Blackout nei polmoni ai raggi X.

La struttura anatomica dei polmoni, la loro capacità di essere riempiti con aria, che trasmette facilmente radiazioni a raggi X, rende possibile ottenere, durante la fluoroscopia, un quadro che riflette in dettaglio tutti gli elementi strutturali dei polmoni. Tuttavia, l'oscuramento dei polmoni ai raggi X non riflette sempre i cambiamenti nei tessuti del polmone stesso, poiché altri organi del torace si trovano a livello dei polmoni e, pertanto, un raggio di radiazione passa attraverso il corpo e proietta un'immagine di tutti gli organi e i tessuti sovrapposti sul film rientrando nel suo raggio d'azione.

A questo proposito, quando si individua una formazione oscurata nel quadro, prima di rispondere alla domanda su cosa possa essere, è necessario differenziare chiaramente la localizzazione del focus patologico (nei tessuti del torace, del diaframma, della cavità pleurica o, direttamente, nei polmoni).

Le principali sindromi sulla radiografia

Sull'immagine radiografica, realizzata nella proiezione frontale, i contorni dei polmoni formano i campi polmonari in tutta l'area, intersecati da ombre simmetriche delle costole. Una grande ombra tra i campi polmonari è formata dall'imposizione combinata della proiezione del cuore e delle arterie principali. All'interno del contorno dei campi polmonari, è possibile vedere le radici dei polmoni, situate allo stesso livello delle estremità frontali di 2 e 4 costole e un leggero oscuramento dell'area causato da una ricca rete vascolare, situata nel tessuto polmonare.

Tutti i cambiamenti patologici riflessi sui raggi X possono essere divisi in tre gruppi.

dimmerabile

Appare nella foto, nei casi in cui la parte sana del polmone viene sostituita da una formazione patologica o da una sostanza, causando la rimozione della porzione d'aria da parte di masse più dense. Di solito si osserva nelle seguenti malattie:

  • ostruzione bronchiale (atelettasia);
  • accumulo di liquido infiammatorio (polmonite);
  • degenerazione del tessuto benigno o maligno (processo del tumore).

Cambiamento del modello polmonare

Questo gruppo di cambiamenti può essere considerato il più comune. Nonostante l'enorme elenco di patologie polmonari, tutti i possibili cambiamenti nell'immagine radiografica possono essere attribuiti a una delle 5 sindromi:

  • blackout totale (completo) o subtotale (quasi completo);
  • blackout limitato;
  • ombra rotonda (sferica);
  • ombra a forma di anello;
  • oscuramento focale.

illuminismo

L'illuminazione nell'immagine riflette una diminuzione della densità e del volume dei tessuti molli. Di regola, un fenomeno simile si verifica quando una cavità d'aria (pneumotorace) si forma nel polmone. A causa della riflessione specifica dei risultati dei raggi X su carta fotografica, le aree che trasmettono facilmente la radiazione si riflettono in un colore più scuro a causa dell'effetto a raggi X più intenso sugli ioni d'argento contenuti nella carta fotografica, le aree di struttura più densa hanno un colore chiaro. La dicitura "blackout" nell'immagine viene effettivamente riflessa sotto forma di un'area chiara o di una messa a fuoco.

Sindrome da blackout totale

Il totale oscuramento del polmone sulla radiografia è un oscuramento completo o parziale (almeno 2/3 del campo polmonare). Allo stesso tempo sono possibili lacune nella parte superiore o inferiore del polmone. Le principali ragioni fisiologiche per la manifestazione di questa sindrome sono l'assenza di aria nella cavità polmonare, un aumento della densità del tessuto dell'intera superficie del polmone, il contenuto di liquido nella cavità pleurica o qualsiasi contenuto patologico.

Le malattie che possono causare una tale sindrome includono:

  • atelettasia;
  • cirrosi;
  • pleurite essudativa;
  • polmonite.

Per l'implementazione della diagnosi differenziale delle malattie, è necessario fare affidamento su due caratteristiche principali. Il primo segno è valutare la posizione del mediastino. Può essere corretto o spostato, di solito nella direzione opposta al centro di oscuramento. La linea guida principale per identificare l'asse di spostamento è l'ombra del cuore, che è principalmente a sinistra della linea mediana del torace, e meno a destra, e lo stomaco, la parte più informativa della quale è la bolla d'aria, che è sempre chiaramente visibile nelle immagini.

Il secondo segno che consente l'identificazione di una condizione patologica è una valutazione dell'omogeneità dello scurimento. Quindi, con un oscuramento uniforme, l'atelettasia può essere diagnosticata con un alto grado di probabilità e con cirrosi non uniforme. La decodifica dei risultati ottenuti utilizzando il metodo a raggi X consiste in una valutazione completa di tutti gli elementi patologici rilevati visivamente rispetto alle caratteristiche anatomiche di ciascun particolare paziente.

Sindrome dimming limitata

Per identificare le cause del limitato oscuramento del campo polmonare, è necessario scattare una foto in due direzioni: in proiezione diretta e laterale. In base ai risultati delle immagini ottenute, è importante valutare qual è la localizzazione del centro di oscuramento. Se l'ombra in tutte le immagini si trova all'interno del campo polmonare e converge in dimensioni con i suoi contorni o ha un volume più piccolo, è logico assumere una lesione polmonare.

In caso di oscuramento, con un'ampia base adiacente al diaframma o agli organi mediastinici, è possibile diagnosticare patologie extrapolmonari (inclusioni fluide nella cavità pleurica). Un altro criterio per valutare l'oscuramento limitato è la dimensione. In questo caso, dovrebbero essere prese in considerazione due opzioni:

  • La dimensione dello scurimento segue chiaramente i contorni della parte interessata del polmone, che può indicare un processo infiammatorio;
  • La dimensione del blackout è inferiore alla dimensione normale del segmento interessato del polmone, suggerendo la cirrosi del tessuto polmonare o il blocco del bronco.

Una menzione speciale dovrebbe essere fatta dei casi in cui vi è un oscuramento di dimensioni normali, nella struttura di cui si possono tracciare i fuochi leggeri (cavità). Prima di tutto, in questo caso, è necessario chiarire se c'è del fluido nella cavità. Per fare ciò, eseguire una serie di immagini in diverse posizioni del paziente (in piedi, sdraiati o inclinati) e valutare i cambiamenti nel livello del limite superiore stimato dei contenuti liquidi. Se il liquido è presente, viene diagnosticato un ascesso polmonare e, in caso contrario, la probabile diagnosi è la tubercolosi.

