rinite

La rinite è la malattia più comune delle prime vie respiratorie.

Il fattore principale che predispone allo sviluppo della rinite può essere considerato ipotermia, che contribuisce alla violazione dei meccanismi protettivi del corpo e all'attivazione della microflora condizionatamente patogena nella cavità nasale, nasofaringe e cavità orale. Un altro fattore è la diminuzione della resistenza del corpo a causa di malattie acute o croniche.

Riscaldando, idratando e filtrando l'aria inalata, la cavità nasale svolge una funzione protettiva. La cavità nasale e i bronchi sono anatomicamente correlati, ricoperti di epitelio ciliato e dotati di un arsenale di meccanismi di difesa congeniti e acquisiti. Pertanto, le condizioni che causano un naso che cola possono essere un fattore scatenante per lo sviluppo di malattie del tratto respiratorio inferiore.

La rinite può essere il primo segno di un'infezione virale respiratoria acuta (ARVI), così come l'insorgenza di una reazione allergica. Si distinguono i seguenti tipi di rinite:

  • allergico,
  • infettiva,
  • rinite non allergica e non infettiva.

La rinite allergica stagionale e perenne, nonché il decorso intermittente e persistente di ciascuna di queste forme, si distinguono.

Per rinite non allergica, non infettiva persistente è inteso come un gruppo eterogeneo di disturbi respiratori nasali, tra cui la rinite occupazionale, rinite farmaco-indotta, rinite ormonale, rinite anziana e rinite vasomotoria idiopatica.

La rinite infettiva si verifica in circa la metà della popolazione adulta. Nei bambini, specialmente nei bambini piccoli, l'incidenza della rinite infettiva è molto più alta. Può essere aspecifico (l'inizio di un'infezione respiratoria) e specifico, ad esempio, causato da patogeni infettivi come la difterite, il morbillo, la scarlattina e la tubercolosi.

Inoltre, la rinite traumatica acuta, causata da traumi della mucosa della cavità nasale (corpi estranei, cauterizzazione, interventi chirurgici, nonché condizioni ambientali - polvere, fumo, inalazione di sostanze chimiche), è anche isolata.

Manifestazioni di rinite

I classici segni di rinite sono congestione nasale, secrezione nasale, starnuti. La rinite inizia rapidamente con un generale peggioramento delle condizioni del paziente: la temperatura corporea aumenta, compare un mal di testa, la respirazione nasale peggiora, il senso dell'olfatto diminuisce, causato dalla diffusione del processo infiammatorio nella regione olfattiva. Il paziente nota una sensazione di bruciore, solletico e graffi nella cavità nasale. Poi c'è uno scarico dovuto al liquido, sudando dai vasi e migliorando la funzione delle ghiandole mucose. Questo scarico ha un effetto irritante, soprattutto nei bambini, sulla pelle del vestibolo del naso e sul labbro superiore, manifestata sotto forma di rossore e crepe dolorose. La respirazione nasale è compromessa a causa dell'edema del concha.

Lacerazione caratteristica dovuta all'irritazione delle zone sensibili reflexogenic della mucosa nasale, starnuti. L'edema della mucosa della cavità nasale porta a un drenaggio alterato dei seni paranasali e dell'orecchio medio, che crea condizioni favorevoli per l'attivazione della flora condizionatamente patogena e contribuisce allo sviluppo di complicanze batteriche. Ciò è dovuto alla presenza di pus in esso.

Le condizioni del paziente migliorano: il mal di testa diminuisce, la quantità di scarico, il disagio nel naso scompare (starnuti, lacrimazione), migliora la respirazione nasale. La durata totale della rinite acuta è di 8-14 giorni, può variare in una direzione o nell'altra per vari motivi. La rinite acuta può fermarsi in 2-3 giorni se l'immunità generale e locale del bambino non è compromessa. Nei bambini indeboliti (spesso affetti da ARVI), in presenza di focolai cronici di infezione, la rinite acuta può essere prolungata in natura - fino a 3-4 settimane.

La rinite acuta nei neonati ha le sue caratteristiche. Di solito procede come rinofaringite; spesso il processo infiammatorio si estende al rinofaringe (adenoidite), all'orecchio medio, alla laringe, alla trachea, ai bronchi e ai polmoni. Il bambino viene violato dall'atto di succhiare, che porta alla perdita di peso corporeo, disturbi del sonno, aumento dell'eccitabilità. Particolarmente grave rinite acuta si verifica nei bambini prematuri, deboli, con una resistenza del corpo nettamente ridotta.

La rinite catarrale cronica è caratterizzata da una serie di manifestazioni comuni: la principale lamentela è una violazione della respirazione nasale con la deposizione alternata di una o l'altra metà del naso. A seconda del contenuto di alcuni elementi dell'essudato, lo scarico del naso può essere sieroso, mucoso o mucopurulento. La rinite ipertrofica cronica è caratterizzata dalla durata del decorso. La congestione nasale è più permanente che nella forma catarrale della rinite e non scompare dopo l'instillazione di agenti vasocostrittori. Oltre alla difficoltà nella respirazione nasale, i pazienti soffrono di mal di testa, sonno povero. La mucosa del naso è solitamente di colore rosa pallido, rossastro o con una sfumatura bluastra. Un'abbondante scarica densa riempie i passaggi nasali e fluisce nel rinofaringe, ma in rari casi la scarica potrebbe non esserlo.

Nella rinite atrofica cronica, i pazienti lamentano una sensazione di secchezza del naso, formazione di croste, sensazione di pressione e mal di testa. Secrezione nasale spessa, giallo-verde; a volte essiccando, forma una crosta. Aumento della permeabilità dei passaggi nasali, lo scarico purulento in grandi quantità può causare la diffusione dell'infiammazione cronica alle membrane mucose della faringe e della laringe.

La rinite vasomotoria è una malattia causata da ipersensibilità del corpo (forma allergica) o disturbi neurovegetativi (forma neurovegetativa). Queste due forme hanno manifestazioni simili della malattia: starnuti, congestione nasale e abbondante scarica liquida.

Un sintomo permanente per la rinite allergica è lo starnuto, accompagnato da abbondante scarico chiaro acquoso dal naso e difficoltà nella respirazione nasale. Scarico preceduto da prurito nel naso.

La diagnosi di rinite acuta è fatta sulla base di reclami del paziente, segni soggettivi e oggettivi, rinoscopia anteriore. A volte le osservazioni cliniche non sono sufficienti per la diagnosi. In questi casi ricorrono a metodi di ricerca di laboratorio: analisi del sangue generale, studio del quadro citologico delle impronte dalla mucosa concava nasale, test virologici.

Trattamento della rinite

Con segni di rinite sullo sfondo della normale temperatura corporea prescritta

  • casa (non riposo a letto),
  • un sacco di bevanda calda
  • procedure termali (pediluvi caldi e impacchi caldi sulla superficie posteriore delle mani).

Come soffiarsi il naso

La cosa principale è soffiare il naso correttamente, in modo che, in primo luogo, pulire la cavità nasale, e in secondo luogo, in modo che lo scarico dalla cavità nasale non cada nei seni paranasali e nella cavità dell'orecchio medio. Per fare questo, è necessario soffiarsi il naso senza sforzo, con la bocca semiaperta e liberare ogni metà del naso, premendo alternativamente l'ala del naso verso il setto. In caso di essiccamento delle croste all'ingresso del naso, ammorbidirli con olio (oliva, girasole) e quindi rimuovere con cura con uno stoppino di cotone. E solo dopo potrai segnare la melma dal naso.

Quando si raccomanda la rinite bere molto caldo (tè con limone e lampone, latte con miele). In caso di temperature elevate (superiori a 38), possono essere utilizzati agenti antipiretici. Sebbene si tenga presente che i farmaci antipiretici, aumentando la sudorazione, possono predisporre a vari tipi di complicazioni e peggiorare il decorso della malattia, riducendo la resistenza del corpo ad un'aggressione infettiva.

Durante l'esacerbazione della rinite cronica, vengono usati gli stessi farmaci della rinite acuta (gocce vasocostrittrici, gocce e unguenti con farmaci che hanno un'azione antinfiammatoria, antimicrobica). Si usano farmaci astringenti: soluzione al 2-5% di protargolo (colargolo) sotto forma di gocce nel naso (5 gocce in ciascuna metà del naso 3 volte al giorno).

