempre accompagnato dal dolore nella parte sinistra del torace. Una persona inizia a preoccuparsi, respirare è difficile. Tali segni appaiono con una grande lesione del muscolo cardiaco;
  • Un'ulcera allo stomaco Caratterizzato dalla comparsa di dolore dopo aver mangiato. Aiuta a trovare sollievo nel ricevere antispastici;
  • Processo infiammatorio nel pancreas. Provoca un dolore piuttosto forte sul lato sinistro. Quando mangia, aumenterà;
  • L'ernia risultante dell'esofago. Causerà difficoltà nella respirazione e dolore dopo aver mangiato;
  • cambiamenti nella colonna vertebrale, che hanno provocato danni alle terminazioni nervose.

Queste sono le cause più comuni di dolore sul lato sinistro del torace. Possono differire dai fattori che hanno causato il disagio, d'altra parte.

Schiacciare in mezzo al petto

Se vi è una pesantezza nello sterno nel mezzo, respirare pesantemente deve essere considerato per altri motivi.

Molto spesso questi sono:

  1. Spasmi nel muscolo, che è apparso con un carico pesante o situazioni stressanti. L'uso di trattamenti medici speciali ti consente di sbarazzarti di questo problema, ma non è consigliabile selezionarlo da solo.
  2. Quando la deformità della vertebra, direttamente il suo toracico. Qualsiasi pizzicore di nervi, pressione sui muscoli o sui tessuti molli può causare dolore al petto. È in grado di modificare la forma della colonna vertebrale: curvatura della colonna vertebrale, schiacciamento dei dischi vertebrali, ernia, infiammazione delle articolazioni.
  3. La nevralgia intercostale, che è caratterizzata da dolore muscolare, può provocare pressione.
  4. Nei bambini, i dolori pressori al petto compaiono con laringite, adenoidi, infiammazione del nervo laringeo o faringite.

È importante essere in grado di aiutare una persona con una sensazione di oppressione al petto. È necessario chiamare un'ambulanza, ma prima dell'avvento dei medici potrebbe essere necessario un aiuto di emergenza.

Diagnosi e trattamento

Per eseguire qualsiasi trattamento può essere prescritto dopo la diagnosi. Il medico decide quale esame deve sottoporsi al paziente. Dopo aver stabilito la diagnosi, lo specialista seleziona i metodi per sbarazzarsi della malattia.

Abbastanza spesso, la compressione nell'area del diaframma è accompagnata da difficoltà nella respirazione. I metodi diagnostici e di trattamento dipendono da molti fattori e sentimenti del paziente.

Modi per determinare la natura del dolore nello sterno:

  • viene eseguito un piccolo test: il paziente alza il braccio destro, se sente una spremitura del cuore a destra, questo indica cause nevralgiche di costrizione;
  • Per studiare il lavoro del cuore fai un'ecografia, un elettrocardiogramma. Tali misure sono necessarie in violazione del ritmo cardiaco. I risultati dello studio sono studiati da un cardiologo, che in seguito prescriverà un trattamento;
  • quando si osserva dolore durante la respirazione, i polmoni devono essere esaminati. Per fare questo, fai i raggi X, la fluorografia. Con il loro aiuto identificano tumori e processi infiammatori;
  • se il dolore e il deterioramento si verificano dopo aver mangiato, è necessario esaminare gli organi digestivi. Per fare questo, esami del sangue e FGDS;
  • dolore al petto quando deglutire il cibo è caratteristico di un mal di gola. Il paziente è esaminato da un otorinolaringoiatra;
  • la frattura delle costole provoca una complicazione in cui l'aria può penetrare nella cavità pleurica. Il pneumotorace può essere determinato mediante raggi X. Tale paziente viene inserito in un ospedale e il trattamento richiede un intervento chirurgico.

Le cause più comuni di costrizione e pesantezza al petto sono malattie del sistema cardiovascolare, segni di embolia polmonare. Questi pazienti necessitano di cure mediche immediate.

I dolori al seno hanno una diversa natura dell'apparenza. Il loro aspetto non deve passare inosservato e richiede un appello ai medici. Spesso questo è dovuto a malattie cardiache. Lo stomaco, il pancreas, la spina dorsale provocano anche dolori in quest'area. L'autotrattamento porta a complicazioni e processi irreversibili nel corpo umano.

Pesantezza nello sterno nel mezzo, difficile da respirare

La gravità nello sterno sorge a causa di varie violazioni nel lavoro degli organi interni. Questi possono essere malattie del sistema cardiovascolare, anomalie neurologiche, osteoporosi delle costole, disturbi del sistema muscolo-scheletrico, miopatia.

Cause di dolore al petto, che sono manifestate dalla natura oppressiva

La causa più probabile di una sensazione di pesantezza nello sterno sono le anormalità nel sistema cardiovascolare. In questo caso, ci sono sensazioni di spremitura del torace, che si verificano nel mezzo e appaiono più spesso durante periodi di situazioni stressanti, disordini o intensi sforzi fisici.

Ci sono diverse ragioni per causare lo sterno in cui diventa difficile respirare: angina pectoris, aumento della pressione sanguigna, patologia aortica, battito cardiaco accelerato, malattie del tratto gastrointestinale e degli organi respiratori, osteocondrosi della colonna vertebrale toracica, ernia, lesione dei nervi periferici, infarto miocardico.

Malattie del sistema cardiovascolare

Varie patologie possono provocare la gravità dello sterno, ma la condizione più grave, con la localizzazione delle sensazioni dolorose nel mezzo, sono malattie di natura cardiovascolare, che rappresentano una minaccia per la vita umana. Per un'assistenza tempestiva durante il dolore al petto, si dovrebbero prima riconoscere i sintomi di un possibile attacco di cuore o aneurisma:

  • Ci sono sensazioni dolorose durante o dopo shock emotivi, così come dopo l'attività fisica;
  • C'è dolore non solo nel mezzo, ma anche nella parte superiore del torace, così come sul lato sinistro, una natura pressante;
  • Insieme a una sensazione di pressione, appare la mancanza di respiro, ci sono dei salti nella pressione sanguigna, il colore della pelle sul viso cambia;
  • Le manifestazioni dolorose tormentano una persona per più di 15 minuti e le medicine adottate per alleviare il dolore non portano sollievo;

Le malattie cardiovascolari sono una minaccia per la vita umana.

Segni di embolia polmonare

La gravità nello sterno nel mezzo, in cui diventa difficile respirare e la tosse con il sangue è iniziata, con l'inspirazione e l'espirazione, il dolore aumenta - questi sono segni di un'embolia polmonare. In questo caso, è necessario chiamare immediatamente il trasporto dell'ambulanza, altrimenti la morte è possibile.

Embolia polmonare

Segni di malattie spinali

Premendo i dolori al petto può verificarsi sullo sfondo di malattie della colonna vertebrale, per esempio, osteocondrosi. Il dolore si verifica costantemente, periodicamente diminuendo o aumentando con qualsiasi attività fisica.