Sindrome dell'Ombra Rotonda

Esprimo la sindrome dell'ombra rotonda quando il punto sui polmoni ha una forma rotonda o ovale in due immagini prese perpendicolarmente l'una all'altra, cioè davanti e di lato. Per decifrare i risultati di imaging a raggi X, quando si rileva un'ombra rotonda, si basano su 4 segni:

  • forma di blackout;
  • localizzazione del blackout rispetto agli organi vicini;
  • chiarezza e spessore dei suoi contorni;
  • struttura del campo interno dell'ombra.

Poiché l'ombra riflessa nell'immagine, entro i limiti del campo polmonare, può effettivamente essere al di fuori di essa, la valutazione della forma dell'oscuramento può facilitare notevolmente la diagnosi. Quindi, la forma rotonda è caratteristica delle formazioni intrapolmonari (tumore, cisti, infiltrati, riempiti con contenuti infiammatori). L'ombra ovale nella maggior parte dei casi è il risultato dello schiacciamento della formazione circolare, le pareti del polmone.

La struttura del campo interno dell'ombra è altamente informativa. Se, quando si analizzano i risultati, l'eterogeneità dell'ombra è ovvia, ad esempio, fuochi più leggeri, quindi con un alto grado di probabilità, è possibile diagnosticare la disintegrazione del tessuto necrotico (con tumore in decomposizione o disintegrazione di infiltrato tubercolare) o formazione di cavità. Le aree più scure potrebbero indicare una calcificazione parziale del tubercoloma.

Un contorno chiaro e denso indica la presenza di una capsula fibrosa caratteristica di una cisti di echinococco. Solo le ombre che hanno un diametro superiore a 1 cm appartengono alla sindrome di un'ombra rotonda, mentre le ombre di diametro minore sono considerate focolai.

Sindrome di Ring Shadow

Un punto anulare sul polmone in una radiografia è la sindrome più semplice per eseguire un'analisi. Di regola, una radiografia anulare appare sulla radiografia come risultato della formazione di una cavità piena d'aria. La condizione obbligatoria in cui il blackout rilevato è attribuito alla sindrome dell'ombra anulare è la conservazione dell'anello chiuso quando si riprendono immagini in tutte le proiezioni e in diverse posizioni del corpo del paziente. Se almeno in una delle serie di immagini l'anello non ha una struttura chiusa, l'ombra può essere considerata un'illusione ottica.

Quando si trova una cavità nel polmone, è necessario valutare l'uniformità e lo spessore delle sue pareti. Quindi, con uno spessore ampio e uniforme del contorno, possiamo assumere l'origine infiammatoria della cavità, ad esempio una cavità tubercolare. Un quadro simile si osserva nell'ascesso, quando la fusione purulenta dei tessuti avviene con la rimozione del contenuto attraverso i bronchi. Tuttavia, con un ascesso, i resti di pus, il più delle volte, continuano ad essere nella cavità e la loro completa rimozione è abbastanza rara, quindi, di solito una cavità del genere è una cavità tubercolare.

Le pareti irregolari dell'anello indicano il processo di decadimento del cancro ai polmoni. I processi necrotici nel tessuto tumorale possono causare la formazione di cavità, ma poiché la necrosi si sviluppa in modo non uniforme, le masse tumorali rimangono sulle pareti interne della cavità, creando l'effetto di "irregolarità" dell'anello.

Sindrome dimming focale

Le macchie sui polmoni più grandi di 1 mm e meno di 1 cm sono considerate lesioni. Su una fotografia a raggi X, è possibile vedere da 1 a diversi fuochi situati a una distanza considerevole l'uno dall'altro o in un gruppo. Se l'area di distribuzione dei focolai non supera i 2 spazi intercostali nell'area, la lesione (disseminazione) è considerata limitata, e con la distribuzione di focolai su un'area più ampia - diffusa.

I criteri principali per valutare i blackout focali sono:

  • area di distribuzione e localizzazione dei fuochi;
  • contorni scuri;
  • intensità dei blackout.

Con la posizione di una o più oscurazioni nella parte superiore del polmone - un chiaro segno di tubercolosi. Focolai multipli con distribuzione limitata è un segno di polmonite focale o il risultato del collasso di una caverna tubercolosi situato, di regola, leggermente superiore ai fuochi rilevati. In quest'ultimo caso, è possibile osservare un'ombra circolare o anulare nella fotografia.

La ragione per la comparsa di un singolo blackout in qualsiasi parte del polmone, in primo luogo, considera la probabilità di sviluppare tumori o metastasi del tumore. I contorni chiari delle ombre testimoniano questo. I contorni sfocati indicano l'origine infiammatoria dei blackout.

Per valutare l'intensità dello scurimento, vengono confrontati con l'immagine dei vasi visualizzati nell'immagine. Se la gravità della messa a fuoco è inferiore all'ombra della nave, questa è una caratteristica di oscuramento a bassa intensità della polmonite focale o della tubercolosi infiltrata. Con un oscuramento medio e forte della messa a fuoco, quando la gravità è uguale o più scura rispetto al modello vascolare, è possibile giudicare l'attenuazione del processo tubercolare.

Poiché l'ampia diffusione di focolai può indicare più di 100 malattie, si dovrebbe stimare la dimensione dei blackout per distinguere le cause. Quindi, il più piccolo focolaio che copre l'intera area del polmone, può significare pneumoconiosi, tubercolosi miliare o polmonite focale.

È importante! Indipendentemente da quali cambiamenti si osservano sulla radiografia dei polmoni, quando si analizzano i risultati, si deve tener conto della presenza di un normale pattern polmonare, che è caratterizzato dalla presenza di ombre del sistema vascolare.

Nella stragrande maggioranza dei casi, è impossibile fare una diagnosi definitiva sulla base di una radiografia dei polmoni, poiché l'analisi dell'immagine ottenuta permette di rivelare solo la sindrome caratteristica di una particolare malattia. Se i raggi X mostrano oscuramento di qualsiasi area, quindi per chiarire la diagnosi e valutare la dinamica della malattia, è necessario condurre una serie di test di laboratorio e diagnostica aggiuntiva usando TCMS, broncografia, biopsia, ecc.

Cosa può significare blackout sui polmoni ai raggi X.

A volte, per fare salute, non c'è abbastanza tempo, responsabilità, desiderio, infine, consapevolezza dell'importanza di questo compito. Questo è il motivo per cui nelle istituzioni mediche, sia pubbliche che private, è richiesto un numero di esami obbligatori, indipendentemente dal motivo del trattamento. Una di queste procedure è la fluorografia annuale. I medici raccomandano di sottoporsi a questo o ai raggi X dei polmoni per rilevare malattie come, ad esempio, il cancro del polmone o la tubercolosi. La diagnosi precoce di queste e di altre malattie aumenta l'efficacia del trattamento e aumenta la probabilità di un esito positivo.