Il trattamento della rinite cronica subatrofica e atrofica si basa su un programma specifico: farmaci topicamente prescritti che migliorano la condizione della mucosa nasale e stimolano la funzione delle ghiandole mucose. Applicare sotto forma di gocce di soluzioni alcaline, spruzzatura, lubrificazione con un leggero massaggio, pomata di furatsilinu alla velocità di 1: 5000. Condurre corsi per terapia riparativa (autoemoterapia, terapia proteica, terapia vaccinale, iniezioni di estratto di aloe, cocarbossilasi, corpo vitreo, FIBS), terapia vitaminica, terapia con prozerina secondo schemi standard.

Il trattamento della rinite ipertrofica cronica richiede misure più radicali: cauterizzazione (prodotta da sostanze chimiche come acido tricloroacetico, lapislazzuli, acido cromico, ecc.), Corrosione galvanica, diatermocoagulazione, disintegrazione ultrasonica, crio-esposizione, esposizione al raggio laser.

Nella rinite acuta dai metodi di fisioterapia utilizzati

  • irradiazione ultravioletta localmente e nell'area delle piante (6-8 dosi bio);
  • UHF (aree del naso per 5-8 minuti, i primi 3 giorni al giorno e poi ogni altro giorno);
  • effetto a microonde sulla zona del naso;
  • inalazione efficace (calore-alcalino, olio alcalino, olio-adrenalina, phytoncides, miele, ecc.).

Nella rinite catarrale cronica, nelle correnti UHF, nel Solux, nell'irradiazione ultravioletta, se non vi sono controindicazioni, la terapia a microonde, gli aerosol e gli aerosol elettrici con carica negativa con antibiotici sono più spesso prescritti.

Tra le varie forme di rinite cronica, la radiazione laser a bassa energia è più spesso utilizzata nel trattamento di pazienti con rinite catarrale cronica e rinite subatrofica, così come la forma neurovegetativa della rinite vasomotoria. Il tempo di irradiazione totale di ciascuna metà del naso è 3-4 minuti. Il corso del trattamento quotidiano 10-12 procedure.

Nel trattamento della rinosinusite vengono anche utilizzati i seguenti metodi di emoterapia quantistica: irradiazione endovenosa del sangue con un laser elio-neon in combinazione con irradiazione cutanea nell'area della proiezione vascolare con un laser a infrarossi.

Il trattamento della rinite vasomotoria dovrebbe essere completo e mirato. Tutti i tipi di effetti terapeutici proposti sul corpo possono essere suddivisi in specifici e non specifici. Il successo di una specifica iposensibilizzazione dipende dalla diagnosi precoce di un allergene, poiché nel tempo i pazienti sviluppano poliallergia. I blocchi di novocaina, l'esposizione al freddo, la coagulazione all'infrarosso, la disintegrazione ultrasonica, la vasotomia, l'ipobaroterapia combinata con iposensibilizzazione, l'irradiazione ultravioletta, gli esercizi terapeutici, i bagni d'aria e di sole e molti altri metodi di fisioterapia sono utilizzati, tenendo conto di indicazioni e controindicazioni. L'effetto benefico della terapia laser per la rinite vasomotoria è associato a un migliore scambio capillare nella mucosa nasale, portando all'eliminazione dell'edema e del gonfiore.

In assenza dell'effetto della terapia conservativa, in presenza di cambiamenti irreversibili nella mucosa della cavità nasale, si raccomanda un delicato trattamento chirurgico. Vengono anche eseguite varie varianti delle operazioni sottomucose eseguite sulle conchiglie nasali: elettroplaccatura, elettrocauterio, osteoconchotomia, microchirurgia sottomucosa del vaccino, mucosotomia, conchotomia e altri metodi.

Il trattamento più efficace per la rinite allergica è quello di interrompere il contatto del paziente con l'allergene. La terapia farmacologica comprende due aspetti principali dell'esposizione: immunoterapia specifica con un allergene significativo e l'uso di farmaci antistaminici (tavegil, terfenadina, loratadina, cetiresina). Gli antistaminici della prima generazione hanno una serie di effetti collaterali (effetto ipnotico pronunciato). Pertanto, l'uso di questi farmaci deve essere effettuato con cautela (un determinato gruppo di persone - i conducenti, ecc. Dovrebbero abbandonarli).

Anche il trattamento della rinite allergica viene effettuato in modo completo e per fasi. Il primo stadio è la riduzione della secrezione dovuta all'irrigazione della mucosa nasale con acqua minerale, decotto di tè nero, massaggio della mucosa nasale, digitopressione delle ali nasali e zona del collo; enterosorbimento (escrezione di prodotti metabolici, tossine, immunocomplessi con l'uso di assorbenti per questo scopo - poliphepan, ultrasorb, somme, ecc.). Il secondo stadio è la terapia farmacologica. Il terzo stadio è una terapia immunocorrettiva specifica e non specifica, che aumenta il contenuto di immunoglobuline di classe A. Ribomunyl, broncossone e broncomone sono usati come immunostimolanti di origine batterica. L'immunoterapia specifica è un allergene causale.

Rinite (naso che cola) - definizione dei sintomi e selezione del trattamento

Rinite (naso che cola) - la malattia più comune delle prime vie respiratorie. Può verificarsi come una malattia indipendente, essere un segno di ARVI, allergie. Più spesso è un segno di una malattia generale.

La cavità nasale ha una rete ramificata di vasi sanguigni nella membrana mucosa, è la prima difesa contro i fattori avversi contenuti nell'aria che respiriamo. La penetrazione della componente della malattia nella mucosa provoca infiammazione, chiamata rinite, nel linguaggio comune con il raffreddore.

Per origine succede:

Esamina il naso che cola, cercando di trovare una cura per questo in ogni momento. Usato erbe medicinali, salassi, tabacco da fiuto. Nei secoli XVIII-XIX, la corizza veniva trattata con tintura di oppio ed eroina.

Il corso della rinite di solito ha 3 fasi:

  • Iniziale - accompagnato da secchezza nel naso, prurito, sensazione di bruciore. Respirazione nasale graduale, percezione degli odori;
  • il secondo è che il virus si replica attivamente. La respirazione nasale è completamente disturbata, flusso abbondante di scarico mucoso;
  • il terzo - la membrana mucosa danneggiata è abbondantemente colonizzata da batteri. Scarica mucopurulento. Un organismo con una forte immunità sta combattendo attivamente l'infezione, arriva una ripresa. Con un'immunità indebolita, quando la malattia non si ferma entro un mese, è necessario un trattamento intensivo. In caso contrario, l'infezione scenderà più in basso e causerà malattie come la sinusite purulenta, la faringite acuta.

Cause di rinite

  • Microorganismi - virus, raramente batteri, funghi. I batteri sono caratteristici della forma cronica non solo della rinite, ma anche della bronchite cronica;
  • indebolimento del sistema immunitario - si verifica sullo sfondo dell'ipotermia (locale o generale) o come conseguenza di una recente infiammazione;
  • allergeni - pollini, polvere, lana o saliva di animali;
  • tono vascolare alterato.

Fattori che contribuiscono alla malattia:

  • Inalazione di aria fredda, altamente polverosa, inquinata, fumo di tabacco, odori aspri e caustici;
  • improvviso cambiamento della temperatura dell'aria;
  • traumi o disturbi anatomici congeniti della struttura del naso;
  • malattie croniche (ipertensione, malattie otorinolaringoiatriche, malattie renali, alcolismo, disturbi endocrini e nervosi);
  • farmaco lungo.

I sintomi della malattia

La rinite è acuta e cronica.

Sintomi di decorso acuto

Rinite acuta - infettiva, allergica, traumatica, con la sconfitta di entrambe le metà del naso e dell'insorgenza acuta:

  • Secrezione nasale:
    1. trasparente - nella fase iniziale;
    2. nella seconda fase - verde-giallastro;
    3. mucopurulent - sul terzo.
  • difficoltà nella respirazione nasale;
  • aumento della temperatura corporea fino a 37 ° C, più spesso nei bambini;
  • letargia, brividi, mal di testa;
  • rumore, congestione nelle orecchie - quando l'infiammazione passa nel tubo uditivo;
  • congiuntivite, lacrimazione - con la sconfitta dei percorsi laceranti.