Se un paziente con una gravità nello sterno dopo l'esame, sono stati esclusi i disturbi cardiaci, è necessario contattare uno specialista in chirurgia o traumatologia per ulteriori misure diagnostiche per identificare possibili disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

La diagnosi precoce dell'osteocondrosi viene eseguita utilizzando i raggi X o per uno studio più dettagliato utilizzando il metodo della TC, RM. La patologia dei dischi situati tra le vertebre può provocare un pizzicamento delle radici nervose, il cui sintomo principale sarà rappresentato da sensazioni dolorose nella regione toracica e da respiro pesante.

Una diagnosi corretta faciliterà una pronta guarigione, quindi dovresti cercare un aiuto specializzato ai primi sintomi del dolore allo sterno.

L'osteocondrosi toracica causa dolore al cuore.

Segni di malattie dell'apparato digerente

Inoltre causano pesantezza nello sterno nel mezzo, a cui si unisce la respirazione pesante, malattie degli organi digestivi, tra cui la pancreatite è in primo luogo. Questa patologia a volte viene confusa con i disturbi cardiaci, ma con un esame tempestivo e una conclusione corretta è molto facile liberarsi dei disturbi nel pancreas. Nei casi lievi, è sufficiente aderire alla dieta, quindi è necessario abbandonare l'uso di prodotti affumicati, alcol, verdure crude e frutta, caffè, focacce e pane fresco, salinità, condimenti piccanti. I piatti principali nella dieta per pancreatite sono solo bolliti: zuppe, cereali, verdure, carni magre e pesce, gelatina.

Segni di altre malattie

Inoltre, il dolore può verificarsi dopo le sigarette: a causa dell'esposizione al fumo di tabacco sul tessuto polmonare o sul sistema cardiovascolare.

La gravità nello sterno può manifestarsi a causa del processo infiammatorio nelle costole, tale condizione è caratterizzata da sintomi dolorosi con localizzazione nel mezzo. Quando si preme sulla zona del torace, il dolore diventa più forte.

È possibile identificare la patologia in via di sviluppo degli organi interni nel tempo con l'aiuto della differenziazione dei tipi di dolore parossistico o costante. Le malattie più importanti e pericolose per il corpo sono le malattie cardiache, la peritonite o il tromboembolismo. La sintomatologia in questi casi ha uno sviluppo istantaneo, quindi, per salvare la vita, è necessaria un'assistenza medica di emergenza, a volte un intervento chirurgico.

Dolore da sterno nel mezzo

Il dolore al petto è un sintomo comune di molte condizioni patologiche. Il quadro clinico di ciascuna delle possibili malattie "nascoste" manifesta sintomi caratteristici. Il dolore al petto nel mezzo dovrebbe avvisare qualsiasi persona. I pazienti con problemi cardiaci, vasi sanguigni al fine di evitare le conseguenze più gravi dovrebbero contattare immediatamente gli specialisti con qualsiasi manifestazione di disagio al petto.

Perché il petto al centro fa male

Non ignorare i sintomi che causano anche il più piccolo inconveniente. La particolarità della sensazione dolorosa nello sterno è la sua natura irradiante, che complica la formulazione di una diagnosi accurata. I costanti dolori al petto nel mezzo servono come motivo per cercare aiuto al fine di escludere gravi malattie di organi e sistemi vitali.

Dietro lo sterno nel mezzo restituisce

Dolore da sterno nel mezzo, irradiato alla schiena, insieme a mancanza di respiro, aritmia, bassa pressione sanguigna può indicare tromboembolia delle arterie polmonari. L'infarto miocardico ha segni identici. La rottura dell'esofago si manifesta con il dolore al petto nel mezzo quando deglutisce il cibo. La sindrome del dolore, il sito di localizzazione è concentrata nel petto e nella schiena, insieme a nausea, febbre, segnala lo sviluppo di colecistite.

Dolore quando si muove

Forte disagio nello sterno durante il movimento può parlare della patologia dell'esofago, a volte la presenza di malattie oncologiche di stadi progressivi. Il disagio quando si sposta sul lato destro segnala problemi con la colonna vertebrale sotto forma di scoliosi, spondilosi. Pressare il dolore nello sterno nel mezzo, aggravato dal movimento - un sintomo di un possibile infarto.

Dolore durante l'inalazione

Sensazioni intollerabili provenienti dal plesso solare - nevralgia intercostale - sono un segno di processi acuti e cronici. Se fa male nel mezzo del torace a causa della corsa, inspirazione, tosse, starnuti, allora possiamo parlare di spremitura o irritazione delle terminazioni nervose che vanno dalla spina dorsale alle costole. Le cause della malattia sono:

Dopo aver fumato

La gabbia toracica dopo aver fumato per diversi motivi: polmonare ed extrapolmonare. Le cause polmonari sono causate da danni al fumo di tabacco del tessuto polmonare, manifestazioni di bronchite cronica, asma, oncologia polmonare. Extrapolmonare: indica problemi del sistema cardiovascolare (angina), tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite), ossa e articolazioni.

Con la pressione

Gli effetti meccanici sul torace sono una buona prova di molte malattie. Se, quando viene premuto, lo sterno nel centro fa male di più e il sequestro rianima di nuovo, allora questi segni possono segnalare l'infiammazione dell'articolazione costale-cartilaginea. Nel diabete, l'effetto sullo sterno porta a sensazioni dolorose dovute all'accumulo di acido urico.

Dopo aver vomitato

Il deterioramento e il dolore acuto dopo il rilascio di vomito sono sintomi di una possibile perforazione (rottura) dell'esofago. Il dolore insopportabile è completato da una sensazione di bruciore, è difficile per il paziente respirare, eseguire i movimenti di minima ampiezza? Tale confluenza di circostanze richiede un intervento chirurgico immediato al fine di eliminare la rottura e l'intossicazione del corpo.