Ci sono casi in cui l'oscuramento è fissato sul quadro polmonare finale, che provoca sentimenti vicini al panico nei pazienti. Vediamo come si presenta l'oscuramento dei polmoni alla radiografia, da dove sorge che questo può essere e qual è la ragione della sua formazione. Ci sono molti fattori di macchie bianche e nere nelle immagini. Ma prima di procedere alla considerazione delle cause del blackout e della loro analisi, devi prima scoprire che aspetto ha una radiografia standard.

Che aspetto ha una radiografia classica?

L'immagine classica è l'immagine opposta (negativa). La differenza tra negativo e positivo sulla radiografia è che c'è una corrispondenza inversa delle ombre. Cioè, le parti chiare nell'immagine mostrano organi con densità massima, che trattengono, assorbono raggi X e aree più oscurate, rispettivamente, meno densi di tessuti e vuoti, che lasciano entrare radiazioni non ostruite.

I polmoni sani nella foto hanno questo aspetto: quello giusto è corto e largo, quello sinistro è lungo e stretto, che corrisponde alla norma. Queste aree dovrebbero essere trasparenti, in quanto contengono un grande volume d'aria e praticamente non ostacolano il passaggio dei raggi X.

Cause di macchie sull'immagine

Le cause delle macchie possono essere molte. La decodifica completa può essere fornita solo da un radiologo qualificato. Tuttavia, è possibile identificare i motivi principali per cui esiste un blackout nell'immagine radiografica:

  • focolai di tubercolosi attiva e alterazioni post-tubercolari;
  • il verificarsi di un tumore benigno o maligno;
  • effetti del fumo;
  • lesioni post-traumatiche;
  • accumulo di fluido intrapleurico;
  • malattie da bronchite;
  • presenza di ascessi.

Un ruolo importante è svolto dalla posizione dello spot. A seconda della sua posizione - sul polmone destro o sinistro, nella parte inferiore o superiore - il valore di questo oscuramento può anche cambiare. Per scoprire la vera causa dell'ombra nell'immagine, è necessario consultare uno specialista.

Tipi di blackout

Le macchie nei polmoni nell'immagine a raggi X sono marcatamente diverse l'una dall'altra nell'aspetto. Potrebbe essere una macchia scura o bianca. Ci sono tali deviazioni come aumento (in bronchite acuta, polmonite) o radici tyazhnye (che indicano bronchite cronica, fumo), così come ombre lineari bifacciali (in caso di infiltrazione tubercolare e caverna). Potrebbe anche non essere un punto, ma solo un punto bianco. In medicina, è consuetudine classificare i blackout in diversi tipi di base:

  • a macchia di leopardo;
  • la lunghezza focale;
  • segmentale;
  • di forma indefinita;
  • patrimonio netto;
  • con la presenza di liquido.

In base al tipo di blackout, il medico sarà in grado di fare una diagnosi accurata e di prescrivere un corso di trattamento.

Oscuramento focale nei polmoni

Ombre di questo tipo si verificano a causa di processi infiammatori, tumorali, cicatriziali che colpiscono il sistema respiratorio o malattie vascolari. Nonostante il fatto che le dimensioni di tali blackout non superino l'altezza di un centimetro e mezzo, possono essere la causa di gravi malattie. Sembrano una piccola ombra chiara nell'immagine a raggi X, il cosiddetto spot-nodule. La causa del loro verificarsi è spesso impossibile da determinare, così come la natura, in questi casi sono necessari esami supplementari. I blackout focale o focale variano per dimensioni, posizione, intensità, sono singoli, multipli, diffusi e disseminati. Se si riscontrano blackout focali insieme a sintomi come febbre, mal di testa, tosse e una sensazione di pesantezza al petto, questo può essere il primo segno di broncopolmonite.

Sindrome di Ring Shadow

Il blackout sotto forma di un'ombra a forma di anello su una radiografia è un segno di una cavità di decadimento. Può indicare diverse patologie. Il principale e più comune significa che c'era un contatto con una persona affetta da tubercolosi, ma il corpo era in grado di racchiudere il tubercolo bacillo in una membrana di calcio e impedirne lo sviluppo, cioè la formazione di calcificazioni. Le ragioni di questa ombra possono anche essere:

  • un ascesso;
  • cisti dell'aria;
  • tumore disintegrante.

Per una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a un ulteriore esame.

Oscuramento focale rotondo

Le eclissi, o tonde, spesso superano le dimensioni di un centimetro e sono anche tra i segni dell'insorgere della malattia. Le ombre focali richiedono un'attenta ricerca, in quanto possono essere segni di stati così pericolosi come:

  • asma bronchiale;
  • la presenza di parassiti all'interno del corpo;
  • polmonite e rigonfiamento locale (formato da accumulo di liquidi).

Le cause delle ombre focali o sferiche possono essere cisti (congenite o acquisite). Possono persino indicare la comparsa di processi tumorali dei seguenti tipi:

  • sarcoma e metastasi - sono maligni;
  • l'amartocondroma, l'adenoma e il fibroma sono benigni.

Oscuramento segmentario e frazionale

Il presente di oscuramento nell'immagine fluorografica può essere localizzato come segmenti singoli con un'ampia varietà di contorni. Spesso, l'oscuramento segmentale ha la forma di un triangolo. I grafici con ombre simili possono essere più di uno. Al fine di determinare la causa esatta del loro verificarsi, sarà necessario sottoporsi a un esame completo. La presenza di singoli segmenti può parlare di:

  • tumori endobronchiali;
  • presenza di un corpo estraneo o danno meccanico.

Ma l'emergere di un gruppo di segmenti è molto più pericoloso e può indicare:

  • malattia di polmonite;
  • la presenza di tubercolosi o altre infiammazioni;
  • cancro centrale;
  • metastasi di tumori maligni in altri organi.

Oscuramento frazionario, sebbene simile a un segmento, ma ha ancora differenze. I contorni delle ombre sono chiaramente visibili e facilmente definibili. Possono avere una forma diversa. La presenza di tali macchie significa:

  • malattia polmonare cronica;
  • presenza di ostruzione bronchiale.

Se la parte inferiore o media del polmone è oscurata, questo indica la presenza di un tumore maligno o benigno.