Segni di un corso cronico

La rinite cronica è un'infiammazione che dura per mesi e anni.

  • Congestione nasale - periodica, aggravata in certe condizioni, che sorge da un lato e poi dall'altro. Non passa dopo aver usato agenti vasocostrittori;
  • secrezione nasale - mucosa, acquosa o di spessore giallo-verde, che si manifesta periodicamente o permanentemente;
  • starnuti;
  • twang;
  • ridotto senso dell'olfatto;
  • disturbi del sonno, mal di testa.

Tipi di rinite e le sue caratteristiche

cronico

  • Catarrale - con persistente infiammazione non purulenta della membrana mucosa, la forma meno grave;
  • ipertrofica - di solito una conseguenza di altri tipi di rinite. È espresso dalla crescita del tessuto connettivo o dell'osso. La respirazione nasale è impossibile. La costrizione dei canali lacrimale-nasali provoca uno strappo costante e la compressione delle bocche dei tubi uditivi è accompagnata da sordità;
  • atrofico - si distingue per il diradamento e il trauma lieve del muco con la formazione di molte croste e sanguinamento minore;
  • Ozena - caratteristica dei tropici, subtropicale, caratterizzata dalla distruzione della membrana mucosa e dalla struttura ossea del naso. Si formano molte croste con un odore fetido.

Rinite vasomotoria

  • Allergico - stagionale o per tutto l'anno. Differenze: arrossamento e gonfiore della pelle del naso, lacrimazione, starnuti, abbondante scarico trasparente. Spesso conduce all'ipertrofia, allo sviluppo di polipi;
  • neurovegetativa: la differenza è la congestione alternata in una delle metà del naso.

Metodi diagnostici

  • Esame del paziente - la prioritizzazione dei sintomi per determinare lo stadio di infiammazione.
  • La storia sta prendendo per determinare la causa della malattia.
  • Rinoscopia: esame della cavità nasale da parte di un otorinolaringoiatra utilizzando un riflettore di luce.
  • Identificazione dell'agente patogeno nelle malattie infettive utilizzando la semina batteriologica.
  • Test per l'individuazione di un allergene: test cutanei, test anticorpali, test provocatori e di eliminazione.
  • Analisi biochimica del sangue

Diagnosi differenziale

  • La rinite acuta si differenzia dalla rinite acuta specifica delle malattie infettive:
  • Influenza - per epistassi, abbondante scarico acquoso;
  • difterite - su scarico serous-sanguinante;
  • morbillo - dalla presenza di un'eruzione cutanea sulle mucose del viso.

Differenziazione della rinite acuta da vasomotore: segni di distonia vegetovascolare, con rinoscopia - un aumento e gonfiore dei gusci nasali con mucosa bluastra.

Le medicine non aiutano nel trattamento della tosse soffocante? Per escludere una forma atipica di allergia, assicurarsi di familiarizzare con i sintomi che indicano la tracheite allergica.

La tempestiva diagnosi di polmonite aiuterà a condurre un trattamento efficace è descritta in dettaglio qui.

Metodi di trattamento

Regole generali

  • Modalità Home (non letto);
  • bevanda abbondante (tè caldo con lamponi, limone, miele);
  • pediluvi caldi per 10-15 minuti, intonaco di senape su piedi o muscoli del polpaccio;
  • rafforzare il sistema immunitario (prendendo un corso di vitamine);
  • frequenti frequenti soffiano il naso.

Trattamento acuto

Si usano farmaci sintomatici e antinfiammatori.

Con una malattia lieve:

  • migliorare l'immunità locale - per seppellire una soluzione di interferone, lisozima;
  • antisettici locali (protargol, collagene);
  • farmaci antiallergici (diazolin, tavegil) - per la rinite allergica;
  • analgesici (analgin, solpadein) - con mal di testa.

Con moderato e grave aggiungere a questo trattamento:

Trattamento del corso cronico negli adulti

Vista catarrale - trattamento locale, con preparazioni contro l'agente patogeno identificato:

  • Astringenti (protargol, collagene);
  • unguento antibatterico: 2% sulfanilamide o 2% salicilico, mupirocina;
  • Spray antibiotici: Polydex, Isofra.
  • Trattamento chirurgico - cauterizzazione della mucosa, rimozione parziale o completa dell'ipertrofia.
  • A livello locale - emollienti e disinfettanti (olio di rosa canina, succo di aloe, Aevit;
  • assunzione di immunostimolanti - estratto di aloe, vitamine del gruppo B;
  • fisioterapia.
  • Per la rimozione di edema e infiammazione - iniezioni o per via topica sotto forma di spray glucocorticosteroidi;
  • metodo chirurgico - distruzione di vasi sottomucosi mediante coagulazione, trattamento con laser o ultrasuoni.
  • In caso di malattia moderata - farmaci antiallergici sistemici (spray Nazaval);
  • nei casi più gravi, corticosteroidi intranasali (mometasone, budesonide);
  • Evitare il contatto con l'allergene.

Fisioterapia per la rinite

Sono tenuti 1 volta al giorno per un massimo di 12 ore al giorno. Irradiazione ultravioletta della membrana mucosa in presenza di secrezioni. Corso 2 - 3 procedure per 0,5 - 3 minuti per narice La terapia UHF viene eseguita nella modalità di influenza atermica dell'apparato. Con rinite acuta - fino a 3 procedure, con terapia laser cronica, vasomotoria - 5-7. L'uso a casa è possibile. Nella rinite acuta, 5 procedure vengono eseguite per 5 minuti, in caso di vasi cronici, vasomotori - 7 - 10.

Rimedi popolari

Rinite acuta: arrossamento. 1 cucchiaio di sale (preferibilmente di mare) sciogliere in 250 g di acqua bollita. Disegna la soluzione a turno di ogni narice, rilasciando attraverso la bocca. Riscaldare il sale in una padella a caldo, avvolgere in un panno, applicare sulla regione dei seni mascellari per 5 - 10 minuti. Tè alla menta. 1 cucchiaio di menta versare 500 g di acqua bollente, insistere ora. Bevono periodicamente mezzo bicchiere di infuso, si lavano anche il naso. Allevia anche dalla rinite cronica Catarrhal: infusione di barbabietola. Tagliare le barbabietole, aggiungere acqua. Lasciare fermentare per diversi giorni. Filtrare, risciacquare il naso, gocce di cipolla. 3 cucchiai. trita la cipolla tritata con t.l. miele e 50 ml di acqua. Insistere mezz'ora. Gocciolare 4 gocce tre volte al giorno, rinite allergica - non usare prodotti che sono allergeni Goccioline di barbabietola. Spremere il succo di barbabietola, versare 3 gocce tre volte, succo di betulla, 2 gocce, atrofico: pomata emolliente. 1:10 mescolare calendula con vaselina. Lubrificare la cavità nasale, massaggiare con rinite. Utilizzare l'indice per massaggiare dal naso e le ali del naso in senso orario. Per migliorare l'effetto dell'uso di oli (lavanda, eucalipto, mentolo). L'alito degli yogi. Si svolge la sera prima di coricarsi. Siediti. Il dito indice della mano destra, messo sul naso, il dito medio - sulla narice sinistra, il pollice - sulla destra. Espirare con entrambe le narici. Tenendo alternativamente la narice, inalare l'altro ed espirare per primo. Espirare 2 volte più a lungo di un respiro. Continua da 10 a 15 minuti.

Rinite - che cosa è, cause, tipi, sintomi e trattamento della rinite negli adulti

La rinite è la malattia più comune delle prime vie respiratorie. In effetti, la rinite è un naso che cola, che è la risposta naturale del corpo a un'infezione. L'ipotermia, le infezioni virali acute e gli allergeni spesso contribuiscono allo sviluppo. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi di congestione nasale, è necessario consultare immediatamente un medico.

Quali sono le cause e i sintomi della rinite, nonché come trattare la malattia negli adulti, consideriamo più in dettaglio nell'articolo.

Cos'è la rinite?