Quando tossisci

La sensazione opprimente che preme nello sterno nel mezzo quando si tossisce è un campanello d'allarme. La mancanza di dovuta attenzione da parte degli specialisti può portare a conseguenze molto tristi. Sensazioni cliniche dietro lo sterno quando si tossisce a causa di malattie del cuore, dei vasi sanguigni e del sistema respiratorio. Ci sono una serie di altri motivi che causano questa immagine sintomatica:

Tipi di dolore nello sterno nel mezzo

La dolorosa condizione del torace è uno dei sintomi con cui i pazienti si rivolgono agli specialisti molto spesso. In caso di qualsiasi sensazione di tale disagio, si dovrebbe valutare il più presto possibile la gravità della situazione, prendere le misure necessarie per eliminare la sindrome del dolore e le sue cause alla radice. La natura del dolore può dire molto sulla gravità dei processi patologici.

affilato

Il dolore acuto del piercing echeggiare dietro lo sterno appare a causa di un attacco di angina. Il dolore tra il petto nel mezzo è così grave che è difficile per una persona muoversi. Per alleviare le condizioni del paziente può farmaci gruppo nitroglicerina. Se i sintomi esterni della malattia non sono pronunciati, ma c'è un dolore permanente dietro lo sterno, questo indica alterazioni patologiche nel muscolo cardiaco o lo sviluppo di osteocondrosi.

forte

Cinghiale grave dolore al di sotto del petto nel mezzo si verifica a causa di ulcera gastrica, pancreatite, oncologia del pancreas e dello stomaco, un forte aumento della milza. Un ruolo importante è giocato dalla sindrome del dolore "riflessa". Questo fatto è stato poco studiato, rendendo la diagnosi accurata di tali condizioni è complicata da molti aspetti, e il trattamento del dolore irradiante è inefficace.

dolorante

Lo scoppio di dolore doloroso si verifica a causa di malattie del cuore e dei polmoni. Con la malattia ischemica mentre si starnutisce, il dolore da tosse è temporaneo. La cardialgia può essere un sintomo di molte condizioni patologiche. Le cause neurologiche meritano un'attenzione speciale. Il disagio dietro lo sterno si verifica molto più spesso nelle persone esposte a stress e shock costanti.

Premere verso il basso

Il disagio dietro lo sterno è causato da spasmi muscolari della parete dello stomaco. Se preme nello sterno nel mezzo in un tempo prestabilito, allora possiamo assumere la causa della malattia. Quando un dolore ulcera allo stomaco si verifica dopo aver mangiato, accompagnato da bruciore di stomaco, vomito. La presenza di problemi con la bile e la vescica è descritta da sintomi simili. Le sindromi sono temporaneamente bloccate da preparazioni speciali, ma la malattia richiede un trattamento.

Video: cosa fa male e brucia nel petto in mezzo

Il dolore al petto può essere causato da un gran numero di diverse malattie. Una chiara differenziazione dei tipi di convulsioni o dolore costante aiuta a diagnosticare i processi patologici acuti che possono portare alla morte e alla disabilità. La più pericolosa delle cause alla radice della nevralgia sono infarto, tromboembolia, peritonite.

Il quadro clinico di tali condizioni gravi si sviluppa molto rapidamente, il paziente necessita di ricovero urgente e risoluzione chirurgica del problema. La conoscenza dei principi di funzionamento dei sistemi interni del corpo può salvarti la vita e proteggerti dalle conseguenze negative delle diagnosi più spiacevoli. Guarda il video e sii completamente armato!

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Perché si preme nel petto in mezzo, duro, difficile da respirare: i motivi per cosa fare

Almeno una volta nella vita, tutte le persone, in un modo o nell'altro, provano dolore al petto. Il dolore, localizzato nel centro dello sterno, segnala spesso la presenza della malattia. Allo stesso tempo, il dolore e la pressione nel torace possono variare: lungo e veloce, acuto, cronico, tagliente, cerebellare, locale, generale. È impossibile non prestare attenzione al dolore che appare regolarmente nella regione del cuore.

Oggi parleremo di:

  1. perché a volte preme al petto nel mezzo,
  2. perché a volte è difficile e difficile respirare,
  3. quali sono le cause di questi fenomeni
  4. cosa puoi fare a casa.

Cause del dolore: perché la pressione nel petto nel mezzo, è difficile e difficile da respirare?

La spremitura del torace e l'incapacità di fare un respiro profondo di solito causano preoccupazione, poiché tali stati sono principalmente associati a patologie cardiache. Infatti, spesso la causa del dolore risiede nei problemi cardiaci. Tuttavia, se la pressione nel petto è nel mezzo ed è difficile respirare, i sintomi possono indicare un fallimento nell'attività di diversi sistemi corporei:

  1. cardiovascolare;
  2. respirazione;
  3. ossa e le articolazioni;
  4. digestivo.

Stringe nello sterno

Il dolore nella parte centrale del petto con diverse patologie si manifesta in modo diverso. Si alzano:

  1. restituire all'area - con aritmie, grave mancanza di respiro e bassa pressione può segnalare tromboembolia polmonare o infarto del miocardio; quando deglutisce il cibo - sui cambiamenti negativi nell'attività dell'esofago; a temperatura elevata e nausea - su cholecystitis;
  2. durante il movimento - può essere un segno della patologia dell'esofago, attacco di cuore, a volte accompagnato dalla progressione di una formazione maligna;
  3. durante l'inspirazione - un sintomo di processi acuti e cronici (ipotermia, malattie del tratto gastrointestinale, osteocondrosi, pleurite);
  4. dopo il fumo - manifestazioni di malattie polmonari (bronchite cronica, asma, tumore polmonare), patologie cardiovascolari (angina), malattie delle articolazioni, delle ossa e del tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite);
  5. durante l'azione meccanica - può indicare processi infiammatori nelle articolazioni cartilaginose delle costole, la presenza di diabete;
  6. dopo il rilascio di vomito - un segno di una possibile rottura dell'esofago. Il dolore severo, accompagnato da bruciore, difficoltà di respirazione e incapacità di compiere il minimo movimento, richiede un intervento chirurgico immediato;
  7. durante la tosse - può essere dovuto ad anomalie dei vasi sanguigni, del cuore, degli organi respiratori, delle strutture spinali, accompagnate da alcune lesioni.

La spremitura del dolore al centro dello sterno dovrebbe essere studiata con i raggi X e l'elettrocardiografia. Presta attenzione a una forte tosse!

Dolore al petto nelle patologie cardiovascolari

Le malattie cardiache possono provocare l'insorgere di dolori al petto. A volte causano un leggero disagio e una sensazione di oppressione al centro del torace. Ma spesso il dolore stringe il petto, dando alla mascella, al collo, alla cintura della spalla e agli arti superiori. Un tale stato può manifestarsi in pochi minuti, aggravato dallo sforzo fisico e diminuendo a riposo. A volte il dolore pressante nel mezzo dello sterno rende difficile la respirazione. Il dolore al petto può causare una varietà di patologie del cuore e dei vasi sanguigni:

  1. infarto del miocardio - una delle forme cliniche di ischemia del cuore, che necessitano di cure mediche urgenti;
  2. aneurisma aortico - una patologia in cui il sangue penetra tra gli strati delle pareti dei vasi e gradualmente li distrugge;
  3. pericardite - processi infiammatori nei tessuti della mucosa del cuore;
  4. miocardite - infiammazione del muscolo cardiaco;
  5. cardiomiopatia ipertrofica - la proliferazione graduale delle pareti del muscolo cardiaco;
  6. l'angina è una manifestazione della malattia coronarica;
  7. embolia polmonare - ostruzione delle arterie polmonari con coaguli di sangue (coaguli di sangue).