Oscuramento neutro

Se c'è un punto sui polmoni di una forma indefinita, nella maggior parte dei casi questo indica la presenza di polmonite da stafilococco. Questa malattia ha diverse forme:

  • primario - può verificarsi a causa del processo infiammatorio nei tessuti del polmone o dei bronchi;
  • secondario - può verificarsi a causa dello sviluppo di una concentrazione purulenta nel corpo.

Al giorno d'oggi, questa malattia è abbastanza comune. Oltre alla polmonite, questo tipo di oscuramento indica gonfiore dei tessuti, presenza di un tumore, emorragia e altre patologie. La determinazione esatta della fonte dello spot può essere ottenuta dopo i test di laboratorio necessari.

Se la comparsa di tali macchie è accompagnata da metastasi, febbre, debolezza e tosse, questo può significare un tumore canceroso, un'infiammazione polmonare o la presenza di pleurite.

Oscuramento con liquido

Se il fluido è visibile sulla radiografia, questo indica edema dell'organo. Questa condizione si verifica a causa della maggiore pressione dei capillari polmonari o di un ridotto indicatore di proteine ​​nel corpo. L'edema è diviso in due tipi, divisi per motivi di occorrenza:

  • edema idrostatico. La sua causa è un aumento della pressione intravascolare, a causa della quale il fluido entra negli alveoli e riempie il polmone. La causa di questo gonfiore può essere una malattia del sistema cardiovascolare;
  • edema membranoso. Si verifica a causa dell'accumulo di tossine nel corpo, a seguito del quale il fluido entra anche nel polmone.

Per determinare la causa dello spot, è necessaria una radiografia con proiezioni aggiuntive, la tomografia computerizzata e la decrittografia delle sezioni ottenute da un professionista.

Sindrome da blackout totale

Sotto oscuramento totale si intende l'oscuramento dell'intero campo polmonare sulla radiografia. Il blackout può essere singolo o doppio.

Il blackout bilaterale parla più spesso di:

  • edema polmonare tossico o cardiaco;
  • polmonite da stafilococco;
  • schwartes pleurico.

L'ombreggiatura su un lato è anche divisa in diverse sottospecie:

L'oscuramento omogeneo può indicare atelettasia del polmone o la completa assenza di un organo (ad esempio, nella malattia congenita). Le ombre totali sono osservate in infiltrazione infiammatoria o schwartes pleurico. La presenza di intensi scuri indica pleurite sacculata o cisti polmonare estesa.

In generale, il blackout totale indica un grave problema di salute, quindi passa attraverso uno scatto ripetuto e contatta un medico indipendente - la soluzione più corretta.

Come appaiono sul blackout dei raggi x in varie malattie

La radiografia consente di esaminare visivamente lo stato del tessuto polmonare, in base alla presenza o assenza di ombre, alla loro forma e alla concentrazione dell'immagine normale, che può indicare la presenza o l'eliminazione di processi patologici. Se l'oscuramento è accompagnato da sintomi caratteristici, potrebbero non essere necessari ulteriori esami del sangue.

tubercolosi

Se viene rilevato un dimming lineare del polmone nella parte superiore della radiografia, la conclusione è deludente - questa è probabilmente la tubercolosi. Ma se non c'è tosse, una diagnosi accurata può essere fatta solo con un esame completo del paziente. Ritardare con questo non vale la pena, dal momento che il rilevamento della tubercolosi nelle fasi iniziali - la chiave per una ripresa rapida e di successo.

polmonite

Se la radiografia mostra zone scure nella parte inferiore del polmone, è molto probabile che si tratti di polmonite. Più chiaramente puoi vedere i sintomi della malattia nella foto presa al culmine del suo corso. Nel film, tali punti specifici sembrano confusi e hanno una struttura molto eterogenea.

La presenza di tali ombre in una persona sana suggerisce che aveva avuto una polmonite o una bronchite. Con il pieno recupero, questi punti scompariranno completamente.

Cancro ai polmoni

Una delle più terribili diagnosi rimane, ovviamente, il cancro. Un punto caratteristico nei polmoni, visibile sulla radiografia, può indicare lo sviluppo di questa malattia. Vale la pena notare che, fintanto che la dimensione delle formazioni è inferiore a 2 mm, è difficile fare una conclusione medica sulla fluorografia, quando raggiungono i 3 mm, è possibile stabilire una diagnosi, per questo, una foto è presa in due diverse proiezioni: una linea retta e una laterale.

La presenza di cancro è evidenziata dalla presenza di un'ombra con un contorno di diffusione. Un grande punto bianco si staglia sullo sfondo, che indica la disintegrazione del tumore.

Per fare una diagnosi definitiva, solo un'istantanea non sarà sufficiente, sarà necessario sottoporsi a una gamma completa di esami, prescritti da specialisti.

pleurite

Durante il loro lavoro, i medici devono affrontare vari sintomi comuni, come: tosse, febbre o, ad esempio, debolezza nel corpo. I pazienti, di regola, non attribuiscono molta importanza a loro, ma tali segni ordinari possono essere indicatori di accumulo di liquido nella cavità pleurica. Nelle immagini, questo fenomeno non è espresso da alcun contorno geometrico rigido. Oscuramento delle forme oscure sono cambiamenti patologici nei tessuti dei polmoni e può essere nient'altro che la polmonite da stafilococco.

Secondo le statistiche mediche, la polmonite da stafilococco sta diventando più comune. Direttamente blackout nella foto parla di edema tissutale, emorragia interna, infarto polmonare, tumore e comparsa di liquido pleurico, nonché di altre malattie che possono essere rilevate attraverso test di laboratorio.

Dipendenza da nicotina

Molti pazienti che chiedono aiuto medico soffrono di dipendenza da nicotina e oggi non è raro. Se i raggi X hanno mostrato un blackout, la causa potrebbe essere il fumo. Ciò è dovuto al fatto che nei bronchi si verifica la formazione di cavità e la maggiore difficoltà sta nel fatto che a prima vista è difficile determinare i confini strutturali delle radici dei polmoni. Di solito sono troppo sfocati. Ciò è dovuto al fatto che i vasi polmonari iniziano ad aumentare a causa di insufficienza respiratoria, a causa della quale si osserva la sfocatura sui contorni delle radici. Ma nonostante questo, c'è una possibilità per un fumatore di rilevare varie malattie dell'apparato respiratorio, tra cui la tubercolosi e il cancro ai polmoni.

Con paragonimiasi

Nelle fasi iniziali, la paraganimosi passa come una malattia allergica acuta. In questo periodo è difficile fare una diagnosi, poiché i sintomi sono quasi assenti. Successivamente, compaiono sintomi specifici, come tosse e dolore al petto.

La radiografia mostra foci caratteristici con ombreggiatura radiale.