La rinite è un'infezione che colpisce la mucosa della cavità nasale e causa una violazione delle sue funzioni. Nella mucosa della cavità nasale c'è un gran numero di vasi sanguigni.

Con la rinite, la circolazione sanguigna nella cavità nasale è disturbata e si sviluppa la stasi del sangue. La parte liquida del sangue scorre attraverso la parete vascolare nei tessuti circostanti. La mucosa della cavità nasale si gonfia, rendendo difficile la respirazione nasale. Come risultato del processo infiammatorio, si verifica una grande quantità di scarico.

Se la causa di un naso che cola negli adulti è di origine virale o batterica, la patologia di solito scompare in 7 giorni, meno spesso in 10 giorni, a condizione che venga osservata tutta la prescrizione del medico curante.

Ci sono un gran numero di cause di rinite e molte classificazioni di questa malattia, e alcune classificazioni includono dozzine di sottospecie di rinite. Nella maggior parte dei casi, la rinite è una delle manifestazioni di una malattia comune.

La rinite negli adulti può essere il primo segno di un'infezione virale respiratoria acuta (ARVI), influenza e insorgenza di una reazione allergica.

Si distinguono i seguenti tipi di rinite:

  • allergico,
  • infettiva,
  • rinite non allergica e non infettiva.

La rinite allergica stagionale e perenne, nonché il decorso intermittente e persistente di ciascuna di queste forme, si distinguono.

Rinite acuta

La rinite acuta ha una natura infettiva, causata da virus o batteri. La probabilità di sviluppare una rinite acuta aumenta con una diminuzione della resistenza del corpo a seguito di ipotermia.

Per il trattamento si consiglia l'uso di bagni caldi con olii essenziali: eucalipto, menta, abete. Nella maggior parte dei casi, la forma acuta di rinite catarrale viene completamente eliminata il terzo giorno.

Rinite cronica

La rinite cronica viene ritardata per un lungo periodo, che può essere causata da un trattamento inappropriato o complicanze. Molto spesso gli adulti soffrono di questa forma di rinite, ma può anche essere osservato nei bambini. Per capire come trattare correttamente la rinite cronica, è necessario conoscere esattamente i suoi sintomi.

atrofico

Cos'è? La rinite atrofica negli adulti si manifesta con secchezza e formazione di croste nel naso, una sensazione di oppressione, lieve emorragia nasale periodica. Con la diffusione dell'atrofia nella regione olfattiva può diminuire o la perdita dell'olfatto. Sulla rinoscopia visibile mucosa opaca, secca, pallida, coperta da croste sottili giallastre o verdastre.

Il trattamento della rinite atrofica include l'uso di preparati topici che migliorano le condizioni della mucosa e rinforzano la terapia vitaminizzata.

vasomotoria

La rinite vasomotoria si verifica quando si tratta della presenza di qualsiasi agente allergico nella cavità nasale. Gli allergeni possono essere:

  • polvere di casa,
  • pelliccia,
  • odori di cani e gatti
  • polline delle piante,
  • lanugine di pioppo e molte altre sostanze.

La causa più comune di rinite vasomotoria in un adulto è la ricezione incontrollata di mezzi per la vasocostrizione. Come conseguenza dell'uso prolungato di tali farmaci, che sono gocce nasali, il corpo umano adulto perde la capacità di agire di riflesso sui vasi.

Rinite allergica

Le cause della rinite allergica dipendono dalla forma di questo raffreddore. Se la malattia è stagionale, la causa principale della sua comparsa potrebbe essere il polline delle piante.

motivi

Per un trattamento efficace è importante stabilire correttamente la causa della malattia. L'eliminazione dei sintomi senza eliminare la fonte può far sì che le manifestazioni della malattia tornino presto.

In generale, ci sono diversi fattori che provocano l'infiammazione della mucosa nasale negli adulti:

  • infezione virale;
  • colpito nella cavità nasale di batteri patogeni;
  • riduzione dell'immunità locale;
  • ipotermia del corpo, che crea condizioni favorevoli per la riproduzione nella cavità nasale di microrganismi patogeni;
  • reazione allergica;
  • colpire una membrana mucosa di sostanze e particelle nocive (polvere chimica o metallica, vapore o gas inquinato);
  • esposizione prolungata all'aria calda secca;
  • violazione della microcircolazione del sangue nella mucosa nasale;
  • uso a lungo termine di farmaci vasocostrittori o vasodilatatori di azione locale.

I sintomi della rinite

La malattia inizia rapidamente. Dopo alcuni giorni, dal naso esce così tanto liquido che è difficile far fronte alla sua quantità. I primi sintomi di rinite possono attivare un'altra malattia otorinolaringoiatrica, un'infezione virale respiratoria acuta (ARVI) e anche innescare l'insorgenza di reazioni allergiche nel corpo.

I sintomi della rinite acuta negli adulti:

  • prurito e secchezza della mucosa nasale;
  • starnuti;
  • annaffiare;
  • indebolimento dell'olfatto;
  • scarico chiaro e acquoso, spesso abbondante;
  • voci nasali;
  • muco e secrezione purulenta in piccole quantità mentre la malattia progredisce.

Tutto ciò accade a causa dell'irritazione delle aree reflexogeniche della mucosa. Il gonfiore della cavità nasale viola il drenaggio dei seni paranasali e dell'orecchio medio. Questo diventa un ambiente favorevole per l'attivazione della flora patogena, a causa della quale si sviluppano complicanze batteriche

A seconda del tipo e stadio della rinite, i sintomi possono variare da irritazione secca nella cavità nasale a secrezione sierosa e mucopurulenta con inclusioni di sangue.

  • Bruciore della cavità nasale;
  • Mucose secche;
  • Aumento graduale del mal di testa;
  • Aumento della temperatura superiore a 37 gradi.
  • scarico acquoso dal naso
  • c'è difficoltà nella respirazione nasale, nasale,
  • la mucosa è bagnata, gonfia,
  • nei passaggi nasali - siero sieroso e mucoso;
  • la secrezione nasale acquisisce un carattere mucopurulento,
  • la loro quantità diminuisce gradualmente,
  • la mucosa diventa meno edematosa, diventa pallida,
  • nei passaggi nasali è determinata la secrezione mucopurulenta.

Dopo alcuni giorni, questi sintomi scompaiono gradualmente e l'infiammazione si riduce gradualmente.

Questi sintomi e gli stadi del processo infiammatorio nella rinite acuta sono classici e nella maggior parte dei casi, l'insorgenza di rinite, di origine specifica, è la stessa.

Nelle persone sane, che conducono uno stile di vita attivo, la rinite può durare letteralmente 2-3 giorni. Se la difesa immunitaria del corpo è ridotta, la patologia è molto più complicata ed è accompagnata da pronunciate manifestazioni di intossicazione - febbre, mal di testa. In questo caso, l'infiammazione può essere presente per 3-4 settimane e persino diventare cronica.

I sintomi della rinite negli adulti non possono essere ignorati, indipendentemente dalla loro natura. Anche un leggero raffreddore in assenza di un trattamento adeguato può causare complicanze della rinite come sinusite o sinusite frontale. Cosa fare in caso di malattia, il medico deve decidere.

complicazioni

L'infezione dalla mucosa delle vie nasali in caso di naso che cola a lungo o nella forma cronica della malattia colpisce principalmente il tratto respiratorio e quindi le complicanze colpiscono questa parte del corpo.

Dopo un raffreddore o sullo sfondo del paziente può svilupparsi:

Una forma acuta di rinite infettiva con terapia inadeguata (o la sua assenza) può diventare cronica. La conseguenza della disattenzione diventa un danno permanente alla funzione respiratoria, portando a cambiamenti patologici nel cuore e nei polmoni.

Trattamento della rinite negli adulti

Tra i metodi di trattamento della rinite emettono:

  • -Droga libera.
  • Farmaco (effetti locali o interni).
  • Chirurgica.
  • Fisioterapia.