Angina, infarto, ischemia. Premendo, il dolore bruciante si verifica nel mezzo dello sterno, espandendosi gradualmente sul lato sinistro del corpo e causando una mancanza d'aria. Tale dolore di solito si manifesta dopo lo stress fisico e psico-emotivo. Quando la respirazione è difficile, a volte c'è un nodo alla gola, che causa un attacco di panico. Le paure moltiplicano gli stati negativi, provocando l'asfissia. Un quarto d'ora dopo l'assunzione di nitroglicerina, il dolore di solito scompare, la condizione si stabilizza.

Infarto miocardico acuto. L'infarto del miocardio ha gli stessi sintomi, ma sono molto più luminosi. Le sensazioni pressanti dietro lo sterno appaiono molto più forti, quasi sempre c'è la paura della morte. In caso di infarto, il dolore è prolungato, non si ferma a riposo, i farmaci non si fermano.

La cardiopatia coronarica, che combina infarto e angina, può essere fatale. I dolori ischemici sono intensi, caratterizzati come pressanti, lancinanti. A volte il dolore da ischemia provoca perdita di coscienza e uno stato di shock.

Aneurisma aortico. La patologia provoca l'espansione della parete aortica, in cui si accumula il sangue stagnante. A poco a poco, il muro della nave è stratificato, formando due lumi - il falso e il vero. Provocano spremere il tronco aortico, interrompendo il flusso sanguigno. Il dolore al centro del torace allo stesso tempo acquisisce un forte carattere pressante, bruciante, diffondendosi lungo il vettore della dissezione aortica. C'è una sensazione di pesantezza nel cuore.

Questa patologia non causa un nodulo dietro lo sterno, ma c'è una sensazione di soffocamento nel centro del torace. Potrebbe esserci una violazione del ritmo della respirazione. I sintomi della patologia sono aggravati dopo ogni tipo di stress, crisi ipertensiva. Senza una terapia adeguata, progrediscono e sono in grado di provocare un esito fatale. Possibili complicanze dell'aneurisma aortico: shock, tamponamento cardiaco, collasso, arresto cardiaco improvviso.

Miocardite. Il processo infiammatorio nel muscolo cardiaco può essere di natura batterica e virale. Spesso si sviluppa sullo sfondo di una reazione allergica o reumatica, ma può anche manifestarsi senza una ragione apparente. All'inizio i segni sono invisibili, il dolore si manifesta gradualmente, la difficoltà di respirazione. La frequenza cardiaca è disturbata, la temperatura corporea aumenta, diventa difficile per il paziente respirare. Spesso il processo si trasforma in una forma cronica e scorre in onde.

Cardioneurosis. Cardiopatia alterata nei disturbi psicosomatici. Accompagnato da vari dolori al centro del petto: da lieve a acuto, pronunciato. Spesso con dolori lancinanti prolungati, il torace è compresso, come in una morsa. Non c'è paura della morte.

La nitroglicerina non funziona in queste circostanze. I dolori retrosternali non dipendono dallo sforzo fisico, ma possono essere provocati da situazioni stressanti. Spesso accompagnato da tachicardia, mancanza di respiro. A volte c'è una maggiore sudorazione, stati depressivi, ansia irragionevole. La patologia è inerente alle donne impressionabili. Sull'ECG le violazioni chiare non sono evidenti, la terapia sintomatica.

Tromboembolismo polmonare. Il dolore toracico che si estende alla schiena, con aritmie, mancanza di respiro e bassa pressione sanguigna può indicare tromboembolia polmonare. La respirazione è difficile allo stesso tempo, può verificarsi una tosse con coaguli di sangue. Il dolore aumenta durante i respiri e durante lo spostamento. Segni di patologia sono simili ai sintomi di angina, ma nel tromboembolismo polmonare, si osserva spesso cianosi della pelle. L'uso di nitroglicerina per emboli non porta l'effetto desiderato. È necessaria l'assistenza medica immediata.

Manifestazioni di malattie cardiovascolari accompagnate da dolore toracico sono fattori provocatori:

  1. età avanzata (oltre 50 anni);
  2. ipertensione cronica;
  3. scarsa ereditarietà;
  4. tabagismo e abuso di alcol.

In caso di dolori al petto, deve essere chiamata una squadra di ambulanze. Rimuoverà l'elettrocardiogramma e aiuterà a scoprire la connessione del dolore con la presenza di problemi di natura cardiovascolare.

Se si verificano forti dolori al centro del torace del paziente non può essere lasciato incustodito. I movimenti forzati nel provare a prendere una pillola o un bicchiere d'acqua possono portare a complicazioni della patologia sottostante.

Pronto soccorso per il dolore al centro del torace

La cura urgente dipende dalla causa del dolore. Ma in ogni caso, in caso di gravi dolori al petto, al fine di prevenire le complicanze delle malattie cardiovascolari, dovrebbero essere chiamate cure di emergenza. Prima del suo arrivo, dovresti seguire i semplici consigli:

  1. dare al paziente una posizione orizzontale, sollevando la testa e fornendo aria fresca. Puoi dare ai pazienti sedativi;
  2. ogni sette minuti controlla il polso e la pressione del paziente. Dategli nitroglicerina - solo a condizione che la pressione non scenda al di sotto della norma;
  3. somministrare al paziente l'aspirina - abbasserà la coagulazione del sangue e "sosterrà" la parte interessata del muscolo cardiaco con possibile infarto miocardico;
  4. se il paziente ha perso conoscenza, dargli un'annusata di ammoniaca;
  5. se il paziente è incosciente, il suo polso non è palpabile e non c'è respiro, le manipolazioni per la rianimazione dovrebbero iniziare immediatamente. Colpisci bruscamente il pugno al centro dello sterno e agisci sul petto, eseguendo un massaggio indiretto del muscolo cardiaco. Effettuare contemporaneamente la respirazione artificiale. Il paziente deve essere posizionato su una superficie piatta e dura.

Il trattamento viene effettuato solo dopo aver svolto attività diagnostiche e solo in base agli appuntamenti di uno specialista qualificato.

Le manifestazioni dolorose dietro lo sterno possono essere provocate dall'eccesso di cibo o, al contrario, dal digiuno prolungato.

Prevenzione del dolore al petto

Le cause più comuni di dolore compressivo nel mezzo del torace sono problemi cardiaci. Per la prevenzione della cardiopatia dovrebbe:

  1. rinunciare a cattive abitudini;
  2. osservare il regime giornaliero;
  3. camminare più spesso;
  4. fare esercizi;
  5. mangiare bene;
  6. mantenere un peso corporeo ottimale;
  7. monitorare la concentrazione di colesterolo nel sangue e gli indicatori della pressione arteriosa;
  8. tempo per curare qualsiasi malattia

Prima di fare seriamente sport, è necessario consultare un medico.

Sintomi di dolore al centro del petto molto. Ma la ragione per il loro verificarsi dovrebbe essere stabilita solo da un medico. I dolori al petto e i loro segni caratteristici possono progredire rapidamente e spesso rappresentano una minaccia per la salute e la vita.