Con la candidosi

Il punto nella foto può indicare la presenza di candidosi. In alcuni casi, si verifica l'oscuramento del miliario.

I sintomi della malattia sono simili alla bronchite. Una complicazione della malattia può essere una pleurite.

Con pneumosclerosi diffusa

Se l'immagine mostra una maggiore trasparenza del tessuto polmonare, ciò può indicare la presenza di fibrosi polmonare diffusa. Spesso è combinato con le eclissi focale.

I sintomi della malattia sono tosse con espettorato, mancanza di respiro e debolezza generale.

Con la febbre

Se il blackout sulla fluorografia ha una grande messa a fuoco e bordi frastagliati, questi sono sintomi di febbre. Spesso ha sintomi pronunciati, quindi un'istantanea con tali segni è già un'ulteriore conferma della malattia.

Alta sudorazione, dolore toracico e mancanza di respiro sono i primi segni di questa condizione.

La presenza di un corpo estraneo nei polmoni

Accade che un punto della radiografia nei polmoni indica la presenza di un corpo estraneo. Molto spesso ciò colpisce i bambini, che tendono ad assaggiare tutto e inavvertitamente possono ingoiare un oggetto. Con dispiacere dei medici, tali corpi estranei non sono sempre in grado di essere rilevati con l'aiuto dei raggi X, quindi in tali casi si consiglia di ricorrere a metodi diagnostici endoscopici. Uno dei principali segni di elementi estranei nei polmoni è la presenza di punti luce. È anche importante che un fluorogramma polmonare da solo non possa essere utilizzato per fare una diagnosi, in tali situazioni è necessario un radiologo altamente qualificato per affrontare questo problema.

Gli elminti possono essere corpi estranei. La difficoltà nel combattere i parassiti, per la maggior parte, risiede nella difficoltà di individuarli. Ad oggi, i medici hanno imparato a identificarli su basi ausiliarie:

  • forte perdita di peso;
  • mal di testa ricorrenti;
  • irritabilità, insonnia;
  • disturbo dell'appetito;
  • dolore addominale, stitichezza o, al contrario, diarrea.

Questi sono possibili segni della presenza di parassiti nel corpo. Non sottovalutarli, perché sono il pericolo principale a causa del rapido movimento e della diffusione in tutto il corpo. Pertanto, non sarà difficile per loro penetrare nei polmoni, nel cervello e in altri importanti organi vitali per un'ulteriore riproduzione.

Cosa fare quando vengono rilevati dei raggi X.

La decisione più corretta in questa situazione non sarà il panico. Non è necessario trattare i punti trovati durante la fluorografia polmonare fino a quando non è stato completato un esame completo. Come è già chiaro, ci possono essere molte ragioni per il loro aspetto, quindi è impossibile fare una diagnosi da soli senza consultare un medico specializzato.

Se trovi violazioni nel modello polmonare, dovresti contattare uno specialista stretto: pneumologo o phthisiologist. Per chiarire la diagnosi, il medico prescrive:

  • analisi generale e biochimica del sangue e delle urine;
  • Raggi X nelle proiezioni necessarie;
  • Diaskintest o coltura dell'espettorato per la presenza di patogeni della tubercolosi;
  • tomografia computerizzata dei polmoni;
  • broncoscopia dei polmoni o tracheobronchoscopia, quando gli organi respiratori vengono esaminati utilizzando una sonda che viene inserita attraverso il naso.

Non vale la pena di posticipare il trattamento indefinitamente, specialmente se si riscontra un blackout sui polmoni di un bambino. Una diagnosi tempestiva e accurata aiuterà a superare rapidamente la malattia.

Macchie ai polmoni con i raggi X: quali potrebbero essere le ragioni?

Con un follow-up annuale, al paziente viene offerta una radiografia del torace per controllare le condizioni dei polmoni. La procedura consiste nell'ottenere un'immagine degli organi interni di una persona quando i raggi X passano attraverso i tessuti del suo corpo. A causa della radiografia dei polmoni, è possibile nelle prime fasi diagnosticare varie malattie polmonari, i cui sintomi non sono ancora comparsi negli esseri umani: tubercolosi, cancro ai polmoni, atelaktazy, ecc.

Che aspetto ha una radiografia classica dei polmoni?

I polmoni di una persona assomigliano a questo nella foto: i polmoni destro e sinistro sui lati della colonna vertebrale, l'ombra del cuore, la clavicola, le costole, la cupola del diaframma. La decodifica delle immagini ottenute viene eseguita da specialisti che valutano le condizioni dei polmoni del paziente secondo il seguente schema:

  • come i polmoni si trovano nel torace rispetto ad altri organi;
  • il numero di lobi polmonari;
  • forma dell'organo associato e sua dimensione;
  • disegno polmonare.

Il tessuto polmonare di una persona sana ha una struttura uniforme e uniforme. In alcuni casi, le macchie di colore scuro o chiaro appaiono sui raggi X. Questo può indicare sia la presenza di gravi patologie e processi fisiologici nei polmoni, che non sono anormali. Tuttavia, dopo aver ricevuto una tale istantanea, il paziente con ansia inizia a cercare informazioni sul significato di oscuramento o cerchi di luce nell'immagine. Inoltre verrà detto su cosa intendono.

Cause di macchie sull'immagine

Le cause delle macchie scure sui polmoni sono molte. Quando il processo patologico colpisce l'organo, la sua struttura cambia marcatamente - ci sono aree con foche che, se esposte ai raggi X, assorbono i raggi in quantità maggiori rispetto ai tessuti sani. Questo è il motivo per cui le aree scure sono visibili nelle immagini. Queste aree possono essere diverse per forma e dimensioni:

  • Attenuazione focale. Solitamente rilevato nei processi di infiammazione e cancro nei tessuti dell'organo. Sembrano piccoli punti con un diametro fino a 10 mm. In effetti, la loro presenza è impossibile da fare una diagnosi corretta. Sono necessarie ulteriori ricerche - CT, sangue, urina ed espettorato.
  • Round blackout. Sono visualizzati come ombre rotonde singole. Di solito sono un indicatore del processo infiammatorio nel tessuto polmonare. Questa immagine è indicativa di polmonite, ascessi, lesioni benigne in questo organo, asma e fratture costali. Meno comunemente, i blackout a giro singolo indicano processi oncologici nei polmoni.
  • Oscuramento segmentale. Sono localizzati nella forma di un triangolo (triangoli) su uno o entrambi i lobi. Possono essere sia singoli che multipli. Un singolo oscuramento segmentario può indicare un corpo estraneo nel corpo o tumori all'interno dei bronchi, che può essere benigno o maligno. Più segmenti nelle immagini indicano la presenza di polmonite, carcinoma polmonare centrale, restringimento del bronco centrale, pleurite e oncologia degli organi vicini.
  • Forme sfocate Blackout. Queste aree scure non hanno contorni specifici, non possono essere confrontati con forme geometriche. Molto spesso, la presenza di tali aree indefinite di oscuramento indica un'infezione polmonare - polmonite da stafilococco, pleurite essudativa.
  • Oscuramento frazionario. Questi sono chiaramente delineati e chiaramente visibili nei bordi delle fotografie dei blackout, con forme curve, convesse e altre. Questo tipo di blackout indica malattie croniche nei bronchi.