Prima di acquistare gocce nasali, dovresti provare a cambiare qualcosa nelle abitudini quotidiane:

  1. Se un naso chiuso e un brutto raffreddore rendono difficile respirare normalmente, la testa dovrebbe essere leggermente sopra il livello del corpo durante il sonno.
  2. È necessario ridurre al minimo il numero di giocattoli di peluche, tappeti, mobili imbottiti e libri nella stanza, perché accumulano polvere.
  3. Abbandonare prodotti chimici domestici, deodoranti per l'ambiente e prodotti vernicianti durante la malattia, poiché questi fattori possono aggravare il corso della rinite.
  4. Per rinunciare a cattive abitudini, ad esempio, la dipendenza da tabacco.
  5. Umidificare l'aria e regolare regolarmente la stanza in cui si trova il paziente.
  6. Utilizzare una quantità di fluido sufficiente per normalizzare le proprietà reologiche del muco nella cavità nasale.

Come trattare la rinite con i farmaci?

La scelta del farmaco dipende interamente dal tipo di rinite diagnosticata nel paziente. Il sollievo delle manifestazioni principali è un trattamento sintomatico che non elimina la causa della malattia sottostante.

I sintomi della congestione nasale vengono eliminati utilizzando alcune gocce:

  • Naphthyzin è un vasocostrittore gocce dopo 4-6 ore (soluzione 0,05%);
  • Xilometazolina - 2 volte al giorno (soluzione allo 0,05%);
  • Sinupret è un rimedio combinato per l'eliminazione delle secrezioni nasali.

Va tenuto presente che l'uso di gocce nasali non deve superare i 7-10 giorni. Dal momento che possono esserci vari effetti collaterali associati a funzionalità olfattiva e depurativa del naso compromessa, se usato. Con una sensazione di bruciore, irritazione locale e secchezza del naso, si raccomanda di interrompere l'assunzione di questi farmaci.

Quando la rinite acuta diventa grave, i medici raccomandano l'uso di:

  • Aqualore o Aqua Maris gocce, così come gocce quando gonfi, nel naso (naftintina, galazolina, saparin).
  • Gli agenti antivirali (Arbidol, Anaferon, Grippferon), gli unguenti antimicrobici (Bifirol, Oksolinovaya e asterisco) stanno lottando bene con la malattia.

Quando vengono prescritti segni di rinite sullo sfondo della normale temperatura corporea:

  • casa (non riposo a letto),
  • un sacco di bevanda calda
  • procedure termali (pediluvi caldi e impacchi caldi sulla superficie posteriore delle mani).

Nella rinite acuta dai metodi di fisioterapia utilizzati

  • irradiazione ultravioletta localmente e nell'area delle piante (6-8 dosi bio);
  • UHF (aree del naso per 5-8 minuti, i primi 3 giorni al giorno e poi ogni altro giorno);
  • effetto a microonde sulla zona del naso;
  • inalazione efficace (calore-alcalino, olio alcalino, olio-adrenalina, phytoncides, miele, ecc.).

Trattamento chirurgico

Gli interventi chirurgici sono medicalmente indicati per il trattamento della rinite cronica, quando la terapia farmacologica è inefficace. L'operazione è possibile solo durante la remissione.

In alcune condizioni, è richiesto un trattamento chirurgico:

  • Rimozione di polipi dal naso;
  • Eliminazione della curvatura del setto nasale;
  • Asportazione di anomalie congenite della cavità nasale;
  • Cauterizzazione delle adenoidi sulla superficie posteriore della faringe.

Rimedi popolari

Nonostante l'abbondanza di vari prodotti farmacologici, i metodi tradizionali di trattamento della rinite rimangono richiesti.

  1. Versa 50 g di cime di pino con acqua fredda, chiudi il coperchio, fai bollire e fai sobbollire per 10 minuti. Strain. Bere con un forte freddo 5-6 volte al giorno con miele o marmellata di lamponi.
  2. Quando rinite, seppellire il succo fresco di carote, barbabietole, mettere la turunda immerso nel loro naso.
  3. Risciacquare il naso con una soluzione fatta in casa di acqua di mare (un cucchiaio per litro di acqua tiepida) o cloruro di sodio (2 cucchiaini per tazza, per aumentare la sensibilità della mucosa, 1 cucchiaio di sale e soda, iodio può essere gocciolato). Puoi prelevare la soluzione dal palmo della mano, chiudere una narice, usare una siringa o una siringa e una mini teiera speciale.
  4. Versare 1 cucchiaio da tavola di menta piperita 0,5 litri di acqua bollente, lasciare, avvolto, 1 ora, scolare. Prendi 0,5 tazze di infuso caldo, che possono essere addolcite con miele. Adulti con rinite insieme a una bevanda sciacquare questo infuso naso.

prevenzione

La prevenzione dell'insorgenza dell'infiammazione della mucosa nasale comprende tutta una serie di misure volte ad eliminare l'influenza di fattori nocivi, l'ipotermia, il trattamento tempestivo di altre malattie infettive e infiammatorie acute.

  • Non è consigliabile spostarsi drasticamente da una stanza calda a una fredda, non essere in correnti d'aria, non usare acqua ghiacciata e altre bevande analcoliche come bevanda.
  • L'uso di agenti fortificanti, indurimento, trattamento tempestivo delle patologie del naso e del nasofaringe (curvatura del setto nasale, rinite cronica, adenoidi).

La rinite negli adulti può svilupparsi sotto l'influenza di vari fattori. Non appena i primi segni della malattia iniziano a disturbare, è necessario contattare un istituto medico per il trattamento. Ciò aiuterà a identificare la malattia nelle sue fasi iniziali e ad eliminare la sua complicazione.

Rinite negli adulti - sintomi e trattamento a casa

Rinite o naso che cola è chiamato il processo infiammatorio della cavità nasale. Spesso la rinite è solo un sintomo della malattia. Ad esempio, un naso che cola può comparire durante un'infezione virale e un'infezione batterica, e persino essere il risultato di irritazione meccanica.

Inoltre, la rinite è divisa in acuta e cronica. Le sue cause possono essere sia infezioni virali, fungine, batteriche e indebolimento del sistema immunitario, sia ipotermia del corpo nella stagione fredda.

Un ruolo molto importante nel progresso della malattia è giocato dallo stile di vita, dalla predisposizione alle allergie e alle malattie ereditarie. Se il tempo non dà importanza al trattamento della rinite, in futuro questa malattia può portare a complicazioni o alla transizione della malattia in una forma cronica, per il cui trattamento ci vorrà molto tempo.

In questo articolo esaminiamo le caratteristiche della rinite negli adulti, i suoi sintomi e i metodi topici di trattamento a casa.

cause di

Perché si verifica la rinite, e che cos'è? La causa principale della rinite acuta è il risultato di un'infezione batterica o virale che penetra nella mucosa nasale. Inoltre, la rinite è un frequente compagno di malattie infettive così gravi come il morbillo, la difterite, la scarlattina e l'influenza.

Le cause di eziologia della rinite non infettiva possono essere:

  • Lunga permanenza in condizioni ambientali ostili;
  • Condizioni di lavoro dannose;
  • distonia;
  • Malattie endocrine;
  • Cisti, polipi nasali;
  • Disturbi circolatori (generalizzati o locali);
  • Malattie di reni, fegato, polmoni;
  • Difetti cardiaci, miocardite;
  • Bruciore meccanico della mucosa nasale;
  • Reazioni allergiche del corpo (allergia fredda, sensibilizzazione in risposta alla penetrazione di gas, vapori, pollini, peli di animali, reazione generale del corpo all'introduzione di droghe o cibo);
  • Altre malattie del cavo orale e dei seni (sinusite, adenoidite, sinusite, sinusite, ecc.).

Gli esperti attribuiscono l'insorgenza di rinite allergica principalmente alle caratteristiche individuali della mucosa nasale in alcune persone. In particolare, con eccessiva sensibilità a vari stimoli, il cosiddetto. allergeni esogeni. Inoltre, le cause della rinite allergica comprendono una maggiore sensibilizzazione alle infezioni virali e batteriche.

I sintomi della rinite

A seconda del tipo e stadio della rinite, i sintomi possono variare da irritazione secca nella cavità nasale a secrezione sierosa e mucopurulenta con inclusioni di sangue. Nella rinite cronica, mal di testa, sonnolenza, affaticamento, diminuzione della qualità del sonno, a volte accompagnata da russamento, sono spesso osservati.