Perché stringere al petto, non abbastanza aria, respirando pesantemente

Quando una persona diventa difficile respirare, schiaccia il torace, non c'è abbastanza aria, inizia subito a preoccuparsi della salute del cuore. Anzi, molto spesso tali fenomeni patologici sono associati alla tensione del muscolo cardiaco o del miocardio. Ma ci sono altri segni, non dovrebbero essere ignorati, specialmente durante la gravidanza. Cosa fare in caso di pressione al petto?

Dolore al petto

Qualsiasi dolore segnala un malfunzionamento del corpo. Le cause del disagio toracico sono numerose. Per capire a fondo il problema, è necessario determinare quale lato preme maggiormente sul petto. La malattia è spesso accompagnata da vari sintomi di accompagnamento - tosse secca o espettorato, diventa difficile respirare, non c'è abbastanza aria, c'è un nodo in gola. Spesso, il disagio aumenta con la respirazione e il movimento.

Il dolore nella parte centrale del torace è una conseguenza dei problemi cardiaci, è esacerbato dal minimo sforzo fisico. A riposo, la respirazione diventa più facile, niente stringe il petto. Oltre alla difficoltà di respirazione, c'è una maggiore sudorazione, mancanza di respiro, nausea.

Il disagio al centro del torace si riscontra spesso in fumatori, pazienti ipertesi, diabetici e persone in sovrappeso. Una forte tosse con catarro può provocare un attacco di dolore.

Se il torace si comprime per più di 20 minuti, il disagio è accompagnato da un forte dolore - questi sono segni di infarto. È richiesto il ricovero urgente.

Cause di disagio nello sterno a destra o sinistra:

  • lo stress;
  • lesioni muscolari;
  • bruciore di stomaco - le condizioni del paziente peggiorano in posizione orizzontale;
  • pleurite: è difficile per il paziente respirare, il respiro è doloroso, la persona tossisce;
  • Virus dell'herpes zoster - caratterizzato da un'eruzione cutanea che compare a destra oa sinistra del torso;
  • Mastite - un processo infiammatorio dal seno che si diffonde attraverso il petto.

Il disagio toracico a destra spesso si verifica sullo sfondo dell'osteocondrosi, una lunga permanenza in posizione seduta, la sindrome di Tietze (quando si preme sulle costole, il dolore si abbassa al petto).

Per qualsiasi dolore grave localizzato sul lato sinistro del torace, consultare un medico. Inoltre, è necessario l'aiuto dei medici se le sensazioni spiacevoli si verificano frequentemente sulla destra, il dolore aumenta con l'inalazione e il movimento, accompagnato da una costante mancanza d'aria.

Per migliorare l'apporto di ossigeno all'organismo, una respirazione più semplice faciliterà l'esercizio fisico. È necessario giacere su una superficie piana e dura, con le braccia ripiegate nella serratura dietro la testa. Allo stesso tempo, i polmoni e il petto si espandono, il corpo riceve più ossigeno. Con l'esercizio quotidiano per almeno 40 minuti, la fatica passa, la pressione ritorna normale, il mal di testa passa, una costante sensazione di mancanza di aria si allontana.

Pronto soccorso per improvvisi dolori al petto

Se una persona si ammala improvvisamente, respira pesantemente e non ha abbastanza aria, si lamenta che si sta stringendo il petto, è necessario chiamare un medico. Prima dell'arrivo dei medici, una persona dovrebbe essere comodamente seduta - dovrebbe cercare di rilassarsi e di calmarsi. Ha bisogno di provare a respirare profondamente, per questo è necessario garantire un adeguato flusso d'aria.

Con un forte disagio sul lato sinistro, al paziente può essere somministrata una compressa di nitroglicerina. Con la localizzazione della sindrome del dolore sulla destra, puoi somministrare 1 pillola di un anestetico debole, non dovresti abusare troppo dei farmaci, poiché ciò potrebbe distorcere il quadro clinico.

Cosa non puoi fare:

  • metti il ​​paziente sulla schiena o sullo stomaco;
  • lasciarlo solo;
  • se le sensazioni oppressive nel petto sono causate da traumi, allora è vietato impostare le ossa, cambiare la posizione della persona colpita in modo significativo;
  • mettere compresse riscaldanti.

Perché è difficile respirare, c'è un nodo alla gola?

Con stanchezza costante, stress, esaurimento nervoso in una persona ci sono varie malattie. Lo stress emotivo è accompagnato da sensazioni opprimenti nel petto a destra o a sinistra;

I sintomi possono essere esacerbati dallo stress grave. In questo caso, non solo può apparire un nodulo alla gola, ma anche soffocamento, costantemente gola e dolori alla laringe, preme sul petto.

Un grumo in gola può comparire mentre si assumono antistaminici, antidepressivi, farmaci per l'ipertensione. La causa del disagio è una forte tosse, un recente raffreddore, l'obesità e l'ernia iatale.

Quali malattie possono causare grumi

Grumi nervosi, lamentele di mancanza d'aria sono spesso tra persone impressionabili e sospettose che hanno paura della morte, del cancro, del soffocamento.

Se diventa difficile respirare, appare un nodulo alla gola, è necessario esaminare la ghiandola tiroidea. Con il suo aumento, gli organi del collo sono schiacciati, il che porta alla comparsa di sintomi allarmanti.

L'osteocondrosi cervicale è un'altra causa del coma in gola. Per problemi alla colonna vertebrale, le terminazioni nervose delle radici sono compresse. In questo contesto, la testa inizia a ruotare, preme costantemente nello sterno.

Distonia - una malattia della gente moderna, causata da uno stile di vita sedentario, cattive abitudini e nervosismo eccessivo. In questo caso, le persone hanno le vertigini, diventa difficile respirare, schiaccia al petto.

Perché la pressione al petto durante la gravidanza?

Nel secondo trimestre di gravidanza, molte donne iniziano a lamentarsi del fatto che è difficile per loro respirare, schiacciare e stringere il petto. La ragione di tali fenomeni è la crescente dimensione dell'utero, lo spostamento degli organi interni.

Regolazione ormonale

Durante la gravidanza, la placenta produce il relaxin dell'ormone. Il suo compito è di rendere le ossa e i tendini del bacino più elastici. In questo caso, l'ormone colpisce la struttura del torace, che causa difficoltà di respirazione, disagio allo sterno. Dopo la nascita, lo stato dello sfondo ormonale è normalizzato, tutti i sintomi della malattia scompaiono da soli.

Pressione uterina sugli organi interni

L'utero in crescita mette sotto pressione il diaframma. Nello stesso momento gli spazi intercostali diventano più piccoli, pizzicano le terminazioni nervose. Questo fenomeno è chiamato nevralgia intercostale, la malattia si verifica all'improvviso. Una donna si lamenta di un forte disagio al petto, diventa difficile respirare, ogni movimento è accompagnato da dolore.