Come appaiono sul blackout dei raggi x in varie malattie

Le macchie nei polmoni della radiografia possono comparire nelle seguenti malattie:

tubercolosi

In questa malattia, le parti superiori dell'organo sono gravemente colpite. Nella foto questo si manifesta con la presenza di focolai oscurati multipli di piccole dimensioni - fino a 2 mm di diametro. In questo caso, i fuochi possono fondersi, formando posizioni più grandi.

polmonite

Nella polmonite, la presenza di aree scure si nota nelle parti inferiori del tessuto polmonare. Più chiaramente i sintomi della malattia saranno visibili nelle immagini al momento dello sviluppo della malattia. Visivamente, questo si manifesterà come un aumento della radice polmonare dovuto al processo di infiltrazione, un cambiamento nel modello polmonare, ombre con un contorno sfocato, sfocato e numerose macchie di diversi diametri.

Cancro ai polmoni

Una condizione minacciosa per la vita umana è il cancro ai polmoni. Le sue manifestazioni possono anche essere evidenti durante la fluorografia o i raggi X. Va notato che in presenza di formazioni fino a 2 mm di diametro, una radiografia non può rilevare un tumore. Viene visualizzato nelle fotografie quando raggiunge un diametro superiore a 3 mm. Per una diagnosi accurata, i raggi X vengono eseguiti in due proiezioni contemporaneamente - laterali e diritte.

I seguenti segni possono essere trovati in un quadro di cancro sospetto: un'ombra sulla periferia del polmone con un contorno vago e irregolare, un contorno sottile di raggi intorno al nid di cancro, una grande macchia bianca si staglia sullo sfondo di un'ombra forte - questo è il modo in cui si manifesta l'immagine del decadimento tumorale.

Tuttavia, non è necessario concentrarsi solo sull'immagine quando si diagnostica oncologia. Il paziente viene inviato a specialisti che effettuano una biopsia del tessuto e svolgono ulteriori studi - una risonanza magnetica, scansione TC dell'organo, al fine di effettuare una diagnosi corretta.

pleurite

La pleurite è l'infiammazione della membrana polmonare. In questo caso, i blackout sono dovuti all'ostruzione in quelle aree aeree. Allo stesso tempo nelle cavità delle pieghe pleuriche si accumula il fluido.

In presenza di pleurite secca, la cupola del diaframma è sollevata verso l'alto e il tessuto polmonare è opaco. In caso di pleurite effusiva, l'angolo del diaframma viene levigato a causa dell'accumulo di fluido, la parte inferiore del polmone è oscurata da un bordo obliquo.

Dipendenza da nicotina

Anche i forti fumatori con un fotofluorogramma o una radiografia mostrano blackout. Sono spiegati dall'ispessimento del modello polmonare, dalla formazione di cavità nei bronchi. Le radici dei fumatori dei fumatori sono confuse: è difficile determinare i loro confini strutturali. La sfocatura dei contorni delle radici è dovuta ad un aumento dei vasi polmonari a causa di insufficienza respiratoria. Inoltre, la bronchite, la tubercolosi e anche i tumori del polmone possono essere trovati nella foto di un fumatore accanito.

La presenza di un corpo estraneo nei polmoni

I blackout nei polmoni possono essere causati dalla presenza di un oggetto estraneo nel tessuto polmonare. Questo si trova più spesso nei bambini che non stanno attenti con piccoli oggetti. Sfortunatamente, non è sempre possibile rilevare un oggetto nei bronchi o nei polmoni a causa dell'edema su una radiografia, quindi l'endoscopia è preferibile ai raggi X.

Quanto sopra sono le ragioni principali per la comparsa di macchie scure sui raggi X luminosi. È molto importante sapere che i blackout sulla stessa immagine sembrano le aree più luminose, perché questi sono negativi E viceversa, l'illuminazione in questo organo su negativi sarà riflessa nei frammenti più oscuri. Capire i sintomi della malattia e fare la diagnosi corretta, basata solo sulle immagini, è impossibile. Questo dovrebbe essere fatto da un radiologo qualificato.

I raggi X hanno mostrato un blackout nei polmoni o una macchia scura - cosa significa?


Se una radiografia mostra un'ombra nei polmoni, ciò può indicare una patologia pericolosa o una condizione fisiologica. Ricorda che la radiografia è una visualizzazione sommatoria dello spessore delle strutture anatomiche.

La sindrome da scurimento dei raggi X nei polmoni si manifesta in una fotografia con una macchia bianca di varie dimensioni (focale, segmentale, subtotale, totale). Molte strutture anatomiche e cambiamenti patologici sono coinvolti nella sua formazione.

Se una radiografia mostra un oscuramento dei polmoni, cosa significa? Considera di più nell'articolo.

Qual è il "oscuramento" nei polmoni nella foto

A seconda della posizione della macchia bianca può essere:

Il blackout nei polmoni è dovuto a:

  • consolidamento dei tessuti durante il processo infiammatorio;
  • crescita del tumore;
  • ascessi o cisti limitati;
  • perdita di tessuto polmonare in atelettasia;
  • la tubercolosi.

Cause extrapolmonari di blackout nella foto del torace:

  • fluido nella cavità pleurica;
  • infiammazione essudativa e saccurale della pleura;
  • formazioni anormali nella colonna vertebrale e nelle costole;
  • tumori mediastinici;
  • aneurisma aortico;
  • linfonodi ingrossati;
  • malattie dell'esofago e dell'intestino (ernia);
  • patologia del diaframma;
  • lipoma nel seno costiero e diaframmatico.

Radiografia. Formazione arrotondata nella proiezione della radice destra (linfonodo ingrandito)

Le principali cause di macchie scure nel polmone sulla radiografia

Descrivendo le cause delle macchie nel parenchima polmonare, è conveniente classificare tutte le formazioni in: limitato e comune.