I principali sintomi della rinite acuta negli adulti sono:

  • perdita della capacità di respirare liberamente attraverso il naso;
  • aumento degli starnuti;
  • congestione dell'orecchio;
  • aumento della lacrimazione;
  • sensazione di secchezza delle mucose;
  • formazione di croste nei passaggi nasali;
  • dolore alla testa;
  • congestione nasale;
  • sensazione di bruciore, prurito pronunciato nei passaggi nasali;
  • la comparsa di una secrezione nasale chiara con una consistenza mucosa (con rinite purulenta, lo scarico diventa più spesso e diventa verdastro);
  • perdita totale o parziale della capacità di riconoscere gli odori;
  • scarico mucoso del deflusso sulla parete posteriore faringea.

I sintomi della rinite non dovrebbero essere trascurati, non importa quanto insignificanti sembrino. La rinite, non curata, può portare a gravi complicazioni come sinusite o sinusite.

Rinite cronica

La forma cronica di rinite negli adulti ha le seguenti manifestazioni.

  1. Catarrale. È accompagnato da iperemia congestizia delle mucose, gonfiore uniforme delle concentraie nasali e difficoltà periodica nella respirazione nasale e un senso dell'olfatto.
  2. Atrofica. Appare come risultato dell'atrofia della membrana mucosa della cavità nasale, che porta a varie interruzioni dei processi di scambio d'aria e funzione vascolare.
  3. Ipertrofica. Si sviluppa come risultato dell'ipertrofia dei tessuti molli della cavità nasale ed è accompagnata da una violazione della respirazione nasale.
  4. Vasomotoria. È associato a malattie del sistema nervoso autonomo e, oltre alle secrezioni della secrezione mucosa, è anche accompagnato da una congestione nasale alternata.
  5. Medical. Soffrono di quei pazienti che durante il trattamento della rinite hanno ricevuto una sorta di dipendenza dai farmaci (spray nasali, per esempio).
  6. Allergiche. Accompagnato da una violazione episodica della respirazione nasale, starnuti, secrezione mucosa nasale; la sua natura è determinata da reazioni allergiche di tipo immediato. La malattia può essere stagionale o per tutto l'anno.

A questo proposito, i sintomi della rinite cronica possono variare in modo significativo a seconda della causa della malattia. Ad esempio, la congestione nasale non è sempre accompagnata da una copiosa secrezione di muco, come nel caso di una rinite acuta. Un aumento della temperatura nelle forme croniche si verifica anche raramente. Allo stesso tempo si può accentuare il deterioramento dello stato generale di salute. È caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • disturbo del sonno;
  • perdita di appetito;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • indebolimento della sensibilità agli odori.

Pertanto, il trattamento corretto della rinite cronica non è meno importante di quello acuto e può anche richiedere una visita da un medico.

diagnostica

La rinite è riconosciuta sulla base di questi sintomi, ma in ciascun caso è necessario differenziarli dalla rinite specifica che sono sintomi di una malattia infettiva - influenza, difterite, morbillo, pertosse, scarlattina, nonché gonorrea, sifilide, ecc. Ogni malattia infettiva ha il suo quadro clinico.

Uno studio obiettivo degli organi ENT (rinoscopia - esame della cavità nasale), chiarisce la forma della rinite. Se sospetti lo sviluppo di complicanze della rinite, viene prescritto un esame radiologico dei seni paranasali, dei polmoni, dell'orecchio medio, la consultazione di un pneumologo, un allergologo, un oftalmologo, uno specialista in malattie infettive, un esame strumentale dell'orecchio, della faringe e della laringe.

Come trattare la rinite?

La rinite acuta non complicata viene curata a casa. La terapia è effettuata secondo la fase di sviluppo del processo incendiario. Nel trattamento della rinite acuta negli adulti, sia gli agenti sintomatici sia i farmaci speciali sono usati per ridurre l'infiammazione nella cavità nasale. In caso di infezioni batteriche, l'uso di agenti antisettici è giustificato, con l'aiuto del quale la membrana mucosa della cavità nasale viene lavata e pulita.

Se la rinite è una malattia indipendente e non è una conseguenza delle malattie respiratorie acute, si raccomanda di iniziare il trattamento con le seguenti azioni:

  • lavare la cavità nasale con una soluzione isotonica (1 hl di sale da tavola, sciolto in 200 ml di acqua bollita, raffreddato a temperatura ambiente);
  • con congestione nasale, i pediluvi con senape (2 cucchiai di senape in polvere mescolati con 3 litri di acqua calda) porteranno sollievo.

Inoltre, quando la rinite è raccomandata abbondante bevanda calda (tè con limone e lampone, latte con miele). In caso di temperature elevate (superiori a 38), possono essere utilizzati agenti antipiretici. Sebbene si tenga presente che i farmaci antipiretici, aumentando la sudorazione, possono predisporre a vari tipi di complicazioni e peggiorare il decorso della malattia, riducendo la resistenza del corpo ad un'aggressione infettiva.

Terapia farmacologica

I farmaci più comunemente usati per il trattamento della rinite sono i farmaci testati nel tempo:

  1. Vasocostrittore: agenti sintomatici che riducono il gonfiore delle mucose e riducono la congestione nasale. Naphthyzinum, Galazolin, Nazol, Xymelin, ecc.) Aiutano a rendere la respirazione più facile per il momento. Farmaci di questo tipo non sono raccomandati per più di 7-10 giorni, poiché questo potrebbe essere l'impulso per lo sviluppo della rinite vasomotoria.
  2. Le soluzioni idratanti e l'unguento emolliente - Marimer, Physiomer, Aqua Maris, sono utilizzate come trattamento ausiliario.
  3. Gli antistaminici topici (Claritin, Tavegil, Suprastin, Allergodil, ecc.) Bloccano la produzione di anticorpi specifici che causano reazioni allergiche.
  4. Antibiotici - solo con un raffreddore batterico e complicanze, di solito sotto forma di spray nasale o gocce (Bioparox);
  5. I farmaci antisettici di azione locale (soluzione isotonica, furatsilin, ecc.) Sono usati come un lavaggio della cavità nasale.
  6. Vitamine e immunostimolanti.

Durante l'esacerbazione della rinite cronica, vengono usati gli stessi farmaci della rinite acuta (gocce vasocostrittrici, gocce e unguenti con farmaci che hanno un'azione antinfiammatoria, antimicrobica). Si usano farmaci astringenti: soluzione al 2-5% di protargolo (colargolo) sotto forma di gocce nel naso (5 gocce in ciascuna metà del naso 3 volte al giorno).

Procedure fisioterapeutiche

I trattamenti di fisioterapia che hanno dimostrato la loro alta efficacia e la minima percentuale di controindicazioni per il trattamento di questa malattia sono i seguenti:

  • elettroforesi con applicazioni minerali (sporco, sale);
  • UHF-terapia;
  • fototerapia;
  • inalazione;
  • esercizi di respirazione

Tale trattamento accelererà il processo di guarigione e ridurrà il periodo di riabilitazione dopo la rinite, complicata da malattie concomitanti del tratto respiratorio superiore.

prevenzione

Le misure preventive per prevenire la rinite includono:

  1. Prevenire il verificarsi di raffreddori.
  2. Il trattamento tempestivo al medico, ai primi segni della malattia, preverrà l'insorgenza di possibili complicanze, specialmente nei bambini.
  3. I pasti dovrebbero essere completi, ipercalorici e, soprattutto, rispettare la modalità corretta. La dieta dovrebbe consistere nel consumo di frutta e verdura con un alto contenuto di vitamina C. Si consiglia di bere il tè con lamponi, infuso di rosa canina, latte con miele.
  4. La pulizia periodica a umido e l'aerazione nella stanza impediscono l'ingresso e la diffusione dell'infezione.
  5. Non è consigliabile spostarsi drasticamente da una stanza calda a una fredda, non essere in correnti d'aria, non usare acqua ghiacciata e altre bevande analcoliche come bevanda.
  6. Raccomandare di eseguire procedure di tempra. Condire con acqua fredda (iniziare gradualmente, dall'uso di acqua tiepida per raffreddare). Esercizio regolare

In generale, la prevenzione della rinite - una malattia con un "albero genealogico" abbastanza ampio - dovrebbe mirare principalmente a rafforzare la resistenza del corpo.

rinite

La rinite è un processo infiammatorio della mucosa della cavità nasale, caratterizzato da gonfiore, congestione, secrezione di secrezioni mucose o sierose, deterioramento del benessere e alterazione dell'olfatto. L'ipotermia, le infezioni virali acute e gli allergeni contribuiscono molto spesso allo sviluppo della rinite. Senza trattamento, la forma acuta della malattia può diventare cronica.