Il trattamento di una tale patologia durante la gravidanza è difficile, dal momento che gli agenti terapeutici più efficaci per le future mamme sono controindicati.

Bruciore di stomaco accompagna le donne nella seconda metà della gravidanza. L'utero mette sotto pressione lo stomaco, il progesterone rilassa i muscoli dell'esofago - il contenuto acido dello stomaco nell'esofago. La donna nota che è difficile per lei respirare, lei preme costantemente al petto.

Per evitare il bruciore di stomaco, è necessario mangiare frazionario, non mangiare troppo, l'ultimo pasto dovrebbe essere di almeno 2 ore prima di andare a dormire, dormire meglio, appoggiandosi a un cuscino sollevato.

Miocardio a digiuno di ossigeno

Il muscolo cardiaco durante la gravidanza soffre di carenza di ossigeno, che porta allo sviluppo di patologie cardiache. In questo caso, la donna ha sintomi che assomigliano all'angina: il dolore si verifica nella cellula del torace a destra o sinistra, dà al braccio, scapola, spalla. È difficile per una donna respirare, manca ossigeno, inizia il panico.

Cosa fare se c'era un nodo alla gola, diventava difficile deglutire e respirare? Visita un medico, non auto-medicare. Solo uno specialista può scoprire la vera causa, fare il giusto regime di trattamento. Una diagnosi tempestiva aiuterà a identificare e curare le malattie gravi in ​​modo tempestivo.

Cause di sensazione come se si preme nel petto

Quando la pressione nel petto, una persona inizia immediatamente a preoccuparsi di malattie cardiache. Infatti, la maggior parte delle patologie che si manifestano con un sintomo simile sono dovute a danno muscolare del miocardio o cardiaco. Tuttavia, ci sono molte altre ragioni per cui c'è un dolore pressante al petto: osteoporosi delle costole, malattie neurologiche, miopatie. Per identificare la fonte del dolore, raccomandiamo l'algoritmo per la diagnosi differenziale della patologia descritta nell'articolo.

Ragioni principali

Stringe al petto con le seguenti malattie:

  • l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica è una patologia, che è accompagnata da una diminuzione dell'altezza del segmento spinale e dalla violazione dei tronchi nervosi. La compressione nervosa è accompagnata da dolori acuti o acuti che si aggravano dopo l'esercizio;
  • reflusso gastroesofageo (gettando il contenuto dello stomaco nell'esofago) si verifica dopo aver mangiato. Quando spreme il torace a causa delle contrazioni spastiche dei muscoli scheletrici della parete esofagea. La trachea passa vicino all'organo, quindi è difficile respirare questa patologia;
  • nevralgia intercostale - una conseguenza dell'osteocondrosi delle lesioni toraciche o costali. Quando la malattia infiamma la fibra nervosa, passando negli spazi intercostali. Il dolore aumenta con brusche flessioni nella parte superiore del tronco. È difficile respirare durante la nevralgia intercostale a causa dell'impossibilità di espansione e contrazione della parete toracica durante i movimenti respiratori;
  • ulcera peptica e gastrite - malattie accompagnate da aumento della secrezione di succo gastrico a riposo (prima dei pasti). Sullo sfondo della patologia, il gas si accumula nella cavità dello stomaco, portando all'espansione dell'organo. L'aumento del volume è accompagnato da una pressione sul diaframma, quindi è difficile per il paziente respirare e sembra che una sensazione comprima il cuore;
  • L'embolia polmonare è una malattia pericolosa che è caratterizzata da un blocco dell'arteria polmonare da un coagulo di sangue (coagulo di sangue) o embolia aerea. In patologia, c'è un forte dolore spremitura. Senza un trattamento tempestivo, l'embolia polmonare porta alla morte;
  • attacchi di panico in cui il dolore compressivo è combinato con altre manifestazioni della malattia: aumento della frequenza respiratoria, aumento della forza delle contrazioni cardiache, crampi e contrazioni muscolari;
  • angina pectoris - un aumento della pressione nel torace a causa della compromissione della funzionalità cardiaca durante l'ipossia miocardica. Il legame patogenetico della malattia è la mancanza di afflusso di sangue in caso di lesione dell'arteria coronaria con trombo o placca aterosclerotica. La malattia può essere il risultato di stress prolungato;
  • La dissezione aortica è difficile da considerare come la causa principale del dolore, poiché la probabilità che si verifichi non supera il 5%. Tuttavia, la patologia è combinata con la sensazione di soffocare nel mezzo del torace. I sintomi aumentano rapidamente e, senza trattamento, portano alla morte.

I motivi sopra citati spesso provocano una compressione nel petto a destra e nel mezzo. La loro individuazione e trattamento della malattia può prevenire gravi complicanze. Tuttavia, l'algoritmo diagnostico deve tener conto di altre cause di patologia.

Perché respirare è difficile

Quando si decide perché un paziente ha difficoltà a respirare con dolore toracico a destra, i medici devono affrontare un gran numero di condizioni patologiche. Per determinare la causa della malattia, conducono una serie di test diagnostici:

  • chiedendo al paziente di alzare la mano destra. Se allo stesso tempo una persona ha la sensazione di schiacciare il cuore a destra, la malattia è molto probabilmente provocata da condizioni neurologiche (attacchi di panico, nevralgia intercostale);
  • analizzare il ritmo cardiaco. Se è accelerata, non è possibile escludere malattie cardiache. A tal fine, vengono assegnati un ECG, un'ecografia del cuore e una consulenza cardiologica dopo aver identificato risultati di ricerca negativi;
  • quando il torace viene schiacciato durante la respirazione, si può ipotizzare un tumore del mediastino o della patologia polmonare. In una tale situazione, la nomina di radiografia o fluorografia dei polmoni è razionale. Sintomi come tosse, espettorato e febbre lo confermano;
  • stringe subito dopo aver mangiato - un sintomo indica la patologia dello stomaco o dell'esofago. Per determinare la causa del dolore, sono prescritti esofagogastroduodenoscopia (FGDS) e una serie di studi biochimici (amilasi, ALT, AST, bilirubina);
  • se la parte superiore del torso si comprime a destra durante la deglutizione, si può assumere la laringite. Per determinare la malattia il medico esaminerà la gola e prescriverà una consultazione di un otorinolaringoiatra. Se sospetti che la sinusite debba fare una radiografia dei seni paranasali;
  • dopo l'infortunio, è anche difficile per una persona respirare. La frattura delle costole sulla destra è accompagnata da difficoltà di respirazione.

Queste cause di dolore al petto destro sono le più comuni, ma non si possono escludere altri fattori eziologici della malattia. Per identificarli è necessario cercare l'aiuto di un medico.