I radiologi considerano l'ombreggiatura limitata un'ombra che non superi il diametro di 1,5 cm. Nella forma, queste formazioni possono essere di forma rotonda, ovale, irregolare o irregolare. Quando la pleurite saccolata macchia bianca ha una forma triangolare. Ombre simili possono essere tracciate con atelettasia.

Provoca un ampio blackout:

  • pleurite essudativa;
  • la polmonite;
  • tubercolosi miliare;
  • edema polmonare.

I punti bianchi nell'immagine causano artefatti (corpi estranei).

Al fine di effettuare una diagnosi corretta quando si rileva una sindrome di oscuramento, il radiologo deve avere conoscenza delle forme nosologiche della malattia e avere esperienza pratica nella decodifica delle radiografie degli organi del torace. I giovani specialisti hanno paura di eseguire la radiografia nella proiezione laterale, poiché in queste immagini l'immagine è formata sommando una moltitudine di strutture anatomiche, che complica in modo significativo il rilevamento delle malattie.

A volte il blackout nel parenchima polmonare è una conseguenza della polmonite e persiste nell'uomo per anni. Tali pazienti sono classificati come radiografici positivi, che è indicato da una valutazione appropriata nel certificato diagnostico a raggi X.

La radiografia del polmone mostrava una macchia scura - che cos'è

Se c'è una macchia scura sulla radiografia, dovrebbe essere sospettato un aumento della ariosità del tessuto polmonare. La sindrome può essere limitata o comune. La forma è: arrotondata, ovale, triangolare.

Oscuramento segmentario sulla radiografia con la traccia alla radice (cancro periferico)

Una macchia scura arrotondata è osservata in un'istantanea dei polmoni con una cisti echinococcica. È vero, attorno alla formazione si può tracciare un contorno bianco chiaro formato dal muro della cisti.

L'enfisema (maggiore ariosità degli alveoli) si manifesta con l'illuminazione totale da entrambe le parti. In un toro emfisematoso locale, una macchia scura è delimitata da diverse costole o da un segmento.

Radiodiagnosis di questa sindrome non è difficile per i radiologi che hanno visto molte immagini degli organi del torace in pratica.

Quanto è pericoloso il blackout o il fulmine nei polmoni

Oscuramento e illuminazione nel parenchima polmonare - è pericoloso? Per rispondere a questa domanda, il medico dovrebbe analizzare la totalità dei metodi di laboratorio e strumentali, ispezionare la persona. Solo dopo potrà dire se l'illuminazione o l'oscuramento sono davvero pericolosi.

La radiodiagnosi è un metodo diagnostico ausiliario. È progettato per integrare le informazioni sullo stato degli organi e dei tessuti dei pazienti. Se si presta attenzione al protocollo che descrive le radiografie, il punto finale è la "conclusione" del radiologo, ma non la "diagnosi". Questo approccio è adottato in medicina a causa del fatto che i raggi X "passano" attraverso molte strutture anatomiche, alcune delle quali non vengono visualizzate sul film.

È facile distinguere il buio totale dopo aver ricevuto i risultati di altri metodi diagnostici. Per questo motivo, nei regolamenti sanitari è scritto che l'esame radiografico viene eseguito solo dopo tutti gli altri tipi di studi diagnostici. L'approccio consente non solo di verificare in modo affidabile la conclusione, ma anche di scegliere le proiezioni ottimali per ottenere la massima informazione sulle immagini.

Immagini a raggi X di vari tipi di luce nei polmoni

Blackout nei polmoni con fluorografia - analizziamo in grande dettaglio

Fluorografia: un metodo di esame a raggi X che consiste nel fotografare un'immagine di un oggetto dallo schermo. Oscuramento dei polmoni per fluorografia - che cos'è? Una tale domanda viene posta da molte persone che hanno una fotofluorografia ambigua.

Un'eclipse può parlare contemporaneamente di molto o nulla, quindi se il radiologo ha dato una tale conclusione, non dovresti essere nervoso - perché a questi pazienti viene prescritto un pre-esame. Il blackout sulla fluorografia può essere un segno di patologia, oltre a un semplice difetto nell'immagine.

Cause di eclissi

Si consiglia di eseguire una fluorografia una volta all'anno (vedere Quante volte è possibile eseguire le radiografie: caratteristiche del sondaggio). La rilevazione di macchie nere sulla fluorografia consente di identificare le malattie pericolose e di prescrivere prontamente il trattamento.

Il blackout nei polmoni può essere dovuto a: polmonite, bronchite, tubercolosi, tumori, cancro, lesioni, corpi estranei, ascessi, accumulo di liquidi e fumo prolungato. In medicina, queste sono le cause più comuni di eclissi.

Codici numerici utilizzati nella valutazione di un fotofluorogramma

Oscuramento nella foto - non necessariamente patologia

Il blackout nella foto non è necessariamente oncologia o tubercolosi, anche se naturalmente può anche parlare di patologia grave. Inoltre, potrebbe apparire un'eclissi nell'immagine durante il fumo a lungo termine di sigarette (vedere Cosa mostra la radiografia di un fumatore: le modifiche sono visibili?).

Da qui, è difficile determinare immediatamente quale potrebbe essere l'oscuramento del polmone destro o sinistro sulla fluorografia. Forse un oggetto straniero è arrivato?

Questo succede spesso con bambini curiosi. Si noti che i tipi di eclissi non sono direttamente correlati alle patologie e il problema non può essere immediatamente determinato dalla forma dello spot.

La macchia scura sul polmone è divisa per numero e dimensioni in fluorografia. I singoli punti indicano i tumori, possono essere maligni e benigni.

Se l'annerimento nei polmoni della fluorografia non è uno, allora questo indica la presenza di diverse patologie. Altrettanto importante è la posizione dei punti.

Quindi, se una lesione dell'apice dell'organo è visibile sul annerimento dei polmoni in fluorografia, allora questo può indicare la tubercolosi, ma il medico deve prescrivere, oltre ai test, un secondo colpo.

Decodifica dell'immagine a raggi X.

In presenza di blackout, il medico scrive la diagnosi prevista.

Rafforzare il modello vascolare

Di solito, l'aumento del pattern vascolare è causato dall'ombra delle arterie o vene polmonari. La sua maggiore apparenza è un segno di bronchite, uno stadio iniziale di cancro o polmonite. Inoltre, può parlare di carenze nel lavoro nel sistema cardiovascolare.

Compattazione ed espansione della radice

La compattazione e l'espansione delle radici sono caratteristiche di: polmonite, bronchite e altre patologie croniche e infiammatorie.