La rinite non è una diagnosi indipendente. La sua presenza di solito indica il corso del processo patologico nel corpo. Pertanto, il trattamento è sintomatico.

Tipi di rinite

La malattia con rinite come sintomo significa una reazione protettiva del corpo o il risultato di una certa patologia, ad esempio una curvatura del setto nasale. Il trattamento deve essere completo, a seconda del tipo e della causa della rinite.

Considera i tipi di rinite.

vasomotoria

Non la più grave, ma allo stesso tempo una patologia cronica piuttosto sgradevole che porta un sacco di disagi al paziente. Questa diagnosi significa che i vasi nella cavità nasale non rispondono adeguatamente ad alcuni stimoli potenziali, ad esempio fattori infettivi, stress o aria secca. Di conseguenza, si verifica una violazione della respirazione nasale, mal di testa e debolezza generale appaiono, la memoria e l'attenzione soffrono.

La rinite stessa può essere sia corta che lunga. Il suo secondo nome è la rinite idiopatica. Il trattamento di questo tipo di rinite è principalmente operativo.

La rinite vasomotoria ha la seguente classificazione:

  • Rinite allergica Questa è la risposta immunitaria del corpo agli stimoli esterni, ad esempio peli di animali o droghe. La rinite allergica può essere tutto l'anno, stagionale e professionale. Per il suo trattamento, è necessario identificare correttamente l'allergene. Questo tipo di rinite, a sua volta, è classificato nella rinite essudativa e ostruttiva. Maggiori informazioni sulla rinite allergica →
  • Rinite neurovegetativa. È una conseguenza del disturbo di regolazione nervosa, che è responsabile del normale funzionamento del naso.

infettivo

È classificato nelle seguenti forme di rinite:

  • Sharp. Patologia rapida e in rapido sviluppo caratterizzata da infiammazione acuta del rinofaringe, grave naso che cola e congestione nasale, ipertermia.
  • Rinite virale Si sviluppa in risposta alla penetrazione di virus nel corpo. È caratterizzato da abbondante rinorrea e grave congestione nasale, con un contemporaneo aumento della temperatura corporea.
  • Rinite batterica Appare come una complicazione della rinite acuta con l'adesione di un'infezione batterica, meno spesso - a seguito di un'infezione batterica primaria. È caratterizzato da un naso che cola a lungo (non meno di 2 settimane) con gonfiore della mucosa, congestione nasale, mal di testa e secrezioni gialle o verdi spesse.

Rinite cronica

È classificato nelle seguenti forme di rinite prolungata:

  • Atrofica. Formata a causa di atrofia della mucosa nasale, provoca vari cambiamenti nello scambio d'aria e violazioni dei vasi sanguigni. Le ragioni possono essere ereditarietà, infezioni virali e rinite prolungata. La rinite atrofica ha un altro nome: l'ozena fetida.
  • Ipertrofica. Si sviluppa sullo sfondo di cambiamenti ipertrofici nei tessuti molli della cavità nasale ed è accompagnata da una violazione della respirazione nasale. I motivi principali sono il contatto con la polvere, una forte atmosfera inquinata.

Rinite medica

Questa patologia si verifica in individui che hanno abusato di farmaci vasocostrittori per il trattamento della rinite, cioè hanno sviluppato una dipendenza da farmaci su di essi. Con la rinite farmaco, la mucosa nasale è costantemente gonfio, la sua nutrizione è compromessa, e l'atrofia dei tessuti è osservata.

Rinite traumatica

Provocano lesioni acquisite al naso - meccaniche, chimiche e termiche. In una rinite traumatica, la mucosa produce più secrezione del necessario, che causa secrezioni nasali. Allo stesso tempo, solo una metà del naso di solito soffre di raffreddore, la seconda rimane secca e irritata.

Altre specie

C'è anche rinite ormonale - una condizione peculiare alle donne durante la gravidanza. Si verifica sullo sfondo della ristrutturazione dello sfondo ormonale del corpo. La rinite ormonale è caratterizzata da congestione nasale, una violazione della respirazione nasale. Il trattamento è estremamente raro, poiché le medicine per le future mamme sono controindicate. Maggiori informazioni sulla rinite in donne in gravidanza →

Nei neonati trovati rinite fisiologica. Questo sintomo è associato con l'immaturità della mucosa nasale. La rinite fisiologica non richiede cure mediche, per prevenire i suoi sintomi aiuterà a prevenire la rinite, che è quella di mantenere l'umidità ottimale nella stanza.

palcoscenico

La rinite acuta ha diverse fasi, ognuna delle quali ha i suoi sintomi.

Palcoscenico asciutto

In un altro modo - naso che cola asciutto.

Sintomi principali:

  • irritazione della mucosa nasale;
  • bruciore e forte prurito;
  • starnuti frequenti;
  • a volte lacrimando.

Poiché nella maggior parte dei casi la rinite acuta è una conseguenza di una malattia di origine infettiva o virale, a questo stadio della testa possono essere aggiunti sintomi da freddo come mal di testa, febbre, debolezza e tosse.

Palcoscenico bagnato

Dopo alcune ore o giorni, a seconda del tasso di sviluppo della malattia, una sensazione di secchezza e irritazione nel naso passa allo stadio della congestione nasale. Il naso che cola a secco è sostituito da uno bagnato, i cui sintomi sono pronunciati rinorrea sullo sfondo di infiammazione e gonfiore della mucosa. Scarico acquoso, simile al muco chiaro, molto abbondante. Spesso un forte naso che cola provoca una voce contorta e una diminuzione dell'olfatto.

Fase mucopurulenta

La fase più avanzata. Il benessere del paziente migliora notevolmente, tuttavia i sintomi generali della patologia sono ancora validi. Secrezioni nasali cambiano il carattere liquido mucoso in una consistenza più spessa, dipinta in giallo o verde. La quantità del segreto è significativamente ridotta, ma devono passare diversi giorni prima del completo recupero. Meno spesso, il palato mucopurulento entra in un naso che cola a lungo, terminando con complicazioni - di solito questo è dovuto al fatto che il trattamento è stato sospeso.

Non si può dire che in tutte le persone la patologia procede rigorosamente in tutte le fasi elencate del comune raffreddore. Un trattamento tempestivo o una forte immunità aiuterà a limitare solo a una rinite secca e umida, senza l'inizio della sua ultima fase. È importante ricordare che in assenza di trattamento, la forma acuta del raffreddore comune sfocia presto in quella cronica.

Cause di rinite

La causa principale della rinite acuta è un'infezione virale o batterica. Ad esempio, l'elenco delle malattie che accompagnano la rinite include ARVI, influenza, morbillo e altri.

Cause del comune raffreddore non infettivo:

  • situazione ecologica sfavorevole;
  • condizioni di lavoro dannose;
  • polipi e cisti nella cavità nasale;
  • disturbi circolatori;
  • danno meccanico alla mucosa nasale, per esempio, a seguito di una ustione;
  • condizioni allergiche, per esempio, l'ipersensibilità di un organismo ai pollini;
  • malattie dei seni nasali e dell'orofaringe, ad esempio sinusite, adenoidite, ecc.

Se la causa della rinite è l'allergia, questa condizione è principalmente associata alle caratteristiche della mucosa nasofaringea in alcune persone, cioè alla sua individuale ipersensibilità ai potenziali allergeni.

Cimptomy

A seconda del tipo e dello stadio della patologia, la rinite negli adulti e nei bambini è caratterizzata da vari sintomi, dalla sensazione di bruciore secco nella cavità nasale alle mucose secrezioni mucopurulente, talvolta mescolate con il sangue. Se un naso che cola ha un decorso cronico, i sintomi di solito si riducono a frequenti mal di testa, sonnolenza aumentata, disturbi del sonno e lieve affaticamento.