Cause del dolore a sinistra

Se il dolore al petto sinistro e il respiro pesante, il sintomo può essere dovuto ai seguenti motivi:

  • aneurisma aortico - un fascio di membrane vascolari con accumulo di sangue in esse e compressione dei tessuti circostanti. La malattia è confermata dall'angiografia (esame radiografico dei vasi con l'introduzione di un mezzo di contrasto in essi);
  • cardiopatia ischemica (angina) e infarto del miocardio sono malattie mortali. Con loro, il petto si stringe in modo che sia difficile respirare e la paura sorge per la tua stessa vita. Le sensazioni del dolore sulla sinistra indicano un grande volume di muscolo cardiaco;
  • ulcera peptica - se la pressione nel petto dopo aver mangiato. Nella maggior parte dei casi, il dolore è alleviato dopo l'assunzione di un antispasmodico (no-spa);
  • Anche la pancreatite (infiammazione del pancreas) causa forti dolori nella parte sinistra della parete toracica. Si esalta assumendo cibo;
  • l'ernia iatale è caratterizzata da difficoltà a respirare dopo aver mangiato. La patologia si verifica a causa della perdita dell'intestino nella cavità toracica attraverso i punti deboli del diaframma (apertura esofagea);
  • malattie della colonna vertebrale con compressione delle radici nervose.

L'elenco delle cause del dolore non è definitivo. Un ampio elenco di condizioni patologiche può provocare sensazioni dolorose sul lato destro del torace. Abbiamo descritto solo i più frequenti di loro.

Perché stringi al petto nel mezzo

Il dolore al petto nel mezzo si verifica in tutte le condizioni di cui sopra. Ci sono un certo numero di condizioni patologiche in cui si restringe nel mezzo:

  • crampi muscolari si verificano durante lo sforzo fisico, lo stress e le esperienze nervose. Quando si prende la patologia dei miorilassanti (mioDocalm) scompare indipendentemente;
  • deformità laterale della colonna vertebrale (scoliosi) può comprimere il tessuto molle situato nella cavità toracica. Quando può essere la violazione delle strutture ossee e cartilaginee dei nervi. Una situazione simile è stata osservata nella spondilite anchilosante, nell'osteocondrosi e nei dischi intervertebrali erniati.

Se il dolore severo nello sterno si verifica dopo lo sforzo fisico e lo stress nervoso, la patologia neurologica non può essere esclusa.

Nei bambini con sintomi simili, la gola deve essere controllata. Nella laringite, nelle adenoidi e nella faringite, il nervo laringeo può essere infiammato. Allo stesso tempo, è possibile che appaia una sensazione che comprime lo sterno nel mezzo.

Cosa fare

Quando schiaccia il torace, fai quanto segue:

  1. Chiamare un'ambulanza, in quanto alcune delle cause della malattia sono in pericolo di vita.
  2. Prendi una posizione seduta e cerca di rilassarti.
  3. Con angina stabile, prendere una compressa di nitroglicerina sotto la lingua.
  4. Cerca di respirare tranquillamente e in modo uniforme.

Quindi, i fattori eziologici del perché il petto sta scoppiando nel mezzo, a destra ea sinistra, sono molti. Determinare la causa immediata della malattia può essere solo un medico. Non trattare te stesso - è in pericolo di vita!

Perché la pressione nel petto nel mezzo e il respiro affannoso?

Almeno una volta tutto il dolore provato al petto. Essendo localizzati nel centro dello sterno, segnalano spesso qualsiasi malattia. I dolori possono essere molto diversi: lungo e veloce, acuto e cronico, tagliente e cerebellare, locale e generalizzato. Trascurarli non vale la pena, soprattutto se la sindrome del dolore si verifica regolarmente.

Cause del dolore

La spremitura del torace e l'incapacità di fare un respiro profondo di solito causano preoccupazione, poiché tali stati sono principalmente associati a patologie cardiache. Infatti, spesso la causa del dolore risiede nei problemi cardiaci. Tuttavia, se la pressione nel petto è nel mezzo ed è difficile respirare, i sintomi possono indicare un fallimento nell'attività di diversi sistemi corporei:

  • cardiovascolare;
  • respirazione;
  • ossa e le articolazioni;
  • digestivo.

Il dolore nella parte centrale del petto con diverse patologie si manifesta in modo diverso. Si alzano:

  • restituire all'area - con aritmie, grave mancanza di respiro e bassa pressione può segnalare tromboembolia polmonare o infarto del miocardio; quando deglutisce il cibo - sui cambiamenti negativi nell'attività dell'esofago; a temperatura elevata e nausea - su cholecystitis;
  • durante il movimento - può essere un segno della patologia dell'esofago, attacco di cuore, a volte accompagnato dalla progressione di una formazione maligna;
  • durante l'inspirazione - un sintomo di processi acuti e cronici (ipotermia, malattie del tratto gastrointestinale, osteocondrosi, pleurite);
  • dopo il fumo - manifestazioni di malattie polmonari (bronchite cronica, asma, tumore polmonare), patologie cardiovascolari (angina), malattie delle articolazioni, delle ossa e del tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite);
  • durante l'azione meccanica - può indicare processi infiammatori nelle articolazioni cartilaginose delle costole, la presenza di diabete;
  • dopo il rilascio di vomito - un segno di una possibile rottura dell'esofago. Il dolore severo, accompagnato da bruciore, difficoltà di respirazione e incapacità di compiere il minimo movimento, richiede un intervento chirurgico immediato;
  • durante la tosse - può essere dovuto ad anomalie dei vasi sanguigni, del cuore, degli organi respiratori, delle strutture spinali, accompagnate da alcune lesioni.

La spremitura del dolore al centro dello sterno dovrebbe essere studiata con i raggi X e l'elettrocardiografia.

Dolore al petto nelle patologie cardiovascolari

Le malattie cardiache possono provocare l'insorgere di dolori al petto. A volte causano un leggero disagio e una sensazione di oppressione al centro del torace. Ma spesso il dolore stringe il petto, dando alla mascella, al collo, alla cintura della spalla e agli arti superiori. Un tale stato può manifestarsi in pochi minuti, aggravato dallo sforzo fisico e diminuendo a riposo. A volte il dolore pressante nel mezzo dello sterno rende difficile la respirazione. Il dolore al petto può causare una varietà di patologie del cuore e dei vasi sanguigni:

  • infarto del miocardio - una delle forme cliniche di ischemia del cuore, che necessitano di cure mediche urgenti;
  • aneurisma aortico - una patologia in cui il sangue penetra tra gli strati delle pareti dei vasi e gradualmente li distrugge;
  • pericardite - processi infiammatori nei tessuti della mucosa del cuore;
  • miocardite - infiammazione del muscolo cardiaco;
  • cardiomiopatia ipertrofica - la proliferazione graduale delle pareti del muscolo cardiaco;
  • l'angina è una manifestazione della malattia coronarica;
  • embolia polmonare - ostruzione delle arterie polmonari con coaguli di sangue (coaguli di sangue).