Seno pleurico

Il seno pleurico è la cavità che si forma nelle pieghe pleuriche. Il seno è libero nei polmoni normali e, al contrario, sigillato in patologia polmonare.

Tessuto fibroso

La presenza di tessuto fibroso - indica che il paziente ha già sofferto di polmonite.

aderenze

La presenza di aderenze suggerisce che in passato una persona ha avuto un'infiammazione della pleura.

calcificazioni

Ombre rotonde dense sicure. Si dice che la persona abbia avuto contatti con il paziente: tubercolosi o polmonite.

In altre parole, un'infezione arrivò nei polmoni, ma fu localizzata e non si sviluppò, e fu isolata da depositi di sali di calcio.

Cambiamenti di apertura

I cambiamenti nel diaframma indicano un'anomalia nei suoi foglietti illustrativi. Di solito, questa patologia si sviluppa a causa di scarsa genetica, deformazione da aderenze, sovrappeso e malattie passate.

Ombre focale

Le ombre focali sono macchie scure che misurano circa 1 centimetro. Si può dire che questo è il primo segno di polmonite o tubercolosi.

Mediastinal Shadow Shift

Il mediastino è lo spazio tra i polmoni e gli altri organi. L'espansione parla di aumento della pressione, aumento delle dimensioni del cuore, miocardite o CHF.

Tipi di blackout

Blackout con polmonite

La polmonite è causata da Pseudomonas aeruginosa caratterizzata da esordio acuto, grave condizione generale, alta temperatura corporea, mancanza di respiro, cianosi, tachicardia, segni di intossicazione, opacità focale del suono della percussione, crepitii e respiro sibilante. La polmonite può essere complicata dalla pleurite.

Sulla radiografia del torace del torace vengono rilevate lesioni focali (focolai di infiltrazione infiammatoria), nel caso di formazione di ascessi si riscontrano cavità a livello orizzontale e, in presenza di pleurite essudativa, intenso scurimento omogeneo. Dall'espettorato si semina il contenuto della cavità pleurica, lo scarico dalle ferite, il bacillo blu del pus.

Blackout con paragonimiasi

Lo stadio iniziale della paragonimosi procede come una malattia allergica acuta. Rileva i cambiamenti nei polmoni (infiltrati "volatili", polmonite, pleurite).

Miocardite allergica, meningoencefalite è abbastanza spesso osservata. Fondamentalmente, lo stadio iniziale della malattia è asintomatico. Con il passaggio al subacuto, e poi allo stadio cronico, predominano i cambiamenti nei polmoni: dolore toracico, tosse con espettorato, versamento pleurico, febbre.

I cambiamenti fibrosi nei polmoni si sviluppano più tardi, sul fotofluorogramma rivelano focolai con caratteristico oscuramento radiale e vacuoli leggeri al centro, aree di infiltrazione nel tessuto polmonare, calcificazioni e talvolta pneumosclerosi diffusa.

Oscuramento con candidosi

Con una malattia lieve, la candidosi assomiglia al quadro clinico della bronchite. Sul roentgenogram, c'è un aumento nel modello dei vasi bronchiali. Nei periodi successivi e nei casi gravi, la candidosi dei polmoni si manifesta con polmonite focale o lobare, sono possibili infiltrati instabili "volatili".

Sulla fluorografia sarà un'eclissi chiazzata, che significa piccoli focolai polmonari, atelettasia. A volte ci sono sfumature miliari ("fiocchi di neve"). La polmonite di Candida può essere complicata da una pleurite.

Blackout con pneumosclerosi diffusa

Caratteristiche del decorso clinico della fibrosi polmonare diffusa. Reclami di pazienti con tosse con espettorato (a seguito di bronchite concomitante), mancanza di respiro, che si verifica prima durante lo sforzo fisico, più tardi in uno stato di riposo, e infine diventa costante, debolezza generale, a volte in caso di attivazione del processo infiammatorio, febbre. All'esame, la cianosi viene rivelata (come risultato dell'ipoventilazione degli alveoli), gonfiore delle vene del collo dell'utero, mancanza di respiro (sintomi della cardiopatia polmonare).

Il torace può essere compattato, ma più spesso la presenza di ariosità anormale è determinata dagli spazi intercostali espansi - la forma enfisematosa di HA. L'escursione respiratoria dei polmoni e la mobilità della regione polmonare inferiore sono limitate. Con le percussioni, come conseguenza dell'enfisema concomitante, viene rilevato un suono in scatola.

Durante l'auscultazione dei polmoni, respirazione vescicolare dura, a volte indebolita (con enfisema), si sentono rantoli secchi e umidi. Gli studi a raggi X determinano l'aumentata trasparenza dei campi polmonari periferici in combinazione con gravità, oscuramento focale e rafforzamento del pattern vascolare, a volte segni di bronchiectasie.

Caratteristiche del decorso clinico della fibrosi polmonare diffusa

Esami del sangue biochimici mostrano un aumento del contenuto di alfa-2 e gamma globuline, fibrinogeno; nelle urine si nota una proteinuria moderata. La radiografia del sistema respiratorio consente di rilevare un'eclissi del segmento / lobo corrispondente del polmone, aree di infiltrazione. Quando cancrena dei polmoni ci sono segni pronunciati di insufficienza respiratoria e intossicazione.

Blackout con febbre

Reclami (febbre di tipo remittente, dolore toracico, mancanza di respiro, tosse con espettorato di escreato purulento con un odore sgradevole nella quantità di 200 ml a 1-2 litri al giorno, sudorazione). Radiografia del torace (eclisse grande-focale con bordi frastagliati e contorni sfocati - nella fase di infiltrazione e la presenza della sindrome di formazione di cavità con un livello orizzontale di liquido in un altro periodo).

Blackout del cancro

Il cancro ai polmoni è più comune negli uomini che hanno più di 40 anni e i fumatori per un lungo periodo. Sullo sfondo di un'eclissi di una parte dei polmoni, vi è principalmente l'illuminazione, che indica la disintegrazione del tessuto polmonare, così come la metastasi focale bronchogena nelle aree adiacenti.

Pleurite essudativa di blackout

Molto spesso, la pleurite essudativa nelle fasi iniziali del rilevamento è considerata polmonite perché presenta molti degli stessi segni. Una piccola quantità di fluido nella cavità pleurica è spesso molto difficile da determinare da un'immagine a raggi X.

In questo caso, le complicanze sono risolte molto facilmente dall'esame ecografico dei polmoni, che determina 150-200 ml di versamento nella cavità pleurica. Inoltre, la pleurite essudativa è caratterizzata da una tosse specifica con scarico di espettorato mucoso e purulento.