Per la rinite acuta, i sintomi saranno i seguenti:

  • violazione della respirazione nasale;
  • starnuti frequenti;
  • lacrimazione;
  • mucosa nasale secca;
  • mal di testa;
  • formazione di croste nel naso;
  • bruciore, prurito nel rinofaringe;
  • secrezione nasale di muco o mucopurulento;
  • perdita parziale o totale dell'olfatto;
  • facendo scorrere il muco nella parte posteriore della gola.

I sintomi della rinite negli adulti non possono essere ignorati, indipendentemente dalla loro natura. Anche un leggero raffreddore in assenza di un trattamento adeguato può causare complicanze della rinite come sinusite o sinusite frontale. Cosa fare in caso di malattia, il medico deve decidere.

diagnostica

La diagnosi di "rinite" è fatta al paziente sulla base delle sue lamentele, così come dopo una visita medica. Viene eseguita la rinoscopia, durante la quale lo specialista esamina la cavità nasale del paziente con uno strumento speciale.

Se una rinite prolungata è di natura batterica, il medico prescrive la semina batteriologica di uno striscio nasale. Dopo aver determinato il tipo di patogeno specialista seleziona un antibiotico per un trattamento più efficace.

La diagnosi di rinite allergica è la nomina di studi per determinare la sensibilità dell'organismo a possibili allergeni, oltre a raccogliere dati su quali stimoli il paziente ha contattato prima dell'esacerbazione della patologia.

trattamento

Considera i metodi di base della terapia.

Metodi senza droghe

Prima di acquistare gocce nasali, dovresti provare a cambiare qualcosa nelle abitudini quotidiane:

  • Se un naso chiuso e un brutto raffreddore rendono difficile respirare normalmente, durante il sonno la testa dovrebbe essere leggermente più alta del livello del corpo.
  • È necessario ridurre al minimo il numero di giocattoli di peluche, tappeti, mobili imbottiti e libri nella stanza, perché accumulano polvere.
  • Abbandonare prodotti chimici domestici, deodoranti per l'ambiente e prodotti vernicianti durante la malattia, poiché questi fattori possono aggravare il corso della rinite.
  • Per rinunciare a cattive abitudini, ad esempio, la dipendenza da tabacco.
  • Umidificare l'aria e regolare regolarmente la stanza in cui si trova il paziente.
  • Utilizzare una quantità di fluido sufficiente per normalizzare le proprietà reologiche del muco nella cavità nasale.

Metodi conservativi

La scelta dei farmaci dal comune raffreddore dipende dal tipo di rinite. L'eliminazione dei segni di patologia è correlata esclusivamente al tipo di trattamento sintomatico che non elimina la causa alla radice della malattia.

Qualsiasi farmaco per la rinite, utilizzato a scopo terapeutico, deve essere coordinato con il medico. La terapia inappropriata provoca complicanze della rinite.

Preparazioni per uso esterno:

  • Vasocostrittore. Eliminare il gonfiore della mucosa, ridurre la congestione nasale e ripristinare la respirazione nasale, eliminando temporaneamente i segni di rinite. Questo gruppo include farmaci Naphthyzinum, Galazolin, Xymelin e altri. Indicazioni: rinite forte, rinite mista e rinite allergica. I farmaci vasocostrittori sono vietati da abusi, sono utilizzati sotto la supervisione di un medico, non più di 7 giorni negli adulti e 3-5 giorni nei bambini. Altrimenti, potrebbe esserci una complicazione della malattia - rinite idiopatica o altro.
  • Idratante ed emolliente. Principalmente soluzioni basate sull'acqua di mare, ad esempio AquaMaris, Aqualor e altri. Rendono più facile qualsiasi forma di rinite, compresa la rinite fisiologica. Potete mescolare il sale marino con acqua bollita voi stessi, la soluzione salata preparata con le vostre mani non è inferiore in termini di efficienza per i prodotti acquistati. La rinite fisiologica in un bambino può essere trattata lavandosi con il permesso del medico.
  • Antistaminici. Necessario per bloccare la sintesi di anticorpi specifici che provocano una forma allergica di rinite. Questi includono farmaci Suprastin, Tavegil e altri.
  • Antibatterico. Sono prescritti esclusivamente per la rinite batterica e le sue complicanze. Farmaci recentemente popolari sotto forma di gocce nasali o spray (Polydex, Bioparox).
  • Antisettico. Utilizzato per il lavaggio della cavità nasale, purificandolo da flora, muco e pus patogeni. Questi possono essere farmaci Miramistin, Collargol, Furacilin.
  • Immunomodulante. Sono prescritti principalmente in caso di forma virale della rinite a scopo terapeutico e terapeutico. Sicuro durante la gravidanza. Questo gruppo include farmaci Grippferon, Interferone e altri.

Cosa fare se la rinite cronica è peggiorata? Con rinite prolungata, questa situazione non è rara, la tattica di azione dovrebbe essere la stessa della rinite acuta: l'uso di gocce di vasocostrittore, soluzioni saline idratanti e farmaci con effetti antimicrobici e anti-infiammatori (ad esempio, Collargol).

Metodi chirurgici

Il trattamento con interventi chirurgici viene effettuato rigorosamente per ragioni mediche per la rinite cronica, se i metodi conservativi non sono stati abbastanza efficaci. L'operazione è possibile solo durante la remissione della malattia.

Tipi di chirurgia:

  • adenotomija;
  • tonsillectomia;
  • correzione del setto curvo del naso;
  • distruzione laser;
  • coagulazione radio-onde dei vasi sanguigni;
  • vasotomy.

Metodi fisioterapeutici

Più comunemente usato per trattare la rinite:

  • inalazioni con l'uso di enzimi volti a diluire le secrezioni nasali e migliorare il loro deflusso;
  • aspirazione del muco;
  • lavare con Proetz;
  • fisioterapia termale;
  • irradiazione ultravioletta del quarzo del tubo della cavità nasale;
  • elettroforesi.

I metodi di fisioterapia sono prescritti per rinite prolungata o rinite avanzata, che si verificano sullo sfondo di complicanze.

prevenzione

La prevenzione della rinite dovrebbe entrare stabilmente nello stile di vita di ogni persona che sta monitorando la propria salute. Se vi attenete solo di tanto in tanto, non porterà alcun risultato.

Quindi, quali dovrebbero essere le misure per prevenire il raffreddore:

  • trattamento tempestivo delle malattie infettive per prevenire la rinite protratta;
  • evitare di raffreddare troppo e bere bevande troppo fredde;
  • mantenere l'umidità ottimale nella stanza;
  • igiene della cavità nasale;
  • sufficiente attività fisica all'aria aperta;
  • rafforzare il sistema immunitario, anche attraverso un'alimentazione sana;
  • indurimento, sport;
  • minimizzazione del contatto con gli allergeni, che è importante per le persone che soffrono di rinite allergica.

Non solo gli adulti, ma anche i bambini, compresi i neonati, hanno bisogno di prevenzione della rinite. La rinite fisiologica è una delle prime patologie spiacevoli nei bambini. Ma non c'è bisogno di trattarlo. La rinite fisiologica passa da sola nel tempo, l'importante è fornire al bambino condizioni favorevoli.

La diagnosi tempestiva e il trattamento di solito portano al completo recupero della persona senza lo sviluppo di complicanze. Il tempo di recupero dipende completamente dal tipo di rinite e dalla gravità della malattia di base.

Se la causa di un naso che cola negli adulti è di origine virale o batterica, la patologia di solito scompare in 7 giorni, meno spesso in 10 giorni, a condizione che venga osservata tutta la prescrizione del medico curante. La rinite allergica richiede 3-5 giorni sullo sfondo della cessazione di qualsiasi tipo di interazione con gli allergeni.

Una forma cronica della malattia, ad esempio la rinite sinusale, non può essere completamente curata. È possibile solo aumentare il periodo di remissione tra periodi di esacerbazione, facilitando notevolmente il benessere del paziente. La prognosi per il recupero dalla rinite cronica è generalmente scarsa.

Cosa fare se il naso che cola non passa? Prima di tutto, non automedicare. Qualsiasi tipo di rinite, che viene trattata sotto la supervisione di un medico, ha la migliore prognosi per il recupero.