Angina, infarto, ischemia

Premendo, il dolore bruciante si verifica nel mezzo dello sterno, espandendosi gradualmente sul lato sinistro del corpo e causando una mancanza d'aria. Tale dolore di solito si manifesta dopo lo stress fisico e psico-emotivo. Quando la respirazione è difficile, a volte c'è un nodo alla gola, che causa un attacco di panico. Le paure moltiplicano gli stati negativi, provocando l'asfissia. Un quarto d'ora dopo l'assunzione di nitroglicerina, il dolore di solito scompare, la condizione si stabilizza.

L'infarto del miocardio ha gli stessi sintomi, ma sono molto più luminosi. Le sensazioni pressanti dietro lo sterno appaiono molto più forti, quasi sempre c'è la paura della morte. In caso di infarto, il dolore è prolungato, non si ferma a riposo, i farmaci non si fermano.

La cardiopatia coronarica, che combina infarto e angina, può essere fatale. I dolori ischemici sono intensi, caratterizzati come pressanti, lancinanti. A volte il dolore da ischemia provoca perdita di coscienza e uno stato di shock.

Aneurisma aortico

La patologia provoca l'espansione della parete aortica, in cui si accumula il sangue stagnante. A poco a poco, il muro della nave è stratificato, formando due lumi - il falso e il vero. Provocano spremere il tronco aortico, interrompendo il flusso sanguigno. Il dolore al centro del torace allo stesso tempo acquisisce un forte carattere pressante, bruciante, diffondendosi lungo il vettore della dissezione aortica. C'è una sensazione di pesantezza nel cuore.

Questa patologia non causa un nodulo dietro lo sterno, ma c'è una sensazione di soffocamento nel centro del torace. Potrebbe esserci una violazione del ritmo della respirazione. I sintomi della patologia sono aggravati dopo ogni tipo di stress, crisi ipertensiva. Senza una terapia adeguata, progrediscono e sono in grado di provocare un esito fatale. Possibili complicanze dell'aneurisma aortico: shock, tamponamento cardiaco, collasso, arresto cardiaco improvviso.

miocardite

Il processo infiammatorio nel muscolo cardiaco può essere di natura batterica e virale. Spesso si sviluppa sullo sfondo di una reazione allergica o reumatica, ma può anche manifestarsi senza una ragione apparente. All'inizio i segni sono invisibili, il dolore si manifesta gradualmente, la difficoltà di respirazione. La frequenza cardiaca è disturbata, la temperatura corporea aumenta, diventa difficile per il paziente respirare. Spesso il processo si trasforma in una forma cronica e scorre in onde.

cardioneurosis

La cardioneurosi è una disfunzione dell'attività cardiaca nei disturbi psicosomatici. Accompagnato da vari dolori al centro del petto: da lieve a acuto, pronunciato. Spesso con dolori lancinanti prolungati, il torace è compresso, come in una morsa. Non c'è paura della morte.

La nitroglicerina non funziona in queste circostanze. I dolori retrosternali non dipendono dallo sforzo fisico, ma possono essere provocati da situazioni stressanti. Spesso accompagnato da tachicardia, mancanza di respiro. A volte c'è una maggiore sudorazione, stati depressivi, ansia irragionevole. La patologia è inerente alle donne impressionabili. Sull'ECG le violazioni chiare non sono evidenti, la terapia sintomatica.

Tromboembolismo polmonare

Il dolore toracico che si estende alla schiena, con aritmie, mancanza di respiro e bassa pressione sanguigna può indicare tromboembolia polmonare. La respirazione è difficile allo stesso tempo, può verificarsi una tosse con coaguli di sangue. Il dolore aumenta durante i respiri e durante lo spostamento. Segni di patologia sono simili ai sintomi di angina, ma nel tromboembolismo polmonare, si osserva spesso cianosi della pelle. L'uso di nitroglicerina per emboli non porta l'effetto desiderato. È necessaria l'assistenza medica immediata.

Manifestazioni di malattie cardiovascolari accompagnate da dolore toracico sono fattori provocatori:

  • età avanzata (oltre 50 anni);
  • ipertensione cronica;
  • scarsa ereditarietà;
  • tabagismo e abuso di alcol.

In caso di dolori al petto, deve essere chiamata una squadra di ambulanze. Rimuoverà l'elettrocardiogramma e aiuterà a scoprire la connessione del dolore con la presenza di problemi di natura cardiovascolare.

Se si verificano forti dolori al centro del torace del paziente non può essere lasciato incustodito. I movimenti forzati nel provare a prendere una pillola o un bicchiere d'acqua possono portare a complicazioni della patologia sottostante.

Pronto soccorso per il dolore al centro del torace

La cura urgente dipende dalla causa del dolore. Ma in ogni caso, in caso di gravi dolori al petto, al fine di prevenire le complicanze delle malattie cardiovascolari, dovrebbero essere chiamate cure di emergenza. Prima del suo arrivo, dovresti seguire i semplici consigli:

  • dare al paziente una posizione orizzontale, sollevando la testa e fornendo aria fresca. Puoi dare ai pazienti sedativi;
  • ogni sette minuti controlla il polso e la pressione del paziente. Dategli nitroglicerina - solo a condizione che la pressione non scenda al di sotto della norma;
  • somministrare al paziente l'aspirina - abbasserà la coagulazione del sangue e "sosterrà" la parte interessata del muscolo cardiaco con possibile infarto miocardico;
  • se il paziente ha perso conoscenza, dargli un'annusata di ammoniaca;
  • se il paziente è incosciente, il suo polso non è palpabile e non c'è respiro, le manipolazioni per la rianimazione dovrebbero iniziare immediatamente. Colpisci bruscamente il pugno al centro dello sterno e agisci sul petto, eseguendo un massaggio indiretto del muscolo cardiaco. Effettuare contemporaneamente la respirazione artificiale. Il paziente deve essere posizionato su una superficie piatta e dura.

Il trattamento viene effettuato solo dopo aver svolto attività diagnostiche e solo in base agli appuntamenti di uno specialista qualificato.

Le manifestazioni dolorose dietro lo sterno possono essere provocate dall'eccesso di cibo o, al contrario, dal digiuno prolungato.

Prevenzione del dolore al petto

Le cause più comuni di dolore compressivo nel mezzo del torace sono problemi cardiaci. Per la prevenzione della cardiopatia dovrebbe:

  • rinunciare a cattive abitudini;
  • osservare il regime giornaliero;
  • camminare più spesso;
  • fare esercizi;
  • mangiare bene;
  • mantenere un peso corporeo ottimale;
  • monitorare la concentrazione di colesterolo nel sangue e gli indicatori della pressione arteriosa;
  • tempo per curare qualsiasi malattia

Prima di fare seriamente sport, è necessario consultare un medico.

Sintomi di dolore al centro del petto molto. Ma la ragione per il loro verificarsi dovrebbe essere stabilita solo da un medico. I dolori al petto e i loro segni caratteristici possono progredire rapidamente e spesso rappresentano una minaccia per la salute e la vita.